PERCORSI IN BICI. Percorso No. 1 CHIANTI - Radda e Volpaia

Advertisement


Advertisement
Documenti analoghi
CRETE - Nel cuore delle crete PERCORSO N 2

TREKKING E MOUNTAIN BIKE

BIKING TUSCANY - ESCURSIONI GUIDATE IN MOUNTAIN BIKE -

La Via Francigena. Tappa TO11 Da Monteriggioni a Siena

Tappa TO02 Da Pontremoli ad Aulla

La Via Francigena. Tappa LA02 Da Bolsena a Montefiascone

Itinerario n La Via Francigena, da Bolsena a Viterbo

Itinerario n Dal lago di Bolsena a Tuscania lungo il fiume Marta

Itinerario n Fra Rocca Calascio e Campo Imperatore

MI-01 Il Mincio dal Garda a Mantova

Anello nel bosco di conifere, attorno ai prati di Margherita dei Boschi (1.100 m.). Lunghezza itinerario 3,6 km; tempo di percorrenza 1h e 30.

AD OGNI PILONE E CHIESETTA DEL PERCORSO, UNA PREGHIERA ALLA MADONNA, IN MEMORIA DEL GRANDE PAPA : "KAROL WOJTYLA".

CLUB ALPINO ITALIANO Sezione U.L.E. Genova

Itinerario n La Valnerina fra Arrone e la Cascata delle Marmore

La Via Francigena. Tappa LA06 Da Sutri a Campagnano

Il programma escursionistico del 2012 ha inizio lungo i sentieri del "Cammino di S.Carlo"

La Via Francigena. Tappa TO09 Da Gambassi a S. Gimignano

TI04 - L'Ipposidra, la ex-ferrovia a cavallo

Trek Valgrisenche. Percorso "soft"

LA VIA FRANCESCANA 2016 tra Marche e Umbria Un appuntamento imperdibile per un trek itinerante di 6 giorni e 5 notti dal 05/09 al 10/09/2016

Tempi di percorrenza 5:00 ore se si va all attacco del sentiero in auto. Aggiungere 40 minuti se si usa il treno

La Via Francigena. Tappa TO04 Da Avenza a Pietrasanta

Itinerario 13. Orgia, Itinerari del Museo del Bosco: La passeggiata del Conte, Il fiume, il Romitorio, le carbonaie

Azzerare il contachilometri

AD01 - L'Adda e il naviglio di Paderno

Rifugio Paolo Barrasso a Monte Rapina

Toscana in bicicletta: Crete, Val d Orcia, Amiata

5 PERCORSI NORDIC IN MUGELLO solo per associati della Modern Nordic Walking Academy (FI)

DA VARESE, CITTÀ GIARDINO, un escursione sulle vie della Fede

TORNIMPARTE CAMPO FELICE RIFUGIO SEBASTIANI

Percorso, Marcellise giro delle contrade (lungo)

ULTRATRAIL 50 Km m dislivello positivo

PV-04 Lomellina, tra il Po e la pianura

Da Brescia a Paratico Km.30

MONTE GREGORIO - MONTE PENNA DEL GESSO Il Sentiero delle Cenge

DA VARESE, CITTA GIARDINO, un escursione sulle Vie della fede

Itinerario n Il Santuario di M.Tranquillo e la Macchiarvana

SCHEDA INFORMATIVA : TREKKING, MOUNTAIN-BIKE E YOGA A POZZI MONACI

Sci alpinismo nel gruppo di Puez

Pratolungo-Sentiero 299-C. Praga-Sent E1-Sant. Montaldero-Arquata Scrivia. : Arquata Scrivia-Sentiero E1-C. Lavaggi- :

Scoprire L' Umbria. Programma del viaggio 7 notti/8 giorni

PER CHI VUOL COMINCIARE AD ANDARE IN BICI DA STRADA. Qualche percorso da fare per allenare la gamba e per prendere passione alla bicicletta.

21-22/03 ALTA VIA DELLE 5 TERRE

MU-01 La Muzza tra Cassano e Lodi

VA-01 Il Sentiero Valtellina - I tappa

Il percorso verso sud

PV-01 La Lomellina tra Pavia e Vigevano

Le Vie Francigene del Sud

La notte è ormai prossima e, a metà percorso, occorre accendere le luci.

FL-01. Sulle orme dei pellegrini in Lomellina. PROVINCIA DI PAVIA Assessorato al Turismo e Attività Termali

Sentiero dei Quattro Parchi della Brianza

Percorso Zona Orientale

ITINERARIO ANELLO di CASTELFRANCO

Fig. 1 : La piazzetta di San Costantino,punto di partenza e di arrivo dell anello 7. Ref. : ap-2217.

La Costa degli Etruschi dalle vie dei boscaioli e dei minatori al mare

FIRENZE, APRILE 2016

42 - MONTI TAIGETO (M. PROFITIS ILIAS) (sosta isolata, tende o rifugio che apre di rado)

1. Schenna Riffianerweg Saltaus St. Leonhard ritorno. 2. Schenna Castel Goyen Castel Labers Fragsburg Greiterhof ritorno

Passeggiandoinbicicletta.it

SV02 - La ciclovia dei Parchi

Domenica 2 ottobre 2011 ciclopedalata Pavia-San Donato M.se

: RONDANINA-MONTE SOPRA PROPATA(pendici)-CASA DEL ROMANO-CAPANNE DI CARREGA-MONTE CARMO-CAPAN NE DI CARREGA-CASA DEL ROMANO-CAPRILE

Villa Peyron e le botteghe della pietra (Itinerario 1 ANPIL Montececeri)

25 agosto 1 settembre 2013 Km 450

Bergamo e la Val Seriana

DESCRIZIONE PERCORSO Lago Maggiore International Trail (Km 52,6 D /D )

Mezzanino Vecchio gattile STRADELLA Montù Beccaria Nuovo gattile Dove siamo

SENTIERO DEGLI ALPINI e BALCONI DI MARTA - Alpi Liguri

Percorso nr 01 a piedi di Km 10 di Noceto (cartina Noceto per Tutti)

Piazzale Michelangelo, S. Leonardo, Arcetri e Pian de Giullari

LA VALLE UMBRA: IL CUORE DEL UMBRIA

Ciclabile della Val di Sole

Grande Traversata della Collina Un viaggio a piedi per individuali (6 giorni) e per gruppi (2 giorni)

TI-01 Il Parco del Ticino

LA SELVA Giardino del Belvedere -

BE-01 Il Naviglio di Bereguardo

Località Km. Km.tot. Alt. Direz. Per km. Caratteristiche del tratto COLONNA DEL GRILLO 0,0 0,0 228? 3,0 Dolce salita verso il Chianti

I PARCHI NATURALI D'ABRUZZO IN BICICLETTA

Percorso Sardegna Centrale

Le passeggiate di GAVI NANA a cura di Fabio Mesti e Roberto Recati

BS-02 La ciclovia della Valtenesi

17 Luglio Monte Croce con traversata val d Ayas Valtournenche

Sabato 02 Domenica 03 Aprile 2011

Hotel. Dragonara Scopri l Abruzzo in bici

Podere Tipertoli. Il Fienile Casa in affitto per vacanze in Toscana

Vi ASPETTIAMO NUMEROSI!!!

Alice Terasc (Val Bavona), 7a+ (6b+ obbl.)

PROGRAMMA MTB O E-BIKELE ANTICHE FERROVIE ISTRIANE SLOVENIA CROAZIA - MAGGIO 2014 VIAGGIO CICLOTURISTICO ASSISTITO RISERVATO A MTB, TREKKING, E- BIKE

PRIMO PERCORSO: ACQUI TERME NIZZA MONFERRATO

Speciale Gruppi

Esplorando i Sentieri del Linas in MTB

Rifugio Alpino Luigi Vaccarone Località Lago dell Agnello - Comune di Giaglione Quota 2743 m s.l.m. (Tel )

DOVE DORMIRE A PIEVE S. STEFANO E DINTORNI

1 Vernuer Kalmtal Matatz Ulfas I. Obere Obisellalm. Gita nella valle alta e solitaria alla malga pittoresca al lago. percorso

Il crinale degli dei Punto di incontro: Lunghezza del percorso: Durata: Abilità nel cavalcare:

Ferrara e il Grande Fiume, Comacchio e le sue Valli Proposta di viaggio (2 giorni/1 notte)

LA QUOTA COMPRENDE: LA QUOTA NON COMPRENDE: - Mance ed extra di carattere personale - Tutto quanto non specificato né la quota comprende

IL TURISMO DAL VOLTO UMANO. Viaggi a piedi. a cura della cooperativa Walden

VAL PESIO. Sentiero Natura Certosa-Pian delle Gorre Cascate del Sault e Gias Sottano di Sestrera

COLLABORAZIONI Biketrack è partner di:

Advertisement
Transcript:

PERCORSI IN BICI Percorso No. 1 CHIANTI - Radda e Volpaia Tipo di strada: paved, dirt Tipo di bicicletta: mountain bike, hybrid Per chi: Bike tourists, professional bikers Lunghezza: 18.43 km Dislivello: 625 m Difficoltà: medio Percorso breve ma non facile in quanto caratterizzato dalla salita verso Castelvecchi e poi Volpaia ma superbo da un punto di vista paesaggistico. Impone e merita un passo lento per godersi un angolo di Chianti paesaggisticamente perfetto. Da Radda in Chianti si parte in direzione Castellina e dopo circa 1 km in loc. La Croce si imbocca sulla destra una ripida discesa che raggiunge un incrocio nel fondovalle dove si piega a destra e si continua in salita per circa 1 km fino alla deviazione sulla sinistra per Volpaia. Oltrepassato il ponte sul torrente Pesa comincia un?impegnativa salita che raggiunge la massima pendenza dopo circa 1,5 km nei pressi della pieve di Santa Maria Novella e, subito dopo, dell?agriturismo Castelvecchi. Da qui si procede con pendenza più abbordabile sulla strada che diventa sterrata e si inoltra in un bel tratto boscoso caratterizzato da grandi felci. Circa 3 km dopo Castelvecchi si arriva nei pressi di un incrocio dove si piega a destra (continuando dritti si va verso Panzano) sulla sterrata che si mantiene in quota prima di scendere con decisione verso Volpaia dove si ritrova l?asfalto. Dopo una sosta nel caratteristico borgo si continua in discesa tra vigneti, cipressi e casali fino al fondovalle ricongiungendosi con la strada già percorsa. Oltrepassato il ponte sul torrente Pesa si sale per 500 m e si gira a sinistra dove si risale alla volta di Radda (3 km). PERCORSO No. 2 CHIANTI - Pievi e castelli Tipo di bicicletta: MTB, ibrido Per chi: cicloamatori Punto di partenza e arrivo: Castellina in Chianti Lunghezza: 36.99 km Dislivello: 695 m Itinerario che va a scoprire il Chianti meno noto passando per luoghi di grande interesse storico artistico come il Castello di Paneretta (X sec.), la Pieve romanica di Cedda, il Castello di Strozzavolpe e il borgo - Castello di Talciona (X sec.), importante tappa dei pellegrini che nel medioevo percorrevano la via Francigena. Da un punto di vista tecnico il percorso si presenta impegnativo in quanto è un saliscendi continuo

anche se il chilometraggio consente di prendersela comoda. Si parte da Castellina in Chianti e nel punto in cui le strade principali S.S. 222 e S.S. 429 si intersecano si imbocca la strada asfaltata in direzione San Donato pedalando in salita sul tracciato di Macia Morta che si affaccia con vedute panoramiche sulla Val d Elsa e Poggibonsi. Dopo circa 3,5 km la strada comincia a perdere quota e poi inizia una ripida discesa; a questo punto si deve fare molta attenzione e girare a sinistra al bivio per Olena (circa 6 km da Castellina in Chianti). Si procede su strada sterrata e, attraversata la frazione di Olena, in prossimità di una fonte con acqua potabile, si piega ancora a sinistra dove si affronta un tratto impegnativo (breve). Arrivati nei pressi di una grande quercia si piega ancora a sinistra fino ad incrociare una strada bianca: qui si gira a destra attraversando una zona in cui i vigneti si alternano alla macchia mediterranea e a boschi di abeti, pini e querce. Dopo 3 km ricomincia la strada asfaltata e si continua passando per il Castello di Paneretta e la località Monsanto per raggiungere il fondovalle attraversato dalla superstrada Siena - Firenze. Dove finisce la discesa, all altezza di una vecchia costruzione abbandonata, si imbocca a sinistra una strada bianca pianeggiante che, poco dopo, si biforca: mantenersi sulla destra e prepararsi ad affrontare la salita caratterizzata da un fondo sconnesso per raggiungere il vicino borgo di Sornano e, dopo 1 km, l asfalto della S.S. 429. Si prosegue a sinistra in leggera salita in direzione Castellina in Chianti passando nei pressi della pieve romanica di Cedda che merita una visita e, dopo 2,5 km dall innesto sulla S.S. 429, nei pressi dell azienda vinicola Melini, dove ricomincia il bosco, si lascia nuovamente l asfalto e si imbocca la sterrata sulla destra seguendo le indicazioni per l agriturismo La Moraia. Si pedala lungo questo tracciato fino alla frazione di Talciona (bella la vista sul Castello di Strozzavolpe), borgo caratterizzato dall omonima pieve. Ancora 1 km abbondante di discesa e poi si gira a sinistra sulla strada asfaltata seguendo l indicazione Belvedere. Comincia qui la salita abbastanza impegnativa su fondo sterrato (circa 10 km) fino a Castellina in Chianti. PERCORSO No. 3 CHIANTI - Le Ville del Chianti Tipo di bicicletta: MTB, ibrido Lunghezza: 17.23 km Dislivello: 430 m Questo è noto come l itinerario delle ville del Chianti e presenta un chilometraggio ridotto ma un profilo altimetrico decisamente nervoso. Si parte da Radda in direzione di Siena, dopo circa 1 km in discesa si imbocca la S.P. 72 per Lucolena. Si prosegue su questa strada per circa 2 km e, una volta nel fondovalle, si gira a destra verso Selvole che si raggiunge dopo 2 km di salita. Si attraversa il borgo e oltre la chiesa una stradina in discesa arriva sui campi dopo aver oltrepassato un arco: si segue il tracciato (noto come la strada romana) che costeggia un muretto in pietra e dopo 500 m circa arriva nei pressi di un vecchio mulino ristrutturato. Oltrepassato il letto del torrente si imbocca la sterrata che inizia a salire

con decisione nel bosco fino all asfalto della S.S. 429; attraversata la strada statale si prosegue su sterrato verso San Donato in Perano. Nei pressi della grande villa settecentesca che domina il borgo parte sulla destra un tracciato sterrato, inizialmente in discesa che conduce alla monumentale villa seicentesca di Vistarenni, oggi rinomata azienda vinicola. Si continua a pedalare seguendo un tipico viale delimitato da un doppio filare di cipressi fino alla strada asfaltata che si attraversa per affrontare il ripido strappo che si arrampica sulla collina di fronte. Il tracciato (mantenere sempre la via principale) procede ora lungo il crinale e senza asperità fino a Valimaggio; poi la strada comincia a scendere per incontrare nuovamente la strada asfaltata dove si gira a destra in salita verso Radda (3 km). PERCORSO No. 4 CHIANTI - Fino alle porte di Siena Tipo di strada: asfalto Tipo di bicicletta: strada, ibrido Lunghezza: 64.7 km Dislivello: 815 m Percorso ondulato senza grandi salite ma che alla fine risulta di oltre 800 metri di dislivello; consigliata una deviazione verso il centro storico di Siena e la certosa di Pontignano. Molto bello il tratto finale che passa per il Chianti autentico di San Sano, Lecchi, Ama e Andine. Si parte dal centro di Radda in Chianti in direzione di Castellina in Chianti pedalando per circa 10 km su un tracciato leggermente ondulato. Raggiunto il centro di Castellina si imbocca la S.S. 222 verso Siena. La strada scende costantemente per alcuni chilometri circondata da boschi e vigneti; dopo una breve ma impegnativa salita fino a Quercegrossa si prosegue su un tratto ondulato fino a Siena. Si pedala verso il centro città seguendo le indicazioni per la stazione ferroviaria e poi per Roma. In località Madonnina Rossa (periferia di Siena) inizia la S.S. 408 direzione Montevarchi, un tracciato ondulato senza particolari pendenze che in 10 km ci conduce a Pianella. Da segnalare a Ponte a Bozzone una deviazione sulla sinistra per la bellissima Certosa di Pontignano (3 km). Dopo Pianella, oltrepassato il fiume Arbia, si pedala in scioltezza lungo il fondovalle costeggiando il corso d acqua per 8 km fino al punto in cui il torrente Massellone confluisce nell Arbia: qui si lascia la statale per cominciare sulla sinistra una impegnativa salita che si arrampica a San Sano; oltre il paese si prosegue alla volta di Lecchi, adagiato ai piedi del Castello di Monteluco che domina la vallata del Massellone. La strada continua in costante salita attraversando una zona ricca di testimonianze storiche e architettoniche: si passa prima per Ama con la sua chiesa a navata unica; Andine, piccolo borgo rurale ben conservato e poi, in fondo ad una discesa, San Giusto in Salcio con la sua pieve romanica dove si prosegue in salita verso Radda in Chianti (3 km).

PERCORSO No. 5 CHIANTI - La Val d'arbia verso Vagliagli Tipo di bicicletta: ibrido, MTB Punto di partenza e arrivo: Gaiole in Chianti Lunghezza: 28.71 km Dislivello: 520 m Percorso breve ma dall andamento nervoso tipico del territorio chiantigiano; non presenta difficoltà tecniche ma nella seconda parte dell itinerario si devono affrontare un paio di strappi decisamente impegnativi. Il guado dell Arbia, poco dopo Vagliagli potrebbe creare qualche problema in caso di piogge abbondanti. Si parte da Gaiole imboccando la S.S. 408 per Siena seguendola per quasi 10 km; superato il bivio per San Sano si gira a destra sulla strada sterrata in direzione Vagliagli - Pievasciata. Dopo un primo tratto lungo il corso del fiume Arbia la strada diventa ripida salendo fino a un casale ristrutturato dove si incontra un ampia strada sterrata; si piega a destra pedalando in costante e graduale salita oltrepassando sulla sinistra il bivio che porta verso il castello di Selvole (fattoria e azienda agrituristica); la strada procede verso Vagliagli e, poco prima del paese, diventa asfaltata. L itinerario prosegue imboccando la strada sulla destra (1 km circa prima di entrare in Vagliagli, eventuale punto ristoro) segnalata con le indicazioni per la fattoria di Dievole. La strada scende con decisione e, nei pressi della fattoria, si piega a sinistra arrivando nei pressi del fiume Arbia in località Molino di San Polo facendo attenzione al fondo dissestato e poco stabile. Qui si deve guadare il fiume e poi arriva un tratto di un paio di chilometri molto impegnativo: la salita termina presso la pieve fortificata di San Polo in Rosso dove si continua a pedalare su sterrato per circa 1 km prima di ritrovare l asfalto. Poco dopo si raggiunge un incrocio dove si gira a destra e, subito dopo, a sinistra sulla sterrata che porta al piccolo borgo rurale di Andine. Ancora un breve tratto di salita e, oltrepassata la località San Bastiano, la strada scende ripidamente (attenzione al fondo infido) verso il fondovalle dove si attraversa la strada asfaltata, si segue l indicazione per San Piero a Venano (raro caso di chiesa con influssi gotici) prima di fare ritorno alla ormai vicinissima Gaiole (1,3 km)

PERCORSO No. 6 CHIANTI - Verso Monteriggioni Tipo di strada: asfalto Tipo di bicicletta: strada, ibrido Per chi: cicloamatori, cicloturisti Punto di partenza e arrivo: Castellina in Chianti Lunghezza: 50.54 km Dislivello: 675 m Itinerario di grande interesse storico paesaggistico che sconfina verso la Val d Elsa. Il chilometraggio può essere ridotto di 5 km prendendo la scorciatoia che parte dalla Cassia, 4 km dopo Monteriggioni, a sinistra verso Badesse evitando così di toccare la periferia nord di Siena: la scorciatoia è sterrata ma facilmente pedalabile anche con bici da strada. I tratti più impegnativi del percorso sono la breve ma ripida salita da Staggia verso la S.S. 2 Cassia e la salita finale non ripida e costante verso Castellina in Chianti. Si parte da Castellina in Chianti sulla S.S. 222 in direzione Siena, dopo circa 1,5 km si piega a destra verso Castellina Scalo percorrendo la strada che scende per una decina di chilometri passando per Rocca delle Macie, antico borgo medievale oggi importante azienda vinicola, e Liliano. Raggiunta Castellina Scalo si gira a destra sulla S.S. 2 Cassia in direzione Firenze fino a Staggia (2,5 km). Dal centro del borgo medievale caratterizzato da imponenti mura di cinta, parte sulla sinistra in salita ripida la strada per Colle Val d Elsa che oltrepassa la superstrada Siena - Firenze e raggiunge la S.S. 68: a destra si può fare una deviazione verso Colle Val d Elsa (3 km) mentre l itinerario prosegue a sinistra per Monteriggioni. Dopo 4 km consigliamo una deviazione a destra verso Abbadia a Isola, importante complesso monastico costruito nel 1001 sul tracciato della via Francigena. Si prosegue alla volta di Monteriggioni, uno dei paesi medievali più caratteristici della Toscana, e ancora sulla S.S. 2 Cassia alla volta della periferia nord di Siena. Dopo esattamente 9 km da Monteriggioni si gira decisamente a sinistra verso Uopini e Badesse (4 km circa) dove inizia il tratto più impegnativo del percorso; nella frazione di Badesse si gira infatti a destra verso Lornano e Fonterutoli sulla strada che in 14 km (366 m di dislivello) sale fino a Castellina in Chianti.