LP 2000 INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LP 2000 INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE"

Transcript

1 LP 2000 INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE

2 INDICATORE, REGOLATORE DI LIVELLO PER IL COMANDO DI DUE POMPE CON SENSORE PIEZORESISTIVO TIPO LP 2000 Questo strumento è stato studiato per dare una soluzione tecnologicamente avanzata e nel contempo economica al problema della regolazione del livello tramite l attivazione e la disattivazione di due pompe installate in un unica vasca. A questo scopo lo strumento è stato realizzato per essere installato in un quadro elettrico di potenza, quindi con dimensioni compatte e attrezzato di due relè in commutazione (corrispondenti allo stato delle due soglie di attivazione e disattivazione) in grado di pilotare i dispositivi elettromeccanici (teleruttori) che governano il funzionamento delle macchine. Lo strumento è concepito e realizzato per ottenere la massima semplicità di programmazione, di collegamento e di utilizzo. L indicatore, regolatore LP 2000 è del tipo a microprocessore, assiemato in un contenitore in lega d alluminio adatto al montaggio a fronte quadro (una corretta installazione garantisce un grado di protezione frontale IP 54) ed è attrezzato con morsettiere di tipo estraibile per la realizzazione dei necessari collegamenti con la massima comodità. Le dimensioni di ingombro sono 96 x 48 x 150 mm (l x h x p). La visualizzazione del livello avviene per mezzo di un display a 4 cifre, realizzato con Led rossi a 7 segmenti ad alta efficienza, con altezza 14 mm. La programmazione dei parametri e dei valori di attivazione e disattivazione delle due soglie si impostano tramite i tasti posizionati sul frontalino. Inoltre sul frontale sono presenti due Led corrispondenti alle due soglie (accesi per soglia attiva). Lo strumento è adatto al collegamento con diversi tipi di sensori piezoresistivi, comunque è fornibile completo di un sensore mod. SL 27-IM Il sensore è del tipo sommergibile, realizzato in acciaio inox, con elemento sensibile in ceramica, compensato in pressione barometrica per mezzo di un tubetto pneumatico interno al cavo. Questo cavo speciale schermato viene definito ventilato ed è fornibile nella lunghezza standard di 10/20/30 m; misure diverse sono disponibili su richiesta. Le dimensioni del sensore sono 35 x 150 mm ( Ø x h) il collegamento è realizzato in tecnica a due fili, l alimentazione è quindi originata dallo strumento. Il sensore genera un assorbimento proporzionale al livello misurato nello standard 4 20 ma, corrispondente ad un campo di misura da 0-10 m. La massima sovrapressione permessa dal sensore è 3 volte il suo campo di misura (3 bar). L insieme sensore-strumento fornisce la soluzione corretta ed economica al problema della attivazione di due pompe in funzione del livello presente in vasca. Come descritto nel Capitolo Programmazione sono inoltre presenti le funzioni di alternanza (programmabile) ed un ritardo che impedisce l attivazione simultanea delle due utenze. Pag. 2

3 La prima funzione può essere attivata per ottenere un numero equilibrato di avviamenti tra due macchine, la seconda serve ad evitare sovraccarichi alla linea in caso di ritorno della tensione dopo un black out nel caso in cui si sia verificato un alto livello in vasca. INDICATORE DIGITALE con ingresso analogico FUNZIONAMENTO In condizioni normali lo strumento visualizza un indicazione proporzionale al segnale d ingresso in funzione dell inizio e del fondo scala programmato. L indicazione della misura va da a All accensione lo strumento visualizza per qualche istante la scritta diagnostica Premendo il tasto P1 viene visualizzato il valore di set della soglia 1-1 di intervento e quindi quello della soglia 1-2 di stacco. Premendo il tasto P2 viene visualizzato il valore di set della soglia 2-1 di intervento e quindi quello della soglia 2-2 di stacco. La soglia P1-1 è una soglia di intervento di massima operante sul relè 1 La soglia P1-2 è una soglia di intervento di minima operante sul relè 1 La soglia P2-1 è una soglia di intervento di massima operante sul relè 2 La soglia P2-2 è una soglia di intervento di minima operante sul relè 2 E possibile impostare valori di soglia anche negativi. I Led corrispondenti alle scritte P1-P2 segnalano, quando sono accesi, la condizione di eccitazione dei relè delle rispettive soglie. Con l indicazione della misura inferiore a lo strumento visualizza -OL. Con segnale d ingresso superiore a 20 ma lo strumento visualizza OL. Lo strumento offre la possibilità di impostare l isteresi sulle soglie di allarme di minima; per esempio, supponendo di avere una soglia di minima a 0100 e un isteresi di 5 con soglia di massima attiva, il Led si spegne e si diseccita il contatto se la misura scende sotto i 95. La sequenza di commutazione prevede che se la misura supera la P1-1 o P2-1 si eccita la rispettiva uscita. Questa resta eccitata fino a che la misura non scende sotto le P1-2 e P2-2 meno l isteresi impostata in programmazione. Se è abilitata l alternanza delle uscite una stessa soglia abilita ciclicamente i relè 1 e 2. E previsto un ritardo sulle commutazioni di 5 sec. TARATURA STRUMENTO (Questa operazione richiede l accesso alla scheda interna dello strumento e viene già effettuata dal costruttore). Tenendo premuti contemporaneamente P1 e P2 per almeno 3 sec. si accende alla fase di programmazione; sul display comparirà la scritta PROG. Cortocircuitare il link LK1 sulla scheda base dell indicatore. Inviare un segnale d ingresso di 20 ma sui morsetti 4+ e 5- ; lasciare stabilizzare per almeno 2 minuti. Premendo il pulsante AUMENTA il display deve visualizzare la scritta SPAN. Premere contemporaneamente P1 e P2. Togliere il link LK1. Pag. 3

4 Con queste operazioni lo strumento è stato tarato. Lo zero viene calcolato automaticamente; in programmazione si può selezionare se si desidera avere lo zero vero (O ma) oppure elevato (4 ma). PROGRAMMAZIONE SOGLIE DI INTERVENTO/STACCO DOPPIA SOGLIA 1 ( ) Premendo il tasto P1 viene visualizzato sul display per 1 secondo il messaggio P1-1 (soglia 1 di massima) o ripetendo l operazione P1-2 (soglia 1 di minima). Tenendo premuto il tasto per 2 sec. viene visualizzato il valore del Set Point; continuando a premere il tasto oltre i 4 sec. si accede alla programmazione del valore di set caratterizzato dal lampeggio del digit più a destra. Rilasciare il tasto P1. Agendo sui pulsanti AUMENTA e DIMINUISCE è possibile variare il valore di questo digit da 0 a 9. Premendo P2 si possono selezionare gli altri tre digit ed agendo su AUMENTA e DIMINUISCE si possono impostare tutti i valori desiderati. Nel primo digit a sinistra può essere impostato il meno per la soglia negativa; il valore del digit varia da 0 a -. Premendo P1 si ritorna in condizioni normali, memorizzando l eventuale modifica. Alla successiva pressione di P1 si sceglie la seconda soglia che si programma nello stesso modo. Ad ogni pressione si sceglie ciclicamente la SOGLIA MINIMA E MASSIMA. DOPPIA SOGLIA 2 ( ) Premendo il tasto P2 viene visualizzato sul display per 2 secondi il messaggio P2-1 (soglia 2 di massima) o ripetendo l operazione P2-2 (soglia 2 di minima). Tenendo premuto il tasto per 2 sec. viene visualizzato il valore del Set Point; continuando a premere il tasto oltre i 4 sec. si accede alla programmazione del valore di set caratterizzato dal lampeggio del digit più a destra. Rilasciare il tasto P2. Agendo sui pulsanti AUMENTA e DIMINUISCE è possibile variare il valore di questo digit da 0 a 9. Premendo P1 si possono selezionare gli altri tre digit agendo su AUMENTA e DIMINUISCE si possono impostare tutti i valori desiderati. Nel primo digit a sinistra può essere impostato il meno per la soglia negativa: il valore del digit varia da 0 a -. Premendo P2 si ritorna in condizioni normali, memorizzando l eventuale modifica. Alla successiva pressione di P2 si sceglie la seconda soglia che si programma nello stesso modo. Ad ogni pressione si sceglie ciclicamente la SOGLIA MINIMA E MASSIMA. Pag. 4

5 PROGRAMMAZIONE AVANZATA INDICATORE DIGITALE con ingresso analogico PROGRAMMAZIONE: Inizio scala Fondo scala Punto decimale Radice 0 20 ma 4 20 ma Isteresi Alternanza Tenendo premuti contemporaneamente i tasti P1 e P2 per almeno 3 sec. si accede alla programmazione dello strumento. Sul display comparirà la scritta PROG. Dopo 3 sec. viene visualizzata sul display la scritta P --- che richiede l immissione della PASSWORD. Con il tasto P1 si seleziona il digit. Si imposta il valore con i tasti AUMENTA e DIMINUISCE. La password corretta è 113 e deve essere confermata con P2. Se la password è errata ritorna la scritta P---. Entrando in programmazione appare sul display il valore di inizio scala con la scritta momentanea ZERO. posizione del punto decimale con la scritta PPPP. Agendo sui tasti AUMENTA e DIMINUISCE e P2 è possibile programmare il valore di inizio scala ( ). Questo valore può essere anche negativo. Premendo P1 viene visualizzato sul display il fondoscala con la scritta momentanea SPAN. Agendo sui tasti AUMENTA e DIMINUISCE e P2 è possibile programmare il valore di fondo scala. Questo valore deve essere positivo e sempre superiore al valore di inizio scala (0 9999). Premendo P1 viene visualizzata sul display la Agendo sui tasti AUMENTA e DIMINUISCE è possibile programmare il punto decimale sul digit desiderato. Pag. 5

6 Premendo P1 viene visualizzato sul display ROOT o LIN. Agendo sui tasti AUMENTA e DIMINUISCE è possibile imposare la radice (ROOT). Con ROOT l estrazione di radice quadrata è abilitata mentre con LIN è disabilitata. Premendo nuovamente P1 viene visualizzata la scritta ZELo oppure Zehi ; questa segnalazione è riferita al segnale d ingresso. Con ZELo viene indicato che il segnale d ingresso è di 0 20 ma, mentre con Zehi viene indicato che il segnale d ingresso è di 4 20 ma. Agendo sui tasti AUMENTA e DIMINUISCE è possibile impostare la programmazione del segnale d ingresso. Premendo il tasto P1 viene visualizzata l isteresi evidenziata dalla scrittura momentanea HIST. Agendo sui tasti P2, AUMENTA e DIMINUISCE si può programmare il valore (f.s. = 9999) di isteresi. Premendo il tasto P1 viene visualizzata l abilitazione alla partenza alternata delle pompe; con le frecce si può selezionare l opzione C ON (alternanza abilitata) o C OFF (alternanza disabilitata). Premendo contemporaneamente i tasti P1 e P2 appare la scritta OUT che indica l uscita dalla programmazione, ed il display torna a visualizzare la misura corrispondente al segnale d ingresso, in base all inizio ed al fondo scala programmato. Un rigoroso programma di sviluppo dei prodotti è abitudine di questa Società, la quale si riserva il diritto di modificare le specifiche senza darne notizia. Pag. 6

7 Pag. 7

8 LP It.0.2M gg..SELECTA ITT Flygt S.r.l. V.le Europa, CUSAGO (MI) Tel. (02) Telefax (02) Internet : http//

SL 27-IM Sensore di livello piezoresistivo INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE

SL 27-IM Sensore di livello piezoresistivo INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE SL 27-IM Sensore di livello piezoresistivo INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE DESCRIZIONE... 3 Generalità... 3 Principio di misura... 3 Tipologia del sensore... 3 INSTALLAZIONE... 4 Aerazione... 4 Montaggio

Dettagli

INFORMAZIONI TECNICHE per C.A.T. e R.T.A.

INFORMAZIONI TECNICHE per C.A.T. e R.T.A. INFORMAZIONI TECNICHE per C.A.T. e R.T.A. CORNELIA PELLET ECO PELLET Autoapprendimento Radiocomando L autoapprendimento è quella funzione che permette al ricevitore del Pannello Emergenza di autoapprendere

Dettagli

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de Centralina Compatta 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che info@psg-online.de www.psg-online.de Manuale d istruzioni Messa in funzione Il regolatore viene fornito con le impostazioni standard pronto

Dettagli

Manuale di istruzioni del regolatore di carica per modulo fotovoltaico. Serie EPRC10-EC/PWM ITA

Manuale di istruzioni del regolatore di carica per modulo fotovoltaico. Serie EPRC10-EC/PWM ITA Manuale di istruzioni del regolatore di carica per modulo fotovoltaico Serie EPRC10-EC/PWM ITA Serie EPRC10-EC/PWM 12V O 24V (RICONOSCIMENTO AUTOMATICO) EPRC10-EC è un regolatore di carica PWM che accetta

Dettagli

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 ART.48BFA000 Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 1 CARATTERISTICHE GENERALI Il terminale 48BFA000 permette di

Dettagli

Manuale d uso. Display remoto MT-1 ITALIANO

Manuale d uso. Display remoto MT-1 ITALIANO Manuale d uso Display remoto MT-1 per regolatore di carica REGDUO ITALIANO Il display remoto MT-1 è un sistema per monitorare e controllare a distanza tutte le funzioni dei regolatori RegDuo. Grazie al

Dettagli

Giove PM12. Installazione ed uso GIOVE. Linea

Giove PM12. Installazione ed uso GIOVE. Linea Giove PM12 Installazione ed uso Linea GIOVE Indice ---- Utilizzo di Giove PM12 pag 2 ---- Schema di collegamento Giove PM12 con Giove CA20/CA21 pag 3 ---- Schema di collegamento microfono esterno pag 4

Dettagli

TASTIERA DI COMANDO E CONTROLLO PER INVERTERS EL.-5000

TASTIERA DI COMANDO E CONTROLLO PER INVERTERS EL.-5000 ELCOM S.R.L. TASTIERA DI COMANDO E CONTROLLO PER INVERTERS EL.-5000 ( Rev. 0.3s ) MANUALE USO TASTIERA EL.-5000 I pulsanti hanno le seguenti funzioni: Comando di START abilitazione alla marcia con accensione

Dettagli

1 Menu utente. Fratelli La Cava Sas Manuale Programmazione Stufe Pag 1

1 Menu utente. Fratelli La Cava Sas Manuale Programmazione Stufe Pag 1 Fratelli La Cava Sas Manuale Programmazione Stufe Pag 1 IL MENU Con pressione sul tasto P3 (MENU) si accede al menu. Questo è suddiviso in varie voci e livelli che permettono di accedere alle impostazioni

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI. Cronotermostato MILUX

MANUALE DI ISTRUZIONI. Cronotermostato MILUX MANUALE DI ISTRUZIONI Cronotermostato MILUX GENERALITÁ ITA Il cronotermostato MILUX è un termostato digitale programmabile, in grado di controllare e regolare direttamente gli impianti di riscaldamento

Dettagli

WIN6. Limitatore di carico. Limitazione del carico rilevato tramite l intervento di soglie di allarme e preallarme.

WIN6. Limitatore di carico. Limitazione del carico rilevato tramite l intervento di soglie di allarme e preallarme. WIN6 Limitatore di carico Limitazione del carico rilevato tramite l intervento di soglie di allarme e preallarme. Limitazione del carico a doppia sicurezza mediante connessione di 2 unità. Limitazione

Dettagli

DISPLAY. Vario analogico. B Schermo 1 Altimetro A1 SIMBOLI TASTIERA

DISPLAY. Vario analogico. B Schermo 1 Altimetro A1 SIMBOLI TASTIERA MANUALE UTENTE DISPLAY A Vario analogico B Schermo 1 Altimetro A1 C Schermo 2 Vario digitale / Anemometro D Schermo 3 Altimetro A2 - Altimetro A3 - Timer volo SIMBOLI TASTIERA Accensione - Spegnimento

Dettagli

Interfaccia radio ricevente

Interfaccia radio ricevente Interfaccia radio ricevente HD575SB - HC575SB - HS575SB Descrizione L interfaccia ricevente è indispensabile per consentire al comando radio senza batteria HA/HB/L572SB di pilotare l impianto My Home.

Dettagli

MODULO APRIPORTA CON TASTIERA A CODICE SU

MODULO APRIPORTA CON TASTIERA A CODICE SU SEZIONE 2B MODULO APRIPORTA CON TASTIERA A CODICE SU Scaricabile dal sito www.urmetdomus.com nell area Manuali Tecnici. Manuale Tecnico SISTEMI APRIPORTA sez.2b 1 SISTEMI APRIPORTA MODULO APRIPORTA CON

Dettagli

REOVIB ELEKTRONIK REOVIB SWM 843 AZIONAMENTI PER SISTEMI DI TRASPORTO A VIBRAZIONE. Unità di sorveglianza per canali vibranti.

REOVIB ELEKTRONIK REOVIB SWM 843 AZIONAMENTI PER SISTEMI DI TRASPORTO A VIBRAZIONE. Unità di sorveglianza per canali vibranti. Istruzioni d uso REOVIB SWM 843 Unità di sorveglianza per canali vibranti REO ITALIA S.r.l. Via Treponti, 29 I- 25086 Rezzato (BS) Tel. (030) 2793883 Fax (030) 2490600 http://www.reoitalia.it email : info@reoitalia.it

Dettagli

Eikon Idea Plana. Controllo accessi e gestione utenze via BUS mediante chiave o card a transponder Istruzioni

Eikon Idea Plana. Controllo accessi e gestione utenze via BUS mediante chiave o card a transponder Istruzioni Eikon Idea Plana 20470 16470 14470 Controllo accessi e gestione utenze via BUS mediante chiave o card a transponder Istruzioni INDICE 1. Legenda... 2 2. Installazione sistema via BUS... 3 3. Caratteristiche

Dettagli

GW 90 796: OROLOGIO 2 CANALI

GW 90 796: OROLOGIO 2 CANALI 1.0 PREFAZIONE Leggere attentamente queste istruzioni d uso per utilizzare in modo ottimale tutte le funzioni dell interruttore orario. Il progetto di questo interruttore orario digitale, comandato da

Dettagli

file: OSIN1.ITA ver 2.1 [090600] OSIN1 DESCRIZIONE GENERALE

file: OSIN1.ITA ver 2.1 [090600] OSIN1 DESCRIZIONE GENERALE file: OSIN1.ITA ver 2.1 [090600] OSIN1 DESCRIZIONE GENERALE L'OSIN1 è uno strumento che permette di controllare e comandare un impianto di osmosi inversa. La sezione di controllo analizza i segnali provenienti

Dettagli

Caratteristiche elettriche

Caratteristiche elettriche RWR10 / RWR 20 REGOLATORE DI CARICA Regolatore di carica Caratteristiche Per batterie al piombo ermetiche,acido libero Auto riconoscimento tensione di batteria(12/24v) Max corrente di ricarica 10A (WR10)

Dettagli

CE1_AD/P2 DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE. Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione

CE1_AD/P2 DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE. Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE CE1_AD/P2 Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione Versione 01.10/12 CE1_AD/P2: dispositivo elettronico programmabile

Dettagli

TERMOSTATO SETTIMANALE PROGRAMMABILE

TERMOSTATO SETTIMANALE PROGRAMMABILE CARATTERISTICHE E FUNZIONAMENTO P406 TERMOSTATO SETTIMANALE PROGRAMMABILE (cod. P406) GENERALITA Elegante termostato settimanale ideale per controllare impianti di riscaldamento o condizionamento che offre

Dettagli

Manuale d uso. Regolatore di carica EP SOLAR modello EPRC10-EC, per camper, caravan, barche, bus. ITALIANO

Manuale d uso. Regolatore di carica EP SOLAR modello EPRC10-EC, per camper, caravan, barche, bus. ITALIANO Manuale d uso Regolatore di carica EP SOLAR modello EPRC10-EC, per camper, caravan, barche, bus. ITALIANO CARATTERISTICHE Parametri regolati elettronicamente dal microcontroller Carica di tipo PWM con

Dettagli

Istruzioni di funzionamento. Sensore di livello capacitivo. N. di disegno. 701222/03 10/1997

Istruzioni di funzionamento. Sensore di livello capacitivo. N. di disegno. 701222/03 10/1997 Istruzioni di funzionamento R Sensore di livello capacitivo N. di disegno. 701222/03 10/1997 Utilizzo conforme all applicazione Il sensore di livello capacitivo sorveglia lo stato di riempimento di contenitori.

Dettagli

COMBINATORE TELEFONICOMOD. KIM10GSM Istruzioni Base

COMBINATORE TELEFONICOMOD. KIM10GSM Istruzioni Base TechnologicalSupport S.N.C. di Francesco Pepe & C. Via Alto Adige, 23 04100 LATINA (ITALY) Tel +39.0773621392 www.tsupport1.com Fax +39.07731762095 info@tsupport1.com P. I.V.A. 02302440595 COMBINATORE

Dettagli

TVQ504A. Processore QUAD base b/n 4 canali MANUALE PER L'UTENTE

TVQ504A. Processore QUAD base b/n 4 canali MANUALE PER L'UTENTE ITALIANO ITALIANO TVQ504A Processore QUAD base b/n 4 canali MANUALE PER L'UTENTE TVQ504A - Manuale per l'utente Introduzione Gentile cliente, desideriamo ringraziarla per aver acquistato un prodotto CIA.

Dettagli

CT 05. Memorie Allarmi. Combinatore Telefonico Manuale Utente APPROV. PTT : IT/96/TS/016. Memoria Allarme. Tel. 1: No Risp. Tel. 2: No Risp.

CT 05. Memorie Allarmi. Combinatore Telefonico Manuale Utente APPROV. PTT : IT/96/TS/016. Memoria Allarme. Tel. 1: No Risp. Tel. 2: No Risp. Memorie Allarmi Ad allarme avvenuto lampeggia la spia luminosa rossa ALARM. Premendo sulla tastiera il tasto si accende una delle 2 spie luminose gialle che identificano il canale in allarme e il display

Dettagli

Prodotto Descrizione Codice MDL-M3-FT10 Analizzatore di energia 0310-01-01

Prodotto Descrizione Codice MDL-M3-FT10 Analizzatore di energia 0310-01-01 MDL-M3-FT10 Analizzatore di energia Primo analizzatore di energia conforme allo standard LonWorks. Può dialogare con tutti i dispositivi dei sistemi integrati LonWorks che consentono di realizzare reti

Dettagli

La telegestione del nuovo contatore gas

La telegestione del nuovo contatore gas Gelsia Reti, prima società di distribuzione gas in Italia ad attivare il sistema di telegestione dei contatori, previsto dalla delibera Autorità per l Energia Elettrica ed il Gas n. ARG/gas 155/08, adegua

Dettagli

834 AB_ SI manuale di programmazione ed uso (V 1.02) 3.00. Ipm @ ref P 3sec.=Pro

834 AB_ SI manuale di programmazione ed uso (V 1.02) 3.00. Ipm @ ref P 3sec.=Pro 83 AB_ SI manuale di programmazione ed uso (V.0) Italiano 83 AB SPRAYER CONTROL D ref P D 3sec.=Pro L R Pagina 83 AB Informazioni in breve (speciþche, caratteristiche, ecc) Legenda dei simboli Pagina 3

Dettagli

Interfaccia contatti a 2 ingressi indipendenti

Interfaccia contatti a 2 ingressi indipendenti Il dispositivo è utilizzato per collegare al sistema antintrusione i contatti magnetici di allarme normalmente chiusi, contatti elettromeccanici a fune per la protezione di avvolgibili e tapparelle e sensori

Dettagli

MANUALE PRATICO D'USO NORME D' INSTALLAZIONE

MANUALE PRATICO D'USO NORME D' INSTALLAZIONE MANUALE PRATICO D'USO NORME D' INSTALLAZIONE TM80P Display numerico Tastiera tasti Canale di funzionamento per antifurto e in abbinamento a radiocomando per telesoccorso (rapine,malori,etc...) 8 numeri

Dettagli

Switch Sensor da incasso con tecnologia PIR

Switch Sensor da incasso con tecnologia PIR Switch Sensor da incasso con tecnologia PIR BMSA101 Descrizione Dispositivo di controllo e comando dotato di differenti sensori che grazie alla combinazione dei quali è in grado di gestire l illuminazione

Dettagli

SISTEMA DI PESATURA PER MACROPAK TM2000/2 (LAUMAS W60.000)

SISTEMA DI PESATURA PER MACROPAK TM2000/2 (LAUMAS W60.000) SISTEMA DI PESATURA PER MACROPAK TM2000/2 (LAUMAS W60.000) Il sistema di pesatura della riempitrice TM200 è composto dalla seguente componentistica: N 8 celle di carico da 1.000 kg cadauna tipo CB1.000

Dettagli

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700 Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria +24VDC VDC OUTPUT MICROPROCESS. E P IN EXH OUT Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria 7 Trattamento

Dettagli

Decremento patch / canale MIDI. Incremento patch / canale MIDI. Ingresso DC 12V Memorizzazione patch. Modalità funzionamento looper

Decremento patch / canale MIDI. Incremento patch / canale MIDI. Ingresso DC 12V Memorizzazione patch. Modalità funzionamento looper POWER RETURN 7 SEND 7 RETURN 6 SEND 6 RETURN 5 SEND 5 RETURN 4 SEND 4 RETURN 3 SEND 3 RETURN 2 SEND 2 RETURN 1 SEND 1 LINK INPUT MIDI IN PICOLOOPER picolooper Version2 midi 7 8 MIDI OUT loop7 loop8 loop5

Dettagli

GUIDA RAPIDA INDICATORE WIN 22 PER MAGGIORI INFORMAZIONI CONSULTARE IL MANUALE COMPLETO DISPONIBILE NELL AREA DOCUMENTI:

GUIDA RAPIDA INDICATORE WIN 22 PER MAGGIORI INFORMAZIONI CONSULTARE IL MANUALE COMPLETO DISPONIBILE NELL AREA DOCUMENTI: info@asmi-italy.it tel./fax 041-5190439 www.asmi-italy.it GUIDA RAPIDA INDICATORE WIN 22 PER MAGGIORI INFORMAZIONI CONSULTARE IL MANUALE COMPLETO DISPONIBILE NELL AREA DOCUMENTI: PW220902: CARATTERISTICHE

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Sicurezza degli impianti di utenza a gas - Postcontatore

Manuale d uso per la raccolta: Sicurezza degli impianti di utenza a gas - Postcontatore Manuale d uso per la raccolta: Sicurezza degli impianti di utenza a gas - Postcontatore 1. Obbligo di comunicazione dei dati... 2 2. Accesso alla raccolta... 2 3. Compilazione... 6 2.1 Dati generali Sicurezza

Dettagli

Impostazioni della stampante

Impostazioni della stampante Impostazioni della stampante Questo argomento include le seguenti sezioni: "Accesso alla pagina di avvio" a pagina 1-14 "Accesso al risparmio energetico" a pagina 1-15 "Sistema di sicurezza file" a pagina

Dettagli

JDICON 401/501 Programmatore/Regolatore universale Programmatore universale

JDICON 401/501 Programmatore/Regolatore universale Programmatore universale M.K. JUCHHEIM GmbH & Co M. K. JUCHHEIM GmbH & Co JUMO Italia s.r.l. Moltkestrasse 13-31 P.zza Esquilino, 5 36039 Fulda, Germany 20148 Milano Tel.: 06 61-60 03-7-25 Tel.: 02-40092141 Bollettino 70.3580

Dettagli

IT Manuale istruzioni

IT Manuale istruzioni Manuale istruzioni Istruzioni installazione: Istruzioni estrazione filtro antigrasso. Vetro asportabile superiore Vetro asportabile inferiore 1) Fasi per estrazione vetro superiore: NB: Procedere analogamente

Dettagli

5.3 TABELLE 5.3.1 RECORD 5.3.1.1 Inserire, eliminare record in una tabella Aggiungere record Eliminare record

5.3 TABELLE 5.3.1 RECORD 5.3.1.1 Inserire, eliminare record in una tabella Aggiungere record Eliminare record 5.3 TABELLE In un sistema di database relazionali le tabelle rappresentano la struttura di partenza, che resta poi fondamentale per tutte le fasi del lavoro di creazione e di gestione del database. 5.3.1

Dettagli

Manometro digitale Modello CPG500

Manometro digitale Modello CPG500 Calibrazione Manometro digitale Modello CPG500 Scheda tecnica WIKA CT 09.01 Applicazioni Società di calibrazione ed assistenza tecnica Laboratori di misura e controllo Assicurazione qualità Calibrazioni

Dettagli

GUIDA OPERATIVA PORTALE PER I COMUNI GESTIONE DELLA TOPONOMASTICA

GUIDA OPERATIVA PORTALE PER I COMUNI GESTIONE DELLA TOPONOMASTICA Pag. 1 di 21 GUIDA OPERATIVA PORTALE PER I COMUNI GESTIONE DELLA TOPONOMASTICA Estratto del DOC. ES-31-IS-0A Pag. 2 di 21 INDICE SERVIZI PER I COMUNI...3 1.1 GESTIONE DELLA TOPONOMASTICA...5 Nuova prenotazione

Dettagli

BREVE GUIDA ACCESSO AL REGISTRO:

BREVE GUIDA ACCESSO AL REGISTRO: BREVE GUIDA ACCESSO AL REGISTRO: Nella schermata iniziale del 'Registro Elettronico' inserire 'Nome utente', 'Password' e premere 'Accedi'. Inizialmente Nome utente=proprio cognome con caratteri in minuscolo,

Dettagli

Utilizzo del Terminalino

Utilizzo del Terminalino Utilizzo del Terminalino Tasti: - ENT: funzionano come INVIO - SCAN: per attivare il lettore di barcode - ESC: per uscire dal Menù in cui si è entrati - BKSP: per cancellare l ultimo carattere digitato

Dettagli

Sistema Informativo Anagrafe Fondi - SIAF

Sistema Informativo Anagrafe Fondi - SIAF DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA UFFICIO II Piano sanitario nazionale e Piani di settore DIREZIONE GENERALE DELLA DIGITALIZZAZIONE, DEL SISTEMA INFORMATIVO SANITARIO E DELLA STATISTICA

Dettagli

Regolatori ambiente KNX RDG100KN, RDG160KN

Regolatori ambiente KNX RDG100KN, RDG160KN s Regolatori ambiente KNX RDG100KN, RDG160KN Impostazione parametri di controllo Edizione 1.0 05-2014 Sommario 1. Revisioni... 3 1.1 Legenda abbreviazioni tabella parametri... 3 1.2 Livello di accesso

Dettagli

ISTRUZIONI DI PREDISPOSIZIONE

ISTRUZIONI DI PREDISPOSIZIONE ISTRUZIONI DI PREDISPOSIZIONE 1. Illustrazione dei bottoni PM LOCKED F ONOFF CLOSE LIGHT BLOWER PUMP1 CD PUMP2 ON/ OFF PUMP2 F/ C Fig.1:Schema riassuntivo della grande vasca idromassaggio Ricerca frequenza

Dettagli

CALEFFI. www.caleffi.com. Regolatore di temperatura differenziale per impianti solari Termostato di controllo integrazione e valvole deviatrici

CALEFFI. www.caleffi.com. Regolatore di temperatura differenziale per impianti solari Termostato di controllo integrazione e valvole deviatrici CALEFFI www.caleffi.com Regolatore di temperatura differenziale per impianti solari Termostato di controllo integrazione e valvole deviatrici 7 Serie 7 Funzione Il regolatore differenziale acquisisce i

Dettagli

GSM Dialer. Ottimo dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature

GSM Dialer. Ottimo dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature COMPOSITORE GSM - DIALER Ottimo dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature Invia chiamate vocali a seguito di input telefonici (PSTN) oppure di semplici impulsi da altri

Dettagli

Me.Si. V.7. Manuale di INSTALLAZIONE ed USO - R1.4

Me.Si. V.7. Manuale di INSTALLAZIONE ed USO - R1.4 Me.Si. V.7 DISPOSITIVO per il RISPARMIO di COMBUSTIBILE negli IMPIANTI di RISCALDAMENTO Manuale di INSTALLAZIONE ed USO - R1.4 Che cos'è Me.Si. è un prodotto rivoluzionario e brevettato che consente di

Dettagli

GSM Dialer. Dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature

GSM Dialer. Dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature COMBINATORE GSM - DIALER Dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature Invia chiamate vocali a seguito di input telefonici (PSTN) oppure di semplici impulsi da altri apparecchi.

Dettagli

HCS-DEC-1-2-3-4/F Manuale d uso 650201040-1041-1042

HCS-DEC-1-2-3-4/F Manuale d uso 650201040-1041-1042 La scheda di decodifica HCS-DEC-1-2-4/F è una centralina a 1-2-4 canali comandata da un qualsiasi trasmettitore con encoder HCS Keeloq Trademark di Microchip, programmato con codice Aur el. Dispone della

Dettagli

Per mezzo dei moduli integrati il contatore di calore può essere dotato dell interfaccia di trasmissione già dalla fabbrica.

Per mezzo dei moduli integrati il contatore di calore può essere dotato dell interfaccia di trasmissione già dalla fabbrica. C o n t a t o r e d i c a l o r e c o m p a t t o Il Q heat 5 è un contatore di calore adibito a misurare i consumi di impianti di piccola portata (q p = 0,6 / 1,5 / 2,5 m 3 /h), ossia a rilevare l energia

Dettagli

AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME

AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME ( MANUALE PROVVISORIO DI FUNZIONAMENTO ED USO CARATTERISTICHE TECNICHE) 1.0 DESCRIZIONE GENERALE DI FUNZIONAMENTO Il ricevitore AR-32 Plus,

Dettagli

SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI PAGAMENTO ONLINE. Versione 05

SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI PAGAMENTO ONLINE. Versione 05 SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI PAGAMENTO ONLINE Versione 05 Novembre 2015 1 Sommario Generalità... 3 Pagare con ICONTO... 7 Pagare con carta di credito... 10 Pagare

Dettagli

Microtech Srl. GPS TRACKER v3.0

Microtech Srl. GPS TRACKER v3.0 Microtech Srl GPS TRACKER v3.0 Manuale d Uso Rev1-1 - Indice: Descrizione pag. 3 Caratteristiche. pag. 3 Accensione/Spegnimento.. pag. 4 Funzionamento pag. 4 Segnalazione di errore pag. 4 Segnalazione

Dettagli

SISHOME 1.0 MANUALE SOFTWARE

SISHOME 1.0 MANUALE SOFTWARE SISHOME 1.0 MANUALE SOFTWARE 1 INDICE INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE SISHOME 1.0... 3 CARATTERISTICHE TECNICHE GENERALI SISHOME 1.0... 7 PANNELLO LUCI... 8 PANNELLO SCENARI... 8 PANNELLO TAPPARELLE... 9 PANNELLO

Dettagli

BICI 2000 - Versione 1.9

BICI 2000 - Versione 1.9 Pagina 1/8 BICI 2000 - Versione 1.9 Il controllo BICI 2000 nasce per il pilotaggio di piccoli motori a magnete permanente in alta frequenza per veicoli unidirezionali alimentati da batteria. La sua applicazione

Dettagli

GW 90 762: ATTUATORE ANALOGICO

GW 90 762: ATTUATORE ANALOGICO FUNZIONE MONTAGGIO L Attuatore Analogico a due canali serve a estendere la gamma di applicazione dell EIB tramite l elaborazione di grandezze analogiche. Per controllare variabili differenti (es. servomotore)

Dettagli

G S M C O M M A N D E R Duo S

G S M C O M M A N D E R Duo S Il GSM Commander Duo S permette, di attivare indipendentemente o contemporaneamente due contatti elettrici, Contatto1 (C1) e Contatto2 (C2), attraverso una chiamata telefonica a costo zero al numero della

Dettagli

CONTROLLO ELETTRONICO D ARIA CONDIZIONATA. TH540 - Pannello di Controllo

CONTROLLO ELETTRONICO D ARIA CONDIZIONATA. TH540 - Pannello di Controllo CONTROLLO ELETTRONICO D ARIA CONDIZIONATA TH540 - Pannello di Controllo MANUALE PER L OPERATORE Maggio 2005 Rev. BI Versione Software: 1.1 SOMMARIO 1) INTRODUZIONE..... 03 1.1) Introduzione...03 1.2) Pannello

Dettagli

Ciascun digit indica il seguente stato:

Ciascun digit indica il seguente stato: Ciascun digit indica il seguente stato: D0 D1 a D8 D9 D10 Parola finale Lettura display alto D1=LSD, D4=MSD Per esempio: Se la lettura sul display è 1234, allora D8 a D1 sarà: 00001234 Punto decimale (DP),

Dettagli

2 - Modifica. 2.1 - Annulla 2.2 - ANNULLA TOPOGRAFICO 2.3 - ANNULLA TOPOGRAFICO MULTIPLO FIGURA 2.1

2 - Modifica. 2.1 - Annulla 2.2 - ANNULLA TOPOGRAFICO 2.3 - ANNULLA TOPOGRAFICO MULTIPLO FIGURA 2.1 2 - Modifica FIGURA 2.1 Il menu a tendina Modifica contiene il gruppo di comandi relativi alla selezione e alla gestione delle proprietà delle entità del disegno e alla gestione dei layer. I comandi sono

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

QUADRO ELETTRICO AUTOMATICO DI COMANDO E CONTROLLO PER GRUPPI ELETTROGENI

QUADRO ELETTRICO AUTOMATICO DI COMANDO E CONTROLLO PER GRUPPI ELETTROGENI QUADRO ELETTRICO AUTOMATICO DI COMANDO E CONTROLLO PER GRUPPI ELETTROGENI GENERALITA': Il quadro elettrico oggetto della presente specifica è destinato al comando e al controllo di gruppo elettrogeni automatici

Dettagli

Manuale tecnico generale CRPRO2

Manuale tecnico generale CRPRO2 Manuale tecnico generale CRPRO2 Il CRPRO2 è una centralina aggiuntiva professionale gestita da microprocessore, in grado di fornire elevate prestazioni su motori diesel con impianto di iniezione Common-Rail

Dettagli

MA504 Software S (standard) Visualizzatore di quote con sensore magnetico integrato

MA504 Software S (standard) Visualizzatore di quote con sensore magnetico integrato MA504 Software S (standard) Visualizzatore di quote con sensore magnetico integrato 3. Selezione cifra 4. Memorizza valore 5. Display: sostituzione batteria / misura incrementale / segno 2. Modalità programmazione

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO LOR-THERM 105. Cod. 523.0000.102

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO LOR-THERM 105. Cod. 523.0000.102 ISTRUZIONI DI MONTAGGIO LOR-THERM 105 Cod. 523.0000.102 Perché la garanzia sia valida, installare e utilizzare il prodotto secondo le istruzioni contenute nel presente manuale. È perciò di fondamentale

Dettagli

MANUALE ISTRUZIONI COD. 251/92. Motori, azionamenti, accessori e servizi per l'automazione

MANUALE ISTRUZIONI COD. 251/92. Motori, azionamenti, accessori e servizi per l'automazione MANUALE ISTRUZIONI COD. 251/92 CONFORMITA EMC Motori, azionamenti, accessori e servizi per l'automazione Via Ugo Foscolo 2-363 CALDOGNO (VI)- ITALIA Tel.: 444-95566 Fax: 444-95593 Email: info@rowan.it

Dettagli

Cronotermostato Digitale Mithos Wi-Fi. Manuale d Uso

Cronotermostato Digitale Mithos Wi-Fi. Manuale d Uso Cronotermostato Digitale Mithos Wi-Fi Manuale d Uso Indice Dimensioni Pagina 3 Schema di collegamento Pagina 3 Avvertenze di sicurezza Pagina 4 Caratteristiche tecniche Pagina 4 Elementi di controllo

Dettagli

Permette di visualizzare l archivio di tutte le registrazioni e programmazione effettuate.

Permette di visualizzare l archivio di tutte le registrazioni e programmazione effettuate. Installazione: Requisito minimo di sistema Windows XP Prima di procedere con l installazione chiudere tutte le applicazioni aperte sul computer. Dopo avere installato il programma tramite disco collegare

Dettagli

Application Commissioning Luci Ambiente 200 m2

Application Commissioning Luci Ambiente 200 m2 Application Commissioning Luci Ambiente 200 m2 1/24 1. Primo collegamento... 3 2. Caricamento applicativo... 6 3. Verifica Applicativo... 8 4. Sensore di luminosità e presenza... 9 5. Pulsanti wireless...

Dettagli

CONFIGURATORE PORTATILE A BATTERIA PER STRUMENTAZIONE

CONFIGURATORE PORTATILE A BATTERIA PER STRUMENTAZIONE Zapper CONFIGURATORE PORTATILE A BATTERIA PER STRUMENTAZIONE Principali caratteristiche Configura i dispositivi 650 / 1250 / 1350 senza bisogno di alimentazione Quattro programmi memorizzabili Tre soli

Dettagli

Alimentatore con controllo remoto per Protezione Catodica Mod. CT36

Alimentatore con controllo remoto per Protezione Catodica Mod. CT36 Alimentatore con controllo remoto per Protezione Catodica Mod. CT36 Telemagnetica S.r.l. Via Teocrito, 36-20128 Milano Tel. +39-022552900 - Fax +39-022553097 E-Mail: info@telemagnetica.com Http:\\ Gennaio

Dettagli

VAV-EasySet per VARYCONTROL

VAV-EasySet per VARYCONTROL 5/3.6/I/3 per VARYCONTROL Per la sanificazione di regolatori di portata TROX Italia S.p.A. Telefono 2-98 29 741 Telefax 2-98 29 74 6 Via Piemonte 23 C e-mail trox@trox.it 298 San Giuliano Milanese (MI)

Dettagli

MArine Coastal Information SysTEm

MArine Coastal Information SysTEm GUIDA ALL UTILIZZO DELL INTERFACCIA CARTOGRAFICA Il MArine Coastal Information SysTEm è un sistema informativo integrato che permette di gestire dati ambientali interdisciplinari (fisici, chimici e biologici)

Dettagli

Trasmettitore di livello ad ultrasuoni

Trasmettitore di livello ad ultrasuoni Trasmettitore di livello ad ultrasuoni 825A105N Dati tecnici Materiale della custodia: PC o Al / PP o PVDF parte bagnata Installazione meccanica: Grado di protezione: IP67 Connessione elettrica: Morsettiere

Dettagli

10. Funzionamento dell inverter

10. Funzionamento dell inverter 10. Funzionamento dell inverter 10.1 Controllo prima della messa in servizio Verificare i seguenti punti prima di fornire alimentazione all inverter: 10.2 Diversi metodi di funzionamento Esistono diversi

Dettagli

Istruzioni per sistema di lettura dati Serie 8452-8453-8454-8455

Istruzioni per sistema di lettura dati Serie 8452-8453-8454-8455 Istruzioni per sistema di lettura dati Serie 8452-8453-8454-8455 PINTOSSI+C S.p.A. Via Ponte Gandovere 43 25064 Gussago BS Italia Tel. +39,030,3733138 fax +39.030.3733140 www.pintossi.it info@pintossi.it

Dettagli

Aastra 6753i. Guida rapida. Telefono IP

Aastra 6753i. Guida rapida. Telefono IP Aastra 6753i Guida rapida Telefono IP Aastra 6753i - Guida rapida SOMMARIO Tasti del telefono Tasti funzione Personalizzazione del telefono Chiamata base Servizi Modulo di Espansione M670i Codici Servizi

Dettagli

MANUALE D USO DELL E-COMMERCE. Versione avanzata

MANUALE D USO DELL E-COMMERCE. Versione avanzata MANUALE D USO DELL E-COMMERCE Versione avanzata Versione SW. 2 Rev. 0.2 Sommario 1 Personalizzare i contenuti del sito... 3 1.1 Inserimento logo e slogan azienda... 3 1.2 Modificare i dati dell Azienda...

Dettagli

Manuale Installazione e Utilizzo

Manuale Installazione e Utilizzo Manuale Installazione e Utilizzo IP Controller Serie IP-3000 Manuale di installazione IP Controller V 1.1 1 Indice generale L IP CONTROLLER...4 L IP CONTROLLER...4 MORSETTI E CONNETTORI DEL IP CONTROLLER...5

Dettagli

CENTRALINE ELETTRONICHE PER IL LAVAGGIO DEI FILTRI PA 12 110/220 02450

CENTRALINE ELETTRONICHE PER IL LAVAGGIO DEI FILTRI PA 12 110/220 02450 CENTRALINE ELETTRONICHE PER IL LAVAGGIO DEI FILTRI SEQUENZIATORE PA Sequenziatore per il controllo del ciclo di pulizia del sistema di depolverazione. Gestione a microprocessore con attivazione delle uscite

Dettagli

Via della Repubblica 9 - Trezzano S/Naviglio (MI) 02.48405033-02.48405035 Partita IVA nr. 11680670152

Via della Repubblica 9 - Trezzano S/Naviglio (MI) 02.48405033-02.48405035 Partita IVA nr. 11680670152 Via della Repubblica 9 - Trezzano S/Naviglio (MI) 02.48405033-02.48405035 Partita IVA nr. 11680670152 1 Avvio del software e schermata principale Aprire una pagina Web e digitare l indirizzo nell apposita

Dettagli

UNITA DI RINNOVO ARIA E RECUPERO TERMICO CON CIRCUITO FRIGORIFERO INTEGRATO A POMPA DI CALORE SERIE RFM

UNITA DI RINNOVO ARIA E RECUPERO TERMICO CON CIRCUITO FRIGORIFERO INTEGRATO A POMPA DI CALORE SERIE RFM MANUALE DEL CONTROLLO ELETTRONICO UNITA DI RINNOVO ARIA E RECUPERO TERMICO CON CIRCUITO FRIGORIFERO INTEGRATO A POMPA DI CALORE SERIE RFM Il sistema di controllo elettronico presente a bordo delle unità

Dettagli

G l o b a l M o b i l e S i s t e m a d i t e l e c o n t r o l l o G P S s u G S M / G P R S

G l o b a l M o b i l e S i s t e m a d i t e l e c o n t r o l l o G P S s u G S M / G P R S G l o b a l M o b i l e S i s t e m a d i t e l e c o n t r o l l o G P S s u G S M / G P R S Generalità dinanet-mobile è un apparato elettronico per il controllo degli autoveicoli. Inserito in un involucro

Dettagli

Guida rapida Polycom SoundStation IP6000

Guida rapida Polycom SoundStation IP6000 Guida rapida Polycom SoundStation IP6000 Indice Indice Introduzione 4 Panoramica del telefono 5 Gestione delle chiamate 8 Effettuare una chiamata 8 Rispondere a una chiamata 8 Concludere una chiamata 8

Dettagli

modello modello versione Uscite

modello modello versione Uscite TRASMETTITORI QUALITA ARIA DA AMBIENTE Voce di capitolato: sensore per analisi della qualità dell aria sulla base di un sensore a gas misto Voc (Volatile Organic Compounds) Caratteristiche tecniche: Alimentazione:

Dettagli

The Brauduino Manual

The Brauduino Manual The Brauduino Manual Questo è il manuale di istruzioni per Brauduino, vedremo il funzionamento attraverso la funzione dei pulsanti e le modalità. Brauduino viene impostato e controllato da 4 pulsanti posti

Dettagli

LETTORE BLUETOOTH OPERA 57400

LETTORE BLUETOOTH OPERA 57400 LETTORE BLUETOOTH OPERA 57400 Opera Srl Via Portogallo 43, 41122 Modena Italia Tel 059451708 www.opera italy.com 1.0 Dati tecnici di installazione e utilizzo : 1.1 Alimentazione 12/24 Vdc 1.2 Bluetooth

Dettagli

Il contatore elettronico

Il contatore elettronico Il contatore elettronico Modalità d uso e vantaggi Gestioni IL CONTATORE ELETTRONICO AEM ha avviato un progetto per la sostituzione del tradizionale contatore elettromeccanico a disco con il nuovo contatore

Dettagli

Pesa carico 04/09/2013 rev. 4

Pesa carico 04/09/2013 rev. 4 LAYOUT + Funzionamento La scheda ha i seguenti stati di funzionamento: Stato di RUN nel quale esegue esattamente le cose per cui è stata progettata Stato di CONFIGURAZIONE nel quale è possibile impostare

Dettagli

CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528. MANUALE UTENTE Rel. 1.00

CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528. MANUALE UTENTE Rel. 1.00 CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528 MANUALE UTENTE Rel. 1.00 CAF528 è una centrale di semplice utilizzo da parte dell utente il quale può attivare l impianto in modo totale o parziale per mezzo dei PROGRAMMI

Dettagli

Istruzioni di configurazione

Istruzioni di configurazione Istruzioni di configurazione Videocamera serie HIT 57601 www.opera italy.com Contenuto della confezione : Opera Srl videocamera 57601 Collegare la videocamera ad internet Per la prima attivazione della

Dettagli

Ricevitore Supervisionato RX-24 Dati tecnici

Ricevitore Supervisionato RX-24 Dati tecnici Ricevitore Supervisionato RX-24 Dati tecnici Gestione a microprocessore 24 sensori memorizzabili 8 uscite allarme uno per canale 8 canali con 3 sensori per ogni canale 10 telecomandi programmabili 1 uscita

Dettagli

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Sistema inoltro telematico domande di nulla osta, ricongiungimento e conversioni Manuale utente Versione 2 Data creazione 02/11/2007 12.14.00

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONE BILANCIA PESO-PREZZO MOD. ASEP- ASEP-P 1. INSTALLAZIONE

MANUALE D ISTRUZIONE BILANCIA PESO-PREZZO MOD. ASEP- ASEP-P 1. INSTALLAZIONE MANUALE D ISTRUZIONE BILANCIA PESO-PREZZO MOD. ASEP- ASEP-P 1. INSTALLAZIONE Per usare al meglio la bilancia leggere attentamente le seguenti avvertenze: 1. La bilancia deve essere tenuta pulita.se si

Dettagli

EPR 100 A EPR 100 D MATRIX

EPR 100 A EPR 100 D MATRIX REGOLATORI DI PRESSIONE A CONTROLLO ELETTRONICO EPR 100 A EPR 100 D MATRIX MATRIX Divisione Pneumatica MATRIX 3 4 MATRIX MATRIX 5 6 MATRIX MATRIX 7 8 MATRIX MATRIX 9 MATRIX (disponibile a richiesta)

Dettagli