Advertising. Ambient Outdoor Adv / Adv statica. New Media. Ambient Dynamic / Dinamica. Below the line

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Advertising. Ambient Outdoor Adv / Adv statica. New Media. Ambient Dynamic / Dinamica. Below the line"

Transcript

1 Mrch SAT. Thk he MEDIA AREA e up by MIDO, buee hve he ppruy devep pered mrkeg mxe rder cmmuce (Brd Repu) d cde re wh rge udece, whu y dper. Grze AREA MEDIA ccep d MIDO, e zede h pbà d crure Mrkeg mx perzz per cmucre (Brd Repu) e cdre rez c rge mr e ez dpere. SUN. MON. Adverg New Med Ambe Oudr Adv / Adv c Bew he e Ambe Dymc / Dmc (pred mer / mere crce) Supp eme qu d de me Fede e d Suppeme MAR 11 Suppeme qud 12 rc qud TED ì cb rz e c Md Oc d Federc de mee Oc cbrze c Md Md Md 13 Rz de mee d Federc MA Oc cbrze c Md e u eer, deve ce. z ì L fer pe e ffer LUNED e». re d d ur dm buu cre ug d e ur rre che h, per c fuz d c c pù fre re ermpe 2012 pre dve c dz cedr rcr «M dzmp dee de e e. qu «U e pe pzz due grme ere, rd v rfemd. dmec d g» dee và e e d pz r dre I prm. rge u g ue edz e mpe de Mrc 42 u uv - embmp By Md, u u chv. «Impe Md c r e d c ub pr Mrc fduc dme r e», c e rve de chudcme OC r ecmc uc me z ccr Ogg d v re d fr er e ce Md, v c ppu rmre h h cch g d uur e cfe dp d prezz ruc fer: che d br ur ee e cg uz de re e pre ere rd rc pred d z de d e u md d mee cmp g rm u frmf er rme de ep mc e em, pree, cfe fer de ed cch merc ze ffrre, mer v uv rche deh c «L g pr re de che d che de yg d prd u deg, e e emp cmp md were here e, e. Impeg dver md wud». we e r, yer ze g prfe u ered m geer whe u merc e erm yer «Oe e cmp e u c whe d yeà bee de rum e che 2011 d que: rcerc bz, er erm wud hve bee u ze cmp 2 yer f qu e dcevm bzz- 2011zz rc grd e e wud hve e pg. ze ffre che cfrmed, uver u rfeprede he medw f ervm cferme, de «U cr», be ped 360fer r Af qu prm c c dee cerezze dp Md ucere cmp d ze ze we were de ed de dee ch, rebbe Mrc. bu. «Th hg d, uperme Md e Af, Cr è chu vercme»,, e cez «Ae dy Cr pve e Tbc d ze, de d Mrc. ed prfe mre fr ced predee r r, Vr Cr, cyer, exp Md Afferm d w d c vevm che r pr r- wrg, hede fc,, c by mm e v re dffere fcme D r e» he yer e The«Tu prpec qurer me prm d hw mm m e prpeve cue. Ne um A fr he ffer,d mpr vr Eurze er, I he pv, mggre cm cmm df Md he è r u HKM ee - cu. e rched cmve v reured 2 42d bu- he«a M 1, che, ESA, Md d Germ f, recee pg. dvere S è he recethe w cmp me z Germy M 1, e perf de, rder f Md.ru u e, I, d EURO eve mere e dmuze er d cmm wdw EUR mre Md w e c A A v MIDO Iy, ee cmeyewer ed her mc e Eurz - z per I re. d here Pred z re d rm 2012! S Pred hwever, prm ere pù grde me pg. 2 h d Eurp Eurpe yer, e: uve prduc Mewhe cu wher be ec reff wy, ru fer mdez pr u-dee c e brug cmv v Mrc re ccher. prduc». be d expr d pve ver M 1, wh dffcu he eyew cmp rud r dedc The ed yer, df--k+10.9%. exhb prevu f f e- cup Cuc. EURO deg ced 2011 e epre «Ogg cche where - prme deg he fce ce V mpr e f ed ee he +8.2% ver pce 2012 u pù cmpr: d que ere,è u dee V ped f 2011 d The e hwprvdehe ed vey uge Pred de f he rdy, ch, rde prc A exhb r frme, uqubce 2 e, mcchr, che c c, he ug c e mure Yee The expr-mp dy ched he e». ed +13.6% ESA, HKM pge I rde cmpeve by Md (whd Tbc ue ppu. deur),w h bec d que vey dr Vr he er M 1, 1,644 m c fr gd urpu bu c he fc ce que p effec her by md, fucre Md è m f che cvge her cderg ew I EUR be y. The f f c bce mug reu, d u bue fer gd r ge, we zede e 10% d hered pprec fu A Md 2012 upp ure ve erz cmg fr m perr ver ccu pe dr! geer mee 2 whe ppe ucce v de d ug ge up ere d rde bce, e. U pu duque, Tdy he he ecr c. g Md, ue pge he wrd dce By curdem whch pe exhb. d cpce d Cu edg eyewer y fh dury pr edze ub we. Thee c ggrr rfermeperfrmed r e f prduc. Sud my expre dy eyewer OC e d pr expr dp edze ju 2.5% ed v «The he r ecuv bve e f f f he er wh f h dury cmpe heprduc d re. dcr Cì h per d ue e và cme ve he dce feu h e- A ucve erm eyewer 3,800 cmpeever ecr: ee, de ew f ere». cferez ze d verge mchery, rech f Mde--Iy mp d Md Md Cr prme d frme. gd 800 expr: m11 12 y13u ed See ke: C v11«i1213r merc» «Ouher mr wrd» mrz mrz v prm v be e: per u e Vr rud m : he fr u V fr d è m «MIDO, TRO DEL MOCEN NDO-OCCH «MIDO, IALE!» WHERE IT ALL HAPPENS!» Ad Md pree Mrc, e Af. «Ache e f ccupe cvered by rech vere mrke, very ceer p h dcpe, whch que Predee Md ze d f bue g ecr, he kmeer he fh dury Oc Opmer Mr Iereyewer cmpe cvy h mufcur cferm e Ofmg u ppru d rde h vve mrem expr-reed The mrke ue wde. A e-p f bue uc à d cmucz pepe wrd- he h he hppg e Mrc. up de dverfed mre d e e d LB h e u cc e mprecdbe d mid DESIGN p re mre c keep prudy per e zede exhb excuve ffer fr eyewer yem, we expr d Oce. (Pd 24) e cceze d cfr, pprfdm fereexhb zede pù hwce m g he DISTrICT dee reà he fh rv evcv, pz cu f L Amerc by fr ur e c, cu he ew ecr. qudr d prd f mid FSHIN 15) u eme ffer. Eurpe Th dre ffcc mrke, uch Qu,w rem mer ere. e pù (pd. 13 e Oreby he r, Cr de grd d e buyer d u md». per grde gegrphy bu 50% f expr che p peg umer, Mrc, u pcc vgurdrcc Le k fr Af. ffrre u pz ecuv The cure Predede grd dche qu mrd u Th d Drc è g cu que grze Md è ver yer,, f Md d uge. d cdzme fru dve g mrke ccug d permere. Md Fh de md de eyewer che, bere pmery he u frme d Germy (+22.2% L re Ier dee d prd, e zeded cceder d rferme,e e c u e vupp. grd zedebrd e dee r Expr phhmc Opc, d rcerc r ffrm pophhmgy ercur be reu? Sp (+6.3%). meg de e mpreggbe vr per ere pe were c md erfccd re Exhb wh he DESIGN LB hc (+11.6%) d Prug (-5.1%) ceme e-f--k fr cmmuc mid recre d fdmee 24) cche. 2010), Frce frre r u deg c e deg e d ppruy he eru de ccer ve u eme m ve-grde d(pv. (-17.7%) d Cr cu per fh ee fr cmpe Mrc, Prede ervz u hg he, where bue Greece mpced uderg meer e r rchee fmur d mu- h f Md d DISTrICT 3,000 qure we fr pc, Th eye-cchg by cmpe Af w cure. Mre h egvey c e egezee fr crre mid FSHIN 15) he dury. ry, ppruy Repr erz ccuped cr he he bu h c eye pg. 2 bg pec (Pv. 13 d dee zede. crcmpe ecmc cue h wecme rge umber, e e hed d e, frubà eze gbe ech wrkg whuxury buyer excuve pce brd d prduc f eg frm ewrk, ereed he fe Drc R&D prduc. re er hemeve mme e và e mercmmed, Md Fh cmpe wh her Mdw d upreed c d deged he gg, ffer h d urce d cch, f fudme bgge eyewer re h bee eyewer c : ecc pprfdme he reu he re cve becue cc e ervz e whch pec c wh m f pec f he dedthe h E Md rpde. ched g dde he fh Theeffr. hghgh wh pcudece. I erfceebhed exhb ccery. vr. ey, eeg d eye pec cy bepke fr yuref ervce IN POLE POSITION: ffer hem mee uppy. Se pdg, UNA FIERAd UN AREA eure DEDICATA PRODOTTI h ree emche, Ier INAUGURA demd pù d 1000 uby, MIDO PRESENTANO CHE epr pz dedc, rech, mmede fcu AZIENDE prvee d Pe, ewsportiva EDGE: mrke, ALLELA d re u fferg PRATICA rppreev THE CUTTING AREA erg qurond ue e pù mme SPECIAL ervce : PER A che AN EXHIBITION grd zede d u e 5 ce, d dedced h SPORTS GEAR pcce reà MIDO INAUGURATES de md, g fr. Ad wh he PRODUCING eyewer re uve prduve Md FOR rde kcompanies e epre drbuze repdg. v, ppumerev per L fer, u d ccre reà c m rgzz. ege cec d Prg Md 2012, u pccr u de ere v, u ccher: cmpr e, mcchr, c e mure cmpedveu ccer ppu, cch d e e d v, rff e k de XXI dpeb ec. per ce d rccre Md è u eperez uc, dffà e pprezzre pre, per cpre e pez uà v Ecc r vu prm per. che u gr r g d u re vee cr Per ch 15, dve è e prc prd dedcmb fer è pdge che che pree er d u emze re zede pr cu ce fer prv. Prre meere U ver-eve u cegere c gfc mpc. che pr eve prv ecche, cdzme mvz chmre eu ee: cderz cee p. fh, ee gg cche e ugge OCub me cuur,g perr rgme, cgreue E per vvcre e 9.45, e re Spr, ppcz Ve e u cr cur uedì 12 mrz emr prv, (pd. 22), e prc pmerche Oc Opmer. cr de Ab deg hve umbedre fr pec f yu wh Fr he Pv 15, wh Brgg pr ger. he k ye, ke h prduce pr Th me hghghg cmpeexhb cex pr eve. why urrud re fcr h he hud f be hey em reve r ee re che: fh hwce-eve f ge cuur fuece, fr he cer pr Ad epecy cder, dec m, he wrkhp echc pr, Mrch de, r pe he Mdy, 12 ppc rde, dyspr, pmerc f Opmer V by he Brd22). re (Pv. w be rgzed OCub cferece The c f preprg (rwrk prvded by he ce), d f eg up/dmg he mer, re cuded. Md reerve he rgh mke chge he echc pecfc d prce h. cu pg. 2 Sx pv, hemed re, mre h dedced 1,000 exhbr pce, cure, frm mre repreeg fve ce, h 40 mufcurer he rge he wrd, buee we d key pyer ew m drbu. he re f rge ce Sr u ccrded ecr Md eyewer d cmpe,2012: ee, mchery fr frme d, f cure, v wer uge ee d refed d fr he fh ccere k f he 21 ceury. experece Md uque h dffcu rder uderd pu wrd d pe uefue, d pprece mu be expereced mg he per. d A wk mu fr ye wh w cue pg. 2 S ecu c d rezzze de mere (mp fr d cee) e d mgg e mgg. Md rerv dr d pprre mdfche crerche ecche e prezz de preee. Cc u:

2 New Med Ide fr remg perme cc wh he mrke, befre d fer he Exhb: Idee per rere empre c c merc, prm e dp fer: Web ADV Sc Mrkeg Dg

3 The be fr cmmucg wh B2B rge udece wh web dverg cmpg. The Md webe guree c cc wh y pubc h eve he ce pubhed. M d W e b THE SITE - IL SITO Re.Trffe* Sk 30 dy pckge - pcche 30 gr e Lederbrd 728x90 px rg ber - ber rze 30 dy pckge - pcche 30 gr e Ber hme pge 220x80 px pree u u - pree u u 30 dy pckge - pcche 30 gr Avbe frm: SWF/GIF/JPG Frm dpb: SWF/GIF/JPG 300 e e I mgr rume per rggugere rge mr b2b c cmpge d web dverg. I d md grce c cu c u pubbc fedee e e ceu pubbc.

4 he be wy cree yur vby cr he wrd, cmmuce, ffer rg d prvde frm. Mdew365: he eweer prepred cbr wh VM, Op-New, Federc d Cerc d receved by regered uer Iy every dy d wce week by uer her cure. THE SITE - IL SITO Sk 30 dy pckge - pcche 30 gr e Lederbrd 728x90 Oe dy - 1 gr 7-dy pckge - pcche 7 gr Mhy pckge - pcche mee Cum DEM - DEM perzz ge reee - uc g NEWSLETTER Fer ber 468x60 Oe dy - 1 gr 5-dy pckge - pcche 5 gr Mhy pckge - pcche mee 300 e e e 500 e Avbe frm: SWF/GIF/JPG (Rg he ere pr d re ffer he gree pbe umber f mpre). Frm dpb: SWF/GIF/JPG (I rze u er pre ed ue e ree per ffrre mggr umer pbe d c). Avbe frm: GIF/JPG Frm dpb: GIF/JPG Re.Trffe* 490 e e e M d md mgre per umere prpr vbà u md, per cmucre, frmre e frmre. Mdew365: eweer che rgguge g gr g ue regr I e due ve em g ue deg r pe rezz cbrze c VM, Op-New, Federc e Cerc.

5 Bew he e (pred mer / mere crce) Uefu fr rgg wrkg dy Md, prvdg frm d cmmucg, hey re he de fr eurg dy cc wh yur rge durg he Exhb. U per rgzzre e gre d vr er d Md, per frmre e per cmucre, g rume de per u c qud c vr rge dure fer.

6 The m cmpee gude fr pg yur bue chedue by fcg kd f erche by brd r cmpy. A perfec fr cmmucg wh exhbr d vr. Over 3,000 cpe re drbued. Re.Trffe* Ier pge Pg er e Bck cver (bx DVD) Qur d cper (bx DVD) e Brd Cg B/W-g Lg B/N cg mrch 160 e Brd Cg 4 cr-g Lg 4 cr cg mrch 200 e L gud pù cmpe per pfcre vr percr d vr c rcerche de c per mrch per zed. U rume perfe per cmucre u g epr e vr. Dffu re cpe. C g

7 A ee fr fdg yur wy bu he h. Ued by vr, Md mp w eure h yur brd hve mjr vby hrughu he eve. Spce he h-pecfc pge f ere c be perzed. Over 20,000 cpe re drbued. Re.Trffe* Ide fr cver Secd d cper e Ide bck cver Terz d cper e Bck cver Qur d cper e Dube pge - pred (vbe quy: 2) Dpp pg er (quà dpbe.2) e Sge Er pce Mchee g Er pce (e f 5 pece) Mchee (bcc d 5) 850 e e U rume dpebe per muver er de pdg. Uzze d u vr e, e mppe d Md d grde vbà vr brd per u dur de eve. G pz perzzb p eere ce ee pge dedce pdg d vr eree. Dffu re cpe. C u m M z ep d

8 Prcc d pucu, Md Dy drbued free he h d he m mpr he M. Dedced exhbr d vr, Md Dy prvde ew d deed frm bu he ecr m eve d e de. M d D Er pce A r B Mchee A B Fr pge wer qurer Qur b ere prm pg Bck cver Qur d cper Ceer pge pred Dpp pg cere Fer Ped A5 pce Spz A5 A4 pce Spz A4 A3 pge Pg A3 Re.Trffe* 800 e e e e 650 e 650 e e e y Prc e puue, Md Dy è drbu grumee er de pdg e u pù mpr bergh d M. Dedc d epr e vr, Md Dy cee ze ed pprfdme qud u prcp eve de ere e ue và epe.

9 Ambe Oudr Adv / Adv c Ide fr gureeg excee vby wh prveged p he Exhb bue re. Idee per grre grde vbà c pz prvege e pu d grde rffc er de Fer. Dymc / Dmc A ervce dedced vr rfrmed hghy effce med. U ervz dedc vr rfrm u med effcem.

10 The p dedced per guree cderbe vby by kg fu dvge f re, frm he cr prk he erce he rue he exhb ceer d he h. A vrey f frm d m u fr dedced pce ffer med mx h bh mpcfu d memrbe. Re.Trffe* Decrp - Decrze Sze - Frm Prce - Prezz Cr prk drpe Te re prchegg m. 6x3 m. 6x3 bf e e m. 1x1,4 bf. m. 1,4x2 bf e e m. 4x e Sd Cve Recep Pe Pe Recep Sude cderd percr er de qurere ferc e pu d grde pgg, e pz dedce ffe grc u grdm vbà ue e ree: d prchegg g cce, percr ferc f er de pdg e. I dver frm e e uz d mze d pz dedc perme d rezzre u med mx d grde mp e memrbà. B p g

11 Re.Trffe* Decrp - Decrze Drpe pv fcde Te u fcc Pe de Mr errce pe Pe errzz Pe de Mr Tp ru Pe de Mr Ber - Crrm Sde - Fc Sze - Frm Prce - Prezz m. 4,8x5,7 m. 4,85x9, e e m. 12x e e e B p g

12 Re.Trffe* Decrp - Decrze Pe de Mr ber pe (e f 25 pece) Pe crrm Pe de Mr (bcc d 25) Rg pr Ae u c bf. Srwy pe (e f 20 pece) Pe ce (bcc d 20) Sze - Frm Prce - Prezz m.1,15x0, e m.1x1,4 500 e m.1,5x0, e B p g

13 Re.Trffe* Decrp - Decrze Pe pr Pe u ce Sze - Frm Prce - Prezz m. 4x e B p g

14 Re.Trffe* Decrp - Decrze Sze - Frm Prce - Prezz B wh ber Pe c rce Avbe quy Quà dpbe e B p g 2014

15 Ide he exhb h, er yur bh, effecve wy f dcg p, hk he ehced vby f hgg g. Tw u vbe: - Bc, (fr exhb re f ver 100qm) wh 6x2 r 3.5x3.5 ber. - Lrge, (fr exhb re f ver 300qm wh 12x2 r 3.5x3.5 ber. Re.Trffe* Decrp - Decrze Sze - Frm Prce - Prezz Ber m. 3,5x3, e Ber m. 6x e Ber m. 12x e A er de pdg, prmà de vr pz epv, u md effcce per dcre pze grze vbà dee ruure pee. Due e uz: - Be, (per ree epve uperr 100mq) permee d vere u Ber 6x2 3,5x3,5. - Grde, (per ree epve uperr 300mq) dà cce u Ber 12x2 3,5x3,5. E x h b r e b e r

16 Servce/dverg Icuded Servz/dverg cmpre 1 Adverg pge Vr Gude Pg pubbcr er Gud Vr 2 Fve erpece he 2013 MIDO Vr Gude, 20,000 cpe f whch re drbued vr he Exhb. The gude ped he Md e yer rud Cque Mchee u Gud Vr MIDO 2013 drbu cpe u vr Fer e p u Md u 3 Lg f he ve dverg med d he Md d Md365 e Lg u u mezz pubbcr de zv e u MIDO e MIDO365 4 Adverr he Md d Md365.cm eweer Pubredze ue eweer MIDO e MIDO365.cm 5 Chce pree prduc d/r ve peger durg rve hur Pbà d preere prd e/ zve u pegger dure e re d vgg 6 Drbu f prm mer he Tr Drbuze d prpr mere prmze u Tre 7 Brdg f r he ufrm Brdzzze dee dve d ue e He pree u re 8 Lg peger rve cke Lg u e d vgg de pegger 9 Brdg f Hpy Dek he OTTICLUB Brdzzze Hpy Dek er de OTTICLUB GOLD ORO (ge pr) (pr uc) MIDO exhbr Epr MIDO ,00 e N-exhbr N ecr N epr ere ,00 e SPONSOR SILVER ARGENTO (wh her pr) (c r pr) MIDO exhbr Epr MIDO 7.000,00 e N-exhbr N ecr N epr ere ,00 e A Tr fr Md ve dedced I pc ( ) wh c rve free f chrge r reerved pecy fr hem h ke hem drecy he exhb re M. A umbe chce cmmuce excuvey wh pecfc rge udece by chg e f he frm ffer. U Tre per Md è u zv dedc g c (600 e 2013) che p vggre grumee u u re r rerv, c rrv dre Fer M. U cce rrpebe per cmucre, ecuv, d u rge mr ceged r frm prp. S p ec T r

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA ANUGA COLONIA 05-09 OTTOBRE 2013 Ragione Sociale Inviare a : all'attenzione di : Padiglione Koelnmesse Srl Giulia Falchetti/Alessandra Cola Viale Sarca 336 F tel. 02/86961336 Stand 20126 Milano fax 02/89095134

Dettagli

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie PROGETTO PON SICUREZZA 27-213 Gli investimenti delle mafie SINTESI Progetto I beni sequestrati e confiscati alle organizzazioni criminali nelle regioni dell Obiettivo Convergenza: dalle strategie di investimento

Dettagli

Rexroth Pneumatics. Cilindro senz asta Cilindri senza stelo. Pressione di esercizio min/max Temperatura ambiente min./max.

Rexroth Pneumatics. Cilindro senz asta Cilindri senza stelo. Pressione di esercizio min/max Temperatura ambiente min./max. Rexroth Pneumatics 1 Pressione di esercizio min/max 2 bar / 8 bar Temperatura ambiente min./max. -10 C / +60 C Fluido Aria compressa Dimensione max. particella 5 µm contenuto di olio dell aria compressa

Dettagli

CAMPIONE DELL URSS MKKKKKKKKN I/@?@7@?0J I@#@?,#@?J I#@+$#@?$J I@?@?"?$3J I?@?@?@'@J I")&?@%@?J I?"!@?"!"J I@?@-2-6?J PLLLLLLLLO

CAMPIONE DELL URSS MKKKKKKKKN I/@?@7@?0J I@#@?,#@?J I#@+$#@?$J I@?@??$3J I?@?@?@'@J I)&?@%@?J I?!@?!J I@?@-2-6?J PLLLLLLLLO CAMPIONE DELL URSS Alla fine di novembre del 1956 cominciò a Tbilisi la semifinale del 24 campionato dell Urss. Tal vi prese parte. Aspiravano al diritto di giocare il torneo di campionato, tra gli altri,

Dettagli

l = 0, 1, 2, 3,,, n-1n m = 0, ±1,

l = 0, 1, 2, 3,,, n-1n m = 0, ±1, NUMERI QUANTICI Le autofuzioi soo caratterizzate da tre parametri chiamati NUMERI QUANTICI e soo completamete defiite dai loro valori: : umero quatico pricipale l : umero quatico secodario m : umero quatico

Dettagli

RELAZIONE TECNICA PROTEZIONE CONTRO I FULMINI. di struttura adibita a Ufficio. relativa alla

RELAZIONE TECNICA PROTEZIONE CONTRO I FULMINI. di struttura adibita a Ufficio. relativa alla II I RELAZIONE TECNICA t relativa alla PROTEZIONE CONTRO I FULMINI di struttura adibita a Ufficio. sita nel comune di AF.EZZO (AR) PROPRIET A' AP{EZZO MULTISERVIZI SRL Valutazione del rischio dovuto al

Dettagli

Serie RTC. Prospetto del catalogo

Serie RTC. Prospetto del catalogo Serie RTC Prospetto del catalogo Bosch Rexroth AG Pneumatics Serie RTC Cilindro senza stelo, Serie RTC-BV Ø 16-80 mm; a doppio effetto; con pistone magnetico; guida integrata; Basic Version; Ammortizzamento:

Dettagli

ESERCIZI DI ELETTROTECNICA

ESERCIZI DI ELETTROTECNICA 1 esercizi in corrente continua completamente svolti ESERCIZI DI ELETTROTECNICA IN CORRENTE CONTINUA ( completamente svolti ) a cura del Prof. Michele ZIMOTTI 1 2 esercizi in corrente continua completamente

Dettagli

Il villaggio delle fiabe

Il villaggio delle fiabe Il villaggio delle fiabe Idea Progetto bambini 2^ A A. Mei Costruzione Direzione dei lavori maestre L idea di partenza Il DADO è un cubo. Noi siamo molto curiosi e ci siamo posti questa domanda: Come sono

Dettagli

REQUISITI DI SICUREZZA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI R. Paciucci E. Ragno Servizio sicurezza e protezione - CNR

REQUISITI DI SICUREZZA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI R. Paciucci E. Ragno Servizio sicurezza e protezione - CNR REQUISITI DI SICUREZZA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI R. P E. R Svz szz pz - CNR L f sh s s mp pph ; p è pps pm pssbà p sss è ss vs, s s mp mq sz, ; s (, svh.) pss ss s z. I sh ss s spsv è sfvm fz m pph s p:

Dettagli

la logica interna dell economia della conoscenza differisce da quella dell i n d u-

la logica interna dell economia della conoscenza differisce da quella dell i n d u- La crescente import a n z a dei beni immateriali nei mercati finanziari di Marc Luyckx Ghisi Idee per l Europa la logica interna dell economia della conoscenza differisce da quella dell i n d u- stria

Dettagli

Capire gli ECM/EMM - Seconda Edizione -

Capire gli ECM/EMM - Seconda Edizione - Capire gli ECM/EMM - Seconda Edizione - Questo documento è un tentativo di raccolta e riorganizzazione dei vari post & thread esistenti sull'argomento SEKA 2, senza la pretesa di essere un trattato esaustivo.

Dettagli

V _ TAS. C o n fo rm e a l i a N o rm a U N I E N I SO 1 4 0 0 1 : 2 0 04

V _ TAS. C o n fo rm e a l i a N o rm a U N I E N I SO 1 4 0 0 1 : 2 0 04 V _ TAS G e s t i o n e e co n t ro l l o d e l l a p ro g e tta z i o n e C o n f o rm e a l i a N o rm a U N I E N I S O 9 0 0 t ; 2 0 0 8 C o n fo rm e a l i a N o rm a U N I E N I SO 1 4 0 0 1 : 2

Dettagli

Ventilatori centrifughi Elettroventilatori con coclee. Edizione 1.3 Novembre 2012

Ventilatori centrifughi Elettroventilatori con coclee. Edizione 1.3 Novembre 2012 Ventilatori centrifughi Elettroventilatori con coclee Edizione 1.3 Novembre 212 2 l bilancio totale è decisivo Sistemi completi di Nicotra Gebhardt n base alla Direttiva Er, a seconda del tipo di ventilatore,

Dettagli

INDICE TRATTAMENTO SUPERFICI

INDICE TRATTAMENTO SUPERFICI INDICE TRATTAMENTO SUPERFICI CODICE ARTICOLO DESCRIZIONE U.M. 5752050 SPAZZOLE-PAG.8 ASTA PER SCOVOLI IN PPL MM.1400 SIT PEZZO 5752050 SPAZZOLE-PAG.8 ATTACCO FLESSIBILE IN ACCIAIO PER SCOVOLI M.12 SIT

Dettagli

Soluzioni classiche dell'equazione di Laplace e di Poisson

Soluzioni classiche dell'equazione di Laplace e di Poisson Soluzioni classiche dell'equazione di Laplace e di Poisson Antonio Paradies Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Università degli studi di Napoli Federico II Napoli, 25 Febbraio

Dettagli

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia Una voce oco a / Barbiere di Siviglia Andante 4 3 RÔ tr tr tr 4 3 RÔ & K r # Gioachino Rossini # n 6 # R R n # n R R R R # n 8 # R R n # R R n R R & & 12 r r r # # # R Una voce oco a qui nel cor mi ri

Dettagli

CATALOGO LINEA PRODOTTI 2013/2014 ED. SETTEMBRE 2013

CATALOGO LINEA PRODOTTI 2013/2014 ED. SETTEMBRE 2013 CATALOGO LINEA PRODOTTI 2013/2014 ED. SETTEMBRE 2013 2 ELETTRIFICATORI PORTATILI 0615200 *0615200* FENCELINE B200 STD CON PICCHETTO MASSA, CONNESSIONE LINEA E TERRA 9V: 0,16J (12V: 0,21J) 0615202 *0615202*

Dettagli

BACCARI SIMONETTA 01/05/1971 VE 38,00 0,00

BACCARI SIMONETTA 01/05/1971 VE 38,00 0,00 INDIVIDUARE IL PERSONALE DOCENTE DA UTILIZZARE PAG. 1 CLASSE DI CONCORSO:A022 DISCIPLINE PLASTICHE BACCARI SIMONETTA 01/05/1971 VE 38,00 0,00 INDIVIDUARE IL PERSONALE DOCENTE DA UTILIZZARE PAG. 2 CLASSE

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

Comparazione delle performance di 6 cloni di Gamay ad altitudine elevata

Comparazione delle performance di 6 cloni di Gamay ad altitudine elevata Comprzione delle performnce di 6 cloni di Gmy d ltitudine elevt 1 / 46 Motivzioni Selezione clonle IAR-4 Lo IAR-4 è stto selezionto in mbiente montno d un prticolre popolzione di mterile stndrd, dll qule

Dettagli

Genova, 26 febbraio 2014. Commissione di Garanzia - Roma. Osservatorio sui conflitti sindacali - Roma. Prefetto di Genova

Genova, 26 febbraio 2014. Commissione di Garanzia - Roma. Osservatorio sui conflitti sindacali - Roma. Prefetto di Genova CG t FY-#tsL ry F[OERAZt0NEtfÀilAr{ATRASP0fii' Wrh-rsFoRîr Genova, 26 febbraio 2014 Commissione di Garanzia - Roma Osservatorio sui conflitti sindacali - Roma Prefetto di Genova Direzione ATP EsercizioSr!

Dettagli

DIODO E RADDRIZZATORI DI PRECISIONE

DIODO E RADDRIZZATORI DI PRECISIONE OO E AZZATO PECSONE raddrzzar ( refcar) sn crcu mpega per la rasfrmazne d segnal bdreznal n segnal undreznal. Usand, però, dd per raddrzzare segnal, s avrà l svanagg d nn per raddrzzare segnal la cu ampezza

Dettagli

FONDAMENTI TEORICI DEL MOTORE IN CORRENTE CONTINUA AD ECCITAZIONE INDIPENDENTE. a cura di G. SIMONELLI

FONDAMENTI TEORICI DEL MOTORE IN CORRENTE CONTINUA AD ECCITAZIONE INDIPENDENTE. a cura di G. SIMONELLI FONDAMENTI TEORICI DEL MOTORE IN CORRENTE CONTINUA AD ECCITAZIONE INDIPENDENTE a cura di G. SIMONELLI Nel motore a corrente continua si distinguono un sistema di eccitazione o sistema induttore che è fisicamente

Dettagli

FONDAMENTI DI ECONOMIA AZIENDALE E IMPIANTISTICA INDUSTRIALE. Sistemi di rilevazione dei costi Job Costing, Process Costing

FONDAMENTI DI ECONOMIA AZIENDALE E IMPIANTISTICA INDUSTRIALE. Sistemi di rilevazione dei costi Job Costing, Process Costing FONDAMENTI DI ECONOMIA AZIENDALE E IMPIANTISTICA INDUSTRIALE Proff.. Alberto Baggini Marco Melacini A.A. 2008/2009 Sistemi di rilevazione dei costi Job Costing, Process Costing Allocazione dei costi industriali

Dettagli

DE e DTE: PROVA SCRITTA DEL 26 Gennaio 2015

DE e DTE: PROVA SCRITTA DEL 26 Gennaio 2015 DE e DTE: PROVA SCRITTA DEL 26 Gennaio 2015 ESERCIZIO 1 (DE,DTE) Un transistore bipolare n + pn con N Abase = N Dcollettore = 10 16 cm 3, µ n = 0.09 m 2 /Vs, µ p = 0.035 m 2 /Vs, τ n = τ p = 10 6 s, S=1

Dettagli

Fatture registro unico. Oggetto della fornitura

Fatture registro unico. Oggetto della fornitura .S.: - - IC GIOVNNI XXIII/CESTE MIICBC (CF: ) nno Finnzirio: Ftture registro unico Ftture trovte: Numero- Dt Prg Reg Procoll o /B - -- /B - -- /B - -- Tipo Doc fttur fttur fttur Numero Fttur V- /M Dt Fttur

Dettagli

Anno 2013 Tipologia Istituzione U - UNITA' SANITARIE LOCALI. Istituzione 9565 - ASL VENEZIA - MESTRE 12 Contratto SSNA - SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE

Anno 2013 Tipologia Istituzione U - UNITA' SANITARIE LOCALI. Istituzione 9565 - ASL VENEZIA - MESTRE 12 Contratto SSNA - SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE nno 213 Tipologia Istituzione U - UNIT' SNIT LCLI Istituzione 9565 - SL VNZI - MSTR 12 Contratto SSN - SRVIZI SNIT NZINL Fase/Stato Rilevazione: pprovazione/ttiva Data Creazione Stampa: 19/6/215 14:15:25

Dettagli

Esercitazione IX - Calorimetria

Esercitazione IX - Calorimetria Esercitazione IX - Calorimetria Esercizio 1 Un blocco di rame di massa m Cu = 5g si trova a una temperatura iniziale T i = 25 C. Al blocco viene fornito un calore Q = 120J. Determinare la temperatura finale

Dettagli

Dimostrazione della Formula per la determinazione del numero di divisori-test di primalità, di Giorgio Lamberti

Dimostrazione della Formula per la determinazione del numero di divisori-test di primalità, di Giorgio Lamberti Gorgo Lambert Pag. Dmostrazoe della Formula per la determazoe del umero d dvsor-test d prmaltà, d Gorgo Lambert Eugeo Amtrao aveva proposto l'dea d ua formula per calcolare l umero d dvsor d u umero, da

Dettagli

CONCETTI BASE DI STATISTICA

CONCETTI BASE DI STATISTICA CONCETTI BASE DI STATISTICA DEFINIZIONI Probabilità U umero reale compreso tra 0 e, associato a u eveto casuale. Esso può essere correlato co la frequeza relativa o col grado di credibilità co cui u eveto

Dettagli

Scaldasalviette costruito con elementi orizzontali in acciaio del diametro di 20 mm saldati per fusione con collettori diametro 34 mm

Scaldasalviette costruito con elementi orizzontali in acciaio del diametro di 20 mm saldati per fusione con collettori diametro 34 mm BAT 20 W ESEMPIO D ORDE Per eseguire correttamente l ordine di questo modello seguire l esempio sotto riportato: PRODOTTO BA20#080050 0B1 ST 9010 BA20#080050 articolo riportato nella tabella prezzi a fianco

Dettagli

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 Analisi statistiche Giugno 2012 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI Anni 2009-2011 Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT

Dettagli

Esercizi di Algebra Lineare. Claretta Carrara

Esercizi di Algebra Lineare. Claretta Carrara Esercizi di Algebra Lineare Claretta Carrara Indice Capitolo 1. Operazioni tra matrici e n-uple 1 1. Soluzioni 3 Capitolo. Rette e piani 15 1. Suggerimenti 19. Soluzioni 1 Capitolo 3. Gruppi, spazi e

Dettagli

CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA. Malattia maternità decesso (assegno) invalidità

CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA. Malattia maternità decesso (assegno) invalidità COMMISSIONE AMMINISTRATIVA PER LA SICUREZZA SOCIALE DEI LAVORATORI MIGRANTI E 104 CH (1) CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA Malattia maternità

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20

VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20 MOD.COM/VIT COMUNE di VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20 1 SEMESTRE (scrivere a macchina o in stampatello) 2 SEMESTRE 01 Denominazione del Villaggio Turistico

Dettagli

Banco supporto motore ad alta robustezza CAS 460 2T 7,5. Numero di poli motore 2=2900 g/min 50 Hz. Intensità massima consentita (A)

Banco supporto motore ad alta robustezza CAS 460 2T 7,5. Numero di poli motore 2=2900 g/min 50 Hz. Intensità massima consentita (A) CAS CAS: Ventilatori centrifughi ad alta pressione e aspirazione semplice con rivestimento e turbina in lamina di acciaio : Ventilatori centrifughi ad alta pressione e aspirazione semplice con rivestimento

Dettagli

Indici di Posizione. Gli indici si posizione sono misure sintetiche ( valori caratteristici ) che descrivono la tendenza centrale di un fenomeno

Indici di Posizione. Gli indici si posizione sono misure sintetiche ( valori caratteristici ) che descrivono la tendenza centrale di un fenomeno Idc d Poszoe Gl dc s poszoe soo msure stetche ( valor caratterstc ) che descrvoo la tedeza cetrale d u feomeo La tedeza cetrale è, prma approssmazoe, la modaltà della varable verso la quale cas tedoo a

Dettagli

Joomla! Import/Export Virtuemart

Joomla! Import/Export Virtuemart Joomla! Import/Export Virtuemart Queste funzionalità permettono di importare anagrafiche e prodotti all interno del componente Virtuemart 2.0.x, installato su un sito Joomla! 2.5 e di esportare da esso

Dettagli

catalogo generale SPAZZATRICI AND URBAN POWER SWEEPERS PROFESSIONAL E URBANE

catalogo generale SPAZZATRICI AND URBAN POWER SWEEPERS PROFESSIONAL E URBANE cataogo generae genera cataogue SPAZZATRICI PROFESSIONALI E URBANE PROFESSIONAL AND URBAN POWER SWEEPERS Operatore a terra Wak behind modes SM Spazzatrice manuae a spinta Manua pushing sweeper con a soa

Dettagli

O la, o che bon eccho! (The Echo Song)

O la, o che bon eccho! (The Echo Song) la che bn ecch! (The Ech ng) ATB Duble Chir a cappella rland di Lass (1532-1596) CANT (pran I) 2 ALT (Alt II) 2 TENRE (Tenr II) BA (Bass I) % E %E % E E 1 la la la la che bun che bun che bun che bun ec

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO, SCEGLI LA TUA BASE SCATENA LA TUA FANTASIA CONQUISTA TANTI NUOVI CLIENTI!

LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO, SCEGLI LA TUA BASE SCATENA LA TUA FANTASIA CONQUISTA TANTI NUOVI CLIENTI! Le ALL ITALIANA CREA LA TUA ALL ITALIANA Decidi di essere oriin le, cre tivo e diverso d i tuoi concorrenti : Cre le tue person lissime cup c kes ll it li n, LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO,

Dettagli

ERASMUS PLUS. KA1 School education staff mobility/ Adult education staff mobility

ERASMUS PLUS. KA1 School education staff mobility/ Adult education staff mobility ERASMUS PLUS Disposizioni nazionali allegate alla Guida al Programma 2015 Settore Istruzione Scolastica, Educazione degli Adulti e Istruzione Superiore KA1 School education staff mobility/ Adult education

Dettagli

NUMERI DI OSSIDAZIONE

NUMERI DI OSSIDAZIONE NUMERI DI OSSIDAZIONE Numeri in caratteri romani dotati di segno Tengono conto di uno squilibrio di cariche nelle specie poliatomiche Si ottengono, formalmente, attribuendo tutti gli elettroni di valenza

Dettagli

LA FUNZIONE ESPONENZIALE E IL LOGARITMO

LA FUNZIONE ESPONENZIALE E IL LOGARITMO LA FUNZIONE ESPONENZIALE E IL LOGARITMO APPUNTI PER IL CORSO DI ANALISI MATEMATICA I G. MAUCERI Indice 1. Introduzione 1 2. La funzione esponenziale 2 3. Il numero e di Nepero 9 4. L irrazionalità di e

Dettagli

Indice generale. Modulo 1 Algebra 2

Indice generale. Modulo 1 Algebra 2 Indice generale Modulo 1 Algebra 2 Capitolo 1 Scomposizione in fattori. Equazioni di grado superiore al primo 1.1 La scomposizione in fattori 2 1.2 Raccoglimento a fattor comune 3 1.3 Raccoglimenti successivi

Dettagli

PRESCRIZIONI ANTISISMICHE E CRITERI DI CALCOLO: Interazione tra strutture e tamponamenti

PRESCRIZIONI ANTISISMICHE E CRITERI DI CALCOLO: Interazione tra strutture e tamponamenti Convegno CRITICITÀ DELLA PROGETTAZIONE TERMICA E ACUSTICA DEGLI EDIFICI IN RAPPORTO ALLE PRESCRIZIONI STRUTTURALI ANTISISMICHE Saie 2009, Sala Topazio, Sabato 31 ottobre ore 9.00 PRESCRIZIONI ANTISISMICHE

Dettagli

3. La velocità v di un satellite in un orbita circolare di raggio r intorno alla Terra è v = e,

3. La velocità v di un satellite in un orbita circolare di raggio r intorno alla Terra è v = e, Capitolo 10 La gavitazione Domande 1. La massa di un oggetto è una misua quantitativa della sua inezia ed è una popietà intinseca dell oggetto, indipendentemente dal luogo in cui esso si tova. Il peso

Dettagli

Matrice rappresent. Base ker e img. Rappresentazione cartesiana ker(f) + im(f).

Matrice rappresent. Base ker e img. Rappresentazione cartesiana ker(f) + im(f). Due Matrici A,B. Ker f = ker g. 1- Ridurre a scala A e B e faccio il sistema. 2 Se Vengono gli stessi valori allora, i ker sono uguali. Cauchy 1 autovalore, 1- Metto a matrice x1(0),x2(0),x3(0) e la chiamo

Dettagli

MATEMATICA C3 - GEOMETRIA 1 2. CONGRUENZA NEI TRIANGOLI

MATEMATICA C3 - GEOMETRIA 1 2. CONGRUENZA NEI TRIANGOLI MATEMATICA C3 - GEOMETRIA 1 2. CONGRUENZA NEI TRIANGOLI Indice Triangle Shapes Photo by: maxtodorov Taken from: http://www.flickr.com/photos/maxtodorov/3066505212/ License: Creative commons Attribution

Dettagli

Lezione 10: Il problema del consumatore: Preferenze e scelta ottimale

Lezione 10: Il problema del consumatore: Preferenze e scelta ottimale Corso di Scienza Economica (Economia Politica) prof. G. Di Bartolomeo Lezione 10: Il problema del consumatore: Preferenze e scelta ottimale Facoltà di Scienze della Comunicazione Università di Teramo Scelta

Dettagli

Nota: Eventi meno probabili danno maggiore informazione

Nota: Eventi meno probabili danno maggiore informazione Entropia Informazione associata a valore x avente probabilitá p(x é i(x = log 2 p(x Nota: Eventi meno probabili danno maggiore informazione Entropia di v.c. X P : informazione media elementi di X H(X =

Dettagli

Va, pensiero Chorus of Hebrew Slaves from Verdi s Nabucco

Va, pensiero Chorus of Hebrew Slaves from Verdi s Nabucco a, pensiero Chorus of Hebre Slaves from erdi s Nabuo a, pensiero, sull ali dorate; a, ti posa sui livi, sui olli, Ove olezzano tepide e molli L aure doli del suolo natal! Del Giordano le rive saluta, Di

Dettagli

http://www.gazzettaufficiale.it/atto/stampa/serie_generale/originario

http://www.gazzettaufficiale.it/atto/stampa/serie_generale/originario Pagina 1 di 8 LEGGE 3 luglio 2014, n. 99 Ratifica ed esecuzione dell'accordo fra il Governo della Repubblica italiana e il Governo degli Stati Uniti d'america sul rafforzamento della cooperazione nella

Dettagli

RETTE, PIANI, SFERE, CIRCONFERENZE

RETTE, PIANI, SFERE, CIRCONFERENZE RETTE, PIANI, SFERE, CIRCONFERENZE 1. Esercizi Esercizio 1. Dati i punti A(1, 0, 1) e B(, 1, 1) trovare (1) la loro distanza; () il punto medio del segmento AB; (3) la retta AB sia in forma parametrica,

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

KOBRA 240 S4 KOBRA 240 S5

KOBRA 240 S4 KOBRA 240 S5 Distruggidocumenti Paper Shredders KOBRA 240 S4 KOBRA 240 S5 Cod.99.700 Cod.99.710 KOBRA 240 SS2 Cod.99.760 KOBRA 240 SS4 Cod.99.705 KOBRA 240 SS5 Cod.99.720 KOBRA 240 C2 KOBRA 240 C4 KOBRA 240 HS Cod.99.730

Dettagli

E.P. VIT s.r.l. 004 02 048 025 ZB FINITURA LUNGHEZZA DIAMETRO MATERIALE TIPOLOGIA PRODOTTO

E.P. VIT s.r.l. 004 02 048 025 ZB FINITURA LUNGHEZZA DIAMETRO MATERIALE TIPOLOGIA PRODOTTO LISTINO PREZZI E.P. VIT s.r.l. opera da oltre un decennio nel mercato della commercializzazione di VITERIA, BULLONERIA E SISTEMI DI FISSAGGIO MECCANICI. L azienda si pone quale obiettivo l offerta di prodotti

Dettagli

Verifica d Ipotesi. Se invece che chiederci quale è il valore di una media in una popolazione (stima. o falsa? o falsa?

Verifica d Ipotesi. Se invece che chiederci quale è il valore di una media in una popolazione (stima. o falsa? o falsa? Verifica d Iotesi Se ivece che chiederci quale è il valore ua mea i ua oolazioe (stima utuale Se ivece e itervallo che chiederci cofideza) quale è il avessimo valore u idea ua mea su quello i ua che oolazioe

Dettagli

400.001 IVECO. Gearbox Old Generation. Models E 100. Date 05/2007 File IVE0014.Pdf

400.001 IVECO. Gearbox Old Generation. Models E 100. Date 05/2007 File IVE0014.Pdf 400.001 IVECO Gearbox Old Generation Models E 100 05/2007 File IVE0014.Pdf Adattabile a : Suitable To : IVECO 1 Modelli Cambio/ Gearbox Models E 100 1 2 3 4 5 26 Models 9 10 6 7 44 27 45 49 51 46 8 28

Dettagli

SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO ORGANIZZATO DA ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ROMA INCONTRO - 16 SETTEMBRE 2013 ARCH. VITO ROCCO PANETTA

SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO ORGANIZZATO DA ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ROMA INCONTRO - 16 SETTEMBRE 2013 ARCH. VITO ROCCO PANETTA SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO ORGANIZZATO DA ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ROMA INCONTRO - 16 SETTEMBRE 2013 ARCH. VITO ROCCO PANETTA ARGOMENTI DA TRATTARE: DETERMINAZIONE DEL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE

Dettagli

AUTOCALCOLO ONERI RELATIVI ALLA PRATICA DI:

AUTOCALCOLO ONERI RELATIVI ALLA PRATICA DI: COMUNE DI FINALE EMILIA (Provincia di Modena) P.zza Verdi, 1 41034 Finale Emilia (Mo) Tel. 0535-788111 fa 0535-788130 Sito Internet: www.comunefinale.net SERVIZIO URBANISTICA E EDILIZIA PRIVATA AUTOCALCOLO

Dettagli

dove Q è la carica che attraversa la sezione S del conduttore nel tempo t;

dove Q è la carica che attraversa la sezione S del conduttore nel tempo t; CAPITOLO CIRCUITI IN CORRENTE CONTINUA Definizioni Dato un conduttore filiforme ed una sua sezione normale S si definisce: Corrente elettrica i Q = (1) t dove Q è la carica che attraversa la sezione S

Dettagli

Comprare l usato: conviene sempre?

Comprare l usato: conviene sempre? Inchiesta Comprare l usato: conviene sempre? Il mercato dell usato è sempre stato molto importante per il mondo della fotografia. Quali cambiamenti ha determinato l affermazione del digitale? Conviene

Dettagli

Scelta del clone. Legenda

Scelta del clone. Legenda Scelta del clone Di seguito alleghiamo un attenta sintesi delle informazioni presenti in letteratura sui cloni da noi prodotti con una grafica che permette un immediata consultazione e confronto. Sono

Dettagli

Letture progressive per la prima

Letture progressive per la prima Letture progressive per la prima Alunno/a ------------ Classe --- ORDINE DI PRESENTAZIONE DELLE LETTERE O I A U - E M R S L F P T - N B V - Z D CA CO CU Q CE CI GA GO GU GE GI H CHE CHI GHE GHI SCHE SCHI

Dettagli

Evola. Evolution in Logistics.

Evola. Evolution in Logistics. Evola. Evolution in Logistics. Viaggiamo nel tempo per farvi arrivare bene. Siamo a vostra disposizione ed operiamo per voi dal 1993, inizialmente specializzati nel mercato italiano e successivamente come

Dettagli

A S S O C I A Z I O N E - A S S O C I AT I O N - ONLUS. P R E S I D E N T E Associazione La Nostra Famiglia. Consiglio di Amministrazione

A S S O C I A Z I O N E - A S S O C I AT I O N - ONLUS. P R E S I D E N T E Associazione La Nostra Famiglia. Consiglio di Amministrazione P R E S I D E N T E Associazione La Nostra Famiglia Consiglio di Amministrazione D i re t t o re Generale SEZIONE DI RICERCA ISTITUTO SCIENTIFICO E. MEDEA RESEARCH SECTION E.MEDEA Comitato Etico P residente

Dettagli

A.1 Definizione e rappresentazione di un numero complesso

A.1 Definizione e rappresentazione di un numero complesso 441 APPENDICE A4 NUMERI COMPLESSI A.1 Definizione e rappresentazione di un numero complesso Si riepilogano i concetti e le operazioni elementari relativi ai numeri complessi. Sia z un numero complesso;

Dettagli

3.4 Tecniche per valutare uno stimatore

3.4 Tecniche per valutare uno stimatore 3.4 Teciche per valutare uo stimatore 3.4. Il liguaggio delle decisioi statistiche, stimatori corretti e stimatori cosisteti La teoria delle decisioi forisce u liguaggio appropriato per discutere sulla

Dettagli

\ l o n g a r e \ RE5 INDICE - TITOLO PRIMO - NORME GENERALI

\ l o n g a r e \ RE5 INDICE - TITOLO PRIMO - NORME GENERALI \ l o n g a r e \ RE5 INDICE - TITOLO PRIMO - NORME GENERALI ART. 1 - OGGETTO DEL REGOL AMENTO EDI L I ZI O E RI CHI AMO AL L E DI SPOSI ZI ONI DI L EGGE E REGOL AMENTI - TITOLO SECONDO - DISCIPLINA DEGLI

Dettagli

Progettazione sismica di edifici prefabbricati in c.a. Aspetti normativi ed esempio applicativo

Progettazione sismica di edifici prefabbricati in c.a. Aspetti normativi ed esempio applicativo UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO ORDINE INGG. BERGAMO Pagina i/53 LE NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI - D.M. 14 Gennaio 2008 AZIONE SISMICA E PROGETTAZIONE PER AZIONI SISMICHE Progettazione sismica di

Dettagli

TENDENZE RIGUARDANTI L ORARIO DI LAVOROL

TENDENZE RIGUARDANTI L ORARIO DI LAVOROL SCHEDA INFORMATIVA TENDENZE RIGUARDANTI L ORARIO DI LAVOROL EUROPEAN TRADE UNION CONFEDERATION (ETUC) SCHEDA INFORMATIVA TENDENZE RIGUARDANTI L ORARIO DI LAVORO 01 Tendenze generali riguardanti l orario

Dettagli

Riferimenti Iconografici

Riferimenti Iconografici Corso di Aggiornamento per Geometri su Problematiche Strutturali Calcolo agli Stati Limite Aspetti Generali 18 novembre 005 Dr. Daniele Zonta Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Strutturale Università

Dettagli

Monitoraggio quantitativo della risorsa idrica superficiale Anno 2012

Monitoraggio quantitativo della risorsa idrica superficiale Anno 2012 Regione Toscana Giunta Regionale Direzione Generale Politiche mbientali, nergia e Cambiamenti Climatici Settore Servizio Idrologico Regionale Centro Funzionale della Regione Toscana M Monitoraggio quantitativo

Dettagli

c o l l e z i o n e continuat i va

c o l l e z i o n e continuat i va c o l l e z i o n e continuat i va www.aleimport.it A.L.e. Import è un azienda solida e in grande espansione. Il suo servizio e professionalità è in grado di fornire consegne in tutt Italia, in tempi estremamente

Dettagli

Gli indicatori socio-sanitari. sanitari

Gli indicatori socio-sanitari. sanitari Gli indicatori socio-sanitari sanitari 1 1 INDICATORI SOCIO-SANITARI Misurare: EFFICACIA (rispetto degli obiettivi prefissati) EFFICIENZA (rispetto delle azioni e risorse impegnate) del sistema ospedaliero

Dettagli

MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE DIREZIONE GENERALE PER LA LIGURIA UFFICIO SCOLASTICO DI IMPERIA

MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE DIREZIONE GENERALE PER LA LIGURIA UFFICIO SCOLASTICO DI IMPERIA IMPC040002 - LICEO CLASSICO G.D. Cassini Corso Felice Cavallotti, 57 - SANREMO - Distr. 002 - cap. 18038 00 - SEZIONE CLASSICA 02 - SEZIONE SCIENTIFICA HK - LING. COMM. BROCCA 7A - DISEGNO (2-2-2-2-2)

Dettagli

Capitolo Decimo SERIE DI FUNZIONI

Capitolo Decimo SERIE DI FUNZIONI Capitolo Decimo SERIE DI FUNZIONI SUCCESSIONI DI FUNZIONI I cocetti di successioe e di serie possoo essere estesi i modo molto aturale al caso delle fuzioi DEFINIZIONE Sia E u sottoisieme di  e, per ogi

Dettagli

LA RICLASSIFICAZIONE DEL BILANCIO:

LA RICLASSIFICAZIONE DEL BILANCIO: LA RICLASSIFICAZIONE DEL BILANCIO: STATO PATRIMONIALE ATTIVO: + ATTIVO IMMOBILIZZATO: Investimenti che si trasformeranno in denaro in un periodo superiore ad un anno + ATTIVO CIRCOLANTE: Investimenti che

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

NUOVA LATODUE CHIUSURA LATERALE A SCATTO PER SCORREVOLI. Nuova versione con design arrotondato. Gamma completa. Fissaggio invisibile

NUOVA LATODUE CHIUSURA LATERALE A SCATTO PER SCORREVOLI. Nuova versione con design arrotondato. Gamma completa. Fissaggio invisibile NUOVA LATODUE CHIUSURA LATERALE A SCATTO PER SCORREVOLI Nuova versione con design arrotondato Gamma completa Fissaggio invisibile Ingombri ridotti e lavorazione standard I 04/04 DIN EN ISO 9001:00 Zertifikat:

Dettagli

Integrali de niti. Il problema del calcolo di aree ci porterà alla de nizione di integrale de nito.

Integrali de niti. Il problema del calcolo di aree ci porterà alla de nizione di integrale de nito. Integrli de niti. Il problem di clcolre l re di un regione pin delimitt d gr ci di funzioni si può risolvere usndo l integrle de nito. L integrle de nito st l problem del clcolo di ree come l equzione

Dettagli

Breve introduzione al metodo del Analytic Hierarchy Process (AHP)

Breve introduzione al metodo del Analytic Hierarchy Process (AHP) Breve introduzione al metodo del Analytic Hierarchy Process (AHP) Massimo Paolucci (paolucci@dist.unige.it) DIST Università di Genova 2 Il metodo SAW costruisce un peso con cui valutare le alternative

Dettagli

SPETTRO DI RISPOSTA ELASTICO SPETTRO DI PROGETTO

SPETTRO DI RISPOSTA ELASTICO SPETTRO DI PROGETTO SPETTRO DI RISPOSTA ELASTICO SPETTRO DI PROGETTO 1 (Ridis. con modifiche da M. De Stefano, 2009) 2 3 Concetto di duttilità 4 5 6 7 E necessario avere i valori di q dallo strutturista ( ma anche qo). Per

Dettagli

Protezione degli apparecchi utilizzatori Acti 9

Protezione degli apparecchi utilizzatori Acti 9 Protezione degli apparecchi utilizzatori Acti 9 Interruttori per protezione motore P5M 68 Ausiliari per interruttore P5M 70 Sezionatori-fusibili STI 7 Limitatori di sovratensione di Tipo PRF Master 7 Limitatori

Dettagli

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Diagramma di selezione VF KEYF VF KEYF1 VF KEYF2 VF KEYF3 VF KEYF7 VF KEYF AZIONATORI UNITA DI CONTATTO 1 2 21 22 2NO+1NC FD FP

Dettagli

Rette e piani con le matrici e i determinanti

Rette e piani con le matrici e i determinanti CAPITOLO Rette e piani con le matrici e i determinanti Esercizio.. Stabilire se i punti A(, ), B(, ) e C(, ) sono allineati. Esercizio.. Stabilire se i punti A(,,), B(,,), C(,, ) e D(4,,0) sono complanari.

Dettagli

Anello commutativo. Un anello è commutativo se il prodotto è commutativo.

Anello commutativo. Un anello è commutativo se il prodotto è commutativo. Anello. Un anello (A, +, ) è un insieme A con due operazioni + e, dette somma e prodotto, tali che (A, +) è un gruppo abeliano, (A, ) è un monoide, e valgono le proprietà di distributività (a destra e

Dettagli

VBA. Il Visual Basic for Application. Funz ioni

VBA. Il Visual Basic for Application. Funz ioni VBA Il Visual Basic for Application Le funz ioni Le procedure Funz ioni µ E pos s ibile (e cons igliato) s comporre un problema i n sotto- problemi e combinar e poi assieme le s oluz i oni per ottenere

Dettagli

VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA

VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA con recupero di calore Aspira S.r.l, nata nel 1940, rappresenta uno dei pilastri storici del settore dell aspirazione in Italia. Nel corso della sua lunga attività ha

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

IL PIANETA TERRA. IL RETICOLATO TERRESTRE POLI: sono i punti di intersezione tra l asse terrestre e la superficie terrestre. s i pia i paralleli

IL PIANETA TERRA. IL RETICOLATO TERRESTRE POLI: sono i punti di intersezione tra l asse terrestre e la superficie terrestre. s i pia i paralleli IL PIANETA TERRA IL RETICOLATO TERRESTRE POLI: sono i punti di intersezione tra l asse terrestre e la superficie terrestre. s i pia i paralleli all a r e a su. EQUATORE: piano perpendic lare all i rotazione,

Dettagli

Ca ta l o go dei pro d o t t i. Spl i n e I m pla n t Syste m

Ca ta l o go dei pro d o t t i. Spl i n e I m pla n t Syste m Per ul teriori info r ma zioni sui nostri Prodotti, sui nostri pro g rammi pro fessi o nali e sul n ost ro p ro g ra m ma di Co n t i n u i ng Ed u cation, co n ta t ta te ci : Zimmer De n tal I tal y

Dettagli

LO SCAMBIO SUL POSTO E IL RITIRO DEDICATO DELL ENERGIA ENERGIA ELETTRICA

LO SCAMBIO SUL POSTO E IL RITIRO DEDICATO DELL ENERGIA ENERGIA ELETTRICA LO SCAMBIO SUL POSTO E IL RITIRO DEDICATO DELL ENERGIA ENERGIA ELETTRICA GESTORE DEI SERVIZI ELETTRICI GSE SPA Direzione Operativa www.gse.it www.gsel.it 2 Commercializzazione dell energia energia elettrica

Dettagli

Life-cycle cost analysis

Life-cycle cost analysis Valutazione economica del progetto Clamarch a.a. 2013/14 Life-cycle cost analysis con esempi applicativi Docenti Collaboratori Lezione di prof. Stefano Stanghellini prof. Sergio Copiello arch. Valeria

Dettagli

24 EDIZIONE GOSS CUP SABATO 09 GIUGNO 2012 CAMPI AI SALEGGI - LOSONE CHALLENGE PATRIZIATO DI LOSONE LOSONE SPORTIVA SEZIONE ALLIEVI

24 EDIZIONE GOSS CUP SABATO 09 GIUGNO 2012 CAMPI AI SALEGGI - LOSONE CHALLENGE PATRIZIATO DI LOSONE LOSONE SPORTIVA SEZIONE ALLIEVI LOSONE SPORTIVA SEZIONE ALLIEVI www.losonesportiva.ch gosscup@gmail.com 24 EDIZIONE GOSS CUP SABATO 09 GIUGNO 2012 CAMPI AI SALEGGI - LOSONE PROGRAMMA ALLIEVI E CHALLENGE PATRIZIATO DI LOSONE VINCITORI

Dettagli

La documentazione contabile delle operazioni di import/export. Le registrazioni contabili delle operazioni di import/export

La documentazione contabile delle operazioni di import/export. Le registrazioni contabili delle operazioni di import/export La documentazione contabile delle operazioni di import/export Importazioni - Esportazioni Le registrazioni contabili delle operazioni di import/export Importazioni GRUPPO DI LAVORO OPERAZIONI DOGANALI

Dettagli