Scheda Personale Informazioni generali Nome e Cognome: Settore Scientifico Disciplinare: Ruolo: Indirizzo Studio: Piano Tel: Didattica

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Scheda Personale Informazioni generali Nome e Cognome: Settore Scientifico Disciplinare: Ruolo: Indirizzo Studio: Piano email: Tel: Didattica"

Transcript

1 Scheda Personale Informazioni generali Nome e Cognome: Maria Rosaria Napolitano Settore Scientifico Disciplinare: 13/B2 Economia e Gestione delle Imprese (ex SECS-P/08) Ruolo: Professore Ordinario Indirizzo Studio: Via delle Puglie Piano: II piano Tel: Fax: Didattica Insegnamenti A.A. 2011/2012: Marketing e Corporate Strategy Orario di Ricevimento: Mercoledì Curriculum Vitae Posizione Storica Professore di I fascia per il settore scientifico disciplinare SECS P/08 Economia e Gestione delle Imprese presso la Facoltà di Scienze Economiche e Aziendali dell Università degli Studi del Sannio a decorrere dal 1 febbraio Presidente del Corso di Laurea in Economia Aziendale della Facoltà di Scienze Economiche e Aziendali dell Università degli Studi del Sannio a decorrere dal 7 giugno 2010; già Presidente del Corso di Laurea in Economia e Commercio della Facoltà di Scienze Economiche e Aziendali dell Università degli Studi del Sannio dal 31 gennaio 2008 al 6 giugno Coordinatore del Dottorato in Management and Local Development, I ciclo - nuova serie, Giugno 2012, Università degli Studi del Sannio. Titolare dei corsi di Marketing, Marketing Strategico e Strategie d Impresa dall A.A e di Corporate Strategy dall A.A presso la Facoltà di Scienze Economiche e Aziendali dell Università degli Studi del Sannio. Ha svolto in supplenza: il corso di Marketing dei Beni Culturali presso il Corso di Laurea in Turismo e Beni Culturali dell Università Suor Orsola Benincasa nell A.A ; il corso di Analisi di Settore negli A.A , presso la Facoltà di Economia dell Università degli Studi di Napoli Federico II; il corso di Didattica delle Strategie d Impresa per la S.I.C.S.I. (Scuola Interuniversitaria Campana di Specializzazione) Indirizzo economico-aziendale presso l Università degli Studi di Napoli Parthenope dall A.A. 2002/2003 all A.A Professore Associato per il settore scientifico disciplinare SECS P08 Economia e Gestione delle Imprese presso la Facoltà di Economia dell Università degli Studi del Sannio a decorrere dal 1 marzo 2001 al 31 gennaio Titolare degli Insegnamenti di Marketing e Strategie d Impresa dall A.A all A.A ; il corso di Tecnica delle Ricerche di Mercato e della Distribuzione Generale presso la Facoltà di Economia dell Università degli Studi di Napoli Federico II per gli A.A , , Ricercatore per il settore scientifico disciplinare SECS P08 Economia e Gestione delle Imprese presso la Facoltà di Economia dell Università degli Studi del Sannio a decorrere dal 27 dicembre 1995 al 28 febbraio 2001; ha svolto in affidamento gli insegnamenti di Marketing e Strategie d Impresa. Professore a contratto presso la Facoltà di Economia dell Università degli Studi del Sannio, sede gemmata di Benevento, per l insegnamento di Marketing per gli A.A. 1992/1993, 1993/1994, 1994/1995.

2 Ricercatore presso la STOÀ, Istituto di Studi per la Direzione e la Gestione di impresa, nel quadriennio ha svolto attività di ricerca e didattica relativa a: le ricerche di mercato e gli strumenti di pianificazione e controllo dell azione di marketing. Titoli di studio e corsi di perfezionamento Soggiorno di studio presso la Boston University finalizzato ad approfondire le problematiche gestionali delle piccole e medie imprese; partecipazione al Workshop dell Entrepreneurship Division of the Academy of Management tenutosi in occasione dell Annual Meeting dell Academy of Management (giugno-agosto 1997). Scuola Estiva A.I.D.E.A.: Le metodologie di ricerca in Economia Aziendale, Castion, Verona, agosto - settembre Workshop sulle metodologie didattiche attive: Il Role Playing presso il Formez, Napoli, dicembre Programma Internazionale I.T.P. International Teachers Programme presso la I.A.E., Aix en Provence, France, giugno - agosto Abilitazione alla professione di Dottore Commercialista presso l Università degli Studi di Napoli Federico II nell ottobre Corsi di International Management presso la Manchester Business School, Manchester, England, maggio - giugno Workshop sul Metodo di Scrittura dei Casi Aziendali presso il Formez, Napoli, aprile Corso Superiore di Formazione Professionale per la Gestione dell'economia e dell'impresa ISTAO Istituto Adriano Olivetti, Ancona, novembre giugno Partecipazione a numerosi convegni, seminari, giornate di studio in Italia e all estero. Laurea in Economia e Commercio, 110 e lode, Università degli Studi di Napoli, Dicembre Maturità scientifica conseguita presso il Liceo Pontano di Napoli, votazione 60/60, Luglio Incarichi accademici ricoperti Coordinatore Didattico e organizzativo del programma Erasmus Mundus nel settore dell E- Tourism per la Facoltà di Scienze Economiche e Aziendali (protocollo ottobre 2011). Membro del Consiglio Scientifico del progetto Reti Politiche Pubbliche e Sviluppo nell ambito delle Reti di Eccellenza tra Università Centri di Ricerca Imprese (D.R. 2 dicembre 2011). Consigliere di Amministrazione dell Università del Sannio per il triennio accademico (D.R. n.1173 del 3 novembre 2010). Componente del Comitato di redazione per il progetto Move your Voice, Unversità del Sannio (D.R. n. 823 del 29 giugno 2010). Delegato per i Progetti Reti di Eccellenza tra Università Centri di Ricerca Imprese, P.O.R. Campania FSE 2007/2013 per le Scienze socio-economiche, umane, beni culturali e turismo, Febbraio Delegato per il Marketing e la Comunicazione dell Università degli Studi del Sannio (D.R. n.1387 del 2 novembre 2009). Membro del Comitato Scientifico Europeo dell European Summer University on Entrepreneurship Education and Reasearch (ESU) da giugno 2009; e del Coordinatore del Comitato Scientifico Italiano nonchè Responsabile organizzativo della Conferenza Annuale dell ESU dall 8 al 12 settembre 2009 presso l Università del Sannio. Delegato del Rettore dell Ateneo del Sannio per il Polo TUR-MED CAMPANIA Polo formativo regionale IFTS per il turismo integrato e sostenibile da novembre Membro designato dal Rettore dell Ateneo del Sannio per la partecipazione al tavolo tecnico del Comune di Benevento per la progettazione e l implementazione del Town Center Management, da ottobre Membro designato dal Rettore dell Ateneo del Sannio nel Comitato Tecnico Scientifico costituito per la redazione del Piano Strategico della Città di Benevento, da novembre Componente del Comitato Scientifico della Collana Franco Angeli del Dipartimento di Analisi dei Sistemi Economici e Sociali (DASES), Università del Sannio da febbraio 2005.

3 Membro del Comitato Editoriale della rivista Mercati e Competitività della Società Italiana di Marketing da novembre Presidente di Commissione giudicatrice per gli Esami di Stato dei Corsi Speciali Abilitanti per l insegnamento nella classe A017 - legge 4 giugno 2004, n. 143 (D.R. n.64 del ). Responsabile della gestione dei Corsi Speciali Abilitanti per l insegnamento nella classe A017 A.A Responsabile del Corso Speciale per il conseguimento dell Abilitazione all Insegnamento, previsto dall art. 2, comma 1, lettera a), della legge 4 giugno 2004, n. 143, e dall art. 1, comma 1, lettera c), del decreto ministeriale 18 novembre 2005, n. 85, per la classe di abilitazione A017 attivato presso l Ateneo del Sannio (D.R. n.19 del ). Delegato del Rettore dell Ateneo del Sannio per il coordinamento delle attività di ricerca del Dipartimento di Analisi dei Sistemi Economici e Sociali (Dases) nell ambito dell Ati composta da Mercury, Doxa e Città della Scienza, vincitrice del bando regionale per la Progettazione e Implementazione dell Osservatorio del Turismo della Regione Campania per il biennio Consigliere del Centro per lo Sviluppo Imprenditoriale delle Arre Interne della Campania (CE.S.I.A.I.C.) del Dipartimento di Analisi dei Sistemi Economici e Sociali (DASES) dal 2004 al Incarichi professionali ricoperti Membro del Comitato Tecnico Scientifico di TechFrame, progetto finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico, promosso e gestito dal Parco Scientifico e Tecnologico di Salerno e delle Aree Interne della Campania e del Centro Regionale ICT, finalizzato alla creazione di nuove imprese, triennio Consigliere di Amministrazione di Città della Scienza S.c.p.a (aprile 2007-dicembre 2007). Componente del Comitato Tecnico Scientifico dell'isve (Istituto di Studi per lo Sviluppo Economico), nell'ambito del Progetto SPRINTER nel biennio Coordinatore del progetto Analisi del potenziale dei Centri di Competenza in Edilizia in Campania per conto di AFM/ Miur ed Edilform, in collaborazione con il Centro di Eccellenza per la ricerca sul software (RCOST) e il Centro di Competenza sulle Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione, biennio Componente del Comitato Tecnico Scientifico del consorzio Promos Ricerche nel biennio Aree di ricerca Marketing e Strategie d Impresa; Marketing territoriale e del Turismo. Finanziamenti ricevuti 1. Progetto di ricerca Reti di Imprese per lo Sviluppo Internazionale, promosso dalla CCIAA di Benevento e commissionato all Università degli Studi del Sannio (D.R. prot. n.103 del ). Committente: CCIAA di Benevento Durata: Importo: Progetto di ricerca New Media e Social Network per la Promozione del Turismo in Campania, promosso dall Assessorato al Turismo della Regione Campania (prot del 11/08/2011) e commissionato al SEGIS (Dipartimento di Studi Economici, Giuridici e Sociali). Committente: Assessorato al Turismo della Regione Campania Durata: Importo: (più IVA) 3. Progetto TECHFRAME, Atto convenzionale con il Parco scientifico e Tecnologico di Salerno e delle Aree Interne della Campania s.c.p.a. per la realizzazione del Progetto TECHFRAME - Interventi di promozione e

4 assistenza tecnica per l avvio di imprese operanti in comparti di attività ad elevato impatto tecnologico, finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico a valere sul fondo FIT. Decreto M.S.E. pubblicato sulla Gazz. Uff. R.I. 104 del Committente: PST di Salerno e delle Aree interne della Campania Durata: Importo: ,00 4. Catalogo Interregionale ALTA FORMAZIONE P.O. FSE 2007/ CORSO DI MANAGEMENT INTERNAZIONALE E CRM, ID corso 6943 ammesso a finanziamento con Decreto Dirigenziale n. 165 del 18 giugno 2009 e con s.m.i. Decreto Dirigenziale n. 178 del 24 giugno 2009, Catalogo Interregionale Alta Formazione Richiesta Voucher. Realizzato dall ATS costituita tra Euroform Ricerca e Formazione S.c.r.l. ed il Dipartimento di Analisi dei Sistemi Economici e Sociali dell Università del Sannio. Committente: Regione Campania Durata: Importo: ,00 5. Organizzazione del Convegno Giovani e lavoro nella società post-crisi, promosso dall Assessorato alla Formazione del Comune di Benevento e commissionato all Università degli Studi del Sannio (prot del 11/08/2011). Committente: Assessorato alla Formazione del Comune di Benevento Durata: Importo: oltre IVA 6. Attività di ricerca sul campo su Comportamenti di consumo, Conoscenza e Attitudini nell ambito del progetto Energie Alternative e Risparmio Energetico nella Provincia di Benevento, rientrante nell Accordo di Programma per lo Sviluppo di un Polo di Eccellenza delle Energie Alternative in Provincia di Benevento, commissionato dalla Provincia al SEGIS. Committente: Provincia di Benevento Durata: Importo: Coordinatore della ricerca empirica: Prof.ssa Maria Rosaria Napolitano 7. Progetto di ricerca FIRB 2006 Cod. DM27436, Protocollo RBIP06MMBW_003, Decreto Ministeriale 26 marzo 2004 n. 378-Ric., pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 26 luglio 2004 n.173, con il quale è stato finanziato dal MIUR il Progetto Idee progettuali, dal titolo Studio e sviluppo di tecniche e metodologie intelligenti per la realizzazione di una piattaforma logistica avanzata atta al controllo, la movimentazione e la distribuzione delle merci Committente: M.I.U.R. Durata: Importo: ,00 Responsabile scientifico: Prof. ssa Maria Rosaria Napolitano 8. Progetto di ricerca La Rivitalizzazione dei centri storici urbani: un modello di customer satisfaction, presentato in risposta al bando pubblicato sul B.U.R.C. n 1 del , in attuazione del programma di

5 interventi in materia di ricerca scientifica in Campania, previsto dalla legge regionale 28/03/2002 n. 5 e riferito al triennio 2005/2007. Committente: Regione Campania Durata: Importo: ,00 9. Endeavour: Entrepreneurial Development as a vehicle to promote European Higher Education nell ambito del Programma Comunitario ERASMUS MUNDUS (contratto n /001 MunMunb41, sottoscritto in data con la Commissione Europea). Contratto n /001 MunMunb41, sottoscritto in data con la Commissione Europea. Committente: Commissione Europea Durata: Importo: complessivo progetto ,00; quota DASES , Iniziativa Comunitaria Equal Capacity building e riqualificazione nei settori industriali/commerciali - CABRIC, in partenariato con Ce.S.Co.T., Provincia di Benevento, Unione Industriali di Benevento, CCIAA di Benevento, Soluzioni Cooperativa di servizi alle imprese. Committente: Regione Campania Durata: aprile 2005-giugno 2008 Importo: Complessivo progetto ,00; quota DASES ,00 operazione in base a trattati internazionali art. 72 DPR 633/72 Responsabile scientifico: Proff. Arturo Capasso, Maria Rosaria Napolitano 11. Osservatorio sul Turismo della Regione Campania. Progetto per la progettazione e l implementazione dell Osservatorio sul turismo della Regione Campania, valere sulla misura 4.7 del POR Campania Regione Campania Decreto Dirigenziale n 509 del 12/10/2006. Committente: Regione Campania Durata: 2 anni dal Importo: ,00 oltre IVA 20% Pubblicazioni Riviezzo A., Testa M., Marino V., Napolitano M.R., Assessing the effectiveness of entrepreneurial training programmes: findings from a critical incident analysis, International Journal of Operations and Quantitative Management (accepted for publication). Riviezzo A., Napolitano M.R., Garofano A. (2012), Exploring the realtionship between Entrepreneurial orientation and Market Orientation in SMEs, EURAM 2012 Conference, 6-8 giugno, Rotterdam School of Management, Erasmus University. Napolitano M.R., De Nisco A. (a cura di), Eccellenze del made in Italy. Casi di Marketing di Medie Imprese Italiane, McGraw-Hill, ISBN: Riviezzo A., De Nisco A., Napolitano M.R., Attractiveness of European Higher Education in Entrepreneurship: a Strategic Marketing Framework, in Burger-Helmchen T., editor, Entrepreneurship. Creativity and Innovative Business Models, Rijeka: InTech Web Org, ISBN: Riviezzo A., Napolitano M.R., Maggiore G. (2011), Acquisizioni nei settori ad alta intensità di conoscenza. Un analisi interpretativa basata su casi di successo, Milano, Franco Angeli. ISBN:

6 Napolitano M.R., Riviezzo A., Codato G. (2011), La gestione strategica del centrocittà: una proposta di metodo e un confronto tra esperienze internazionali, in Cafferata R., Mari M., Abatecola G., Formisano V., Management Immobiliare, Milano, Franco Angeli, pp ISBN Bencardino F., Napolitano M.R. (2011), L Università nei processi di sviluppo economico e sociale in Bianchi A. (a cura di), Le Università del Mezzogiorno nella Storia dell Italia Unita , SVIMEZ, Il Mulino, pp ISBN: De Nisco A., Napolitano M.R. (2011), The Influence of Tourism Experience on Place-Image Perceptions and Post-Visit Attitudes toward National Products, The 2011 Naples Forum on Service, Capri ISBN13: Riviezzo A., Napolitano M.R, Garofano A. (2011), Applying Critical Discourse Analysis to Explore the Italian Universities Orientation towards the Entrepreneurial Model, in Conference proceedings 8 th ESU Conference on Entrepreneurship, Seville, September 12th-17 th. ISBN: De Nisco A., Napolitano M.R. (2011), L influenza dello Store Design e Tenent-mix sul Comportamento del Consumatore. Un modello di Psicologia Ambientale, Micro&MacroMarketing, n.2, pp ISBN: Napolitano M.R. (2011), L analisi competitiva: concetti e teorie, in Sicca L. (a cura di), Strategie competitive. Concetti e strumenti di analisi, Padova, Cedam, pp ISBN: Napolitano M.R., Garofano A. (2011), L analisi competitiva: modelli e strumenti, in Sicca L. (a cura di), Strategie competitive. Concetti e strumenti di analisi, Padova, Cedam, pp ISBN: Napolitano M.R., De Nisco A., (2011), Le Strategie di Internazionalizzazione e i Servizi Reali. Indirizzi per la Pianificazione del Service Portfolio, Sinergie, n. 32 Giugno, pp ISSN Napolitano M.R. (a cura di) (2010), Comportamento e soddisfazione del turista. I risultati di una ricerca in Campania, Milano, Franco Angeli. ISBN: Napolitano M.R. (2010), L Orientamento al mercato delle Destinazioni Turistiche: concetti introduttivi, in Napolitano M.R. (a cura di) Comportamento e Soddisfazione del Turista. I Risultati di una Ricerca in Campania, Milano, Franco Angeli, p.p ISBN: De Nisco A., Napolitano M.R. (2010), Gli Obiettivi e la Metodologia della Ricerca, in Napolitano M.R. (a cura di) Comportamento e Soddisfazione del Turista. I Risultati di una Ricerca in Campania, Milano, Franco Angeli, p.p ISBN: Riviezzo A., Napolitano M.R. (2010), Italian Universities and the Third Mission. A longitudinal analysis of organizational and educational evolution towards the entrepreneurial university, Industry & Higher Education, Vol. 24, n. 3 June, pp ISSN: Napolitano M.R, Riviezzo A. (2010), Il management dei centri urbani e l uso del territorio nell ottica della collaborazione tra operatori privati e operatori pubblici, in AA.VV., Appunti di Management Immobiliare, Roma, Texmat, p ISBN: Riviezzo A., Napolitano M.R., Garofano A. (2010), The Moderating Effect of Entrepreneurial Orientation on the Relationship between Market Orientation and Performance. An Exploratory Investigation on Italian Medium-Size Firms, in Conference proceedings 7 th ESU Conference on Entrepreneurship, Tartu, August 22-28, ISBN: De Nisco A., Riviezzo A., Napolitano M.R., (2009), Using Importance-Performance Analysis in Evaluating Tourist Satisfaction. The case of Campania, in Conference proceedings "The 2009 Naples Forum on Services", Capri, Giugno ISBN: Riviezzo A., Napolitano M.R., Maggiore G. (2009), Acquisizioni e fusioni nel settore ICT: evidenze empiriche da una prospettiva di analisi processuale, in: Capasso A., Meglio O. (a cura di), Fusioni e acquisizioni. Teorie, metodi, esperienze, Franco Angeli, Milano, pp ISBN: Riviezzo A., Napolitano M.R. (2009), Italian Universities and their third mission: A longitudinal analysis of the organization and education renewal towards the entrepreneurial university model, in Conference proceedings "The 7th International Triple Helix Conference", Glasgow, UK, Giugno ISBN: Riviezzo A., De Nisco A., Napolitano M.R., (2009), "Importance-Performance Analysis as a Tool in Evaluating Town Centre Management Effectiveness", International Journal of Retail and Distribution Management, Vol. 37. n. 9, pp ISSN:

7 Napolitano M.R., (2009), Il Marketing e le prospettive di sviluppo delle imprese termali in Italia, Turistica, n. 3, 2009, pp ISSN: Napolitano M.R., De Nisco A. (2009), Orientamento al mercato delle medie imprese familiari, in De Simone E., Ferrandino V. (a cura di), L impresa familiare nel Mezzogiorno continentale tra passato e presente. Un approccio interdisciplinare, Milano, Franco Angeli, pp ISBN: Napolitano M.R., Riviezzo A. (2008), "The Institutional Education and Training for Entrepreneurship Development in the Italian Universities", International Journal of Entrepreneurship and Innovation Management, Vol. 8, n. 6, pp ISSN: X De Nisco A., Riviezzo A., Napolitano M.R. (2008), "The role of stakeholders in town centre management: guidelines for identification and analysis", Journal of Place Management and Development, Vol. 1, n. 2, pp ISSN: Napolitano M.R., Riviezzo A. (2008), Marketing e Gestione Strategica dei centri urbani. Teoria, metodologia ed esperienze, Milano, Franco Angeli. ISBN: Napolitano M.R., Riviezzo A. (2007), Il peso della concentrazione geografica nelle attività della new economy, in Bencardino F. e Prezioso M. (a cura di), Coesione territoriale e sviluppo sostenibile del territorio europeo: convergenza e competitività, Milano, Franco Angeli, pp ISBN/ISSN: Napolitano M.R., Riviezzo A. (2007), Concentrazioni geografiche ed economie di clustering nella filiera dell ICT. Un analisi dello scenario italiano, Economia e Politica Industriale, n. 1/2007, pp ISSN: Riviezzo A., Napolitano M.R., De Nisco A. (2007), Using Importance-Performance Analysis in Evaluating Town Centre Management Effectiveness, in Proceedings X Toulon-Verona Conference: Quality in Services, Aristotele University, Thessaloniki, 3-4 Settembre 2007, pp ISBN: De Nisco A. Napolitano M.R., Riviezzo A. (2007), Urban Revitalization and Town Centre Management: the role of Stakeholders, in Andreani J.C., Collesei U. (a cura di), Atti del VI Congresso Internazionale Marketing Trends, Parigi Gennaio 2007, Dipartimento di Economia e Direzione Aziendale, Università Ca Foscari Venezia, pp ISBN/ISSN: Napolitano M.R. (2007), Prolusione all Inaugurazione dell Anno Accademico 2006/2007 Università degli Studi del Sannio, Le radici della Competitività. Imprese e Territori nell Economia della Conoscenza, 23 marzo. Napolitano M.R., De Nisco A. (2007), Marketing Turistico e Destination Branding. Lezioni da alcune esperienze internazionali, in Bencardino F., Prezioso M. (a cura di) Geografia del turismo, Milano, McGraw-Hill, pp ISBN: De Nisco A., Napolitano M.R. (2006), L intrattenimento nei centri commerciali italiani: implicazioni manageriali e traiettorie di ricerca da un modello di entertainment orientation, Finanza, Marketing e Produzione, n. 4, pp ISSN: De Nisco A., Napolitano M.R. (2006), Entertainment Orientation of Italian Shopping Centres: Antecedents and Performance, Managing Service Quality, vol.16, n. 2, pp ISSN: Bencardino F., Napolitano M.R. (2006), I riflessi dello sviluppo delle ICT sui sistemi economici e territoriali nella Società dell Informazione, Bollettino della Società Geografica Italiana, Serie XII, vol. XI, pp ISSN: Napolitano M.R., De Nisco A. (2004), Vantaggio competitivo territoriale e configurazioni distrettuali nel turismo: il ruolo e le potenzialità del cluster in Marotta G. (a cura di), Nuovi turismi e politiche di gestione nella destinazione. Situazione e prospettive per le aree rurali della Campania, Franco Angeli, Milano, pp ISBN: Napolitano M.R., Resciniti R., De Nisco A. (2003), Retail, Entertainment e creazione di valore. Un'indagine sui centri commerciali in Italia, Industria & Distribuzione, n. 4, pp ISSN: Napolitano M.R. (2003), La gestione dei processi di acquisizione e fusione di imprese, Milano, Franco Angeli. ISBN: Napolitano M.R., Paradiso M., Ricci P., Vespasiano F. (a cura di) (2003), L'analisi dei consumi nei comuni della Provincia di Benevento e l'indicazione delle aree di attrazione commerciale, Milano, Franco Angeli. ISBN:

8 Napolitano M.R., De Nisco A. (2003), La rappresentazione dell'identità di marca attraverso i luoghi di acquisto. La brand experience e i flagship store, Industria & Distribuzione, n. 2, pp ISSN: Sicca L., Napolitano M.R. (2003), I confini dell impresa e le strategie di acquisizione e fusione, in Sicca L., La gestione strategica dell impresa. Concetti di base e strumenti di analisi competitiva, Padova, Cedam, pp ISBN: X Bencardino F., Napolitano M.R. (a cura di) (2003), Economia del software e tecnologia dell informazione. Un confronto internazionale per lo sviluppo locale, Milano, Franco Angeli ISBN: Napolitano M.R. (2003), Economia del Software e Tecnologie dell'informazione e della comunicazione, in Bencardino F., Napolitano M.R. (a cura di), Economia del software e tecnologia dell informazione. Un confronto internazionale per lo sviluppo locale, Milano, Franco Angeli, pp ISBN: Napolitano M.R. (2003), Lo scenario dell ICT: struttura e dinamiche competitive, in Bencardino F., Napolitano M.R. (a cura di), Economia del software e tecnologia dell informazione. Un confronto internazionale per lo sviluppo locale, Milano, Franco Angeli, pp ISBN: Napolitano M.R. (2003), Modelli di sviluppo territoriale indotto dall'economia del sofware e dalle tecnologie dell'informazione e delle comunicazioni, in Bencardino F., Napolitano M.R. (a cura di), Economia del software e tecnologia dell informazione. Un confronto internazionale per lo sviluppo locale, Milano, Franco Angeli, pp ISBN: Napolitano M.R., Bencardino F., Vespasiano F. (2003), Tecnologia della comunicazione e modelli di sviluppo territoriale: quali prospettive per il mezzogiorno d Italia?, paper n. 1. DASES, Dipartimento di Analisi dei Sistemi Economici e Sociali,Università del Sannio, Benevento. Napolitano M.R. (2002), Una prospettiva di analisi per il sistema turistico. Il sistema locale di offerta turistica e l approccio di marketing territoriale per lo sviluppo del turismo a Benevento, Annali della Facoltà di Economia di Benevento, n. 6, pp Napolitano M.R, Sicca L., (2001), Le acquisizioni e fusioni quali attività strategiche, in Sicca L., La gestione strategica dell'impresa, seconda edizione riveduta aggiornata ed ampliata, Padova, Cedam, pp ISBN: Napolitano M.R. (2000), Le principali tendenze evolutive nell industria dell ICT, in Rassegna Economica, numero monografico dedicato alla ricerca Il sistema delle telecomunicazioni in Campania: prospettive e strategie di sviluppo, n. 2, luglio-dicembre, pp ISSN: X Napolitano M.R (2000), Resource Based View e Successo Competitivo. Il caso Bulgari, Economia & Management, n. 3, pp ISSN: Napolitano M.R. (2000), Dal Marketing Territoriale alla Gestione Competitiva del Territorio, Napoli, Edizioni Scientifiche Italiane. ISBN: Napolitano M.R (1999), Competizione Territoriale e Vantaggio Competitivo, Economia e Diritto del terziario, n. 3, pp ISSN: Napolitano M.R. (1998), Le strategie competitive basate sulla segmentazione del mercato, in Sicca L., La gestione strategica dell'impresa, Padova, Cedam, pp ISBN: Napolitano M.R. (1998), Verso l impresa transnazionale: considerazioni sugli studi di alcuni economisti di impresa, Annali della Facoltà di Economia di Benevento, n. 4, pp Napolitano M.R. (1997), Analisi dell ambiente generale- Analisi dell ambiente competitivo- Analisi dei mercati, Segmentazione, scelta del mercato-obiettivo e posizionamento, in Sicca L., Lezioni di gestione strategica dell'impresa, Padova, Cedam, pp Napolitano M.R. (1996), L'analisi dell ambiente. Problemi teorici e modelli empirici, Padova, Cedam. ISBN: Napolitano M.R. (1996), Considerazioni sull'interazione impresa-ambiente: l evoluzione delle metodologie di ricerca, Annali della Facoltà di Economia di Benevento, n. 3, pp Napolitano M.R. (1995), Storie d'impresa e Stakeholder Analysis, in Mele R., Sicca L. (a cura di), Gli studi di economia d'impresa in Italia. Contributi a un dibattito in corso, Padova, Cedam, pp ISBN: Napolitano M.R. (1995), Imprese e settori negli studi degli aziendalisti italiani, , in Mele R., Sicca L. (a cura di), Gli studi di economia d'impresa in Italia. Contributi a un dibattito in corso, Padova,

9 Cedam, già pubblicato in Annali di Storia dell'impresa, n. 9 (1993), Bologna, Il Mulino, pp ISBN: Napolitano M.R. (1992), Crisi, ristrutturazione e rilancio d'impresa. Il caso Cirio, Edizioni Scientifiche Italiane, Napoli. ISBN: General Information Name: Maria Rosaria Napolitano Scientific identification code ( code and label): 13/B2 Economia e Gestione delle Imprese (ex SECS-P/08) Academic Positions : Full Professor Work address : Via delle Puglie Floor: 2 nd floor Tel: Fax: Teaching activity List of courses A.A. 2011/2012: Marketing and Corporate Strategy Student consultation time: Wednesday Curriculum vitae Academic curriculum Full Professor of Management and Marketing, Faculty of Economics and Business Sciences, University of Sannio, since February 1 st President of the Degree Programme in Business Management, Faculty of Economics and Business Sciences, University of Sannio, since January 31 st Coordinator of the Phd program in Management and Local Development 1 st series, University of Sannio, since June Associate Professor of Management and Marketing, Faculty of Economics and Business Sciences, University of Sannio, from March 1 st 2001 to January 31 st Researcher in Management and Marketing, Faculty of Economics and Business Sciences, University of Sannio, from December 27 th 1995 to February 28 th Adjunct Professor of Marketing, Faculty of Economics and Business Sciences, University of Sannio A.Y. 1992/1993, 1993/1994, 1994/1995. Researcher for Stoà, School of Management, from 1991 to 1994, Naples Education: Visiting student at Boston University, Workshop of Entrepreneurship Division of the Academy of Management and Annual Meeting of Academy of Management (June August 1997)

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G.

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale G. CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM FRANCO FRATTOLILLO Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G. Rummo" di Benevento, con votazione 60/60.

Dettagli

CURRICULUM VITAE DI FRANCESCA MARIA CESARONI

CURRICULUM VITAE DI FRANCESCA MARIA CESARONI CURRICULUM VITAE DI FRANCESCA MARIA CESARONI PERSONAL Francesca Maria Cesaroni - Urbino, 8 Marzo 1964 Personal Address: Via del Domenichino, 17A, Fano (PU), 61032, Italy Cod.Fisc. CSR FNC 64C48 L500A EDUCATION

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Luogo e data di nascita Ponte dell Olio (PC), 7 September 1984 Cittadinanza: Italiana

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD)

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) Indice 1. Le basi normative e aspetti generali 2. Parte I: obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento

Dettagli

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma attiva il Master di

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

Informazioni personali

Informazioni personali Informazioni personali Nome e cognome Alessandro Melchionna Laurea Scienze Statistiche Presetaie Le mie esperienze professionali e le competenze acquisite gravitano in diversi domini, quali quello del

Dettagli

Marco Galvagno. ALTRE POSIZIONI Responsabile formazione del Contamination Lab dell Università degli Studi di Catania

Marco Galvagno. ALTRE POSIZIONI Responsabile formazione del Contamination Lab dell Università degli Studi di Catania Marco Galvagno Dipartimento di Economia e Impresa Università degli Studi di Catania Corso Italia, 55-95129 Catania tel. 095 7537644 fax. 095 7537510 email: mgalvagno@unict.it www.marcogalvagno.com POSIZIONE

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012 VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Verbale n. 1/2012 Il giorno 20 marzo 2012 alle ore 15.00 presso la sede universitaria di Via dei Caniana n. 2, si

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

Università degli Studi del Sannio NUCLEO DI VALUTAZIONE RIUNIONE NUCLEO DI VALUTAZIONE

Università degli Studi del Sannio NUCLEO DI VALUTAZIONE RIUNIONE NUCLEO DI VALUTAZIONE Verbale n. 10 del 5 Novembre 2014 RIUNIONE Il giorno 5 Novembre 2014, alle ore 10.40, il Nucleo di Valutazione dell Università degli Studi del Sannio, si è riunito per discutere sugli argomenti iscritti

Dettagli

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19 della legge 30 dicembre 2010, n. 240 (emanato con decreto rettorale 24 ottobre 2014, n. 478) INDICE

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

SOGGETTI AMMISSIBILI E CARATTERISTICHE DEI PROGETTI

SOGGETTI AMMISSIBILI E CARATTERISTICHE DEI PROGETTI BANDO SVILUPPO DI RETI LUNGHE PER LA RICERCA E L INNOVAZIONE DELLE FILIERE TECNOLOGICHE CAMPANE - FAQ Frequent Asked Question : Azioni di sistema per l internazionalizzazione della filiera tecnologica

Dettagli

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Breve Introduzione Questo è un documento di lavoro per la composizione delle schede SUA-RD 2011, 2012 e 2013. In questa prima sezione vengono rapidamente ricapitolate

Dettagli

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE».

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE». Federcongressi&eventi è l associazione delle imprese e dei professionisti che lavorano nell industria italiana dei convegni, congressi ed eventi: un industria che dà lavoro a 287.741 persone, di cui 190.125

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

Europass. Esperienza. Nome / Cognome. Cellulare. Cittadinanza. Date. 07 Sett 03. Funzionario Architetto. Nome e indirizzo. di attività o settore

Europass. Esperienza. Nome / Cognome. Cellulare. Cittadinanza. Date. 07 Sett 03. Funzionario Architetto. Nome e indirizzo. di attività o settore Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome / Cognome Indirizzo Via S. Domenico 93, 80127 Napoli (Italia) Telefono 081 7962009 E-mail dinetti.antonio@tiscali.it Cittadinanza italianaa Data di

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

il ruolo del Service Manager e i vantaggi conseguiti

il ruolo del Service Manager e i vantaggi conseguiti il ruolo del Service Manager e i vantaggi conseguiti Alessandro Bruni CIO at Baglioni Hotels Workshop AICA: "Il Service Manager: il ruolo e il suo valore per il business" 8/ 2/2011 Il gruppo Baglioni Hotels

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Real Consultant Srl Company Profile

Real Consultant Srl Company Profile Ooooo Real Consultant Srl Company Profile a company Regulated by RICS (The Royal Institution of Chartered Surveyors) Aprile, 2013 Indice REAL CONSULTANT - COMPANY PROFILE REAL CONSULTANT IL NOSTRO PROFILO

Dettagli

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 PROGRAMMA: Area Management e Marketing dei Beni Culturali INTRODUZIONE AL MARKETING Introduzione ed Obiettivi Il marketing nell

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore

Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore IL CONTESTO L approvazione del Bilancio di previsione quest anno si pone esattamente a metà del mio mandato rettorale, iniziato tre anni fa,

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 SUA-RD Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 Finalità della presentazione Questa presentazione ha lo scopo di esaminare le modalità di compilazione della

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE CULTURA e SVILUPPO FESR 2014-2020 Sintesi DICEMBRE 2014 1. Inquadramento e motivazioni Il Ministero dei Beni, delle

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana. ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05.

QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana. ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05. QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05.2013 Il progetto QUEST Gli obiettivi Offrire supporto alle città

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

Art. 3 Procedura di selezione

Art. 3 Procedura di selezione Regolamento per l'attribuzione a professori e ricercatori dell'incentivo di cui all'articolo 29, comma 19 della legge 240/10 (Emanato con Decreto del Rettore n.110 del 4 aprile 2014) Art. 1 Oggetto 1.

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione Bando Fondazione Cariplo Promuovere la Formazione di Capitale Umano di Eccellenza 2012-2014 soggetti coinvolti Libera Università di

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN Nazionalità Italiana Data di nascita 28 gennaio 1969 Titolo di studio Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il politecnico

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

CALENDARIO CORSI 2015

CALENDARIO CORSI 2015 SAFER, SMARTER, GREENER DNV GL - Business Assurance Segreteria Didattica Training Tel. +39 039 60564 - Fax +39 039 6058324 e-mail: training.italy@dnvgl.com www.dnvba.it/training BUSINESS ASSURANCE CALENDARIO

Dettagli

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS Eidos Communication Via G. Savonarola, 31 00195 Roma T. 06. 45.55.54.52. F. 06. 45.55.55.44. E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it INFORMAZIONI

Dettagli

28.02.2012 08.03.2012 08.07.2014, 25.09.2014, 11.11.2014, 10.12.2014, 22.12.2014, 14.01.2015 10.02.2015) 12.11.2014, 02.12.2014 23.12.

28.02.2012 08.03.2012 08.07.2014, 25.09.2014, 11.11.2014, 10.12.2014, 22.12.2014, 14.01.2015 10.02.2015) 12.11.2014, 02.12.2014 23.12. Disposizioni regolamentari relative agli Organi Ausiliari approvate dal Senato Accademico in data 28.02.2012 e dal Consiglio di Amministrazione in data 08.03.2012 e successivamente modificate dal Senato

Dettagli

CURRICULUM VITAE di Andrea Payaro

CURRICULUM VITAE di Andrea Payaro CURRICULUM VITAE di Andrea Payaro Nome e Cognome Luogo e data di nascita: Residenza: Telefono: Internet Site: e-mail: C.F. e P.I. Iscrizione all Ordine Andrea Payaro Padova, 08 Ottobre 1972 Via Monte Bianco,

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

Funzioni Strumentali a.s. 2008/09

Funzioni Strumentali a.s. 2008/09 Funzioni Strumentali a.s. 2008/09 Area 1 Gestione P.O.F. Prof.ssa Casertano Brigida Area 1 Monitoraggio e Valutazione del P.O.F. Prof. Spalice Giovanni Area 2 Sostegno alla funzione Docenti Prof. Rocco

Dettagli

Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma

Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma Ing. Gaetano Trotta Responsabile Unico di Progetto Nata nel 1978, è una Società di Ingegneria

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

CARTA DELLE UNIVERSITÀ EUROPEE SULL APPRENDIMENTO PERMANENTE. Associazione delle Università Europee

CARTA DELLE UNIVERSITÀ EUROPEE SULL APPRENDIMENTO PERMANENTE. Associazione delle Università Europee CARTA DELLE UNIVERSITÀ EUROPEE SULL APPRENDIMENTO PERMANENTE Associazione delle Università Europee Copyright 2008 della European University Association Tutti i diritti riservati. I testi possono essere

Dettagli

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO DIRITTO ALLO STUDIO I capaci e i meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi. art. 34 Costituzione della Repubblica Italiana Diritto allo studio universitario

Dettagli

UN AMBIENTE OPEN SOURCE PER LA GESTIONE DEL PODCASTING E UNA SUA APPLICAZIONE ALLA DIDATTICA

UN AMBIENTE OPEN SOURCE PER LA GESTIONE DEL PODCASTING E UNA SUA APPLICAZIONE ALLA DIDATTICA Alberto Betella, Marco Lazzari, "Un ambiente open source per la gestione del podcasting e una sua applicazione alla didattica", Didamatica 2007, Cesena, 10-12/5/2007 Abstract UN AMBIENTE OPEN SOURCE PER

Dettagli

Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione.

Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione. Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione. Da dove viene remac... remac è un'iniziativa a seguito del progetto EUCO2

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli