CONTO CONSUNTIVO 2005 QUADRO DEI SERVIZI INDISPENSABILI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CONTO CONSUNTIVO 2005 QUADRO DEI SERVIZI INDISPENSABILI"

Transcript

1

2 CONTO CONSUNTIVO 2005 QUADRO DEI SERVIZI INDISPENSABILI DESCRIZIONE ACCERTAMENTI IMPEGNI RISULTATO % COPERTURA 1. ORGANI ISTITUZIONALI , ,57 % 2. AMMINISTRAZIONE GENERALE E SERVIZIO ELETTORALE , ,54 % 3. UFFICIO TECNICO , ,68 % 4. ANAGRAFE E STATO CIVILE , ,31 % 5. SERVIZIO STATISTICO , ,30 % 6. GIUSTIZIA , ,64 % 7. POLIZIA LOCALE , ,23 % 8. LEVA MILITARE - % 9. PROTEZIONE CIVILE , ,73 % 10. ISTRUZIONE PRIMARIA E SECONDARIA INFERIORE , ,29 % 11. SERVIZI NECROSCOPICI E CIMITERIALI , , ,23 24,89% 12. ACQUEDOTTO - % 13. FOGNATURA E DEPURAZIONE - % 14. NETTEZZA URBANA , , ,81 93,73% 15. VIABILITA' E ILLUMINAZIONE , ,14 % TOTALE , , ,47

3 SERVIZIO GESTITO IN ECONOMIA RELATIVO A ORGANI ISTITUZIONALI , , , UTILIZZO BENI DI TERZI , TRASFERIMENTI INTERESSI PASSIVI E ONERI FINANZIARI DIVERSI ,48 TOTALE... TOTALE ,57 DIFFERENZA PASSIVA , , ,57

4 SERVIZIO GESTITO IN ECONOMIA RELATIVO A AMMINISTRAZ. GENERALE E SERV. ELETTORALE , , , TRASFERIMENTI , , , , UTILIZZO BENI DI TERZI , , ACQUISTO DI BENI DI CONSUMO E/O MATERIE , UTILIZZO DI BENI DI TERZI TRASFERIMENTI , , , , , UTILIZZO BENI DI TERZI , TRASFERIMENTI , INTERESSI PASSIVI E ONERI FINANZIARI DIVERSI , , , TOTALE... TOTALE ,54 DIFFERENZA PASSIVA , , ,54

5 SERVIZIO GESTITO IN ECONOMIA RELATIVO A AMMINISTRAZ. GENERALE E SERV. ELETTORALE , ONERI STRAORDINARI DI GESTIONE CORRENTE 9.890, , , , UTILIZZO BENI DI TERZI , TRASFERIMENTI , INTERESSI PASSIVI E ONERI FINANZIARI DIVERSI , , ONERI STRAORDINARI DELLA GESTIONE CORRENTE TOTALE... TOTALE ,54 DIFFERENZA PASSIVA , , ,54

6 SERVIZIO GESTITO IN ECONOMIA RELATIVO A UFFICIO TECNICO , , ,00 TOTALE... TOTALE ,68 DIFFERENZA PASSIVA , , ,68

7 SERVIZIO GESTITO IN ECONOMIA RELATIVO A ANAGRAFE E STATO CIVILE , , TRASFERIMENTI 426, ,71 TOTALE... TOTALE ,31 DIFFERENZA PASSIVA , , ,31

8 SERVIZIO GESTITO IN ECONOMIA RELATIVO A SERVIZIO STATISTICO , , TRASFERIMENTI 361,00 TOTALE... TOTALE ,30 DIFFERENZA PASSIVA , , ,30

9 SERVIZIO GESTITO IN ECONOMIA RELATIVO A GIUSTIZIA , , , UTILIZZO DI BENI DI TERZI , INTERESSI PASSIVI E ONERI FINANZIARI DIVERSI 6.251, ,00 TOTALE... TOTALE ,64 DIFFERENZA PASSIVA , , ,64

10 SERVIZIO GESTITO IN ECONOMIA RELATIVO A POLIZIA LOCALE , , , UTILIZZO DI BENI DI TERZI , TRASFERIMENTI , , ONERI STRAORDINARI DELLA GESTIONE CORRENTE 5.845, , , UTILIZZO DI BENI DI TERZI ,56 TOTALE... TOTALE ,23 DIFFERENZA PASSIVA , , ,23

11 SERVIZIO GESTITO IN ECONOMIA RELATIVO A PROTEZIONE CIVILE , , UTILIZZO BENI DI TERZI TRASFERIMENTI 7.746, , ONERI STRAORDINARI DELLA GESTIONE CORRENTE TOTALE... TOTALE ,73 DIFFERENZA PASSIVA , , ,73

12 SERVIZIO GESTITO IN ECONOMIA RELATIVO A ISTRUZIONE PRIMARIA E SECONDARIA INFER , , , TRASFERIMENTI , INTERESSI PASSIVI E ONERI FINANZIARI DIVERSI , , , , TRASFERIMENTI , INTERESSI PASSIVI E ONERI FINANZIARI DIVERSI , , TRASFERIMENTI , INTERESSI PASSIVI E ONERI FINANZIARI DIVERSI ,13 TOTALE... TOTALE ,29 DIFFERENZA PASSIVA , , ,29

13 SERVIZIO GESTITO IN ECONOMIA RELATIVO A SERVIZI NECROSCOPICI E CIMITERIALI DIRITTI DI SEGRETERIA , , PROVENTI SERVIZIO FUNERARIO , , , INTERESSI PASSIVI E ONERI FINANZIARI DIVERSI ,31 TOTALE ,66 TOTALE ,89 DIFFERENZA PASSIVA , , ,89

14 SERVIZIO GESTITO IN ECONOMIA RELATIVO A NETTEZZA URBANA TASSA PER LO SMALTIMENTO RIFIUTI SOLIDI URBANI , RIMBORSI E PROVENTI DIVERSI DA ENTI E DA PRIVATI , , UTILIZZO BENI DI TERZI TRASFERIMENTI ,00 TOTALE ,95 TOTALE ,76 DIFFERENZA PASSIVA , , ,76

15 SERVIZIO GESTITO IN ECONOMIA RELATIVO A VIABILITA' E ILLUMINAZIONE , , TRASFERIMENTI INTERESSI PASSIVI E ONERI FINANZIARI DIVERSI , INTERESSI PASSIVI E ONERI FINANZIARI DIVERSI 1.056,36 TOTALE... TOTALE ,14 DIFFERENZA PASSIVA , , ,14

16

17 CONTO CONSUNTIVO 2005 QUADRO DEI SERVIZI A DOMANDA INDIVIDUALE DESCRIZIONE TARIFFE ALTRE ENTRATA ACCERTATA SPESA ALTRE SPESA IMPEGNATA RISULTATO % COPERTURA ASILI NIDO , , , , , , ,89 30,44% COLONIE E SOGGIORNI ESTIVI , , , , , , ,94 25,15% CORSI EXTRA SCOLASTICI , , , , , , ,87 62,88% PISCINE E IMPIANTI SPORTIVI , , , , , ,03 40,87% MENSE SCOLASTICHE , , , , , ,43 74,85% MERCATI E FIERE ATTREZZATE , , , , , ,37 29,51% MUSEI, PINACOTECHE, GALLERIE E MOSTRE , , , , , ,48 5,13% SPETTACOLI , , , ,55 19,00% SERVIZI FUNERARI , , , , , ,40 61,76% USO LOCALI PER SCOPI NON ISTITUZIONALI , , , , , ,99 40,46% ALTRI SERVIZI: TRASPORTO SCOLASTICO, PRE-POST SCUOLA , , , , ,18 13,78% TOTALE , , , , , , ,13 45,49%

18 SERVIZIO GESTITO IN ECONOMIA RELATIVO A ASILI NIDO CONTRIBUTO REGIONALE PER ASILI NIDO , , PROVENTI PER FREQUENZA DEGLI ASILI NIDO , , , UTILIZZO DI BENI DI TERZI , TRASFERIMENTI 9.611, INTERESSI PASSIVI E ONERI FINANZIARI DIVERSI , ,00 TOTALE ,75 TOTALE ,64 DIFFERENZA PASSIVA , , ,64

19 SERVIZIO GESTITO IN ECONOMIA RELATIVO A COLONIE E SOGGIORNI ESTIVI CONTRIBUTO DELLA REGIONE PER ASSISTENZA ESTIVA A MINORI , , PROVENTI PER FREQUENZA DEI CENTRI ESTIVI DI VACANZA DEI MINORI , , , TRASFERIMENTI TOTALE ,56 TOTALE ,50 DIFFERENZA PASSIVA , , ,50

20 SERVIZIO GESTITO IN ECONOMIA RELATIVO A CORSI EXTRA SCOLASTICI CONTRIBUTO E TRASFERIMENTI CORRENTI DALLA REGIONE , CONTRIBUTO DAL FONDO SOCIALE EUROPEO , PROVENTI PER CORSI CIVICI SCUOLA BORSA , , TRASFERIMENTI 695,90 TOTALE ,45 TOTALE ,32 DIFFERENZA PASSIVA , , ,32

21 SERVIZIO GESTITO IN ECONOMIA RELATIVO A PISCINE E IMPIANTI SPORTIVI PROVENTI PER USO IMPIANTI SPORTIVI , , , INTERESSI PASSIVI E ONERI FINANZIARI DIVERSI , , , ACQUISTO DI BENI DI CONSUMO E/O MATERIE , , TRASFERIMENTI 5.165, INTERESSI PASSIVI E ONERI FINANZIARI DIVERSI , ,00 TOTALE ,51 TOTALE ,54 DIFFERENZA PASSIVA , , ,54

22 SERVIZIO GESTITO IN ECONOMIA RELATIVO A MENSE SCOLASTICHE PROVENTI DERIVANTI DA MENSE , , RIMBORSI E PROVENTI DIVERSI DA ENTI E DA PRIVATI , , , , ,97 TOTALE ,74 TOTALE ,17 DIFFERENZA PASSIVA , , ,17

23 SERVIZIO GESTITO IN ECONOMIA RELATIVO A MERCATI E FIERE ATTREZZATE PROVENTI RELATIVI AI MERCATI E PESA PUBBLICA , , , INTERESSI PASSIVI E ONERI FINANZIARI DIVERSI 1.498,40 TOTALE ,35 TOTALE ,72 DIFFERENZA PASSIVA , , ,72

24 SERVIZIO GESTITO IN ECONOMIA RELATIVO A MUSEI, PINACOTECHE, GALLERIE E MOSTRE CONTRIBUTO REGIONALE PER ATTIVITA' CULTURALI DIVERSE , PROVENTI DERIVANTI DA SPETTACOLI E DA ATTIVITA' CULTURALI E TEATRALI , , TOTALE ,00 TOTALE ,48 DIFFERENZA PASSIVA , , ,48

25 SERVIZIO GESTITO IN ECONOMIA RELATIVO A SPETTACOLI CONTRIBUTO REGIONALE PER ATTIVITA' CULTURALI DIVERSE , CONTRIBUTI DALLA PROVINCIA PER TURISMO E SPETTACOLI , PROVENTI DERIVANTI DA SPETTACOLI E DA ATTIVITA' CULTURALI E TEATRALI , INTROITI DERIVANTI DA TERZI , ,70 TOTALE TOTALE ,55 DIFFERENZA PASSIVA , , ,55

26 SERVIZIO GESTITO IN ECONOMIA RELATIVO A SERVIZI FUNERARI PROVENTI SERVIZIO FUNERARIO , , , ,60 TOTALE ,92 TOTALE ,32 DIFFERENZA PASSIVA , , ,32

27 SERVIZIO GESTITO IN ECONOMIA RELATIVO A USO LOCALI PER SCOPI NON ISTITUZIONALI PROVENTI DIVERSI DA CONCESSIONI IN USO BENI COMUNALI , , , ,72 TOTALE ,20 DIFFERENZA PASSIVA ,99 TOTALE , , ,19

28 SERVIZIO GESTITO IN ECONOMIA RELATIVO A ALTRI SERVIZI: TRASPORTO SCOLASTICO PROVENTI SERVIZIO TRASPORTI. PROVENTI SERVIZIO PRE-POST SCUOLA , , , ,37 TOTALE ,79 DIFFERENZA PASSIVA ,18 TOTALE , , ,97

29

30 CONTO CONSUNTIVO 2005 SERVIZIO DI SMALTIMENTO DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI ACCERTATE DESCRIZIONE IMPORTI TASSA SMALTIMENTO T.R.S.U , PROVENTI DA RACCOLTA DIFFERENZIATA ,74 TOTALE ACCERTAMENTI ,95 IMPEGNATE DESCRIZIONE IMPORTI ACQUISTO DI BENI , UTILIZZO BENI DI TERZI TRASFERIMENTI ,00 TOTALE IMPEGNI ,76 PERCENTUALE DI COPERTURA DEI COSTI 93,73%

31

32 CONSUNTIVO 2005 AMMINISTRAZIONE PARCO E VILLA REALE DI MONZA CODICE CAPITOLO DESCRIZIONE ACCERTATO PROVENTI DIVERSI PARCO E VILLA REALE FITTI REALI DI FONDI RUSTICI , FITTI ARRETRATI PARCO E VILLA REALE /1 FITTI REALI DI FABBRICATI , /2 FITTI AUTODROMO SIAS , /3 FITTI GOL CLUB MILANO , /4 FITTI TENNIS CLUB MONZA FITTO CASCINA CERNUSCHI , PROVENTI CONCESSIONI PARCO , PROVENTI VENDITA LEGNA , RIMBORSI VARI DA UTENTI GESTIONE PARCO E VILLA REALE - TOTALE ,89 PER CODICE CAPITOLO DESCRIZIONE IMPEGNATO PER , , INTERESSI PASSIVI ,16 : IVA A DEBITO DA CONTABILITA' I.V.A. (debito compensato con credito da dichiarazione IVA anno 2004.) , , , ACQUISTO DI BENI , , ,02

33 , , , , , , , , , , UTILIZZO BENI DI TERZI TRASFERIMENTI , INTERESSI , , , , RATE MUTUI OPERE PUBBLICHE PARCO E VILLA REALE , ,39 TOTALE ,28

34 TOTALE ,89 TOTALE , ,39 PERDITA A CARICO COMUNE DI MONZA ,20 PERDITA A CARICO COMUNE DI MILANO ,66 PERDITA A CARICO REGIONE LOMBARDIA ,54

35

36 ELENCO INVESTIMENTI E MODALITA' DI FINANZIAMENTO Descrizione investimento Impegnato 2005 Entrate straordinarie Alienazioni Oneri urbanizzazione Mutui passivi Devoluzione mutui Prestiti obbigazionari Trasferimenti regionali Avanzo Amm MANUTENZIONE STRAORDINARIA IMPIANTI EDIFICI PUBBLICI ACQUISTO MOBILI E ATTREZZATURE PALAZZO COMUNALE ACQUISTO ARREDI E ATTREZZATURE MESSI COMUNALI 1.524, ,00 ACQUISTO ARREDI PER ORGANI ISTITUZIONALI (UFFICI ASSESSORILI E SINDACO) ACQU. ARREDI E ATTREZZATURE UFF. ORGANIZZAZ. E 9.614, ,00 ACQUISTO AUTOMEZZI, ARREDI E ATTREZZATURE PER SICUREZZA SUL LAVORO ACQUISTO ARREDI E ATTREZZATURE UFFICIO TRIBUTI , ,00 RISTRUTTURAZIONE CASCINA BASTONI (2^ LOTTO) SISTEMAZIONE CENTRO CARIPLO DI S. FRUTTUOSO , , CANILE COMUNALE RISTRUTTURAZIONE IMMOBILE VIA APPIANI LAVORI SISTEMAZIONE PALAZZO COMUNALE , , INTERVENTI PER RENDERE ACCESSIBILE AI DISABILI GLI EDIFICI PUBBLICI ELIMINAZIONE BARRIERE ARCHITETTONICHE INTERVENTI URGENTI E INDIFFERIBILI C/O GLI EDIFICI PUBBLICI , , RECUPERO EDILIZIO IMMOBILI EX IPPODROMO RISTRUTTURAZIONE EX FIENILE CASCINA BASTONI SISTEMAZIONE CAPANNONE FOSSATI/LAMPERTI PER ATTIVITA' COMUNALI REALIZZAZIONE PROGETTI PIANI LOCALI D' , , Pagina 1 di 8

37 ELENCO INVESTIMENTI E MODALITA' DI FINANZIAMENTO Descrizione investimento Impegnato 2005 Entrate straordinarie Alienazioni Oneri urbanizzazione Mutui passivi Devoluzione mutui Prestiti obbigazionari Trasferimenti regionali Avanzo Amm INTERVENTI SU AREA COMUNALE VIA RIGAMONTI NUOVO IMPIANTO TELEFONICO E DATI PRESSO IL SERRONE RIFACIMENTO IMPIANTO MICROFONICO SALA CONSIGLIO VIDEOSORVEGLIANZA EDIFICI COMUNALI ACQU.ARREDI E ATTR.UFF.MANUT.STABILI ACQUISTO ARREDI ED ATTREZZATURE UFFICIO PATRIMONIO RIMBORSO CONCESSIONI CIMITERIALI , , ACQUISTO ARREDI ED ATTREZZATURE UFF. PROGETTI SPECIALI ACQUISTO ARREDI E ATTREZZATURE UFFICIO STATO CIVILE ACQUISTO ATTREZZATURE INFORMATICHE , , PROGETTO SISCOTEL , , ACQUISTO ARREDI ED ATTREZZATURE UFFICIO RELAZIONI ESTERNE ACQUISTO ARREDI E ATTREZZATURE UFFICIO PROTOCOLLO 763,20 763,20 RISTRUTTURAZIONE EDIFICIO GIUDICI DI PACE VIA TONIOLO ACQUISTO ARREDI PER GIUDICI DI PACE VIDEOSORVEGLIANZA DEL TRAFFICO NEL CENTRO STORICO (CIRC. 1) SOSTITUZIONE CENTRALE TELEFONICA VIA MENTANA E GUARENTI ACQUISTO AUTOVETTURE E MOTOVETTURE PER VV.UU ACQUISTO ARREDI E ATTREZZATURE UFFICIO POLIZIA MUNICIPALE Pagina 2 di 8

38 ELENCO INVESTIMENTI E MODALITA' DI FINANZIAMENTO Descrizione investimento Impegnato 2005 Entrate straordinarie Alienazioni Oneri urbanizzazione Mutui passivi Devoluzione mutui Prestiti obbigazionari Trasferimenti regionali Avanzo Amm ACQUISTO ARREDI E ATTREZZATURE PER POLIZIA AMMINISTRATIVA ACQUISTO ARREDI ED ATTREZZATURE SCUOLE MATERNE ACQUISTO ARREDI E ATTREZZATURE SC.MATERNA COMUNALE ACQ.APPARECCHIATURE DI CUCINA ADEGUAMENTO LEGGE 626/ MANUTENZIONE STRAORDINARIA SCUOLA TACCOLI (CIRC.4) , ,64 SCUOLA DE AMICIS MANUT. STRAORD E SOSTITUZIONE SERRAMENTI IMBIANCATURE NELLE SCUOLE COMUNALI , , SISTEMAZIONE TETTI NELLE SCUOLE COMUNALI , , INTERVENTI SISTEMAZIONE LOCALI SCUOLE MATERNE, ELEMENTARI E MEDIE , ,70 ACQUISTO ARREDI E ATTREZZATURE SCUOLE ELEMENTARI ACQ.APPARECCHIATURE DI CUCINA ADEGUAMENTO LEGGE 626/ ACQUISTO ARREDI ED ATTREZZATURE SCUOLE MEDIE INFERIORI ACQ.APPARECCHIATURE DI CUCINA E ARREDI PER REFETTORI L. 626/ ACQUISTO ARREDI E ATTREZZATURE SC.BORSA ACQUISTO DI BENI MOBILI, MACCHINARI E ATTREZZATURE UFF. OSSERVATORIO SCOLASTICO MANUTENZIONE STRAORDINARIA BIBLIOTECA CIVICA AMPLIAMENTO BIBLIOTECA S.ROCCO ACQUISIZIONE MOBILI DI GIO PONTI PER MUSEO DELLA CITTA ACQUISTO ARREDI E ATTREZZATURE PER BIBLIOTECHE Pagina 3 di 8

39 ELENCO INVESTIMENTI E MODALITA' DI FINANZIAMENTO Descrizione investimento Impegnato 2005 Entrate straordinarie Alienazioni Oneri urbanizzazione Mutui passivi Devoluzione mutui Prestiti obbigazionari Trasferimenti regionali Avanzo Amm ACQUISTO ATTREZZATURE INFORMATICHE PER SERVIZIO BIBLIOTECARIO INTERCOMUNALE REALIZZAZIONE IMPIANTI NEI CAMERINI TEATRO BINARIO COMPLETAMENTO EX GIL , , ACQUISTO BENI MOBILI ED ATTREZZATURE PER IL SETTORE CULTURA ACQUISTO BENI MOBILI MACCHINE E ATTREZZATURE UFF.TURISMO E SPETTACOLO COSTITUZIONE SPA CENTRO NATATORIO VIA MURRI: ASSISTENZA MURARIA E OPERE VARIE PER ALLACCIAMENTI PALESTRE SCOLASTICHE : INTERVENTI DI ADEGUAMENTO NORMATIVO , , INTERV. MANUT. STRAORD. PALESTRA DI VIA BAIONI OPERE DI COMPLETAMENTO BOCCIODROMO E PISTA CICLABILE , ,61 COPERTURA TRIBUNE CAMPO SPORTIVO VIA GIOTTO CENTRO SPORTIVO PIOLTELLI OPERE COMPLETAMENTO ACQUISTO ATTREZZATURE IMPIANTI SPORTIVI , , RIQUALIFICAZIONE E MESSA IN SICUREZZA VIA PAGANINI (CIRC 5) MANUTENZIONE STRAORDINARIA MANTI STRADALI VIE E PIAZZE , , RIQUALIFICAZIONE AREA VIA ARDIGO' INTERV. DI MODERAZIONE VELOCITA' VIE LUCA ROBBIA/NIEVO/SANT'ALBINO/VECELLIO/VASARI (CIRC 2) RIQUALIFICAZIONE VIARIA CENTRO STORICO SAN FRUTTUOSO (CIRC 4) RIQUALIF. TRATTO VIA TIEPOLO/TINTORETTO E FORMAZ. PISTA CICLABILE Pagina 4 di 8

40 ELENCO INVESTIMENTI E MODALITA' DI FINANZIAMENTO Descrizione investimento Impegnato 2005 Entrate straordinarie Alienazioni Oneri urbanizzazione Mutui passivi Devoluzione mutui Prestiti obbigazionari Trasferimenti regionali Avanzo Amm REALIZZAZIONE PISTE CICLABILI , , SISTEMAZIONE PISTE CICLABILI ESISTENTI URBANIZZAZIONE PRIMARIA VIE E PIAZZE RIQUALIFICAZIONE AREE CITTADINE PER PEDONALITA' RIQUALIFICAZIONE VIA BERGAMO / VIA DE GRADI PROLUNGAMENTO VIA OMERO CONC. PROG. TRATTO SUPERFICIALE V.LE LOMBARDIA PROLUNGAMENTO VIA CARAVAGGIO - V.LE MARCONI REALIZZAZIONE NUOVI MARCIAPIEDI CON ABBATTIMENTO BARRIERE REALIZZAZIONE-RIFACIMENTO MARCIAPIEDI VIA GALILEI/NIEVO (CIRC. 2) MANUTENZIONE STRAORDINARIA ARGINI FIUME LAMBRO/LAMBRETTO REALIZZAZIONE COLLEGAMENTO TRA VIA GENTILE E VIA BORGAZZI POTENZIAMENTO IMPIANTI SEMAFORICI , , REALIZZAZIONE INCROCIO VIA BUONARROTI/VIALE DELLE INDUSTRIE ( CIRC.2) PROLUNGAMENTO SOTTOPASSO PEDONALE STAZIONE MONZA CENTRO DA PIAZZA CASTELLO PROGETTO SISTRAM SPOSTAMENTO MERCATO VIA NIEVO ILLUMINAZIONE PUBBLICA , , PROGETTO METROTRANVIA E INTERSCAMBIO BETTOLA , ,14 Pagina 5 di 8

41 ELENCO INVESTIMENTI E MODALITA' DI FINANZIAMENTO Descrizione investimento Impegnato 2005 Entrate straordinarie Alienazioni Oneri urbanizzazione Mutui passivi Devoluzione mutui Prestiti obbigazionari Trasferimenti regionali Avanzo Amm ACQUISTO ARREDI E ATTREZZATURE UFF. GESTIONE MOBILITA' E TRSPORTI ACQU.ARREDI E ATTREZZATURE PER UFF.URBANISTICA OPERATIVA ACQUISTO ARREDI ED ATTREZZATURE EDILIZIA ACQUISTO DI BENI MOBILI, MACCHINE E ATTREZZATURE PRG INCARICHI PER ELABORAZIONE VARIANTI AL PRG , ,71 PIANO URBANO GENERALE DEI SERVIZI DEL SOTTOSUOLO , , PROGETTO FINALIZZATO CONDONO RIMBORSO OO.UU. E COSTO DI COSTRUZ. NON DOVUTI , ,94 QUOTA ONERI DI URBANIZZAZIONE SECONDARIA PER EDIFICI DI CULTO LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA ED ADEGUAMENTO ALLA L.46/90 PRESSO CASE VIA VESPUCCI LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA ED ADEGUAMENTO ALLA L.46/90 PRESSO CASE VIALE LIBERTA' LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARI ALLA LEGGE 46/90 PRESSO LE CASE COMUNALI DI VIA DE GASPERI LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARI ALLA LEGGE 46/90 PRESSO LE CASE COMUNALI DI VIA PISACANE LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARI ALLA LEGGE 46/90 PRESSO LE CASE COMUNALI DI VIA STELVIO LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARI ALLA LEGGE 46/90 PRESSO LE CASE COMUNALI DI VIA GIOTTO MANUTENZIONE STRAORDINARIA EX LAVATOI E STENDITOI C/O CORTILI CASE COMUNALI MANUTENZIONE STRAORDINARIA CASE COMUNALI MANUTENZIONE STRAORDINARIA SOSTITUZIONE CALDAIE CASE COMUNALI ACQUISTO ARREDI E ATTREZZATURE UFF. MANUTENZIONI ALLOGGI COMUNALI Pagina 6 di 8

42 ELENCO INVESTIMENTI E MODALITA' DI FINANZIAMENTO Descrizione investimento Impegnato 2005 Entrate straordinarie Alienazioni Oneri urbanizzazione Mutui passivi Devoluzione mutui Prestiti obbigazionari Trasferimenti regionali Avanzo Amm ACQ. BENI MOBILI MACCHINE E ATTREZ.UFF. GESTIONE ALLOGGI ACQUISTO AUTOMEZZI, BENI MOBILI E ATTREZZATURE PER PROTEZIONE CIVILE , ,81 REALIZZAZIONE E RIFACIMENTO IMPIANTI IDRICO-INTEGRATI REALIZZAZIONE FOGNATURA VIA BOTTICELLI COSTITUZIONE SOCIETA' PATRIMONIALE SISTEMAZIONE FASCE BOSCATE NEL PARCO DI MONZA PARCO - RIQUALIFICAZIONE PONTE DEI BERTOLI REALIZZAZIONE PARCO GRUGNOTORTO ORTI IN CITTA' RIQUALIFICAZIONE AREA VERDE ROMAGNA RIQUALIFICAZIONE AREE CITTADINE PIANIFICAZIONE DI NUOVE AREE RISERVATE PER CANI , ,61 REALIZZAZIONE DI UN NUOVO GIARDINO DI QUARTIERE UNIFICANDO LE DUE AREE VERDI DI VIA SOLONE E VIA BOEZIO COMPLETAMENTO AREA VERDE SOLONE/BOEZIO (CIRC. 3) OPERE DI COMPLETAMENTO PIAZZOLA ECOLOGICA ILLUMINAZIONE PIAZZE E MONUMENTI SISTEMAZIONE ESTERNA AREA EX GIL ACQUISTO E POSA ARREDI E ATTREZZ. VERDE PUBBLICO , ,00 ACQUISTO AUTO, ARREDI ED ATTREZZATURE UFFICIO ECOLOGIA Pagina 7 di 8

43 ELENCO INVESTIMENTI E MODALITA' DI FINANZIAMENTO Descrizione investimento Impegnato 2005 Entrate straordinarie Alienazioni Oneri urbanizzazione Mutui passivi Devoluzione mutui Prestiti obbigazionari Trasferimenti regionali Avanzo Amm ACQUISTO AUTO, ARREDI ED ATTREZZATURE ARREDO URBANO ACQUISTO DI COMPLEMENTI PER L'ARREDO URBANO , ,54 ACQUISTO ARREDI ED ATTREZZATURE PER ASILI NIDO ACQ. APPARECCHIATURE DI CUCINA ADEGUAMENTO LEGGE 626/ ACQUISTO ARREDI E ATTREZZATURE CSE PICCOLI ACQ. ARREDI E APPARECCH. PER CUCINE PER I CENTRI C.S.E. VIA SILVA ACQ.APPARECCHIATURE DI CUCINA ADEGUAMENTO LEGGE 629/ ACQUISTO ARREDI ED ATTREZZATURE CSE CENTRO AGGREGAZIONE GIOVANILE INTERVENTI PREVISTI DAL P.R.C RISTRUTTURAZIONE EDIFICI E SISTEMAZIONE AREA EX MACELLO/MERCATO ORTOFRUTTICOLO SOSTITUZIONE COPERTURA MERCATO ORTOFRUTTICOLO , , , , , Pagina 8 di 8

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 009 Funzion 9 0 3 Servizio. Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 0 Segreteria

Dettagli

CONTO DEL BILANCIO 2013

CONTO DEL BILANCIO 2013 CONTO DEL BILANCIO 03 IMPEGNI PER SPESE CORRENTI I N T E R V E N T I C O R R E N T I Personale Acquisto di beni di Consumo e/o di Materie Prime Prestazioni di servizi Utilizzo di Beni di terzi Trasferimenti

Dettagli

CONTO DEL BILANCIO 2012

CONTO DEL BILANCIO 2012 CONTO DEL BILANCIO 0 9 0 3 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 7.640,44 750,00 8.66,48 5.343,90

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2012

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2012 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 0 9 0 3 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 38.83,47.000,00 75.86,00

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2014

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2014 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 04 9 0 3 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 0,00 980,00 9.007,00

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 009 9 0 3 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 6.40,57.44,00 38.640,43

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2007

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2007 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 007 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 9 0 3 5.00 7.00.00 Servizio

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2013

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2013 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 203 Funzion Servizi. Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo Servizi 0. 02 Segreteria generale,personale e organizzazione Servizi 0. 03

Dettagli

Comune di OZIERI BILANCIO PREVISIONE PLURIENNALE USCITE ANNO 2013 Pag. 1/6

Comune di OZIERI BILANCIO PREVISIONE PLURIENNALE USCITE ANNO 2013 Pag. 1/6 Comune di OZIERI BILANCIO PREVISIONE PLURIENNALE USCITE ANNO 2013 Pag. 1/6 1010203 240/21 SPESE MANUTENZIONE IMMOBILI ED 17.424,61 17.424,61 17.424,61 IMPIANTI UFFICI COMUNALI 1010203 400/10 SPESE PER

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

Città di Biella Rendiconto 2013

Città di Biella Rendiconto 2013 erogati a domanda individuale I servizi a domanda individuale raggruppano quelle attività gestite dal comune che non sono intraprese per obbligo istituzionale, che vengono utilizzate a richiesta dell'utente

Dettagli

ANNO 2011 RELAZIONE SULLA GESTIONE

ANNO 2011 RELAZIONE SULLA GESTIONE ANNO 2011 RELAZIONE SULLA GESTIONE In relazione all attività di gestione svolta nell anno 2011, si riportano i dati riguardanti le undici aree cimiteriali di Roma Capitale: Verano, Flaminio, Laurentino,

Dettagli

Data Tipo Codice bilancio Capitolo-Articolo Note Previsione 2011- Accer. Impegnato al 08-08-2011 E 1011060 E 75-0

Data Tipo Codice bilancio Capitolo-Articolo Note Previsione 2011- Accer. Impegnato al 08-08-2011 E 1011060 E 75-0 Numer o Data Tipo Codice bilancio Capitolo-Articolo Note Previsione 2011- Accer. Impegnato al 08-08-2011 Previsione 2012 Previsione 2013 1 16/08/2011 E 1011060 E 75-0 1011060: ADDIZIONALE COMUNALE ALL'IRPEF

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

8 - LE OPERE DI URBANIZZAZIONE. Prof. Pier Luigi Carci

8 - LE OPERE DI URBANIZZAZIONE. Prof. Pier Luigi Carci 8 - LE OPERE DI URBANIZZAZIONE Prof. Pier Luigi Carci Introduzione Introduzione Le opere di urbanizzazione costituiscono tutte le strutture e i servizi necessari per rendere un nuovo insediamento adatto

Dettagli

Gli oneri concessori

Gli oneri concessori Laboratorio di di Progettazione Esecutiva dell Architettura 2 Modulo di Estimo Integrazione al costo di produzione: gli oneri concessori Proff. Coll. Renato Da Re Federica Di Piazza Gli oneri concessori

Dettagli

Tassi di Assenza e di Maggior presenza del personale in servizio presso COMUNE DI SALERNO dal 01 03 2015 al 31 03 2015 GG. LAVORATIVI TOTALE PERSONALE

Tassi di Assenza e di Maggior presenza del personale in servizio presso COMUNE DI SALERNO dal 01 03 2015 al 31 03 2015 GG. LAVORATIVI TOTALE PERSONALE GRECO GIUSEPPE Dirigente DIREZIONE/SEGRETERIA (INGGRECO), EDILIZIA SCOLASTICA, MAN.PATRIMONIO ABITATIVO, MANUTENZIONE IMPIANTI ELETTRICI, PUBBLICA ILLUMINAZIONE UOPI ASSENZA ASSENZA/ PRESENZA PRESENZA/

Dettagli

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Schede rilievo SCHEDA RILIEVO BARRIERE ARCHITETTONICHE SPAZI - strade Vinci Toiano CENTRO ABITATO Sant

Dettagli

ART. 19 - G - SERVIZI GENERALI (vigenti)

ART. 19 - G - SERVIZI GENERALI (vigenti) ART. 19 - G - SERVIZI GENERALI (vigenti) La zona è destinata ad accogliere attrezzature e servizi pubblici o ad uso pubblico di interesse generale su scala territoriale: uffici pubblici o privati di interesse

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Anagrafe, Stato Civile, Elettorale. n. 5 monitor n. 3 stampanti laser di rete n. 3 stampanti ad aghi n. 1 calcolatrice n. 3 apparecchi telefonici

Anagrafe, Stato Civile, Elettorale. n. 5 monitor n. 3 stampanti laser di rete n. 3 stampanti ad aghi n. 1 calcolatrice n. 3 apparecchi telefonici Indicazione delle dotazioni strumentali, anche informatiche, che corredano le stazioni di lavoro nell automazione dell ufficio Segreteria SS.DD. - Affari Generali Anagrafe, Stato Civile, Elettorale Segreteria,

Dettagli

Comune di Massa Lombarda

Comune di Massa Lombarda CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AFFARI GENERALI RESPONSABILE: CANTAGALLI PAOLO 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Affari Generali 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

Comune di Bagnara di Romagna

Comune di Bagnara di Romagna CdC ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - CDR009 PROGETTO RPP: RESPONSABILE: RESP. SEGRETERIA GENERALE AREA AMMINISTRATIVA (URP E SERVIZI DEMOGRAFICI - UFFICIO SEGRETERIA) CANTAGALLI PAOLO 100 Miglioramento e razionalizzazione

Dettagli

CITTA DI CERVIGNANO DEL FRIULI Provincia di Udine SETTORE TECNICO E GESTIONE DEL TERRITORIO Servizio Lavori Pubblici e Manutenzioni

CITTA DI CERVIGNANO DEL FRIULI Provincia di Udine SETTORE TECNICO E GESTIONE DEL TERRITORIO Servizio Lavori Pubblici e Manutenzioni LAVORO N. 01 CODICE C.U.P. F46D14000080002 OGGETTO INTERVENTO LAVORI DI COMPLETAMENTO EX SCUOLA ELEMENTARE DI VIA ROMA AD USO EDIFICIO PER SERVIZI SOCIO-SANITARI TIPOLOGIA INTERVENTO 07 Manutenzione Straordinaria

Dettagli

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO Taviano Città dei Fiori (Lecce Italy) Decreto sindacale 02 lì 22 gennaio 2014 Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO VISTA la legge 191/98, recante modifiche

Dettagli

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AMMINISTRATIVA RESPONSABILE: GIANGRANDI TIZIANA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Servizio Attività del Tempo Libero 1 REALIZZATA A CURA DI: Servizio Attività del Tempo Libero Comune di Bolzano Michela Voltani Elena Bettini Anita Migl COORDINAMENTO PROGETTO Cristina

Dettagli

B I L A NC I O DI PR E V I SI ONE 2008

B I L A NC I O DI PR E V I SI ONE 2008 T itolo 1 Spese correnti 01 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo 01. 04 Gestione delle entrate tributarie e servizi fiscali 01. 01. 04. 01 Personale 01. 01. 04. 03 Prestazioni

Dettagli

CLASSIFICAZIONE DEI SERVIZI PUBBLICI

CLASSIFICAZIONE DEI SERVIZI PUBBLICI CLASSIFICAZIONE DEI SERVIZI PUBBLICI Il presente documento contiene la classificazione dei servizi pubblici adottata per l iniziativa Mettiamoci la faccia. Si tratta di una classificazione e non di una

Dettagli

Comune di Sant'Agata sul Santerno

Comune di Sant'Agata sul Santerno CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA SERVIZI GENERALI RESPONSABILE: RAMBELLI STEFANO 100 Miglioramento e razionalizzazione attività ordinarie Area Servizi Generali 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

Articoli 6 e 8 dello Statuto; articoli 2, 3 e 4 del Regolamento per gli istituti di partecipazione

Articoli 6 e 8 dello Statuto; articoli 2, 3 e 4 del Regolamento per gli istituti di partecipazione Proposta di iniziativa popolare concernente il programma di recupero urbano laurentino e l'inserimento del Fosso della Cecchignola nella componente primaria della rete ecologica e destinazione dell'intera

Dettagli

LISTA PROGETT I- Fonte di finanziamento: REGIONE

LISTA PROGETT I- Fonte di finanziamento: REGIONE N. Denominazione Livello di Progett Gen Set Cat Importo in migliaia di euro 1. Pavimentazione ed arredo urbano vie, piazze, centro storico, via Bixio, Cancellieri, Dei Mille, Esecutiva 1 1 1 959 VIA CAVOUR

Dettagli

Comune di Bagnacavallo

Comune di Bagnacavallo CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: SETTORE SEGRETERIA RESPONSABILE: GRATTONI ANGELA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Settore Segreteria 1 SETTORE SEGRETERIA

Dettagli

Messa in Sicurezza e Riqualificazione della viabilità e dei percorsi pedonali del centro urbano di Castelnovo ne Monti Via Bagnoli

Messa in Sicurezza e Riqualificazione della viabilità e dei percorsi pedonali del centro urbano di Castelnovo ne Monti Via Bagnoli Bisi & Merkus Studio Associato Messa in Sicurezza e Riqualificazione della viabilità e dei percorsi pedonali del centro urbano di Castelnovo ne Monti Via Bagnoli Comune di castelnovo ne monti \ Progettista

Dettagli

REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U.

REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U. REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U. DISCIPLINA DEI LIMITI E DEI RAPPORTI RELATIVI ALLA FORMAZIONE DI NUOVI STRUMENTI URBANISTICI

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

RENDICONTO DI FINE MANDATO

RENDICONTO DI FINE MANDATO MAGGIO 2014 RENDICONTO DI FINE MANDATO ASSESSORATO LL.PP. E VIABILITA ANNO 2009 Sistemazione aiuola via Zanchi per messa in sicurezza fermata ATB Manutenzione straordinaria spalcatura barriera verde Impianti

Dettagli

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF 5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF Ecco un elenco esemplificativo di interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef. In ogni caso, deve essere verificata la conformità

Dettagli

DIA N ANNO Allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di GALLARATE DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA

DIA N ANNO Allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di GALLARATE DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA DIA N ANNO Allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di GALLARATE DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA ai sensi degli articoli 41 e 42 L.R. 11.03.2005 n.12 e successive modifiche ed integrazioni

Dettagli

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Comune di San Giustino STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Presentazione pubblica del 19.02.2015 IPOTESI PROGETTUALI CONSIDERAZIONI PRELIMINARI TUTELARE L ACCESSIBILITÀ AI

Dettagli

SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2013/2015 DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNE DI ALCAMO

SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2013/2015 DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNE DI ALCAMO SCHEDA : PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 0/05 DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNE DI ALCAMO QUADRO DELLE RISORSE DISPONIBILI ARCO TEMPORALE DI VALIDITÀ DEL PROGRAMMA TIPOLOGIE RISORSE Disponibilità finanziaria

Dettagli

Fattura elettronica: esenzioni

Fattura elettronica: esenzioni Fattura elettronica: esenzioni Con l entrata in vigore del sistema della fatturazione elettronica, istituita dall articolo 1, commi da 209 a 213 della legge 24 dicembre 2007, n. 244 e regolamentata dal

Dettagli

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E past PRESENT A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E Anni di esperienza e di tradizione nel settore dell edilizia, sono le nostre più care prerogative per offrire sempre il meglio

Dettagli

PARTE SPESA. Comune di Fano Esercizio: 2011 PEG PER VOCE E SERVIZIO ASSEGNATARIO Data: 13-04-2011 Pag. 1

PARTE SPESA. Comune di Fano Esercizio: 2011 PEG PER VOCE E SERVIZIO ASSEGNATARIO Data: 13-04-2011 Pag. 1 Comune di Fano Esercizio: 2011 PEG PER VOCE E SERVIZIO ASSEGNATARIO Data: 13-04-2011 Pag. 1 ASSEGNATARIO 15 50 10 00 U.O. GABINETTO DEL SINDACO Dott. Giuseppe De Leo 1010102 1011.203.01 SPESE PER IL FUNZIONAMENTO

Dettagli

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO COMUNE DI CANZO COMUNE DI CASTELMARTE COMUNE DI EUPILIO COMUNE DI LONONE AL SERINO COMUNE DI PROSERPIO COMUNE DI PUSIANO L AUDIT ENERETICO DELI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERETICO Una politica energetica

Dettagli

C M Y K C M Y K. 5. La normativa

C M Y K C M Y K. 5. La normativa 5. La normativa 5.1 Il quadro normativo Numerose sono le norme di riferimento per la pianificazione e la progettazione delle strade. Vengono sinteticamente enunciate quelle che riguardano la regolazione

Dettagli

Comune di Cotignola ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - PROGETTO RPP: RESPONSABILE: UFFICIO URP - SPORTELLO POLIFUNZIONALE BARBERINI GIOVANNI

Comune di Cotignola ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - PROGETTO RPP: RESPONSABILE: UFFICIO URP - SPORTELLO POLIFUNZIONALE BARBERINI GIOVANNI CdC ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - CDR005 PROGETTO RPP: RESPONSABILE: RESP. COMUNICAZIONE UFFICIO URP - SPORTELLO POLIFUNZIONALE BARBERINI GIOVANNI 100 Miglioramento e razionalizzazione attività ordinarie

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

(Omissis) Art. 1. (Campo di applicazione).

(Omissis) Art. 1. (Campo di applicazione). DECRETO MINISTERIALE 2 aprile 1968, n. 1444 (pubblicato nella g. u. 16 aprile 1968, n. 97). Limiti inderogabili di densità edilizia, di altezza, di distanza fra i fabbricati e rapporti massimi tra spazi

Dettagli

Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo

Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo o Mobilitare la società locale per garantire la qualità dell istruzione Obiettivi Linee

Dettagli

Regolamento per l assegnazione dei contributi per "edifici di culto ed altri edifici per servizi religiosi" e per "centri civici e sociali

Regolamento per l assegnazione dei contributi per edifici di culto ed altri edifici per servizi religiosi e per centri civici e sociali Regolamento per l assegnazione dei contributi per "edifici di culto ed altri edifici per servizi religiosi" e per "centri civici e sociali attrezzature culturali e sanitarie." (Deliberazioni del Consiglio

Dettagli

BILANCIO PLURIENNALE PER GLI ANNI FINANZIARI 2015-2017

BILANCIO PLURIENNALE PER GLI ANNI FINANZIARI 2015-2017 Allegato B Assessorato Bilancio e Finanze Direzione Risorse finanziarie Settore Bilancio BILANCIO PLURIENNALE PER GLI ANNI FINANZIARI - Ripartizione in Unità Previsionali di Base STATO DI PREVISIONE DELL

Dettagli

Nuova detrazione IRPEF del 50% per l acquisto di mobili ed elettrodomestici - Chiarimenti dell Agenzia delle Entrate

Nuova detrazione IRPEF del 50% per l acquisto di mobili ed elettrodomestici - Chiarimenti dell Agenzia delle Entrate Informativa ONB Nuova detrazione IRPEF del 50% per l acquisto di mobili ed elettrodomestici - Chiarimenti dell Agenzia delle Entrate INDICE 1 Premessa... 2 2 Soggetti beneficiari... 2 3 Ambito oggettivo

Dettagli

SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO ORGANIZZATO DA ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ROMA INCONTRO - 16 SETTEMBRE 2013 ARCH. VITO ROCCO PANETTA

SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO ORGANIZZATO DA ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ROMA INCONTRO - 16 SETTEMBRE 2013 ARCH. VITO ROCCO PANETTA SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO ORGANIZZATO DA ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ROMA INCONTRO - 16 SETTEMBRE 2013 ARCH. VITO ROCCO PANETTA ARGOMENTI DA TRATTARE: DETERMINAZIONE DEL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE

Dettagli

AUTOCALCOLO ONERI RELATIVI ALLA PRATICA DI:

AUTOCALCOLO ONERI RELATIVI ALLA PRATICA DI: COMUNE DI FINALE EMILIA (Provincia di Modena) P.zza Verdi, 1 41034 Finale Emilia (Mo) Tel. 0535-788111 fa 0535-788130 Sito Internet: www.comunefinale.net SERVIZIO URBANISTICA E EDILIZIA PRIVATA AUTOCALCOLO

Dettagli

Beni strumentali: acquisizione, utilizzo e dismissione... Celestina Rovetto

Beni strumentali: acquisizione, utilizzo e dismissione... Celestina Rovetto Svolgimento della prova di verifica n. 17 Classe 4 a IGEA, Mercurio, Brocca, Programmatori, Liceo economico, IPSC Beni strumentali: acquisizione, utilizzo e dismissione. Celestina Rovetto Obiettivi della

Dettagli

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 La spesa complessiva

Dettagli

Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche

Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche Comune di Parma Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche A vent anni dall entrata in vigore della più importante legge sull abbattimento delle barriere

Dettagli

3. Determinazione dei servizi a domanda individuale e relativi costi di gestione

3. Determinazione dei servizi a domanda individuale e relativi costi di gestione 1. Approvazione addendum al contratto di concessione della progettazione, realizzazione e gestione di impianti fotovoltaici asserviti ad immobili di proprietà del Comune di Casapinta 2. Verifica quantità

Dettagli

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF)

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) I TRIBUTI 89 APPROFONDIMENTI IL CODICE TRIBUTO Ogni pagamento effettuato con i modelli F23 o F24 deve essere identificato in modo preciso, abbinando a ogni versamento un codice di tributo. Nella tabella

Dettagli

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE novantanove Atelier Castello o- vata- ove alberi ABBIAMO RIDOTTO L AREA PEDONALE DELIMITANDO I BRACCI A FILO DELLE TORRI DEL CASTELLO. IN QUESTO MODO LA PIAZZA CON I

Dettagli

COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova. progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci * * *

COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova. progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci * * * COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci ina 1 L Amministrazione comunale di Ronco Scrivia (provincia di Genova) intende integrare la dotazione

Dettagli

RISOLUZIONE N. 69/E. Quesito

RISOLUZIONE N. 69/E. Quesito RISOLUZIONE N. 69/E Roma, 16 ottobre 2013 Direzione Centrale Normativa OGGETTO: Consulenza giuridica Art. 2, comma 5, d.l. 25 giugno 2008, n. 112 IVA - Aliquota agevolata - Opere di urbanizzazione primaria

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI)

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) COMPITI DELLE IMPRESE E DOCUMENTAZIONE CONTRATTUALE AI SENSI DI QUANTO PREVISTO DAL D.L.GS 8108 e s.m.i. TIPOLOGIA APPALTO: SERVIZIO DI PULIZIA

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ESECUZIONE

REGOLAMENTO PER L ESECUZIONE COMUNE DI FAENZA SETTORE LAVORI PUBBLICI REGOLAMENTO PER L ESECUZIONE DI LAVORI DI SCAVO SU SUOLO PUBBLICO Regolamento approvato con atto C.C. verbale n. 275 del 15/11/2010 - prot. n. 44926 del 19/11/2010

Dettagli

C O M U N E D I S P I L A M B E R T O (Provincia di Modena) =================================

C O M U N E D I S P I L A M B E R T O (Provincia di Modena) ================================= C O M U N E D I S P I L A M B E R T O (Provincia di Modena) ================================= I Risultati di gestione dell esercizio Valutazioni politico amministrative della Giunta comunale: 1. Relazione

Dettagli

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME)

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) MOD. A DOMANDA TIPO Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) Il sottoscritto (cognome e nome)..., nato a..., prov...., il... codice fiscale..., partita I.V.A.... e residente a..., prov....,

Dettagli

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE VISTO l art. 1, comma 639 della Legge 27 dicembre 2013, n. 147, che ha istituito, a decorrere dal 1 gennaio 2014, l imposta

Dettagli

Aiuto alla compilazione del modulo Caratteristiche dell edificio

Aiuto alla compilazione del modulo Caratteristiche dell edificio Aiuto alla compilazione del modulo Caratteristiche dell edificio Edificio Ai sensi dell art. 3 del ordinanza sul Registro federale degli edifici e delle abitazioni, l edificio è definito come segue: per

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE PROSPETTO DELLE ENTRATE DI BILANCIO PER TITOLI, TIPOLOGIE E CATEGORIE PREVISIONI DI COMPETENZA

BILANCIO DI PREVISIONE PROSPETTO DELLE ENTRATE DI BILANCIO PER TITOLI, TIPOLOGIE E CATEGORIE PREVISIONI DI COMPETENZA Pag.1 ENTRATE CORRENTI DI NATURA TRIBUTARIA CONTRIBUTIVA PEREQU 1010100 Tipologia 101: Imposte, tasse e proventi assimilati 1010106 Imposta municipale propria 2.019.505,00 2.019.505,00 2.019.505,00 1010108

Dettagli

BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI

BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI Gli aggiornamenti più recenti Proroga dell agevolazione al 31 dicembre 2015 I quesiti più frequenti aggiornamento aprile 2015 ACQUISTI AGEVOLATI IMPORTO DETRAIBILE MODALITA

Dettagli

DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLE DIMENSIONI DELLE STRADE ED ALLE DISTANZE DI RISPETTO STRADALI E DEI TRACCIATI FERROVIARI DI PROGETTO

DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLE DIMENSIONI DELLE STRADE ED ALLE DISTANZE DI RISPETTO STRADALI E DEI TRACCIATI FERROVIARI DI PROGETTO DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLE DIMENSIONI DELLE ED ALLE DISTANZE DI RISPETTO STRADALI E DEI TRACCIATI FERROVIARI DI PROGETTO (articolo 70 della legge provinciale 5 settembre 1991, n. 22 articolo 64 della

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo Valutazione Crediti e proposte Progetti Area Turismo a cura di Bruno Turra Questo documento intende affrontare l analisi delle priorità di valutazione nell area turismo individuandone le principali componenti

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

REGOLAMENTO MODALITA PER L UTILIZZO E LA CONCESSIONE IN USO DI SPAZI DEL COMPLESSO MONUMENTALE DI PALAZZO MARCHESALE

REGOLAMENTO MODALITA PER L UTILIZZO E LA CONCESSIONE IN USO DI SPAZI DEL COMPLESSO MONUMENTALE DI PALAZZO MARCHESALE REGOLAMENTO MODALITA PER L UTILIZZO E LA CONCESSIONE IN USO DI SPAZI DEL COMPLESSO MONUMENTALE DI PALAZZO MARCHESALE REGOLAMENTO MODALITA PER L UTILIZZO E LA CONCESSIONE IN USO DI SPAZI DEL COMPLESSO MONUMENTALE

Dettagli

BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI

BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI Si esamina il trattamento dei benefici concessi a dipendenti, collaboratori e amministratori - collaboratori. I fringe benefits costituiscono la parte della

Dettagli

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Protagonismo culturale dei cittadini. www.fondazionecariplo.it

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Protagonismo culturale dei cittadini. www.fondazionecariplo.it Bandi 2015 ARTE E CULTURA Protagonismo culturale dei cittadini BENESSERE COMUNITÀ www.fondazionecariplo.it BANDI 2015 1 Bando senza scadenza Protagonismo culturale dei cittadini Il problema La partecipazione

Dettagli

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI Allegato 1 COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI REGOLAMENTO PER LA DOTAZIONE FINANZIARIA COMUNALE PER INTERVENTI DI MANUTENZIONE ORDINARIA E DI FUNZIONAMENTO IN FAVORE DEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE PRIMARIA

Dettagli

GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) ANNO 2013

GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) ANNO 2013 COMUNE DI VIGONZA UNITA OPERATIVA TRIBUTI GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) ANNO 2013 Il decreto legge 21 maggio 2013 n 54 ha sospeso il versamento dell'acconto IMU per alcuni

Dettagli

COMUNE DI VITTORIA REVISIONE PIANO REGOLATORE GENERALE PROGETTO: UFFICIO TECNICO COMUNALE - SETTORE URBANISTICA - ATTUAZIONE

COMUNE DI VITTORIA REVISIONE PIANO REGOLATORE GENERALE PROGETTO: UFFICIO TECNICO COMUNALE - SETTORE URBANISTICA - ATTUAZIONE . REGIONE SICILIA COMUNE DI VITTORIA Provincia di Ragusa REVISIONE PROGETTO: UFFICIO TECNICO COMUNALE - SETTORE URBANISTICA - ARCH. NUNZIO BARONE (Capogruppo) ARCH. EMILIO GIANSANTI ING. EMANUELE GULINO

Dettagli

Regolamento per la disciplina del tributo per i servizi indivisibili. TASI

Regolamento per la disciplina del tributo per i servizi indivisibili. TASI Comune di Cerignola Provincia di Foggia Regolamento per la disciplina del tributo per i servizi indivisibili. TASI INDICE Art. 1 - Art. 2 - Art. 3 - Art. 4 - Art. 5 - Art. 6 - Art. 7 - Art. 8 - Art. 9

Dettagli

Regol@mento edilizio ed urbanistico

Regol@mento edilizio ed urbanistico . Comune di Spoleto Direzione Pianificazione Urbanistica Regol@mento edilizio ed urbanistico.......... Il Regolamento edilizio ed urbanistico è stato adottato dal Consiglio comunale con la deliberazione

Dettagli

COMUNE DI DOLO Provincia di Venezia

COMUNE DI DOLO Provincia di Venezia COMUNE DI DOLO Provincia di Venezia REGOLAMENTO Variazioni ecografiche- numerazione civica esterna Numerazione civica interna Riferimenti normativi: Legge 24 dicembre 1954, n. 1228 artt. 9 e 10 D.P.R.

Dettagli

DOVE. Comune di Milano www.comune.milano.it/parcocolombo parcocolombo@comune.milano.it

DOVE. Comune di Milano www.comune.milano.it/parcocolombo parcocolombo@comune.milano.it DOVE L area interessata dalla raccolta di idee si trova in via Cardellino 15 (nota anche come ex Campo Colombo), quartiere Inganni-Lorenteggio. Ha una superficie complessiva di circa 20.000 mq. ed è identificata

Dettagli

Le attività Comunali e L IVA

Le attività Comunali e L IVA Convegno: IL COMUNE QUALE SOGGETTO ATTIVO E PASSIVO D'IMPOSTA Le attività Comunali e L IVA MILANO, 12 ottobre 2010 dott. Giuseppe Munafò IL QUADRO NORMATIVO DI RIFERIMENTO Premessa Per poter meglio comprendere

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

MILLE CANTIERI PER LO SPORT. 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base

MILLE CANTIERI PER LO SPORT. 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base 500 spazi sportivi scolastici e 500 impianti di base, pubblici e privati «1000 Cantieri per lo Sport»

Dettagli

SCHEMA DI NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE SUA

SCHEMA DI NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE SUA NTA di SUA di iniziativa privata SCHEMA DI NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE SUA.. INDICE ART. 1 AMBITO DI APPLICAZIONE... pag. 2 ART. 2 ELABORATI DEL PIANO...» 2 ART. 3 DATI COMPLESSIVI DEL PIANO...» 2 ART.

Dettagli

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE UNIVERSITA' DEGLI STUDI SASSARI UFFICIO TECNICO LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE, RESTAURO CONSERVATIVO E ADEGUAMENTO NORMATIVO DELL EDIFICIO SITO IN SASSARI IN LARGO PORTA NUOVA DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

Dettagli

RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA

RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA Comune della Spezia MARIO NIRO 5S a.s. 2013/2014 RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA RELATIVA AL PROGETTO DI ABITAZIONE UNIFAMILIARE DA EDIFICARE PRESSO IL COMUNE DELLA SPEZIA, VIA MONTALBANO CT FOGLIO 60, MAPPALE

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

Istituto per il Credito Sportivo

Istituto per il Credito Sportivo Istituto per il Credito Sportivo REGOLAMENTO SPAZI SPORTIVI SCOLASTICI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SUI MUTUI AGEVOLATI DELL ISTITUTO PER IL CREDITO SPORTIVO INDICE 1. Perché vengono concessi contributi

Dettagli

INTERAZIONE CON LE ALTRE AMMINISTRAZIONI TERRITORIALI

INTERAZIONE CON LE ALTRE AMMINISTRAZIONI TERRITORIALI INTERAZIONE CON LE ALTRE AMMINISTRAZIONI TERRITORIALI 48 Come si diceva non ci si deve dimenticare che la rete provinciale va intesa come substrato per un successivo allargamento, come proposta propedeutica

Dettagli

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE TASSE IMPOSTE SANZIONI COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE (DA COMPILARE A CURA DEL CONCESSIONARIO DELLA BANCA O DELLE POSTE) FIRMA Autorizzo addebito sul conto corrente

Dettagli

SETTORE TERRITORIO Servizio Urbanistica

SETTORE TERRITORIO Servizio Urbanistica SETTORE TERRITORIO Servizio Urbanistica VARIANTE CONNESSA A S.U.A. IN ZONA C3 DEL VIGENTE PRG RELAZIONE E NORME DI ATTUAZIONE IL DIRIGENTE SETTORE TERRITORIO (Ing. Gian Paolo TRUCCHI) IL PROGETTISTA (Arch.

Dettagli

LE ROTATORIE DI SECONDA GENERAZIONE

LE ROTATORIE DI SECONDA GENERAZIONE LE ROTATORIE DI SECONDA GENERAZIONE Alcuni criteri di pianificazione delle rotatorie Cenni alla manualistica della Regione Piemonte, della Regione Lombardia e di altri Paesi europei Torino, 14 DICEMBRE

Dettagli

I CHIARIMENTI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE SUL REVERSE CHARGE

I CHIARIMENTI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE SUL REVERSE CHARGE I CHIARIMENTI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE SUL REVERSE CHARGE Circolare del 31 Marzo 2015 ABSTRACT Si fa seguito alla circolare FNC del 31 gennaio 2015 con la quale si sono offerte delle prime indicazioni

Dettagli