- Fase Autunnale (gare incontro-confronto) - Andata ESORDIENTI PRIMO ANNO 9 c 9 Fascia Età con possibilità di n

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "- Fase Autunnale (gare incontro-confronto) - Andata ESORDIENTI PRIMO ANNO 9 c 9 Fascia Età - 2002 con possibilità di n 3 2003 -"

Transcript

1 - Fase Autunnale (gare incontro-confronto) - Andata ESORDIENTI PRIMO ANNO 9 c 9 Fascia Età con possibilità di n GIRONE 1 Referente - Telefono Campo di Giuoco Località Giorno Ora 1 NUOVA TOR TRE TESTE VER MARTINI IELASI "A" ROMA (PRENESTINO) SABATO 15:00 2 NUOVA POL DE ROSSI AZZ CAPILLI DE ROSSI ROMA(APPIO/ LATINO) SABATO 14:45 3 QUADRARO CINECITTA BETULLI GERINI QUADRARO ROMA (TUSCOLANO) SABATO 16:30 4 ATLETICO MONTEPORZIO TERENZI GIOLITTI-NATANGELI MONTEPORZIO SABATO 15:00 5 NATIONAL IV MIGLIO FRANCESCHINI CONSALVO ROMA (QUADRARO) SABATO 15:00 6 CENTRO CALCIO ROSSONERO AZZ TIBUZZI FABRIZI AMEDEO ROMA (MORENA) DOMENICA 12:15 7 ATLETICO 2000 AZZ MAURO CATENA ROMA(QUADRARO) SABATO 15:00 8 REAL TUSCOLANO AZZ CAPPUCCIO MOSCARELLI ROMA (TUSCOLANO) DOMENICA 12:30 9 FORTITUDO CALCIO ROMA SPADAFORA GIOVENTU' ITALIANA ROMA(APPIO LATINO) SABATO 15:30 10 N. SANTA MARIA MOLE MARINO ROS GALLOTTI FERRARIS ATTILIO S. MARIA DELLE MOLE SABATO 15:30 11 CINECITTA BETTINI BIA ROSCA CINECITTA DUE ROMA CINECITTA DUE SABATO 15:30 12 RIPOSA 1^ Giornata - And 2^ Giornata - And 3^ Giornata - And REAL TUSCOLANO AZZ NUOVA POL DE ROSSI AZZ NUOVA POL DE ROSSI AZZ NUOVA TOR TRE TESTE VER NUOVA POL DE ROSSI AZZ CINECITTA BETTINI BIA NATIONAL IV MIGLIO CINECITTA BETTINI BIA QUADRARO CINECITTA RIPOSA ATLETICO MONTEPORZIO QUADRARO CINECITTA N. SANTA MARIA MOLE MARINO ROS QUADRARO CINECITTA FORTITUDO CALCIO ROMA ATLETICO MONTEPORZIO RIPOSA CENTRO CALCIO ROSSONERO AZZ NUOVA TOR TRE TESTE VER CENTRO CALCIO ROSSONERO AZZ ATLETICO 2000 AZZ NATIONAL IV MIGLIO REAL TUSCOLANO AZZ ATLETICO 2000 AZZ ATLETICO MONTEPORZIO ATLETICO 2000 AZZ CINECITTA BETTINI BIA REAL TUSCOLANO AZZ NATIONAL IV MIGLIO FORTITUDO CALCIO ROMA RIPOSA FORTITUDO CALCIO ROMA CENTRO CALCIO ROSSONERO AZZ N. SANTA MARIA MOLE MARINO ROS NUOVA TOR TRE TESTE VER N. SANTA MARIA MOLE MARINO ROS 4^ Giornata - And 5^ Giornata - And 6^ Giornata - And CINECITTA BETTINI BIA NUOVA TOR TRE TESTE VER NUOVA TOR TRE TESTE VER RIPOSA ATLETICO 2000 AZZ NUOVA TOR TRE TESTE VER ATLETICO 2000 AZZ NUOVA POL DE ROSSI AZZ REAL TUSCOLANO AZZ QUADRARO CINECITTA QUADRARO CINECITTA NUOVA POL DE ROSSI AZZ N. SANTA MARIA MOLE MARINO ROS RIPOSA NATIONAL IV MIGLIO CENTRO CALCIO ROSSONERO AZZ FORTITUDO CALCIO ROMA CINECITTA BETTINI BIA CENTRO CALCIO ROSSONERO AZZ ATLETICO MONTEPORZIO CINECITTA BETTINI BIA ATLETICO 2000 AZZ RIPOSA ATLETICO MONTEPORZIO QUADRARO CINECITTA NATIONAL IV MIGLIO NUOVA POL DE ROSSI AZZ FORTITUDO CALCIO ROMA N. SANTA MARIA MOLE MARINO ROS NATIONAL IV MIGLIO FORTITUDO CALCIO ROMA REAL TUSCOLANO AZZ ATLETICO MONTEPORZIO N. SANTA MARIA MOLE MARINO ROS CENTRO CALCIO ROSSONERO AZZ REAL TUSCOLANO AZZ 7^ Giornata - And 8^ Giornata - And 9^ Giornata - And NATIONAL IV MIGLIO RIPOSA FORTITUDO CALCIO ROMA NUOVA TOR TRE TESTE VER NUOVA POL DE ROSSI AZZ RIPOSA CINECITTA BETTINI BIA QUADRARO CINECITTA N. SANTA MARIA MOLE MARINO ROS NUOVA POL DE ROSSI AZZ FORTITUDO CALCIO ROMA QUADRARO CINECITTA NUOVA TOR TRE TESTE VER ATLETICO MONTEPORZIO CENTRO CALCIO ROSSONERO AZZ CINECITTA BETTINI BIA REAL TUSCOLANO AZZ ATLETICO MONTEPORZIO NUOVA POL DE ROSSI AZZ CENTRO CALCIO ROSSONERO AZZ ATLETICO MONTEPORZIO NATIONAL IV MIGLIO NUOVA TOR TRE TESTE VER NATIONAL IV MIGLIO ATLETICO 2000 AZZ FORTITUDO CALCIO ROMA QUADRARO CINECITTA ATLETICO 2000 AZZ ATLETICO 2000 AZZ CENTRO CALCIO ROSSONERO AZZ REAL TUSCOLANO AZZ N. SANTA MARIA MOLE MARINO ROS RIPOSA REAL TUSCOLANO AZZ CINECITTA BETTINI BIA N. SANTA MARIA MOLE MARINO ROS 10^ Giornata - And 11^ Giornata - And ATLETICO MONTEPORZIO NUOVA POL DE ROSSI AZZ REAL TUSCOLANO AZZ NUOVA TOR TRE TESTE VER RIPOSA CINECITTA BETTINI BIA ATLETICO 2000 AZZ RIPOSA NUOVA TOR TRE TESTE VER QUADRARO CINECITTA CINECITTA BETTINI BIA ATLETICO MONTEPORZIO N. SANTA MARIA MOLE MARINO ROS ATLETICO 2000 AZZ NUOVA POL DE ROSSI AZZ NATIONAL IV MIGLIO NATIONAL IV MIGLIO REAL TUSCOLANO AZZ QUADRARO CINECITTA CENTRO CALCIO ROSSONERO AZZ CENTRO CALCIO ROSSONERO AZZ FORTITUDO CALCIO ROMA FORTITUDO CALCIO ROMA N. SANTA MARIA MOLE MARINO ROS

2 INVERSIONE DI CAMPO - ANTICIPO e/o POSTICIPO GARA. Considerato il carattere Ludico-Motorio e Promozionale, delle gare (incontro-confronto) riferite ai Tornei dell'attività di Base, l'inversione del campo di gioco, gli anticipi e/o posticipi di gara (incontro - Confronto) riguardanti il giorno, l'orario e l'inversione di campo di gioco, dovranno essere CONCORDATI tra le Società interessate e comunicare la variazione alla Delegazione Provinciale di Roma, entro il martedì antecedente la gara, per tale variazione, è necessario utilizzare l'apposito Modello di "Variazione Gara CONCORDATA" per le categorie esordienti e/o Pulcini. E' facoltà delle Società, (previo accordo) che le gare previste nel calendario ufficiale, possono essere giocate nell'arco della settimana interessata, ovvero: Sabato/Domenica "Ufficiale" della giornata di gioco,fino al Venerdì dopo Nella fase Primaverile, potranno essere iscritte nuove squadre a tutti itornei, ma non potranno essere fatte richieste di variazione di gironi o di fascia di età per le squadre già iscritte nella Fase Invernale.

3 MODELLO 3 Stagione Sportiva 2013/ 2014 R I C H I E S T A V A R I A Z I O N E G A R A C O N C O R D A T A AD USO ESCLUSIVO DELLE CATEGORIE ESORDIENTI - PULCINI LEGGERE LE NOTE IN CALCE PRIMA DI COMPILARE LA RICHIESTA Spett.le F.I.G.C. Delegazione Provinciale di Fax: TIMBRO LINEARE DELLA SOCIETÀ RICHIEDENTE Data A La Società.. B La Società.... chiede alla Società B che la gara in oggetto venga variata come sotto descritto.. preso atto della richiesta della Società A concede il proprio NULLA-OSTA Timbro Società A IL LEGALE RAPPRESENTANTE Timbro Società B IL LEGALE RAPPRESENTANTE Telefono per urgenze..... (SEGNALAZIONE OBBLIGATORIA) FAX per urgenze.... (SEGNALAZIONE OBBLIGATORIA) Telefono per urgenze..... (SEGNALAZIONE OBBLIGATORIA) FAX per urgenze.... (SEGNALAZIONE OBBLIGATORIA) Gara del Torneo PULCINI Cat. Gir. ESORDIENTI Cat. Gir. tra le Squadre. in programma sul campo..... per il giorno.. ore.. si giochi sul campo.... il ore.. per i seguenti motivi. INVERSIONE DI CAMPO - ANTICIPI e/o POSTICIPI GARA (incontro-confronto)

4 Considerato il carattere ludico-motorio e promozionale delle gare (incontro-confronto) le richieste riferite ai Tornei dell Attività di Base, riguardanti il giorno, l orario e l inversione del campo di gioco dovranno essere CONCORDATE tra le Squadre interessate e comunicare la variazione alla Delegazione Provinciale, entro il martedì antecedente la gara (incontro-confronto). Le richieste prive del NULLA-OSTA, e dei relativi timbri e firme non saranno prese in considerazione.

5 Comitato Regionale Lazio Programma attività di base stagione sportiva 2013 ± 2014 Indirizzo Internet: ww.lnd.it

6 Attività di base 1. NORME E REGOLAMENTI Caratteristiche dell attivita Modalità svolgimento gare Partecipazione dei calciatori Arbitraggio delle gare Green Card Saluti Conclusione delle attività 2

7 Attività di base 5 ± 12 anni PICCOLI AMICI 5--8 ANNI PULCINI ANNI ESORDIENTI ANNI Premesso che il Settore e Giovanile e Scolastico e la LND verificherà costantemente il rispetto delle norme tecniche, didattiche ed organizzative relative all attività. Questo allo scopo di favorire la totale partecipazione dei ragazzi e delle ragazze alle varie manifestazioni e tornei di queste categorie, perché LUDICO--MOTORIO. considerare di carattere

8 L attività delle categorie di base (PICCOLI AMICI PULCINI ESORDIENTI): 1. Ha carattere promozionale, ludico e didattico. 2. Viene organizzata su base strettamente locale 3. Viene suddivisa in due fasi: AUTUNNALE E PRIMAVERILE (qui è possibile iscrivere nuove squadre) 4. Le società possono partecipare ai TORNEI con una o più squadre. 5. Le formazioni possono essere composte da soli bambini, da sole bambine oppure possono essere miste. 6. Nell elenco da presentare all arbitro, ogni squadra deve inserire il numero più ampio di bambini/e sempre i9n relazione al numero di tesserati. 7. Considerato il carattere LUDICO E PROMOZIONALE, si devono sensibilizzare le Società, i Dirigenti, gli Allenatori, I Giovani Calciatori ed i GENITORI a considerare fondamentali per una corretta crescita i metodi didattici e la positività in generale dell ambiente societario in cui si opera. 8. Si ricorda infine che è assolutamente vietato che un giocatore partecipi nella stessa giornata solare a due gare di torneo. 4

9 Modalità di Svolgimento delle Gare Gli incontri devo essere svolti secondo le indicazioni previste per ciascuna categoria come indicato nel C.U. N.1

10 RISULTATO DELLE GARE Per quanto riguarda il risultato di ciascuna gara, in entrambe le categorie (PULCINI--ESORDIENTI) i risultati di ciascun tempo di gioco devono essere conteggiati separatamente. Pertanto, a seguito del risultato acquisito nel primo tempo, il secondo tempo inizierà nuovamente con il risultato di 0--0 (stessa cosa per il terzo tempo) ed il risultato finale della gara sarà determinato dal numero di mini gare (TEMPI DI GIOCO) vinte da ciascuna squadra. (1 punto per ciascun tempo vinto o pareggiato) COMBINAZIONE DEI RISULTATI Pareggio in tutti e tre i tempi della gara.risultato 3-3 Due tempi in pareggio ed un tempo vinto.risultato 3-2

11 DURATA DELLE GARE E SOSTITUZIONI Le gare vengono disputate in tre frazioni di gioco(tempi) la cui durata dipende dalla CATEGORIA : PULCINI 3 Tempi da 15 ciascuno ESORDIENTI 3 Tempi da 20 ciascuno A seconda del numero dei calciatori inseriti in lista, tutti i partecipanti iscritti devono giocare almeno un tempo dei due;; pertanto al temine del primo tempo, vanno effettuate tutte le sostituzioni ed i nuovi entrati non possono essere sostituiti(tranne che per validi motivi), NEL TERZO TEMPO LE SOSTITUZIONI SI EFFETTUANO CON LA PROCEDURA VOLANTE, ASSICURANDO AD OGNI BAMBINO IN ELENCO UNA PRESENZA PIU AMPIA POSSIBILE. CASI ECCEZIONALI: PULCINI DUE TEMPI DA 20 ESORDIENTI DUE TEMPI DA 25

12 ARBITRAGGIO DELLE GARE PER L ARBITRAGGIO DELLE GARE SI DEVE RICORRERE A : 1. TECNICI DELLA SOCIETA OSPITANTE 2. TECNICI DELLA SOCIETA OSPITATA 3.CALCIATORI DELLA CATEGORI ALLIEVI E JUINORES TESSERATI PER LA STESSA SOCIETA 4.AUTOARBITRAGGIO 5.DIRIGENTI, SOLO SE APPOSITAMENTE ISTRUITI AL RIGUARDO A SEGUITO CORSO SUL REGOLAMENTO.

13 Saluti: I dirigenti e tecnici delle Società interessate dovranno sollecitare, sia all inizio che alla fine di ogni incontro, i partecipanti alla gara a salutarsi fra loro.

14 Terzo Tempo Fair Play: Lo sport ha una fondamentale funzione educativa e sociale, ed è possibile, attraverso il gioco, apprendere e trasmettere i valori reali che rendono il confrontarsi su un campo di calcio un attività divertente e istruttiva allo tesso tempo. Proprio in questo senso è fondamentale promuovere tra coloro che organizzano e divulgano la pratica sportiva, l adesione a quei valori etici che ne costituiscono la forza ed il senso più profondo.

15 ORARIO DEGLI UFFICI DELL ATTIVITA DI BASE Si rammenta che gli uffici del Comitato Regionale Lazio Delegazione Provinciale di ROMA, a partire dal 1 ottobre 2013 osservano il seguente orario: MATTINA POMERIGGIO LUNEDI 9.00 ² MARTEDI CHIUSO MERCOLEDI 9.00 ² CHIUSO GIOVEDI CHIUSO VENERDI 9.00 ² SABATO CHIUSO CHIUSO 12

16

17

18

19

20

21

USOM ASD STAGIONE 2010 / 2011

USOM ASD STAGIONE 2010 / 2011 USOM ASD STAGIONE 2010 / 2011 2.4 Norme regolamentari dell attività di base Premesso che il Settore Giovanile e Scolastico verificherà costantemente il rispetto delle norme tecniche, didattiche ed organizzative

Dettagli

L attività delle categorie di Base ha carattere eminentemente promozionale, ludico e didattico ed è organizzata su base strettamente locale.

L attività delle categorie di Base ha carattere eminentemente promozionale, ludico e didattico ed è organizzata su base strettamente locale. In queste affermazioni, riportate peraltro su un documento-video ufficiale, si richiama l attenzione circa i modelli educativi a cui si devono riferire tutte le attività promosse, organizzate e praticate

Dettagli

Fase Autunnale (gare incontro-confronto) - Andata PULCINI MISTI 6 c 6 Fascia Età

Fase Autunnale (gare incontro-confronto) - Andata PULCINI MISTI 6 c 6 Fascia Età Fase Autunnale (gare incontro-confronto) - Andata PULCINI MISTI 6 c 6 Fascia Età - 2005 2004 2003 GIRONE 3 Referente - Telefono Campo di Giuoco Località Giorno Ora 1 COLONNA CUGINI 333 5683652 TOZZI COLONNA

Dettagli

MODALITA DI GIOCO CATEGORIE DI BASE

MODALITA DI GIOCO CATEGORIE DI BASE Allegato 1 Pag. 1 di 12 FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico MODALITA DI GIOCO CATEGORIE DI BASE Stagione sportiva 2013/2014 Di seguito si illustrano nel dettaglio le attività

Dettagli

8 TORNEO SILVANO MORETTI 2015 Calendario Partite

8 TORNEO SILVANO MORETTI 2015 Calendario Partite Calendario 8 Moretti 8 TORNEO SILVANO MORETTI 2015 Calendario Partite venerdi sabato domenica venerdi sabarto mercoledi domenica CATEGORIE ELENCO ORARI 22 Maggio 23 Maggio 24 Maggio 29 maggio 30 maggio

Dettagli

L attività delle categorie di Base ha carattere eminentemente promozionale, ludico e didattico ed è organizzata su base strettamente locale.

L attività delle categorie di Base ha carattere eminentemente promozionale, ludico e didattico ed è organizzata su base strettamente locale. 1 ATTIVITÀ DI BASE 1.1 Norme regolamentari dell attività di base L attività delle categorie di Base ha carattere eminentemente promozionale, ludico e didattico ed è organizzata su base strettamente locale.

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale e Locale

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale e Locale FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale e Locale Stagione Sportiva 2013/2014 (da redigere su carta intestata della Società

Dettagli

È quindi necessaria la sottoscrizione della Carta Assicurativa FIGC per la partecipazione all attività ufficiale organizzata dalla FIGC.

È quindi necessaria la sottoscrizione della Carta Assicurativa FIGC per la partecipazione all attività ufficiale organizzata dalla FIGC. Centri di Avviamento allo Sport a) Costituzione e rinnovo: modalità e scadenze I Centri CONI di Avviamento allo Sport-Calcio vengono promossi dagli organi competenti del CONI e della Federazione Italiana

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Internazionale

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Internazionale FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Regolamenti per Tornei a carattere Internazionale Stagione Sportiva 2014/2015 (da redigere su carta intestata della Società organizzatrice)

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico \ Lega Nazionale Dilettanti Emilia Romagna 2011-12

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico \ Lega Nazionale Dilettanti Emilia Romagna 2011-12 Allegato F FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico \ Lega Nazionale Dilettanti Emilia Romagna 2011-12 Regolamenti per Tornei a carattere Regionale e Provinciale Attività di Base

Dettagli

QUESTIONARIO ATTIVITA DI BASE (ESORDIENTI E PULCINI) DELEGAZIONE PROVINCIALE DI COMO

QUESTIONARIO ATTIVITA DI BASE (ESORDIENTI E PULCINI) DELEGAZIONE PROVINCIALE DI COMO QUESTIONARIO ATTIVITA DI BASE (ESORDIENTI E PULCINI) DELEGAZIONE PROVINCIALE DI COMO Società Responsabile AdB N di squadre iscritte (comprese squadre B/C etc ) di cui Esordienti e Pulcini N di allenatori

Dettagli

DELEGAZIONE PROVINCIALE DI RIMINI

DELEGAZIONE PROVINCIALE DI RIMINI Federazione Italiana Gioco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico DELEGAZIONE PROVINCIALE DI RIMINI VIA POMPOSA, 43/a 47924 RIMINI TEL. 0541 793011 FAX: 0541 791776 sito internet:

Dettagli

SOCIETÀ ORGANIZZATRICE:

SOCIETÀ ORGANIZZATRICE: XV TORNEO DIVERTIAMOCI INSIEME NORCIA 01_04 APRILE 2015 REGOLAMENTO CAT. ESORDIENTI 1 ANNO 2003 ART.1 ORGANIZZAZIONE L ALLEANZA SPORTIVA ITALIANA E L ASSOCIAZIONE SCUOLA GIOCO E SPORT INDICONO ED ORGANIZZANO

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N 5 DEL 24/07/2015 CIRCOLARE ATTIVITA DI BASE

COMUNICATO UFFICIALE N 5 DEL 24/07/2015 CIRCOLARE ATTIVITA DI BASE FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO 00198 ROMA VIA PO, 36 STAGIONE SPORTIVA 2015/2016 COMUNICATO UFFICIALE N 5 DEL 24/07/2015 CIRCOLARE ATTIVITA DI BASE Pag. 1 a 11 Norme

Dettagli

Stagione Sportiva 2012/2013 Comunicato Ufficiale N 24 del 24 settembre 2012

Stagione Sportiva 2012/2013 Comunicato Ufficiale N 24 del 24 settembre 2012 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

Pubblicato in Palermo ed affisso all albo della Delegazione Provinciale il 07/01/2015. COMUNICATO UFFICIALE n. 27 del 07/01/2015

Pubblicato in Palermo ed affisso all albo della Delegazione Provinciale il 07/01/2015. COMUNICATO UFFICIALE n. 27 del 07/01/2015 Pubblicato in Palermo ed affisso all albo della Delegazione Provinciale il 07/01/2015 COMUNICATO UFFICIALE n. 27 del 07/01/2015 COMUNICAZIONE DELLA DELEGAZIONE DI PALERMO Segreteria VARIAZIONI Si ricorda

Dettagli

REGOLAMENTO CAT. ESORDIENTI 1 ANNO

REGOLAMENTO CAT. ESORDIENTI 1 ANNO Via Vitellia,50 00152 Roma Matr. F.I.G.C. 932234 P.I. 04737721003 Tel. 06.5806854 Fax. 06.58179406 www.olimpiacalcio.it ugo.bassani@tiscali.it REGOLAMENTO CAT. ESORDIENTI 1 ANNO ART.1 ORGANIZZAZIONE LA

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2015/2016 ATTIVITA DI SETTORE GIOVANILE SCOLASTICO

STAGIONE SPORTIVA 2015/2016 ATTIVITA DI SETTORE GIOVANILE SCOLASTICO - CU ROMA SGS 27/1 - Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti DELEGAZIONE PROVINCIALE DI ROMA VIA TIBURTINA, 1072 00156 ROMA CENTRALINO: 06-416031 FAX: 06.4112034-06.4100699 Indirizzo

Dettagli

24 EDIZIONE TROFEO SANTA GIULIA DAL 6 AL 29 MAGGIO 2015 REGOLAMENTI CATEGORIE. REGOLAMENTO : CATEGORIA ALLIEVI 1998/1999 a 11 (undici)...

24 EDIZIONE TROFEO SANTA GIULIA DAL 6 AL 29 MAGGIO 2015 REGOLAMENTI CATEGORIE. REGOLAMENTO : CATEGORIA ALLIEVI 1998/1999 a 11 (undici)... U.S.O. UNITED ASD 24 EDIZIONE TROFEO SANTA GIULIA DAL 6 AL 29 MAGGIO 2015 REGOLAMENTI CATEGORIE REGOLAMENTO : CATEGORIA ALLIEVI 1998/1999 a 11 (undici)... 2 REGOLAMENTO : CATEGORIA GIOVANISSIMI 2000/2001

Dettagli

ASD AQUILEIA REGOLAMENTI TORNEI GIOVANILI DI CALCIO

ASD AQUILEIA REGOLAMENTI TORNEI GIOVANILI DI CALCIO ASD AQUILEIA REGOLAMENTI TORNEI GIOVANILI DI CALCIO CITTA DI AQUILEIA 2013 REGOLAMENTO CATEGORIA ALLIEVI Art. 1 organizzazione La società ASD AQUILEIA indice ed organizza un torneo a carattere regionale

Dettagli

NORME REGOLAMENTARI DELL ATTIVITÀ DI BASE

NORME REGOLAMENTARI DELL ATTIVITÀ DI BASE Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti DELEGAZIONE PROVINCIALE DI PADOVA 35129 PADOVA Via Savelli,86/10 c.p. 851 Tel 049/7800724 Fax 049/7800628 E-mail: padova@figc.it Stagione Sportiva

Dettagli

A.S.D. Città di Sesto Matricola FIGC N. 930007 Matricola CONI N. 95012

A.S.D. Città di Sesto Matricola FIGC N. 930007 Matricola CONI N. 95012 Sede Legale: Via General Cantore, 105/B 20099 Sesto San Giovanni Sede: Campo Sportivo Comunale Falck, Via General Cantore, 106 20099 Sesto San Giovanni Tel./Fax n. 02/2425574 Campo Sportivo Comunale Pertini,

Dettagli

Tornei Internazionali e Nazionali organizzati da società

Tornei Internazionali e Nazionali organizzati da società Tornei Internazionali e Nazionali organizzati da società Norme, disposizioni e chiarimenti per la corretta organizzazione dei tornei e relativa stesura dei regolamenti. 1) Organizzazione dei tornei L organizzazione

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO 00198 ROMA VIA PO, 36 STAGIONE SPORTIVA 2015/2016 COMUNICATO UFFICIALE N 7 DEL 03/08/2015 CIRCOLARE N 1 ATTIVITÀ AGONISTICA A) Campionato

Dettagli

L attività della categoria Giovanissimi costituisce il primo momento di verifica del processo di apprendimento tecnico-formativo.

L attività della categoria Giovanissimi costituisce il primo momento di verifica del processo di apprendimento tecnico-formativo. 2) ATTIVITÀ GIOVANILE AGONISTICA L attività giovanile è ad indirizzo competitivo e si configura principalmente attraverso i risultati delle gare ed il comportamento disciplinare in campo e fuori di Atleti,

Dettagli

1 Trofeo la BEFANA a Gardaland 2014

1 Trofeo la BEFANA a Gardaland 2014 la BEFANA a Gardaland ESORDIENTI 2001 a 11 Il Torneo è riservato ai calciatori/calciatrici appartenenti alla categoria ESORDIENTI 2 ANNO, regolarmente tesserati per la F.I.G.C. per la stagione in corso

Dettagli

22 Torneo FELICE FERRANDINI Categoria Esordienti 2002 REGOLAMENTO

22 Torneo FELICE FERRANDINI Categoria Esordienti 2002 REGOLAMENTO REGOLAMENTO Art. 1 ORGANIZZAZIONE L A.C.D. Lucento indice ed organizza, sotto l egida della F.I.G.C. Settore Giovanile e Scolastico, la 22^ edizione del Torneo calcistico a carattere provinciale denominato:

Dettagli

ATTIVITÀ UFFICIALE DELLA LEGA NAZIONALE DILETTANTI di COMPETENZA del COMITATO REGIONALE LOMBARDIA

ATTIVITÀ UFFICIALE DELLA LEGA NAZIONALE DILETTANTI di COMPETENZA del COMITATO REGIONALE LOMBARDIA ATTIVITÀ UFFICIALE DELLA LEGA NAZIONALE DILETTANTI di COMPETENZA del COMITATO REGIONALE LOMBARDIA La Lega Nazionale Dilettanti - in attuazione delle disposizioni di cui all'art. 49, punto 1, lett. c),

Dettagli

ART.3 PRESTITI Non sono consentiti prestiti.

ART.3 PRESTITI Non sono consentiti prestiti. Trofeo Natale Biancorosso 2016 CATEGORIA ESORDIENTI 2004 REGOLAMENTO ART.1 ORGANIZZAZIONE La società A.S.D. U.R.S. LA CHIVASSO indice e organizza un torneo a carattere regionale denominato Natale Biancorosso

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ Stagione Sportiva 2010/2011 Al fine di perseguire una sempre più corretta

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO Friuli Venezia Giulia

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO Friuli Venezia Giulia REGOLAMENTO FESTA REGIONALE SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO SAN GIORGIO DI NOGARO (UD) 17 MAGGIO 2015 Al fine di attuare la necessaria verifica dell attività svolta nelle Scuole di Calcio, il Settore Giovanile

Dettagli

Sei Bravo a Scuola di Calcio

Sei Bravo a Scuola di Calcio DELEGAZIONE PROVINCIALE DI TREVISO Via Fonderia, 105 31100 Treviso [TV] Tel. 0422.421565 Fax 0422.421586 E-mail: treviso@figc.it Sei Bravo a Scuola di Calcio REGOLAMENTO UFFICIALE FASE FINALE Delegazione

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE ALLIEVI PROFESSIONISTI SERIE A e B COMUNICATO UFFICIALE N 07 REGOLAMENTO STAGIONE SPORTIVA 2014-2015. Antonello Valentini

CAMPIONATO NAZIONALE ALLIEVI PROFESSIONISTI SERIE A e B COMUNICATO UFFICIALE N 07 REGOLAMENTO STAGIONE SPORTIVA 2014-2015. Antonello Valentini CAMPIONATO NAZIONALE ALLIEVI PROFESSIONISTI SERIE A e B COMUNICATO UFFICIALE N 07 REGOLAMENTO STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 Antonello Valentini CAMPIONATO NAZIONALE ALLIEVI PROFESSIONISTI SERIE A e B STAGIONE

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO 00198 ROMA VIA PO, 36 COMUNICATO UFFICIALE n.1 STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 INDICE PREMESSA 1. ATTIVITA di BASE 2. ATTIVITA GIOVANILE AGONISTICA

Dettagli

Roma, 14 gennaio 2010 Prot. n 20. 3691. Alla Commissione Nazionale Attività di Base

Roma, 14 gennaio 2010 Prot. n 20. 3691. Alla Commissione Nazionale Attività di Base Roma, 14 gennaio 2010 Prot. n 20. 3691 Alla Commissione Nazionale Attività di Base FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Ai Coordinatori Federali Regionali per l Attività Giovanile

Dettagli

REGOLAMENTO DEL XX TORNEO INTERNAZIONALE DI CALCIO GIOVANILE - Assemini (CA) 18 21 Giugno 2015

REGOLAMENTO DEL XX TORNEO INTERNAZIONALE DI CALCIO GIOVANILE - Assemini (CA) 18 21 Giugno 2015 REGOLAMENTO DEL XX TORNEO INTERNAZIONALE DI CALCIO GIOVANILE - Assemini (CA) 18 21 Giugno 2015 ART.1 ORGANIZZAZIONE La ASD Gioventu Assemini Calcio con sede in Assemini (CA) C.so Europa 60, organizza un

Dettagli

TENNIS TAVOLO 2013-2014

TENNIS TAVOLO 2013-2014 TENNIS TAVOLO 2013-2014 Il Centro Sportivo Italiano, Comitato Provinciale di Milano, in collaborazione con SPORT-ORG snc, organizza l attività 2013/14 di Tennis Tavolo. 1 11 COPPA CSI PROVINCIALE INDIVIDUALE

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ Stagione Sportiva 2013/2014 Tornei organizzati da società Norme, disposizioni

Dettagli

ATTIVITA GIOVANILE. VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795

ATTIVITA GIOVANILE. VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795 FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO - LEGA NAZIONALE DILETTANTI COMITATO REGIONALE CALABRIA ATTIVITA GIOVANILE VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795 Indirizzo

Dettagli

REGGIO EMILIA STAGIONE SPORTIVA 2011/2012

REGGIO EMILIA STAGIONE SPORTIVA 2011/2012 FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO DELEGAZIONE PROVINCIALE REGGIO EMILIA C.U. nr. 02 Pagina 1 Via Premuda, 42 - C.P. 135 42123 Reggio Emilia S1 Tel. 0522.305.946 Fax 0522.301.294 e-mail: info@figcreggioemilia.it

Dettagli

(normativa F.I.F.A. in vigore dal 01 agosto 2011 con circolare numero 1273)

(normativa F.I.F.A. in vigore dal 01 agosto 2011 con circolare numero 1273) Alla fine di ogni mese, le società che hanno fatto richiesta dovranno inoltrare all Ufficio Tornei del Settore Giovanile e Scolastico della FIGC tramite i Comitati Regionali competenti nel territorio un

Dettagli

ESORDIENTI 2^ ANNO FASE AUTUNNALE 11 c 11 FAIR PLAY

ESORDIENTI 2^ ANNO FASE AUTUNNALE 11 c 11 FAIR PLAY Calendari e Regolamento Esordienti 2^ anno fase autunnale 11 c 11 Fair Play ESORDIENTI 2^ ANNO FASE AUTUNNALE 11 c 11 FAIR PLAY LIMITI DI ETA Nati dal 01/01/2002 (possibilità di inserire 5 giovani nati

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ Stagione Sportiva 2010/2011 Al fine di perseguire una sempre più corretta

Dettagli

Sei Bravo a Scuola di Calcio 2015

Sei Bravo a Scuola di Calcio 2015 Sei Bravo a Scuola di Calcio 2015 SOCIETA PARTECIPANTI - ZOLA PREDOSA VIA GESSO 26 - DOMENICA 24 maggio 2015 Il Settore Giovanile e Scolastico del Comitato Regionale Emilia Romagna si congratula per il

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ Stagione Sportiva 2015/2016 Tornei organizzati da società Norme, disposizioni

Dettagli

L AUTOARBITRAGGIO: Istruzioni per l uso

L AUTOARBITRAGGIO: Istruzioni per l uso L AUTOARBITRAGGIO: Istruzioni per l uso Visti i positivi riscontri avuti, nella corrente stagione sportiva le gare della categoria Pulcini dovranno essere arbitrate con il metodo dell autoarbitraggio [

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ Stagione Sportiva 2014/2015 Tornei organizzati da società Norme, disposizioni

Dettagli

Attività di formazione, attività promozionale e attività scolastica. Corsi di formazione e di informazione. Fuoriclasse cup. Comunicato Ufficilale N 1

Attività di formazione, attività promozionale e attività scolastica. Corsi di formazione e di informazione. Fuoriclasse cup. Comunicato Ufficilale N 1 Stagione sportiva 2006/2007 Comunicato Ufficilale N 1 4 Attività di formazione, attività promozionale e attività scolastica Corsi di formazione e di informazione Fuoriclasse cup C. ATTIVITA PROMOZIONALE

Dettagli

2. Quote per la partecipazione ai campionati ed alle altre manifestazioni organizzate dal Comitato Regionale Lazio

2. Quote per la partecipazione ai campionati ed alle altre manifestazioni organizzate dal Comitato Regionale Lazio - 273/1 - Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti COMITATO REGIONALE LAZIO Via Tiburtina, 1072-00156 ROMA Tel.: 06 416031 (centralino) - Fax 06 41217815 Indirizzo Internet: www.lnd.it

Dettagli

Comunicato Ufficiale n.2 del 14 Ottobre 2010

Comunicato Ufficiale n.2 del 14 Ottobre 2010 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti DELEGAZIONE PROVINCIALE AVELLINO Via Carlo Del Balzo, 81 83100 Avellino Stagione Sportiva 20010/2011 Tel. (0825) 31087 Fax (0825) 780011 Sito

Dettagli

REGOLAMENTO CATEGORIA GIOVANISSIMI 2 ANNO

REGOLAMENTO CATEGORIA GIOVANISSIMI 2 ANNO LE REGOLAMENTO CATEGORIA GIOVANISSIMI 2 ANNO ART.1 ORGANIZZAZIONE La società F.C. PERSICETO 85 indice e organizza un torneo a carattere regionale denominato TORNEO REGIONALE GIOVANILE MASSIMO MORISI che

Dettagli

ATTIVITA GIOVANILE. VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795

ATTIVITA GIOVANILE. VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795 FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO - LEGA NAZIONALE DILETTANTI COMITATO REGIONALE CALABRIA ATTIVITA GIOVANILE VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795 Indirizzo

Dettagli

LEGA CALCIO UISP FORLI -CESENA. Categorie: ECCELLENZA e DILETTANTI

LEGA CALCIO UISP FORLI -CESENA. Categorie: ECCELLENZA e DILETTANTI LEGA CALCIO UISP FORLI -CESENA 6 CAMPIONATO PROVINCIALE 6 COPPA UISPFC di CALCIO a 11 Categorie: ECCELLENZA e DILETTANTI Norme di Partecipazione e Deroghe al Regolamento Nazionale di Calcio a 11 Stagione

Dettagli

Attività di Base e. Attività di Base Calcio a 5

Attività di Base e. Attività di Base Calcio a 5 Attività di Base e Attività di Base Calcio a 5 Comunicato Ufficiale n. 54 del 07.06.2007 Comitato Provinciale di Roma - Settore Giovanile e Scolastico 38 00156 Roma Via Tiburtina n. 1072 telefono 0641217253/55

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO 00198 ROMA VIA PO, 36 STAGIONE SPORTIVA 2015/2016 COMUNICATO UFFICIALE N 1 del 01/07/2015 INDICE PREMESSA 1. ATTIVITA di BASE 2. ATTIVITA

Dettagli

4. COMUNICAZIONI DEL S.G.S.

4. COMUNICAZIONI DEL S.G.S. FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO DELEGAZIONE PROVINCIALE P I A C E N Z A Via Martiri della Resistenza, 4/b 29122 Piacenza Tel. 0523.756.419 Fax 0523.756.445 web: www.figcpiacenza.it ~ e-mail: info@figcpiacenza.it

Dettagli

U. I. S. P. COMITATO REGIONALE VALLE D AOSTA. 2 a edizione Trofeo della Liberazione 2 Memorial Ernesto Guglielminotti

U. I. S. P. COMITATO REGIONALE VALLE D AOSTA. 2 a edizione Trofeo della Liberazione 2 Memorial Ernesto Guglielminotti A. S. D. C. G. C. CENTRO GIOVANI CALCIATORI AOSTA U. I. S. P. COMITATO REGIONALE VALLE D AOSTA A. N. P. I. 2 a edizione Trofeo della Liberazione 2 Memorial Ernesto Guglielminotti Sabato 25 aprile 2015

Dettagli

A.S. REAL LENO STAGIONE SPORTIVA 2012-2013 PROGRAMMA DI ATTIVITA

A.S. REAL LENO STAGIONE SPORTIVA 2012-2013 PROGRAMMA DI ATTIVITA A.S. REAL LENO STAGIONE SPORTIVA 2012-2013 PROGRAMMA DI ATTIVITA Dal 2010 Centro di formazione tecnico Scuola Calcio A.C. Milan La società A.S. Real Leno Calcio presieduta dal sig. Mor Angiolino ha approvato

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO CALCIO Delegazione Provinciale di LODI

FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO CALCIO Delegazione Provinciale di LODI 1 FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO CALCIO Delegazione Provinciale di LODI Via Borgo Adda, 78 26900 Lodi Tel. 0371-420868 Fax 0371-424603 E-Mail Info: del.lodi@lnd.it E-Mail Delegato: e.ampisio@lnd.it Stagione

Dettagli

I GIOCATORI SPROVVISTI DI UNO DEI DOCUMENTI SOPRA INDICATI NON POTRA' IN ALCUN CASO PRENDERE PARTE ALLE GARE DI CAMPIONATO

I GIOCATORI SPROVVISTI DI UNO DEI DOCUMENTI SOPRA INDICATI NON POTRA' IN ALCUN CASO PRENDERE PARTE ALLE GARE DI CAMPIONATO 1) ISCRIZIONE SQUADRE E LISTA GIOCATORI 2) CAUZIONE, QUOTE DI PARTECIPAZIONE E DI PARTITE 3) PERIODO DI SVOLGIMENTO, NUMERO SQUADRE E GIRONI 4) MODALITA' DI SVOLGIMENTO TORNEO 5) MODALITA' DI SVOLGIMENTO

Dettagli

Comunicato Ufficiale N.1

Comunicato Ufficiale N.1 F.I.G.C. Delegazioni Provinciale di FERRARA Anno Sportivo 2011-2012 Comunicato Ufficiale N.1 Stagione Sportiva 2011/2012 Comunicato Ufficiale N.1 - Stagione Sportiva 2011/2012 SEZIONE 11: Regolamentazione

Dettagli

CORSO PER DIRIGENTE ARBITRO s.s.2015/2016

CORSO PER DIRIGENTE ARBITRO s.s.2015/2016 Settore Giovanile e Scolastico EMILIA ROMAGNA CORSO PER DIRIGENTE ARBITRO s.s.2015/2016 Organizzato dal Settore Giovanile e Scolastico in collaborazione con l AIA COORDINAMENTO FEDERALE SGS EMILIA ROMAGNA

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N 10 DEL 21 AGOSTO 2009

COMUNICATO UFFICIALE N 10 DEL 21 AGOSTO 2009 C.U. n 10/2010 - pag. 1 Federazione Italiana Giuoco calcio Lega Nazionale Dilettanti Delegazione Distrettuale di Tolmezzo Stagione Sportiva 2009/2010 COMUNICATO UFFICIALE N 10 DEL 21 AGOSTO 2009 1. CAMPIONATO

Dettagli

ATTIVITA DI BASE FASE PRIMAVERILE

ATTIVITA DI BASE FASE PRIMAVERILE FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO CALCIO Delegazione Provinciale di LODI Via Borgo Adda, 78 26900 Lodi Tel. 0371-420868 Fax 0371-424603 E-Mail Info: del.lodi@lnd.it E-Mail Delegato: e.ampisio@lnd.it Stagione

Dettagli

Regolamento CALCIO. Comitato di Como. D. Time-Out

Regolamento CALCIO. Comitato di Como. D. Time-Out Comitato di Como Regolamento CALCIO D. Time-Out Verrà applicato in tutte le categorie, anche in quelle che non rientrano nei Campionati Nazionali. Ogni squadra potrà richiedere una sospensione di 2 per

Dettagli

Pubblicato in Palermo ed affisso all albo della Delegazione Provinciale il 03/11/2015. COMUNICATO UFFICIALE n. 14 del 03/11/2015

Pubblicato in Palermo ed affisso all albo della Delegazione Provinciale il 03/11/2015. COMUNICATO UFFICIALE n. 14 del 03/11/2015 Pubblicato in Palermo ed affisso all albo della Delegazione Provinciale il 03/11/2015 COMUNICATO UFFICIALE n. 14 del 03/11/2015 COMUNICAZIONE DELLA DELEGAZIONE DI PALERMO Segreteria ISCRIZIONI CAMPIONATI

Dettagli

Comunicato Ufficilale N 1. Stagione sportiva 2006/2007. Attività giovanile, attività femminile e Calcio a cinque. Giovanissimi.

Comunicato Ufficilale N 1. Stagione sportiva 2006/2007. Attività giovanile, attività femminile e Calcio a cinque. Giovanissimi. Stagione sportiva 2006/2007 Comunicato Ufficilale N 1 3 Attività giovanile, attività femminile e Calcio a cinque Giovanissimi Allievi B. ATTIVITÀ GIOVANILE 1 - CATEGORIA GIOVANISSIMI A. CARATTERISTICHE

Dettagli

A.S.D. Montello C.A.V.

A.S.D. Montello C.A.V. A.S.D. Montello C.A.V. 31040 VOLPAGO DEL MONTELLO (TREVISO) Stadio Comunale: Volpago del Montello (TV) Via Sansovino n. 7 Colori sociali: bianco celeste Telefono e fax 0423 871496 e-mail calciomontello@libero.it

Dettagli

COMITATO PROVINCIALE COSENZA

COMITATO PROVINCIALE COSENZA COMITATO PROVINCIALE COSENZA 02 settembre 2015 1 MOVIMENTO SPORTIVO POPOLARE ITALIA Comitato Provinciale Cosenza Lega Calcio Cosenza 1^ Traversa Kennedy, 4 87037 RENDE (CS) Tel. e fax 0984 446750 e-mail:

Dettagli

Biancoverde, Senza Fiato, Virgin Cup e Isolotto Cup

Biancoverde, Senza Fiato, Virgin Cup e Isolotto Cup Centro Sportivo Educativo Nazionale Comitato Provinciale di Firenze Viale Europa 95 50126 Firenze Tel. 055.61.34.48 Fax 055.60.20.21 aggiornamento al 02/06/2014 ANALITICO CALCIO A 5 MASCHILE TORNEI CSEN

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO CALCIO Delegazione Provinciale di LODI

FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO CALCIO Delegazione Provinciale di LODI 1 FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO CALCIO Delegazione Provinciale di LODI Via Borgo Adda, 78 26900 Lodi Tel. 0371-420868 Fax 0371-424603 E-Mail Info: del.lodi@lnd.it E-Mail Delegato: e.ampisio@lnd.it Stagione

Dettagli

Comunicato Ufficiale N 3 del 30/07/2013

Comunicato Ufficiale N 3 del 30/07/2013 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Comitato Regionale Marche Via Schiavoni, snc - 60131 ANCONA CENTRALINO: 071 285601 - FAX: 071 28560403 sito internet: www.lnd.it e-mail: crlnd.marche01@figc.it

Dettagli

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2014/2015

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2014/2015 Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2014/2015 CAMPIONATI A SQUADRE... 2 Articolo 1.1. - Serie A/1 maschile.... 2 Articolo 1.2. - Serie A/2

Dettagli

FIGC - Comitato Provinciale Piacenza Settore Attività di Base - Scuole di Calcio

FIGC - Comitato Provinciale Piacenza Settore Attività di Base - Scuole di Calcio FIGC - Comitato Provinciale Piacenza Settore Attività di Base - Scuole di Calcio OGGETTO: Elenco documenti da produrre e requisiti necessari al riconoscimento della Scuola di Calcio. La presente cartella

Dettagli

Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N 44 del 25/06/2015

Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N 44 del 25/06/2015 DELEGAZIONE PROVINCIALE DI VARESE V.le Ippodromo, 59 21100 VARESE Tel. 0332 235544 Fax. 0332 237131 Sito internet: www.lnd.it Email: del.varese@lnd.it indirizzo E-mail per il settore giovanile: del.varese@lnd.it

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 04 DEL 22/07/2015

COMUNICATO UFFICIALE N. 04 DEL 22/07/2015 Delegazione Provinciale di Gorizia ---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE NUMERO 14

COMUNICATO UFFICIALE NUMERO 14 AICS Comitato Regionale - Comunicato Ufficiale N. 13 1 COMITATO REGIONALE TOSCANO VIA FRA BARTOLOMMEO 29-50132 FIRENZE e.mail info@aicstoscana.it calcio@aicstoscana.it Sito - www.aicstoscana.it Responsabile

Dettagli

5 TORNEO NAZIONALE MINIBASKET..SULLA NEVE! SESTOLA 2012 7-8-9 DICEMBRE

5 TORNEO NAZIONALE MINIBASKET..SULLA NEVE! SESTOLA 2012 7-8-9 DICEMBRE 5 TORNEO NAZIONALE MINIBASKET..SULLA NEVE! SESTOLA 2012 7-8-9 DICEMBRE CATEGORIE: ESORDIENTI 01/ 02 AQUILOTTI 02/ 03 ESORDIENTI FEMMINILI 01 e SEGUENTI I centri Scuola MiniBasket Cimone di Fanano-Sestola

Dettagli

Stagione Sportiva 2013/2014

Stagione Sportiva 2013/2014 Federazione Italiana Giuoco Calcio DELEGAZIONE PROVINCIALE DI ENNA Via Libertà, 115-94100 Enna Tel 0935 37711 - Fax 0935 37157 E-mail: del.enna@lnd.it Sito web: www.lnd.it Stagione Sportiva 2013/2014 Comunicato

Dettagli

SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO

SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO FASE REGIONALE S. S. 2013-2014 Bovisio Masciago (MB) Centro Sportivo Via Europa 1 GIUGNO 2014 TEMA DELLA MANIFESTAZIONE IL GIOCO PREMESSA FONDAMENTALE Si ricorda che la manifestazione

Dettagli

Settore per l Attività Giovanile e Scolastica

Settore per l Attività Giovanile e Scolastica Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti COMITATO REGIONALE CAMPANIA via Strettola Sant Anna alle Paludi, 115 80142 Napoli Tel. (081) 2449030Fax (081) 2449021 Sito Internet: www.figc-campania-sgs.it

Dettagli

CAMPIONATI NAZIONALI DI CACIO A 11 REGOLAMENTO GENERALE FASE PROVINCIALE 44ª COPPA CITTA DI CAVA CALCIO A 11

CAMPIONATI NAZIONALI DI CACIO A 11 REGOLAMENTO GENERALE FASE PROVINCIALE 44ª COPPA CITTA DI CAVA CALCIO A 11 COMITATO PROVINCIALE DI CAVA DE TIRRENI c/o Stadio Comunale S.Lamberti C.so Mazzini, 210 Cava de Tirreni (SA) e-mail: info@csicava.it www.csicava.it Telefax 089/461602 ANNO SPORTIVO 2015/2016 CAMPIONATI

Dettagli

PER TUTTE LE SOCIETA ISCRITTE AI CAMPIONATI

PER TUTTE LE SOCIETA ISCRITTE AI CAMPIONATI PALLAVOLO 2015/2016 (Documento inviato alle società ed affisso all albo in data 1 ottobre 2015) Premessa: il seguente documento sarà aggiornato periodicamente inserendo la logistica e le date/orario delle

Dettagli

CALCIO A 7 NORME DI PARTECIPAZIONE

CALCIO A 7 NORME DI PARTECIPAZIONE CALCIO A 7 NORME DI PARTECIPAZIONE Il Comitato Provinciale della Lega Calcio UISP di Modena, indice ed organizza per la stagione sportiva 2014/2015, l attività di Campionato per le seguenti categorie con

Dettagli

Sei Bravo a Scuola di Calcio 2015

Sei Bravo a Scuola di Calcio 2015 Sei Bravo a Scuola di Calcio 2015 Sei Bravo a Scuola di Calcio 2015 4c4: un gioco polivalente -REGOLAMENTO UFFICIALE EMILIA ROMAGNA- Come nella passata edizione le squadre si affronteranno in due momenti,

Dettagli

CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI CAMPIONATI DI SERIE STAGIONE 2011/12

CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI CAMPIONATI DI SERIE STAGIONE 2011/12 A tutte le Società di MonzaBrianza Loro sedi Agrate B.za 14-07-2011 Prot. 2/CPG e p.c. C.R. Lombardo FIPAV ROMA CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI CAMPIONATI DI SERIE STAGIONE 2011/12 1. MODALITA DI SVOLGIMENTO

Dettagli

DOAR 2010-2011 SERIE C REG. D B/F. Anno Sportivo 2010/2011. Serie C Regionale

DOAR 2010-2011 SERIE C REG. D B/F. Anno Sportivo 2010/2011. Serie C Regionale DOAR 2010-2011 SERIE C REG. D B/F UNDER nei campionati seniores regionali maschili Anno Sportivo 2010/2011 Serie C Regionale Serie D Minimo 3 Under 3 nati 1990 e seguenti Minimo 3 Under 3 nati 1990 e seguenti

Dettagli

SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO STAGIONE 2012/2013 FINALE REGIONALE 2 GIUGNO 2013 LENO (BS)

SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO STAGIONE 2012/2013 FINALE REGIONALE 2 GIUGNO 2013 LENO (BS) SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO STAGIONE 2012/2013 FINALE REGIONALE 2 GIUGNO 2013 LENO (BS) TEMA DELLA MANIFESTAZIONE CALCIARE PER SEGNARE PREMESSA Si ricorda che la manifestazione è una festa a carattere

Dettagli

ATTIVITA GIOVANILE SUL TERRITORIO STAGIONE SPORTIVA 2014/2015

ATTIVITA GIOVANILE SUL TERRITORIO STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 F.I.G.C. C.R. L.N.D. SICILIA COMUNICATO UFFICIALE n 28/sgs 05 dell 8 agosto 2014 1. ATTIVITA AGONISTICA 1.1. ELENCO DELLE SOCIETA RIPESCATE ED AMMESSE AI CAMPIONATI REG.LI 2014/2015 Di seguito si pubblica

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE DI CALCIO AICS REGOLAMENTO GENERALE

CAMPIONATO NAZIONALE DI CALCIO AICS REGOLAMENTO GENERALE PREMESSA CAMPIONATO NAZIONALE DI CALCIO AICS La parte iniziale del regolamento è riferita alle norme di carattere generale inerenti l organizzazione dei Campionati di: Calcio a 5 maschile e femminile,

Dettagli

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2015/2016

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2015/2016 Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2015/2016 CAMPIONATI A SQUADRE... 2 Articolo 1.1. - Serie A/1 maschile.... 2 Articolo 1.2. - Serie A/2

Dettagli

F.I.G.C. - Settore Giovanile e Scolastico CARTA DEI DIRITTI DEI BAMBINI E DEI DOVERI DEGLI ADULTI

F.I.G.C. - Settore Giovanile e Scolastico CARTA DEI DIRITTI DEI BAMBINI E DEI DOVERI DEGLI ADULTI F.I.G.C. - Settore Giovanile e Scolastico CARTA DEI DIRITTI DEI BAMBINI E DEI DOVERI DEGLI ADULTI In tutti gli atti relativi ai bambini, siano essi compiuti da autorità pubbliche o da istituzioni private,

Dettagli

Associazione Sportiva Dilettantistica. GrigioVolley. Presenta A 7^ EDIZIONE PRO. Canile/Gattile di Alessandria. Cascina Rosa.

Associazione Sportiva Dilettantistica. GrigioVolley. Presenta A 7^ EDIZIONE PRO. Canile/Gattile di Alessandria. Cascina Rosa. Associazione Sportiva Dilettantistica GrigioVolley Presenta DIAMOGLI I UNA ZAMPA A 7^ EDIZIONE 24 ore di Pallavolo PRO Canile/Gattile di Alessandria E Cascina Rosa Alessandria 05-06 Luglio 2014 Area Polifunzionale

Dettagli

REGOLAMENTO TORNEI ESTIVI DI CALCIO a 7 a 11

REGOLAMENTO TORNEI ESTIVI DI CALCIO a 7 a 11 Piazza Toscanini 13, 41053 Pozza di Maranello (MO) 0536/948012 Web: www.acpozza.com e-mail: settoregiovanileacpozza@gmail.com L' A.C. POZZA 1982 organizza: Il Tornei di calcio a 11 SAMITALIA Il Tornei

Dettagli

DELEGAZIONE PROVINCIALE DI PAVIA

DELEGAZIONE PROVINCIALE DI PAVIA FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO DELEGAZIONE PROVINCIALE DI PAVIA Via Tasso 44/46-27100 PAVIA Tel. 0382/539153 0382/532218 Fax 0382/29480 Internet: http://www.lnd.it e-mail: del.pavia@lnd.it Stagione

Dettagli

Regolamento CALCIO. Comitato di Como. D. Time-Out

Regolamento CALCIO. Comitato di Como. D. Time-Out Comitato di Como Regolamento CALCIO D. Time-Out Verrà applicato in tutte le categorie, anche in quelle che non rientrano nei Campionati Nazionali. Ogni squadra potrà richiedere una sospensione di 2 per

Dettagli

COERVER COACHING ITALIA. ..presenta.. TERZA EDIZIONE. LAGO di GARDA 25-26-27 APRILE 2013

COERVER COACHING ITALIA. ..presenta.. TERZA EDIZIONE. LAGO di GARDA 25-26-27 APRILE 2013 COERVER COACHING ITALIA..presenta.. COERVER TERZA EDIZIONE LAGO di GARDA 25-26-27 APRILE 2013 ESORDIENTI A 2000 ESORDIENTI B 2001 PULCINI A 2002 PULCINI B 2003 TROPHY 1 Programma giornaliero Giovedì -

Dettagli

Comunicato Ufficiale N. 001

Comunicato Ufficiale N. 001 1 Stagione Sportiva 2010/2011 Comunicato Ufficiale N. 001 1. COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C. 2. COMUNICAZIONI DELLA L.N.D. 3. COMUNICAZIONI DELLA DIVISIONE CALCIO A CINQUE 1.1 SITO INTERNET Si segnala che

Dettagli

1 TROFEO DI CALCIO KIRGHISIA INFORMAZIONI TECNICHE

1 TROFEO DI CALCIO KIRGHISIA INFORMAZIONI TECNICHE 1 TROFEO DI CALCIO KIRGHISIA Cari amici, con la presente siamo ad invitarvi al 1 TROFEO DI CALCIO KIRGHISIA che si svolgerà nel centro della POLISPORTIVA RUMAGNA IN CESENA riservato esclusivamente ai giovani

Dettagli

FIPAV SETTORE SCUOLA E PROMOZIONE

FIPAV SETTORE SCUOLA E PROMOZIONE Comitato Provinciale di Modena FIPAV SETTORE SCUOLA E PROMOZIONE Via Giardini, 470/H - 41124 Modena (MO) - Tel. 059/8752312 327 - Fax 059/8754944 email: giovanile @ fipav.mo.it Responsabile settore CRISTINA

Dettagli