TENNIS TAVOLO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TENNIS TAVOLO 2013-2014"

Transcript

1 TENNIS TAVOLO Il Centro Sportivo Italiano, Comitato Provinciale di Milano, in collaborazione con SPORT-ORG snc, organizza l attività 2013/14 di Tennis Tavolo. 1

2 11 COPPA CSI PROVINCIALE INDIVIDUALE E previsto un circuito di 4 prove + una prova finale TOP 8 PER CATEGORIA che si svolgeranno nelle giornate di sabato e/o domenica. I vincitori della Coppa si fregeranno del titolo di Campione Provinciale CSI Milano Le date delle prove sono le seguenti 10/10/2013 Cernusco sul Naviglio 19/1/2014 Da definirsi 2/2/2014 Da definirsi 2/3/2014 Da definirsi Data da definirsi FINALE PROVINCIALE ( solo al pomeriggio ) Art. 1 Quote di partecipazione Ogni singola prova prevede una quota di iscrizione per ogni atleta partecipante, da saldare a fine stagione con versamento unico per Società sulla base del conteggio degli atleti iscritti. Le quote di partecipazione sono così definite: Euro 5,00 per ogni atleta iscritto ad ogni singola prova nelle categorie Open, Veterani, Adulti, Seniores, Under 21, Juniores. Euro 3,00 per ogni atleta iscritto ad ogni singola prova nelle categorie Allievi, Ragazzi, Giovanissimi. Art. 2 Atleti ammessi La manifestazione è aperta a tutti gli atleti maschi e femmine, regolarmente tesserati al CSI Milano e Pavia, salvo le limitazioni espresse nell Art. 3 Categorie. Le categorie saranno miste. E ammessa la partecipazione di atleti tesserati alla FITeT ed al CSI con Società diverse. Se la Società svolge attività FITeT e CSI è vietato agli atleti di svolgere attività con altra Società. Art. 3 Categorie Le categorie per l anno in corso sono così definite GIOVANISSIMI Atleti nati negli anni RAGAZZI Atleti nati negli anni ALLIEVI Atleti nati negli anni JUNIORES Atleti nati negli anni UNDER 21 Atleti nati negli anni

3 SENIORES Atleti nati negli anni dal 1975 al 1991 ADULTI Atleti nati negli anni dal 1963 al 1974 VETERANI Atleti nati negli anni dal 1962 e precedenti OPEN FITET Tutti gli atleti di 4-5 categoria nazionale con punteggio uguale o superiore a 3300 punti nella classifica redatta al 1/7/2013 INDIPENDENTEMENTE DALLA FASCIA D ETA. Tutte le atlete di categoria nazionale con qualsiasi punteggio federale e INDIPENDENTEMENTE DALLA FASCIA D ETA. Art. 4 Iscrizioni Le Società partecipanti dovranno trasmettere l elenco dei giocatori iscritti (scaricabile dal sito internet ), divisi per categoria in ordine di forza dal più forte al più debole. L elenco dovrà essere completato con i numeri di tessera di tutti gli atleti e firmato dal dirigente accompagnatore. Il termine ultimo per l invio dei dati è fissato al mercoledì precedente la data della manifestazione alle ore 24,00. Dopo tale limite NON SARANNO PIU ACCETTATE ISCRIZIONI. Le Società potranno, attraverso il portale, visionare la composizione dei gironi a partire dal venerdì antecedente la manifestazione e vedere i risultati finali nella settimana successiva alla prova. Le iscrizioni andranno inviate a e in copia conoscenza a oppure via fax al nr Sport-Org snc provvederà a comunicare via l avvenuta iscrizione degli atleti al responsabile di Società indicato nel modulo d iscrizione. Art. 5 Programma di massima Ore 8,00 Ore 9,00 Ore 13,30 Ore 14,00 Ore 14,30 Ore 19,00 Apertura palestra e controllo presenze (obbligatorio) Inizio gare cat. Open Fitet, Seniores, Adulti, Veterani Termine gare e premiazioni cat. Open Fitet, Seniores, Adulti, Veterani Controllo presenze (obbligatorio) Inizio gare Under 21, Juniores, Allievi, Ragazzi, Giovanissimi. Termine gare e premiazioni cat. Under 21, Juniores, Allievi, Ragazzi, Giovanissimi 3

4 Art. 6 Formula di svolgimento Singolo misto per categorie. Tutti i tornei si svolgeranno con una prima fase a gironi all italiana con la qualificazione dei primi due atleti classificati e una seconda ad eliminazione diretta. Tutte le gare dei gironi eliminatori saranno al meglio delle 2 partite su 3 agli 11 punti. Compatibilmente con il piano orario della manifestazione, le gare dei tabelloni ad eliminazione diretta si svolgeranno al meglio delle 3 partite su 5 agli 11 punti. E in ogni caso facoltà del G.A. far disputare tutti gli incontri al meglio dei 3 set su 5 compatibilmente con il numero degli iscritti e le aree gioco disponibili. Se in una categoria risultassero iscritti meno di 5 atleti in una singola prova, il G.A. si riserva la possibilità di accorpare la stessa con la categoria immediatamente superiore. In questo caso le premiazioni verranno effettuate come se fosse un unica categoria. E data facoltà ad un atleta di iscriversi nella categoria immediatamente superiore o alla categoria Open Fitet alla prima prova in cui s iscrive. Fatta questa scelta, lo stesso dovrà obbligatoriamente partecipare a quella categoria per tutta la durata della Coppa. Ogni atleta iscritto che non si presenti alla manifestazione senza una valida motivazione documentata, farà incorrere la propria Società in una sanzione secondo le tabelle previste dal regolamento di Giustizia oltre alla normale tassa d iscrizione, da saldarsi insieme alle quote d iscrizione nelle medesime modalità. L eventuale documentazione, per evitare la sanzione, va inoltrata a entro il lunedì successivo alla gara. E fatto obbligo agli atleti di presentarsi in palestra e comunicare il proprio arrivo almeno 30 minuti prima del primo incontro del girone di qualificazione nel quale sono inseriti. Art. 7 Norme per la compilazione dei gironi Per la formazione dei gironi della prima prova si terrà conto della classifica finale CSI dello scorso anno. In caso di passaggio di categoria, gli atleti verranno inseriti in fondo all elenco della nuova categoria. Per al formazione dei gironi delle prove successive si terrà conto della classifica parziale CSI dell anno in corso. Per la composizione dei gironi della prima prova della categoria Open Fitet si terrà conto della classifica federale in vigore al 1/7/2013. Per le prove successive si terrà conto della classifica parziale CSI dell anno in corso. Nel caso un atleta si iscriva dalla seconda prova in poi verrà inserito in fondo all elenco. Art. 8 Norme tecniche E obbligatorio l arbitraggio dei perdenti sullo stesso tavolo e comunque tramite chiamata del giudice arbitro. Qualora l atleta si rifiuti o non ottemperi a questo obbligo potrà subire una penalizzazione in classifica pari a 2 punti. Per poter partecipare alle gare è obbligatorio un corretto abbigliamento: maglietta, pantaloncini o tuta, scarpe da ginnastica. Si ricorda che per le magliette di gioco, i colori bianco e arancione sono sconsigliati per evitare confusione ottica con i colori delle palline. 4

5 Tutte le gare saranno disputate su tavoli omologati e con palline omologate 3 stelle bianche o arancio. Art. 9 Finale TOP 8 Al termine delle 4 prove in programma, I migliori 8 atleti per ogni categoria si qualificheranno per la prova finale. Qualora alcuni atleti aventi diritto non si iscrivano alla prova finale si procederà al ripescaggio degli atleti secondo l ordine di classifica. La prova si svolgerà con il medesimo programma indicato all Art. 5 Gli atleti verranno divisi in N 2 gironi da 4 giocatori e i primi 2 si qualificheranno per le semifinali ad eliminazione diretta. Per la determinazione del 3 classificato si svolgerà la finale tra i due perdenti delle semifinali Tutte le partite si svolgeranno al meglio dei 3 set su 5. Il vincitore della prova finale si fregerà del titolo di Campione Provinciale Le premiazioni della finale si svolgeranno secondo le modalità espresse all Art. 12. Anche la prova finale da diritto ai punti per Società. Art. 10 Classifica a punti individuale Verrà stilata una classifica a punti individuale e per Società. I punti verranno assegnati con i seguenti criteri: 2 punti per la partecipazione +2 punti ad ogni passaggio di turno del tabellone ad eliminazione diretta +4 punti per il vincitore Nel caso di Girone Unico verranno assegnati +2 punti per ogni posizione di classifica. Nel caso di categorie accorpate varranno i punteggi acquisiti nel singolo torneo senza scorporare gli atleti di una categoria con l altra. Ogni atleta iscritto che non si presenti alla manifestazione senza una valida motivazione documentata, verrà sanzionato con una penalità pari a 4 punti che verrà riportata anche nella classifica per Società. In caso di parità al termine delle prime quattro prove, per determinare gli aventi diritto alla partecipazione della finale verrà tenuto conto nell ordine: Numero di prove giocate, miglior posizione raggiunta in ogni torneo, sorteggio. Art. 11 Classifica a punti per Società I punti di ogni singolo atleta verranno sommati e verrà stilata una classifica per Società ad ogni tappa. Ad ogni Società, in base al punteggio dei singoli atleti, verrà assegnato un punteggio. 5

6 70 punti per la 1 Società classificata 65 punti per la 2 Società classificata 60 punti per la 3 Società classificata così di seguito scalando 2 punti per ogni posizione Lo stesso criterio verrà utilizzato anche per la prova finale e i punti sommati determineranno la classifica finale. Art. 12 PREMIAZIONI Sono previste le premiazioni per i primi 4 atleti classificati per ogni categoria al termine di ogni torneo. La premiazione della prova finale verrà effettuata durante il GALA DELLE PREMIAZIONI di fine anno. Nella stessa serata saranno effettuate anche le premiazioni per le prime 3 Società classificate Art. 13 Omologazione dei risultati L omologazione dei risultati è di esclusiva competenza del Giudice Arbitro designato dalla Commissione Tecnica Provinciale. E parimenti di competenza del Giudice Arbitro l assunzione di eventuali provvedimenti disciplinari limitati alla giornata di gara. Art. 14 Giustizia Sportiva La regolamentazione nazionale riguardante le impugnazione dei provvedimenti espressi dal Giudice Sportivo (articolo 56),richiede che le parti possono accedere agli atti, dietro presentazione di richiesta motivata da parte del legale rappresentante. Le parti possono consultare e trarre copia delle documentazioni relative ai procedimenti che le riguardano e tali atti possono esclusivamente essere utilizzati ai fini di un ricorso. L estrazione della copia, richiesta ed autorizzata esclusivamente dal Presidente Provinciale, prevede il versamento della tassa dovuta per diritti di Segreteria. Come per il passato, questa tassa è definita per il Csi Milano in 30 euro. NOTA CONCLUSIVA Per quanto non espressamente contemplato nel presente regolamento, si fa riferimento ai regolamenti tecnici della FITeT e del CSI salvo non ci sia contrasto con le norme di quest ultimo 6

7 7

8 La Commissione Tecnica Provinciale Zanaboni Davide Farinato Alessandro Baldrighi Maura Brizzi Alessandro Scaffai Andrea Saturno Daniele Responsabile Collaboratore Collaboratrice Collaboratore Collaboratore Delegato tecnico materiali 8

PER TUTTE LE SOCIETA ISCRITTE AI CAMPIONATI

PER TUTTE LE SOCIETA ISCRITTE AI CAMPIONATI PALLAVOLO 2015/2016 (Documento inviato alle società ed affisso all albo in data 1 ottobre 2015) Premessa: il seguente documento sarà aggiornato periodicamente inserendo la logistica e le date/orario delle

Dettagli

1. Alla manifestazione FANTINI CUP di Beach Volley si applica la seguente formula di gara:

1. Alla manifestazione FANTINI CUP di Beach Volley si applica la seguente formula di gara: FORMULE DI GARA Formula di gara (2x2 Maschile e Femminile) 1. Alla manifestazione FANTINI CUP di Beach Volley si applica la seguente formula di gara: - formula di gara con pool preliminari e tabellone

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE di SCI 15ª edizione REGOLAMENTO SCI ALPINO 2013. Andalo (TN), 14/17 marzo 2013

CAMPIONATO NAZIONALE di SCI 15ª edizione REGOLAMENTO SCI ALPINO 2013. Andalo (TN), 14/17 marzo 2013 REGOLAMENTO SCI ALPINO 2013 1.CATEGORIE Cuccioli m/f dal 2004 al 2005 Esordienti m/f dal 2002 al 2003 Ragazzi m/f 2000/2001 Allievi m/f 1998/1999 Juniores m/f 1996/1997 Criterium m/f dal 1993 al 1995 Seniores

Dettagli

TENNIS TAVOLO

TENNIS TAVOLO TENNIS TAVOLO 2014-2015 Il Centro Sportivo Italiano, Comitato Provinciale di Milano organizza la 13 COPPA PROVINCIALE CSI E previsto un circuito di 4 prove che si svolgeranno nelle giornate di domenica.

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale e Locale

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale e Locale FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale e Locale Stagione Sportiva 2013/2014 (da redigere su carta intestata della Società

Dettagli

REGOLAMENTO REGIONALE CAMPIONATI INDIVIDUALI

REGOLAMENTO REGIONALE CAMPIONATI INDIVIDUALI F.I.Te.T. - Comitato Regionale Lazio REGOLAMENTO REGIONALE CAMPIONATI INDIVIDUALI 2013-2014 Sommario PREMESSA...3 Art. 1 QUAL. REGIONALE CAMP. ITALIANI GIOVANILI, 2^ e 3^CAT...3 Art. 2 TORNEI REGIONALI...4

Dettagli

Federazione Italiana Pallavolo Comitato Regionale Emilia Romagna Commissione Beach Volley INDIZIONE

Federazione Italiana Pallavolo Comitato Regionale Emilia Romagna Commissione Beach Volley INDIZIONE INDIZIONE Circuito Regionale GIOVANILE UNDER 21 di Beach Volley 2014 Fipav Emilia Romagna Pag. 1 Art. 1 Introduzione 1. Il indice, in collaborazione con i Comitati Provinciali della Regione, un Circuito

Dettagli

Regolamento Trofeo Regionale Corsa su Strada REGIONALE LOMBARDO REGOLAMENTO

Regolamento Trofeo Regionale Corsa su Strada REGIONALE LOMBARDO REGOLAMENTO CONSIGLIO REGIONALE LOMBARDO REGOLAMENTO Campestre_Regolamento Pag. 1 / 1 CONSIGLIO REGIONALE LOMBARDO 17 Trofeo Regionale Corsa Campestre Regolamento La manifestazione è aperta a tutte le categorie, maschili

Dettagli

IV CIRCUITO DEL PONENTE-ANNO 2015 MEMORIAL RENATO RATIS

IV CIRCUITO DEL PONENTE-ANNO 2015 MEMORIAL RENATO RATIS L IV 1 5 PO N E N T E - M E M O R I A L R E N AT O D E I T O R A T I R C U C 2015-2 0 I S IV CIRCUITO DEL PONENTE-ANNO 2015 MEMORIAL RENATO RATIS 1. SINGOLARE MASCHILE 3^ CATEGORIA 2. SINGOLARE MASCHILE

Dettagli

STRUTTURAZIONE E REGOLAMENTAZIONE FASI FINALI PROVINCIALI CALCIO A 5 CALCIO A 7 MASCHILE

STRUTTURAZIONE E REGOLAMENTAZIONE FASI FINALI PROVINCIALI CALCIO A 5 CALCIO A 7 MASCHILE STRUTTURAZIONE E REGOLAMENTAZIONE FASI FINALI PROVINCIALI CALCIO A 5 CALCIO A 7 MASCHILE FASI FINALI PROVINCIALI Le Fasi Finali Provinciali c5/c7 sono parte integrante dei Campionati 2013/14 e la mancata

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO

FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO Principali Modifiche Manuale del Beach Volley 2015 In#vigore#dal#27#aprile#2015# Settore Beach Volley Pag. 1 di 5 Federazione Italiana Pallavolo Principali Modifiche Manuale

Dettagli

REGOLAMENTO CAMPIONATI REGIONALI OPEN 2015

REGOLAMENTO CAMPIONATI REGIONALI OPEN 2015 A.S.D. BAD PLAYERS VIALE EUROPA N.33 WWW.BADPLAYERS.IT INFO@BADPLAYERS.IT REGOLAMENTO CAMPIONATI REGIONALI OPEN 2015 1) L affiliato A.S.D. BAD PLAYERS indice ed organizza il torneo CAMPIONATI TOSCANI 2015

Dettagli

Regolamenti 2015/2016 dell Attività a Squadre ed Individuali Settore Veterani

Regolamenti 2015/2016 dell Attività a Squadre ed Individuali Settore Veterani Regolamenti 2015/2016 dell Attività a Squadre ed Individuali Settore Veterani Articolo 1. - Definizioni.... 2 Articolo 2. - Attività di ciascun campionato.... 2 Articolo 3. - Affidamento dell organizzazione....

Dettagli

CHAMPIONS LEAGUE. Torneo di calcio a 7 I) REGOLAMENTO GENERALE

CHAMPIONS LEAGUE. Torneo di calcio a 7 I) REGOLAMENTO GENERALE C.U.S. FOGGIA A.S.D. Via Napoli, 109 71122 Foggia CHAMPIONS LEAGUE Torneo di calcio a 7 I) REGOLAMENTO GENERALE Articolo 1 Iscrizioni. Il Campionato Champions League 2015 è aperto a tutti (universitari

Dettagli

REGOLAMENTO DEL XX TORNEO INTERNAZIONALE DI CALCIO GIOVANILE - Assemini (CA) 18 21 Giugno 2015

REGOLAMENTO DEL XX TORNEO INTERNAZIONALE DI CALCIO GIOVANILE - Assemini (CA) 18 21 Giugno 2015 REGOLAMENTO DEL XX TORNEO INTERNAZIONALE DI CALCIO GIOVANILE - Assemini (CA) 18 21 Giugno 2015 ART.1 ORGANIZZAZIONE La ASD Gioventu Assemini Calcio con sede in Assemini (CA) C.so Europa 60, organizza un

Dettagli

Nuoto programmazione 2014/2015 Estiva

Nuoto programmazione 2014/2015 Estiva FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO Comitato Regionale Lombardo Milano, 12 febbraio 2015 Ns. rif. 15-170 Alle Ai Al Ai Alle Al Al Alla Alla Società affiliate Delegati Provinciali GUG Fiduciari Provinciali GUG Sezioni

Dettagli

ART. 5: SOSTITUZIONI Sono previste n sostituzioni, indipendentemente dal ruolo, in qualsiasi momento della gara.

ART. 5: SOSTITUZIONI Sono previste n sostituzioni, indipendentemente dal ruolo, in qualsiasi momento della gara. REGOLAMENTO TORNEO 1^ SQUADRA (indicare la categoria delle squadre partecipanti) 15/16 ART. 1: ORGANIZZAZIONE La Società : Matr.FIGC: Sede c.a.p. via Telef. Fax email Dirig.Resp. Sig. telef. Cell. indice

Dettagli

CIRCUITO NAZIONALE GIOVANILE U18 2013 Circuito Sperimentale Per atleti/atlete nati/e dal 1 gennaio 1996

CIRCUITO NAZIONALE GIOVANILE U18 2013 Circuito Sperimentale Per atleti/atlete nati/e dal 1 gennaio 1996 CIRCUITO NAZIONALE GIOVANILE U18 2013 Circuito Sperimentale Per atleti/atlete nati/e dal 1 gennaio 1996 Articolo 1 - INTRODUZIONE 1. La Federazione Italiana Pallavolo indice per la stagione 2013 il Circuito

Dettagli

ISLAND FUN VILLAGE REGOLAMENTO CAMPIONATO 2013/2014

ISLAND FUN VILLAGE REGOLAMENTO CAMPIONATO 2013/2014 ISLAND FUN VILLAGE REGOLAMENTO CAMPIONATO 2013/2014 -TESSERAMENTO GIOCATORI I tesseramenti dei calciatori / dirigenti saranno ammessi fino al 31/12/2012 senza alcuna deroga. I giocatori che non avranno

Dettagli

REGOLAMENTO DEL SETTORE PADDLE (edizione 2010 Atti ufficiali n. 10/2010)

REGOLAMENTO DEL SETTORE PADDLE (edizione 2010 Atti ufficiali n. 10/2010) REGOLAMENTO DEL SETTORE PADDLE (edizione 2010 Atti ufficiali n. 10/2010) CAPO I GENERALITÀ Articolo 1 Settore paddle 1. In attuazione delle disposizioni statuarie è costituito il settore paddle per l organizzazione

Dettagli

Comitato Regionale CALABRIA Ufficio Gare Via Frangipane, 38 C.P. 301 89131 REGGIO CALABRIA

Comitato Regionale CALABRIA Ufficio Gare Via Frangipane, 38 C.P. 301 89131 REGGIO CALABRIA Comitato Regionale CALABRIA Ufficio Gare Via Frangipane, 38 C.P. 301 89131 REGGIO CALABRIA Fax: 0965 598440 -Tel: 0965 598441-346 0825520-346 4133777 e-mail: ufficiogare@fip.it internet: www.calabria.fip.it

Dettagli

Comitato Regionale Toscano

Comitato Regionale Toscano Comitato Regionale Toscano Calendario e Regolamento stagione invernale 2015/2016 CATEGORIA CAMPIONATI ASSOLUTI REGIONALI INVERNALI 5/6 Dicembre 2015 Livorno (piscina La Bastia) Sabato 5/12 pomeriggio 200SL

Dettagli

CAMPIONATI DI SOCIETA 2015

CAMPIONATI DI SOCIETA 2015 CAMPIONATI DI SOCIETA 2015 Specialità Petanque. Regolamento Campionati di Società 1 CAMPIONATO di SOCIETA SERIE A MASCHILE Vi partecipano di diritto le prime sei Società classificate nell anno agonistico

Dettagli

CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI CAMPIONATI DI SERIE STAGIONE 2011/12

CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI CAMPIONATI DI SERIE STAGIONE 2011/12 A tutte le Società di MonzaBrianza Loro sedi Agrate B.za 14-07-2011 Prot. 2/CPG e p.c. C.R. Lombardo FIPAV ROMA CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI CAMPIONATI DI SERIE STAGIONE 2011/12 1. MODALITA DI SVOLGIMENTO

Dettagli

ASD AQUILEIA REGOLAMENTI TORNEI GIOVANILI DI CALCIO

ASD AQUILEIA REGOLAMENTI TORNEI GIOVANILI DI CALCIO ASD AQUILEIA REGOLAMENTI TORNEI GIOVANILI DI CALCIO CITTA DI AQUILEIA 2013 REGOLAMENTO CATEGORIA ALLIEVI Art. 1 organizzazione La società ASD AQUILEIA indice ed organizza un torneo a carattere regionale

Dettagli

CAMPIONATO DI PROMOZIONE 2015

CAMPIONATO DI PROMOZIONE 2015 CAMPIONATO DI PROMOZIONE 2015 Specialità Petanque. Regolamento Campionato di Promozione 1 CAMPIONATO di PROMOZIONE Regionale Al Campionato di Promozione (ex serie C) maschile 2015 possono iscriversi tutte

Dettagli

SVOLGIMENTO DELLA MANIFESTAZIONE

SVOLGIMENTO DELLA MANIFESTAZIONE Matera, 13 Ottobre 2015 Prot. 7349 Alle Società Affiliate della Provincia di Matera Alle Scuole Elementari e Medie inferiori Affiliate Al Comune di Policoro Al CR CONI di Basilicata Al CR Fipav di Basilicata

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Internazionale

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Internazionale FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Regolamenti per Tornei a carattere Internazionale Stagione Sportiva 2014/2015 (da redigere su carta intestata della Società organizzatrice)

Dettagli

NORME GENERALI ATTIVITA PALLAVOLO 2015-2016

NORME GENERALI ATTIVITA PALLAVOLO 2015-2016 Centro Sportivo Italiano Commissione Pallavolo NORME GENERALI ATTIVITA PALLAVOLO 2015-2016 ART. 1 ISCRIZIONE Per poter partecipare all attività organizzata dalla Commissione Pallavolo è necessario essere

Dettagli

Cervia-Milano Marittima 2013 Sabato 25 e Domenica 26 Maggio

Cervia-Milano Marittima 2013 Sabato 25 e Domenica 26 Maggio Lega Tennis Regionale Cervia-Milano Marittima 2013 Sabato 25 e Domenica 26 Maggio Tornei individuali maschili e femminili CATEGORIE DI GIOCO: BEGINNERS: UNDER 19 MAI CLASSIFICATI (NATI/E NEL 94-95) UNDER

Dettagli

Pallavolo Provinciale UISP COMUNICATO n. 01 Torino 06/07/2010

Pallavolo Provinciale UISP COMUNICATO n. 01 Torino 06/07/2010 Il coordinamento UISP (Unione Italiana Sport Per Tutti), organizza campionati di pallavolo che vanno dai campionati giovanili (a partire dall Under 12) ai campionati Seniores. Come fiore all occhiello

Dettagli

PALLAVOLO AMATORI FASE LOCALE DEL CAMPIONATO REGIONALE E NAZIONALE CSI STAGIONE SPORTIVA 2012-2013

PALLAVOLO AMATORI FASE LOCALE DEL CAMPIONATO REGIONALE E NAZIONALE CSI STAGIONE SPORTIVA 2012-2013 PALLAVOLO AMATORI FASE LOCALE DEL CAMPIONATO REGIONALE E NAZIONALE CSI STAGIONE SPORTIVA 2012-2013 REGOLAMENTO UFFICIALE A cura della Commissione Tecnica Pallavolo CENTRO SPORTIVO ITALIANO - COMITATO PROVINCIALE

Dettagli

PALLACANESTRO: CAMPIONATI 2013/2014

PALLACANESTRO: CAMPIONATI 2013/2014 PALLACANESTRO: CAMPIONATI 2013/2014 PER TUTTE LE SOCIETA ISCRITTE AI CAMPIONATI Tutte le società sportive riceveranno, ogni venerdì, il quotidiano AVVENIRE, che contiene l inserto allegato NEWSPORT con

Dettagli

1. ORGANIZZAZIONE 2. AFFILIAZIONE

1. ORGANIZZAZIONE 2. AFFILIAZIONE 1. ORGANIZZAZIONE ll MSP Italia è un associazione senza fine di lucro, riconosciuta dal CONI quale Ente di Promozione Sportiva e dal Ministero dell'interno quale Ente Nazionale con finalità assistenziali.

Dettagli

Tornei Promozionali di Categoria Coppa Milano Femminile Maschile Femminile Maschile Under 16

Tornei Promozionali di Categoria Coppa Milano Femminile Maschile Femminile Maschile Under 16 Milano, 1 luglio 2015 Prot. 2 / COGP Oggetto: Campionati Provinciali e Tornei Promozionali 2015/2016 A tutte le Società della Provincia di Milano e p.c. C.R. Lombardo FIPAV Roma Il Comitato Provinciale

Dettagli

Tassa di approvazione Torneo : (1^squadre 100,00 Att.Ricreativa/ C5 100,00 Juniores/ Under 52,00)

Tassa di approvazione Torneo : (1^squadre 100,00 Att.Ricreativa/ C5 100,00 Juniores/ Under 52,00) Fac simile lettera di trasmissione al C.R.V. su carta intestata della Società organizzatrice, PER I SOLI TORNEI DILETTANTI (NON GIOVANILI) : Data Spett.le F.I.G.C. C.R.V. L.N.D. Ufficio Approvazione Tornei

Dettagli

Note generali Categorie Attività praticate Squadre Compiti degli accompagnatori

Note generali Categorie Attività praticate Squadre Compiti degli accompagnatori Note generali Il CSI Regionale del Piemonte indice ed organizza il Meeting dei giovani ad Acqui Terme dal 29 aprile al 1 maggio. Il meeting è caratterizzato da una parte di attività sportiva (svolta alla

Dettagli

categoria : periodo di svolgimento : I NOMI DELLE SQUADRE PARTECIPANTI ED IL CALENDARIO DELLE GARE completo

categoria : periodo di svolgimento : I NOMI DELLE SQUADRE PARTECIPANTI ED IL CALENDARIO DELLE GARE completo Fac simile lettera di trasmissione al C.R.V. su carta intestata della Società organizzatrice, PER I SOLI TORNEI DILETTANTI (NON GIOVANILI) : Data Spett.le F.I.G.C. C.R.V. L.N.D. Ufficio Approvazione Tornei

Dettagli

Regolamenti 2010/2011 dell Attività a Squadre e dei relativi Campionati Parte Specifica

Regolamenti 2010/2011 dell Attività a Squadre e dei relativi Campionati Parte Specifica Regolamenti 2010/2011 dell Attività a Squadre e dei relativi Campionati Parte Specifica CAMPIONATI A SQUADRE... 2 Articolo 1.1. - Serie A/1 maschile... 2 Articolo 1.2. - Serie A/2 maschile... 4 Articolo

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico \ Lega Nazionale Dilettanti Emilia Romagna 2011-12

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico \ Lega Nazionale Dilettanti Emilia Romagna 2011-12 Allegato F FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico \ Lega Nazionale Dilettanti Emilia Romagna 2011-12 Regolamenti per Tornei a carattere Regionale e Provinciale Attività di Base

Dettagli

Campionato Serie C Regionale

Campionato Serie C Regionale Comitato Regionale CALABRIA Ufficio Gare Via Frangipane, 38 C.P. 301 89131 REGGIO CALABRIA Fax: 0965 598440 -Tel: 0965 598441 e-mail: ufficiogare@fip.it internet: www.fip.it/calabria COMUNICATO UFFICIALE

Dettagli

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2014/2015

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2014/2015 Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2014/2015 CAMPIONATI A SQUADRE... 2 Articolo 1.1. - Serie A/1 maschile.... 2 Articolo 1.2. - Serie A/2

Dettagli

24 EDIZIONE TROFEO SANTA GIULIA DAL 6 AL 29 MAGGIO 2015 REGOLAMENTI CATEGORIE. REGOLAMENTO : CATEGORIA ALLIEVI 1998/1999 a 11 (undici)...

24 EDIZIONE TROFEO SANTA GIULIA DAL 6 AL 29 MAGGIO 2015 REGOLAMENTI CATEGORIE. REGOLAMENTO : CATEGORIA ALLIEVI 1998/1999 a 11 (undici)... U.S.O. UNITED ASD 24 EDIZIONE TROFEO SANTA GIULIA DAL 6 AL 29 MAGGIO 2015 REGOLAMENTI CATEGORIE REGOLAMENTO : CATEGORIA ALLIEVI 1998/1999 a 11 (undici)... 2 REGOLAMENTO : CATEGORIA GIOVANISSIMI 2000/2001

Dettagli

Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica Manofuori

Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica Manofuori Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica Manofuori Societa affiliata alla Fipav e all MSP Manofuori Cup Non è necessario essere Campioni per divertirsi giocando a pallavolo L Associazione Culturale

Dettagli

REGOLAMENTO DEL BEACH TENNIS

REGOLAMENTO DEL BEACH TENNIS (edizione 2011 Atti ufficiali n. 4/2011) (aggiornamento Atti ufficiali n. 7/2011) CAPO I GENERALITÀ Articolo 1 Settore beach tennis 1. In attuazione delle disposizioni statuarie è costituito il settore

Dettagli

Trofeo delle Province

Trofeo delle Province Trofeo delle Province 2009 Campionato Regionale U18 Beach Volley 1) Categorie dei tornei 2) Coppie partecipanti 3) Formule di svolgimento 4) Periodo e Luogo di Svolgimento 5) Programma dei Tornei 6) Tassa

Dettagli

CALCIO a 7 2015/2016

CALCIO a 7 2015/2016 CALCIO a 7 2015/2016 Comunicazione inviata alle società contestualmente ai calendari ed affissa all albo in data 25 settembre 2015 ed aggiornata in data 7 ottobre. Il presente documento verrà periodicamente

Dettagli

ISCRIZIONE 1 TORNEO DI BEACH VOLLEY FIERA DEL PRODOTTO AGRICOLO (Attività promozionale per tesserati FIPAV)

ISCRIZIONE 1 TORNEO DI BEACH VOLLEY FIERA DEL PRODOTTO AGRICOLO (Attività promozionale per tesserati FIPAV) ISCRIZIONE 1 TORNEO DI BEACH VOLLEY FIERA DEL PRODOTTO AGRICOLO (Attività promozionale per tesserati FIPAV) Data iscrizione: Denominazione squadra: Nome e cognome giocatore N 1: Nome e cognome giocatore

Dettagli

CALCIO a 7 2014/2015 PER TUTTE LE SOCIETA ISCRITTE AI CAMPIONATI

CALCIO a 7 2014/2015 PER TUTTE LE SOCIETA ISCRITTE AI CAMPIONATI CALCIO a 7 2014/2015 PER TUTTE LE SOCIETA ISCRITTE AI CAMPIONATI Tutte le società sportive riceveranno, ogni venerdì, il quotidiano AVVENIRE, che contiene l inserto allegato NEWSPORT con i risultati, i

Dettagli

Baruccana Volley. ART. 1 - SEDE DEL TORNEO e ORARIO DEGLI INCONTRI

Baruccana Volley. ART. 1 - SEDE DEL TORNEO e ORARIO DEGLI INCONTRI 1 Importanti novità! In questa edizione abbiamo introdotto la distinzione delle squadre iscritte in due categorie: Open e Amatori. I dettagli di ogni categoria li trovate nell articolo 5/A e 5/B. Ogni

Dettagli

2 Torneo Regionale Luciano Benedini Rappresentative Provinciali Allievi fascia B. Partecipano le Delegazioni di:

2 Torneo Regionale Luciano Benedini Rappresentative Provinciali Allievi fascia B. Partecipano le Delegazioni di: F.I.G.C. L.N.D Comitato Regionale Emilia Romagna 2 Torneo Regionale Luciano Benedini Rappresentative Provinciali Allievi fascia B A n n o S p o r t i v o 2 0 1 3-2 0 1 4 Partecipano le Delegazioni di:

Dettagli

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2015/2016

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2015/2016 Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2015/2016 CAMPIONATI A SQUADRE... 2 Articolo 1.1. - Serie A/1 maschile.... 2 Articolo 1.2. - Serie A/2

Dettagli

MOVIMENTO SPORTIVO POPOLARE ITALIA COMITATO PROVINCIALE DI VERONA MANIFESTAZIONE PROMOZIONALE OPEN DI CALCIO A 5 CENTRO SPORTIVO SAN FLORIANO

MOVIMENTO SPORTIVO POPOLARE ITALIA COMITATO PROVINCIALE DI VERONA MANIFESTAZIONE PROMOZIONALE OPEN DI CALCIO A 5 CENTRO SPORTIVO SAN FLORIANO MOVIMENTO SPORTIVO POPOLARE ITALIA COMITATO PROVINCIALE DI VERONA Ente di Promozione Sportiva Riconosciuto dal CONI PIANETA CALCIO A5 di CALCIO A5 8 TROFEO MANIFESTAZIONE PROMOZIONALE OPEN DI CALCIO A

Dettagli

CAMPIONATO PROVINCIALE UNDER 17 MASCHILE 2015/2016

CAMPIONATO PROVINCIALE UNDER 17 MASCHILE 2015/2016 COMUNICATO UFFICIALE N. 9 STAGIONE AGONISTICA 2015/2016 CAMPIONATO PROVINCIALE UNDER 17 MASCHILE 2015/2016 La Federazione Italiana Pallavolo indice ed il Comitato Provinciale di Roma organizza il Campionato

Dettagli

Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2014/2015

Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2014/2015 A ) Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2014/2015 TASSA DI AFFILIAZIONE, ASSOCIAZIONE E VARIAZIONE DI ELEMENTI DELLA PERSONALITÀ DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE 1) Affiliazione a) Domanda presentata

Dettagli

Regolamento Campionato Provinciale Ginnastica Artistica 2014-2015. Consiglio Provinciale Varese REGOLAMENTO

Regolamento Campionato Provinciale Ginnastica Artistica 2014-2015. Consiglio Provinciale Varese REGOLAMENTO Consiglio Provinciale Varese REGOLAMENTO Ginnastica Artistica Regolamento 1 Consiglio Provinciale Varese CAMPIONATO NAZIONALE FASE PROVINCIALE Ginnastica Artistica Regolamento La manifestazione è aperta

Dettagli

Regolamento CALCIO. Comitato di Como. D. Time-Out

Regolamento CALCIO. Comitato di Como. D. Time-Out Comitato di Como Regolamento CALCIO D. Time-Out Verrà applicato in tutte le categorie, anche in quelle che non rientrano nei Campionati Nazionali. Ogni squadra potrà richiedere una sospensione di 2 per

Dettagli

I GIOCATORI SPROVVISTI DI UNO DEI DOCUMENTI SOPRA INDICATI NON POTRA' IN ALCUN CASO PRENDERE PARTE ALLE GARE DI CAMPIONATO

I GIOCATORI SPROVVISTI DI UNO DEI DOCUMENTI SOPRA INDICATI NON POTRA' IN ALCUN CASO PRENDERE PARTE ALLE GARE DI CAMPIONATO 1) ISCRIZIONE SQUADRE E LISTA GIOCATORI 2) CAUZIONE, QUOTE DI PARTECIPAZIONE E DI PARTITE 3) PERIODO DI SVOLGIMENTO, NUMERO SQUADRE E GIRONI 4) MODALITA' DI SVOLGIMENTO TORNEO 5) MODALITA' DI SVOLGIMENTO

Dettagli

DOAR 2010-2011 SERIE C REG. D B/F. Anno Sportivo 2010/2011. Serie C Regionale

DOAR 2010-2011 SERIE C REG. D B/F. Anno Sportivo 2010/2011. Serie C Regionale DOAR 2010-2011 SERIE C REG. D B/F UNDER nei campionati seniores regionali maschili Anno Sportivo 2010/2011 Serie C Regionale Serie D Minimo 3 Under 3 nati 1990 e seguenti Minimo 3 Under 3 nati 1990 e seguenti

Dettagli

CALCIO a 7 2015/2016

CALCIO a 7 2015/2016 CALCIO a 7 2015/2016 Comunicazione inviata alle società contestualmente ai calendari ed affissa all albo in data 25 settembre 2015 Il presente documento verrà periodicamente aggiornato,inserendo logistica,date

Dettagli

PROGRAMMA E REGOLAMENTO

PROGRAMMA E REGOLAMENTO PROGRAMMA E REGOLAMENTO Il Torneo Francesco Borelli è riservato agli atleti in regola con il tesseramento della F.I.R. (o Federazioni Straniere) per la stagione sportiva 2012/2013. Le tessere dovranno

Dettagli

CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI UDINE

CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI UDINE CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI UDINE CAMPIONATO PROVINCIALE E REGIONALE CORSA IN MONTAGNA CSI CON L ASSEGNAZIONE DEI TROFEI : 35 Tr. Gianni Mirai 1 class. cat. maschili giovanili (E-R-C-A)

Dettagli

Regolamento Regionale - Stagione agonistica 2015-2016. Attività a Squadre MASCHILE E FEMMINILE

Regolamento Regionale - Stagione agonistica 2015-2016. Attività a Squadre MASCHILE E FEMMINILE Regolamento Regionale - Stagione agonistica 2015-2016 Attività a Squadre MASCHILE E FEMMINILE Il Comitato Regionale Sardo F.I.Te.T. indice ed organizza per la stagione agonistica 2015-2016 i seguenti campionati

Dettagli

ATTIVITA. MINIVOLLEY 2 LIVELLO 4vs4

ATTIVITA. MINIVOLLEY 2 LIVELLO 4vs4 FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO Comitato Provinciale di Lecco c/o CONI CASA DELLO SPORT Via allo Zucco 6-23900 Lecco tel 0341/251587 - fax 0341/258436 e-mail: lecco@federvolley.it sito internet: www.lecco.federvolley.it

Dettagli

Trofeo Giovanni Agnelli 2012 Regolamento Particolare Tennis femminile

Trofeo Giovanni Agnelli 2012 Regolamento Particolare Tennis femminile Trofeo Giovanni Agnelli 2012 Regolamento Particolare Tennis femminile Art. 1 Partecipazione Sono ammesse a partecipare tutte le dipendenti in regola con le norme previste dagli art. 2 e 11 (comma 1) del

Dettagli

COMUNICAZIONE DEL COMITATO PROVINCIALE

COMUNICAZIONE DEL COMITATO PROVINCIALE C o m i t a t o P r o v i n c i a l e M e s s i n a Via Rossini, 4-98076 Sant'Agata Militello (Me) Tel. / Fax 0941-721948 e-mail: direttoretecnico@pgsmessina.it - www.pgsmessina.it COMUNICATO UFFICIALE

Dettagli

Lega Biliardo Provinciale Bologna Stagione 2015/2016. Norme di partecipazione all attività Provinciale

Lega Biliardo Provinciale Bologna Stagione 2015/2016. Norme di partecipazione all attività Provinciale Lega Biliardo Provinciale Bologna Stagione 2015/2016 Norme di partecipazione all attività Provinciale 1 Capitolo 1 Gare Singolo e Coppia 1) Iscrizione alle Gare Provinciali, Regionali e Nazionali Singolo

Dettagli

Italian Freestyle Contest 015

Italian Freestyle Contest 015 Italian Freestyle Contest 015 TAPPA DI CAMPIONATO ITALIANO CKI DISCIPLINA FREESTYLE VALEVOLE PER L'ASSEGNAZIONE DEL TITOLO DI CAMPIONE NAZIONALE Bando di Regata Provvisorio 1 CIRCOLO ORGANIZZATORE: ASSOCIAZIONE

Dettagli

COMMISSIONE TECNICA FEDERALE

COMMISSIONE TECNICA FEDERALE COMMISSIONE TECNICA FEDERALE Prot. 10 Mantova, 09/02/2015 Alle Società di serie A e B Alla Commissione Tecnica Arbitrale Al Giudice Unico E p.c. Ai Comitati Provinciali Ai Comitati Regionali All Ufficio

Dettagli

11 GRAN PREMIO REGIONALE DI CORSA CAMPESTE C.U. N. 1

11 GRAN PREMIO REGIONALE DI CORSA CAMPESTE C.U. N. 1 11 GRAN PREMIO REGIONALE DI CORSA CAMPESTE CIRCUITO REGIONALE C.U. N. 1 1 TAPPA 9 GENNAIO 2011 S. Ippolito di Galciana Prato 2 TAPPA 16 GENNAIO 2011 Lago del Santonuovo Pistoia 3 TAPPA 30 GENNAIO 2011

Dettagli

ATTIVITÀ UFFICIALE DELLA LEGA NAZIONALE DILETTANTI di COMPETENZA del COMITATO REGIONALE LOMBARDIA

ATTIVITÀ UFFICIALE DELLA LEGA NAZIONALE DILETTANTI di COMPETENZA del COMITATO REGIONALE LOMBARDIA ATTIVITÀ UFFICIALE DELLA LEGA NAZIONALE DILETTANTI di COMPETENZA del COMITATO REGIONALE LOMBARDIA La Lega Nazionale Dilettanti - in attuazione delle disposizioni di cui all'art. 49, punto 1, lett. c),

Dettagli

CAMPIONATO DI PALLANUOTO MASCHILE Serie A2 Edizione 2014/2015 Approvato con delibera n. 229 Consiglio Federale del 30.09.2014

CAMPIONATO DI PALLANUOTO MASCHILE Serie A2 Edizione 2014/2015 Approvato con delibera n. 229 Consiglio Federale del 30.09.2014 CAMPIONATO DI PALLANUOTO MASCHILE Serie A2 Edizione 2014/2015 Approvato con delibera n. 229 Consiglio Federale del 30.09.2014 Iscrizione Tassa Gara Sono ammesse al Campionato Nazionale di Pallanuoto Maschile

Dettagli

DISCIPLINA GARE DI PLAY OFF E DI PLAY OUT- STAGIONE 2012/2013.

DISCIPLINA GARE DI PLAY OFF E DI PLAY OUT- STAGIONE 2012/2013. DISCIPLINA GARE DI PLAY OFF E DI PLAY OUT- STAGIONE 2012/2013. Qui di seguito si riporta la normativa definitiva che disciplina l organizzazione della gare di Play-Off e di Play-Out Il Consiglio Direttivo

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO MASTER ( VALIDO PER LA CLASSIFICA NAZIONALE MASTER)

CAMPIONATO ITALIANO MASTER ( VALIDO PER LA CLASSIFICA NAZIONALE MASTER) 1) INVITO La Federazione Italiana Canottaggio indice e la Società Canottieri Pesaro ASD con la collaborazione della Delegazione Marche FIC, del Comune di Sassocorvaro, del Comitato Iniziative Mercatale,

Dettagli

U. I. S. P. COMITATO REGIONALE VALLE D AOSTA. 2 a edizione Trofeo della Liberazione 2 Memorial Ernesto Guglielminotti

U. I. S. P. COMITATO REGIONALE VALLE D AOSTA. 2 a edizione Trofeo della Liberazione 2 Memorial Ernesto Guglielminotti A. S. D. C. G. C. CENTRO GIOVANI CALCIATORI AOSTA U. I. S. P. COMITATO REGIONALE VALLE D AOSTA A. N. P. I. 2 a edizione Trofeo della Liberazione 2 Memorial Ernesto Guglielminotti Sabato 25 aprile 2015

Dettagli

2 Torneo Universitario di CALCIO A 5 Memorial Mario del Sordo

2 Torneo Universitario di CALCIO A 5 Memorial Mario del Sordo C.U.S. FOGGIA A.S.D. Via Napoli, 109 71122 Foggia 2 Torneo Universitario di CALCIO A 5 Memorial Mario del Sordo IL CUS FOGGIA ORGANIZZA IL PRIMO TORNEO DI CALCIO A 5 PER TUTTI I DIPARTIMENTI DELL UNIVERSITA

Dettagli

REGOLAMENTO ATTIVITA BAMBINI IN GIOCO & RAGAZZI IN SPORT 2014/2015 8 TROFEO DON EUGENIO MONDINI 12 TROFEO BAMBINI & 28 TROFEO RAGAZZI

REGOLAMENTO ATTIVITA BAMBINI IN GIOCO & RAGAZZI IN SPORT 2014/2015 8 TROFEO DON EUGENIO MONDINI 12 TROFEO BAMBINI & 28 TROFEO RAGAZZI CENTRO SPORTIVO ITALIANO CREMONA REGOLAMENTO BAMBINI IN GIOCO E RAGAZZI IN SPORT 2014/2015 REGOLAMENTO ATTIVITA BAMBINI IN GIOCO & RAGAZZI IN SPORT 2014/2015 8 TROFEO DON EUGENIO MONDINI 12 TROFEO BAMBINI

Dettagli

REGOLAMENTO Atto Costitutivo e Statuto Verbale dell Assemblea dei Soci Modulo "Informativa ex art. 13 D.lgs. 196/2003" Ricevuta di versamento

REGOLAMENTO Atto Costitutivo e Statuto Verbale dell Assemblea dei Soci Modulo Informativa ex art. 13 D.lgs. 196/2003 Ricevuta di versamento REGOLAMENTO 1. Possono partecipare ai campionati ed alle manifestazioni indette dal Settore Scherma della Confsport Italia A.S.D., tutte le scuole, associazioni e società sportive regolarmente affiliate

Dettagli

PROGRAMMI GARE NAZIONALI PIAZZA DI SIENA 2015. COPPA DEI GIOVANI - TROFEO CHALLENGE BRUNO SCOLARI 23-24 maggio 2015

PROGRAMMI GARE NAZIONALI PIAZZA DI SIENA 2015. COPPA DEI GIOVANI - TROFEO CHALLENGE BRUNO SCOLARI 23-24 maggio 2015 PROGRAMMI GARE NAZIONALI PIAZZA DI SIENA 2015 COPPA DEI GIOVANI - TROFEO CHALLENGE BRUNO SCOLARI 23-24 maggio 2015 La categoria prevede due classifiche, una a Squadre e una Individuale e un ulteriore classifica

Dettagli

5 TORNEO ESTIVO 2015 ESTIVO

5 TORNEO ESTIVO 2015 ESTIVO 5 TORNEO ESTIVO 2015 ESTIVO CON FORMULA A COLORI + HANDICAP E JOLLY PROGRAMMA E REGOLAMENTO ART. 1 ORGANIZZAZIONE Il Circolo Tennis A. Ronconi, indice ed organizza un Torneo Estivo di Tennis maschile e

Dettagli

ENDAS NAZIONALE REGOLAMENTO

ENDAS NAZIONALE REGOLAMENTO ENDAS NAZIONALE SETTORE KARATE REGOLAMENTO 1 L ENDAS Ente Nazionale Democratico di Azione Sociale, organizza i " Campionati Regionali ", fase preliminare, valida per la qualificazione alle " FINALI NAZIONALI

Dettagli

XI MEETING ROMANA CALLIGARIS 2015 XI MEMORIAL ROMANA CALLIGARIS 2015 IV MEMORIAL BIANCA LOKAR 2015

XI MEETING ROMANA CALLIGARIS 2015 XI MEMORIAL ROMANA CALLIGARIS 2015 IV MEMORIAL BIANCA LOKAR 2015 XI MEETING ROMANA CALLIGARIS 2015 XI MEMORIAL ROMANA CALLIGARIS 2015 IV MEMORIAL BIANCA LOKAR 2015 Trieste, 9-10 maggio 2015 Regolamento L A. S. D. Unione Sportiva Triestina Nuoto in collaborazione con

Dettagli

1. MODALITA DI SVOLGIMENTO

1. MODALITA DI SVOLGIMENTO Alla c.a. - SOCIETA FIPAV - ATLETI FIPAV Agrate Brianza, 25 Maggio 2015 Prot. 313/BV Oggetto: indizione torneo Sand Volley 4x4 Maschile & Femminile. Il Comitato Provinciale di Monza Brianza indice ed organizza

Dettagli

CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI TROFEI BRIANZA STAGIONE 2014/15

CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI TROFEI BRIANZA STAGIONE 2014/15 A tutte le Società di Monza Brianza Loro sedi Agrate Brianza, 22-12-2014 Prot. 211/CPG e p.c. C.R. Lombardia FIPAV ROMA CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI TROFEI BRIANZA STAGIONE 2014/15 2 MODALITA DI SVOLGIMENTO

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE ALLIEVI PROFESSIONISTI SERIE A e B COMUNICATO UFFICIALE N 07 REGOLAMENTO STAGIONE SPORTIVA 2014-2015. Antonello Valentini

CAMPIONATO NAZIONALE ALLIEVI PROFESSIONISTI SERIE A e B COMUNICATO UFFICIALE N 07 REGOLAMENTO STAGIONE SPORTIVA 2014-2015. Antonello Valentini CAMPIONATO NAZIONALE ALLIEVI PROFESSIONISTI SERIE A e B COMUNICATO UFFICIALE N 07 REGOLAMENTO STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 Antonello Valentini CAMPIONATO NAZIONALE ALLIEVI PROFESSIONISTI SERIE A e B STAGIONE

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE UNDER 13 MASCHILE 3 X 3 Fase Provinciale 2015/2016

CAMPIONATO NAZIONALE UNDER 13 MASCHILE 3 X 3 Fase Provinciale 2015/2016 COMUNICATO UFFICIALE N. 15 STAGIONE AGONISTICA 2015/2016 CAMPIONATO NAZIONALE UNDER 13 MASCHILE 3 X 3 Fase Provinciale 2015/2016 La Federazione Italiana Pallavolo indice ed il Comitato Provinciale di Roma

Dettagli

TROFEO DELLE PROVINCE 2015. 2 Memorial GIANFRANCO MAZZA

TROFEO DELLE PROVINCE 2015. 2 Memorial GIANFRANCO MAZZA Prot. n. 28/15/cqr Ai Oggetto: KINDERIADI - Trofeo delle Province 2015. 2 Memorial Gianfranco Mazza. Ai Bologna, 24 febbraio 2015 Presidenti dei Comitati Provinciali FIPAV Emilia Romagna Referente Tecnico

Dettagli

Prot. 1306 Modena, 24.02.2014

Prot. 1306 Modena, 24.02.2014 Prot. 1306 Modena, 24.02.2014 - Ai Dirigenti delle Scuole Secondarie di 2 grado interessate - Al Comitato Provinciale F.I.T.E.T. Al Comitato Provinciale C.O.N.I. OGGETTO: Giochi Sportivi Studenteschi 2014

Dettagli

Regolamento delle Classifiche Nazionali

Regolamento delle Classifiche Nazionali Regolamento delle Classifiche Nazionali Approvato dal Consiglio Federale del 12 settembre 2015 TITOLO I - GENERALITA Art. 1 - Ambito di validità 1. Il presente Regolamento si applica a tutte le gare (individuali,

Dettagli

FIT RANKING PROGRAM PIA SARDEGNA NORD-SUD 4 MASTER SERIES TOUR 2013

FIT RANKING PROGRAM PIA SARDEGNA NORD-SUD 4 MASTER SERIES TOUR 2013 FIT RANKING PROGRAM PIA SARDEGNA NORD-SUD 4 MASTER SERIES TOUR 2013 PREMESSA I Consorzi P.I.A. Sardegna Nord e Sardegna Sud, in nome e per conto della Federazione Italiana Tennis, al fine di sensibilizzare

Dettagli

affiliata alla federazione svizzera tennistavolo

affiliata alla federazione svizzera tennistavolo REGOLAMENTO SPORTIVO ATTT (A COMPLEMENTO DEL REGOLAMENTO SPORTIVO SVIZZERO) 01.00 CAMPIONATO SVIZZERO A SQUADRE 01.01 Generalità L Associazione Ticinese Tennis Tavolo organizza i seguenti campionati a

Dettagli

-SERIE A- 3)COMPOSIZIONE SQUADRE

-SERIE A- 3)COMPOSIZIONE SQUADRE -SERIE A- La Federazione Italiana Biliardo Sportivo, Sezione Stecca, organizza il 8 Campionato Italiano a squadre Serie A che si svolgerà sui biliardi internazionali con biglie da 63.2. 1)Tutte le società

Dettagli

GAZZETTA CUP 2014 REGOLAMENTO

GAZZETTA CUP 2014 REGOLAMENTO GAZZETTA CUP 2014 REGOLAMENTO Norme Generali Location La competizione si svolge a Bari, Bolzano, Cagliari, Catania, Cosenza, Macerata, Milano, Napoli, Padova, Reggio Emilia, Roma e Torino. Categorie e

Dettagli

Prot. n 409 E.F Asti, 06 Maggio 2013

Prot. n 409 E.F Asti, 06 Maggio 2013 Ufficio XII - Ambito Territoriale di Asti Educazione Motoria, Fisica, Sportiva, Educazione alla salute e Sicurezza Stradale Coordinamento e gestione delle attività degli studenti Piazza Alfieri, n.30 14100

Dettagli

III MEETING INTERNAZIONALE ROMANA CALLIGARIS - 2007

III MEETING INTERNAZIONALE ROMANA CALLIGARIS - 2007 III MEETING INTERNAZIONALE ROMANA CALLIGARIS - 2007 Trieste, 23-24 giugno 2007 Regolamento 1. L A. S. D. Unione Sportiva TRIESTINA NUOTO in collaborazione con il Comitato Regionale del Friuli Venezia Giulia

Dettagli

REGOLAMENTO BASKET GIOVANILE FASE PROVINCIALE.

REGOLAMENTO BASKET GIOVANILE FASE PROVINCIALE. Riferimento : 2015 10 20 Regolamento Tecnico Basket Giovanile.docx REGOLAMENTO BASKET GIOVANILE FASE PROVINCIALE. PREMESSA: Il Centro Sportivo Italiano (d ora in poi denominato per brevità CSI), ente di

Dettagli

4 TORNEO Città del Tricolore

4 TORNEO Città del Tricolore 4 Torneo Città del Tricolore 1 Memorial Alberto Cigarini 4 TORNEO Città del Tricolore 1 Memorial Alberto Cigarini 4 maggio 2014 BROCHURE INFORMATIVA TORNEO CON REGOLAMENTO TORNEO DATA E LUOGO DEL TORNEO

Dettagli

Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2015/2016

Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2015/2016 A ) Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2015/2016 TASSA DI AFFILIAZIONE, ASSOCIAZIONE E VARIAZIONE DI ELEMENTI DELLA PERSONALITÀ DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE 1) Affiliazione a) Domanda presentata

Dettagli

REGOLAMENTO 2 TORNEO DI BEACH VOLLEY MISTO PER ADULTI e 1 TORNEO DI BEACH VOLLEY MISTO UNDER14

REGOLAMENTO 2 TORNEO DI BEACH VOLLEY MISTO PER ADULTI e 1 TORNEO DI BEACH VOLLEY MISTO UNDER14 REGOLAMENTO 2 TORNEO DI BEACH VOLLEY MISTO PER ADULTI e 1 TORNEO DI BEACH VOLLEY MISTO UNDER14 VILLETTA COMUNALE Montemarano, 23 Luglio 29 Luglio 2012 1. Squadre Composizione ed iscrizione Per il Torneo

Dettagli

CAMPIONATO DI SOCIETA 2006 SERIE A-B-C. Bando e Regolamento di gara

CAMPIONATO DI SOCIETA 2006 SERIE A-B-C. Bando e Regolamento di gara CAMPIONATO DI SOCIETA 2006 SERIE A-B-C La partecipazione alla gara è riservata alle Associazioni Sportive Dilettantistiche ASD della FIGB che siano in regola con l affiliazione 2006 e che abbiano acquisito

Dettagli