1 Il computer. Il computer è un elaboratore dati. Home

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "1 Il computer. Il computer è un elaboratore dati. Home"

Transcript

1 1 Il computer Il computer è un elaboratore dati

2 2 Il computer Il computer è un apparecchiatura elettronica che riceve dati e che, dopo averli elaborati, restituisce altri dati. I dati possono essere: numeri, testi, immagini,video, suoni

3 3 Hardware e Software Il termine Hardware, letteralmente parte dura, indica l insieme delle componenti elettroniche e meccaniche di un computer. Il termine Software, letteralmente parte molle, indica tutto ciò che non è materiale, cioè l insieme dei programmi.

4 4 Il linguaggio del PC Il linguaggio del PC, definito linguaggio macchina, usa combinazioni di due cifre: lo zero e l uno ( sistema binario ). Queste due cifre prendono il nome di bit; quindi un bit è la più piccola unità di informazione in informatica. Una sequenza composta da otto bit prende il nome di byte, minima unità fisica sufficiente a rappresentare un carattere e usata come base per calcolare la dimensione delle memorie. kilobyte ( abbreviativo: KB ) che equivale a 1024 byte; megabyte ( abbreviativo: MB ) che equivale a 1024 KB; gigabyte ( abbreviativo: GB ) che equivale a 1024 MB; terabyte ( abbreviativo: TB) che equivale a 1024 GB;

5 5 Tipi di computer I Supercomputer sono i sistemi di elaborazione più potenti e più veloci, utilizzati principalmente nelle università e nei centri di ricerca. I Mainframe ( Elaboratori centrali) sono grossi computer utilizzati per elaborare una grande mole di dati, come quelli di una Banca o di un centro anagrafico. I Personal Computer ( PC ) sono calcolatori nati per poter essere utilizzati da una sola persona, come strumento di lavoro personale. Workstation, computer particolarmente potenti, per uso tipicamente professionale. Desktop, computer particolarmente adatti all uso familiare, detti anche commerciali. Notebook ( PC portatili ), particolarmente leggeri, con tastiera e schermo incorporati, resi autonomi da batterie ricaricabili. Palmari detti cosi perché stanno su una mano; hanno tastiere ridotte al minimo e piccoli schermi sui quali si può scrivere con una specie di penna.

6 6 Personal computer Notebook Desktop Palmare

7 7 Com è fatto e come funziona un PC Scheda madre Struttura di un PC.

8 8 La scheda madre La scheda madre è la base alla quale si collegano tramite circuiti integrati e transitori ( BUS ) tutti i componenti ( processore, memoria di massa centrale, memoria di massa principale, scheda video, scheda audio, interfacce o porte per le periferiche, ecc ); essa rappresenta di fatto il cuore del PC. Nella maggior parte dei computer impiegati a livello familiare le schede madri hanno anche la scheda audio e la scheda video integrate. In utilizzi professionali, invece, le schede audio e video integrate vengono disabilitate e sostituite da schede molto più costose ma anche più precise, connesse in appositi spazi della scheda madre ( internamente oppure esternamente sulle porte delle periferiche).

9 9 il processore ( CPU ) Il processore o CPU ( Central Processing Unit ) è l unità centrale di elaborazione. La CPU rappresenta il cervello di ogni computer in quanto interpreta ed esegue tutte le operazioni richieste dalle applicazioni e dal sistema operativo, controllando e sovrintendendo a tutte le funzioni del PC. La CPU gestisce tutto il sistema, prelevando i dati in ingresso ( input ) ed eseguendo l elaborazione dei dati; essa restituisce un risultato in uscita ( output ). La CPU consta di due unità fondamentali: ) la CU ( unità di controllo ), che dirige e coordina il lavoro di tutte le parti componenti computer; ) la ALU ( unità di calcolo ), che elabora i dati forniti dall unità di controllo. Citiamo alcuni esempi di processori : Intel (Pentium, Celeron, Centrino, Core), AMD (Athlon, Sempron, Turion)

10 10 La memoria centrale Due banchi di RAM NB: Tutte le informazioni che la CPU utilizza devono poter essere conservate per un tempo più o meno lungo, secondo lo scopo a cui devono servire: ciò avviene per mezzo di un dispositivo collegato alla stessa che, proprio per il ruolo che svolge, viene chiamato memoria centrale. Le memoria centrale si divide in memoria RAM e memoria ROM. La memoria RAM è una memoria ad accesso casuale di tipo non permanente perché perde tutte le informazioni quando interviene un interruzione nell alimentazione. La RAM è una memoria che il processore può leggere e su cui può scrivere. Essa è realizzata in moduli ( piccole schede ), inseriti negli appositi slot ( alloggiamenti ) presenti sulla scheda madre, ed è organizzata in banchi; la capacità si misura in megabyte. La memoria ROM è una memoria di sola lettura dove sono immagazzinate unicamente le informazioni di avviamento e configurazione iniziale del computer: senza di essa il PC non può funzionare. Essa è una memoria abbastanza piccola, e non è facilmente modificabile.

11 11 La memoria di massa principale La memoria di massa principale ( detta hard disk o disco rigido perché si trova alloggiato stabilmente all interno del PC ) serve a contenere il sistema operativo e i programmi, nonché tutte le informazioni legate al corretto funzionamento del computer. È vivacemente sconsigliabile lasciare i propri documenti su questa unità. Meglio salvare i propri file su altri supporti ( memorie di massa aggiuntive: floppy, CD- ROM, DVD, pen drive, schede di memoria e hard disk esterni). Strutturalmente un hard disk è costituito da: ) una pila di dischi sovrapposti e distanziati tra loro in modo che fra questi possono inserirsi le testine di lettura e scrittura; ) un perno centrale rotante su cui sono fissati i dischi; ) un motore che mette in rotazione i dischi; ) un insieme di testine montate in modo da inserirsi tra i dischi come fossero i denti di un pettine; ) alcuni circuiti elettronici che consentono al PC di muovere le testine di lettura/scrittura sui piatti.

12 12 Memorie di massa aggiuntive ( dischi rimovibili ) Pen Drive Le memorie di massa aggiuntive rappresentano le unità di salvataggio dei nostri dati; le principali possono essere classificate in ottiche e magnetiche. Le memorie di massa ottiche sono: CD ( Compact Disc ) e DVD ( Digital Versatile Disc). Le memorie di massa magnetiche sono: Hard Disk esterni e floppy disk. Altre memorie aggiuntive sono: la pen drive e la memory card. La Pen Drive, detta comunemente chiavetta, rappresenta uno dei più recenti tipi di memoria esterna e rimovibile. È costituita essenzialmente da un circuito integrato e può avere una capacità variabile ha piccole dimensioni è portatile, può essere facilmente collegata al computer attraverso le porte USB. Le memory card sono schede di memoria nate soprattutto per le macchine fotografiche digitali, capaci di memorizzare ogni genere di dati; si leggono e si scrivono tramite periferiche esterne al PC, oppure ad esso incorporate. CD-ROM e DVD Memory card

13 13 Floppy disk Il floppy disk è un supporto di memoria flessibile, in materiale plastico, ricoperto da uno strato magnetizzato in entrambe le facce. Tale disco interno ha un diametro di 3,5 ed è protetto da una custodia di plastica. La capacità del floppy disk e di 1,44 MB

14 14 CD-ROM Il CD-ROM, nato prima come Compact Disc audio, può memorizzare dati, suoni, immagini, filmati, con una capacità di circa 700 MB. La matrice del disco ottico è composta da una lastra di materiale vetroso con uno strato fotosensibile. La scrittura dei dati avviene con un raggio laser che incide le informazioni sullo strato fotosensibile. L operazione lascia sulla matrice una serie di piccole depressioni, dette pit, disposte a spirale. In fase di lettura, quando il raggio laser cade sulla superficie piana viene riflesso, mentre quando colpisce le depressioni non c è riflessione: rilevando i cambiamenti di luminosità del raggio si ricostruiscono tutte le informazioni originali. Durante la fase di lettura non c è alcun contatto tra l organo di lettura e la superficie del disco: viene garantita così una durata pressoché illimitata. Un normale CD-ROM può essere solamente letto, ma esistono anche supporti registrabili e riscrivibili. ) Il CD-R è scrivibile oltre che leggibile: ciò significa che può essere masterizzato una volta e letto come un normale CD-ROM. ) Il CD-RW è riscrivibile oltre che leggibile: ciò significa che può essere scritto, aggiornato, cancellato e riscritto. La periferica che accoglie e governa questi tipi di CD si chiama masterizzatore.

15 15 DVD Il DVD è sostanzialmente un evoluzione del CD: la dimensione del supporto è rimasta invariata e anche la struttura a spirale dei dati. Quello che cambia sono la dimensione dei pit e il passo della spirale stessa. Questo incrementa la quantità dei dati da 700 MB a 4,7 GB (singola faccia, singolo strato) o a 15,9 GB ( doppia faccia, doppio strato). Doppia faccia significa che i dischi possono essere letti da entrambi i lati; doppio strato significa che il sistema ottico è in grado di focalizzare il raggio laser a due profondità diverse del supporto.

16 16 Scheda video e audio La scheda video consente di visualizzare su un monitor immagini e dati alfanumerici. Essa è dotata di un proprio processore, detto processore grafico, e di una propria RAM, destinata a contenere i dati da visualizzare. La scheda audio permette di elaborare i suoni multimediali. Essa è dotata di un processore audio ( con il compito di gestire tutti i calcoli relativi al suono ), di convertitori ( responsabili di convertire il suono ) e di una serie di connettori per collegare il PC a casse, microfoni e altri apparecchi audio.

17 Dentro il PC. 17

18 18 Le interfacce Le porte per le periferiche, dette anche interfacce, sono delle connessioni situate generalmente nella parte posteriore del cabinet, alle quali si collegano i Connettori jack componenti esterni. Si distinguono in: seriale, parallele, PS/2 e USB. Le porte seriali ( denominate porte COM ) consentono il trasferimento dei dati, un bit alla volta. Vengono solitamente utilizzate per connettere periferiche a basso trasferimento di dati, come il mouse o un modem esterno. Le porte parallele ( denominate porte LPT ) consentono il trasferimento simultaneo di 8 bit: vengono di solito utilizzate per connettere la stampante, o lo scanner. I PC generalmente sono dotati di una sola porta parallela. La porta PS/2, nota anche come porta mouse, viene utilizzata per connettervi il mouse, rendendo disponibile una porta seriale per altre unità. È simile a quella in cui è collegata la tastiera, ma le due porte non sono intercambiabili. La porta USB è un interfaccia seriale creata con l intento di sostituire le porte seriali, parallele, quelle per la tastiera e il mouse. Consente il collegamento di periferiche anche a macchina accesa,realizzando quella che è comunemente chiamata la connessione delle periferiche a caldo. I connettori a jack si trovano sulla scheda audio e servono per collegarvi il microfono, le cuffie e/o le casse acustiche.

19 19 Le porte per le periferiche.

20 20 Le unità di entrata e uscita dati Unità di entrata Unità di uscita Tastiera Mouse PC Stampante Video Microfono Casse Le unità di entrata sono dispositivi di input che servono a immettere dati nel computer: le principali sono la tastiera e il mouse. Le unità di uscita sono dispositivi di output che rendono comprensibili i dati nel computer: le principali sono il monitor e la stampante..

21 21 Le periferiche di input e di output

22 22 Struttura generale del PC.

23 23 La tastiera La tastiera è lo strumento principale per comunicare con il computer. Nella tastiera di tipo classico possiamo individuale quattro zone, nelle quali si trovano i seguenti tasti:

24 24 La tastiera: alcuni tasti di scelta rapida Alcune operazioni importanti che si possono eseguire dalla tastiera : F1- guida in linea F8- schiacciato prima che si avvii il sistema operativo permette di entrare in modalità provvisoria. Alt+F4- equivale al comando ESCI. Ctrl+Alt+Canc- apre il task manager di Windows Stamp- si ottiene la copia di ciò che il monitor sta visualizzando. Ctrl+Z- annulla l ultima operazione eseguita con il programma. Tasto Windows+E-si apre risorse del computer Se il computer si è bloccato come si può procedere? 1) Alt+F4 2) Ctrl+Alt+Canc 3) Ctrl+Alt+Canc-Canc 4) Reset

25 25 Il mouse. Il mouse viene utilizzato per rendere più veloce e immediato il lavoro con il computer. I modelli in commercio sono di tipo meccanico, ottico, senza fili e touch-pad. Il modello più vecchio è il mouse di tipo meccanico (detto informalmente a rotella): vi è una sfera (1) (solitamente in metallo rivestita di gomma) che fa girare due rotelle (2) forate (3) disposte ortogonalmente tra loro. La velocità di rotazione è misurata da sensori (5) a infrarossi (4) e trasmessa al computer. La sfera, pur avendo il pregio di essere economica, ha lo svantaggio di sporcarsi molto facilmente con l'utilizzo. La polvere tende a incastrarsi nelle rotelle che rilevano il movimento rendendo l'utilizzo problematico e impreciso. Per pulire un mouse meccanico è sufficiente sfilare la sfera, solitamente sbloccando una ghiera, e ripulire le rotelle interne con una pinzetta o un bastoncino cotonato leggermente imbevuto di alcol.

26 26 Il mouse I modelli più recenti detti mouse ottici hanno sostituito la pallina con un raggio laser a luce rossa, che evita l accumulo di polvere, (Il mouse ottico utilizza un laser per rilevare il movimento relativo alla superficie d appoggio). Un mouse senza fili (wireless) è collegato al dispositivo tramite un piccolo ricevitore, con il quale comunica attraverso onde radio, raggi infrarossi o via Bluetooh. Tali dispositivi possono essere di tipo meccanico o ottico. Nei notebook il mouse è sostituito da un touch-pad sul quale si può far scorrere il dito facendo muovere il puntatore sul monitor.

27 27 Monitor Il monitor ( o unità video ) è una periferica che visualizza sullo schermo le immagini generate dalla scheda video del PC, permettendo all utente il dialogo in modo interattivo. Lo schermo può essere costituito da un tubo a raggi catodici ( CRT, acronimo di Cathode-Ray Tube ), simile ad un televisore, o da un display a cristalli liquidi ( LCD, acronimo di Liquid Crystal Display). Qualunque immagine rappresentata sullo schermo è composta da piccolissimi punti accostati, detti pixel (abbreviazione di picture element ). Come un bit rappresenta l unità più piccola di informazione che un PC è in grado di elaborare, un pixel è l elemento più piccolo che può essere manipolato per creare lettere, numeri o immagini che si originano sullo schermo mediante l accensione dei pixel. Monitor LCD Monitor CRT

28 28 La stampante La stampante è un apparecchio che serve per riprodurre su carta quanto viene scritto o disegnato sul video. I due tipi principali di stampanti per PC sono: a getto di inchiostro e laser. Le stampanti a getto d inchiostro scrivono attraverso una testina mobile che, spostandosi in senso orizzontale, spruzza direttamente sulla carta un sottilissimo getto di inchiostro liquido. La qualità di stampa dipende dalla risoluzione di stampa che si misura in dpi e dal numero dei colori disponibili. Alcuni modelli stampano in tricromia, combinando i tre colori primari ( ciano,magenta e giallo); altri in quadricromia, disponendo del nero oltre ai tre colori primari. Le stampanti laser stampano per mezzo di un sistema termico simile a quello delle fotocopiatrici: possono stampare sia in bianco e nero che a colori e offrono le migliori qualità di stampa. Il plotter e un dispositivo di stampa in grado di restituire immagini grafiche precise, anche di grande formato quali tavole di progetto, carte geografiche, poster, ecc

29 29 Scanner Lo scanner ( analizzatore di immagini ) è una periferica di input che, partendo da documenti originali ( tipicamente cartacei ), è in grado di fornire al PC una rappresentazione grafica di tipo digitale.

30 30 Comunicare con altri Computer Un PC per comunicare con altri computer ha bisogno di un dispositivo di rete: ( scheda di rete o modem ) e di una rete di comunicazione. Le reti di comunicazione possono essere : LAN,MAN,WAN e Internet. La rete LAN è una rete locale che mette in comunicazione diretta, attraverso cavi speciali (cavi di rete), diversi computer disposti nello stesso ambiente. In base al tipo di comunicazione che si vuole ottenere si possono istallare tre diverse strutture di rete: 1) Struttura a Bus: tutti i PC sono sullo stesso livello. 2) Struttura a stella: un PC centrale chiamato server, di solito più potente degli altri, viene collegato agli altri computer. 3) Struttura ad anello: non esiste un server e tutti i PC sono sullo stesso livello. N.B. Quando le dimensioni della LAN escono fuori dell edificio e coprono aree più vaste prendono il nome di MAN (Metropolitan Area Network) o, ancora più estese, WAN ( Wide Area Network )

31 31 Comunicare da una rete LAN ad Internet Se siamo in presenza di una rete locale ( LAN ), in cui più computer hanno la necessità di connettersi a Internet utilizzando una sola linea, abbiamo bisogno di un router o di un modem-router, che permette le comunicazioni tra Internet e la rete locale e di uno Swich che va ha gestisce il traffico dati della rete locale. Alcuni tipi di router incorporano un access point, un dispositivo che rende la rete disponibile anche in versione wireless, cioè senza fili.

Il termine informatica deriva dall unione di due parole: informazione e automatica. Il P.C.

Il termine informatica deriva dall unione di due parole: informazione e automatica. Il P.C. Il termine informatica deriva dall unione di due parole: informazione e automatica. Il P.C. Hardware: parte fisica, cioè l insieme di tutte le componenti fisiche, meccaniche, elettriche e ottiche, necessarie

Dettagli

Il Computer. Per capire che cosa è il computer, occorre partire dal concetto di:

Il Computer. Per capire che cosa è il computer, occorre partire dal concetto di: Il Computer Cos'è il computer? Per capire che cosa è il computer, occorre partire dal concetto di: INFORMATICA = INFORmazione automatica E' la scienza che si occupa del trattamento automatico delle informazioni.

Dettagli

L hardware. del Personal computer. Il Personal computer. Il Personal computer. Il Personal computer. Il Personal computer.

L hardware. del Personal computer. Il Personal computer. Il Personal computer. Il Personal computer. Il Personal computer. Il Personal computer L hardware del Personal computer 2004 Roberto Bisceglia http://www.itchiavari.org/ict Il personal computer è una macchina, costituita principalmente da circuiti elettronici, in grado

Dettagli

MONIA MONTANARI. Appunti di Trattamento Testi. Capitolo 1 Il Computer

MONIA MONTANARI. Appunti di Trattamento Testi. Capitolo 1 Il Computer MONIA MONTANARI Appunti di Trattamento Testi Capitolo 1 Il Computer 1. Introduzione La parola informatica indica la scienza che rileva ed elabora l informazione, infatti : Informatica Informazione Automatica

Dettagli

Componenti del Sistema di Elaborazione

Componenti del Sistema di Elaborazione Componenti del Sistema di Elaborazione Il Sistema di Elaborazione Monitor Tastiera Processore Memoria Centrale (Programmi + Dati) Memorie di massa Altre periferiche Rete Rete a.a. 2002-03 L. Borrelli 2

Dettagli

CAD B condotto da Daniela Sidari 05.11.2012

CAD B condotto da Daniela Sidari 05.11.2012 CAD B condotto da Daniela Sidari 05.11.2012 COS È L INFORMATICA? Il termine informatica proviene dalla lingua francese, esattamente da INFORmation electronique ou automatique ; tale termine intende che

Dettagli

Termini che è necessario capire:

Termini che è necessario capire: Per iniziare 1........................................ Termini che è necessario capire: Hardware Software Information Technology (IT) Mainframe Laptop computer Unità centrale di elaborazione (CPU) Hard

Dettagli

Il Computer (Sistema per l Elaborazione delle Informazioni o calcolatore elettronico) è un

Il Computer (Sistema per l Elaborazione delle Informazioni o calcolatore elettronico) è un Pagina 18 di 47 2. Analisi delle componenti hardware di un computer 2.1 L hardware 2.1.1 Componenti principali di un computer L Informatica (da Informazione + Automatica) è la disciplina che studia la

Dettagli

INFORMATICA DI BASE CLASSE PRIMA Prof. Eandi Danilo www.da80ea.altervista.org INFORMATICA DI BASE

INFORMATICA DI BASE CLASSE PRIMA Prof. Eandi Danilo www.da80ea.altervista.org INFORMATICA DI BASE INFORMATICA DI BASE CHE COSA È UN COMPUTER Un computer è un elaboratore elettronico, cioè una macchina elettronica programmabile in grado di eseguire automaticamente operazioni logico-aritmetiche sui dati

Dettagli

Informatica. Nozioni di hardware. Componenti essenziali della struttura interna di un PC. docente: Ilaria Venturini. Disco rigido.

Informatica. Nozioni di hardware. Componenti essenziali della struttura interna di un PC. docente: Ilaria Venturini. Disco rigido. Informatica II Nozioni di hardware docente: Ilaria Venturini Componenti essenziali della struttura interna di un PC Porte Disco rigido CPU scheda video memorie scheda audio bus 1 Struttura hardware dell

Dettagli

Tecnologie Informatiche n 3 LE MEMORIE

Tecnologie Informatiche n 3 LE MEMORIE LE MEMORIE La memoria è la parte del computer destinata a conservare informazioni per un certo periodo di tempo. Le memorie si dividono in Memorie principali o centrali Sono anche dette memorie veloci

Dettagli

Programma del corso. Introduzione Rappresentazione delle Informazioni Calcolo proposizionale Architettura del calcolatore Reti di calcolatori

Programma del corso. Introduzione Rappresentazione delle Informazioni Calcolo proposizionale Architettura del calcolatore Reti di calcolatori Programma del corso Introduzione Rappresentazione delle Informazioni Calcolo proposizionale Architettura del calcolatore Reti di calcolatori Architettura di Von Neumann Memorie secondarie Dette anche Memoria

Dettagli

Il Personal Computer. Cos è Lo schema di massima Che cosa ci possiamo fare. www.vincenzocalabro.it 1

Il Personal Computer. Cos è Lo schema di massima Che cosa ci possiamo fare. www.vincenzocalabro.it 1 Il Personal Computer Cos è Lo schema di massima Che cosa ci possiamo fare www.vincenzocalabro.it 1 Cos è Il Personal Computer è un elaboratore di informazioni utilizzato da un singolo utente. Le informazioni

Dettagli

Il computer e i suoi sottosistemi

Il computer e i suoi sottosistemi pag.1 Il primo approccio al COMPUTER è 'a scatola nera'. Individuiamo quindi: SCOPO Elaborare informazioni. Eseguire istruzioni INGRESSI Dati da elaborare. Istruzioni USCITE Dati elaborati SCHEMA A BLOCCHI:

Dettagli

Memoria secondaria. Memoria secondaria

Memoria secondaria. Memoria secondaria Memoria secondaria La CPU opera su programmi e dati presenti nella RAM, ma questa da sola non basta a contenere tutti i programmi e i dati presenti sull elaboratore. Per questo motivo i dati e i programmi

Dettagli

Conoscere il computer ed il software di base. Concetti base dell ICT TIPI DI COMPUTER. Prof. Francesco Procida procida.francesco@virgilio.it.

Conoscere il computer ed il software di base. Concetti base dell ICT TIPI DI COMPUTER. Prof. Francesco Procida procida.francesco@virgilio.it. Concetti base dell ICT Conoscere il computer ed il software di base Prof. Francesco Procida procida.francesco@virgilio.it Fase 1 Information technology Computer Tecnologia utilizzata per la realizzazione

Dettagli

Scuola Secondaria di Primo Grado Anna Frank Nome Cognome classe anno sc. 2008/09 INFORMATICA

Scuola Secondaria di Primo Grado Anna Frank Nome Cognome classe anno sc. 2008/09 INFORMATICA Scuola Secondaria di Primo Grado Anna Frank Nome Cognome classe anno sc. 2008/09 INFORMATICA Il termine informatica riassume due parole, informazione automatica, e si occupa dei sistemi per l elaborazione

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

Lo schema funzionale di un PC corrisponde ancora oggi a quello della macchina di Von Neumann

Lo schema funzionale di un PC corrisponde ancora oggi a quello della macchina di Von Neumann Lo schema funzionale di un PC corrisponde ancora oggi a quello della macchina di Von Neumann MA lo sviluppo della tecnologia e del software ha permesso la realizzazione di computer sempre più veloci e

Dettagli

Componenti di base di un computer

Componenti di base di un computer Componenti di base di un computer Architettura Von Neumann, 1952 Unità di INPUT UNITA CENTRALE DI ELABORAZIONE (CPU) MEMORIA CENTRALE Unità di OUTPUT MEMORIE DI MASSA PERIFERICHE DI INPUT/OUTPUT (I/O)

Dettagli

Termini che è necessario capire:

Termini che è necessario capire: 1........................................ Termini che è necessario capire: Hardware Software Information Technology (IT) Mainframe Laptop computer Unità centrale di elaborazione (CPU) Hard disk Supporti

Dettagli

I COLLEGAMENTI CON L ESTERNO. Supporti Magnetici. Dischi Magnetici. Dischi Magnetici 13/03/2009. Dispositivi per la Memoria di Massa

I COLLEGAMENTI CON L ESTERNO. Supporti Magnetici. Dischi Magnetici. Dischi Magnetici 13/03/2009. Dispositivi per la Memoria di Massa 2 Dispositivi per la Memoria di Massa I COLLEGAMENTI CON L ESTERNO Informatica per le Discipline Umanistiche Dispositivi per la Memoria di Massa Supporti Magnetici 3 4 persistenza (non volatilità) grande

Dettagli

Scopo e argomenti del manuale

Scopo e argomenti del manuale Corso base di introduzione all'utilizzo del computer LINUX DA ZERO Dispensa di informatica di base per il primo utilizzo di un PC Scopo e argomenti del manuale Questo manuale, con il corso ad esso associato,

Dettagli

Concetti Teorici di Base sull informatica

Concetti Teorici di Base sull informatica Concetti Teorici di Base sull informatica INFORMATICA: È la scienza che studia l informazione e l elaborazione dei dati e il loro trattamento automatico mediante gli elaboratori elettronici. PROGRAMMA:

Dettagli

Software. Hardware. Hardware. Concetti di base della tecnologia dell Informazione

Software. Hardware. Hardware. Concetti di base della tecnologia dell Informazione 1 2 Hardware Concetti di base della tecnologia dell Informazione Le componenti materiali del computer prendono il nome di hardware. L'aggettivo inglese "hard" significa duro, rigido, e la parola "ware"

Dettagli

Concetti fondamentali della Tecnologia Dell informazione Parte prima

Concetti fondamentali della Tecnologia Dell informazione Parte prima Concetti fondamentali della Tecnologia Dell informazione Parte prima 1 Concetti di base della tecnologia dell Informazione Nel corso degli ultimi anni la diffusione dell Information and Communication Technology

Dettagli

COMPUTER Dal latino computare (calcolare).

COMPUTER Dal latino computare (calcolare). COMPUTER Dal latino computare (calcolare). Il computer è un semplice esecutore di ordini, compiti o istruzioni impartite dall'esterno per risolvere determinati problemi attraverso un algoritmo di risoluzione

Dettagli

Architettura di un PC

Architettura di un PC Architettura di un PC Hardware Insieme di circuiti elettronici ed elettromeccanici che costituiscono un calcolatore Architettura Combinazione delle funzionalità operative delle singole unità hardware del

Dettagli

In ingegneria elettronica e informatica con il termine hardware si indica la parte fisica di un computer, ovvero tutte quelle parti elettroniche,

In ingegneria elettronica e informatica con il termine hardware si indica la parte fisica di un computer, ovvero tutte quelle parti elettroniche, In ingegneria elettronica e informatica con il termine hardware si indica la parte fisica di un computer, ovvero tutte quelle parti elettroniche, elettriche, meccaniche, magnetiche, ottiche che ne consentono

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

Francia dalla contrazione delle parole INFORmazione e automatica. Elaborazione e trattamento automatico delle informazioni INFORMATICA

Francia dalla contrazione delle parole INFORmazione e automatica. Elaborazione e trattamento automatico delle informazioni INFORMATICA INFORMATICA La parola INFORMATICA indica l insieme delle discipline e delle tecniche che permettono la trattazione automatica delle informazioni che sono alla base delle nostre conoscenze e delle loro

Dettagli

MODULO 01. Come è fatto un computer

MODULO 01. Come è fatto un computer MODULO 01 Come è fatto un computer MODULO 01 Unità didattica 03 Conosciamo i tipi di computer e le periferiche In questa lezione impareremo: a conoscere le periferiche di input e di output, cioè gli strumenti

Dettagli

Esempio di Motherboard (Scheda Madre)

Esempio di Motherboard (Scheda Madre) 1:ISA slot 2:PCI slot 3:AGP slot 4:ATX power connector 5:Chipset 6:CPU socket 7:RAM slot 8:IDE connector 9:Floppy disk connector 10:Batteria 11:BIOS chip Esempio di Motherboard (Scheda Madre) La memoria

Dettagli

DISPOSITIVI DI INPUT

DISPOSITIVI DI INPUT LA TASTIERA (o keyboard) DISPOSITIVI DI INPUT Quando viene premuto un tasto si genera un codice corrispondente alla cifra alfanumerica selezionata che viene inviato alla CPU per essere elaborato. La tastiera

Dettagli

Corso di Informatica. ASP G. Mazzini 2004-05

Corso di Informatica. ASP G. Mazzini 2004-05 Corso di Informatica ASP G. Mazzini 2004-05 Hardware, software, information technology Qual è il significato del termine informatica? E' la scienza che si propone di raccogliere, organizzare, conservare

Dettagli

Linguaggio e Architettura

Linguaggio e Architettura Parte 1 Linguaggio e Architettura IL LINGUAGGIO DELL INFORMATICA 1.1 1 Importante imparare il linguaggio dell informatica L uso Lusodella terminologia giusta è basilare per imparare una nuova disciplina

Dettagli

Centro Iniziative Sociali Municipio III

Centro Iniziative Sociali Municipio III Centro Iniziative Sociali Municipio III C.I.S Municipio III Corso di informatca Roberto Borgheresi C ORSO BASE DI I NFORMATICA Centro Iniziative Sociali Municipio III Coordinatore: Roberto Borgheresi Insegnanti:

Dettagli

I dischi ottici. Fondamenti di Informatica -- Rossano Gaeta 43

I dischi ottici. Fondamenti di Informatica -- Rossano Gaeta 43 I dischi ottici Le tecnologie dei dischi ottici sono completamente differenti e sono basate sull'uso di raggi laser Il raggio laser è un particolare tipo di raggio luminoso estremamente focalizzato che

Dettagli

Architettura del Personal Computer AUGUSTO GROSSI

Architettura del Personal Computer AUGUSTO GROSSI Il CASE o CABINET è il contenitore in cui vengono montati la scheda scheda madre, uno o più dischi rigidi, la scheda video, la scheda audio e tutti gli altri dispositivi hardware necessari per il funzionamento.

Dettagli

Modello del Computer. Componenti del Computer. Architettura di Von Neumann. Prof.ssa E. Gentile. a.a. 2011-2012

Modello del Computer. Componenti del Computer. Architettura di Von Neumann. Prof.ssa E. Gentile. a.a. 2011-2012 Corso di Laurea Magistrale in Scienze dell Informazione Editoriale, Pubblica e Sociale Modello del Computer Prof.ssa E. Gentile a.a. 2011-2012 Componenti del Computer Unità centrale di elaborazione Memoria

Dettagli

Per definizione l hardware di un computer è l insieme dei pezzi materiali che lo compongono.

Per definizione l hardware di un computer è l insieme dei pezzi materiali che lo compongono. Lezione 3 Hardware Hardware Per definizione l hardware di un computer è l insieme dei pezzi materiali che lo compongono. Esistono vari tipi di computer: Notebook: sono i computer portatili. Mainframe:

Dettagli

Informatica 1 Lezione 1

Informatica 1 Lezione 1 Informatica 1 Lezione 1 Concetti base: Hardware È l insieme delle parti fisiche, elettroniche e meccaniche che compongono il computer, quali il chip, il mouse, il lettore CDROM, il monitor, le schede,

Dettagli

6. Quale è l unità che esegue le singole istruzioni e governa le varie parti del computer? % ALU % CPU % LAN % WAN

6. Quale è l unità che esegue le singole istruzioni e governa le varie parti del computer? % ALU % CPU % LAN % WAN MODULO 1 Testo 1.03 1. In una istruzione, un operando è: % Il dato su cui operare % L indirizzo di memoria di un dato su cui operare % Il tipo di operazione da eseguire % Il risultato di una istruzione

Dettagli

Lezione 3 ARCHITETTURA: JOHN VON NEUMANN (1946) INPUT OUTPUT MEMORIA CPU MEMORIE

Lezione 3 ARCHITETTURA: JOHN VON NEUMANN (1946) INPUT OUTPUT MEMORIA CPU MEMORIE Lezione 3 ARCHITETTURA: JOHN VON NEUMANN (1946) INPUT OUTPUT MEMORIA CPU Bus MEMORIE RAM (Random Access Memory). Memoria Centrale, Memoria di Lavoro, Memoria principale. Consiste in una matrice di celle

Dettagli

Il computer. Presentato da N. Her(d)man & Picci. Fabrizia Scorzoni. Illustrazioni di Valentina Bandera

Il computer. Presentato da N. Her(d)man & Picci. Fabrizia Scorzoni. Illustrazioni di Valentina Bandera Il computer Presentato da N. Her(d)man & Picci Fabrizia Scorzoni Illustrazioni di Valentina Bandera Titolo: Il computer Autore: Fabrizia Scorzoni Illustrazioni: Valentina Bandera Self-publishing Prima

Dettagli

L informatica e il computer

L informatica e il computer Parte 1 L informatica e il computer Informatica Ha rivoluzionato il mondo, ma la sua percezione può essere molto diversa I computer sono inutili, danno solo risposte Pablo Picasso Pensare? Perché pensare!

Dettagli

I componenti di un PC

I componenti di un PC I componenti di un PC Queste componenti sono fondamentali per poter fare un utilizzo desktop di un Personal Computer scheda madre (2) processore (2) RAM (2) ROM (3) (scheda) video (3) (scheda) audio (3)

Dettagli

COM'E' COMPOSTO IL PC L'Hardware sono le componenti fisiche del computer, quelle che posso toccare con mano:

COM'E' COMPOSTO IL PC L'Hardware sono le componenti fisiche del computer, quelle che posso toccare con mano: IL COMPUTER Esistono principalmente due tipi di computer di uso comune: IL PC, PERSONAL COMPUTER è un computer che viene posato su un tavolo e che per la sua considerevole mole ed accessori a seguito,

Dettagli

Materiali per il modulo 1 ECDL. Autore: Marco Lanino

Materiali per il modulo 1 ECDL. Autore: Marco Lanino Materiali per il modulo 1 ECDL Autore: Marco Lanino Utilizzati da grandi centri di calcolo, enti governativi specie in ambito militare, i supercomputer sono macchine potentissime e molto costose (ordine

Dettagli

5. Quale tra le seguenti unità di input ha la stessa funzione del mouse? Scanner Plotter Trackball Touch screen

5. Quale tra le seguenti unità di input ha la stessa funzione del mouse? Scanner Plotter Trackball Touch screen Esiste una sola risposta corretta per le domande che riportano il simbolo per le scelte 1. Quale delle seguenti affermazioni è corretta? Nella trasmissione a commutazione di pacchetto: Sulla stessa linea

Dettagli

Test di informatica. 1504 QUALE TRA I DISPOSITIVI DI MEMORIA ELENCATI HA LA CAPACITÀ PIÙ ELEVATA? a) Floppy disk b) Cd-Rom c) DVD Risposta corretta:

Test di informatica. 1504 QUALE TRA I DISPOSITIVI DI MEMORIA ELENCATI HA LA CAPACITÀ PIÙ ELEVATA? a) Floppy disk b) Cd-Rom c) DVD Risposta corretta: Test di informatica 1501 QUAL È L'UNITÀ DI MISURA PER MISURARE LA CAPIENZA DELL'HARD DISK? a) Bit b) Kbyte c) Gigabyte 1502 CHE COS'È UN BYTE? a) Un insieme di 256 bit b) Un gruppo di 8 bit c) Un carattere

Dettagli

Introduzione all informatica. Concetti di base

Introduzione all informatica. Concetti di base Introduzione all informatica Concetti di base Origini dei calcolatori Nato come potente strumento di calcolo per i centri di studio e di ricerca, oggi il PC è una macchina tuttofare con cui è possibile

Dettagli

Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione (TIC) Modulo 3: Architettura e componenti di un calcolatore

Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione (TIC) Modulo 3: Architettura e componenti di un calcolatore Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione (TIC) Modulo 3: Architettura e componenti di un calcolatore Calcolatore: il calcolatore dal termine inglese computer è una macchina da calcolo in grado

Dettagli

Hardware. Il computer è una macchina programmabile, cioè può essere istruita ad eseguire compiti differenti.

Hardware. Il computer è una macchina programmabile, cioè può essere istruita ad eseguire compiti differenti. Hardware Che cos è un computer Hardware dei personal computer (pc) Perché il binario? La memoria del computer Il processore Gestione dell input/output Hardware Software Il computer è una macchina programmabile,

Dettagli

INDICE: 1 LE PERIFERICHE pag 3 2 LA TASTIERA 3 3 I DISPOSITIVI DI PUNTAMENTO 4 4 MONITOR 4 5 STAMPANTE E PLOTTER 5 6 ALTRE PERIFERICHE DI INPUT 5

INDICE: 1 LE PERIFERICHE pag 3 2 LA TASTIERA 3 3 I DISPOSITIVI DI PUNTAMENTO 4 4 MONITOR 4 5 STAMPANTE E PLOTTER 5 6 ALTRE PERIFERICHE DI INPUT 5 INDICE: 1 LE PERIFERICHE pag 3 2 LA TASTIERA 3 3 I DISPOSITIVI DI PUNTAMENTO 4 4 MONITOR 4 5 STAMPANTE E PLOTTER 5 6 ALTRE PERIFERICHE DI INPUT 5 7 PERIFERICHE DI INPUT ED OUTPUT 5 8 TIPI DI COMPUTER 6

Dettagli

05 Le memorie secondarie. Dott.ssa Ramona Congiu

05 Le memorie secondarie. Dott.ssa Ramona Congiu 05 Le memorie secondarie Dott.ssa Ramona Congiu 1 Come vengono memorizzati i dati Nonostante le numerose funzioni che svolge, la memoria RAM dispone di uno spazio limitato, per cui no riesce a contenere

Dettagli

Il sistema di elaborazione Hardware e software

Il sistema di elaborazione Hardware e software Il sistema di elaborazione Hardware e software A. Lorenzi M. Govoni TECNOLOGIE INFORMATICHE. Release 2.0 Atlas Hardware e software Un sistema di elaborazione è formato da: parti hardware: componenti fisiche

Dettagli

Modulo 1 Concetti di base delle tecnologie ICT

Modulo 1 Concetti di base delle tecnologie ICT Modulo 1 Concetti di base delle tecnologie ICT Tipi di Personal Computer Mainframe Network Computer (Server) Personal Desktop/Portatili digital Assistant (PDA) 2/45 Confronto fra PC Classe Mainframe Server

Dettagli

Struttura del Corso. Corso Integrato di Informatica e Sistemi di Elaborazione delle Informazioni. Sistemi di Elaborazione delle Informazioni.

Struttura del Corso. Corso Integrato di Informatica e Sistemi di Elaborazione delle Informazioni. Sistemi di Elaborazione delle Informazioni. Corso Integrato di Informatica e Sistemi di Elaborazione delle Informazioni Marco Falda Dipartimento di Ingegneria dell Informazione tel. 049 827 7918 marco.falda@unipd.it Corso di 35 ore: Struttura del

Dettagli

Università degli studi di Napoli Federico II

Università degli studi di Napoli Federico II Università degli studi di Napoli Federico II Facoltà di Sociologia Corso di Laurea in culture digitali e della comunicazione Corso di Elementi di informatica e web Test ingresso per il bilancio delle competenze

Dettagli

I dispositivi di Input e Output

I dispositivi di Input e Output Input - Output I dispositivi di Input e Output La comunicazione tra il calcolatore e l ambiente in cui esso è immerso avviene attraverso dispositivi che traducono i dati digitali in segnali compatibili

Dettagli

Book 1. Conoscere i computer. Cos'è un dispositivo: Hardware, Software, Sistemi operativi e Applicazioni.

Book 1. Conoscere i computer. Cos'è un dispositivo: Hardware, Software, Sistemi operativi e Applicazioni. Book 1 Conoscere i computer Cos'è un dispositivo: Hardware, Software, Sistemi operativi e Applicazioni. Centro Servizi Regionale Pane e Internet Redazione a cura di Roger Ottani, Grazia Guermandi, Sara

Dettagli

Memoria secondaria. Architettura dell elaboratore. Memoria secondaria. Memoria secondaria. Memoria secondaria

Memoria secondaria. Architettura dell elaboratore. Memoria secondaria. Memoria secondaria. Memoria secondaria Architettura dell elaboratore Capacità di memorizzazione dei dispositivi di memoria: Memoria centrale attualmente si arriva ad alcuni GB centinaia di GB o TB Memoria principale e registri: volatilità,

Dettagli

INFORMATICA 1 ANNO. Prof. Stefano Rizza

INFORMATICA 1 ANNO. Prof. Stefano Rizza INFORMATICA 1 ANNO Prof. Stefano Rizza PROGRAMMA MINISTERIALE 1 1. Utilizzare strumenti tecnologici ed informatici per consultare archivi, gestire informazioni, analizzare dati (riferimento ECDL Start)

Dettagli

Periferiche di I/O. Architettura di Von Neumann. 02 novembre 2006 BUS. Schema generale di tipo funzionale del calcolatore.

Periferiche di I/O. Architettura di Von Neumann. 02 novembre 2006 BUS. Schema generale di tipo funzionale del calcolatore. Periferiche di I/O 02 novembre 2006 Architettura di Von Neumann Schema generale di tipo funzionale del calcolatore Unità Centrale Memoria Centrale Interfacce delle Periferiche BUS DATI BUS BUS CONTROLLO

Dettagli

Elementi di Informatica. Hardware

Elementi di Informatica. Hardware Elementi di Informatica Hardware Scopo della lezione Introduzione alle tecnologie ICT L'hardware Il processore La memoria Tipologie di computer Personal computer Notebook/Laptop Palmare Console da gioco

Dettagli

Test di verifica 1.2 per il Modulo 1 della Patente Europea

Test di verifica 1.2 per il Modulo 1 della Patente Europea Test di verifica 1.2 per il Modulo 1 della Patente Europea Esiste una sola risposta corretta per le domande che riportano il simbolo per le scelte, mentre ci sono più risposte corrette per le domande con

Dettagli

Il sistema di elaborazione

Il sistema di elaborazione Il sistema di elaborazione Hardware e software Hardware e software Un sistema di elaborazione è formato da: parti hardware: componenti fisiche parti software: componenti logiche i dati da trattare le correlazioni

Dettagli

Informatica. Scopo della lezione

Informatica. Scopo della lezione 1 Informatica per laurea di area non informatica LEZIONE 2-2 Scopo della lezione Descrivere i componenti hardware del calcolatore e il suo funzionamento secondo il modello di macchina di Von Neumann 1

Dettagli

La società dell informazione. La tecnologia dell informazione. Informatica

La società dell informazione. La tecnologia dell informazione. Informatica La società dell informazione Sapersi orientare nell eccesso di informazione Avere criteri, strumenti, modelli di interpretazione consapevole dei mass-media audiovisivi Adeguare la propria pratica comunicativa

Dettagli

LE CARATTERISTICHE DEL PCVer.(1.0)

LE CARATTERISTICHE DEL PCVer.(1.0) LE CARATTERISTICHE DEL PCVer.(1.0) Un computer è un apparecchio elettronico che, strutturalmente, non ha niente di diverso da un televisore, uno stereo, un telefono cellulare o una calcolatrice, semplicemente

Dettagli

Corso di Sistemi di Elaborazione delle Informazioni. Marco Falda Dipartimento di Ingegneria dell Informazione tel. 049 827 7918 marco.falda@unipd.

Corso di Sistemi di Elaborazione delle Informazioni. Marco Falda Dipartimento di Ingegneria dell Informazione tel. 049 827 7918 marco.falda@unipd. Corso di Sistemi di Elaborazione delle Informazioni Marco Falda Dipartimento di Ingegneria dell Informazione tel. 049 827 7918 marco.falda@unipd.it Sistemi di Elaborazione delle Informazioni Rappresentazione

Dettagli

- Libro di Testo ECDL Open il manuale Syllabus 4.0 Ed. Apogeo. - Lucidi...riassuntivi! - Io ;) paolo.moschini@lugpiacenza.org

- Libro di Testo ECDL Open il manuale Syllabus 4.0 Ed. Apogeo. - Lucidi...riassuntivi! - Io ;) paolo.moschini@lugpiacenza.org ECDL Open Materiale e riferimenti - Libro di Testo ECDL Open il manuale Syllabus 4.0 Ed. Apogeo - Lucidi...riassuntivi! - Io ;) paolo.moschini@lugpiacenza.org ECDL-Modulo-1-Parte-1 Concetti di base della

Dettagli

Programmazione. Dipartimento di Matematica. Ing. Cristiano Gregnanin. 25 febbraio 2015. Corso di laurea in Matematica

Programmazione. Dipartimento di Matematica. Ing. Cristiano Gregnanin. 25 febbraio 2015. Corso di laurea in Matematica Programmazione Dipartimento di Matematica Ing. Cristiano Gregnanin Corso di laurea in Matematica 25 febbraio 2015 1 / 42 INFORMATICA Varie definizioni: Scienza degli elaboratori elettronici (Computer Science)

Dettagli

Tecnologie informatiche - Parte 1. Hardware

Tecnologie informatiche - Parte 1. Hardware Tecnologie informatiche - Parte 1. Hardware 1. Introduzione. I segnali binari. La parola informatica deriva dal termine francese informatique: è la fusione di due parole information e automatique che significa

Dettagli

Elaboratore Elettronico. Elementi di Informatica. Tipologie Storiche di Elaboratori. Tipologie Attuali di Elaboratori. Componenti di un Elaboratore

Elaboratore Elettronico. Elementi di Informatica. Tipologie Storiche di Elaboratori. Tipologie Attuali di Elaboratori. Componenti di un Elaboratore Elaboratore Elettronico Università degli Studi di Udine Facoltà di Ingegneria CORSO DI LAUREA IN SCIENZE dell ARCHITETTURA Elementi di Informatica Architettura dell Elaboratore D. Gubiani Un elaboratore

Dettagli

Struttura e componenti di un moderno computer

Struttura e componenti di un moderno computer Struttura e componenti di un moderno computer Facciamo ora un semplice elenco di queli che sono i componenti tipici di cui ogni computer ha bisogno per funzionare e spieghiamone il ruolo. Elementi essenziali:

Dettagli

Le Memorie. Prof. Maurizio Naldi A.A. 2015/16

Le Memorie. Prof. Maurizio Naldi A.A. 2015/16 Le Memorie Prof. Maurizio Naldi A.A. 2015/16 Memorie Memoria Principale (centrale) Si accede direttamente dalla CPU non permanente Memoria Secondaria (di massa) Si accede tramite il sottosistema di input/output

Dettagli

IL COMPUTER APPUNTI PER LEZIONI NELLE 3 CLASSI LA MACCHINA DELLA 3 RIVOLUZIONE INDUSTRIALE. A CURA DEL Prof. Giuseppe Capuano

IL COMPUTER APPUNTI PER LEZIONI NELLE 3 CLASSI LA MACCHINA DELLA 3 RIVOLUZIONE INDUSTRIALE. A CURA DEL Prof. Giuseppe Capuano IL COMPUTER LA MACCHINA DELLA 3 RIVOLUZIONE INDUSTRIALE APPUNTI PER LEZIONI NELLE 3 CLASSI A CURA DEL Prof. Giuseppe Capuano LA TRASMISSIONE IN BINARIO I computer hanno un loro modo di rappresentare i

Dettagli

L HARDWARE parte 1 ICTECFOP@GMAIL.COM

L HARDWARE parte 1 ICTECFOP@GMAIL.COM L HARDWARE parte 1 COMPUTER E CORPO UMANO INPUT E OUTPUT, PERIFERICHE UNITA DI SISTEMA: ELENCO COMPONENTI COMPONENTI NEL DETTAGLIO: SCHEDA MADRE (SOCKET, SLOT) CPU MEMORIA RAM MEMORIE DI MASSA USB E FIREWIRE

Dettagli

Le unità di ingresso/uscita (Input/Output)

Le unità di ingresso/uscita (Input/Output) Le unità di ingresso/uscita (Input/Output) Le unità di ingresso/uscita (anche dette periferiche), permettono di realizzare l'interazione tra il computer e l'ambiente (compreso l'utente umano) La loro funzione

Dettagli

1) Una periferica di input è: A) il mouse B) il monitor C) la stampante

1) Una periferica di input è: A) il mouse B) il monitor C) la stampante CONOSCENZE DI INFORMATICA 1) Una periferica di input è: A) il mouse B) il monitor C) la stampante 2) Una memoria in sola lettura con la particolarità di essere cancellata in particolari condizioni è detta:

Dettagli

MEMORIE MAGNETO- OTTICHE

MEMORIE MAGNETO- OTTICHE MEMORIE SECONDARIE I dati e i programmi devono essere conservati su memorie non volatili, di adeguate dimensioni e di costo contenuto. Occorre utilizzare dispositivi di memoria di massa quali ad esempio

Dettagli

PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER

PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER Architettura dei calcolatori (hardware e software base )

Dettagli

MODULO 1 CONCETTI TEORICI DI BASE. Appunti INTRODUZIONE

MODULO 1 CONCETTI TEORICI DI BASE. Appunti INTRODUZIONE INTRODUZIONE Se apriamo il vocabolario (Treccani) alla voce computer troviamo scritto: denominazione inglese [ ] del calcolatore elettronico [ ] e il calcolatore altro non è che una macchina elettronica

Dettagli

ABILITA INFORMATICHE E TELEMATICHE. Il Personal Computer. Sistemi di elaborazione elettronici. IL Personal Computer A.A.2011-2012

ABILITA INFORMATICHE E TELEMATICHE. Il Personal Computer. Sistemi di elaborazione elettronici. IL Personal Computer A.A.2011-2012 ABILITA INFORMATICHE E TELEMATICHE IL Personal Computer A.A.2011-2012 1 Il Personal Computer Strumento ICT più diffuso e conosciuto: quello che sta avendo finora il maggior impatto: sulla vita quotidiana

Dettagli

SOMMARIO. La CPU I dispositivi iti i di memorizzazione Le periferiche di Input/Output. a Montagn Maria

SOMMARIO. La CPU I dispositivi iti i di memorizzazione Le periferiche di Input/Output. a Montagn Maria Parte 4: HARDWARE SOMMARIO La CPU I dispositivi iti i di memorizzazione i Le periferiche di Input/Output na a Montagn Maria LA CPU CPU: Central Processing Unit. L unità centrale di processo si occupa dell

Dettagli

Memorizzazione delle informazioni

Memorizzazione delle informazioni Memorizzazione delle informazioni Parte 1 Definizioni Linguaggio binario Gli odierni calcolatori digitali (o elaboratori, o computer) operano in linguaggio binario Un linguaggio binario è composto da simboli

Dettagli

Quaderno di Informatica

Quaderno di Informatica Anna Montemurro Destinazione Matematica Quaderno di Informatica a cura di Alessio Drivet con CD-rom interattivo INDICE CONOSCERE IL COMPUTER Il computer................ 2 2 L hardware.................

Dettagli

HARDWARE. Relazione di Informatica

HARDWARE. Relazione di Informatica Michele Venditti 2 D 05/12/11 Relazione di Informatica HARDWARE Con Hardware s intende l insieme delle parti solide o ( materiali ) del computer, per esempio : monitor, tastiera, mouse, scheda madre. -

Dettagli

Concetti base di informatica

Concetti base di informatica Concetti base di informatica Processo e algoritmo Con tale termine si intende indicare l'attività di esecuzione di un compito o algoritmo. La ricetta di una pietanza rappresenta l'algoritmo da seguire

Dettagli

Alfabetizzazione Informatica. Prof. Giuseppe Patti

Alfabetizzazione Informatica. Prof. Giuseppe Patti Alfabetizzazione Informatica Prof. Giuseppe Patti Il computer è...una macchina che aiuta l uomo nelle sue molteplici attività. Non è in grado di pensare, né di creare. Può solo eseguire le istruzioni che

Dettagli

Informatica. Prof. M. Colajanni Università di Modena Reggio Emilia

Informatica. Prof. M. Colajanni Università di Modena Reggio Emilia Informatica Prof. M. Colajanni Università di Modena Reggio Emilia Riferimenti Lawrence Snyder, Alessandro Amoroso Fluency 4/ed. Conoscere e usare l informatica 2011 pp. 376 32,00 ISBN 9788871926391 Pearson

Dettagli

Allegato 3 Scheda tecnica

Allegato 3 Scheda tecnica Regione Autonoma della Sardegna Assessorato degli Enti Locali, Finanze ed Urbanistica Direzione Generale della Pianificazione Territoriale Urbanistica e della Vigilanza Edilizia Servizio Affari Generali

Dettagli

Calcolatori elettronici: Hardware

Calcolatori elettronici: Hardware Calcolatori elettronici: Andrea Passerini passerini@disi.unitn.it Informatica Macchina di Von Neumann CPU Memoria (centrale) Memoria di massa Interfaccia di I/O Schermo/tastiera Interfaccia di I/O BUS

Dettagli

1.1.3.3. Dispositivi di memorizzazione

1.1.3.3. Dispositivi di memorizzazione 1.1.3.3 Dispositivi di memorizzazione Le memorie di massa come dicevamo sono destinate a conservare grandi quantità di dati necessari al computer anche quando questo è spento. Principalmente parliamo di

Dettagli

Un insieme di performance straordinarie. Il prodotto ideale per uno stile di vita dinamico.

Un insieme di performance straordinarie. Il prodotto ideale per uno stile di vita dinamico. Satellite 2450-401 Un insieme di performance straordinarie. Il prodotto ideale per uno stile di vita dinamico. Marketing Product Launch Massimo Arioli B2C Product Marketing Computer Systems Division Italy

Dettagli

Corso di Informatica I Prof. Giovanni Giuffrida

Corso di Informatica I Prof. Giovanni Giuffrida Corso di Informatica I Prof. Giovanni Giuffrida MODULO 2 ARCHITETTURA DEI CALCOLATORI COMPONENTI HARDWARE E LORO SCHEMA FUNZIONALE ARCHITETTURA DEI COMPUTER In un computer possiamo distinguere tre unità

Dettagli

I.T.I.S. L. da Vinci I.C. Miramare A. Di Duccio. Progetto La Cartella del Futuro

I.T.I.S. L. da Vinci I.C. Miramare A. Di Duccio. Progetto La Cartella del Futuro ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE Leonardo da Vinci Via Ada Negri 34-47923 Rimini tel. 0541/384211-384159 e-mail: RNTF010004@istruzione.it I.T.I.S. L. da Vinci I.C. Miramare A. Di Duccio Progetto La

Dettagli