Aspetti tecnico-amministrativi della Laurea Magistrale in EMM

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Aspetti tecnico-amministrativi della Laurea Magistrale in EMM"

Transcript

1 Incontro di orientamento per gli studenti del I anno della LM Aspetti tecnico-amministrativi della Laurea Magistrale in EMM 5 settembre 2012

2 Tratteremo di. Scelta della classe e del percorso; Piano degli studi e insegnamenti a scelta libera; Tirocinio curriculare; Riconoscimento crediti come Tirocinio ; Libera professione; Tesi di laurea; Scadenze amministrative.

3 Struttura del Corso di LM Il I anno di corso è comune, al II anno di Corso gli studenti saranno chiamati a scegliere il curriculum/percorso tra.. Impresa e Mercati Internazionali (classe LM-56) Management dei Servizi pubblici ed Economia del territorio (classe LM-77) Management e Professioni (classe LM-77)

4 Scelta della Classe di laurea Quando si sceglie la classe? Si può eventualmente cambiare? I anno La CLASSE (LM-56 o LM-77) si sceglie all atto dell immatricolazione (I anno) II anno Dal 2 al 31 ottobre 2012 All inizio del II anno si può fare domanda di CAMBIO CLASSE (dopo aver pagato la I rata delle tasse universitarie) Fra ottobre e fine novembre 2012 Al II anno si compila on-line il PIANO DEGLI STUDI indicando gli esami opzionali e a scelta libera entro il 30/11

5 Procedura cambio classe Quali sono le cose da fare se voglio cambiare classe? Il modulo per il cambio classe da LM-56 a LM-77 o viceversa deve essere richiesto alla Segreteria Studenti tramite , da inviare all indirizzo Non è previsto contributo di passaggio, né della marca da bollo, per chi presenta l istanza in corso (es. a inizio II o III anno). Periodo per presentare domanda: dal entro il e comunque solo dopo aver pagato la 1^ RATA 2012/2013. La dichiarazione deve essere presentata al termine della verbalizzazione degli esami sostenuti nella sessione di settembre. Dal momento in cui presenterete la dichiarazione di cambio classe, non dovrete accedere al libretto on-line né iscrivervi agli esami o compilare il piano degli studi. Presentata la dichiarazione verrete poi avvisati per poter compilare il piano degli studi on line per la nuova classe scelta, entro la data del 30 novembre 2012.

6 Percorso e compilazione piano studi Lo studente deve definire le attività formative A SCELTA LIBERA del II anno e scegliere il PERCORSO: il termine è fissato al 30 novembre Il piano deve essere compilato via web. Lo studente deve effettuare la scelta on-line dalla propria pagina personale accedendo dal sito Area riservata (login + password) LIBRETTO/PIANO E' possibile consultare on-line la guida alla compilazione:

7 Esami a scelta libera (tipo D) Quali e quanti esami a scelta libera posso inserire in piano? Si devono scegliere due materie, per un totale di 14 cfu (Eventuali insegnamenti aggiuntivi potranno essere indicati come soprannumerari) Si consiglia di scegliere le materie del pacchetto tematico del proprio percorso; E altresì possibile scegliere materie di altri pacchetti tematici o materie fondamentali di un altro percorso, con opportuna motivazione e verificandone preventivamente la coerenza; E possibile scegliere insegnamenti fuori Facoltà, ma dovranno essere coerenti con il percorso di studio. Nei casi 2 e 3 siete invitati a contattare il Manager Didattico per verificare la coerenza delle materie prima di esprimere la scelta.

8 Materie a scelta libera suggerite Si consiglia di individuare 2 materie a scelta libera che siano COERENTI con il percorso intrapreso. Per agevolare la scelta si raggruppano le materie per macro aree tematiche per i tre curricula attivati. Curriculum Impresa e mercati internazionali Diritto pubblico dell economia, Politiche dell innovazione, Diritto della regolazione e della concorrenza, Economia e politiche ambientali, Diritto commerciale internazionale, Teoria dell impresa e dei mercati. Curriculum Management dei servizi pubblici ed economia del territorio Politiche urbane e territoriali, Economia delle pubbliche utilities, Economia e politiche ambientali, Economia delle aziende culturali, Diritto dei contratti e servizi pubblici, Organizzazione e management delle aziende sanitarie. Curriculum Management e professioni Diritto dei contratti e servizi pubblici, Economia delle aziende di credito, Politiche dell innovazione, Management strategico dei costi d impresa (non attivato per il l a.a. 2012/2013), Diritto fallimentare, Laboratorio di economia aziendale professionale

9 Tirocini curriculari della LM Al II anno è previsto un Tirocinio di 4 cfu, che equivale a 100 ore di attività in azienda (che può essere anche finalizzato alla RICERCA PER TESI). Essendo un tirocinio di breve di durata, non superiore a 100 ore, non serve convenzione né progetto formativo, Per il tirocinio ESTERNO si compila il Modulo di stage per ricerca Per il tirocinio INTERNO il Modulo di tirocinio interno I moduli possono essere scaricati dal sito Il tirocinio è al II anno, si può anticipare al I il suo svolgimento? Lo studente iscritto che voglia anticipare lo svolgimento del tirocinio al I anno di corso può farlo, previa autorizzazione del docente, ma la registrazione del voto avverrà una volta maturata l attestazione di frequenza (gennaio 2013).

10 Riconoscimento tirocini sulla LM Sto facendo il praticantato/un tirocinio extracurriculare/lavoro regolarmente. Vale come esame di Tirocinio? Se hai già svolto o stai svolgendo attività lavorativa, praticantato, servizio civile, stage o tirocini extracurriculari, puoi chiederne il riconoscimento come esame di Tirocinio da 4 cfu per la Laurea Magistrale. COSA FARE PER CHIEDERE IL RICONOSCIMENTO? Vai sul sito, dove è spiegata la procedura: economia/studenti/riconoscimento-crediti/ riconoscimenti-crediti

11 Per accedere alla libera professione Dottore Commercialista: laurea specialistica o magistrale in Economia + praticantato + esame di stato per l abilitazione all esercizio della professione; La CONVENZIONE fra Facoltà e Ordine in attuazione della Convenzione Quadro fra MIUR e CNDCEC sarà concretamente operativa a partire dall'a.a. 2012/ Esperto contabile: laurea triennale + praticantato + Esame di stato per l abilitazione;

12 Convenzione con ODCEC Quali i benefici? I requisiti che saranno indicati valgono come condizione per beneficiare delle agevolazioni indicate dalla convenzione territoriale e NON per l accesso alla professione, per la quale è richiesto il titolo di studio nelle classi di laurea LM-56 e LM-77 ed equipollenti (Albo A) e L-18 e L-33 ed equipollenti (Albo B). I principali benefici ai quali potranno accedere gli studenti della laurea triennale in Economia e laurea magistrale in Economia, Mercati e Management sono i seguenti: AGEVOLAZIONI PER STUDENTI DELLA LAUREA TRIENNALE: esonero dalla prima prova dell'esame di Stato per l'accesso alla sezione B dell'albo dei dottori commercialisti e degli esperti Contabili. AGEVOLAZIONI PER STUDENTI DELLA LAUREA MAGISTRALE: svolgimento del tirocinio professionale di 18 mesi, che si può iniziare nel corso del biennio di studi finalizzato all'acquisizione della laurea magistrale (6 mesi si possono fare durante la LM e almeno 12 dopo il conseguimento della LM). esonero dalla prima prova dell'esame di Stato per l'accesso alla Sezione A dell'albo dei dottori commercialisti e degli esperti contabili. Per accedere ai benefici è necessario rispettare determinati requisiti curriculari.

13 ATTENZIONE! Normativa in revisione La normativa vigente è in corso di ulteriore revisione, pertanto la convenzione potrà subire delle variazioni. In tal caso saranno fornite le opportune indicazioni. Per maggiori informazioni potete consultare il sito: ibera-professione/ Quanto riportato sul sito ha uno scopo meramente informativo per gli studenti iscritti alla Facoltà di Economia. Pertanto si rimanda ai siti ufficiali per il dato normativo esatto.

14 Convenzione: ALBO B Esperti contabili Requisiti curriculari per beneficiare delle agevolazioni della convenzione: Conseguimento di una laurea triennale nelle classi L-18 e L-33 che preveda l'acquisizione almeno dei seguenti crediti formativi nei corrispondenti settori scientifico-disciplinari TABELLA 1 Ambiti disciplinari SECS-P/07 Economia aziendale SECS-P/08 Economia e gestione delle imprese SECS-P/09 Finanza aziendale SECS-P/10 Organizzazione aziendale SECS-P/11 Economia degli intermediari finanziari CFU Almeno 24 crediti Almeno 15 crediti

15 Convenzione: ALBO A Dottori commercialisti Requisiti curriculari per beneficiare delle agevolazioni della convenzione: Conseguimento di una laurea magistrale (classi LM-77 ed LM-56) che preveda l'acquisizione almeno dei seguenti crediti formativi nei corrispondenti settori scientifico-disciplinari TABELLA 2 Ambiti disciplinari SECS-P/07 Economia aziendale SECS-P/08 Economia e gestione delle imprese SECS-P/09 Finanza aziendale SECS-P/10 Organizzazione aziendale SECS-P/11 Economia degli intermediari finanziari IUS/04 Diritto commerciale IUS/05 Diritto dell'economia IUS/12 Diritto tributario IUS/15 Diritto processuale civile IUS/17 Diritto penale CFU Almeno 18 crediti Almeno 9 crediti Almeno 21 crediti Parte dei crediti formativi di cui alla tabella 2 possono essere già stati acquisiti nella laurea triennale in aggiunta a quelli di cui alla tabella 1.

16 Convenzione: Esami suggeriti per la triennale Al fine di poter beneficiare delle agevolazioni previste dalla convenzione, si suggerisce agli studenti iscritti al Cdl triennale in Economia di inserire già nel loro piano degli studi della triennale i seguenti esami opzionali: TABELLA 3 Studenti iscritti al CDL in Economia classe L-18 Diritto tributario 8 cfu Studenti iscritti al CDL in Economia classe L-33 Diritto tributario 8 cfu + un esame tra: Economia dei mercati mobiliari 8 cfu oppure Marketing 8 cfu

17 Convenzione: Esami suggeriti per la magistrale - Se siete iscritti al Cdl magistrale in EMM; - Se provenite dal corso di laurea in Economia interclasse di Ferrara; - se avete inserito in piano durante la LT gli esami indicati nella tabella 3; suggeriamo di inserire nel piano degli studi i seguenti esami opzionali: Curriculum Impresa e mercati internazionali (LM-56) TABELLA 4 Curriculum Management dei servizi pubblici ed Economia del Territorio (LM-77) Curriculum Management e professioni (LM-77) Un esame a scelta tra: Diritto della regolazione e della concorrenza Diritto pubblico dell economia o Diritto commerciale internazionale Diritto fallimentare Un esame a scelta tra: Diritto della regolazione e della concorrenza Diritto pubblico dell economia o Diritto commerciale internazionale Diritto fallimentare Nessuna condizione (gli esami obbligatori in piano soddisfano già i requisiti della Convenzione) Gli studenti che provengono da altre triennali dovranno verificare autonomamente di avere i crediti richiesti nei vari settori, basandosi sul certificato esami sostenuti durante la carriera con le tabelle previste della convenzione. In caso di dubbi per la scelta degli esami potete rivolgervi al MD.

18 Tesi di laurea Tesi compilativa/di tipo descrittivo quando il candidato, oltre alla descrizione del fenomeno, offre una lettura critica della letteratura o interpretativa del fenomeno indagato. Punti attribuibili: da 0 a 3 punti PUNTI AGGIUNTIVI 1 punto per chi ha conseguito la laurea triennale con un punteggio da 100 a 104; 2 punti per chi ha conseguito la laurea triennale con un punteggio da 105 a 110. Quali le principali differenze fra le 2 tipologie di tesi e quanti i punti attribuiti? Tesi sperimentale/di ricerca/di analisi critica quando il candidato, oltre a quanto già indicato per il tipo descrittivo, sviluppa un approccio innovativo e risultati originali rispetto alla letteratura esistente. Ha quindi carattere di originalità. Punti attribuibili: da 0 a 8 punti E sempre possibile il passaggio dalla tesi compilativa a quella sperimentale, e viceversa, qualora ne sussistano i requisiti nel caso concreto. Nella sezione LAUREARSI del sito di CdS potete scaricare la guida sulla redazione della tesi di laurea:

19 Riferimenti Riferimenti Commissione Orientamento: (Prof.ssa Monia Castellini) Manager Didattici: (Dr.ssa Elena Delfanti) (Dr.ssa Ilaria Fazi)

II anno di Corso gli studenti saranno chiamati a scegliere il CURRICULUM/PERCORSO tra..

II anno di Corso gli studenti saranno chiamati a scegliere il CURRICULUM/PERCORSO tra.. I anno di corso è COMUNE II anno di Corso gli studenti saranno chiamati a scegliere il CURRICULUM/PERCORSO tra.. Impresa e Mercati Internazionali (classe LM-56) Management dei Servizi pubblici ed Economia

Dettagli

Presentazione delle Classi di laurea L-18 e L-33 e dell offerta formativa a.a. 2012/2013

Presentazione delle Classi di laurea L-18 e L-33 e dell offerta formativa a.a. 2012/2013 Incontro di orientamento rivolto agli studenti del II anno di Economia Presentazione delle Classi di laurea L-18 e L-33 e dell offerta formativa a.a. 2012/2013 5 settembre 2012 Tratteremo di. Terzo anno

Dettagli

motivo 5 Ed in linea con il soddisfacimento dei requisiti previsti dalla normativa (es. formazione professionale continua)

motivo 5 Ed in linea con il soddisfacimento dei requisiti previsti dalla normativa (es. formazione professionale continua) REGOLAMENTO Ai sensi della seconda convenzione Quadro fra MIUR e CNDCEC (ottobre 2014) e della seconda Convenzione fra Università Bocconi ed Ordine territoriale di Milano (10 luglio 2015) 1. Ambito di

Dettagli

ACCORDO FRA L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FOGGIA E GLI ORDINI DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI FOGGIA E DI LUCERA

ACCORDO FRA L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FOGGIA E GLI ORDINI DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI FOGGIA E DI LUCERA ODCEC Foggia Facoltà di Economia ODCEC Lucera ACCORDO FRA L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FOGGIA E GLI ORDINI DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI FOGGIA E DI LUCERA L Università degli Studi

Dettagli

Con il corso di laurea in Economia Aziendale la Facoltà di Economia di Urbino prepara alla professione di dottore commercialista

Con il corso di laurea in Economia Aziendale la Facoltà di Economia di Urbino prepara alla professione di dottore commercialista Con il corso di laurea in Economia Aziendale la Facoltà di Economia di Urbino prepara alla professione di dottore commercialista La Facoltà di Economia propone il corso di laurea in Economia Aziendale,

Dettagli

ACCORDO TRA L ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI PESARO URBINO

ACCORDO TRA L ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI PESARO URBINO ACCORDO TRA L ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI PESARO URBINO E L UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO FACOLTÀ DI ECONOMIA L Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti

Dettagli

Accordo tra l Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Brescia e l Università degli Studi di Brescia

Accordo tra l Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Brescia e l Università degli Studi di Brescia Allegato al Verbale del Consiglio di Facoltà del 13 luglio 2011. Accordo tra l Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Brescia e l Università degli Studi di Brescia visto - l articolo

Dettagli

ACCORDO TRA NOVARA, ALESSANDRIA, ASTI, BIELLA, CASALE, TORTONA, la Facoltà di Economia dell Università degli Studi del Piemonte.

ACCORDO TRA NOVARA, ALESSANDRIA, ASTI, BIELLA, CASALE, TORTONA, la Facoltà di Economia dell Università degli Studi del Piemonte. 1 ACCORDO TRA gli Ordini dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di: NOVARA, ALESSANDRIA, ASTI, BIELLA, CASALE, TORTONA, VERBANIA, VERCELLI E la Facoltà di Economia dell Università degli Studi

Dettagli

ACCORDO. tra L ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI LECCE e L UNIVERSITA DEL SALENTO FACOLTA DI ECONOMIA

ACCORDO. tra L ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI LECCE e L UNIVERSITA DEL SALENTO FACOLTA DI ECONOMIA ACCORDO tra L ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI DI LECCE e L UNIVERSITA DEL SALENTO FACOLTA DI ECONOMIA visto - l articolo 43 del Decreto Legislativo 28 giugno 2005, n. 139 e l art. 6 del DM 7 agosto 2009,

Dettagli

ORDINE dei DOTTORI COMMERCIALISTI e degli ESPERTI CONTABILI di CASERTA

ORDINE dei DOTTORI COMMERCIALISTI e degli ESPERTI CONTABILI di CASERTA Accordo tra l Ordine dei dottori commercialisti e esperti contabili di Caserta e la Facoltà di Economia della Seconda Università di Napoli visto - l articolo 43 del Decreto Legislativo 28 giugno 2005,

Dettagli

2012 REPERTORIO N 4/2012 PROT. 750 POS. II/2.2

2012 REPERTORIO N 4/2012 PROT. 750 POS. II/2.2 2012 REPERTORIO N 4/2012 PROT. 750 POS. II/2.2 ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI Accordo con l Ordine di Firenze relativo al DM del 05.XI.2010 Accordo tra l Ordine dei Dottori

Dettagli

Corso di Laurea Magistrale in

Corso di Laurea Magistrale in Corso di Laurea Magistrale in Economia Aziendale Il nuovo Percorso Professionale: contenuti disciplinari e competenze per l accesso alla professione contabile Facoltà di Economia Università degli Studi

Dettagli

AGGIORNAMENTO 31.01.2014

AGGIORNAMENTO 31.01.2014 AGGIORNAMENTO 31.01.2014 NOTA ESPLICATIVA SUI REQUISITI CURRICULARI E SUL TIROCINIO PROFESSIONALE DI CUI ALLA CONVENZIONE FRA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA E ORDINI DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI

Dettagli

Regolamento didattico Corso di Laurea Magistrale in Management e Sviluppo Socioeconomico (LM 56)

Regolamento didattico Corso di Laurea Magistrale in Management e Sviluppo Socioeconomico (LM 56) Regolamento didattico Corso di Laurea Magistrale in Management e Sviluppo Socioeconomico (LM 56) Obiettivi formativi Il Corso di Laurea Magistrale in Management e Sviluppo Socioeconomico ha l obiettivo

Dettagli

Open Day Lauree Magistrali. L offerta formativa del Dipartimento di Economia A.A. 2016-2017

Open Day Lauree Magistrali. L offerta formativa del Dipartimento di Economia A.A. 2016-2017 Open Day Lauree Magistrali L offerta formativa del Dipartimento di Economia A.A. 2016-2017 Varese, 6 maggio 2016 Il Dipartimento di Economia 2 Servizi agli studenti: Cosa si trova in Dipartimento? Biblioteca

Dettagli

visto l iscrizione nella sezione B dell Albo, il quale dispone, al comma 3, che siano esentati

visto l iscrizione nella sezione B dell Albo, il quale dispone, al comma 3, che siano esentati Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Genova, Chiavari, Imperia, La Spezia, Sanremo e Savona Accordo tra L ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI GENOVA,

Dettagli

Esonero prima prova scritta esami di stato per Dottore Commercialista

Esonero prima prova scritta esami di stato per Dottore Commercialista Esonero prima prova scritta esami di stato per Dottore Commercialista In ottemperanza all Accordo Quadro Nazionale fra il MIUR ed il CNDCEC del 13-10-2010 è stata stipulata la Convenzione fra l Università

Dettagli

Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale in Management e Sviluppo Socioeconomico (LM 56) a.a. 2015/16

Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale in Management e Sviluppo Socioeconomico (LM 56) a.a. 2015/16 Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale in Management e Sviluppo Socioeconomico (LM 56) a.a. 2015/16 Obiettivi formativi Il Corso di Laurea Magistrale in Management e Sviluppo Socioeconomico

Dettagli

CONSIDERATO STIPULANO

CONSIDERATO STIPULANO ACCORDO TRA l'ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Catania, con sede in Via Grotte Bianche n. 150 95128 Catania rappresentato dalla Prof.ssa Margherita Poselli, in qualità di

Dettagli

Regolamento Corso di Laurea Magistrale in. AMMINISTRAZIONE ECONOMIA E FINANZA (Classe LM-77, Scienze Economico Aziendali)

Regolamento Corso di Laurea Magistrale in. AMMINISTRAZIONE ECONOMIA E FINANZA (Classe LM-77, Scienze Economico Aziendali) Regolamento Corso di Laurea Magistrale in AMMINISTRAZIONE ECONOMIA E FINANZA (Classe LM-77, Scienze Economico Aziendali) Art. 1 Attivazione La Facoltà di Economia attiva il Corso di Laurea Magistrale in

Dettagli

Kt-p. N. -11G;2/ielS ~~.w. L\.tLSS ljel 2~lo+1

Kt-p. N. -11G;2/ielS ~~.w. L\.tLSS ljel 2~lo+1 Kt-p. N. -11G;2/ielS ~~.w. L\.tLSS ljel 2~lo+1 CONVENZIONE TRA L'Ordine dei Dottori CommerciaHsti e degli Esperti Contabili di Vallo della Lucania, con sede in Vallo della Lucania (SA), Piazza Vittorio

Dettagli

II Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca ed il Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili VISTO

II Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca ed il Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili VISTO \.. "CONVENZIONE QUADRO~~ FRA IL MINISTERO DELL~ISTRUZIONE,DELL~UNIVERSITA~E DELLA RICERCA ED IL CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI II Ministero dell'istruzione, dell'università

Dettagli

Scheda informativa e piano degli studi

Scheda informativa e piano degli studi UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E MANAGEMENT Corso di laurea magistrale in ECONOMIA, MERCATI E MANAGEMENT (Economics, Markets and Management) Interclasse LM-56 Scienze dell'economia

Dettagli

DIZIONARIO UNIVERSITARIO

DIZIONARIO UNIVERSITARIO DIZIONARIO UNIVERSITARIO ANNO ACCADEMICO L anno accademico può essere suddiviso in due periodi dell anno in cui frequentare le lezioni e dare gli esami. In genere il primo periodo dura da ottobre a gennaio,

Dettagli

CALENDARIO ACCADEMICO 2015/2016

CALENDARIO ACCADEMICO 2015/2016 CALENDARIO ACCADEMICO 2015/2016 Date e scadenze comuni Inizio dell Anno Accademico: 1 ottobre 2015. Inizio delle attività didattiche: 1 ottobre 2015. Per motivi di organizzazione ed efficacia della didattica,

Dettagli

Requisiti curriculari, loro accertamento e verifica dell'adeguatezza della personale preparazione

Requisiti curriculari, loro accertamento e verifica dell'adeguatezza della personale preparazione Scuola di Lettere e Beni culturali LAUREA MAGISTRALE IN GEOGRAFIA E PROCESSI TERRITORIALI CLASSE LM- 80 REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI STUDIO PARTE NORMATIVA - Art. 1 Requisiti per l'accesso al corso

Dettagli

Economia E Management

Economia E Management CORSO DI LAUREA TRIENNALE Economia E Management A.A. 2012 / 2013 DIPARTIMENTO Impresa e Management Economia e Management COSA STAI CERCANDO? Gennaro Olivieri DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO Il corso di laurea

Dettagli

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. III edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2013/2014. In collaborazione con:

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. III edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2013/2014. In collaborazione con: Diritto Tributario Master Universitario di secondo livello Facoltà di Economia III edizione Anno Accademico 2013/2014 In collaborazione con: L Università Cattolica del Sacro Cuore attiva per l anno accademico

Dettagli

Pos. AG Decreto n. 449 IL RETTORE

Pos. AG Decreto n. 449 IL RETTORE Pos. AG Decreto n. 449 IL RETTORE Vista la legge 9.5.89, n. 168; Vista la legge 19.11.90, n. 341; Vista la legge 15.5.97, n. 127; il D.P.R. 27.1.98, n. 25; il D.M. 3.11.99, n. 509 recante norme concernenti

Dettagli

Dipartimento di Scienze economiche, politiche e delle lingue moderne

Dipartimento di Scienze economiche, politiche e delle lingue moderne Classe di laurea L-18 in SCIENZE DELL'ECONOMIA E DELLA GESTIONE AZIENDALE Regolamento didattico del Corso di Laurea L - 18 in Economia aziendale e bancaria usiness administration and banking ai sensi dell

Dettagli

Regolamento Corso di Laurea Magistrale in

Regolamento Corso di Laurea Magistrale in Regolamento Corso di Laurea Magistrale in AMMINISTRAZIONE, ECONOMIA E FINANZA. (Classe LM-77, Scienze Economico Aziendali) Art. 1 Attivazione Il Dipartimento di Ingegneria Industriale e dell Informazione

Dettagli

Regolamento Corso di Laurea Magistrale in ECONOMIA E GESTIONE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI. (Classe LM-63, Scienze delle pubbliche amministrazioni)

Regolamento Corso di Laurea Magistrale in ECONOMIA E GESTIONE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI. (Classe LM-63, Scienze delle pubbliche amministrazioni) Regolamento Corso di Laurea Magistrale in ECONOMIA E GESTIONE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI (Classe LM-63, Scienze delle pubbliche amministrazioni) Art. 1 Istituzione La Facoltà di Economia istituisce

Dettagli

Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2014/2015

Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2014/2015 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA DIPARTIMENTO DIIES Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2014/ 1 Premessa L offerta formativa del DIIES dell Università degli Studi

Dettagli

DOMANDA DI LAUREA QUANDO

DOMANDA DI LAUREA QUANDO DOMANDA DI LAUREA Per il conseguimento della Laurea, Laurea Specialistica, Laurea Magistrale e Laurea Magistrale a ciclo unico è necessario superare una prova finale. La modalità di svolgimento è fissata

Dettagli

* * * - Corso di Laurea magistrale in Scienze Pedagogiche I e II anno ex D.M. 270/04; ex D.M. 270/04; II anno ex D.M. 270/04;

* * * - Corso di Laurea magistrale in Scienze Pedagogiche I e II anno ex D.M. 270/04; ex D.M. 270/04; II anno ex D.M. 270/04; UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE PER LA FORMAZIONE RICCARDO MASSA *** 1. OFFERTA FORMATIVA 2014/2015 Nell anno accademico 2014/2015 sono attivati, presso il Dipartimento

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO in MANAGEMENT IN TECNICHE DELLA PREVENZIONE E SICUREZZA SUL LAVORO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO

Dettagli

ECONOMIA GIORGIO FUÀ

ECONOMIA GIORGIO FUÀ f a c o l t à d i E CO N O M I A GIORGIO FUÀ UNIVERSITÀ politecnica delle marche facoltà di Piazzale Martelli, 8 60100 Ancona Tel. 071 2207003 presidenza.economia@univpm.it ECONOMIA GIORGIO FUÀ Corsi di

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE DELL ECONOMIA LM 56

REGOLAMENTO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE DELL ECONOMIA LM 56 REGOLAMENTO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE DELL ECONOMIA LM 56 TITOLO I FINALITÀ E ORDINAMENTO DIDATTICO Art. 1 - Premesse e finalità 1. Il Corso di Laurea Magistrale in Scienze dell Economia

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA IN MEDICINA E CHIRURGIA (LM41)

REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA IN MEDICINA E CHIRURGIA (LM41) Page 1 of 5 Facoltà: MEDICINA E CHIRURGIA Corso: 8415 - MEDICINA E CHIRURGIA (LM) Ordinamento: DM270 Titolo: MEDICINA E CHIRURGIA Testo: Scuola di Medicina e Chirurgia REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE DIDATTICA E SERVIZI AGLI STUDENTI MODULO RICHIESTA INSERIMENTO INSEGNAMENTI NEL LIBRETTO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE DIDATTICA E SERVIZI AGLI STUDENTI MODULO RICHIESTA INSERIMENTO INSEGNAMENTI NEL LIBRETTO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE DIDATTICA E SERVIZI AGLI STUDENTI MODULO RICHIESTA INSERIMENTO INSEGNAMENTI NEL LIBRETTO ANNO ACCADEMICO 2014/15 Il presente modulo serve per gestire precise

Dettagli

PROFESSIONE DOTTORE COMMERCIALISTA ed ESPERTO CONTABILE

PROFESSIONE DOTTORE COMMERCIALISTA ed ESPERTO CONTABILE PROFESSIONE DOTTORE COMMERCIALISTA ed ESPERTO CONTABILE Link Ordinanza Ministeriale: http://attiministeriali.miur.it/anno-2015/marzo/om-27032015-(2).aspx La data della prima prova degli esami di Stato

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI CONSULENTE DEL LAVORO ED ESPERTO DI RELAZIONI INDUSTRIALI

CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI CONSULENTE DEL LAVORO ED ESPERTO DI RELAZIONI INDUSTRIALI CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI CONSULENTE DEL LAVORO ED ESPERTO DI RELAZIONI INDUSTRIALI (Modificato con delibere del CdF e CdS del 22.01.03, del 07.05.2003, del 8.10.2003; del 25.02.2004;

Dettagli

Convenzione. tra. l'ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Viterbo

Convenzione. tra. l'ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Viterbo Convenzione tra l'ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Viterbo e II Dipartimento di Economia e Impresa - D.E.Im., delll'università degli Studi della Tuscia per lo svolgimento

Dettagli

Scheda informativa e piano degli studi

Scheda informativa e piano degli studi UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E MANAGEMENT Corso di laurea in ECONOMIA (Economics) Interclasse L-8 Scienze dell'economia e della gestione aziendale L-33 Scienze economiche

Dettagli

AMMINISTRAZIONE E LEGISLAZIONE AZIENDALE

AMMINISTRAZIONE E LEGISLAZIONE AZIENDALE .UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA DIPARTIMENTO DI ECONOMIA CLASSE DELLE LAUREE MAGISTRALI LM77 AI SENSI DEL D.M. 270/2004 CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN AMMINISTRAZIONE E LEGISLAZIONE AZIENDALE (Sede di

Dettagli

CONVENZIONE TRA VISTO

CONVENZIONE TRA VISTO CONVENZIONE per lo svolgimento del tirocinio in concomitanza con il percorso formativo e per l'esonero dalla prima prova scritta dell'esame di Stato per l'esercizio della professione di Dottore Commercialista

Dettagli

verificare le competenze personali competenze richieste per l accesso

verificare le competenze personali competenze richieste per l accesso FACOLTA DI ECONOMIA PROCEDURA DI ACCESSO ALLE LAUREE MAGISTRALI (informazioni aggiornate con le deliberazioni assunte dal Consiglio di Facoltà dd. 15/07/2010) Per essere ammessi alle lauree magistrali

Dettagli

CORSO DI LAUREA TRIENNALE ECONOMIA AZIENDALE (DM 509/99)

CORSO DI LAUREA TRIENNALE ECONOMIA AZIENDALE (DM 509/99) CORSO DI LAUREA TRIENNALE ECONOMIA AZIENDALE (DM 09/99) MODIFICHE AI MANIFESTI DEGLI STUDI 2007/2008 E 2008/2009 In considerazione del fatto che alcuni insegnamenti in precedenza offerti per il Corso di

Dettagli

Procedura di valutazione dei requisiti di accesso al Corso di Laurea Magistrale in Economia e politica

Procedura di valutazione dei requisiti di accesso al Corso di Laurea Magistrale in Economia e politica Procedura di valutazione dei requisiti di accesso al Corso di Laurea Magistrale in Economia e politica economica (EPELM) Curriculum in Economia e politica economica (EPE) (Ordinamento D.M. 270 - Codice

Dettagli

Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2015/2016

Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2015/2016 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA DIPARTIMENTO DIIES Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2015/ 1 Premessa L offerta formativa del DIIES dell Università degli Studi

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2008/2009

MANIFESTO DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2008/2009 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Facoltà di Economia Varese MANIFESTO DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2008/2009 Corso di laurea magistrale in Economia e Commercio Corso di laurea magistrale in Economia

Dettagli

SETTEMBRE: 24/9/2014 DICEMBRE: 19/12/2014 APRILE: 9/4/2015. AVVISO di BANDO FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE, NATURALI UNIVERSITÀ DEL SALENTO

SETTEMBRE: 24/9/2014 DICEMBRE: 19/12/2014 APRILE: 9/4/2015. AVVISO di BANDO FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE, NATURALI UNIVERSITÀ DEL SALENTO AVVISO di BANDO FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE, NATURALI UNIVERSITÀ DEL SALENTO Corso di laurea magistrale in: BIOLOGIA (LM47, CLASSE LM-6) PROVE DI AMMISSIONE A.A. 2014/2015 SETTEMBRE: 24/9/2014

Dettagli

FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE, NATURALI UNIVERSITÀ DEL SALENTO

FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE, NATURALI UNIVERSITÀ DEL SALENTO AVVISO di BANDO FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE, NATURALI UNIVERSITÀ DEL SALENTO Corso di laurea magistrale ad accesso libero in: MATEMATICA (LM39, CLASSE LM-40) PROVE DI AMMISSIONE A.A. 2014/2015

Dettagli

lauree specialistiche: recepimento delle lauree triennali

lauree specialistiche: recepimento delle lauree triennali lauree specialistiche: recepimento delle lauree triennali Corso di laurea specialistica in Management internazionale, curriculum Marketing e distribuzione internazionale Informazioni generali Nelle sezioni

Dettagli

CALENDARIO ACCADEMICO 2014/2015

CALENDARIO ACCADEMICO 2014/2015 CALENDARIO ACCADEMICO 2014/2015 Date e scadenze comuni Inizio dell Anno Accademico: 1 ottobre 2014 (mercoledì). Inizio delle attività didattiche: 1 ottobre 2014 (mercoledì). Nel rispetto delle scadenze

Dettagli

UNIVERSITÀ ALDO MORO

UNIVERSITÀ ALDO MORO "*^^HF*" Ordine del Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili -BRWDISI- UNIVERSITÀ DEGÙ STUDI DI BARI ALDO MORO Convenzione tra gli Ordini dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di

Dettagli

LAUREA MAGISTRALE BIENNALE IN SCIENZE ECONOMICHE (LM-56)

LAUREA MAGISTRALE BIENNALE IN SCIENZE ECONOMICHE (LM-56) LAUREA MAGISTRALE BIENNALE IN SCIENZE ECONOMICHE (LM-56) Il corso di laurea in breve Il corso di laurea magistrale in Scienze Economiche, in modalità E-learning, mira a consentire l'acquisizione di conoscenze

Dettagli

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE E TECNOLOGIE PER L AMBIENTE E IL TERRITORIO Classe LM-75 (DM 270 del 22/10/2004 e DM 50 del 23/12/2010)

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE E TECNOLOGIE PER L AMBIENTE E IL TERRITORIO Classe LM-75 (DM 270 del 22/10/2004 e DM 50 del 23/12/2010) CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE E TECNOLOGIE PER L AMBIENTE E IL TERRITORIO Classe LM-75 (DM 270 del 22/10/2004 e DM 50 del 23/12/2010) Il Corso di laurea magistrale in Scienze e Tecnologie per l

Dettagli

NORME PER L AMMISSIONE

NORME PER L AMMISSIONE Facoltà di Economia NORME PER L AMMISSIONE Corsi di Laurea Magistrale: Economia (Classe LM-56) Economia e legislazione d impresa (Classe LM-77) 150 posti Management per l impresa (Classe LM-77) 300 posti

Dettagli

Corso di Laurea in Informatica

Corso di Laurea in Informatica Università degli Studi di Parma Dipartimento di Matematica e Informatica Corso di Laurea in Informatica Laurea di primo livello Classe L-31 Scienze e Tecnologie Informatiche (studenti immatricolati negli

Dettagli

Manuale per la Compilazione online del Piano di Studio Area Studente

Manuale per la Compilazione online del Piano di Studio Area Studente Manuale per la Compilazione online del Piano di Studio Area Studente Indice Cos è il piano di studio online e perché è obbligatorio?... 1 Chi deve compilarlo?... 1 Chi contattare in caso di problemi?...

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO DIPARTIMENTO DI STUDI AZIENDALI E GIUSPRIVATISTICI CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA E GESTIONE DELLE AZIENDE E DEI SERVIZI TURISTICI REGOLAMENTO DIDATTICO A.A. 2014-2015

Dettagli

FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA, CLASSE LMG/01 REGOLAMENTO DIDATTICO

FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA, CLASSE LMG/01 REGOLAMENTO DIDATTICO FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA, CLASSE LMG/01 REGOLAMENTO DIDATTICO Art. 1 Definizioni 1. Ai sensi del presente Regolamento si intende: a) per Facoltà: la Facoltà

Dettagli

CONSULENZA AZIENDALE LE MAGISTRALI. Corso di Laurea Magistrale Dipartimento di Impresa e Management. La Tua Università

CONSULENZA AZIENDALE LE MAGISTRALI. Corso di Laurea Magistrale Dipartimento di Impresa e Management. La Tua Università CONSULENZA AZIENDALE Corso di Laurea Magistrale Dipartimento di Impresa e Management LE MAGISTRALI La Tua Università corso di laurea magistrale dipartimento di impresa e management consulenza aziendale

Dettagli

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE INTERCLASSE IN SOCIETÀ E SVILUPPO LOCALE

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE INTERCLASSE IN SOCIETÀ E SVILUPPO LOCALE CORSO DI LAUREA MAGISTRALE INTERCLASSE IN SOCIETÀ E SVILUPPO LOCALE Classe delle Lauree Magistrali in Servizio sociale e politiche sociali (LM-87) Sede didattica del Corso di Laurea Magistrale: Alessandria

Dettagli

Depliant informativo

Depliant informativo UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA SINDACATO AUTONOMO DI POLIZIA SEGRETERIA GENERALE Corso di Laurea Telematico in FUNZIONARIO GIUDIZIARIO E AMMINISTRATIVO ANNO ACCADEMICO 2007/2008

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL PIANO DEGLI STUDI ON LINE

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL PIANO DEGLI STUDI ON LINE GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL PIANO DEGLI STUDI ON LINE A decorrere dall anno accademico 2015/2016 è attivata, in via sperimentale, la compilazione dei piani degli studi on-line. La sperimentazione riguarda

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO

REGOLAMENTO DIDATTICO REGOLAMENTO DIDATTICO Laurea specialistica in Classe Facoltà ECONOMIA E LEGISLAZIONE D IMPRESA 84/S Classe delle lauree specialistiche in Scienze economico-aziendali Economia Art. 1. Finalità Il presente

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI 0BII I FACOLTA DI ECONOMIA 1BREGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA E COMMERCIO (Classe L33, D.M. 270/2004) 2BArt. 1 Finalità Il presente Regolamento didattico

Dettagli

Università degli Studi di Padova Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali (DSEA) Ammissione ai Corsi di Laurea Magistrale a.a.

Università degli Studi di Padova Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali (DSEA) Ammissione ai Corsi di Laurea Magistrale a.a. Università degli Studi di Padova Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali (DSEA) Ammissione ai Corsi di Laurea Magistrale a.a. 2015-2016 Il Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali (DSEA) propone

Dettagli

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. IV edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2014/2015. In collaborazione con:

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. IV edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2014/2015. In collaborazione con: Diritto Tributario Master Universitario di secondo livello Facoltà di Economia IV edizione Anno Accademico 2014/2015 In collaborazione con: L Università Cattolica del Sacro Cuore attiva per l anno accademico

Dettagli

UNIVERSITÀ DEL SALENTO FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA Corsi di Laurea Magistrale in Scienza della Politica Bando di ammissione A.A.

UNIVERSITÀ DEL SALENTO FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA Corsi di Laurea Magistrale in Scienza della Politica Bando di ammissione A.A. UNIVERSITÀ DEL SALENTO FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA Corsi di Laurea Magistrale in Scienza della Politica Bando di ammissione A.A.2009-2010 Art. 1 Premessa Sono attivati presso l Università del Salento,

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN CUSTOMER EXPERIENCE e SOCIAL MEDIA ANALYTICS modalità didattica in presenza A.A. 2015/2016

Dettagli

SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE 8059 - MEDIAZIONE LINGUISTICA INTERCULTURALE (L)

SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE 8059 - MEDIAZIONE LINGUISTICA INTERCULTURALE (L) SEDE DI FORLI - Corso: Ordinamento: SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE 8059 - MEDIAZIONE LINGUISTICA INTERCULTURALE (L) DM270 MEDIAZIONE LINGUISTICA INTERCULTURALE Scuola di Lingue

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTÀ DI SCIENZE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTÀ DI SCIENZE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTÀ DI SCIENZE MODALITÀ DI ACCESSO AI CORSI DI LAUREA MAGISTRALE AD ACCESSO LIBERO A.A. 2015/2016 Gli studenti che per l anno accademico 2015/2016 intendono iscriversi

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO

REGOLAMENTO DIDATTICO REGOLAMENTO DIDATTICO Laurea triennale in Classe Facoltà ECONOMIA E COMMERCIO XXVIII Scienze economiche Economia Art. 1. Finalità Il presente regolamento disciplina l articolazione dei contenuti e le modalità

Dettagli

Procedure Bandi Offerta Formativa 2011-2012

Procedure Bandi Offerta Formativa 2011-2012 Procedure Bandi Offerta Formativa 2011-2012 ACCESSO AI CORSI DI STUDIO Sotto il profilo del tipo di accesso, i Corsi di Studio si distinguono in: Corsi di Laurea, Laurea Magistrale, Laurea Magistrale a

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI STUDIO PARTE NORMATIVA -

REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI STUDIO PARTE NORMATIVA - Scuola di Lettere e Beni culturali LAUREA MAGISTRALE IN CINEMA, TELEVISIONE E PRODUZIONE MULTIMEDIALE CLASSE LM-65 REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI STUDIO PARTE NORMATIVA - Art. 1 Requisiti per l'accesso

Dettagli

Lauree magistrali Tirocini e stage: cosa sono Il tirocinio formativo e di orientamento è un periodo di formazione in strutture organizzative (enti,

Lauree magistrali Tirocini e stage: cosa sono Il tirocinio formativo e di orientamento è un periodo di formazione in strutture organizzative (enti, Lauree magistrali Tirocini e stage: cosa sono Il tirocinio formativo e di orientamento è un periodo di formazione in strutture organizzative (enti, aziende, ecc.) che offre agli studenti l'occasione per

Dettagli

Anno Accademico 2013/2014

Anno Accademico 2013/2014 REGOLE DI ISCRIZIONE E MODULISTICA PER I LAUREATI CHE ASPIRANO AD ISCRIVERSI AI CORSI DI LAUREA MAGISTRALE AD ACCESSO NON PROGRAMMATO DELL ATENEO DI PALERMO Anno Accademico 2013/2014 Le procedure di accesso

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO

REGOLAMENTO DIDATTICO REGOLAMENTO DIDATTICO Laurea specialistica in Classe Facoltà MARKETING E COMUNICAZIONE 84/S Classe delle lauree specialistiche in Scienze economico-aziendali Economia Art. 1. Finalità Il presente regolamento

Dettagli

Modelli per FAQ da pubblicare sui siti dei corsi di studio ottobre 2012

Modelli per FAQ da pubblicare sui siti dei corsi di studio ottobre 2012 Modelli per FAQ da pubblicare sui siti dei corsi di studio ottobre 2012 Premessa e legenda: Le differenze intrinseche nell organizzazione dei corsi di laurea e dei servizi amministrativi correlati rendono

Dettagli

Corso di Laurea Specialistica in. Classe di laurea specialistica n. 91/S Statistica Economica, Finanziaria e Attuariale. Manifesto degli Studi

Corso di Laurea Specialistica in. Classe di laurea specialistica n. 91/S Statistica Economica, Finanziaria e Attuariale. Manifesto degli Studi UNIVERSITA DELLA CALABRIA Facoltà di Economia Corso di Laurea Specialistica in Statistica e Informatica per l Economia e la Finanza Classe di laurea specialistica n. 91/S Statistica Economica, Finanziaria

Dettagli

Scuola di Lettere e Beni culturali

Scuola di Lettere e Beni culturali Scuola di Lettere e Beni culturali Titolo: SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE Testo: LAUREA IN SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE - CLASSE L- 20 REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI STUDIO PARTE NORMATIVA Art. 1 Requisiti

Dettagli

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile Quante volte l anno si svolgono gli esami di Stato? Sono previste due sessioni d esame

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO

REGOLAMENTO DIDATTICO REGOLAMENTO DIDATTICO Laurea triennale in Classe Facoltà ECONOMIA E MANAGEMENT DELLE IMPRESE DI SERVIZI XVII Scienze dell economia e della gestione aziendale Economia Art. 1. Finalità Il presente regolamento

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO DIPARTIMENTO DI ECONOMIA, MANAGEMENT E DIRITTO DELL IMPRESA MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2016-2017 REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA AZIENDALE

Dettagli

NORME PER L AMMISSIONE

NORME PER L AMMISSIONE Facoltà di Psicologia NORME PER L AMMISSIONE Corso di Laurea Magistrale: Psicologia degli interventi clinici nei contesti sociali (Classe LM-51) 120 Posti Sede di Brescia Anno Accademico 2015/2016 CHI

Dettagli

ACCADEMICO 2014/2015 IL RETTORE

ACCADEMICO 2014/2015 IL RETTORE BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO DI ATENEO A STUDENTI ISCRITTI AI CORSI DI LAUREA, LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO E LAUREA MAGISTRALE ACCADEMICO 2014/2015 IL RETTORE Visto il Decreto

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA PREVIDENZA. COMPLEMENTARE (Master PrevManagement)

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA PREVIDENZA. COMPLEMENTARE (Master PrevManagement) BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE (Master PrevManagement) Università degli Studi della Tuscia DEIM Anno Accademico 2014-2015

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI MANAGEMENT E DIRITTO MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN INNOVAZIONE E MANAGEMENT NELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE (Gestione Strategica, Valutazione

Dettagli

FACOLTÀ DI ECONOMIA (SEDE DI PIACENZA) ART. 1

FACOLTÀ DI ECONOMIA (SEDE DI PIACENZA) ART. 1 SEZIONE UNDICESIMA FACOLTÀ DI ECONOMIA (SEDE DI PIACENZA) ART. 1 Alla Facoltà di Economia (sede di Piacenza) afferiscono i seguenti corsi di laurea triennali: a) corso di laurea in Economia aziendale b)

Dettagli

Art. 1 Definizioni Art. 2 Istituzione Art. 3 Obiettivi formativi specifici Art. 4 Risultati di apprendimento attesi

Art. 1 Definizioni Art. 2 Istituzione Art. 3 Obiettivi formativi specifici Art. 4 Risultati di apprendimento attesi UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE E INTERNAZIONALI REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE INTERNAZIONALI INTERNATIONAL STUDIES (Classe LM 52 Relazioni

Dettagli

UNIVERSITÀ DEL SALENTO FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE

UNIVERSITÀ DEL SALENTO FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE UNIVERSITÀ DEL SALENTO FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE Corso di Laurea Magistrale Interclasse FILOSOFIA E SCIENZE DELL EDUCAZIONE Bando di ammissione A.A. 2009/2010 Art. 1 Premessa E attivato presso

Dettagli

Corso di Laurea Triennale in Matematica

Corso di Laurea Triennale in Matematica http://www.unife.it/scienze/matematica Corso di Laurea Triennale in Matematica (Classe L 35) Presentazione per Matricole a.a. 2015-16 Coordinatore CdS: Prof. Philippe Ellia Manager didattico: Dott. Elisa

Dettagli

Università Ca'Foscari Venezia

Università Ca'Foscari Venezia Rep.N.) la Prot. N."jI.[J} DSSOF-SSTUDOF. -'Y1y del Z~/o.L!lo./). ACCORDO FRA L'UNIVERSITÀ CA' FOSCARI VENEZIA E L'ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI VENEZIA L'Università Ca'

Dettagli

ECONOMIA E MANAGEMENT

ECONOMIA E MANAGEMENT CORSO DI LAUREA TRIENNALE A.A. 2015 / 2016 COSA STAI CERCANDO? LUIGI MARENGO DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO Le solide basi teoriche, la vocazione internazionale e l orientamento in parte specialistico dal

Dettagli

Ingegneria dell Emergenza

Ingegneria dell Emergenza FACOLTA DI INGEGNERIA Concorso di ammissione al Master universitario di primo livello in Ingegneria dell Emergenza Anno 2005-2006 (Bando dell 11 Agosto 2005) Codice corso di studio da inserire nel bollettino

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2014/15 LAUREA IN MANAGEMENT PUBBLICO (MAP) (Classe L-16) immatricolati fino al 2013/2014

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2014/15 LAUREA IN MANAGEMENT PUBBLICO (MAP) (Classe L-16) immatricolati fino al 2013/2014 UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2014/15 LAUREA IN MANAGEMENT PUBBLICO (MAP) (Classe L-16) immatricolati fino al 2013/2014 GENERALITA' Classe di laurea di appartenenza: L-16

Dettagli