QUELLA VOLTA IN CUI SONO STATO CONTENTO PROPRIO CONTENTO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "QUELLA VOLTA IN CUI SONO STATO CONTENTO PROPRIO CONTENTO"

Transcript

1 QUELLA VOLTA IN CUI SONO STATO CONTENTO PROPRIO CONTENTO Nel Natale 2005, quando avevo quattro anni, ho ricevuto la mia prima moto. I miei genitori avevano chiamato un signore di Gatteo che si era travestito da babbo natale, il quale è entrato in casa di mia nonna in sella a quella che sarebbe diventata la mia moto. In quel momento sono scoppiato di gioia e ho passato tutta la notte a scorrazzare con la mia nuova moto, disturbando tutti i vicini. Da quella notte non ho mai smesso di andare in moto e di essere felice ogni volta che la guido, nonostante questo sia uno sport molto faticoso e pericoloso. Luca Il momento più felice che ho vissuto è stato il 14 dicembre 2009, perché proprio quel giorno mia zia ed io siamo andate a prendere Lucy. Lucy è la mia cagnolina di tre anni, dal pelo nero sulla schiena e bianco sul petto. Il giorno in cui la siamo andate a prendere, mia zia non mi voleva dire che era un regalo per me, per questo ricevere Lucy è stata una sorpresa: finito il doposcuola andammo in macchina a casa di Matteo, il figlio di un amico della zia, e lì vidi rannicchiato sul divano, insieme alla sua mamma, un cucciolo grande quanto basta per stare dentro due mani. Dai Bea, prendilo in braccio! mi disse la zia. Io fui davvero felici di avere tutta per me Lucy. Beatrice Il 2 aprile 2004 un amica di mia mamma venne a casa nostra e.sorpresa! Ci diede una cucciolina di chihuahua, che si teneva in una mano. L abbiamo chiamato Lulù, il nome di mia nonna che era morta da poco tempo. Dopo due settimane ha imparato a camminare e anche ad abbaiare. Girava per tutta la casa e non stava mai ferma; la prima volta che l abbiamo portata fuori si è divertita a rotolarsi nell erba e quando incontrava gli altri cani abbaiava perché aveva paura di loro. È la mia dolce cagnolina! Nicole

2 Sono stato davvero contento quel giorno in cui con i miei amici ho partecipato alla gara di chi faceva il disegno più bello, organizzata dagli animatori del campeggio. Io e gli amici del mio gruppo abbiamo disegnato un hamburger gigante con lo sfondo della bandiera americana. È stato difficile farlo, ma con tanto impegno siamo riusciti a finirlo. Poi, dopo aver mangiato, le animatrici hanno fatto da giuria e il primo premio se lo è aggiudicato il disegno di un drago che all'inizio sembrava un cavalluccio marino. Comunque, noi siamo arrivati secondi con il motto: "SIAMO FORTI, SIAMO POTENTI E VI FAREMO L'OCCHIO NERO". Questo è stato il giorno in cui sono stato più felice e non lo dimenticherò mai. Nicola La volta in cui sono stato contento è stato il primo giorno di scuola secondaria. Ho conosciuto tante persone tra cui i professori, i bidelli e i miei compagni che ora sono i miei amici. I miei amici sono molto simpatici, ognuno a modo suo, e a scuola mi diverto molto con loro, a volte anche con i professori e i bidelli. A me piace la scuola, soprattutto perché posso stare con i miei amici. Manuele Una domenica mattina mi sono alzato, ho aperto la finestra e ho visto il mio vicino Pollo che cercava di mettere una marmitta all'ape. Incuriosito, gli chiesi perché stesse mettendo quella marmitta, lui rispose che nel pomeriggio ci sarebbe stato l Ape raduno a Gatteo. Subito gli domandai se potevo andare con lui e Pollo rispose di sì a condizione che i miei genitori fossero d accordo. Allora, dopo aver ottenuto il permesso dei miei, alle sono uscito, ho visto Pollo che mi aspettava, sono salito con lui e siamo partiti. Arrivati al raduno siamo scesi e ho notato un sacco di Api bellissime. Alle Pollo mi ha chiamato e siamo tornati a casa con lo stereo a tutto volume. In questa giornata mi sono divertito molto perché Pollo e i suoi amici facevano delle battute divertentissime e perché a me piacciono le Api, soprattutto quelle truccate Thomas

3 La nascita del mio cuginetto Fabio, il 23 aprile del 2010, ha rappresentato per me un momento di grande gioia. Era di mattina, eravamo tutti emozionati, soprattutto i miei zii perché doveva nascere il loro bambino! Alla fine dopo la tensione e la paura è NATO! Tutti pieni di gioia il giorno seguente andammo a fargli visita e il neonato Fabio ci accolse con un sorriso talmente divertito che quasi si vedevano i suoi dentini non ancora spuntati! Lo presi in braccio e dissi Che bello il mio cuginetto!. Sara Io sono molto felice quando vado da mio cugino durante le vacanze, perché lì ci sono molti della mia famiglia, ci sono i miei zii che hanno un ristorante dove c e molto cibo delizioso, e vicino al ristorante c e il mare. La casa di mio cugino ha molti giochi e io gioco con lui. A volte vado al luna park a mangiare e a divertirmi. Questo posto è in campagna. Sono anche felice quando un mio amico viene a casa mia e sono felice quando vado a casa di un mio amico. Lo sono anche quando prendo un bel voto e quando è il mio compleanno che è il 2 di maggio. Carmine Era un giorno come tanti altri, avevo appena finito nuoto. Quando uscii, i miei genitori, invece di percorrere la solita strada per andare a casa, ne fecero un altra a me sconosciuta. Io non capivo dove stavamo andando, così chiesi loro dove mi stessero portando. E una sorpresa! mi risposero. Io non vedevo l ora di arrivare. Alla fine giungemmo a destinazione: i miei genitori mi avevano portato a Santarcangelo in un canile perché io mi lamentavo sempre che non avevo nessuno con cui giocare. Entrati dentro, la padrona ci fece vedere un po di cagnolini. Erano tutti bellissimi! Volevamo un cane piccolo e tranquillo perché poi doveva stare alcune ore in casa da solo. Alla fine il cane più adatto ci sembrò un chihuahua. Era anche il più simpatico saltava sopra gli altri cani per farsi notare. La signora me lo diede in braccio e tutto a un tratto si mise a cuccia sulle mie gambe. Che bello che era! Ero felicissima! Io avevo deciso: era lui quello giusto! Ora dovevo pensare al nome e, anche se era molto

4 piccolo, decisi per Zeus. È stato un giorno bellissimo perché ho provato delle emozioni molto forti. Oggi Zeus ha cinque anni ed io gli voglio tanto bene. È il mio amico a quattro zampe, quando arrivo a casa salta come un matto, mi porta sempre la palla, mi fa una gran festa ed è sempre disponibile e allegro. Asia Uno dei momenti più belli della mia vita, che mi ha reso molto contento, è stato quando ho fatto un pigiama party a casa mia. Per questo giorno ho invitato alcuni amici: Carmine, Mosè e Massimo. Loro sono arrivati verso le ore 18. Prima abbiamo giocato con il DS, poi abbiamo guardato un film horror e la TV. Poi mia mamma ci ha preparato una buona cenetta a base di pizza! Siamo stati svegli fino a mezzanotte chiacchierando e ridendo. Il giorno dopo abbiamo fatto colazione e poi abbiamo giocato a calcio. Io sono stato molto felice perché ho trascorso del tempo con i miei migliori amici. Paolo Il 10 di agosto dell'anno scorso sono stato davvero contento. I miei genitori, saputo che era stato aperto un nuovo zoo safari a Mirabilandia, ci hanno svegliato la mattina dicendoci che ci avrebbero portato a visitarlo. E' stato davvero molto emozionante vedere gli animali, tra cui leoni e tigri, girare liberi per la zona a loro riservata e avvicinarsi così tanto alle macchine che passavano. Sembrava quasi di essere nella savana, grazie agli ambienti ricreati in maniera perfetta. Ma è stata un'esperienza anche molto divertente in quanto, a un certo punto, uno struzzo si è avvicinato alla nostra macchina con le ali aperte e con aria minacciosa e, nel tentativo di beccarci, ha pestato il becco contro il finestrino. Poi non contento si è messo a beccare i tergicristalli mangiando gli insetti che ci trovava sopra morti. Mentre poi giravamo tra i leoni, tutti molto tranquilli e a riposo, ad un certo punto un leone si è alzato di scatto e ha iniziato a correre inseguendo una leonessa, che quando ha visto il leone correrle dietro, si è messa a scappare. Non sembrava però che avesse paura, sembrava quasi che stessero giocando. Mi è piaciuto talmente tanto che se fosse possibile vorrei tornarci questa estate e ci vorrei portare anche qualche mio amico. Massimo

5 Sono stato davvero contento quando per la prima volta ho nuotato nella piscina grande stile dorso e il professore mi ha valutato più che sufficiente. <<Incredibile>> pensai. Ho frequentato diversi corsi di nuoto: acquaticità, corsi per principianti almeno quattro. Con i miei amici è capitato, oltre che in vacanza con la mia famiglia, di passare dei pomeriggi estivi in piscina; tuffi, capriole, immersioni... tutto, ma non nuotare nell acqua alta!!! Questa volta sento di avere superato un grande ostacolo e mi sono finalmente tolto un gran peso dal cuore. Francesco Prima di iniziare a fare ginnastica artistica a Cesena andavo a Santarcangelo in una palestra piuttosto bruttina però piena di buone amiche e di un insegnante comprensiva. Alla fine dell anno la mia insegnante ha detto a mia mamma che ero troppo brava per quel gruppo, perciò mi ha consigliato di andare a Cesena o Rimini. Siccome a Rimini la palestra era sempre chiusa sono andata a Cesena. LA PALESTRA ERA SUPER ATTREZZATA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Il luogo perfetto per allenarmi. In quel momento ho fatto I SALTI PER LA GIOIA!!!!! Michela Io nella mia vita sono stato felice molte volte, ma più di tutte quando è nata mia sorella. Era il 24 di maggio 2010 io facevo la quarta, mia madre era in ospedale e doveva aver partorito già da un po ma mia sorella non voleva uscire. Poi, finalmente, alle 8:47 è nata; io ero ancora a scuola ma dopo le lezioni mi venne a prendere mio babbo che mi portò all ospedale. Ero emozionatissimo non vedevo l ora di vedere mia sorella, e intanto pensavo: avrà i capelli castani o biondi, sarà riccia o avrà i capelli lisci, sarà bella o brutta? Però se è mia sorella come fa a essere brutta? Cioè se ha i miei geni va a fare la top model!.

6 Ma ritorniamo alla storia, la vidi e dissi: E mia sorella quel coso piccolo e viola? Però era bella, soprattutto perché sono suo fratello e non posso dire che è brutta. Quando la portarono a casa imparai a conoscerla e ammirai il suo rapido sviluppo. Addirittura quando mia zia venne a portarci un gatto, come ci aveva promesso, mia sorella Giulia le disse che tra due mesi sarebbe diventata grande come lei visto che avrebbe iniziato ad andare all asilo. E il bello è che mia sorella ha 2 anni e mezzo mentre mia zia ne ha 40 e passa! Adrian Cinque anni fa, alla notizia che avrei avuto una sorella, fui contentissima perché così avrei potuto fare le cose che tutte le sorelle fanno.la lotta, giocare insieme, divertirci, prenderci in giro..però dopo un po ho iniziato a stufarmi di sentire sempre parlare della nuova nascita, provavo un po di gelosia nei suoi confronti. Quando finalmente è nata non ce l ho fatta a essere arrabbiata con lei, con una bambina così carina!!!!!!! Litighiamo sempre, non riusciamo mai ad andare d accordo, però alla fine facciamo sempre pace! Ah, non vi ho detto che si chiama Alessia l ho scelto io il nome Lisa Sono stata davvero contenta quando per la prima volta ho cantato in pubblico, su un palco a Gatteo, perché a me piace molto cantare e ritengo di essere intonata e di avere una bella voce. Mentre ero seduta per aspettare il mio turno, tremavo tutta perchè non avevo mai cantato davanti a un pubblico e avevo paura di sbagliare. Per fortuna c'erano le luci spente e non vedevo il pubblico, quindi, anche se mi tremavano le gambe, ce l ho fatta e anche bene. Terminata l esibizione ero felice e fiera di me. Infine, quando stavano per proclamare il vincitore, ero sicura di non essere nominata, infatti è stato così, ma non mi interessava perché l'importante era divertirsi e fare del mio meglio. Questo è stato il momento più importante della mia vita. Lara

7 Un episodio che mi ha reso molto felice è stato il mio ultimo compleanno festeggiato assieme ai miei amici più cari che mi hanno fatto dei bellissimi regali e con cui ho passato un bel pomeriggio a giocare e a farci i gavettoni, visto che io sono nato in estate. E stato bello anche perché la sera abbiamo mangiato la pizza e le patatine fritte fuori, sotto la pergola, e poi abbiamo finito in bellezza con la torta fatta da mia mamma con tutte le decorazioni che avevo chiesto. Peccato che il mio amico ci ha buttato sopra il pallone, però mia mamma ha agito prontamente e l ha sistemata. Alessandro Sono stato molto felice quando giovedì ho vinto la partita contro il Cesena Vigne. Io gioco con la squadra del Castelvecchio con alcuni compagni di classe: Thomas, Fra e Filippo. Questa partita l abbiamo giocata in casa, al campo Pollini di Savignano e abbiamo vinto 2-1 grazie ai gol di due miei compagni che si chiamano: Igor e Illiasse. Dopo la partita ci siamo salutati e nello spogliatoio abbiamo festeggiato con del tè caldo. Alessandro Io sono stato molto contento quando mia mamma mi ha regalato il suo pupazzo preferito: avevo più o meno 6 anni e me l ha regalato qualche giorno dopo che abbiamo dovuto riportare il nostro cane deve l avevamo preso. Lui si chiamava Bobo e così decisi di chiamare il pupazzo allo stesso modo. Da piccolo lo trattavo benissimo, facevo finta di portarlo a spasso come fosse un cane vero. Tengo molto a quel pupazzo, tanto che gli ho rotto il naso a forza di stringerlo, e per me è una delle cose importanti. Alessandro

8 Sono stata contenta tante volte, ma mai come quando ho saputo che avrei preso l aereo e sarei andata a Londra!!! Non ci potevo credere, ero su di giri perché quella sarebbe stata la mia prima volta di volo... Il giorno seguente ho comunicato la notizia alle mie amiche e, Aurora in particolare non ci credeva! Io continuavo a ripetere a tutti i miei compagni di scuola: Evviva!!!!! Prendo l aereo e vado a Londra! Non vedo l ora!!! A poco meno di un mese dalla partenza ho iniziato a fare il conto alla rovescia! Purtroppo cinque giorni di traffico Londinese sono volati e ora vorrei tornare indietro nel tempo e rivivere questa meravigliosa ed unica esperienza!!!! Lisa Un giorno molto bello e importante per me è stato l'11 agosto 2012, il giorno in cui ho preso il mio gatto che poi mia sorella ed io abbiamo chiamato Pioppo. Pioppo è tutto nero, il suo pelo è vellutato e al sole sembra che brilli. Quand'era piccolo i suoi occhi erano verdi, ma ora, che ha 8 mesi, sono gialli. Mia mamma non ha mai voluto un gatto, ma quando alcuni nostri amici l'hanno preso, si è convinta. Mi ricordo benissimo quel giorno: c'erano tre gatti neri e tre tigrati, eravamo tutte sicure di prenderlo nero, e abbiamo preso quello che mi piaceva di più perché mi sembrava il più buono. Era molto impaurito, si vedeva dai suoi occhi, e appena siamo arrivate a casa si è addormentato nella sua cuccetta. Come ho già detto, volevo prendere lui perché mi sembrava il più buono e calmo e invece è un giocherellone, miagola sempre e soprattutto morde! Aurora Il 10 settembre 2010 sono stato davvero felice. In quel giorno nel Rubicone ho trovato un gattino incastrato in un arbusto che mi faceva molta tenerezza, così mio babbo decise di portarlo a casa e l abbiamo adottato. Il secondo giorno abbiamo fatto il giro delle case per vedere di chi era quello splendido gattino e, visto che non era di nessuno, abbiamo scelto di tenercelo. In quel momento scoppiai dalla gioia perché avevo sempre sognato di avere un gatto. Mosè

9 Sono stato davvero felice una mattina quando, appena alzato, ho guardato fuori dalla finestra e c era la neve. Dopo aver fatto colazione, ho chiamato un mio amico e gli ho chiesto se era libero, lui mi ha risposto di si. Ci siamo vestiti con le tute e i doposci e siamo andati fuori a giocare: prima abbiamo fatto un pupazzo di neve, che dopo molte difficoltà è venuto abbastanza bene; di seguito abbiamo fatto una battaglia di palle di neve. A un certo punto è arrivato un mio vicino che aveva una pala e quindi abbiamo creato una pista per lo slittino. Questa giornata ha avuto due vantaggi: il primo è che con tanta neve la scuola è stata chiusa e il secondo è che ci siamo veramente divertiti tanto. Thomas Io mi sono sentita molte volte felice, ma una più di tutte. Ero a Bolzano con le mie compagne di stanza della squadra di scherma. Insieme decidemmo di fare una passeggiata e di avventurarci nel bosco. Eravamo appena partite, si vedeva ancora l'albergo, tuttavia stavamo già per tornare indietro in quanto eravamo un po impaurite. La mia amica Elena, però, ci disse che non ci dovevamo tirare indietro perché così avremmo fatto vedere di che pasta eravamo. Perciò abbiamo continuato e, alla fine, si è rivelata una passeggiata fantastica perché abbiamo chiacchierato, abbiamo scorto animali, piante mai viste prima, piccole sorgenti dove ci siamo rinfrescate e ci siamo tirate l'acqua. Infine siamo arrivate ad una baita, dove abbiamo ammirato il panorama e abbiamo giocato insieme: è stato così bello che ha ripagato tutta la fatica fatta per arrivare. Ma ciò che ho apprezzato di più è l aver condiviso tutto questo con le mie compagne, inoltre abbiamo dato fiducia a un amica che era particolarmente impaurita e ci siamo fatte coraggio a vicenda. Questa esperienza mi ha fatto capire che le amicizie sono importanti perché aiutano a crescere, senza amici nessuno è felice e quando si hanno bisogna tenerseli stretti! Laura

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

Io..., papà di... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015

Io..., papà di... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015 Io..., papà di...... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015 Lettura albo, strumento utilizzato in un Percorso di Sostegno alla Genitorialità biologica EMAMeF - Loredana Plotegher, educatore professionale

Dettagli

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA Mercoledì 11 dicembre abbiamo accolto gli amici delle quinte: vi raccontiamo la giornata...speciale. E' stato molto interessante ed istruttivo, a parer mio, far visitare, nel

Dettagli

NATALINA INSERRA FABIO, UNA VITA SPEZZATA quando l errore medico cambia l esistenza Bonfirraro Editore 3

NATALINA INSERRA FABIO, UNA VITA SPEZZATA quando l errore medico cambia l esistenza Bonfirraro Editore 3 Zeta 1 1 2 NATALINA INSERRA FABIO, UNA VITA SPEZZATA quando l errore medico cambia l esistenza Bonfirraro Editore 3 2010 by Bonfirraro Editore Viale Ritrovato, 5-94012 Barrafranca - Enna Tel. 0934.464646-0934.519716

Dettagli

Il mio cane. Il mio cane si chiame Carmen è un Golden Retriver femmina di 10 anni molto buono ed intelligente.

Il mio cane. Il mio cane si chiame Carmen è un Golden Retriver femmina di 10 anni molto buono ed intelligente. Il mio cane. Il mio cane si chiame Carmen è un Golden Retriver femmina di 10 anni molto buono ed intelligente. Le piace molto stare in compagnia,le piace giocare con me con papà e con Alessandro anche

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

INFANZIA E PRIMARIA di Latina PER SALUTARE ARIANNA di Genova ED AUGURARLE BUON VIAGGIO in Germania

INFANZIA E PRIMARIA di Latina PER SALUTARE ARIANNA di Genova ED AUGURARLE BUON VIAGGIO in Germania INFANZIA E PRIMARIA di Latina PER SALUTARE ARIANNA di Genova ED AUGURARLE BUON VIAGGIO in Germania Cara Arianna, ciao, io sono Federica D.L. e abito a Latina e frequento la scuola elementare dell IC Don

Dettagli

Come si fa a stare bene insieme?

Come si fa a stare bene insieme? Come si fa a stare bene insieme? Stare insieme è bello. Alle volte per noi bambini è difficile. Abbiamo intrapreso questo viaggio alla scoperta di un modo migliore per vivere a scuola e non solo. Progetto

Dettagli

Articolo giornale campo scuola 2014

Articolo giornale campo scuola 2014 Articolo giornale campo scuola 2014 Condivisione, stare assieme sempre, conoscersi? In queste tre parole racchiuderei la descrizione del campo estivo. Sono sette giorni bellissimi in cui si impara prima

Dettagli

Un pinguino in seconda A o forse più di uno?

Un pinguino in seconda A o forse più di uno? Un pinguino in seconda A o forse più di uno? Immaginiamo, per un momento, che una cicogna un po distratta voli con un fagotto tra le zampe. Nel fagotto c è un pinguino. Un delizioso, buffo e tenero pinguino.

Dettagli

Paola, Diario dal Cameroon

Paola, Diario dal Cameroon Paola, Diario dal Cameroon Ciao, sono Paola, una ragazza di 21 anni che ha trascorso uno dei mesi più belli della sua vita in Camerun. Un mese di volontariato in un paese straniero può spaventare tanto,

Dettagli

Estate_. - Se fosse per te giocheremmo solo a pallamuso. - aggiunse Morbidoso, ridendo.

Estate_. - Se fosse per te giocheremmo solo a pallamuso. - aggiunse Morbidoso, ridendo. Estate_ Era una giornata soleggiata e piacevole. Né troppo calda, né troppo fresca, di quelle che ti fanno venire voglia di giocare e correre e stare tra gli alberi e nei prati. Bonton, Ricciolo e Morbidoso,

Dettagli

Reference 1-0,73% Coverage

Reference 1-0,73% Coverage - 1 reference coded [0,73% Coverage] Reference 1-0,73% Coverage Dove ti piacerebbe andare ma anche vivere sì, sì. All interno dell Europa, sicuramente. Però mi piacerebbe vedere anche

Dettagli

NOMI IN CERCA DI AGGETTIVI...

NOMI IN CERCA DI AGGETTIVI... NOMI IN CERCA DI AGGETTIVI... Collega ogni nome all aggettivo corretto. NOMI spettacolo leone lana musica arrosto gioiello cavaliere minestra sostanza fiore ragno scolaro bambina torta AGGETTIVI bollente

Dettagli

*** SASHA per SEMPRE ***

*** SASHA per SEMPRE *** *** SASHA per SEMPRE *** Siamo una coppia di portoghesi che abita in Italia da più di 10 anni. Abbiamo un figlio piccolo e nel 2010 abbiamo deciso di avventurarci in un progetto di solidarietà e di Amore:

Dettagli

Pinguini nel deserto Concorso a tema per le scuole di ogni ordine e grado sul tema della disabilità intellettiva: I Edizione 2009

Pinguini nel deserto Concorso a tema per le scuole di ogni ordine e grado sul tema della disabilità intellettiva: I Edizione 2009 Concorso a tema per le scuole di ogni ordine e grado sul tema della disabilità intellettiva: I Edizione 2009 Iscritto per: Scuola Secondaria Primo Grado Motto di iscrizione: Raccontami e dimenticherò-mostrami

Dettagli

Storie d Inverno. Classe seconda di Novaglie Anno scolastico 2013/14

Storie d Inverno. Classe seconda di Novaglie Anno scolastico 2013/14 Storie d Inverno Classe seconda di Novaglie Anno scolastico 2013/14 1 La tigre dispettosa delle nevi C era una volta una tigre molto dispettosa e le piaceva la neve. Faceva i dispetti a tutti. Questa tigre,

Dettagli

..conoscere il Servizio Volontario Europeo

..conoscere il Servizio Volontario Europeo ..conoscere il Servizio Volontario Europeo 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE Cari amici, il tempo dell estate è un tempo che chiede necessariamente voglia di leggerezza. Proprio di questa abbiamo bisogno

Dettagli

INTRODUZIONE "La mia storia 2015",

INTRODUZIONE La mia storia 2015, INTRODUZIONE Questa raccolta scaturisce dalla selezione finale delle opere che hanno partecipato al Premio letterario "La mia storia 2015", alla sua seconda edizione. Ancora una volta, il tema è stato

Dettagli

La mia Storia. nome. cognome. Istituto Comprensivo di Scuola Primaria di Classe II sez. By Maestra Luciana. Spazio riservato alla foto del bambino

La mia Storia. nome. cognome. Istituto Comprensivo di Scuola Primaria di Classe II sez. By Maestra Luciana. Spazio riservato alla foto del bambino La mia Storia nome Spazio riservato alla foto del bambino cognome Istituto Comprensivo di Scuola Primaria di Classe II sez. Questa è la copia del mio documento d identità: ( Spazio riservato alla copia

Dettagli

1 Consiglio. Esercizi 1 1

1 Consiglio. Esercizi 1 1 1 Consiglio Prima di andare a dormire scrivi cinque parole italiane che ti interessano. La mattina dopo, prima di alzarti, cerca di ricordarti le parole scritte la sera prima. 1 Animali Fai il cruciverba.

Dettagli

TEST DI LESSICO EMOTIVO (TLE)

TEST DI LESSICO EMOTIVO (TLE) TEST DI LESSICO EMOTIVO (TLE) di Ilaria Grazzani, Veronica Ornaghi, Francesca Piralli 2009 Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione R. Massa, Università degli Studi di Milano Bicocca Adesso ti

Dettagli

Sin da quando sono molto piccoli, i bambini sperimentano il mondo attraverso le

Sin da quando sono molto piccoli, i bambini sperimentano il mondo attraverso le Indice Introduzione 7 Miagolina si presenta 11 Quella volta che Miagolina è caduta nel buco della vasca 24 Quando è nato Spigolo 44 Miagolina e le parole storte 56 Spigolo va all asilo 75 Miagolina si

Dettagli

La Sagrada Famiglia 2015

La Sagrada Famiglia 2015 La Sagrada Famiglia 2015 La forza che ti danno i figli è senza limite e per fortuna loro non sanno mai fino in fondo quanto sono gli artefici di tutto questo. Sono tiranni per il loro ruolo di bambini,

Dettagli

Poesie, filastrocche e favole per bambini

Poesie, filastrocche e favole per bambini Poesie, filastrocche e favole per bambini Jacky Espinosa de Cadelago Poesie, filastrocche e favole per bambini Ai miei grandi tesori; Elio, Eugenia ed Alejandro, coloro che ogni giorno mi fanno crescere

Dettagli

La storia di Quim....ovvero, per sapere qualcosa di più sulla bassa statura... Mònica Peitx Triay

La storia di Quim....ovvero, per sapere qualcosa di più sulla bassa statura... Mònica Peitx Triay La storia di Quim...ovvero, per sapere qualcosa di più sulla bassa statura... Mònica Peitx Triay Editorial Glosa, S.L. Avinguda de Francesc Cambò, 21 V Piano 08003 Barcellona Telefono: 932 684946 / 932

Dettagli

Cardito di Vallerotonda. Reparto sagittario RM 36

Cardito di Vallerotonda. Reparto sagittario RM 36 Cardito di Vallerotonda Reparto sagittario RM 36 Lo scenario delle nostre avventure delle emozioni, delle esperienze che abbiamo vissuto e dei ricordi che ci rimarranno sempre impressi. Quest anno il campo

Dettagli

Accoglienza: storie La storia del piccolo Arco Baleno

Accoglienza: storie La storia del piccolo Arco Baleno Accoglienza: storie La storia del piccolo Arco Baleno Il piccolo Arco Baleno viveva tutto solo sopra una nuvola. La sua nuvoletta aveva tutte le comodità: un letto con una grande coperta colorata, tantissimi

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

Un compleanno speciale

Un compleanno speciale Testo teatrale ideato dalla classe 5D Un compleanno speciale ATTO UNICO Sceneggiatura a cura di Monica Maglione. Coreografia: Elisa Cattaneo / Alessandro Riela. Musiche: Papi, Sexy Back. Narratore: Davide

Dettagli

Corso d italiano L2 a cura di Paola Sguazza

Corso d italiano L2 a cura di Paola Sguazza intermmedio 2 La famiglia Ciao! Mi chiamo John e sono senegalese. Il mio Paese è il Senegal. Il Senegal è uno Stato dell Africa. Ho 17 anni e vivo in Italia, a Milano, con la mia famiglia. Nella mia famiglia

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO BUONARROTI CORSICO PROGETTO TEATRO SCUOLA SECONDARIA I GRADO BUONARROTI A.S. 2012-2013

ISTITUTO COMPRENSIVO BUONARROTI CORSICO PROGETTO TEATRO SCUOLA SECONDARIA I GRADO BUONARROTI A.S. 2012-2013 ISTITUTO COMPRENSIVO BUONARROTI CORSICO PROGETTO TEATRO SCUOLA SECONDARIA I GRADO BUONARROTI A.S. 2012-2013 Il Progetto Teatro viene proposto ogni anno a gruppi di classe individuati in base alle scelte

Dettagli

SCUOLA DELL'INFANZIA REGINA MARGHERITA A.S. 2009 /2010 PROGETTO AMBIENTE INSEGNANTI SEZIONI A C

SCUOLA DELL'INFANZIA REGINA MARGHERITA A.S. 2009 /2010 PROGETTO AMBIENTE INSEGNANTI SEZIONI A C SCUOLA DELL'INFANZIA REGINA MARGHERITA A.S. 2009 /2010 PROGETTO AMBIENTE INSEGNANTI SEZIONI A C Il percorso didattico dedicato agli alberi è iniziato il 19 11 2010, all'interno del progetto Ambiente dedicato

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2013/2014 INSEGNANTE: VIALE ELVIRA

ANNO SCOLASTICO 2013/2014 INSEGNANTE: VIALE ELVIRA ANNO SCOLASTICO 2013/2014 INSEGNANTE: VIALE ELVIRA DOPO LE OSSERVAZIONI FATTE DALLE MAESTRE DURANTE I NOSTRI GIOCHI CON IL MATERIALE DESTRUTTURATO SI SONO FORMATI QUATTRO GRUPPI PER INTERESSE DI GIOCO.

Dettagli

Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio

Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio L incontro con padre Fabrizio è stato molto importante per capire che noi siamo fortunatissimi rispetto a tante altre persone e l anno prossimo

Dettagli

La cenerentola di casa

La cenerentola di casa La cenerentola di casa Audrina Assamoi LA CENERENTOLA DI CASA CABLAN romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Audrina Assamoi Tutti i diritti riservati Questa storia è dedicata a tutti quelli che

Dettagli

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla!

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Quarta Primaria - Istituto Santa Teresa di Gesù - Roma a.s. 2010/2011 Con tanto affetto... un grande grazie anche da me! :-) Serena Grazie Maestra

Dettagli

PAOLO VA A VIVERE AL MARE

PAOLO VA A VIVERE AL MARE PAOLO VA A VIVERE AL MARE Paolo è nato a Torino. Un giorno i genitori decisero di trasferirsi al mare: a Laigueglia dove andavano tutte le estati e ormai conoscevano tutti. Paolo disse porto tutti i miei

Dettagli

UN FIORE APPENA SBOCCIATO

UN FIORE APPENA SBOCCIATO UN FIORE APPENA SBOCCIATO "Dio ha tanto amato il mondo che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque creda in Lui non perisca, ma abbia vita eterna" (Giovanni 3:16). uesto verso racchiude tutto

Dettagli

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE INTRODUZIONE AL QUESTIONARIO Questo questionario viene usato per scopi scientifici. Non ci sono risposte giuste o sbagliate. Dopo aver letto attentamente

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

Al mare. Al mare. Al mare

Al mare. Al mare. Al mare domani al mare andrò e tanti bagni io farò Poi la crema spalmerò così la pelle non brucerò e se il sole brucia un po' sotto l'ombrellone io starò Ludovica Belmonte 3^C Oggi ho deciso di viaggiare e andare

Dettagli

Alcuni studenti raccontano.

Alcuni studenti raccontano. Alcuni studenti raccontano. Soggiorno a Londra di Valentina Tornesi III B Il giorno 19 settembre 2010 noi, alcuni alunni della mia Scuola Media di San Francesco, e quattro nostri professori siamo partiti

Dettagli

TESTO SCRITTO DI INGRESSO

TESTO SCRITTO DI INGRESSO TESTO SCRITTO DI INGRESSO COGNOME NOME INDIRIZZO NAZIONALITA TEL. ABITAZIONE/ CELLULARE PROFESSIONE DATA RISERVATO ALLA SCUOLA LIVELLO NOTE TOTALE DOMANDE 70 TOTALE ERRORI Test Livello B1 B2 (intermedio

Dettagli

TANDEM Köln www.tandem-koeln.de info@tandem-koeln.de

TANDEM Köln www.tandem-koeln.de info@tandem-koeln.de Nome: Telefono: Data: Kurs- und Zeitwunsch: 1. Ugo è a. italiano b. da Italia c. di Italia d. della Italia 3. Finiamo esercizio. a. il b. lo c. gli d. l 5. Ugo e Pia molto. a. non parlano b. non parlare

Dettagli

Copertina: Gabriele Simili, Phasar, Firenze Immagine di copertina: Rita Altarocca Stampa: Global Print, Gorgonzola (Mi)

Copertina: Gabriele Simili, Phasar, Firenze Immagine di copertina: Rita Altarocca Stampa: Global Print, Gorgonzola (Mi) Elena Ana Boata Il viaggio di Anna Proprietà letteraria riservata. 2007 Elena Ana Boata 2007 Phasar Edizioni, Firenze. www.phasar.net I diritti di riproduzione e traduzione sono riservati. Nessuna parte

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013 per Bambini dai 7 ai 10 anni DIOCESI DI FOSSANO Commissione Diocesana Pastorale Ragazzi Ehi!!

Dettagli

IL MIO CARO AMICO ROBERTO

IL MIO CARO AMICO ROBERTO IL MIO CARO AMICO ROBERTO Roberto è un mio caro amico, lo conosco da circa 16 anni, è un ragazzo sempre allegro, vive la vita alla giornata e anche ora che ha 25 anni il suo carattere non tende a cambiare,

Dettagli

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1 Anno Accademico 2011/12 COGNOME NOME NAZIONALITA NUMERO DI MATRICOLA FACOLTÀ TEST Di ITALIANO (75 MINUTI) 3 ottobre 2011 LIVELLO A1 1. Completa le frasi con gli articoli determinativi (il, lo, la, l, i,

Dettagli

LA VITA QUOTIDIANA CON UN CANE DI ASSISTENZA

LA VITA QUOTIDIANA CON UN CANE DI ASSISTENZA C A N I D A S S I S T E N Z A F I D E S LA VITA QUOTIDIANA CON UN CANE DI ASSISTENZA r Mirjam Spinnler e Bayou Caro Bayou, che cosa farei senza di te? Con te la mia vita è più semplice, allegra e colorata.

Dettagli

musica e si univano miracolosamente. caffè. Il caffè era per Paolo, si era addormentato sere- occupava della madre mi aveva detto che avrei dovuto

musica e si univano miracolosamente. caffè. Il caffè era per Paolo, si era addormentato sere- occupava della madre mi aveva detto che avrei dovuto 330 ELENA ARMILLEI musica e si univano miracolosamente. - - caffè. Il caffè era per Paolo, si era addormentato sere- - occupava della madre mi aveva detto che avrei dovuto - informare sullo stato di tua

Dettagli

A B B I A M O P E N S A T O D I S C R I V E R E U N G I O R N A L I N O D I C L A S S E P E R C H Ė O G N I B A M B I N O P U Ó S C R I V E R E L A

A B B I A M O P E N S A T O D I S C R I V E R E U N G I O R N A L I N O D I C L A S S E P E R C H Ė O G N I B A M B I N O P U Ó S C R I V E R E L A Periodico della classe IV A Scuola elementare A. Sabin Anno Scolastico 2011/2012 INDICE 1. Presentazione: perché un giornalino 2. Cosa succede a scuola: elezioni del consiglio dei ragazzi 3. Scrittori

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

PROGETTO ACCOGLIENZA: All asilo con Gigi

PROGETTO ACCOGLIENZA: All asilo con Gigi PROGETTO ACCOGLIENZA: All asilo con Gigi Motivazione del gruppo Comincia l anno educativo per i bambini del nido. Alcuni bimbi entrano per la prima volta al nido e devono attraversare il periodo delicato

Dettagli

VERIFICA DI GRAMMATICA La frase: IL SOGGETTO

VERIFICA DI GRAMMATICA La frase: IL SOGGETTO La frase: IL SOGGETTO Leggi le seguenti frasi e sottolinea il soggetto: 1. Marco va a trovare la nonna. 2. Il cane ha morso il postino. 3. E caduta la bottiglia del latte. 4. Sono solito fare i compiti

Dettagli

Test di progresso in italiano

Test di progresso in italiano Test di progresso in italiano 1. Noi le ragazze ungheresi. A) siete B) sono C) siamo D) sei 2. Giuseppe, sono senza soldi,..? A) ha 10 euro B) hai 10 euro C) ho 10 euro D) abbiamo 10 euro 3. -Cosa oggi

Dettagli

PROVE DI VERIFICA FINE ANNO SCOLASTICO

PROVE DI VERIFICA FINE ANNO SCOLASTICO ANNO SCOLASTICO 2010-2011 CLASSE TERZA PROVE DI VERIFICA FINE ANNO SCOLASTICO Le prove saranno somministrate negli ultimi quindici giorni di Maggio. 1 Nome... data Pippi festeggia il suo compleanno Un

Dettagli

Il Mito VIII e il Bestiario Laboratori di pomeriggio al mammut Osservazioni scientifiche attorno a tane

Il Mito VIII e il Bestiario Laboratori di pomeriggio al mammut Osservazioni scientifiche attorno a tane Il Mito VIII e il Bestiario Laboratori di pomeriggio al mammut Osservazioni scientifiche attorno a tane Laboratori attorno al mito delle dea Eoste, e le uova di lepre. Trasformazione animali festa di

Dettagli

SOLEGGIATE ADOZIONI FORTUNATE!

SOLEGGIATE ADOZIONI FORTUNATE! Associazione Canili Milano Onlus www.canilimilano.it Tel 338/83.60.753 e-mail info@canilimilano.it C/C BANCARIO Canili Milano BANCA SELLA, Viale Monte Nero Filiale F5- Milano IBAN IT 39 L 03268 01604 052847586490

Dettagli

In Africa muoiono milioni di persone a causa della mancanza di cibo.

In Africa muoiono milioni di persone a causa della mancanza di cibo. Pensieri.. In Africa muoiono milioni di persone a causa della mancanza di cibo. Simone Per me non è giusto che alcune persone non abbiano il pane e il cibo che ci spettano di diritto. E pensare che molte

Dettagli

Emergency Lunedì io e la mia classe siamo andati nell'aula Magna della nostra scuola. C'erano due persone; la prima persona che abbiamo incontrato si

Emergency Lunedì io e la mia classe siamo andati nell'aula Magna della nostra scuola. C'erano due persone; la prima persona che abbiamo incontrato si Emergency Lunedì io e la mia classe siamo andati nell'aula Magna della nostra scuola. C'erano due persone; la prima persona che abbiamo incontrato si chiama Francesca, era molto simpatica; la seconda invece

Dettagli

Esperienza condotta in classe 2^ nella scuola di via G. Piumati

Esperienza condotta in classe 2^ nella scuola di via G. Piumati Esperienza condotta in classe 2^ nella scuola di via G. Piumati *Dopo il primo incontro con la monaca buddista Doyu Freire, i bambini sono stati invitati a raccontare liberamente l esperienza, appena fatta,

Dettagli

LAURA, IN CINA TRA KUNG FU E CANTI TRADIZIONALI (Come un estate in 中 国 ha cambiato la mia vita)

LAURA, IN CINA TRA KUNG FU E CANTI TRADIZIONALI (Come un estate in 中 国 ha cambiato la mia vita) LAURA, IN CINA TRA KUNG FU E CANTI TRADIZIONALI (Come un estate in 中 国 ha cambiato la mia vita) Credevo di essere pronta a questa esperienza. Credevo di essere pronta a passare un intero mese dall altra

Dettagli

IRINA E GIOVANNI. La giornata di Irina

IRINA E GIOVANNI. La giornata di Irina IRINA E GIOVANNI La giornata di Irina La mia sveglia suona sempre alle 7.00 del mattino: mi alzo, vado in bagno e mi lavo, mi vesto, faccio colazione e alle 8.00 esco di casa per andare a scuola. Spesso

Dettagli

Bianca Maria Toccagni Insegnante Scuola Elementare La Roccia SPORT, GIOCO E FAIR PLAY NELLA SCUOLA ELEMENTARE

Bianca Maria Toccagni Insegnante Scuola Elementare La Roccia SPORT, GIOCO E FAIR PLAY NELLA SCUOLA ELEMENTARE Bianca Maria Toccagni Insegnante Scuola Elementare La Roccia SPORT, GIOCO E FAIR PLAY NELLA SCUOLA ELEMENTARE Saluti alle autorità Presidente dott. Silvagni Segretario di stato alla cultura Segretario

Dettagli

DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione -

DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione - PROVA DI ITALIANO DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione - Molti anni fa vivevo con la mia famiglia in un paese di montagna. Mio padre faceva il medico, ma guadagnava poco perché i suoi malati erano poveri

Dettagli

Ombra di Lupo Chiaro di Luna SCHEDE 1/5

Ombra di Lupo Chiaro di Luna SCHEDE 1/5 Ombra di Lupo Chiaro di Luna Tratto da Lupus in Fabula di Raffaele Sargenti Narrazione e Regia Claudio Milani Adattamento Musicale e Pianoforte Federica Falasconi Soprano Beatrice Palombo Testo Francesca

Dettagli

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER Idea Una ragazza è innamorata della sua istruttrice, ma è spaventata da questo sentimento, non avendo mai provato nulla per una

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript 2014 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: Ciao Roberta! Da quanto tempo che non ci vediamo Dove vai?

Dettagli

Il vostro compito Leggete il testo e mettete una crocetta sulla risposta giusta. La prima risposta = esempio.

Il vostro compito Leggete il testo e mettete una crocetta sulla risposta giusta. La prima risposta = esempio. 1 LA FAMIGLIA 1.1 Lettura primo testo Il prossimo anno l austriaca Alexandra partirà per l Italia. Per quattro mesi frequenterà il liceo a Ravenna. Stamattina ha ricevuto una lettera dalla sua famiglia

Dettagli

Scuola Primaria Pisani Dossi. Istituto Comprensivo Erasmo da Rotterdam ALBAIRATE

Scuola Primaria Pisani Dossi. Istituto Comprensivo Erasmo da Rotterdam ALBAIRATE Scuola Primaria Pisani Dossi Istituto Comprensivo Erasmo da Rotterdam ALBAIRATE Autori: alunni 3^B Anno scolastico 2012-2013 Il 10 maggio abbiamo incominciato questa esperienza. Ci sono 4 materie: italiano,

Dettagli

Lia Levi. La portinaia Apollonia. orecchio acerbo DISEGNI DI EMANUELA ORCIARI

Lia Levi. La portinaia Apollonia. orecchio acerbo DISEGNI DI EMANUELA ORCIARI Lia Levi La portinaia Apollonia DISEGNI DI EMANUELA ORCIARI orecchio acerbo Premio Andersen 2005 Miglior libro 6/9 anni Super Premio Andersen Libro dell Anno 2005 Lia Levi La portinaia Apollonia DISEGNI

Dettagli

Gruppo G.R.E.M. Piemonte e Valle d Aosta. Attività di animazione: LA FAMIGLIA KIT DI ANIMAZIONE

Gruppo G.R.E.M. Piemonte e Valle d Aosta. Attività di animazione: LA FAMIGLIA KIT DI ANIMAZIONE Gruppo G.R.E.M Piemonte e Valle d Aosta Attività di animazione: LA FAMIGLIA KIT DI ANIMAZIONE Il kit, pensato per l animazione di bambini, ragazzi e adulti sul tema famiglia è così composto: - 1 gioco

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

ESERCITAZIONE DI RIEPILOGO

ESERCITAZIONE DI RIEPILOGO ESERCITAZIONE DI RIEPILOGO SOTTOLINEA IN NERO LE VOCI VERBALI AL CONGIUNTIVO E IN ROSSO QUELLE AL CONDIZIONALE Che cosa faresti se vincessi al totocalcio? Sarebbe opportuno che prendessero una decisione

Dettagli

Perché un libro di domande?

Perché un libro di domande? Perché un libro di domande? Il potere delle domande è la base per tutto il progresso umano. Indira Gandhi Fin dai primi anni di vita gli esseri umani raccolgono informazioni e scoprono il mondo facendo

Dettagli

Illustrazioni, ideazione grafica e impaginazione realizzate da MoaiStudio di Canovi Christian e Roggerone Maurizio www.moaistudio.

Illustrazioni, ideazione grafica e impaginazione realizzate da MoaiStudio di Canovi Christian e Roggerone Maurizio www.moaistudio. Illustrazioni, ideazione grafica e impaginazione realizzate da MoaiStudio di Canovi Christian e Roggerone Maurizio www.moaistudio.com Storia di Milena Lanzetta SE C È UN GIORNO DELLA SETTIMANA CHE FILIPPO

Dettagli

1. perché per il bambino è un bene avere in casa un cane? Quali sinergie si sviluppano all interno del gruppo famigliare?

1. perché per il bambino è un bene avere in casa un cane? Quali sinergie si sviluppano all interno del gruppo famigliare? Intervista all educatore cinofilo E. Buoncristiani 1. perché per il bambino è un bene avere in casa un cane? Quali sinergie si sviluppano all interno del gruppo famigliare? Gli aspetti positivi di questa

Dettagli

Scuola media di Giornico. tra stimoli artistici e nozioni scentifiche. Il fotolinguaggio. Progetto sostenuto dal GLES 2

Scuola media di Giornico. tra stimoli artistici e nozioni scentifiche. Il fotolinguaggio. Progetto sostenuto dal GLES 2 Scuola media di Giornico L affettività e la sessualità, tra stimoli artistici e nozioni scentifiche. Il fotolinguaggio Progetto sostenuto dal GLES 2 Dai sensi all azione Sensi Sensazioni Emozioni Sentimenti

Dettagli

FAVOLA LA STORIA DI ERRORE

FAVOLA LA STORIA DI ERRORE FAVOLA LA STORIA DI ERRORE C era una volta una bella famiglia che abitava in una bella città e viveva in una bella casa. Avevano tre figli, tutti belli, avevano belle auto e un bel giardino, ben curato,

Dettagli

Quando eravamo scimmie

Quando eravamo scimmie Quando eravamo scimmie Zio, è vero che tu insegni antro... non mi ricordo più come si chiama. Antropologia, sì è vero Chiara. Mi spieghi cos è? Che non è mica tanto chiaro. Sedetevi qui, anche tu, Elena.

Dettagli

ha gli occhi di colore marrone scuro, la bocca regolare, le labbra carnose, il

ha gli occhi di colore marrone scuro, la bocca regolare, le labbra carnose, il Alessia legge a Giulia Alessia descrive Giulia: ha gli occhi di colore marrone scuro, la bocca regolare, le labbra carnose, il naso piccolo come una patatina, i capelli lisci raccolti in una coda di colore

Dettagli

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi.

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Nome studente Data TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO B1.1 (Medio 1) 1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Es. Ieri sera non ti (noi-chiamare) abbiamo chiamato

Dettagli

La poesia per mia madre

La poesia per mia madre La poesia per mia madre Oggi scrivo una poesia per la mamma mia. Lei ha gli occhi scintillanti come dei diamanti i capelli un po chiari e un po scuri il corpo robusto come quello di un fusto le gambe snelle

Dettagli

Sean e le na Storia per la Buona Notte Scarpe Luccicose

Sean e le na Storia per la Buona Notte Scarpe Luccicose Sean e le Una Storia per la Buona Notte Scarpe Luccicose da Drynites Sean e le Scarpe Luccicose Sean era così timido che quando arrivava il postino a consegnargli una lettera, era troppo timido per salutare.

Dettagli

LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA

LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA Edizione Nr. 3 uscita di giugno 2014 All interno trovi Curiosità Racconti personali Tante fotografie Le nostre attività Informazioni ed eventi E tanto altro Via Casentinese,73/f

Dettagli

1. Ascolta la canzone e metti in ordine le immagini:

1. Ascolta la canzone e metti in ordine le immagini: Pag. 1 1. Ascolta la canzone e metti in ordine le immagini: Pag. 2 Adesso guarda il video della canzone e verifica le tue risposte. 2. Prova a rispondere alle domande adesso: Dove si sono incontrati? Perché

Dettagli

CORSO DI MINI VOLLEY Seconda parte

CORSO DI MINI VOLLEY Seconda parte CORSO DI MINI VOLLEY Seconda parte 1 2 E STATA UNA BELLISSIMA ED INTERESSANTE ESPERIENZA, ABBIAMO CONOSCIUTO I FONDAMENTALI DELLA PALLAVOLO, MA ABBIAMO IMPARATO ANCHE VALORI IMPORTANTI PER STARE INSIEME

Dettagli

Auguri mamma! Festa della mamma 2014

Auguri mamma! Festa della mamma 2014 Festa della mamma 2014 Quest anno dedichiamo alla mamma un intero libro. Si tratta de L abbraccio di David Grossman, splendido nell edizione Mondadori illustrata da Michal Rovner. Il nostro libro si presenterà

Dettagli

ANDARE A SCUOLA : UN'AVVENTURA PERICOLOSA

ANDARE A SCUOLA : UN'AVVENTURA PERICOLOSA ANDARE A SCUOLA : UN'AVVENTURA PERICOLOSA Molto spesso arrivo a scuola in ritardo per colpa di un semaforo che diventa verde dopo molto tempo o di persone in auto che non mi vogliono far passare sulle

Dettagli

Questa storia parla di tre esploratori del popolo Taooiy, mandati avanti per trovare un posto adatto in cui vivere. All inizio del nostro viaggio noi

Questa storia parla di tre esploratori del popolo Taooiy, mandati avanti per trovare un posto adatto in cui vivere. All inizio del nostro viaggio noi Il popolo Taooiy Questa storia parla di tre esploratori del popolo Taooiy, mandati avanti per trovare un posto adatto in cui vivere. All inizio del nostro viaggio noi esploratori abbiamo perlustrato la

Dettagli

33 poesie. una dedicata al calcio e una alla donna

33 poesie. una dedicata al calcio e una alla donna 33 poesie una dedicata al calcio e una alla donna Salvatore Giuseppe Truglio 33 POESIE una dedicata al calcio e una alla donna www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Salvatore Giuseppe Truglio Tutti

Dettagli

Australia. Il sogno infranto di un giovane emigrante italiano

Australia. Il sogno infranto di un giovane emigrante italiano Australia Il sogno infranto di un giovane emigrante italiano Ogni riferimento a fatti realmente accaduti o luoghi e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale. Antonino Santamaria

Dettagli

Mauro. Simone. Mamy Jara

Mauro. Simone. Mamy Jara Trebisonda è un programma per ragazzi su RAI 3, dove si fanno dei giochi educativi a cui partecipano ragazzi di una scuola. Stavolta è toccato alla mia classe, la 2^A, e a una di Coldirodi. Noleggiato

Dettagli

La ritirata di Russia. Dal fiume Don a Varsavia (1942-43)

La ritirata di Russia. Dal fiume Don a Varsavia (1942-43) La ritirata di Russia. Dal fiume Don a Varsavia (1942-43) Riccardo Di Raimondo LA RITIRATA DI RUSSIA. DAL FIUME DON A VARSAVIA (1942-43) Memorie di un soldato italiano www.booksprintedizioni.it Copyright

Dettagli

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe Numero 3 Maggio 2008 A cura di Giuseppe Prencipe Il nostro campione Meggiorini Riccardo nazionalità: Italia nato a: Isola Della Scala (VR) il: 4 Settembre 1985 altezza: 183 cm peso: 75 kg Società di appartenenza:

Dettagli

L EMOZIONE NON HA VOCE MA PARLA CON IL CORPO

L EMOZIONE NON HA VOCE MA PARLA CON IL CORPO L EMOZIONE NON HA VOCE MA PARLA CON IL CORPO Dal corpo, al cuore, alla mente. Scuola dell infanzia statale G.Rodari Direzione Didattica di Vignola (Mo) Tel.: 059-777651 Sezioni coinvolte: I (4 anni) -

Dettagli

Abbi il piacere di leggere fino alla fine...(poi pensa... E scegli l opzione numero 1)

Abbi il piacere di leggere fino alla fine...(poi pensa... E scegli l opzione numero 1) Abbi il piacere di leggere fino alla fine...(poi pensa... E scegli l opzione numero 1) Cos è il virtu@le? Un giorno entrai di fretta e molto affamato in un ristorante. Scelsi un tavolo lontano da tutti,

Dettagli