ACCORDO QUADRO SOFTWARE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ACCORDO QUADRO SOFTWARE"

Transcript

1 ACCORDO QUADRO SOFTWARE Concluso tra : Ragione sociale Indirizzo C.fiscale/P.IVA denominata qui di seguito : VENDITORE e GRENKELOCAZIONE S.r.l. Via Montefeltro, Milano C.Fiscale/P.IVA denominata qui di seguito GRENKE Il VENDITORE e Grenke, di seguito congiuntamente le Parti PREMESSO CHE : - Il VENDITORE è una società avente come attività principale la produzione e/o la comercializzazione di software gestionali, di seguito il Materiale ; - Grenkelocazione S.r.l. è la filiale italiana del gruppo europeo GRENKELEASING AG e svolge attività di locazione di beni mobili non iscritti in pubblici registri, per cui, per l esercizio e la diffusione della propria attività, è interessata alla stipula di accordi quadro con i fornitori di beni e servizi (Materiale) diretti a disciplinare le modalità di vendita del Materiale da concedere in locazione e l impegno del venditore al suo riacquisto a fine contratto di locazione; - l acquisto di detto Materiale dal VENDITORE da parte di GRENKE è finalizzato all esclusivo scopo della sua concessione in locazione a terzi; - Il VENDITORE, anche al fine di incentivare la propria attività commerciale, si è dichiarato interessato a mettere in relazione di affari la propria clientela, costituita da società di persone e di capitali, liberi professionisti, ditte individuali ed enti pubblici, con GRENKE e, quindi, alla stipula del presente accordo quadro; - GRENKE inserirà il VENDITORE in un proprio archivio quale partner commerciale assegnandogli uno specifico numero di riferimento, trasmettendogli periodicamente, per posta, fax o , tutte le informazioni relative ai propri servizi ed alle condizioni da proporre alla clientela. 1

2 Tutto ciò premesso, si conviene e si stipula quanto segue: PARTE PRIMA DISPOSIZIONI GENERALI 1. PREMESSE ED ALLEGATI Le Premesse, l allegato A) Informativa sulla Privacy e Dichiarazione di conenso, l all.b) Tabelle di riacquisto, l all.c) Modulo di proroga contrattuale, l all D) Proroga contrattuale:tabella dei compensi e le tabelle aggiornate periodicamente con le condizioni di locazione di Grenke e scaricabili dal sito appositamente dedicato, formano parte integrante e sostanziale dell Accordo quadro. 2. OGGETTO DELL ACCORDO Il presente Accordo quadro ha per oggetto le modalità di segnalazione dei potenziali clienti e di vendita del Materiale dal VENDITORE a GRENKE al fine di concederlo loro in locazione. Pertanto, il presente Accordo quadro ha anche valore e funzione di contratto normativo diretto a disciplinare ora per allora la vendita dal VENDITORE a GRENKE del Materiale che GRENKE concederà in locazione ai clienti segnalati dal VENDITORE. Il VENDITORE segnalerà la potenziale clientela interessata a ricevere il materiale in locazione da GRENKE in assoluta libertà, neutralità ed indipendenza, poiché per espressa volontà delle parti il presente Accordo quadro non è diretto a far sorgere alcun obbligo a promuovere l attività di GRENKE, né tanto meno a porre in essere un vincolo di esclusiva, essendo assolutamente libere le parti di concludere relazioni contrattuali con altri soggetti aventi uno scopo simile. Per vendita del Materiale si intende la cessione a Grenke, da parte del Venditore, della licenza d uso del software prodotto da questi o da terze parti e dei relativi applicativi e servizi, dietro versamento del corrispettivo concordato. 3. VALIDITA, DURATA E PROROGA TACITA Il presente Accordo annulla e sostituisce ogni altro accordo quadro eventualmente stipulato in precedenza dalle parti ed ha validità a partire dalla data della sua sottoscrizione e sino al termine dell anno solare in cui è stato sottoscritto. Alla scadenza, l Accordo si intenderà tacitamente rinnovato per il periodo di un anno, salvo disdetta esplicita di una delle Parti (a mezzo lettera raccomandata con avviso di ricevimento) da esercitarsi entro e non oltre tre mesi dalla scadenza. 4. ACQUISIZIONE DELLE PROPOSTE DI LOCAZIONE Sulla base del presente accordo il VENDITORE ha facoltà di proporre alla clientela, che ha interesse all acquisizione del Materiale dallo stesso commercializzato, la possibilità di riceverlo in locazione da parte di GRENKE, senza, però, che da ciò scaturisca un preciso obbligo a contrarre per GRENKE, né tanto meno un rapporto di stabile collaborazione, di dipendenza o di rappresentanza della GRENKE medesima, conservando il VENDITORE, per tutta la durata dell accordo stesso, la sua integrale neutralità ed indipendenza, essendo 2

3 completamente libero di mettere o meno GRENKE in relazione di affari con la propria clientela, effettiva o potenziale. A tal fine il VENDITORE effettuerà, anche nell interesse di GRENKE, quanto necessario per la valutazione della clientela, raccogliendo direttamente le richieste di questa esclusivamente attraverso la sottoscrizione dell apposito modello, predisposto da GRENKE, di Proposta di contratto di locazione di beni mobili, che provvederà a compilare in ogni sua parte ed a far sottoscrivere al potenziale cliente solo dopo avere attentamente seguito quanto disposto nel successivo Art. 5 ed applicato le condizioni economiche di volta in volta praticate da GRENKE, comunicate attraverso l aggiornamento periodico delle Tabelle. 5. MODALITA DI SEGNALAZIONE DELLE PROPOSTE DI CONTRATTO Il VENDITORE proporrà alla potenziale clientela, che li richiedesse, preventivi di massima non vincolanti per nessuno, elaborati sulla base delle condizioni economiche e dei costi di volta in volta comunicati da GRENKE mediante l invio delle Tabelle aggiornate, datate e firmate dal proprio responsabile. Pertanto, è assolutamente vietato al VENDITORE una qualsiasi autonomia nella fissazione delle condizioni economiche, dei prezzi e costi della locazione da proporre alla potenziale clientela, la concessione di dilazioni o di sospensioni dei pagamenti di qualsiasi natura ed importo, nonché la messa in relazione di affari su modelli di proposte di contratto difformi, anche parzialmente, da quello fornito da GRENKE ovvero la acquisizione di proposte di locazione aventi ad oggetto Materiale non venduto o non commercializzato direttamente. Prima di raccogliere le proposte di locazione dalla potenziale clientela, mediante la sottoscrizione della proposta irrevocabile di contratto di GRENKE, il VENDITORE dovrà fornire al cliente la necessaria informativa sul trattamento dei dati personali da parte di GRENKE, mediante la consegna dell apposito documento (All.A), ed acquisire, nei casi in cui questo è necessario, il consenso scritto per tale trattamento mediante sottoscrizione da parte del cliente dell apposito modello fornitogli da GRENKE e scaricabile, unitamente all Informativa, dal suo sito internet. Solo dopo aver ottemperato agli adempimenti di Informativa e Consenso previsti in materia di trattamento dei dati personali il VENDITORE potrà compilare la Proposta di contratto di locazione di beni mobili, facendola sottoscrivere al potenziale cliente, ed acquisire da questi i dati anagrafici e la documentazione completa che, unitamente alla Proposta di contratto sottoscritta dal cliente ed alla propria offerta scritta di vendita del Materiale richiesto (nel quale dovrà indicare il prezzo di vendita, i tempi e le modalità di consegna), invierà a GRENKE al fine di fargli svolgere la necessaria istruttoria e la verifica sulla meritevolezza del cliente e sulla validità dell operazione. Solo a seguito dell esito positivo della valutazione del potenziale cliente GRENKE comunicherà per iscritto al VENDITORE la propria accettazione, che potrà avvenire anche per fatti concludenti, ai sensi dell art c.c., mediante la formalizzazione della compravendita del Materiale richiesto in locazione da parte di GRENKE e, quindi, attraverso la sua consegna al cliente al quale il VENDITORE farà sottoscrivere l apposito verbale di consegna. 3

4 L accettazione della proposta di locazione da parte di GRENKE diverrà inefficace e priva di ogni effetto nel caso in cui la consegna del Materiale oggetto della singola locazione non sarà effettuata entro 45 giorni dalla data di ciascuna accettazione. Nei rapporti con la potenziale clientela il VENDITORE, se richiesto, deve sempre fornire ogni informazione utile su GRENKE e sulla presente convenzione. 6. USO E PROPRIETA DEI MARCHI COMMERCIALI I marchi ed i loghi del VENDITORE sono di proprietà esclusiva del VENDITORE. I marchi ed i loghi GRENKELOCAZIONE ed ogni altro segno distintivo utilizzato da GRENKE per l offerta e promozione dei propri servizi di locazione sono di proprietà esclusiva di GRENKE. Esclusivamente per le finalità di cui al presente Accordo, il VENDITORE autorizza fin d ora GRENKE ad utilizzare i marchi del VENDITORE, con particolare riferimento alla riproduzione di tali marchi su qualsiasi documento e/o supporto funzionale o comunque collegato all erogazione ed alla promozione delle soluzioni di locazione offerte ai clienti del VENDITORE. GRENKE autorizza il VENDITORE ad utilizzare il proprio logo, secondo le linee guida istituzionali comunicate da GRENKE e previa sua autorizzazione, all'interno della propria comunicazione istituzionale (siti internet, comunicati stampa, ecc.). Ogni utilizzazione dei marchi di cui il VENDITORE e GRENKE sono titolari per finalità non espressamente previste dall Accordo dovrà essere previamente autorizzata per iscritto. 7. RISERVATEZZA E PROTEZIONE DEI DATI Per "Informazioni Riservate" di una delle Parti si intendono esplicitamente tutte quelle su cui detta Parte abbia apposto l indicazione scritta "Riservato", "Confidenziale" o altra espressione equivalente. Un elenco delle Informazioni Riservate che ciascuna Parte fornirà all altra potrà formare oggetto di apposito documento scambiato tra le Parti. Saranno, inoltre, considerate Informazioni Riservate, le informazioni e i dati relativi ad elenchi dei clienti, alla pianificazione ed operazioni commerciali, ad attività contabili, amministrative, finanziarie. Non sono considerate Informazioni Riservate, tutte quelle che: a) siano di dominio pubblico o già note alla Parte ricevente al momento in cui vengono comunicate; b) divengano di dominio pubblico successivamente alla loro comunicazione per causa che non costituisce inadempimento delle previsioni contenute nel presente Accordo; c) siano rese note da un terzo, sempre che la Parte ricevente non sia a conoscenza né abbia motivo di ritenere che tale terzo sia vincolato da un obbligo di segretezza avente ad oggetto tali informazioni; d) siano già in possesso della Parte ricevente anteriormente alla sottoscrizione dell Accordo. In ogni caso, ciascuna Parte potrà rendere note Informazioni Riservate dell altra Parte nel caso in cui ciò sia espressamente richiesto dalla legge o da pubbliche autorità nell esercizio delle loro funzioni. In tale caso la Parte coinvolta ne darà pronta comunicazione all altra ed agirà per tutelare, per quanto possibile, la riservatezza delle informazioni. 4

5 8. NOMINA A RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO Fermo restando l obbligo del VENDITORE, prima della sottoscrizione di ciascuna proposta di contratto da parte della potenziale clientela, di effettuare un adeguata informativa, anche attraverso la consegna dell apposito modello, e di acquisire il consenso scritto nei casi in cui è necessario, relativi al trattamento dei dati personali da parte di GRENKE, utilizzando la modulistica all uopo fornitagli ovvero messagli a disposizione attraverso il sito internet; e fermo restando l espresso divieto per il VENDITORE di effettuare un trattamento autonomo dei dati personali della potenziale clientela senza il previo rispetto degli adempimenti di legge, GRENKE nomina il VENDITORE responsabile del trattamento, ai sensi dell art. 29 del decreto legislativo n. 196/2003, relativamente alla fase della raccolta dei dati personali della potenziale clientela, del loro invio a GRENKE medesima e di quant altro necessario per dare esecuzione alla relazione di affari eventualmente posta in essere per il suo tramite. In quanto Responsabile del trattamento il VENDITORE nell ambito del trattamento di cui al precedente comma nomina per iscritto le persone fisiche di cui si avvale quali incaricati del relativo trattamento ai sensi dell art. 30 del citato decreto legislativo n. 196/2003. Resta inteso che tutti i dati ottenuti dal VENDITORE in esecuzione del presente accordo dalla potenziale clientela che intende locare il Materiale devono considerarsi alla stregua delle Informazioni riservate. Il VENDITORE dovrà pertanto garantire che i dati suddetti vengano custoditi e trattati in maniera tale da non consentirne la distruzione, la consultazione e/o diffusione e/o comunicazione a terzi, ovvero il loro accesso indesiderato. PARTE SECONDA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 9. CONDIZIONI E LIMITI DELLA VENDITA Fatta eccezione per le licenze d uso del software, degli applicativi e dei servizi correlati, GRENKE acquisterà dal VENDITORE unicamente materiale nuovo e non utilizzato all esclusivo scopo di concederlo in locazione al Cliente. Poiché il materiale oggetto della locazione sarà utilizzato dal conduttore per alcuni anni, è essenziale, per GRENKE, che, alla data della consegna, il materiale corrisponda all ultima versione del modello. Pertanto, in caso di materiale di occasione (questa tipologia comprende anche il materiale che è stato oggetto di una revisione generale) o di materiale costituito da un modello di fine di serie Il VENDITORE si impegna a farne espressa menzione a GRENKE nell ambito dell offerta scritta di vendita. In virtù del nesso causale tra acquisto e locazione, il Materiale sarà acquistato da GRENKE solamente a fronte delle corrispondenti proposte di locazione che di volta in volta risulteranno accettate. Pertanto, entro e non oltre 15 giorni dalla data di installazione del software (data di consegna), Il VENDITORE dovrà comunicare per iscritto a GRENKE, per ciascuna proposta di contratto di locazione, di cui dovrà indicare il numero e la data di sottoscrizione del cliente, l avvenuta installazione del software che ne forma oggetto, inviando la relativa fattura di vendita. 5

6 La vendita del Materiale dal VENDITORE a GRENKE si perfezionerà, anche al fine del trasferimento della proprietà, solo nel momento in cui GRENKE avrà avuto notizia dell avvenuta installazione del software (consegna), e, quindi, per espressa pattuizione tra le parti, solo nel momento in cui GRENKE avrà ricevuto l originale del verbale di consegna debitamente sottoscritto per consegna ed accettazione del Materiale dal cliente-conduttore e dal VENDITORE o da un suo incaricato. In caso di insolvenza da parte del conduttore, e previa segnalazione da parte di GRENKE, il VENDITORE si impegna a sospendere qualsiasi aggiornamento o manutenzione delle licenze di software. 10. OBBLIGHI DEL VENDITORE E GARANZIE Per ogni proposta di locazione accettata da GRENKE, il VENDITORE si obbliga: - a comunicare al Cliente l effettiva data di installazione del software (consegna del Materiale) con preavviso di almeno 8 giorni; - a consegnare, unitamente al Materiale, la documentazione di accompagnamento (quale ad esempio: manuali di istruzioni per l uso, ecc.) necessaria per il funzionamento ed il corretto uso di esso; - a concordare con il Cliente le modalità tecniche di installazione; - a provvedere, al momento della consegna, al collaudo del Materiale ed a sottoscrivere, direttamente o mediante propri incaricati, ed a far sottoscrivere al Cliente l apposito verbale di consegna sul modulo predisposto da GRENKE, scaricabile dal suo sito internet. Il VENDITORE garantisce che il Materiale venduto a GRENKE è privo di vizi e/o difetti, è conforme alla normativa vigente, e non lede interessi di terzi per brevetti e simili. Poiché tutte le condizioni di fornitura sono state concordate e pattuite direttamente tra il cliente ed il VENDITORE, quest ultimo riconosce ed accetta, rimossa sin da ora ogni e qualsiasi eccezione, che tutte le azioni spettanti a GRENKE nella sua veste di acquirente competono direttamente anche al Cliente, di cui pertanto riconosce la piena ed incondizionata legittimazione ad agire nei propri confronti, riconoscendo, inoltre, che il termine per la denuncia dei vizi di cui all art c.c. viene prorogato nei confronti di GRENKE e del cliente a 30 giorni da quello della scoperta. Nel caso di un azione di restituzione o di riduzione del prezzo, il VENDITORE verserà direttamente l importo dovuto a GRENKE. Il VENDITORE si impegna ad avvertire immediatamente GRENKE nel caso in cui il conduttore dovesse esercitare i diritti di garanzia sopra indicati. Parimenti, il VENDITORE si impegna a inviare a GRENKE immediatamente e per iscritto le sue osservazioni concernenti le richieste del conduttore. 11. INADEMPIMENTO DEL VENDITORE Il VENDITORE sarà responsabile delle conseguenze derivanti dalla mancata osservanza di quanto previsto nella presente Parte dell accordo e, in particolare, riconosce a GRENKE il diritto di annullare o revocare, senza necessità di costituzione in mora e di espressa contestazione, l acquisto del Materiale relativo a ciascuna proposta di locazione che, pur se perfezionata, comunque, non ha visto il corretto e puntuale rispetto ed applicazione delle disposizioni che precedono. 6

7 In questi casi il VENDITORE sarà tenuto a restituire immediatamente a GRENKE gli eventuali acconti o corrispettivi eventualmente ricevuti per ciascuna proposta di contratto per la quale si è verificato il suo inadempimento, e riconosce il diritto del Cliente a essere indennizzato dell eventuale danno derivante dal suo comportamento. 12. CONTESTAZIONI IN SEDE DI CONSEGNA E VIZI DEL MATERIALE Qualora il Cliente dovesse rifiutare la consegna del Materiale in quanto affetto da vizi e il VENDITORE non condividesse i motivi addotti, la controversia sarà tempestivamente portata a conoscenza di GRENKE entro e non oltre 48 ore dal suo verificarsi. Nel caso in cui venga accertata l esistenza di vizi, se il vizio è tale da impedire il godimento del Materiale, il contratto di vendita non si perfeziona e la proposta di locazione non produce alcun effetto, per cui GRENKE surrogherà il Cliente nei suoi diritti verso il VENDITORE, avverso il quale potrà agire per l eventuale risarcimento dei danni; se, invece, i vizi riducono solo parzialmente il godimento del Materiale e il VENDITORE ed il Cliente, sulla base di quanto stabilito dall arbitratore, hanno concordato la riduzione del suo valore, il prezzo di acquisto si riduce nell importo concordato e la proposta di locazione diviene efficace limitatamente alla porzione di Materiale che verrà goduta dal Cliente; pertanto, il VENDITORE comunicherà, non appena avrà ricevuto il verbale di consegna sottoscritto per accettazione dal Cliente, il nuovo importo del canone ridotto in proporzione della riduzione del prezzo di acquisto, fermo restando il diritto del Cliente di agire esclusivamente verso il VENDITORE per il risarcimento dei danni subiti. In tutti questi casi, il VENDITORE sarà tenuto a restituire a GRENKE, ovvero a compensare con eventuali suoi crediti, quanto da questa indebitamente ricevuto sia a titolo di anticipo o corrispettivo a fronte dell acquisto del Materiale risultato viziato ovvero a restituirgli la parte di prezzo pagata in eccesso. Analogamente il VENDITORE, fermo restando quanto previsto riguardo al riacquisto del Materiale, e nel 2 comma del presente articolo, circa l impegno di rimettere la decisione ad un terzo arbitratore, è tenuto ad indennizzare GRENKE, restituendogli quanto indebitamente percepito a titolo di anticipo o di prezzo e limitatamente alla parte in esubero, qualora i vizi del Materiale dovessero risultare dopo la sua consegna ed il contratto di locazione si dovesse risolvere per impossibilità del godimento del Materiale ovvero ne dovesse scaturire la riduzione del suo godimento e, quindi, del relativo canone, oltre a risarcire gli eventuali danni al Cliente. Il VENDITORE, inoltre, manleva GRENKE da qualsiasi responsabilità per qualunque pretesa sul Materiale avanzata da terzi, anche se dovesse solo comportare la mancata conclusione del contratto di locazione ovvero la sua successiva risoluzione per impossibilità sopravvenuta. 13. PREZZO DEL MATERIALE - MODALITA DI PAGAMENTO Il pagamento da parte di GRENKE del prezzo di acquisto del Materiale sarà eseguito entro 7 giorni dal ricevimento della fattura di vendita e di tutta la documentazione utile al perfezionamento del contratto di locazione (verbale di consegna debitamente sottoscritto dal Cliente, oltre a quanto necessario per la formalizzazione del contratto). Le parti potranno concordare pagamenti diversi da quelli sopra indicati mediante apposite comunicazioni scritte. 7

8 GRENKE potrà sospendere il pagamento qualora al momento della consegna vengano espresse riserve e/o eccezioni sullo stato e funzionalità del Materiale. Nel caso in cui il calcolo dei canoni del Contratto di locazione, effettuato utilizzando le Tabelle in vigore, porti ad un valore di acquisizione inferiore a quello effettivamente fatturato dal VENDITORE, tale nuovo valore sarà considerato come il prezzo di acquisto che GRENKE pagherà. PARTE TERZA - RIACQUISTO DEL MATERIALE 14. IMPEGNO AL RIACQUISTO DEL MATERIALE Il VENDITORE si obbliga nei confronti di GRENKE a riacquistare, al termine di ciascun contratto di locazione, il Materiale vendutogli e concesso per il suo tramite in locazione da GRENKE. L impegno al riacquisto sorge allo scadere previsto del contratto di locazione, fatto salvo quanto previsto al punto 14 delle condizioni generali del contratto di locazione di beni mobili (richiesta di proroga della locazione da parte del conduttore). Il VENDITORE si impegna a pagare a GRENKE il prezzo di riacquisto pattuito e stabilito dalle tabelle di riacquisto (All.B), sulla base della sua semplice richiesta scritta, da inviarsi a mezzo telefax entro 10 giorni dalla data di cessazione della locazione. Anche in deroga all art c.c., l impegno di riacquisto del VENDITORE del Materiale venduto a GRENKE e per il suo tramite da questi locato a terzi, resta valido ed efficace anche nel caso in cui venisse dichiarata l invalidità o l inefficacia del singolo contratto di locazione ed indipendentemente da qualsiasi garanzia personale o reale già esistente, contestuale o successiva prestata a favore di GRENKE a fronte del medesimo contratto di locazione. 15. PAGAMENTO DEL PREZZO DI RIACQUISTO Il prezzo di riacquisto verrà corrisposto dal VENDITORE per ciascun Materiale in unica soluzione mediante bonifico bancario sul conto corrente indicato da GRENKE, ovvero mediante compensazione o assegno circolare nel luogo e con le modalità indicate da GRENKE, entro e non oltre 15 giorni dal ricevimento della comunicazione di cui al precedente Art. 14, fermo restando che in caso di ritardo nel pagamento saranno dovuti gli interessi di mora nella misura stabilita per legge. 16. RITIRO DEL MATERIALE E SUO SMALTIMENTO Il VENDITORE si impegna a ritirare il Materiale direttamente presso i rispettivi clienticonduttori ed a corrispondere il prezzo di riacquisto a GRENKE, secondo le modalità ed i termini di cui al precedente articolo, senza nulla eccepire circa lo stato del Materiale o la impossibilità o difficoltà del suo recupero. Eventuali difficoltà, ritardi o impossibilità di ritirare il Materiale presso il cliente o terzi non potranno in nessun caso incidere sulla esecuzione del presente patto di riacquisto o sul pagamento del relativo prezzo, né potranno costituire eccezioni opponibili a GRENKE. 8

9 17. PROROGA CONSENSUALE In alternativa all opzione di acquisto, al termine di ciascun contratto, il venditore potrà proporre al conduttore la sottoscrizione del modulo di proroga del contratto di locazione All.C). In questo caso il venditore avrà diritto a percepire i compensi previsti dalla tabella di cui all allegato D), fermo restando il suo impegno al riacquisto del materiale locato alle condizioni previste nell allegato B. PARTE QUARTA DISPOSIZIONI FINALI 18. CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA Ai sensi dell art c.c. GRENKE ha facoltà di risolvere di diritto il presente accordo quadro senza bisogno della preventiva costituzione in mora mediante il semplice invio, a mezzo lettera raccomandata a.r., della dichiarazione di volersi avvalere della presente clausola, quando il VENDITORE risulti inadempiente anche ad uno solo dei seguenti obblighi considerati essenziali, anche se relativi ad un solo contratto di locazione o ad una singola fornitura di Materiale: - Art. 5: modalità di segnalazione delle proposte di contratto; - Art. 8: riservatezza dei dati, obblighi di informativa e consenso e violazione dell incarico di responsabile del trattamento; - Art. 10: obblighi del VENDITORE e garanzie; - Art. 15: pagamento del prezzo di riacquisto. GRENKE ha parimenti facoltà di avvalersi della presenta clausola qualora il VENDITORE non fornisca la documentazione e le informazioni richieste o venga protestato o assoggettato a procedimenti esecutivi o cautelari. In caso di risoluzione del presente accordo GRENKE ha diritto di chiedere il risarcimento dei danni subiti e il VENDITORE dovrà immediatamente cessare l utilizzo del nome e del materiale di GRENKE e restituire tutta la documentazione, il materiale e la strumentazione all uopo ricevuti. GRENKE è autorizzata a non procedere al pagamento di quanto ancora dovuto al VENDITORE per qualsiasi titolo sino a che non avvenga la restituzione del suddetto materiale. Solo dopo la restituzione di quanto precede da parte del VENDITORE verranno effettuati i pagamenti dovuti, che potranno, altresì, essere compensati con quanto dovuto a GRENKE per risarcimento danni. Nonostante l intervenuta risoluzione di diritto dell accordo, GRENKE ha facoltà di non liberare il VENDITORE dall obbligo di eseguire il suo impegno al riacquisto. 19. EFFICACIA DELL ACCORDO E DIVIETO DI CESSIONE Nel caso in cui una o più clausole non essenziali dell Accordo dovessero essere dichiarate nulle o inefficaci dalla competente autorità giurisdizionale, l Accordo continuerà, per le restanti clausole, ad essere efficace tra le Parti che si attiveranno al fine di colmare le lacune prodottesi. Qualsiasi comunicazione al pubblico o pubblicità che comprenda la citazione o, comunque, l indicazione del rapporto costituito tra le Parti in relazione all Accordo potrà 9

10 avvenire solo previo accordo scritto tra le Parti circa le modalità ed il contenuto di tale pubblicità o comunicazione al pubblico. E assolutamente vietato alle Parti cedere il presente Accordo, nonché i diritti ed obblighi derivanti dallo stesso, senzal consenso scritto dell altra parte. 20. FORO COMPETENTE Per qualsiasi controversia relativa all applicazione, esecuzione ed interpretazione dell Accordo è convenuta la competenza esclusiva del Foro di Milano, con esclusione di ogni deroga per ragioni di connessione, riunione o continenza di cause. Milano, Il venditore timbro e firma Grenkelocazione S.r.l. timbro e firma Ai sensi e per gli effetti degli artt e 1342 c.c., il VENDITORE dichiara di approvare espressamente e specificamente le seguenti clausole dell Accordo quadro: 3. Proroga tacita; 5. Limitata efficacia temporale dell accettazione delle proposte da parte di GRENKE; 11. Inadempimento del VENDITORE; 12. Contestazioni in sede di consegna e vizi del Materiale; 16. Ritiro del materiale; 18. Clausola risolutiva espressa; 20. Foro competente. Milano, Il venditore timbro e firma 10

11 All.A INFORMATIVA ( ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. 196/2003 ) Gentile Cliente, per poter valutare e dare eventualmente seguito alla Sua proposta di Locazione è necessario per la Nostra Società utilizzare alcuni dati che La riguardano e che Lei stesso ci fornisce direttamente o per il tramite del Venditore dei beni che ha chiesto di concederle in locazione. Pertanto, di seguito Le forniamo ogni notizia utile relativa al Nostro trattamento dei suoi dati. 1. Finalità del trattamento Il trattamento dei Suoi dati personali è diretto al conseguimento delle seguenti finalità: a. per esigenze preliminari alla stipula del contratto di locazione e per dare esecuzione allo stesso o alle vicende che ne possono scaturire (ad esempio: acquisizione di informazioni preliminari alla conclusione del contratto, esecuzione di misure precontrattuali espressamente richieste; compilazione di anagrafiche, tenuta della contabilità, gestione amministrativa, fatturazione, gestione del credito; gestione di sistemi di pagamento o incasso, recupero del credito o dei beni, contenimento dei rischi, stipula di polizze assicurative, ecc., ovvero trasmissione dei dati ai fornitori per la consegna dei beni e alle banche per il pagamento dei canoni); b. per adempiere a qualunque obbligo previsto da leggi, regolamenti o dalla normativa Comunitaria (ad esempio: adempimenti in materia contabili e fiscale). Per conseguire tali finalità ci rivolgiamo ad alcuni soggetti privati titolari del trattamento di dati personali registrati in specifici sistemi di informazioni creditizie o di sistemi di informazioni provenienti da pubblici registri, utilizzando anche metodologie automatizzate di credit scoring. I soggetti ai quali ci rivolgiamo per la fornitura di tali dati sono: CRIF S.p.A. Via Manin, Bologna tel CERVED Business Information S.p.A. - Via G.B. Morgagni, 30/h Roma. 2. Modalità di trattamento I dati personali sono trattati in modo lecito e secondo correttezza, mediante l utilizzo di strumenti cartacei o elettronici o comunque automatizzati e idonei a garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi da parte di persone espressamente incaricate all assolvimento di tali compiti, costantemente identificate, opportunamente istruite e rese edotte dei vincoli ed obblighi imposti dalla normativa vigente. Il trattamento viene effettuato nel pieno rispetto ed applicazione delle misure di sicurezza previste dalla vigente normativa di riferimento, atte a garantire la riservatezza dei dati trattati e, in particolare, ad evitare in qualsiasi momento l indebito accesso da parte di soggetti terzi o di personale non autorizzato ovvero la loro perdita o distruzione accidentale. I dati sono conservati presso la Sede della nostra Società per il tempo prescritto dalle norme vigenti, incluse quelle in materia contabile e fiscale. 3. Conferimento dei dati Il conferimento dei dati personali è facoltativo, l eventuale rifiuto di fornire i dati personali potrebbe comportare l impossibilità di valutare la proposta di locazione e, quindi, l impossibilità di concludere e dare esecuzione al contratto richiesto. 4. Categorie di soggetti cui possono essere comunicati i dati Per l'esercizio della propria attività nonché per l'esecuzione di oneri ed obblighi strettamente correlati alla medesima ovvero ai contratti stipulati con la clientela, i dati personali oggetto del trattamento di cui è Titolare la nostra Società vengono comunicati ad altri soggetti il cui intervento è strettamente funzionale all'incarico affidato, non comportando, quindi, un autonomo trattamento; pertanto, i dati personali possono essere conosciuti dal personale incaricato, preposto al loro trattamento, delle seguenti categorie di soggetti: fornitori di beni e servizi, imprese di assicurazione, società di revisione, imprese di recupero crediti, avvocati, ragionieri e commercialisti, banche con le quali la nostra Società intrattiene rapporti per l esecuzione delle disposizioni di addebito (RID) e per le disposizioni di bonifico.l'elenco completo e dettagliato di tali soggetti o categorie di soggetti è disponibile sul Nostro sito internet www. grenke.it ovvero presso ogni locale della Società aperto al pubblico, nel quale è altresì indicato, se nominato, l eventuale responsabile di ogni singolo trattamento. Trasferimento dei dati all estero Nei limiti strettamente necessari all esecuzione del contratto con la nostra Società i dati personali potranno essere comunicati alle altre società, con sede nell Unione Europea, del gruppo GRENKE ed alla casa madre con sede in Germania, per finalità di tipo amministrativo/contabile, di valutazione preventiva delle proposte di locazione, di gestione dei sistemi di pagamento. 5. Diritto di accesso ai dati personali Ai sensi dell art. 7 del D.Lgs. 196/2003 il Cliente ha il diritto di ottenere la conferma dell esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e di conoscere il contenuto degli stessi e del trattamento praticato; ha inoltre il diritto di ottenere: l aggiornamento, la rettificazione o l integrazione dei dati; la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l attestazione che siano state eseguite le operazioni richieste; infine, ha il diritto di opporsi, in tutto o in parte, al trattamento dei dati personali che lo riguardano: per motivi legittimi o a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.titolare e responsabile del trattamentotitolare del trattamento dei dati personali è la GrenkeLocazione S.r.l. con sede in Milano, Via Monrefeltro, 4. Il Responsabile per il riscontro del diritto di accesso dei Clienti è il Sig. Stefano Galli. 11

12 DICHIARAZIONE DI CONSENSO ( art. 13 D.Lgs. 196/2003 ) Cognome e Nome (Ragione sociale) dell interessato... Indirizzo dell interessato... Spett.le Grenkelocazione S.r.l. avendo preso visione dell informativa sulla privacy art. 13 D.Lgs. 196/2003 ed in relazione ai punti in essa contenuti: DO /DIAMO IL CONSENSO [ ] NEGO/NEGHIAMO IL CONSENSO [ ] (barrare la casella) al trattamento dei miei/nostri dati personali. Luogo e data... Timbro e firma per esteso... 12

13 All. B Tabelle di riacquisto per materiale Software Per ogni singolo contratto è previsto un prezzo di riacquisto pari all 1% del valore netto di acquisto del materiale locato. In caso di proroga contrattuale, la percentuale di riacquisto è stabilita nella misura dello 0,5 % del valore netto di acquisto del materiale. 13

14 All.C Richiesta di proroga del contratto di locazione di beni mobili Il/la sottoscritto/a richiede la proroga del contratto di locazione di beni mobili n prevista al punto 14 ultimo capoverso delle condizioni generali di contratto. Il contratto viene prorogato per un periodo minimo di mesi 6 (sei) a partire dalla data prevista di scadenza. Decorso tale termine sarà facoltà del conduttore di richiedere un ulteriore proroga contrattuale della durata minima di un intero periodo di fatturazione (mensile o trimestrale) o di restituire i beni secondo quanto previsto al punto 14 delle condizioni generali di contratto. Anche in caso di proroga, il contratto è regolato dalle condizioni particolari e generali del contratto di locazione di beni mobili originariamente sottoscritte. Luogo e data Il Conduttore Timbro e firma 14

15 ALLEGATO D Proroga contrattuale: Tabella compensi In caso di sottoscrizione da parte del conduttore del modulo di proroga contrattuale, saranno corrisposti al venditore i seguenti compensi: - a partire dal primo trimestre di proroga in poi, e sino alla scadenza concordata del contratto, un importo pari al 50% (cinquanta per cento) del canone di locazione pagato dal conduttore. 15

CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO. Art.1 Oggetto dell accordo

CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO. Art.1 Oggetto dell accordo CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO Art.1 Oggetto dell accordo a- Le parti stipulano alle condizioni descritte un contratto della durata di un anno per i servizi espressamente scelti dal CLIENTE,

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO COMEC-BINDER S.r.l.

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO COMEC-BINDER S.r.l. CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO COMEC-BINDER S.r.l. 1. Oggetto del contratto Le forniture di materiali, semilavorati e prodotti finiti a COMEC-BINDER S.r.l. (nel seguito per brevità COMEC ) sono regolate

Dettagli

CONTRATTO DI LEASING. Con la presente scrittura privata da valere ad ogni. effetto di legge, tra: la... S.p.A. con sede in...

CONTRATTO DI LEASING. Con la presente scrittura privata da valere ad ogni. effetto di legge, tra: la... S.p.A. con sede in... CONTRATTO DI LEASING Con la presente scrittura privata da valere ad ogni effetto di legge, tra: la... S.p.A. con sede in... iscritta presso l Ufficio del registro delle imprese di... al n...., cod. fisc....,

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

TRA. Eventidea agency s.r.l. INDICE

TRA. Eventidea agency s.r.l. INDICE CONTRATTO DI LAVORO OCCASIONALE TRA Eventidea agency s.r.l. E.. INDICE 1. Premesse, definizioni e allegati 2. Oggetto 3. Modalità di esecuzione 4. Durata 5. Corrispettivo 6. Risoluzione per inadempimento

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO Art.1 Prescrizioni Generali Le Condizioni Generali d Acquisto costituiscono parte integrante dell ordine d acquisto e vengono applicate come clausole essenziali dello stesso.

Dettagli

CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI TRASLOCO DALL ATTUALE SEDE AIFA IN ROMA - VIA DELLA SIERRA NEVADA N. 60 ALLA NUOVA SEDE IN ROMA - VIA DEL TRITONE N

CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI TRASLOCO DALL ATTUALE SEDE AIFA IN ROMA - VIA DELLA SIERRA NEVADA N. 60 ALLA NUOVA SEDE IN ROMA - VIA DEL TRITONE N CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI TRASLOCO DALL ATTUALE SEDE AIFA IN ROMA - VIA DELLA SIERRA NEVADA N. 60 ALLA NUOVA SEDE IN ROMA - VIA DEL TRITONE N. 181 NONCHÉ PER IL SERVIZIO DI STOCCAGGIO E CUSTODIA DEGLI

Dettagli

http://www.studiodicarlo.org

http://www.studiodicarlo.org Contratto di affiliazione commerciale Tra le Parti: A s.p.a. , con sede in (provincia di ) in via al civico numero (), capitale sociale deliberato euro (/00),

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI SERVER DEDICATO Versione 1.1 1) Premesse e Allegati 1.1 Premesso che il servizio oggetto del contratto viene offerto dalla società fornitrice attraverso

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. GRUPPO GEFRAN S.p.A.

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. GRUPPO GEFRAN S.p.A. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA GRUPPO GEFRAN S.p.A. In vigore dal 01/07/2007 Revisione ottobre 2011 Il presente documento contiene le Condizioni Generali di Vendita che disciplinano i rapporti di compravendita

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. APPROVAZIONE. Tutti gli aspetti di ideazione e programmazione delle attività di comunicazione dovranno essere approvati dal Cliente prima di passare alla fase esecutiva

Dettagli

Timbro e Firma del Cliente

Timbro e Firma del Cliente Condizioni Generali di Fornitura Tra con sede in P. IVA di seguito indicata e... con sede in... P. IVA... di seguito indicato Cliente, si conviene e si stipula quanto segue: Conclusione ed Efficacia degli

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER IL SERVIZIO TELEFONICO PRONTO PROFESSIONAL E PER I SERVIZI DEL PORTALE WWW.PRONTOPROFESSIONAL.

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER IL SERVIZIO TELEFONICO PRONTO PROFESSIONAL E PER I SERVIZI DEL PORTALE WWW.PRONTOPROFESSIONAL. CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER IL SERVIZIO TELEFONICO PRONTO PROFESSIONAL E PER I SERVIZI DEL PORTALE WWW.PRONTOPROFESSIONAL.IT 1. Definizioni Ai fini delle presenti condizioni generali dovrà intendersi

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI PAGAMENTO PRONTO PREMIUM E PER I SERVIZI DEL PORTALE WWW.PRONTOPREMIUM.IT

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI PAGAMENTO PRONTO PREMIUM E PER I SERVIZI DEL PORTALE WWW.PRONTOPREMIUM.IT CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI PAGAMENTO PRONTO PREMIUM E PER I SERVIZI DEL PORTALE WWW.PRONTOPREMIUM.IT 1. Definizioni Ai fini delle presenti condizioni generali dovrà intendersi

Dettagli

SCHEMA TIPO DI CONTRATTO DI VENDITA DI IMMOBILI NELL AMBITO TERRITORIALE DEL CONSORZIO Z.I.P.A. CON FINANZIAMENTO DA PARTE DI SOCIETA DI LEASING

SCHEMA TIPO DI CONTRATTO DI VENDITA DI IMMOBILI NELL AMBITO TERRITORIALE DEL CONSORZIO Z.I.P.A. CON FINANZIAMENTO DA PARTE DI SOCIETA DI LEASING SCHEMA TIPO DI CONTRATTO DI VENDITA DI IMMOBILI NELL AMBITO TERRITORIALE DEL CONSORZIO Z.I.P.A. CON FINANZIAMENTO DA PARTE DI SOCIETA DI LEASING Premesso - che la ditta (in appresso denominata la Ditta

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE COMMERCIALE DESTINATO ALLA VENDITA DI PRODOTTI FARMACEUTICI

CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE COMMERCIALE DESTINATO ALLA VENDITA DI PRODOTTI FARMACEUTICI Allegato E (schema contratto di locazione) CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE COMMERCIALE DESTINATO ALLA VENDITA DI PRODOTTI FARMACEUTICI TRA - Il Comune di Bernareggio (codice fiscale 87001490157), con

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI PER L ADESIONE AL PROGRAMMA PUBBLICITARIO

CONDIZIONI GENERALI PER L ADESIONE AL PROGRAMMA PUBBLICITARIO CONDIZIONI GENERALI PER L ADESIONE AL PROGRAMMA PUBBLICITARIO Settore Finanza Mediazione Creditizia S.r.l., con sede legale in Via Crescenzio, 42-00193 Roma, iscr. OAM n. M106, P.IVA 09253481007, Tel./Fax

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1.- INTERPRETAZIONE Ai fini del presente contratto si intende: a.- per COMPRATORE - colui il cui ordine di acquisto viene accettato dal venditore. b.- per BENI i prodotti

Dettagli

CONTRATTO DI MEDIAZIONE CREDITIZIA

CONTRATTO DI MEDIAZIONE CREDITIZIA KIRON PARTNER S.P.A. Società di Mediazione Creditizia Sede Legale: via Monte Bianco 60/A - 20089 Rozzano (MI) - Tel. 02.52.858.1 - Fax 02.52.858.311 - e-mail: info@kiron.it - e-mail certificata: kiron@pec.kiron.it

Dettagli

Pagina 1 di 5. Codice fiscale 04334860485 > Partita IVA 02926170230 > C.C.I.A.A. VR-1999-04334860485 > R.E.A. 296199 > Cap. Soc. 10.

Pagina 1 di 5. Codice fiscale 04334860485 > Partita IVA 02926170230 > C.C.I.A.A. VR-1999-04334860485 > R.E.A. 296199 > Cap. Soc. 10. CONTRATTO DI LICENZA D USO DI SOFTWARE ddaattaa Hyphen-Italia srl sede legale ed amministrativa: Verona > Via Marconi, 14 > 37010 Affi > Tel. +39 045.62.03.200 > Fax +39 045 62.03.250 Codice fiscale 04334860485

Dettagli

Conferimento di incarico da parte di ACI Rete ed accettazione da parte della Delegazione

Conferimento di incarico da parte di ACI Rete ed accettazione da parte della Delegazione Conferimento di incarico da parte di ACI Rete ed accettazione da parte della Delegazione Conferimento e accettazione di incarico alla promozione e diffusione dell offerta integrata ARVAL da parte di società

Dettagli

RICHIESTA DI ADESIONE AL SERVIZIO PORTA DEI PAGAMENTI Pagamento Posticipato con richiesta di emissione fattura

RICHIESTA DI ADESIONE AL SERVIZIO PORTA DEI PAGAMENTI Pagamento Posticipato con richiesta di emissione fattura RICHIESTA DI ADESIONE AL SERVIZIO PORTA DEI PAGAMENTI Pagamento Posticipato con richiesta di emissione fattura In duplice copia (una copia firmata per accettazione da restituire al Cliente con Raccomandata

Dettagli

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI eprice s.r.l. con Socio Unico (di seguito denominata "SITONLINE") con sede legale in Milano, via degli Olivetani 10/12, 20123 - Italia, Codice Fiscale e Partita I.V.A

Dettagli

CGC. 2.1 Monteverro pubblicherà o comunicherà ai Clienti mainlinglist l elenco dei Prodotti offerti corredato dall indicazione del prezzo di vendita.

CGC. 2.1 Monteverro pubblicherà o comunicherà ai Clienti mainlinglist l elenco dei Prodotti offerti corredato dall indicazione del prezzo di vendita. 1 Disposizioni generali 1.1 Le presenti condizioni generali di contratto (di seguito, Condizioni Generali ) disciplinano i rapporti tra i clienti c.d. mailinglist (di seguito, Clienti Mailing List o, semplicemente,

Dettagli

rappresentante Sig. <...>, codice fiscale <...> in seguito denominata Fabbricante; PREMESSO

rappresentante Sig. <...>, codice fiscale <...> in seguito denominata Fabbricante; PREMESSO CONTRATTO DI DISTRIBUZIONE TRA - < >, con sede in < > alla via < > nella persona del proprio legale rappresentante Sig. , PI: in seguito denominata Distributore o Importatore; E - < > con sede

Dettagli

EtaBeta. Condizioni generali di vendita 1. OFFERTA, CONFERMA O CONTRATTO

EtaBeta. Condizioni generali di vendita 1. OFFERTA, CONFERMA O CONTRATTO 1. OFFERTA, CONFERMA O CONTRATTO Le presenti condizioni generali di vendita di Eta Beta (in Condizioni Generali ) si applicano e formano parte integrante di tutte le quotazioni e offerte fatte da Eta Beta

Dettagli

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA A PROGETTO (ex D.Lgs. nr. 276/2003 così come modifato dalla Legge N.92/2012)

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA A PROGETTO (ex D.Lgs. nr. 276/2003 così come modifato dalla Legge N.92/2012) CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA A PROGETTO (ex D.Lgs. nr. 276/2003 così come modifato dalla Legge N.92/2012) Tra le sottoscritte parti: denominazione azienda con Sede legale a e Sede

Dettagli

CONTRATTO DI MEDIAZIONE CREDITIZIA

CONTRATTO DI MEDIAZIONE CREDITIZIA CONTRATTO DI MEDIAZIONE CREDITIZIA INTESTATARIO 1 (persona fisica) Nome Cognome Codice fiscale Residenza (via e n civico) CAP Località Prov. Telefono fisso fax Tel. Cellulare E-mail documento (Tipo) Num.

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE DI SERVIZI. Il presente contratto viene stipulato tra le seguenti parti: -...(denominazione) con sede a. Prov..in via..

CONTRATTO DI PRESTAZIONE DI SERVIZI. Il presente contratto viene stipulato tra le seguenti parti: -...(denominazione) con sede a. Prov..in via.. CONTRATTO DI PRESTAZIONE DI SERVIZI Il presente contratto viene stipulato tra le seguenti parti: -...(denominazione) con sede a. Prov..in via.. nella persona del..sig/ra., nato/a a.( ), il. e residente

Dettagli

Informativa ai sensi dell articolo 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs. n.196/03)

Informativa ai sensi dell articolo 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs. n.196/03) Informativa ai sensi dell articolo 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs. n.196/03) H3G S.p.A. ( 3 ) rispetta le disposizioni relative alla riservatezza dei dati personali che

Dettagli

Friuli Innovazione Condizioni generali di contratto Applicabili ai lavori, servizi e forniture Rev.1 21/9/2012

Friuli Innovazione Condizioni generali di contratto Applicabili ai lavori, servizi e forniture Rev.1 21/9/2012 Friuli Innovazione Condizioni generali di contratto Applicabili ai lavori, servizi e forniture Rev.1 21/9/2012 INDICE Art. 1 - Ambito di applicazione e principi generali Art. 2 - Decorrenza e durata del

Dettagli

TRA. con sede legale in, via, in persona del suo legale rappresentante pro-tempore, partita IVA, di seguito, per brevità Cliente PREMESSO CHE

TRA. con sede legale in, via, in persona del suo legale rappresentante pro-tempore, partita IVA, di seguito, per brevità Cliente PREMESSO CHE Contratto per l utilizzazione di inevs TRA TECH MONITOR S.R.L. nel suo ramo d azienda denominato GRUPPO VOLTA, con sede legale in Zevio, C.so Cavour n.76, in persona del suo legale rappresentante pro-tempore,

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA Federazione delle Associazioni Nazionali dell Industria Meccanica Varia ed Affine 20161 Milano Via Scarsellini 13 Tel. 02/45418.500 ric. aut. Telefax 02/45418.716 URL: http: / /www.ucif.net e-mail: info@ucif.net

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA Le presenti condizioni generali di vendita (di seguito le CGV ), ove non espressamente derogate per iscritto, regolano le vendite dei prodotti tra DTG srl. (di seguito la

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA TRENTOFRUTTA S.p.A.

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA TRENTOFRUTTA S.p.A. Ai sensi e per gli effetti degli artt.1469 bis e segg. c.c. le parti dichiarano che l'intero contratto ed ogni sua clausola è stato tra le stesse trattato e negoziato. 1. Ambito di validità - Natura del

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER LA FORNITURA DI ASSISTENZA, AGGIORNAMENTI E SERVIZI ACCESSORI AI SOFTWARE TECNOS

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER LA FORNITURA DI ASSISTENZA, AGGIORNAMENTI E SERVIZI ACCESSORI AI SOFTWARE TECNOS CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER LA FORNITURA DI ASSISTENZA, AGGIORNAMENTI E SERVIZI ACCESSORI AI SOFTWARE TECNOS 1. DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto si intende per: TECNOS: soggetto che

Dettagli

LICENZE D'USO PER SEMPRE di PROGRAMMI SOFTWARE di PROPRIETÀ INTEGRA

LICENZE D'USO PER SEMPRE di PROGRAMMI SOFTWARE di PROPRIETÀ INTEGRA LICENZE D'USO PER SEMPRE di PROGRAMMI SOFTWARE di PROPRIETÀ INTEGRA 1. OGGETTO - Ai termini ed alle condizioni che seguono INTEGRA S.R.L., Via Forte Garofolo 20, 37057 S. Giovanni Lupatoto (Verona) (qui

Dettagli

BROKERAGGIO ASSICURATIVO DISCIPLINARE DI INCARICO. Tra:

BROKERAGGIO ASSICURATIVO DISCIPLINARE DI INCARICO. Tra: BROKERAGGIO ASSICURATIVO DISCIPLINARE DI INCARICO Tra: l Agenzia per la Mobilità metropolitana, C.F.: 97639830013 in persona del direttore generale, nato a, il C.F., nella sua qualità di, a quanto infra

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. Written by Marco DI MARCO Friday, 21 March 2008 12:02 - Last Updated Wednesday, 09 April 2008 14:45

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. Written by Marco DI MARCO Friday, 21 March 2008 12:02 - Last Updated Wednesday, 09 April 2008 14:45 1. OGGETTO E PARTI DEL CONTRATTO ON LINE 2. PREZZI DI VENDITA E MODALITà DI PAGAMENTO 3. ESECUZIONE DELLE FORNITURA E TERMINI DI CONSEGNA 4. INFORMATIVA E DISPONIBILITà DEI PRODOTTI 5. RESPONSABILITA'

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI. infrastrutture ICT su misura

CONDIZIONI GENERALI. infrastrutture ICT su misura Reg. No: 9859 A UNI EN ISO 9001:2008 CONDIZIONI GENERALI 1) Oggetto. 1.1 Le presenti condizioni generali debbono intendersi valere per e vengono allegate a ogni contratto stipulato fra IFIConsulting srl

Dettagli

PROVINCIA DI PISA. OGGETTO: Contratto mediante scrittura privata per la locazione da... di

PROVINCIA DI PISA. OGGETTO: Contratto mediante scrittura privata per la locazione da... di Allegato B PROVINCIA DI PISA OGGETTO: Contratto mediante scrittura privata per la locazione da... di immobile posto in Pisa, via Località.., da destinare ad uso uffici della Provincia di Pisa Reg. Gen.

Dettagli

CONTRATTO DI GESTIONE LOGISTICA. con sede legale in p.i. qui di seguito denominata, in persona del suo Legale Rappresentante sig.,

CONTRATTO DI GESTIONE LOGISTICA. con sede legale in p.i. qui di seguito denominata, in persona del suo Legale Rappresentante sig., CONTRATTO DI GESTIONE LOGISTICA Tra: con sede legale in p.i. qui di seguito denominata, in persona del suo Legale Rappresentante sig., e, con sede in p.i., qui di seguito denominata M&F, in persona del

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE USO NON ABITATIVO. Con la presente scrittura privata redatta in 3 (tre) originali, uno per ciascuna. tra

CONTRATTO DI LOCAZIONE USO NON ABITATIVO. Con la presente scrittura privata redatta in 3 (tre) originali, uno per ciascuna. tra CONTRATTO DI LOCAZIONE USO NON ABITATIVO Con la presente scrittura privata redatta in 3 (tre) originali, uno per ciascuna delle parti contraenti, ed uno per l Ufficio del Registro, tra il Comune di Verbania

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO PER LA FORNITURA E POSA IN OPERA DELLE SALE RIUNIONE E DI AREE RISERVATE ALL ACCOGLIENZA DELLA NUOVA SEDE DELL AIFA

SCHEMA DI CONTRATTO PER LA FORNITURA E POSA IN OPERA DELLE SALE RIUNIONE E DI AREE RISERVATE ALL ACCOGLIENZA DELLA NUOVA SEDE DELL AIFA Allegato D SCHEMA DI CONTRATTO PER LA FORNITURA E POSA IN OPERA DELLE SALE RIUNIONE E DI AREE RISERVATE ALL ACCOGLIENZA DELLA NUOVA SEDE DELL AIFA CIG 0456191CB5 Agenzia Italiana del Farmaco 1 Agenzia

Dettagli

Condizioni Generali dei Servizi

Condizioni Generali dei Servizi ISCANET INTERNET SERVICES S.R.L. (indicata di seguito come Iscanet) metterà a disposizione i servizi indicati secondo le caratteristiche dettagliate in fase di preventivazione. 1. Le presenti del Servizio

Dettagli

Accordo di promozione

Accordo di promozione Accordo di promozione Emerlaws, in persona del legale rappresentante p.t., con sede legale e domicilio eletto in Roma alla via Quintino Sella, 41, (di seguito, per brevità, Associazione ). B= *** (di seguito,

Dettagli

Condizioni Generali del Servizio conto di credito ordinario per la Pubblica Amministrazione.

Condizioni Generali del Servizio conto di credito ordinario per la Pubblica Amministrazione. Condizioni Generali del Servizio conto di credito ordinario per la Pubblica Amministrazione. Art. 1 Oggetto del contratto e descrizione del servizio Art. 1.1 Oggetto del contratto Le presenti Condizioni

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Applicazione delle Condizioni Generali di Vendita e modalità di modifica 1.1. Estral S.p.A., ora in avanti chiamata anche venditrice, e la Vs. società, ora in avanti definita

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO SERVIZIO INDAGINI FINANZIARIE

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO SERVIZIO INDAGINI FINANZIARIE DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto si intende per: - Contratto : denominato anche Contratto per l uso del Servizio Indagini Finanziarie indica le presenti Condizioni Generali di Contratto, la Richiesta

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO ex art. 2, comma 1, l. 09.12.1998, n. 431

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO ex art. 2, comma 1, l. 09.12.1998, n. 431 A) LOCATORE CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO ex art. 2, comma 1, l. 09.12.1998, n. 431 COGNOME E NOME, nato a Luogo (CO) in data data e residente in Luogo(CO), Indirizzo e n. civico, C.F. Se società:

Dettagli

ALLEGATO C CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

ALLEGATO C CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO ALLEGATO C CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO relativo alla procedura aperta bandita ai sensi dell art. 55 del D.Lgs. n. 163/2006, per l affidamento del servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo per

Dettagli

CONTRATTO DI ACCESSO ALL AREA RISERVATA PER L'UTILIZZO DELLE OPERE FOTOGRAFICHE DELL ARCHIVIO DIGITALE ARALDO DE LUCA S.A.S.

CONTRATTO DI ACCESSO ALL AREA RISERVATA PER L'UTILIZZO DELLE OPERE FOTOGRAFICHE DELL ARCHIVIO DIGITALE ARALDO DE LUCA S.A.S. CONTRATTO DI ACCESSO ALL AREA RISERVATA PER L'UTILIZZO DELLE OPERE FOTOGRAFICHE DELL ARCHIVIO DIGITALE ARALDO DE LUCA S.A.S. Premessa: Il presente accordo è un contratto stipulato fra Araldo De Luca s.a.s.

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PREMESSO Che la nostra società svolge la propria attività, tra l altro, nel campo della vendita diretta al domicilio del consumatore finale come contemplato dal D.Lgs.114/1998

Dettagli

FORNITURA BUONI PASTO. L anno 2012, il giorno del mese di, TRA

FORNITURA BUONI PASTO. L anno 2012, il giorno del mese di, TRA Contratto n. /2012 FORNITURA BUONI PASTO L anno 2012, il giorno del mese di, TRA.. con sede legale in vi., partita IVA, in persona del legale rappresentante., in seguito denominata Committente E con sede

Dettagli

Condizioni Generali di Vendita. Validità delle presenti Condizioni Generali di Vendita

Condizioni Generali di Vendita. Validità delle presenti Condizioni Generali di Vendita Condizioni Generali di Vendita Validità delle presenti Condizioni Generali di Vendita La Eurosell spa con sede in via Stiria 45/12-13 Udine C.F./P.IVA 02077580302 è titolare del sito www.eurosell.it L

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO LEVA SRL

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO LEVA SRL CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO LEVA SRL Le presenti Condizioni Generali di Acquisto rappresentano le Condizioni Generali di Acquisto della ditta Leva s.r.l. (di seguito indicata come Committente ). Esse

Dettagli

Condizioni di generali di servizio

Condizioni di generali di servizio Condizioni di generali di servizio Tra IORITIRO di Vismara Daniele, in persona del titolare sig. Daniele Vismara, con sede in 27100 Pavia, V.le Argonne n. 38 (C.F. VSMDNL70C30B201I-P.IVA 12519480186-REA

Dettagli

CONTRATTO DI FORNITURA

CONTRATTO DI FORNITURA VIA DEL GAVARDELLO, 29 25018 MONTICHIARI (BS) TEL. 030 9962701 FAX. 030 9962564 info@furgokit.it www.furgokit.it CONTRATTO DI FORNITURA Tra la società Furgokit srl, con sede in Via del Gavardello n. 29,

Dettagli

INCARICO DI MEDIAZIONE CREDITIZIA. conferito da

INCARICO DI MEDIAZIONE CREDITIZIA. conferito da INCARICO DI MEDIAZIONE CREDITIZIA conferito da Richiedente finanziamento (di seguito cliente): Sig./Sig.ra, nato/a a ( ) il / /,residente in ( ), via C.F. in data / /, Richiedente finanziamento (di seguito

Dettagli

Art. 1: Oggetto dell appalto

Art. 1: Oggetto dell appalto Art. 1: Oggetto dell appalto Il presente capitolato ha per oggetto il servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo, ed in particolare: o il servizio di assistenza, consulenza e gestione del programma

Dettagli

LICENZA DANEA EASYFATT CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEI PRODOTTI SOFTWARE E DEI SERVIZI DI AGGIORNAMENTO, ASSISTENZA E MANUTENZIONE

LICENZA DANEA EASYFATT CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEI PRODOTTI SOFTWARE E DEI SERVIZI DI AGGIORNAMENTO, ASSISTENZA E MANUTENZIONE LICENZA DANEA EASYFATT CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEI PRODOTTI SOFTWARE E DEI SERVIZI DI AGGIORNAMENTO, ASSISTENZA E MANUTENZIONE Le presenti condizioni generali ("Condizioni Generali" o "Contratto")

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. AMBITO DI APPLICAZIONE. 1.1 Le presenti condizioni generali si applicano a tutti i rapporti fra il Gruppo Peroni Eventi ed i propri Clienti ed aventi ad oggetto, tra gli

Dettagli

ACCORDO DI CONSULENZA E ASSISTENZA AZIENDALE PER PROGETTO RISTRUTTURAZIONE AZIENDALE E INDEBITAMENTO A BREVE E MEDIO TERMINE TRA

ACCORDO DI CONSULENZA E ASSISTENZA AZIENDALE PER PROGETTO RISTRUTTURAZIONE AZIENDALE E INDEBITAMENTO A BREVE E MEDIO TERMINE TRA ACCORDO DI CONSULENZA E ASSISTENZA AZIENDALE PER PROGETTO RISTRUTTURAZIONE AZIENDALE E INDEBITAMENTO A BREVE E MEDIO TERMINE TRA La Ditta/Società (RAGIONE SOCIALE CLIENTE), con sede in ( ) alla via, n.

Dettagli

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI TORINO CORSO VITTORIO EMANUELE II, 130 10122 TORINO TEL. 011.433.04.46 FAX 011.433.07.25 C.F.

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI TORINO CORSO VITTORIO EMANUELE II, 130 10122 TORINO TEL. 011.433.04.46 FAX 011.433.07.25 C.F. CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI TORINO CORSO VITTORIO EMANUELE II, 130 10122 TORINO TEL. 011.433.04.46 FAX 011.433.07.25 C.F. 80088540010 DCS SOFTWARE E SERVIZI S.R.L VIA BOUCHERON, 3 10122 TORINO

Dettagli

www.elsaweb.it CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DI PRODOTTI E SERVIZI

www.elsaweb.it CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DI PRODOTTI E SERVIZI Imola, 01/01/2013 CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DI PRODOTTI E SERVIZI 1 GENERALITA 1.1 Le seguenti condizioni generali di vendita si intendono valide per qualsiasi Conferma di Ordine (di seguito CdO )

Dettagli

CONVENZIONE PER COSTRUZIONE E SUCCESSIVA LOCAZIONE DI IMMOBILE DA ADIBIRE A PALESTRA POLIVALENTE

CONVENZIONE PER COSTRUZIONE E SUCCESSIVA LOCAZIONE DI IMMOBILE DA ADIBIRE A PALESTRA POLIVALENTE CONVENZIONE PER COSTRUZIONE E SUCCESSIVA LOCAZIONE DI IMMOBILE DA ADIBIRE A PALESTRA POLIVALENTE Tra le sottoscritte parti: CASALE SPORTIVA SRL, con sede in Mirandola (MO), Via Giovanni Pico, 51, p. iva

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO PER LE PRINCIPALI GARANZIE CHE ASSISTONO LA LOCAZIONE FINANZIARIA

FOGLIO INFORMATIVO PER LE PRINCIPALI GARANZIE CHE ASSISTONO LA LOCAZIONE FINANZIARIA FOGLIO INFORMATIVO PER LE PRINCIPALI GARANZIE CHE ASSISTONO LA LOCAZIONE FINANZIARIA DISCIPLINA DELLA TRASPARENZA DELLE CONDIZIONI CONTRATTUALI DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI (D.LGS.

Dettagli

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

di seguito, anche, Prestatore di servizioe

di seguito, anche, Prestatore di servizioe Condizioni di generali di contratto Tra IORITIRO di Vismara Daniele, in persona del titolare sig. Daniele Vismara, con sede in 27100 Pavia, V.le Argonne n. 38 (C.F. VSMDNL70C30B201I P.IVA 12519480186 REA

Dettagli

CONTRATTO DI FORNITURA

CONTRATTO DI FORNITURA CONTRATTO DI FORNITURA Contratto di fornitura tra la società UNION srl con sede in Via Trasporti 23, 41012 CARPI, in persona del suo legale rappresentante Ing. Arrigo Po, Codice Fiscale e Partita IVA 00664520368,

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI Dl ACQUISTO DELLA COFELY ITALIA S.p.A.

CONDIZIONI GENERALI Dl ACQUISTO DELLA COFELY ITALIA S.p.A. Mod. Cond. Gen. ACQUI 001 Revisione 0 08.01.10 CONDIZIONI GENERALI Dl ACQUISTO DELLA COFELY ITALIA S.p.A. ARTICOLO 1 - NORME E PRESCRIZIONI GENERALI Le Condizioni Generali di Acquisto costituiscono parte

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO DIVERSO. La Sig.ra FAVERIO dott.ssa ALICE, che interviene al presente atto in qualità

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO DIVERSO. La Sig.ra FAVERIO dott.ssa ALICE, che interviene al presente atto in qualità CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO DIVERSO La Sig.ra FAVERIO dott.ssa ALICE, che interviene al presente atto in qualità di Responsabile dell Area amministrativa finanziaria del COMUNE DI FINO MORNASCO, C.F./P.IVA

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. DEFINIZIONI E DISPOSIZIONI GENERALI TT Tecnosistemi S.p.a.: Fornitore Cliente: Utente/Acquirente Cliente consumatore: la persona fisica che agisce per scopi estranei all'attività

Dettagli

CONTRATTO DI AGENZIA. Tra

CONTRATTO DI AGENZIA. Tra CONTRATTO DI AGENZIA Tra La Società (C.F. , P.Iva ), corrente in

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO PER OPERAZIONI DI FINANZIAMENTO A PRIVATI PER UNITA DA DIPORTO

FOGLIO INFORMATIVO PER OPERAZIONI DI FINANZIAMENTO A PRIVATI PER UNITA DA DIPORTO FOGLIO INFORMATIVO PER OPERAZIONI DI FINANZIAMENTO A PRIVATI PER UNITA DA DIPORTO LE CONDIZIONI DI SEGUITO PUBBLICIZZATE NON COSTITUISCONO OFFERTA AL PUBBLICO Sezione 1 - Informazioni su SARDALEASING S.p.A.

Dettagli

Clausole e Condizioni generali dell industria Tessile Tedesca Testo del 01.01.2002

Clausole e Condizioni generali dell industria Tessile Tedesca Testo del 01.01.2002 Clausole e Condizioni generali dell industria Tessile Tedesca Testo del 01.01.2002 Queste clausole e condizioni generali sono valide esclusivamente tra commercianti 1 Luogo dell adempimento, consegna ed

Dettagli

MANDATO PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA DI INCARICATO PER IL RILASCIO DI SERVIZI DI CERTIFICAZIONE DIGITALE TRA

MANDATO PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA DI INCARICATO PER IL RILASCIO DI SERVIZI DI CERTIFICAZIONE DIGITALE TRA MANDATO PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA DI INCARICATO PER IL RILASCIO DI SERVIZI DI CERTIFICAZIONE DIGITALE TRA 1) I SUPPORTI BS SRL, con sede in Brescia Via Romanino n. 1 in persona del leg.rappresentante

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE DI PERSONALE, PRODOTTI E MATERIALI CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE DI PERSONALE, PRODOTTI E MATERIALI CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Pag. 1 di 11 REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE DI PERSONALE, PRODOTTI E MATERIALI CONDIZIONI GENERALI DI Copia controllata n 01 13/10/2015 INTEGRAZIONE MATERIALI DA CO- STRUZIONE 00 31/07/2014 PRIMA EMISSIONE

Dettagli

CONTRATTO DI FORNITURA DI SERVIZI DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DEL SOFTWARE UESSE E AGGIORNAMENTO DELLA BANCA DATI

CONTRATTO DI FORNITURA DI SERVIZI DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DEL SOFTWARE UESSE E AGGIORNAMENTO DELLA BANCA DATI CONTRATTO DI FORNITURA DI SERVIZI DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DEL SOFTWARE UESSE E AGGIORNAMENTO DELLA BANCA DATI Tra la Società UESSE a r.l. unipersonale con sede legale in Campoligure (Ge) via Trento

Dettagli

CONTRATTO DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO INFORMATIVO EASY TRADING

CONTRATTO DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO INFORMATIVO EASY TRADING CONTRATTO DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO INFORMATIVO EASY TRADING Tra: PMF News Editori S.p.A. (di seguito: Editore ) con sede in Via Burigozzo, 5, c.a.p. 20122, Milano P.IVA 08931330156, in persona del suo

Dettagli

CONTRATTO DI RICERCA COMMISSIONATA i TRA. (nel seguito denominato COMMITTENTE), con sede in. via., cap. Cod. Fisc... e P.

CONTRATTO DI RICERCA COMMISSIONATA i TRA. (nel seguito denominato COMMITTENTE), con sede in. via., cap. Cod. Fisc... e P. CONTRATTO DI RICERCA COMMISSIONATA i TRA (nel seguito denominato COMMITTENTE), con sede in. via., cap. Cod. Fisc... e P. IVA rappresentato da., in qualità di.. domiciliato per la carica presso la sede

Dettagli

Contratto tra Euroricambi Bus S.r.L., con sede legale in via Ugo Foscolo, 28/30, Vigonza (PD) ITALIA partita IVA e codice fiscale 04253170288

Contratto tra Euroricambi Bus S.r.L., con sede legale in via Ugo Foscolo, 28/30, Vigonza (PD) ITALIA partita IVA e codice fiscale 04253170288 Contratto tra Euroricambi Bus S.r.L., con sede legale in via Ugo Foscolo, 28/30, Vigonza (PD) ITALIA partita IVA e codice fiscale 04253170288 e il cliente che usufruisce del servizio e-commerce. Premesse

Dettagli

ZAPPULLA Servizi Assicurativi

ZAPPULLA Servizi Assicurativi ZAPPULLA Servizi Assicurativi CONTRATTO D INCARICO RILASCIATO A Il Sig....nato il... a...(...) e residente a... in Via......n... Codice Fiscale... Partita Iva... riconosciuto con Carta Identità N... rilasciata

Dettagli

ACCORDO. tra Intrachannel Srl in seguito RIVENDITORE AMS o anche solo RIVENDITORE ) e (in seguito GESTORE POINT o anche solo GESTORE )

ACCORDO. tra Intrachannel Srl in seguito RIVENDITORE AMS o anche solo RIVENDITORE ) e (in seguito GESTORE POINT o anche solo GESTORE ) ACCORDO tra Intrachannel Srl in seguito RIVENDITORE AMS o anche solo RIVENDITORE ) e (in seguito GESTORE POINT o anche solo GESTORE ) congiuntamente le Parti, 1 - premesso che AMS - ARABIA MOBILE SERVICES

Dettagli

Testo Aiba - Accordo Broker/Impresa - (Ediz. luglio 2009)

Testo Aiba - Accordo Broker/Impresa - (Ediz. luglio 2009) Testo Aiba - Accordo Broker/Impresa - (Ediz. luglio 2009) ACCORDO DI LIBERA COLLABORAZIONE NEI RAMI.. Vogliate prendere cortese nota che fra la nostra società in seguito definita l Impresa e la Vostra

Dettagli

Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali

Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO, LA TENUTA E L AGGIORNAMENTO DEL NUOVO ALBO DEGLI ESPERTI E DEI COLLABORATORI DI AGENAS E PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI CONFERIMENTO DEGLI INCARICHI. DISPOSIZIONI

Dettagli

CORSO ORDINARIO MAGISTRATURA 2015/2016 ROMA-MILANO-ONLINE NOME E COGNOME TELEFONO CELL.. E-MAIL.. CODICE FISCALE/P.IVA..

CORSO ORDINARIO MAGISTRATURA 2015/2016 ROMA-MILANO-ONLINE NOME E COGNOME TELEFONO CELL.. E-MAIL.. CODICE FISCALE/P.IVA.. CORSO ORDINARIO MAGISTRATURA 2015/2016 ROMA-MILANO-ONLINE NOME E COGNOME INDIRIZZO.. CITTA.. TELEFONO CELL.. FAX. E-MAIL.. CODICE FISCALE/P.IVA.. SEDE DI ROMA EURO 1.220,00 IVA INCLUSA SEDE DI MILANO EURO

Dettagli

CONTRATTO BILATERALE DI VENDITA ENERGIA ELETTRICA

CONTRATTO BILATERALE DI VENDITA ENERGIA ELETTRICA CONTRATTO BILATERALE DI VENDITA ENERGIA ELETTRICA Indirizzo:.. Città:.. Provincia:.. Telefono:.. Fax:.. Indirizzo:.. Città:.. Provincia:.. Telefono:.. Fax:.. Tra.. e.. (di seguito denominati anche: singolarmente

Dettagli

Contratto tipo di Agenzia

Contratto tipo di Agenzia Contratto tipo di Agenzia LETTERA D INCARICO D AGENZIA 1 In relazione alle intese intercorse, vi confermiamo, con la presente, l incarico di promuovere stabilmente, per nostro conto, la vendita dei prodotti

Dettagli

CONTRATTO DI FACTORING N. [ ] DOCUMENTO DI SINTESI n.1. Condizioni Economiche del Contratto

CONTRATTO DI FACTORING N. [ ] DOCUMENTO DI SINTESI n.1. Condizioni Economiche del Contratto CONTRATTO DI FACTORING N. [ ] DOCUMENTO DI SINTESI n.1 Corrispettivo Condizioni Economiche del Contratto Il Factor corrisponderà al Fornitore un Corrispettivo, pari al valore nominale in linea capitale

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI. Allegato 1-bis al Disciplinare di Gara

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI. Allegato 1-bis al Disciplinare di Gara Istituto Nazionale Previdenza Sociale ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI Allegato 1-bis al Disciplinare di Gara ALLEGATO AL CONTRATTO ATTO DI

Dettagli

CONTRATTO DI MEDIAZIONE CREDITIZIA

CONTRATTO DI MEDIAZIONE CREDITIZIA CONTRATTO DI MEDIAZIONE CREDITIZIA DOCUMENTO DI SINTESI PROVVIGIONE A FAVORE DEL MEDIATORE % ( percento) dell importo del finanziamento deliberato dalla banca o intermediario finanziario, a seguito della

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DI DOCUMENTI POSTEDOC

CONDIZIONI GENERALI PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DI DOCUMENTI POSTEDOC CONDIZIONI GENERALI PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DI DOCUMENTI POSTEDOC ART 1 DEFINIZIONI Ai fini della utilizzazione dei servizi oggetto del presente contratto, valgono ad

Dettagli

Comune di Palma di Montechiaro Provincia di Agrigento

Comune di Palma di Montechiaro Provincia di Agrigento Comune di Palma di Montechiaro Provincia di Agrigento DISCIPLINARE D ONERI/SCHEMA DI CONTRATTO Oggetto: Contratto di Appalto servizio giuridico-legale per il Comune di Palma di Montechiaro PREMESSE - Il

Dettagli

Condizioni generali della Holcim (Svizzera) SA per l acquisto di merci e servizi

Condizioni generali della Holcim (Svizzera) SA per l acquisto di merci e servizi Condizioni generali della Holcim (Svizzera) SA per l acquisto di merci e servizi I. Disposizioni generali 1. Validità Le presenti condizioni generali disciplinano la conclusione, il testo e l esecuzione

Dettagli

Art.1: DEFINIZIONI. Art.2: ACCETTAZIONE DELLE CONDIZIONI DI VENDITA

Art.1: DEFINIZIONI. Art.2: ACCETTAZIONE DELLE CONDIZIONI DI VENDITA Art.1: DEFINIZIONI 1.1 Le presenti condizioni generali, disponibili in favore del consumatore per la riproduzione e conservazione ai sensi dell'art.12 D. Lgs. 70/2003, hanno per oggetto l'acquisto di prodotti,

Dettagli

Condizioni Generali di Contratto per la sottoscrizione dei servizi offerti da TECHELP

Condizioni Generali di Contratto per la sottoscrizione dei servizi offerti da TECHELP Condizioni Generali di Contratto per la sottoscrizione dei servizi offerti da TECHELP Il presente documento consente al firmatario (di seguito: Cliente) sottoscrittore dei servizi richiesti (di seguito:

Dettagli

(eventuale) L ENEA è titolare del brevetto n.. dal titolo.. (di seguito, per

(eventuale) L ENEA è titolare del brevetto n.. dal titolo.. (di seguito, per CONTRATTO DI RICERCA IN COLLABORAZIONE i TRA XXX (nel seguito denominato..), con sede in. via., cap. 00195 Cod. Fisc... e P. IVA rappresentato da., in qualità di.. domiciliato per la carica presso la sede

Dettagli

CONTRATTO DI MEDIAZIONE CREDITIZIA

CONTRATTO DI MEDIAZIONE CREDITIZIA CONTRATTO DI MEDIAZIONE CREDITIZIA INTESTATARIO 1 (persona Fisica) Codice fiscale Residenza Via n. E-mail INTESTATARIO 2 (persona Fisica) Codice fiscale Residenza Via n. E-mail Ragione/Denominazione sociale

Dettagli