Servizio Sanitario Nazionale - Regione Veneto AZIENDA ULSS N. 8 BERICA Viale F. Rodolfi n VICENZA DELIBERAZIONE. n del

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Servizio Sanitario Nazionale - Regione Veneto AZIENDA ULSS N. 8 BERICA Viale F. Rodolfi n VICENZA DELIBERAZIONE. n del"

Transcript

1 Servizio Sanitario Nazionale - Regione Veneto AZIENDA ULSS N. 8 BERICA Viale F. Rodolfi n VICENZA DELIBERAZIONE n del O G G E T T O Contratti relativi al servizio di ristorazione per degenti. Proponente: UOC Provveditorato, Economato e Gestione della Logistica Anno Proposta: 2018 Numero Proposta:

2 Il Direttore della UOC Provveditorato, Economato e Gestione della Logistica riferisce che: in 30/06/2018 sono scaduti i contratti relativi al servizio di ristorazione per degenti e dipendenti dell AULSS 8 Berica, stipulati con la Ditta Serenissima Ristorazione Spa (relativamente al Distretto Ovest il contratto si riferisce al solo Ospedale di Valdagno, per il quale sono già in vigore le tariffe derivanti dalla nuova gara regionale, di cui si dirà in seguito); la nuova gara regionale espletata dalla Regione Veneto - Unità Organizzativa Acquisti Centralizzati SSR CRAV (di seguito CRAV) è stata aggiudicata, con Decreto n 75 del 13/02/2018 del Commissario di Azienda Zero, alla stessa Ditta Serenissima Ristorazione spa; con note del 22 e 23 maggio uu.ss. il CRAV ha comunicato l esito negativo dei ricorsi presentati innanzi al TAR Veneto avverso la citata aggiudicazione, ed ha contestualmente invitato le Aziende Sanitarie a stipulare i rispettivi contratti; sono stati effettuati quindi i primi incontri e sopralluoghi con la ditta aggiudicataria, propedeutici alla stipula del contratto, considerato che il nuovo affidamento prevede importanti innovazioni di processo, e conseguenti lavori di ristrutturazione nelle cucine aziendali; nelle more dell avvio del nuovo contratto, con nota con nota prot del 22/06/2018, è stato altresì richiesto alla Serenissima, la disponibilità a praticare fin da subito le nuove quotazioni proposte in gara regionale, peraltro già applicate per il servizio eseguito presso l Ospedale di Valdagno, che risultano inferiori alle attuali mediamente del 4,5%, ovvero: COLAZIONE DEGENTI - 0,77 + IVA 10% PRANZO DEGENTI - 5,40 + IVA 10% CENA DEGENTI - 5,00 + IVA 10% PASTO DIPENDENTI - 5,23 + IVA 4% la Ditta Serenissima Spa, con nota prot. S del 25/06/2018 ha comunicato che risulta impossibile accogliere l istanza in quanto dette quotazioni migliorative potranno essere applicate al verificarsi delle condizioni tecnico-organizzative previste dal progetto della nuova gara regionale; in seguito, con nota con nota prot del 16/07/2018, il Direttore dell UOC CRAV dell Azienda Zero, ha comunicato che sono pendenti, presso il Consiglio di Stato, ricorsi presentati da altro concorrente della gara regionale relativamente ai lotti n 1 (AULSS Dolomiti e Marca Trevigiana), n 3 (AULSS Serenissima-Chioggia e Polesana), e n 6 (AULSS Serenissima-Mirano e Euganea) e che il giudizio sul merito è stato fissato per i primi giorni di Novembre p.v.; contestualmente, ha invitato le Aziende Sanitarie a non procedere alla sottoscrizione dei contratti anche per i lotti n 2 (AULSS Scaligera), n 4 (AO Padova e IOV) e n 5 (AULSS 8 Berica), benché attualmente i medesimi non siano oggetto di appello; bisogna in effetti considerare che il termine per la presentazione di appello anche per i lotti n 2, n 4 e n 5, scadrà alla fine del mese di settembre p.v.; 2

3 in ogni caso, come più sopra evidenziato, le attività preparatorie necessarie alla stipula e all avvio del contratto sono comunque in corso e, da ultimo, con nota prot del 17/07/2018, la ditta è stata convocata per il giorno 27/07/2018 per discutere gli aspetti progettuali relativi ai lavori di ristrutturazione delle cucine degli Ospedali di Vicenza e di Noventa Vicentina, lavori che richiederanno alcuni mesi per progettazione, assegnazione, esecuzione e collaudo; ciò premesso si propone di prorogare fino al 31/12/2018, con riserva di risoluzione anticipata nel caso fosse possibile dare avvio al nuovo contratto prima di tale data; i contratti attualmente in essere con la Ditta Serenissima Ristorazione Spa che, in sintesi prevedono le seguenti condizioni economiche: DISTRETTO EST a) RISTORAZIONE DEGENTI - 11, IVA 10% per giornata alimentare (inferiori quindi di circa il 17% rispetto alla spesa massima ammessa dai prezzi di riferimento ANAC, pari a 13,884 + IVA); b) RISTORAZIONE DIPENDENTI - 5,544 + IVA 4% a pasto, equivalente al costo massimo ammesso dai prezzi di riferimento ANAC; DISTRETTO OVEST Ospedale di Valdagno: c) COLAZIONE DEGENTI - 0,77 + IVA 10% d) PRANZO DEGENTI - 5,40 + IVA 10% e) CENA DEGENTI - 5,00 + IVA 10% f) PASTO DIPENDENTI - 5,23 + IVA 4% si evidenzia che le pattuizioni tecnico-economiche relative al servizio svolto presso l ospedale di Valdagno discendono da una anticipata applicazione delle favorevoli condizioni proposte nella gara regionale da Serenissima Ristorazione spa, aggiudicataria della medesima; la spesa nel periodo di proroga è stimata in ,00 oltre IVA (varie aliquote), di cui: ,00 + IVA per il Distretto Est ,00 + IVA per il Distretto Ovest; Il medesimo Direttore ha attestato l avvenuta regolare istruttoria della pratica anche in relazione alla sua compatibilità con la vigente legislazione regionale e statale in materia; i Direttori Amministrativo, Sanitario e dei Servizi Socio-Sanitari hanno espresso il parere favorevole per quanto di rispettiva competenza. Sulla base di quanto sopra IL DIRETTORE GENERALE DELIBERA 3

4 1. di prendere atto di quanto espresso in premessa e qui integralmente richiamato; 2. di prorogare dal 01/07/2018 fino al 31/12/2018, con riserva di risoluzione anticipata, i contratti in essere con la Ditta Serenissima Spa per il Servizio di ristorazione per degenti e dipendenti dell AULSS 8 Berica (per il Distretto Ovest il contratto si riferisce al solo Ospedale di Valdagno); 3. di dare atto che la presente proroga viene disposta nelle more dell avvio del nuovo servizio, discendente dalla recente gara regionale espletata dal CRAV, che per le motivazioni espresse in premessa si prevede non possa avvenire prima del 01/01/2019; 4. di dare atto che la proroga che si dispone con il presente atto comporterà una spesa stimata in ,00 IVA inclusa e che la medesima sarà a carico del bilancio di esercizio dell anno 2018 sui conti (Bilancio Sanitario) e (Bilancio Sociale), per quanto di rispettiva competenza, con CDEL 18BP1142R0; 5. di prescrivere che il presente atto venga pubblicato all Albo on-line dell Azienda. ***** 4

5 Parere favorevole, per quanto di competenza: Il Direttore Amministrativo (App.to Dr. Tiziano Zenere) Il Direttore Sanitario (App.to Dr.ssa Simona Aurelia Bellometti) Il Direttore dei Servizi Socio-Sanitari (App.to Dr. Salvatore Barra) IL DIRETTORE GENERALE (F.to digitalmente Giovanni Pavesi) Il presente atto è eseguibile dalla data di adozione. Il presente atto è proposto per la pubblicazione in data all Albo on-line dell Azienda con le seguenti modalità: Oggetto e contenuto Copia del presente atto viene inviato in data al Collegio Sindacale (ex art. 10, comma 5, L.R , n. 56). IL RESPONSABILE PER LA GESTIONE ATTI DELL UOC AFFARI GENERALI 5