Stemmi Realizzati Con Materiale Retroriflettente a Microprismi Accoppiato in HF ad Un Supporto Cucibile.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Stemmi Realizzati Con Materiale Retroriflettente a Microprismi Accoppiato in HF ad Un Supporto Cucibile."

Transcript

1

2 Cerchio Ø 68 mm codice 3M01 CA000 C.R.I. SOLO SIMBOLO - 1 Col. Cerchio Ø 68 mm codice 3M01 CA001 C.R.I. VOLONTARIO del SOCCORSO - 1 Col Cerchio Ø 68 mm codice 3M01 CA020 CONVENZIONE DI GINEVRA - 1 Col 1

3 Cerchio Ø 68 mm codice 3M01 CA024 CROCE ROSSA ITALIANA - 1 Col. Cerchio Ø 68 mm codice 3M01 CA004 CROCE ROSSA ITALIANA PIONIERI - 1 Col Scudetto 70x50 mm codice 3M22 SA001 STEMMA C.R.I. PIONIERI - 3 Col 2

4 Rettangolo 105x25 codice 3M04 RB001 GRUPPO SANGUIGNO - 2 Col. Rettangolo 105x25 codice 3M05 RB030/B NOMI PERSONALIZZATI - 1 Col. Rettangolo 105x25 codice 3M05 RB001 POLIZIA MUNICIPALE - 1 Col. Rettangolo 105x25 codice 3M05 RB004 VOLONTARIO - 1 Col. SOCCORRITORE - 3M05 RB005 CAPO SERVIZIO - 3M05 RB002 VOLONTARIO 118-3M05 RB006 AUTISTA - 3M05 RB009 INFERMIERE PROFESSIONALE - 3M05 RB011 INFERMIERE - 3M05 RB008 AUTISTA - SOCCORRITORE - 3M05 RB010 SOCORRISTA - 3M05 RB013 SANITARIO - 3M05 RB012 AUTISTA AMBULANZA - 3M05 RB021 PILOTA - 3M05 RB022 COORDINATORE - 3M05 RB032 MEDICO - 3M05 RB014 GUARDIA GIURATA - 3M05 RB027 3

5 Rettangolo 40x20 mm codice 3M39 RQ001 BANDIERA ITALIANA - 3 Col. Rettangolo 52x24 mm codice 3M02 RA001 BANDIERA ITALIANA - 2 Col. Rettangolo 54x30 mm codice 3M32 RO001 BANDIERA EUROPEA - 2 Col. Rettangolo 60x25 mm codice 3M44 RV001 BANDIERA ITALIA /EUROPA - 5 Col. Scudetto 76x62 mm codice 3M41 SG001 SCUDETTO ITALIA - 3 Col 4

6 Cerchio Ø 68 mm codice 3M01 CA044 PROTEZIONE CIVILE EUROPEA - 3 Col Triangolo Lato 80 mm codice 3M03 TA001 PROTEZIONE CIVILE - 3 Col Triangolo Lato 11 cm codice 3M25 TC PROTEZIONE CIVILE ( Personalizzato ) - 5 Col 5

7 Scudetto 100x70 mm codice 3M27 SB004 MISERICORDIA D' ITALIA - 4 Col. Scudetto 100x70 mm codice 3M27 SB006 MINISTERO DELL' INTERNO - 3 Col. 6

8 Cerchio Ø 68 mm codice 3M01 CA006 CROCE PARAMEDICA SOCCORSO INTERNAZIONALE - 1 Col. Quadro da 70 mm codice 3M21 QA001 CROCE PARAMEDICA SOCCORSO INTERNAZIONALE - 2 Col. Cerchio Ø 100 mm codice 3M11 CB002 CROCE ANPAS - 3 Col 7

9 Cerchio Ø 216 mm codice 3M20 CD001 CROCE ANPAS - 3 Colori 8

10 Cerchio Ø 216 mm codice 3M18 CD001 CROCE ROSSA - 1 Colore 9

11 Cerchio Ø 216 mm codice 3M17 CD001 CROCE PARAMEDICA - 1 Colore 10

12 Triangolo Lato 21 cm codice 3M12 TB001 PROTEZIONE CIVILE - 3 Colori 11

13 CONSIGLI : - Per rimuovere Fango o Unto utilizzare uno straccio imbevuto di acqua e alcool - Non utilizzare solventi aggressivi - Non effettuare lavaggi a secco

14 Cerchio Ø68 mm codice 3M01 CA Cerchio Ø80 mm codice 3M35 CE Cerchio Ø60 mm codice 3M16 CC Cerchio Ø100 mm codice 3M11 CB 1

15 Quadrato 70x70 mm codice 3M07 QA Quadrato 100x100 mm codice 3M24 QD Quadrato 90x90 mm codice 3M10 QB Rettangolo 103x66 mm codice 3M06 RC 2

16 Rettangolo 105x25 codice 3M05 RB Rettangolo 104x40 codice 3M28 RG Rettangolo 120x70 codice 3M33 RP Rettangolo 130x60 codice 3M09 RF 3

17 Quadrato 70x70 mm codice 3M15 QC Rettangolo 100x40 mm codice 3M31 RN Rettangolo 105x76 mm codice 3M29 RD 4

18 Rettangolo 54x30 mm codice 3M32 RO Mezzaluna codice 3M37 SD 5

19 Triangolo Lato 8 cm codice 3M03 TA Triangolo Lato 11 cm codice 3M25 TC 6

20 Scudetto 70x50 mm codice 3M26 SA Scudetto 86,5x75 mm codice 3M34 SC Scudetto 100x70 mm codice 3M27 SB Scudetto 106x87 mm codice 3M38 SE 7

21 Cerchio Ø 216 mm codice 3M18 CD 8

22 Rettangolo Ang. Arrot.368x105-3M08 RE Rettangolo Ang. Arrot.270x105-3M13 RH Quadrato 210x210 mm codice 3M30 RL Rettangolo Ang. Arrot.280x105-3M14 RI Rettangolo Spigoli Vivi 295x100-3M19 RM 9

23 Triangolo Lato 21 cm codice 3M12 TB 10

Manuale di istruzioni

Manuale di istruzioni SINGER Quantum L-500 Manuale di istruzioni 006R1A0025 006R1A0004 006R1A0005 006R1A0006 006R1A0007 006R1A0008 006R1A0009 006R1A0010 006R1A0011 006R1A0012 006R1A0013 006R1A0038 006R1A0048 006R1A0015

Dettagli

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA ANUGA COLONIA 05-09 OTTOBRE 2013 Ragione Sociale Inviare a : all'attenzione di : Padiglione Koelnmesse Srl Giulia Falchetti/Alessandra Cola Viale Sarca 336 F tel. 02/86961336 Stand 20126 Milano fax 02/89095134

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento.

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento. Protocollo N. 12470 /2012 Approvazione del modello di dichiarazione Unico 2012 PF, con le relative istruzioni, che le persone fisiche devono presentare nell anno 2012, per il periodo d imposta 2011, ai

Dettagli

A.A. 2015/2016 Scorrimento graduatoria ammessi al corso di laurea in Scienze e Tecniche di Psicologia Cognitiva sessione estiva

A.A. 2015/2016 Scorrimento graduatoria ammessi al corso di laurea in Scienze e Tecniche di Psicologia Cognitiva sessione estiva A.A. 2015/2016 Scorrimento graduatoria ammessi al corso di laurea in Scienze e Tecniche di Psicologia Cognitiva sessione estiva I candidati idonei ammessi in graduatoria dovranno completare la procedura

Dettagli

Tutte le chiamate sono registrate Il numero del chiamante è sempre identificato

Tutte le chiamate sono registrate Il numero del chiamante è sempre identificato 1 Comporre su qualsiasi telefono il numero 118 La chiamata è gratuita Non occorre gettone o tessera Non è possibile chiamare il 118 da telefoni cellulari privi di scheda, in queste situazioni è possibile

Dettagli

Test ammissione CdL in Economia aziendale ed Economia e commercio GRADUATORIA GENERALE

Test ammissione CdL in Economia aziendale ed Economia e commercio GRADUATORIA GENERALE GRADUATORIA INIZIALI COG E 741 BM 24/10/1997 1 83,125 29,00 37,50 737 RG 14/11/1997 2 81,250 24,00 41,00 471 AN 14/01/1998 3 80,625 25,00 39,50 893 GF 27/09/1997 4 80,000 23,50 40,50 579 DL 22/03/1997

Dettagli

Esperto prof. C. Formica

Esperto prof. C. Formica Esperto prof. C. Formica Immagini e testi tratti dai website di: genome.wellcome.ac.uk, dnaftb.org, unipv.it, unimi.it, wikipedia.it, unibs.it, unina.it, uniroma.it, nih.gov, zanichelli.it, sciencemag.org,

Dettagli

A.A. 2016/17 Graduatoria corso di laurea in Scienze e tecniche di psicologia cognitiva

A.A. 2016/17 Graduatoria corso di laurea in Scienze e tecniche di psicologia cognitiva 1 29/04/1997 V.G. 53,70 Idoneo ammesso/a * 2 27/12/1997 B.A. 53,69 Idoneo ammesso/a * 3 18/07/1997 P.S. 51,70 Idoneo ammesso/a * 4 12/05/1989 C.F. 51,69 Idoneo ammesso/a * 5 27/01/1997 P.S. 51,36 Idoneo

Dettagli

Elenco categorie d'uso, classi di prelievo e profili di prelievo standard (Delibera AEEG N. 229/12)

Elenco categorie d'uso, classi di prelievo e profili di prelievo standard (Delibera AEEG N. 229/12) DATI STATISTICI, AGGREGATI PER, DEL NUMERO DEI PUNTI DI RICONSEGNA ATTIVI E DEI VOLUMI TRASPORTATI IN RELAZIONE A CIASCUN PROFILO DI PRELIEVO STANDARD ED A CIASCUNA CATEGORIA D USO PRESENTE SULLA RETE

Dettagli

Il servizio di trasporto infermi in ambulanza

Il servizio di trasporto infermi in ambulanza CROCE ROSSA ITALIANA Volontari del Soccorso Delegazione di Terme Euganee (PD) Il servizio di trasporto infermi in ambulanza A cura di Vds Davide Bolognin Istruttore di Pronto Soccorso etrasporto Infermi

Dettagli

SERVIZIO ALLA PERSONA URP

SERVIZIO ALLA PERSONA URP SERVIZIO ALLA PERSONA URP CONTRIBUTI / BENEFICI / SUSSIDI EROGATI A PERSONE FISICHE ANNO 2015 1.827,00 Determina n. 188 del 29/12/14 P.R. 1.986,90 Determina n. 35 del 23/03/15 Integrazione retta RSA in

Dettagli

MODELLI UNICO 2014 SP, SC ed ENC NOVITÀ

MODELLI UNICO 2014 SP, SC ed ENC NOVITÀ Circolare informativa per la clientela MODELLI UNICO 2014 SP, SC ed ENC NOVITÀ In questa Circolare 1. Modello Unico 2014 Società di persone 2. Modello Unico 2014 Società di capitali 3. Modello Unico 2014

Dettagli

Atomi, molecole e ioni

Atomi, molecole e ioni Atomi, molecole e ioni anione + - catione Teoria atomica di Dalton 1. Un elemento è composto da particelle minuscole chiamate atomi. 2. In una normale reazione chimica, nessun atomo di nessun elemento

Dettagli

Dichiarazione Unificata di Reddito e Patrimonio (DURP) Redditi 2014

Dichiarazione Unificata di Reddito e Patrimonio (DURP) Redditi 2014 Il/La dichiarante Dichiarazione Unificata di Reddito e Patrimonio (DURP) Redditi 2014 ai sensi del Decreto del Presidente della Provincia 2/2011 Dichiarazione sostitutiva ai sensi dell art. 5 della L.P.

Dettagli

ean ean ean ean

ean ean ean ean LIBRI NATALE 2012 /1 978883152523-7 La bibbia della vita 978882153327-3 Festa di 978882154481-1 Dono di 978882154739-3 Incanto di 05C11 p. 316, 33,00, 16x24,5, ril/s., ill. _315-2523-7 05D46 p. 16, 1,40,

Dettagli

Istruttori Carla Mircoli e Rosario Lucio Ragonese. Matto in due mosse. In questa opera sono presenti 90 scacchi matti in due mosse.

Istruttori Carla Mircoli e Rosario Lucio Ragonese. Matto in due mosse. In questa opera sono presenti 90 scacchi matti in due mosse. OPERA SECONDA In questa opera sono presenti 90 scacchi matti in due mosse. Come bisogna usare gli esercizi? Usare un orologio, una penna e la pagina risposte Alla fine controllare le soluzioni (è importante

Dettagli

INVIARE AL NOSTRO UFFICIO TECNICO, VIA FAX AL NUMERO: +39 049 9449438 OPPURE ALL INDIRIZZO E-MAIL:

INVIARE AL NOSTRO UFFICIO TECNICO, VIA FAX AL NUMERO: +39 049 9449438 OPPURE ALL INDIRIZZO E-MAIL: mod. 05.01 Diametro (Ø) o 30 o 35 S= 85mm (Ø30) S= 87,5mm (Ø35) mod. 05.02 Diametro (Ø) o 30 o 35 S= 85mm (Ø30) S= 87,5mm (Ø35) mod. 05.15 Diametro (Ø) o 20 o 25 o 30 o 35 Quota (S) mm mod. 05.14 Diametro

Dettagli

MODELLO 770 SEMPLIFICATO Dichiarazione dei Sostituti di Imposta per l anno 2009

MODELLO 770 SEMPLIFICATO Dichiarazione dei Sostituti di Imposta per l anno 2009 MODELLO 770 SEMPLIFICATO Dichiarazione dei Sostituti di Imposta per l anno 2009 PER COMUNICARE IN VIA TELEMATICA: ritenute operate nell anno 2009 dati contributivi dati assicurativi E DUNQUE DOVRA CINTENERE

Dettagli

Sommario della lezione 4. Proprietà periodiche. Massa atomica e massa molecolare. Concetto di mole. Prime esercitazioni

Sommario della lezione 4. Proprietà periodiche. Massa atomica e massa molecolare. Concetto di mole. Prime esercitazioni Sommario della lezione 4 Proprietà periodiche Massa atomica e massa molecolare Concetto di mole Prime esercitazioni Proprietà periodiche Il raggio atomico è definito come la metà della distanza minima

Dettagli

SPECIALCAVI BALDASSARI S.r.l.

SPECIALCAVI BALDASSARI S.r.l. Cavo Tipo: MINISAT Rame rosso, Ø = 0,6 mm Polietilene espanso (Gas injected), Ø = 2,7 mm copertura 50% Ø = 4,0 ± 0,2 mm Raggio min. di curvatura : 40 mm S.B. SAT MINI 75 OHM

Dettagli

3323 2 3 4 5 6 7 8 9 0 2 3 A a b c d e h l o 00698008 p 006905008 006Q6A050 00694008 i m u v w 00697008 00606008 00685008 f j n q r s t 00672008 006907008 006900008 00683008 x U2-007 g k 006904008

Dettagli

Il Movimento Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa

Il Movimento Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa Il Movimento Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa Argomenti Storia della Croce Rossa: fondatori e precursori Convenzioni di Ginevra del 1949 Movimento Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna

Dettagli

Istruzioni per la compilazione DF RED - Quadro A

Istruzioni per la compilazione DF RED - Quadro A cassa italiana di previdenza ed assistenza dei geometri Istruzioni per la compilazione DF RED - Quadro A Istruzioni per la compilazione Pagina 1 di 9 Nel quadro A andranno indicati i redditi in possesso

Dettagli

INDICE. Aspetti generali...pag. 13 Principali novità modello base 730...pag. 22

INDICE. Aspetti generali...pag. 13 Principali novità modello base 730...pag. 22 INDICE IL MODELLO UNICO PF 2014 ASPETTI GENERALI E PRINCIPALI NOVITÀ Aspetti generali...pag. 13 Principali novità modello base 730...pag. 22 ASPETTI GENERALI Soggetti obbligati ed esonerati...pag. 27 Dichiarazione

Dettagli

Ospedale San Paolo Via Genova 30, 17100 Savona Tel. 019/810158 Fax 019/814473 e-mail: 118.sv@asl2.liguria.it Sito: www.asl2.liguria.

Ospedale San Paolo Via Genova 30, 17100 Savona Tel. 019/810158 Fax 019/814473 e-mail: 118.sv@asl2.liguria.it Sito: www.asl2.liguria. Dipartimento di Emergenza Levante Direttore: Dott. Paolo Bellotti Direttore: Dott. Salvatore Esposito Savona marzo 2009 Tel. 019/810158 Fax 019/814473 e-mail: 118.sv@asl2.liguria.it Sito: www.asl2.liguria.it

Dettagli

Tabella studi di settore Modificato titolo della finestra di inserimento nuovo studio. Aggancio rate 740

Tabella studi di settore Modificato titolo della finestra di inserimento nuovo studio. Aggancio rate 740 Dati Generali Manutenzione tributi F24 Il programma è stato modificato al fine di poter essere richiamato direttamente dalla gestione del Riepilogo dichiarazione dell UNICO PF nel caso di dichiarazione

Dettagli

ORGANIZZAZIONE DEI SISTEMI DI EMERGENZA

ORGANIZZAZIONE DEI SISTEMI DI EMERGENZA P.A. CROCE VERDE LAMPORECCHIO ORGANIZZAZIONE DEI SISTEMI DI EMERGENZA Giovedì 5 Marzo 2009 COSA E IL 118? Il numero UNICO telefonico da fare in caso di un emergenza sanitaria per attivare un mezzo di soccorso;

Dettagli

LA PROTEZIONE CIVILE PER GLI ENTI LOCALI Cuneo, 2 luglio 2010 IL SOCCORSO SANITARIO

LA PROTEZIONE CIVILE PER GLI ENTI LOCALI Cuneo, 2 luglio 2010 IL SOCCORSO SANITARIO LA PROTEZIONE CIVILE PER GLI ENTI LOCALI Cuneo, 2 luglio 2010 IL SOCCORSO SANITARIO Dr. Mario Raviolo Direttore S.C. Maxiemergenza (Dipartimento Emergenza Sanitaria Territoriale 118) DPR 27 MARZO 1992

Dettagli

Elettronica II Legame covalente e bande di energia nei solidi p. 2

Elettronica II Legame covalente e bande di energia nei solidi p. 2 Elettronica II Legame covalente e bande di energia nei solidi Valentino Liberali Dipartimento di Tecnologie dell Informaione Università di Milano, 26013 Crema e-mail: liberali@dti.unimi.it http://www.dti.unimi.it/

Dettagli

INDICATORI DI INTASAMENTO RIEPILOGO DESCRIZIONE

INDICATORI DI INTASAMENTO RIEPILOGO DESCRIZIONE RIEPILG INDICATRI DI INTASAMENT INDICATRI DI PRESSINE Differenziale visivo Differenziale elettrico Differenz. elet. con LED Differenz. elet. con termostato Differenz. elet. visivo Differenz. elet. antimanomissione

Dettagli

Unità Didattica N 28 Punti notevoli di un triangolo

Unità Didattica N 28 Punti notevoli di un triangolo 68 Unità Didattica N 8 Punti notevoli di un triangolo Unità Didattica N 8 Punti notevoli di un triangolo 0) ircocentro 0) Incentro 03) Baricentro 04) Ortocentro Pagina 68 di 73 Unità Didattica N 8 Punti

Dettagli

Ministero della pubblica istruzione

Ministero della pubblica istruzione Ministero della pubblica istruzione Direzione Generale per il perse scolastico-direzione Generaleper gli st e la progr.ne e per i sistemi informativi NOTA OPERATIVA Acquisizione servizi prestati dal personale

Dettagli

CODICE FISCALE. Per le novità della dichiarazione dei redditi di quest anno, leggete le ISTRUZIONI, Parte II, capitolo 1.

CODICE FISCALE. Per le novità della dichiarazione dei redditi di quest anno, leggete le ISTRUZIONI, Parte II, capitolo 1. Riservato alla Poste italiane Spa N. Protocollo 00 Periodo d imposta 009 Data di presentazione COGNOME CODICE FISCALE NOME UNI Prima di compilare il modello, è utile leggere queste informazioni: TUTELA

Dettagli

edi matrimoniali in oro 750/1000 o platino. Fedi disponibili in oro bianco, giallo, rosa, rosso o bicolor con o senza diamante.

edi matrimoniali in oro 750/1000 o platino. Fedi disponibili in oro bianco, giallo, rosa, rosso o bicolor con o senza diamante. 1 A T A O G O F ED I F edi matrimoniali in oro 750/1000 o platino. Fedi disponibili in oro bianco, giallo, rosa, rosso o bicolor con o senza diamante. Incisione laser col nome dello sposo e della sposa

Dettagli

originale CODICE FISCALE Prima di compilare il modello, è utile leggere queste informazioni:

originale CODICE FISCALE Prima di compilare il modello, è utile leggere queste informazioni: CONFORME AL PROVVEDIMENTO AGENZIA DELLE ENTRATE DEL 3/0/009 e del 0/04/009- DATA PRINT GRAFIK Stampato con tecnologia di stampa FISCOLASER www.dataprintgrafik.it TUTELA DEI DATI PERSONALI (AI SENSI DEL

Dettagli

ASSOCIAZIONE VOLONTARIATO GREVIGIANO. Corso di Soccorritore Livello Base Soccorso Sanitario

ASSOCIAZIONE VOLONTARIATO GREVIGIANO. Corso di Soccorritore Livello Base Soccorso Sanitario ASSOCIAZIONE VOLONTARIATO GREVIGIANO Corso di Soccorritore Livello Base Soccorso Sanitario Requisiti del personale Le figure del soccorso sanitario: Autista ambulanza Soccorritore di livello base Soccorritore

Dettagli

DIREZIONE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE. Piazza Palazzo di Città 1. vincenzo.roberto@comune.torino.it DIPLOMA DI SCUOLA MEDIA SUPERIORE

DIREZIONE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE. Piazza Palazzo di Città 1. vincenzo.roberto@comune.torino.it DIPLOMA DI SCUOLA MEDIA SUPERIORE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Ruolo ricoperto Struttura Organizzativa Indirizzo Sede Lavorativa EMail Sede Lavorativa Nazionalità Data di nascita DIRETTIVO DIREZIONE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE Piazza Palazzo

Dettagli

L AREA SVILUPPO NELLA STRATEGIA DI CROCE ROSSA

L AREA SVILUPPO NELLA STRATEGIA DI CROCE ROSSA L AREA SVILUPPO NELLA STRATEGIA DI CROCE ROSSA Pion. Simone Oldoni Croce Rossa Italiana Delegato tecnico della provincia di Bergamo Strategia 2020 E un documento che identificale priorità umanitarie dell

Dettagli

(si invitano i richiedenti a compilare il modulo in forma chiara e completa di tutti i dati richiesti) DIPARTIMENTO CORSO DI STUDIO ANNO DI CORSO

(si invitano i richiedenti a compilare il modulo in forma chiara e completa di tutti i dati richiesti) DIPARTIMENTO CORSO DI STUDIO ANNO DI CORSO MOD. 1 (Studente inserito nella famiglia d origine ) pag. 3 MOD. 1 BIS (Studente disabile) pag. 4 MOD. 2 (Studente coniugato) pag. 3 Via della Traspontina 21 00193 Roma MOD. 2 bis (Studente indipendente

Dettagli

Controllo della posizione Frizione costante. .5 Max. Assiale. Radiale 9±0.1. Numero di parte

Controllo della posizione Frizione costante. .5 Max. Assiale. Radiale 9±0.1. Numero di parte 332 ST-7A Cerniera 7.8 2 una frizione elevata in uno Carico statico max: 400 N Carico assiale: Carico statico max: 300 N.5 Max. Svasare i due lati Ø 5.1 2 profondità Assiale 15 2 x Ø 3.05 3 9 4 x Ø 3.1±0.1

Dettagli

(si invitano i richiedenti a compilare il modulo in forma chiara e completa di tutti i dati richiesti) DIPARTIMENTO CORSO DI STUDIO ANNO DI CORSO

(si invitano i richiedenti a compilare il modulo in forma chiara e completa di tutti i dati richiesti) DIPARTIMENTO CORSO DI STUDIO ANNO DI CORSO Via della Traspontina 21 00193 Roma MOD. 1 (Studente inserito nella famiglia d origine) pag. 3 MOD. 2 (Studente coniugato) pag. 3 MOD. 3 (Studente disabile) pag. 14 MOD. 4 (Studente indipendente famiglia

Dettagli

LA CROCE ROSSA ITALIANA

LA CROCE ROSSA ITALIANA BUFFAGNI LUCIA 1A LA CROCE ROSSA ITALIANA La C.R.I (croce rossa italiana) fu fondata da Henry Dunant, dopo aver assistito alla tragica Battaglia di Solferino (1859). Dunant, infatti, impressionato dal

Dettagli

CARRELLO ASTA CILINDRICA

CARRELLO ASTA CILINDRICA CARRELLI CARRELLO ASTA CILINDRICA 1008 1008G NERO BLU VIOLA FUCSIA ARANCIO BIANCO SATINATO TRASPARENTE CARRELLI PMMA COLATO 3 mm BARRE Ø 25 mm COD. 1008-30 x 22 H 70 COD. 1008G - 30 x 40 h 70 TAGLIO LASER

Dettagli

LIBRETTO FORMATIVO. DEL Volontario. Croce Rossa Italiana. Comitato Locale.

LIBRETTO FORMATIVO. DEL Volontario. Croce Rossa Italiana. Comitato Locale. Croce Rossa Italiana Comitato Locale. Croce Rossa Italiana LIBRETTO FORMATIVO DEL Volontario www.cri.it Croce Rossa. Persone in prima persona. Via ------------- - ------------------------------) Tel. ----------------

Dettagli

Disegno in quadretti le parti da calcolare; se capisco quanto vale un quadretto è fatta.

Disegno in quadretti le parti da calcolare; se capisco quanto vale un quadretto è fatta. CLASSE III C RECUPERO GEOMETRIA AREA PERIMETRO POLIGONI Disegno in quadretti le parti da calcolare; se capisco quanto vale un quadretto è fatta. ES: se ho fatto questo disegno e so che 1 quadretto vale

Dettagli

TRASMISSIONE TELEMATICA MESSAGGI DEL SOFTWARE DI CONTROLLO DI ENTRATEL PER UNICO PF 2004 VERSIONE 1.0.6 DEL 07/10/2004 E STUDI DI SETTORE VERSIONE 1

TRASMISSIONE TELEMATICA MESSAGGI DEL SOFTWARE DI CONTROLLO DI ENTRATEL PER UNICO PF 2004 VERSIONE 1.0.6 DEL 07/10/2004 E STUDI DI SETTORE VERSIONE 1 TRASMISSIONE TELEMATICA MESSAGGI DEL SOFTWARE DI CONTROLLO DI ENTRATEL PER UNICO PF 2004 VERSIONE 1.0.6 DEL 07/10/2004 E STUDI DI SETTORE VERSIONE 1.0.2 DEL 07/10/2004 RILASCIATO DALLA SOGEI AGENZIA DELLE

Dettagli

RORY 140 x 70 cm 140 x 80 cm

RORY 140 x 70 cm 140 x 80 cm 1 140 x 70 cm 140 x 80 cm 1 150 x 70 cm 150 x 80 cm 1 160 x 70 cm 160 x 80 cm 1 170 x 70 cm 170 x 80 cm 2 140 x 70 cm 140 x 80 cm 2 150 x 70 cm 150 x 80 cm 2 160 x 70 cm 160 x 80 cm 2 170 x 70 cm 170 x

Dettagli

Il Sistema di Emergenza-Urgenza si pone come obiettivo principale quello di assicurare un'assistenza tempestiva ed efficace nelle emergenze-urgenze,

Il Sistema di Emergenza-Urgenza si pone come obiettivo principale quello di assicurare un'assistenza tempestiva ed efficace nelle emergenze-urgenze, CENTRALE OPERATIVA 118 Il Sistema di Emergenza-Urgenza si pone come obiettivo principale quello di assicurare un'assistenza tempestiva ed efficace nelle emergenze-urgenze, dal territorio sino alla definitiva

Dettagli

2 CONTRIBUTI PER INDIGENTI

2 CONTRIBUTI PER INDIGENTI 2 CONTRIBUTI PER INDIGENTI Delibera Consiglio Comunale n. 19 del 29/03/2000 e regolamento comunale A.M. 590,11 A.F. 140,00 A.R. 1.410,00 A.B. 25,00 A.A. 20,00 A.M. 2.851,70 AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lombardia

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lombardia Formazione Attività Emergenza-Urgenza Sanitaria Riccardo Colombo Delegato Regionale Formazione Attività Emergenza Urgenza Sanitaria Prima di iniziare Presentiamoci.. Le domande alla fine Ricordiamoci di

Dettagli

Coppe in cristallo con scatola regalo

Coppe in cristallo con scatola regalo Coppe in cristallo con scatola regalo 3056/0 cm 20 e 32,00 3056/01 cm 17 e 25,00 3056/2 cm 15 e 18,00 3042/0 cm 22 e 48,00 3042/1 cm 22 e 44,00 3042/2 cm 19 e 36,00 1 Coppe in cristallo con scatola regalo

Dettagli

Il sistema periodico degli elementi

Il sistema periodico degli elementi Il sistema periodico degli elementi Gli elementi mostrano una variazione progressiva delle proprietà chimiche; dopo un definito numero di elementi, le medesime proprietà si ripetono con deboli variazioni

Dettagli

ALBO DEI BENEFICIARI DELLE PROVVIDENZE ECONOMICHE ANNO 2014

ALBO DEI BENEFICIARI DELLE PROVVIDENZE ECONOMICHE ANNO 2014 COMUNE DI FARA GERA D'ADDA ALBO DEI BENEFICIARI DELLE PROVVIDENZE ECONOMICHE ANNO 2014 Approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 60 del 06.05.2015 INDICE SETTORE 1. Assistenza e sicurezza sociale

Dettagli

LA CROCE ROSSA DI BAGNO A RIPOLI PROPONE LA FORMULA DI SOGGIORNO VOLONTARIATO E VACANZA, RIVOLTA A TUTTI I V.d.S. E PIONIERI D'ITALIA CHE ABBIANO IL

LA CROCE ROSSA DI BAGNO A RIPOLI PROPONE LA FORMULA DI SOGGIORNO VOLONTARIATO E VACANZA, RIVOLTA A TUTTI I V.d.S. E PIONIERI D'ITALIA CHE ABBIANO IL LA CROCE ROSSA DI BAGNO A RIPOLI PROPONE LA FORMULA DI SOGGIORNO VOLONTARIATO E VACANZA, RIVOLTA A TUTTI I V.d.S. E PIONIERI D'ITALIA CHE ABBIANO IL DESIDERIO DI TRASCORRERE UNA SETTIMANA O PIU' NELLA

Dettagli

Regione Campania Ufficio Osservatorio Prezzi

Regione Campania Ufficio Osservatorio Prezzi 357 Analisi R.05.10.10.a Perforazione fino al diametro di mm 36 e lunghezza fino a m 1,20 con martello a rotopercursione a secco, per consolidamenti Per diametri fino a 32 mm in muratura di tufo cm 1,00

Dettagli

FLATlandia. "Abbi pazienza, ché il mondo è vasto e largo" (Edwin A. Abbott) Flatlandia 4-18 Aprile 2011

FLATlandia. Abbi pazienza, ché il mondo è vasto e largo (Edwin A. Abbott) Flatlandia 4-18 Aprile 2011 FLATlandia "Abbi pazienza, ché il mondo è vasto e largo" (Edwin A. Abbott) Flatlandia 4-18 Aprile 2011 Il testo del problema: Indichiamo con ABCDEFGH (vedi figura) un cubo il cui lato misura 3 unità. Il

Dettagli

IL LABORATORIO DEGLI SCACCHI

IL LABORATORIO DEGLI SCACCHI IL LABORATORIO DEGLI SCACCHI Lo studio dei finali di partita è una delle principali basi per meglio conoscere e capire gli scacchi! LEZIONE 6 La partita di scacchi, esclusivamente per una comodità di studio,

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo SIRIGNANO GIUSEPPE VIA VERDI, N. 1-84070 SANTA MARINA Telefono Ufficio: 0973381201 Cell. 3389914679

Dettagli

MUSEO INTERNAZIONALE CROCE ROSSA

MUSEO INTERNAZIONALE CROCE ROSSA Castiglione delle Stiviere MUSEO INTERNAZIONALE CROCE ROSSA Castiglione delle Stiviere Museo Internazionale Croce Rossa Il Museo Internazionale della Croce Rossa conserva le testimonianze scritte, gli

Dettagli

Tipologie di contribuenti

Tipologie di contribuenti DEFINIZIONI E CLASSIFICAZIONI Tipologie di contribuenti Il mondo dei contribuenti Persone Fisiche viene analizzato sia nella sua completezza che considerando i soli titolari di partita iva. Tutti i contribuenti

Dettagli

PATOLOGIE RARE IN ONCOLOGIA «Tumori rari» Roma, 19 settembre 2013

PATOLOGIE RARE IN ONCOLOGIA «Tumori rari» Roma, 19 settembre 2013 PATOLOGIE RARE IN ONCOLOGIA «Tumori rari» Roma, 19 settembre 2013 Le patologie rare oncologiche nel Sistema Sanitario Nazionale Dott.ssa Giuseppina Annicchiarico Coordinamento Regionale Malattie Rare AReS

Dettagli

volontari VS sanitari

volontari VS sanitari volontari VS sanitari assistenza del VDS al medico e/o infermiere in emergenza quale approccio utilizzare seguendo linee guida condivise? bio-diversità tra: - il soccorritore occasionale - il VDS - il

Dettagli

Prezzo a base d asta 8,00

Prezzo a base d asta 8,00 Lotto1 8, Lotto 2 Prezzo a base 8, Lotto3 15, Lotto4 Prezzo a base 25, Lotto5 20, Lotto6 15, Lotto7 15, Lotto8 35, Lotto9 60, Lotto10 10, Lotto11 50, Lotto12 15, Lotto13 15, Lotto14 15, Lotto15 8, Lotto16

Dettagli

QUADRO RN CALCOLO DELL IRPEF

QUADRO RN CALCOLO DELL IRPEF QUADRO RN CALCOLO DELL IRPEF ASPETTI GENERALI La struttura del Quadro discende dallo schema normativo di determinazione dell imposta a debito o a credito, così determinato: Reddito complessivo (meno) Deduzione

Dettagli

L impatto delle malattie rare nella programmazione regionale

L impatto delle malattie rare nella programmazione regionale Vivere con una malattia rara: dalla diagnosi alla presa in carico L impatto delle malattie rare nella programmazione regionale Domenico Di Lallo e Esmeralda Castronuovo Regione Lazio, Sala Tirreno Roma,

Dettagli

5x1. a sostegno del VOLONTARIATO VERONESE. Fai la tua dichiarazione d amore VADEMECUM PER I CONTRIBUENTI

5x1. a sostegno del VOLONTARIATO VERONESE. Fai la tua dichiarazione d amore VADEMECUM PER I CONTRIBUENTI VADEMECUM PER I CONTRIBUENTI ADEMPIMENTI PER LE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO Fai la tua dichiarazione d amore 5x1. a sostegno del VOLONTARIATO VERONESE 2008 INDICE Inquadramento.... 2 Come funziona....

Dettagli

Conoscenza e gestione del vano sanitario dell ambulanza. Ver 0.1

Conoscenza e gestione del vano sanitario dell ambulanza. Ver 0.1 Conoscenza e gestione del vano sanitario dell ambulanza Ver 0.1 Obiettivo della lezione Conoscere le tipologie di ambulanze e i mezzi di soccorso; L equipaggiamento elettromedicale; "un trasporto soddisfacente

Dettagli

Per la realizzazione dei file di stampa delle testate vedere indicazioni tecniche a pagina 255 di questo catalogo.

Per la realizzazione dei file di stampa delle testate vedere indicazioni tecniche a pagina 255 di questo catalogo. Calendari e agende Per la realizzazione dei file di stampa delle testate vedere indicazioni tecniche a pagina 255 di questo catalogo. Le testate dei calendari in carta saranno personalizzate con un innovativo

Dettagli

L Uniforme Descrizione e Regolamento sull uso

L Uniforme Descrizione e Regolamento sull uso L Uniforme Descrizione e Regolamento sull uso CROCE ROSSA ITALIANA ISPETTORATO NAZIONALE PIONIERI COLLANA MANUALI E NORMATIVE N. 1 Edizione 2008 versione 5.1 Introduzione Il Regolamento illustra la composizione

Dettagli

M/48800/P LINTRA Cilindri cinghie dentate

M/48800/P LINTRA Cilindri cinghie dentate M/48800/P LINTR Cilindri cinghie dentate Versione impieghi pesanti - dimensioni cilindro: 16, 5, 40 & 63 Carichi pesanti, guida lineare di precisione Dinamica elevata Profili resistenti alla torsione e

Dettagli

Riservato alla Poste italiane Spa N. Protocollo. Data di presentazione UNI CODICE FISCALE

Riservato alla Poste italiane Spa N. Protocollo. Data di presentazione UNI CODICE FISCALE Riservato alla Poste italiane Spa N. Protocollo 0 Periodo d imposta 0 Data di presentazione COGNOME MONTEVERDE NOME STEFANIA UNI Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. del D.Lgs.

Dettagli

FINALI DI CAVALLO. migliori risultati pratici. Risulta evidente che tanto più il giocatore è carente tatticamente e meno le regole

FINALI DI CAVALLO. migliori risultati pratici. Risulta evidente che tanto più il giocatore è carente tatticamente e meno le regole FINALI DI CAVALLO Per essere concreti è opportuno quindi evitare di impelagarsi in tentativi di studio sistematico, certi che solo la conoscenza di poche, ma fondamentali regole e un eccellente capacità

Dettagli

UNI. ntrate. genzia PERSONE FISICHE. Periodo d imposta 2010. Riservato alla Poste italiane Spa N. Protocollo. Data di presentazione

UNI. ntrate. genzia PERSONE FISICHE. Periodo d imposta 2010. Riservato alla Poste italiane Spa N. Protocollo. Data di presentazione Riservato alla Poste italiane Spa N. Protocollo 0 Periodo d imposta 00 Data di presentazione COGNOME CODICE FISCALE NOME UNI Informativa sul trattamento dei dati personali (art., D.Lgs. n. 9, 00) Il D.Lgs.

Dettagli

FINALE: RE, ALFIERE E CAVALLO CONTRO RE di Martino Garonzi. 1. Ac6. 2. Cb4 Rb1 3. Cc2! (D2) 4. Rc3 Rd1. 5. Af3+! (D3)

FINALE: RE, ALFIERE E CAVALLO CONTRO RE di Martino Garonzi. 1. Ac6. 2. Cb4 Rb1 3. Cc2! (D2) 4. Rc3 Rd1. 5. Af3+! (D3) FINALE: RE, ALFIERE E CAVALLO CONTRO RE di Martino Garonzi La strategia per vincere questo finale è portare il re verso un angolo dello stesso colore delle case su cui si muove l alfiere, quindi dare matto

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento.

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento. Prot.16184 Approvazione del modello di dichiarazione Unico 2016 SP, con le relative istruzioni, che le società semplici, in nome collettivo, in accomandita semplice ed equiparate devono presentare nell

Dettagli

Castiglione delle Stiviere Museo Internazionale Croce Rossa

Castiglione delle Stiviere Museo Internazionale Croce Rossa Castiglione delle Stiviere Museo Internazionale Croce Rossa Castiglione delle Stiviere Museo Internazionale Croce Rossa Il Museo Internazionale della Croce Rossa conserva le testimonianze scritte, gli

Dettagli

COLLEZIONE LUCIDA COLLEZIONE LUCIDA - MODELLO RLL

COLLEZIONE LUCIDA COLLEZIONE LUCIDA - MODELLO RLL COLLEZIONE LUCIDA COLLEZIONE LUCIDA - MODELLO RLL rovere sbiancato, bianco soft, mogano, alluminio, larice bianco. Anta e telaio sono abbinabili nelle finiture sopra descritte, nelle diverse combinazioni.

Dettagli

AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE COMUNE DI PUTIGNANO UNI. ntrate Periodo d imposta 2012. genzia PERSONE FISICHE ZB-072-036-1 PUTIGNANO - UFFICIO DI ZONA

AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE COMUNE DI PUTIGNANO UNI. ntrate Periodo d imposta 2012. genzia PERSONE FISICHE ZB-072-036-1 PUTIGNANO - UFFICIO DI ZONA ZB--- PUTIGNANO - UICIO DI ZONA Riservato alla Poste italiane Spa N. Protocollo Informativa sul trattamento dei dati personali (art., D.Lgs. n. 9, ) inalità del trattamento Dati personali Dati sensibili

Dettagli

WLL/1 WALLIG GENOVESI BETINA COGNOME WALLIG GENOVESI CODICE FISCALE W L L B T N 8 2 D 5 0 Z 6 0 2 O

WLL/1 WALLIG GENOVESI BETINA COGNOME WALLIG GENOVESI CODICE FISCALE W L L B T N 8 2 D 5 0 Z 6 0 2 O WLL/ WALLIG GENOVESI BETINA Riservato alla Poste italiane Spa N. Protocollo Data di presentazione UNI Periodo d'imposta 008 COGNOME WALLIG GENOVESI NOME BETINA W L L B T N 8 D 0 Z 0 O Prima di compilare

Dettagli

Dalla 2 all 4 edizione

Dalla 2 all 4 edizione COMITATO REGIONALE PIEMONTE STANDARD FORMATIVO PER IL VOLONTARIO SOCCORRITORE 118 Dalla 2 all 4 edizione CORSO UNICO D ACCESSO CORSO BASE O.C. n 253/09 e O.C. n 267/09 il personale può essere impiegato

Dettagli

U50. 2ª Bozza Internet. ntrate Periodo d imposta 2004

U50. 2ª Bozza Internet. ntrate Periodo d imposta 2004 ª Bozza Internet Riservato alla Banca o alla Poste italiane Spa N. Protocollo SOCIETÀ DI PERSONE 005 genzia ntrate Periodo d imposta 00 Data di presentazione RAGIONE SOCIALE U50 CODICE FISCALE EURO Informativa

Dettagli

2014 genzi a UNI. nt rate Periodo d'imposta 2013 PERSONE FISICHE. Ri servato alla Poste italiane Spa N. Protocollo. Data di presentazione

2014 genzi a UNI. nt rate Periodo d'imposta 2013 PERSONE FISICHE. Ri servato alla Poste italiane Spa N. Protocollo. Data di presentazione Ri servato alla Poste italiane Spa N. Protocollo - Via Magenta, - 00 COLLEGNO (TO) - Conforme al Provvedimento del /0/0 e successive modificazioni 0 genzi a Periodo d'imposta 0 Data di presentazione COGNOME

Dettagli

Risultato della ricerca

Risultato della ricerca 10 - AOU Sassari SASSARI Risultato della ricerca Filtri di selezione Filtro Valore AZIENDA 10 CRITICA 99 DT1 17/05/2016 07/05/2016 200905 200905 SASSARI - CLINICA MEDICA SSN R69207 88.99.3 DENSITOMETRIA

Dettagli

I NUMERI DELLA VIGILANZA PRIVATA

I NUMERI DELLA VIGILANZA PRIVATA I NUMERI DELLA VIGILANZA PRIVATA Anno 2012 Osservatorio ASSIV sulla sicurezza sussidiaria e complementare Nota metodologica I numeri elaborati dall OSSERVATORIO ASSIV su dati Inps si riferiscono alle che

Dettagli

ESCRIZIONE DELLA PROPOSTA

ESCRIZIONE DELLA PROPOSTA -2015 ESCRIZIONE DELLA PROPOSTA LABORATORI PER LE SCUOLE PROPOSTE DI LABORATORI ARTISTICI, ESPRESSIVI ED ESPERIENZIALI RIVOLTI AI BAMBINI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO, DELLA PRIMARIA E DELL INFANZIA

Dettagli

UNI. ntrate ESTREMI TELEMATICO P L N G N E 5 0 P 2 1 C 1 0 0 H. genzia PERSONE FISICHE. Protocollo nr.: 14092316264326326/000010

UNI. ntrate ESTREMI TELEMATICO P L N G N E 5 0 P 2 1 C 1 0 0 H. genzia PERSONE FISICHE. Protocollo nr.: 14092316264326326/000010 ESTREMI TELEMATICO Spedizione nr.: 000/0 Data: /0/0 Protocollo nr.: 0/00000 Riservato alla Poste italiane Spa N. Protocollo 0 Periodo d imposta 0 Data di presentazione COGNOME PAOLONI NOME EUGENIO UNI

Dettagli

Quadro RN CALCOLO DELL IRPEF

Quadro RN CALCOLO DELL IRPEF Quadro RN CALCOLO DELL IRPEF ADEMPIMENTO NOVITÀ 2015 CATEGORIE DI REDDITO DETERMINAZIONE DEL REDDITO SCADENZA COME SI COMPILA CASI PRATICI CASI PARTICOLARI Il Quadro RN è utilizzato ai fini del calcolo

Dettagli

GUIDA 1. Processo di pre-immatricolazione on line LAUREE TRIENNALI, LAUREE MAGISTRALI A CICLO UNICO

GUIDA 1. Processo di pre-immatricolazione on line LAUREE TRIENNALI, LAUREE MAGISTRALI A CICLO UNICO GUIDA 1 Processo di pre-immatricolazione on line LAUREE TRIENNALI, LAUREE MAGISTRALI A CICLO UNICO A.A. 2014/2015 ATTENZIONE Prima di procedere con la pre-immatricolazione on line seguire le seguenti raccomandazioni:

Dettagli

UNI P R C S R A 7 1 E 6 8 D 6 5 3 D. Finalità. del trattamento. Conferimento dati. Modalità del trattamento. Titolare.

UNI P R C S R A 7 1 E 6 8 D 6 5 3 D. Finalità. del trattamento. Conferimento dati. Modalità del trattamento. Titolare. N. Protocollo 7 Riservato alla Poste italiane Spa Data di presentazione UNI Periodo d'imposta 0 COGNOME CODICE FISCALE Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. del D.Lgs. n. 9

Dettagli

UNI TAR/2 TARGA LUCA. Dati personali. Dati sensibili. Finalità. del trattamento. Modalità del. trattamento. Titolare del. trattamento.

UNI TAR/2 TARGA LUCA. Dati personali. Dati sensibili. Finalità. del trattamento. Modalità del. trattamento. Titolare del. trattamento. TAR/ TARGA LUCA Riservato alla Poste italiane Spa N. Protocollo Data di presentazione UNI COGNOME Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. del D.Lgs. n. del 0 giugno 00 in materia

Dettagli

IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI

IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI Dario Focarelli Direttore Generale ANIA Milano, 12 marzo 2013 «LA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTOMOBILISTICA STRATEGIA, INNOVAZIONE

Dettagli

ALBO DEI BENEFICIARI DI PROVVIDENZE DI NATURA ECONOMICA EROGATE NELL ESERCIZIO 2011 Art. 1 D.P.R. 7 Aprile 2000, n. 118

ALBO DEI BENEFICIARI DI PROVVIDENZE DI NATURA ECONOMICA EROGATE NELL ESERCIZIO 2011 Art. 1 D.P.R. 7 Aprile 2000, n. 118 Comune di ALBO DEI BENEFICIARI DI PROVVIDENZE DI NATURA ECONOMICA EROGATE NELL ESERCIZIO 2011 Art. 1 D.P.R. 7 Aprile 2000, n. 118 Approvato con deliberazione della Giunta comunale n. 79 del 08 Maggio 2012

Dettagli

01 LOGOTIPO. manuale d identità visiva

01 LOGOTIPO. manuale d identità visiva MANUALE D IDENTITà VISIVA 01 LOGOTIPO 1.1 Elementi di base Due sono gli elementi che compongono il Logotipo della Croce Rossa Italiana: la croce rossa all interno dei due cerchi con il testo e la scritta,

Dettagli

GUIDA 2. Processo di pre-immatricolazione on line A.A. 2014/2015

GUIDA 2. Processo di pre-immatricolazione on line A.A. 2014/2015 GUIDA 2 Processo di pre-immatricolazione on line LAUREE MAGISTRALI A.A. 2014/2015 LUMSA- Sistemi Informativi pag. 1 di 19 ATTENZIONE Prima di procedere con la pre-immatricolazione on line seguire le seguenti

Dettagli

UNI ALU/1 AMBROSIO LUIGI. xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx M B R L G U 5 5 B 2 1 H 9 3 1 U

UNI ALU/1 AMBROSIO LUIGI. xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx M B R L G U 5 5 B 2 1 H 9 3 1 U ALU AMBROSIO LUIGI Riservato alla Poste italiane Spa N. Protocollo Data di presentazione UNI Informativa sul trattamento dei dati personali (art., D.Lgs. n., 00) Finalità del trattamento Dati personali

Dettagli

CATALOGO ABRASIVI EUROSALD Srl Via Martiri delle Foibe,4 35019 ONARA di TOMBOLO (PD) www.eurosald.comtel. 049-9485180 Fax 049-9485181

CATALOGO ABRASIVI    EUROSALD Srl Via Martiri delle Foibe,4 35019 ONARA di TOMBOLO (PD) www.eurosald.comtel. 049-9485180 Fax 049-9485181 CATALOGO ABRASIVI www.eurosald.comtel. 049-9485180 Fax 049-9485181 info@eurosald.com 1 A36S A36N dischi sottili da taglio per metallo Disco sottili da taglio per metallo.grana A36S A36N piani. Prodotto

Dettagli

C.F. LMNLRN79E53B428Q NATA A CALTAGIRONE IL 13/05/1977

C.F. LMNLRN79E53B428Q NATA A CALTAGIRONE IL 13/05/1977 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono C.F. LMNLRN79E53B428Q NATA A CALTAGIRONE IL 13/05/1977 LA MENDOLA LORENA 20,VIA MARIO

Dettagli

GB Software Dichiarazioni e Comunicazioni Fiscali Studio

GB Software Dichiarazioni e Comunicazioni Fiscali Studio In collaborazione con Presenta: GB Software Dichiarazioni e Comunicazioni Fiscali Studio Con il GB Software Dichiarazioni e Comunicazioni Fiscali per Commercialisti Il Software GB Dichiarazioni Fiscali

Dettagli