7FLuIss"~ IL RETTORE. ista la legge 9 maggio IJOJ,

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "7FLuIss"~ IL RETTORE. ista la legge 9 maggio IJOJ,"

Transcript

1 7FLuIss"~ LIBERA UYIVLHSITI' 1STERNALIOSALL DEGLI STUDI SOCIALI recante valutazione comparativa per il conferimento di n 1 assegno per la collaborazione ad attività di ricerca della LUISS Guido Carli, nell'area scientifico disciplinare FINANCE IL RETTORE ista la legge 9 maggio IJOJ, , concernente i'istituzione del Ministero dellluniversità e della :icerca Scientifica e Tecnologica; isto l'art 51, comma 6 della legge 27 dicembre 1997, n 449, recante misure per la stabilinazione ella finanza pubblica; sto il Dh A 11 febl braio 19s 18 "Determinazione dell'importo e dei criteri per il conferimento di assegni per ~ i collaborazione ad attività di ricercan e successive modificazioni e integrazioni; sto il Re! o genera ile di Ateneo della LUISS Guido Cadi ed in particolare il Titolo Il, art 14; DECRETA C nanato il bando di valuti azione CI omparati va, allegato al presente decreto di cui costituisce parte l,,w,,ante, per il conferimento di n 1 assegno per la collaborazione ad attività di ricerca della LUISS Guido nell'area scientific n disciplinare FINANCE - Prof Fausto GOZZI La Commissione per la valutazione comparativa per il conferimento dell'assegno di cui all'articolo precedente, nominata ai sensi dell'art 16 del Regolamento generale di Ateneo della LUISS Guido Carli, è così composta: Prof Fausto GOZZI - Responsa bile del progetto di ricerca anrnf-sore pi vm=u< ordinario presso la LUISS Guido Cadi, Settore Scientifico Disciplinare SECS-SI06 - Metodi i matematici dell'economia e delle s icienze attuariali e finanziane; Prof C jennaro OLIVIERI profes! sore ordi inario pri esso la LUISS Guido Cadi, Settore Scientifico Disciplinare SECS-SI06 - Metodi i matema itici dell'e conomia e delle scienze attuariali e finanziarie; Prof Marco JrI professore ass ociato cc mfermato presso l'università degli Studi di Roma "La Sapienzan, Settore Scientifico Disc iplinare I MATI06 - Probabilità e statistica matematica,(prof Massimo Egidi) UISS I viale l198 Roma I te I fax I wwwlvissit

2 BANDO DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER IL CONFERIMENTO DI N 1 ASSEGNO PER LA COLLABORAZIONE AD ATTIVITA' DI RICERCA La LUISS Guido Carli ai Koma Danaisce una valutazione comparativa, per titoli e colloquio, per il conferimento di n 1 assegno per la collaborazione ad attività di ricerca, di durata quadriennale, per un importo annuo di 16138, d'ora in poi denominato assegno di ricerca, in attuazione dell'art 51 comma 6 della legge 27 dicembre 1997, n 449, del Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica dell'l l febbraio 1998 e del Regolamento generale di Ateneo della LUISS Guido Cadi Il predetto assegno avrà il suo svolgimento: nell'area scientifico-disciplinare FINANCE; con titolo del progetto di ricerca "Quantifative models for the asset liability management on pension fundsl A----& e responsabile il prof Fausto GOZZI -,RTICOLO 2 PER L'AMMISSIONE rossono partecipare aiia valutazione comparativa di cui all'art 1 del presente bando coloro che siano in possesso dei seguenti requisiti: età massima 32 anni; possesso del diploma di laurea quadriennale e10 Magistrale conseguito, presso una Università italiana od analogo titolo accademico (di almeno pari durata) conseguito all'estero (tradotto e legalizzato dalle competenti rappresentanze diplomatiche o consolari italiane all'estero secondo la normativa vigente, qualora non già dichiarato equipollente); titolo ac zcademico di Dottore di ricerca, conseguito sia in Italia che all'estero, coerente con l'assegno banditc 1 owero curriculum scientifico - professionale idoneo per lo svolgimento di attività di ricerca I pred etti requisiti devc 3n0 essc sre poss ieduti, a pena di esclusione, entro la data di scadenza per la preser itazione della don landa L ~~G~UCO dalla parte~i~arioria aiia valutazione comparativa il "personale di ruolon delle Università e degli altri soggetti di cui al primo comma dell'art 51 comma 6 della legge 27 dicembre 1997 n 449 e i neo-laureati privi di ulteriori titoli di formazione alla ricerca o di documentata ed idonea esperienza per attività di ricerca già svolta owero di curriculum scientifico-professionale adeguato RTICOLO 3 PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE Le domande di partecipazione alla valutazione comparativa di cui all'art 1 del presente bando dovranno essere dirette al Magnifico Rettore della LUISS Guido Carli e presentate o inviate alla Ricerca e Didattica - Assegni di Ricerca - LUISS Guido Carli - Viale Romania, Roma (giorni ed orari di apertura lunedl e mercoledl ore 10,OO-12,OO martedl e giovedì ore 14,30-16,30) - entro 1'1 1 febbraio Fa fede il timbro postale La don nanda, redatta in carta semplice secondo il modulo allegato al presente bando di cui è parte integrante (all 1) e firmata di proprio pugno, deve contenere, pena I'esclusione dal concorso: 1 il cognome ed il nome, la data ed il luogo di nascita, la residenza ed il codice fiscale; 2 il diploma di laurea posseduto con l'indicazione della data di conseguimento, della votazione ottenuta, del relatore e dell'università ove il titolo è stato conseguito; 3 I'indicazione del corso e dell'università sede amministrativa nonche la data del conseguimento del titolo di dottore ( li ricerca LI UISS I viale 1 % Roma I te[ I fax wwwluissit

3 l la dichiarazione sulla natura dell'attività lavorativa che si svolge al momento della presentazione della domanda o, in caso contrario, la dichiarazione di non svolgere attività lavorativa; la dichiarazione di non appartenere al personale di ruolo di cui all'art 2 del presente bando; di aver preso visione dell'intero bando di concorso; 7 il recapito eletto ai fini del concorso (specificando il codice di awiamento postale, un numero telefonico e l'indirizzo di posta elettronica) con espressa menzione dell'impegno di comunicare tempestivamente ogni variazione manda d ovrà essc ere corre data dai seguenti documenti: certific ato di la1 urea con indicazione della votazione conseguita nell'esame di laurea e di quella dei - singoli esami di protitto; 2 certificato di dottorato di ricerca; 3 curriculum di attività scientifico - professionale; 4 ogni altra documentazione e10 certificazione ritenuta utile per l'accertamento del possesso di un curriculum scientifico - professionale idoneo per lo svolgimento di attività di ricerca; 5 elenco delle pubblicazioni e dei titoli In relazione ai numeri ' 2000, n 445 à possibile presentare una autocertificazione ai sensi del DPR 28 dicembre ARTICOLO 4 VALUTAZIONE COMPARATIVA ne Giudic fettuerà la valutazione comparativa dei candidati per titoli e colloquio Ai fini m m aeiia predetta procedura sono valutati come titoli, tra gli altri: il dottorato di ricerca; lo svolgimento di una documentata attivita di ricerca presso soggetti pubblici e privati con contratti, borse di studio o incarichi, sia in Italia che all'estero; ogni altra documentazione e10 certificazione ritenuta utile per I'accertamento del possesso di un curriculum scientifico professionale idoneo per lo svolgimento di attività di ricerca La Commissione Giudicatrice dispone di 70 punti per i titoli e di 30 punti da attribuirsi al colloquio per un totale, ai fini della definizione del punteggio finale, di 100 punti I punt :i da attrit itoli sono cosl suddivisi: fino a *n - -A: ou ~ UII~I per il cui mculum i accademico di cui 15 punti da attribuirsi al titolo di Dottore di ricerca; fino a I 30 punti i per le p ubblicazi oni scientifiche che rivestano carattere di originalità, di rilevanza scientifica e di cor igruenza con I'an!a scienti fica prescelta dal candidato; fino i a 10 pur iti per a ttività di ricerca documentate presso soggetti pubblici e10 privati sia in Italia che all'esl tero Il can SUCC6 le avrà r aggiunto un punt eggio di almeno 42/70 nella valutazione dei titoli verrà ammesso al Iloquio Ai ca ndidati cne avranno raggiunto almeno il punteggio minimo richiesto verrà comunicata l'ammissione, data e luogo del colloquio, mediante telegramma inviato almeno 15 giomi prima della data fissata per il colloc lui0 stesso oquio si intenderà superatc 9 con un punteggi o di almeno 18/30 11 punteggio generale di ogni candidato risultera dalla somma del punteggio dei titoli con quello del colloquio JISS I viak 0198 Roma I te l 1 fax MO I wluissit

4 --P P ARTICOLO 5 OBBLIGHI E DIRITTI Il vincitore, a pena di decadenza, dovrh vicaci~tare dichiarazione di accettazione entro il termine perentorio di giorni 10 da Ila data d li ricezione della C zione dell'awenuto conferimento dell'assegno L'inizio dell'attività verrà documentato dal Responsabile della ricerca mediante dichiarazione inviata al Rettore I titolari degli assegni sono tt muti alla I presen tazione di una relazione annuale sull'attivitci svolta che, unitamente al giudizio espresso dal Responsabile del progetto di ricerca, viene presentata al Rettore Gli assegni di ricerca non sono cumulabili con borse di studio a qualsiasi titolo conferite, tranne che con quelle concesse da istituzioni nazionali o straniere utili ad integrare, con soggiorni all'estero, l'attività di ricerca dei titolari degli assegni L'assegno di ricerca non e comparioiie con rapporti di lavoro dipendente Nei casi di servizio militare, di maternità e di grave malattia, tutti correttamente documentati, I'attività di ricerca, e per conseguenza l'assegno, può essere sospesa, fermo restando che l'intera durata del contratto per I'assegno di ricerca non può essere inferiore ai quattro anni Per periodi di assenza inferiori a complessivi 30 giorni nel corso di un anno solare non si incorrerà nella sospensione dell'assegno e non sarà quindi necessario giustificare l'assenza Gli as n danno luogo a diritti in oi dine al l'accesso ai ruoli dell'università ~RTICOLO 6 IODALITA DI EROGAZIONE E TRATTAMENTO FISCALE E PKMDENUALE Gli assegni di ricerca vi engono erogati in rate mensili posticipate di uguale ammontare Agli assegni di cui al presente bando si applicano, in materia fiscale, le disposizioni di cui all'articolo 4 della legge 13 agosto 1984, n 476, e successive modificazioni e integrazioni, nonche, in materia previdenziale quelle di cui all'articolo 2, commi 26 e seguenti, della legge 8 agosto 1995, n 335 come modificato dall'art 59 comma 16 della legae 449/g7 NRTICOLO 7 ME DI CHIUSURA rer tutto quanlu riuii ~I~ZVIU~LJ 1121 presente bando si rinvia all'art 51 comma 6 della legge 27 dicembre 1997, n 449, al Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica dell'l l febbraio 1998 e al Regolamento generale di Ateneo della LUISS Guido Carli LUISS I vial e Pda 12 1'00198 Roma I te l I fax wluissit

5 vumanda DI AMMISSIONE Ida redigere in carta libera) Al Magnifico Rettore della LUISS Guido Carli Viale Romania, ROMA Il sottoscritto (Cognome! e Nome Nato a Provir icia di I Residl ente a Provir icia di e fiscale con re capito agli effetti del concorso: Provir icia di Via CA P n tel CHIEDE di partecipare al concorso per il conferimento di assegni per la collaborazione ad attività di ricerca riservato all'area disciplinare FINANCE - Prof Fausto GOZZI per il seguente progetto di ricerca: "Quantitative models *_ i LL - ror rne I asset li6 rbility management on pension funds" Dichia --uira sotto I la propria responsabilità: sdere la I aurea in ~ita in da riportando la votazione di docente relatore della tes owero, per titolo conseguito all'estero: a) di essere in possesso dell'equipollenza del titolo (di cui si allega copia); b) di non essere in possesso dell'equipollenza del titolo (di cui si allega copia, debitamente tradotta e legalizzata dalle competenti rappresentanze diplomatiche o consolari italiane all'estero secondo la normativa vigente) 7 C ji poss ederelnon possedere il titolo di dottore di ricerca conseguito in data sede amministrativa del C lottorato in UISS I viale tela I fax wwwluissit

6 l attività lavorativa: di non appartenere al personale di ruolo di cui all'art 2 del presente bando di concorso di aver preso visione dell'intero bando di concorso di essere a conoscenza che l'assegno in argomento non pud essere cumulato con altra borsa di studio, a qualsiasi titolo conferita, tranne quelle concesse da istituzioni nazionali o straniere utili a integrare, con soggiorni all'estero, l'attività di ricerca dei titolari di assegni di impegnarsi a comunicare tempestivamente ogni eventuale cambiamento della propria residenza o del recapito Allega alla prec-+a certificato di laurea con indicazione degli esami di profitto, in carta libera, owero dichiarazione di riconoscimento da parte delle autorità accademiche della LUISS Guido Carli del titolo accademico conseguito all'estero, con l'indicazione della votazione e della data di conseguimento certificato, in carta libera, dal quale risulti il conseguimento del titolo di dottore di ricerca curricul ività scientifico - professionale original e o copi; 3 delle pubblicazioni scientifiche ritenute utili, delle quali dovrà essere compilato un appositu GICI IUJ ogni altra documentazione e10 certificazione ritenuta utile per l'accertamento del possesso di un curriculum scientifico professionale idoneo per lo svolgimento di attività di ricerca elenco delle pubblicazioni e dei titoli presentati in allegato FIRMA iti LUISS I vialc 0198 Roma I tei fax I wwwluissit

ARTICOLO 1 (Conferimento) ARTICOLO 2 (Requisiti per l ammissione)

ARTICOLO 1 (Conferimento) ARTICOLO 2 (Requisiti per l ammissione) ARTICOLO 1 (Conferimento) L Università degli Studi Giustino Fortunato Telematica bandisce un concorso, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 1 assegno per lo svolgimento di attività di ricerca,

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Parthenope

Università degli Studi di Napoli Parthenope Pos. DSA N. 28 Rif. Bando: A.R. AMIAV/FIRB/OPEN-SOURCE HUMAN ACTIVITY RECOGNITION DIPARTIMENTO DI SCIENZE APPLICATE BANDO DI SELEZIONE PER L'ATTRIBUZIONE DI ASSEGNI DI RICERCA Visto Visto Preso Atto l

Dettagli

POLITECNICO DI MILANO P.zza L.da Vinci, 32 20133 Milano

POLITECNICO DI MILANO P.zza L.da Vinci, 32 20133 Milano POLITECNICO DI MILANO P.zza L.da Vinci, 32 20133 Milano BANDO DI SELEZIONE PUBBLICA PER L'ATTRIBUZIONE DI UNA BORSA DI STUDIO POST DOTTORATO LEGGE 30/11/1989, n. 398 SCADENZA BANDO: 03.09.2009 Art. 1 Oggetto

Dettagli

REGOLAMENTO PER L'ATTRIBUZIONE DI BORSE DI STUDIO PER ATTIVITA' DI RICERCA POST-DOTTORATO DI CUI ALL'ART. 4 DELLA LEGGE 30 NOVEMBRE 1989 N. 398.

REGOLAMENTO PER L'ATTRIBUZIONE DI BORSE DI STUDIO PER ATTIVITA' DI RICERCA POST-DOTTORATO DI CUI ALL'ART. 4 DELLA LEGGE 30 NOVEMBRE 1989 N. 398. REGOLAMENTO PER L'ATTRIBUZIONE DI BORSE DI STUDIO PER ATTIVITA' DI RICERCA POST-DOTTORATO DI CUI ALL'ART. 4 DELLA LEGGE 30 NOVEMBRE 1989 N. 398. ART. 1 Le borse di studio per attività di ricerca post-dottorato

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE N. 1/2012 PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 ASSEGNO PER LA COLLABORAZIONE AD ATTIVITA DI RICERCA

BANDO DI SELEZIONE N. 1/2012 PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 ASSEGNO PER LA COLLABORAZIONE AD ATTIVITA DI RICERCA BANDO DI SELEZIONE N. 1/2012 PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 ASSEGNO PER LA COLLABORAZIONE AD ATTIVITA DI RICERCA (ai sensi dell art. 22, L. 240/2010) I L DIRETTORE DEL CENTRO INTERDIP AR TIMENT ALE M ENTE/CERVELLO

Dettagli

Il sistema di crediti utilizzato prevede, per ciascun anno di corso, l assegnazione di 60 crediti. ART. 2 REQUISITI DI AMMISSIONE

Il sistema di crediti utilizzato prevede, per ciascun anno di corso, l assegnazione di 60 crediti. ART. 2 REQUISITI DI AMMISSIONE N _2186_ Concorso pubblico, per titoli e colloquio, per l ammissione al corso di Dottorato di Ricerca Internazionale Franco-Italiano in Politiche Penali Europee IL RETTORE - VISTO l art. 7 del D.M. del

Dettagli

Dipartimento di Scienze Agrarie e Forestali DAFNE IL DIRETTORE

Dipartimento di Scienze Agrarie e Forestali DAFNE IL DIRETTORE Dipartimento di Scienze Agrarie e Forestali DAFNE IL DIRETTORE VISTO il Regolamento Generale dell Università degli Studi della Tuscia, emanato con D.R. n. 1373 del 26.10.2000 ed, in particolare, l art.

Dettagli

SCUOLA NORMALE SUPERIORE DI PISA IL DIRETTORE

SCUOLA NORMALE SUPERIORE DI PISA IL DIRETTORE Decreto n.730 SCUOLA NORMALE SUPERIORE DI PISA IL DIRETTORE DRU/PGP/CS/CP VISTO lo Statuto della Scuola emanato con D.D.n.290 del 15.3.1995 e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n.72 del 27.3.1995, e successive

Dettagli

DECRETO RETTORALE N. 127804 (1206) ANNO 2015 DEL 01/10/2015

DECRETO RETTORALE N. 127804 (1206) ANNO 2015 DEL 01/10/2015 DECRETO RETTORALE N. 127804 (1206) ANNO 2015 DEL 01/10/2015 BANDO GIOVANI RICERCATORI PROTAGONISTI PER IL CONFERIMENTO DI N. 8 ASSEGNI DI RICERCA DI TIPO A), DI DURATA BIENNALE finanziati dalla Fondazione

Dettagli

IL DIRETTORE DELL ISTITUTO DIRPOLIS

IL DIRETTORE DELL ISTITUTO DIRPOLIS Provvedimento n IL DIRETTORE DELL ISTITUTO DIRPOLIS VISTO: lo Statuto della Scuola emanato con D.D. n. 770 del 9 dicembre 2011; VISTO: il D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, testo unico delle disposizioni

Dettagli

Centro Interdipartimentale di Ricerca Laboratorio di Urbanistica e di Pianificazione Territoriale Raffaele d Ambrosio (L.U.P.T.)

Centro Interdipartimentale di Ricerca Laboratorio di Urbanistica e di Pianificazione Territoriale Raffaele d Ambrosio (L.U.P.T.) BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 ASSEGNI PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ DI RICERCA EX-ART. 22 L. 240/10 RIF. Tipo B-IntERA.01. IL DIRETTORE DEL CENTRO VISTA la legge 30 dicembre 2010, n. 240,

Dettagli

ISTITUTO ITALIANO DI SCIENZE UMANE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO - BICOCCA

ISTITUTO ITALIANO DI SCIENZE UMANE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO - BICOCCA DECRETO N. 26/2008 ISTITUTO ITALIANO DI SCIENZE UMANE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO - BICOCCA CONCORSO PUBBLICO PER L AMMISSIONE AL CORSO DI DOTTORATO DI RICERCA IN SOCIOLOGIA IL DIRETTORE DELL ISTITUTO

Dettagli

SELEZIONE PUBBLICA PER IL CONFERIMENTO DI N 1 ASSEGNO PER LA COLLABORAZIONE AD ATTIVITÁ DI RICERCA

SELEZIONE PUBBLICA PER IL CONFERIMENTO DI N 1 ASSEGNO PER LA COLLABORAZIONE AD ATTIVITÁ DI RICERCA SELEZIONE PUBBLICA PER IL CONFERIMENTO DI N 1 ASSEGNO PER LA COLLABORAZIONE AD ATTIVITÁ DI RICERCA Nell ambito del progetto Misure volte al sostegno dei giovani laureati tipologia progettuale assegni di

Dettagli

Università degli Studi di Ferrara

Università degli Studi di Ferrara Università degli Studi di Ferrara Istituto Universitario di Studi Superiori IUSS Ferrara 39 Concorsi per titoli e colloquio per l ammissione alle Scuole di Dottorato di Ricerca XXVIII ciclo - Anno 203

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO PER LA RICERCA E LA FORMAZIONE AVANZATA

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO PER LA RICERCA E LA FORMAZIONE AVANZATA REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO PER LA RICERCA E LA FORMAZIONE AVANZATA (EMANATO CON DR. N. 1527 DEL 5 LUGLIO 2005) (MODIFICATO CON DR. N. 2922 DEL 22 NOVEMBRE 2005 ) INDICE Capo I

Dettagli

Dipartimento di Scienze e Tecnologie per l Agricoltura,le Foreste,la Natura e l Energia DAFNE IL DIRETTORE

Dipartimento di Scienze e Tecnologie per l Agricoltura,le Foreste,la Natura e l Energia DAFNE IL DIRETTORE Dipartimento di Scienze e Tecnologie per l Agricoltura,le Foreste,la Natura e l Energia DAFNE IL DIRETTORE VISTO il Regolamento Generale dell Università degli Studi della Tuscia, emanato con D.R. n. 1373

Dettagli

Il Direttore dell' Istituto Dirpolis. lo Statuto della Scuola Superiore Sant'Anna, emanato con D.D. n. 770 del 9 dicembre 2011;

Il Direttore dell' Istituto Dirpolis. lo Statuto della Scuola Superiore Sant'Anna, emanato con D.D. n. 770 del 9 dicembre 2011; Provv n. 564 del 24-11-2015 Il Direttore dell' Istituto Dirpolis Vista : Vista : Vista : la legge 14.2.1987, n.41 - istitutiva della Scuola; lo Statuto della Scuola Superiore Sant'Anna, emanato con D.D.

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PALERMO

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PALERMO Università degli Studi di Palermo Decreto n. 2164/2015 Titolo III Classe 13 Fascicolo N. 45843 23/06/2015 UOR UOB21 CC RPA M. Maddalena IL RETTORE Visto il Decreto n 78 del 04.06.2015 del Direttore del

Dettagli

I-NORMECOMUNI Art. 1 Art. 2 Divieto di svolgimento di attività didattiche Art. 3 Divieto di cumulo delle borse Art. 4 Pubblico dipendente

I-NORMECOMUNI Art. 1 Art. 2 Divieto di svolgimento di attività didattiche Art. 3 Divieto di cumulo delle borse Art. 4 Pubblico dipendente REGOLAMENTO PER L'ATTRIBUZIONE E LA CONFERMA DELLE BORSE DI STUDIO PER LA FREQUENZA DI SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE NON MEDICHE, ATTIVITA' DI RICERCA POST-DOTTORATO, CORSI DI PERFEZIONAMENTO ALL'ESTERO.

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO POST- LAUREAM

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO POST- LAUREAM REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO POST- LAUREAM CAPO I DISPOSIZIONI COMUNI ART. 1 Tipologie 1. L Università degli Studi del Molise, ai sensi dell art. 114 del Regolamento per l amministrazione,

Dettagli

CONCORSO PUBBLICO PER L AMMISSIONE CORSO DI DOTTORATO DI RICERCA IN FILOSOFIA XXVI CICLO

CONCORSO PUBBLICO PER L AMMISSIONE CORSO DI DOTTORATO DI RICERCA IN FILOSOFIA XXVI CICLO DECRETO N. 30 ISTITUTO ITALIANO DI SCIENZE UMANE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI L ORIENTALE UNIVERSITA DEGLI STUDI SUOR ORSOLA BENINCASA NAPOLI CONCORSO PUBBLICO

Dettagli

DIPARTIMENTO DI BIOSCIENZE www.unipr.it

DIPARTIMENTO DI BIOSCIENZE www.unipr.it Codice Bando: n. 8 BIOS/2015 DIPARTIMENTO DI BIOSCIENZE Data di pubblicazione dell Avviso sul web: 22 luglio 2015 Data di scadenza della selezione:6 agosto 2015 BANDO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI UNA BORSA DI STUDIO IL DIRETTORE DEL CENTRO DI RICERCA E. PIAGGIO

BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI UNA BORSA DI STUDIO IL DIRETTORE DEL CENTRO DI RICERCA E. PIAGGIO BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI UNA BORSA DI STUDIO IL DIRETTORE DEL CENTRO DI RICERCA E. PIAGGIO Visto: il Regolamento per le borse di studio e di approfondimento dell'università di Pisa emanato

Dettagli

U.S.R. IL RETTORE DECRETA

U.S.R. IL RETTORE DECRETA DR/2015/3557 del 19/10/2015 Firmatari: MANFREDI Gaetano U.S.R. IL RETTORE VISTA la Legge 30/12/2010, n. 240 recante norme in materia di organizzazione delle università, di personale accademico e reclutamento,

Dettagli

Emanato con Decreto Rettorale n. 23, prot. n. 1789/A3 del 9 marzo 2006 e s.m. e i. (D.R. n. 89, prot. n. 6629/I3, del 24 luglio 2015)

Emanato con Decreto Rettorale n. 23, prot. n. 1789/A3 del 9 marzo 2006 e s.m. e i. (D.R. n. 89, prot. n. 6629/I3, del 24 luglio 2015) Emanato con Decreto Rettorale n. 23, prot. n. 1789/A3 del 9 marzo 2006 e s.m. e i. (D.R. n. 89, prot. n. 6629/I3, del 24 luglio 2015) REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO PER LA COLLABORAZIONE

Dettagli

DECRETA ART. 1 ART. 2

DECRETA ART. 1 ART. 2 BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI 1 (UNA) BORSA DI STUDIO AVENTE AD OGGETTO ATTIVITA DI RICERCA DA SVOLGERSI PRESSO IL CENTRO DI RICERCA PER IL TRASPORTO E LA LOGISTICA DELLA SAPIENZA UNIVERSITA

Dettagli

CORSO DI DOTTORATO DI RICERCA in Scienze e Tecnologie per l Ambiente e la Salute

CORSO DI DOTTORATO DI RICERCA in Scienze e Tecnologie per l Ambiente e la Salute Settore Servizi Post-Laurea Unità Organizzativa Esami di Stato, Dottorati e Master ALLEGATO 1 BANDO DI CONCORSO PER L AMMISSIONE AI CORSI DI DOTTORATO DI RICERCA CON SEDE AMMINISTRATIVA PRESSO LA UNIVERSITÀ

Dettagli

DECRETA. ART. 3 La selezione avviene per titoli ed esame in forma di colloquio.

DECRETA. ART. 3 La selezione avviene per titoli ed esame in forma di colloquio. DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL'INFORMAZIONE, ELETTRONICA E TELECOMUNICAZIONI BANDO DI SELEZIONE PER L' ASSEGNAZIONE DI 1 (UNA) BORSA DI STUDIO AVENTE AD OGGETTO ATTIVITA' DI RICERCA DA SVOLGERSI PRESSO

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA Sede legale ed amministrativa: Via VIII Febbraio, 2-35122 - Padova C.F. 80006480281 - P.IVA 00742430283 SERVIZIO FORMAZIONE POST LAUREAM Tit. III/4 Decreto n. 1770 Prot.

Dettagli

Area della Didattica e della Ricerca Settore Didattica U.O. Borse di Studio

Area della Didattica e della Ricerca Settore Didattica U.O. Borse di Studio Il RETTORE Decreto n 7404-2005 VISTA la Legge 30.11.89 n 398; VISTA la delibera del Senato Accademico del 18 Aprile 2005 con la quale si è provveduto a ripartire tra le aree CUN le borse di studio per

Dettagli

(Rif. COINOR_BORSE_02_015) ART. 1

(Rif. COINOR_BORSE_02_015) ART. 1 BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI N. 1 BORSA DI STUDIO AVENTE AD OGGETTO ATTIVITA DI ANALISI E DISSEMINAZIONE DEI RISULTATI IN TEMA DI INTERNAZIONALIZZAZIONE DA SVOLGERSI PRESSO IL CENTRO DI SERVIZIO

Dettagli

Dipartimento di Scienze. NUMERO DI REPERTORIO: 61/2015 DATA: 02 Novembre 2015

Dipartimento di Scienze. NUMERO DI REPERTORIO: 61/2015 DATA: 02 Novembre 2015 NUMERO DI REPERTORIO: 61/2015 DATA: 02 Novembre 2015 BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI ASSEGNI PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ DI RICERCA APPLICAZIONI DELLA SPETTROSCOPIA RAMAN ALLO STUDIO DEI MATERIALI

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE N. 19/DIP. ECONOMIA PER N. 1 BORSA DI STUDIO A PROGETTO. presso. Dipartimento di Economia ANNO 2010

BANDO DI SELEZIONE N. 19/DIP. ECONOMIA PER N. 1 BORSA DI STUDIO A PROGETTO. presso. Dipartimento di Economia ANNO 2010 ID 2004949 DD. 18.11.2010 BANDO DI SELEZIONE N. 19/DIP. ECONOMIA PER N. 1 BORSA DI STUDIO A PROGETTO presso Dipartimento di Economia ANNO 2010 Il termine ultimo di presentazione della domanda è: 16 dicembre

Dettagli

Visto il D.R. 1221 del 21.03.2009 con cui si approva l'istituzione della suddetta borsa di studio; DECRETA

Visto il D.R. 1221 del 21.03.2009 con cui si approva l'istituzione della suddetta borsa di studio; DECRETA REG. XVI S N. 1222 IL RETTORE Visto il Regolamento dell'università di Parma per l'istituzione di Borse di Studio finanziate da Enti italiani, stranieri o da privati approvato dal Consiglio di Amministrazione

Dettagli

IL RETTORE DECRETO DEL RETTORE. Data 06/07/2015. Protocollo 16954-VII/1. Rep. D.R n. 805-2015. Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione

IL RETTORE DECRETO DEL RETTORE. Data 06/07/2015. Protocollo 16954-VII/1. Rep. D.R n. 805-2015. Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Protocollo 16954-VII/1 Data 06/07/2015 Rep. D.R n. 805-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L'ATTRIBUZIONE DI BORSE DI STUDIO DI RICERCA

BANDO DI CONCORSO PER L'ATTRIBUZIONE DI BORSE DI STUDIO DI RICERCA BANDO DI CONCORSO PER L'ATTRIBUZIONE DI BORSE DI STUDIO DI RICERCA Decreto Direttoriale Repertorio n. 17/2014 Prot n. 140 del 22/07/2014 (2014-UNTOBIO-0000140) Oggetto: Bando di concorso per conferimento

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

GAZZETTA UFFICIALE 4 Serie Speciale n 81 del 11/10/2013 ISTITUTO NAZIONALE PER IL COMMERCIO ESTERO

GAZZETTA UFFICIALE 4 Serie Speciale n 81 del 11/10/2013 ISTITUTO NAZIONALE PER IL COMMERCIO ESTERO GAZZETTA UFFICIALE 4 Serie Speciale n 81 del 11/10/2013 ISTITUTO NAZIONALE PER IL COMMERCIO ESTERO Bando di concorso a n. 4 borse di studio per attività di ricerca in economia internazionale presso l ufficio

Dettagli

FAQ DOTTORATI DI RICERCA

FAQ DOTTORATI DI RICERCA i UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAGLIARI FAQ DOTTORATI DI RICERCA 1) Quali sono le norme che disciplinano il Dottorato di Ricerca? 2) Come posso accedere al Dottorato di Ricerca? 3) Quali sono i requisiti

Dettagli

IL RETTORE. la Legge n. 398 del 30 novembre 1989, recante la disciplina delle borse di studio presso gli

IL RETTORE. la Legge n. 398 del 30 novembre 1989, recante la disciplina delle borse di studio presso gli IL RETTORE Atenei; la Legge n. 398 del 30 novembre 1989, recante la disciplina delle borse di studio presso gli la Legge n. 240 del 30 dicembre 2010, in particolare l art. 29, comma 11, lettera b) che

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE PER N. 1 BORSA DI STUDIO A PROGETTO DAL TITOLO Castelli e siti d'altura nella toponomastica trentina. presso il

BANDO DI SELEZIONE PER N. 1 BORSA DI STUDIO A PROGETTO DAL TITOLO Castelli e siti d'altura nella toponomastica trentina. presso il BANDO DI SELEZIONE PER N. 1 BORSA DI STUDIO A PROGETTO DAL TITOLO Castelli e siti d'altura nella toponomastica trentina presso il DIPARTIMENTO DI FILOSOFIA, STORIA E BENI CULTURALI DECRETO NR. 3 DD. 2

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI UNA BORSA DI STUDIO

BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI UNA BORSA DI STUDIO BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI UNA BORSA DI STUDIO IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA CHIMICA, CHIMICA INDUSTRIALE E SCIENZA DEI MATERIALI Visto: il regolamento dell Università di Pisa

Dettagli

Allegato n. 1 al Provvedimento del Direttore dell Istituto di Biorobotica n 647 / 2014.

Allegato n. 1 al Provvedimento del Direttore dell Istituto di Biorobotica n 647 / 2014. Allegato n. 1 al Provvedimento del Direttore dell Istituto di Biorobotica n 647 / 2014. Concorso per l attribuzione di una borsa di studio/ricerca per laureati Classe di Scienze Sperimentali Settore di

Dettagli

Università degli studi di Palermo

Università degli studi di Palermo M. Maddalena Università degli studi di Palermo Decreto n. 451/2008 IL RETTORE Vista la delibera del Consiglio del Dipartimento di Ingegneria Informatica del 28.11.2007, che approva l attivazione, tramite

Dettagli

18/03/2015 IL RETTORE

18/03/2015 IL RETTORE Protocollo 4599 Data 26/02/2015 Rep. D.R n. 241-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco Oggetto

Dettagli

DECRETO N. 600 IL RETTORE,

DECRETO N. 600 IL RETTORE, DECRETO N. 600 IL RETTORE, VISTO l art. 22 della Legge n. 240 del 30 dicembre 2010 con cui vengono disciplinati gli assegni per la collaborazione ad attività di ricerca; VISTO il D.M. n. 102 del 9 marzo

Dettagli

DECRETO DEL RETTORE. Data 17/12/2013. Protocollo 30890 VII/1. Rep. D.R n. 1309-2013. Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione

DECRETO DEL RETTORE. Data 17/12/2013. Protocollo 30890 VII/1. Rep. D.R n. 1309-2013. Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Protocollo 30890 VII/1 Data 17/12/2013 Rep. D.R n. 1309-2013 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso

Dettagli

IL Rappresentante Legale

IL Rappresentante Legale A c :\ Associazione I Italiana... Celiachla AIC - ASSOCIAZIONE ITALIANA CELIACHIA CONOSCERE LA CELIACHIA. RACCOLTA E ANALISI DEI DATI SUL FENOMENO PER UNA CORRETTA INFORMAZIONE 17.5.2011. IL Rappresentante

Dettagli

DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL INFORMAZIONE

DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL INFORMAZIONE U N I V E R S I T À D I P I S A DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL INFORMAZIONE 31-01 BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI N.1 BORSA DI RICERCA IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL INFORMAZIONE:

Dettagli

Alma Mater Studiorum Università di Bologna Scuola di Lingue e Letterature, Traduzione e Interpretazione Vice Presidenza di Bologna

Alma Mater Studiorum Università di Bologna Scuola di Lingue e Letterature, Traduzione e Interpretazione Vice Presidenza di Bologna Decreto rep. n. 73/2015 Prot. n. 929 Alma Mater Studiorum Università di Bologna Allegato A IL VICEPRESIDENTE VISTO l art. 23 co. 2 della L. 240/2010; VISTO il Decreto Rettorale n 418/2011 Regolamento di

Dettagli

La durata dei corsi è di 3 anni, con inizio il 1 novembre 2014 e termine il 31 ottobre 2017.

La durata dei corsi è di 3 anni, con inizio il 1 novembre 2014 e termine il 31 ottobre 2017. SERVIZIO FORMAZIONE ALLA RICERCA BANDO DI CONCORSO PER 15 BORSE DI DOTTORATO RISERVATE A CANDIDATI STRANIERI PER L AMMISSIONE AI CORSI DI DOTTORATO DI RICERCA- XXX CICLO SCADENZA: 9 GIUGNO 2014 Art. 1

Dettagli

DECRETO N. 2015/206 IL DIRETTORE

DECRETO N. 2015/206 IL DIRETTORE DECRETO N. 2015/206 IL DIRETTORE VISTO Regolamento dell Università degli Studi di Napoli Federico II per il conferimento di Assegni per lo svolgimento di attività di ricerca, emanato con Decreto Rettorale

Dettagli

SCUOLA INTERNAZIONALE SUPERIORE DI STUDI AVANZATI - INTERNATIONAL SCHOOL FOR ADVANCED STUDIES

SCUOLA INTERNAZIONALE SUPERIORE DI STUDI AVANZATI - INTERNATIONAL SCHOOL FOR ADVANCED STUDIES BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI N. 1 BORSA DI STUDIO PER STUDIOSI ITALIANI E STRANIERI PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA DI RICERCA DI POST-DOTTORATO (Legge 30.11.1989 n. 398) E indetto un concorso

Dettagli

La durata dei corsi è di 3 anni, con inizio il 1 gennaio 2014 e termine il 31 dicembre 2016.

La durata dei corsi è di 3 anni, con inizio il 1 gennaio 2014 e termine il 31 dicembre 2016. SERVIZIO FORMAZIONE ALLA RICERCA BANDO DI CONCORSO PER 15 BORSE DI DOTTORATO RISERVATE A CANDIDATI STRANIERI PER L AMMISSIONE AI CORSI DI DOTTORATO DI RICERCA- XXIX CICLO SCADENZA: 19 settembre 2013 Art.

Dettagli

IL RETTORE IL RETTORE

IL RETTORE IL RETTORE Protocollo 32143 VII/1 Data 23/12/2014 Rep. D.R n. 1682-2014 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso

Dettagli

ART. 3. La selezione avviene per titoli ed esami.

ART. 3. La selezione avviene per titoli ed esami. BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO AVENTI AD OGGETTO ATTIVITÀ DI RICERCA DA SVOLGERSI PRESSO IL "COMITATO ETICO UNIVERSITA' FEDERICO II" ART. 1 Con riferimento alla delibera del 18.03.2015

Dettagli

Il Direttore dell' Istituto di Management. lo Statuto della Scuola Superiore Sant'Anna, emanato con D.D. n. 770 del 9 dicembre 2011;

Il Direttore dell' Istituto di Management. lo Statuto della Scuola Superiore Sant'Anna, emanato con D.D. n. 770 del 9 dicembre 2011; Provv n. 265 del 23-06-2015 Il Direttore dell' Istituto di Management Vista : Vista : Vista : la legge 14.2.1987, n.41 - istitutiva della Scuola; lo Statuto della Scuola Superiore Sant'Anna, emanato con

Dettagli

Università degli studi di Palermo

Università degli studi di Palermo M. Maddalena Università degli studi di Palermo Decreto n. 2669/2007 IL RETTORE Vista la delibera del Consiglio di Dipartimento di Colture Arboree del 07.02.2007, che approva la richiesta del Prof. P. Inglese

Dettagli

Università Vita,Salute San Raffaele

Università Vita,Salute San Raffaele Università Vita,Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4184 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

Flussi logistici BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI UNA BORSA DI RICERCA IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA CIVILE E INDUSTRIALE

Flussi logistici BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI UNA BORSA DI RICERCA IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA CIVILE E INDUSTRIALE UNIVERSITÀ DI PISA DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA CIVILE E INDUSTRIALE Prot. 4285 del 6/11/14 Affisso 6/11/2014 Scade il 21/11/2014 Flussi logistici BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI UNA BORSA DI RICERCA

Dettagli

FAQ Assegni di Ricerca

FAQ Assegni di Ricerca FAQ Assegni di Ricerca 1. Che cos'è un assegno di ricerca? L'assegno di ricerca è uno strumento volto a finanziare un contratto di collaborazione per attività di ricerca stipulato tra un Università o ente

Dettagli

Bando di concorso per l attribuzione di una Borsa di Studio e di Approfondimento. Il Direttore del Dipartimento di Economia e Management

Bando di concorso per l attribuzione di una Borsa di Studio e di Approfondimento. Il Direttore del Dipartimento di Economia e Management Affisso all albo in data 08/09/2015 prot.n. 3154 Scadenza presentazione domande 24/09/2015 Bando di concorso per l attribuzione di una Borsa di Studio e di Approfondimento Il Direttore del Dipartimento

Dettagli

Regolamento per il reclutamento di ricercatori universitari a contratto a tempo determinato. Art.1 Ambito di applicazione

Regolamento per il reclutamento di ricercatori universitari a contratto a tempo determinato. Art.1 Ambito di applicazione Regolamento per il reclutamento di ricercatori universitari a contratto a tempo determinato Art.1 Ambito di applicazione Il presente Regolamento disciplina il reclutamento di personale addetto allo svolgimento

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE DI FISICA NUCLEARE

ISTITUTO NAZIONALE DI FISICA NUCLEARE ISTITUTO NAZIONALE DI FISICA NUCLEARE CONSIGLIO DIRETTIVO DELIBERAZIONE N. 12368 Il Consiglio Direttivo dell'istituto Nazionale di Fisica Nucleare, riunito in Roma nei giorni 24 e 25 maggio 2012 alla presenza

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE N. 2 PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 CONTRATTO DI PRESTAZIONE D OPERA INTELLETTUALE presso ANNO 2012

BANDO DI SELEZIONE N. 2 PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 CONTRATTO DI PRESTAZIONE D OPERA INTELLETTUALE presso ANNO 2012 BANDO DI SELEZIONE N. 2 PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 CONTRATTO DI presso CUDAM UNIVERSITÀ DI TRENTO ANNO 2012 Il termine ultimo di presentazione della domanda è: 5 marzo 2012 ore 12.30 Informazioni: Lorena

Dettagli

Dipartimento di Economia e Diritto Università degli Studi di Roma "La Sapienza"

Dipartimento di Economia e Diritto Università degli Studi di Roma La Sapienza Dipartimento di Economia e Diritto Università degli Studi di Roma "La Sapienza" BANDO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI ASSEGNI PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ DI RICERCA DI CATEGORIA B) BANDO N. 2/2015

Dettagli

in collaborazione con UNIVERSITA DI MEDICINA DI DANZICA (POLONIA) Articolo 1 ISTITUZIONE E ATTIVAZIONE

in collaborazione con UNIVERSITA DI MEDICINA DI DANZICA (POLONIA) Articolo 1 ISTITUZIONE E ATTIVAZIONE in collaborazione con UNIVERSITA DI MEDICINA DI DANZICA (POLONIA) BANDO DI CONCORSO PER L AMMISSIONE AL DOTTORATO INTERNAZIONALE IN IPERTENSIONE ARTERIOSA E BIOLOGIA VASCOLARE, ANNO ACCADEMICO 2011/12

Dettagli

IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO

IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO Area Didattica e Ricerca Ufficio Dottorati di Ricerca Esami di Stato Decreto n. 190 IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO VISTO il regolamento per l assegnazione di borse di studio di ricerca e formazione avanzata

Dettagli

Università Vita-Salute San Raffaele

Università Vita-Salute San Raffaele Università Vita-Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4188 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4186 IL RETTORE

Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4186 IL RETTORE Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4186 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

05/11/2015 IL RETTORE

05/11/2015 IL RETTORE Protocollo 25557-VII/1 Data 12/10/2015 Rep. D.R n. 1178-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA DIPARTIMENTO DI MATEMATICA PURA ED APPLICATA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA DIPARTIMENTO DI MATEMATICA PURA ED APPLICATA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA DIPARTIMENTO DI MATEMATICA PURA ED APPLICATA Prot. N.255/2009/PR BANDO N. 14/2009 PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO PER ATTIVITA DI RICERCA Nell ambito dell accordo

Dettagli

REG. LXXIX N. 836 IL RETTORE

REG. LXXIX N. 836 IL RETTORE SCADENZA 3 GIUGNO 2010 REG. LXXIX N. 836 IL RETTORE VISTO il Regolamento dell'università di Parma per l'istituzione di Borse di Studio finanziate da Enti italiani, stranieri o da privati approvato dal

Dettagli

MED/43 Medicina legale. Durata: 2 (due) anni, decorrenza 01/10/2015 30/09/2017

MED/43 Medicina legale. Durata: 2 (due) anni, decorrenza 01/10/2015 30/09/2017 Bando di concorso pubblico per il conferimento di n. 1 assegno di ricerca biennale dal titolo Gli sviluppi della ricerca tossicologica post-mortem alla luce delle nuove tecnologie chimico analitiche Dipartimento

Dettagli

POLITECNICO DI BARI DIREZIONE DIDATTICA, RICERCA E RELAZIONI INTERNAZIONALI Settore Diritto allo Studio

POLITECNICO DI BARI DIREZIONE DIDATTICA, RICERCA E RELAZIONI INTERNAZIONALI Settore Diritto allo Studio D.R. n. 386 POLITECNICO DI BARI DIREZIONE DIDATTICA, RICERCA E RELAZIONI INTERNAZIONALI Settore Diritto allo Studio IL RETTORE VISTO lo statuto del Politecnico di Bari; VISTA la Legge 30 novembre 1989,

Dettagli

Università degli Studi di Ferrara

Università degli Studi di Ferrara Università degli Studi di Ferrara Regolamento per il conferimento di Borse e Premi di studio nel campo della formazione con esclusione dei progetti comunitari o di internazionalizzazione Senato Accademico

Dettagli

UNIVERSITA G.d ANNUNZIO Chieti Pescara DIPARTIMENTO DI SCIENZE ORALI, NANO E BIOTECNOLOGIE BANDO DI SELEZIONE

UNIVERSITA G.d ANNUNZIO Chieti Pescara DIPARTIMENTO DI SCIENZE ORALI, NANO E BIOTECNOLOGIE BANDO DI SELEZIONE UNIVERSITA G.d ANNUNZIO Chieti Pescara DIPARTIMENTO DI SCIENZE ORALI, NANO E BIOTECNOLOGIE BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI BORSA DI STUDIO AVENTE AD OGGETTO ATTIVITA DI RICERCA DA SVOLGERSI PRESSO

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Parthenope

Università degli Studi di Napoli Parthenope Università degli Studi di Napoli Parthenope Pos. AG Decreto n. 877 IL RETTORE VISTO il Decreto Ministeriale n. 270 del 22 ottobre 2004; VISTO VISTA VISTE PRESO ATTO CONSIDERATO PRESO ATTO ATTESA VISTO

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CATANIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CATANIA EUROPEAN COMMISSION E C Structural Funds MINISTERO DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Università degli Studi Di Catania UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CATANIA BANDO PER L'ASSEGNAZIONE DI UNA BORSA DI STUDIO PER

Dettagli

IL DIRETTORE VISTO VISTA RITENUTO DECRETA

IL DIRETTORE VISTO VISTA RITENUTO DECRETA Decreto n. 18-2010 Oggetto: Concorso pubblico, per titoli ed esami, per l ammissione al corso di dottorato di ricerca in ECONOMIA DIRITTO E ISTITUZIONI - XXVI ciclo IL DIRETTORE VISTO lo Statuto dell Istituto

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Parthenope

Università degli Studi di Napoli Parthenope Università degli Studi di Napoli Parthenope Pos. A.G Decreto n. 453 IL RETTORE Visto il D.M. 270/04; Visto il Regolamento dei corsi di perfezionamento, di aggiornamento professionale e di formazione permanente

Dettagli

ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI VIA DELLA LUNGARA, 10-00165 ROMA

ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI VIA DELLA LUNGARA, 10-00165 ROMA ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI VIA DELLA LUNGARA, 10-00165 ROMA PUBBLICA SELEZIONE A DUE BORSE DI STUDIO BIENNALI POST DOTTORATO DELLA FONDAZIONE «GIUSEPPE LEVI» PER RICERCHE NEL CAMPO DELLA NEUROBIOLOGIA

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO PER IL RECLUTAMENTO DI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO. Art. 1 Ambito di applicazione

REGOLAMENTO DI ATENEO PER IL RECLUTAMENTO DI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO. Art. 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO DI ATENEO PER IL RECLUTAMENTO DI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 Ambito di applicazione Il presente Regolamento disciplina il reclutamento di personale addetto allo svolgimento di attività

Dettagli

Regolamento per il reclutamento di ricercatori universitari a contratto a tempo determinato INDICE

Regolamento per il reclutamento di ricercatori universitari a contratto a tempo determinato INDICE INDICE REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DI RICERCATORI UNIVERSITARI A CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO Pag. 3 Art. 1 Ambito di applicazione Pag. 3 Art. 2 Finanziamento Pag. 3 Art. 3 Disciplina del rapporto

Dettagli

L'Amministrazione non assume alcuna responsabilità per la dispersione delle comunicazioni dipendenti da inesatta indicazione del recapito da parte

L'Amministrazione non assume alcuna responsabilità per la dispersione delle comunicazioni dipendenti da inesatta indicazione del recapito da parte BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI N. 1 BORSA DI RICERCA IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI INFORMATICA VISTO: lo Statuto dell'università di Pisa, emanato con D.R. n. 2711 del 27 febbraio 2012 e pubblicato

Dettagli

Dipartimento di INFORMATICA Università degli Studi di Roma "La Sapienza"

Dipartimento di INFORMATICA Università degli Studi di Roma La Sapienza Dipartimento di INFORMATICA Università degli Studi di Roma "La Sapienza" BANDO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI ASSEGNI PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ DI RICERCA DI CATEGORIA B) BANDO N. 15 IL DIRETTORE

Dettagli

Prot. n. 19847-VII/1 Data 03/08/2015 DR 959-2015

Prot. n. 19847-VII/1 Data 03/08/2015 DR 959-2015 Prot. n. 19847-VII/1 Data 03/08/2015 DR 959-2015 AFFISSO ALL'ALBO UFFICIALE DELL UNIVERSITÀ il giorno 03/08/2015 Il termine per la presentazione delle domande scade improrogabilmente il giorno 10/09/2015

Dettagli

AG DR. n. 884 IL RETTORE. VISTO il Decreto Ministeriale n. 509 del 3 novembre 1999;

AG DR. n. 884 IL RETTORE. VISTO il Decreto Ministeriale n. 509 del 3 novembre 1999; AG DR. n. 884 IL RETTORE VISTO il Decreto Ministeriale n. 509 del 3 novembre 1999; VISTO il Regolamento dei corsi di perfezionamento, di aggiornamento professionale e di formazione permanente e dei corsi

Dettagli

BANDO MASTER DI II LIVELLO IN GESTIONE ETICA DELLE RISORSE UMANE. PHILOSOPHICAL COUNSELING E JOB PERFORMANCE REQUISITI DI AMMISSIONE

BANDO MASTER DI II LIVELLO IN GESTIONE ETICA DELLE RISORSE UMANE. PHILOSOPHICAL COUNSELING E JOB PERFORMANCE REQUISITI DI AMMISSIONE BANDO MASTER DI II LIVELLO IN GESTIONE ETICA DELLE RISORSE UMANE. PHILOSOPHICAL COUNSELING E JOB PERFORMANCE REQUISITI DI AMMISSIONE Il Master, aperto a tutti i laureati delle discipline umanistiche, è

Dettagli

DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA INDUSTRIALE

DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA INDUSTRIALE Rt:PUHHI.ICA ITALIANA ~~ ~ il1)j[q;(] [Q;(] [plj),~ DIPARTIMENTO,,- DI INGEGNERIA INDUSTRIALE 1 43124 PARMA -Parco Area delle Scienze, 181/A Te l. (0521) 905701- Fax (0521) 905705 P. IVA: IT 00308780345

Dettagli

IL RETTORE DECRETA. UNIVERSITA DI PISA Codice AOO:CLE Num. Prot.: 0023652 / 2015 Data: 24/06/2015 Rep: Decreti rettorali Num: 794/2015

IL RETTORE DECRETA. UNIVERSITA DI PISA Codice AOO:CLE Num. Prot.: 0023652 / 2015 Data: 24/06/2015 Rep: Decreti rettorali Num: 794/2015 DIREZIONE DEL PERSONALE E DEGLI AFFARI GENERALI Dirigente: Dott. Ascenzo Farenti UNITA' PROGRAMMAZIONE E RECLUTAMENTO DEL PERSONALE Responsabile: Dott.ssa Laura Tangheroni UNIVERSITA DI PISA Codice AOO:CLE

Dettagli

Art. 1. (Indizione concorso)

Art. 1. (Indizione concorso) Allegato 1 al Provvedimento del Direttore dell Istituto TeCIP n. 66 del 10/02/2015 Concorso per l attribuzione di due Borse di studio per attività di ricerca della durata di 12 mesi ciascuna presso l Istituto

Dettagli

Università degli Studi di Messina DIPARTIMENTO DI MATEMATICA

Università degli Studi di Messina DIPARTIMENTO DI MATEMATICA Università degli Studi di Messina DIPARTIMENTO DI MATEMATICA Bando per il conferimento di n. 1 Assegno a tempo determinato (mesi 15) per collaborazione ad Attività di Ricerca dal titolo Studio e Sviluppo

Dettagli

(RIF. DIETI 24/2015) ART.

(RIF. DIETI 24/2015) ART. BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI N. 1 BORSA DI STUDIO AVENTE AD OGGETTO ATTIVITÀ DI RICERCA DA SVOLGERSI PRESSO IL DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA ELETTRICA E DELLE TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE: Analisi

Dettagli

Dipartimento di Medicina Sperimentale Università degli Studi di Roma "La Sapienza"

Dipartimento di Medicina Sperimentale Università degli Studi di Roma La Sapienza Dipartimento di Medicina Sperimentale Università degli Studi di Roma "La Sapienza" BANDO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI ASSEGNI PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ DI RICERCA DI CATEGORIA B) TIP. II BANDO

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI FORMAZIONE ALL ATTIVITA DI RICERCA ISTITUITE DALLA FONDAZIONE UNIVERSITÀ G.D ANNUNZIO

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI FORMAZIONE ALL ATTIVITA DI RICERCA ISTITUITE DALLA FONDAZIONE UNIVERSITÀ G.D ANNUNZIO REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI FORMAZIONE ALL ATTIVITA DI RICERCA ISTITUITE DALLA FONDAZIONE UNIVERSITÀ G.D ANNUNZIO CAPO I NORME GENERALI Articolo 1 (Oggetto, requisiti e finalità) 1) Il

Dettagli

Bando BS 2/2013 IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO

Bando BS 2/2013 IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO BANDO DI SELEZIONE PER L' ASSEGNAZIONE DI UNA BORSA DI STUDIO AVENTE AD OGGETTO ATTIVITÀ DI RICERCA DA SVOLGERSI PRESSO IL DIPARTIMENTO DI SCIENZE CARDIOVASCOLARI, RESPIRATORIE, NEFROLOGICHE ANESTESIOLOGICHE

Dettagli

EMANA IL SEGUENTE BANDO

EMANA IL SEGUENTE BANDO Avviso Pubblico per lo sviluppo di reti di eccellenza tra Università - Centri di Ricerca Imprese- POR Campania FSE 2007-2013 Ob.Op. Asse IV- Ob.Specifico l) - Ob.Op. Asse V- ob.specifico m) Progetto Innovazione

Dettagli

Il Direttore del Consorzio AUSI Consorzio per la pronnozione delle Attività Universitarie del Sulcis-lglesiente

Il Direttore del Consorzio AUSI Consorzio per la pronnozione delle Attività Universitarie del Sulcis-lglesiente Il Direttore del Consorzio AUSI Consorzio per la pronnozione delle Attività Universitarie del Sulcis-lglesiente VISTA la Convenzione tra il Consorzio Interuniversitario per l'università Telematica della

Dettagli