Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto n. 99 del 30 dicembre 2011

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto n. 99 del 30 dicembre 2011"

Transcript

1 36 sia accompagnata da copia fotostatica di un documento di identità del sottoscrittore. Allegato D Domanda di partecipazione alla assegnazione di incarichi nelle zone carenti di pediatria di libera scelta per graduatoria [ACN per la disciplina dei rapporti con i medici pediatri di libera scelta, es. con Intesa tra Stato-Regioni in data 15/12/2005 e s.m.i. art. 33, co. 2 lett. b)] Marca da Bollo Al Direttore generale Azienda Ulss n. (riportare l indirizzo indicato nel Decreto) Il sottoscritto Dott., nato a prov. il, Cod. fiscale, residente a prov. via n. cap a far data dal, tel., inserito nella graduatoria unica regionale di cui all art. 15 dell ACN dei medici pediatri di libera scelta, esecutivo con Intesa tra Stato-Regioni in data 15/12/2005 e s.m.i., valevole per l anno in corso fa domanda secondo quanto previsto dall art. 33, co. 2, lett. b) dell ACN dei medici pediatri di libera scelta, esecutivo con intesa tra Stato-Regioni in data 15/12/2005 e s.m.i., per l assegnazione degli incarichi nelle seguenti zone carenti pediatriche pubblicate nel Bur della Regione del Veneto n. del : - Distretto/Ambito/Comune/i - Distretto/Ambito/Comune/i. - Distretto/Ambito/Comune/i. Dichiara: di non aver presentato domanda in altre Aziende UU.LL.SS.SS. di aver presentato domanda nelle seguenti Aziende UU.LL. SS.SS.:. Conferma che le notizie sopra riportate corrispondono al vero. La presentazione dell atto sostitutivo di notorietà per l accertamento di eventuali posizioni di incompatibilità (Allegato I dell ACN dei medici pediatri di libera scelta, esecutivo con Intesa tra Stato-Regioni in data 15/12/2005 e s.m.i.) è rinviato al momento dell eventuale conferimento di incarico. Per l attribuzione del punteggio relativo alla residenza, allega alla presente certificato storico di residenza o autocertificazione e dichiarazione sostitutiva (1) da cui si evince: a) Data di inizio della residenza nella Regione del Veneto senza soluzione di continuità; b) Data di inizio della residenza, senza soluzione di continuità, in un Comune compreso nell ambito territoriale per il quale il candidato concorre. Chiede che ogni comunicazione in merito venga inviata al seguente indirizzo (se diverso dalla residenza): Data firma per esteso (2) (1) la sottoscrizione di tale dichiarazione non è soggetta ad autenticazione ove sia apposta in presenza del funzionario competente a ricevere la documentazione ovvero sia accompagnata da copia fotostatica di un documento di identità del sottoscrittore. (2) La sottoscrizione della domanda non è soggetta ad autenticazione. DECRETI DEL DIRIGENTE DELLA DIREZIONE FORMAZIONE DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA DIREZIONE FOR- MAZIONE n. 919 del 13 dicembre 2011 Modalità di ammissione diretta all esame di qualificazione professionale all esercizio dell attività di Estetista (Legge 04/01/1990 n. 1, art. 3, co. 1, lett. a). [Formazione professionale e lavoro] Il Dirigente Richiamata la Legge 04/01/1990 n. 1, in materia di attività di Estetista, che prevede, all art. 3, comma 1, lett, a) che la qualificazione professionale si intende conseguita a seguito di superamento di un esame teorico-pratico preceduto dallo svolgimento di un corso di qualificazione della durata di due anni, seguito da un corso di specializzazione annuale oppure da un periodo di inserimento della durata di un anno presso un impresa di Estetista; Richiamata la circolare del Presidente della Regione n. 11 del 10 giugno 1997 recante Disposizioni in merito all esame per il conseguimento della qualificazione professionale all esercizio dell attività imprenditoriale di Estetista L. 1/1990 ; Richiamata la Dgr n. 3290/2010 con la quale è stato complessivamente rivisto l impianto dei contenuti tecnico-culturali dei programmi per lo svolgimento dei percorsi formativi per Estetista e gli standard di competenze previste in esito ai percorsi di qualifica ed abilitazione professionale, a fronte della profonda evoluzione della figura professionale di Estetista in seguito sia alla riorganizzazione dei processi di lavoro che delle competenze tecnico professionali richieste; Richiamato che sia i suddetti contenuti che gli standard di competenze previste in esito ai percorsi di qualifica ed abilitazione professionale sono stati elaborati da parte del Gruppo Tecnico appositamente nominato con Ddr n. 427/2010; Ricordato che le modalità d esame, successivamente elaborate dal Gruppo Tecnico, sono stati oggetto di approvazione con Ddr n. 429 del 8 luglio 2011, che ha definito le linee guida degli esami di Estetista per i percorsi a qualifica e di abilitazione, che disciplinano le modalità di realizzazione delle prove finali di verifica;

2 37 Ritenuto, infine, completare il processo di revisione complessiva delle modalità d esame di cui alla circolare del Presidente della Regione n. 11/1997 anche per quanto concerne la sessione annuale ordinaria dell esame di abilitazione, in coerenza con i criteri di economicità, efficienza ed efficacia del procedimento, garantendo la maggiore flessibilità possibile all utenza potenzialmente interessata e riducendo al massimo i costi a carico delle casse regionali; Richiamato che in data 14 novembre 2011 è stato organizzato dalla Direzione Formazione un incontro di presentazione della bozza di modello di ammissione diretta all esame di abilitazione professionale con le associazioni di Categoria attraverso i rispettivi organismi di formazione, al fine di raccogliere osservazioni e contributi che hanno consentito l elaborazione di una proposta funzionale e condivisa; Ritenuto pertanto adottare la disciplina relativa alle modalità di ammissione diretta all esame di qualificazione professionale di cui all Allegato A, Modalità di ammissione diretta all esame di qualificazione professionale di Estetista (L. 1/90, art. 3, co. 1, lett. a) ; Ritenuto, inoltre, approvare le modalità di calcolo dell esperienza professionale ai fini dell ammissione diretta all esame di qualificazione professionale all esercizio dell attività di estetista, nonché il modulo per la valutazione del candidato all esame diretto da compilarsi a cura del datore di lavoro di cui all Allegato A1 Modalità di calcolo dell esperienza professionale ; Ritenuto opportuno procedere all approvazione anche del modello di domanda di ammissione all esame da parte dell utente, di cui all Allegato B Fac-simile di domanda ; Vista la vigente normativa comunitaria, nazionale e regionale; decreta 1. di approvare, per i motivi di cui in premessa, i documenti allegati che formano parte integrante e sostanziale del presente provvedimento: Allegato A Modalità di ammissione diretta all esame di qualificazione professionale di Estetista (L. 1/90, art. 3, co. 1, lett. a) ; Allegato B Fac-simile di domanda ; Allegato A1 Modalità di calcolo dell esperienza professionale. Santo Romano Allegato A Modalità di ammissione diretta all esame di qualificazione [1] professionale di estetista (L. 1/1990, art. 3, co. 1, lett. a). Premessa La presente disciplina esplicita le modalità di accesso all esame teorico-pratico ai fini del conseguimento dell attestato di qualificazione professionale per coloro che sono in possesso di una qualifica e hanno maturato un anno di inserimento presso un impresa di Estetista. Requisiti di ammissione diretta all esame Per l ammissione diretta all esame è necessario trovarsi in possesso dei requisiti di cui alla Legge n. 1 del 4 gennaio 1990 Disciplina dell attività di Estetista. La norma prevede che la qualificazione professionale di Estetista s intende conseguita mediante il superamento di un apposito esame teorico-pratico preceduto da: - un corso di qualificazione di Estetista della durata di due anni; - un anno di inserimento presso un impresa di estetista. Il possesso di entrambi i requisiti deve sussistere alla data di presentazione della domanda. Nel caso di candidati cittadini stranieri, deve essere garantito, inoltre, il possesso dei requisiti di competenza linguistica disposti con Ddr 437 del 14 luglio Anche questi ultimi devono essere posseduti alla data di presentazione alla domanda. Modalità di accesso Gli utenti interessati all ammissione diretta all esame [2] teorico-pratico ed in possesso dei requisiti suddetti, devono presentare istanza direttamente agli Organismi di Formazione autorizzati alla gestione di interventi formativi di abilitazione. L elenco degli OdF è reperibile sul sito regionale al link Formazione+e+Lavoro/Abilitazioni.htm Abilitazione di Estetista/accedi ai percorsi approvati. L istanza, da compilare su modello regionale di cui all Allegato B al presente provvedimento, va trasmessa almeno 60 giorni prima dell esame, al fine di consentire l istruttoria relativa al possesso dei requisiti di ammissibilità da parte dell OdF. L istanza va inviata dal richiedente per conoscenza anche alla competente struttura regionale [3]. Competenze dell Organismo di Formazione L OdF che riceve istanza di ammissione diretta all esame, provvede all adempimento delle seguenti azioni: 1. effettua l istruttoria relativa alla verifica del possesso dei requisiti di ammissibilità, conservando la documentazione presso i propri uffici, a disposizione per eventuali controlli regionali; 2. comunica formalmente gli esiti dell istruttoria al richiedente, trasmettendo una copia della comunicazione agli uffici regionali, per conoscenza; 3. comunica al richiedente, con un preavviso di almeno 15 giorni, la data di effettuazione dell esame di abilitazione; una copia della comunicazione va trasmessa, per conoscenza, agli uffici regionali; 4. provvede all inserimento del richiedente nella documentazione cartacea e nei sistemi gestionali regionali. In particolare, nell applicativo Monitoraggio Allievi Web, devono essere riportate le seguenti informazioni, nel questionario dell allievo, da scegliere dal menù a tendina: Anagrafica - Stato e tipo allievo: Iscritto (Fuori Rendiconto/Sopranumerario) Titoli di studio - Altri titoli posseduti: Qualifica professionale di primo livello - 1 anno di esperienza lavorativa (Esame diretto abilitazione); 5. elabora e consegna al richiedente l Attestato di abilitazione a seguito della vidimazione regionale.

3 38 Note finali 1. L interessato è tenuto al versamento all OdF, a copertura delle spese d esame, di un contributo non superiore ad 300,00 onnicomprensivi. 2. La mancata presentazione del candidato il giorno dell esame nel luogo e orario di convocazione comporta l inammissibilità all esame. 3. Tutte le comunicazioni tra Organismo di Formazione e uffici regionali sono effettuate esclusivamente tramite posta elettronica [4]. 4. È consentita l iscrizione ad un secondo esame in caso di mancato superamento del primo a condizione che tra il primo ed il secondo esame siano intercorsi almeno 90 giorni. (6 punti su 15); il datore di lavoro si limita ad una semplice compilazione delle colonne, mentre l attribuzione del rispettivo punteggio compete all esperto individuato dall Organismo di formazione, in relazione all esercizio e alla relativa frequenza dei servizi propri della figura professionale come elencati nella tabella. b) un mini questionario che dia alcuni elementi di valutazione complessiva sulla professionalità dimostrata dal candidato a cura del datore di lavoro sulla base dei seguenti criteri (9 punti su 15): 1. aspetti tecnico-operativi del lavoro max 3 punti 2. assunzione di responsabilità max 3 punti 3. uso e rispetto del tempo max 3 punti [1] Va precisato che la norma individua col termine qualificazione professionale quella che solitamente è definita abilitazione professionale. [2] Per i contenuti e le modalità di svolgimento dell esame si fa riferimento al DDR 429 del 08/07/2011 Formazione+e+Lavoro/ModulisticaEsami.htm Documentazione specifica per settore/estetica [3] Preferibilmente via posta elettronica, in formato pdf, all indirizzo: it. [4] Le eventuali note vanno trasmesse, in formato pdf, all indirizzo: Allegato A1 Modalità di calcolo dell esperienza professionale ai fini dell ammissione diretta all esame di qualificazione professionale all esercizio dell attività di Estetista (L. 1/1990, art. 3, co. 1, lett. a) Con Ddr n. 919 del 13/12/2011 è stato disciplinato il modello di ammissione diretta all esame di abilitazione di estetista. Il Ddr n. 429 del 8/07/2011 ha disciplinato le modalità di gestione degli esami di abilitazione prevedendo una tabella per la valutazione complessiva del percorso. Il modello ha previsto una tabella per la valutazione complessiva del percorso formativo di abilitazione che ha individuato un massimo di 15 punti, quale valutazione per l ammissione all esame. Nel caso in questione, tale valutazione, chiaramente non riconducibile al percorso di abilitazione, va ricondotta all esperienza professionale maturata in occasione del periodo d inserimento. Per questo si è pensato ad uno strumento snello che consenta di comprendere la professionalità maturata dal candidato e verificata dal datore di lavoro, sia sul versante qualitativo, che su quello quantitativo. Lo strumento è stato costruito allo scopo di essere immediatamente comprensibile e rapido nella compilazione. Gli strumenti di valutazione sono: a) un elenco con le attività svolte/mansioni assegnate e strumenti utilizzati da compilare a cura del datore di lavoro

4 39 Modulo valutazione candidato all esame diretto ai sensi della L. 1/90, art. 3, co. 1, lett. a) Candidato cognome e nome Istruzioni per il datore di lavoro Il candidato intende iscriversi all esame diretto per l acquisizione dell abilitazione professionale. Per questo chiediamo la sua collaborazione per la valutazione del livello di professionalità che lei ha potuto verificare. Indichi se il candidato ha avuto modo di erogare i servizi estetici sotto indicati. Se sì, indichi la frequenza con una crocetta sul simbolo corretto. Il servizio è stato svolto Elenco principali servizi estetici Se sì, con che frequenza? dal candidato? Consulenze estetiche e compilazione schede clienti sì no Esecuzione pulizia e trattamenti viso personalizzati sì no Esecuzione di trattamenti corpo personalizzati sì no Applicazione di tecniche di massaggio estetico al viso e al corpo sì no Esecuzione di epilazioni sulle diverse regioni corporee sì no Applicazione di tecniche di trucco (giorno, sera e sposa con tecniche correttive) sì no Esecuzione del manicure e del pedicure estetico completi di trattamenti estetici sì no Applicazione di apparecchiature elettromeccaniche ad uso estetico sì no Risponda a ciascuna delle 3 domande indicando la sua scelta con una crocetta sul pallino nero. ASPETTI TECNICO-OPERATIVI DEL LAVORO E in grado di svolgere le mansioni che gli sono state affidate con precisione e qualità? Rispetta le sequenze operative e verifica con attenzione il suo lavoro? no sufficientemente come mi aspettavo oltre le aspettative ASSUNZIONE DI RESPONSABILITA È in grado di programmare, gestire e verificare il suo lavoro in modo responsabile senza bisogno di una supervisione continua? no sufficientemente come mi aspettavo oltre le aspettative USO E RISPETTO DEL TEMPO È in grado di organizzare il proprio lavoro usando il tempo in maniera efficace? Sa rispettare i tempi aziendali da dedicare ai servizi/trattamenti estetici? no sufficientemente come mi aspettavo oltre le aspettative Luogo e data Timbro e Firma Datore di Lavoro

5 40 Allegato B (Fac-simile domanda, in carta semplice da redigere utilizzando macchina da scrivere o caratteri in stampatello) All Organismo di Formazione Via e, p.c. Giunta regionale del Veneto Direzione regionale Formazione Ufficio Attività Riconosciute Fondamenta S. Lucia - Cannaregio, Venezia Il/la sottoscritto/a (Cognome) (Nome) chiede di essere ammesso/a a sostenere gli esami per il conseguimento della abilitazione professionale all esercizio dell attività di Estetista, ai sensi della Legge 1/1990, all art 3, comma 1, lettera a). A tal fine, consapevole delle sanzioni penali, nel caso di dichiarazioni non veritiere, di formazione o uso di atti falsi, richiamate dall art. 76 del Dpr , n. 445 dichiara a) di essere nato/a il / / a (prov./stato ) cittadinanza ; di essere residente in (prov. ) cap via/p.zza n. tel/cell. ; (obbligatoria) ; b) di aver conseguito, l attestato di qualifica professionale di Estetista, rilasciato al termine del corso n., anno formativo /, presso ; c) di aver fatto seguire a detto corso un anno di inserimento presso un impresa di Estetista, di seguito precisata: via n. con sede a (prov. ) nel/i periodo/i dal / / al / /, dal / / al / /. d) (solo in caso di cittadinanza non italiana), di essere in possesso dei requisiti di competenza linguistica previsti dalla vigente disciplina regionale; Il sottoscritto - Autorizza ed esprime il consenso al trattamento dei propri dati personali, ivi compresi quelli sensibili, ai sensi del D.lgs 196/03, ai fini del procedimento per il quale sono richiesti, ivi compresa la pubblicazione sul Bur del Veneto; - Chiede che ogni comunicazione relativa alla presente domanda sia inviata al seguente indirizzo di posta elettronica Data, Firma (firma per esteso del dichiarante) Allegare fotocopia di un valido documento d identità personale (carta d identità, passaporto, patente di guida) che sostituisce l autentica della firma, così come previsto dall art. 38 del Dpr n DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA DIREZIONE FOR- MAZIONE n. 920 del 13 dicembre 2011 Modalità di ammissione diretta all esame di abilitazione professionale all esercizio dell attività di Acconciatore. Modifica al Ddr 688 del 8/07/2010. [Formazione professionale e lavoro] Il Dirigente Richiamata la Legge 17 agosto 2005 n. 174, in materia di attività di Acconciatore, che prevede, all art. 3, comma 1, lettera a), che l abilitazione professionale venga rilasciata a seguito di superamento di un esame tecnico-pratico preceduto dallo svolgimento di un corso di qualificazione della durata di due anni, seguito da un corso di specializzazione di contenuto prevalentemente pratico ovvero da un periodo di inserimento della durata di un anno presso un impresa di acconciatura, da effettuare nell arco di due anni; Precisato che la Dgr n del 8/05/2007 ha approvato i contenuti tecnico-culturali dei programmi e l organizzazione delle prove d esame finali per lo svolgimento dei percorsi formativi ed esami in attuazione della L. 174/2005; Richiamato il Ddr n. 97 del 1/02/2010 con cui sono state approvate le Linee guida relative alla prova d esame per Acconciatore ed individuato le modalità di svolgimento dell esame a conclusione del corso di specializzazione di cui all art. 3 della L. 174/2005, così come definito dalla Dgr 1272/2007 citata; Richiamato che il Ddr n. 688/2010 ha definito le procedure relative all ammissione all esame tecnico-pratico per quanti risultino in possesso dei requisiti previsti dalla L. 174/2005 citata, con particolare riferimento a quanti sono in possesso della qualifica a seguito della frequenza di un corso di durata biennale seguito da un periodo di inserimento della durata di un anno presso un impresa di acconciatura, da effettuare nell arco di due anni ; Ritenuto, infine, rivedere le procedure relative all ammissione all esame suddetto, onde omogeneizzarle con quelle in corso di definizione per figure professionali contigue, in coerenza con i criteri di economicità, efficienza ed efficacia del procedimento, garantendo la maggiore flessibilità possibile all utenza potenzialmente interessata; Richiamato che in data 14 novembre 2011 è stato organizzato dalla Direzione Formazione un incontro di presentazione della bozza di modello di ammissione diretta all esame di abilitazione professionale con le associazioni di Categoria attraverso i rispettivi organismi di formazione, al fine di raccogliere osservazioni e contributi che hanno consentito l elaborazione di una proposta funzionale e condivisa; Ritenuto quindi sostituire le procedure definite con il sopra

REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA

REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA PEDIATRIA DI LIBERA SCELTA Domanda per l inserimento nella graduatoria regionale dei medici specialisti pediatri di libera scelta VALIDA PER L ANNO 2017 MARCA DA BOLLO 16.00

Dettagli

37122 VERONA D I C H I A R A DI

37122 VERONA D I C H I A R A DI MG A.C.N. PER LA DISCIPLINA DEI RAPPORTI CON I MEDICI DI MEDICINA GENERALE INTESA DEL 23.3.2005 E S.M.I. ART. 15 DOMANDA DI ISCRIZIONE ALLA GRADUATORIA UNICA REGIONALE DEL VENETO DI MEDICINA GENERALE ANNO

Dettagli

37122 VERONA D I C H I A R A DI

37122 VERONA D I C H I A R A DI A.C.N. PER LA DISCIPLINA DEI RAPPORTI CON I MEDICI PEDIATRI DI LIBERA SCELTA - INTESA DEL 15.12.2005 E S.M.I. ART. 15 DOMANDA DI ISCRIZIONE ALLA GRADUATORIA REGIONALE DEL VENETO DI PEDIATRIA DI LIBERA

Dettagli

Regione Campania AZIENDA OSPEDALIERA A. CARDARELLI Via A. CARDARELLI, 9 80131 - N A P O L I

Regione Campania AZIENDA OSPEDALIERA A. CARDARELLI Via A. CARDARELLI, 9 80131 - N A P O L I Regione Campania AZIENDA OSPEDALIERA A. CARDARELLI Via A. CARDARELLI, 9 80131 - N A P O L I AVVISO DI SELEZIONE INTERNA, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER L ATTRIBUZIONE DI UN INCARICO TEMPORANEO DI DIRIGENTE

Dettagli

GRADUATORIE REGIONALI DI SETTORE DELLA MEDICINA GENERALE ANNO 2016

GRADUATORIE REGIONALI DI SETTORE DELLA MEDICINA GENERALE ANNO 2016 ANNO 2016 BOLLO 16,00 All Assessorato Politiche per la Salute della Regione Emilia-Romagna Viale Aldo Moro, 21 40127 BOLOGNA BO PRIMO INSERIMENTO INTEGRAZIONE TITOLI Il sottoscritto Dott. nato a prov.

Dettagli

AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA

AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA (ai sensi dell art. 30 comma 1 del D.Lgs.165/2001) ALBO (fino al 10.4.2014) REG. N. Al fine di adempiere alle disposizioni in materia di mobilità di personale di cui all art.

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE PER IL CONSEGUIMENTO DELL ATTESTATO DI QUALIFICA OPERATORE SOCIO SANITARIO

CORSI DI FORMAZIONE PER IL CONSEGUIMENTO DELL ATTESTATO DI QUALIFICA OPERATORE SOCIO SANITARIO AVVISO PUBBLICO CORSI DI FORMAZIONE PER IL CONSEGUIMENTO DELL ATTESTATO DI QUALIFICA OPERATORE SOCIO SANITARIO CON FORMAZIONE COMPLEMENTARE ANNO FORMATIVO 2013 In esecuzione della deliberazione del Direttore

Dettagli

AVVISO PUBBLICO. a) diploma della scuola dell obbligo; b) compimento del diciassettesimo anno di età alla data di iscrizione al Corso.

AVVISO PUBBLICO. a) diploma della scuola dell obbligo; b) compimento del diciassettesimo anno di età alla data di iscrizione al Corso. AVVISO PUBBLICO CORSO DI FORMAZIONE PER IL CONSEGUIMENTO DELL ATTESTATO DI QUALIFICA DI OPERATORE SOCIO SANITARIO A. F. 2015 ASL1 AVEZZANO-SULMONA-L AQUILA In esecuzione della deliberazione del Direttore

Dettagli

B. Tutor per la Formazione specifica in Medicina Generale (art. 27 del D.lgs. n.368/1999);

B. Tutor per la Formazione specifica in Medicina Generale (art. 27 del D.lgs. n.368/1999); AVVISO DI SELEZIONE PER L ACCESSO AL PERCORSO REGIONALE DI AGGIORNAMENTO DELLA RETE DEGLI ANIMATORI PER LA FORMAZIONE CONTINUA DELLA MEDICINA CONVENZIONATA E DEI TUTOR PER LA MEDICINA GENERALE Con DGR

Dettagli

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA COMUNE DI MONTEFORTE D'ALPONE - Reg. nr.0003460/2015 del 20/03/2015 - UFF: Messo AZIENDA ULSS 20 DI VERONA Sede legale: via Valverde n. 42-37122 Verona - tel. 045/8075511 Fax 045/8075640 Cod. Fiscale e

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA ULSS 18 di Rovigo Sede Amministrativa: Viale Tre Martiri n. 89 45100 Rovigo

REGIONE DEL VENETO AZIENDA ULSS 18 di Rovigo Sede Amministrativa: Viale Tre Martiri n. 89 45100 Rovigo Allegato al decreto n. 499 del 27.08.2014 Scadenza mercoledì 17 SETTEMBRE 2014 Prot. n. 49434/x.1 del 08.09.2014 REGIONE DEL VENETO AZIENDA ULSS 18 di Rovigo Sede Amministrativa: Viale Tre Martiri n. 89

Dettagli

PEDIATRIA DI LIBERA SCELTA

PEDIATRIA DI LIBERA SCELTA PEDIATRIA DI LIBERA SCELTA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GRADUATORIA REGIONALE ANNO 2014 VALEVOLE PER L ANNO 2015 RACCOMANDATA A.R. IMPOSTA DI BOLLO REGIONE CAMPANIA DIREZIONE GENERALE PER LA TUTELA DELLA

Dettagli

AZIENDA SANITARIA DI NUORO REGIONE SARDEGNA.

AZIENDA SANITARIA DI NUORO REGIONE SARDEGNA. AZIENDA SANITARIA DI NUORO REGIONE SARDEGNA. AVVISO In esecuzione della deliberazione n. 762 del 14/06/2012, in applicazione dell art. 7, comma 6, del decreto legislativo 30 marzo 2001 n. 165 e successive

Dettagli

Il sottoscritto. nato a il, residente a. via/piazza n., di cittadinanza, codice fiscale: ; titolare della omonima ditta individuale, partita i.v.a.

Il sottoscritto. nato a il, residente a. via/piazza n., di cittadinanza, codice fiscale: ; titolare della omonima ditta individuale, partita i.v.a. AL COMUNE DI MEZZANA Via IV Novembre n. 75 38020 Mezzana (TN) - riservato all ufficio protocollo - Segnalazione certificata di inizio attività (*) per variazione Responsabile tecnico attività Acconciatore

Dettagli

Regione Abruzzo AVVISO PUBBLICO

Regione Abruzzo AVVISO PUBBLICO Regione Abruzzo ASL 1 AVEZZANO-SULMONA-L AQUILA AVVISO PUBBLICO CORSI DI FORMAZIONE PER IL CONSEGUIMENTO DELL ATTESTATO DI QUALIFICA OPERATORE SOCIO SANITARIO ANNO FORMATIVO 2012 In esecuzione della deliberazione

Dettagli

SELEZIONI INTERNE PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO DI N.5 POSTI DI OPERATORE TECNICO SPECIALIZZATO-AUTOMEZZI, N.

SELEZIONI INTERNE PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO DI N.5 POSTI DI OPERATORE TECNICO SPECIALIZZATO-AUTOMEZZI, N. Azienda Ospedaliera Nazionale SS. Antonio e Biagio e Cesare Arrigo Alessandria Via Venezia, 16 15121 ALESSANDRIA Tel. 0131 206111 www.ospedale.al.it asoalessandria@pec.ospedale.al.it C. F. P. I. 0 1 6

Dettagli

GRADUATORIE REGIONALI DI SETTORE DELLA MEDICINA GENERALE

GRADUATORIE REGIONALI DI SETTORE DELLA MEDICINA GENERALE ESENTE DA IMPOSTA DI BOLLO PRIMO INSERIMENTO All Assessorato alle Politiche della Salute Regione PUGLIA Via Caduti di tutte le Guerre n. 7 70126 BARI (BA) INTEGRAZIONE TITOLI Il sottoscritto Dott. nato

Dettagli

SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE AUTONOMA FRIULI- VENEZIA GIULIA AZIENDA PER L ASSISTENZA SANITARIA N. 3 ALTO FRIULI-COLLINARE-MEDIO FRIULI

SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE AUTONOMA FRIULI- VENEZIA GIULIA AZIENDA PER L ASSISTENZA SANITARIA N. 3 ALTO FRIULI-COLLINARE-MEDIO FRIULI SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE AUTONOMA FRIULI- VENEZIA GIULIA AZIENDA PER L ASSISTENZA SANITARIA N. 3 ALTO FRIULI-COLLINARE-MEDIO FRIULI SCADENZA 24 FEBBRAIO 2015 Prot.n. 5263 Gemona del Friuli,

Dettagli

BANDO PER LA SELEZIONE DI 2034 GIOVANI DA IMPIEGARE IN PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE REGIONALE. ART. 1 (Generalità)

BANDO PER LA SELEZIONE DI 2034 GIOVANI DA IMPIEGARE IN PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE REGIONALE. ART. 1 (Generalità) ALLEGATO E) BANDO PER LA SELEZIONE DI 2034 GIOVANI DA IMPIEGARE IN PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE REGIONALE. ART. 1 (Generalità) È indetto un bando per la selezione di 2034 giovani da avviare al servizio

Dettagli

l ORDINE DEI FARMACISTI DELLA PROVINCIA DI PARMA,

l ORDINE DEI FARMACISTI DELLA PROVINCIA DI PARMA, BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI PER LA COPERTURA DI N. 1 UNITA DI PERSONALE DI AREA C POSIZIONE ECONOMICA C1- A TEMPO PART-TIME E INDETERMINATO In esecuzione della delibera del Consiglio

Dettagli

I requisiti di cui sopra devono essere posseduti/accertati alla data di scadenza del termine stabilito nel presente avviso.

I requisiti di cui sopra devono essere posseduti/accertati alla data di scadenza del termine stabilito nel presente avviso. Regione del Veneto - AZIENDA U.L.SS. N. 8 ASOLO dipartimento risorse umane responsabile: dott. Alessandro Di Turi Asolo, 21 gennaio 2014 Prot. n. 2935 PUBBLICATO ALL ALBO PRETORIO ONLINE IL 21/01/2014

Dettagli

Vista la Legge regionale 14 gennaio 2009, n. 1 e s.m.i. (Testo unico in materia di artigianato);

Vista la Legge regionale 14 gennaio 2009, n. 1 e s.m.i. (Testo unico in materia di artigianato); REGIONE PIEMONTE BU31 06/08/2015 Codice A19020 D.D. 29 luglio 2015, n. 493 L.R. 1/2009 e s.m.i. art. 34 bis. Istanza di accertamento e attestazione del periodo lavorativo ai fini dell'ammissione all'esame

Dettagli

Regione Campania AZIENDA OSPEDALIERA A. CARDARELLI Via A. CARDARELLI, 9 80131 - N A P O L I

Regione Campania AZIENDA OSPEDALIERA A. CARDARELLI Via A. CARDARELLI, 9 80131 - N A P O L I Regione Campania AZIENDA OSPEDALIERA A. CARDARELLI Via A. CARDARELLI, 9 80131 - N A P O L I RIAPERTURA TERMINI AVVISO DI SELEZIONE INTERNA PER TITOLI E COLLOQUIO PER L ATTRIBUZIONE DELLE FUNZIONI DI COORDINAMENTO

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI, PER LA CREAZIONE DEL REGISTRO PUBBLICO DEI MEDIATORI CULTURALI DELLA PROVINCIA DI FOGGIA.

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI, PER LA CREAZIONE DEL REGISTRO PUBBLICO DEI MEDIATORI CULTURALI DELLA PROVINCIA DI FOGGIA. AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI, PER LA CREAZIONE DEL REGISTRO PUBBLICO DEI MEDIATORI CULTURALI DELLA PROVINCIA DI FOGGIA. IL DIRIGENTE RENDE NOTO o vista la deliberazione del Consiglio Provinciale

Dettagli

ASL 7 CARBONIA BANDO RISERVATO AI DIRIGENTI MEDICI PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO DI RESPONSABILE DELLA STRUTTURA SEMPLICE A

ASL 7 CARBONIA BANDO RISERVATO AI DIRIGENTI MEDICI PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO DI RESPONSABILE DELLA STRUTTURA SEMPLICE A ASL 7 CARBONIA BANDO RISERVATO AI DIRIGENTI MEDICI PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO DI RESPONSABILE DELLA STRUTTURA SEMPLICE A VALENZA DIPARTIMENTALE DI ONCOLOGIA DESTINATARI: Conferimento dell incarico

Dettagli

Riservata ai dipendenti dell Azienda Sanitaria N. 5 di Oristano SI RENDE NOTO

Riservata ai dipendenti dell Azienda Sanitaria N. 5 di Oristano SI RENDE NOTO RIAPERTURA TERMINI PRESENTAZIONE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE ALLA SELEZIONE INTERNA PER LA PROGRESSIONE ECONOMICA ORIZZONTALE CON DECORRENZA DAL 0.0.2007 E DAL 0.0.2008. Riservata ai dipendenti dell Azienda

Dettagli

C.A.P. 33050 TEL. 0432 993011 993038 992021 FAX 0432 992051 P.zza Municipio n. 1 C.F. 81000970301 P.IVA 00475700308

C.A.P. 33050 TEL. 0432 993011 993038 992021 FAX 0432 992051 P.zza Municipio n. 1 C.F. 81000970301 P.IVA 00475700308 C.A.P. 33050 TEL. 0432 993011 993038 992021 FAX 0432 992051 P.zza Municipio n. 1 C.F. 81000970301 P.IVA 00475700308 Prot. n. 7469 AVVISO DI SELEZIONE PER MOBILITA ESTERNA NELL AMBITO DEL COMPARTO UNICO

Dettagli

2. PUBBLICITA DELL AVVISO DI SELEZIONE

2. PUBBLICITA DELL AVVISO DI SELEZIONE AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER EVENTUALI ASSUNZIONI DI "OPERATORI QUALIFICATI (MANUTENTORI ELETTROMECCANICI) PAR. 140 VIGENTE CCNL AUTOFERROTRANVIERI E indetta una

Dettagli

GRADUATORIA REGIONALE DELLA MEDICINA GENERALE DISTINTA PER SETTORE. Il sottoscritto Dott. nato a prov.

GRADUATORIA REGIONALE DELLA MEDICINA GENERALE DISTINTA PER SETTORE. Il sottoscritto Dott. nato a prov. Apporre BOLLO All Assessorato alle Politiche della Salute Regione PUGLIA Via Gentile n 52 70126 BARI (BA) PRIMO INSERIMENTO TOLI INTEGRAZIONE TI- Il sottoscritto Dott. nato a prov. Il sesso: M F codice

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE RIETI AVVISO PUBBLICO, PER TITOLI E COLLOQUIO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO DI INFERMIERI In esecuzione della

AZIENDA SANITARIA LOCALE RIETI AVVISO PUBBLICO, PER TITOLI E COLLOQUIO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO DI INFERMIERI In esecuzione della AZIENDA SANITARIA LOCALE RIETI AVVISO PUBBLICO, PER TITOLI E COLLOQUIO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO DI INFERMIERI In esecuzione della deliberazione n. 239 /D.G. del 15.04.2015, al fine di assumere

Dettagli

SCADENZA BANDO 14 APRILE 2012 AZIENDA SANITARIA LOCALE RIETI AVVISO PER TITOLI E COLLOQUIO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO DI N.

SCADENZA BANDO 14 APRILE 2012 AZIENDA SANITARIA LOCALE RIETI AVVISO PER TITOLI E COLLOQUIO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO DI N. SCADENZA BANDO 14 APRILE 2012 AZIENDA SANITARIA LOCALE RIETI AVVISO PER TITOLI E COLLOQUIO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO DI N. 1 DIRIGENTE MEDICO DI ANANTOMIA PATOLOGICA In esecuzione della deliberazione

Dettagli

ulss13.aoo.registro UFFICIALE.U.0030636.27-04-2016

ulss13.aoo.registro UFFICIALE.U.0030636.27-04-2016 ulss13.aoo.registro UFFICIALE.U.0030636.27-04-2016 Dipartimento Risorse Amministrative, Tecniche e Professionali Direzione Risorse Umane Prot. n. 2016 Scadenza termine utile presentazione delle domande:

Dettagli

OGGETTO : Richiesta iscrizione albo provinciale direttori tecnici di agenzia di viaggio e turismo ( L.R 33/2002 art. 78): Il/la sottoscritto/a

OGGETTO : Richiesta iscrizione albo provinciale direttori tecnici di agenzia di viaggio e turismo ( L.R 33/2002 art. 78): Il/la sottoscritto/a Marca da bollo da Euro 16,00 Alla Provincia di Treviso Settore Promozione del Territorio U.O. Organizzazione Turistica Via Cal di Breda n. 116 31100 - TREVISO OGGETTO : Richiesta iscrizione albo provinciale

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE INTERNA PER CONFERIMENTO INCARICO DI RESPONSABILE DI POSIZIONE ORGANIZZATIVA

AVVISO DI SELEZIONE INTERNA PER CONFERIMENTO INCARICO DI RESPONSABILE DI POSIZIONE ORGANIZZATIVA Regione Campania AZIENDA OSPEDALIERA A. CARDARELLI Via A. CARDARELLI, 9 80131 - N A P O L I AVVISO DI SELEZIONE INTERNA PER CONFERIMENTO INCARICO DI RESPONSABILE DI POSIZIONE ORGANIZZATIVA Ai sensi del

Dettagli

DOMANDA ANNUALE PER LE GRADUATORIE REGIONALI DI SETTORE DELLA MEDICINA GENERALE

DOMANDA ANNUALE PER LE GRADUATORIE REGIONALI DI SETTORE DELLA MEDICINA GENERALE DOMANDA ANNUALE PER LE GRADUATORIE REGIONALI DI SETTORE DELLA MEDICINA GENERALE RACCOMANDATA A.R. All A.S.U.R. AREA VASTA N. 2 BOLLO 14,62 (Ex Zona Territoriale n. 7 di Ancona) Unità Operativa Convenzioni

Dettagli

1 di 5 20/07/2011 8.38

1 di 5 20/07/2011 8.38 1 di 5 20/07/2011 8.38 Oggetto: POSTA CERTIFICATA: Trasmissione bando mobilità volontaria agente Polizia Locale Mittente: "Per conto di: comune.morimondo@pec.regione.lombardia.it"

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER TITOLI E COLLOQUIO VALUTATIVO. SCADENZA ORE 12.00 DEL 22 giugno 2015

AVVISO PUBBLICO PER TITOLI E COLLOQUIO VALUTATIVO. SCADENZA ORE 12.00 DEL 22 giugno 2015 Azienda Ospedaliera Istituti Clinici di Perfezionamento Ospedale di rilievo nazionale e di alta specializzazione convenzionato con l Università degli Studi di Milano titolo classe sottoclasse categoria

Dettagli

L'AMMINISTRATORE UNICO

L'AMMINISTRATORE UNICO FARMACIA COMUNALE E SERVIZI DI MONTANO LUCINO S.R.L. SOCIETA UNIPERSONALE Società soggetta ad attività di direzione e coordinamento del Comune di Montano Lucino Sede legale: VIA VARESINA 38/A 22070 - MONTANO

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELL AGENZIA REGIONALE PER IL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE - ATPL Liguria S.p.A.

AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELL AGENZIA REGIONALE PER IL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE - ATPL Liguria S.p.A. AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELL AGENZIA REGIONALE PER IL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE - ATPL Liguria S.p.A. L articolo 11 della Legge Regionale 33/2013 Riforma del sistema di

Dettagli

(fac-simile di domanda da compilare in ogni parte)

(fac-simile di domanda da compilare in ogni parte) (fac-simile di domanda da compilare in ogni parte) Al Responsabile dell Ufficio Personale Associato c/o Unione di Comuni Valle del Samoggia Via Marconi n. 70 40050 Castello di Serravalle Il sottoscritto/la

Dettagli

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI ASSOCIAZIONI DI MEDIATORI LINGUISTICI E EDUCATORI PER L AFFIDAMENTO DI INCARICHI DI INSEGNAMENTO LINGUA ITALIANA AGLI ALUNNI STRANIERI Gli Istituti Comprensivi Michelangelo

Dettagli

Direzione Istruzione, Formazione Professionale e lavoro Settore Standard formativi, Qualità ed Orientamento professionale

Direzione Istruzione, Formazione Professionale e lavoro Settore Standard formativi, Qualità ed Orientamento professionale Direzione Istruzione, Formazione Professionale e lavoro Settore Standard formativi, Qualità ed Orientamento professionale DOMANDA DI CANDIDATURA PER: ESPERTO DEL MONDO DEL LAVORO delle COMMISSIONI ESAMINATRICI

Dettagli

` Ç áàxüé wxääx \ÇyÜtáàÜâààâÜx x wx gütáñéüà

` Ç áàxüé wxääx \ÇyÜtáàÜâààâÜx x wx gütáñéüà ` Ç áàxüé wxääx \ÇyÜtáàÜâààâÜx x wx gütáñéüà Dipartimento per i trasporti la navigazione ed i sistemi informativi e statistici Direzione Generale Motorizzazione Divisione 5 Prot. n.10959 del 19 aprile

Dettagli

Decreto del Direttore Repertorio n. 455/2015 Prot n. 53754 - VII/16 del 11/11/2015

Decreto del Direttore Repertorio n. 455/2015 Prot n. 53754 - VII/16 del 11/11/2015 Prot n. 53754 - VII/16 del 11/11/2015 Oggetto: Avviso di procedura comparativa per l individuazione di risorse per l attività di Tutoraggio didattico consistente nella somministrazione dei test per l espletamento

Dettagli

REGIONE CALABRIA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI CATANZARO U.O. GESTIONE RISORSE UMANE

REGIONE CALABRIA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI CATANZARO U.O. GESTIONE RISORSE UMANE IL PRESENTE BANDO E STATO PUBBLICATO SUL BUR CALABRIA, PARTE III, N. 48 DEL 02/12/2011. SCADENZA ORE 12,00 DEL 17/12/2011. AVVISO PUBBLICO, PER TITOLI, PER LA FORMULAZIONE DI UNA GRADUATORIA VALEVOLE PER

Dettagli

DOMANDA ANNUALE PER LE GRADUATORIE REGIONALI DI SETTORE DELLA MEDICINA GENERALE

DOMANDA ANNUALE PER LE GRADUATORIE REGIONALI DI SETTORE DELLA MEDICINA GENERALE DOMANDA ANNUALE PER LE GRADUATORIE REGIONALI DI SETTORE DELLA MEDICINA GENERALE RACCOMANDATA A.R. All A.S.U.R. AREA VASTA N. 2 sede operativa di Ancona BOLLO U.O.C. G.G.R. 16,00 Ufficio Attività Regionali

Dettagli

BANDO D ESAMI I N F O R M A

BANDO D ESAMI I N F O R M A BANDO D ESAMI per il conseguimento dell idoneità professionale di autotrasportatore di merci per conto terzi e viaggiatori- ANNO 2016- Il Dirigente del Servizio: TRASPORTI della Provincia di Ascoli Piceno,

Dettagli

Il/la sottoscritto/a (cognome)... (nome).. nato/a a.. il. residente in... CAP via... n...

Il/la sottoscritto/a (cognome)... (nome).. nato/a a.. il. residente in... CAP via... n... (allegato alla domanda di partecipazione) CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER L'ACCESSO ALLA QUALIFICA DI DIRETTORE CUI AFFIDARE L INCARICO DI PREPOSIZIONE A N. 1 STRUTTURA DEL GRUPPO OMOGENEO

Dettagli

REGIONE DEL VENETO A Z I E N D A U. L. S. S. N. 16 P A D O V A

REGIONE DEL VENETO A Z I E N D A U. L. S. S. N. 16 P A D O V A SCADENZA del BANDO: 21/04/2016 REGIONE DEL VENETO A Z I E N D A U. L. S. S. N. 16 P A D O V A AVVISO DI MOBILITA ESTERNA Riservato ai lavoratori disabili di cui all art. 1 della Legge 68 del 12/03/1999

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N 8 - ASOLO (TV) AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA INTERAZIENDALE SCADENZA: 22 APRILE 2015

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N 8 - ASOLO (TV) AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA INTERAZIENDALE SCADENZA: 22 APRILE 2015 REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIOSANITARIA N 8 ASOLO (TV) AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA INTERAZIENDALE Protocollo 23 marzo 2015, n 13603 (pubblicato nel sito internet dell Azienda U.L.SS. n.

Dettagli

REGIONE DEL VENETO A Z I E N D A U. L. S. S. N. 16 P A D O V A

REGIONE DEL VENETO A Z I E N D A U. L. S. S. N. 16 P A D O V A SCADENZA del BANDO: 03 GIUGNO 2015 REGIONE DEL VENETO A Z I E N D A U. L. S. S. N. 16 P A D O V A AVVISO DI MOBILITA E indetto avviso di mobilità per l assunzione a tempo indeterminato di n. 1 posto di:

Dettagli

Data scadenza 30 luglio 2014 ore 12

Data scadenza 30 luglio 2014 ore 12 REGIONE PIEMONTE BU28 10/07/2014 Fondazione del Piemonte per l'oncologia - Candiolo (Torino) Avviso pubblico per la selezione degli aspiranti alla nomina di un componente (profilo clinico di area chirurgica)

Dettagli

AL COMITATO CONSULTIVO ZONALE Provincia di FORLI CESENA c/o Azienda USL di Forlì Via Oberdan 11 47100 FORLI

AL COMITATO CONSULTIVO ZONALE Provincia di FORLI CESENA c/o Azienda USL di Forlì Via Oberdan 11 47100 FORLI DOMANDA DI INCLUSIONE NELLA GRADUATORIA ANNO 2011 SPECIALISTI AMBULATORIALI, VETERINARI E ALTRE PROFESSIONALITA (BIOLOGI, CHIMICI, PSICOLOGI) (art. 21 Accordo Collettivo Nazionale per la disciplina dei

Dettagli

MODULO RS DOMANDA DI RINNOVO SEMPLIFICATA. Il/La sottoscritto/a. nato/a a, (prov. ), CHIEDE DI RINNOVARE

MODULO RS DOMANDA DI RINNOVO SEMPLIFICATA. Il/La sottoscritto/a. nato/a a, (prov. ), CHIEDE DI RINNOVARE MODULO RS DOMANDA DI RINNOVO SEMPLIFICATA Il/La sottoscritto/a nato/a a, (prov. ), il / /, codice fiscale CHIEDE DI RINNOVARE 2 bonus elettrico istanza n... bonus gas istanza n. 3 N. identificativo ISEE

Dettagli

Comune di Fornovo San Giovanni

Comune di Fornovo San Giovanni Comune di Fornovo San Giovanni Provincia di Bergamo AVVISO DI MOBILITA ESTERNA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI ISTRUTTORE DIRETTIVO - Categoria D Area Amministrativa Demografica SI RENDE NOTO CHE ai

Dettagli

A Z I E N D A U. L. S. S. N. 16 P A D O V A

A Z I E N D A U. L. S. S. N. 16 P A D O V A REGIONE DEL VENETO SCADENZA del BANDO: 24/07/2015 A Z I E N D A U. L. S. S. N. 16 P A D O V A AVVISO DI MOBILITA E indetto avviso di mobilità per l assunzione a tempo indeterminato di: n. 1 posto di Dirigente

Dettagli

VADEMECUM PER LA PRESENTAZIONE DELLA RICHIESTA DI ISCRIZIONE PER TRASFERIMENTO

VADEMECUM PER LA PRESENTAZIONE DELLA RICHIESTA DI ISCRIZIONE PER TRASFERIMENTO 1 di 3 VADEMECUM PER LA PRESENTAZIONE DELLA RICHIESTA DI ISCRIZIONE PER TRASFERIMENTO La richiesta di iscrizione per trasferimento va presentata: corredata di tutti i documenti alla segreteria di codesto

Dettagli

A Z I E N D A U. L. S. S. N. 16 P A D O V A

A Z I E N D A U. L. S. S. N. 16 P A D O V A REGIONE DEL VENETO SCADENZA del BANDO: 27/03/2014 A Z I E N D A U. L. S. S. N. 16 P A D O V A AVVISO DI MOBILITA ESTERNA RISERVATO AI LAVORATORI DISABILI di cui all art. 1 della Legge 68 del 12/03/1999

Dettagli

AVVISO PUBBLICO, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO DI N. 1 ASSISTENTE TECNICO CAT. C.

AVVISO PUBBLICO, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO DI N. 1 ASSISTENTE TECNICO CAT. C. Agenzia Regionale per la Protezione dell Ambiente Ligure AVVISO PUBBLICO, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO DI N. 1 ASSISTENTE TECNICO CAT. C. a supporto delle attività di gestione

Dettagli

ZONA VALDERA Provincia di Pisa

ZONA VALDERA Provincia di Pisa AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA ESTERNA PER LA COPERTURA DI N 1 POSTO A TEMPO INDETERMINATO E A TEMPO PIENO DI CAT.B3 PROFILO PROFESSIONALE MANUTENTORE ADDETTO AI SERVIZI SPECIALISTICI PER IL COMUNE DI PECCIOLI.

Dettagli

DOMANDA DI INSERIMENTO NELLE GRADUATORIE REGIONALI DI SETTORE DELLA MEDICINA GENERALE ANNO

DOMANDA DI INSERIMENTO NELLE GRADUATORIE REGIONALI DI SETTORE DELLA MEDICINA GENERALE ANNO DOMANDA DI INSERIMENTO NELLE GRADUATORIE REGIONALI DI SETTORE DELLA MEDICINA GENERALE ANNO Apporre marca da bollo da Euro16,00 e barrare Alla REGIONE LAZIO Direzione Regionale Salute e Integr. Sociosanitaria

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL SETTORE SCUOLA E CULTURA

IL RESPONSABILE DEL SETTORE SCUOLA E CULTURA AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO LIBERO PROFESSIONALE PER TITOLI E COLLOQUIO A DIETISTA ADDETTO AI SERVIZI DI REFEZIONE SCOLASTICA, ASILO NIDO E PASTI UTENTI SERVIZI SOCIALI

Dettagli

BANDO DI CONCORSO A N. 5 BORSE DI STUDIO PER LA LAUREA TRIENNALE IN

BANDO DI CONCORSO A N. 5 BORSE DI STUDIO PER LA LAUREA TRIENNALE IN BANDO DI CONCORSO A N. 5 BORSE DI STUDIO PER LA LAUREA TRIENNALE IN STATISTICA e INFORMATICA PER L AZIENDA, LA FINANZA e L ASSICURAZIONE A.A. 2015/2016 Art. 1 Numero dei posti e ammontare delle borse Il

Dettagli

AVR S.p.A. comunica che ai fini della presente selezione sono necessari i seguenti requisiti essenziali:

AVR S.p.A. comunica che ai fini della presente selezione sono necessari i seguenti requisiti essenziali: Reggio Calabria, 29 maggio 2015 Avviso pubblico per l assunzione di n. 35 unità lavorative da adibire al Servizio di Igiene Urbana del Comune di Reggio Calabria Sostituisce l avviso del 18 maggio 2015

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N 8 - ASOLO (TV) AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA INTERAZIENDALE SCADENZA: 12 NOVEMBRE 2015

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N 8 - ASOLO (TV) AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA INTERAZIENDALE SCADENZA: 12 NOVEMBRE 2015 REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIOSANITARIA N 8 ASOLO (TV) AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA INTERAZIENDALE Protocollo n 42985 del 13.10.2015 (pubblicato nel sito internet dell Azienda U.L.SS. n.

Dettagli

AVVISO PUBBLICO COLLABORATORE PROFESSIONALE SANITARIO INFERMIERE

AVVISO PUBBLICO COLLABORATORE PROFESSIONALE SANITARIO INFERMIERE PROT. N. 0016929 del 30.04.2015 Pubblicato sul B.U.R. n. 43 del 30.04.2015 SCADE IL 20.05.2015 AVVISO PUBBLICO In esecuzione della deliberazione del Direttore Generale n. 386 del 15.04.2015 è indetto,

Dettagli

OGGETTO : Certificazione del diritto alla prestazione pensionistica ai sensi dell articolo 1, comma 3 della legge 23 agosto 2004, n. 243.

OGGETTO : Certificazione del diritto alla prestazione pensionistica ai sensi dell articolo 1, comma 3 della legge 23 agosto 2004, n. 243. istituto nazionale di previdenza per i dipendenti dell'amministrazione pubblica Direzione Centrale Pensioni Ufficio I Normativa e-mail: dctrattpensuff1@inpdap.it Struttura di Progetto Costituzione Posizione

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N 8 - ASOLO (TV) AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA INTERAZIENDALE SCADENZA: 23 FEBBRAIO 2015

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N 8 - ASOLO (TV) AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA INTERAZIENDALE SCADENZA: 23 FEBBRAIO 2015 REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIOSANITARIA N 8 ASOLO (TV) AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA INTERAZIENDALE Protocollo 21 gennaio 2015, n 2556 (pubblicato nel sito internet dell Azienda U.L.SS. n.

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA Per la copertura di un posto di categoria C, a tempo pieno e indeterminato, profilo professionale Assistente servizi amministrativi e di supporto riservato esclusivamente ai

Dettagli

DOMANDA DI INCLUSIONE NELLA GRADUATORIA: SPECIALISTI AMBULATORIALI, VETERINARI E ALTRE PROFESSIONALITÀ (BIOLOGI, CHIMICI, PSICOLOGI) ANNO 2016

DOMANDA DI INCLUSIONE NELLA GRADUATORIA: SPECIALISTI AMBULATORIALI, VETERINARI E ALTRE PROFESSIONALITÀ (BIOLOGI, CHIMICI, PSICOLOGI) ANNO 2016 DOMANDA DI INCLUSIONE NELLA GRADUATORIA: SPECIALISTI AMBULATORIALI, VETERINARI E ALTRE PROFESSIONALITÀ (BIOLOGI, CHIMICI, PSICOLOGI) AN 2016 (art. 21 Accordo Collettivo Nazionale 23 marzo 2005 e successive

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DI PERUGIA

AZIENDA OSPEDALIERA DI PERUGIA AZIENDA OSPEDALIERA DI PERUGIA AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA REGIONALE ED INTERREGIONALE PER TITOLI E COLLOQUIO PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO N. 25 POSTI DI OPERATORE SOCIO SANITARIO CAT. B LIV.

Dettagli

COMUNE DI RUBIERA Provincia di Reggio Emilia

COMUNE DI RUBIERA Provincia di Reggio Emilia prot. 0015612/1.6.5 (da citare nella risposta) Rubiera, 13 ottobre 2015 BANDO DI MOBILITÀ PER PERSONALE A TEMPO PIENO NEL PROFILO PROFESSIONALE DI ISTRUTTORE DIRETTIVO TECNICO CAT. D1 APPARTENENTE ALLE

Dettagli

COLLABORATORE PROFESSIONALE SANITARIO INFERMIERE CAT. D PER L AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE DI FERRARA

COLLABORATORE PROFESSIONALE SANITARIO INFERMIERE CAT. D PER L AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE DI FERRARA PUBBLICATO SUL B.U.R. N. 108 DEL 13/07/2011 SCADENZA ORE 12,00 DEL 28 LUGLIO 2011 Prot. Determina n. 951 del 30.06.2011 Ferrara, 13 Luglio 2011 AR/ AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI A TEMPO

Dettagli

AVVISO. La durata del presente bando è collegata a quella del progetto regionale, la cui scadenza è prevista per il mese di marzo 2013.

AVVISO. La durata del presente bando è collegata a quella del progetto regionale, la cui scadenza è prevista per il mese di marzo 2013. AVVISO Selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di incarichi professionali per il progetto Disturbi specifici dell apprendimento SEZIONE A N. 1 incarico di 574 ore a consulente psicologo

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca D.M. 48 IL MINISTRO VISTA la legge del 3 agosto 2009, n. 115 concernente Riconoscimento della personalità giuridica alla Scuola per l Europa di Parma, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 187 del 13

Dettagli

DOCUMENTI DA PRODURRE PER L ISCRIZIONE AL REGISTRO DEI PRATICANTI

DOCUMENTI DA PRODURRE PER L ISCRIZIONE AL REGISTRO DEI PRATICANTI Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Bologna (Circoscrizione del Tribunale di Bologna) DOCUMENTI DA PRODURRE PER L ISCRIZIONE AL REGISTRO DEI PRATICANTI In base all art.5 comma

Dettagli

REGIONE ABRUZZO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TERAMO AVVISO PUBBLICO

REGIONE ABRUZZO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TERAMO AVVISO PUBBLICO REGIONE ABRUZZO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TERAMO AVVISO PUBBLICO PER L AMMISSIONE AL CORSO ANNUALE PER IL CONSEGUIMENTO DELL ATTESTATO DI QUALIFICA DI OPERATORE SOCIO SANITARIO ANNO SCOLASTICO 2011

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO DI CONSULENTE ECONOMICO FINANZIARIO DELL I.A.C.P. DI CASERTA

AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO DI CONSULENTE ECONOMICO FINANZIARIO DELL I.A.C.P. DI CASERTA AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO DI CONSULENTE ECONOMICO FINANZIARIO DELL I.A.C.P. DI CASERTA SCADENZA PRESENTAZIONE DOMANDE: ORE 12,00 DEL 27 GENNAIO 2014 OGGETTO L Istituto Autonomo

Dettagli

Commissione Provinciale per l Artigianato c/o la

Commissione Provinciale per l Artigianato c/o la Commissione Provinciale per l Artigianato c/o la Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Benevento SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA DI PULIZIA, DISINFEZIONE, DISINFESTAZIONE,

Dettagli

COMUNE DI GRADISCA D ISONZO Provincia di Gorizia

COMUNE DI GRADISCA D ISONZO Provincia di Gorizia COMUNE DI GRADISCA D ISONZO Provincia di Gorizia AVVISO DI SELEZIONE PER MOBILITA ESTERNA NELL AMBITO DEL COMPARTO UNICO DEL PUBBLICO IMPIEGO REGIONALE E LOCALE DEL FRIULI VENEZIA GIULIA PER LA COPERTURA

Dettagli

CORSO PER OPERATORE SOCIO-SANITARIO SEDE DI LEVICO TERME BANDO DI ISCRIZIONE AL CORSO PER OPERATORE SOCIO-SANITARIO

CORSO PER OPERATORE SOCIO-SANITARIO SEDE DI LEVICO TERME BANDO DI ISCRIZIONE AL CORSO PER OPERATORE SOCIO-SANITARIO CORSO PER OPERATORE SOCIO-SANITARIO SEDE DI LEVICO TERME BANDO DI ISCRIZIONE AL CORSO PER OPERATORE SOCIO-SANITARIO PERIODO FORMATIVO 2016/2018 Sono aperte le iscrizioni al corso per Operatore Socio-Sanitario,

Dettagli

Comune di Loano. Piazza Italia, 2 17025 Loano Tel. 019.675694 Fax 019.675698 www.comuneloano.it

Comune di Loano. Piazza Italia, 2 17025 Loano Tel. 019.675694 Fax 019.675698 www.comuneloano.it Comune di Loano ( Provincia di Savona) Piazza Italia, 2 17025 Loano Tel. 019.675694 Fax 019.675698 www.comuneloano.it BANDO DI MOBILITÀ VOLONTARIA ex art. 30 D.Lgs. 165/2001 Per la copertura a tempo pieno

Dettagli

Requisiti generali e specifici di ammissione

Requisiti generali e specifici di ammissione Scadenza ore 12 del giorno 10 aprile 2015 In esecuzione della deliberazione del Direttore Generale n. 112 del 24/03/2015, è indetto avviso pubblico per titoli ed eventuale colloquio per la copertura a

Dettagli

IL DIRIGENTE SETTORE POLITICHE FINANZIARIE RENDE NOTO

IL DIRIGENTE SETTORE POLITICHE FINANZIARIE RENDE NOTO AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI PER LA EVENTUALE COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO DI N. DUE POSTI DI AGENTE DI POLIZIA MUNICIPALE CATEGORIA C, - MEDIANTE PASSAGGIO DIRETTO DI PERSONALE APPARTENENTE

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA IX

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA IX PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA IX Direzione Infrastrutture Territoriali e Datore di Lavoro Ufficio Area Metropolitana, Infrastrutture,Trasporti e Servizi di distribuzione BANDO PER L AMMISSIONE ALL ESAME

Dettagli

A Z I E N D A U. L. S. S. N. 16 P A D O V A

A Z I E N D A U. L. S. S. N. 16 P A D O V A REGIONE DEL VENETO SCADENZA del BANDO: 10 dicembre 2014 A Z I E N D A U. L. S. S. N. 16 P A D O V A AVVISO DI MOBILITA ESTERNA Avviso di mobilità per l assunzione a tempo indeterminato di: n. 1 posto di

Dettagli

27 gennaio 2014. N.B. Non saranno accettare domande che dovessero pervenire oltre il suddetto termine anche se inviate in data antecedente.

27 gennaio 2014. N.B. Non saranno accettare domande che dovessero pervenire oltre il suddetto termine anche se inviate in data antecedente. AVVISO PUBBLICO PER TITOLI E COLLOQUIO PER IL CONFERIMENTO DI N. 2 BORSE DI STUDIO A N. 2 PSICOLOGI PER ATTIVITA DI STUDIO, SPERIMENTAZIONE E MONITORAGGIO DELL EFFICACIA DELL APPLICAZIONE DI MISURE DI

Dettagli

nat a Prov. il Via n. c.a.p. chiede

nat a Prov. il Via n. c.a.p. chiede ALLEGATO A Al Magnifico Rettore dell Università Telematica Pegaso Piazza Trieste e Trento, 48 80132 NAPOLI Il/La sottoscritto/ nat a Prov. il Cod. fiscale residente in Via n. c.a.p. e-mail PEC chiede di

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE DIREZIONE DEL PERSONALE E DEGLI AFFARI GENERALI Dirigente: Dott. Ascenzo Farenti Coordinatore: Dott. Luca Busico UNITA PROGRAMMAZIONE E RECLUTAMENTO DEL PERSONALE Responsabile: Dott.ssa Laura Tangheroni

Dettagli

GESTIONALE ANTONIO RUBERTI

GESTIONALE ANTONIO RUBERTI SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA INFORMATICA, AUTOMATICA E GESTIONALE ANTONIO RUBERTI Prot. n. 126/2015 Pos. VII/16 AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO

Dettagli

Il/la Sottoscritto/a Cognome Nome. Nato/a il a Stato CHIEDE

Il/la Sottoscritto/a Cognome Nome. Nato/a il a Stato CHIEDE DOMANDA PER L AMMISSIONE AL PROGETTO TECNICO DELLA GESTIONE DEL PERSONALE Cod. 4528/0/10/1064/2014 nell ambito della DGR. 1064 del 24/06/2014 - Garanzia Giovani. Il progetto è stato approvato dalla Sezione

Dettagli

REGIONE LAZIO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE FROSINONE

REGIONE LAZIO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE FROSINONE AVVISO PUBBLICO, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER LA COPERTURA PART-TIME ED A TEMPO DETERMINATO DI POSTI DI DIRIGENTE MEDICO, EX 1 LIVELLO - ODONTOIATRI. In esecuzione del provvedimento n. 548 del 21/5/2010

Dettagli

Rep. N. 72/2015. prot.n. 37676/VII-16 del 28/07/2015 L UNIVERSITÀ CA FOSCARI VENEZIA - CENTRO LINGUISTICO DI ATENEO (C.L.A.

Rep. N. 72/2015. prot.n. 37676/VII-16 del 28/07/2015 L UNIVERSITÀ CA FOSCARI VENEZIA - CENTRO LINGUISTICO DI ATENEO (C.L.A. Oggetto: AVVISO DI PROCEDURA comparativa per la creazione di una graduatoria per l eventuale individuazione di collaboratori per esercitazioni linguistiche di tedesco scad. 04/09/2015 h 12:30 Rep. N. 72/2015

Dettagli

Comune di Loano. Piazza Italia, 2 17025 Loano Tel. 019.675694 Fax 019.675698 www.comuneloano.it

Comune di Loano. Piazza Italia, 2 17025 Loano Tel. 019.675694 Fax 019.675698 www.comuneloano.it Comune di Loano ( Provincia di Savona) Piazza Italia, 2 17025 Loano Tel. 019.675694 Fax 019.675698 www.comuneloano.it BANDO DI MOBILITÀ VOLONTARIA ex art. 30 D.Lgs. 165/2001 Per la copertura a tempo pieno

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER TITOLI E COLLOQUIO

AVVISO PUBBLICO PER TITOLI E COLLOQUIO Azienda Ospedaliera S. Antonio Abate di Gallarate Sede Legale: Largo Boito n 2 21013 GALLARATE (VA) Tel. 0331 751.111 Codice Fiscale Partita IVA: 02411250125 AVVISO PUBBLICO PER TITOLI E COLLOQUIO Si rende

Dettagli

BANDO AVVISO PUBBLICO

BANDO AVVISO PUBBLICO Prot. n. 241/2016/DG Venezia, 18 aprile 2016 BANDO AVVISO PUBBLICO Pubblicato su B.U.R. Veneto n. 35 del 15 aprile 2016 Scade il 16 maggio 2016 In esecuzione della deliberazione del Direttore Generale

Dettagli

BANDO. Selezione pubblica per l affidamento del servizio Centro diurno per disabili psichici.

BANDO. Selezione pubblica per l affidamento del servizio Centro diurno per disabili psichici. BANDO Selezione pubblica per l affidamento del servizio Centro diurno per disabili psichici. Si rende noto che, in attuazione del Piano di Zona triennio 2013/2015, il Comitato dei Sindaci con Delibera

Dettagli

ALLEGATI ALLA DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI

ALLEGATI ALLA DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI ALLEGATI ALLA DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI Allegato 1 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETA (ai sensi dell art. 47 del D.P.R. 28/12/2000 n 445) Io sottoscritto/a....... nato a. il.,

Dettagli

Regione del Veneto Istituto Oncologico Veneto Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico

Regione del Veneto Istituto Oncologico Veneto Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico Regione del Veneto Istituto Oncologico Veneto Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico SCADENZA 11.12.2015 AVVISO 5 DIR. SCIENT. PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA

Dettagli

G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 6/05/2015 iniziata alle ore 15,00

G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 6/05/2015 iniziata alle ore 15,00 G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 6/05/2015 iniziata alle ore 15,00 COMPOSIZIONE DELLA GIUNTA Presiede il Presidente Leonardo Muraro SONO PRESENTI GLI ASSESSORI: Franco

Dettagli