Kollant S.r.l PYRINEX QUICK

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Kollant S.r.l. 8217903 - PYRINEX QUICK"

Transcript

1 SEZIONE Controllo Informazioni Altr informazioni. dll sposizion/protzion cologich. sulla rgolamntazion.... / >>... / >> invidual.... / >>... / >> Schda Dati Sicurzza Pagina n / In PEC: Risultati caso Concntrazion dlla supramnto valutazion ambintal dl PBT valor prvbil vpvb. soglia (s sponibil) una o più dll sostanz prsnti nl prodotto, rifrito all sposizion giornalira nll ambint - PEL: Livllo prvbil lavoro o sposizion a una frazion stabilita dal srvizio prvnzion protzion azindal, indossar una maschra con filtro tipo SEZIONE Sostanz B - In PNEC: o bas tipo ai Concntrazion soggtt dati univrsal sponibili, Composizion/informazioni Misur Informazioni ad obbligo la cui prvbil il in prodotto class caso notifica (1, tossicologich. non priva 2 o sportazion contin rilascio 3) fftti dovrà sostanz ssr accidntal. Rg. sugli (CE) sclta PBT 689/2008: ingrnti. o in vpvb rlazion in prcntual alla concntrazion suprior limit a 0,1%. utilizzo (rif. Norma EN 141) SEZIONE L utilizzo - Non REACH: Sostanz. Prcauzioni sono Rgolamnto noti 1. mzzi prsonali, Idntificazion piso protzion CE spositivi danno 1907/2006 dll alla dlla protzion salut vi rspiratori, sostanza dovuti all'sposizion procdur com o dlla maschr in caso al miscla prodotto. dl mrgnza. tipo In sopra ogni dlla caso incato, socità/imprsa si raccomanda è ncssario oprar in assnza nl risptto misur dll tcnich rgol pr buona Bloccar limitar RID: Altri Rgolamnto igin fftti l sposizion la prta avvrsi. industrial. s pr dl non il lavorator. trasporto c'è Il prparato pricolo. intrnazional La protzion può, in soggtti offrta mrci particolarmnt dall pricolos maschr su trno è snsibili, comunqu provocar limitata. livi fftti sulla salut pr sposizion all'inalazion 1.1. Sostanz - /o Informazion Indossar Nl TLV: Idntificator assorbimnto caso Valor soggtt in adguati non cui limit dl prtinnt. la alla cutano prodotto sostanza Convnzion spositivi soglia considrata Rottrdam: /o contatto protzion con gli sia occhi (comprsi inodor /o ingstion. o i spositivi la sua soglia protzion olfattiva invidual sia suprior cui al alla rlativo szion limit 8 dlla sposizion schda dati sicurzza) in caso Informazioni - ond mrgnza, TLV CEILING: prvnir non ovvro Concntrazion contaminazioni sponibili. quando i livlli ch dlla non pll, sposizion dv dgli ssr occhi sono suprata sconosciuti dgli durant indumnti qualsiasi oppur prsonali. la momnto concntrazion Qust dll sposizion incazioni ossigno lavorativa. sono nll'ambint valid sia lavoro pr gli sia addtti infrior all Coc: Clorpirifos lavorazioni al TWA Miscl. 17% STEL: in til: ch volum, Limit pr gli indossar intrvnti sposizion in un mrgnza. a autorspirator brv trmin ad aria comprssa a circuito aprto (rif. norma EN 137) oppur rspirator a prsa d'aria Sostanz - Dnominazion DL50 strna TWA: oral Limit pr soggtt = l'uso 135 sposizion con alla maschra Convnzion mg/kg mo intra, (ratto) psato Stoccolma: smimaschra PYRINEX o boccaglio QUICK (rif. norma EN 138). SEZIONE Nom DL50 Contin: Prvdr VOC: chimico Prcauzioni drmal Composto un 13. sistma sinonimi Considrazioni = ambintali. ca. organico 2000 pr mg/kg il volatil lavaggio ocular sullo doccia smaltimnto. Clorpirifos mrgnza. - Dltamtrina (coniglio) - Impr Qualora vpvb: Molto vi ch foss il prsistnt prodotto il rischio pntri molto nll ssr bioaccumulant fognatur, sposti nll a scondo schizzi acqu o il suprficiali, spruzzi REACH. in rlazion nll fald all fratich. lavorazioni svolt, occorr prvdr un adguata protzion 1.2. Controlli Idntificazion. dll Prtinnti mucos Sanitari. usi (bocca, idntificati naso, Conc. occhi) dlla sostanza %. al fin Classificazion vitar o miscla assorbimnti usi sconsigliati ULTERIORI 67/548/CEE. accidntali. Informazioni Mto INFORMAZIONI non trattamnto sponibili. di PER rifiuti. IL MEDICO: Classificazion 1272/2008 (CLP) Sintomi: Riutilizzar, Mto colpisc matriali s possibil. il SNC pr il l contnimnto I trminazioni rsidui dl parasimpatich, prodotto pr la bonifica. sono da l considrar sinapsi prgangliari, rifiuti spciali l placch pricolosi. nuromuscolari. La pricolosità di rifiuti ch contngono in part Aspirar BIBLIOGRAFIA CLORPIRIFOS CONTROLLI Dscrizion/Utilizzo Sintomi qusto prodotto muscarinici il prodotto DELL ESPOSIZIONE (ISO) dv GENERALE: fuoriuscito in AMBIENTALE. Instticida microincapsulato ssr ( prima valutata comparsa): rcipint in bas all nausa, idono. sposizioni vomito, Valutar lgislativ crampi la compatibilità addominali, vignti. dl arra. rcipint Broncospasmo, da utilizzar con iprscrzion il prodotto, vrificando bronchial, la szion dma 1. polmonar. Lo 10. L CAS. Dirttiva Valutazion Assorbir missioni smaltimnto /45/CE il da dlla rimannt procssi sicurzza Vision offuscata, dv 9 succssiv con - produttivi, chimica. ssr 25miosi. matrial affidato Salivazion mofich comprs T assorbnt R24/25, ad N R50/53 una qull sudorazion. inrt. socità da apparcchiatur autorizzata Bracara (incostant). alla vntilazion gstion Acut di dovrbbro rifiuti, Tox. 3 H301, nl ssr Aquatic risptto Acut controllat dlla 1 H400 normativa M=1, ai fini dl nazional risptto dlla d Aquatic Chronic 1 H410 Provvdr normativa Informazioni Sintomi vntualmnt CE. Dirttiva nicotinici /548/CEE tutla sul ad ambintal. fornitor local. ( una sconda sufficint succssiv dlla schda comparsa) arazion mofich dati : astnia dl d adguamnti sicurzza luogo paralisi intrssato muscolari. dalla Tachicara, prta. iprtnsion Vrificar l artriosa, vntuali fibrillazion. incompatibilità pr il matrial di 3. Non Sintomi Evitar contnitori INDEX. Rgolamnto è stata laborata assolutamnt cntrali: in szion (CE) confusion, 1907/2006 una valutazion 7. Lo sprdr smaltimnto atassia, dl il Parlamnto sicurzza convulsioni, prodotto dl matrial nl Europo chimica coma. trrno, contaminato (REACH) pr la miscla l sostanz in ssa contnut. fognatur dv o ssr corsi d acqua. ffttuato conformmnt all sposizioni dl punto Ragion SEZIONE EPTAMETILTRISILOSSANO Caus Il trasporto Rgolamnto Social mort: di POLIALCHILENEOSSIDO 9. rifiuti (CE) Proprità gnralmnt può 1272/2008 ssr fisich insufficinza soggtto dl Parlamnto all ADR. chimich. rspiratoria. Europo Kollant (CLP) S.r.l SEZIONE Alcuni 5. Inrizzo IMBALLAGGI CAS. Rifrimnto Rgolamnto stri CONTAMINATI fosforici, ad (CE) Altr altr 790/2009 szioni. a informazioni. 1 stanza - 2,5 dl Parlamnto 7-15 Xn R20, giorni Xn Europo Via C. R48/20, dall'pisoo Xi (I R36, Atp. Colombo, N R51/53 CLP) 7/7A acuto, possono provocar Acut un Tox. fftto 4 H332, nurotossico STOT RE 2 H373, ritardato Ey Irrit. 2 (paralisi H319, flaccida, in Aquatic Chronic 2 H Località sguito Evntuali Gli CE. Informazioni Rgolamnto Stato imballaggi spastica, informazioni - contaminati sull (CE) dll proprità 453/2010 riguardanti strmità). dvono dl fisich la ssr Parlamnto protzion chimich inviati invidual Europo Vigonovo (VE) a rcupro fondamntali. o lo smaltimnto nl sono risptto riportat dll all norm szioni nazionali sulla gstion di rifiuti. 7. Trapia: Tsto Stato INDEX. Rgolamnto Fisico dll atropina -incazioni (CE) ad alt 286/2011 dosi pricolo fino dl (H) alla Parlamnto citat comparsa all Europo szioni di liquido primi 2-3 (II sgni dlla Atp. Italia viscoso CLP) schda: atropinizzazion. 8. DELTAMETRINA Somministrar Color Th Mrck Indx. subito (ISO) Ed. la pralidossima. 10 tl bianco SEZIONE 9. N.B. Odor CAS. Handling Acut Tox. -Dimtoato: Chmical 3Manipolazion Informazioni poco Safty fficac 0,5 Tossicità - 1la pralidossima. acuta, sul T immagazzinamnto. R23/25, trasporto. catgoria fax N R50/53 Acr Acut Tox. 3 H301, Acut Tox. 3 H331, Aquatic Acut 1 H400 M=1, Aquatic Chronic 1 H Avvrtnza: 10. -mail Acut Soglia CE. Niosh dlla Tox Prcauzioni olfattiva. - Rgistry prsona 4 consultar of comptnt, Toxic Tossicità pr la manipolazion un Cntro Effcts acuta, Antivlni. of Chmical catgoria Substancs 4 sicura. 11. Il rsponsabil STOT Dltamtrina: Manipolar ph. INDEX. INRS trasporto RE X Fich 2dlla dv Toxicologiqu schda ssr Tossicità dati ffttuato sicurzza spcifica da vicoli pr organi autorizzati brsaglio al - trasporto sposizion riptuta, mrc pricolosa catgoria 2scondo l prscrizioni dll'zion vignt il prodotto dopo avr consultato tutt 4,0-6,0 12. dll'accordo Ey l altr szioni qusta schda sicurzza. Evitar la sprsion dl prodotto DL50 Punto Patty Irrit. nll'ambint. oral fusion - Industrial 2A.D.R. = 128,5 Non o mangiar, mg/kg Hygin l sposizioni Irritazion conglamnto. (ratto and nè maschio) Toxicology nazionali ocular, catgoria applicabili. 2 br, nè fumar durant Il Numro trasporto Aquatic l'impigo. Nota: DL50 Punto N.I. oral Valor Sax tlfonico Acut bollizion = - dv suprior 138,7 Dangrous 1ssr mrgnza mg/kg inizial. dl proprtis Pricoloso ffttuato (ratto rang fmmina) scluso. of pr ngli Industrial l ambint imballaggi Matrials-7 acquatico, originali Ed., tossicità 1989, comunqu, acuta, catgoria in imballaggi 1 ch siano costituiti da matriali inattaccabili dal contnuto Aquatic Chronic non suscttibili Il DL50 Intrvallo tsto Sito complto dll frasi rischio (R) dll incazioni pricolo (H) è riportato alla szion 16 dlla schda. Conzioni drmal Wb bollizion. Agnzia pr > 2000 l immagazzinamnto mg/kg ECHA Pricoloso gnrar pr l ambint con qusto acquatico, razioni tossicità pricolos. cronica, Gli addtti catgoria al carico 1 allo scarico dlla mrc pricolosa dvono avr ricvuto (ratto, coniglio) sicuro, comprs Pr Aquatic informazioni un'appropriata Chronic urgnti 2 rivolgrsi formazion Pricoloso a sui pr l ambint rischi prsntati CN acquatico, - Cntro dal vntuali tossicità prparato Nazional incompatibilità. cronica, sull Informazion catgoria vntuali 2procdur Tossicologia: da adottar (39) nl caso si vrifichino situazioni Punto T+ Mantnr mrgnza. H301 infiammabilità. = Molto Tossico(T+), il prodotto T = Tossico(T), in Tossico contnitori s ingrito. Xn = Nocivo(Xn), chiaramnt > 79 C = Corrosivo(C), tichttati. C. Xi = Irritant(Xi), Consrvar O = Comburnt(O), i contnitori E = lontano Esplosivo(E), da vntuali F+ = Estrmamnt matriali Infiammabil(F+), incompatibili, F = vrificando Facilmnt la Infiammabil(F), ULTERIORI Tasso szion H vaporazion N INFORMAZIONI = Pricoloso pr Tossico l'ambint(n) PER IL s MEDICO: inalato. Nota Sintomi: Infiammabilità H332 pr l utilizzator: SEZIONE Trasporto bloccano stradal 2. Idntificazion soli la o frroviario: trasmission gas Nocivo s nrvosa inalato. di pricoli. iprstimolando pr -postsinapticamnt. I trminazioni nuronali. Particolar snsibilità da part L 7.3. Limit Usi pazinti H373 informazioni finali infrior allrgici particolari. infiammabilità. contnut d asmatici, Può in provocar qusta nonch di schda danni bambini. agli si basano organi in sull caso conoscnz sposizion sponibili prolungata prsso o riptuta. noi alla data dll ultima vrsion. L utilizzator 2.1. dv SEZIONE Sintomi Limit Classificazion H319 assicurarsi 4. Misur primo soccorso. Informazioni suprior a carico non infiammabilità. dlla dlla sponibili. idonità SNC: sostanza Provoca trmori, compltzza o grav dlla convulsioni, irritazion miscla. dll atassia; informazioni ocular. irritazion in rlazion dll vi allo ar spcifico rinorra, uso toss, dl prodotto. Class broncospasmo spna; razioni allrgich scatnanti: Limit Non ADR/RID: 9 UN: 3082 H400 si infrior dv anafilassi, intrprtar splosività. iprtrmia, tal Molto documnto tossico sudorazion, pr com gli garanzia dmi organismi Non cutani, sponibil. acquatici. alcuna collasso proprità vascolar spcifica prifrico. dl prodotto. Packing Group: III 4.1. Trapia: Limit Il Poichè Dscrizion prodotto H410 suprior l'uso sintomatica è classificato dll splosività. prodotto misur rianimazion. Molto pricoloso non primo tossico cad soccorso. ai sotto pr snsi gli il organismi nostro dll Non sposizioni rtto sponibil. acquatici controllo, cui è fftti obbligo all Dirttiv lunga dll'utilizzator durata. 67/548/CEE ossrvar 1999/45/CE sotto la propria ( succssiv rsponsabilità mofich l lggi d Nr. Kmlr: 90 SEZIONE N.B. OCCHI: Tnsion adguamnti). l sposizioni H411 -Dilunti Eliminar 8. vapor. vignti Controllo Il propllnti prodotto vntuali in matria Tossico (idrocarburi) prtanto dll sposizion/protzion lnti igin pr a richid contatto. gli possono organismi sicurzza. una Lavarsi provocar schda acquatici Non Non immatamnt sponibil. si broncopolmoniti dati assumono con fftti sicurzza invidual. rsponsabilità d lunga chimich, abbondantmnt conform durata. aritmi pr all usi carach. impropri. sposizioni con acqua pr dl almno Rgolamnto 15 minuti, (CE) aprndo 1907/2006 bn l Nom Avvrtnza: palpbr. Dnsità Fornir tcnico: MATERIA PERICOLOSA DAL PUNTO DI VISTA DELL'AMBIENTE, LIQUIDA, N.A.S. (23% succssiv adguata Vapori Consultar mofich. consultar formazion un un mco Cntro al prsonal s Antivlni. il problma addtto prsist. all utilizzo prodotti chimici PELLE: Dnsità Tsto Paramtri rlativa. Toglirsi controllo. CLORPIRIFOS + 0,5% DELTAMETRINA) Evntuali dll informazioni frasi rischio dosso aggiuntiv (R) gli citat abiti riguardanti all contaminati. szioni i rischi 2-3 Farsi dlla pr (1,08-1,10) la schda: immatamnt /o 20 l'ambint C Kg/l la doccia. sono Chiamar riportat all subito sz. un 11 mco. 12 dlla Lavar prsnt gli indumnti schda. contaminati prima Solubilità Informazioni riutilizzarli. Trasporto sugli fftti tossicologici. 2,4 ppm (Chlorpyriphos - 25 C) Rifrimnti marittimo: INALAZIONE: Cofficint Simboli R20 pricolo: Normativi: Portar ripartizion: il soggtto NOCIVO n-ottanolo/acqua: all'aria NPER aprta. INALAZIONE. S la Non rspirazion sponibil. cssa, praticar la rspirazion artificial. Chiamar subito un mco. Informazioni Italia Tmpratura INGESTIONE: R21/22 non autoaccnsion. Chiamar NOCIVO sponibili. subito un A CONTATTO mco. > Non CON 600 Dcrto indurr LA PELLE Lgislativo C. il vomito. E PER 9 Non April INGESTIONE. somministrar 2008, n.81. nulla ch non sia sprssamnt autorizzato dal Class Svizzra R23/25 IMO: Tmpratura mco. TOSSICO PER 9 INALAZIONE UN: dcomposizion. Non Valurs E INGESTIONE Frasi Mofich R: risptto alla rvision prcdnt. 50/53 sponibil. limits d xposition aux posts d travail Packing OEL Viscosità Sono R24/25 EU stat Group: apportat variazioni TOSSICO all sgunti A CONTATTO III szioni: Dirttiva CON LA 2009/161/UE; PELLE E PER Dirttiva INGESTIONE. 2006/15/CE; Dirttiva 2004/37/CE; Dirttiva 2000/39/CE. R SEZIONE TLV-ACGIH Proprità Principali splosiv 12. sintomi Informazioni IRRANTE d fftti, sia acuti cologich. PER GLI OCCHI Elmnti / 02 / 03 ch ritardati. Non ACGIH sponibil Marin R48/20 dll tichtta. / 04 / 06 / 08 / 09 / 12 / 13 / 14 / 15 / 16. Pollutant. NOCIVO: PERICOLO YES DI GRAVI DANNI PER LA SALUTE IN CASO DI ESPOSIZIONE PROLUNGATA PER Proprità Pr sintomi ossidanti d fftti dovuti all sostanz contnut, Non vdr sponibil. al cap. 11. Il Propr prodotto Shipping è da Nam: considrarsi INALAZIONE. com pricoloso ENVIRONMENTALLY pr l'ambint 9.2. Altr informazioni. CLORPIRIFOS HAZARDOUS prsnta (ISO) SUBSTANCE, un'alta tossicità LIQUID, pr gli N.O.S. organismi (23% CHLORPYRIFOS acquatici con la + possibilità 0.5% Etichttatura 4.3. Valor provocar R50/53 pricolo ai VOC Incazion (Dirttiva limit a lungo dll vntual 1999/13/CE) soglia. trmin ALTAMENTE snsi dll rttiv fftti ngativi DELTAMETHRIN) TOSSICO 67/548/CEE pr l'ambint PER acquatico. GLI ORGANISMI 1999/45/CE ACQUATICI, succssiv mofich PUÒ PROVOCARE d adguamnti. A LUNGO TERMINE EFFETTI NEGATIVI : ncssità PER L'AMBIENTE consultar 0 immatamnt ACQUATICO. un mco trattamnti spciali. Informazioni Tipo non N VOC (carbonio volatil) sponibili. Stato : TWA/8h 0 STEL/15min Trasporto Clorpirifos R51/53 til: aro: TOSSICO PER GLI ORGANISMI ACQUATICI, PUÒ PROVOCARE A LUNGO TERMINE EFFETTI NEGATIVI PER mg/m3 ppm mg/m3 ppm CL50 TLV-ACGIH (96 h) = 0,009 mg/l (trota L'AMBIENTE arcobalno) ACQUATICO. 0, SEZIONE IATA: Misur Stabilità antincno. rattività. 9 UN: 3082 Lgnda: Packing Dltamtrina: Group: nll prov laboratorio sono III stati dtrminati CL50 sui psci comprsi fra 1 10 mg/l LEGENDA: Mzzi stinzion. (C) Propr. Rattività. = CEILING Shipping ; Nam: INALAB = Frazion Inalabil ENVIRONMENTALLY ; RESPIR = HAZARDOUS Frazion Rspirabil SUBSTANCE, ; TORAC LIQUID, = Frazion N.O.S. Toracica. (23% CHLORPYRIFOS + 0.5% - MEZZI DI ESTINZIONE Non ADR: PERICOLOSO vi sono Accordo PER particolari uropo L'AMBIENTE pricoli IDONEI il trasporto razion DELTAMETHRIN) dll con mrci altr sostanz pricolos nll su strada normali conzioni impigo. I mzzi stinzion sono qulli trazionali: anidrid carbonica, schiuma, polvr d acqua nbulizzata CAS Controlli Tossicità. NUMBER: Numro dl Chmical Abstract Srvic dll sposizion MEZZI CE50: Stabilità R50/53 DI Concntrazion ESTINZIONE chimica. NON ch ALTAMENTE dà IDONEI fftto al TOSSICO 50% dlla PER popolazion GLI ORGANISMI soggtta a ACQUATICI, tst PUÒ PROVOCARE A LUNGO TERMINE EFFETTI SEZIONE - Nssuno in particolar. Considrato CLORPIRIFOS Il CE prodotto NUMBER: è 15. stabil ch (ISO) Numro Informazioni l'utilizzo nll idntificativo normali NEGATIVI misur conzioni sulla in PER ESIS L'AMBIENTE tcnich rgolamntazion. (archivio impigo adguat uropo ACQUATICO. dovrbb stoccaggio. dll sostanz sistnti) - smpr avr la priorità risptto agli quipaggiamnti protzion prsonali, assicurar LC50 CLP: (96h) Rgolamnto 5.2. Pricoli una - Psci. CE 1272/2008 buona vntilazion spciali drivanti nl luogo dalla sostanza o dalla lavoro 0,13 tramit mg/l Pimphals miscla. un'fficac promlas aspirazion local. I spositivi protzion prsonali dvono ssr conformi EC50 DNEL: Norm Possibilità S 2(48h) Livllo PERICOLI all - lgislazion normativ Algh drivato razioni / Piant snza vignti su pricolos. CONSERVARE Acquatich. fftto FUORI DALLA DOVUTI ALL'ESPOSIZIONE salut, sotto incat. sicurzza 0,0001 PORTATA mg/l Daphnia DEI BAMBINI. magna - IN ambint CASO DI INCENDIO spcifich pr la sostanza o la miscla. PROTEZIONE In EmS: S13 conzioni Emrgncy Evitar DELLE uso Schdul stoccaggio CONSERVARE MANI normali non LONTANO sono prvbili DA ALIMENTI razioni O pricolos. MANGIMI E DA BEVANDE. rspirar i prodotti combustion GHS: S20/21 Catgoria Protggr Prsistnza Sistma Svso. l armonizzato NON mani dgradabilità. global MANGIARE, pr la classificazion NÉ BERE, NÉ la FUMARE tichttatura DURANTE di prodotti L'IMPIEGO. chimici con guanti 9i da lavoro catgoria II (rif. Dirttiva 89/686/CEE norma EN 374) quali in PVC, noprn, nitril o quivalnti. Informazioni - IATA S60 Conzioni DGR: Pr non Rgolamnto QUESTO da la sponibili. vitar. pr il trasporto MATERIALE mrci E pricolos IL SUO CONTENORE dlla Associazion DEVONO intrnazional ESSERE dl SMALTI trasporto COME aro RIFIUTI PERICOLOSI. sclta dfinitiva Raccomandazioni pr gli addtti dl matrial all stinzion di guanti da lavoro dgli incn. si dvono considrar: dgradazion, tmpo rottura prmazion. Rstrizioni Nl Nssuna IC50: S61Concntrazion caso in rlativ particolar. prparati al prodotto Attnrsi immobilizzazion NON DISPERDERE la INFORMAZIONI GENERALI rsistnza o all tuttavia sostanz di alla dl guanti contnut usuali 50% NELL'AMBIENTE. da cautl dlla popolazion RIFERIRSI scondo lavoro ni dv l'allgato confronti soggtta ALLE ssr XVII di vrificata Rgolamnto prodotti a tst ISTRUZIONI SPECIALI/ SCHEDE INFORMATIVE IN prima chimici. (CE) dll'utilizzo 1907/2006. in quanto non prvbil. I guanti hanno un IMDG: tmpo Prodotto. Potnzial Coc usura marittimo ch bioaccumulo. intrnazional MATERIA DI SICUREZZA. pr il trasporto dll mrci pricolos pnd dalla durata sposizion Raffrddar con gtti d'acqua i contnitori pr vitar la dcomposizion dl prodotto lo sviluppo sostanz potnzialmnt pricolos pr PROTEZIONE Informazioni - IMO: Matriali Intrnational Punto. incompatibili. non DEGLI sponibili. Maritim Organization Contin: OCCHI 3 - la salut. Indossar smpr l'quipaggiamnto complto protzion antincno. Raccoglir l acqu spgnimnto ch non dvono Indossar Informazioni INDEX NUMBER: occhiali non sponibili. Numro CLORPIRIFOS idntificativo nll Annsso (ISO) VI dl CLP protttivi rmtici (rif. norma EN 166) Sostanz - ssr LC50: scaricat nll fognatur. Smaltir l'acqua contaminata usata pr l'stinzion d il rsiduo dll'incno scondo l norm vignti. PROTEZIONE Mobilità Concntrazion in Candat nl DELLA suolo. List ltal PELLE (Art. 50% 59 REACH). EQUIPAGGIAMENTO Indossar Informazioni - LD50: Prodotti Dos abiti non ltal dcomposizion da sponibili. 50% 2.3. lavoro con manich pricolosi. - lungh calzatur sicurzza pr uso profssional catgoria II (rif. Dirttiva 89/686/CEE norma Indumnti normali pr la lotta al fuoco, com un autorspirator ad aria comprssa a circuito aprto (EN 137), complto antifiamma (EN469), EN Pr OEL: Altri pricoli. 344). dcomposizion Livllo sposizion Lavarsi con trmica occupazional acqua o sapon in caso dopo incno avr rimosso si possono gli indumnti librar gas protttivi. vapori potnzialmnt dannosi alla salut. Sostanz - guanti PBT: antifiamma Prsistnt, soggtt ad (EN bioaccumulant autorizzazion 659) stivali (Allgato pr tossico Vigili XIV dl scondo REACH). Fuoco il (HO REACH A29 oppur A30). PROTEZIONE Informazioni non RESPIRATORIA sponibili.

2 Pagina n. 2 / 8 SEZIONE 3. Composizion/informazioni sugli ingrnti Sostanz. Informazion non prtinnt Miscl. Contin: Idntificazion. Conc. %. Classificazion 67/548/CEE. Classificazion 1272/2008 (CLP). CLORPIRIFOS (ISO) CAS T R24/25, N R50/53 Acut Tox. 3 H301, Aquatic Acut 1 H400 M=1, CE Aquatic Chronic 1 H410 INDEX EPTAMETILTRISILOSSANO POLIALCHILENEOSSIDO CAS ,5 Xn R20, Xn R48/20, Xi R36, N R51/53 Acut Tox. 4 H332, STOT RE 2 H373, Ey Irrit. 2 H319, CE. - Aquatic Chronic 2 H411 INDEX. - DELTAMETRINA (ISO) CAS ,5-1 T R23/25, N R50/53 Acut Tox. 3 H301, Acut Tox. 3 H331, Aquatic Acut 1 H400 M=1, CE Aquatic Chronic 1 H410 INDEX X Nota: Valor suprior dl rang scluso. Il tsto complto dll frasi rischio (R) dll incazioni pricolo (H) è riportato alla szion 16 dlla schda. T+ = Molto Tossico(T+), T = Tossico(T), Xn = Nocivo(Xn), C = Corrosivo(C), Xi = Irritant(Xi), O = Comburnt(O), E = Esplosivo(E), F+ = Estrmamnt Infiammabil(F+), F = Facilmnt Infiammabil(F), N = Pricoloso pr l'ambint(n) SEZIONE 4. Misur primo soccorso Dscrizion dll misur primo soccorso. OCCHI: Eliminar vntuali lnti a contatto. Lavarsi immatamnt d abbondantmnt con acqua pr almno 15 minuti, aprndo bn l palpbr. Consultar un mco s il problma prsist. PELLE: Toglirsi dosso gli abiti contaminati. Farsi immatamnt la doccia. Chiamar subito un mco. Lavar gli indumnti contaminati prima riutilizzarli. INALAZIONE: Portar il soggtto all'aria aprta. S la rspirazion cssa, praticar la rspirazion artificial. Chiamar subito un mco. INGESTIONE: Chiamar subito un mco. Non indurr il vomito. Non somministrar nulla ch non sia sprssamnt autorizzato dal mco Principali sintomi d fftti, sia acuti ch ritardati. Pr sintomi d fftti dovuti all sostanz contnut, vdr al cap Incazion dll vntual ncssità consultar immatamnt un mco trattamnti spciali. SEZIONE 5. Misur antincno Mzzi stinzion. MEZZI DI ESTINZIONE IDONEI I mzzi stinzion sono qulli trazionali: anidrid carbonica, schiuma, polvr d acqua nbulizzata. MEZZI DI ESTINZIONE NON IDONEI Nssuno in particolar Pricoli spciali drivanti dalla sostanza o dalla miscla. PERICOLI DOVUTI ALL'ESPOSIZIONE IN CASO DI INCENDIO Evitar rspirar i prodotti combustion Raccomandazioni pr gli addtti all stinzion dgli incn. INFORMAZIONI GENERALI Raffrddar con gtti d'acqua i contnitori pr vitar la dcomposizion dl prodotto lo sviluppo sostanz potnzialmnt pricolos pr la salut. Indossar smpr l'quipaggiamnto complto protzion antincno. Raccoglir l acqu spgnimnto ch non dvono ssr scaricat nll fognatur. Smaltir l'acqua contaminata usata pr l'stinzion d il rsiduo dll'incno scondo l norm vignti. EQUIPAGGIAMENTO Indumnti normali pr la lotta al fuoco, com un autorspirator ad aria comprssa a circuito aprto (EN 137), complto antifiamma (EN469), guanti antifiamma (EN 659) stivali pr Vigili dl Fuoco (HO A29 oppur A30).

3 Pagina n. 3 / 8 SEZIONE 6. Misur in caso rilascio accidntal Prcauzioni prsonali, spositivi protzion procdur in caso mrgnza. Bloccar la prta s non c'è pricolo. Indossar adguati spositivi protzion (comprsi i spositivi protzion invidual cui alla szion 8 dlla schda dati sicurzza) ond prvnir contaminazioni dlla pll, dgli occhi dgli indumnti prsonali. Qust incazioni sono valid sia pr gli addtti all lavorazioni ch pr gli intrvnti in mrgnza Prcauzioni ambintali. Impr ch il prodotto pntri nll fognatur, nll acqu suprficiali, nll fald fratich Mto matriali pr il contnimnto pr la bonifica. Aspirar il prodotto fuoriuscito in rcipint idono. Valutar la compatibilità dl rcipint da utilizzar con il prodotto, vrificando la szion 10. Assorbir il rimannt con matrial assorbnt inrt. Provvdr ad una sufficint arazion dl luogo intrssato dalla prta. Vrificar l vntuali incompatibilità pr il matrial di contnitori in szion 7. Lo smaltimnto dl matrial contaminato dv ssr ffttuato conformmnt all sposizioni dl punto Rifrimnto ad altr szioni. Evntuali informazioni riguardanti la protzion invidual lo smaltimnto sono riportat all szioni SEZIONE 7. Manipolazion immagazzinamnto Prcauzioni pr la manipolazion sicura. Manipolar il prodotto dopo avr consultato tutt l altr szioni qusta schda sicurzza. Evitar la sprsion dl prodotto nll'ambint. Non mangiar, nè br, nè fumar durant l'impigo Conzioni pr l immagazzinamnto sicuro, comprs vntuali incompatibilità. Mantnr il prodotto in contnitori chiaramnt tichttati. Consrvar i contnitori lontano da vntuali matriali incompatibili, vrificando la szion Usi finali particolari. SEZIONE 8. Controllo dll sposizion/protzion invidual Paramtri controllo. Rifrimnti Normativi: Italia Dcrto Lgislativo 9 April 2008, n.81. Svizzra Valurs limits d xposition aux posts d travail OEL EU Dirttiva 2009/161/UE; Dirttiva 2006/15/CE; Dirttiva 2004/37/CE; Dirttiva 2000/39/CE. TLV-ACGIH ACGIH 2012 CLORPIRIFOS (ISO) Valor limit soglia. Tipo Stato TWA/8h STEL/15min mg/m3 ppm mg/m3 ppm TLV-ACGIH 0, Lgnda: (C) = CEILING ; INALAB = Frazion Inalabil ; RESPIR = Frazion Rspirabil ; TORAC = Frazion Toracica Controlli dll sposizion. Considrato ch l'utilizzo misur tcnich adguat dovrbb smpr avr la priorità risptto agli quipaggiamnti protzion prsonali, assicurar una buona vntilazion nl luogo lavoro tramit un'fficac aspirazion local. I spositivi protzion prsonali dvono ssr conformi all normativ vignti sotto incat. PROTEZIONE DELLE MANI Protggr l mani con guanti da lavoro catgoria II (rif. Dirttiva 89/686/CEE norma EN 374) quali in PVC, noprn, nitril o quivalnti. Pr la sclta dfinitiva dl matrial di guanti da lavoro si dvono considrar: dgradazion, tmpo rottura prmazion. Nl caso prparati la rsistnza di guanti da lavoro dv ssr vrificata prima dll'utilizzo in quanto non prvbil. I guanti hanno un tmpo usura ch pnd dalla durata sposizion. PROTEZIONE DEGLI OCCHI Indossar occhiali protttivi rmtici (rif. norma EN 166). PROTEZIONE DELLA PELLE Indossar abiti da lavoro con manich lungh calzatur sicurzza pr uso profssional catgoria II (rif. Dirttiva 89/686/CEE norma EN 344). Lavarsi con acqua sapon dopo avr rimosso gli indumnti protttivi. PROTEZIONE RESPIRATORIA

4 SEZIONE 8. Controllo dll sposizion/protzion invidual.... / >> Pagina n. 4 / 8 In caso supramnto dl valor soglia (s sponibil) una o più dll sostanz prsnti nl prodotto, rifrito all sposizion giornalira nll ambint lavoro o a una frazion stabilita dal srvizio prvnzion protzion azindal, indossar una maschra con filtro tipo B o tipo univrsal la cui class (1, 2 o 3) dovrà ssr sclta in rlazion alla concntrazion limit utilizzo (rif. Norma EN 141). L utilizzo mzzi protzion dll vi rspiratori, com maschr dl tipo sopra incato, è ncssario in assnza misur tcnich pr limitar l sposizion dl lavorator. La protzion offrta dall maschr è comunqu limitata. Nl caso in cui la sostanza considrata sia inodor o la sua soglia olfattiva sia suprior al rlativo limit sposizion in caso mrgnza, ovvro quando i livlli sposizion sono sconosciuti oppur la concntrazion ossigno nll'ambint lavoro sia infrior al 17% in volum, indossar un autorspirator ad aria comprssa a circuito aprto (rif. norma EN 137) oppur rspirator a prsa d'aria strna pr l'uso con maschra intra, smimaschra o boccaglio (rif. norma EN 138). Prvdr un sistma pr il lavaggio ocular doccia mrgnza. Qualora vi foss il rischio ssr sposti a schizzi o spruzzi in rlazion all lavorazioni svolt, occorr prvdr un adguata protzion dll mucos (bocca, naso, occhi) al fin vitar assorbimnti accidntali. CONTROLLI DELL ESPOSIZIONE AMBIENTALE. L missioni da procssi produttivi, comprs qull da apparcchiatur vntilazion dovrbbro ssr controllat ai fini dl risptto dlla normativa tutla ambintal. SEZIONE 9. Proprità fisich chimich Informazioni sull proprità fisich chimich fondamntali. Stato Fisico liquido viscoso Color bianco Odor Acr Soglia olfattiva. ph. 4,0-6,0 Punto fusion o conglamnto. Punto bollizion inizial. Intrvallo bollizion. Punto infiammabilità. > 79 C. Tasso vaporazion Infiammabilità soli gas Limit infrior infiammabilità. Limit suprior infiammabilità. Limit infrior splosività. Limit suprior splosività. Tnsion vapor. Dnsità Vapori Dnsità rlativa. (1,08-1,10) 20 C Solubilità 2,4 ppm (Chlorpyriphos - 25 C) Cofficint ripartizion: n-ottanolo/acqua: Tmpratura autoaccnsion. > 600 C. Tmpratura dcomposizion. Viscosità Proprità splosiv Proprità ossidanti 9.2. Altr informazioni. VOC (Dirttiva 1999/13/CE) : 0 VOC (carbonio volatil) : 0 SEZIONE 10. Stabilità rattività Rattività. Non vi sono particolari pricoli razion con altr sostanz nll normali conzioni impigo Stabilità chimica. Il prodotto è stabil nll normali conzioni impigo stoccaggio Possibilità razioni pricolos. In conzioni uso stoccaggio normali non sono prvbili razioni pricolos Conzioni da vitar. Nssuna in particolar. Attnrsi tuttavia alla usuali cautl ni confronti di prodotti chimici Matriali incompatibili Prodotti dcomposizion pricolosi. Pr dcomposizion trmica o in caso incno si possono librar gas vapori potnzialmnt dannosi alla salut.

5 Pagina n. 5 / 8 SEZIONE 11. Informazioni tossicologich. Non sono noti piso danno alla salut dovuti all'sposizion al prodotto. In ogni caso si raccomanda oprar nl risptto dll rgol buona igin industrial. Il prparato può, in soggtti particolarmnt snsibili, provocar livi fftti sulla salut pr sposizion all'inalazion /o assorbimnto cutano /o contatto con gli occhi /o ingstion. Clorpirifos til: DL50 oral = mg/kg (ratto) DL50 drmal = ca mg/kg (coniglio) ULTERIORI INFORMAZIONI PER IL MEDICO: Sintomi: colpisc il SNC l trminazioni parasimpatich, l sinapsi prgangliari, l placch nuromuscolari. Sintomi muscarinici ( prima comparsa): nausa, vomito, crampi addominali, arra. Broncospasmo, iprscrzion bronchial, dma polmonar. Vision offuscata, miosi. Salivazion sudorazion. Bracara (incostant). Sintomi nicotinici ( sconda comparsa) : astnia paralisi muscolari. Tachicara, iprtnsion artriosa, fibrillazion. Sintomi cntrali: confusion, atassia, convulsioni, coma. Caus mort: gnralmnt insufficinza rspiratoria. Alcuni stri fosforici, a stanza 7-15 giorni dall'pisoo acuto, possono provocar un fftto nurotossico ritardato (paralisi flaccida, in sguito spastica, dll strmità). Trapia: atropina ad alt dosi fino alla comparsa di primi sgni atropinizzazion. Somministrar subito la pralidossima. N.B. -Dimtoato: poco fficac la pralidossima. Avvrtnza: consultar un Cntro Antivlni. Dltamtrina: DL50 oral = 128,5 mg/kg (ratto maschio) DL50 oral = 138,7 mg/kg (ratto fmmina) DL50 drmal > 2000 mg/kg (ratto, coniglio) ULTERIORI INFORMAZIONI PER IL MEDICO: Sintomi: bloccano la trasmission nrvosa iprstimolando pr -postsinapticamnt. I trminazioni nuronali. Particolar snsibilità da part pazinti allrgici d asmatici, nonch di bambini. Sintomi a carico dl SNC: trmori, convulsioni, atassia; irritazion dll vi ar rinorra, toss, broncospasmo spna; razioni allrgich scatnanti: anafilassi, iprtrmia, sudorazion, dmi cutani, collasso vascolar prifrico. Trapia: sintomatica rianimazion. N.B. -Dilunti propllnti (idrocarburi) possono provocar broncopolmoniti chimich, aritmi carach. Avvrtnza: consultar un Cntro Antivlni Informazioni sugli fftti tossicologici. SEZIONE 12. Informazioni cologich. Il prodotto è da considrarsi com pricoloso pr l'ambint prsnta un'alta tossicità pr gli organismi acquatici con la possibilità provocar a lungo trmin fftti ngativi pr l'ambint acquatico. Clorpirifos til: CL50 (96 h) = 0,009 mg/l (trota arcobalno) Dltamtrina: nll prov laboratorio sono stati dtrminati CL50 sui psci comprsi fra 1 10 mg/l Tossicità. CLORPIRIFOS (ISO) LC50 (96h) - Psci. EC50 (48h) - Algh / Piant Acquatich. 0,13 mg/l Pimphals promlas 0,0001 mg/l Daphnia magna Prsistnza dgradabilità Potnzial bioaccumulo Mobilità nl suolo.

6 SEZIONE 12. Informazioni cologich.... / >> Risultati dlla valutazion PBT vpvb. In bas ai dati sponibili, il prodotto non contin sostanz PBT o vpvb in prcntual suprior a 0,1% Altri fftti avvrsi. Pagina n. 6 / 8 SEZIONE 13. Considrazioni sullo smaltimnto Mto trattamnto di rifiuti. Riutilizzar, s possibil. I rsidui dl prodotto sono da considrar rifiuti spciali pricolosi. La pricolosità di rifiuti ch contngono in part qusto prodotto dv ssr valutata in bas all sposizioni lgislativ vignti. Lo smaltimnto dv ssr affidato ad una socità autorizzata alla gstion di rifiuti, nl risptto dlla normativa nazional d vntualmnt local. Evitar assolutamnt sprdr il prodotto nl trrno, in fognatur o corsi d acqua. Il trasporto di rifiuti può ssr soggtto all ADR. IMBALLAGGI CONTAMINATI Gli imballaggi contaminati dvono ssr inviati a rcupro o smaltimnto nl risptto dll norm nazionali sulla gstion di rifiuti. SEZIONE 14. Informazioni sul trasporto. Il trasporto dv ssr ffttuato da vicoli autorizzati al trasporto mrc pricolosa scondo l prscrizioni dll'zion vignt dll'accordo A.D.R. l sposizioni nazionali applicabili. Il trasporto dv ssr ffttuato ngli imballaggi originali, comunqu, in imballaggi ch siano costituiti da matriali inattaccabili dal contnuto non suscttibili gnrar con qusto razioni pricolos. Gli addtti al carico allo scarico dlla mrc pricolosa dvono avr ricvuto un'appropriata formazion sui rischi prsntati dal prparato sull vntuali procdur da adottar nl caso si vrifichino situazioni mrgnza. Trasporto stradal o frroviario: Class ADR/RID: 9 UN: 3082 Packing Group: III Nr. Kmlr: 90 Nom tcnico: MATERIA PERICOLOSA DAL PUNTO DI VISTA DELL'AMBIENTE, LIQUIDA, N.A.S. (23% CLORPIRIFOS + 0,5% DELTAMETRINA) Trasporto marittimo: Class IMO: 9 UN: 3082 Packing Group: III Marin Pollutant. YES Propr Shipping Nam: ENVIRONMENTALLY HAZARDOUS SUBSTANCE, LIQUID, N.O.S. (23% CHLORPYRIFOS + 0.5% DELTAMETHRIN) Trasporto aro: IATA: 9 UN: 3082 Packing Group: III Propr Shipping Nam: ENVIRONMENTALLY HAZARDOUS SUBSTANCE, LIQUID, N.O.S. (23% CHLORPYRIFOS + 0.5% DELTAMETHRIN) SEZIONE 15. Informazioni sulla rgolamntazion Norm lgislazion su salut, sicurzza ambint spcifich pr la sostanza o la miscla. Catgoria Svso. 9i Rstrizioni rlativ al prodotto o all sostanz contnut scondo l'allgato XVII Rgolamnto (CE) 1907/2006. Prodotto. Punto. 3 Sostanz in Candat List (Art. 59 REACH). Sostanz soggtt ad autorizzazion (Allgato XIV REACH).

7 SEZIONE 15. Informazioni sulla rgolamntazion.... / >> Sostanz soggtt ad obbligo notifica sportazion Rg. (CE) 689/2008: Sostanz soggtt alla Convnzion Rottrdam: Sostanz soggtt alla Convnzion Stoccolma: Controlli Sanitari Valutazion dlla sicurzza chimica. Pagina n. 7 / 8 Non è stata laborata una valutazion sicurzza chimica pr la miscla l sostanz in ssa contnut. SEZIONE 16. Altr informazioni. Tsto dll incazioni pricolo (H) citat all szioni 2-3 dlla schda: Acut Tox. 3 Tossicità acuta, catgoria 3 Acut Tox. 4 Tossicità acuta, catgoria 4 STOT RE 2 Tossicità spcifica pr organi brsaglio - sposizion riptuta, catgoria 2 Ey Irrit. 2 Irritazion ocular, catgoria 2 Aquatic Acut 1 Pricoloso pr l ambint acquatico, tossicità acuta, catgoria 1 Aquatic Chronic 1 Pricoloso pr l ambint acquatico, tossicità cronica, catgoria 1 Aquatic Chronic 2 Pricoloso pr l ambint acquatico, tossicità cronica, catgoria 2 H301 Tossico s ingrito. H331 Tossico s inalato. H332 Nocivo s inalato. H373 Può provocar danni agli organi in caso sposizion prolungata o riptuta. H319 Provoca grav irritazion ocular. H400 Molto tossico pr gli organismi acquatici. H410 Molto tossico pr gli organismi acquatici con fftti lunga durata. H411 Tossico pr gli organismi acquatici con fftti lunga durata. Tsto dll frasi rischio (R) citat all szioni 2-3 dlla schda: R20 NOCIVO PER INALAZIONE. R21/22 NOCIVO A CONTATTO CON LA PELLE E PER INGESTIONE. R23/25 TOSSICO PER INALAZIONE E INGESTIONE. R24/25 TOSSICO A CONTATTO CON LA PELLE E PER INGESTIONE. R36 IRRANTE PER GLI OCCHI. R48/20 NOCIVO: PERICOLO DI GRAVI DANNI PER LA SALUTE IN CASO DI ESPOSIZIONE PROLUNGATA PER INALAZIONE. R50/53 ALTAMENTE TOSSICO PER GLI ORGANISMI ACQUATICI, PUÒ PROVOCARE A LUNGO TERMINE EFFETTI NEGATIVI PER L'AMBIENTE ACQUATICO. R51/53 TOSSICO PER GLI ORGANISMI ACQUATICI, PUÒ PROVOCARE A LUNGO TERMINE EFFETTI NEGATIVI PER L'AMBIENTE ACQUATICO. LEGENDA: - ADR: Accordo uropo pr il trasporto dll mrci pricolos su strada - CAS NUMBER: Numro dl Chmical Abstract Srvic - CE50: Concntrazion ch dà fftto al 50% dlla popolazion soggtta a tst - CE NUMBER: Numro idntificativo in ESIS (archivio uropo dll sostanz sistnti) - CLP: Rgolamnto CE 1272/ DNEL: Livllo drivato snza fftto - EmS: Emrgncy Schdul - GHS: Sistma armonizzato global pr la classificazion la tichttatura di prodotti chimici - IATA DGR: Rgolamnto pr il trasporto mrci pricolos dlla Associazion intrnazional dl trasporto aro - IC50: Concntrazion immobilizzazion dl 50% dlla popolazion soggtta a tst - IMDG: Coc marittimo intrnazional pr il trasporto dll mrci pricolos - IMO: Intrnational Maritim Organization - INDEX NUMBER: Numro idntificativo nll Annsso VI dl CLP - LC50: Concntrazion ltal 50% - LD50: Dos ltal 50% - OEL: Livllo sposizion occupazional - PBT: Prsistnt, bioaccumulant tossico scondo il REACH

8 SEZIONE 16. Altr informazioni.... / >> Pagina n. 8 / 8 - PEC: Concntrazion ambintal prvbil - PEL: Livllo prvbil sposizion - PNEC: Concntrazion prvbil priva fftti - REACH: Rgolamnto CE 1907/ RID: Rgolamnto pr il trasporto intrnazional mrci pricolos su trno - TLV: Valor limit soglia - TLV CEILING: Concntrazion ch non dv ssr suprata durant qualsiasi momnto dll sposizion lavorativa. - TWA STEL: Limit sposizion a brv trmin - TWA: Limit sposizion mo psato - VOC: Composto organico volatil - vpvb: Molto prsistnt molto bioaccumulant scondo il REACH. BIBLIOGRAFIA GENERALE: 1. Dirttiva 1999/45/CE succssiv mofich 2. Dirttiva 67/548/CEE succssiv mofich d adguamnti 3. Rgolamnto (CE) 1907/2006 dl Parlamnto Europo (REACH) 4. Rgolamnto (CE) 1272/2008 dl Parlamnto Europo (CLP) 5. Rgolamnto (CE) 790/2009 dl Parlamnto Europo (I Atp. CLP) 6. Rgolamnto (CE) 453/2010 dl Parlamnto Europo 7. Rgolamnto (CE) 286/2011 dl Parlamnto Europo (II Atp. CLP) 8. Th Mrck Indx. Ed Handling Chmical Safty 10. Niosh - Rgistry of Toxic Effcts of Chmical Substancs 11. INRS - Fich Toxicologiqu 12. Patty - Industrial Hygin and Toxicology 13. N.I. Sax - Dangrous proprtis of Industrial Matrials-7 Ed., Sito Wb Agnzia ECHA Nota pr l utilizzator: L informazioni contnut in qusta schda si basano sull conoscnz sponibili prsso noi alla data dll ultima vrsion. L utilizzator dv assicurarsi dlla idonità compltzza dll informazioni in rlazion allo spcifico uso dl prodotto. Non si dv intrprtar tal documnto com garanzia alcuna proprità spcifica dl prodotto. Poichè l'uso dl prodotto non cad sotto il nostro rtto controllo, è obbligo dll'utilizzator ossrvar sotto la propria rsponsabilità l lggi l sposizioni vignti in matria igin sicurzza. Non si assumono rsponsabilità pr usi impropri. Fornir adguata formazion al prsonal addtto all utilizzo prodotti chimici. Mofich risptto alla rvision prcdnt. Sono stat apportat variazioni all sgunti szioni: 01 / 02 / 03 / 04 / 06 / 08 / 09 / 12 / 13 / 14 / 15 / 16.

modifiche Bio-Optica Milano S.p.a. Lugol soluzione

modifiche Bio-Optica Milano S.p.a. Lugol soluzione 10. 5. 16. 2. 8. Misur Idntificazion Controllo Stabilità Altr informazioni. antincno. dll sposizion/protzion rattività. di icoli....... / >> / >>... / >> invidual.... / >> Pagina n. 23 45 67 1 / 07 Schda

Dettagli

Bio-Optica Milano S.p.a.

Bio-Optica Milano S.p.a. 9. 12. 16. 15. 8. Proprità Misur Idntificazion Controllo Altr Informazioni informazioni. antincno. fisich dll sposizion/protzion cologich. sulla di chimich. pricoli. rgolamntazion.... / >>...... /... >>

Dettagli

RUREDIL S.P.A. 0102060010 - Monolit

RUREDIL S.P.A. 0102060010 - Monolit 11. 16. 14. 2. 8. Idntificazion Controllo Altr formazioni. dll sposizion/protzion tossicologich. sul di trasporto. pricoli.... / >>....../... / >> / >> vidual.... / >> Paga n. 23 45 67 1 / 07 Schda Dati

Dettagli

88500 - Marmolada 70

88500 - Marmolada 70 88500 Marmolada 70 SEZIONE 2. 5. 8. 11. 14. 16. Idntificazion Misur Controllo Informazioni Altr informazioni. antincno. dll sposizion/protzion tossicologich. sul di trasporto. icoli.... / >>....../...

Dettagli

Scheda di Dati di Sicurezza

Scheda di Dati di Sicurezza Pagina n. 23 45 67 89 1 / 09 SEZIONE 11. 16. 15. 2. Idntificazion Altr Informazioni informazioni. tossicologich. sulla di pricoli. rgolamntazion.... / >>... /... >> / >>... / >> Schda Dati Sicurzza 15.2.

Dettagli

012 - R.C. INOX D/GEL PLUS

012 - R.C. INOX D/GEL PLUS RICERCA CHIMICA Maranlli G.& C. S.N.C. SEZIONE 8. 10. 12. 14. 15. 16. Idntificazion Controllo Stabilità Informazioni Altr informazioni. dll sposizion/protzion rattività. cologich. sulla di trasporto. pricoli.

Dettagli

CLEARY ITALIA SRL PCGTEXA10 - CANDEGGINA SPRAY TEXAS 1000 ML. dati di sicurezza

CLEARY ITALIA SRL PCGTEXA10 - CANDEGGINA SPRAY TEXAS 1000 ML. dati di sicurezza CLEARY ALIA SRL Pagina n. 23 45 67 89 1 / 09 SEZIONE 2. 9. 14. 16. Idntificazion Misur Proprità Informazioni Altr informazioni. fisich primo sul di soccorso. trasporto. chimich. pricoli.... / >>......

Dettagli

Bio-Optica Milano S.p.a. Nuovo blu di metilene... / >>

Bio-Optica Milano S.p.a. Nuovo blu di metilene... / >> Nuovo blu metilene 10. 16. 15. Stabilità Altre informazioni. e reattività. sulla regolamentazione....... / >> / >>... / >> Pagina n. 23 45 61 / 06 10.5. Sostanze 13. Materiali N.I. Sax in Candate - incompatibili.

Dettagli

Bio-Optica Milano S.p.a. Acqua distillata

Bio-Optica Milano S.p.a. Acqua distillata SEZIONE 10. 16. 15. 3. Composizione/informazioni Stabilità Altre Informazioni informazioni. e reattività. sulla regolamentazione....... / >> / >> sugli ingredienti.... / >>... / >> Pagina n. 23 45 61 /

Dettagli

Kollant S.r.l. 8203101 - TEMO TRAP

Kollant S.r.l. 8203101 - TEMO TRAP SEZIONE 4. 7. 10. 16. Misure Manipolazione Stabilità Altre informazioni. primo e reattività. e soccorso. immagazzinamento....... / >> / >>... / >>... / >> Scheda Informativa 10.3. 7.3. - In vpvb: Usi caso

Dettagli

Kollant S.r.l. 8207416 - FOVAL GEL SCARAFAGGI

Kollant S.r.l. 8207416 - FOVAL GEL SCARAFAGGI SEZIONE 3. 15. 16. Composizione/informazioni Informazioni Altre informazioni. sulla regolamentazione.... / >> sugli ingreenti.... / >>... / >> 3.2. Sostanze BIBLIOGRAFIA Miscele. soggette GENERALE: alla

Dettagli

Marmo bianco granulare

Marmo bianco granulare Pagina n. 1 / 5 Scheda Dati di Sicurezza 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Denominazione Nome chimico e sinonimi calcio carbonato

Dettagli

CORES S.r.l. TWILL 165 - FIBRA DI VETRO

CORES S.r.l. TWILL 165 - FIBRA DI VETRO Pagina n. 1 / 6 Scheda Informativa SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Codice: TWILL 165 Denominazione FIBRA DI VETRO Nome

Dettagli

Bio-Optica Milano S.p.a. Ematossilina Ferrica Weigert A

Bio-Optica Milano S.p.a. Ematossilina Ferrica Weigert A 11. 16. 15. 3. Misure Composizione/informazioni Altre Informazioni informazioni. caso tossicologiche. sulla rilascio regolamentazione.... / >> accidentale. sugli... / ingreenti. >>...// >>... / >> Pagina

Dettagli

Scheda di Dati di Sicurezza

Scheda di Dati di Sicurezza Pagina n. 1/8 Scheda di Dati di Sicurezza SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Denominazione Pre Spray - Classic Numero CE

Dettagli

Copan Italia SPA M-Swab 2ml

Copan Italia SPA M-Swab 2ml Scheda Informativa Pagina n. 1 / 6 SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Codice: Denominazione 6E028N.MER 1.2. Pertinenti usi

Dettagli

Bio-Optica Milano S.p.a. Verde malachite soluzione

Bio-Optica Milano S.p.a. Verde malachite soluzione SEZIONE 11. 16. 15. 2. 8. Identificazione Controllo Altre Informazioni informazioni. dell esposizione/protezione tossicologiche. sulla dei pericoli. regolamentazione.... / >>... /... >> / >> inviduale....

Dettagli

Scheda Informativa. 78002 - Copper XS Hi-Temp RTV Silicone. 78002 - Copper XS Hi-Temp RTV Silicone. Reparto Tecnico

Scheda Informativa. 78002 - Copper XS Hi-Temp RTV Silicone. 78002 - Copper XS Hi-Temp RTV Silicone. Reparto Tecnico Pagina n. 1 / 6 Scheda Informativa SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Codice: 78002 Denominazione 78002 - Copper XS Hi-Temp

Dettagli

PYRINEX PRONTO. 2.1.2. Direttive 67/548/CEE e 1999/45/CE e successive modifiche ed adeguamenti. Simboli di pericolo: N Frasi R: 50/53

PYRINEX PRONTO. 2.1.2. Direttive 67/548/CEE e 1999/45/CE e successive modifiche ed adeguamenti. Simboli di pericolo: N Frasi R: 50/53 Scheda di sicurezza del 27/02/2015, revisione 4 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/DEL PREPARATO E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA 1.1. Identificatore del prodotto Identificazione della miscela: Nome commerciale:

Dettagli

Scheda Informativa. G017 Grasso al Rame 1kg Lubrificante grasso 1 kg. info@gnocchiecospray.com

Scheda Informativa. G017 Grasso al Rame 1kg Lubrificante grasso 1 kg. info@gnocchiecospray.com Pagina n. 1/8 Scheda Informativa SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Codice: Denominazione Nome chimico e sinonimi G017 Grasso

Dettagli

Kollant S.r.l. 8213703 - ROGOR L 20

Kollant S.r.l. 8213703 - ROGOR L 20 SEZIONE 11. 15. 16. Informazioni Altre informazioni. tossicologiche. sulla regolamentazione.... / >>... / >>... / >> Sostanze 3. DIMETOATO Regolamento soggette (CE) ad obbligo 1907/2006 notifica Parlamento

Dettagli

Kollant S.r.l. 8209509 - OLIO DI VASELINA

Kollant S.r.l. 8209509 - OLIO DI VASELINA Pagina n. 1 / 5 Scheda Dati di Sicurezza 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Codice: 8209509 Denominazione OLIO DI VASELINA Nome chimico

Dettagli

Sezione 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa

Sezione 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Schda di dati di sicurzza Copyright, 2015, Mguiar's, Inc. Tutti i diritti risrvati. La copia o il downloading di qust informazioni allo scopo dl corrtto utilizzo di prodotti Mguiar's, Inc. è consntito

Dettagli

Scheda Dati di Sicurezza

Scheda Dati di Sicurezza NTY-GRTY S.R.L. Elettrolita Mark - ELETTROLA DI MARCATURA AISI 300 Pagina n. 23 45 1 / 05 Scheda Dati di Sicurezza 10.6. INALAZIONE: Informazioni Prodotti di non decomposizione Portare disponibili. il

Dettagli

Scheda Informativa. ORALSAN Collutorio. a.picarelli@idsdental.it

Scheda Informativa. ORALSAN Collutorio. a.picarelli@idsdental.it Pagina n. 1/7 Scheda Informativa SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Denominazione ORALSAN Collutorio 1.2. Pertinenti usi

Dettagli

Scheda di sicurezza a norme CEE 91/155

Scheda di sicurezza a norme CEE 91/155 Socità: Nom commrcial: HERALAN Sostanz isolanti in lana minral (con agglomrant rsinoid), rivstito Rvisionato il 05.05.2008 1 Idntificazion dl prodotto/dlla prparazion dlla Socità 1.1 Nom dl prodotto: HERALAN

Dettagli

Giuseppe Di Maria S.p.A. GRAN PREMIO Sig.Oro. Scheda Dati di Sicurezza

Giuseppe Di Maria S.p.A. GRAN PREMIO Sig.Oro. Scheda Dati di Sicurezza Pagina n. 23 45 1 / 05 Scheda Dati di Sicurezza 7.3. 10.5. Usi Materiali finali particolari. incompatibili. 4. Informazioni Misure di primo non soccorso. 1. Identificazione della sostanza o della miscela

Dettagli

Fiorio Colori Spa 8815 BRUNO NOCE ALCOOL

Fiorio Colori Spa 8815 BRUNO NOCE ALCOOL Scheda di Dati di Sicurezza Pagina n. 1 / 7 SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Denominazione 1.2. Pertinenti usi identificati

Dettagli

Scheda di Dati di Sicurezza

Scheda di Dati di Sicurezza Pagina n. 1/10 Scheda di Dati di Sicurezza SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Codice: 8219310 Denominazione IDRORAME FLOW

Dettagli

Scheda Informativa. clxmkg000024.1000 MARCATURA RAME ELETTROLITA PER LA MARCATURA DEL RAME. 41057 Spilamberto (Mo) Italia

Scheda Informativa. clxmkg000024.1000 MARCATURA RAME ELETTROLITA PER LA MARCATURA DEL RAME. 41057 Spilamberto (Mo) Italia Pagina n. 1/7 Scheda Informativa SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Codice: Denominazione Nome chimico e sinonimi clxmkg000024.1000

Dettagli

Kollant S.r.l. A007 - DIPPER

Kollant S.r.l. A007 - DIPPER SEZIONE 2. 15. 16. Identificazione Informazioni Altre informazioni. sulla dei pericoli. regolamentazione.... / >>... / >>... / >> Scheda Dati Sicurezza 15.2. SEZIONE deve Valutazione P501 assicurarsi 6.

Dettagli

HYGLIT ARGENTO, ORO, RAME e TINTE

HYGLIT ARGENTO, ORO, RAME e TINTE Pagina n. 1/7 Scheda Informativa SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Codice: Denominazione H55300001-2-3-xx ARGENTO, ORO,

Dettagli

Oikos Srl DECORSIL ROMA. Scheda di Dati di Sicurezza. SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa

Oikos Srl DECORSIL ROMA. Scheda di Dati di Sicurezza. SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Pagina n. 1 / 7 Scheda di Dati di Sicurezza SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Denominazione 1.2. Pertinenti usi identificati

Dettagli

Kollant S.p.a. 8204905 - DIREX 7,5 GR

Kollant S.p.a. 8204905 - DIREX 7,5 GR Pagina n. 1 / 5 1. Identificazione della sostanza / del preparato e della Società 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Codice: 8204905 Denominazione DIREX 7,5 GR Nome chimico e sinonimi Clorpirifos

Dettagli

Kollant S.r.l. 8207416 - FOVAL GEL SCARAFAGGI

Kollant S.r.l. 8207416 - FOVAL GEL SCARAFAGGI Pagina n. 1 / 6 Scheda Dati di Sicurezza 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Codice: 8207416 Denominazione FOVAL GEL SCARAFAGGI Nome

Dettagli

CONGLOMERATO BITUMINOSO A FREDDO

CONGLOMERATO BITUMINOSO A FREDDO Pagina n. 1/5 1 - IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA 1.1. Identificatore del prodotto Codice: Denominazione Sinonimi Conglomerato bituminoso per impieghi a temperatura

Dettagli

Scheda di Dati di Sicurezza

Scheda di Dati di Sicurezza Pagina n. 1/9 Scheda di Dati di Sicurezza SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Codice: 533 Denominazione KLEANY 1.2. Pertinenti

Dettagli

Scheda Dati di Sicurezza

Scheda Dati di Sicurezza Pagina n. 1/6 Scheda Dati di Sicurezza 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Denominazione 1.2. Pertinenti usi identificati della sostanza

Dettagli

ANDREA GALLO DI LUIGI SRL. Rame Acetato ico. Scheda Dati di Sicurezza

ANDREA GALLO DI LUIGI SRL. Rame Acetato ico. Scheda Dati di Sicurezza Pagina n. 1 / 6 Scheda Dati di Sicurezza 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Denominazione Numero INDEX - Numero CE - Numero CAS 6046-93-1

Dettagli

Scheda Dati di Sicurezza

Scheda Dati di Sicurezza Pagina n.1 / 5 Scheda Dati di Sicurezza 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Denominazione: 1.2. Pertinenti usi identificati della

Dettagli

ERRELAB SRL FONDO FIBRE "A"

ERRELAB SRL FONDO FIBRE A Pagina n. 1 / 5 Scheda Dati di Sicurezza 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Codice: Denominazione Nome chimico e sinonimi S-FONDOFIBREA

Dettagli

COMUNE DI MONTERIGGIONI DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RICOGNITIVA DEI RISCHI INTERFERENTI STANDARD PARTE II SEZIONE IDENTIFICATIVA DEI RISCHI SPECIFICI DELL AMBIENTE E MISURE DI PREVENZIONE E PROTEZIONE

Dettagli

Scheda Dati di Sicurezza

Scheda Dati di Sicurezza Pagina n.1 / 5 Scheda Dati di Sicurezza 1. Identificazione della sostanza / preparato e della Società 1.1 Identificazione della sostanza o preparato Denominazione 1.2 Utilizzazione della sostanza / preparato

Dettagli

AURORA GEL LAVASTOVIGLIE

AURORA GEL LAVASTOVIGLIE Pagina n. 1/8 Scheda di Dati di Sicurezza SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Denominazione/Nome commerciale AURORA GEL 780

Dettagli

AGRI-RAME Scheda Dati di Sicurezza

AGRI-RAME Scheda Dati di Sicurezza Pagina 1/6 1. Identificazione della sostanza / del preparato e della Società 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Denominazione... AGRI-RAME 1.2 Uso della sostanza / del preparato Descrizione/Utilizzo...

Dettagli

SCHEDE DI SICUREZZA FORM CASA. Redazione Qualità Dott.sa Tecla Tambuscio. Approvazione Direzione Gianbattista Gozio. 0 18/09/12 Emissione. S.p.A.

SCHEDE DI SICUREZZA FORM CASA. Redazione Qualità Dott.sa Tecla Tambuscio. Approvazione Direzione Gianbattista Gozio. 0 18/09/12 Emissione. S.p.A. FORM CASA Rev. Data Descrizione 0 18/09/12 Emissione Redazione Qualità Dott.sa Tecla Tambuscio Approvazione Direzione Gianbattista Gozio Pag. 1 di 5 1 IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/DEL PREPARATO E DELLA

Dettagli

Scheda di Dati di Sicurezza. SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa

Scheda di Dati di Sicurezza. SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 778 - GRAFFI REMOVER Scheda di Dati di Sicurezza Pagina n. 1 / 7 SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Codice: 778 Denominazione

Dettagli

Sezione 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa

Sezione 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Schda di dati di sicurzza Copyright, 2015, 3M Company. Tutti i diritti risrvati. La copia o il downloading di qust informazioni allo scopo dl corrtto utilizzo di prodotti 3M è consntito all sgunti condizioni:

Dettagli

Sezione 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa

Sezione 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 3M Woodworking 20 Spray Adhsiv Schda di dati di sicurzza Copyright, 2015, 3M Company. Tutti i diritti risrvati. La copia o il downloading di qust informazioni allo scopo dl corrtto utilizzo di prodotti

Dettagli

Scheda di Dati di Sicurezza

Scheda di Dati di Sicurezza Pagina n. 1/9 Scheda di Dati di Sicurezza SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Codice: 0107040010 Denominazione Celeran L 1.2.

Dettagli

COLOROBBIA S.P.A. MMO--000270 - Rame Nero Ossido

COLOROBBIA S.P.A. MMO--000270 - Rame Nero Ossido Scheda Dati di Sicurezza 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Pagina n. 1 / 7 Codice: Denominazione MMO--000270 Rame Nero Ossido 1.2.

Dettagli

Sezione 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa

Sezione 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Schda di dati di sicurzza Copyright, 2011, 3M Company Tutti i diritti risrvati. La copia o il downloading di qust informazioni allo scopo dl corrtto utilizzo di prodotti 3M è consntito all sgunti condizioni:

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA W.W. POSITIVE CONTROL (conforme ai Regolamenti (CE) No. 1907/2006 e 453/2010)

SCHEDA DATI DI SICUREZZA W.W. POSITIVE CONTROL (conforme ai Regolamenti (CE) No. 1907/2006 e 453/2010) Page: 1/6 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETA /IMPRESA 1.1 IDENTIFICAZIONE DEL PRODOTTO Nome Prodotto: Codice Prodotto: 21250 Marchio: DIESSE 1.2 USI PERTINENTI IDENTIFICATI

Dettagli

Sezione 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa

Sezione 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Schda di dati di sicurzza Copyright, 2015, Mguiar's, Inc. Tutti i diritti risrvati. La copia o il downloading di qust informazioni allo scopo dl corrtto utilizzo di prodotti Mguiar's, Inc. è consntito

Dettagli

Scheda Dati di Sicurezza

Scheda Dati di Sicurezza Pagina n.1 / 5 Scheda Dati di Sicurezza 1. Identificazione della sostanza / del preparato e della Società 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Codice: Denominazione Nome chimico e sinonimi

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA Revisione n.0

SCHEDA DI SICUREZZA Revisione n.0 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA 1.1 Identificazione del preparato 1.2 Uso della sostanza o del preparato Detergente per pavimenti e superfici delicate 1.3 Formati commercializzati

Dettagli

Scheda di Dati di Sicurezza secondo il regolamento (CE) n. 1907/2006

Scheda di Dati di Sicurezza secondo il regolamento (CE) n. 1907/2006 Schda di Dati di Sicurzza scondo il rgolamnto (CE) n. 1907/2006 pagin 1 di 12 Pattx Bagno Sano Anti Muffa SDS n. : 414348 V002.1 rvision: 25.05.2015 Stampato: 06.01.2016 Sostituisc vrsion dl: 03.03.2015

Dettagli

Scheda di Dati di Sicurezza

Scheda di Dati di Sicurezza Pagina n. 1/9 Scheda di Dati di Sicurezza SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Codice: Denominazione 750 ML 1.2. Pertinenti

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA DENOMINAZIONE PRODOTTO: CRISTALLIZZANTE LUX LT.1 CODICE IDENTIFICATIVO: 399-3 CONFEZIONE: BOTTIGLIE DA LT. 1, SCATOLA DA 12 PEZZI

SCHEDA DI SICUREZZA DENOMINAZIONE PRODOTTO: CRISTALLIZZANTE LUX LT.1 CODICE IDENTIFICATIVO: 399-3 CONFEZIONE: BOTTIGLIE DA LT. 1, SCATOLA DA 12 PEZZI SCHEDA DI SICUREZZA DENOMINAZIONE PRODOTTO: CRISTALLIZZANTE LUX LT.1 CODICE IDENTIFICATIVO: 399-3 CONFEZIONE: BOTTIGLIE DA LT. 1, SCATOLA DA 12 PEZZI CANTELLO s.r.l. VIA VENARIA 46-10148 TORINO - TEL.

Dettagli

Sezione 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa

Sezione 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Schda di dati di sicurzza Copyright, 2015, Mguiar's, Inc. Tutti i diritti risrvati. La copia o il downloading di qust informazioni allo scopo dl corrtto utilizzo di prodotti Mguiar's, Inc. è consntito

Dettagli

C.A-L. ITALIA SRL C.A-L. VISION SOL

C.A-L. ITALIA SRL C.A-L. VISION SOL Pagina n. 1 / 6 Scheda Dati di Sicurezza 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/im presa 1.1. Identificatore del prodotto Denominazione 1.2. Pertinenti usi identificati della

Dettagli

SICUREZZA SUL LAVORO SCHEDE DI SICUREZZA DEI PRODOTTI DETERGENTI

SICUREZZA SUL LAVORO SCHEDE DI SICUREZZA DEI PRODOTTI DETERGENTI SICUREZZA SUL LAVORO SCHEDE DI SICUREZZA DEI PRODOTTI DETERGENTI Ai sensi del Reg. (CE) 1907/2006 e Reg. (CE) 453/2010 SCHEDA SICUREZZA DENOMINAZIONE PRODOTTO: AUTO-LUX CODICE IDENTIFICATIVO:392-1 CONFEZIONE:

Dettagli

Scheda di Dati di Sicurezza

Scheda di Dati di Sicurezza Pagina n. 1/10 Scheda di Dati di Sicurezza SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Codice: Denominazione Nome chimico e sinonimi

Dettagli

Scheda Dati di Sicurezza

Scheda Dati di Sicurezza Stampata il Pagina n.1 / 1 Scheda Dati di Sicurezza 1. Identificazione della sostanza / del preparato e della Società 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Codice: 138500 Denominazione EDERPISCINE-

Dettagli

Metal Cleaning S.p.A. RAME CIANURO

Metal Cleaning S.p.A. RAME CIANURO Scheda di Dati di Sicurezza Pagina n. 1 / 8 SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Codice: RAMC01 Denominazione Numero CE 208-883-6

Dettagli

DI DONATO S.P.A. C13F - TONER CRYSTAL

DI DONATO S.P.A. C13F - TONER CRYSTAL Pagina n. 1 / 5 Scheda Dati di Sicurezza 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Codice: Denominazione C13F TONER CRYSTAL 1.2. Pertinenti

Dettagli

FORNACI CALCE GRIGOLIN S.p. A. GS 08. Scheda di Dati di Sicurezza. SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa

FORNACI CALCE GRIGOLIN S.p. A. GS 08. Scheda di Dati di Sicurezza. SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa FORNACI CALCE GRIGOLIN S.p. A. Scheda di Dati di Sicurezza Pagina n. 1 / 8 SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Codice: NN005050

Dettagli

Scheda di sicurezza C.A-L. DSK CLEANER

Scheda di sicurezza C.A-L. DSK CLEANER del 01/09/2009, revisione 0 1. IDENTIFICAZIONE DEL PRODOTTO E DELLA SOCIETÀ Nome commerciale: Codice commerciale: T209 Tipo di prodotto ed impiego: Sgrassante universale pronto all uso Fornitore: C.A-L.

Dettagli

Scheda Dati di Sicurezza

Scheda Dati di Sicurezza Pagina n. 1 / 5 Scheda Dati di Sicurezza 1. Identificazione della sostanza / preparato e della Società 1.1 Identificazione della sostanza o preparato Denominazione Nome chimico e sinonimi Carbaril 1.2

Dettagli

Sezione 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa

Sezione 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 3M SSC (Stainlss Stl Clanr) Pulitor lucidant pr acciaio Schda di dati di sicurzza Copyright, 2014, 3M Company. Tutti i diritti risrvati. La copia o il downloading di qust informazioni allo scopo dl corrtto

Dettagli

Oikos Srl NV FERRO PROTETTIVO. Scheda di Dati di Sicurezza. SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa

Oikos Srl NV FERRO PROTETTIVO. Scheda di Dati di Sicurezza. SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Pagina n. 1 / 8 Scheda di Dati di Sicurezza SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Denominazione 1.2. Pertinenti usi identificati

Dettagli

Scheda di Dati di Sicurezza

Scheda di Dati di Sicurezza Pagina n. 1/10 Scheda di Dati di Sicurezza SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Denominazione 1.2. Pertinenti usi identificati

Dettagli

Siliconi Padova s.a.s. PUR 131 Parte A. Scheda Dati di Sicurezza

Siliconi Padova s.a.s. PUR 131 Parte A. Scheda Dati di Sicurezza Pagina n. 1 / 5 Scheda Dati di Sicurezza 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Denominazione Nome chimico e sinonimi 1.2. Pertinenti

Dettagli

Scheda di Dati di Sicurezza

Scheda di Dati di Sicurezza Pagina n. 1/10 Scheda di Dati di Sicurezza SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Codice: Denominazione Numero INDEX. 029-004-00-0

Dettagli

Data prima compilazione: 09/01/2012 Data revisione: 27/02/2013 Rev. 3 Pagina 1 di 8

Data prima compilazione: 09/01/2012 Data revisione: 27/02/2013 Rev. 3 Pagina 1 di 8 Data prima compilazione: 09/01/2012 Data revisione: 27/02/2013 Rev. 3 Pagina 1 di 8 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Denominazione

Dettagli

Icefor spa 8021182413053 - ALTASFERA DEODORANTE. Scheda Dati di Sicurezza ALTASFERA DEODORANTE. Deodorante liquido per ambienti

Icefor spa 8021182413053 - ALTASFERA DEODORANTE. Scheda Dati di Sicurezza ALTASFERA DEODORANTE. Deodorante liquido per ambienti Pagina n. 1 / 5 Scheda Dati di Sicurezza 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Codice: 8021182413053 Denominazione ALTASFERA DEODORANTE

Dettagli

ANDREA GALLO DI LUIGI SRL

ANDREA GALLO DI LUIGI SRL Pagina n. 1 / 7 Scheda Informativa SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Denominazione Numero CE 200-066-2 Numero CAS 50-81-7

Dettagli

SERVIZIO LUCE 3 - Criteri di sostenibilità

SERVIZIO LUCE 3 - Criteri di sostenibilità SERVIZIO LUCE 3 - Critri sostnibilità 1. Oggtto dll iniziativa La Convnzion ha com oggtto l attività acquisto dll nrgia lttrica, srcizio manutnzion dgli impianti illuminazion pubblica, nonché gli intrvnti

Dettagli

Scheda di Dati di Sicurezza

Scheda di Dati di Sicurezza Pagina n. 1/9 Scheda di Dati di Sicurezza SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Codice: Denominazione 13AN NUAGE 1.2. Pertinenti

Dettagli

Ecolush 15/03/2014 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELL'IMPRESA

Ecolush 15/03/2014 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELL'IMPRESA Pagina 1 di 9 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELL'IMPRESA 1.1. Identificatore del prodotto Nome del prodotto: 1.2. Usi pertinenti della sostanza o miscela e usi sconsigliati 1.2.1

Dettagli

Scheda di Dati di Sicurezza. Additivo Diesel. PDF071 - Petro Diesel Fuel Conditioner. Reparto Tecnico

Scheda di Dati di Sicurezza. Additivo Diesel. PDF071 - Petro Diesel Fuel Conditioner. Reparto Tecnico Pagina n. 1 / 9 Scheda di Dati di Sicurezza SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Codice: 500100171 Denominazione PDF071 - Petro

Dettagli

Sezione 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa

Sezione 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 3M R Mount Adsivo Riposizionabil Schda di dati di sicurzza Copyright, 2015, 3M Company. Tutti i diritti risrvati. La copia o il downloading di qust informazioni allo scopo dl corrtto utilizzo di prodotti

Dettagli

Scheda Dati di Sicurezza

Scheda Dati di Sicurezza B G 0 1 Pagina n. 1 / 5 Scheda Dati di Sicurezza 1. Identificazione della sostanza / del preparato e della Società 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Codice: D1613 Denominazione BG01 Nome

Dettagli

Scheda di Dati di Sicurezza

Scheda di Dati di Sicurezza Pagina n. 1 / 7 Scheda di Dati di Sicurezza SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Codice: 058500000 Denominazione 1.2. Pertinenti

Dettagli

CLEARY ITALIA SRL PVE - DETERGENTE VETRI. dati di sicurezza)

CLEARY ITALIA SRL PVE - DETERGENTE VETRI. dati di sicurezza) SEZIONE 2. 8. 13. 15. 16. Identificazione Misure Controllo Considerazioni Informazioni Altre informazioni. antinceno. dell esposizione/protezione sulla dei sullo pericoli. regolamentazione.... smaltimento.

Dettagli

Alcool Benzilico BP USP (n.a)

Alcool Benzilico BP USP (n.a) Pagina n. 1 / 9 Scheda di Dati di Sicurezza SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Denominazione Numero INDEX 603-057-00-5 Numero

Dettagli

Giuseppe Di Maria S.p.A. DETERG.BISATEN. Dati di Sicurezza. Via Enrico Mattei, 4. Italia

Giuseppe Di Maria S.p.A. DETERG.BISATEN. Dati di Sicurezza. Via Enrico Mattei, 4. Italia Pagina n. 23 45 61 / 06 Scheda Dati di Sicurezza 2.3. 6.3. 15.2. Tasso LC50 Altri Metodi Valutazione (96h): pericoli. evaporazione e materiali della per sicurezza il contenimento chimica. 0,047 e per mg/l

Dettagli

Pizzolotto Detersivi dal 1919 S.r.l. ESSELUNGA Lavatrice Ecolabel. Scheda di Dati di Sicurezza

Pizzolotto Detersivi dal 1919 S.r.l. ESSELUNGA Lavatrice Ecolabel. Scheda di Dati di Sicurezza Pagina n. 1/9 Scheda di Dati di Sicurezza SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Codice: 2010713 Denominazione 1.2. Pertinenti

Dettagli

GEJ 77 Blocca-amianto Pagina n.1 / 7

GEJ 77 Blocca-amianto Pagina n.1 / 7 GEJ 77 Blocca-amianto Pagina n.1 / 7 Scheda Tecnica Descrizione: Il decreto del Ministero della Sanità del 20 agosto 1999 (G.U. del 22-10-1999) ha definitivamente messo al bando i manufatti di cemento-amianto,

Dettagli

Bioecoactive s.r.l. Bioactive 1 Copper

Bioecoactive s.r.l. Bioactive 1 Copper Pagina n. 1 / 6 Scheda Dati di Sicurezza 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Codice: Denominazione Nome chimico e sinonimi 1.2. Pertinenti

Dettagli

Scheda di Dati di Sicurezza

Scheda di Dati di Sicurezza Pagina n. 1/10 Scheda di Dati di Sicurezza SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Denominazione 1.2. Pertinenti usi identificati

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA VAPOR GARD DATA DI COMPILAZIONE: MARZO 2001 PAGINA: 1 DI 6 DATA DI REVISIONE: GENNAIO 2006

SCHEDA DI SICUREZZA VAPOR GARD DATA DI COMPILAZIONE: MARZO 2001 PAGINA: 1 DI 6 DATA DI REVISIONE: GENNAIO 2006 SCHEDA DI SICUREZZA VAPOR GARD DATA DI COMPILAZIONE: MARZO 2001 PAGINA: 1 DI 6 1 IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA Identificazione della sostanza/preparato Utilizzazione

Dettagli

COLORE RAME. Scheda Dati di Sicurezza

COLORE RAME. Scheda Dati di Sicurezza Pagina n. 1 / 6 Scheda Dati di Sicurezza 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Codice: Denominazione COLORE RAME 1.2. Pertinenti usi

Dettagli

FORNACI CALCE GRIGOLIN S.p. A. MALTA. Scheda di Dati di Sicurezza. SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa

FORNACI CALCE GRIGOLIN S.p. A. MALTA. Scheda di Dati di Sicurezza. SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Scheda di Dati di Sicurezza Pagina n. 1 / 9 SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Codice: Denominazione Nome chimico e sinonimi

Dettagli

Scheda di Dati di Sicurezza

Scheda di Dati di Sicurezza Pagina n. 1/10 Scheda di Dati di Sicurezza SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Denominazione 1.2. Pertinenti usi identificati

Dettagli

GIOVANNI & PIETRO F.lli TASSANI S.p.A.

GIOVANNI & PIETRO F.lli TASSANI S.p.A. Scheda di Dati di Sicurezza Pagina n. 1 / 7 SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Codice: 1320 Denominazione ORO - ARGENTO (010

Dettagli

Scheda di Dati di Sicurezza

Scheda di Dati di Sicurezza Pagina n. 1/9 Scheda di Dati di Sicurezza SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Denominazione 1.2. Pertinenti usi identificati

Dettagli

STUCCO IN POLVERE S60

STUCCO IN POLVERE S60 SCHEDA DI SICUREZZA STUCCO IN POLVERE S60 1. ELEMENTI IDENTIFICATORI DEL PRODOTTO E DELLA SOCIETÀ 1.1 Identificazione del preparato Stucco in polvere S60 1.2 Utilizzazione del preparato Il prodotto viene

Dettagli

Scheda di Dati di Sicurezza

Scheda di Dati di Sicurezza Pagina n. 1/9 Scheda di Dati di Sicurezza SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Denominazione : 001032, 1.2. Pertinenti usi

Dettagli

AGRIBIOS ITALIANA Srl Solfato di ferro tipo neve

AGRIBIOS ITALIANA Srl Solfato di ferro tipo neve Pagina n. 1 / 6 Scheda Dati di Sicurezza 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Codice: 1 Denominazione 1.2. Pertinenti usi identificati

Dettagli