Assemblea straordinaria degli Azionisti. 1 convocazione: 8 maggio 2012 ore convocazione: 9 maggio 2012 ore 15.30

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Assemblea straordinaria degli Azionisti. 1 convocazione: 8 maggio 2012 ore 15.30 2 convocazione: 9 maggio 2012 ore 15.30"

Transcript

1 KME Group S.p.A. Assemblea straordinaria degli Azionisti 1 convocazione: 8 maggio 2012 ore convocazione: 9 maggio 2012 ore Punto 1 ordine del giorno Proposta di autorizzazione all acquisto di azioni ordinarie proprie, ai sensi dell art del codice civile, dell art. 132 del D.Lgs. 58/1998 e relative disposizioni di attuazione nonché dell art del codice civile, con la modalità di cui all art. 144-bis, comma 1, lett. a) del Regolamento Consob 11971/1999, e proposta di annullamento di massime n azioni proprie. Delibere inerenti e conseguenti.

2 Proposta di autorizzazione all acquisto di azioni ordinarie proprie, ai sensi dell art del codice civile, dell art. 132 del D.Lgs. 58/1998 e relative disposizioni di attuazione nonché dell art del codice civile, con la modalità di cui all art. 144-bis, comma 1, lett. a) del Regolamento Consob 11971/1999, e proposta di annullamento di massime n azioni proprie. Delibere inerenti e conseguenti. Signori Azionisti, siete stati convocati in Assemblea straordinaria per l esame e l approvazione della proposta di autorizzazione all acquisto di azioni ordinarie KME Group S.p.A. ( KME, la Società o anche l Emittente ), ai sensi dell articolo 2357 c.c. e dell articolo 132 del D.Lgs. 58/1998 ( TUF ) e relative disposizioni di attuazione nonché dell articolo 2358 c.c., con le modalità di cui all articolo 144-bis, comma 1, lett. a) del Regolamento Consob 11971/1999 (il Regolamento Emittenti ), e della proposta di annullamento di massime n azioni proprie, di cui n azioni ordinarie e n azioni di risparmio, senza riduzione dell importo numerico del capitale sociale, nei termini e con le modalità di seguito precisati. 1. Motivazioni per le quali è richiesta l autorizzazione all acquisto di azioni proprie La proposta di autorizzazione all acquisto di azioni proprie si inserisce nel quadro della promozione da parte di KME, d intesa con il socio di controllo Quattroduedue Holding B.V. ( 422 BV o anche l Azionista di Controllo ), di un offerta pubblica di scambio volontaria sulla totalità delle azioni ordinarie proprie, ai sensi dell articolo 102 del TUF (l Offerta Volontaria KME ). L Offerta Volontaria KME, rivolta ai soli azionisti ordinari KME, avrà ad oggetto n azioni ordinarie, pari al 56,972% del capitale ordinario dell Emittente, come meglio precisato al paragrafo 2 che segue. L Offerta Volontaria KME sarà condizionata tra l altro: (i) al raggiungimento di una soglia minima di adesioni pari al 30% del capitale sociale votante di KME e quindi al netto delle azioni proprie alla data della presente Relazione (la Condizione di Adesione ) nonché (ii) al provvedimento da parte di Borsa Italiana S.p.A. di inizio delle negoziazioni degli SFP (come infra definiti) sul Mercato Telematico delle Obbligazioni e dei Titoli di Stato ( MOT ). La Condizione di Adesione sarà rinunciabile da KME medesima entro i termini di legge e regolamentari applicabili. Nel caso in cui, ad esito dell Offerta Volontaria KME, per effetto dell acquisto delle azioni proprie portate in adesione alla medesima, si determini il superamento delle soglie di cui agli articoli 106, comma 3, lett. b), del TUF e 46 del Regolamento Emittenti, da parte dell Azionista di Controllo, l obbligo di offerta pubblica successiva cd. da consolidamento a carico di 422 BV sarà adempiuto mediante il ricorso alla procedura di riapertura dei termini di adesione dell Offerta Volontaria KME ai sensi dell articolo 40-bis del Regolamento Emittenti e nel rispetto delle disposizioni che regolano l obbligo di offerta pubblica successiva (la Riapertura dei Termini ). Si segnala che, ove non diversamente precisato, nel prosieguo della presente Relazione con il termine Offerta KME si intende l intera procedura di offerta pubblica di scambio, ivi inclusa la procedura di Riapertura dei Termini in caso di svolgimento della medesima. Per maggiori dettagli sull Offerta KME si rinvia ai comunicati stampa congiunti di KME e Intek diffusi ai sensi dell articolo 114 TUF in data 25 ottobre 2011 e in data 27 gennaio 2012, nonché ai 2

3 comunicati stampa diffusi da KME ai sensi dell articolo 114 TUF in data 23 marzo 2012 e 28 marzo Il corrispettivo unitario dell Offerta KME sarà rappresentato da uno strumento finanziario partecipativo di natura obbligazionaria del valore nominale unitario di Euro 0,42 per ogni azione ordinaria portata in adesione all Offerta KME e acquistata dalla Società. Agli aderenti all Offerta KME, dunque, verrà riconosciuto un titolo rappresentativo di un credito di importo nominale pari ad Euro 0,42. A tal fine sarà sottoposta all Assemblea straordinaria degli azionisti della Società (convocata per il giorno 8 maggio 2012 in prima convocazione e per il giorno 9 maggio 2012 in seconda convocazione), quale secondo punto all ordine del giorno, la proposta di emissione, ai sensi del combinato disposto degli articoli 2346, comma 6, e 2351, comma 5, c.c., di massimi n strumenti finanziari partecipativi di natura obbligazionaria, costituenti un unica emissione, denominati Strumenti finanziari partecipativi di natura obbligazionaria KME Group S.p.A (di seguito gli SFP ), ciascuno del valore nominale di Euro 0,42, e quindi per un controvalore nominale massimo dell emissione pari a Euro ,30. Gli SFP, alla data di regolamento dell Offerta Volontaria KME, saranno quotati sul MOT. Per maggiori informazioni sulle caratteristiche degli SFP, si rinvia alla Relazione illustrativa sulla relativa proposta all ordine del giorno all Assemblea straordinaria degli azionisti della Società disponibile ai sensi di legge e consultabile sul sito internet nell area dedicata Investor relations, Offerta Pubblica di Scambio/Fusione KME-Intek. Alla data di regolamento del corrispettivo dell Offerta KME, le azioni ordinarie portate in adesione all Offerta KME e acquistate dall Emittente saranno contestualmente annullate, unitamente alle azioni ordinarie e di risparmio proprie già in portafoglio di KME a tale data e acquistate sulla base di precedenti autorizzazioni assembleari (pari a n azioni ordinarie e n azioni di risparmio), senza variazione del capitale sociale. In occasione dell acquisto delle azioni proprie e del loro annullamento saranno effettuate le necessarie appostazioni contabili in osservanza delle disposizioni di legge e dei principi contabili applicabili. Per maggiori dettagli sulla proposta di annullamento delle azioni proprie, si rinvia al successivo paragrafo 8. L approvazione da parte dell Assemblea degli azionisti di KME della proposta di autorizzazione all acquisto di azioni proprie e della proposta di annullamento delle azioni proprie complessivamente detenute in portafoglio alla data di regolamento del corrispettivo dell Offerta KME, nei termini e con le modalità di cui alla presente Relazione, costituisce pertanto condizione per la promozione dell Offerta KME medesima. Si ricorda che l Offerta KME non è finalizzata alla revoca dalla quotazione delle azioni ordinarie KME (delisting). Si rammenta infine che l Assemblea ordinaria del 28 aprile 2011 ha autorizzato il Consiglio di Amministrazione al compimento di operazioni di acquisto di azioni ordinarie e/o di risparmio proprie per il periodo di diciotto mesi dalla data della predetta delibera; a seguito della nuova autorizzazione oggetto della presente Relazione, ove rilasciata al Consiglio di Amministrazione, dovrà intendersi revocata la precedente autorizzazione all acquisto di azioni proprie conferita dall Assemblea ordinaria del 28 aprile 2011 per la parte non ancora utilizzata e con effetto dalla data della nuova delibera assembleare autorizzativa. 3

4 2. Numero massimo, categoria e valore nominale delle azioni alle quali si riferisce l autorizzazione Alla data della presente Relazione, il capitale sociale di KME ammonta ad Euro ,04, rappresentato da complessive n azioni, di cui n azioni ordinarie e n azioni di risparmio, tutte prive di valore nominale espresso. L autorizzazione all acquisto di azioni ordinarie proprie è richiesta per un ammontare corrispondente al numero delle azioni ordinarie oggetto dell Offerta KME e quindi per massime n azioni ordinarie KME prive di valore nominale, pari al 56,972% del capitale ordinario dell Emittente. Si ricorda che non costituiscono oggetto dell Offerta KME le complessive n azioni ordinarie KME, pari al 41,328% del capitale sociale ordinario, indirettamente detenute dall azionista di controllo Quattroduedue Holding BV (di cui, il 29,660%, tramite Quattrotretre S.p.A. e l 11,668%, attraverso Intek S.p.A. ( Intek )), oltre alle n azioni ordinarie proprie KME già detenute in portafoglio (pari all 1,700% del capitale sociale ordinario). Fermo restando il limite massimo sopra indicato, il numero definitivo delle azioni ordinarie KME che verranno acquistate sulla base della proposta di autorizzazione oggetto della presente Relazione sarà determinato ad esito dell Offerta KME, in funzione delle azioni ordinarie portate in adesione all Offerta KME e acquistate dall Emittente. Anche al fine di rispettare il limite massimo stabilito dall articolo 2357, comma 3, c.c., tutte le azioni proprie in portafoglio della Società alla data di regolamento del corrispettivo dell Offerta KME saranno annullate senza variazione del capitale sociale (cfr. successivo paragrafo 8). 3. Corrispettivo delle azioni proprie da acquistare Il corrispettivo delle azioni proprie da acquistare sulla base della proposta di autorizzazione oggetto della presente Relazione è rappresentato dal corrispettivo dell Offerta KME. Per ogni azione ordinaria portata in adesione all Offerta KME e acquistata, la Società emetterà in favore dell aderente n. 1 SFP del valore nominale unitario di Euro 0,42, per un controvalore nominale massimo di Euro ,30. Come sopra detto, la proposta di emissione, ai sensi del combinato disposto degli articoli 2346, comma 6, e 2351, comma 5, c.c., di massimi n strumenti finanziari partecipativi di natura obbligazionaria, costituenti un unica emissione, denominati Strumenti finanziari partecipativi di natura obbligazionaria KME Group S.p.A sarà sottoposta all Assemblea straordinaria degli azionisti della Società, quale secondo punto all ordine del giorno; per maggiori informazioni, si rinvia alla Relazione illustrativa su detta proposta disponibile al pubblico ai sensi di legge e consultabile sul sito internet nell area dedicata Investor relations, Offerta Pubblica di Scambio/Fusione KME-Intek. Ove venga portata in adesione all Offerta KME la totalità delle azioni ordinarie KME oggetto dell Offerta KME (n azioni ordinarie), il controvalore massimo delle azioni acquistate dalla Società sarà pari ad Euro ,30, corrispondente al valore nominale massimo complessivo degli SFP offerti in scambio. 4. Informazioni aggiuntive ai sensi dell articolo 2358 c.c. 4

5 4.1 Le ragioni e gli obiettivi dell operazione Preliminarmente occorre ricordare che la promuovenda Offerta KME si inserisce nel processo di riorganizzazione societaria reso noto al mercato con comunicati stampa congiunti di Intek e di KME diffusi ai sensi dell articolo 114 TUF in data 25 ottobre 2011 e in data 27 gennaio 2012 finalizzato alla realizzazione di un progetto strategico volto alla concentrazione, sotto un unica holding, delle strutture societarie di KME e di Intek in parte coincidenti in termini di management, al fine della gestione unitaria dei business ad esse facenti capo in un ottica di una loro valorizzazione dinamica con la focalizzazione sulla generazione di cassa o sull accrescimento di valore nel tempo. Per quanto riguarda i passaggi principali, tale processo prevede (i) la promozione da parte di KME dell Offerta KME; (ii) la contestuale promozione da parte di Intek di un offerta pubblica di scambio volontaria sulla totalità delle azioni ordinarie proprie, ai sensi dell articolo 102 del TUF (l Offerta Intek ); (iii) la fusione per incorporazione di Intek in KME, da realizzarsi previo perfezionamento della fusione per incorporazione di Quattrotretre S.p.A. ( 433 ) in Intek (congiuntamente, le Fusioni ). Per maggiori informazioni sulla proposta di approvazione del progetto di fusione per incorporazione di Intek in KME all ordine del giorno dell Assemblea straordinaria degli azionisti della Società, si rinvia alla Relazione illustrativa disponibile ai sensi di legge e consultabile sul sito internet nell area dedicata Investor relations, Offerta Pubblica di Scambio/Fusione KME- Intek. L Offerta KME consente il contemporaneo soddisfacimento delle esigenze di due diverse tipologie di soci KME. Essa, infatti, darà modo a quanti lo desiderino, anche durante l attuale fase di forte contrazione dei mercati borsistici, di trasformare le proprie azioni in titoli di debito liquidi caratterizzati da un minore grado di rischio e da un rendimento di sicuro interesse. Per converso, i soci che intendano condividere le nuove strategie del costituendo gruppo beneficeranno del fatto che l acquisto delle azioni nell ambito dell Offerta KME avvenga comunque a sconto rispetto sia al valore di libro, sia a quello intrinseco degli attivi societari. Nella prospettiva della Società, la riduzione dei titoli in circolazione creerà valore, premessa per portare la quotazione dei titoli azionari ad esprimere un livello di capitalizzazione più coerente con l andamento e con le prospettive dei business in cui è impegnata. Questo, fra l altro, consentirà la possibilità di realizzare combinazioni e accordi con partners, basati su scambi di partecipazioni che le quotazioni correnti rendono di difficile attuazione in considerazione della loro eccessiva penalizzazione. La valorizzazione delle azioni proprie quale risulta dall Offerta KME (Euro 0,42) si colloca ben al di sotto del patrimonio netto contabile unitario delle azioni (pari ad Euro 0,90 per azione, calcolato sulla base del patrimonio netto contabile consolidato al 30 settembre 2011, escluso l utile del periodo, rapportato alle n azioni costituenti l intero capitale sociale a tale data). 4.2 Operazione a condizioni di mercato Come più volte ricordato la proposta di autorizzazione all acquisto di azioni proprie si inserisce nel quadro della promozione da parte di KME di un offerta pubblica di scambio volontaria sulla totalità delle azioni ordinarie proprie, che prevede quale corrispettivo uno strumento finanziario partecipativo di natura obbligazionaria emesso dalla Società. 5

6 L operazione viene realizzata a condizioni di mercato e, ai fini della determinazione dei termini dell Offerta KME, il Consiglio di Amministrazione si è avvalso delle analisi del mercato finanziario e delle simulazioni predisposte dall advisor indipendente Equita SIM S.p.A. Il corrispettivo dell Offerta KME è rappresentato da n. 1 SFP di nuova emissione del valore nominale unitario di Euro 0,42, per ogni n. 1 azione ordinaria KME portata in adesione all Offerta KME; lo SFP avrà una durata di 5 anni e maturerà interessi su base annuale pari all 8%. Il valore nominale del corrispettivo offerto, e quindi l importo del debito incorporato in ciascun SFP, è pari, appunto, ad Euro 0,42 e come tale incorpora un premio del 52,4% circa rispetto al prezzo ufficiale delle azioni ordinarie KME registrato in data 24 ottobre 2011 (giorno di Borsa aperta antecedente la data dell annuncio della progettata Offerta KME), pari ad Euro 0,276, nonché un premio del 52,6%, 54,2% 31,6% e 22,3% rispetto alla media aritmetica ponderata dei prezzi ufficiali rispettivamente nei periodi di 1 mese, 3 mesi, 6 mesi e 12 mesi anteriori al 24 ottobre Tale premio, oltre a determinare una condizione favorevole di uscita dall investimento azionario, verrebbe anche a compensare l eventuale minore valore rispetto a quello nominale che potrebbe subire un aderente all Offerta KME che si trovasse nella necessità di monetizzare lo SFP ai prezzi di mercato prima della sua scadenza, considerato, da un lato, il tasso nominale d interesse dell 8% riconosciuto su tale titolo, dall altro, il rendimento che le condizioni correnti di mercato, alla data dell annuncio dell Offerta KME, riconoscono ad emissioni paragonabili con simile durata e in assenza di un rating specifico dello strumento partecipativo. 4.3 Compatibilità dell operazione con la liquidità e la solvibilità della Società. Come sopra illustrato, il corrispettivo delle azioni proprie da acquistare sulla base della proposta di autorizzazione oggetto della presente Relazione è rappresentato dal corrispettivo dell Offerta KME. Per ogni azione ordinaria portata in adesione all Offerta KME e acquistata, la Società emetterà in favore dell aderente n. 1 SFP del valore nominale unitario di Euro 0,42, assumendo quindi un debito di corrispondente importo. Pertanto: - un integrale adesione all Offerta KME comporterà un indebitamento massimo aggiuntivo per la Società di Euro ,30, corrispondenti al valore nominale massimo degli SFP emessi e sottoscritti dagli aderenti all Offerta KME; e - un adesione all Offerta KME pari alla Condizione di Adesione (30% del capitale sociale votante e quindi al netto delle azioni proprie alla data della presente Relazione) comporterà un indebitamento massimo aggiuntivo per la Società di Euro ,70, corrispondenti al valore nominale degli SFP emessi e sottoscritti dagli aderenti all Offerta KME. Il Consiglio di Amministrazione di KME, tenuto conto anche delle analisi svolte e delle assunzioni formulate da un advisor indipendente, ha ritenuto che gli obiettivi perseguiti dall Offerta KME siano compatibili con l assunzione del maggiore indebitamento derivante dall esecuzione dell Offerta KME medesima. Le analisi svolte per la verifica della compatibilità finanziaria hanno fatto riferimento all intero progetto di aggregazione societaria prospettato e, pertanto, all insieme delle operazioni menzionate nel precedente paragrafo

7 La Fusione per incorporazione di Intek in KME è idonea a comportare di per sé un rafforzamento patrimoniale della Società, concentrando nella nuova entità le attività nette di KME pari a circa Euro 450 milioni a valori contabili nonché attività nette di Intek pari a circa Euro 90 milioni, anch esse a valori contabili. Partendo da tale quadro di riferimento, l analisi della sostenibilità finanziaria dell indebitamento aggiuntivo della Società ad esito dell Offerta KME, dell Offerta Intek e delle Fusioni è stata elaborata prudenzialmente nell ipotesi, seppure teorica, dell integrale adesione all Offerta KME e all Offerta Intek che comporterebbe l assunzione del livello massimo di indebitamento aggiuntivo per la Società, pari a complessivi Euro 139 milioni, di cui Euro 107 milioni rivenienti dall Offerta KME ed Euro 32 milioni riferibili all Offerta Intek. Diversamente, un adesione non integrale all Offerta KME e all Offerta Intek determinerebbe un minor fabbisogno finanziario a fronte di una sostanziale costanza delle fonti finanziarie. Si precisa a tal fine che in caso di adesioni all Offerta KME e all Offerta Intek pari al 30% del capitale sociale rispettivamente di KME e di Intek, l indebitamento aggiuntivo complessivo scenderebbe a Euro 74 milioni, di cui Euro 55 milioni rivenienti dall Offerta KME ed Euro 19 milioni riferibili all Offerta Intek. A copertura degli impegni finanziari potenziali, sia in linea capitale che interessi, derivanti dall Offerta KME e dall Offerta Intek sono stati presi in considerazione i flussi finanziari pluriennali di KME e di Intek quali i dividendi da parte della principale società controllata KME A.G. nonché i flussi finanziari rivenienti dalle dismissioni e/o dagli incassi netti delle principali voci dell attivo Intek e delle società controllate. A completamento dell analisi, è stata anche considerata la possibile valorizzazione, ove necessario, delle partecipazioni non strategiche detenute da KME. Nell analisi di compatibilità non sono state tenute in considerazione le risorse finanziarie che potrebbero derivare dall eventuale ricostituzione di un flottante minimo sulle azioni ordinarie e sono state condotte simulazioni con minori flussi di cassa attesi. In tale contesto sono state individuate possibili opzioni per la copertura di eventuali deficit finanziari, quali la valorizzazione di alcune linee di business di KME. Le elaborazioni condotte si basano su alcune assunzioni, tra cui, (a) che a fronte delle Fusioni e dell Offerta KME alcuni soggetti finanziari prestino i relativi assensi, ove previsti, e non si oppongano al perfezionamento delle operazioni; (b) che siano rispettati i covenant previsti dai contratti di finanziamento; (c) che KME e le sue controllate abbiano la capacità di rinnovare tutte le attuali linee di credito a supporto del circolante che andranno a scadenza tra il 2014 e il 2015 e di mantenere tutte le linee di credito bilaterali per un ammontare almeno pari all attuale ed a condizioni economiche non significatamene peggiorative. Si ricorda, peraltro, che a tutela degli interessi della Società l Offerta Volontaria KME e la fusione per incorporazione di Intek in KME saranno condizionate al mancato verificarsi, entro la data di perfezionamento di ognuna e ciascuna delle operazioni, eventi o situazioni che possano avere effetti pregiudizievoli sulle condizioni delle attività e/o sulle condizioni patrimoniali, economiche e/o finanziarie delle società partecipanti alle operazioni e/o sui relativi gruppi (condizione MAC) e alla mancata adozione di atti o provvedimenti tali da limitare o rendere più onerosa l esecuzione delle operazioni, ivi incluso un provvedimento di Consob che disponga un offerta pubblica obbligatoria in alcuna fase delle operazioni stesse. 7

8 5. Informazioni utili ai fini di una compiuta valutazione del rispetto della disposizione prevista dall articolo 2357, comma 3, c.c. Alla data della presente Relazione, la Società detiene in portafoglio n azioni ordinarie proprie (pari all 1,700% del capitale ordinario) e n azioni di risparmio proprie (pari allo 0,311% del capitale rappresentato da azioni di risparmio) acquistate sulla base di precedenti autorizzazioni assembleari. Come indicato al paragrafo 2, anche al fine di garantire il rispetto del limite massimo di azioni proprie detenute dalla Società previsto dall articolo 2357, comma 3, c.c., le azioni proprie portate in adesione all Offerta KME e acquistate dall Emittente alla data di regolamento del corrispettivo dell Offerta KME saranno contestualmente annullate, unitamente alle azioni proprie già in portafoglio di KME a tale data (cfr. successivo paragrafo 8). L acquisto di azioni proprie avverrà entro i limiti degli utili distribuibili e delle riserve disponibili risultanti dall ultimo bilancio (anche infrannuale) approvato. Alla presente Relazione viene allegato, e così sottoposto all esame e all approvazione dell Assemblea degli azionisti, un bilancio della Società al 30 settembre 2011 dal quale risultano riserve di patrimonio disponibili per Euro e accantonamenti di risultati di esercizi precedenti per Euro , pari a un totale di Euro , a fronte di un controvalore potenziale massimo di Euro ,30 (corrispondente al valore nominale massimo complessivo degli SFP offerti in scambio) quale corrispettivo per l acquisto di massime n azioni proprie. 6. Durata per la quale l autorizzazione è richiesta L autorizzazione all acquisto di azioni proprie viene richiesta per il periodo di diciotto mesi, a far data dalla delibera dell Assemblea straordinaria. 7. Modalità attraverso le quali gli acquisti saranno effettuati Gli acquisti di azioni proprie KME verranno effettuati per il tramite di un offerta pubblica di scambio ai sensi dell articolo 144-bis, comma 1, lett. a) del Regolamento Emittenti, in modo da consentire il rispetto della parità di trattamento degli azionisti come richiesto dall articolo 132 TUF. 8. Annullamento delle azioni ordinarie proprie Come sopra evidenziato, il numero definitivo delle azioni ordinarie KME che verranno acquistate sulla base della proposta di autorizzazione oggetto della presente Relazione sarà determinato ad esito dell Offerta KME, in funzione delle azioni ordinarie portate in adesione all Offerta KME e acquistate dall Emittente. Anche al fine di rispettare il limite massimo stabilito dall articolo 2357, comma 3, c.c., tutte le azioni proprie in portafoglio della Società alla data di regolamento del corrispettivo dell Offerta KME saranno annullate senza variazione del capitale sociale. Tenuto conto delle azioni dell Emittente detenute in portafoglio alla data della presente Relazione (n azioni ordinarie per un controvalore di Euro e n azioni di risparmio per un controvalore di Euro ) e del numero di azioni ordinarie oggetto dell Offerta KME (n azioni ordinarie), la proposta di annullamento delle azioni proprie, che avrà efficacia alla data di regolamento del corrispettivo dell Offerta KME, avrà ad oggetto massime n azioni KME prive di indicazione del valore nominale per un controvalore di Euro

9 Sotto il profilo patrimoniale, ove venissero annullate le massime n azioni proprie, il controvalore di Euro , considerato che l operazione non comporterà alcuna variazione del capitale, sarà portato in riduzione delle riserve patrimoniali disponibili, per Euro , e per la parte residua di Euro a parziale riduzione delle riserve da utili. L annullamento delle azioni proprie detenute in portafoglio dalla Società comporterà la modifica dell indicazione numerica del numero di azioni in circolazione contenuta nell articolo 4 dello Statuto sociale come di seguito indicato (restando invariate le ulteriori clausole statutarie contenute nell articolo 4 che quindi vengono omesse). Ai fini di quanto sopra, si precisa che la modifica statutaria di seguito illustrata prende in considerazione l ipotesi di adesione integrale all Offerta KME con annullamento di n azioni proprie. TESTO ATTUALE TESTO PROPOSTO Capitale sociale Azioni Articolo 4 Il capitale sociale è di ,04 (duecentonovantasettemilioniquarantamilacinquecentosessantotto e zeroquattro) rappresentato da n (quattrocentonovantunomilioniquarantasettemi la-zerosessantasei) azioni prive di indicazione del valore nominale, di cui n (quattrocentoquarantasettemilionitrecentoquarantasettemilaseicentocinquanta) azioni ordinarie e n (quarantatremilioniseicentonovantanovemilaquattrocentosedici) azioni di risparmio. (invariato il resto) Capitale sociale Azioni Articolo 4 Il capitale sociale è di ,04 (duecentonovantasettemilioniquarantamilacinquecentosessantotto e zeroquattro) rappresentato da n * (duecentoventottomilioniquattrocentoquarantaquattromilaquattrocentoventi) azioni prive di indicazione del valore nominale, di cui n * (centottantaquattromilioniottocentottantamilaottocentotrentacinque) azioni ordinarie e n (quarantatremilionicinquecentosessantatremilacinquecentottantacinque) azioni di risparmio. (invariato il resto) * Fatta avvertenza che, le indicazioni numeriche del numero di azioni rappresentative del capitale sociale della Società saranno precisate nel loro definitivo ammontare in funzione del numero di azioni oggetto di annullamento secondo quanto deliberato dall Assemblea straordinaria del 8/9 maggio Si precisa che la presente proposta di deliberazione non determina l insorgere del diritto di recesso ai sensi di legge. *** Se siete d accordo con la proposta formulata, Vi invitiamo ad assumere la seguente deliberazione: L Assemblea straordinaria degli Azionisti, - vista ed approvata la Relazione del Consiglio di Amministrazione; 9

10 - vista ed approvata la situazione patrimoniale al 30 settembre 2011 quale allegata alla Relazione del Consiglio di Amministrazione, - vista la disciplina di cui agli articoli 2357 e ss., e 2358 del codice civile, delibera 1. di revocare la precedente autorizzazione all acquisto di azioni proprie conferita dall Assemblea ordinaria del 28 aprile 2011 per la parte non ancora utilizzata e con effetto dalla data della presente deliberazione assembleare; 2. di autorizzare, per un periodo di 18 mesi a decorrere dalla data della presente deliberazione assembleare, l acquisto di massime n azioni ordinarie prive di valore nominale della Società, da perfezionarsi per il tramite di un offerta pubblica di scambio volontaria ai sensi dell articolo 102 del D. Lgs. 58/1998 ed eventuale successiva offerta pubblica di scambio da consolidamento; 3. di stabilire che il corrispettivo delle azioni proprie oggetto di acquisto sia costituito da strumenti finanziari partecipativi di natura obbligazionaria del valore nominale unitario di Euro 0,42 da emettersi, nel rapporto di uno strumento finanziario per ogni azione propria acquistata, a valere sull emissione denominata Strumenti finanziari partecipativi di natura obbligazionaria KME Group S.p.A approvata dall Assemblea del [8/9 maggio 2012], per un controvalore massimo, comunque compreso nei limiti di legge, di massimi Euro ,30; 4. di annullare, anche al fine di assicurare il rispetto di quanto previsto dall articolo 2357 comma 3 del cod. civ. e con efficacia dalla data ultima di regolamento del corrispettivo delle complessive operazioni di offerta pubblica di scambio, tutte le azioni proprie per allora detenute dalla Società, e dunque di annullare considerate le azioni proprie ad oggi detenute in portafoglio massime n azioni proprie (ordinarie o di risparmio) prive di valore nominale, senza procedere ad alcuna riduzione di capitale; 5. di conferire mandato al Consiglio di Amministrazione affinché provveda alle opportune appostazioni contabili conseguenti alle operazioni di acquisto e annullamento delle azioni proprie, in osservanza delle disposizioni di legge e dei principi contabili di volta in volta applicabili, senza che comunque si proceda mai ad alcuna riduzione di capitale; 6. di modificare, sempre con efficacia dalla data di regolamento del corrispettivo dell offerta pubblica di scambio, il primo comma dell articolo 5 dello statuto sociale come segue: Il capitale sociale è di ,04 (duecentonovantasettemilioniquarantamilacinquecentosessantotto e zeroquattro) rappresentato da n (duecentoventottomilioniquattrocentoquarantaquattromilaquattrocentoventi) azioni prive di 10

11 indicazione del valore nominale, di cui n (centottantaquattromilioniottocentottantamilaottocentotrentacinque) azioni ordinarie e n (quarantatremilioni-cinquecentosessantatremilacinquecentottantacinque) azioni di risparmio., fatta peraltro avvertenza che le indicazioni numeriche del numero di azioni rappresentative del capitale sociale saranno soggette a migliore precisazione alla data dell efficacia dell annullamento delle azioni proprie; 7. di conferire mandato al Presidente del Consiglio di Amministrazione e a ciascuno dei Vice Presidenti in carica pro tempore affinché, anche disgiuntamente tra loro e a mezzo di procuratori, diano attuazione alle operazioni oggetto della presente deliberazione, ed affinchè procedano, una volta efficace il sopra deliberato annullamento di azioni proprie, al deposito presso il Registro delle Imprese del testo dello statuto sociale aggiornato nel preciso numero di azioni in circolazione. Per il Consiglio di Amministrazione Il Presidente Firenze, 28 marzo

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO ai sensi dell articolo 114 d.lgs. 58/1998 OFFERTA PUBBLICA DI SCAMBIO SU AZIONI ORDINARIE KME GROUP S.P.A. E INTEK S.P.A.

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO ai sensi dell articolo 114 d.lgs. 58/1998 OFFERTA PUBBLICA DI SCAMBIO SU AZIONI ORDINARIE KME GROUP S.P.A. E INTEK S.P.A. COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO ai sensi dell articolo 114 d.lgs. 58/1998 OFFERTA PUBBLICA DI SCAMBIO SU AZIONI ORDINARIE KME GROUP S.P.A. E INTEK S.P.A. In data odierna i Consigli di Amministrazione di KME

Dettagli

In caso di adesioni all OPSC per quantitativi di azioni superiori alle azioni oggetto dell Offerta, si farà luogo al riparto secondo il metodo

In caso di adesioni all OPSC per quantitativi di azioni superiori alle azioni oggetto dell Offerta, si farà luogo al riparto secondo il metodo Proposta di autorizzazione all acquisto di azioni ordinarie proprie, ai sensi dell art. 2357 del codice civile, dell art. 132 del D.Lgs. 58/1998 e relative disposizioni di attuazione, con la modalità di

Dettagli

4 Punto. Assemblea ordinaria e straordinaria degli Azionisti Unica convocazione: 11 giugno 2014 ore 11,00. Parte ordinaria

4 Punto. Assemblea ordinaria e straordinaria degli Azionisti Unica convocazione: 11 giugno 2014 ore 11,00. Parte ordinaria Assemblea ordinaria e straordinaria degli Azionisti Unica convocazione: 11 giugno 2014 ore 11,00 Parte ordinaria 4 Punto Autorizzazione all acquisto e disposizione di azioni proprie, ai sensi del combinato

Dettagli

1. Motivazioni per le quali è richiesta l autorizzazione al compimento di operazioni su azioni proprie

1. Motivazioni per le quali è richiesta l autorizzazione al compimento di operazioni su azioni proprie 3. Autorizzazione all acquisto e alla disposizione di azioni ordinarie proprie ai sensi del combinato disposto degli artt. 2357 e 2357-ter del codice civile e dell art. 132 del D.Lgs. 58/1998 e relative

Dettagli

Relazione sulla remunerazione ai sensi dell art. 123-ter del D.Lgs. 58/1998; delibere inerenti e conseguenti.

Relazione sulla remunerazione ai sensi dell art. 123-ter del D.Lgs. 58/1998; delibere inerenti e conseguenti. RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI GRUPPO MUTUIONLINE S.P.A. SULLE PROPOSTE ALL'ORDINE DEL GIORNO DELL ASSEMBLEA ORDINARIA CONVOCATA IN PRIMA CONVOCAZIONE PER IL 23 APRILE 2013

Dettagli

E U R O T E C H S. P. A.

E U R O T E C H S. P. A. E U R O T E C H S. P. A. SED E IN AMARO (UD) VIA F RAT ELLI SOLARI, 3/A CODICE FISCALE 01791330309 ISCRITTA AL REGIST RO IMPRESE DI UDIN E AL N. 01791330309 CAPITALE SO CIALE IN EURO 8.878.946,00 I.V.

Dettagli

(iii) per adempiere alle obbligazioni di consegna delle azioni derivanti da programmi di distribuzione, a titolo oneroso o gratuito, di opzioni su

(iii) per adempiere alle obbligazioni di consegna delle azioni derivanti da programmi di distribuzione, a titolo oneroso o gratuito, di opzioni su MONCLER S.p.A. Sede sociale in Milano, Via Stendhal, n. 47 - capitale sociale euro 50.000.000,00 i.v. Registro delle Imprese di Milano, codice fiscale e partita IVA 04642290961 - REA n 1763158 Relazione

Dettagli

1. Motivazioni per le quali è richiesta l autorizzazione all acquisto e alla disposizione di azioni proprie

1. Motivazioni per le quali è richiesta l autorizzazione all acquisto e alla disposizione di azioni proprie Relazione del Consiglio di Amministrazione all Assemblea in sede ordinaria convocata per il giorno 30 aprile 2014, in unica convocazione, in merito al punto 6) dell ordine del giorno, concernente la proposta

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEGLI AMMINISTRATORI PER L ASSEMBLEA ORDINARIA CHE SI TERRA IN PRIMA

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEGLI AMMINISTRATORI PER L ASSEMBLEA ORDINARIA CHE SI TERRA IN PRIMA RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEGLI AMMINISTRATORI PER L ASSEMBLEA ORDINARIA CHE SI TERRA IN PRIMA CONVOCAZIONE IL 9.05.2014 ED IN SECONDA CONVOCAZIONE IL 15.05.2014, PER DELIBERARE SULLA PROPOSTA DI AUTORIZZAZIONE

Dettagli

Assemblea degli Azionisti di Cembre S.p.A.

Assemblea degli Azionisti di Cembre S.p.A. Assemblea degli Azionisti di Cembre S.p.A. (28 aprile 2009, I conv. 30 aprile 2009, II conv.) Relazione del Consiglio di Amministrazione ai sensi degli artt. 73 e 93 del Regolamento Consob 11971/99 e successive

Dettagli

Piaggio & C. S.p.A. Relazione Illustrativa

Piaggio & C. S.p.A. Relazione Illustrativa Piaggio & C. S.p.A. Relazione Illustrativa Autorizzazione all acquisto e disposizione di azioni proprie, ai sensi del combinato disposto degli artt. 2357 e 2357-ter del codice civile, nonché dell art.

Dettagli

OFFERTA PUBBLICA DI SCAMBIO VOLONTARIA TOTALITARIA PROMOSSA DA INTEK S.P.A. AVENTE AD OGGETTO MASSIME N. 64.775.524 AZIONI ORDINARIE DI INTEK S.P.A.

OFFERTA PUBBLICA DI SCAMBIO VOLONTARIA TOTALITARIA PROMOSSA DA INTEK S.P.A. AVENTE AD OGGETTO MASSIME N. 64.775.524 AZIONI ORDINARIE DI INTEK S.P.A. Milano, 9 maggio 2012 Sede Legale: 10015 Ivrea (TO) Via C. Olivetti, 8 Capitale sociale Euro 35.389.742,96 i.v. Reg. Imprese Torino - Cod. fiscale e Partita IVA 00470590019 www itk.it COMUNICATO STAMPA

Dettagli

Assemblea Straordinaria e Ordinaria del 16 luglio 2012 in convocazione unica

Assemblea Straordinaria e Ordinaria del 16 luglio 2012 in convocazione unica Assemblea Straordinaria e Ordinaria del 16 luglio 2012 in convocazione unica Relazione del Consiglio di Amministrazione sulle materie all ordine del giorno 1 - Annullamento delle azioni proprie in portafoglio,

Dettagli

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO ai sensi dell articolo 114 D.lgs. n. 58/1998 ( TUF ) FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI INTEK S.P.A. IN KME GROUP S.P.A.

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO ai sensi dell articolo 114 D.lgs. n. 58/1998 ( TUF ) FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI INTEK S.P.A. IN KME GROUP S.P.A. COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO ai sensi dell articolo 114 D.lgs. n. 58/1998 ( TUF ) FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI INTEK S.P.A. IN KME GROUP S.P.A., PREVIA FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI QUATTROTRETRE S.P.A.

Dettagli

Signori Azionisti, * * * 1) PRINCIPALI MOTIVAZIONI PER LE QUALI È RICHIESTA L AUTORIZZAZIONE ALL ACQUISTO E ALLA DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE.

Signori Azionisti, * * * 1) PRINCIPALI MOTIVAZIONI PER LE QUALI È RICHIESTA L AUTORIZZAZIONE ALL ACQUISTO E ALLA DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE. RELAZIONE ILLUSTRATIVA DELL ORGANO AMMINISTRATIVO ALL ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI CONVOCATA PER IL GIORNO 29 APRILE 2015 RELATIVA AL SETTIMO PUNTO ALL ORDINE DEL GIORNO RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI

Dettagli

Pirelli & C. S.p.A. Relazioni all Assemblea. Acquisto e disposizione di azioni proprie. Deliberazioni inerenti e conseguenti.

Pirelli & C. S.p.A. Relazioni all Assemblea. Acquisto e disposizione di azioni proprie. Deliberazioni inerenti e conseguenti. Pirelli & C. S.p.A. Relazioni all Assemblea Acquisto e disposizione di azioni proprie. Deliberazioni inerenti e conseguenti. (Approvata dal Consiglio di Amministrazione in data 31 marzo 2015) Signori Azionisti,

Dettagli

Piaggio & C. S.p.A. Relazione Illustrativa

Piaggio & C. S.p.A. Relazione Illustrativa Piaggio & C. S.p.A. Relazione Illustrativa Autorizzazione all acquisto e disposizione di azioni proprie, ai sensi del combinato disposto degli artt. 2357 e 2357-ter del codice civile, nonché dell art.

Dettagli

SARANNO DISTRIBUITE ESCLUSIVAMENTE ATTRAVERSO IL MOT CONDIZIONATAMENTE AL RAGGIUNGIMENTO DI UN LIVELLO MINIMO DI ADESIONI ALLE DUE OFFERTE

SARANNO DISTRIBUITE ESCLUSIVAMENTE ATTRAVERSO IL MOT CONDIZIONATAMENTE AL RAGGIUNGIMENTO DI UN LIVELLO MINIMO DI ADESIONI ALLE DUE OFFERTE Sede Legale: 20121 Milano (MI) Foro Buonaparte, 44 Capitale sociale Euro 314.225.009,80 i.v. Reg. Imprese Milano - Cod. fiscale 00931330583 www itkgroup.it COMUNICATO STAMPA OFFERTA PUBBLICA DI SCAMBIO

Dettagli

Signori Azionisti, * * * 1) PRINCIPALI MOTIVAZIONI PER LE QUALI È RICHIESTA L AUTORIZZAZIONE ALL ACQUISTO E ALLA DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE.

Signori Azionisti, * * * 1) PRINCIPALI MOTIVAZIONI PER LE QUALI È RICHIESTA L AUTORIZZAZIONE ALL ACQUISTO E ALLA DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE. RELAZIONE ILLUSTRATIVA DELL ORGANO AMMINISTRATIVO ALL ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI CONVOCATA PER IL GIORNO 29 APRILE 2014 RELATIVA AL PUNTO TRE ALL ORDINE DEL GIORNO RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI

Dettagli

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO ai sensi dell articolo 114 D.Lgs. 58/1998

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO ai sensi dell articolo 114 D.Lgs. 58/1998 KME Group S.p.A. Intek S.p.A. COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO ai sensi dell articolo 114 D.Lgs. 58/1998 OFFERTA PUBBLICA DI SCAMBIO SU AZIONI ORDINARIE KME GROUP S.P.A. E INTEK S.P.A. FUSIONE PER INCORPORAZIONE

Dettagli

COMUNICATO STAMPA OFFERTA PUBBLICA DI ACQUISTO VOLONTARIA PROMOSSA DA SALINI S.P.A. SULLA TOTALITÀ DELLE AZIONI ORDINARIE DI IMPREGILO S.P.A.

COMUNICATO STAMPA OFFERTA PUBBLICA DI ACQUISTO VOLONTARIA PROMOSSA DA SALINI S.P.A. SULLA TOTALITÀ DELLE AZIONI ORDINARIE DI IMPREGILO S.P.A. COMUNICATO STAMPA OFFERTA PUBBLICA DI ACQUISTO VOLONTARIA PROMOSSA DA SALINI S.P.A. SULLA TOTALITÀ DELLE AZIONI ORDINARIE DI IMPREGILO S.P.A. COMUNICAZIONE AI SENSI DELL ARTICOLO 102, PRIMO COMMA, DEL

Dettagli

Pirelli & C. S.p.A. Relazioni all Assemblea del 13 maggio 2013

Pirelli & C. S.p.A. Relazioni all Assemblea del 13 maggio 2013 Pirelli & C. S.p.A. Relazioni all Assemblea del 13 maggio 2013 Relazione illustrativa degli Amministratori sulla proposta di autorizzazione all acquisto e all alienazione di azioni proprie ai sensi dell

Dettagli

Assemblea degli Azionisti. 28 aprile 2015 (prima convocazione) 30 aprile 2015 (seconda convocazione)

Assemblea degli Azionisti. 28 aprile 2015 (prima convocazione) 30 aprile 2015 (seconda convocazione) Esprinet S.p.A. Sede sociale in Vimercate (MB), Via Energy Park n. 20 Capitale Sociale euro 7.860.651,00 i.v. Iscritta al Registro Imprese di Monza e Brianza n. 05091320159 Codice Fiscale n. 05091320159

Dettagli

Relazioni illustrative degli Amministratori

Relazioni illustrative degli Amministratori Relazioni illustrative degli Amministratori Parte ordinaria punto 4 all ordine del giorno Relazione illustrativa degli Amministratori Autorizzazione all acquisto e disposizione di azioni proprie, ai sensi

Dettagli

Autorizzazione all acquisto di azioni proprie e al compimento di atti di disposizione sulle medesime.

Autorizzazione all acquisto di azioni proprie e al compimento di atti di disposizione sulle medesime. RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI ELICA S.P.A. RELATIVA ALLA PROPOSTA DI AUTORIZZAZIONE ALL ACQUISTO E ALLA DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI REDATTA

Dettagli

Assemblea ordinaria: 29 aprile 2014

Assemblea ordinaria: 29 aprile 2014 Assemblea ordinaria: 29 aprile 2014 Relazione degli Amministratori sul terzo punto all ordine del giorno Relazione degli Amministratori redatta ai sensi dell art. 73 del Regolamento Emittenti, adottato

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL BANCO POPOLARE SOCIETA COOPERATIVA

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL BANCO POPOLARE SOCIETA COOPERATIVA RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL BANCO POPOLARE SOCIETA COOPERATIVA SULLA PROPOSTA DI ACQUISTO E DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE CON FINALITA DI SOSTEGNO DELLA LIQUIDITA DEL TITOLO

Dettagli

ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI. 22 aprile 2015 - Prima Convocazione ed occorrendo 23 aprile 2015 Seconda Convocazione

ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI. 22 aprile 2015 - Prima Convocazione ed occorrendo 23 aprile 2015 Seconda Convocazione Servizi Italia S.p.A. Sede legale: Via S. Pietro, 59/b 43019 Castellina di Soragna (PR) Capitale sociale: Euro 28.371.486,00 i.v. Numero Iscrizione Registro Imprese di Parma, C.F. 08531760158, Partita

Dettagli

Relazione del Consiglio di Amministrazione all assemblea ordinaria di TXT e-solutions S.p.A. del giorno 22 aprile 2015 (convocazione unica)

Relazione del Consiglio di Amministrazione all assemblea ordinaria di TXT e-solutions S.p.A. del giorno 22 aprile 2015 (convocazione unica) Relazione del Consiglio di Amministrazione all assemblea ordinaria di TXT e-solutions S.p.A. del giorno 22 aprile 2015 (convocazione unica) Signori Azionisti, siete stati convocati in assemblea per deliberare

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI ATLANTIA S.P.A.

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI ATLANTIA S.P.A. RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI ATLANTIA S.P.A. SULL ARGOMENTO RELATIVO AL PUNTO 3. DELL ORDINE DEL GIORNO DELL ASSEMBLEA ORDINARIA CONVOCATA PER I GIORNI 23 APRILE 2015 IN PRIMA

Dettagli

Sede in Milano, Viale Piero e Alberto Pirelli n. 25 Registro delle Imprese di Milano n. 02473170153. www.prelios.com

Sede in Milano, Viale Piero e Alberto Pirelli n. 25 Registro delle Imprese di Milano n. 02473170153. www.prelios.com PRELIOS S.P.A. Sede in Milano, Viale Piero e Alberto Pirelli n. 25 Registro delle Imprese di Milano n. 02473170153 www.prelios.com Relazione illustrativa degli Amministratori ai sensi dell art. 125-ter

Dettagli

BANCA CARIGE Società per Azioni - Via Cassa di Risparmio,15-16123 Genova 1

BANCA CARIGE Società per Azioni - Via Cassa di Risparmio,15-16123 Genova 1 Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione al punto secondo dell ordine del giorno dell Assemblea Straordinaria dei Soci convocata per il giorno 23 aprile 2015 in unica convocazione, in merito

Dettagli

MOTIVAZIONI PER LE QUALI È RICHIESTA L AUTORIZZAZIONE ALL ACQUISTO E ALLA DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE

MOTIVAZIONI PER LE QUALI È RICHIESTA L AUTORIZZAZIONE ALL ACQUISTO E ALLA DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE Relazione Illustrativa del Consiglio di Amministrazione della TerniEnergia S.p.A. sulla proposta di autorizzazione all acquisto e alla disposizione di azioni proprie redatta ai sensi dell'art. 73 del Regolamento

Dettagli

Testo vigente. Testo proposto Articolo 5 Capitale sociale. Articolo 5

Testo vigente. Testo proposto Articolo 5 Capitale sociale. Articolo 5 1. Proposta di eliminazione del valore nominale espresso delle azioni ordinarie e di risparmio in circolazione. Conseguenti modifiche dello statuto sociale. Deliberazioni inerenti e conseguenti. Signori

Dettagli

ASCOPIAVE S.p.A. Signori azionisti,

ASCOPIAVE S.p.A. Signori azionisti, ASCOPIAVE S.p.A. Via Verizzo, 1030 Pieve di Soligo (TV) Capitale Sociale Euro 234.411.575,00 i.v. Codice Fiscale, Partita IVA e Registro delle Imprese di Treviso n. 03916270261 RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL

Dettagli

Cerved Information Solutions S.p.A.

Cerved Information Solutions S.p.A. Cerved Information Solutions S.p.A. Relazione del Consiglio di Amministrazione all Assemblea degli Azionisti Unica convocazione: 27 aprile 2015 CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA ORDINARIA Gli aventi diritto di

Dettagli

1. PREMESSA... 3 2. MOTIVAZIONI PER LE QUALI È RICHIESTA L AUTORIZZAZIONE ALL ACQUISTO E ALLA DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE... 3

1. PREMESSA... 3 2. MOTIVAZIONI PER LE QUALI È RICHIESTA L AUTORIZZAZIONE ALL ACQUISTO E ALLA DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE... 3 Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione sul punto 3 all ordine del giorno (Proposta di Autorizzazione all acquisto e alla disposizione di azioni proprie) ai sensi dell'art. 73 del Regolamento

Dettagli

capitale sociale e per emettere obbligazioni, ai sensi degli artt. 2443 e 2420-ter del codice civile, delega che non è stata esercitata dall organo

capitale sociale e per emettere obbligazioni, ai sensi degli artt. 2443 e 2420-ter del codice civile, delega che non è stata esercitata dall organo Relazione Illustrativa - Parte Straordinaria 1. Attribuzione al Consiglio di Amministrazione, ai sensi dell articolo 2443 del codice civile, della facoltà (i) di aumentare in una o più volte, a pagamento

Dettagli

RENDICONTO SINTETICO DELLE VOTAZIONI

RENDICONTO SINTETICO DELLE VOTAZIONI sede legale in Ivrea (TO) via Camillo Olivetti, 8 Capitale sociale: Euro 35.389.742,96 i.v. Iscrizione al Registro imprese di Torino, codice fiscale e partita IVA 00470590019 ASSEMBLEA STRAORDINARIA DEGLI

Dettagli

E U R O T E C H S.P.A.

E U R O T E C H S.P.A. E U R O T E C H S.P.A. SEDE IN AMARO (UD) VIA FRATELLI SOLARI, 3/A CODICE FISCALE 01791330309 ISCRITTA AL REGISTRO IMPRESE DI UDINE AL N. 01791330309 CAPITALE SOCIALE IN EURO 8.878.946,00 I.V. RELAZIONI

Dettagli

PIANO DI STOCK OPTION 2015 2020, E CONSEGUENTE MODIFICA DELL ART. 5 DELLO STATUTO SOCIALE. DELIBERAZIONI INERENTI E CONSEGUENTI.

PIANO DI STOCK OPTION 2015 2020, E CONSEGUENTE MODIFICA DELL ART. 5 DELLO STATUTO SOCIALE. DELIBERAZIONI INERENTI E CONSEGUENTI. OVS S.p.A. Sede legale in Venezia Mestre, Via Terraglio, n. 17 - capitale sociale euro 227.000.000,00 i.v. Registro delle Imprese di Venezia, codice fiscale e partita IVA 04240010274 - REA n VE - 378007

Dettagli

Camfin S.p.A. Assemblea degli Azionisti del 14 maggio 2013. Acquisto e disposizione di azioni proprie

Camfin S.p.A. Assemblea degli Azionisti del 14 maggio 2013. Acquisto e disposizione di azioni proprie Camfin S.p.A. Assemblea degli Azionisti del 14 maggio 2013 Acquisto e disposizione di azioni proprie Relazione illustrativa degli Amministratori e proposte di deliberazione CAMFIN Società per Azioni Sede

Dettagli

Sede in Legnano Viale Pasubio, 38 Capitale Sociale Euro 40.000.000 i.v. C. F. e P. I. 00689080158 - Tribunale di Milano Sito internet: www.crespi.

Sede in Legnano Viale Pasubio, 38 Capitale Sociale Euro 40.000.000 i.v. C. F. e P. I. 00689080158 - Tribunale di Milano Sito internet: www.crespi. Sede in Legnano Viale Pasubio, 38 Capitale Sociale Euro 40.000.000 i.v. C. F. e P. I. 00689080158 - Tribunale di Milano Sito internet: www.crespi.it RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

Dettagli

concernente la proposta di autorizzazione all acquisto e all alienazione di azioni Signori Azionisti,

concernente la proposta di autorizzazione all acquisto e all alienazione di azioni Signori Azionisti, Relazione del Consiglio di Amministrazione all Assemblea in sede ordinaria convocata per il giorno 29 aprile 2013 in merito al punto n. 4) dell ordine del giorno, concernente la proposta di autorizzazione

Dettagli

ASSEMBLEA SPECIALE DEI TITOLARI DI AZIONI DI RISPARMIO DI CATEGORIA B. 6 maggio 2014 Milano, Via Angelo Rizzoli n. 8.

ASSEMBLEA SPECIALE DEI TITOLARI DI AZIONI DI RISPARMIO DI CATEGORIA B. 6 maggio 2014 Milano, Via Angelo Rizzoli n. 8. Sede legale in Milano - Via Angelo Rizzoli n. 8 Capitale sociale Euro 475.134.602,10 interamente versato Registro delle Imprese di Milano e Codice Fiscale n. 12086540155 ASSEMBLEA SPECIALE DEI TITOLARI

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO

DOCUMENTO INFORMATIVO G.I.M. GENERALE INDUSTRIE METALLURGICHE S.P.A. Sede legale in Firenze, Via dei Barucci n.2 Capitale sociale 102.543.045,00 Iscritta al Registro delle Imprese di Firenze al n. 00421400482 S.M.I. SOCIETÀ

Dettagli

Relazioni all Assemblea Ordinaria

Relazioni all Assemblea Ordinaria Relazioni all Assemblea Ordinaria Assemblea del 27 aprile 2010-28 aprile 2010 Relazione degli Amministratori sui punti all ordine del giorno Redatta ai sensi del D.M. n. 437/1998 Signori Azionisti, il

Dettagli

Proposta di autorizzazione all acquisto ed all alienazione di azioni proprie; deliberazioni inerenti e conseguenti.

Proposta di autorizzazione all acquisto ed all alienazione di azioni proprie; deliberazioni inerenti e conseguenti. Proposta di autorizzazione all acquisto ed all alienazione di azioni proprie; deliberazioni inerenti e conseguenti. Signori Azionisti, l ultima autorizzazione all acquisto di azioni proprie, deliberata

Dettagli

CAPE LISTED INVESTMENT VEHICLE IN EQUITY S.P.A.

CAPE LISTED INVESTMENT VEHICLE IN EQUITY S.P.A. CAPE LISTED INVESTMENT VEHICLE IN EQUITY S.P.A. www.capelive.it RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLE PROPOSTE CONCERNENTI LE MATERIE POSTE AL QUARTO PUNTO ALL ORDINE DEL GIORNO DELLA ASSEMBLEA

Dettagli

PREDISPOSTA AI SENSI AI SENSI DELL ART.125-TER DEL DECRETO LEGISLATIVO N.58/98 E DELL ART.73 DEL REGOLAMENTO

PREDISPOSTA AI SENSI AI SENSI DELL ART.125-TER DEL DECRETO LEGISLATIVO N.58/98 E DELL ART.73 DEL REGOLAMENTO RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE IN MERITO ALLA PROPOSTA DI ACQUISTO E ALIENAZIONE DI AZIONI PROPRIE SOTTOPOSTA ALL ASSEMBLEA ORDINARIA CONVOCATA IL GIORNO 29 APRILE 2016 E, IN SECONDA

Dettagli

FIERA MILANO S.P.A. SUPPLEMENTO AL PROSPETTO INFORMATIVO

FIERA MILANO S.P.A. SUPPLEMENTO AL PROSPETTO INFORMATIVO Fiera Milano S.p.A. Supplemento al Prospetto Informativo FIERA MILANO S.P.A. Sede legale: Piazzale Carlo Magno, 1 Milano Sede operativa e amministrativa: S.S. del Sempione n.28 Rho (Milano) Capitale Sociale

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA PROPOSTA

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA PROPOSTA RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA PROPOSTA RELATIVA ALL AUTORIZZAZIONE, AI SENSI DEGLI ARTICOLI 2357 E 2357-TER COD. CIV., POSTA ALL ORDINE DEL GIORNO DELL ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI

Dettagli

1. Motivazioni per le quali è richiesta l autorizzazione per l acquisto e la disposizione di azioni proprie

1. Motivazioni per le quali è richiesta l autorizzazione per l acquisto e la disposizione di azioni proprie Assemblea ordinaria 8 maggio 2012 Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione Punto 8 all ordine del giorno Autorizzazione all acquisto e alla disposizione di azioni proprie; delibere inerenti

Dettagli

Punto 3 all Ordine del Giorno dell Assemblea Ordinaria

Punto 3 all Ordine del Giorno dell Assemblea Ordinaria Punto 3 all Ordine del Giorno dell Assemblea Ordinaria Autorizzazione all acquisto e alla disposizione di azioni proprie. Delibere inerenti e conseguenti. 863 Relazione del Consiglio di Gestione sul punto

Dettagli

Punto 5 all ordine del giorno dell Assemblea Straordinaria

Punto 5 all ordine del giorno dell Assemblea Straordinaria Punto 5 all ordine del giorno dell Assemblea Straordinaria Modifica del regolamento del Prestito Obbligazionario Convertendo BPM 2009/2013 6,75%. Conseguente attribuzione al Consiglio di Amministrazione

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEGLI AMMINISTRATORI RELATIVA ALLA PROPOSTA DI ACQUISTO E DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEGLI AMMINISTRATORI RELATIVA ALLA PROPOSTA DI ACQUISTO E DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEGLI AMMINISTRATORI RELATIVA ALLA PROPOSTA DI ACQUISTO E DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE Redatta ai sensi dell'art. 73 del regolamento di attuazione del decreto legislativo n. 58

Dettagli

Assegnazione Destinatari del Piano Società Controllate Gruppo Piaggio

Assegnazione Destinatari del Piano Società Controllate Gruppo Piaggio Piano di assegnazione di diritti di opzione su azioni proprie riservato al top management del Gruppo Piaggio e autorizzazione all acquisto e alla disposizione di azioni proprie previa revoca delle deliberazioni

Dettagli

www.capelive.it 25 giugno 2013 (Prima convocazione) 26 giugno 2013 (Seconda convocazione) (redatta ai sensi dell articolo 125-ter TUF)

www.capelive.it 25 giugno 2013 (Prima convocazione) 26 giugno 2013 (Seconda convocazione) (redatta ai sensi dell articolo 125-ter TUF) CAPE LISTED INVESTMENT VEHICLE IN EQUITY S.P.A. www.capelive.it RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLE PROPOSTE CONCERNENTI LE MATERIE POSTE AL QUARTO PUNTO ALL ORDINE DEL GIORNO DELLA ASSEMBLEA

Dettagli

Credito Emiliano SpA

Credito Emiliano SpA Credito Emiliano SpA RELAZIONE ILLUSTRATIVA del Consiglio di Amministrazione di Credito Emiliano per l Assemblea convocata per deliberare sulla proposta di autorizzazione all acquisto di azioni proprie

Dettagli

LOTTOMATICA GROUP S.p.A. Viale del Campo Boario, 56/d - 00154 Roma. Capitale sociale Euro 172.140.797,00 i.v.

LOTTOMATICA GROUP S.p.A. Viale del Campo Boario, 56/d - 00154 Roma. Capitale sociale Euro 172.140.797,00 i.v. LOTTOMATICA GROUP S.p.A. Viale del Campo Boario, 56/d - 00154 Roma Capitale sociale Euro 172.140.797,00 i.v. Partita IVA, codice fiscale ed iscrizione presso il registro delle imprese di Roma n. 08028081001

Dettagli

ITALCEMENTI S.p.A. ASSEMBLEA SPECIALE DEI TITOLARI DI AZIONI DI RISPARMIO. 7 aprile 2014, alle ore 17,30 Bergamo, Via Madonna della Neve n.

ITALCEMENTI S.p.A. ASSEMBLEA SPECIALE DEI TITOLARI DI AZIONI DI RISPARMIO. 7 aprile 2014, alle ore 17,30 Bergamo, Via Madonna della Neve n. ITALCEMENTI S.p.A. Sede in Bergamo, Via G. Camozzi n. 124 Capitale sociale di Euro 282.548.942,00 interamente versato Direzione e Coordinamento Italmobiliare S.p.A. Sito internet: www.italcementi.it ASSEMBLEA

Dettagli

ENI S.P.A. ASSEMBLEA ORDINARIA DEL 10 MAGGIO 2013 UNICA CONVOCAZIONE

ENI S.P.A. ASSEMBLEA ORDINARIA DEL 10 MAGGIO 2013 UNICA CONVOCAZIONE Pubblicata il 3 Aprile 2013 ENI S.P.A. ASSEMBLEA ORDINARIA DEL 10 MAGGIO 2013 UNICA CONVOCAZIONE RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLE MATERIE ALL ORDINE DEL GIORNO ENI S.P.A. ASSEMBLEA ORDINARIA

Dettagli

RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI DI DE LONGHI S.P.A. AI SENSI DELL ART. 125-TER D. LGS. 24 FEBBRAIO 1998 N. 58

RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI DI DE LONGHI S.P.A. AI SENSI DELL ART. 125-TER D. LGS. 24 FEBBRAIO 1998 N. 58 CAPITALE SOCIALE EURO 224.250.000,00 I.V. SEDE LEGALE IN TREVISO VIA LODOVICO SEITZ N. 47 CODICE FISCALE E NUMERO DI ISCRIZIONE NEL REGISTRO DELLE IMPRESE DI TREVISO 11570840154 RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI

Dettagli

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SUL SESTO PUNTO ALL ORDINE DEL GIORNO DELL ASSEMBLEA ORDINARIA DI GEMINA

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SUL SESTO PUNTO ALL ORDINE DEL GIORNO DELL ASSEMBLEA ORDINARIA DI GEMINA GEMINA RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SUL SESTO PUNTO ALL ORDINE DEL GIORNO DELL ASSEMBLEA ORDINARIA DI GEMINA S.p.A. Autorizzazione all acquisto e all alienazione di azioni proprie ai sensi

Dettagli

Relazione sulla proposta di acquisto e disposizione di azioni proprie e deliberazioni conseguenti

Relazione sulla proposta di acquisto e disposizione di azioni proprie e deliberazioni conseguenti Relazione sulla proposta di acquisto e disposizione di azioni proprie e deliberazioni conseguenti (redatta ai sensi dell art. 73 del Regolamento Consob n. 11971/99 e successive modifiche ed integrazioni)

Dettagli

Borsa Italiana S.p.A. Piazza degli Affari, 6 20123 - Milano Milano, 2 dicembre 2014

Borsa Italiana S.p.A. Piazza degli Affari, 6 20123 - Milano Milano, 2 dicembre 2014 CONSOB Commissione Nazionale per le Società e la Borsa Divisione Corporate Governance Ufficio OPA e Assetti Proprietari Via G.B. Martini n. 3 00198 ROMA Ufficio OPA e Assetti Proprietari Via posta certificata

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEGLI AMMINISTRATORI RELATIVA ALLA PROPOSTA DI ACQUISTO E DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEGLI AMMINISTRATORI RELATIVA ALLA PROPOSTA DI ACQUISTO E DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEGLI AMMINISTRATORI RELATIVA ALLA PROPOSTA DI ACQUISTO E DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE redatta ai sensi dell'art. 73 del regolamento di attuazione del decreto legislativo n. 58

Dettagli

COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva il progetto di bilancio di esercizio e il bilancio consolidato al 30 aprile 2013

COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva il progetto di bilancio di esercizio e il bilancio consolidato al 30 aprile 2013 COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva il progetto di bilancio di esercizio e il bilancio consolidato al 30 aprile 2013 Proposto all assemblea un dividendo unitario di 0,45 per azione

Dettagli

ORDINE DEL GIORNO ASSEMBLEA ORDINARIA

ORDINE DEL GIORNO ASSEMBLEA ORDINARIA Unipol Gruppo Finanziario Relazioni degli Amministratori sulle proposte di deliberazione all Assemblea Ordinaria degli Azionisti del 18 giugno 2015 ORDINE DEL GIORNO ASSEMBLEA ORDINARIA 1. Bilancio d esercizio

Dettagli

Punto 1 all ordine del giorno dell Assemblea Straordinaria

Punto 1 all ordine del giorno dell Assemblea Straordinaria Punto 1 all ordine del giorno dell Assemblea Straordinaria Proposta di delega al Consiglio di Amministrazione, ai sensi dell art. 2420-ter, cod. civ., della facoltà di emissione di un prestito obbligazionario

Dettagli

GTECH S.p.A. Viale del Campo Boario, 56/d - 00154 Roma. Capitale sociale Euro 174.033.339,00 i.v.

GTECH S.p.A. Viale del Campo Boario, 56/d - 00154 Roma. Capitale sociale Euro 174.033.339,00 i.v. GTECH S.p.A. Viale del Campo Boario, 56/d - 00154 Roma Capitale sociale Euro 174.033.339,00 i.v. Partita IVA, codice fiscale ed iscrizione presso il registro delle imprese di Roma n. 08028081001 Soggetta

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEGLI AMMINISTRATORI SUL RAGGRUPPAMENTO DELLE AZIONI DELLA SOCIETÀ

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEGLI AMMINISTRATORI SUL RAGGRUPPAMENTO DELLE AZIONI DELLA SOCIETÀ RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEGLI AMMINISTRATORI SUL RAGGRUPPAMENTO DELLE AZIONI DELLA SOCIETÀ predisposta ai sensi dell art. 72 e secondo lo schema n. 3 dell Allegato 3A del Regolamento adottato con Delibera

Dettagli

1) ILLUSTRAZIONE DELLA DELEGA ALL EMISSIONE DI OBBLIGAZIONI CONVERTIBILI

1) ILLUSTRAZIONE DELLA DELEGA ALL EMISSIONE DI OBBLIGAZIONI CONVERTIBILI Società Cooperativa - Sede in Modena, Via San Carlo 8/20 Registro delle imprese di Modena e cod. fisc. n. 01153230360 Cap. soc. al 31 dicembre 2010 Euro 761.130.807 Relazione illustrativa del Consiglio

Dettagli

Relazione del Consiglio di Amministrazione sul secondo punto all ordine del giorno della parte straordinaria

Relazione del Consiglio di Amministrazione sul secondo punto all ordine del giorno della parte straordinaria Relazione del Consiglio di Amministrazione sul secondo punto all ordine del giorno della parte straordinaria Aumento di capitale sociale ai sensi dell art. 2441, quarto comma, secondo periodo, c.c.; deliberazioni

Dettagli

TERNIENERGIA S.p.A SEDE LEGALE IN TERNI, VIA LUIGI CASALE SNC CAPITALE SOCIALE EURO 12.410.000,00 INTERAMENTE SOTTOSCRITTO E VERSATO

TERNIENERGIA S.p.A SEDE LEGALE IN TERNI, VIA LUIGI CASALE SNC CAPITALE SOCIALE EURO 12.410.000,00 INTERAMENTE SOTTOSCRITTO E VERSATO TERNIENERGIA S.p.A SEDE LEGALE IN TERNI, VIA LUIGI CASALE SNC CAPITALE SOCIALE EURO 12.410.000,00 INTERAMENTE SOTTOSCRITTO E VERSATO Relazione Illustrativa del Consiglio di Amministrazione di TerniEnergia

Dettagli

BIESSE S.p.A. Assemblea ordinaria del 21 gennaio 2008

BIESSE S.p.A. Assemblea ordinaria del 21 gennaio 2008 BIESSE S.p.A. Assemblea ordinaria del 21 gennaio 2008 alla proposta di acquisto di azioni proprie 1 Relazione illustrativa degli Amministratori relativa alla proposta di acquisto e di disposizione di azioni

Dettagli

SUPPLEMENTO AL PROSPETTO

SUPPLEMENTO AL PROSPETTO SUPPLEMENTO AL PROSPETTO RELATIVO ALL OFFERTA IN OPZIONE AGLI AZIONISTI E ALL AMMISSIONE A QUOTAZIONE SUL MERCATO TELEMATICO AZIONARIO ORGANIZZATO E GESTITO DA BORSA ITALIANA S.P.A. DI AZIONI ORDINARIE

Dettagli

Assemblea Ordinaria degli Azionisti. del 17 aprile 2014

Assemblea Ordinaria degli Azionisti. del 17 aprile 2014 Assemblea Ordinaria degli Azionisti del 17 aprile 2014 Autorizzazione ad acquistare e a disporre di azioni proprie, ai sensi degli artt. 2357 e 2357 - ter Codice Civile Relazione illustrativa ai sensi

Dettagli

Assemblea Ordinaria del 26 27 Aprile 2010. Relazione illustrativa degli Amministratori sul punto 1 dell ordine del giorno:

Assemblea Ordinaria del 26 27 Aprile 2010. Relazione illustrativa degli Amministratori sul punto 1 dell ordine del giorno: PIERREL S.p.A. Sede legale in Milano, Via Giovanni Lanza 3 - Capitale sociale Euro 14.420.000,00 i.v. - Codice fiscale e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano n. 04920860964 Relazione

Dettagli

RELAZIONI ILLUSTRATIVE E PROPOSTE. DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI EMAK S.p.A. IN ORDINE AI DIVERSI PUNTI ALL ORDINE DEL GIORNO

RELAZIONI ILLUSTRATIVE E PROPOSTE. DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI EMAK S.p.A. IN ORDINE AI DIVERSI PUNTI ALL ORDINE DEL GIORNO RELAZIONI ILLUSTRATIVE E PROPOSTE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI EMAK S.p.A. IN ORDINE AI DIVERSI PUNTI ALL ORDINE DEL GIORNO DELL ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI DEL 24 APRILE 2014 Emak S.p.A.

Dettagli

YOOX S.P.A.: L ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI

YOOX S.P.A.: L ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI COMUNICATO STAMPA YOOX S.P.A.: L ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI Parte ordinaria: Approva il Bilancio di esercizio al 31 dicembre 2013 Approva la prima sezione della Relazione sulla Remunerazione Approva il

Dettagli

LOTTOMATICA S.p.A. Viale del Campo Boario, 56/d - 00154 Roma. Capitale sociale Euro 151.991.896,00 i.v.

LOTTOMATICA S.p.A. Viale del Campo Boario, 56/d - 00154 Roma. Capitale sociale Euro 151.991.896,00 i.v. LOTTOMATICA S.p.A. Viale del Campo Boario, 56/d - 00154 Roma Capitale sociale Euro 151.991.896,00 i.v. Partita IVA, codice fiscale ed iscrizione presso il registro delle imprese di Roma n. 08028081001

Dettagli

PIANO DI STOCK OPTION AVENTE AD OGGETTO AZIONI ORDINARIE KME GROUP S.P.A. DELIBERAZIONI INERENTI E CONSEGUENTI.

PIANO DI STOCK OPTION AVENTE AD OGGETTO AZIONI ORDINARIE KME GROUP S.P.A. DELIBERAZIONI INERENTI E CONSEGUENTI. PIANO DI STOCK OPTION AVENTE AD OGGETTO AZIONI ORDINARIE KME GROUP S.P.A. RISERVATO AD AMMINISTRATORI ESECUTIVI E DIRIGENTI DELLA SOCIETÀ E DELLE SOCIETÀ DALLA STESSA CONTROLLATE. DELIBERAZIONI INERENTI

Dettagli

30 APRILE 2010 (Prima convocazione)

30 APRILE 2010 (Prima convocazione) CARRARO S.p.A. Sede legale in Campodarsego (PD) Via Olmo n. 37 Capitale Sociale Euro 23.914.696 i.v. Codice fiscale, Partita IVA e iscrizione Registro Imprese di Padova n. 00202040283 REA di Padova 84033

Dettagli

Assemblea degli Azionisti 23 ottobre 2015(prima convocazione) ore 9.00 26 ottobre 2015 (seconda convocazione) ore 9.00

Assemblea degli Azionisti 23 ottobre 2015(prima convocazione) ore 9.00 26 ottobre 2015 (seconda convocazione) ore 9.00 Assemblea degli Azionisti 23 ottobre 2015(prima convocazione) ore 9.00 26 ottobre 2015 (seconda convocazione) ore 9.00 Relazioni degli Amministratori sui punti all Ordine del Giorno dell Assemblea Ordinaria

Dettagli

ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI IFI S.p.A.

ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI IFI S.p.A. ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI IFI S.p.A. Relazioni illustrative sulle proposte concernenti le materie all ordine del giorno dell Assemblea Ordinaria degli Azionisti 1 ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI

Dettagli

RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI DI DE LONGHI S.P.A. AI SENSI DELL ART. 125-TER D. LGS. 24 FEBBRAIO 1998 N. 58

RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI DI DE LONGHI S.P.A. AI SENSI DELL ART. 125-TER D. LGS. 24 FEBBRAIO 1998 N. 58 CAPITALE SOCIALE EURO 448.500.000 I.V. SEDE SOCIALE IN TREVISO VIA LODOVICO SEITZ N. 47 CODICE FISCALE E NUMERO DI ISCRIZIONE NEL REGISTRO DELLE IMPRESE DI TREVISO 11570840154 RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI

Dettagli

ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DI COMPAGNIA ASSICURATRICE UNIPOL S.P.A. DEL 23,24 E 27 APRILE 2007 PARTE ORDINARIA

ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DI COMPAGNIA ASSICURATRICE UNIPOL S.P.A. DEL 23,24 E 27 APRILE 2007 PARTE ORDINARIA ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DI COMPAGNIA ASSICURATRICE UNIPOL S.P.A. DEL 23,24 E 27 APRILE 2007 PARTE ORDINARIA PUNTO N. 2 ALL ORDINE DEL GIORNO Acquisto e disposizione di azioni proprie e della società

Dettagli

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA PROPOSTA DI CUI AL PUNTO 2) DELL ORDINE DEL GIORNO DELL ASSEMBLEA ORDINARIA

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA PROPOSTA DI CUI AL PUNTO 2) DELL ORDINE DEL GIORNO DELL ASSEMBLEA ORDINARIA RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA PROPOSTA DI CUI AL PUNTO 2) DELL ORDINE DEL GIORNO DELL ASSEMBLEA ORDINARIA Signori Azionisti, siete convocati in Assemblea per deliberare, tra l altro,

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO

DOCUMENTO INFORMATIVO DOCUMENTO INFORMATIVO Il presente Documento Informativo (di seguito il Documento ) è redatto ai sensi dell art. 84 bis del Regolamento di attuazione del D.Lgs. n. 58/98 (di seguito TUF) adottato da CONSOB

Dettagli

I Grandi Viaggi S.p.A.

I Grandi Viaggi S.p.A. Sede legale in Milano, Via della Moscova n. 36 Codice fiscale, P. IVA e n. iscrizione al Registro delle Imprese di Milano 09824790159 R.E.A. 1319276 Capitale sociale di Euro 23.400.000,00 i.v. SUPPLEMENTO

Dettagli

K.R.Energy S.p.A. Sede legale in Milano, Corso Monforte, 20 Capitale Sociale Euro 41.019.435,63 Partita IVA n. 11243300156 C.F.

K.R.Energy S.p.A. Sede legale in Milano, Corso Monforte, 20 Capitale Sociale Euro 41.019.435,63 Partita IVA n. 11243300156 C.F. K.R.Energy S.p.A. Sede legale in Milano, Corso Monforte, 20 Capitale Sociale Euro 41.019.435,63 Partita IVA n. 11243300156 C.F.01008580993 RELAZIONE ILLUSTRATIVA SULLE PROPOSTE ALL ORDINE DEL GIORNO DELL

Dettagli

Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul secondo punto all ordine del giorno dell Assemblea

Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul secondo punto all ordine del giorno dell Assemblea Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul secondo punto all ordine del giorno dell Assemblea straordinaria, recante: Attribuzione al Consiglio di Amministrazione

Dettagli

ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DEA CAPITAL

ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DEA CAPITAL COMUNICATO STAMPA ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DEA CAPITAL L Assemblea degli Azionisti: ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2013 ed ha preso visione del bilancio consolidato del gruppo DeA Capital; ha

Dettagli

Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione sul quarto punto all ordine del giorno:

Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione sul quarto punto all ordine del giorno: Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione sul quarto punto all ordine del giorno: Richiesta di autorizzazione all acquisto ed alla disposizione di azioni proprie previa revoca dell autorizzazione

Dettagli

ASSEMBLEA DEI SOCI DEL 19/20 APRILE 2013 AUTORIZZAZIONE ALL ACQUISTO ED ALL ALIENAZIONE DI AZIONI PROPRIE RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

ASSEMBLEA DEI SOCI DEL 19/20 APRILE 2013 AUTORIZZAZIONE ALL ACQUISTO ED ALL ALIENAZIONE DI AZIONI PROPRIE RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE ASSEMBLEA DEI SOCI DEL 19/20 APRILE 2013 AUTORIZZAZIONE ALL ACQUISTO ED ALL ALIENAZIONE DI AZIONI PROPRIE RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE 1/7 Egregi Consoci, Si ricorda che l art. 23 dello Statuto

Dettagli

- Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati consolidati al 30 giugno 2014 -

- Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati consolidati al 30 giugno 2014 - COMUNICATO STAMPA SOCIETA ACQUE POTABILI S.P.A: - Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati consolidati al 30 giugno 2014 - - Progetto di fusione per incorporazione in Sviluppo Idrico S.p.A.

Dettagli

Aedes S.p.A. Bastioni di Porta Nuova 21 20121 Milano Tel. +39 02 62431 Fax +39 02 29002719

Aedes S.p.A. Bastioni di Porta Nuova 21 20121 Milano Tel. +39 02 62431 Fax +39 02 29002719 Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Aedes S.p.A. sulla proposta di acquisto e disposizione di azioni proprie, ai sensi e per gli effetti degli artt. 2357 e 2357-ter del Codice Civile,

Dettagli

Proposte per l Assemblea ordinaria degli Azionisti

Proposte per l Assemblea ordinaria degli Azionisti Proposte per l Assemblea ordinaria degli Azionisti Assemblea ordinaria di Fiera Milano SpA convocata in Rho (MI), presso l Auditorium del Centro Servizi del nuovo Quartiere Fieristico, Strada Statale del

Dettagli

2.Finalità dell operazione:

2.Finalità dell operazione: COMUNICATO STAMPA I Consigli di Amministrazione delle rispettive società hanno approvato il Progetto di Fusione per incorporazione di G.I.M. Generale Industrie Metallurgiche S.p.A. in INTEK S.p.A.; Rapporti

Dettagli