Prot.n. 431 Genazzano, 2 febbraio 2018

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Prot.n. 431 Genazzano, 2 febbraio 2018"

Transcript

1 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO GENAZZANO G. GARIBALDI" Cod. Meccanografico RMIC8AD00T Codice Fiscale Conto Corrente Postale n indirizzo pec sito web Plesso San Vito Romano Viale Trento e Trieste, San Vito Romano Tel Plesso Genazzano Ufficio di segreteria Via della Signoretta Genazzano Tel Fax Prot.n. 431 Genazzano, 2 febbraio 2018 ALL ALBO PRETORIO ONLINE AGLI ATTI DELLA SCUOLA OGGETTO: Fondi Strutturali Europei Programma Operativo Nazionale Per la scuola, competenze e ambienti per l apprendimento 2014/2020. Avviso pubblico del 16/09/2016 Progetti di inclusione sociale e lotta al disagio nonché per garantire l apertura delle scuole oltre l orario scolastico soprattutto nelle aree a rischio e in quelle periferiche. Asse I Istruzione Fondo Sociale Europeo (FSE). Obiettivo specifico 10.1 Riduzione del fallimento formativo precoce e della dispersione scolastica e formativa. Azione Interventi in sostegno degli studenti caratterizzati da fragilità. Graduatoria definitiva di Esperti, Tutor interni e Figure aggiuntive interne per la realizzazione del progetto: A Scuola di Inclusione. Sotto-azione Codice Identificativo progetto A A FSEPON LA Titolo Progetto A scuola di inclusione CUP Totale progetto autorizzato I39G ,00 CANDIDATURA N FSE INCLUSIONE SOCIALE E LOTTA AL DISAGIO IL DIRIGENTE SCOLASTICO VISTO il Decreto Legislativo 30 marzo 2001, n.165 recante Norme generali sull ordinamento del Lavoro alle dipendenze delle Amministrazioni Pubbliche e ss.mm.ii.; 1

2 VISTO il Decreto Interministeriale 1^ febbraio 2001 n. 44 Regolamento concernente le Istruzioni generali sulla gestione amministrativo-contabile delle istituzioni scolastiche ; VISTO il D.P.R. n. 275/99 riguardante le norme in materia di autonomia scolastica; VISTO il D. Lgs. 18/04/2016, n. 50 e in particolare le Linee Guida AdG per gli appalti sotto-soglia; VISTI i Regolamenti (UE) n. 1303/2013 recanti disposizioni comuni sui Fondi Strutturali e di investimento europei, il Regolamento (UE) n.1301/2013 relativo al Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) e il Regolamento n. 1304/2013 relativo al Fondo Sociale Europeo (FSE); VISTO l Avviso prot. AOODGEFID/10862 del 16/09/2016 avente per oggetto: Fondi Strutturali Europei FSEPON ASSE I obiettivo specifico 10.1 Riduzione del fallimento formativo precoce e della dispersione scolastica formativa. Azione Interventi di sostegno agli studenti caratterizzati da particolari fragilità; VISTA la Delibera del Collegio dei Docenti n. 23 del 22/09/2016 di approvazione per l adesione al PON Per la scuola, competenze e ambienti per l apprendimento Asse I FSE; VISTA la Delibera del Consiglio d'istituto N. 13 del 29/09/2016 con la quale è stato l adesione al PON Per la scuola, competenze e ambienti per l apprendimento Asse I FSE; VISTA la nota MIUR prot. AOODGEFID/1588 del 13/10/2016 Fondi Strutturali e di Investimento Europei (SIE) - Programma Operativo Nazionale Per la scuola, competenze e ambienti per l apprendimento - INFORMAZIONE E PUBBLICITA Disposizioni ; VISTA la candidatura n inoltrata da questo Istituto in data 09/11/2016; VISTA la nota MIUR prot. AOODGEFID/31703 del 24/07/2017 avente per oggetto Fondi Strutturali Europei Programma Operativo Nazionale Per la scuola, competenze e ambienti per l apprendimento Avviso pubblico del 16/09/2016 Progetti di inclusione sociale e lotta al disagio nonché per garantire l apertura delle scuole oltre l orario scolastico soprattutto nelle aree a rischio e in quelle periferiche. Asse I Istruzione Fondo Sociale Europeo (FSE). Obiettivo specifico Riduzione del fallimento formativo precoce e della dispersione scolastica e formativa. Azione Interventi di sostegno agli studenti caratterizzati da particolari fragilità. Autorizzazione progetto ; VISTA la nota MIUR prot. AOODGEFID del 25/07/2017 Fondi Strutturali Europei Programma Operativo Nazionale Per la scuola, competenze e ambienti per l apprendimento Aggiornamento delle linee guida dell Autorità di Gestione per l affidamento dei contratti pubblici di servizi e forniture di importo inferiore alla soglia comunitaria diramate con nota del 13 gennaio 2016, n ; VISTA la delibera n. 6 del 31/10/2017 di approvazione delle variazioni al Programma Annuale 2017 con iscrizione della somma di ,00 del Progetto PON inclusione e lotta al disagio autorizzato e finanziato; CONSIDERATO che avverso le graduatorie provvisorie non è stato presentato alcun ricorso; DETERMINA la pubblicazione, in data odierna, sul Sito Web nell apposita sezione di pubblicità legale, delle seguenti graduatorie definitive: 2

3 GRADUATORIA ESPERTI 1 GEAT IGOR 8 2 PIROZZI LUIGI 7,6 1 OLIVIERI VINCENZO 19,2 + LAUREA 2 FERRARI FRANCESCA 4 + LAUREA Progr. Cognome e Nome Punteggio complessivamente attribuito 1 MCCANN SUSAN JANE. 5,1 2 VACHHA MICHEL R. 4,9 1 PUNZI DOMENICO FRANCESCO 12,5 + LAUREA 3

4 GRADUATORIA TUTORS 1 PRIMI GIUSEPPINA 14,7 2 GALIZIA CRISTINA 8,18 2 MICOCCI ENRICA 5,5 1 CIPROTTI PATRIZIA 18 2 NANNI MARIA ELISA 5,8 1 CEFARO ROSSELLA 8,9 2 RUGGERI ANNA MARIA 7,9 1 LODA LICILLA 17,4 4

5 GRADUATORIA FIGURA AGGIUNTIVA 1 RECCHIA BARBARA T.I. Esperienze professionali 2 RONZANI EMANUELA T.I. Esperienze professionali 1 GENTILINI ANNA T.I. 1 RONCI GABRIELLA T.I. Esperienze professionali 2 MORELLI NATALIA NOMINA C.D.D. 1 ORLANDI LAURA T.I. Esperienze professionali Avverso il presente provvedimento, si può proporre ricorso giurisdizionale al T.A.R. competente per territorio, ovvero, in alternativa, il ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, nel termine, rispettivamente, di 60 e di 120 giorni, che decorrono dalla data di pubblicazione della graduatoria medesima. IL DIRIGENTE SCOLASTICO Dott.ssa Immacolata PICONE 1 1 Firma autografa omessa ai sensi dell'art. 3 del D. Lgs. n. 39/