BREVE CATECHESI SUL MATRIMONIO CRISTIANO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BREVE CATECHESI SUL MATRIMONIO CRISTIANO"

Transcript

1 BREVE CATECHESI SUL MATRIMONIO CRISTIANO Il patto matrimoniale con cui l uomo e la donna stabiliscono di vivere insieme per tutta la vita, per sua natura ordinato al bene dei coniugi ed alla procreazione ed educazione dei figli, tra i battezzati è stato elevato da Cristo Signore a dignità di Sacramento. Ossia il Matrimonio è il segno dell unione di Cristo e della Chiesa. Come Gesù Cristo ha amato la Chiesa con un amore eterno ed indissolubile e si è dato per essa, così anche gli sposi devono amarsi l un l altro per sempre. Il Matrimonio nel disegno di Dio La Sacra Scrittura si apre con la creazione dell uomo e della donna fatti ad immagine e somiglianza di Dio (Gn 1, 26-27) e si chiude con la visione delle nozze dell Agnello (Ap 19,7-9). Da un capo all altro la Scrittura parla del Matrimonio e del suo mistero, della sua istituzione e del senso che Dio gli ha dato, della sua origine e del suo fine, delle sue difficoltà derivate dal primo peccato e del suo rinnovamento per mezzo di Gesù. Dio stesso è l autore del matrimonio perché la chiamata al matrimonio è iscritta nella natura stessa dell uomo e della donna, quali sono usciti dalla mano del Creatore. Il Matrimonio perciò non è stato istituito dagli uomini, ma da Dio autore della natura. La Bibbia illustra fin dalle prime pagine che l uomo e la donna sono stati creati l uno per l altro. Dopo aver creato Adamo, il Signore dice: Non è bene che l uomo sia solo; gli voglio fare un aiuto che gli sia simile. Allora il Signore creò la donna e la presentò ad Adamo che disse: Questa volta essa è carne della mia carne e osso delle mie ossa (Genesi 2, 18-23). La donna carne della sua carne, cioè sua uguale, gli è donata da Dio come un aiuto. Per questo l uomo abbandonerà sua padre e sua madre e si unirà a sua moglie e i due saranno una sola carne (Genesi 2, 24). Che ciò significhi un unità che non deve venir mai meno delle loro due esistenze, Gesù stesso lo mostra ricordando quale sia stato, all origine, il disegno del Creatore: Cosicché non sono più due, ma una carne sola (Mt 19, 6). Inoltre nel matrimonio cristiano i coniugi, per i compiti e la dignità del loro stato, vengono come consacrati da uno speciale Sacramento Che cos è il Matrimonio? Il Matrimonio è il Sacramento che unisce l uomo e la donna indissolubilmente, come sono uniti Gesù Cristo e la Chiesa sua sposa, e dà loro la Grazia di santamente convivere e di educare cristianamente i figli. Il Matrimonio sotto il regime del peccato

2 Ogni uomo fa l esperienza del male, attorno a sé ed in se stesso. Questa esperienza si fa sentire anche nelle relazioni fra l uomo e la donna. Da sempre la loro unione è stata minacciata dalla discordia, dallo spirito di domino, dall infedeltà, dalla gelosia e da conflitti che possono arrivare fino all odio e alla rottura. Secondo la fede, questo disordine che noi constatiamo con dolore, non deriva dalla natura dell uomo e della donna, ma dal peccato. Infatti il peccato Originale ha distrutto la condizione detta giustizia originale, nella quale Dio aveva creato l uomo. La giustizia originale consisteva nell armonia interiore della persona umana e nell armonia tra l uomo e la donna (Gn 2, 25). Dopo il peccato, le relazioni tra l uomo e la donna sono distorte da accuse reciproche (Gn 3, 12), la loro reciproca attrattiva, dono proprio del Creatore (Gn 2, 22) si cambia in rapporti di dominio e di bramosia (Gn 3, 16), la splendida vocazione dell uomo e della donna ad essere fecondi, a moltiplicarsi e a soggiogare la terra (Gn 1, 28) è gravata da dolori del parto e dalle fatiche del dolore (Gn 3, 16-19). Per guarire le ferite del peccato, l uomo e la donna hanno bisogno della Grazia di Dio. Senza questo aiuto l uomo e la donna non possono giungere a realizzare l unione delle loro vite, in vista della quale Dio li ha creati all inizio. Il Matrimonio nel Signore Alle soglie della sua vita pubblica, Gesù compie il suo primo segno su richiesta di sua Madre durante le nozze di Cana (Gv 2, 1-11). La Chiesa attribuisce una grande importanza alla presenza di Gesù alle nozze di Cana. Vi riconosce la conferma della bontà del matrimonio e l annuncio che ormai esso sarà segno efficace della presenza di Cristo. Nella sua predicazione Gesù ha insegnato senza equivoci il senso originale dell unione dell uomo e della donna, come il Creatore l ha voluta all origine: il permesso dato da Mosè, di ripudiare la propria moglie, era una concessione motivata dalla durezza del cuore (Mt 19,8); l unione matrimoniale dell uomo e della donna è indissolubile, perché Dio stesso li ha congiunti. Perciò Gesù ha detto: Quello dunque che Dio ha unito, l uomo non lo separi (Mt 19, 16). Questa insistenza di Gesù sull indissolubilità del matrimonio ha potuto lasciare perplessi ed apparire come un esigenza irrealizzabile (Mt 19, 10). Ma Gesù non ha caricato gli sposi di un peso impossibile da portare. Essendo Egli venuto a ristabilire l ordine iniziale della creazione sconvolta dal peccato, Egli stesso dona la forza e la Grazia per vivere il matrimonio, così come il Creatore lo ha voluto all inizio. I tre elementi del Matrimonio 1. La MATERIA del Matrimonio è costituita dagli anelli che gli sposi si scambiano e dal consenso reciproco.

3 2. La FORMA è costituita dalle parole: Io N. prendo te N. come mia sposa (o sposo) e prometto di esserti fedele sempre, nella gioia e nel dolore, nella salute e nella malattia e di amarti e di rispettarti per tutta la vita. 3. I MISTERI sono i due sposi con l assistenza del Sacerdote. Disposizioni ed effetti del Matrimonio Per potersi accostare degnamente al Sacramento del Matrimonio è necessario: essere in Grazia di Dio (e quindi non avere peccati mortali); conoscere ed accettare pienamente i doveri che il Sacramento comporta, non solo dal punto di vista religioso e divino, ma anche dal punto di vista della legge civile, quando questa è conforme agli insegnamenti di Cristo e della Chiesa. Per cui se una persona si è sposata in Chiesa e poi accetta il divorzio, l aborto, etc. dimostra che ha celebrato il matrimonio, ma non il Sacramento del Matrimonio, che è una cosa completamente diversa! Il Sacramento del Matrimonio, perché tale, produce tre essenziali effetti: 1. Il vincolo matrimoniale, cioè l unione indissolubile degli sposi. Il consenso col quale gli sposi si donano e ricevono reciprocamente per sempre è confermato da Dio stesso: L uomo non separi ciò che Dio ha unito (Mc 10, 9). Il vincolo matrimoniale è dunque stabilito da Dio stesso, cosicché il matrimonio tra battezzati non può essere mai sciolto, finché essi vivono. È noto il caso del re inglese Enrico VIII che chiese al Papa l annullamento del suo matrimonio, validamente celebrato, con Caterina d Aragona. Non potendo il Papa mettersi contro un comando esplicito di Gesù, il re inglese staccò l Inghilterra dalla Chiesa Cattolica, creando la Chiesa Anglicana, di cui si proclamò capo nel Aumento della Grazia santificante di convivere santamente per tutta la vita. 3. Conferisce la Grazia speciale per adempiere fedelmente tutti i doveri matrimoniali e la Grazia di educare cristianamente i figli. Cristo Gesù è la sorgente di questa Grazia. Egli va incontro ai coniugi cristiani attraverso il Sacramento del Matrimonio. Egli rimane con loro, dà loro la forza di seguirlo, di amarsi di un amore soprannaturale, delicato e fecondo. La Grazia che Egli dà agli sposi purifica, eleva e consolida il loro amore coniugale. Entrambi sono figli dello stesso Padre, servi dello stesso Signore; non vi è nessuna divisione quanto allo spirito e quanto alla carne. Anzi sono veramente due in una sola carne; e dove la carne è unica, unico è lo spirito. L unità e l indissolubilità del matrimonio L amore degli sposi esige, per sua stessa natura, l unità e l indissolubilità della loro unione che ingloba tutta la loro vita, poiché non sono più due, ma una carne sola (Mt 19, 6). Questa comunione umana è consolidata, purificata e condotta a perfezione

4 mediante la Grazia del Sacramento del Matrimonio e si approfondisce vivendo la stessa fede e ricevendo insieme l Eucaristia. L unità del Matrimonio,confermata dal Signore, appare in maniera lampante anche dalla uguale dignità personale sia dell uomo che della donna, che deve essere riconosciuta nel reciproco amore. La poligamia (cioè il matrimonio di un uomo con più donne) è contraria a questa pari dignità e all amore coniugale che è unico ed esclusivo. La fedeltà dell amore coniugale Questa intima unione, in quanto reciproca donazione di due persone, come pure il bene dei figli, esigono la piena fedeltà dei coniugi e ne reclamano l indissolubile unità. La motivazione più profonda si trova nella fedeltà di Cristo alla sua Chiesa, di cui il sacramento del matrimonio è segno. Il Sacramento del matrimonio impegna perciò gli sposi a rappresentare tale fedeltà e a darne testimonianza. Esistono tuttavia situazioni in cui la coabitazione matrimoniale diventa praticamente impossibile per le più varie ragioni. In tali casi la Chiesa ammette la separazione fisica degli sposi e la fine della coabitazione. Tale separazione non è il divorzio che è la rottura di un matrimonio. Infatti con la separazione i coniugi non cessano di essere marito e moglie davanti a Dio e, quindi, non sono liberi di risposarsi. Lo scopo della separazione è quello della riconciliazione degli sposi e la costituzione della famiglia di prima. Se questo non è possibile, devono vivere separati senza risposarsi, finchè uno dei due è in vita, dato che il vincolo del loro matrimonio è indissolubile. San Paolo dice: Agli sposati poi ordino, non io, ma il Signore: la moglie non si separi dal marito. E se si separa, rimanga senza sposarsi o si riconcili con il marito. Ed il marito non ripudi la moglie (1 Cor 7, 8-10). Oggi in molti paesi sono numerosi i cattolici che ricorrono al divorzio e che si risposano civilmente. Sono considerati dalla Chiesa pubblici peccatori, perché Gesù ha detto: Chi ripudia la propria moglie e ne sposa un'altra, commette adulterio con lei; se la donna ripudia il marito e ne sposa un altro, commette adulterio (Mc 10, 11-12). I divorziati risposati perciò non possono ricevere la Santa Comunione e se muoiono in questo stato senza pentirsi non hanno diritto alle esequie religiose. Questo non solo perché hanno peccato, ma continuano a vivere in stato di peccato. La riconciliazione con Dio e con la Chiesa, tramite la Confessione, può essere accordata ai divorziati che sono pentiti del male fatto e si impegnano a vivere in completa continenza. L indissolubilità del matrimonio esclude anche l adulterio, che una concezione pagana e materialista della vita, come è oggi, presenta come una piacevole avventura. La Sacra Scrittura in proposito dice: L adultero è privo di senno; solo chi vuole rovinare se stesso agisce così. La sua vergogna non sarà cancellata (Prv 6,32-33). Ed ancora: Ora figlio mio, ascoltami: fà attenzione, il tuo cuore non si volga verso

5 le vie dell adultera, non raggirarti per i suoi sentieri. La sua casa è il sentiero per l inferno (Prv 7, 25-27). Inoltre Gesù ha condannato perfino il solo desiderare una donna di altri: Avete inteso che fu detto: non commettere adulterio, ma io vi dico: chiunque guarda una donna per desiderarla, ha già commesso adulterio con lei nel suo cuore (Mt 5, 27). L apertura alla fecondità Per sua indole naturale, il matrimonio e l amore coniugale sono ordinati, cioè finalizzati alla procreazione e alla educazione dei figli. I figli sono il preziosissimo dono del matrimonio e contribuiscono moltissimo al bene degli stessi genitori. Il Signore volendo comunicare all uomo una certa partecipazione nella sua opera creatrice, benedisse l uomo e la donna, dicendo loro: Crescete e moltiplicatevi ( Gn 1 28). Col matrimonio i coniugi cristiani diventano collaboratori dell opera creatrice di Dio ed arricchiscono di nuovi membri la sua Chiesa. Il compito fondamentale del matrimonio e della famiglia, perciò, è di essere al servizio della vita.

6 Incontro. Il Sacramento del matrimonio. Ci interroghiamo

6 Incontro. Il Sacramento del matrimonio. Ci interroghiamo Ci interroghiamo Siamo consapevoli o ci spaventa il fatto che il nostro matrimonio sia un Sacramento permanente? Quando andremo a scambiarci gli anelli ed a sottoscrivere il nostro patto matrimoniale ci

Dettagli

Maschio e femmina li creò (Gen 1, 27)

Maschio e femmina li creò (Gen 1, 27) Maschio e femmina li creò (Gen 1, 27) Un messaggio sul sacramento del matrimonio Lettera pastorale per la Quaresima 2011 di Mons. Dr. Vito Huonder Vescovo di Coira Cari fratelli e sorelle nel Signore La

Dettagli

TEMA 25. Il matrimonio

TEMA 25. Il matrimonio TEMA 25. Il matrimonio L intima comunità di vita e di amore coniugale tra uomo e donna è sacra, ed è strutturata in base a leggi stabilite dal Creatore, che non dipendono dall arbitrio umano. «Il patto

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Il matrimonio sia rispettato da tutti (Eb 13,4) Una parola sul matrimonio oggi

Il matrimonio sia rispettato da tutti (Eb 13,4) Una parola sul matrimonio oggi Il matrimonio sia rispettato da tutti (Eb 13,4) Una parola sul matrimonio oggi Lettera pastorale per la Quaresima 2012 di Mons. Dr. Vito Huonder Vescovo di Coira Questa Lettera pastorale va letta in chiesa

Dettagli

IL LUOGO DELLLA PRESENZA

IL LUOGO DELLLA PRESENZA Il Cammino sulla Spiritualità familiare si articola in due anni durante i quali lavoreremo alla costruzione della Chiesa domestica seguendo lo schema: la famiglia ad intra e la famiglia ad extra. IL LUOGO

Dettagli

LITURGIA DELLA PAROLA

LITURGIA DELLA PAROLA Rito ambrosiano domenica 14 giugno 2015 III DOMENICA DOPO PENTECOSTE Colore liturgico: rosso Venite, adoriamo: prostriamoci a colui che ci ha creato perché è nostro Signore e nostro Dio. Cfr. Sal 94 (95),

Dettagli

ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014. Unità, fedeltà, fecondità

ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014. Unità, fedeltà, fecondità ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014 Unità, fedeltà, fecondità 2 "La famiglia stabilizza ed inoltre un giovane quando si sposa trova il suo equilibrio, la sua completezza, riesce a dare il

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

SINODO DEI VESCOVI III ASSEMBLEA GENERALE STRAORDINARIA LE SFIDE PASTORALI SULLA FAMIGLIA NEL CONTESTO DELL EVANGELIZZAZIONE. Documento preparatorio

SINODO DEI VESCOVI III ASSEMBLEA GENERALE STRAORDINARIA LE SFIDE PASTORALI SULLA FAMIGLIA NEL CONTESTO DELL EVANGELIZZAZIONE. Documento preparatorio SINODO DEI VESCOVI III ASSEMBLEA GENERALE STRAORDINARIA LE SFIDE PASTORALI SULLA FAMIGLIA NEL CONTESTO DELL EVANGELIZZAZIONE Documento preparatorio Città del Vaticano 2013 I Il Sinodo: famiglia ed evangelizzazione

Dettagli

QUAL È LA CONCEZIONE DEL MATRIMONIO E DELLA FAMIGLIA NELLA FEDE CRISTIANA?

QUAL È LA CONCEZIONE DEL MATRIMONIO E DELLA FAMIGLIA NELLA FEDE CRISTIANA? QUAL È LA CONCEZIONE DEL MATRIMONIO E DELLA FAMIGLIA NELLA FEDE CRISTIANA? Che cos'è il matrimonio? È quella speciale comunione di vita e d'amore tra un uomo e una donna, in cui si attuano particolari

Dettagli

Sacramento del. I segni importanti del Battesimo sono:

Sacramento del. I segni importanti del Battesimo sono: Sacramento del Il Battesimo è la purificazione dal peccato originale e il dono della Nuova Vita, come amati e prediletti Figli di Dio, appartenenti alla famiglia della Chiesa per mezzo dello Spirito Santo.

Dettagli

SITUAZIONI AFFETTIVE IRREGOLARI E LA CHIESA CATTOLICA

SITUAZIONI AFFETTIVE IRREGOLARI E LA CHIESA CATTOLICA SITUAZIONI AFFETTIVE IRREGOLARI E LA CHIESA CATTOLICA Chi è in una situazione affettiva irregolare? E : il convivente, o lo sposato solo civilmente, o il divorziato: o convivente, o o risposato civilmente.

Dettagli

Il matrimonio cristiano. chi si sposa in chiesa sa quello che fa?

Il matrimonio cristiano. chi si sposa in chiesa sa quello che fa? Il matrimonio cristiano chi si sposa in chiesa sa quello che fa? Antonio Tavilla IL MATRIMONIO CRISTIANO chi si sposa in chiesa sa quello che fa? religione e spiritualità www.booksprintedizioni.it Copyright

Dettagli

ANNIVERSARIO DELLA DEDICAZIONE DELLA PROPRIA CHIESA

ANNIVERSARIO DELLA DEDICAZIONE DELLA PROPRIA CHIESA ANNIVERSARIO DELLA DEDICAZIONE DELLA PROPRIA CHIESA Solennità SALUTO La grazia e la pace nella santa Chiesa di Dio siano con tutti voi. E con il tuo spirito. L. Oggi la nostra comunità è in festa, ricordando

Dettagli

Liturgie matrimoniali

Liturgie matrimoniali Liturgie matrimoniali Le Chiese battiste (e i suoi pastori!) hanno sempre rivendicato libertà nelle forme di liturgia da utilizzare non solo nel culto domenicale, ma anche nei culti speciali. La diversità

Dettagli

LE SFIDE PASTORALI SULLA FAMIGLIA NEL CONTESTO DELL EVANGELIZZAZIONE

LE SFIDE PASTORALI SULLA FAMIGLIA NEL CONTESTO DELL EVANGELIZZAZIONE S I N O D O D E I V E S C O V I III A S S E M B L E A G E N E R A L E S T R A O R D I N A R I A LE SFIDE PASTORALI SULLA FAMIGLIA NEL CONTESTO DELL EVANGELIZZAZIONE DOCUMENTO PREPARATORIO CITTA DEL VATICANO

Dettagli

Riflessioni provvisorie attorno al matrimonio cristiano.

Riflessioni provvisorie attorno al matrimonio cristiano. Riflessioni provvisorie attorno al matrimonio cristiano. Padre Davide Brasca 25 Aprile 2013 Pubblicato sulla Rivista RS-Servire Queste note sono provvisorie ; cioè meriterebbe di essere approfondite sul

Dettagli

Riflessioni sul Matrimonio

Riflessioni sul Matrimonio Don Elio Arcostanzo Riflessioni sul Matrimonio Utili per tutti... Parrocchia Gesù Adolescente 2009 Indice Indice Pag. 1 Premessa Pag. 2 Che cos è il matrimonio Pag. 3 Alcuni aspetti del matrimonio Pag.

Dettagli

CORPUS DOMINI - 26 GIUGNO 2011

CORPUS DOMINI - 26 GIUGNO 2011 CORPUS DOMINI - 26 GIUGNO 2011 Nicolas Poussin L istituzione dell Eucaristia, 1640, Musée du Louvre, Paris Nella Sinagoga di Cafarnao, Gesù parlò dell Eucarestia LECTIO SUL VANGELO DELLA SOLENNITÀ DEL

Dettagli

www.parrocchiadellaguardia.it Parrocchia Santa Maria della Guardia Ordine Frati Minori Catania

www.parrocchiadellaguardia.it Parrocchia Santa Maria della Guardia Ordine Frati Minori Catania www.parrocchiadellaguardia.it Parrocchia Santa Maria della Guardia Ordine Frati Minori Catania IL PECCATO LA CADUTA e L ORIGINE DUE SPECIE DI PECCATO IL PECCATO ATTUALE IL PECCATO ORIGINALE Il peccato

Dettagli

PREGHIERA PER IL SINODO

PREGHIERA PER IL SINODO PREGHIERA PER IL SINODO Sac. Il Signore sia con voi Tutti: E con il tuo spirito Voce Guida: siamo qui radunati, come papa Francesco ha chiesto a tutti i fedeli, per accompagnare con la nostra preghiera

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

CHE COS È L INDULGENZA?

CHE COS È L INDULGENZA? CHE COS È L INDULGENZA? La dottrina dell'indulgenza è un aspetto della fede cristiana, affermato dalla Chiesa cattolica, che si riferisce alla possibilità di cancellare una parte ben precisa delle conseguenze

Dettagli

L INSEMINAZIONE E LA FECONDAZIONE ARTIFICIALI: SONO ACCETTABILI MORALMENTE?

L INSEMINAZIONE E LA FECONDAZIONE ARTIFICIALI: SONO ACCETTABILI MORALMENTE? L INSEMINAZIONE E LA FECONDAZIONE ARTIFICIALI: SONO ACCETTABILI MORALMENTE? Quando si ha l inseminazione e la fecondazione artificiali omologhe? Quando lo spermatozoo e l ovulo provengono dalla stessa

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

COME PREGARE? Che cos'è lo preghiera cristiana?

COME PREGARE? Che cos'è lo preghiera cristiana? COME PREGARE? Che cos'è lo preghiera cristiana? La preghiera cristiana è: elevazione dell'anima a Dio; dono di Dio e azione dell'uomo; colloquio, relazione dei figli di Dio col loro Padre, per mezzo del

Dettagli

DIGNITÀ DEL MATRIMONIO E DELLA FAMIGLIA E SUA VALORIZZAZIONE. 47. Matrimonio e famiglia nel mondo d'oggi

DIGNITÀ DEL MATRIMONIO E DELLA FAMIGLIA E SUA VALORIZZAZIONE. 47. Matrimonio e famiglia nel mondo d'oggi Capitolo II della Costituzione pastorale del Concilio Vaticano II sulla Chiesa nel mondo contemporaneo GUADIUM E SPES DIGNITÀ DEL MATRIMONIO E DELLA FAMIGLIA E SUA VALORIZZAZIONE 47. Matrimonio e famiglia

Dettagli

RIFLESSIONI PER LA PROCESSIONE DEL CORPUS DOMINI

RIFLESSIONI PER LA PROCESSIONE DEL CORPUS DOMINI RIFLESSIONI PER LA PROCESSIONE DEL CORPUS DOMINI I) Il Corpo di Cristo Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 26, 26-28) Mentre mangiavano, Gesù prese il pane, recitò la benedizione, lo spezzò e, mentre lo dava

Dettagli

OMELIA MESSA DEL GIORNO DI NATALE 2006

OMELIA MESSA DEL GIORNO DI NATALE 2006 OMELIA MESSA DEL GIORNO DI NATALE 2006 I. Vieni Signore Gesù!. Così la chiesa ha ripetuto spesso nella preghiera di Avvento. Così la chiesa, le nostre comunità, ciascuno di noi ha predisposto il cuore

Dettagli

Indice. Introduzione... 5

Indice. Introduzione... 5 ECCOCI signore_eccoci signore 26/10/10 12.56 Pagina 199 Indice Introduzione.......................................... 5 Alcuni interrogativi.................................... 7 La lettura della tradizione................................

Dettagli

«I CASI DIFFICILI DEL MATRIMONIO:

«I CASI DIFFICILI DEL MATRIMONIO: VICARIATO DI ROMA MONS. VIRGILIO LA ROSA, DIRETTORE DELL UFFICIO MATRIMONI «I CASI DIFFICILI DEL MATRIMONIO: INDICAZIONI GIURIDICO-PASTORALI» MONS. VIRGILIO LA ROSA, DIRETTORE DELL UFFICIO MATRIMONI «I

Dettagli

Il solo male che in questa terra possa

Il solo male che in questa terra possa Vincere la passione e fuggire le occasioni Il solo male che in questa terra possa veramente meritare questo nome è il peccato. Se potessimo vedere lo stato di un anima in peccato, sarebbe impossibile per

Dettagli

Grido di Vittoria.it

Grido di Vittoria.it COME ENTRARE A FAR PARTE DELLA FAMIGLIA DI DIO La famiglia di Dio del Pastore Mario Basile Il mio intento è quello di spiegare in parole semplici cosa dice la Bibbia sull argomento, la stessa Bibbia che

Dettagli

Conferenza Episcopale Italiana Chiesa Evangelica Valdese (Unione delle Chiese metodiste e valdesi)

Conferenza Episcopale Italiana Chiesa Evangelica Valdese (Unione delle Chiese metodiste e valdesi) Conferenza Episcopale Italiana Chiesa Evangelica Valdese (Unione delle Chiese metodiste e valdesi) Prefazione Siamo lieti di offrire alle nostre comunità i frutti di un dialogo più che decennale (1989-2000)

Dettagli

POSIZIONE MATRIMONIALE

POSIZIONE MATRIMONIALE Mod. I Prot. n. DIOCESI DI PARROCCHIA Via Comune Cap Provincia POSIZIONE MATRIMONIALE GENERALITÀ Fidanzato Fidanzata Cognome e nome 1 Luogo e data di nascita Luogo e data di battesimo Religione Stato civile

Dettagli

SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II. Don Przemyslaw Kwiatkowski

SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II. Don Przemyslaw Kwiatkowski SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II Don Przemyslaw Kwiatkowski Ciao a tutti! Siamo Alberto e Silvia di Cherasco, in Piemonte e siamo sposati da quasi 6 anni. E noi siamo Alberto

Dettagli

LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI

LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI Promesse di Gesù per coloro che reciteranno questa preghiera per 12 anni. Attraverso Santa Brigida, Gesù ha fatto meravigliose promesse alle anime

Dettagli

Maggio ogni giorno con Maria

Maggio ogni giorno con Maria Maggio ogni giorno con Maria Maria, Maestra di contemplazione: i misteri della luce Il Rosario con San Giovanni Paolo II [BRUNA FREGNI] Proposta ispirata alla lettera apostolica sul Rosario di papa Giovanni

Dettagli

Presa di posizione La concezione di Battesimo e Suggello nella Chiesa Neo-Apostolica

Presa di posizione La concezione di Battesimo e Suggello nella Chiesa Neo-Apostolica Presa di posizione La concezione di Battesimo e Suggello nella Chiesa Neo-Apostolica Chiesa Neo-Apostolica pagina 1 di 5 1 Il Santo Battesimo con acqua (testo basilare) 1.1 Il sacramento del Santo Battesimo

Dettagli

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Corona Biblica per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Imprimatur S. E. Mons. Angelo Mascheroni, Ordinario Diocesano Curia Archiepiscopalis

Dettagli

«Vado e tornerò da voi.»

«Vado e tornerò da voi.» sito internet: www.chiesasanbenedetto.it e-mail: info@chiesasanbenedetto.it 5 maggio 2013 Liturgia delle ore della Seconda Settimana Sesta Domenica di Pasqua/c Giornata di sensibilizzazione per l 8xmille

Dettagli

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ====================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia ====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

Dettagli

ARCIDIOCESI DI PALERMO Parrocchia S. Lucia Via E.Albanese,2 L IMPORTANZA DEL MATRIMONIO DAL PUNTO DI VISTA DI DIO. - Orientamento generale-

ARCIDIOCESI DI PALERMO Parrocchia S. Lucia Via E.Albanese,2 L IMPORTANZA DEL MATRIMONIO DAL PUNTO DI VISTA DI DIO. - Orientamento generale- ARCIDIOCESI DI PALERMO Parrocchia S. Lucia Via E.Albanese,2 PRESENTAZIONE L IMPORTANZA DEL MATRIMONIO DAL PUNTO DI VISTA DI DIO - Orientamento generale- Questa visione globale di carattere teologico, spirituale

Dettagli

BASI FONDAMENTALI DELLA SPIRITUALITÀ CONIUGALE

BASI FONDAMENTALI DELLA SPIRITUALITÀ CONIUGALE BASI FONDAMENTALI DELLA SPIRITUALITÀ CONIUGALE A cura di p.raimondo Bardelli 1 - La famiglia è una comunità. L alleanza coniugale genera la prima comunità naturale voluta dal Creatore (Gen. 2,24-25). Essa

Dettagli

RITO DEL MATRIMONIO SANTUARIO DELLA MADONNA DEL DIVINO AMORE ROMA

RITO DEL MATRIMONIO SANTUARIO DELLA MADONNA DEL DIVINO AMORE ROMA RITO DEL MATRIMONIO SANTUARIO DELLA MADONNA DEL DIVINO AMORE ROMA 1) MEMORIA DEL BATTESIMO La memoria del Battesimo sostituisce l Atto Penitenziale. Mentre si esegue il canto d'ingresso, il sacerdote va

Dettagli

APPUNTI SUL FIDANZAMENTO NEL N.T. (don Gerardo Antonazzo) Operatori di pastorale familiare 27 gennaio 2011

APPUNTI SUL FIDANZAMENTO NEL N.T. (don Gerardo Antonazzo) Operatori di pastorale familiare 27 gennaio 2011 APPUNTI SUL FIDANZAMENTO NEL N.T. (don Gerardo Antonazzo) Operatori di pastorale familiare 27 gennaio 2011 L ISTITUTO DEL FIDANZAMENTO E DEL MATRIMONIO IN ISRAELE A. VERSO IL MATRIMONIO 1. La scelta della

Dettagli

ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014. Famiglia, culla di vocazioni

ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014. Famiglia, culla di vocazioni ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014 Famiglia, culla di vocazioni 8 "La mia famiglia non poteva essere una culla di vocazioni perché avevo trasformato i doni del Signore: uno sposo che FAMIGLIA,

Dettagli

DECRETO circa le Esequie Religiose

DECRETO circa le Esequie Religiose Diocesi Oppido-Palmi DECRETO circa le Esequie Religiose Prot.n 417/08/DE Vista l opportunità emersa nel Consiglio Presbiterale dell 11 aprile 2008 di dare una nuova Regolamentazione diocesana alle Esequie

Dettagli

La domenica rivela il senso del tempo: giorno dei giorni

La domenica rivela il senso del tempo: giorno dei giorni La domenica rivela il senso del tempo: giorno dei giorni 74. «Il tempo nel cristianesimo ha un importanza fondamentale. Nel tempo viene creato il mondo, al suo interno si svolge la storia della salvezza,

Dettagli

Il rosario è composto da quattro corone. A ognuna di queste sono relazionati 5 misteri della vita terrena di Cristo:

Il rosario è composto da quattro corone. A ognuna di queste sono relazionati 5 misteri della vita terrena di Cristo: universale viva in ogni popolo. Ogni giorno, da soli, in famiglia o in comunità, insieme con Maria, la Madre di Dio e dell umanità, percorriamo i continenti per seminarvi la preghiera e il sacrificio,

Dettagli

Iniziamola con il segno della Croce: Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Iniziamola con il segno della Croce: Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. È un cam m ino di preghiera m olto presente nella tradizione della Chiesa: essa aiuta i credenti a far m em oria della passione del Salvatore per rendere presente il suo am ore salvifico nella loro vita

Dettagli

Il Santo Viaggio AMORE! Illusione o Verità? (XVIII incontro) CONOSCERSI PER CAPIRE - CAPIRE PER AMARE. Valore della sessualità umana:

Il Santo Viaggio AMORE! Illusione o Verità? (XVIII incontro) CONOSCERSI PER CAPIRE - CAPIRE PER AMARE. Valore della sessualità umana: Il Santo Viaggio AMORE! Illusione o Verità? (XVIII incontro) CONOSCERSI PER CAPIRE - CAPIRE PER AMARE Valore della sessualità umana: E lecita la fecondazione extracorporea? Quando una coppia non riesce

Dettagli

MESSAGGIO DEL SANTO PADRE BENEDETTO XVI PER LA XLVI GIORNATA MONDIALE DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI

MESSAGGIO DEL SANTO PADRE BENEDETTO XVI PER LA XLVI GIORNATA MONDIALE DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI MESSAGGIO DEL SANTO PADRE BENEDETTO XVI PER LA XLVI GIORNATA MONDIALE DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI Silenzio e Parola: cammino di evangelizzazione Cari fratelli e sorelle, all avvicinarsi della Giornata

Dettagli

14 Raduno Giovanile 8-14 Agosto 2011 Congregazione Cristiana Evangelica Messina

14 Raduno Giovanile 8-14 Agosto 2011 Congregazione Cristiana Evangelica Messina .. mettendoci da parte vostra ogni impegno, aggiungete alla vostra fede (2 Pietro 1:5) Natale Mondello 14 Raduno Giovanile 8-14 Agosto 2011 Congregazione Cristiana Evangelica Messina Dio ha un piano per

Dettagli

CENTRO DIOCESANO DI PASTORALE FAMILIARE

CENTRO DIOCESANO DI PASTORALE FAMILIARE CENTRO DIOCESANO DI PASTORALE FAMILIARE Verona I colori dell amore Incontri per fidanzati e giovani sposi L alleanza nuziale: il colore del cielo San Zeno Maggiore, Verona 22 gennaio 2012 PREGHIERA iniziale

Dettagli

Istituto Teologico di Assisi aggregato alla Facoltà di Sacra Teologia della Pontificia Università Lateranense. Anno accademico 2008/2009

Istituto Teologico di Assisi aggregato alla Facoltà di Sacra Teologia della Pontificia Università Lateranense. Anno accademico 2008/2009 Istituto Teologico di Assisi aggregato alla Facoltà di Sacra Teologia della Pontificia Università Lateranense Anno accademico 2008/2009 Elaborato in occasione del corso di francescanesimo: L anima francescana.

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

EPIFANIA DEL SIGNORE Liturgia del 5 e 6 gennaio

EPIFANIA DEL SIGNORE Liturgia del 5 e 6 gennaio EPIFANIA DEL SIGNORE Liturgia del 5 e 6 gennaio Grado della Celebrazione: Solennità' Colore liturgico: Bianco INTRODUZIONE (solo giorno 6) L Epifania è la manifestazione del Cristo nella carne dell uomo

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

Un nuovo anno pastorale è iniziato

Un nuovo anno pastorale è iniziato Un nuovo anno pastorale è iniziato Nella lettera pastorale consegnata alla Diocesi all inizio dell anno pastorale il nostro Vescovo Enrico ci ha indicato alcune priorità che concretizzano il tema proposto

Dettagli

Battista d Italia DOCUMENTO COMUNE PER UN INDIRIZZO PASTORALE DEI MATRIMONI TRA CATTOLICI E BATTISTI IN ITALIA

Battista d Italia DOCUMENTO COMUNE PER UN INDIRIZZO PASTORALE DEI MATRIMONI TRA CATTOLICI E BATTISTI IN ITALIA Conferenza Episcopale Italiana Unione Cristiana Evangelica Battista d Italia DOCUMENTO COMUNE PER UN INDIRIZZO PASTORALE DEI MATRIMONI TRA CATTOLICI E BATTISTI IN ITALIA Roma, 30 giugno 2009 INTRODUZIONE

Dettagli

LA RELAZIONE SPONSALE TRA UOMO E DONNA NELLA FAMIGLIA NEGLI SCRITTI DI GIOVANNI PAOLO II

LA RELAZIONE SPONSALE TRA UOMO E DONNA NELLA FAMIGLIA NEGLI SCRITTI DI GIOVANNI PAOLO II 1 LA RELAZIONE SPONSALE TRA UOMO E DONNA NELLA FAMIGLIA L uomo creato a immagine di Dio NEGLI SCRITTI DI GIOVANNI PAOLO II Nell esortazione apostolica Familiaris Consortio, Giovanni Paolo II sottolinea

Dettagli

5 La famiglia e la VITA IN CRISTO GESù (modello d amore per gli sposi)

5 La famiglia e la VITA IN CRISTO GESù (modello d amore per gli sposi) Diocesi di Roma * Centro per la Pastorale Familiare 5 La famiglia e la VITA IN CRISTO GESù (modello d amore per gli sposi) Diocesi di Roma Centro per la Pastorale Familiare Piazza San Giovanni in Laterano

Dettagli

(Memoria dei santi e dei martiri della vita consacrata) (Fori Imperiali, Roma 19/09/15)

(Memoria dei santi e dei martiri della vita consacrata) (Fori Imperiali, Roma 19/09/15) SIATE SANTI COME IL PADRE VOSTRO è SANTO (Mt 5, 48) (Memoria dei santi e dei martiri della vita consacrata) (Fori Imperiali, Roma 19/09/15) Ci siamo riuniti nel cuore della città di Roma per fare un pellegrinaggio,

Dettagli

Piccolo Catechismo Evangelico per Bambini

Piccolo Catechismo Evangelico per Bambini Piccolo Catechismo Evangelico per Bambini Domande e risposte sommarie sulla fede cristiana evangelica 1. Chi ti ha creato? Mi ha creato Dio. 2. Che cosa ha fatto d'altro? Egli ha pure creato ogni altra

Dettagli

EUCARISTIA, DONO DI AMORE

EUCARISTIA, DONO DI AMORE EUCARISTIA, DONO DI AMORE Voce guida La nostra processione, quest'anno, sarà accompagnata dalla lettera enciclica di Benedetto XVI, sul tema dell'amore di Dio come fondamento e sviluppo della nostra vita

Dettagli

Indissolubilità del matrimonio e dibattito sui divorziati risposati e i sacramenti

Indissolubilità del matrimonio e dibattito sui divorziati risposati e i sacramenti Indissolubilità del matrimonio e dibattito sui divorziati risposati e i sacramenti di GERHARD LUDWIG MÜLLER Lo studio della problematica dei fedeli che hanno contratto un nuovo legame civile dopo un divorzio

Dettagli

Testimonianze: Vivere la sessualità secondo il disegno di Dio

Testimonianze: Vivere la sessualità secondo il disegno di Dio X Forum Internazionale dei Giovani - Rocca di Papa (Roma), 24-28 marzo 2010 Testimonianze: Vivere la sessualità secondo il disegno di Dio Fabian Lair, Austria PREMESSA Viviamo in un mondo in cui tutto

Dettagli

Presentazione Prologo all edizione francese

Presentazione Prologo all edizione francese INDICE Presentazione Prologo all edizione francese IX XVIII PARTE PRIMA CAPITOLO I Finché portiamo noi stessi, non portiamo nulla che possa valere 3 CAPITOLO II Non dobbiamo turbarci di fronte ai nostri

Dettagli

Preghiera per la famiglia

Preghiera per la famiglia Domenica 4 ottobre 2009 a San Fidenzio: Chiesa e famiglia: verso una maggior corresponsabilità Preghiera per la famiglia Fa o Signore che nella nostra casa quando si parla, sempre ci si guardi negli occhi.

Dettagli

RELIGIONE CATTOLICA. Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria

RELIGIONE CATTOLICA. Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria RELIGIONE CATTOLICA Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria L alunno riflette su Dio Creatore e Padre, sui dati fondamentali della vita di Gesù e sa collegare i contenuti

Dettagli

Nel nostro paese è possibile divorziare grazie alla legge 898 del 1970. Da allora sono

Nel nostro paese è possibile divorziare grazie alla legge 898 del 1970. Da allora sono IL FUNERALE DEL MATRIMONIO Nel nostro paese è possibile divorziare grazie alla legge 898 del 1970. Da allora sono sempre in crescendo le coppie che decidono di intraprendere questa strada, basti pensare

Dettagli

2. E VIVO NEL SACRAMENTO DEL MATRIMONIO

2. E VIVO NEL SACRAMENTO DEL MATRIMONIO SCHEDA 5 (per operatori) Nota introduttiva 2. E VIVO NEL SACRAMENTO DEL MATRIMONIO Questa scheda può essere una lectio sulla pagine delle nozze di Cana, completata dalla Lettera ai fidanzati di Giordano

Dettagli

Differenze tra la chiesa cattolica e la chiesa evangelica

Differenze tra la chiesa cattolica e la chiesa evangelica Mercoledì, 6 maggio 2009 Differenze tra la chiesa cattolica e la chiesa evangelica Oggi vedremo le differenze tra cattolici ed evangelici. Intanto partiamo dai fondamenti comuni. I punti fondamentali della

Dettagli

CLASSE PRIMA CONOSCENZE ABILITA COMPETENZE. -Scoprire che per la religione cristiana Dio è Creatore e Padre

CLASSE PRIMA CONOSCENZE ABILITA COMPETENZE. -Scoprire che per la religione cristiana Dio è Creatore e Padre CLASSE PRIMA CONOSCENZE ABILITA COMPETENZE -Scoprire un mondo intorno a sé; un dono stupendo il creato -Scoprire che per la religione cristiana Dio è Creatore e Padre -L alunno/a sa: -riflettere su Dio

Dettagli

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era nel principio, e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era nel principio, e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen Modo di recitare il Santo Rosario Segno della Croce Credo Si annuncia il primo Mistero del giorno Padre Nostro Dieci Ave Maria Gloria Si continua fino a completare i 5 misteri del giorno Preghiera finale

Dettagli

PREGHIERA DI SAN GIROLAMO

PREGHIERA DI SAN GIROLAMO SUPPLICA A SAN GIROLAMO P. Nel nome del Padre. Amen. P. Rivolgiamoci al Signore Gesù con la preghiera di san Girolamo, per ottenere la conversione del cuore, fonte di riconciliazione e di pace con Dio

Dettagli

Programmazione annuale RELIGIONE CATTOLICA CLASSI I II III IV V

Programmazione annuale RELIGIONE CATTOLICA CLASSI I II III IV V Istituto Comprensivo G Pascoli - Gozzano Anno scolastico 2013/2014 Programmazione annuale RELIGIONE CATTOLICA CLASSI I II III IV V Obiettivi di apprendimento al termine della classe terza della scuola

Dettagli

Avere coraggio! Dieci buoni motivi a favore del matrimonio Spunti di riflessione della Chiesa cattolica

Avere coraggio! Dieci buoni motivi a favore del matrimonio Spunti di riflessione della Chiesa cattolica Avere coraggio! Dieci buoni motivi a favore del matrimonio Spunti di riflessione della Chiesa cattolica 1. Tutti cercano l amore. Tutti anelano ad essere amati e a donare amore. Ognuno è creato per un

Dettagli

Apparizione della Madonna (non c è data)

Apparizione della Madonna (non c è data) Apparizione della Madonna (non c è data) Si tratta di un messaggio preoccupante. Le tenebre di Satana stanno oscurando il mondo e la Chiesa. C è un riferimento a quanto la Madonna disse a Fatima. L Italia

Dettagli

Dalla prima lettera di san Paolo apostolo ai Corìnzi Fratelli, il calice della benedizione che noi benediciamo, non è forse

Dalla prima lettera di san Paolo apostolo ai Corìnzi Fratelli, il calice della benedizione che noi benediciamo, non è forse Dt 8, 2-3. 14-16 Dal libro del Deuteronòmio Mosè parlò al popolo dicendo: «Ricòrdati di tutto il cammino che il Signore, tuo Dio, ti ha fatto percorrere in questi quarant'anni nel deserto, per umiliarti

Dettagli

PRIMO INCONTRO. OBIETTIVO: Aiutare i GG a comprendere il significato del Battesimo

PRIMO INCONTRO. OBIETTIVO: Aiutare i GG a comprendere il significato del Battesimo PRIMO INCONTRO OBIETTIVO: Aiutare i GG a comprendere il significato del Battesimo ATTIVITA : caccia al tesoro sui simboli presenti nel rito del battesimo Una variante della caccia al tesoro classica può

Dettagli

Associazione Viandanti Rete dei Viandanti

Associazione Viandanti Rete dei Viandanti Convegno Separati, divorziati, risposati Fallibilità dell amore umano nello sguardo di Dio Bologna 13 settembre 2014 IN PRINCIPIO NON ERA COSÌ Dalla parola, alla morale Giannino Piana La questione dei

Dettagli

Attività di potenziamento e recupero

Attività di potenziamento e recupero Attività di potenziamento e recupero 7. Dio e l uomo Dio e l uomo (attività e verifiche) 1 ATTIVITA DI POTENZIAMENTO Utilizzando un motore di ricerca in Internet, o materiale fornito dal tuo insegnante,

Dettagli

IN ATTESA DEL DONO DELLO SPIRITO SANTO

IN ATTESA DEL DONO DELLO SPIRITO SANTO Parrocchia della B.V. del Carmine Udine IN ATTESA DEL DONO DELLO SPIRITO SANTO Incontro di riflessione e preghiera VENERDÌ 23 MAGGIO 2014 PRESENTAZIONE DELL INCONTRO Ci troviamo insieme stasera per prepararci

Dettagli

PREGHIERE DEL MATTINO. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

PREGHIERE DEL MATTINO. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen PREGHIERE DEL MATTINO Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Ti adoro Ti adoro, mio Dio e ti amo con tutto il cuore. Ti ringrazio di avermi creato, fatto cristiano e conservato in questa

Dettagli

Celebrare la festa in famiglia: riti e gesti nell esperienza famigliare

Celebrare la festa in famiglia: riti e gesti nell esperienza famigliare Statement-Incontro Mondiale delle Famiglie 1/5 Elisabeth & Bernhard Neiser / Nr. 20 Celebrare la festa in famiglia: riti e gesti nell esperienza famigliare 1. Riflessioni introduttive: Domenica e giorno

Dettagli

Curricolo di religione cattolica scuola primaria CLASSE I

Curricolo di religione cattolica scuola primaria CLASSE I NUCLEI FONDANTI Dio e l uomo 1. Scoprire che per la religione cristiana Dio è Creatore e Padre e che fin dalle origini ha voluto stabilire un alleanza con l uomo. 2. Conoscere Gesù di Nazareth, Emmanuele

Dettagli

CURRICOLO DI RELIGIONE CATTOLICA della scuola primaria

CURRICOLO DI RELIGIONE CATTOLICA della scuola primaria CURRICOLO DI RELIGIONE CATTOLICA della scuola primaria CURRICOLO DI I.R.C. al termine della classe prima della scuola primaria...2 CURRICOLO DI I.R.C. al termine della classe seconda della scuola primaria...4

Dettagli

I SANTI SEGNI. ASSUNTO: Tutti i SEGNI rimandano a Dio e raggiungono la loro pienezza nel SEGNO PIU GRANDE: l EUCARISTIA.

I SANTI SEGNI. ASSUNTO: Tutti i SEGNI rimandano a Dio e raggiungono la loro pienezza nel SEGNO PIU GRANDE: l EUCARISTIA. I SANTI SEGNI ASSUNTO: Tutti i SEGNI rimandano a Dio e raggiungono la loro pienezza nel SEGNO PIU GRANDE: l EUCARISTIA. In questo mondo, noi non vediamo Dio, in maniera diretta ed immediata ( = senza mediazioni),

Dettagli

RITO DI APERTURA DEL GIUBILEO. 13 dicembre 2015. Terza domenica di Avvento

RITO DI APERTURA DEL GIUBILEO. 13 dicembre 2015. Terza domenica di Avvento RITO DI APERTURA DEL GIUBILEO 13 dicembre 2015 Terza domenica di Avvento Premesse Di seguito si suggerisce uno schema di celebrazione per l inizio dell anno giubilare. Il presente testo può essere utilizzati

Dettagli

INDICE. 1. Grandezza dell uomo... 17 2. Fragilità dell uomo... 20 3. Origine del male... 22

INDICE. 1. Grandezza dell uomo... 17 2. Fragilità dell uomo... 20 3. Origine del male... 22 INDICE Prefazione... 5 Introduzione liberazione e consolazione... 9 Capitolo 1 Dignità dell uomo... 13 1. Grandezza dell uomo... 17 2. Fragilità dell uomo... 20 3. Origine del male... 22 Capitolo 2 mistero

Dettagli

Chiesa di San Pio X. Mantova

Chiesa di San Pio X. Mantova Chiesa di San Pio X Mantova Sposo Sposa 1 Gennaio 2010 Celebrante: ************************ Testimoni dello sposo: ****** ****** ****** ****** ****** ****** Testimoni della sposa: ****** ****** ******

Dettagli

Confessione-Assoluzione censure-decreto 2000

Confessione-Assoluzione censure-decreto 2000 Confessione-Assoluzione censure-decreto 2000 Facoltà di assolvere da tutte le censure non riservate e non dichiarate L.V.D. XCI (2000) pp. 127-131 per tutto l anno Santo L anno giubilare in corso ha come

Dettagli

CONSEGNA DELLE LINEE PASTORALI 2010 2011 Chiesa Cattedrale 5 settembre 2010 ITALO CASTELLANI arcivescovo. Lectio Divina (1 Pt.

CONSEGNA DELLE LINEE PASTORALI 2010 2011 Chiesa Cattedrale 5 settembre 2010 ITALO CASTELLANI arcivescovo. Lectio Divina (1 Pt. CONSEGNA DELLE LINEE PASTORALI 2010 2011 Chiesa Cattedrale 5 settembre 2010 ITALO CASTELLANI arcivescovo Lectio Divina (1 Pt.2,1-5; 3,15) Vocazione e missione della comunità cristiana: il cammino degli

Dettagli

Letture: Giobbe 7, 1-4.6-7 Salmo 147 ( 146) 1 Corinzi 9, 16-19.22-23 Vangelo: Marco 1, 29-39

Letture: Giobbe 7, 1-4.6-7 Salmo 147 ( 146) 1 Corinzi 9, 16-19.22-23 Vangelo: Marco 1, 29-39 1 Oleggio 08/02/2009 V Domenica del Tempo Ordinario Letture: Giobbe 7, 1-4.6-7 Salmo 147 ( 146) 1 Corinzi 9, 16-19.22-23 Vangelo: Marco 1, 29-39 Il compito dell evangelizzazione. Giobbe fa esperienza di

Dettagli

Una sola carne : Matrimonio, preparazione matrimoniale, trauma postaborto e guarigione

Una sola carne : Matrimonio, preparazione matrimoniale, trauma postaborto e guarigione Una sola carne : Matrimonio, preparazione matrimoniale, trauma postaborto e guarigione Sommario: In questo articolo affrontiamo non solo l impatto dell esperienza dell aborto volontario vissuta nel contesto

Dettagli

Alle sorelle e ai fratelli della parrocchia S. Maria di Lourdes. Donaci la Pace!

Alle sorelle e ai fratelli della parrocchia S. Maria di Lourdes. Donaci la Pace! LA NOSTRA Parrocchia S.Maria di Lourdes VOCE MILANO - via Induno,12 - via Monviso 25 DICEMBRE 2OO5 Alle sorelle e ai fratelli della parrocchia S. Maria di Lourdes. Donaci la Pace! Vi lascio in pace, vi

Dettagli