Una pallottola nel cu re

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Una pallottola nel cu re"

Transcript

1 Realizzazione grafica: Valerio Rosati - Ufficio Stampa Rai È quella che ha, troppo vicino al cuore per essere operato, un navigato cronista di nera, alle soglie della pensione, che si ritroverà, suo malgrado, ad indagare su vecchi casi irrisolti sullo sfondo di una Roma indolente e complicata. Gigi Proietti torna in tv in una collection di quattro film, per la regia di Luca Manfredi, in onda in prima serata su Rai1 da lunedì 27 ottobre.

2 PRESENTAZIONE Bruno Palmieri è un cronista di nera di un grande quotidiano romano. Quarant anni trascorsi per le strade della capitale, attraverso i rioni del centro, le vie antiche, le periferie degradate, i quartieri ricchi e quelli popolari. Una memoria minuziosa dei fatti e soprattutto delle persone. E una pallottola vicino al cuore. Qualcuno, tanti anni fa, gli ha sparato e la pallottola è ancora lì: troppo pericoloso tentare di estrarla. Gigi Proietti torna in tv dando vita al personaggio del giornalista che ne ha viste tante nella sua lunga carriera, un personaggio ironico e dal grande intuito investigativo, protagonista di una Collection di quattro film, per la regia di Luca Manfredi, in onda su Rai1 il lunedì in prima serata dal 27 ottobre. nel cuore il titolo riassuntivo della serie composta dai quattro pezzi La maga di Piazza Navona, La ragazza del parco, Il passato che ritorna, Il vero e il falso. Una coproduzione Rai Fiction Compagnia Leone Cinematografica, prodotta da Francesco e Federico Scardamaglia. Accanto a Proietti, Francesca Inaudi è Maddalena, una giovane aspirante giornalista che andrà a complicare la vita di Bruno, risvegliandone il passato; Licia Maglietta è una sua ex fiamma; Marco Marzocca, il fotografo che tanti chilometri ha percorso dietro il vecchio cronista di nera. Nel cast, tra gli altri, Paola Minaccioni. Franco Castellano, Ruben Rigillo, Giovanni Scifoni e tanti altri interpreti ai quali si uniscono i protagonisti delle singole puntate come Carlo Molfese, Sergio Fiorentini, Gabriele Cirilli, Luigi Petrucci, Chiara Mastalli o Blas Roca Rey.

3 PRESENTAZIONE All inizio della nostra storia, Bruno è alle soglie della pensione. Ma non è questo che ha in serbo il destino per lui. Bruno non sa che, contrariamente a quello che tutti pensano, sta per aprirsi una stagione nuova e imprevedibile della sua vita. Tutto comincia con l uscita dal carcere di un uomo, Romolo, che ha scontato quasi 20 anni di carcere per l omicidio della moglie, una donna misteriosa e affascinante, nota alle cronache come La maga di Piazza Navona. Romolo va a cercare Bruno proprio nel giorno delle sue dimissioni. Bruno era l unico giornalista che sembrava davvero interessato alla verità, e ora Romolo ha bisogno di lui, vuole che Bruno lo aiuti a convincere il figlio della sua innocenza. Il figlio, infatti, è tutto quello che gli è rimasto, Romolo non lo vede da 18 anni e il ragazzo ora rifiuta di parlargli. Bruno riprende in mano gli appunti sul processo di Romolo, ritorna su quella storia, rivede i fatti, i luoghi e le persone a distanza di tempo. Il tempo è infatti la chiave del racconto, perché nel corso del tempo quello che era nascosto viene alla luce e si lascia finalmente comprendere. Per questo, talvolta, può succedere che il tempo permetta di risolvere crimini antichi, rimasti irrisolti per anni. Una Pallottola nel cuore è, infatti, una serie di investigazione sui cosiddetti cold case, casi irrisolti, riaperti e poi finalmente chiusi grazie alla curiosità di un giornalista, intuitivo, appassionato e sensibile alle ragioni umane e alle tracce che queste lasciano nel tempo. Ma è anche, e soprattutto, la storia di un uomo: Bruno Palmieri, che si deve confrontare con un imprevedibile caso irrisolto della sua vita

4 PRESENTAZIONE personale. Infatti, proprio mentre inizia le indagini sul vecchio caso della Maga, arriva in redazione una ragazza: Maddalena. E stata appena assunta al giornale come stagista. Bruno e Maddalena non sanno di essere legati da un legame inscindibile. E l unica a saperlo è Paola, la madre di Maddalena, la donna con la quale Bruno ebbe una appassionata relazione clandestina, che si interruppe dopo che Bruno fu colpito al cuore. Bruno e Maddalena, dunque, si incontrano e si conoscono, senza sapere l una dell altro. Un anziano giornalista e una giovane, appassionata, intelligente, piena di talento ma del tutto inesperta. Maddalena ha circa trent anni e un figlio di otto, Michele, che la vita con una mamma single, cronicamente precaria, ha reso molto più maturo della sua età. Bruno, senza saperlo, si ritrova a essere padre e nonno. E ritrova Paola, la donna che ha amato di più nella vita e che credeva di aver perduto per sempre. Ritrovarla ora, dopo tutti questi anni, appare come un segno del destino. Proprio quando la vita sembra fluire di nuovo, quando ha deciso di restare al lavoro invece di andare in pensione, Bruno ha l occasione di riannodare quel filo spezzato. Ma le cose non sono così semplici. Paola, infatti, è costretta a rivelargli la verità. Maddalena è figlia di Bruno ma non deve saperlo, perché, se lo scoprisse, non perdonerebbe mai più alla madre di averle nascosto la verità. Per questo, nonostante l attrazione, l amore, la memoria della passione passata, Paola non vuole riallacciare una relazione con Bruno o almeno non per ora. nel cuore è una serie che racconta come il tempo ci porta sempre di fronte alla verità. A patto che abbiamo voglia di cercarla, che siamo capaci di vederla, e che troviamo il coraggio di affrontarla.

5 NOTE DI REGIA Quando sono stato incaricato di dirigere questa nuova serie per Rai1, come regista mi sono chiesto quale potesse essere lo stile narrativo migliore per coniugare la commedia con il poliziesco, e per raccontare nella maniera più naturale possibile le indagini giornalistiche del nostro protagonista, Bruno Palmieri, noto cronista di nera, alla soglia della pensione. Un personaggio ironico, intuitivo, sagace, interpretato da un gigante della recitazione come Gigi Proietti, che si muove nella bellissima e caotica città di Roma a bordo della sua vecchia cabriolet degli anni 70, in omaggio al celebre personaggio del tenente Colombo. Non trattandosi, però, di indagini poliziesche con una prevalenza di action, ma di inchieste giornalistiche sui dei vecchi omicidi rimasti irrisolti, dei cold case analizzati dal nostro protagonista sul piano psicologico e suggellati dal suo marchio ironico, la mia scelta di regia si è orientata per uno stile di ripresa classico, ma allo stesso tempo moderno e dinamico, con un uso della macchina da presa discreto, che non prevaricasse mai il racconto, per dare spazio alla recitazione degli attori, alle loro emozioni, quasi a rendere il mezzo di ripresa invisibile e far sentire lo spettatore dentro al racconto, come fosse lui stesso parte dell indagine in corso. Luca Manfredi

6 RaiFiction presenta GIGI PROIETTI Una coproduzione Rai Fiction - Compagnia Leone Cinematografica Collection di 4 film per la tv LA MAGA DI PIAZZA NAVONA - LA RAGAZZA DEL PARCO - IL PASSATO CHE RITORNA - IL VERO E IL FALSO Regia di LUCA MANFREDI Prodotto da FRANCESCO e FEDERICO SCARDAMAGLIA (A.P.T.) per COMPAGNIA LEONE CINEMATOGRAFICA

7 CAST TECNICO soggetto di serie FRANCESCO SCARDAMAGLIA NICOLA LUSUARDI SALVATORE BASILE soggetti di puntata NICOLA LUSUARDI SALVATORE BASILE FRANCESCO ARLANCH LUCA MANFREDI sceneggiatura NICOLA LUSUARDI SALVATORE BASILE FRANCESCO ARLANCH LUCA MANFREDI GIGI PROIETTI casting PINO PELLEGRINO (U.I.C.D.) aiuto regista SIMONE FRATTARI suono di presa diretta PAOLO LUCAFERRI FABIO SANTESARTI mixage ALESSANDRO CHECCACCI MARCO COPPOLECCHIA costumi scenografia montaggio fotografia musica edizioni musicali organizzatore generale produttore esecutivo produttori RAI prodotto da regia PAOLA BONUCCI ENRICO SERAFINI LUCIANA PANDOLFELLI GINO SGREVA PASQUALE FILASTÓ RAI TRADE NICOLÓ FORTE MARCO DIONISI FANIA PETROCCHI DARIA HENSEMBERGER FRANCESCO e FEDERICO SCARDAMAGLIA (A.P.T.) LUCA MANFREDI

8 CAST ARTISTICO Bruno Maddalena Paola Fiocchi Luisa Renzoni Don Renato Adelmo Giovanna Sandro Enrico Martelli Marzia Aldo Attilio Archivista Wanda Michele GIGI PROIETTI FRANCESCA INAUDI LICIA MAGLIETTA MARCO MARZOCCA PAOLA MINACCIONI TECO CELIO FRANCO CASTELLANO DANIELA PIAZZA RUBEN RIGILLO GIOVANNI SCIFONI MICHELE DE VIRGILIO CARLOTTA PROIETTI ANDREA DE ROSA GIORGIO GOBBI LUCIANNA DE FALCO MATTEO SCORCELLETTI

9 I QUATTRO FILM Protagonisti di puntata Venditore souvenir GABRIELE CIRILLI Mago Clemente ERNESTO MAHIEUX Giudice Sereni SERGIO FIORENTINI Romolo FEDERICO PACIFICI Onorevole Brunetti CARLO MOLFESE Dario SILVIO VANNUCCI Gloria MANUELA MANDRACCHIA Serena ROBERTA MATTEI Maurizio FRANCESCO MARTINO LA MAGA DI PIAZZA NAVONA Un uomo di mezza età, Romolo Burri, esce dal carcere dopo vent anni. Li ha scontati per l omicidio di sua moglie, Serena, cartomante di successo, conosciuta al tempo come La maga di piazza Navona. Dopo 20 anni, Romolo reclama ancora la sua innocenza. Ma suo figlio Maurizio, ormai 25enne, si rifiuta di incontrarlo, convinto della colpevolezza di Romolo. Il ragazzo vive con sua zia Gloria, sorella della maga, e col marito, Dario. I due hanno cresciuto il ragazzo con affetto e lo proteggono dal dolore. Romolo Burri si reca, così, da Bruno, nella redazione del giornale, pregandolo di aiutarlo a dimostrare la sua innocenza. Bruno è restio: sta per andare in pensione e non si sente in grado di indagare su un caso ormai sepolto, anche se ricorda perfettamente l omicidio della maga e quella sensazione, espressa a suo tempo nei suoi articoli, che la risoluzione del caso non fosse del tutto limpida. Ma, quando Romolo tenta il suicidio, avvilito dalla lontananza di Maurizio e dalla frustrazione di sapersi innocente, Bruno accetta di aiutarlo: cercherà di riavvicinarlo a suo figlio. Bruno va parlare con Maurizio, nella piccola libreria antiquaria dove lavora con gli zii, ma viene allontanato con decisione, grazie anche alla determinazione dello zio Dario, che vuole proteggerlo dal clamore della cronaca. Ciò spinge Bruno ad andare a fondo nel riaprire il caso. Inizia così, un viaggio all indietro nel tempo.

10 I QUATTRO FILM LA MAGA DI PIAZZA NAVONA Grazie all aiuto di un Magistrato in pensione, che a suo tempo si occupò del caso, Bruno viene a sapere che c erano alcune personalità politiche tra i clienti della maga. Così, per preservare la loro reputazione, il caso fu chiuso in fretta, anche per via dell evidenza dei fatti, che accusavano Romolo dell omicidio: l uomo, notoriamente geloso di sua moglie, si sarebbe vendicato di un tradimento, uccidendola a coltellate. Secondo le chiacchiere del quartiere, infatti, la bella maga Serena aveva una relazione con un conte, recentemente morto in un incidente stradale. Bruno si dà da fare, va all archivio del tribunale e riesce a dare un occhiata all agenda della maga, dove risultano degli appuntamenti con un senatore, un certo Prugnetti. Il cronista lo rintraccia e lo va a trovare. L uomo, ormai ritiratosi dalla vita politica, nega di aver mai avuto relazioni con la maga, se non di carattere professionale: essendo napoletano, ammette di essere molto superstizioso e di essersi avvalso dei consigli di Serena per le sue decisioni in senato. Ma, proprio il senatore, mette Bruno sulle tracce di un collega della cartomante: il mago Clem, al tempo rivale di Serena. La cartomante, infatti, aveva chiesto protezione al senatore Prugnetti, perché impaurita dal mago Clem, che la ricattava per un motivo ancora oscuro. Fingendosi un cliente desideroso di conoscere il suo futuro, Bruno Palmieri contatta il mago Clem, che ora conduce una trasmissione in una tv privata. Il giornalista lo mette abilmente alle strette, smascherando le sue truffe e i suoi loschi raggiri, finché il mago, intimorito, rivela a Bruno il motivo del ricatto, perpetrato ai danni della maga Serena: facendola seguire, aveva scoperto che la maga aveva realmente una relazione extraconiugale, che lei cercava di nascondere al marito, e per questo la teneva in pugno. La rivelazione del mago Clem, porta Bruno a scoprire, dopo quasi vent anni, la sconcertante verità su chi sia stato davvero ad uccidere la maga di piazza Navona...

11 I QUATTRO FILM LA RAGAZZA DEL PARCO Protagonisti di puntata Avv. Alessi DUCCIO CAMERINI Valeria Bernardi LIDIA BIONDI Marco Donati IGNAZIO OLIVA Adriano Donati GIACOMO PIPERNO Alice Bernardi BENEDETTA VALANZANO Giada Bernardi LOREDANA CANNATA Antonella Alessi MARY PETRUOLO Sara Colbani SARA BERTELA Angela Corini STEFANIA BARCA LA RAGAZZA DEL PARCO In seguito alla soluzione del caso della Maga di Piazza Navona, Valeria Bernardi, una donna semplice che gestisce una tintoria, decide di presentarsi da Bruno, in redazione, per ricordargli il caso di sua figlia Alice, trovata uccisa nel Parco di Villa Borghese la notte del capodanno del L omicidio era rimasto senza colpevole perché alcuni testimoni fra cui Marco Donati, fidanzato della vittima, e Sara Colbani, la portiera di un albergo avevano rivelato che la ragazza, oltre a studiare all università, si prostituiva per amore del lusso. Rivelazione che aveva fatto arenare le indagini per all ampiezza del ventaglio dei possibili indiziati. Di fronte alla disperazione della madre, Bruno accetta di riprendere in mano il caso e di verificare l esistenza di altre piste trascurate all epoca dall indagine giudiziaria. Rintracciato Marco Donati il fidanzato, che al tempo dell indagine era stato il primo sospettato Bruno lo trova molto cambiato: da giovane e brillante avvocato, Marco si è trasformato in un alcolizzato che sbarca il lunario con piccole cause da sottobosco del Tribunale. Tutto questo nonostante suo padre, Adriano Donati, sia uno dei più noti avvocati di Roma. L unica ad essergli ancora vicina è Antonella, la giovane figlia di Lorenzo Alessi, il principale socio dello studio legale del padre, e giovane praticante presso lo studio. Bruno, ripercorrendo le fila dell indagine, scopre che anche la vita della testimone-chiave del processo, la giovane portiera d albergo, è molto cambiata. Sara Colbani, infatti, ora gestisce una grande palestra di sua proprietà: una

12 I QUATTRO FILM LA RAGAZZA DEL PARCO svolta economica e sociale che non può che risultare decisamente sospetta agli occhi acuti e sensibili del nostro cronista. Bruno si convince che sulla morte della ragazza i conti non tornano e pubblica un articolo che, indicando le incongruenza del caso, scuote l opinione pubblica sui fatti di quel Capodanno del Il nuovo interesse mediatico spinge Marco Donati, ancora tormentato dai sensi di colpa, a ritrattare la sua testimonianza sulla presunta doppia vita della fidanzata. Ma se non è stato un delitto maturato nel giro della prostituzione d alto bordo, chi ha ucciso Valeria? Cosa è accaduto quella sera alla festa per celebrare l alba del nuovo millennio, dalla quale Valeria non ha mai fatto ritorno? Bruno torna a sentire il giro degli invitati di allora e, evocando le immagini di quella tragica notte, riesce a fare emergere l inaspettata verità.

13 I QUATTRO FILM IL PASSATO CHE RITORNA Protagonisti di puntata Max CARLO CAPRIOLI Gisella CINZIA MASCOLI Gabriele RODOLFO CORSATO Donata SARA D AMARIO Livia ANNA AMMIRATI Marina ANNA GIGANTE Italo PAOLO DE VITA Lea ANNA FERRUZZO Lorenzo MICHELE LASTELLA Vigile Pigneto MANRICO GAMMAROTA Dottoressa SIMONA CAPARRINI Elena DANILA STALTERI IL PASSATO CHE RITORNA Donata Farinelli, titolare di una famosa agenzia matrimoniale, esce clamorosamente dal coma dopo quattro anni di rianimazione. In carcere, per il suo tentato omicidio, è rinchiusa Lea Baldini, un impiegata dell agenzia amica della vittima, che fu sorpresa dalla donna delle pulizie accanto al corpo esanime di Donata. I giudici, dopo aver riscontrato le impronte della Baldini su di un pesante posacenere di marmo, identificato come arma del tentato omicidio, l hanno condannata; la donna aveva anche un movente plausibile: una serie di fatture false emesse a suo favore e servite all impiegata per distogliere fondi dell agenzia matrimoniale e destinarli a ripianare un debito del marito. Il risveglio di Donata riaccende l interesse di Bruno Palmieri, che all epoca aveva seguito la torbida vicenda. Nella speranza che Donata Farinelli faccia ora nuove rivelazioni, Bruno va in ospedale e assiste a uno scontro tra il marito della donna rediviva, Gabriele Morelli, e quello della donna in carcere, Italo Baldini, che lo accusa di essere il vero colpevole. La violenta lite viene sedata da un infermiere, che li allontana. Italo viene avvicinato da Bruno, fuori dall ospedale. L uomo chiede aiuto al giornalista, e si dice convinto che il marito di Donata, che nel frattempo si è messo con un altra donna, Livia, da cui ha avuto un figlio, abbia tentato di uccidere la moglie per appropriarsi del grosso giro d affari dell agenzia Farinelli e andare a vivere insieme alla nuova compagna, che ora ha preso il posto di Lea anche in azienda. Italo è anche convinto che Donata, ora che si è risvegliata dal coma, confermerà l innocenza di sua moglie.

14 I QUATTRO FILM IL PASSATO CHE RITORNA Donata, invece, interrogata dal vicequestore Vella, dichiara di non ricordare nulla di quella sera. Ha paura di qualcuno? Vuole proteggere il marito o si sente ancora minacciata da lui? Nasconde un altro segreto, che ha paura di rivelare? Bruno, sempre più coinvolto dalla vicenda, si mette ad indagare tra i clienti di Donata e della sua agenzia matrimoniale ed entra nel giro dei cuori solitari, degli incontri speed date, incrociando i destini di chi cerca così tenacemente l anima gemella da finire a volte nelle grinfie di persone senza scrupoli, che cercano di approfittarsi della solitudine altrui. Scavando nel desiderio d amore di alcune giovani donne, Bruno s imbatte in una sorprendente verità e provoca l assassino, che infatti tornerà allo scoperto

15 I QUATTRO FILM IL VERO E IL FALSO Protagonisti di puntata Giosuè Maijni LUIGI PETRUCCI Violante CHIARA MASTALLI Silvia VALERIA CAVALLI Daniele BLAS ROCA REY Giacomo Federici RICCARDO LEONELLI Norma NOEMI ANGELONI IL VERO E IL FALSO Roma: un incendio in un laboratorio di restauro. Una vittima, Roberto Grassi, giovane ma rinomato titolare dell attività. La causa apparente sembra accidentale. Maddalena, alla ricerca del suo primo articolo da cronista, arriva sul posto assieme a Enrico Vella, il vice questore. Vorrebbe accedere al teatro della tragedia, ma Enrico non glielo permette. Mentre cerca di raccogliere testimonianze, Maddalena riconosce una ragazza, Violante Baldi Guarnieri, figlia di una nobile famiglia romana, e scopre che era amica del restauratore morto. Violante e Maddalena si erano conosciute a Napoli, all inaugurazione della mostra di un giovane artista figurativo Luca Ridolfi all epoca fidanzato di Violante, e che solo ora Maddalena apprende essere morto di overdose, poco tempo dopo il loro incontro. Quando scopre che Roberto è rimasto vittima dell incendio, Violante si dispera e parla di una maledizione. Lei, Roberto, Luca e un altra ragazza Norma di cui si sono perse le tracce, frequentavano insieme l accademia di belle arti, erano amici inseparabili ma tre di loro, poi, hanno fatto una brutta fine. Una terribile coincidenza? Bruno, incuriosito dalla vicenda, scopre che la polizia sta indagando sulla fine di Roberto Grassi, il giovane restauratore. Alcuni indizi indicano che l incendio potrebbe essere stato doloso e le analisi di laboratorio della scientifica lo confermano. Il primo sospettato è un certo Danieli, importante collezionista d arte, appas-

16 I QUATTRO FILM IL VERO E IL FALSO sionato di opere di Giovanni Boldini. Nell incendio del laboratorio, infatti, è andato distrutto un preziosissimo dipinto del pittore ferrarese di sua proprietà. Il sospetto è che Danieli abbia appiccato l incendio per incassare la cospicua assicurazione del quadro. Ma le parole di Violante Baldi, convinta che Luca non fosse morto di overdose, ma fosse stato ucciso, inducono Bruno a pensare che la morte di Luca, avvenuta quattro anni prima, possa essere in qualche modo collegata alla morte del restauratore. Sempre più coinvolto, Bruno inizia ad indagare. Lo spacciatore che riforniva Luca all epoca del delitto, rivela a Bruno che Luca, dotato di grande talento, guadagnava moltissimo realizzando falsi d autore. Una notizia a suo tempo sfuggita alla polizia. Inizia per Bruno e Maddalena un viaggio nel passato di Luca, tra i suoi compagni d accademia, i suoi insegnanti e i primi galleristi che avevano creduto in lui: uno in particolare, con cui Luca aveva un rapporto molto stretto, un certo Giosuè Maijni titolare di una nota galleria d arte. Bruno lo intervista e sospetta che Maijni sappia molto più di quello che dice. Maijni è infatti anche il gallerista da cui Danieli ha acquistato il quadro di Boldini, andato distrutto nell incendio. Il mistero si infittisce, ma ancora una volta viaggiando nel passato delle persone coinvolte Bruno riesce a svelare il segreto del tragico destino di Luca, Roberto e Norma, e a smascherare il colpevole.

Maschere a Venezia VERO O FALSO

Maschere a Venezia VERO O FALSO 45 VERO O FALSO CAP I 1) Altiero Ranelli è il direttore de Il Gazzettino di Venezia 2) Altiero Ranelli ha trovato delle lettere su MONDO-NET 3) Colombina è la sorella di Pantalone 4) La sera di carnevale,

Dettagli

Compagnia teatroblu CenerentolO

Compagnia teatroblu CenerentolO Compagnia teatroblu CenerentolO Di: Susanna Gabos Regia: Nicola Benussi Attori: Klaus Saccardo Marta Marchi Clara Setti Costumi: Giacomo Sega Scenografia: Andrea Coppi Luci: Luca De Martini Produzione:

Dettagli

l amore criminale 5 uccise vanno solo a ingrossare il numero di una statistica. E a ricordare quelle figlie ammazzate restano solo le madri e i padri.

l amore criminale 5 uccise vanno solo a ingrossare il numero di una statistica. E a ricordare quelle figlie ammazzate restano solo le madri e i padri. «La famiglia ammazza piú della mafia». Tutto è iniziato da qui, dal titolo di un articolo che commentava i dati di una ricerca. Era il 2007 e in Italia la legge sullo stalking non esisteva ancora. Secondo

Dettagli

Cinema, La bugia bianca : il dramma dello stupro etnico raccontato da un siciliano

Cinema, La bugia bianca : il dramma dello stupro etnico raccontato da un siciliano Cinema, La bugia bianca : il dramma dello stupro etnico raccontato da un siciliano di Redazione Sicilia Journal - 25, ott, 2015 http://www.siciliajournal.it/cinema-la-bugia-bianca-il-dramma-dello-stupro-etnico-raccontato-da-unsiciliano/

Dettagli

Otto puntate, a partire da domenica 1 giugno, alle 20.20 su Rai3, con Pino Strabioli per raccontare alcuni grandi personaggi del Teatro

Otto puntate, a partire da domenica 1 giugno, alle 20.20 su Rai3, con Pino Strabioli per raccontare alcuni grandi personaggi del Teatro realizzazione grafica: Valerio Rosati - Ufficio Stampa Rai Otto puntate, a partire da domenica 1 giugno, alle 20.20 su Rai3, con Pino Strabioli per raccontare alcuni grandi personaggi del Teatro italiano:

Dettagli

Il Libro dei Sopravvissuti

Il Libro dei Sopravvissuti Il Libro dei Sopravvissuti Cathy Freeman: una GRANDE atleta Nel 2000 ha partecipato alle Olimpiadi di Sydney: è stata la porta bandiera e ha acceso la fiamma olimpica Ha vinto la gara dei 400 metri da

Dettagli

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo di Redazione Sicilia Journal - 09, ott, 2015 http://www.siciliajournal.it/il-trailer-di-handy-sbarca-al-cinema-una-mano-protagonista-sul-grandeschermo/

Dettagli

A me è piaciuta tutta la storia però la parte che preferisco è quella in cui Dorothy ritorna nel Kansas grazie alle scarpette magiche:ha battuto tre volte i tacchi,ha chiuso gli occhi e si è ritrovata

Dettagli

MASTER DI GIORNALISMO. Direttore didattico: Luisa Briganti Docenti: Franco Fracassi, Massimo Lauria, Giorgia Pietropaoli

MASTER DI GIORNALISMO. Direttore didattico: Luisa Briganti Docenti: Franco Fracassi, Massimo Lauria, Giorgia Pietropaoli MASTER DI GIORNALISMO Direttore didattico: Luisa Briganti Docenti: Franco Fracassi, Massimo Lauria, Giorgia Pietropaoli MODULO I CORSO BASE DI GIORNALISMO (8 settimane) Il corso serve ad apprendere le

Dettagli

Un film di Hiromasa Yonebayashi. Titolo originale: Karigurashi no Arrietty. Animazione. Durata 94 min. Giappone (2010).

Un film di Hiromasa Yonebayashi. Titolo originale: Karigurashi no Arrietty. Animazione. Durata 94 min. Giappone (2010). ARRIETTY Per i più grandi. Un film di Hiromasa Yonebayashi. Titolo originale: Karigurashi no Arrietty. Animazione. Durata 94 min. Giappone (2010). Sotto il pavimento di una grande casa nella campagna di

Dettagli

ANICA, TRA PASSATO E FUTURO

ANICA, TRA PASSATO E FUTURO ANICA, TRA PASSATO E FUTURO Documentario di Massimo De Pascale e Saverio di Biagio Regia di Saverio Di Biagio PREMESSA Il rischio di ogni anniversario è quello di risolversi in una celebrazione, magari

Dettagli

IL CAVALIERE DEL LAVORO Di Sigfrido Ranucci

IL CAVALIERE DEL LAVORO Di Sigfrido Ranucci IL CAVALIERE DEL LAVORO Di Sigfrido Ranucci Qualcosa che va nella direzione giusta ogni tanto c è. Domenica scorsa avevamo parlato del Cavalier Tanzi e del suo presunto tesoro nascosto. GIORNALISTA Io

Dettagli

Esercizi pronomi indiretti

Esercizi pronomi indiretti Esercizi pronomi indiretti 1. Completate il dialogo con i pronomi dati: Bella la parita ieri, eh? Ma quale partita! Ho litigato con mia moglie e... alla fine non l ho vista! Ma che cosa ha fatto? Niente...

Dettagli

SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO

SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO La mia vita ad Auschwitz-Birkenau e altri esili a cura di Marcello Pezzetti e Umberto Gentiloni Silveri Il volume è frutto della collaborazione della Provincia di Roma

Dettagli

Sono stato crocifisso!

Sono stato crocifisso! 12 febbraio 2012 penultima dopo l epifania ore 11.30 con i fidanzati Sono stato crocifisso! Sia lodato Gesù Cristo! Paolo, Paolo apostolo nelle sue lettere racconta la sua storia, la storia delle sue comunità

Dettagli

NATALINA INSERRA FABIO, UNA VITA SPEZZATA quando l errore medico cambia l esistenza Bonfirraro Editore 3

NATALINA INSERRA FABIO, UNA VITA SPEZZATA quando l errore medico cambia l esistenza Bonfirraro Editore 3 Zeta 1 1 2 NATALINA INSERRA FABIO, UNA VITA SPEZZATA quando l errore medico cambia l esistenza Bonfirraro Editore 3 2010 by Bonfirraro Editore Viale Ritrovato, 5-94012 Barrafranca - Enna Tel. 0934.464646-0934.519716

Dettagli

1. Abbina le descrizioni dei personaggi alle immagini

1. Abbina le descrizioni dei personaggi alle immagini Pag 1 1 Abbina le descrizioni dei personaggi alle immagini Pag 2 Pag 3 La nonna: è il capostipite della famiglia Cantona, insieme al cognato Nicola ha aperto il pastificio di famiglia e lo ha gestito con

Dettagli

Mafia, amore & polizia

Mafia, amore & polizia 20 Mafia, amore & polizia -Ah sì, ora ricordo... Lei è la signorina... -Francesca Affatato. -Sì... Sì... Francesca Affatato... Certo... Mi ricordo... Lei è italiana, non è vero? -No, mio padre è italiano.

Dettagli

Bartolomea e il basilisco del Duomo C'era una volta, intorno al 1600, dentro le mura di Modena, una bambina di nome Bartolomea, a cui era morto il

Bartolomea e il basilisco del Duomo C'era una volta, intorno al 1600, dentro le mura di Modena, una bambina di nome Bartolomea, a cui era morto il Bartolomea e il basilisco del Duomo C'era una volta, intorno al 1600, dentro le mura di Modena, una bambina di nome Bartolomea, a cui era morto il padre. La bambina viveva con sua madre, Maria, in via

Dettagli

Amore in Paradiso. Capitolo I

Amore in Paradiso. Capitolo I 4 Amore in Paradiso Capitolo I Paradiso. Ufficio dei desideri. Tanti angeli vanno e vengono nella stanza. Arriva un fax. Lo ha mandato qualcuno dalla Terra, un uomo. Quando gli uomini vogliono qualcosa,

Dettagli

La cenerentola di casa

La cenerentola di casa La cenerentola di casa Audrina Assamoi LA CENERENTOLA DI CASA CABLAN romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Audrina Assamoi Tutti i diritti riservati Questa storia è dedicata a tutti quelli che

Dettagli

"Fratello Lupo" Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli

Fratello Lupo Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli Fratello Lupo - 2003 n.2 "Fratello Lupo" Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli Caro Fra Beppe, ti ringrazio della lettera che mi hai scritto, e come vedi ti do mie notizie. Io qui sto lavorando

Dettagli

La Piccola famiglia O.N.L.U.S.

La Piccola famiglia O.N.L.U.S. La Piccola famiglia O.N.L.U.S. presenta Ambientato a L Aquila nei drammatici giorni dell aprile 2009, racconta la storia di un bambino, Luca, che attraverso il terribile evento del terremoto comprende

Dettagli

Flavia Volta SOGNANDO LA FELICITÀ

Flavia Volta SOGNANDO LA FELICITÀ Flavia Volta SOGNANDO LA FELICITÀ Flavia Volta, Sognando la felicità Copyright 2014 Edizioni del Faro Gruppo Editoriale Tangram Srl Via Verdi, 9/A 38122 Trento www.edizionidelfaro.it info@edizionidelfaro.it

Dettagli

crediti non contrattuali 1

crediti non contrattuali 1 crediti non contrattuali 1 Bibi Film in collaborazione con Rai Cinema presenta N-CAPACE un film scritto interpretato e diretto da Eleonora Danco Durata: 80 Data di uscita: 19 marzo 2015 Premiato con due

Dettagli

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA HEAL YOUR LIFE WORKSHOP 4/5 OTTOBRE 2014 PRESSO CENTRO ESTETICO ERIKA TEMPIO D IGEA 1 E il corso dei due giorni ideato negli anni 80 da Louise Hay per insegnare il

Dettagli

LA GRANDE AVVENTURA. dagli 11 anni. Illustrazioni di Paolo D Altan Serie Rossa n 74 Pagine: 304 Codice: 978-88-566-4002-1 Anno di pubblicazione: 2011

LA GRANDE AVVENTURA. dagli 11 anni. Illustrazioni di Paolo D Altan Serie Rossa n 74 Pagine: 304 Codice: 978-88-566-4002-1 Anno di pubblicazione: 2011 dagli 11 anni LA GRANDE AVVENTURA Robert Westall Illustrazioni di Paolo D Altan Serie Rossa n 74 Pagine: 304 Codice: 978-88-566-4002-1 Anno di pubblicazione: 2011 L autore Scrittore inglese, nato nel 1929

Dettagli

Come si fa a stare bene insieme?

Come si fa a stare bene insieme? Come si fa a stare bene insieme? Stare insieme è bello. Alle volte per noi bambini è difficile. Abbiamo intrapreso questo viaggio alla scoperta di un modo migliore per vivere a scuola e non solo. Progetto

Dettagli

Il mercato dei figli

Il mercato dei figli Il mercato dei figli È una realtà veramente inquietante che finora non riguarda direttamente l Italia almeno dal punto di vista legislativo e ci auguriamo ardentemente non arrivi MAI ad essere permessa.

Dettagli

Donacibo 2015 Liceo classico statale Nicola Spedalieri di Catania

Donacibo 2015 Liceo classico statale Nicola Spedalieri di Catania Donacibo 2015 Liceo classico statale Nicola Spedalieri di Catania Sono Graziella, insegno al liceo classico e anche quest anno non ho voluto far cadere l occasione del Donacibo come momento educativo per

Dettagli

Cronache da SPECIALE IL MUSEO VA A SCUOLA. Scuola DANTE - Asti - Classe 4 A

Cronache da SPECIALE IL MUSEO VA A SCUOLA. Scuola DANTE - Asti - Classe 4 A Cronache da SPECIALE IL MUSEO VA A SCUOLA Scuola DANTE - Asti - Classe 4 A Presto, presto! Oggi Il Museo va a scuola e non possiamo farci aspettare dalla classe 4 A della scuola primaria Dante! Nella valigia

Dettagli

Maurizio Albanese DONARE È AMARE!

Maurizio Albanese DONARE È AMARE! Donare è amare! Maurizio Albanese DONARE È AMARE! raccolta di poesie www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Maurizio Albanese Tutti i diritti riservati Ai miei genitori Santo e Maria L associazione Angeli

Dettagli

L'ipocrisia della famiglia Alfarano e di un sacerdote. Chissa cosa ne pensa il vescovo Santoro...?

L'ipocrisia della famiglia Alfarano e di un sacerdote. Chissa cosa ne pensa il vescovo Santoro...? L'ipocrisia della famiglia Alfarano e di un sacerdote. Chissa cosa ne pensa il vescovo Santoro...? nella foto Luigi Alfarano Ai funerali di Luigi Alfarano l omicida folle che ha ucciso sua moglie e l incolpevole

Dettagli

Alessandro Ricci Psicologo Psicoterapeuta Università Salesiana di Roma

Alessandro Ricci Psicologo Psicoterapeuta Università Salesiana di Roma Alessandro Ricci Psicologo Psicoterapeuta Università Salesiana di Roma LA COPPIA NON PUO FARE A MENO DI RICONOSCERE E ACCETTARE CHE L ALTRO E UN TU E COME TALE RAPPRESENTA NON UN OGGETTO DA MANIPOLARE

Dettagli

La storia di Victoria Lourdes

La storia di Victoria Lourdes Mauro Ferraro La storia di Victoria Lourdes Diario di un adozione internazionale La storia di Victoria Lourdes Diario di un adozione internazionale Dedicato a Monica e Victoria «La vuoi sentire la storia

Dettagli

CORSO VENDITE LIVELLO BASE ESERCIZIO PER L ACQUISIZIONE DEI DATI

CORSO VENDITE LIVELLO BASE ESERCIZIO PER L ACQUISIZIONE DEI DATI CORSO VENDITE LIVELLO BASE ESERCIZIO PER L ACQUISIZIONE DEI DATI 1. Vai a visitare un cliente ma non lo chiudi nonostante tu gli abbia fatto una buona offerta. Che cosa fai? Ti consideri causa e guardi

Dettagli

Con la presente la Compagnia Teatro dell Applauso intende sottoporre all attenzione del Direttore Artistico lo psicodramma tragicomico fino alla fine.

Con la presente la Compagnia Teatro dell Applauso intende sottoporre all attenzione del Direttore Artistico lo psicodramma tragicomico fino alla fine. Con la presente la Compagnia Teatro dell Applauso intende sottoporre all attenzione del Direttore Artistico lo psicodramma tragicomico fino alla fine. Fino alla fine, atto unico di 70 minuti scritto e

Dettagli

Giornalisti uccisi in guerra - Il prezzo per la verità di Rosa Schiano

Giornalisti uccisi in guerra - Il prezzo per la verità di Rosa Schiano Tra le vittime della recente guerra israeliana contro Gaza, denominata "Pillar of cloud" (14 novembre 2012-21 novembre 2012), vi sono anche tre giornalisti uccisi intenzionalmente e brutalmente in due

Dettagli

ANNO I n. 3-Dicembre A.S. 2010-2011. Si desti l umanità intera a lodare. l Emmanuel Dio con noi disceso dal cielo a donarci la Salvezza!

ANNO I n. 3-Dicembre A.S. 2010-2011. Si desti l umanità intera a lodare. l Emmanuel Dio con noi disceso dal cielo a donarci la Salvezza! A.S. 2010-2011 ANNO I n. 3-Dicembre Si desti l umanità intera a lodare l Emmanuel Dio con noi disceso dal cielo a donarci la Salvezza! Il 15 dicembre la classe II I si è recata al Teatro Curci di Barletta

Dettagli

COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA.

COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA. COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA. Avere il sospetto o essere a conoscenza che una donna che conosciamo è vittima di violenza da parte del compagno/marito/amante/fidanzato (violenza intrafamiliare)

Dettagli

Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio

Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio L incontro con padre Fabrizio è stato molto importante per capire che noi siamo fortunatissimi rispetto a tante altre persone e l anno prossimo

Dettagli

Dario Fo Struttura per la veggente 15 luglio 2005

Dario Fo Struttura per la veggente 15 luglio 2005 Dario Fo Struttura per la veggente 15 luglio 2005 L indovina racconta come da psichiatra abbia scelto di diventare veggente: un modo straordinario per aver successo e quattrini. Organizza e apre uno studio

Dettagli

Giornalismo investigativo strumento di verità

Giornalismo investigativo strumento di verità colophon editore delos store Ordinaria Follia a cura di ARIANNA E SELENA MANNELLA Giornalismo investigativo strumento di verità di ARIANNA E SELENA MANNELLA Oggi il problema non è la mancanza di informazione

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

SPETTACOLO del 10 novembre 2012

SPETTACOLO del 10 novembre 2012 SPETTACOLO del 10 novembre 2012 CONTRIBUTI DI : presso il teatro Studio Milano Zena Elisa, 4 A scientifico Cantaluppi Giulia, III A classico Scotto Davide, III A classico Gaddi Valentino, I A classico

Dettagli

NEMO (NEuroMuscular Omnicentre)

NEMO (NEuroMuscular Omnicentre) NEMO (NEuroMuscular Omnicentre) A MULTI-SPECIALTY CLINICAL CENTRE FOR NEUROMUSCULAR DISEASES Dott.ssa Gabriella Rossi Psicologa Milano, 28/10/2011 Fortemente voluto da UILDM e AISLA, per contrastare il

Dettagli

ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI

ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI EURO RUN: IL GIOCO www.nuove-banconote-euro.eu ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI Anna e Alex sono compagni di classe e amici per la pelle. Si trovano spesso coinvolti in avventure mozzafiato e anche

Dettagli

ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI

ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI EURO RUN: IL GIOCO www.nuove-banconote-euro.eu ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI - 2 - Anna e Alex sono compagni di classe e amici per la pelle. Si trovano spesso coinvolti in avventure mozzafiato e

Dettagli

COME SPIEGARE AI PICCOLI LE COSE DEI GRANDI. Action 1 - Youth for Europe Sub-Action 1.2 - Youth Initiatives

COME SPIEGARE AI PICCOLI LE COSE DEI GRANDI. Action 1 - Youth for Europe Sub-Action 1.2 - Youth Initiatives COME SPIEGARE AI PICCOLI LE COSE DEI GRANDI Action 1 - Youth for Europe Sub-Action 1.2 - Youth Initiatives Prefazione Se mi fosse chiesto di indicare il senso di Fiabe giuridiche, lo rintraccerei nelle

Dettagli

La strage di Capaci raccontata da Tina Montinaro

La strage di Capaci raccontata da Tina Montinaro La strage di Capaci raccontata da Tina Montinaro Venerdì 17 aprile, è venuta nella nostra scuola signora Tina Montinaro, vedova di Antonio Montinaro, uno dei tre uomini di scorta che viaggiavano nella

Dettagli

E Penelope si arrabbiò

E Penelope si arrabbiò Carla Signoris E Penelope si arrabbiò Rizzoli Proprietà letteraria riservata 2014 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 978-88-17-07262-5 Prima edizione: maggio 2014 Seconda edizione: maggio 2014 E Penelope si

Dettagli

ROMA - Si è tenuta questa mattina, negli studi Rai, la conferenza stampa di Braccialetti rossi, la nuova fiction di Rai Uno che andrà in onda da

ROMA - Si è tenuta questa mattina, negli studi Rai, la conferenza stampa di Braccialetti rossi, la nuova fiction di Rai Uno che andrà in onda da ROMA - Si è tenuta questa mattina, negli studi Rai, la conferenza stampa di Braccialetti rossi, la nuova fiction di Rai Uno che andrà in onda da questa settimana ogni domenica alle 21.10. La serie, ambientata

Dettagli

Alcuni casi interessanti osservati durante esperienze didattiche di tipo cooperativo

Alcuni casi interessanti osservati durante esperienze didattiche di tipo cooperativo Alcuni casi interessanti osservati durante esperienze didattiche di tipo cooperativo Alice (15 anni, II ITIS, 8 sett. Appr. Cooperativo, marzo-aprile 2005) E una ragazzina senza alcun problema di apprendimento

Dettagli

Ist. Viganò: i ragazzi di 3^ e 4^ G raccontano con una mostra Corleone e la lotta alla mafia di cui sono stati 'testimoni diretti'

Ist. Viganò: i ragazzi di 3^ e 4^ G raccontano con una mostra Corleone e la lotta alla mafia di cui sono stati 'testimoni diretti' Ist. Viganò: i ragazzi di 3^ e 4^ G raccontano con una mostra Corleone e la lotta alla mafia di cui sono stati 'testimoni diretti' Merate Hanno deciso di condividere con studenti, professori, amici e parenti

Dettagli

S. DOMENICO di Guzman

S. DOMENICO di Guzman Carissimi bambini, abbiamo pensato di farvi una sorpresa... sapete che questo è il giornalino del rosario, ma vi siete mai domandati chi ha inventato il rosario? Nooooo?! E allora, bambini e bambine, in

Dettagli

Le fondamenta del successo

Le fondamenta del successo 13 October 2014 Le fondamenta del successo Articolo a cura di Nicola Doro - Responsabile Commerciale Ad Hoc Le fondamenta del successo? Responsabilità al 100%! Le persone di successo si assumono il 100%

Dettagli

LA PERLA IL TESORO PREZIOSO

LA PERLA IL TESORO PREZIOSO LA PERLA E IL TESORO PREZIOSO In quel tempo, Gesù disse alla folla: Il regno dei cieli è simile a un tesoro nascosto in un campo; un uomo lo trova e lo nasconde di nuovo, poi va, pieno di gioia, vende

Dettagli

PARROCCHIA DELLA B.V. DEL CARMINE UDINE AVVENTO 2015 ANIMAZIONE DELLE MESSE DA PARTE DEI BAMBINI DELLE ELEMENTARI

PARROCCHIA DELLA B.V. DEL CARMINE UDINE AVVENTO 2015 ANIMAZIONE DELLE MESSE DA PARTE DEI BAMBINI DELLE ELEMENTARI PARROCCHIA DELLA B.V. DEL CARMINE UDINE AVVENTO 2015 ANIMAZIONE DELLE MESSE DA PARTE DEI BAMBINI DELLE ELEMENTARI Quarta Domenica di Avvento 20 dicembre 2015 Accensione della Candela della Corona dell

Dettagli

stelle, perle e mistero

stelle, perle e mistero C A P I T O L O 01 In questo capitolo si parla di un piccolo paese sul mare. Elenca una serie di parole che hanno relazione con il mare. Elencate una serie di parole che hanno relazione con il mare. Poi,

Dettagli

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA Mercoledì 11 dicembre abbiamo accolto gli amici delle quinte: vi raccontiamo la giornata...speciale. E' stato molto interessante ed istruttivo, a parer mio, far visitare, nel

Dettagli

CHE FORTE! L EMOZIONE DI CRESCERE UN FIGLIO MILANO, APRILE 2013

CHE FORTE! L EMOZIONE DI CRESCERE UN FIGLIO MILANO, APRILE 2013 CHE FORTE! L EMOZIONE DI CRESCERE UN FIGLIO MILANO, APRILE 2013 CHEFORTE! Nasce nel 2011 TARGET: Mamme con bambini dai 3 ai 13 anni. Content Labs Presenza sul mercato di siti e blog quasi esclusivamente

Dettagli

Mia nonna si chiamava Sonia ed era una bella cilena che a ottant anni ancora non sapeva parlare l italiano come si deve. Le sue frasi erano costruite

Mia nonna si chiamava Sonia ed era una bella cilena che a ottant anni ancora non sapeva parlare l italiano come si deve. Le sue frasi erano costruite Mia nonna si chiamava Sonia ed era una bella cilena che a ottant anni ancora non sapeva parlare l italiano come si deve. Le sue frasi erano costruite secondo il ritmo e la logica di un altra lingua, quella

Dettagli

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS PIANO DI LETTURA dagli 11 anni DA CHE PARTE STARE ALBERTO MELIS Illustrazioni di Paolo D Altan Serie Rossa n 78 Pagine: 144 Codice: 566-3117-3 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTORE Alberto Melis, insegnante,

Dettagli

VIVERE IL LUTTO SIGNIFICA AMARE

VIVERE IL LUTTO SIGNIFICA AMARE Anselm Grün VIVERE IL LUTTO SIGNIFICA AMARE Vivere le nostre relazioni al di là della morte Queriniana Introduzione Nel nostro convento tengo regolarmente dei corsi per persone in lutto, in particolare

Dettagli

una distribuzione presenta una produzione

una distribuzione presenta una produzione una distribuzione presenta una produzione Un documentario in dieci capitoli che racconta attraverso un viaggio in auto i sogni e le visioni della Rockstar italiana. Sarà presentato alla 72a Mostra Internazionale

Dettagli

una distribuzione presenta una produzione

una distribuzione presenta una produzione una distribuzione presenta una produzione Un documentario in dieci capitoli che racconta attraverso un viaggio in auto i sogni e le visioni della Rockstar italiana. Sarà presentato alla 72a Mostra Internazionale

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

Gruppo G.R.E.M. Piemonte e Valle d Aosta. Attività di animazione: LA FAMIGLIA KIT DI ANIMAZIONE

Gruppo G.R.E.M. Piemonte e Valle d Aosta. Attività di animazione: LA FAMIGLIA KIT DI ANIMAZIONE Gruppo G.R.E.M Piemonte e Valle d Aosta Attività di animazione: LA FAMIGLIA KIT DI ANIMAZIONE Il kit, pensato per l animazione di bambini, ragazzi e adulti sul tema famiglia è così composto: - 1 gioco

Dettagli

all improvviso nella vita la dialisi peritoneale

all improvviso nella vita la dialisi peritoneale all improvviso nella vita la dialisi peritoneale Ivo SaglIettI Un ringraziamento ai medici e infermieri del gruppo della dialisi peritoneale e a tutti i pazienti che con fiducia mi hanno aperto la loro

Dettagli

SOCRATE E LE LEGGI DELLA CITTA. L esempio di un cittadino nell antichità

SOCRATE E LE LEGGI DELLA CITTA. L esempio di un cittadino nell antichità SOCRATE E LE LEGGI DELLA CITTA L esempio di un cittadino nell antichità Poiché Socrate non ha lasciato testi scritti, conosciamo la sua vita e il suo pensiero attraverso le opere di Platone, famoso filosofo,

Dettagli

ENEA. www.inmigrazione.it. Esercizi. collana LINGUA ITALIANA L2

ENEA. www.inmigrazione.it. Esercizi. collana LINGUA ITALIANA L2 ENEA Esercizi www.inmigrazione.it collana LINGUA ITALIANA L2 Consigli per l uso: abbiamo affiancato questo allegato al PP La storia di Enea con il testo stampabile (aiuta molto farlo su fogli colorati)

Dettagli

Ogni gruppo, partendo dalla 1a elementare fino alle Medie, presenta un segno ed il motivo del ringraziamento (vedi allegato)

Ogni gruppo, partendo dalla 1a elementare fino alle Medie, presenta un segno ed il motivo del ringraziamento (vedi allegato) Conclusione dell anno catechistico Elementari e Medie Venerdì 30 maggio 2014 FESTA DEL GRAZIE Saluto e accoglienza (don Giancarlo) Canto: Alleluia, la nostra festa Presentazione dell incontro (Roberta)

Dettagli

Francesca Marzilla Rampulla

Francesca Marzilla Rampulla Con Eufrosina, edito da Dario Flaccovio, Licia Cardillo Di Prima abbandona l ambientazione provinciale dei suoi precedenti racconti per trasferirsi nella Palermo del XVI Secolo, ai tempi della dominazione

Dettagli

PRESENTAZIONE DEL LIBRO Siria MON AMOUR

PRESENTAZIONE DEL LIBRO Siria MON AMOUR PRESENTAZIONE DEL LIBRO Siria MON AMOUR Reading del libro a cura dei ragazzi della IIIA della scuola media n. 2 "S. Farina" Con la collaborazione della libreria Il Labirinto di Alghero Un matrimonio combinato,

Dettagli

UN ANNO DI MUSICA CON IL MAESTRO GIUSEPPE VERDI

UN ANNO DI MUSICA CON IL MAESTRO GIUSEPPE VERDI UN ANNO DI MUSICA CON IL MAESTRO GIUSEPPE VERDI PERCORSO INTERDISCIPLINARE DI MUSICA TECNOLOGIA IMMAGINE ITALIANO STORIA Classi 4 C e 5 B a.s. 2013 /2014 Il 10 ottobre 2013 noi alunni di tutta la Scuola

Dettagli

E uno dei pezzi più preziosi esposti al Padiglione Italia di Expo 2015. Un marmo policromo del IV secolo a.c. che rappresenta due grifoni che

E uno dei pezzi più preziosi esposti al Padiglione Italia di Expo 2015. Un marmo policromo del IV secolo a.c. che rappresenta due grifoni che E uno dei pezzi più preziosi esposti al Padiglione Italia di Expo 2015. Un marmo policromo del IV secolo a.c. che rappresenta due grifoni che azzannano una cerva. Tecnicamente è un trapezophoros, un sostegno

Dettagli

Kimerafilm, Axelotilfilm, Istituto Luce-Cinecittà presentano. ospite inatteso

Kimerafilm, Axelotilfilm, Istituto Luce-Cinecittà presentano. ospite inatteso Kimerafilm, Axelotilfilm, Istituto Luce-Cinecittà presentano ospite inatteso Ufficio stampa Istituto Luce-Cinecittà Marlon Pellegrini t.: +39 06 72286 407 m.: +39 334 9500619 - m.pellegrini@cinecittaluce.it

Dettagli

Buona lettura e buon autunno a tutti, La redazione de La Casa sull Albero

Buona lettura e buon autunno a tutti, La redazione de La Casa sull Albero Magico Latte *' E >=BMHKB:E> Carissimi amici, questa volta abbiamo la fortuna di assaporare un alimento importante che si trova ogni giorno sulle nostre tavole, quale il latte, grazie alla magia di bambini

Dettagli

La Sieropositività come condizione cronica

La Sieropositività come condizione cronica La Sieropositività come condizione cronica Alcune parti sono state tratte da: Vivere con HIV: malattia e terapia, nuove speranze e nuove difficoltà Di Maria Bolgiani Centro psicoanalitico di studio dei

Dettagli

E all improvviso si decide di andare in palestra... là ad attenderci... una sorpresa... SERENA!!!!

E all improvviso si decide di andare in palestra... là ad attenderci... una sorpresa... SERENA!!!! E all improvviso si decide di andare in palestra... là ad attenderci... una sorpresa... SERENA!!!! Il Laboratorio di Espressività Corporea: Espressione, movimento, suono realizzato e condotto da Serena

Dettagli

La parola ROSARIO deriva dalla lingua latina e significa GIARDINO DI ROSE o MAZZO DI ROSE. Quando noi recitiamo il Rosario, rivolgiamo a Maria, la

La parola ROSARIO deriva dalla lingua latina e significa GIARDINO DI ROSE o MAZZO DI ROSE. Quando noi recitiamo il Rosario, rivolgiamo a Maria, la La parola ROSARIO deriva dalla lingua latina e significa GIARDINO DI ROSE o MAZZO DI ROSE. Quando noi recitiamo il Rosario, rivolgiamo a Maria, la mamma di Gesù, tante preghiere; ogni preghiera ricorda

Dettagli

Mio figlio ha ricevuto in

Mio figlio ha ricevuto in Appunti di una Lego terapia Mio figlio ha ricevuto in regalo per i suoi 5 anni la casetta Lego. Consiglio di acquistarlo per le sue potenzialità psicopedagogiche. Il piccolo G. ha subito proiettato se

Dettagli

Corso di scrittura creativa. Dalla creazione di un romanzo al suo invio alle case editrici. Prima Lezione

Corso di scrittura creativa. Dalla creazione di un romanzo al suo invio alle case editrici. Prima Lezione Corso di scrittura creativa Dalla creazione di un romanzo al suo invio alle case editrici Prima Lezione Come nasce una storia Il materiale necessario ad uno scrittore Il corso che viene presentato, di

Dettagli

Tango di periferia il ballo degli immorali. Ottima rappresentazione ieri sera al Teatro Nuovo di Varese Varese, 17 aprile 2010.

Tango di periferia il ballo degli immorali. Ottima rappresentazione ieri sera al Teatro Nuovo di Varese Varese, 17 aprile 2010. VARESE 7 PRESS Home Tango di periferia il ballo degli immorali. Ottima rappresentazione ieri sera al Teatro Nuovo di Varese Tango di periferia il ballo degli immorali. Ottima rappresentazione ieri sera

Dettagli

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Contenuti: competenza lessicale: espressioni lessicali e metaforiche; competenza grammaticale: ripresa dei pronomi diretti e indiretti; competenza pragmatica:

Dettagli

SOS GIOCO! ARTICOLO 31

SOS GIOCO! ARTICOLO 31 ARTICOLO 31 1. Gli Stati parti riconoscono al fanciullo il diritto al riposo ed allo svago, a dedicarsi al gioco e ad attività ricreative proprie della sua età, ed a partecipare liberamente alla vita culturale

Dettagli

Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno. 5 marzo 2002

Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno. 5 marzo 2002 . Associazione di insegnanti e ricercatori sulla didattica della storia Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno 5 marzo 2002 Ho comunicato ai bambini che avremo

Dettagli

MODULO II CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA

MODULO II CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA MODULO II I destinatari del diritto Materiali prodotti nell ambito del progetto I care dalla prof.ssa Giuseppa Vizzini con la collaborazione

Dettagli

Grido di Vittoria.it

Grido di Vittoria.it COME ENTRARE A FAR PARTE DELLA FAMIGLIA DI DIO La famiglia di Dio del Pastore Mario Basile Il mio intento è quello di spiegare in parole semplici cosa dice la Bibbia sull argomento, la stessa Bibbia che

Dettagli

LE SFIDE SULLE SPALLE!

LE SFIDE SULLE SPALLE! LE SFIDE Questo quarto incontro vuole aiutare a riflettere sulle sfide che l animatore si trova a vivere, sia in rapporto all educazione dei ragazzi, sia in riferimento alla propria crescita. Le attività

Dettagli

I RISULTATI DI UN QUESTIONARIO SUL TEMA

I RISULTATI DI UN QUESTIONARIO SUL TEMA COMUNICATO STAMPA PER L 8 MARZO TANTI GIOVANI SI SONO CONFRONTATI SUL TEMA DELLA VIOLENZA SULLE DONNE CON L INIZIATIVA DELLA COMMISSIONE PROVINCIALE PARI OPPORTUNITA, DI AMNESTY INTERNATIONAL E DELL L

Dettagli

Assunta Pieralli nasce nel 1807 in un piccolo paese chiamato Lippiano appartenente alla diocesi di Città di Castello.

Assunta Pieralli nasce nel 1807 in un piccolo paese chiamato Lippiano appartenente alla diocesi di Città di Castello. Biografia e Opere Assunta Pieralli nasce nel 1807 in un piccolo paese chiamato Lippiano appartenente alla diocesi di Città di Castello. Assunta Pieralli era di costituzione fragile e dall aspetto pallido

Dettagli

Anno Scolastico 2012/2013 Scuola Primaria G. Lodi Crevalcore

Anno Scolastico 2012/2013 Scuola Primaria G. Lodi Crevalcore Anno Scolastico 2012/2013 Scuola Primaria G. Lodi Crevalcore Gemellaggio tra la Classe V B della Scuola Primaria G. Lodi e le Classi V A e V E della Scuola Primaria di Bollate Insegnante Carla Poppi La

Dettagli

Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore

Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore grande, capace di affrontare il sacrificio per lasciarci. Enzo Baldoni non è solo. Ognuno di noi è Unico

Dettagli

Programmazione 2014/2015. Elaborato da: Aiello Valentina. Scuola dell Infanzia. San Matteo. Nichelino

Programmazione 2014/2015. Elaborato da: Aiello Valentina. Scuola dell Infanzia. San Matteo. Nichelino Programmazione 2014/2015 Elaborato da: Aiello Valentina Scuola dell Infanzia San Matteo Nichelino Nella scuola dove siamo Quando in cerchio ci troviamo Si fa bella l esperienza Non possiamo farne senza!

Dettagli

Franco Oppini: I Gatti di Vicolo Miracoli di nuovo insieme in un film

Franco Oppini: I Gatti di Vicolo Miracoli di nuovo insieme in un film Franco Oppini: I Gatti di Vicolo Miracoli di nuovo insieme in un film di Elisa Guccione - 20, set, 2015 http://www.siciliajournal.it/franco-oppini-i-gatti-di-vicolo-miracoli-di-nuovo-insieme-in-un-film/

Dettagli

Benvenuti In Italia. Genova - Roma - Torino - Terme di Valdieri. Fotografia di Ross Thompson

Benvenuti In Italia. Genova - Roma - Torino - Terme di Valdieri. Fotografia di Ross Thompson Benvenuti In Italia Genova - Roma - Torino - Terme di Valdieri Fotografia di Ross Thompson La Piazza Raffaele De Ferrari e` la piazza centrale della citta` di Genova. Tutte le feste della citta` avvengono

Dettagli

DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione -

DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione - PROVA DI ITALIANO DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione - Molti anni fa vivevo con la mia famiglia in un paese di montagna. Mio padre faceva il medico, ma guadagnava poco perché i suoi malati erano poveri

Dettagli

LA RETE SIAMO NOI QUESTIONARIO N

LA RETE SIAMO NOI QUESTIONARIO N LA RETE SIAMO NOI QUESTIONARIO N CIAO! Abbiamo bisogno di te. Vogliamo sapere come i ragazzi e le ragazze della tua età usano il cellulare e la rete Internet. Non scrivere il tuo nome. 1. Sei? 1 Un ragazzo

Dettagli

Il Neorealismo italiano

Il Neorealismo italiano Il Neorealismo italiano La realtà è là perché manipolarla? (Roberto Rossellini) Le formule in cui si è cercato di racchiudere l esperienza del Neorealismo riassumibili nella frase di Rossellini che titola

Dettagli