Una pallottola nel cu re

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Una pallottola nel cu re"

Transcript

1 Realizzazione grafica: Valerio Rosati - Ufficio Stampa Rai È quella che ha, troppo vicino al cuore per essere operato, un navigato cronista di nera, alle soglie della pensione, che si ritroverà, suo malgrado, ad indagare su vecchi casi irrisolti sullo sfondo di una Roma indolente e complicata. Gigi Proietti torna in tv in una collection di quattro film, per la regia di Luca Manfredi, in onda in prima serata su Rai1 da lunedì 27 ottobre.

2 PRESENTAZIONE Bruno Palmieri è un cronista di nera di un grande quotidiano romano. Quarant anni trascorsi per le strade della capitale, attraverso i rioni del centro, le vie antiche, le periferie degradate, i quartieri ricchi e quelli popolari. Una memoria minuziosa dei fatti e soprattutto delle persone. E una pallottola vicino al cuore. Qualcuno, tanti anni fa, gli ha sparato e la pallottola è ancora lì: troppo pericoloso tentare di estrarla. Gigi Proietti torna in tv dando vita al personaggio del giornalista che ne ha viste tante nella sua lunga carriera, un personaggio ironico e dal grande intuito investigativo, protagonista di una Collection di quattro film, per la regia di Luca Manfredi, in onda su Rai1 il lunedì in prima serata dal 27 ottobre. nel cuore il titolo riassuntivo della serie composta dai quattro pezzi La maga di Piazza Navona, La ragazza del parco, Il passato che ritorna, Il vero e il falso. Una coproduzione Rai Fiction Compagnia Leone Cinematografica, prodotta da Francesco e Federico Scardamaglia. Accanto a Proietti, Francesca Inaudi è Maddalena, una giovane aspirante giornalista che andrà a complicare la vita di Bruno, risvegliandone il passato; Licia Maglietta è una sua ex fiamma; Marco Marzocca, il fotografo che tanti chilometri ha percorso dietro il vecchio cronista di nera. Nel cast, tra gli altri, Paola Minaccioni. Franco Castellano, Ruben Rigillo, Giovanni Scifoni e tanti altri interpreti ai quali si uniscono i protagonisti delle singole puntate come Carlo Molfese, Sergio Fiorentini, Gabriele Cirilli, Luigi Petrucci, Chiara Mastalli o Blas Roca Rey.

3 PRESENTAZIONE All inizio della nostra storia, Bruno è alle soglie della pensione. Ma non è questo che ha in serbo il destino per lui. Bruno non sa che, contrariamente a quello che tutti pensano, sta per aprirsi una stagione nuova e imprevedibile della sua vita. Tutto comincia con l uscita dal carcere di un uomo, Romolo, che ha scontato quasi 20 anni di carcere per l omicidio della moglie, una donna misteriosa e affascinante, nota alle cronache come La maga di Piazza Navona. Romolo va a cercare Bruno proprio nel giorno delle sue dimissioni. Bruno era l unico giornalista che sembrava davvero interessato alla verità, e ora Romolo ha bisogno di lui, vuole che Bruno lo aiuti a convincere il figlio della sua innocenza. Il figlio, infatti, è tutto quello che gli è rimasto, Romolo non lo vede da 18 anni e il ragazzo ora rifiuta di parlargli. Bruno riprende in mano gli appunti sul processo di Romolo, ritorna su quella storia, rivede i fatti, i luoghi e le persone a distanza di tempo. Il tempo è infatti la chiave del racconto, perché nel corso del tempo quello che era nascosto viene alla luce e si lascia finalmente comprendere. Per questo, talvolta, può succedere che il tempo permetta di risolvere crimini antichi, rimasti irrisolti per anni. Una Pallottola nel cuore è, infatti, una serie di investigazione sui cosiddetti cold case, casi irrisolti, riaperti e poi finalmente chiusi grazie alla curiosità di un giornalista, intuitivo, appassionato e sensibile alle ragioni umane e alle tracce che queste lasciano nel tempo. Ma è anche, e soprattutto, la storia di un uomo: Bruno Palmieri, che si deve confrontare con un imprevedibile caso irrisolto della sua vita

4 PRESENTAZIONE personale. Infatti, proprio mentre inizia le indagini sul vecchio caso della Maga, arriva in redazione una ragazza: Maddalena. E stata appena assunta al giornale come stagista. Bruno e Maddalena non sanno di essere legati da un legame inscindibile. E l unica a saperlo è Paola, la madre di Maddalena, la donna con la quale Bruno ebbe una appassionata relazione clandestina, che si interruppe dopo che Bruno fu colpito al cuore. Bruno e Maddalena, dunque, si incontrano e si conoscono, senza sapere l una dell altro. Un anziano giornalista e una giovane, appassionata, intelligente, piena di talento ma del tutto inesperta. Maddalena ha circa trent anni e un figlio di otto, Michele, che la vita con una mamma single, cronicamente precaria, ha reso molto più maturo della sua età. Bruno, senza saperlo, si ritrova a essere padre e nonno. E ritrova Paola, la donna che ha amato di più nella vita e che credeva di aver perduto per sempre. Ritrovarla ora, dopo tutti questi anni, appare come un segno del destino. Proprio quando la vita sembra fluire di nuovo, quando ha deciso di restare al lavoro invece di andare in pensione, Bruno ha l occasione di riannodare quel filo spezzato. Ma le cose non sono così semplici. Paola, infatti, è costretta a rivelargli la verità. Maddalena è figlia di Bruno ma non deve saperlo, perché, se lo scoprisse, non perdonerebbe mai più alla madre di averle nascosto la verità. Per questo, nonostante l attrazione, l amore, la memoria della passione passata, Paola non vuole riallacciare una relazione con Bruno o almeno non per ora. nel cuore è una serie che racconta come il tempo ci porta sempre di fronte alla verità. A patto che abbiamo voglia di cercarla, che siamo capaci di vederla, e che troviamo il coraggio di affrontarla.

5 NOTE DI REGIA Quando sono stato incaricato di dirigere questa nuova serie per Rai1, come regista mi sono chiesto quale potesse essere lo stile narrativo migliore per coniugare la commedia con il poliziesco, e per raccontare nella maniera più naturale possibile le indagini giornalistiche del nostro protagonista, Bruno Palmieri, noto cronista di nera, alla soglia della pensione. Un personaggio ironico, intuitivo, sagace, interpretato da un gigante della recitazione come Gigi Proietti, che si muove nella bellissima e caotica città di Roma a bordo della sua vecchia cabriolet degli anni 70, in omaggio al celebre personaggio del tenente Colombo. Non trattandosi, però, di indagini poliziesche con una prevalenza di action, ma di inchieste giornalistiche sui dei vecchi omicidi rimasti irrisolti, dei cold case analizzati dal nostro protagonista sul piano psicologico e suggellati dal suo marchio ironico, la mia scelta di regia si è orientata per uno stile di ripresa classico, ma allo stesso tempo moderno e dinamico, con un uso della macchina da presa discreto, che non prevaricasse mai il racconto, per dare spazio alla recitazione degli attori, alle loro emozioni, quasi a rendere il mezzo di ripresa invisibile e far sentire lo spettatore dentro al racconto, come fosse lui stesso parte dell indagine in corso. Luca Manfredi

6 RaiFiction presenta GIGI PROIETTI Una coproduzione Rai Fiction - Compagnia Leone Cinematografica Collection di 4 film per la tv LA MAGA DI PIAZZA NAVONA - LA RAGAZZA DEL PARCO - IL PASSATO CHE RITORNA - IL VERO E IL FALSO Regia di LUCA MANFREDI Prodotto da FRANCESCO e FEDERICO SCARDAMAGLIA (A.P.T.) per COMPAGNIA LEONE CINEMATOGRAFICA

7 CAST TECNICO soggetto di serie FRANCESCO SCARDAMAGLIA NICOLA LUSUARDI SALVATORE BASILE soggetti di puntata NICOLA LUSUARDI SALVATORE BASILE FRANCESCO ARLANCH LUCA MANFREDI sceneggiatura NICOLA LUSUARDI SALVATORE BASILE FRANCESCO ARLANCH LUCA MANFREDI GIGI PROIETTI casting PINO PELLEGRINO (U.I.C.D.) aiuto regista SIMONE FRATTARI suono di presa diretta PAOLO LUCAFERRI FABIO SANTESARTI mixage ALESSANDRO CHECCACCI MARCO COPPOLECCHIA costumi scenografia montaggio fotografia musica edizioni musicali organizzatore generale produttore esecutivo produttori RAI prodotto da regia PAOLA BONUCCI ENRICO SERAFINI LUCIANA PANDOLFELLI GINO SGREVA PASQUALE FILASTÓ RAI TRADE NICOLÓ FORTE MARCO DIONISI FANIA PETROCCHI DARIA HENSEMBERGER FRANCESCO e FEDERICO SCARDAMAGLIA (A.P.T.) LUCA MANFREDI

8 CAST ARTISTICO Bruno Maddalena Paola Fiocchi Luisa Renzoni Don Renato Adelmo Giovanna Sandro Enrico Martelli Marzia Aldo Attilio Archivista Wanda Michele GIGI PROIETTI FRANCESCA INAUDI LICIA MAGLIETTA MARCO MARZOCCA PAOLA MINACCIONI TECO CELIO FRANCO CASTELLANO DANIELA PIAZZA RUBEN RIGILLO GIOVANNI SCIFONI MICHELE DE VIRGILIO CARLOTTA PROIETTI ANDREA DE ROSA GIORGIO GOBBI LUCIANNA DE FALCO MATTEO SCORCELLETTI

9 I QUATTRO FILM Protagonisti di puntata Venditore souvenir GABRIELE CIRILLI Mago Clemente ERNESTO MAHIEUX Giudice Sereni SERGIO FIORENTINI Romolo FEDERICO PACIFICI Onorevole Brunetti CARLO MOLFESE Dario SILVIO VANNUCCI Gloria MANUELA MANDRACCHIA Serena ROBERTA MATTEI Maurizio FRANCESCO MARTINO LA MAGA DI PIAZZA NAVONA Un uomo di mezza età, Romolo Burri, esce dal carcere dopo vent anni. Li ha scontati per l omicidio di sua moglie, Serena, cartomante di successo, conosciuta al tempo come La maga di piazza Navona. Dopo 20 anni, Romolo reclama ancora la sua innocenza. Ma suo figlio Maurizio, ormai 25enne, si rifiuta di incontrarlo, convinto della colpevolezza di Romolo. Il ragazzo vive con sua zia Gloria, sorella della maga, e col marito, Dario. I due hanno cresciuto il ragazzo con affetto e lo proteggono dal dolore. Romolo Burri si reca, così, da Bruno, nella redazione del giornale, pregandolo di aiutarlo a dimostrare la sua innocenza. Bruno è restio: sta per andare in pensione e non si sente in grado di indagare su un caso ormai sepolto, anche se ricorda perfettamente l omicidio della maga e quella sensazione, espressa a suo tempo nei suoi articoli, che la risoluzione del caso non fosse del tutto limpida. Ma, quando Romolo tenta il suicidio, avvilito dalla lontananza di Maurizio e dalla frustrazione di sapersi innocente, Bruno accetta di aiutarlo: cercherà di riavvicinarlo a suo figlio. Bruno va parlare con Maurizio, nella piccola libreria antiquaria dove lavora con gli zii, ma viene allontanato con decisione, grazie anche alla determinazione dello zio Dario, che vuole proteggerlo dal clamore della cronaca. Ciò spinge Bruno ad andare a fondo nel riaprire il caso. Inizia così, un viaggio all indietro nel tempo.

10 I QUATTRO FILM LA MAGA DI PIAZZA NAVONA Grazie all aiuto di un Magistrato in pensione, che a suo tempo si occupò del caso, Bruno viene a sapere che c erano alcune personalità politiche tra i clienti della maga. Così, per preservare la loro reputazione, il caso fu chiuso in fretta, anche per via dell evidenza dei fatti, che accusavano Romolo dell omicidio: l uomo, notoriamente geloso di sua moglie, si sarebbe vendicato di un tradimento, uccidendola a coltellate. Secondo le chiacchiere del quartiere, infatti, la bella maga Serena aveva una relazione con un conte, recentemente morto in un incidente stradale. Bruno si dà da fare, va all archivio del tribunale e riesce a dare un occhiata all agenda della maga, dove risultano degli appuntamenti con un senatore, un certo Prugnetti. Il cronista lo rintraccia e lo va a trovare. L uomo, ormai ritiratosi dalla vita politica, nega di aver mai avuto relazioni con la maga, se non di carattere professionale: essendo napoletano, ammette di essere molto superstizioso e di essersi avvalso dei consigli di Serena per le sue decisioni in senato. Ma, proprio il senatore, mette Bruno sulle tracce di un collega della cartomante: il mago Clem, al tempo rivale di Serena. La cartomante, infatti, aveva chiesto protezione al senatore Prugnetti, perché impaurita dal mago Clem, che la ricattava per un motivo ancora oscuro. Fingendosi un cliente desideroso di conoscere il suo futuro, Bruno Palmieri contatta il mago Clem, che ora conduce una trasmissione in una tv privata. Il giornalista lo mette abilmente alle strette, smascherando le sue truffe e i suoi loschi raggiri, finché il mago, intimorito, rivela a Bruno il motivo del ricatto, perpetrato ai danni della maga Serena: facendola seguire, aveva scoperto che la maga aveva realmente una relazione extraconiugale, che lei cercava di nascondere al marito, e per questo la teneva in pugno. La rivelazione del mago Clem, porta Bruno a scoprire, dopo quasi vent anni, la sconcertante verità su chi sia stato davvero ad uccidere la maga di piazza Navona...

11 I QUATTRO FILM LA RAGAZZA DEL PARCO Protagonisti di puntata Avv. Alessi DUCCIO CAMERINI Valeria Bernardi LIDIA BIONDI Marco Donati IGNAZIO OLIVA Adriano Donati GIACOMO PIPERNO Alice Bernardi BENEDETTA VALANZANO Giada Bernardi LOREDANA CANNATA Antonella Alessi MARY PETRUOLO Sara Colbani SARA BERTELA Angela Corini STEFANIA BARCA LA RAGAZZA DEL PARCO In seguito alla soluzione del caso della Maga di Piazza Navona, Valeria Bernardi, una donna semplice che gestisce una tintoria, decide di presentarsi da Bruno, in redazione, per ricordargli il caso di sua figlia Alice, trovata uccisa nel Parco di Villa Borghese la notte del capodanno del L omicidio era rimasto senza colpevole perché alcuni testimoni fra cui Marco Donati, fidanzato della vittima, e Sara Colbani, la portiera di un albergo avevano rivelato che la ragazza, oltre a studiare all università, si prostituiva per amore del lusso. Rivelazione che aveva fatto arenare le indagini per all ampiezza del ventaglio dei possibili indiziati. Di fronte alla disperazione della madre, Bruno accetta di riprendere in mano il caso e di verificare l esistenza di altre piste trascurate all epoca dall indagine giudiziaria. Rintracciato Marco Donati il fidanzato, che al tempo dell indagine era stato il primo sospettato Bruno lo trova molto cambiato: da giovane e brillante avvocato, Marco si è trasformato in un alcolizzato che sbarca il lunario con piccole cause da sottobosco del Tribunale. Tutto questo nonostante suo padre, Adriano Donati, sia uno dei più noti avvocati di Roma. L unica ad essergli ancora vicina è Antonella, la giovane figlia di Lorenzo Alessi, il principale socio dello studio legale del padre, e giovane praticante presso lo studio. Bruno, ripercorrendo le fila dell indagine, scopre che anche la vita della testimone-chiave del processo, la giovane portiera d albergo, è molto cambiata. Sara Colbani, infatti, ora gestisce una grande palestra di sua proprietà: una

12 I QUATTRO FILM LA RAGAZZA DEL PARCO svolta economica e sociale che non può che risultare decisamente sospetta agli occhi acuti e sensibili del nostro cronista. Bruno si convince che sulla morte della ragazza i conti non tornano e pubblica un articolo che, indicando le incongruenza del caso, scuote l opinione pubblica sui fatti di quel Capodanno del Il nuovo interesse mediatico spinge Marco Donati, ancora tormentato dai sensi di colpa, a ritrattare la sua testimonianza sulla presunta doppia vita della fidanzata. Ma se non è stato un delitto maturato nel giro della prostituzione d alto bordo, chi ha ucciso Valeria? Cosa è accaduto quella sera alla festa per celebrare l alba del nuovo millennio, dalla quale Valeria non ha mai fatto ritorno? Bruno torna a sentire il giro degli invitati di allora e, evocando le immagini di quella tragica notte, riesce a fare emergere l inaspettata verità.

13 I QUATTRO FILM IL PASSATO CHE RITORNA Protagonisti di puntata Max CARLO CAPRIOLI Gisella CINZIA MASCOLI Gabriele RODOLFO CORSATO Donata SARA D AMARIO Livia ANNA AMMIRATI Marina ANNA GIGANTE Italo PAOLO DE VITA Lea ANNA FERRUZZO Lorenzo MICHELE LASTELLA Vigile Pigneto MANRICO GAMMAROTA Dottoressa SIMONA CAPARRINI Elena DANILA STALTERI IL PASSATO CHE RITORNA Donata Farinelli, titolare di una famosa agenzia matrimoniale, esce clamorosamente dal coma dopo quattro anni di rianimazione. In carcere, per il suo tentato omicidio, è rinchiusa Lea Baldini, un impiegata dell agenzia amica della vittima, che fu sorpresa dalla donna delle pulizie accanto al corpo esanime di Donata. I giudici, dopo aver riscontrato le impronte della Baldini su di un pesante posacenere di marmo, identificato come arma del tentato omicidio, l hanno condannata; la donna aveva anche un movente plausibile: una serie di fatture false emesse a suo favore e servite all impiegata per distogliere fondi dell agenzia matrimoniale e destinarli a ripianare un debito del marito. Il risveglio di Donata riaccende l interesse di Bruno Palmieri, che all epoca aveva seguito la torbida vicenda. Nella speranza che Donata Farinelli faccia ora nuove rivelazioni, Bruno va in ospedale e assiste a uno scontro tra il marito della donna rediviva, Gabriele Morelli, e quello della donna in carcere, Italo Baldini, che lo accusa di essere il vero colpevole. La violenta lite viene sedata da un infermiere, che li allontana. Italo viene avvicinato da Bruno, fuori dall ospedale. L uomo chiede aiuto al giornalista, e si dice convinto che il marito di Donata, che nel frattempo si è messo con un altra donna, Livia, da cui ha avuto un figlio, abbia tentato di uccidere la moglie per appropriarsi del grosso giro d affari dell agenzia Farinelli e andare a vivere insieme alla nuova compagna, che ora ha preso il posto di Lea anche in azienda. Italo è anche convinto che Donata, ora che si è risvegliata dal coma, confermerà l innocenza di sua moglie.

14 I QUATTRO FILM IL PASSATO CHE RITORNA Donata, invece, interrogata dal vicequestore Vella, dichiara di non ricordare nulla di quella sera. Ha paura di qualcuno? Vuole proteggere il marito o si sente ancora minacciata da lui? Nasconde un altro segreto, che ha paura di rivelare? Bruno, sempre più coinvolto dalla vicenda, si mette ad indagare tra i clienti di Donata e della sua agenzia matrimoniale ed entra nel giro dei cuori solitari, degli incontri speed date, incrociando i destini di chi cerca così tenacemente l anima gemella da finire a volte nelle grinfie di persone senza scrupoli, che cercano di approfittarsi della solitudine altrui. Scavando nel desiderio d amore di alcune giovani donne, Bruno s imbatte in una sorprendente verità e provoca l assassino, che infatti tornerà allo scoperto

15 I QUATTRO FILM IL VERO E IL FALSO Protagonisti di puntata Giosuè Maijni LUIGI PETRUCCI Violante CHIARA MASTALLI Silvia VALERIA CAVALLI Daniele BLAS ROCA REY Giacomo Federici RICCARDO LEONELLI Norma NOEMI ANGELONI IL VERO E IL FALSO Roma: un incendio in un laboratorio di restauro. Una vittima, Roberto Grassi, giovane ma rinomato titolare dell attività. La causa apparente sembra accidentale. Maddalena, alla ricerca del suo primo articolo da cronista, arriva sul posto assieme a Enrico Vella, il vice questore. Vorrebbe accedere al teatro della tragedia, ma Enrico non glielo permette. Mentre cerca di raccogliere testimonianze, Maddalena riconosce una ragazza, Violante Baldi Guarnieri, figlia di una nobile famiglia romana, e scopre che era amica del restauratore morto. Violante e Maddalena si erano conosciute a Napoli, all inaugurazione della mostra di un giovane artista figurativo Luca Ridolfi all epoca fidanzato di Violante, e che solo ora Maddalena apprende essere morto di overdose, poco tempo dopo il loro incontro. Quando scopre che Roberto è rimasto vittima dell incendio, Violante si dispera e parla di una maledizione. Lei, Roberto, Luca e un altra ragazza Norma di cui si sono perse le tracce, frequentavano insieme l accademia di belle arti, erano amici inseparabili ma tre di loro, poi, hanno fatto una brutta fine. Una terribile coincidenza? Bruno, incuriosito dalla vicenda, scopre che la polizia sta indagando sulla fine di Roberto Grassi, il giovane restauratore. Alcuni indizi indicano che l incendio potrebbe essere stato doloso e le analisi di laboratorio della scientifica lo confermano. Il primo sospettato è un certo Danieli, importante collezionista d arte, appas-

16 I QUATTRO FILM IL VERO E IL FALSO sionato di opere di Giovanni Boldini. Nell incendio del laboratorio, infatti, è andato distrutto un preziosissimo dipinto del pittore ferrarese di sua proprietà. Il sospetto è che Danieli abbia appiccato l incendio per incassare la cospicua assicurazione del quadro. Ma le parole di Violante Baldi, convinta che Luca non fosse morto di overdose, ma fosse stato ucciso, inducono Bruno a pensare che la morte di Luca, avvenuta quattro anni prima, possa essere in qualche modo collegata alla morte del restauratore. Sempre più coinvolto, Bruno inizia ad indagare. Lo spacciatore che riforniva Luca all epoca del delitto, rivela a Bruno che Luca, dotato di grande talento, guadagnava moltissimo realizzando falsi d autore. Una notizia a suo tempo sfuggita alla polizia. Inizia per Bruno e Maddalena un viaggio nel passato di Luca, tra i suoi compagni d accademia, i suoi insegnanti e i primi galleristi che avevano creduto in lui: uno in particolare, con cui Luca aveva un rapporto molto stretto, un certo Giosuè Maijni titolare di una nota galleria d arte. Bruno lo intervista e sospetta che Maijni sappia molto più di quello che dice. Maijni è infatti anche il gallerista da cui Danieli ha acquistato il quadro di Boldini, andato distrutto nell incendio. Il mistero si infittisce, ma ancora una volta viaggiando nel passato delle persone coinvolte Bruno riesce a svelare il segreto del tragico destino di Luca, Roberto e Norma, e a smascherare il colpevole.

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

IO CI SARÒ. dai 9 anni LIA LEVI. Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013

IO CI SARÒ. dai 9 anni LIA LEVI. Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013 PIANO DI IO CI SARÒ LIA LEVI LETTURA dai 9 anni Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTRICE Lia Levi è oggi una delle più affermate

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira Sardegna Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas Su Balente e sa Emina con Michelangelo Pira presentazione di Bachisio Bandinu Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas

Dettagli

Come si fa un giornale

Come si fa un giornale Come si fa un giornale COME SI FA UN GIORNALE dall idea alla distribuzione Un giornale è una struttura complessa composta da un gruppo di persone che lavorano insieme che chiameremo LA REDAZIONE Al vertice

Dettagli

Come è fatto un giornale?

Come è fatto un giornale? Come è fatto un giornale? 1. Com'è fatto un giornale? 2. Per iniziare o la testata è il titolo del giornale. o le manchette (manichette) sono dei box pubblicitari che le stanno al lato 3. La prima pagina

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

OSSIGENO. Perché un ennesimo osservatorio

OSSIGENO. Perché un ennesimo osservatorio OSSIGENO Osservatorio Fnsi-Ordine Giornalisti su I CRONISTI SOTTO SCORTA E LE NOTIZIE OSCURATE Perché un ennesimo osservatorio Alberto Spampinato* Il caso dei cronisti italiani minacciati, costretti a

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA DE ACCESO A LA UNIVERSIDAD MAYORES DE 25 Y 45 AÑOS PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA 2013ko MAIATZA MAYO 2013 L incontro con Guido Dorso Conobbi Dorso quando ero quasi un ragazzo. Ricordo che un amico

Dettagli

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA Il ciclo di Arcabas Arcabas è lo pseudonimo dell artista francese Jean Marie Pirot, nato nel 1926. Nella chiesa della Risurrezione a Torre de Roveri (BG) negli anni 1993-1994 ha realizzato un ciclo di

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare 1 Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare.. 1. LA RAPPRESENTAZIONE DEI MEDIA Dal 23 aprile 2010 dai mezzi di comunicazione italiani, tramite: Agenzie stampa;

Dettagli

Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su. Contenuto. (Prima della prima partita rimuovete con cura i segnalini dalle fustelle.

Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su. Contenuto. (Prima della prima partita rimuovete con cura i segnalini dalle fustelle. Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su Nello sperduto villaggio di Tabula, alcuni abitanti sono affetti da licantropia. Ogni notte diventano lupi mannari e, per placare i loro istinti,

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS PIANO DI LETTURA dagli 11 anni DA CHE PARTE STARE ALBERTO MELIS Illustrazioni di Paolo D Altan Serie Rossa n 78 Pagine: 144 Codice: 566-3117-3 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTORE Alberto Melis, insegnante,

Dettagli

Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014. forma

Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014. forma Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014 la scuola in... forma Notizie dall interno curiosando nella scuola A cura di: Clara, Camilla, Lorenzo di classe 5, Elisa,

Dettagli

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di gioco d azzardo patologico Testo redatto sulla

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

Una storia vera. 1 Nome fittizio.

Una storia vera. 1 Nome fittizio. Una storia vera Naida 1 era nata nel 2000, un anno importante, porterà fortuna si diceva. Era una ragazzina come tante, allegra, vivace e che odiava andare a scuola. Era nata a Columna Pasco, uno dei tanti

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO

GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO Uno spot pubblicitario è formato da tre elementi principali: IMMAGINI MUSICA PAROLE L INFLUENZA DELLO SPOT SULLO SPETTATORE LE IMMAGINI Possono, anche tramite l'utilizzo

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

UNA CONFESSIONE E LA PISTA SEGUITA

UNA CONFESSIONE E LA PISTA SEGUITA UNA CONFESSIONE E LA PISTA SEGUITA Confesso tutta la mia difficoltà a presentarvi questo brano che ho pregato tante volte. La paura è quella di essere troppo scontata oppure di dare troppe cose per sapute.

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

BIANCOENERO EDIZIONI

BIANCOENERO EDIZIONI RACCONTAMI BIANCOENERO EDIZIONI Titolo originale: The Strange Case of Dr. Jekyll and Mr. Hyde, 1886 Ringraziamo Giulio Scarpati che ha prestato la sua voce per questo progetto. Consulenza scientifica al

Dettagli

Progetti POF 2013-2014

Progetti POF 2013-2014 Infanzia PITEGLIO Apolito Teresa Pellegrineschi Marzia Zini Miriam Rappresentiamo le feste I frutti del bosco Il girotondo della salute Infanzia CUTIGLIANO Ferrari Sandra Infanzia S.MARCELLO Lori Melani

Dettagli

Omegna.doc. Laboratorio Fotografico. missione 1 - paesaggio urbano-industriale: la IRMEL. a cura di FRANCESCO LILLO

Omegna.doc. Laboratorio Fotografico. missione 1 - paesaggio urbano-industriale: la IRMEL. a cura di FRANCESCO LILLO Laboratorio Fotografico Omegna.doc missione 1 - paesaggio urbano-industriale: la IRMEL a cura di FRANCESCO LILLO Associazione Culturale Mastronauta progetto PER FARE UN ALBERO Laboratorio Fotografico Omegna.doc

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

DALL ALTRA PARTE DEL MARE

DALL ALTRA PARTE DEL MARE PIANO DI LETTURA dai 9 anni DALL ALTRA PARTE DEL MARE ERMINIA DELL ORO Illustrazioni di Giulia Sagramola Serie Arancio n 149 Pagine: 128 Codice: 566-3278-1 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTRICE La scrittrice

Dettagli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Decisamente stimolanti le provocazioni del brano di Matteo (22,1-14) che ci accompagnerà nel corso dell anno associativo 2013-2014: terzo

Dettagli

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali LA RICERCA DI DIO Gradi della fede in Dio La maggior parte delle persone non sospetta nemmeno la reale esistenza di Dio, e naturalmente non s interessa molto a Dio. Ce ne sono altre che, sotto l influsso

Dettagli

GRUPPO TEATRALE STAGIONE TEATRALE 2011-2012

GRUPPO TEATRALE STAGIONE TEATRALE 2011-2012 GRUPPO TEATRALE STAGIONE TEATRALE 2011-2012 Che gibilée per quatter ghej! Con tutt el ben che te voeuri Il mercante di schiavi Qui si fa l Italia L ultimo arrivato e tutti sognano Chi la fa la spunti Chi

Dettagli

Il capitolo 5 e il maniaco dall ascia vibrante. Chapter 5 and the Axe-Mielding Maniac

Il capitolo 5 e il maniaco dall ascia vibrante. Chapter 5 and the Axe-Mielding Maniac Il capitolo 5 e il maniaco dall ascia vibrante Chapter 5 and the Axe-Mielding Maniac 2 Titolo: Il capitolo 5 e il maniaco dall ascia vibrante Autrice: Marie Sexton, www.mariesexton.net Traduzione: Amneris

Dettagli

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Contenuti: competenza lessicale: espressioni lessicali e metaforiche; competenza grammaticale: ripresa dei pronomi diretti e indiretti; competenza pragmatica:

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

Elenco per Classe. Pr. Alunno Data Nasc.

Elenco per Classe. Pr. Alunno Data Nasc. Classe: 3A TERZE E QUARTE NUOVO ORDINAMENTO LICEO SCIENTIFICO STATALE "P. RUGGIERI" MARSALA 1 ANGILERI VITO 11/02/1999 2 ARISTODEMO MARCO 17/03/1999 3 BONFRATELLO SAMUELE 26/06/1999 4 CAMAGNA MICHELE 12/05/1999

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

MODENA MODENA 1 MODENA 1 MODENA 1 RAVENNA 1 REGGIO EMILIA REGGIO EMILIA 1 RIMINI 1 PARMA 1 PARMA 1 FORLI CESENA 1

MODENA MODENA 1 MODENA 1 MODENA 1 RAVENNA 1 REGGIO EMILIA REGGIO EMILIA 1 RIMINI 1 PARMA 1 PARMA 1 FORLI CESENA 1 Posti disponibili A 245 CIACCI Angela pos.214 punt.70,20 CHEILAN Claria Marie pos.221 punt.70,00 MELLI CREMONINI Elisabetta pos.210 punt.70,50 MUCCHINO Valentina pos.212 punt.70,30 APPIGNANESI SIMONA pos.224

Dettagli

2. Fabula e intreccio

2. Fabula e intreccio 2. Fabula e intreccio Abbiamo detto che un testo narrativo racconta una storia. Ora dobbiamo però precisare, all interno della storia, ciò che viene narrato e il modo in cui viene narrato. Bisogna infatti

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Area Affari Generali Servizio Società Partecipate INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Di seguito si riportano i dati relativi alle partecipazioni in società

Dettagli

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 Sortino Consuelo Pisano Antonino Impellizzeri Giulia Petriglieri Emilio Silvestro Federica Ciadamidaro Rocco graphic design 3 / triennio lunedì

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

El lugar de las fresas

El lugar de las fresas El lugar de las fresas Il luogo delle fragole Un anziana contadina italiana dedita al lavoro, un immigrato marrocchino appena arrivato in Italia, una giovane cineasta spagnola; Da un incontro casuale al

Dettagli

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Crescere un bambino Indaco o Cristallo è un privilegio speciale in questo momento di turbolenze e cambiamenti. Come genitori, state contribuendo

Dettagli

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Roma CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Castel Sant Angelo Sala Paolina Mostra su Giuseppe Garibaldi Tutt altra

Dettagli

La filosofia del viaggio nel tempo ROBERTA SPARROW

La filosofia del viaggio nel tempo ROBERTA SPARROW La filosofia del viaggio nel tempo di ROBERTA SPARROW Traduzione a cura di Paolo Xabaras Montalto In lingua originale lo trovate sul sito ufficiale del film: http://www.donniedarko.com o presso il sito:

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

ASSEGNAZIONE DOCENTI AI PLESSI, ALLE CLASSI, ALLE SEZIONI, ALLE DISCIPLINE

ASSEGNAZIONE DOCENTI AI PLESSI, ALLE CLASSI, ALLE SEZIONI, ALLE DISCIPLINE A.S. 2013-14 ASSEGNAZIONE DOCENTI AI PLESSI, ALLE CLASSI, ALLE SEZIONI, ALLE DISCIPLINE SCUOLA INFANZIA COLLE INNAMORATI Doc. curricolari Sostegno IRC Sezione A Cattelan Cristina Ranieri Paola (antimer.)

Dettagli

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA MODULO PER I GRUPPI Nel presente modulo sono indicati i possibili percorsi per la Visita Guidata agli Scavi di Ostia Antica e la relativa Scheda di Prenotazione

Dettagli

Se fossi... Nicole Pesce. Se fossi un libro mi leggerei da sola e mi lascerei leggere dalle altre persone

Se fossi... Nicole Pesce. Se fossi un libro mi leggerei da sola e mi lascerei leggere dalle altre persone Se fossi... Nicole Pesce Se fossi un libro mi leggerei da sola e mi lascerei leggere dalle altre persone se fossi un coppa mi lascerei osservare da tutti, ed essere contenta di essere con te, te che mi

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO Che cos è la Convenzione Onu sui diritti dei bambini? La Convenzione sui diritti dei bambini è un accordo delle

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia della coppia e i suoi percorsi affettivi

Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia della coppia e i suoi percorsi affettivi ISIPSÉ Istituto di Specializzazione Scuola di Psicoterapia in Psicologia Psicoanalitica del Sé e Psicoanalisi Relazionale presenta il convegno internazionale Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia

Dettagli

Sono gocce, ma scavano il marmo

Sono gocce, ma scavano il marmo Sono gocce, ma scavano il marmo di Alberto Spampinato G occiola un liquido lurido e appiccicoso. Cade a gocce. A gocce piccole, a volte a goccioloni. Può cadere una sola goccia in due giorni. Possono caderne

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

Fin dove andrà il clonaggio?

Fin dove andrà il clonaggio? Fin dove andrà il clonaggio? Mark Post, il padrone della sezione di fisiologia dell Università di Maastricht, nei Paesi Bassi, ha dichiarato durante una conferenza tenuta a Vancouver, in Canada, che aveva

Dettagli

La sentenza massonica di espulsione. Il Gran Maestro della Massoneria, con circolare n.54, così si esprimeva:

La sentenza massonica di espulsione. Il Gran Maestro della Massoneria, con circolare n.54, così si esprimeva: La sentenza massonica di espulsione Il Gran Maestro della Massoneria, con circolare n.54, così si esprimeva: Rispett. Maestri Venerabili, Cari Fratelli. Compio il mio dovere partecipandovi che il Tribunale

Dettagli

Testo estratto dagli archivi del sistema ItalgiureWeb del CED della Corte di Cassazione

Testo estratto dagli archivi del sistema ItalgiureWeb del CED della Corte di Cassazione Testo estratto dagli archivi del sistema ItalgiureWeb del CED della Corte di Cassazione LEGGE 20 FEBBRAIO 1958, n. 75 (GU n. 055 del 04/03/1958) ABOLIZIONE DELLA REGOLAMENTAZIONE DELLA PROSTITUZIONE E

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

DISCERNIMENTO NEL MEDIOEVO

DISCERNIMENTO NEL MEDIOEVO DISCERNIMENTO NEL MEDIOEVO San Bernardo (1090-1153) Jean Gerson (1363-1429) S. Bernardo (1090-1153) Bernardo ha formato la sua saggezza basandosi principalmente sulla Bibbia e alla scuola della Liturgia.

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

In cl. Ri s. Cod. Tip o. Su ppl en za

In cl. Ri s. Cod. Tip o. Su ppl en za Cod. Tip o In cl. Ri s Post o Cognome Nome Data Nascita Punt eggi o AN 1 PROIETTI MANCINI SIMONA 30/09/1975 200 AN 2 CALCATERRA LUCIA 24/09/1969 198 AN 3 COPPOLA MARIA TERESA 25/06/1962 196 AN 4 MARCON

Dettagli

COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA.

COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA. COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA. Avere il sospetto o essere a conoscenza che una donna che conosciamo è vittima di violenza da parte del compagno/marito/amante/fidanzato (violenza intrafamiliare)

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA BASILICATA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : MATERA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA BASILICATA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : MATERA GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra

Dettagli

Si parla di noi. Si gira in Toscana. Iniziative ed eventi

Si parla di noi. Si gira in Toscana. Iniziative ed eventi INDICE RASSEGNA STAMPA Si parla di noi Repubblica Firenze 27/03/2014 p. XIV KOREA FILM FESTIVAL 1 Nazione Massa Carrara Si gira in Toscana 27/03/2014 p. 26 Si cercano attori e comparse per un film che

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Realizzazione grafica: Valerio Rosati - Ufficio Stampa Rai CHE DIO CI AIUTI 3

Realizzazione grafica: Valerio Rosati - Ufficio Stampa Rai CHE DIO CI AIUTI 3 Realizzazione grafica: Valerio Rosati - Ufficio Stampa Rai CHE DIO CI AIUTI 3 Elena Sofia Ricci torna a vestire l abito di Suor Angela in prima serata su Rai1, il giovedì dal 25 settembre. Con lei tutto

Dettagli

La rabbia e l attesa Il mito di Demetra e Kore

La rabbia e l attesa Il mito di Demetra e Kore presenta E. Romano, Studio per Demetra e Kore, inchiostro su carta, 2015 La rabbia e l attesa Il mito di Demetra e Kore 26-28 giugno 2015 Masseria Bannata C.da Bannata, SS 117 bis, km 41 Enna www.pubblicazione.net

Dettagli

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi Evelina De Gregori Alessandra Rotondi al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze per la Scuola secondaria di primo grado UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Test d'ingresso NUMERI

Dettagli