F O R M A T O E U R O P E O

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "F O R M A T O E U R O P E O"

Transcript

1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Vincenzo Ragazzo Nazionalità Italiana Data di nascita 08/12/1971 ESPERIENZA LAVORATIVA Da aprile 2012 a novembre 2013 Direttore Sanitario e pediatra Istituto Pio XII Centro di Diagnosi, Cura e Riabilitazione dell Asma Infantile di Misurina (BL) Da agosto 2011 a marzo 2012 Dal 6 dicembre 2010 al 15 luglio 2011 Dal 3 marzo 2010 al 3 settembre 2010 Settembre 2009 Dal luglio 2009 al novembre 2010 Dal 12 giugno 2008 al 31maggio 2009 Medico pediatra Istituto Pio XII Centro di Diagnosi, Cura e Riabilitazione dell Asma Infantile di Misurina (BL) Incarico Libero-Professionale dall Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana, per lo svolgimento di attività assistenziale a supporto del Pronto Soccorso pediatrico presso lo stabilimento di Cisanello e di attività specialistica finalizzata al contenimento delle liste di attesa nel settore dell allergologia e pneumologia pediatrica presso la Clinica Pediatrica dell Ospedale Santa Chiara di Pisa. Università degli studi di Pisa Incarico Libero-Professionale della durata di 6 mesi dall Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana, per lo svolgimento di attività finalizzata al contenimento delle liste di attesa della Pneumologia Pediatrica, nei limiti fissati dalla Regione Toscana. Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana Incarico Libero-Professionale della durata di 7 giorni (dal all 11/09/09 e dal06/10 al7/10/09) dall Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana, per lo svolgimento di attività finalizzata a riportare in condizioni di normalità le liste di attesa della Pneumologia Pediatrica. Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana Medico pediatra Istituto Pio XII Centro di Diagnosi, Cura e Riabilitazione dell Asma Infantile di Misurina (BL) Borsa di studio della durata di 12 mesi presso l U.O. Pediatria 1 Universitaria dell Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana, dal titolo: Impiego delle colture di cellule della mucosa respiratoria nella diagnosi della Discinesia Ciliare Primaria. Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana Pagina 1 - Curriculum vitae di

2 Dal 1 ottobre 2005 al 30 settembre 2007 Da giugno 2005 a giugno 2007 Dal 1 maggio 2005 al 31 agosto 2005 Da Novembre 2004 ad Aprile 2005 Incarico per supporto didattico all insegnamento di Malattie dell Apparato Respiratorio al Corso integrato di Terapie e riabilitazione delle disabilita viscerali in età evolutiva nell ambito del Corso di Laurea in Terapia della Neuro e Psico Motricità dell età evolutiva, con un contratto per prestazioni rese in regime di collaborazione coordinata e continuativa. Dipartimento di Medicina della Procreazione e dell età evolutiva - Università di Pisa Assegno di ricerca per collaborazione ad attività di ricerca presso il Dipartimento di Medicina della Procreazione e dell età evolutiva Università di Pisa, dal titolo: La Diagnostica della discinesia ciliare primaria: dalla valutazione dell NO nasale alla valutazione dell attività delle ciglia respiratorie. Università di Pisa Incarico per attività di collaborazione professionale nell ambito dello studio MK476 protocollo 272, svolto presso il Dipartimento di Medicina della Procreazione e dell età evolutiva Università di Pisa, Divisione di Pediatria 1 con contratto per prestazioni professionali a tempo determinato. Dipartimento di Medicina della Procreazione e dell età evolutiva - Università di Pisa Servizio in qualità di pediatra presso il Day Hospital dell U.O. di Onco-ematologia Pediatrica (rapporto di lavoro libero professionale). Ospedale S. Chiara di Pisa ISTRUZIONE E FORMAZIONE 3 Novembre 2004 Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Qualifica conseguita Seconda sessione anno 1999 Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Qualifica conseguita 26 Aprile 1999 Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Qualifica conseguita Università degli studi di Pisa Specializzazione in clinica pediatrica (110 e lode) Università degli studi di Pisa Diploma di Abilitazione all Esercizio Professionale nella seconda sessione dell anno 1999 Università degli Studi di Pisa Laurea in Medicina e Chirurgia (110 e lode) Dal 19 Gennaio del 2001 iscritto all Albo Professionale dei Medici Chirurghi della Provincia di Matera (posizione n. 1485). CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI MADRELINGUA Pagina 2 - Curriculum vitae di NOTE Nel corso della Specializzazione in Pediatria ha approfondito temi di broncopneumologia ed allergologia infantili, acquisendo le principali tecniche utilizzate per la diagnosi ed il monitoraggio dell Asma Bronchiale (spirometria flusso-volume, pletismografia corporea, test da sforzo, test di provocazione bronchiale, test di broncodilatazione, misurazione dell ossido nitrico nell aria espirata, misurazione del monossido di carbonio nell aria espirata), nella diagnosi della Fibrosi Cistica (test del sudore) e della Discinesia Ciliare (studio in vitro del movimento ciliare su campione di mucosa prelevata mediante brushing dai turbinati nasali inferiori). Si e dedicato inoltre all apprendimento della valutazione della funzione respiratoria dal neonato all adolescente, partecipando ad un master internazionale sulla meccanica respiratoria (Masters of Mechanics. Pulmonary function techniques in infants and children: physiological basis, applications and interpretation), organizzato dal Dipartimento di Pediatria dell Università di Firenze, il 15 Ottobre Ha inoltre eseguito attività di ricerca nei settori broncopneumologico ed allergologico. Italiano

3 ULTERIORI INFORMAZIONI ATTIVITA SCIENTIFICA E autore di varie pubblicazioni, prevalentemente su temi di broncopneumologia ed allergologia respiratoria infantili, comprensive di articoli su riviste internazionali e nazionali, e di abstract relativi a presentazioni congressuali. Ha partecipato in qualità di relatore o correlatore a diversi Corsi e Congressi riguardanti argomenti di pediatria e di malattie respiratorie infantili. Nel 2001 è risultato vincitore di una Borsa di Studio in Pediatria come Autore di lavoro originale per approfondimento scientifico sul tema Patologia Respiratoria del Bambino Accompagnata da Tosse patrocinata dalla S.I.P.P.S., S.I.N.U.P.E. e S.I.A.I.P., conferita a Milano il 14 giugno Nel 2007 è risultato vincitore di un Premio per la Ricerca SIMRI come Autore del lavoro L impiego delle colture cellulari dell epitelio ciliato nasale nella diagnosi della discinesia ciliare primaria, conferito a Milano il 22 giugno del 2007 nel corso dell XI Congresso Nazionale della Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili. Nel 2011 è stato curatore dell edizione Italiana di Esame Obiettivo Respiratorio Pediatrico [CD-ROM]; autori: O'Callaghan C, Stannard W; prodotto da: Blackwell N, OCB Media; ISBN: Da aprile 2012 è membro del Comitato di Redazione del Sito Web della Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili (www.simri.it). Dal 2000 è iscritto alla Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili e dal 2003 alla Società Italiana di Pediatria. L'attività di ricerca scientifica si e sviluppata nei settori broncopneumologico ed allergologico: a) Studi di allergologia E stata valutata l efficacia della ImmunoTerapia Specifica nel ridurre le manifestazioni cliniche dei bambini asmatici, nel migliorarne la funzione respiratoria e la reattività bronchiale aspecifica, nell evitare lo sviluppo di ulteriori sensibilizzazioni allergiche. I risultati significativi, ottenuti in questa sperimentazione, sono stati oggetto di pubblicazione su una rivista internazionale e di presentazioni in Congressi Nazionali. b) Studi su bronchiolite, wheezing tardivo e diagnostica funzionale precoce Sono stati oggetto di indagine aspetti di diagnostica virologica e radiologica. Inoltre ha cercato di portare un contributo alla precoce individuazione dei soggetti che rischiano di sviluppare asma o di continuare a presentare wheezing in epoca successiva, mediante lo studio di marker della flogosi eosinofila. Queste ultime indagini sono state oggetto di pubblicazione su una rivista internazionale. c) Studio della clearance muco-ciliare L attività di ricerca e stata anche indirizzata verso lo studio della clearance muco-ciliare che rappresenta il più importante sistema di difesa aspecifica delle vie aeree. Mediante la tecnica del brushing nasale ed utilizzando un sistema costituito da un microscopio ottico, dotato di contrasto interferenziale di fase secondo Nomarsky e di obiettivo ad immersione, connesso ad una videocamera digitale e questa ad un elaboratore digitale di immagini con archiviazione mediante videoregistratore digitale, ha eseguito l analisi funzionale in vitro della attività ciliare nei bambini con patologia ricorrente e cronica di tipo infettivo a carico delle vie respiratorie in una fase di remissione dei sintomi e dopo adeguato wash-out farmacologico. Questo tipo di valutazione, ripetuto dopo un trattamento fisioterapico ed antibiotico per 6 mesi, in bambini con bassa frequenza del battito ciliare si e rivelata in grado di individuare la Discinesia Ciliare Primaria in assenza di difetti ultrastrutturali specifici o quando questi siano presenti solo in una piccola proporzione di ciglia. I risultati di tale indagine, condotta in collaborazione per la parte morfologica ultrastrutturale con l Università di Ancona, sono stati pubblicati su una rivista internazionale. d) Studi sulle colture cellulari primarie di epitelio ciliato nasale nella diagnosi della Discinesia CiliarePrimaria Tali indagini, condotte in collaborazione con il Centro E. Piaggio del Dipartimento di Ingegneria Elettronica dell Università di Pisa, sono state oggetto di relazione e di premiazione all XI Congresso Nazionale della Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili. e) Studi di tipo radiologico (TC ad alta risoluzione) nella valutazione del danno nel bambino asmatico Tali indagini condotte in collaborazione con la Radiologia della Università di Pisa sono state oggetto di relazione in un Congresso Nazionale della Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili e di pubblicazione su una rivista internazionale. Pagina 3 - Curriculum vitae di

4 f) Studi volti a valutare l importanza nella patologia respiratoria del bambino di virus emergenti o di recente identificazione Tali indagini condotte in collaborazione con Virologia e Centro Retrovirus del Dipartimento di Patologia Sperimentale della Università di Pisa sono state oggetto di relazione in un Congresso Nazionale della Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili e di pubblicazione su riviste internazionali. g) Studi per la valutazione con metodi non invasivi della flogosi del le vie aeree nei soggetti asmatici Tali indagini condotte in collaborazione con il Cent ro Interdipartimetale di Ricerca "E.Piaggio"- Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi di Pisa, hanno condotto alla progettazione e realizzazione di uno strumento per la misurazione della temperatura dell aria espirata. Il complesso dell'attività scientifica svolta e documentato dall elenco delle pubblicazioni scientifiche riportate successivamente. In sintesi: Al 25 gennaio 2014 è autore di lavori scientifici, cosi suddivisi: - N 20 Lavori in extenso su riviste internazionali indicizzate - N 69 Lavori in extenso su riviste nazionali ed Atti e riassunti di Congressi Al 25 gennaio 2014 ha inoltre tenuto N 32 Relazioni su invito a Corsi e Congressi Pagina 4 - Curriculum vitae di PUBBLICAZIONI I - Lavori in extenso su riviste internazionali indicizzate 1) Pifferi M., Ragazzo V., Caramella D., Baldini G. : Eosinophil Cationic Protein in infants with Respiratory Syncytial Virus bronchiolitis: predictive value for subsequent development of persistent wheezing. Pediatr Pulmonol; 31:419, ) Pifferi M., Cangiotti A.M., Ragazzo V., Baldini G., Cinti S., Boner A.L.: Primary ciliary dyskinesia: Diagnosis in children with inconclusive ultrastructural evaluation. Pediatr Allergy Immunol; 12:274, ) Pifferi M., Caramella D., Ragazzo V., Pietrobelli A., Boner A.L.: Low density areas on high resolution computed tomograms in chronic pediatric asthma. J Pediatr 141:104, ) Pifferi M., Baldini G., Marrazzini G., Baldini M., Ragazzo V., Pietrobelli A., Boner A.L.: Benefits of immunotherapy with a standardized dermatophagoides pteronyssisus extract in asthmatic children: a three-year prospective study. Allergy; 57:785, ) Maggi F., Pifferi M., Vatteroni M., Fornai C., Tempestini E., Anzilotti S., Lanini L., Andreoli E., Ragazzo V., Pistello M., Specter S., Bendinelli M.: Human Metapneumovirus Associated with Respiratory Tract Infections in a 3-Year Study of Nasal Swabs from Infants in Italy. J Clin Microbiol; 41:2987, ) Pifferi M., Cangiotti A.M., Caramella D., Pietrobelli A., Ragazzo V., De Marco E., Macchia P., Cinti S., Boner A.L..: "Cyst-like" structures within the ciliary shafts in children with bronchiectasis. Eur Respir J; 23:857, ) Maggi F., Pifferi M., Tempestini E., Lanini L., De Marco E., Fornai C., Andreoli E., Presciuttini S., Vatteroni M.L., Pistello M., Ragazzo V., Macchia P., Pietrobelli A., Boner A., Bendinelli M. Correlation between Torque tenovirus infection and serum levels of eosinophil cationic protein in children hospitalized for acute respiratory diseases. J Infect Dis; 190:971, ) Pifferi M., Caramella D., Ragazzo V., De Marco E., Pietrobelli A., Boner A.L..: Montelukast and air way remodeling in children with chronic persistent asthma: an open study. Pediatr Allergy Immunol Oct; 15:472, ) Pifferi M., Caramella D., Pietrobelli A., Ragazzo V., Boner A.L.: Blood gas analysis and chest x-ray findings in infants and preschool children with acute airway obstruction. Respiration; 72:176, ) Pifferi M., Maggi F., Andreoli E., Lanini L., De Marco E., Fornai C., Vatteroni M.L., Pistello M., Ragazzo V., Macchia P., Boner A., Bendinelli M.: Associations between nasal Torquetenovirus load and spirometric indices in children with asthma. J Infect Dis; 192:1141-8, ) Pifferi M., Caramella D., Cangiotti A.M., Ragazzo V., Macchia P., Boner A.L. Nasal nitric oxide in atypical primary ciliary dyskinesia. Chest; 131: 870-3, ) Pifferi M., Caramella D., Ragazzo V., Cangiotti A.M., Macchia P., Boner A.L. Bronchiectasis in children with recurrent pneumonia: an immunopathological damage associated with secondary ciliary dysmotility. Int J Immunopathol Pharmacol; 21: 215-9, ) Santamaria F., Montella S., Pifferi M., Ragazzo V., De Stefano S., De Paulis N., Maglione M., Boner AL. A Descriptive Study of Non-Cystic Fibrosis Bronchiectasis in a Pediatric Population from Central and Southern Italy. Respiration. 4 Jun ) Pifferi M., Ragazzo V., Previti A., Pioggia G., Ferro M, Macchia P., Piacentini G.L., Boner

5 A.L. Exhaled air temperature in asthmatic children: a mathematical evaluation. Pediatr Allergy Immunol; 20: , ) Pifferi M., Ragazzo V., Previti A., Pioggia G., Ferro M, Macchia P., Piacentini G.L., Boner A.L. Exhaled breath temperature: a key feature to discriminate asthmatic children. Pediatr Allergy Immunol; 20: 202-3, ) Pifferi M., Montemurro F., Cangiotti A.M., Ragazzo V., Di Cicco M., Vinci B., Vozzi G., Macchia P., Boner AL. Simplified cell culture method for the diagnosis of.atypical primary ciliary dyskinesia. Thorax; 64: , ) Pifferi M., Bush A., Di Cicco M., Pradal U., Ragazzo V., Macchia P., Boner AL. Healthrelated quality of life and unmet needs in patients with primary ciliary dyskinesia. Eur Respir J; 35:787-94, ) Kulkarni N., Ragazzo V., Costella S., Piacentini G., Boner A., O'Callaghan C., Fiocchi A., Kantar A. Eosinophilic airway inflammation is increased in children with asthma and food allergies. Pediatr Allergy Immunol. 23:28-33, ) Piacentini GL., Tezza G., Cattazzo E., Kantar A., Ragazzo V., Boner A.L., Peroni D.G. Diffusion lung capacity of carbon monoxide: A novel marker of airways remodeling in asthmatic children? Allergy Rhinol. 3: e66-73, ) Cazzato S., di Palmo E., Ragazzo V., Ghione S. Interstitial lung disease in children. Hum Dev. 89 Suppl 3:S39-43, Pagina 5 - Curriculum vitae di II - Lavori in extenso su riviste nazionali ed atti di Congressi (compresi abstracts su riviste) 1) Caramella D., Pifferi M., Lupi G., Ragazzo V., Baldini G.: Distress respiratorio in età pediatrica da corpi estranei misconosciuti. Riv Ital Broncopneumol Pediatr. 2:176, ) Baldini G., Ragazzo V., Pifferi M.: La fisiochinesiterapia respiratoria: Possibili applicazioni nel bambino asmatico. Consensus on Respiratory Diseases 6:251, ) Pifferi M., Ragazzo V.: Ruolo e modalità di somministrazione di corticosteroidi topici nell'asma infantile. Consensus on Respiratory Diseases 6:285, ) Pifferi M., Ragazzo V.: L'analisi dell'attivita' ciliare nella patologia respiratoria cronica in età pediatrica. Pneumologia Pediatrica 6:10, ) Caramella D., Falaschi F., Navari S., Galvao P., Ragazzo V., Pifferi M.: La diagnostica per immagini nelle broncopneumopatie recidivanti e croniche dell infanzia e dell adolescenza. Pneumologia Pediatrica, 6:2, ) Pifferi M., Ragazzo V., Navari S., De Marco E., Galvao P.: Il trattamento della discinesia ciliare primaria in età pediatrica. Pneumologia Pediatrica 6: 40, ) Nardi M., Macchia P., Casazza G., Ragazzo V., Favre C.: Aspetti nutrizionali in oncologia pediatrica. Bambini e Nutrizione Vol 12, n.3, luglio-settembre ) Pifferi M., Ragazzo V., De Marco M., Macchia P.: Criteri diagnostici e indirizzi terapeutici nella discinesia ciliare primaria. Occhio Clinico Pediatria 9: 260, ) Pifferi M., Montemurro F. Cangiotti AM., Ragazzo V., Di Cicco M., Vinci B., Vozzi G., Macchia P., Boner AL.: Le colture cellulari da brushing nasale: un nuovo metodo per semplificare l iter diagnostico nei casi dubbi di discinesia ciliare primaria. Pneumologia Pediatrica, 36: ) Kantar A., Ragazzo V. Gli apparecchi per nebulizzazione: tutti uguali? Implementare l innovazione nella clinica. Pneumologia Pediatrica, 40: 36-43, ) Kantar A., Santullo A., Ragazzo V. Farmaco e device: una liaison importante. Rivista della Società Italiana di Medicina Generale, N. 1: 27-28, febbraio ) Kantar A, Cutrera R, Baraldi E, Barberi S, Boccaccino A, Cardinale F, Indinnimeo L, Marseglia GL, Miraglia del Giudice M, Paravati F, Piacentini GL, Ragazzo V, Rossi GA, Varricchio A. Nuove tecnologie di nebulizzazione e raccomandazioni per l appropriata somministrazione dei broncodilatatori e dei corticosteroidi in età pediatrica. Pneumologia Pediatrica; 45: 27-56, ) Ragazzo V, Fontana I, Aralla R. La bronchite batterica protratta. Pneumologia Pediatrica 2013; 50: ) Pifferi M., Ragazzo V., Baldini G.: Proteina cationica degli eosinofili e wheezing tardivo in bambini con bronchiolite. Atti del 3 Congresso Nazionale della Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili, Genova 17-20/6/1999. Riv Ital Broncopneumol Pediatr 3:149, ) Pifferi M., Ragazzo V., Baldini G.: Immunoterapia specifica e sviluppo di nuove sensibilizzazioni allergiche nei bambini asmatici. Atti del 3 Congresso Nazionale della Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili, Genova 17-20/6/1999. Riv Ital Broncopneumol Pediatr 3:163, ) Pifferi M., Ragazzo V., Baldini G.: Immunoterapia con estratto standardizzato di Dermatophagoides pteronissimus e reattività bronchiale aspecifica in un gruppo di bambini asmatici. Atti del III Congresso Nazionale della Società Italiana per le Malattie Respiratorie

6 Pagina 6 - Curriculum vitae di Infantili, Genova 17-20/6/1999. Riv Ital Broncopneumol Pediatr 3:163, ) Pifferi M., Ragazzo V., Caramella D.: Correlazioni anatomo-funzionali, nell asma cronico. Atti del 4 Congresso Nazionale della Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili, Siena 15-17/6/2000, p ) Galvao P., Pifferi M., Ragazzo V., Baldini G.: Il monossido di carbonio nell aria espirata quale marker di flogosi in bambini asmatici. Atti del 4 Congresso Nazionale della Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili, Siena 15-17/6/2000, p ) Pifferi M., Ragazzo V., Galvao P.: La Discinesia Ciliare Primaria in età pediatrica: una patologia respiratoria rara ma non troppo. Atti del Congresso Laboratorio di interattività tra livelli specialistici pediatrici. Format Garda Costermano 3-5 Maggio ) Galvao P., Cesaretti G., Ragazzo V., Pifferi M.: Effetti sull accrescimento staturo-ponderale di un trattamento a lungo termine con Fluticasone propionato in bambini asmatici. Atti del 5 Congresso Nazionale della Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili, Sorrento 12-15/9/2001. Pneumologia Pediatrica, 1: 76, ) Pifferi M., Ragazzo V.: Un approccio moderno alla terapia dell asma infantile; il valore dell efficacia, della tollerabilità e dell adesione: la clinica. Atti (CD) del 5 Congresso Nazionale della Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili, Sorrento 12-15/9/ ) Pifferi M., Ragazzo V., Galvao P.: Le patologie croniche da anomalie ciliari. Atti (CD) del 5 Congresso Nazionale della Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili, Sorrento 12-15/9/ ) Pifferi M., Maggi F., Ragazzo V., Fagnani S., Fornai C., Andreoli E., Pietrobelli A., Pistello M., Vatteroni M.L., Boner A., Bendinelli M.: Infezione da virus TT epatologia respiratoria del bambino. Atti (CD) del 5 Congresso Nazionale della Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili, Sorrento 12-15/9/ ) Pifferi M., Maggi F., De Marco E., Ragazzo V., Bendinelli M.: Wheezing ricorrente e bronchiolite: ruolo dei virus respiratori. Atti del 6 Congresso Nazionale della Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili, Venezia Lido 12-15/6/ ) Pifferi M., Ragazzo V., De Marco E.: Patologia dell epitelio ciliato. Atti del Corso di Perfezionamento in Immuno-Allergologia Pediatrica - Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Perugia, Perugia 3-6 Giugno ) Pifferi M., Ragazzo V., De Marco E.: La Discinesia Ciliare. Atti (CD) del 7 Congresso Nazionale della Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili, Roma 18-21/6/ ) Pifferi M., Ragazzo V., De Marco E.: Terapia farmacologica tradizionale dell asma bronchiale. Atti del XX Incontro della Sezione Toscana della Società Italiana di Allergologia ed Immunologia Clinica, Siena 21/02/ ) Pifferi M., Ragazzo V., De Marco E., Macchia P.: Patologia dell epitelio ciliato. Atti del Corso di Perfezionamento in Immuno-Allergologia Pediatrica - Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Perugia, tenutosi a Perugia dal 25 al 28 Maggio ) Pifferi M., Maggi F., De Marco E., Ragazzo V., Macchia P., Bendinelli M..: Virus nuovi o emergenti nella patologia respiratoria del bambino. Atti dell 8 Congresso Nazionale della Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili, Ancona 9-12/6/ ) Pifferi M., De Marco E., Ragazzo V.: Le origini della broncopneumopatia cronica ostruttiva.atti del 9 Congresso Nazionale della Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili, svoltosi a Montesilvano (PE) dal 30 Maggio al 1 Giugno ) Pifferi M., Ragazzo V.: Patologia da inalazione vista dal Pneumologo. Atti del X Congresso Nazionale della Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili, svoltosi a Taormina dal 26 al 28/5/ ) Santamaria F., Pifferi M., Montella S., Ragazzo V., De Paulis N., Camera L., De Stefano S., Barbarano F., Boner A.L., Bruni F.:Bronchiectasie in bambini non affetti da Fibrosi Cistica: il polmone destro è più frequentemente malato? Atti del X Congresso Nazionale della Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili, svoltosi a Taormina dal 26 al 28/5/ ) Ragazzo V., Vozzi G., Cangiotti A, Vinci B., Mantovani G., De Paulis N., Barrani M., Di Cicco M., Boultadaki A., Macchia P., Ahluwalia A., Pifferi M.: L impiego delle colture cellulari dell epitelio ciliato nasale nella diagnosi della discinesia ciliare primaria. Atti dell XI Congresso Nazionale della Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili, tenutosi a Milano dal 21 al 23 Giugno ) Pifferi M., Maggi F., Ragazzo V., Andreoli E., Lanini L., Di Cicco M., Barrani M., Boultadaki1 A., De Paulis N., Rocchi J., Macchia P., Ceccherini Nelli L., Bendinelli M. Prevalenza e significato dell infezione da bocavirus in bambini con malattie respiratorie acute. Atti dell XI Congresso Nazionale della Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili, tenutosi a Milano dal 21 al 23 Giugno ) De Paulis N., Barrani M., Di Cicco M., Boultadaki A., Macchia P., Ragazzo V., Pifferi M. La polmonite da mycoplasma è veramente atipica? Atti dell XI Congresso Nazionale della Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili, tenutosi a Milano dal 21 al 23 Giugno 2007.

7 Pagina 7 - Curriculum vitae di 36) Pifferi M., Ragazzo V., De Paulis N., Pioggia G. Macchia P. Diagnosi della dismotilità ciliare: gold standard e altri strumenti diagnostici. Atti dell XI Congresso Nazionale della Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili, tenutosi a Milano dal 21 al 23 Giugno ) Ragazzo V., Di Cicco M., Pifferi M. Lo screening della Discinesia Ciliare Primaria - Quadro clinico: l interessamento extrarespiratorio. Atti del Congresso Nazionale "Discinesie ciliari e malattie respiratorie croniche nel bambino: dalla diagnosi differenziale alla qualità della vita", tenutosi a Pisa dal 14 al 15 marzo ) Pifferi M., Ragazzo V., Di Cicco M., Mantovani G., Vozzi G. La diagnosi di Discinesia Ciliare Primaria - Funzione ciliare, ciliogenesi ed iter diagnostico. Atti del Congresso Nazionale "Discinesie ciliari e malattie respiratorie croniche nel bambino: dalla diagnosi differenziale alla qualità della vita", tenutosi a Pisa dal 14 al 15 marzo ) Pifferi M., Di Cicco M., Ragazzo V. Risultati dell indagine sulla qualità della vita nei soggetti con Discinesia Ciliare Primaria - Atti del Congresso Nazionale "Discinesie ciliari e malattie respiratorie croniche nel bambino: dalla diagnosi differenziale alla qualità della vita", tenutosi a Pisa dal 14 al 15 marzo ) Pifferi M., Ragazzo V., Di Cicco M., Barrani M., Goldsztajn W., Macchia P. Un caso di Discinesia Ciliare Primaria difficile da diagnosticare. Atti del Congresso Nazionale "Discinesie ciliari e malattie respiratorie croniche nel bambino: dalla diagnosi differenziale alla qualità della vita", tenutosi a Pisa dal 14 al 15 marzo ) Pifferi M., Ragazzo V., Di Cicco M., Barrani M., Goldsztajn W., Macchia P. Presenza di idrocefalo in pazienti affetti da Discinesia Ciliare Primaria con situs viscerum inversus. Atti del Congresso Nazionale "Discinesie ciliari e malattie respiratorie croniche nel bambino: dalla diagnosi differenziale alla qualità della vita", tenutosi a Pisa dal 14 al 15 marzo ) Di Cicco M., Ragazzo V., Barrani M., Goldsztajn W., Macchia P., Pifferi M. Infertilita maschile nella Discinesia Ciliare Primaria. Atti del Congresso Nazionale "Discinesie ciliari e malattie respiratorie croniche nel bambino: dalla diagnosi differenziale alla qualità della vita", tenutosi a Pisa dal 14 al 15 marzo ) Pifferi M., Ragazzo V., Vozzi G., Cangiotti A., Mantovani G., Montemurro F. Di Cicco M., Goldsztajn W., Barrani M., Ahluwalia A., Macchia P. Le colture dell epitelio ciliato prelevato mediante brushing nasale nella diagnosi della Discinesia Ciliare Primaria. Atti del Congresso Nazionale "Discinesie ciliari e malattie respiratorie croniche nel bambino: dalla diagnosi differenziale alla qualità della vita", tenutosi a Pisa dal 14 al 15 marzo ) Mantovani G., Guzzardi M., Ragazzo V., Pifferi M., Vozzi G. Analisi del battito ciliare nella Discinesia Ciliare tramite algoritmi di motion detection. Atti del Congresso Nazionale "Discinesie ciliari e malattie respiratorie croniche nel bambino: dalla diagnosi differenziale alla qualità della vita", tenutosi a Pisa dal 14 al 15 marzo ) Ragazzo V., Di Cicco M., Barrani M., Goldsztajn W., Macchia P., Pifferi M. La funzione respiratoria nei pazienti con Discinesia Ciliare Primaria. Atti del Congresso Nazionale "Discinesie ciliari e malattie respiratorie croniche nel bambino: dalla diagnosi differenziale alla qualità della vita", tenutosi a Pisa dal 14 al 15 marzo ) Pifferi M., Caramella D., Ragazzo V., Di Cicco M., Barrani M., Goldsztajn W., Macchia P. Prevalenza e distribuzione delle bronchiectasie nella Discinesia Ciliare Primaria. Atti del Congresso Nazionale "Discinesie ciliari e malattie respiratorie croniche nel bambino: dalla diagnosi differenziale alla qualità della vita", tenutosi a Pisa dal 14 al 15 marzo ) Pifferi M., Maggi F., Andreoli E., Rocchi J., Ricci V., Lanini L., Albani M., Macera L., Scaccino A., Di Cicco M., Ragazzo V., Caramella D., Macchia P, Bendinelli M., Pistello M., Ceccherini Nelli L., Boner A.L. Prevalenza e significato dell infezione da Torque Tenovirus (TTV) in bambini con bronchiectasie. Atti del Congresso Nazionale "Discinesie ciliari e malattie respiratorie croniche nel bambino: dalla diagnosi differenziale alla qualità della vita", tenutosi a Pisa dal 14 al 15 marzo ) Ragazzo V., Di Cicco M., Barrani M., Goldsztajn W., Macchia P., Pifferi M. Le colonizzazioni microbiche nella Discinesia Ciliare Primaria. Atti del Congresso Nazionale "Discinesie ciliari e malattie respiratorie croniche nel bambino: dalla diagnosi differenziale alla qualità della vita", tenutosi a Pisa dal 14 al 15 marzo ) Di Cicco M., Benelli U., Ragazzo V., Barrani M., Goldsztajn W., Macchia P., Pifferi M. Patologia ciliare e Cheratocono: associazione o casualità?. Atti del Congresso Nazionale "Discinesie ciliari e malattie respiratorie croniche nel bambino: dalla diagnosi differenziale alla qualità della vita", tenutosi a Pisa dal 14 al 15 marzo ) Pifferi M., Di Cicco M., Ragazzo V. Il bambino con asma persistente: non solo steroidi inalatori? La teofillina ritardo non serve più? Atti del 10 Congresso Nazionale della Società Italiana di Allergologia ed Immunologia Pediatrica, tenutosi a Salsommaggiore dal 3 al 5 aprile ) Pifferi M., Di Cicco M., Ragazzo V., Macchia P. Epidemiologia ed eziopatogenesi del pneumotorace spontaneo. Atti del XII Congresso Nazionale della Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili, tenutosi a Bologna dal 5 al 7 giugno 2008.

8 Pagina 8 - Curriculum vitae di 52) Barrani M., Ragazzo V., Di Cicco M., Macchia P., Pifferi M. Funzione respiratoria alla diagnosi nei pazienti con Discinesia Ciliare Primaria. Atti del XII Congresso Nazionale della Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili, tenutosi a Bologna dal 5 al 7 giugno ) Di Cicco M., Caramella D., Ragazzo V., Barrani M., Macchia P., Pifferi M. Bronchiectasie e sinusite cronica nella Discinesia Ciliare Primaria. Atti del XII Congresso Nazionale della Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili, tenutosi a Bologna dal 5 al 7 giugno ) Di Cicco M., Ragazzo V., Barrani M., Macchia P., Pifferi M. Colonizzazioni microbiche e Discinesia Ciliare Primaria. Atti del XII Congresso Nazionale della Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili, tenutosi a Bologna dal 5 al 7 giugno ) Ragazzo V., Costella S., Aralla A., Kantar A.. L ossido nitrico esalato e l analisi dello sputo indotto nella gestione dei bambini asmatici in trattamento con steroidi inalatori. Atti del XIII Congresso Nazionale della Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili, tenutosi a Napoli dal 15 al 17 ottobre ) Di Cicco M., Ragazzo V. Lichen Striatus in bambina celiaca. Atti del Congresso Confronti in Pediatria Pediatria facile e difficile: cose da dimenticare, cose da imparare, tenutosi a Trieste dal 4 al 5 dicembre ) Kulkarni N., Costella S., Ragazzo V., Kantar A. Le proteine eosinofiliche nei macrofagi dello sputo indotto: un nuovo marker di eosinofilia pregressa e di gravità dell asma nei bambini. Rivista Immunologia Allergologia Pediatrica, Suppl 1: 103, ) Ragazzo V., Costella S., Kantar A. Temperature controlled Laminar Airflow controls inflammation during summer leave after long term high altitude stay in dust mite allergic asthmatic children. Atti 29th Congress of the European Academy of Allergy and Clinical Immunology, tenutosi a Londra dal 5 al 9 giugno ) Kulkarni N., Ragazzo V., Costella S., O Callaghan C., Kantar A. High altitude stay reduces eosinophil load in airways in children with asthma. Abstracts book XXII Annual Congress of the European Respiratory Society (ERS), tenutosi a Vienna dal 1 al 5 settembre 2012, European Respiratory Journal, vol 40, suppl 56, sept 2012, p 338s. 60) Kulkarni N., Ragazzo V., Costella S., O Callaghan C., Kantar A. Airway macrophage phagocytosis after High altitude stay reduces eosinophil load in airways in children with asthma. Abstracts book XXII Annual Congress of the European Respiratory Society (ERS), tenutosi a Vienna dal 1 al 5 settembre 2012, European Respiratory Journal, vol 40, suppl 56, sept 2012, p 338s. 61) Celotto S., Fontana I., Aralla R., Ragazzo V. Un caso di bronchiectasie da causa malformativa. Atti del 69 Congresso Nazionale della Società Italiana di Pediatria, tenutosi a Bologna dall 8 al 10 maggio ) Fontana I, Celotto S, Aralla R, Ragazzo V. Un wheezing multifattoriale... con un fattore in più. Atti del 69 Congresso Nazionale della Società Italiana di Pediatria, tenutosi a Bologna dall 8 al 10 maggio ) Ragazzo V. La DLCO nel bambino. Atti del XVII Congresso Nazionale della Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili, pp 19-25, tenutosi a Bolzano dal 19 al 21 settembre ) Celotto V., Fontana I., Aralla R., Ragazzo V., Ferrarotti I. Ottaviani S., Luisetti M. Patologia respiratoria e deficit di alfa 1-antitripsina in età pediatrica. Atti del XVII Congresso Nazionale della Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili, pp 74, tenutosi a Bolzano dal 19 al 21 settembre ) Calgaro S., Snijders D., Quartesan S, Di Cicco M.E., Girosi D., Silvestri M, Baldo E., Bon A., Brunetti L., Caminiti L., Cardinale F., Cazzato S., Cutrera R., De Benedictis F., Dinella G., Lombardi E., Montella S., Padoan R., Piatti G., Ragazzo V., Salerno T., Sperli F., Ullmann N., Kantar A., Cangiotti A.M., De Santi M.N, Pifferi M., Rossi G., Barbato A, e la Task Force SIMRI. Sintomi e complicanze correlate all età di diagnosi nella Discinesia Ciliare Primaria (PCD). Atti del XVII Congresso Nazionale della Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili, pp 106, tenutosi a Bolzano dal 19 al 21 settembre ) Calgaro S., Snijders D., Quartesan S, Di Cicco M.E., Girosi D., Silvestri M, Baldo E., Bon A., Brunetti L., Caminiti L., Cardinale F., Cazzato S., Cutrera R., De Benedictis F., Dinella G., Lombardi E., Montella S., Padoan R., Piatti G., Ragazzo V., Salerno T., Sperli F., Ullmann N., Kantar A., Cangiotti A.M., De Santi M.N, Pifferi M., Rossi G., Barbato A, e la Task Force SIMRI. Situazione attuale del trattamento della Discinesia Ciliare Primaria (PCD) nel bambino. Atti del XVII Congresso Nazionale della Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili, pp 108, tenutosi a Bolzano dal 19 al 21 settembre ) Calgaro S., Snijders D., Quartesan S, Di Cicco M.E., Girosi D., Silvestri M, Baldo E., Bon A., Brunetti L., Caminiti L., Cardinale F., Cazzato S., Cutrera R., De Benedictis F., Dinella G., Lombardi E., Montella S., Padoan R., Piatti G., Ragazzo V., Salerno T., Sperli F., Ullmann N., Kantar A., Cangiotti A.M., De Santi M.N, Pifferi M., Rossi G., Barbato A, e la Task Force

9 SIMRI. Situazione attuale del trattamento della Discinesia Ciliare Primaria (PCD) nell età adulta. Atti del XVII Congresso Nazionale della Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili, pp 109, tenutosi a Bolzano dal 19 al 21 settembre ) Calgaro S., Snijders D., Quartesan S, Di Cicco M.E., Girosi D., Silvestri M, Baldo E., Bon A., Brunetti L., Caminiti L., Cardinale F., Cazzato S., Cutrera R., De Benedictis F., Dinella G., Lombardi E., Montella S., Padoan R., Piatti G., Ragazzo V., Salerno T., Sperli F., Ullmann N., Kantar A., Cangiotti A.M., De Santi M.N, Pifferi M., Rossi G., Barbato A, e la Task Force SIMRI. Anomalie ultrastrutturali in pazienti affetti da PCD in una coorte italiana: uno studio preliminare. Atti del XVII Congresso Nazionale della Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili, pp 110, tenutosi a Bolzano dal 19 al 21 settembre ) Calgaro S., Snijders D., Quartesan S, Di Cicco M.E., Girosi D., Silvestri M, Baldo E., Bon A., Brunetti L., Caminiti L., Cardinale F., Cazzato S., Cutrera R., De Benedictis F., Dinella G., Lombardi E., Montella S., Padoan R., Piatti G., Ragazzo V., Salerno T., Sperli F., Ullmann N., Kantar A., Cangiotti A.M., De Santi M.N, Pifferi M., Rossi G., Barbato A, e la Task Force SIMRI. Caratteristiche cliniche di una popolazione italiana con PCD: uno studio preliminare. Atti del XVII Congresso Nazionale della Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili, pp 111, tenutosi a Bolzano dal 19 al 21 settembre Pagina 9 - Curriculum vitae di Ha partecipato in qualità di RELATORE ai seguenti Corsi e Congressi: 1) Presentazione di Caso Clinico: Convegno Asma e dintorni in Pediatria, tenutosi a Tirrenia il 9 Giugno ) L asma bronchiale nel bambino: inquadramento diagnostico e terapeutico: Incontro Scientifico L asma in età pediatrica, tenutosi a Cascina il 1 aprile ) L Esame Pletismografico: 1 Incontro della Rete Pneumologica Pediatrica Toscana - Strumenti per la diagnosi ed il monitoraggio dell asma bronchiale nel bambino, tenutosi a Pisa il 5 aprile ) Le Patologie del tratto respiratorio integrato nel bambino: il ruolo della terapia inalatoria: Corso di aggionamento, tenutosi a Tirrenia il 14 febbraio ) Le Ciglia negli apparati extrarespiratori: Corso Teorico-Pratico di Perfezionamento Universitario La diagnosi, il trattamento e il monitoraggio nella Discinesia Ciliare Primaria tenutosi a Pisa dal 27 al 28 febbraio ) La valutazione della funzione respisratoria: Corso Teorico-Pratico di Perfezionamento Universitario La diagnosi, il trattamento e il monitoraggio nella Discinesia Ciliare Primaria tenutosi a Pisa dal 27 al 28 febbraio ) L impiego delle colture cellulari dell epitelio ciliato nasale nella diagnosi della discinesia ciliare primaria: Comunicazione Orale all XI Congresso Nazionale della Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili, tenutosi a Milano dal 21 al 23 Giugno ) Gli aspetti clinici: 2 Incontro della Rete Regionale della Pediatria Specialistica Settore di Pneumologia Pediatrica - Raccomandazioni per la diagnosi e il trattamento delle broncopolmoniti acquisite in comunità, tenutosi a Pisa il 15 settembre ) Casi clinici in Pediatria - Pneumologia: Continuità Assistenziale Ospedale-Territorio Nell Età Adolescenziale - Associazione Educazione Continua in Medicina, tenutosi a Lerici il 17 novembre ) Lo screening della Discinesia Ciliare Primaria - Quadro clinico: l interessamento extrarespiratorio. Congresso Nazionale "Discinesie ciliari e malattie respiratorie croniche nel bambino: dalla diagnosi differenziale alla qualità della vita", tenutosi a Pisa dal 14 al 15 marzo ) Casi clinici emblematici La via dritta e quella storta: Incontro di aggiornamento SIPPS Sez. Lombardia Le linee guida per l asma sotto i 6 anni: oggi e domani, tenutosi a Milano il 22 settembre ) Esami innovativi nella diagnosi differenziale dell asma: Asma e Rinite; Corso di aggiornamento La storia dell asma dall età pediatrica all adulto, tenutosi a Limana (BL) il 21 novembre 2009 (5 crediti formativi). 13) Casi clinici: Corso Rete Regionale di Pneumologia ed Allergologia Pediatrica del Veneto, tenutosi a Vicenza il 15 dicembre ) Relazioni su: Asma e Rinite; Pletismografia corporea; Casi clinici; Esercitazioni con lo spirometro; Esercitazioni sulla misurazione dell ossido nitrico e sull oscillometria ai corsi: Misurina Pediatric Asthma Learning 2009, tenutisi a Misurina dal 24 al 26 settembre 2009, dal 12 al 14 novembre 2009, dal 19 al 21 novembre ) Relazioni su: Asma e Rinite; Wheezing in età prescolare; Pletismografia corporea; Casi clinici; Esercitazioni con lo spirometro; Esercitazioni sulla misurazione dell ossido nitrico, delle RINT, dell oscillometria e della pletismografia corporea ai Corsi ECM: Misurina Pediatric Asthma Care Learning 2010 (20 crediti formativi), tenutisi a Misurina dal 15 al 17 aprile 2010 e dal 20 al 22 maggio ) Relazioni su: Asma e Rinite; Pletismografia corporea; Gestione del Bambino con Tosse

10 Pagina 10 - Curriculum vitae di Cronica; Casi clinici; Esercitazioni con lo spirometro; Esercitazioni sulla misurazione dell ossido nitrico e sull oscillometria ai Corsi ECM: Misurina Pediatric Asthma Care Training 2010 (14 crediti formativi), tenutisi a Misurina dall 8 al 10 aprile 2010, dal 27 al 29 maggio 2010, dal 21 al 23 ottobre 2010, dal 18 al 20 novembre 2010, dal 25 al 27 novembre ) La terapia inalatoria: la scelta del device e del farmaco: Corso di aggiornamento La marcia allergica dall inizio alla fine: I Probiotici oltre l intestino e terapia dell asma, tenutosi a Gazzo Padovano il 5 novembre ) La terapia inalatoria: la scelta del device e del farmaco: Corso di aggiornamento La marcia allergica dall inizio alla fine: I Probiotici oltre l intestino e terapia dell asma, tenutosi a Bolzano il 3 marzo ) La Bronchite Batterica Protratta: Workshop La tosse cronica nel bambino: Roadmap per un appropriata gestione - Caring for children with chronic cough, tenutosi a Bergamo dal 23 al 24 marzo ) Relazioni su: Terapia inalatoria; Bronchite Batterica Protratta; Pletismografia corporea; Casi clinici; Esercitazioni con lo spirometro; Esercitazioni sulla misurazione dell ossido nitrico e sull oscillometria ai Corsi ECM: Misurina Pediatric Asthma Care Training 2012 (18 crediti formativi), tenutisi a Misurina dal17 al 19 maggio 2012, dal 13 al 15 settembre ) Relazioni su: Terapia inalatoria; Bronchite Batterica Protratta; Pletismografia corporea; Casi clinici; Esercitazioni con lo spirometro; Esercitazioni sulla misurazione dell ossido nitrico e sull oscillometria ai Corsi ECM: Misurina Pediatrician Asthma Care Education 2012 (18 crediti formativi), tenutisi a Misurina dal 20 al 22 settembre 2012, dal 27 al 29 settembre 2012, dal 18 al 20 ottobre 2012, dal 25 al 27 ottobre ) Relazioni su: I meccanismi di deposizione dell aerosol; Dove va un farmaco inalato tramite aerosol; Il nebulizzatore: errori comuni, consigli per la scelta e per una corretta somministrazione; L aerosol predosato: errori comuni e consiglio per una corretta somministrazione; Il farmaco: errori comuni e consigli per la scelta; Le terapia inalatoria nasale: errori comuni e consigli per una corretta somministrazione; Istruire i pazienti. Corso di aggiornamento ECM: Farmaci per via aerosolica: la scienza della somministrazione, tenutosi a Loc. Rauscedo - Pordenone il 14 dicembre ) Relazioni su: I meccanismi di deposizione dell aerosol; Dove va un farmaco inalato tramite aerosol; Il nebulizzatore: errori comuni, consigli per la scelta e per una corretta somministrazione; L aerosol predosato: errori comuni e consiglio per una corretta somministrazione; Il farmaco: errori comuni e consigli per la scelta; Le terapia inalatoria nasale: errori comuni e consigli per una corretta somministrazione; Istruire i pazienti. Corso di aggiornamento ECM: Farmaci per via aerosolica: la scienza della somministrazione, tenutosi a San Pietro di Feletto (TV) il 18 gennaio ) Laringotracheite e asma: nuove soluzioni terapeutiche. Corso di aggiornamento ECM: Probiotici e vitamina D3, allergia alimentare, laringotracheite e asma: nuove soluzioni terapeutiche, tenutosi a Padova il 2 marzo ) La terapia inalatoria: dalla teoria alla pratica. Corso di aggiornamento ECM: Rinosinusite nell adulto e nel bambino: nuovi orientamenti terapeutici, tenutosi a Camposanpiero (PD) il 23 marzo ) Novità nel campo dall aerosolterapia. Corso di aggiornamento ECM: Probiotici e vitamina D3, laringotracheite e asma: nuove soluzioni terapeutiche, tenutosi a Santorso (VI) il 3 aprile ) Relazioni su: Tosse cronica nel bambino; Terapia inalatoria; Quando l asma non è asma: dalla Discinesia Ciliare Primaria al deficit di alfa1-antitripsina; Pletismografia corporea; Casi clinici; Esercitazioni con lo spirometro; Esercitazioni sulla misurazione dell ossido nitrico, sulle ROCC e sull oscillometria ai Corsi ECM: Misurina Pediatrician Asthma Care Training 2013 (18 crediti formativi), tenutisi a Misurina dal 18 al 20 aprile 2013, dal 9 all 11 maggio 2013, dal 16 al 18 maggio 2013, dal 10 al 12 ottobre 2013, dal 17 al 19 ottobre 2013, dal 24 al 26 ottobre 2013, dal 7 al 9 novembre 2013, dal 14 al 16 novembre ) La rinite allergica e le sue complicanze: Outcome clinici e qualità della vita; Dalla diagnosi alla terapia. Corso di aggiornamento ECM: Approccio integrato al trattamento delle Allergopatie Respiratorie, tenutosi a Belluno (BL) il 4 maggio ) La DLCO nel bambino. XVII Congresso Nazionale della Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili, tenutosi a Bolzano dal 19 al 21 settembre ) L aerosolterapia: dalla teoria alla pratica; La terapia inalatoria: cavità nasali e seni paranasali. Corso di aggiornamento ECM: Attualità in aerosolterapia e sinusopatie, tenutosi a Piove di Sacco (PD) il 16 ottobre ) L aerosolterapia: dalla teoria alla pratica; Corso di aggiornamento ECM: L uso dei corticosteroidi nella rinite allergica e otite esterna, tenutosi a Mortegliano (UD) il 14 dicembre ) L aerosolterapia: dalla teoria alla pratica. Corso di aggiornamento ECM: Uso degli steroidi

11 nelle alte vie respiratorie, tenutosi a Gazzo Padovano (PD) il 25 gennaio Ha fatto parte della SEGRETERIA SCIENTIFICA dei seguenti Corsi e Congressi: 1) Convegno Aggiornamento in tema di Allergia, Pneumologia, Infezioni tenutosi a Pisa il 5 Febbraio ) Convegno Asma e dintorni in Pediatria tenutosi a Tirrenia il 9 Giugno ) Corso Teorico-Pratico di Perfezionamento Universitario La diagnosi, il trattamento e il monitoraggio nella Discinesia Ciliare Primaria tenutosi a Pisa il 27 e 28 febbraio ) Congresso Nazionale "Discinesie ciliari e malattie respiratorie croniche nel bambino: dalla diagnosi differenziale alla qualità della vita" tenutosi a Pisa il 14 e 15 marzo ) Congresso "Aggiornamenti in Pneumologia ed Allergologia Pediatrica " tenutosi a Pisa il 13 marzo ) Congresso Internazionale Misurina European Asthma Winter Symposia: Optimizing Asthma Care, tenutosi a Misurina (BL) dal 12 al 20 febbraio ) Responsabile scientifico del corso Misurina Pediatric Asthma Care Training 2012, tenutosi a Misurina dal 13 al 15 settembre ) Responsabile scientifico dei Corsi ECM Misurina Pediatrician Asthma Care Education 2012, tenutisi a Misurina dal 20 al 22 settembre 2012, dal 27 al 29 settembre 2012, dal 18 al 20 ottobre 2012, dal 25 al 27 ottobre ) Responsabile scientifico del Corso di aggiornamento ECM Farmaci per via aerosolica: la scienza della somministrazione, tenutosi a Loc. Rauscedo - Pordenone il 14 dicembre ) Responsabile scientifico del Corso di aggiornamento ECM Farmaci per via aerosolica: la scienza della somministrazione, tenutosi a San Pietro di Feletto (TV) il 18 gennaio ) Responsabile scientifico dei Corsi ECM Misurina Pediatrician Asthma Care Training 2013, tenutisi a Misurina dal 18 al 20 aprile 2013, dal 9 all 11 maggio 2013, dal 16 al 18 maggio 2013, dal 10 al 12 ottobre 2013, dal 17 al 19 ottobre 2013, dal 24 al 26 ottobre 2013, dal 7 al 9 novembre 2013, dal 14 al 16 novembre Pagina 11 - Curriculum vitae di Ha inoltre preso parte ai seguenti Congressi e Corsi: 1) Convegno Nazionale di Broncopneumologia Pediatrica - I problemi respiratori e allergici del bambino, tenutosi a Pisa dal 16 al 18 Ottobre ) Workshop Master of Mechanics - Pulmonary Function Techniques in Infants and Children: Physiological Basis, Applications and Interpretation, tenutosi a Firenze il 15 Ottobre ) XVI Incontro della Sezione Toscana della Società Italiana di Allergologia e Immunologia Clinica: Aggiornamenti in allergologia: Le Orticarie, Allergia e Ambiente, Programmi Educazionali, tenutosi a Lido di Camaiore il 26 febbraio ) I Incontro su: Pediatria Specialistica Rete Regionale Toscana - Nuova tutela per l età evolutiva, tenutosi a Pisa il 9 settembre ) Progetto di Formazione Interattivo/ Informatizzato in Pediatria tenutosi a Pisa il 18 Novembre ) XVII Incontro della Sezione Toscana della Società Italiana di Allergologia e Immunologia Clinica: Aggiornamenti in allergologia: Occhio, naso e dintorni, tenutosi a Lido di Camaiore il 24 febbraio ) Meeting Internazionale Allergologia ed Immunologia Pediatrica - Presente e Futuro e IV Congresso Nazionale Società Italiana di Allergologia ed Immunologia Pediatrica, tenutisi a Firenze dal 29 al 31 Marzo ) 52 Corso di Aggiornamento della Società Italiana di Pediatria Sezione Lombarda: Alimentazione e sicurezza, tenutosi a Milano il 14 Giugno ) Riunione scientifico-organizzativa per la Consensus Conference sulla diagnosi e sul trattamento della Discinesia Ciliare Primaria, tenutasi a Viareggio dal 12 al 13 Febbraio ) Corso ECM Una nuova patologia emergente: la SARS, tenutosi a Pisa il 7 febbraio ) VI Congresso Nazionale Società Italiana di Allergologia ed Immunologia Pediatrica, Attualità in Allergologia Pediatrica, tenutosi a Firenze dal 18 al 20 Marzo ) Congresso Pneumologia nell Infanzia, Scolarità, Adolescenza 2004, tenutosi a Tirrenia dal 16 al 17 Aprile ) Riunione Rete Allergologica Pediatrica Toscana, tenutasi a Firenze il 16 dicembre ) Corso di formazione Terapia dell asma nel bambino: a domicilio, in ambulatorio e in ospedale della Rete Regionale della Pediatria Specialistica settore Allergologia, tenutosi a Firenze l 8 giugno ) Riunione Rete Pediatrica Specialistica di Allergologia, tenutasi a Firenze il 13 dicembre ) Riunione dello Special Commitee Discinesie Ciliari della SIMRI: il censimento della Discinesia Ciliare Primaria in Italia, tenutosi a Pisa il 13 marzo 2009.

12 17) Convegno satellite SIAIP: Allergia Oggi Le risposte a nuovi e vecchi quesiti, tenutosi a Firenze il 28 marzo ) XIV Congresso Nazionale della Società Italiana delle Malattie Respiratorie Infantili, tenutosi a Venezia dal 3 al 5 giugno ) XXIX Congress of the European Academy of Allergy and Clinical Immunology, tenutosi a Londra dal 5 al 9 giugno ) Corso di Rianimazione Neonatale Primaria in Sala Parto, tenutosi a Pisa il 24 e 25 marzo ) Corso Pediatric Basic Life Support, Rianimazione di base in età pediatrica, tenutosi a Misurina (BL) l 1 giugno ) XVI Congresso Nazionale della Società Italiana delle Malattie Respiratorie Infantili, tenutosi a Genova dal 21 al 23 giugno ) XXV Congresso Nazionale Confronti in Pediatria, Protocolli d argento: ovvero cosa deve sapere il pediatra, tenutosi a Trieste dal 30 novembre all 1 dicembre ) IV Congresso Regionale della Società Italiana di Allergologia e Immunologia Pediatrica, IV Congresso Pediatrico Empolese Update in Allergologia, Broncopneumologia, Infettivologia, tenutosi a Firenze il 25 e 26 gennaio ) Giornate Europee della Tosse nel Bambino: Cosa c è dietro la tosse, tenutosi a Bergamo il 15 e 16 marzo ) Riunione Gruppo di Studio Tosse Cronica, tenutosi a Firenze il 7 ottobre ) Congresso Highlights ed Interattività in Pediatria, tenutosi a Firenze il 17 e 18 gennaio Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 "Codice in materia di protezione dei dati personali (facoltativo)". Cascina, 25 gennaio 2014 Firma Pagina 12 - Curriculum vitae di

13 Pagina 13 - Curriculum vitae di

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale.

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale. Progetto di audit clinico. Migliorare la gestione del paziente con BPCO in. Razionale. Numerose esperienze hanno dimostrato che la gestione del paziente con BPCO è subottimale. La diagnosi spesso non è

Dettagli

Numero 7. L allergia alle muffe L esperto informa che

Numero 7. L allergia alle muffe L esperto informa che Numero 7. L allergia alle muffe L esperto informa che Le muffe fanno parte, insieme ai lieviti e ai funghi a cappello sia mangerecci sia velenosi, di un vastissimo quanto eterogeneo gruppo di organismi,

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

SNLG. Regioni LINEA GUIDA. Linee guida sull asma bronchiale. Consiglio Sanitario Regionale

SNLG. Regioni LINEA GUIDA. Linee guida sull asma bronchiale. Consiglio Sanitario Regionale SNLG Regioni 10 Linee guida sull asma bronchiale LINEA GUIDA Consiglio Sanitario Regionale Data di pubblicazione: agosto 2010 Data di aggiornamento: agosto 2014 Estensori delle linee guida sull asma bronchiale

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

SCHEDE INFORMATIVE SUI POLMONI www.european-lung-foundation.org

SCHEDE INFORMATIVE SUI POLMONI www.european-lung-foundation.org Lo scopo di questa scheda informativa è illustrare alle persone affette da broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) e ai loro amici e familiari il modo migliore per poter vivere una vita normale con

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

L asma bronchiale nel bambino raccomandazioni per la pratica clinica

L asma bronchiale nel bambino raccomandazioni per la pratica clinica L asma bronchiale nel bambino raccomandazioni per la pratica clinica Un modello per introdurre cambiamenti nel percorso diagnostico-assistenziale della malattia cronica Modena, Giugno 2004 Raccomandazioni

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259 CURRICULUM VITAE EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cognome Data e luogo di nascita ESPERIENZE LAVORATIVE ANTONELLO CATOGNO 13/06/1974 - Alghero (SS) Indirizzo Via Degli Orti, 68 Cap, Città 07041 Alghero

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

INFLUENZA. Che cos è

INFLUENZA. Che cos è INFLUENZA Che cos è L influenza è una malattia infettiva provocata da virus del genere Othomixovirus che colpiscono le vie aeree come naso, gola e polmoni. I soggetti colpiti nel nostro Paese vanno dai

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Roberto CARUSO Corso Mazzini, 11-87100 Cosenza, Italia Telefono(i) Tel. + 39 0984681824 Fax+ 39 0984681322 E-mail Cittadinanza

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

COS E LA BRONCOSCOPIA

COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA La broncoscopia è un esame con cui è possibile osservare direttamente le vie aeree, cioè laringe, trachea e bronchi, attraverso uno strumento, detto fibrobroncoscopio,

Dettagli

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo Malattia Renale Cronica Stadiazione Stadio Descrizione VFG (ml/min/1.73

Dettagli

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI PREMESSO CHE Nel 2001 è stata adottata in Italia la prima Carta dei diritti dei bambini in ospedale. Tale Carta era già ispirata alle norme

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

Studio del manuale. Applicazioni internazionali del case management integrato: principi e pratica Conoscenza di base ed evoluzione futura Bibliografia

Studio del manuale. Applicazioni internazionali del case management integrato: principi e pratica Conoscenza di base ed evoluzione futura Bibliografia Indice Presentazione dell edizione originale Presentazione dell edizione italiana Prefazione Ringraziamenti Panoramica sulla diffusione del Metodo INTERMED La griglia INTERMED pediatrica per la valutazione

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica Pasquale Parisi, MD PhD et. al. Outpatience Service of Paediatric Neurology Child Neurology, Chair

Dettagli

Antibiotici. quandosì quandono. Lavarsi le mani

Antibiotici. quandosì quandono. Lavarsi le mani Antibiotici quandosì quandono Lavarsi le mani semplice ma efficace Lavarsi le mani è il modo migliore per arrestare la diffusione delle infezioni respiratorie. L 80% delle più comuni infezioni si diffonde

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

Linee Guida pratiche basate sull evidenza sull uso dei distanziatori nel trattamento dell asma bronchiale infantile edizione 2008

Linee Guida pratiche basate sull evidenza sull uso dei distanziatori nel trattamento dell asma bronchiale infantile edizione 2008 Linee Guida pratiche basate sull evidenza sull uso dei distanziatori nel trattamento dell asma bronchiale infantile edizione 2008 Coordinatore: Daniele Radzik, U.O. di Pediatria, Ospedale San Giacomo,

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT 9.00-11.00 I SESSIONE L essenziale di... in Anestesia Presidente: A. De Monte Udine Moderatori: F.E. Agrò Roma, Y. Leykin Pordenone 9.00 La gestione delle

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

4. Quali possono essere le complicazioni dell influenza e quali sono le persone a rischio?

4. Quali possono essere le complicazioni dell influenza e quali sono le persone a rischio? Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale della sanità pubblica UFSP Malattie trasmissibili Stato al 05.10.2010 FAQ Influenza stagionale 1. Cos è l influenza? 2. Come si trasmette l influenza?

Dettagli

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo La dieta, il microbiota intestinale e la salute digestiva sono intrecciati fra loro. Questi legami e il potenziale benefico dei probiotici

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA Che cos è la degenerazione maculare? La degenerazione maculare è una malattia che interessa la regione centrale della retina (macula), deputata alla visione distinta necessaria per la lettura, la guida

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MONTU DOMENICO Data di nascita 26-03-1956 Amministrazione ASL CN1 Incarico attuale DIRETTORE SISP AMBITO FOSSANO-SALUZZO SAVIGLIANO Numero telefonico ufficio

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/201. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari

Dettagli

Guida per l uso corretto di mascherine chirurgiche e respiratori per ridurre la trasmissione del nuovo virus influenzale AH1N1v

Guida per l uso corretto di mascherine chirurgiche e respiratori per ridurre la trasmissione del nuovo virus influenzale AH1N1v Guida per l uso corretto di mascherine chirurgiche e respiratori per ridurre la trasmissione del nuovo virus influenzale AH1N1v Agg Agosto 2009 Questo documento si propone di fornire indicazioni sull uso

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono?

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono? STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? Si definisce sperimentazione clinica, o studio clinico controllato, (in inglese: clinical trial), un esperimento scientifico che genera dati

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Pag. 51 D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Responsabile: Prof. Lucio SANTORO Sedi: Edifici 17 16-11G - 20 Direzione 4645 Segreteria 2788 Fax 2657 Portineria 2355 U.O.C.

Dettagli

esami sono stati eseguiti ed interpretati con una tecnica di studio ecografico non perfettamente idonea. Scopo di questa presentazione è quello di

esami sono stati eseguiti ed interpretati con una tecnica di studio ecografico non perfettamente idonea. Scopo di questa presentazione è quello di L ecografia delle anche: una review Giuseppe Atti Centro Marino Ortolani per la diagnosi e la terapia precoce della Lussazione Congenita delle Anche Azienda Ospedaliera Universitaria di Ferrara email:

Dettagli

Un anno di Open AIFA

Un anno di Open AIFA Il dialogo con i pazienti. Bilancio dell Agenzia Un anno di Open AIFA Un anno di Open AIFA. 85 colloqui, 250 persone incontrate, oltre un centinaio tra documenti e dossier presentati e consultati in undici

Dettagli

LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: DISPOSIZIONI PER GARANTIRE L ACCESSO ALLE CURE PALLIATIVE E ALLA TERAPIA DEL DOLORE

LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: DISPOSIZIONI PER GARANTIRE L ACCESSO ALLE CURE PALLIATIVE E ALLA TERAPIA DEL DOLORE LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: DISPOSIZIONI PER GARANTIRE L ACCESSO ALLE CURE PALLIATIVE E ALLA TERAPIA DEL DOLORE SOMMARIO pag.4 Sintesi della normativa pag.6 LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: disposizioni per

Dettagli

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia Pag. 1 di 6 Rev Data Redatto e elaborato Approvato Firma 0 04/03/2011 Coord.Infermieristico M.Renovi Dirigente Medico Resp. Dr. A. Stefanelli Direttore U.O.C. Medicina Generale Dott.ssa P. Lambelet Direttore

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI. Seduta del 20 dicembre 2001

CONFERENZA STATO-REGIONI. Seduta del 20 dicembre 2001 (rep.atti n. 1358 del 20 dicembre 2001) CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 20 dicembre 2001 OGGETTO: Accordo tra il Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano, sugli

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Legge 15 marzo 2010, n. 38. Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore. (G.U. 19 marzo 2010, n.

Legge 15 marzo 2010, n. 38. Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore. (G.U. 19 marzo 2010, n. Legge 15 marzo 2010, n. 38 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore (G.U. 19 marzo 2010, n. 65) Art. 1. (Finalità) 1. La presente legge tutela il diritto del

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Indirizzo(i) LO CONTE Maurizio Viale Tigli, 20, I, 83031, Ariano Irpino - (AV) Telefono(i) +390825871118 / +390825824605 Mobile +39335415735

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 83,22 U.O. S.O. CHIRURGIE 80,29 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 79,44 U.O. ALLERGOLOGIA 95,51 U.O. A.L.P.I.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 83,22 U.O. S.O. CHIRURGIE 80,29 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 79,44 U.O. ALLERGOLOGIA 95,51 U.O. A.L.P.I. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/1. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge,

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 75,36 U.O. S.O. CHIRURGIE 83,52 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 78,20 U.O. ALLERGOLOGIA 90,00 U.O. A.L.P.I.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 75,36 U.O. S.O. CHIRURGIE 83,52 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 78,20 U.O. ALLERGOLOGIA 90,00 U.O. A.L.P.I. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 2/. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge,

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011 PROGRAMMA DEL CORSO: L'OCCHIO VEDE CIO' CHE L'OCCHIO CONOSCE: DAL NORMALE AL PATOLOGICO NELL'APPARATO LOCOMOTORE - APPLICAZIONE CLINICA DELLA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DOCENTE : Dott. Nicola Gandolfo RESPONSABILE

Dettagli

Introduzione. Alessandro Centi

Introduzione. Alessandro Centi Introduzione La PEDIATRICA SPECIALIST nasce nel 2012 e si avvale dell esperienza e del know-how formulativo di Pediatrica, consolidata azienda del settore parafarmaceutico da sempre orientata ai bisogni

Dettagli

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD)

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Che cos è? Il deficit di mevalonato chinasi è una malattia genetica. E un errore congenito

Dettagli

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E Assistenza sanitaria e sociale a domicilio Servizio medico specialistico: Cardiologi, Chirurghi, Dermatologi Ematologi, Nefrologi, Neurologi Pneumologi, Ortopedici,

Dettagli

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura INTRODUZIONE L obiettivo è fornire la migliore cura per i pazienti con il coinvolgimento di tutto il personale

Dettagli

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva.

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Mario Saia CIO: Normativa Italiana Circolare Ministeriale 52/1985 Lotta contro

Dettagli

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo Roberto Carloni Claudio Culotta Le politiche internazionali: l OMS World Declaration and Plan of Action on Nutrition Health for all

Dettagli

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari Sistema Regionale ECM Pagina 1 di 7 1 Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari 1. Presentazione: L evento, destinato alle figure professionali di Tecnici

Dettagli

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO Generalità (per informazioni specifiche sui singoli corsi (date, sedi,) consultare il sito del provider

Dettagli

LA VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA COME MISURA CHIAVE PER LA DIAGNOSI PRECOCE DEL DNC LIEVE: L ESPERIENZA DELLA REGIONE PIEMONTE

LA VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA COME MISURA CHIAVE PER LA DIAGNOSI PRECOCE DEL DNC LIEVE: L ESPERIENZA DELLA REGIONE PIEMONTE VIII Convegno IL CONTRIBUTO DELLE UNITA VALUTAZIONE ALZHEIMER NELL ASSISTENZA DEI PAZIENTI CON DEMENZA LA VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA COME MISURA CHIAVE PER LA DIAGNOSI PRECOCE DEL DNC LIEVE: L ESPERIENZA

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

La dimensione etica nella riabilitazione: criteri e norme di orientamento - 1996 - Bosisio Parini (Lc)

La dimensione etica nella riabilitazione: criteri e norme di orientamento - 1996 - Bosisio Parini (Lc) Corrssii perr operrattorrii delllle ssedii de La Nossttrra Famiiglliia A n n o 1 9 9 4 Corso di aggiornamento per insegnanti della scuola elementare La relazione educativa tra insegnante e alunno 1994

Dettagli

Le profilassi del lattante: la vitamina D, la vitamina K e la carie?

Le profilassi del lattante: la vitamina D, la vitamina K e la carie? L allattamento al seno esclusivo è il nutrimento ideale per il bambino, sufficiente per garantire un adeguata crescita per i primi 6 mesi; il latte materno è unanimemente considerato il gold standard in

Dettagli

PROGETTO MULTIDISCIPLANARE di PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) e GENITORIALITA RESPONSABILE PER le COPPIE con INFEZIONE DA HIV/HCV

PROGETTO MULTIDISCIPLANARE di PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) e GENITORIALITA RESPONSABILE PER le COPPIE con INFEZIONE DA HIV/HCV Arcispedale S. Maria Nuova Dipartimento Ostetrico Ginecologico e Pediatrico Prof. Giovanni Battista La Sala - Direttore PROGETTO MULTIDISCIPLANARE di PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) e GENITORIALITA

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

ESSERE OPERATI ALLE VIE LACRIMALI OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI

ESSERE OPERATI ALLE VIE LACRIMALI OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI DIPARTIMENTO CHIRURGICO SPECIALISTICO Unità Operativa di Oculistica Direttore: Prof. Paolo Perri ESSERE OPERATI ALLE VIE LACRIMALI OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI Gentile Signora/e, questo opuscolo

Dettagli

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC)

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) OSPEDALE FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO Azienda Ospedaliera di rilievo nazionale M I L A N O S.C. RADIOLOGIA Direttore Dott. G. Oliva ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) ESAMI DA ESEGUIRE (VALIDITA'

Dettagli

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE La sottoscritta Nannini Emanuela nata ad Arezzo il 20.08.1965, consapevole della decadenza dai benefici di cui all art. 75 del DPR 445/2000 e dalle norme penali

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

Depressione e adolescenza di S. Di Salvo, S. Cavalitto e A. Martinetto

Depressione e adolescenza di S. Di Salvo, S. Cavalitto e A. Martinetto Associazione per la Ricerca sulla Depressione C.so G. Marconi 2 10125 Torino Tel. 011-6699584 Sito: www.depressione-ansia.it Depressione e adolescenza di S. Di Salvo, S. Cavalitto e A. Martinetto Nella

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti FADOI 2014

Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti FADOI 2014 Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti Un case report è una dettagliata narrazione di sintomi, segni, diagnosi, trattamento e follow up di uno o più pazienti. Sebbene nell era della

Dettagli