Autoconsumo domestico e gestione intelligente dell energia. Be a solar expert

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Autoconsumo domestico e gestione intelligente dell energia. Be a solar expert"

Transcript

1 Autoconsumo domestico e gestione intelligente dell energia Be a solar expert

2 Contenuti Oltre il Quinto Conto Energia Scambio sul posto Sunny Design: per una stima del ROI Sunny Home Manager Inverter SMA 2

3 Oltre il Quinto conto energia 3

4 Scambio sul posto: che cos è In alternativa al Quinto Conto Energia è possibile accedere al servizio di scambio sul posto Lo scambio sul posto è regolato dalla Delibera ARG/elt 74/8 Lo scambio sul posto consente di realizzare una forma specifica di autoconsumo Permette di immettere in rete l energia prodotta e non autoconsumata per prelevarla in un tempo successivo alla produzione La rete elettrica viene quindi vista come strumento per l immagazzinamento virtuale di energia Obiettivo: incentivare la piccola e microgenerazione e perseguimento autosufficienza energetica Il GSE è il gestore dello scambio sul posto ed eroga il contributo in conto scambio (CS) Il contributo consiste in una compensazione fra il valore economico dell energia prodotta e immessa in rete e quello dell energia prelevata e consumata dalla rete in un periodo diverso da quello della produzione Il contributo è calcolato dal GSE tenendo conto delle caratteristiche dell impianto e delle condizioni contrattuali dell utente con il suo fornitore di energia elettrica 4

5 Scambio sul posto: chi può accedervi Condizione essenziale è la presenza di impianti per il consumo e la produzione di energia sottesi ad un unico punto di connessione con la rete elettrica La richiesta di scambio sul posto può essere presentata dai titolari di uno o più impianti: Alimentati da fonti rinnovabili di potenza 20 kw Alimentati da fonti rinnovabili di potenza 200 kw (entrati in esercizio dopo il 31 Dicembre 2007) Di cogenerazione ad alto rendimento di potenza fino a 200 kw Il punto di prelievo e il punto di immissione possono non coincidere per impianti alimentati da fonti rinnovabili se l utente (produttore) dello scambio è: Un Comune con popolazione fino a residenti o un soggetto terzo mandatario del medesimo Comune (il proprietario degli impianti deve però essere il Comune) Il Ministero della difesa o un soggetto terzo mandatario del medesimo Ministero 5

6 Scambio sul posto: contributo in conto scambio Per gli utenti connessi in BT e MT il contributo in conto scambio CS è pari alla somma: CS= min (OE; CEI) + CUSF * ES CEI: Controvalore energia immessa in rete pari al prodotto fra energia immessa in rete e prezzo zonale orario che si formano sul mercato del giorno prima (MGP) OE: Parte energia convenzionale pari al prodotto fra energia prelevata dalla rete e prezzi unici nazionali orari (PUN) CUSF: Corrispettivo unitario di scambio forfettario ES: Energia scambiata relativa ad un anno solare valore minimo fra il totale dell energia immessa e il totale dell energia prelevata Per impianti fino a 20kW il CUSF è pari alla somma fra il corrispettivo unitario di scambio forfettario annuale relativo alle reti (CUSF reti) e il corrispettivo unitario di scambio forfettario relativo agli oneri di gestione (CUSF ogs) CUSF= CUSF reti + CUSF ogs CUSF reti: media aritmetica delle tariffe di trasmissione, distribuzione, dispacciamento e componenti UC3 e UC6 definiti mensilmente e relative al medesimo anno CUSF ogs: media aritmetica delle componenti tariffarie A e UC (ad eccezione UC3 e UC6) definite mensilmente e relative al medesimo anno 6

7 Scambio sul posto: gestione eccedenze Nel caso in cui il CEI (prodotto fra energia immessa in rete e prezzo zonale orario) sia maggiore del termine OE (prodotto fra energia prelevata dalla rete e prezzi unici nazionali orari) la differenza: Viene riportata a credito per gli anni solari successivi a quello a cui è riferita. Opzione Gestione a reddito delle eccedenze Viene riconosciuta dal GSE all utente dello scambio Opzione Liquidazione eccedenze 7

8 Sunny Design: per una stima del ROI 8

9 Dati del progetto Impianto di circa 2,5 kwp installato su tetto Località: Milano Esposizione ottimizzata ( Azimuth 0 sud e Tilt 30 ) COSTO STIMATO: 6000 Consumi stimati annui: 3000kWh 9

10 Sunny Design: inserimento dati del progetto 10

11 Sunny Design: il generatore FV 11

12 Sunny Design: il generatore FV 12

13 Sunny Design: il generatore FV 13

14 Sunny Design: il generatore FV 14

15 Sunny Design: proposta dimensionamento 15

16 Sunny Design: proposta dimensionamento 16

17 Sunny Design: configurazione impianto 17

18 Sunny Design: produzione, immissione in rete e autoconsumo Possibilità di inserire il reale profilo di carico Calcolato con profilo di carico standard tedesco Quota autoconsumo tipico per Italia: 20% 18

19 Autoconsumo: un opportunità per il risparmio Andamento costo fornitura in c /kwh per utenza con 3kW di potenza impegnata e 2700 KWh di consumo annuo Costi senza IVA (10% per uso domestico) Fonte: AEEG Incremento tariffa: : +57% 19

20 Incrementare la quota di autoconsumo: le soluzioni SMA Autoconsumo Energia Ceduta alla rete Autoconsumo spontaneo 20% 80% Sunny Home Manager 40% 60% Sunny Home Manager e SB5000SE * 60% 40% Sunny Home Manager e Sunny Island grid connected 80% 20% * Disponibile prossimamente 20

21 Tempi di rientro dell investimento: premesse per i calcoli a seguire Il calcolo del CS, ovvero il contributo in conto scambio, è estremamente complesso perché entrano in gioco numerose variabili come il CUSF, il Prezzo Zonale orario calcolato secondo la logica del MGP(Mercato del Giorno Prima) ed il PUN (Prezzo Unico Nazionale). Tuttavia ai nostri fini, puramente indicativi, è possibile compiere alcune semplificazioni. Nei calcoli a seguire è stato considerato: CUSF: deriva da un operazione di media ponderata e quantifica la parte variabile delle componenti tariffarie per la quantità di energia scambiata. Per un utenza allacciata in BT con una potenza impegnata di 3 kw e consumi di 3000kWh: Fasce di energia [kwh] 1 Fascia (fino a 1800) 0, Fascia (oltre 1800 fino a 2640) 0, Fascia (oltre 2640 fino a 4440) 0, Fascia (Oltre 4440) 0,18660 Prezzo corrisposto [ /kwh] Il prezzo zonale orario è il prezzo di vendita dell energia in base all area geografica; possiamo considerare il prezzo medio dell area nord di Febbraio 2013 pari a 0,06 /kwh (fonte GME Gestore Mercati Energetici) Il prezzo unico nazionale o PUN è la media dei vari prezzi zonali orari. A Febbraio 2013 il PUN è pari a 64,87 /MWh corrispondente a 0,06487 /kwh 21

22 Tempi di rientro dell investimento Scambio sul posto Fabbisogno energetico annuo: 3000 kwh Autoconsumo: 20% Energia prodotta 3069 kwh Energia immessa in rete: 2455,2 kwh Energia autoconsumata: 613,8 kwh Energia prelevata dalla rete Fabbisogno-autoconsumo: ,8 = 2386,2 kwh Calcolo CUSF con media ponderata; in questo caso l energia immessa è maggiore della prelevata. Quindi il calcolo viene effettuato solo sull energia prelevata: Fasce di energia [kwh] Prezzo [ /kwh] Quantità energia scambiata Prezzo corrisposto [ ] 1 Fascia (fino a 1800) 0, ,12 2 Fascia (oltre 1800 fino a 2640) 0, = ,18 3 Fascia (oltre 2640 fino a 4440) 0, Fascia (Oltre 4440) 0,18660 CUSF: prezzi corrisposti/valore più basso fra energia immessa e prelevata CUSF: 80,12+54,18/2386,2= 0,05628 /kwh 22

23 Tempi di rientro dell investimento Scambio sul posto CS= min (OE ; CEI) + CUSF * ES Cei= energia immessa x prezzo zonale orario = 2455,2 x 0,06 = 147,33 OE= energia prelevata x prezzo unico nazionale orario = 2386,2x 0,06487= 154,79 ES = valore minimo fra il totale dell energia immessa e il totale dell energia prelevata: 2386,2 Kwh CUSF= 0,05628 /kwh CS= 147,33 + 0,05628 * 2386,2 = 281,6 Contributo eccedenza: CEI - OE= 147,33-154,79= -7,46 Risparmio in bolletta kwh autocons. x prezzo medio 613,8 x 0,22 = 135 CS+ risparmio in bolletta: 281, = 416,6 Tempi di ammortamento: 14,4 anni 23

24 Tempi di rientro dell investimento Scambio sul posto con Sunny Home Manager Fabbisogno energetico annuo: 3000 kwh Autoconsumo: 40% Energia prodotta 3069 kwh Energia immessa in rete: 1841,4 kwh Energia autoconsumata: 1227,6 kwh Energia prelevata dalla rete (Fabbisogno-autoconsumo): ,6 = 1772,4 kwh Calcolo CUSF con media ponderata, in questo caso l energia immessa è maggiore della prelevata. Quindi il calcolo viene effettuato solo sull energia prelevata Fasce di energia [kwh] Prezzo [ /kwh] Quantità energia scambiata Prezzo corrisposto [ ] 1 Fascia (fino a 1800) 0, ,4 78,9 2 Fascia (oltre 1800 fino a 2640) 0, Fascia (oltre 2640 fino a 4440) 0, Fascia (Oltre 4440) 0,18660 CUSF: prezzi corrisposti/valore più basso fra energia immessa e prelevata CUSF: 78,9/1772,4= 0,04451 /kwh 24

25 Tempi di rientro dell investimento Scambio sul posto con Sunny Home Manager CS= min (OE ; CEI) + CUSF * ES Cei= energia immessa x prezzo zonale orario = 1841,4 x 0,06 = 110,5 OE= energia prelevata x prezzo unico nazionale orario = 1772,4 x 0,06487= 114,98 ES = valore minimo fra il totale di energia dell energia immessa e il totale dell energia prelevata: 1772,4 Kwh CUSF= 0,04451 /kwh CS= 110,5 + 0,04451 * 1772,4 = 189,4 Contributo eccedenza: CEI-OE= 110,5-114,98= -4,48 Risparmio in bolletta: kwh autocons. x prezzo medio 1227,4 x 0,22 = 270 CS + risparmio in bolletta: 189, = 459,4 Tempi di ammortamento: 13 anni 25

26 Scambio sul posto con Sunny Home Manager: perchè conviene Rientro dell investimento anticipato di circa 1,5 anni Maggior ritorno dell investimento: +36% considerando un intervallo temporale di 20 anni Monitoraggio: Sunny Home Manager invia i dati relativi all impianto fotovoltaico al Sunny Portal consentendo un monitoraggio gratuito e senza dover bisogno di ulteriori datalogger 26

27 Detrazione fiscale IRPEF Confermato dalla legge di stabilità per il 2014 detrazione del 50% per le spese sostenute dall inizio del periodo d imposta (1 gennaio) fino al 31 dicembre 2013, per un ammontare massimo di euro Detrazione Irpef al 50% Limite massimo di spesa a per unità immobiliare Dopo la seconda proroga, il Bonus del 50% è stato prolungato fino al 31 Dicembre 2014 La detrazione viene ripartita in dieci quote annuali di pari importo, nell anno in cui la spesa è sostenuta e nei successivi Possono usufruire della detrazione sulle spese di ristrutturazione tutti i contribuenti assoggettati all imposta sul reddito delle persone fisiche (Irpef) Le detrazioni fiscali riguardano anche la realizzazione di impianti fotovoltaici. La realizzazione di un impianto fotovoltaico rientra infatti nella categoria dei lavori di ristrutturazione edilizia ed efficientemente energetico prevista dal decreto 27

28 Tempi di rientro dell investimento Scambio sul posto e detrazione fiscale Costo impianto con DF 50%: 6000 (3000 in detrazione) Risparmio in bolletta: 613,8 x 0,22 = 135 CS + risparmio in bolletta: 281, = 416,6 Tempi di ammortamento con detrazione al 50% (300 all anno) 8,3 anni 28

29 Tempi di rientro dell investimento Scambio sul posto con Sunny Home Manager e detrazione fiscale Costo impianto con DF 50%: 6000 (3000 in detrazione) Risparmio in bolletta: 1227,4 x 0,22 = 270 Compenso+ risparmio in bolletta: 189, = 459,4 Tempi di ammortamento con detrazione al 50% (300 all anno) 7,5 anni 29

30 Dati del progetto Impianto di circa 2,5 kwp installato su tetto Località: Cosenza Esposizione ottimizzata ( Azimuth 0 sud e Tilt 30 ) COSTO STIMATO: 6000 Consumi stimati annui: 3000kWh 30

31 Tempi di rientro dell investimento: premesse per i calcoli a seguire Il calcolo del CS, ovvero il contributo in conto scambio, è estremamente complesso perché entrano in gioco numerose variabili come il CUSF, il prezzo zonale orario calcolato secondo la logica del MGP ed il PUN. Tuttavia ai nostri fini, puramente indicativi, è possibile compiere alcune semplificazioni. Nei calcoli è seguire è stato considerato: CUSF: deriva da un operazione di media ponderata e quantifica la restituzione della parte variabile delle componenti tariffarie per la quantità di energia scambiata. Per un utenza allacciata in BT con una potenza impegnata di 3 kw e consumi di 3000kWh: Fasce di energia [kwh] Prezzo corrisposto [ /kwh] 1 Fascia (fino a 1800) 0, Fascia (oltre 1800 fino a 2640) 0, Fascia (oltre 2640 fino a 4440) 0, Fascia (Oltre 4440) 0,18660 Il prezzo zonale orario è il prezzo di vendita dell energia in base all area geografica; possiamo considerare un il prezzo medio dell area sud di Febbraio 2013 pari a 0,05778 /kwh (fonte GME) Il prezzo unico nazionale o PUN è la media dei vari prezzi zonali orari. A Febbraio 2013 il PUN è pari a 62,97 /MWh corrispondente a 0,06297 /kwh (fonte GME) 31

32 Tempi di rientro dell investimento Scambio sul posto Fabbisogno energetico annuo: 3000 kwh Autoconsumo: 20% Energia prodotta 3894 kwh Energia immessa in rete: 3115,2 kwh Energia autoconsumata: 778,8 kwh Energia acquistata dalla rete Fabbisogno-autoconsumo: ,8 = 2211,2 kwh Calcolo CUSF con media ponderata; in questo caso l energia immessa è maggiore della prelevata. Quindi il calcolo viene effettuato solo sull energia prelevata: Fasce di energia [kwh] Prezzo [ /kwh] Quantità energia scambiata Prezzo corrisposto [ ] 1 Fascia (fino a 1800) 0, ,12 2 Fascia (oltre 1800 fino a 2640) 0, , = 411, Fascia (oltre 2640 fino a 4440) 0, Fascia (Oltre 4440) 0,18660 CUSF: prezzi corrisposti/valore più basso fra energia immessa e prelevata CUSF: 80,12+38/2211,2= 0,05342 /kwh 32

33 Tempi di rientro dell investimento Scambio sul posto CS= min (OE ; CEI) + CUSF * ES Cei= energia immessa x prezzo zonale orario = 3115,2 x 0,05778 = 180 OE= energia prelevata x prezzo unico nazionale orario = 2211,2 x 0,06297 = 139,23 ES = valore minimo fra il totale di energia dell energia immessa e il totale dell energia prelevata: 2211,2 Kwh CUSF = 0,05342 /kwh CS= 139,23 + 0,05342 * 2211,2 = 257,3 Contributo eccedenza: CEI-OE= ,23 = 40,77 Risparmio in bolletta: 778,8 x 0,22 = 171,33 Compenso+ eccedenza + risparmio in bolletta: 257, ,33+ 40,77 = 502 Tempi di ammortamento: 12 anni 33

34 Tempi di rientro dell investimento Scambio sul posto con Sunny Home Manager Fabbisogno energetico annuo: 3000 kwh Autoconsumo: 40% Energia prodotta 3894 kwh Energia immessa in rete: 2336,4 kwh Energia autoconsumata: 1557,6 kwh Energia acquistata dalla rete Fabbisogno-autoconsumo: ,6 = 1442,4 kwh Calcolo CUSF con media ponderata, in questo caso l energia immessa è maggiore della prelevata. Quindi il calcolo viene effettuato solo sull energia prelevata Fasce di energia [kwh] Prezzo [ /kwh] Quantità energia scambiata Prezzo corrisposto [ ] 1 Fascia (fino a 1800) 0, ,4 64,2 2 Fascia (oltre 1800 fino a 2640) 0, Fascia (oltre 2640 fino a 4440) 0, Fascia (Oltre 4440) 0,18660 CUSF: prezzi corrisposti/valore più basso fra energia immessa e prelevata CUSF: 64,2/1442,4= 0,04451 /kwh 34

35 Tempi di rientro dell investimento Scambio sul posto con Sunny Home Manager CS= min (OE ; CEI) + CUSF * ES Cei= energia immessa x prezzo zonale orario = 2336,4 x 0,05778 = 135 OE= energia prelevata x prezzo unico nazionale orario = 1442,4 x 0,06297 = 90,82 ES = valore minimo fra il totale di energia dell energia immessa e il totale dell energia prelevata: 1442,4 Kwh CUSF= 0,04451 /kwh CS= 90,82 + 0,04451 * 1442,4 = 155 Contributo eccedenza: CEI-OE= ,82 = 44,18 Risparmio in bolletta: 1557,6 x 0,22 = 342,67 Compenso+ eccedenza + risparmio in bolletta: , ,18 = 541,85 Tempi di ammortamento: 11 anni 35

36 Tempi di rientro dell investimento Scambio sul posto e detrazione fiscale Costo impianto con DF 50%: 6000 (3000 in detrazione) Risparmio in bolletta: 778,8 x 0,22 = 171,33 Compenso+ eccedenza + risparmio in bolletta: 257, ,33+ 40,77 = 502 Tempi di ammortamento con detrazione al 50% (300 all anno) 7,5 anni 36

37 Tempi di rientro dell investimento Scambio sul posto con Sunny Home Manager e detrazione fiscale -- Sud Italia Costo impianto con DF 50%: 6000 (3000 in detrazione) Risparmio in bolletta: 1557,6 x 0,22 = 342,67 Compenso+ eccedenza + risparmio in bolletta: , ,18 = 541,85 Tempi di ammortamento con detrazione al 50% (300 all anno) 7,1 anni 37

38 Sunny Home Manager 38

39 Sunny Home Manager Gestisce in modo intelligente l utilizzo di energia in ambito domestico Consente di incrementare il guadagno derivante dall autoconsumo dell energia prodotta dall impianto fotovoltaico Utilizza le previsioni del tempo per prevedere la potenza generata dall impianto È il primo sistema che considera la diversa tariffazione oraria dell elettricità in bolletta, al fine di gestire al meglio l utilizzo dei carichi domestici È in grado di modificare la potenza assorbita dalle utenze dell abitazione in funzione della potenza generata dall impianto Se utilizzato con sistema di accumulo* permette di immagazzinare l energia prodotta in eccesso ed utilizzarla successivamente aumentando così la quota di autoconsumo * Disponibile prossimamente 39

40 Obiettivo: ottimizzare l autoconsumo 40

41 Sunny Home Manager: l accumulo di energia nell ottica dell autoconsumo 41

42 Sunny Home Manager: dati tecnici 42

43 Sunny Home Manager: schema impianto Generatore fotovoltaico Sunny Portal Inverter Sunny Home Manager Rete ADSL Contatore Energia FV Prese radiocomandate Contatori energia prelevata/immessa Contatore Enel Rete Carichi controllati 43

44 Sunny Home Manager: panoramica Led consumo energetico Verde: carichi alimentati da sola energia FV Arancio: carichi alimentati sola da rete Verde/Arancio: carichi alimentati da rete e FV Led di stato Verde: cannesso con dispositivi BT e Sunny Portal Alimentazione BT Net-ID Led BT Blu: segnale ok Energia prelevata dalla rete Energia immessa in rete Energia FV Ethernet USB (no funzioni) 44

45 Sunny Home Manager: prese radiocomandate Avvio del carico su richiesta del Sunny Home Manager Misurazione del consumo energetico del carico connesso Genera profilo di carico Funzione di ripetitore di segnale bluetooth Tre diverse modalità di funzionamento: Automatico: la presa radiocomandata è controllata da SHM Led flash verde: ON Led flash arancio: OFF Attivata: la presa radiocomandata non è controllata da SHM e attiva Led verde fisso: ON Disattivata: la presa radiocomandata è disattiva Led arancio fisso: OFF L impostazione della modalità di funzionamento può essere effettuata tramite tasto sensore direttamente dalla presa radiocomandata o via software tramite Sunny Portal BT-SOCKET-10 LED: Stato Modalità funzionamento NetID Tasto sensore LED: porzione dedicata alla segnalazione della Modalittà funzionamento 45

46 Sunny Home Manager: monitoraggio e controllo tramite Sunny Portal Monitoraggio completo produzione/consumi Utilizzabile da remoto su PC o smart-phone Gestione autoconsumo Raccomandazioni per un uso ottimizzato dell energia Configurazioni standard del Sunny Home Manager e dell autoconsumo 46

47 Sunny Home Manager: monitoraggio energetico Stato energetico Animazione con flussi di energia Previsione produzione FV (collegamento a previsioni meteo) Raccomandazioni per i consumi Tariffe 47

48 Sunny Home Manager: raccomandazioni per i consumi A: Previsioni meteo B: Momento idoneo per attivazione manuale utilizzatori, considerando: Previsioni meteo Consumo previsto del carico Rendimento Tariffa corrente elettrica C: Tariffa per corrente prelevata dalla rete Rosso=caro Verde=conveniente D: Potenza fotovoltaica prevista 48

49 Sunny Home Manager: bilancio energetico Bilancio energetico consumi/produzione 49

50 Sunny Home Manager: bilancio energetico mensile, annuale e totale 50

51 Sunny Home Manager: monitoraggio e controllo elettrodomestici Consumi energetici di ogni apparecchio Controllo automatico delle accensioni Informazioni considerate come base per le decisioni : Bilancio energetico Previsione produzione Profili medi di carico Lavastoviglie Lavatrice Lavastoviglie Lavatrice 51

52 Sunny Home Manager: profilo completo dei carichi Televisore Congelatore Riscaldamento Frigorifero Caricabatterie Forno Microonde Televisore Frigorifero Congelatore Caricabatterie Riscaldamento Forno Microonde 52

53 Sunny Home Manager: profilo completo dei carichi Televisore Congelatore Riscaldamento Frigorifero Caricabatterie Forno Microonde Lavastoviglie Asciugatrice Lavatrice 53

54 Sunny Home Manager: monitoraggio inverter, Sensor box e Report Visualizzazione dati energia e potenza di ciascun inverter dell impianto Panoramica SB5000TL-21 Visualizzazione anomalie (Registro impianto) Visualizzazione dati SensorBox Possibilità generare report produzione giornalieri/mensili Rendimento [kwh] SB5000TL-21 Possibilità generare report anomalia orari o giornalieri Rendimento [kwh] SB5000TL-21 Potenza [kwh] SB5000TL-21 54

55 Sunny Home Manager La piattaforma universale per applicazioni domestiche 1. Monitoraggio tramite Sunny Portal > Accesso gratuito al portale Sunny Portal con tutte le funzionalità di base (monitoraggio, generazione report, eventi) > Impostazioni molto semplici tramite il Sunny Home Manager Assistant > Aggiornamento dei dati sul portale quasi in tempo reale nuovo! 2. Monitoraggio bilancio energetico > Visione grafica di tutti i flussi energia in casa (produzione fotovoltaica, immissione e prelievo dalla rete) > Generazione di previsione di produzione fotovoltaica > Visualizzazione delle diverse tariffe e orari per il prelievo di energia (F1, F2F3) > Visualizzazione degli orari migliori per il prelievo dell energia e quindi per aumentare il risparmio energetico nuovo! 3. Energy management > Controllo automatico o manuale da remoto degli elettrodomestici tramite prese bluetooth > Analisi dei consumi degli elettrodomestici dotati di presa bluetooth 55

56 Sunny Home Manager: installazione Collegamento contatori 56

57 Sunny Home Manager: installazione Impostazione Net-Id e connessione alla rete 57

58 Sunny Home Manager: installazione Impostazione Net-Id su altri dispositivi 58

59 Sunny Home Manager: installazione Connessione del SHM alla rete elettrica e connessione dei carichi controllati 59

60 Sunny Home Manager: configurazione 60

61 Sunny Home Manager: configurazione 61

62 Sunny Home Manager Assistant 62

63 Sunny Home Manager Assistant 63

64 Sunny Home Manager Assistant 64

65 Sunny Home Manager: registrazione al Sunny Portal 65

66 Sunny Home Manager: registrazione al Sunny Portal 66

67 Cooming soon: SUNNY BOY 5000 SMART ENERGY SMA Smart Home: inverter e sistema di accumulo in unico prodotto 67

68 Cooming soon: SUNNY BOY 5000 SMART ENERGY SOLUZIONE SEMPLICE DI ACCUMULO PER LA CASA DEL FUTURO DUE IN UNO Inverter fotovoltaico di eccellente qualità Batteria integrata agli ioni di litio con capacità utile di 2 kwh VANTAGGI Aumento della quota di autoconsumo portandola al 60% circa Compatto, installazione a parete facile ed economica Straordinari livelli di rendimento nella conversione e immagazzinamento di energia In caso di mancanza di energia dalla rete elettrica pubblica è possibile alimentare dei carichi prioritari 68

69 SUNNY BOY 5000 SMART ENERGY: aumento quota autoconsumo 69

70 SUNNY BOY 5000 SMART ENERGY: aumento quota autoconsumo Perché solo 2 kwh di energia accumulabile? Aumentare la capacità delle batterie aumenta i costi del sistema e ne abbassa l efficienza La quantità di energia accumulabile dal SB5000SE rende il sistema economico ed efficiente La quota di autoconsumo è garantita tutto l anno, quindi anche in condizioni non ottimali di irraggiamento 70

71 Coming soon: Sunny Island 6.0H-11/8.0H-11 SMA Smart Home con sistema di accumulo 71

72 Coming soon: Sunny Island 6.0H-11/8.0H-11 Nuovo sistema di accumulo SMA per impianti connessi alla rete Per impianti fotovoltaici nuovi e già esistenti L inverter off-grid può essere facilmente integrato nelle rete domestica Adattabile a tutti i tipi di batterie disponibili in commercio ( batterie al piombo, batterie al litio) Progettazione impianto semplificata (Sunny Design) Possibilità di integrare diverse fonti energetiche (impianti di cogenerazione) 72

73 Sunny Island 6.0H-11/8.0H-11: aumento quota autoconsumo 73

74 Inverter SMA 74

75 Portfolio prodotti Sunny Boy / Sunny Mini Central / Sunny Tripower Potenza AC (W) Con trasformatore (#2) A TL 1600TL 2100TL 10000TL TL TL TL-10 Senza trasformatore (#20) 2500TLST TLST TL TL TL TL TL TL TL TL TL TLEE 20000TLEE 75

76 SMA GRID GATE-20: protezione d interfaccia esterna di SMA Protezione d interfaccia esterna obbligatoria per impianti FV con potenze >6kWp Soddisfa la nuova norma CEI 0-21 Universale: compatibile con impianti di tutte le dimensioni Ingressi digitali per il comando esterno per telescatto e regolazione delle frequenze Interfaccia per controllo remoto via IEC Aggiornamento software automatico via internet Salvataggio su memoria degli eventi Integrabile in un sistema di comunicazione Speedwire Semplice configurazione con pc utilizzando software SMA Sunny Explorer (via Speedwire) 76

77 SB 1300TL/1600TL/2100TL Tecnologia TL Massima tensione DC: 600V Ampio range di tensioni MPP ( V/ / V) Elevato rendimento: 96% ESS integrato (eliminabile) Comunicazione RS-485, BT e Webconnect opzionali 485PB-NR BTPBINV-NR BTPB-EXTANT-NR SWPB-10 Certificato CEI 0-21 per classi di potenza fino ai 3kWp 77

78 SMC6000A-11 Alta flessibilità : possibilità di riferire a terra polo positivo/negativo mediante specifico grounding kit Rendimento elevato: 96,1% OptiCoolR Comunicazione RS-485, BT e Webconnect opzionali 485PB-NR BTPBINV-NR BTPB-EXTANT-NR SWPB-10 Certificato CEI 0-21 per classi di potenza fino ai 6kWp 78

79 SB3000TL-21/3600TL-21/4000TL-21/5000TL-21 Tecnologia Multi-stringR : doppio MPPT su tutti i modelli Massima tensione DC: 750V Ampio range di tensioni MPP ( V) Elevato rendimento: 97% Optitrac Global Peak: per la gestione degli ombreggiamenti Aircool: sistema di raffreddamento fanless (ventola opzionale) Installazione semplificata Comunicazione BT di serie, RS-485 e Webconnect opzionali DM-485CB-10 WEBCONDM-10 Certificato CEI 0-21 per tutte le classi di potenza 79

80 SB2500TLST-21/3000TLST-21 Single Tracker (ST) Massima tensione DC: 750V Ampio range di tensioni MPP ( V/ V) Elevato rendimento: 97% Optitrac Global Peak: per la gestione degli ombreggiamenti Aircool: sistema di raffreddamento fanless (ventola opzionale) Installazione semplificata Comunicazione BT di serie, RS-485 e Webconnect opzionali DM-485CB-10 WEBCONDM-10 Certificato CEI 0-21 per tutte le classi di potenza 80

81 STP10000TL-10/12000TL-10/15000TL-10/17000TL-10 Inverter modulare trifase, uscita AC: 3/N/PE, 230/400 V Tecnologia Multi-StringR : due inseguitori Mpp asimmetrici indipendenti Rendimento elevato: 98,1% Tensione Vcc massima: 1000 V Protezione da sovratensione lato DC (SPD di tipo II) integrabili Optiprotect: Fusibile elettronico di stringa per la protezione delle stringhe da corrente inversa Optitrac Global Peak: per la gestione degli ombreggiamenti OptiCoolR Comunicazione BT di serie, RS-485 e Webconnect opzionali DM-485CB-10 WEBCONDM-10 Certificato CEI 0-21 per tutte le classi di potenza 81

82 STP15000TLEE/20000TLEE Economic Excellence (EE) Inverter modulare trifase, uscita AC: 3/N/PE, 230/400 V Rendimento elevato: 98,5% Tensione Vcc massima: 1000 V DC switch meccanico integrato (sostituisce ESS) Protezione da correnti inverse integrata (diodi) OptiCoolR Comunicazione Bluetooth di serie, RS-485 e Webconnect opzionali DM-485CB-10 WEBCONDM-10 Certificato CEI 0-21 per tutte le classi di potenza 82

83 STP 5000*/6000*/7000/8000/9000TL-20 Inverter modulare trifase, uscita AC: 3/N/PE, 230/400 V Rendimento elevato: 98% Tecnologia Multi-StringR : due inseguitori MPP indipendenti asimmetrici Tensione Vcc massima: 1000 V Ampi range di tensione MPP Multifunction relay integrato Optitrac Global Peak: per la gestione degli ombreggiamenti OptiCoolR 9% Comunicazione BT e Webconnect di serie, RS-485 opzionale 485BRD-10 Certificato CEI 0-21 per tutte le classi di potenza * Necessaria protezione d interfaccia esterna 83

84 Grazie per l attenzione Let s be realistic and try the impossible! 84

85

IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO

IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO VIDEO SMA : I SISTEMI OFF GRID LE SOLUZIONI PER LA GESTIONE DELL ENERGIA Sistema per impianti off grid: La soluzione per impianti non connessi alla rete Sistema

Dettagli

RELAZIONE TECNICA MODALITÀ E CONDIZIONI TECNICO ECONOMICHE PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI SCAMBIO SUL POSTO

RELAZIONE TECNICA MODALITÀ E CONDIZIONI TECNICO ECONOMICHE PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI SCAMBIO SUL POSTO RELAZIONE TECNICA MODALITÀ E CONDIZIONI TECNICO ECONOMICHE PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI SCAMBIO SUL POSTO Relazione tecnica alla deliberazione 20 dicembre 2012, 570/2012/R/efr Mercato di incidenza:

Dettagli

Detrazione Fiscale e Scambio sul Posto

Detrazione Fiscale e Scambio sul Posto Gentile Cliente, il momento storico della fine del Conto Energia in Italia è arrivato lo scorso 6 luglio ed ha rappresentato un punto di svolta per tutti gli operatori del solare. La tanto discussa grid

Dettagli

LO SCAMBIO SUL POSTO E IL RITIRO DEDICATO DELL ENERGIA ENERGIA ELETTRICA

LO SCAMBIO SUL POSTO E IL RITIRO DEDICATO DELL ENERGIA ENERGIA ELETTRICA LO SCAMBIO SUL POSTO E IL RITIRO DEDICATO DELL ENERGIA ENERGIA ELETTRICA GESTORE DEI SERVIZI ELETTRICI GSE SPA Direzione Operativa www.gse.it www.gsel.it 2 Commercializzazione dell energia energia elettrica

Dettagli

y e Lo scambio sul posto cos è, come funziona e come viene calcolato. ire co www.vic-energy.com

y e Lo scambio sul posto cos è, come funziona e come viene calcolato. ire co www.vic-energy.com y e Lo scambio sul posto Guida per capire ire co cos è, come funziona e come viene calcolato. 1 Lo scambio sul posto fotovoltaico. Per capire cosa è e come funziona, lo scambio sul posto è necessario capire

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA

IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA Un impianto solare fotovoltaico consente di trasformare l energia solare in energia elettrica. Non va confuso con un impianto solare termico, che è sostanzialmente

Dettagli

Scambio sul posto. www.gse.it. www.gsel.it

Scambio sul posto. www.gse.it. www.gsel.it Scambio sul posto www.gse.it www.gsel.it 2 Lo scambio sul posto: ammissione al contributo La Deliberazione ARG/elt n. 74/08 (TISP) prevede che lo scambio sul posto sia erogato dal GSE su istanza degli

Dettagli

Impianti fotovoltaici

Impianti fotovoltaici saeg Impianti fotovoltaici che manda calore e luce che giungono ai nostri sensi e ne risplendono le terre - Inno al SOLE FONTE DI TUTTA L ENERGIA SULLA TERRA calor lumenque profusum perveniunt nostros

Dettagli

Manuale d uso SUNNY BOY 6000TL

Manuale d uso SUNNY BOY 6000TL Pagina del titolo Manuale d uso SUNNY BOY 6000TL SB6000TL-21-BE-it-10 IMIT-SB60TL21 Versione 1.0 ITALIANO SMA Solar Technology AG Indice Indice 1 Note relative al presente documento...7 2 Sicurezza...9

Dettagli

DISCIPLINA DELLO SCAMBIO SUL POSTO

DISCIPLINA DELLO SCAMBIO SUL POSTO DSPLNA DLLO SAMBO SUL POSTO Regole Tecniche Determinazione del contributo in conto scambio a decorrere dall anno 2013 ai sensi dell articolo 12 dell Allegato A alla delibera 570/2012/R/efr - DZON n. 1

Dettagli

RISOLUZIONE N. 13/E. Roma, 20 gennaio 2009

RISOLUZIONE N. 13/E. Roma, 20 gennaio 2009 RISOLUZIONE N. 13/E Roma, 20 gennaio 2009 Direzione Centrale Normativa e Contenzioso OGGETTO: Istanza di interpello Art. 11 Legge 27 luglio 2000, n. 212 Gestore dei Servizi Elettrici, SPA Dpr 26 ottobre

Dettagli

Impianti Solari Fotovoltaici

Impianti Solari Fotovoltaici Impianti Solari Fotovoltaici Sono da considerarsi energie rinnovabili quelle forme di energia generate da fonti che per loro caratteristica intrinseca si rigenerano o non sono "esauribili" nella scala

Dettagli

< 3-4 metri/secondo. 3-4 metri/secondo. 4-5 metri/secondo. 5-6 metri/secondo. 6-7 metri/secondo. 7-8 metri/secondo.

< 3-4 metri/secondo. 3-4 metri/secondo. 4-5 metri/secondo. 5-6 metri/secondo. 6-7 metri/secondo. 7-8 metri/secondo. Chi abita in una zona ventosa può decidere di sfruttare il vento per produrre energia elettrica per gli usi domestici. In modo simile al fotovoltaico godrà di incentivi per la realizzazione, ma prima è

Dettagli

SOFTWARE PV*SOL. Programma di simulazione dinamica per calcolare dimensionamento e rendimento di impianti fotovoltaici

SOFTWARE PV*SOL. Programma di simulazione dinamica per calcolare dimensionamento e rendimento di impianti fotovoltaici SOFTWARE PV*SOL Programma di simulazione dinamica per calcolare dimensionamento e rendimento di impianti fotovoltaici Introduzione PV*SOL è un software per il dimensionamento e la simulazione dinamica,

Dettagli

Tipi di rete Panoramica sulla compatibilità tra i tipi di rete più comuni e inverter SMA

Tipi di rete Panoramica sulla compatibilità tra i tipi di rete più comuni e inverter SMA Tipi di rete Panoramica sulla compatibilità tra i tipi di rete più comuni e inverter SMA Contenuto Esistono diverse possibilità, ovvero tipi di rete, per la realizzazione di una rete pubblica. Per questo

Dettagli

Informazione Tecnica Derating termico per Sunny Boy e Sunny Tripower

Informazione Tecnica Derating termico per Sunny Boy e Sunny Tripower Informazione Tecnica Derating termico per Sunny Boy e Sunny Tripower Mediante il derating termico l inverter riduce la propria potenza per proteggere i propri componenti dal surriscaldamento. Il presente

Dettagli

Manuale d uso SUNNY TRIPOWER 5000TL / 6000TL / 7000TL 8000TL / 9000TL / 10000TL / 12000TL

Manuale d uso SUNNY TRIPOWER 5000TL / 6000TL / 7000TL 8000TL / 9000TL / 10000TL / 12000TL Manuale d uso SUNNY TRIPOWER 5000TL / 6000TL / 7000TL 8000TL / 9000TL / 10000TL / 12000TL STP5-10TL-20-BE-it-13 98-108600.03 Versione 1.3 ITALIANO Disposizioni legali SMA Solar Technology AG Disposizioni

Dettagli

Come utilizzare il contatore elettronico trifase. E scoprirne tutti i vantaggi.

Come utilizzare il contatore elettronico trifase. E scoprirne tutti i vantaggi. Come utilizzare il contatore elettronico trifase. E scoprirne tutti i vantaggi. Indice Il contatore elettronico. Un sistema intelligente che lavora con te 2 Un contatore che fa anche bella figura 3 Oltre

Dettagli

Come utilizzare il contatore elettronico monofase. E scoprirne tutti i vantaggi.

Come utilizzare il contatore elettronico monofase. E scoprirne tutti i vantaggi. Come utilizzare il contatore elettronico monofase. E scoprirne tutti i vantaggi. Indice Il contatore elettronico. Un sistema intelligente che vive con te 2 Un contatore che fa anche bella figura 3 Oltre

Dettagli

Allegato A TESTO INTEGRATO

Allegato A TESTO INTEGRATO TESTO INTEGRATO DELLE DISPOSIZIONI DELL AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS PER L EROGAZIONE DEI SERVIZI DI TRASMISSIONE, DISTRIBUZIONE E MISURA DELL ENERGIA ELETTRICA Periodo di regolazione 2008-2011

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI LINEE D INDIRIZZO PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHI CORRELATI ALL INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOTAICI SU EDIFICI DESTINATI

Dettagli

www.energystrategy.it 1

www.energystrategy.it 1 www.energystrategy.it 1 C è ancora un mercato italiano del fotovoltaico? Quanto è importante la gestione degli asset? Cosa vuol dire fare gestione degli asset e chi la fa oggi in Italia? www.energystrategy.it

Dettagli

Informazione tecnica SUNNY CENTRAL COMMUNICATION CONTROLLER

Informazione tecnica SUNNY CENTRAL COMMUNICATION CONTROLLER Informazione tecnica SUNNY CENTRAL COMMUNICATION CONTROLLER Contenuto Sunny Central Communication Controller è un componente integrale dell inverter centrale che stabilisce il collegamento tra l inverter

Dettagli

I testi sono così divisi: HOME. PRODUZIONE DI ENERGIA VERDE o Energia eolica o Energia fotovoltaica o Energia a biomassa

I testi sono così divisi: HOME. PRODUZIONE DI ENERGIA VERDE o Energia eolica o Energia fotovoltaica o Energia a biomassa Testi informativi sugli interventi e gli incentivi statali in materia di eco-efficienza industriale per la pubblicazione sul sito web di Unioncamere Campania. I testi sono così divisi: HOME EFFICIENTAMENTO

Dettagli

TESTO INTEGRATO DELLE CONDIZIONI TECNICHE ED ECONOMICHE PER LA

TESTO INTEGRATO DELLE CONDIZIONI TECNICHE ED ECONOMICHE PER LA Allegato A alla deliberazione ARG/elt 99/08 valido per le richieste di connessione presentate a partire dall 1 gennaio 2011 - Versione integrata e modificata dalle deliberazioni ARG/elt 79/08, ARG/elt

Dettagli

TARIFFE DI RIFERIMENTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA A CLIENTI NON DOMESTICI IN REGIME DI MAGGIOR TUTELA

TARIFFE DI RIFERIMENTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA A CLIENTI NON DOMESTICI IN REGIME DI MAGGIOR TUTELA TARIFFE DI RIFERIMENTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA A CLIENTI NON DOMESTICI IN REGIME DI MAGGIOR TUTELA Nell ambito del processo di completa liberalizzazione del mercato dell energia elettrica

Dettagli

Nuova detrazione IRPEF del 50% per l acquisto di mobili ed elettrodomestici - Chiarimenti dell Agenzia delle Entrate

Nuova detrazione IRPEF del 50% per l acquisto di mobili ed elettrodomestici - Chiarimenti dell Agenzia delle Entrate Informativa ONB Nuova detrazione IRPEF del 50% per l acquisto di mobili ed elettrodomestici - Chiarimenti dell Agenzia delle Entrate INDICE 1 Premessa... 2 2 Soggetti beneficiari... 2 3 Ambito oggettivo

Dettagli

BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI

BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI Gli aggiornamenti più recenti Proroga dell agevolazione al 31 dicembre 2015 I quesiti più frequenti aggiornamento aprile 2015 ACQUISTI AGEVOLATI IMPORTO DETRAIBILE MODALITA

Dettagli

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro.

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro. C Caldaia L'unità centrale scambiatore termico-bruciatore destinata a trasmettere all'acqua il calore prodotto dalla combustione. v. Camera di combustione, Centrali termiche, Efficienza di un impianto

Dettagli

TESTO INTEGRATO DELLE CONDIZIONI TECNICHE ED ECONOMICHE PER LA

TESTO INTEGRATO DELLE CONDIZIONI TECNICHE ED ECONOMICHE PER LA Allegato A alla deliberazione ARG/elt 99/08 - Versione integrata e modificata dalle deliberazioni ARG/elt 179/08, 205/08, 130/09 e 125/10 TESTO INTEGRATO DELLE CONDIZIONI TECNICHE ED ECONOMICHE PER LA

Dettagli

L efficienza energetica fra legislazione europea, nazionale e regionale

L efficienza energetica fra legislazione europea, nazionale e regionale L efficienza energetica fra legislazione europea, nazionale e regionale Prof. Gianni Comini Direttore del Dipartimento di Energia e Ambiente CISM - UDINE AMGA - Iniziative per la Sostenibilità EOS 2013

Dettagli

L impianto di trigenerazione del Policlinico di Modena: le motivazioni delle scelte progettuali dal punto di vista dell Energy Manager

L impianto di trigenerazione del Policlinico di Modena: le motivazioni delle scelte progettuali dal punto di vista dell Energy Manager Workshop Tecnico Efficientamento energetico nelle strutture ospedaliere e residenziali sanitarie Area Science Park Padriciano, Trieste 29 aprile 2015 L impianto di trigenerazione del Policlinico di Modena:

Dettagli

REALIZZAZIONE DI N 3 IMPIANTI FOTOVOLTAICI CONNESSI ALLA RETE ELETTRICA DI DISTRIBUZIONE

REALIZZAZIONE DI N 3 IMPIANTI FOTOVOLTAICI CONNESSI ALLA RETE ELETTRICA DI DISTRIBUZIONE Comune di CELLE LIGURE (SV) REALIZZAZIONE DI N 3 IMPIANTI FOTOVOLTAICI CONNESSI ALLA RETE ELETTRICA DI DISTRIBUZIONE MAGAZZINO PALAZZETTO TRIBUNA PROGETTO ESECUTIVO RELAZIONE GENERALE Impianto: Impianto

Dettagli

PROGETTO DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO GRID-CONNECTED PER IL MUNICIPIO DI PRIOLO GARGALLO (SR)

PROGETTO DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO GRID-CONNECTED PER IL MUNICIPIO DI PRIOLO GARGALLO (SR) PROGETTO DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO GRID-CONNECTED PER IL MUNICIPIO DI PRIOLO GARGALLO (SR) RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA 0 PREMESSA... 2 1 IDENTIFICAZIONE DELLA TIPOLOGIA D IMPIANTO... 3 2 COMPONENTI

Dettagli

REGOLE TECNICHE PER L ATTUAZIONE DELLE DISPOSIZIONI RELATIVE ALL INTEGRAZIONE DI SISTEMI DI ACCUMULO DI ENERGIA ELETTRICA NEL SISTEMA ELETTRICO

REGOLE TECNICHE PER L ATTUAZIONE DELLE DISPOSIZIONI RELATIVE ALL INTEGRAZIONE DI SISTEMI DI ACCUMULO DI ENERGIA ELETTRICA NEL SISTEMA ELETTRICO REGOLE TECNICHE PER L ATTUAZIONE DELLE DISPOSIZIONI RELATIVE ALL INTEGRAZIONE DI SISTEMI DI ACCUMULO DI ENERGIA ELETTRICA NEL SISTEMA ELETTRICO NAZIONALE ai sensi della deliberazione 574/2014/R/EEL Roma,

Dettagli

INDENNIZZI A FAVORE DEI CONSUMATORI PREVISTI DALL AUTORITA PER L ENERGIA

INDENNIZZI A FAVORE DEI CONSUMATORI PREVISTI DALL AUTORITA PER L ENERGIA INDENNIZZI A FAVORE DEI CONSUMATORI PREVISTI DALL AUTORITA PER L ENERGIA Per tutelare i clienti che subiscono interruzioni o disservizi nella fornitura di energia elettrica e gas e per incentivare le società

Dettagli

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Asset Management Day Milano, 3 Aprile 2014 Politecnico di Milano OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Massimiliano D Angelo, 3E Sales Manager Italy 3E Milano, 3 Aprile

Dettagli

Regolamento sul consumo proprio e garanzie di origine

Regolamento sul consumo proprio e garanzie di origine Regolamento sul consumo proprio e garanzie di origine Informazioni sull'applicazione della regolamentazione sul consumo proprio in relazione al sistema svizzero delle garanzie di origine 2 Introduzione

Dettagli

Avviso pubblico Fondo di promozione dell efficienza energetica e della produzione di energia rinnovabile

Avviso pubblico Fondo di promozione dell efficienza energetica e della produzione di energia rinnovabile POR FESR LAZIO 2007-2013 Avviso pubblico Fondo di promozione dell efficienza energetica e della produzione di energia rinnovabile FAQ Quesito n. 1 Il Bando PSOR al punto n delle premesse definisce impianti

Dettagli

Cos è il fotovoltaico?

Cos è il fotovoltaico? Cos è il fotovoltaico? Il termine fotovoltaico si spiega (quasi) da solo: è composto dalla parola greca phos (=luce) e Volt (=unitá di misura della tensione elettrica). Si tratta dunque della trasformazione

Dettagli

STATO DI UTILIZZO E INTEGRAZIONE DEGLI IMPIANTI DI PRODUZIONE

STATO DI UTILIZZO E INTEGRAZIONE DEGLI IMPIANTI DI PRODUZIONE RELAZIONE 277/2014/I/EFR STATO DI UTILIZZO E INTEGRAZIONE DEGLI IMPIANTI DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA ALIMENTATI DA FONTI RINNOVABILI Relazione sullo stato dei servizi 12 giugno 2014 1 1. QUADRO

Dettagli

Accessori per inverter SMA Kit ventola aggiuntiva FANKIT01-10

Accessori per inverter SMA Kit ventola aggiuntiva FANKIT01-10 Accessori per inverter SMA Kit ventola aggiuntiva FANKIT01-10 Istruzioni per l installazione FANKIT01-IA-it-12 IMIT-FANK-TL21 Versione 1.2 IT SMA Solar Technology AG Indice Indice 1 Indicazioni relative

Dettagli

ITER AUTORIZZATIVO per un GRANDE IMPIANTO FOTOVOLTAICO ISCRIVERSI AL REGISTRO GRANDI IMPIANTI (E RISULTARE ISCRITTI NELLA GRADUATORIA GSE)

ITER AUTORIZZATIVO per un GRANDE IMPIANTO FOTOVOLTAICO ISCRIVERSI AL REGISTRO GRANDI IMPIANTI (E RISULTARE ISCRITTI NELLA GRADUATORIA GSE) Per accedere al IV Conto Energia è necessario superare 4 step per i grandi impianti. Questo documento ha lo scopo di analizzare in dettaglio ognuna delle fasi, presentandovi il quadro generale e offrendovi

Dettagli

Approvvigionamento di energia elettrica per il servizio di maggior tutela

Approvvigionamento di energia elettrica per il servizio di maggior tutela Indagine conoscitiva sui prezzi dell energia elettrica e del gas come fattore strategico per la crescita del sistema produttivo del Paese Approvvigionamento di energia elettrica per il servizio di maggior

Dettagli

L evoluzione delle energie rinnovabili in Italia

L evoluzione delle energie rinnovabili in Italia L evoluzione delle energie rinnovabili in Italia Gerardo Montanino Direttore Divisione Operativa ALTHESYS Presentazione IREX Annual Report 2013 GSE Roma, 18 aprile 2013 Non solo energia elettrica INDICE

Dettagli

Energia Elettrica e Gas Prontuario 2015

Energia Elettrica e Gas Prontuario 2015 Energia Elettrica e Gas Prontuario 2015 BARI ENERGIA Srl Via Junipero Serra, 19 - CAP 70125 Bari (BA) C.F./P.I. 07383800724 2 PRONTUARIO ENERGIA ELETTRICA & GAS 2015 PRONTUARIO ENERGIA ELETTRICA & GAS

Dettagli

Il Mercato Elettrico del GME: finalità, organizzazione e funzionamento

Il Mercato Elettrico del GME: finalità, organizzazione e funzionamento Il Mercato Elettrico del GME: finalità, organizzazione e funzionamento Indice 1. Funzionamento e organizzazione del sistema elettrico... 5 1.1 Vincoli tecnici del sistema elettrico... 5 1.2 Gestione del

Dettagli

REGOLE TECNICHE PER LA CONNESSIONE DI IMPIANTI DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA

REGOLE TECNICHE PER LA CONNESSIONE DI IMPIANTI DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA RTC REGOLE TECNICHE PER LA CONNESSIONE DI IMPIANTI DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA ALLA RETE DI DISTRIBUZIONE IN BASSA TENSIONE DELL AZIENDA PUBBLISERVIZI BRUNICO INDICE 1. Scopo 3 2. Campo di applicazione

Dettagli

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI Risorse energetiche e struttura del mercato L Italia produce piccoli volumi di gas naturale

Dettagli

LE IMPOSTE SULL ENERGIA ELETTRICA

LE IMPOSTE SULL ENERGIA ELETTRICA LE IMPOSTE SULL ENERGIA ELETTRICA Guida pratica agli adempimenti fiscali degli impianti di produzione A cura di Marco Dal Prà www.marcodalpra.it Premessa Questo documento si occupa delle normative fiscali

Dettagli

Inverter e connessione alla rete alla rete elettrica

Inverter e connessione alla rete alla rete elettrica SPECIALE TECNICO Inverter e connessione alla rete alla rete elettrica Francesco Groppi Comitato Elettrotecnico Italiano (CEI, CT82, Working Group 2 Inverter) SPONSOR www.fronius.com www.mastervoltsolar.it

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE PER LA VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE AI CLIENTI FINALI

CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE PER LA VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE AI CLIENTI FINALI CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE PER LA VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE AI CLIENTI FINALI Allegato A alla deliberazione ARG/com 104/10 versione integrata e modificata dalle deliberazioni ARG/com

Dettagli

DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO

DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO (Deliberazione ARG/com 202/08 - Primo report) Dal 1 luglio 2007 tutti i clienti

Dettagli

Scaglioni di potenza (kw) 1

1.000. /kw /kw /kw /kw /kw /kw - 2,2 2 1,8 1,4 1,2. Tabella 1

Scaglioni di potenza (kw) 1<P 3 3<P 6 6<P 20 20<P 200 200<P 1.000 P>1.000. /kw /kw /kw /kw /kw /kw - 2,2 2 1,8 1,4 1,2. Tabella 1 Tariffe per la copertura degli oneri sostenuti dal GSE per lo svolgimento delle attività di gestione, di verifica e di controllo, inerenti i meccanismi di incentivazione e di sostegno, a carico dei beneficiari

Dettagli

La bolletta dimagrisce

La bolletta dimagrisce La bolletta dimagrisce Bolletta più leggera e più equa per le Pmi La spesa energetica delle imprese Il costo dell energia è un importante fattore di competitività per le imprese; La spesa per l energia

Dettagli

Guida al portale produttori

Guida al portale produttori GUIDA AL PORTALE PRODUTTORI 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 2. DEFINIZIONI... 3 3. GENERALITA... 4 3.1 CREAZIONE E STAMPA DOCUMENTI ALLEGATI... 5 3.2 INOLTRO AL DISTRIBUTORE... 7 4. REGISTRAZIONE AL PORTALE...

Dettagli

FRONIUS IG 15 / 20 / 30 / 40 / 60 / 60 HV

FRONIUS IG 15 / 20 / 30 / 40 / 60 / 60 HV / Battery Charging Systems / Welding Technology / Solar Electronics FRONIUS IG 15 / 20 / 30 / 40 / 60 / 60 HV IT Istruzioni d impiego Inverter per impianti fv per connessione a rete 42,0410,0899 008-31032015

Dettagli

Cos è una. pompa di calore?

Cos è una. pompa di calore? Cos è una pompa di calore? !? La pompa di calore aria/acqua La pompa di calore (PDC) aria-acqua è una macchina in grado di trasferire energia termica (calore) dall aria esterna all acqua dell impianto

Dettagli

TRAS centesimi di euro/kwh

TRAS centesimi di euro/kwh Tabella 2 : Componente TRAS di contratto di cui comma 2.2 TRAS lettera b) Utenze in bassa tensione di illuminazione pubblica 0,36 lettera c) Altre utenze in bassa tensione 0,36 lettera d) Utenze in media

Dettagli

Incentivazione dell energia elettrica da altre fonti rinnovabili

Incentivazione dell energia elettrica da altre fonti rinnovabili Incentivazione dell energia elettrica da altre fonti rinnovabili Beneficiari Riferimenti normativi Finalità dello strumento Regime transitorio Impianti, alimentati da fonti rinnovabili diverse da quella

Dettagli

Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche

Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche tradizionali. Il principo dell uso è di deviare energie

Dettagli

24/7. Monitoraggio da remoto Semplice, intelligente e sicuro. www.danfoss.it/solar. Soluzioni per il monitoraggio di impianti FV con inverter Danfoss

24/7. Monitoraggio da remoto Semplice, intelligente e sicuro. www.danfoss.it/solar. Soluzioni per il monitoraggio di impianti FV con inverter Danfoss MAKING MODERN LIVING POSSIBLE Monitoraggio da remoto Semplice, intelligente e sicuro Soluzioni per il monitoraggio di impianti FV con inverter Danfoss 24/7 monitoraggio in tempo reale con tecnologia ConnectSmart

Dettagli

AzzeroCO2 : Servizi informatici, gestionali e consulenziali a servizio degli Asset Manager. Novembre 2014

AzzeroCO2 : Servizi informatici, gestionali e consulenziali a servizio degli Asset Manager. Novembre 2014 AzzeroCO2 : Servizi informatici, gestionali e consulenziali a servizio degli Asset Manager Novembre 2014 AZZEROCO 2 AzzeroCO 2 è una società di consulenza energetico-ambientale creata da Legambiente, Kyoto

Dettagli

SOMMARIO TITOLO 1 DISPOSIZIONI GENERALI... 4 SEZIONE 1 CONDIZIONI DI EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI MAGGIOR TUTELA AI CLIENTI FINALI...

SOMMARIO TITOLO 1 DISPOSIZIONI GENERALI... 4 SEZIONE 1 CONDIZIONI DI EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI MAGGIOR TUTELA AI CLIENTI FINALI... TESTO INTEGRATO DELLE DISPOSIZIONI DELL AUTORITA PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS PER L EROGAZIONE DEI SERVIZI DI VENDITA DELL ENERGIA ELETTRICA DI MAGGIOR TUTELA E DI SALVAGUARDIA AI CLIENTI FINALI AI

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS DELIBERAZIONE 12 DICEMBRE 2013 578/2013/R/EEL REGOLAZIONE DEI SERVIZI DI CONNESSIONE, MISURA, TRASMISSIONE, DISTRIBUZIONE, DISPACCIAMENTO E VENDITA NEL CASO DI SISTEMI SEMPLICI DI PRODUZIONE E CONSUMO

Dettagli

Mod. Il rivoluzionario ammodernamento per il tuo Ascensore

Mod. Il rivoluzionario ammodernamento per il tuo Ascensore Mod Il rivoluzionario ammodernamento per il tuo Ascensore DIAMO VALORE AL VOSTRO EDIFICIO u v x OTIS presenta l ammodernamento con una tecnologia innovativa ad alta efficienza energetica u w v Azionamento

Dettagli

DK 5940 Aprile 2007 Ed. 2.2-1/47

DK 5940 Aprile 2007 Ed. 2.2-1/47 Ed. 2.2-1/47 INDICE Pagina 1 SCOPO DELLE PRESCRIZIONI 2 2 CAMPO DI APPLICAZIONE 2 3 NORME E PRESCRIZIONI RICHIAMATE NEL TESTO 2 4 DEFINIZIONI 3 5 CRITERI GENERALI 4 5.1 CRITERI GENERALI DI FUNZIONAMENTO

Dettagli

Tecnologia dei moduli

Tecnologia dei moduli Informazione tecnica Tecnologia dei moduli Gli inverter SMA offrono la soluzione adatta per ogni modulo Contenuto Oltre ai moduli FV in silicio cristallino si fanno costantemente largo sul mercato nuove

Dettagli

U.D. 6.2 CONTROLLO DI VELOCITÀ DI UN MOTORE IN CORRENTE ALTERNATA

U.D. 6.2 CONTROLLO DI VELOCITÀ DI UN MOTORE IN CORRENTE ALTERNATA U.D. 6.2 CONTROLLO DI VELOCITÀ DI UN MOTORE IN CORRENTE ALTERNATA Mod. 6 Applicazioni dei sistemi di controllo 6.2.1 - Generalità 6.2.2 - Scelta del convertitore di frequenza (Inverter) 6.2.3 - Confronto

Dettagli

REGOLE PER IL MANTENIMENTO DEGLI INCENTIVI IN CONTO ENERGIA Documento tecnico di riferimento

REGOLE PER IL MANTENIMENTO DEGLI INCENTIVI IN CONTO ENERGIA Documento tecnico di riferimento REGOLE PER IL MANTENIMENTO DEGLI INCENTIVI IN CONTO ENERGIA Documento tecnico di riferimento INDICE PREMESSA 4 1 INTERVENTI SU IMPIANTI INCENTIVATI IN CONTO ENERGIA 6 1.1 SPOSTAMENTO DELL IMPIANTO 7 1.2

Dettagli

EFFICIENZA ENERGETICA E CONTO TERMICO. Efficienza energetica e Certificati Bianchi. Maurizio Fauri

EFFICIENZA ENERGETICA E CONTO TERMICO. Efficienza energetica e Certificati Bianchi. Maurizio Fauri Mercoledì 22 gennaio 2014 Sala Rosa del palazzo della Regione Piazza Dante - Trento EFFICIENZA ENERGETICA E CONTO TERMICO Maurizio Fauri Efficienza energetica e Certificati Bianchi Introduzione Anomalie

Dettagli

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA Da produttore/grossista a utente non domestico - Prezzo di mercato prevalente della componente energia e della commercializzazione al dettaglio

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI CIVILI

IMPIANTI ELETTRICI CIVILI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FIRENZE Facoltà di Architettura Corso di Fisica Tecnica Ambientale Prof. F. Sciurpi - Prof. S. Secchi A.A. A 2011-20122012 IMPIANTI ELETTRICI CIVILI Per. Ind. Luca Baglioni Dott.

Dettagli

Allegato A. Valido dall 1 gennaio 2015

Allegato A. Valido dall 1 gennaio 2015 TESTO INTEGRATO DELLE DISPOSIZIONI DELL AUTORITA PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS PER L EROGAZIONE DEI SERVIZI DI VENDITA DELL ENERGIA ELETTRICA DI MAGGIOR TUTELA E DI SALVAGUARDIA AI CLIENTI FINALI AI

Dettagli

Guida alla Cogenerazione ad Alto Rendimento CAR

Guida alla Cogenerazione ad Alto Rendimento CAR Guida alla Cogenerazione ad Alto Rendimento CAR Edizione n.1 Marzo 2012 - 1 - INDICE GENERALE 1 Premessa... - 7-2 Cogenerazione ad Alto Rendimento (CAR)... - 8-2.1 Principi generali della... - 8 - Box:

Dettagli

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE V.00 AGOSTO 2012 CARATTERISTICHE TECNICHE Il modulo TRACER218 485 è un dispositivo con porta di comunicazione RS485 basata su protocollo MODBUS

Dettagli

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno.

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. UPPLEVA Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. 5 anni di GARANZIA INCLUSA NEL PREZZO I televisori, i sistemi audio e gli occhiali 3D UPPLEVA sono garantiti 5 anni. Per saperne

Dettagli

Condizioni economiche e modalità di erogazione del servizio di connessione ed altre prestazioni specifiche

Condizioni economiche e modalità di erogazione del servizio di connessione ed altre prestazioni specifiche Condizioni economiche e modalità di erogazione del servizio di connessione ed altre prestazioni specifiche Distribuzione Energia Elettrica Sommario 1. Ambito di applicazione... 4 2. Nuove connessioni e

Dettagli

BOATRONIC M-420. Indice. Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT

BOATRONIC M-420. Indice. Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT BOATRONIC M-2, M-420 BOATRONIC M-2 BOATRONIC M-420 Indice Pagina 1 Generalità... 2 2 Sicurezza... 2 2.1 Contrassegni delle indicazioni nel manuale... 2 2.2 Qualifica

Dettagli

Concetti di base sulla CORRENTE ELETTRICA

Concetti di base sulla CORRENTE ELETTRICA Concetti di base sulla CORRENTE ELETTRICA Argomenti principali Concetti fondamentali sull'atomo, conduttori elettrici, campo elettrico, generatore elettrico Concetto di circuito elettrico (generatore-carico)

Dettagli

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE FOCUS TECNICO IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE ADEGUAMENTO ALLE NORMATIVE DETRAZIONI FISCALI SUDDIVISIONE PIÙ EQUA DELLE SPESE RISPARMIO IN BOLLETTA MINOR CONSUMO GLOBALE DI TUTTO IL CONDOMINIO COSTO

Dettagli

Documento per la consultazione. (invio osservazioni entro: 6 marzo 2015)

Documento per la consultazione. (invio osservazioni entro: 6 marzo 2015) CRITERI GENERALI PER LA DEFINIZIONE DI REGOLE PER IL MANTENIMENTO DEGLI INCENTIVI IN CONTO ENERGIA Documento tecnico di riferimento Documento per la consultazione (invio osservazioni entro: 6 marzo 2015)

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS Deliberazione 21 febbraio 2008 - ARG/elt 18/08 Perequazione dei costi di approvvigionamento dell energia elettrica per il servizio di maggior tutela e definizione dei meccanismi di conguaglio tra l Acquirente

Dettagli

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700 74 319 0350 0 B3144x2 74 319 0350 0 Istruzioni operative Synco 700 Controllore universale RMU7... Sommario B3144x2...1 Elementi operativi...4 Display...4 Pulsante INFO...4 Manopola per selezione e conferma

Dettagli

& Funzionamento. Manuale di Installazione. Growatt 3600 MTL-10. Growatt 4200 MTL-10. Growatt 5000 MTL-10 GR - UM - 012-05

& Funzionamento. Manuale di Installazione. Growatt 3600 MTL-10. Growatt 4200 MTL-10. Growatt 5000 MTL-10 GR - UM - 012-05 Growatt 3600 MTL-10 Growatt 200 MTL-10 Growatt 5000 MTL-10 Manuale di Installazione & Funzionamento GROWATT NEW ENERGY CO., LTD No.12 Building, Xicheng Industrial Zone, Bao an District, Shenzhen, P. R.China

Dettagli

Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico

Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico COMUNICATO Energia: da aprile ancora in calo la bolletta elettricità, -1,1%, e forte riduzione per il gas -4,0% sull anno risparmi per 75 euro

Dettagli

Guida. alla detrazione fiscale del. 65% per la. riqualificazione energetica e l adeguamento antisismico degli edifici

Guida. alla detrazione fiscale del. 65% per la. riqualificazione energetica e l adeguamento antisismico degli edifici Guida alla detrazione fiscale del 65% per la riqualificazione energetica e l adeguamento antisismico degli edifici Aggiornata al 20 dicembre 2013 Sommario 1. IL QUADRO NORMATIVO.... pag. 3 2. EDIFICI INTERESSATI.....

Dettagli

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici RISCALDATORI DI ACQUA IBRIDI LOGITEX LX AC, LX AC/M, LX AC/M+K Gamma di modelli invenzione brevettata Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici Catalogo dei prodotti Riscaldatore dell acqua Logitex

Dettagli

SVILUPPO SOSTENIBILE L ETICHETTA ENERGETICA

SVILUPPO SOSTENIBILE L ETICHETTA ENERGETICA SVILUPPO SOSTENIBILE L ETICHETTA ENERGETICA 24 2 Sommario Perché questo opuscolo 3 Il benessere sostenibile e i consumi delle famiglie italiane 4 Le etichette energetiche 5 La scheda di prodotto 9 L etichetta

Dettagli

Edifici, Impianti, Macchine, sempre sotto controllo. Con un touch (o un click). Febbraio, 2015

Edifici, Impianti, Macchine, sempre sotto controllo. Con un touch (o un click). Febbraio, 2015 Edifici, Impianti, Macchine, sempre sotto controllo. Con un touch (o un click). Febbraio, 2015 Smart Building: Edifici efficienti, funzionanti e controllati Illuminazione Riscaldamento Forza motrice Condizionamento

Dettagli

Il centralino contemporaneo Da ABB consigli e soluzioni per trasformare la regola dell arte in un opera d arte.

Il centralino contemporaneo Da ABB consigli e soluzioni per trasformare la regola dell arte in un opera d arte. Il centralino contemporaneo Da ABB consigli e soluzioni per trasformare la regola dell arte in un opera d arte. Il montante L autostrada che porta al centralino Il montante È la conduttura che collega

Dettagli

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO In collaborazione con Sistema FAR ECHO 1 Sistema FAR ECHO Gestione intelligente delle informazioni energetiche di un edificio Tecnologie innovative e metodi di misura, contabilizzazione, monitoraggio e

Dettagli

AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX

AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX ADATTATO PER QUALSIASI APPLICAZIONE DISPOSITIVI PORTATILI DI PEPPERL+FUCHS SICUREZZA INTRINSECA I lettori

Dettagli

Oscilloscopi serie WaveAce

Oscilloscopi serie WaveAce Oscilloscopi serie WaveAce 60 MHz 300 MHz Il collaudo facile, intelligente ed efficiente GLI STRUMENTI E LE FUNZIONI PER TUTTE LE TUE ESIGENZE DI COLLAUDO CARATTERISTICHE PRINCIPALI Banda analogica da

Dettagli

Energia Italia 2012. Roberto Meregalli (meregalli.roberto@gmail.com) 10 aprile 2013

Energia Italia 2012. Roberto Meregalli (meregalli.roberto@gmail.com) 10 aprile 2013 Energia Italia 2012 Roberto Meregalli (meregalli.roberto@gmail.com) 10 aprile 2013 Anche il 2012 è stato un anno in caduta verticale per i consumi di prodotti energetici, abbiamo consumato: 3 miliardi

Dettagli

REGOLE APPLICATIVE PER L ISCRIZIONE AI REGISTRI E PER L ACCESSO ALLE TARIFFE INCENTIVANTI DM 5 LUGLIO 2012 (QUINTO CONTO ENERGIA)

REGOLE APPLICATIVE PER L ISCRIZIONE AI REGISTRI E PER L ACCESSO ALLE TARIFFE INCENTIVANTI DM 5 LUGLIO 2012 (QUINTO CONTO ENERGIA) REGOLE APPLICATIVE PER L ISCRIZIONE AI REGISTRI E PER L ACCESSO ALLE TARIFFE INCENTIVANTI DM 5 LUGLIO 2012 (QUINTO CONTO ENERGIA) 7 agosto 2012 Indice Premessa... 5 1 Inquadramento generale e quadro normativo

Dettagli

POWERED BY SUN LEAF ROOF

POWERED BY SUN LEAF ROOF POWERED BY SUN LEAF ROOF DALLA COPERTURA COME PROTEZIONE... [...] essendo sorto dopo la scoperta del fuoco un principio di comunità fra uomini [...] cominciarono in tale assembramento alcuni a far tetti

Dettagli

Guida alla progettazione

Guida alla progettazione Guida alla progettazione Introduzione Gli Smart Module ampliano significativamente le possibilità di progettazione degli impianti fotovoltaici. I moduli ottimizzati con la tecnologia Tigo Energy possono

Dettagli

Consigli per la compilazione del questionario

Consigli per la compilazione del questionario Istruzioni per l accesso al SIAD e la compilazione della scheda Normativa Il Decreto Ministeriale del 14 gennaio 2012 ha definito che il GSE si occupi della rilevazione degli impianti con potenza fino

Dettagli