Il sistema paesistico: individuazione cartografica coni ottici

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il sistema paesistico: individuazione cartografica coni ottici"

Transcript

1

2 Il sistema paesistico: individuazione cartografica coni ottici

3 Il sistema paesistico: individuazione cartografica prese fotografiche

4 1. Località Bolina, con l antica cascina e scorcio del monte San Martino. 2. Località Bolina, con l antica cascina e scorcio del monte San Martino.

5 3. Località Bolina: sullo sfondo si nota la collina in località Budellone. 4. Località Budellone con Fornace Bellucci ai piedi della collina.

6 5. Scorcio della frazione di Sopraponte con il campanile della Chiesa di Santa Lucia.

7 6. Scorcio del piccolo borgo in località Fostaga, con il Monte Tre Cornelli da sfondo.

8 7. La frazione di Sopraponte di Gavardo nella quale spicca la Chiesa di San Lorenzo.

9 8. Visuale di Sopraponte con scorcio del Monte Paina sulla destra e Chiesa di San Lorenzo sulla sinistra.

10 9. Visuale dell abitato di Gavardo dalla strada per il Monte Magno in località Quarena. 10. Vista completa di Gavardo da Quarena.

11 11. Vista del borgo antico il località Limone di Gavardo con il Palazzo Bruni-Conter. 12. Visuale della località di Limone con scorcio delle colline che circondano l abitato di Gavardo sullo sfondo.

12 13. Località San Biagio. 14. Colle di San Pietro visto dall abitato in località San Biagio.

13 15. Colle di San Francesco in localitàbariaga. 16. Insediamento agricolo in località Bocca di Croce.

14 17. Visuale di Bariaga dalla campagna a sud dello stesso abitato. 18. Scorcio dell ambito agricolo-produttivo a sud degli abitati di Bariaga e Bussaga.

15 19. Vigneto in locslità Bolina nei pressi della SP 45 bis. 20. Scorcio della zona agricolo-produttivo in località Campagnola.

16 21. Zona agricolo-produttiva in località Bariaga; sullo scorcio si nota la conformazione della collina Faita. 22. Località Busela e visuale della collina Faita.

17 23. Ambito di tutela dell abitato in località Corti visto dal cimitero di Soprazocco. 24. Visuale di Gavardo da San Carlo, con scorcio del monte Budellone al confine con il Comune di Prevalle.

18 25. Il centro del Paese. In primo piano la Chiesa Parrocchiale e l Isolo sud. Sul fondo il Monastero e la Scuola Materna.

19 26. L ansa del Fiume Chiese che segna l abitato di Gavardo.

20 27. La zona industriale in località Emblegna. Sullo sfondo si nota la piccola frazione di San Carlo.

21 28. La Zona di espansione del paese verso via della Ferrovia. In primo piano la zona commerciale all uscita della SP45 bis.

22 29. Il centro di Gavardo attraversato dal fiume Chiese.

23 30. Il Borgo di Limone con il Palazzo Bruni-Conter. Vista aerea.

24 31. Le cave di sabbia che segnano il paesaggio in località Campagnola.

25 32. Il Monticello e via G. Quarena.

RELAZIONE SULLO STATO DELL AMBIENTE pag. 1 di 9. Assessorato Ambiente ed Ecologia. Un percorso per la sostenibilità

RELAZIONE SULLO STATO DELL AMBIENTE pag. 1 di 9. Assessorato Ambiente ed Ecologia. Un percorso per la sostenibilità pag. 1 di 9 pag. 2 di 9 L inquinamento acustico L inquinamento acustico è stato a lungo sottovalutato, forse anche a causa della natura dei suoi effetti, che sono meno evidenti rispetto a quelli provocati

Dettagli

DESCRIZIONE GENERALE, MOTIVAZIONI DELLA TUTELA ED ESATTA PERIMETRAZIONE DELL AMBITO OGGETTO DELLA DICHIARAZIONE DI NOTEVOLE INTERESSE PUBBLICO

DESCRIZIONE GENERALE, MOTIVAZIONI DELLA TUTELA ED ESATTA PERIMETRAZIONE DELL AMBITO OGGETTO DELLA DICHIARAZIONE DI NOTEVOLE INTERESSE PUBBLICO ALLEGATO 1 DESCRIZIONE GENERALE, MOTIVAZIONI DELLA TUTELA ED ESATTA PERIMETRAZIONE DELL AMBITO OGGETTO DELLA DICHIARAZIONE DI NOTEVOLE INTERESSE PUBBLICO Ambito di tutela paesaggistica della zona collinare

Dettagli

COMUNE DI CASTELLAMONTE

COMUNE DI CASTELLAMONTE Regione Piemonte - Provincia di Torino COMUNE DI CASTELLAMONTE VARIANTE STRUTTURALE AL P.R.G.C. ai sensi della L. n. 1150 del 17.8.1942 e della L.R. n. 56/77 e della L.R. 3/13 PROGETTO DEFINITIVO parziale

Dettagli

MONTECCHIO PRECALCINO

MONTECCHIO PRECALCINO Amministrazione Comunale di Montecchio Precalcino MONTECCHIO PRECALCINO L Astico, il Colle, le Chiese, le Ville, fra storia e cultura Montecchio Precalcino, dal latino Monticulus (piccolo colle), Praedium

Dettagli

Sezione 4. Ambito n 1 LUNIGIANA Province: Massa. BENI PAESAGGISTICI SOGGETTI A TUTELA AI SENSI DELL' ART.136 DEL D.Lgs.

Sezione 4. Ambito n 1 LUNIGIANA Province: Massa. BENI PAESAGGISTICI SOGGETTI A TUTELA AI SENSI DELL' ART.136 DEL D.Lgs. Ambito n 1 LUNIGIANA Province: Massa Territori appartenenti ai Comuni: Aulla, Bagnone, Casola in Lunigiana, Comano, Filattiera, Fivizzano, Licciana Nardi, Mulazzo, Podenzana, Pontremoli, Tresana, Villafranca

Dettagli

PIANO REGOLATORE GENERALE VARIANTE Variante Parziale n. 18 (art. 17, 7 c., Legge Regionale n. 56/77 e s.m. ed i.)

PIANO REGOLATORE GENERALE VARIANTE Variante Parziale n. 18 (art. 17, 7 c., Legge Regionale n. 56/77 e s.m. ed i.) REGIONE PIEMONTE PROVINCIA DI VERCELLI COMUNE DI RIVA VALDOBBIA Comunità Montana Valsesia PIANO REGOLATORE GENERALE VARIANTE 2006 Variante Parziale n. 18 (art. 17, 7 c., Legge Regionale n. 56/77 e s.m.

Dettagli

Sistemi Informativi Territoriali. Paolo Mogorovich

Sistemi Informativi Territoriali. Paolo Mogorovich Sistemi Informativi Territoriali Paolo Mogorovich www.di.unipi.it/~mogorov Nozioni di Cartografia Esempi di lettura di carte Tratto da La lettura delle carte geografiche di Aldo Sestini Firenze, 1967 Lettura

Dettagli

ALLEGATO - DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA DELLE AREE INTERESSATE DALL ESTENSIONE DELLA RETE DI TELERISCALDAMENTO

ALLEGATO - DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA DELLE AREE INTERESSATE DALL ESTENSIONE DELLA RETE DI TELERISCALDAMENTO ALLEGATO - DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA DELLE AREE INTERESSATE DALL ESTENSIONE DELLA RETE DI TELERISCALDAMENTO RAMS&E S.r.l. Pag. 157 di 195 Attraversamento del Fiume Tanaro Alternativa di percorso A - a

Dettagli

INDICE. Studio Geologico Associato DOLCINI-CAVALLINI SCREENING - CAVA AREA I4-I7 POLO ESTRATTIVO 5 RELAZIONE FOTOGRAFICA

INDICE. Studio Geologico Associato DOLCINI-CAVALLINI SCREENING - CAVA AREA I4-I7 POLO ESTRATTIVO 5 RELAZIONE FOTOGRAFICA SCREENING - CAVA AREA I4-I7 POLO ESTRATTIVO 5 INDICE Figura 1: Visione aerea dell area di intervento con indicazione dei punti di presa fotografica... 2 Figura 2: Vista da sud del lato orientale dell area

Dettagli

COMUNE DI OSSIMO - PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO Elenco delle emergenze puntuali del territorio comunale EMERGENZE STORICO ARCHITETTONICHE

COMUNE DI OSSIMO - PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO Elenco delle emergenze puntuali del territorio comunale EMERGENZE STORICO ARCHITETTONICHE COMUNE DI OSSIMO - PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO 2012 Elenco delle emergenze puntuali del territorio comunale EMERGENZE STORICO ARCHITETTONICHE 01 Museo Etnografico "Ossimo Ieri" EDIFICI RELIGIOSI 01

Dettagli

DISCARICA PER RIFIUTI NON PERICOLOSI DEL PINEROLESE. Studio di microlocalizzazione. ALLEGATO 2 Documentazione fotografica

DISCARICA PER RIFIUTI NON PERICOLOSI DEL PINEROLESE. Studio di microlocalizzazione. ALLEGATO 2 Documentazione fotografica DISCARICA PER RIFIUTI NON PERICOLOSI DEL PINEROLESE Studio di microlocalizzazione Analisi territoriale e ambientale dei siti potenzialmente idonei nel Bacino 12 e individuazione della migliore ipotesi

Dettagli

INDICE. Studio Geologico Associato DOLCINI-CAVALLINI SCREENING - CAVA AREA I3 POLO ESTRATTIVO 5 RELAZIONE FOTOGRAFICA

INDICE. Studio Geologico Associato DOLCINI-CAVALLINI SCREENING - CAVA AREA I3 POLO ESTRATTIVO 5 RELAZIONE FOTOGRAFICA SCREENING - CAVA AREA I3 POLO ESTRATTIVO 5 INDICE Figura 1: Visione aerea dell area di intervento con indicazione dei punti di presa fotografica... 2 Figura 2: Vista da ovest della porzione settentrionale

Dettagli

ELEMENTI DI RISORSA. Albero monumentale Filare Piantata Doppio filare / Viale alberato

ELEMENTI DI RISORSA. Albero monumentale Filare Piantata Doppio filare / Viale alberato ELEMENTI DI RISORSA Albero monumentale Filare Piantata Doppio filare / Viale alberato Giardino storico o di pregio Zona boscata / Verde di pregio Macero Siepe Pilastrino Edificio di culto Torre / Ed. fortificato

Dettagli

SCUOLA ELEMENTARE DI BERZO INFERIORE. Classe 5^

SCUOLA ELEMENTARE DI BERZO INFERIORE. Classe 5^ SCUOLA ELEMENTARE DI BERZO INFERIORE Classe 5^ MARZO 1997 La Santella dei Santi La santella in via Orcava prende il nome di Cappella dei Santi. Questa cappella è costruita in pietra e raffigura alcuni

Dettagli

BORGO VALSUGANA. Km 32 dislivello Trentino Alto Adige Prov. Trento 386 m. s.l.m. TAPPA 11 BORGO VALSUGANA CISMON DEL GRAPPA

BORGO VALSUGANA. Km 32 dislivello Trentino Alto Adige Prov. Trento 386 m. s.l.m. TAPPA 11 BORGO VALSUGANA CISMON DEL GRAPPA BORGO VALSUGANA Trentino Alto Adige Prov. Trento 386 m. s.l.m. TAPPA 11 BORGO VALSUGANA CISMON DEL GRAPPA Km 32 dislivello +150 300 Capoluogo amministrativo della Valsugana, e caratterizzato da una deliziosa

Dettagli

FESTA DELLA BARBERA 2017 VENERDI 5 - SABATO 6 MAGGIO CANTINE APERTE

FESTA DELLA BARBERA 2017 VENERDI 5 - SABATO 6 MAGGIO CANTINE APERTE VENERDI 5 - SABATO 6 MAGGIO QUADRO D INSIEME Fantolino Silvana Tenuta San Mauro Az. Agr. Bric der Faul di Ferrero C. Beccaris Distilleria Az. Agr. La Celestina Dogliotti 1870 Gianni Doglia Tenimenti Marchisio

Dettagli

PASSEGGIANDO LUNGO IL CHIESE. Natura e Cultura

PASSEGGIANDO LUNGO IL CHIESE. Natura e Cultura PASSEGGIANDO LUNGO IL CHIESE Natura e Cultura

Dettagli

FERRARA. TAPPA 19 FERRARA-TRAGHETTO Km 30 dislivello Percorso E. Regione: Emilia Romagna. Prov. Ferrara

FERRARA. TAPPA 19 FERRARA-TRAGHETTO Km 30 dislivello Percorso E. Regione: Emilia Romagna. Prov. Ferrara FERRARA Regione: Emilia Romagna TAPPA 19 FERRARA-TRAGHETTO Km 30 dislivello +40-40 Percorso E Prov. Ferrara Fra il VII e l'viii secolo, a causa delle continue invasioni barbariche che devastarono Voghenza,

Dettagli

N. DATA DESCRIZIONE ELABORATO VERIFICATO APPROVATO CODIFICA DELL'ELABORATO PSRARI08001

N. DATA DESCRIZIONE ELABORATO VERIFICATO APPROVATO CODIFICA DELL'ELABORATO PSRARI08001 REVISIONE 1 DIC. 2007 EMISSIONE DOCUMENTO geotech s.r.l. N.R. P.R. N. DATA DESCRIZIONE ELABORATO VERIFICATO APPROVATO COMMITTENTE Direzione Pianificazione e Sviluppo Rete CODIFICA DELL'ELABORATO PSRARI08001

Dettagli

Repertorio Cartografico REGIONE UMBRIA

Repertorio Cartografico REGIONE UMBRIA Repertorio Cartografico REGIONE UMBRIA Geografia regionale È una tra le più piccole regioni italiane e l unica, dell Italia peninsulare, a non essere bagnata dal mare. I suoi abitanti contano circa 815.000

Dettagli

Oasi di Protezione n. 1 Ivrea - Cinque Laghi

Oasi di Protezione n. 1 Ivrea - Cinque Laghi Ambito:ATC TO1 Superficie: 1.683,43 ha Oasi di Protezione n. 1 Ivrea - Cinque Laghi Descrizione dei confini: Dall abitato di Borgofranco d Ivrea si percorre la SP 73 sino a Villa De La Pierre proseguendo

Dettagli

Indicazioni stradali per Alpone, Dumenza VA 13,5 km circa 3 ore 21 min Ecco le indicazioni stradali per raggiungere l'alpone da Luino

Indicazioni stradali per Alpone, Dumenza VA 13,5 km circa 3 ore 21 min Ecco le indicazioni stradali per raggiungere l'alpone da Luino 1 di 9 28/03/2009 21.30 Indicazioni stradali per Alpone, Dumenza VA 13,5 km circa 3 ore 21 min Ecco le indicazioni stradali per raggiungere l'alpone da Luino Luino VA 1. Procedi in direzione nordest da

Dettagli

CORTONA TAPPA 34 CORTONA POZZUOLO. Regione: Toscana Prov. Arezzo. Km 24,5 Dislivello Percorso E

CORTONA TAPPA 34 CORTONA POZZUOLO. Regione: Toscana Prov. Arezzo. Km 24,5 Dislivello Percorso E CORTONA Regione: Toscana Prov. Arezzo TAPPA 34 CORTONA POZZUOLO Km 24,5 Dislivello +220-360 Percorso E Antichissima città etrusca e principale centro culturale e turistico della Val di Chiana aretina,

Dettagli

I dipinti di San Martino

I dipinti di San Martino 1 I dipinti di San Martino 2 Nella cappella di S. Martino (che presento in tre quadri successivi), vi sono degli affreschi che hanno bisogno di essere restaurati. Il Cristo Pantocràtore (il terzo affresco),

Dettagli

Capoluogo di Compiano

Capoluogo di Compiano ADEGUAMENTO DEL PIANO TERRITORIALE PAESAGGISTICO DELL EMILIA-ROMAGNA AL CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO IMMOBILI ED AREE DI NOTEVOLE INTERESSE PUBBLICO [ARTICOLO136] identificativo bene: Capoluogo

Dettagli

*Il numero fra parentesi quadre si riferisce alla numerazione dei siti archeologico-monumentali.

*Il numero fra parentesi quadre si riferisce alla numerazione dei siti archeologico-monumentali. 2 *Il numero fra parentesi quadre si riferisce alla numerazione dei siti archeologico-monumentali. Fig. 1. Carta Archeologica dell area delle tenute storiche di Tor Mastorta, dell Inviolata, di Tor dei

Dettagli

STUDIO 8 dott. ing. Eugenio Gallo

STUDIO 8 dott. ing. Eugenio Gallo Vista aerea del bene in esame con scorcio della Città di Salerno FOTO 1 Vista aerea del Palazzo che ospita i beni in esame con panorama FOTO 2 Particolare dell attico con vista dei lastrici solari Studio

Dettagli

ALLEGATO B. Comune Area Urbana Area a bassa urbanizzazione. Area extra-urbana. Via Pisana, altezza La pieve, inclusa la frazione di Badia a Settimo

ALLEGATO B. Comune Area Urbana Area a bassa urbanizzazione. Area extra-urbana. Via Pisana, altezza La pieve, inclusa la frazione di Badia a Settimo ALLEGATO B Definizione delle aree dei territori comunali, di cui all art. 25 del Regolamento Unificato, per l applicazione delle tariffe nell area comprensoriale. Comune Area Urbana Area a bassa urbanizzazione

Dettagli

TAPPA 43 VETRALLA SUTRI

TAPPA 43 VETRALLA SUTRI VETRALLA Regione: Lazio Prov. Viterbo TAPPA 43 VETRALLA SUTRI Km 23,5 dislivello +410-400 Percorso E Vetralla si trova sul versante occidentale dei Monti Cimini, nelle vicinanze del cratere vulcanico che

Dettagli

Lodi - Agriturismo Le Cascine - Lodi

Lodi - Agriturismo Le Cascine - Lodi Lodi - Agriturismo Le Cascine - Lodi Descrizione Partenza Lodi, Corso Mazzini Arrivo Lodi, Corso Mazzini Lunghezza totale 46.8 km Categoria In bici Tipo di bicicletta consigliato Strada Tempo di percorrenza

Dettagli

COMUNE DI CISON DI VALMARINO

COMUNE DI CISON DI VALMARINO COMUNE DI CISON DI VALMARINO PROVINCIA DI TREVISO RECUPERO DEL BORGO RURALE CASE MARIAN REALIZZAZIONE DI SPAZI RECETTIVI ED ESPOSITIVI PROGETTO ESECUTIVO Dicembre 2014 RELAZIONE PAESAGGISTICA RELAZIONE

Dettagli

TERRITORIO DELLE COLLINE A SUD DELLA CITTÀ DI FIRENZE E AD EST DELLA VIA SENESE SITO NELL'AMBITO DEL COMUNE DI FIRENZE

TERRITORIO DELLE COLLINE A SUD DELLA CITTÀ DI FIRENZE E AD EST DELLA VIA SENESE SITO NELL'AMBITO DEL COMUNE DI FIRENZE IMPLEMENTAZIONE DEL PIANO DI INDIRIZZO TERRITORIALE (PIT) PER LA DISCIPLINA PAESAGGISTICA ARTICOLO 143 DEL DECRETO LEGISLATIVO 22 GENNAIO 2004, N. 42 (CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO) E ARTICOLO

Dettagli

Emergenze storico architettoniche

Emergenze storico architettoniche Emergenze storico architettoniche Estratto cartografico 01_Torre Campanaria 02_Palazzo Municipale Emergenze storico architettoniche Estratto cartografico 03_Edificio via Zanardelli, 38 (ex via della Piazza)

Dettagli

COMUNE DI CIVITELLA DI ROMAGNA AREA ESTRATTIVA "S. MARTINO" AMBITO 1

COMUNE DI CIVITELLA DI ROMAGNA AREA ESTRATTIVA S. MARTINO AMBITO 1 COMUNE DI CIVITELLA DI ROMAGNA AREA ESTRATTIVA "S. MARTINO" AMBITO 1 1. INQUADRAMENTO Comune di: Civitella di Romagna. Località: S. Martino in Varolo. Cartografia di riferimento (C.T.R. 1: 25.000): Tav.

Dettagli

IL CENTRO URBANO E IL PAESAGGIO AGRARIO: i segni dell interdipendenza

IL CENTRO URBANO E IL PAESAGGIO AGRARIO: i segni dell interdipendenza IL CENTRO URBANO E IL PAESAGGIO AGRARIO: i segni dell interdipendenza PAESAGGIO Art. 9 della Costituzione: La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il

Dettagli

Razionalizzazione della rete elettrica di alta tensione nelle aree di Venezia e Padova

Razionalizzazione della rete elettrica di alta tensione nelle aree di Venezia e Padova Rev. 00 Pag. 1 di 25 Razionalizzazione della rete elettrica di alta tensione Storia delle revisioni Rev. 00 Del 15/09/2016 Prima emissione Elaborato Verificato Approvato Dott. L. Morra Dott. A. Molino

Dettagli

BS-01 Dalla pianura al Lago di Garda

BS-01 Dalla pianura al Lago di Garda BS-01 Lombardia in bicicletta - Itinerari Partenza: Mazzano, chiesa parrocchiale Arrivo: Salò, campo sportivo Lunghezza Totale (km): 22.4 Percorribilità: In bicicletta Tempo di percorrenza (ore.min): 1.10

Dettagli

SCUOLA dell' INFANZIA di CARMIGNANO DI BRENTA Proposta per turismo scolastico Progetto di Viaggio a Carmignano di Brenta PASSEGGIANDO PER CARMIGNANO

SCUOLA dell' INFANZIA di CARMIGNANO DI BRENTA Proposta per turismo scolastico Progetto di Viaggio a Carmignano di Brenta PASSEGGIANDO PER CARMIGNANO SCUOLA dell' INFANZIA di CARMIGNANO DI BRENTA Proposta per turismo scolastico Progetto di Viaggio a Carmignano di Brenta PASSEGGIANDO PER CARMIGNANO Pianta antica di Carmignano di Brenta Se a Carmignano

Dettagli

LA PIANTA ORGANICA DELLE FARMACIE DEL COMUNE DI CASALECCHIO DI RENO

LA PIANTA ORGANICA DELLE FARMACIE DEL COMUNE DI CASALECCHIO DI RENO ALLEGATO B LA PIANTA ORGANICA DELLE FARMACIE DEL COMUNE DI CASALECCHIO DI RENO con popolazione di nr. 36.233 abitanti (dati ISTAT al 1/1/2015) e con nr. 11 sedi farmaceutiche Azienda USL di BOLOGNA Distretto

Dettagli

INDIVIDUAZIONE CARTOGRAFICA DELLE EMERGENZE PAESISTICHE

INDIVIDUAZIONE CARTOGRAFICA DELLE EMERGENZE PAESISTICHE INDIVIDUAZIONE CARTOGRAFICA DELLE EMERGENZE PAESISTICHE INDIVIDUAZIONE CARTOGRAFICA DELLE EMERGENZE PAESISTICHE INDIVIDUAZIONE CARTOGRAFICA DELLE EMERGENZE PAESISTICHE INDIVIDUAZIONE CARTOGRAFICA DELLE

Dettagli

Oggi si riconosce in molte case della piccola frazione del comune di Cerreto lo stile tradizionale di costruzione di quell'epoca.

Oggi si riconosce in molte case della piccola frazione del comune di Cerreto lo stile tradizionale di costruzione di quell'epoca. Rocchetta Rocchetta si trova ad un'altitudine di circa 800 metri, vicino al fiume Tissino che sfocia nel fiume Nera e sulla strada tra Borgo Cerreto e Monteleone di Spoleto leggermente fuori mano. Il nome

Dettagli

Colli di S. Martino Monte L Abate e S. Lorenzo in Correggiano

Colli di S. Martino Monte L Abate e S. Lorenzo in Correggiano ADEGUAMENTO DEL PIANO TERRITORIALE PAESAGGISTICO DELL EMILIA-ROMAGNA AL CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO identificativo bene: 146 Colli di S. Martino Monte L Abate e S. Lorenzo in Correggiano

Dettagli

3 ELENCO BENI ARCHEOLOGICI

3 ELENCO BENI ARCHEOLOGICI Allegato 3 ELENCO BENI ARCHEOLOGICI Individuazione delle aree non idonee alla localizzazione di nuovi impianti ELENCO AREE DI INTERESSE ARCHEOLOGICO DELLA PROVINCIA DI BRESCIA (aggiornamento settembre

Dettagli

LOTTO SA.1 PIAN DELLA FARNIA COMPLESSO FORESTA DI SANT ANTONIO REGGELLO (FI)

LOTTO SA.1 PIAN DELLA FARNIA COMPLESSO FORESTA DI SANT ANTONIO REGGELLO (FI) BANDO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI BENI APPARTENENTI AL PATRIMONIO AGRICOLO FORESTALE DELLA REGIONE TOSCANA Approvato con Determinazione n. 268 del 07/06/2016 LOTTO SA.1 PIAN DELLA FARNIA COMPLESSO

Dettagli

CENSIMENTO DEGLI SPAZI APERTI

CENSIMENTO DEGLI SPAZI APERTI Riqualificazione paesistico ambientale della Cascina Cappuccina NOME SPAZIO APERTO Area A COMUNE AREA (ha) 8,44 PERIMETRO (metri) PROPRIETÀ DELL AREA DATA RILIEVO RILIEVO EFFETTUATO DA Melegnano 1606 Privata

Dettagli

IDENTITA FLUVIALI: luoghi e percorsi per vivere il fiume. L Arno da Pontassieve a Firenze

IDENTITA FLUVIALI: luoghi e percorsi per vivere il fiume. L Arno da Pontassieve a Firenze PARCO FIUME ARNO - ANALISI: AMBITO 6. Pontassieve VEGETAZIONE e AREE AGRICOLE - Lungo la sponda destra è presente una estesa fascia di coltivi, vigneti ultiveti e seminativi, in relazione diretta con il

Dettagli

Orari Invernali validi dal 1 Settembre al 31 Luglio Pagina 1 di 6

Orari Invernali validi dal 1 Settembre al 31 Luglio Pagina 1 di 6 Linea 54 - Carignano-Sant'Alessio-Carlo del Prete-Stazione-Verdi-Pontetetto-Santa Maria del Giudice Linea C153 C153 C153 C153 C153 C153 C153 C153 C153 C153 C153 C153 C153 C153 C153 C153 C153 C153 C153

Dettagli

0 0 Dal ponte di Lavagna imbocchiamo la strada Provinciale 181 per Comazzo

0 0 Dal ponte di Lavagna imbocchiamo la strada Provinciale 181 per Comazzo 0 0 Dal ponte di Lavagna imbocchiamo la strada Provinciale 181 per Comazzo 1.01 1.01 seguiamo la Provinciale a destra ignorando la strada sterrata davanti a noi 0.36 1.38 al cimitero di Comazzo imbocchiamo

Dettagli

TAPPA 44 SUTRI - CAMPAGNANO DI ROMA

TAPPA 44 SUTRI - CAMPAGNANO DI ROMA SUTRI Regione: Lazio Prov. Viterbo TAPPA 44 SUTRI - CAMPAGNANO DI ROMA Km 24,5 dislivello +340-38 Percorso E L' avvenire del papato, dominatore del mondo fu deciso durante l' incontro tra il papa Gregorio

Dettagli

La Ciclovia dell'adda - Tappa 03 - Da Lodi a Castelnuovo Bocca d'adda

La Ciclovia dell'adda - Tappa 03 - Da Lodi a Castelnuovo Bocca d'adda La Ciclovia dell'adda - Tappa 03 - Da Lodi a Castelnuovo Bocca d'adda Lunghezza totale Categoria Tipo di bicicletta consigliato Tempo di percorrenza in bici Dislivello in salita Dislivello in discesa Quota

Dettagli

LB-D Documentazione Fotografica PROGETTISTA

LB-D Documentazione Fotografica PROGETTISTA PROGETTISTA LOCALITA Regione Marche Regione Umbria PROGETTO / IMPIANTO Metanodotto Recanati Foligno DN 050 (42 ), DP 75 bar Fg. di 33 Documentazione Fotografica Inserimento Varianti Righi Brunetti Sabbatini

Dettagli

Vipiteno/Sterzing Stato Italia

Vipiteno/Sterzing Stato Italia Vipiteno/Sterzing Stato Italia TAPPA 2 VIPITENO BRESSANONE Regione Provincia Trentino-Alto Adige Bolzano Km 32,7 dislivello: +400m -780m Percorso E Vipitenum fu una mansio romana a 948m di altitudine che

Dettagli

05_Il palazzo della Favara visto da est. A sinistra un tratto del muro perimetrale dell isola di Maredolce. Studi Ricerche, 2015).

05_Il palazzo della Favara visto da est. A sinistra un tratto del muro perimetrale dell isola di Maredolce. Studi Ricerche, 2015). 01_Il quartiere Brancaccio e Maredolce-La Favara, con la borgata di Ciaculli e gli agrumeti in primo piano 02_Il compendio di Maredolce-La Favara, tra l autostrada e i margini del quartiere Brancaccio,

Dettagli

ALLEGATI AL DOCUMENTO DI PIANO

ALLEGATI AL DOCUMENTO DI PIANO ALLEGATI AL DOCUMENTO DI PIANO Sono riportate di seguito gli estratti catastali storici, le mappe dell Istituto Geografico Militare relative al territorio del Comune di Salerano sul Lambro, la pianificazione

Dettagli

CENSIMENTO DEGLI SPAZI APERTI

CENSIMENTO DEGLI SPAZI APERTI NOME DEL PROGETTO NOME SPAZIO APERTO SP.A.C._26 COMUNE Casalpusterlengo AREA (ha) 37 PERIMETRO (metri) 3588 PROPRIETÀ DELL AREA Privata, più proprietà DATA RILIEVO Maggio 2013 RILIEVO EFFETTUATO DA Landmarkstudio

Dettagli

ARCHEOLOGIA MEDIEVALE CLAUDIO NEGRELLI. Monasteri 2

ARCHEOLOGIA MEDIEVALE CLAUDIO NEGRELLI. Monasteri 2 ARCHEOLOGIA MEDIEVALE 2014-2015 CLAUDIO NEGRELLI Monasteri 2 S. Vincenzo al Volturno (IS) Chronicon Vulturnense: l'abate Giosuè dona la chiesa di San Vincenzo al Santo - Stando al Chronicon Vulturnense

Dettagli

RANDONNÉE SULLE VIE DEL GIOVANE FAVOLOSO RECANATI 29 AGOSTO 2015

RANDONNÉE SULLE VIE DEL GIOVANE FAVOLOSO RECANATI 29 AGOSTO 2015 RANDONNÉE SULLE VIE DEL GIOVANE FAVOLOSO RECANATI 29 AGOSTO 2015 PUNTO KM PARZ. INDICAZIONI KM PROGR. P001 0,0 Dritto Corso Persiani 0,0 P002 0,0 SX Via di Porta San Domenico 0,0 P003 0,1 SX Dopo Arco

Dettagli

conoscenza dei vari utilizzi dell'acqua e dell aspetto paesaggistico culturale.

conoscenza dei vari utilizzi dell'acqua e dell aspetto paesaggistico culturale. conoscenza dei vari utilizzi dell'acqua e dell aspetto paesaggistico culturale. Nel Parco dell Oglio Soncino, Torre Pallavicina, Pumenengo, Gallignano-Soncino Ritrovo a Soncino (p.le Castello) unico) giunti

Dettagli

Posto nella valle del torrente

Posto nella valle del torrente ADRARA SAN MARTINO Altorilievo medioevale della chiesa Chiesa parrocchiale Posto nella valle del torrente Guerna, Adrara S. Martino fu sede di insediamenti preistorici e romani, testimoniati da alcuni

Dettagli

BE01 - Il Naviglio di Bereguardo

BE01 - Il Naviglio di Bereguardo BE01 - Il Naviglio di Bereguardo Partenza Arrivo Lunghezza totale Categoria Tipo di bicicletta consigliato Tempo di percorrenza in bici Dislivello in salita Dislivello in discesa Quota massima Difficoltà

Dettagli

REGIONE PIEMONTE PROVINCIA DI NOVARA COMUNE DI BORGOMANERO. Delibera di Consiglio Comunale n. 3 del 30 gennaio 2009

REGIONE PIEMONTE PROVINCIA DI NOVARA COMUNE DI BORGOMANERO. Delibera di Consiglio Comunale n. 3 del 30 gennaio 2009 REGIONE PIEMONTE PROVINCIA DI NOVARA COMUNE DI BORGOMANERO PIANO REGOLATORE GENERALE COMUNALE PROGETTO DEFINITIVO Adozione Deliberazione Programmatica: Delibera di Consiglio Comunale n. 3 del 30 gennaio

Dettagli

documenti insostituibili della nostra vita nazionale, forma una serie di quadri naturali di compiuta bellezza, godibili dall intero percorso

documenti insostituibili della nostra vita nazionale, forma una serie di quadri naturali di compiuta bellezza, godibili dall intero percorso 9051246 D.M. 29/01/1969 G.U. 50 del 1969 Zone godibili dall autostrada del Sole in provincia di Arezzo Arezzo, Civitella della Chiana, Laterina, Foiano della Chiana, Lucignano, Marciano della Chiana, Montevarchi,

Dettagli

Partice lla Catast ale. Numer o Civico. Foglio Catastal e

Partice lla Catast ale. Numer o Civico. Foglio Catastal e Numer o Civico Foglio Catastal e Partice lla Catast ale Subalt erno Catast ale Tipo di bene Tipologia di bene Denominazione Immobile Indirizzo BOCCIOFILA E PIASTRA POLIVALENTE VIA BUSCA 9 19 146 1 Unità

Dettagli

Foto n. 2: facciata Nord

Foto n. 2: facciata Nord ALLEGATO FOTOGRAFICO Foto n. 1: accesso da via Stili Foto n. 2: facciata Nord Foto n. 3: facciate Sud e Ovest Foto n. 4: facciata Sud Foto n. 5: facciata Sud Foto n. 6: facciata Sud e portico abusivo Foto

Dettagli

ZONA NELLA FRAZIONE DI QUINTO SITA NEL COMUNE DI SESTO FIORENTINO

ZONA NELLA FRAZIONE DI QUINTO SITA NEL COMUNE DI SESTO FIORENTINO IMPLEMENTAZIONE DEL PIANO DI INDIRIZZO TERRITORIALE (PIT) PER LA DISCIPLINA PAESAGGISTICA ARTICOLO 143 DEL DECRETO LEGISLATIVO 22 GENNAIO 2004, N. 42 (CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO) E ARTICOLO

Dettagli

Elenco delle strade provinciali non percorribili ANNO 2017

Elenco delle strade provinciali non percorribili ANNO 2017 ELENCO (A) Elenco delle strade provinciali non percorribili ANNO 2017 N.B.: SU TUTTE LE STRADE PROVINCIALI ESISTE UN LIMITE DI PORTATA DI TONN. 72.00 (Delibera G.P. n. 68 del 22.02.2011) N SP 13 SP 2 Vecchia

Dettagli

7. Novi di Modena, Particolare delle siepi tutelate dal 1988 dalla Regione E. Romagna 8. Il fiume Secchia che sbocca nel Po nei pressi di Mirasole 9. S. Benedetto Po, L Abbazia di Polirone 10. Mantova,

Dettagli

La Via Francigena. Tappa AO01. Dal Gran S. Bernardo a Echevennoz

La Via Francigena. Tappa AO01. Dal Gran S. Bernardo a Echevennoz Tappa AO01 Dal Gran S. Bernardo a Echevennoz La Via Francigena Partenza: Colle del Gran S. Bernardo Arrivo: Echevennoz Lunghezza Totale (): 14.9 Percorribilità: A piedi, in mountain bike Tempo di percorrenza

Dettagli

Percorso, Marcellise giro delle contrade (lungo)

Percorso, Marcellise giro delle contrade (lungo) A cura di A. Scolari Marcellise alto: itinerario lungo (Marcellise, Borgo, Casale, Cao di sopra, Casale di Tavola, San Briccio, Marion, Borgo, Marcellise). Dislivello m 205, tempo h 3.00'. Percorso facile.

Dettagli

Casette di Marcellise itinerario 3 (Casette, Marcellise, Carbonare, Arcandola, Fenilon, Casette)

Casette di Marcellise itinerario 3 (Casette, Marcellise, Carbonare, Arcandola, Fenilon, Casette) A cura di A. Scolari Casette di Marcellise itinerario 3 itinerario 3 (Casette, Marcellise, Carbonare, Arcandola, Fenilon, Casette). Dislivello m 170, tempo h 4.30', percorso di difficoltà media. La partenza

Dettagli

AC.1 ATTREZZATURE CIVICHE. Foto 1

AC.1 ATTREZZATURE CIVICHE. Foto 1 INDICE ATTREZZATURE CIVICHE... 3 ATTREZZATURE CULTURALI E SOCIALI... 7 ATTREZZATURE SANITARIE... 11 SERVIZI RELIGIOSI... 12 SERVIZI SCOLASTICI... 20 VERDE PUBBLICO... 28 SERVIZI SPORTIVI... 54 ATTREZZATURE

Dettagli

Percorso Ciclabile di Interesse Regionale

Percorso Ciclabile di Interesse Regionale SCHEDA DESCRITTIVA PCIR 04 Brescia Cremona - Allegato 2 aprile 2014 Percorso Ciclabile di Interesse Regionale 04 Brescia - Cremona Lunghezza: 64 Km Territori provinciali attraversati: Brescia Cremona Collegamenti

Dettagli

A - ELENCO FORMALITÀ E TRASCRIZIONI PREGIUDIZIEVOLI

A - ELENCO FORMALITÀ E TRASCRIZIONI PREGIUDIZIEVOLI A - ELENCO FORMALITÀ E TRASCRIZIONI PREGIUDIZIEVOLI Iscrizione volontaria: derivante da concessione a garanzia di mutuo contro la Immobiliare La Grolla Srl (con sede in LA THUILE -AO - C.F. 12961060154),

Dettagli

L orario è passibile di variazioni per esigenze contingenti

L orario è passibile di variazioni per esigenze contingenti A A B OPICINA 6:45 7:30 7:55 OPICINA CAMPAGNA FERNETTI 6:51 7:36 REPEN 6:58 7:43 BORGO GROTTA 7:04 7:49 MONTE GRISA BORGO S. NAZARIO 5:18 5:38 6:02 6:40 7:09 6:53 7:20 7:53 7:33 8:28 SANTA CROCE 7:22 PROSECCO

Dettagli

VT07 - La Granfondo della Valtrompia

VT07 - La Granfondo della Valtrompia VT07 - La Granfondo della Valtrompia Partenza Collio, parcheggio seggiovia Arrivo Collio, parcheggio seggiovia Lunghezza totale 31.2 Categoria In bici Tipo di bicicletta consigliato Mountain bike Tempo

Dettagli

PO-04 La ciclovia sinistra Po

PO-04 La ciclovia sinistra Po PO-04 - Itinerari Partenza: Borgoforte, stazione ferroviaria Arrivo: Ostiglia, stazione ferroviaria Lunghezza Totale (km): 41.3 Percorribilità: In bicicletta, a piedi Tempo di percorrenza (ore.min): 2.00

Dettagli

Assessorato alla Pianificazione Territoriale Ufficio di Piano Territoriale di Coordinamento OSSERVATORIO DEI BENI CULTURALI DELLA PROVINCIA DI TORINO

Assessorato alla Pianificazione Territoriale Ufficio di Piano Territoriale di Coordinamento OSSERVATORIO DEI BENI CULTURALI DELLA PROVINCIA DI TORINO Assessorato alla Pianificazione Territoriale Ufficio di Piano Territoriale di Coordinamento OSSERVATORIO DEI BENI CULTURALI DELLA PROVINCIA DI TORINO CATALOGO DEI BENI CULTURALI LUGLIO 2009 di Allegato

Dettagli

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO (ai sensi della L.R. 12/05 e succ. mod. e int.)

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO (ai sensi della L.R. 12/05 e succ. mod. e int.) PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO (ai sensi della L.R. 12/05 e succ. mod. e int.) ELENCO ELABORATI ATTI PGT STUDI DI SETTORE VAS QUADRO CONOSCITIVO QC0 - Relazione QC1 - Sistema infrastrutturale a scala

Dettagli

COMUNE DI PALAZZO PIGNANO Provincia di Cremona

COMUNE DI PALAZZO PIGNANO Provincia di Cremona COMUNE DI PALAZZO PIGNANO Provincia di Cremona VERIFICA MORFOLOGICA E TOPOGRAFICA DEGLI ORLI DI TERRAZZO PRESSO CASCINE GANDINI E VIA BENZONI RELAZIONE TECNICA Dott.Geol. Luca Giorgi Iscr. Ordine Geologi

Dettagli

Progetto nazionale per l Educazione al Patrimonio

Progetto nazionale per l Educazione al Patrimonio CORSO DI AGGIORNAMENTO LE PIETRE E I CITTADINI 2015 16 Associazione Nazionale per la tutela del Patrimonio Storico, Artistico e Naturale della Nazione Scuola, cittadinanza, sostenibilità Le pietre e i

Dettagli

Variante Generale al PGT di Brescia Illustrazione variante PGT alle parti sociali ed economiche (Art. 13 c. 3 l.r.

Variante Generale al PGT di Brescia Illustrazione variante PGT alle parti sociali ed economiche (Art. 13 c. 3 l.r. Variante Generale al PGT di Brescia 09.07.2015 Illustrazione variante PGT alle parti sociali ed economiche (Art. 13 c. 3 l.r. 12/2005) QUADRO STRATEGICO - SISTEMA AMBIENTALE MESSA A SISTEMA DELLE COMPONENTI

Dettagli

Stralcio della Carta Topografica della Provincia di Forlì Foglio X scala 1: (scala originale 1:50.000)

Stralcio della Carta Topografica della Provincia di Forlì Foglio X scala 1: (scala originale 1:50.000) Stralcio della Carta Topografica dello Stato Pontificio e del Gran Ducato di Toscana ( Carta Topografica Austriaca )1851 - F.10 scala 1:35.000 (scala originale 1:50.000) Stralcio della Carta Topografica

Dettagli

VC-04 La Via Carolingia - IV tappa

VC-04 La Via Carolingia - IV tappa VC-04 - Itinerari Partenza: Soncino, Largo Crispi Arrivo: Castiglione delle Stiviere, Duomo Lunghezza Totale (): 58.4 Percorribilità: In bicicletta Tempo di percorrenza (ore.min): 3.00 Dislivello in salita

Dettagli

ELEMENTI DI RISORSA. Albero monumentale Filare Piantata Doppio filare / Viale alberato

ELEMENTI DI RISORSA. Albero monumentale Filare Piantata Doppio filare / Viale alberato ELEMENTI DI RISORSA Albero monumentale Filare Piantata Doppio filare / Viale alberato Giardino storico o di pregio Zona boscata / Verde di pregio Macero Siepe Pilastrino Edificio di culto Torre / Ed. fortificato

Dettagli

Scala dello sviluppo. Sviluppo. Scala del foglio. Indicazione del foglio. D.Magni - Cartografia catastale (a.a. 2003/04) - L6 / V

Scala dello sviluppo. Sviluppo. Scala del foglio. Indicazione del foglio. D.Magni - Cartografia catastale (a.a. 2003/04) - L6 / V Scala dello sviluppo Sviluppo Indicazione del foglio Scala del foglio 1 Contenuti delle mappe L oggetto principale disegnato nelle mappe catastali è la particella catastale, rappresentata integralmente

Dettagli

Da Foppenico di Calolziocorte a quota 250 mt. slm. Si imbocca una mulattiera in ottimo stato e dopo 750 metri si raggiunge la frazione di Lorentino.

Da Foppenico di Calolziocorte a quota 250 mt. slm. Si imbocca una mulattiera in ottimo stato e dopo 750 metri si raggiunge la frazione di Lorentino. Sentiero 801/a Descrizione Partenza Calolziocorte, località Ponte Serta Arrivo Torre de' Busi, località Ponte Contrada Lunghezza totale 12.5 km Categoria A piedi Tempo di percorrenza a piedi 04:19 (hh:min)

Dettagli

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO COMUNE DI CISLIANO Provincia di Milano Via Piave 9 20080 Cisliano (MI) PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO Piano delle Regole Nuclei cascinali: planimetrie, destinazioni d uso e documentazione fotografica

Dettagli

EDIFICI NOTIFICATI - VINCOLO ARCHITETTONICO (D. LGS. 42/2004 CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO )

EDIFICI NOTIFICATI - VINCOLO ARCHITETTONICO (D. LGS. 42/2004 CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO ) EDIFICI NOTIFICATI - VINCOLO ARCHITETTONICO (D. LGS. 42/2004 CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO ) DI CASOLE D ELSA ALLEGATO 1 1 - castello di Querceto 2 - podere La Casa 3 - cappella di Scorgia

Dettagli

ITINERARIO CICLOPEDONALE LUNGO IL FIUME BRENTA. 29 maggio 2013

ITINERARIO CICLOPEDONALE LUNGO IL FIUME BRENTA. 29 maggio 2013 ITINERARIO CICLOPEDONALE LUNGO IL FIUME BRENTA 29 maggio 2013 ESTRATTO DEL PIANO PROVINCIALE DELLE PISTE CICLABILI 1 TRATTO PONTE DI VIGODARZERE PONTE DI LIMENA ITINERARIO CICLOPEDONALE LUNGO IL FIUME

Dettagli

Particolare di una mappa di Santena del 1728 Legenda: C = Castello e giardino dei Benso T =Castello e giardino dei Tana X = Chiesa parrocchiale

Particolare di una mappa di Santena del 1728 Legenda: C = Castello e giardino dei Benso T =Castello e giardino dei Tana X = Chiesa parrocchiale Particolare di una mappa di Santena del 1728 Legenda: C = Castello e giardino dei Benso T =Castello e giardino dei Tana X = Chiesa parrocchiale B =Torrente Banna b = Rio Santenassa S = Strada principale,

Dettagli

MN-01 Tra Mantova e il Po

MN-01 Tra Mantova e il Po MN-01 Tra Mantova e il Po Lombardia in bicicletta - Itinerari Partenza: Casalmaggiore, stazione ferroviaria FS Arrivo: Mantova, stazione ferroviaria FS Lunghezza Totale (): 53.1 Percorribilità: Bici ibride

Dettagli

SCHEDA IDENTIFICATIVA BENI PAESAGGISTICI CITTÀ DI LUCCA E ZONA AD ESSA CIRCOSTANTE

SCHEDA IDENTIFICATIVA BENI PAESAGGISTICI CITTÀ DI LUCCA E ZONA AD ESSA CIRCOSTANTE SCHEDA IDENTIFICATIVA BENI PAESAGGISTICI ARTT. 136 E 157 DEL DECRETO LEGISLATIVO 22 GENNAIO 2004, N. 42 CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO AI SENSI DELL ARTICOLO 10 DELLA LEGGE 6 LUGLIO 2002, N.

Dettagli

Tappa LO04 Da Garlasco a Pavia

Tappa LO04 Da Garlasco a Pavia Tappa LO04 Da Garlasco a Pavia La Via Francigena Partenza: Garlasco, chiesa S. Maria Assunta Arrivo: Pavia, centro storico Lunghezza Totale (): 25.9 Percorribilità: A piedi, con biciclette ibride o mountain

Dettagli

Pozze Sant'Elmo - (Monti Picentini)

Pozze Sant'Elmo - (Monti Picentini) Pozze Sant'Elmo - (Monti Picentini) 24 gennaio 1016 Descrizione: Si tratta di un percorso ad anello all interno della propaggine più a sud del Parco regionale dei Monti Picentini. In particolare l escursione

Dettagli

Durata: giorni 2 Pernottamenti: notti una

Durata: giorni 2 Pernottamenti: notti una Proposta di 3 nuovi itinerari nel Destra Secchia 2 3 ITINERARIO MATILDICO NEL BASSO MANTOVANO ED APPENNINO REGGIANO giorno: Percorso storico-artistico delle pievi matildiche con visita guidata. Durata:

Dettagli

UBICAZIONE DEI SEGGI

UBICAZIONE DEI SEGGI Num. Località Edificio - Via UBICAZIONE DEI SEGGI 1 - Perugia - Palazzo Comunale - Sala dei Notari 2 - Perugia - Istituto Magistrale A. Pieralli - Via Parione, 19 3 - Perugia - Liceo Classico Mariotti

Dettagli

ELEMENTI DI RISORSA. Albero monumentale Filare Piantata Doppio filare / Viale alberato

ELEMENTI DI RISORSA. Albero monumentale Filare Piantata Doppio filare / Viale alberato ELEMENTI DI RISORSA Albero monumentale Filare Piantata Doppio filare / Viale alberato Giardino storico o di pregio Zona boscata / Verde di pregio Macero Siepe Pilastrino Edificio di culto Torre / Ed. fortificato

Dettagli

Censimento Filari - Zona 2:

Censimento Filari - Zona 2: Inquadramento: Censimento Filari - Zona 2: Dettaglio: Breve descrizione della zona: La zona 2 è localizzata nella fascia nord - ovest del paese, nell ambito delle frazioni di Piffione e Gerole. Ha mantenuto

Dettagli

QC 2.2 SITI ARCHEOLOGICI ED ELEMENTI DEL PAESAGGIO ANTICO

QC 2.2 SITI ARCHEOLOGICI ED ELEMENTI DEL PAESAGGIO ANTICO N.B. I dati contenuti nel presente provvisorio elenco, riguardano il primo repertorio censuario, aggiornato al 1999-2000, elaborato a seguito del Protocollo d intesa stipulato tra Regione Umbria e Direzione

Dettagli

RELAZIONE TECNICO - ILLUSTRATIVA e DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA

RELAZIONE TECNICO - ILLUSTRATIVA e DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO COMUNE DI TERZOLAS OGGETTO: PIANO ATTUATIVO RELATIVO ALLE P.F. 96/3, 96/4, 96/8, 96/10, 96/11 NEL COMUNE CATASTALE E AMMINISTRATIVO DI TERZOLAS. COMMITTENTE: Amministrazione

Dettagli