Edizione del 12 gennaio 2010 Il Brancon è tornato al lavoro dopo un difficile fine anno: obiettivo cancellare il 2009

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Edizione del 12 gennaio 2010 Il Brancon è tornato al lavoro dopo un difficile fine anno: obiettivo cancellare il 2009"

Transcript

1 Edizione del 12 gennaio 2010 Il Brancon è tornato al lavoro dopo un difficile fine anno: obiettivo cancellare il 2009 Al primo allenamento del 2010 una gradita sorpresa: Gianluca Teme è rientrato EDITORIALE Ci perdoneranno i nostri lettori se, una volta tanto, diamo più spazio alle riflessioni serie e meno all ironia, che comunque non deve mancare per ricordarci che il calcio è soprattutto passione e divertimento, e non drammi. E però d obbligo fare il punto sul difficile fine anno 2009 che ha vissuto la società Brancon. Iscritta al campionato UISP, la squadra gialloblu ha incassato 3 sconfitte nelle prime 3 gare e, nonostante la vittoria con il Bassotto FC, ha continuato a navigare nei bassifondi della classifica. Complice il turno di riposo e un rinvio dettato dal maltempo, si è arrivati a metà dicembre con il Brancon con soli 4 punti in classifica, col morale sotto i tacchi, ma quel che è peggio, senza nessuna voglia evidente di riscatto. Gli allenamenti che hanno preceduto la critica gara contro il Rebongia sono andati pressochè deserti. Qui si potrebbero fare molti distinguo, ma in definitiva ha avuto ragione mister Andreoli quando ha preso atto che, da parte dei suoi giocatori, non c era più voglia di continuare e di mettersi sotto per raddrizzare una situazione sportivamente difficile. Sia ben chiaro, a livello di calcio amatoriale non possono considerarsi fallimenti le sconfitte o anche, se dovesse arrivare, la retrocessione. A patto che si esca dal campo con la coscienza pulita, convinti di avere onorato l impegno, dato il massimo nel rispetto dei compagni e, perché no, anche della maglia: il barbo della Bassa ha compiuto da poco 10 anni di vita. Se, dopo essersi allenati con costanza e dedizione, gli avversari si dimostrano più forti in campo, a loro andranno i nostri complimenti. Ma i ragazzi del Brancon potranno uscire dal campo a testa alta, convinti di aver fatto quanto nelle loro possibilità. Nel mese di dicembre 2009 si può dire tutto del Brancon, tranne che ci sia stata voglia di allenarsi e di rispettare gli impegni. Ognuno avrà avuto i suoi motivi, è inutile ripetersi che ci sono cose prioritarie rispetto al calcio, a partire dalla famiglia e dal lavoro, ma crediamo che, avendo passato tutti da un pezzo la maggiore età, si possa e si debba pretendere un po di serietà in più. Innanzitutto, chiedendo che ognuno si organizzi per tempo, sapendo i giorni di allenamento, per evitare di avere contemporaneamente altri impegni. E poi chiedendo che, indipendentemente che si tratti di una partita di finale sotto il sole, o di un allenamento serale sotto una fastidiosa pioggerellina, i giocatori del Brancon lo considerino con la stessa importanza e serietà. Chi è impossibilitato a prendere parte ad un allenamento o ad una partita, deve avvisare mister Andreoli, o il vice Andrea Web, magari evitando messaggini timorosi e avendo invece l onestà di alzare la cornetta anche per avere la certezza che l altro sappia la notizia (gli sms non sempre arrivano a destinazione lo sa anche Moccia). Ognuno dovrebbe farne una questione di orgoglio personale, e di orgoglio di gruppo: si gioca in 7, si perde tutti insieme, si vince tutti insieme. Se un compagno sbaglia, lo si incoraggia, magari si corre il doppio per recuperare ad una sua palla persa, ma non ci si ferma mandandolo a quel paese. E una regola basilare. Speriamo che a Brancon ci credano tutti. Ricette e medicine per tornare a vincere non ce ne sono, ma se una strada esiste, è solo quella del lavoro in allenamento: con convinzione e con costanza. E con entusiasmo, possibilmente: allenarsi è prima di tutto ritrovare i compagni e gli amici e passare un paio d ore in compagnia. Che ci sia il sole o la nebbia, caldo o gelo, gli impegni si rispettano. E quando sono le 18 della sera, se ogni barboscudato comincia a guardare l orologio impaziente, nell attesa che arrivi l ora di andare al Perini per correre insieme ai compagni, siamo sicuri che fra 12 mesi non avremo più bisogno di scrivere editoriali come questo. Lo sfogo di mister Andreoli ha lasciato il segno, speriamo che sia servito e che non cada nel dimenticatoio dopo poche settimane. Noi della Gazzetta continueremo a cercare di regalare un sorriso in più, accompagnando il viaggio della squadra. Non abbiamo pretese alcune, ma non sono molte le squadre amatoriali che possono vantare un campo proprio, una sede con cucina, un sito internet, un giornalino. Ci sono tutti i presupposti per essere entusiasti. FORZA BRANCON!! 1

2 Clamorosi sviluppi sul giro di escort in sede, che sta appassionando tutta Brancon Le 10 domande della Gazzetta di Brancon a mister Suinez, l uomo dal cuore tenero Grande eco a Brancon ha avuto il numero di novembre 2009 della Gazzetta di Brancon che riferiva del ritrovamento, sull acquario della sede, di alcuni accessori erotici, denominati Ultimate Love Toys Rings, facenti parte del corredo da manuale da provetto apprendista scopatore. Trattasi di anelli stimolanti che dovrebbero aiutare l erezione e aumentare il piacere. Naturalmente l utilizzatore di questi anelli, che si presuppone abbia dimenticato gli accessori in sede dopo essersi appartato con una escort, è rimasto anonimo. I sospetti sono caduti subito su mister Suinez, il quale però ha glissato sull argomento, trincerandosi dietro il solito Merde! di circostanza. La Gazzetta, con l imparzialità e la professionalità che i suoi giornalisti hanno sempre dimostrato, ha però indagato a 90 gradi nel mondo del Brancon, scoprendo che ben 3 sono i possessori di una copia della chiave per accedere in sede: oltre al già citato Suinez, il viceallenatore Andrea Web, e l ex capitano gialloblu, ora guardalinee ufficiale, Bocchi. Non ci è rimasto che indagare sui tre sospetti: di seguito vi riferiamo cosa abbiamo scoperto dopo settimane di pedinamenti e ricerche condotte con la massima serietà. Capitan Bocchi Cominciamo dal fondo: abbiamo pedinato l ex capitano del Brancon per due settimane, senza notare alcun atteggiamento sospetto. Bocchi è stato in sede 2 volte negli ultimi 15 giorni, una volta per fare manutenzione alla macchinetta per le righe del campo, e una volta per lavare le stoviglie. In entrambi i casi, era solo. Durante l ultimo pedinamento, ci siamo purtroppo fatti scoprire, e Bocchi ha fermato la gazzella della Gazzetta con una manovra da 007. L ex capitano ci ha affrontati a muso duro: Ci sito ti par vegnerme drio?. Alle spiegazioni che eravamo della Gazzetta di Brancon, Bocchi si è infine calmato, dietro promessa che avremmo però convinto la redazione del sito a correggere finalmente la classifica marcatori dello scorso campionato. Ho segnato 5 bellissimi gol, l anno scorso e il sito ufficiale riporta solo 4 gol. Solo voi della Gazzetta riportate i numeri corretti ma, si sa, il vostro eco non è paragonabile a quello della rete di Internet. Fate qualcosa!. Sul fatto che i gol messi a segno da Bocchi lo scorso anno fossero bellissimi, la redazione ha più di qualche perplessità, tuttavia gireremo la richiesta ai colleghi del sito gialloblu. A parte questo siparietto, quando gli abbiamo spiegato che eravamo sulle tracce del presunto scopatore che usa la sede come scannatoio, il guardalinee gialloblu ha risposto secco: State perdendo tempo. Sono stato operato alla prostata lo scorso agosto e non pratico più attività sessuale. Fossi in voi cercherei nello staff tecnico. L ex capitano ci ha poi detto che nei prossimi mesi sarà molto difficile rivederlo a Brancon, e tantomeno in sede, visto che proprio in questi giorni è stato scritturato da Italia 1 per fare da spalla a Benedetta Parodi nella nuova edizione di Cotto e Mangiato, in cui farà l esperto di cibi padani come polenta, fagioli e cipolla. Non ci resta che augurare buona fortuna a Bocchi per questo suo nuovo impegno culinario televisivo, e metterci sulle tracce di un altro sospetto: Andrea Perazzani, allenatore in seconda che si sta sgomitando per avere i gradi di allenatore in prima. 2

3 Andrea Web Pedinando il Web abbiamo scoperto alcune cosette interessanti. La sera del suo compleanno, un nostro inviato in incognito ha casualmente beccato il Web, in compagnia degli altri 2 indagati, Suinez e Bocchi, a fare l aperitivo alla Vecchia. Dopo essere arrivati alla soglia del coma etilico, i tre sono usciti insieme dalle Highlands ma, mentre Suinez e Bocchi salivano sulla Meriva del mister, Andrea se ne andava solo. Il nostro inviato decideva quindi di seguire il Web, il quale alla rotatoria di Nogara si avventurava in alcune manovre di aggiramento, come se volesse far perdere le proprie tracce: aveva scoperto il pedinamento? Macché! Il nostro inviato, con l esperienza che si è fatto in anni e anni di appostamenti a Saint Tropez su uno scoglio, solo nella speranza di fotografare un mezzo topless della dirigentessa Veronica, ha capito che il Web stava a sua volta cercando di pedinare il gatto e la volpe, l accoppiata Suinez&Bocchi. Ma anche questi due marpioni la devono sapere lunga: a Pellegrina, con la scusa di un improbabile pit stop per il rifornimento alla Shell (anche i bambini sanno che Bocchi non fa rifornimento alla Shell, per vendetta contro i dirigenti nigeriani della compagnia petrolifera statunitense che lo hanno bocciato all esame di nuoto), si sono fatti superare dal Web e si sono lanciati sulle sue tracce. Il nostro inviato, sulla sua anonima Dahiatsu Materia, ha seguito il tutto mantenendosi a distanza di sicurezza, sempre più confuso e intrigato da questa appassionante spy story. Alle 21 precise la Megane del Web si fermava nel parcheggio delle Poste di Isola della Scala, mente la Meriva del Suinez, procedendo a fari spenti, sostava a poche decine di metri in Via dell Impiccione. L auto del mister era a sua volta tallonata dal nostro inviato che, nel frattempo, per sviare i sospetti, aveva cambiato auto, scassinando una FIAT Panda parcheggiata davanti al Barracuda al semaforo di Isola. Alle giungeva una terza vettura sospetta, da cui discendeva una fanciulla difficilmente identificabile data la distanza, ma di presunto gnoccame. Potete immaginare lo stupore del nostro inviato nel vedere che la ragazza, discesa dalla propria vettura, procedeva a bendare il Web, spostandolo sul sedile del passeggero, e impossessandosi del volante della Megane. La ragazza partiva quindi a razzo verso la piazza di Isola, non prima di aver palesemente sfanalato all indirizzo dell auto del mister. Appariva chiaro un quadro di complicità fra la bella rapitrice e i due imbroglioni gialloblu. Purtroppo, sul più bello, il nostro inviato veniva bloccato, attraverso il finestrino, da un gancio sinistro dal proprietario della FIAT Panda, tale immigrato siciliano Peppino Scaccamuzzino detto O Impagliatore per la passione della caccia (anche se qualcuno in paese dice che si tratti di un colluso di mafia, detto Impagliatore per le macabre usanze con cui è solito finire le proprie vittime). L inviato della Gazzetta è stato ricoverato al Pronto Soccorso di Isola della Scala, dove gli sono stati applicati 348 punti di sutura in svariate parti del corpo: se la caverà con 3-4 supposte e 2 mesi di assoluto riposo. L inseguimento è pertanto stato interrotto, e non siamo in grado di riferirvi dove sia stato condotto il Web bendato, né possiamo sapere che complicità ci fosse nel rapimento da parte del Suinez e di Bocchi. Niente paura, tuttavia: il Web, pochi giorni dopo il presunto rapimento, è ricomparso al Perini, segno che non è stato trattenuto a lungo in ostaggio. Fonti ben informate all interno degli spogliatoi del Brancon ci hanno riferito che il Web, sotto la doccia, presentava segni evidenti di frustate all altezza delle scapole e del fondoschiena. Probabili indizi di un attività sadomaso che, data la scarsità di spazio e di attrezzature, non può aver avuto luogo nella sede del Brancon. La pista Web è pertanto quella meno plausibile, anche perché non avrebbe alcun senso che il nostro prode allenatore in seconda, nonché schermidore medievale di comprovato valore, si facesse 15 km ogni volta solo per appartarsi con una fanciulla. A questo punto, cadute le piste che portavano all ex capitano gialloblu Bocchi, e all allenatore in seconda Web, non restava che mettersi sulle tracce del sospettato numero 1: mister Suinez. 3

4 Mister Suinez La Gazzetta ha pedinato in modo sistematico mister Suinez, grazie anche al prezioso supporto dell agenzia investigativa di Miriam Ponzi. Sono stati messi sotto controllo alcuni luoghi tipici frequentati dal Suinez: la Vecchia (altrimenti detta Highlands Pub), la sede nogarese del PD, le rive del Tartaro, la palestra di Correzzo e la tribuna Ovest del Bentegodi. Grazie ai buoni rapporti di Ponzi con i gestori telefonici, abbiamo avuto il listato delle telefonate del cellulare e del telefono dell ufficio del Suinez. Infine, sono state piazzate varie telecamere all ingresso delle scuole di Brancon, e sguinzagliati diversi investigatori sulle tracce dell allenatore barboscudato durante i suoi spostamenti. Tramite un hacker, abbiamo poi fatto incursione nella casella mail del mister, per scoprire però soltanto che riceve circa 20 mail al giorno, con foto vomitevoli di vecchie decrepite con tette da circo, da un tale Lauro Sbarrino. In tutto il periodo degli appostamenti, il Suinez è stato avvistato entrare in sede ogni giorno, per due o tre volte al giorno, in orari sempre diversi, con fare sempre circospetto, e con strani sacchetti del tipo Tutto per i barbi, La casa del Pesce, Con Ciappi fai felice il tuo barbo, e Gourmet Pastone. Probabilmente tutti sacchetti della spesa fatta in vari sexy shop della provincia. Le nostre telecamere non sono mai riuscite ad inquadrare nessuna ragazza, il chè ci ha fatto sospettare che la donna con cui Suinez si intrattiene in sede usi un entrata secondaria. Probabilmente la donna entra direttamente attraverso i sotterranei del Perini, luogo misterioso e praticamente inaccessibile da chi non abbia una piantina per districarsi fra i cunicoli del sottosuolo branconiano. Il mister gialloblu deve aver capito che lo stiamo tenendo d occhio e si è fatto terribilmente scaltro e sospettoso. Tuttavia, i listati delle sue telefonate hanno fornito qualche pista sulla quale lavorare. Nelle ultime 3 settimane, il mister gialloblu ha telefonato per ben 18 volte alla signorina Letizia Noemi di Castellammare di Stabia. La fanciulla, già salita agli onori delle cronache per la strana amicizia con il premier Berlusconi che chiama affettuosamente Papi, pare sia diventata una sorta di confidente del mister gialloblu. Si spiegherebbe così anche perché il Suinez ha ripreso a suonare la chitarra. I nostri lettori ricorderanno che la signorina Noemi aveva dichiarato: Quando Papi è triste, mi chiama, viene qui da me con Apicella e io canto per lui così si rilassa. Insomma, Noemi sarebbe la fanciulla dalla voce flautata, musa ispiratrice di mister Suinez. Alcuni residenti in Via Brancon giurano di aver sentito, durante alcune notti, una voce femminile proveniente dalla sede del Brancon, intenta a cantare sulle note di Balliamo sul morto di Ligabue. I nostri sospetti sono aumentati quando anche il telegiornale, o sottospecie di telegiornale, Studio Aperto, per riabilitare Berlusconi, ha mandato in onda questa foto, che sarebbe quella autentica della sera del compleanno di Noemi. Pare che alcuni giornali scandalistici abbiano vergognosamente artefatto la foto mettendo la testa di Berlusconi al posto di quella del Suinez. La verità sembra ristabilita, ma a noi rimane un dubbio: un noto taccagno come il mister, che usa ancora le pettorine del 1999, non può avere speso euro per regalare a Noemi una collana. Poiché ci sembra tuttavia improbabile che mister Suinez abbia portato una donna di classe come Noemi in sede (peraltro Castellammare è un po distante), ci siamo indirizzati su un altra pista. Uno degli investigatori, e più precisamente quello che si è appostato per mesi di fronte alla sede del PD nogarese, ha riferito come il mister del Brancon sia solito uscire dalle riunioni in compagnia sempre della stessa donna. Dopo diverse accese riunioni per definire le liste dei candidati alle prossime elezioni comunali, mister Suinez si è intrattenuto con questa donna nei bar della zona, dove sono rimasti fino a notte inoltrata bevendo daiquiri, martini e gin tonic: roba da non credere per un appassionato di birra come l allenatore gialloblu. Non è stato difficile, per dei vecchi marpioni come siamo noi della Gazzetta, identificare questa Musa di mister Andreoli. La sua identità ci è 4

5 stata chiara fin dal principio: si tratta dell ex candidata per le comunali di Bari, Patrizia D Addario, già salita alle cronache per una love story con il premier Berlusconi. A quanto pare, le piste di Berlusconi e del Suinez si intrecciano spesso. La D Addario sarebbe una escort di lusso, ma anche una donna politica di spessore e di notevole esperienza. Ultimamente mister Suinez è stato visto insieme a lei in più di un occasione: eccoli ritratti nella foto qui a fianco mentre escono dalla sede del PD insieme al gotha del partito. Non c è da sorprendersi, vista l età degli altri militanti, se la D Addario è rimasta affascinata dal Suinez, che peraltro sa essere fine dicitore ed è cresciuto nel mito del Dolce Stilnovo di Dante, Cavalcanti e Guinizzelli. Insomma, sembra che fra i due l intesa vada ben oltre le affinità politiche, e lo stesso leader del PD, Luigi Bersani, ha confessato che secondo lui Suinez e la D Addario formano una coppia perfetta. Certo la ragazza non è più di primo pelo, come dimostrano le sue incursioni nel letto di Berlusconi, ma il mister gialloblu non è certo uno che si formalizza per certe sciocchezze. I due piccioncini hanno a lungo lavorato gomito a gomito per definire i dettagli della faraonica campagna elettorale che mister Suinez sta preparando per dare l assalto al ruolo di Assessore allo Sport e alla Cultura. Per l occasione, la D Addario ha suggerito all allenatore barboscudato di puntare su dei manifesti del tipo di quelli da lei utilizzati un anno fa per le elezioni comunali a Bari. L idea è piaciuta moltissimo a Davide, che ha fatto tappezzare Brancon di manifesti con il suo bel faccione. Slogan e immagine sono ampiamente ispirati a Hellastory, sito enciclopedia del Verona, nella cui redazione lavorano Andrea Web e il mister Suinez stesso, noto come l uomo che chiude tutti i suoi interventi con un beneaugurate W la figa!. Certo un immagine molto distante da quella raffinata con cui si presenta, con un linguaggio forbito ricco di citazioni montanelliane, negli ambienti più ristretti della politica contemplativa. Insomma, un Suinez a tutto tondo. Tuttavia, la D Addario, avvicinata dai nostri cronisti, ha negato che il suo rapporto con il Suinez vada al di fuori dell impegno politico: Davide? E un bravo ragazzo, ma non è il mio tipo. A me piacciono più ricchi ma meno maiali è stato il laconico commento della bella escort, che però ha lasciato intendere che il Suinez potrebbe averci provato, magari proponendo qualche nuovo giochino. A questo punto il mistero del Signore degli Anelli (stimolatori) sembra risolto. 5

6 La Gazzetta tuttavia, non essendo un giornale scandalistico, non giungerà a nessuna conclusione se prima non ci saranno prove certe. Per ora le uniche certezze sono che mister Suinez ha frequentato in più occasioni la D Addario. Se gli incontri siano rimasti solo sul piano puramente teoretico e politico, non si può dire. Non resta che cercare di avere le risposte dal diretto interessato, ovvero dal candidato del PD nogarese, a cui abbiamo rivolto inutilmente dieci domande sulla questione Sexygate in sede Brancon. Il mister si è rifiutato di rispondere dicendo che non deve spiegazioni a nessuno, che lui è stato eletto dal popolo e che la sua vita privata non deve riguardare gli altri. Noi ci permettiamo di dissentire: un politico ha una sola faccia, vita privata e vita pubblica sono inscindibili. Per questo vi invitiamo a sottoscrivere la nostra campagna di sensibilizzazione mandando un messaggio sul muro di Brancon con la scritta: SUINEZ RISPONDI. Ecco le dieci domande a cui vorremmo fosse data risposta: 1) Mister, in che occasione ha conosciuto la signora Patrizia D Addario? 2) Quante volte ha incontrato in seguito la signora D Addario? 3) In queste occasioni è sempre stato insieme ad altri politici o vi siete incontrati da soli? 4) Lei sostiene economicamente la D Addario con assegni in bianco, contanti della cassa gialloblu, generi alimentari portati in sede da altri branconiani? 5) E vero che ha promesso alla D Addario di aiutarla e sostenerla nell intraprendere la carriera di attrice di film scollacciati? 6) E vero che per far capire alla signora D Addario di che genere sono i film in cui dovrebbe recitare, le ha fatto vedere SuperVixen di Russ Meier in sede del Brancon? 7) E forse in tale occasione che in sede sono misteriosamente comparsi i famosi anelli stimolatori della Love Toys? 8) Il vice allenatore Andrea dice che lei frequenta minorenni: ci sono altre cose che dobbiamo sapere su di lei? 9) Il vice allenatore Andrea dice che lei è affetto da sindromi a sfondo sessuale e che andrebbe aiutato: quali sono le sue condizioni attuali di salute? 10) Il vice allenatore Andrea dice che lei non capisce un cazzo di calcio: se la sente di mostrarci il suo patentino da allenatore? Aiutaci anche tu a combattere il malcostume nelle cariche pubbliche: manda un messaggio sul muro del Brancon. 6

7 CRUCIVERBA SPORTIVO A soluzione ultimata, nelle caselle gialle orizzontali troverete il nome della squadra di calcio a 7 più forte al mondo e della squadra di calcio a 5 più forte al mondo ORIZZONTALI 1.Il Rocco re incontrastato del cinema porno. 8. Ci venne mandato Re Emanuele dopo la vittoria della Repubblica al referendum. 9. Dignitario etiope. 10. L inizio delle scale. 11. Lo sono le donne alla vista dei giocatori del Brancon in calzoncini corti. 13. Nuova Colonia Oceanica. 14. Il nome dell ex juventino Sivori. 15.Esclamazione di Totti o vocali del cazzo. 16.Lo Hugh attore inglese famoso perché andava a mignotte invece di trombarsi Liz Hurley. 17.Donne assolutamente insignificanti per il Ciulla. 18.Radio Torino Est. 20.Prima persona plurale. 21.Il piatto tipico in sede a Brancon. 29.Indietreggiare. 32.Il nome della Bella del porno preferita da mister Suinez. 33.Autotreno o soprannome dell ex tristo Tiribocchi. 35.In mezzo al panino. 36.Punti neri sulla pelle. 37.Arcobaleno. 39.Contenitore per il colore. 41.L asso straniero del Brancon. 42.L occhiello per il bottone. 44.E stata sostituita dalla Telecom. 47.Siena. 48.L inizio dell inizio. 49.Un famoso Robert del cinema porno. 51.Tecnica usata anche in medicina per esplorare l inconscio. 53.Carabinieri. 54.Una spiaggia dei romani. 56.La cotenna del maiale. 57.Il sottoscritto. 58.Il presidente del Torino. 59.Federal Bureau of Investigation. 61.Preposizione semplice. 62.Una delle due ossa del avambraccio. 63.Il capitano del Brancon calcio a La squadra di calcio a 7 più forte del mondo. 68.Difensore della Juventus, ex tristo, convertitosi alla castità cattolica. 70.Lo si può portare al re. 72.Le vocali del sole. 73.Film noiosi o evacuazioni intestinali. 74.Donna che fa alzare il PIL lavorando in fabbrica. VERTICALI 1. La superba interprete di Miranda di Tinto Brass. 2. Il centrocampista verdeoro del Brancon. 3. Erario. 4. Le consonanti nel filo. 5.Quello preferito dal Brancon è Le Bolle Blu. 6.Le vocali del seno. 7.Poco sicure. 10.Rancida, ammuffita. 12. Filmino hard girato con gente comune. 16. Principio di giustizia. 17.Il segno di moltiplicazione. 19.Così può essere l ingresso del vincitore. 21. Meglio non darle in pasto ai porci. 22.Il Canzian dei Pooh. 23. Hernan, centravanti del Genoa. 24.Gli estremi di Haiti. 25.In mezzo al geco. 26. C è quel dei tali. 27.Quelli degli Apostoli fanno parte del Nuovo Testamento. 28.La squadra di calcio a 5 più forte del mondo. 30.Contare. 31.A Napoli c è quello Sanità. 34. In mezzo al dito. 38.Le vocali di Pisa. 40.Uno dei continenti. 43.Interpellata in un sondaggio. 45.Un undici di Milano. 46.Dopo. 50. Insieme al filo è uno strumento delle brave donne di casa. 51.Si paga sugli immobili. 52. Donne scostumate, quindi interessanti. 53.Rapporti orali nel gergo del Ciulla. 55.Il DJ ex della Casalegno o i biscotti di Kakà. 58.Sederi o finocchi. 59.Organo sessuale femminile molto apprezzato a Brancon. 60.L Usain recordman dei 100 metri. 61.Si può tirare col naso o bere in lattina. 63.Moto Turing Club. 64.Il titolo di Fantozzi. 65.Il verso della pecora. 66.Associazione Senza Portafoglio. 67.Vi si addestrano le reclute. 69.L inizio di ieri. 71.Le vocali di topa. 7

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

I PRONOMI PERSONALI. Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse)

I PRONOMI PERSONALI. Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse) I PRONOMI PERSONALI PRONOMI PERSONALI SOGGETTO Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse) Ella, esso, essa sono forme antiquate. Esso,

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94 DAL MEDICO A: Buongiorno, dottore. B: Buongiorno. A: Sono il signor El Assani. Lei è il dottor Cannavale? B: Si, piacere. Sono il dottor Cannavale. A: Dottore, da qualche giorno non mi sento bene. B: Che

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career Il successo sin dai primi passi Consigli per il vostro colloquio di presentazione Adecco Career Adecco: al vostro fianco per la vostra carriera. Da oltre 50 anni Adecco opera nei servizi del personale

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 2 La mamma diceva che ero dimagrito e così mi portò dal medico. Il dottore guardò le urine, trovò dello

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11 AL SUPERMERCATO Che cosa ci serve questa settimana? Un po di tutto; per cominciare il pane. Sì, prendiamo due chili di pane. Ci serve anche il formaggio. Sì, anche il burro. Prendiamo 3 etti di formaggio

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Matteo Freddi L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Youcanprint Self-Publishing Titolo L arte di vincere al fantacalcio Autore Matteo Freddi Immagine di copertina a cura dell Autore ISBN 978-88-91122-07-0 Tutti

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE.

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE. 1 SE UNA SORPRESA VOLETE TROVARE ATTENTAMENTE DOVETE CERCARE. VOI ALLA FINE SARETE PREMIATI CON DEI GOLOSI DOLCINI INCARTATI. SE ALLE DOMANDE RISPONDERETE E NON CADRETE IN TUTTI I TRANELLI, SE TROVERETE

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

FULGOR ACADEMY 2014-15

FULGOR ACADEMY 2014-15 PRIMI CALCI 2009-2010 OBIETTIVI: Conoscenza del proprio corpo (giochi ed esercizi coordinativi) Rispetto delle regole e del gruppo di cui si fa parte Conoscenza del pallone Capacità di eseguire un gesto

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

TABELLA DEI COMPLEMENTI

TABELLA DEI COMPLEMENTI TABELLA DEI COMPLEMENTI REALIZZATA CON LA COLLABORAZIONE DELLA CLASSE II B DELLA SCUOLA SECONDARIA DALLA CHIESA E RUSSO DI BUSNAGO (MB) A. s. 2011/ 12 COMPLEMENTO DOMANDA A CUI RISPONDE ESEMPIO OGGETTO

Dettagli

In collaborazione con:

In collaborazione con: In collaborazione con: DAY CAMP Peschiera del Garda dal 15 al 20 giugno / dal 22 al 27 giugno / dal 29 giugno al 4 luglio Centro Sportivo Parc Hotel Paradiso Borgo Roma dal 15 al 20 giugno Centro Sportivo

Dettagli

Q84 A1073 K92 J65 VALENTINO DOMINI

Q84 A1073 K92 J65 VALENTINO DOMINI VALENTINO DOMINI L attacco iniziale, prima azione di affrancamento della coppia controgiocante, è un privilegio e una responsabilità: molti contratti vengono battuti o realizzati proprio in rapporto a

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

LUPI DIETRO GLI ALBERI

LUPI DIETRO GLI ALBERI dai 7 anni LUPI DIETRO GLI ALBERI Roberta Grazzani Illustrazioni di Franca Trabacchi Serie Azzurra n 133 Pagine: 176 Codice: 978-88-566-2952-1 Anno di pubblicazione: 2014 L Autrice Scrittrice milanese

Dettagli

Favole per bambini grandi.

Favole per bambini grandi. Favole per bambini grandi. d. & d' Davide Del Vecchio Daria Gatti Questa opera e distribuita sotto licenza Creative Commons Attribuzione Non commerciale 2.5 Italia http://creativecommons.org/licenses/by-nc/2.5/it/

Dettagli

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum La prima operazione da fare, una volta ricevuti i moduli per la raccolta, è quella della Vidimazione. La vidimazione. Viene effettuata dal

Dettagli

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio CREDO IN GESÙ CRISTO, IL FIGLIO UNIGENITO DI DIO La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio Incominciamo a sfogliare il Catechismo della Chiesa Cattolica. Ce ne sono tante edizioni. Tra le mani abbiamo

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

I Militari possono far politica?

I Militari possono far politica? I Militari possono far politica? Il personale in servizio attivo delle Forze Armate (Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza) può fare politica? Siccome ci sono tanti mestatori,

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)?

Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)? Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)? Molti di voi avranno sentito parlare di gare in cui i cani concorrono in esercizi di olfatto, come la ricerca, o gare di agility e di

Dettagli

COSA FARE SE SI È VITTIMA DI STALKING? Strategie d azione

COSA FARE SE SI È VITTIMA DI STALKING? Strategie d azione COSA FARE SE SI È VITTIMA DI STALKING? Strategie d azione Non esiste un'unica soluzione che vada bene per ogni situazione di molestie assillanti. Le strategie d azione rivelatesi efficaci nel contrastare

Dettagli

Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse

Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse Unità 3 41 Il Vesuvio Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse affresco - Pompei Capri Il golfo di Napoli Pompei Napoli Pompei Capri 42 L imperfetto indicativo L alternanza passato prossimo e imperfetto

Dettagli

Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su. Contenuto. (Prima della prima partita rimuovete con cura i segnalini dalle fustelle.

Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su. Contenuto. (Prima della prima partita rimuovete con cura i segnalini dalle fustelle. Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su Nello sperduto villaggio di Tabula, alcuni abitanti sono affetti da licantropia. Ogni notte diventano lupi mannari e, per placare i loro istinti,

Dettagli

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΤΕΛΙΚΕΣ ΕΝΙΑΙΕΣ ΓΡΑΠΤΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ ΣΧΟΛΙΚΗ ΧΡΟΝΙΑ: 2014-2015 Μάθημα: Ιταλικά Επίπεδο: Ε1 Διάρκεια: 2 ώρες Υπογραφή

Dettagli

DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO

DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO M A G A Z I N E PRINCIPI BASE DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO w w w. a l l f o1 o t b a l l. i t IL TUTOR MARIO BERETTA 1959 Milano, è ex calciatore e attuale allenatore professionista. Diplomato Isef e

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano?

unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano? unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano? 1. Sofia ha appena ricevuto un e-mail con questo titolo: Se mi dai una mano, arrivo! Secondo te, di che cosa parla il messaggio? Discutine con un compagno.

Dettagli

ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA. Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni. Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav

ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA. Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni. Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav Matite italiane ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav Edizione italiana a cura di Gianni Rodari Editori Riuniti I edizione in

Dettagli

Come si fa un giornale

Come si fa un giornale Come si fa un giornale COME SI FA UN GIORNALE dall idea alla distribuzione Un giornale è una struttura complessa composta da un gruppo di persone che lavorano insieme che chiameremo LA REDAZIONE Al vertice

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e DIAGNOSTIC TEST - ITALIAN General Courses Level 1-6 This is a purely diagnostic test. Please only answer the questions that you are sure about. Since this is not an exam, please do not guess. Please stop

Dettagli

COME ALLENERO QUEST ANNO?

COME ALLENERO QUEST ANNO? COME ALLENERO QUEST ANNO? Io sono fatto così!!! Io ho questo carattere!!! Io sono sempre stato abituato così!!!! Io ho sempre fatto così!!!!!! Per me va bene così!!!!! Io la penso così!!! Quando si inizia

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

La www.mailsms.it. Per contattarci ass.mailsms@gmail.com. Oppure per contatto diretto 3425824000 orari ufficio DIRETTAMENTE PROGRAMMANDONE L INVIO

La www.mailsms.it. Per contattarci ass.mailsms@gmail.com. Oppure per contatto diretto 3425824000 orari ufficio DIRETTAMENTE PROGRAMMANDONE L INVIO La www.mailsms.it E lieta di presentarvi il sistema sms numero 1 in Italia Per contattarci ass.mailsms@gmail.com Oppure per contatto diretto 3425824000 orari ufficio FINALMENTE UN SISTEMA AFFIDABILE E

Dettagli

Trasformazione attivo-passivo

Trasformazione attivo-passivo Trasformazione attivo-passivo E possibile trasformare una frase attiva in passiva quando: 1. il verbo è transitivo 2. il verbo è seguito dal complemento oggetto. Si procede in questo modo: 1. il soggetto

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 Art. 1 PRINCIPI GENERALI Il football a 9 contro 9 Master (o 7 contro 7) verrà giocato secondo le regole del regolamento ufficiale NCAA per i campionati a 11 giocatori,

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

Indovinelli Algebrici

Indovinelli Algebrici OpenLab - Università degli Studi di Firenze - Alcuni semplici problemi 1. L EURO MANCANTE Tre amici vanno a cena in un ristorante. Mangiano le stesse portate e il conto è, in tutto, 25 Euro. Ciascuno di

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

Regolamento Nazionale Specialità "POOL 8-15" ( Buche Strette )

Regolamento Nazionale Specialità POOL 8-15 ( Buche Strette ) Regolamento Nazionale Specialità "POOL 8-15" ( Buche Strette ) SCOPO DEL GIOCO : Questa specialità viene giocata con 15 bilie numerate, dalla n 1 alla n 15 e una bilia bianca (battente). Un giocatore dovrà

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO Consigli e trucchi da esperti del settore IN QUESTA GUIDA: I. COME ORGANIZZARE UN TRASLOCO II. PRIMA DEL TRASLOCO III. DURANTE IL TRASLOCO IV. DOPO IL TRASLOCO V. SCEGLIERE

Dettagli

IN CITTÀ UNITÁ 6. Paula non è molto contenta perché ha poche amiche e questa città le piace poco; invece le altre città italiane le piacciono molto.

IN CITTÀ UNITÁ 6. Paula non è molto contenta perché ha poche amiche e questa città le piace poco; invece le altre città italiane le piacciono molto. IN CITTÀ Paula è brasiliana ed è in Italia da poco tempo. Vive in una città del Nord. La città non è molto grande ma è molto tranquilla, perché ci sono pochi abitanti. In centro ci sono molti negozi, molti

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Discorso diretto e indiretto

Discorso diretto e indiretto PERCORSI DIDATTICI di: Mavale Discorso diretto e indiretto scuola: Cremona area tematica: Lingua italiana pensato per: 8-11 anni scheda n : 1 OBIETTIVO DIDATTICO: Saper riconoscere ed usare il discorso

Dettagli

COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA.

COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA. COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA. Avere il sospetto o essere a conoscenza che una donna che conosciamo è vittima di violenza da parte del compagno/marito/amante/fidanzato (violenza intrafamiliare)

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

Tempi che corrono. Ore 8.30. Ore 8.32. Milano, giugno 2007

Tempi che corrono. Ore 8.30. Ore 8.32. Milano, giugno 2007 Milano, giugno 2007 Tempi che corrono Ore 8.30 Maria si siede al tavolo con la sua colazione: cappuccio, brioche e una spremuta d'arancia. Comincia a sfogliare il giornale, ma è distratta... Non dalla

Dettagli

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA?

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? dott.ssa Anna Campiotti Marazza (appunti non rivisti dall autrice; sottotitoli aggiunti dal redattore) L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? primo incontro del ciclo Il rischio di educare organizzato

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

un gioco di acquisti e costruzioni

un gioco di acquisti e costruzioni un gioco di acquisti e costruzioni Creato da Ben Haskett Illustrazioni di Derek Bacon La storia........ 2 Obiettivo del gioco........ 3 Componenti... 3 Preparazione..... 4 Come giocare...... 6 Carte costruzione.........

Dettagli

PRIORITY. Precedenza

PRIORITY. Precedenza www.italy-ontheroad.it PRIORITY Precedenza Informazioni generali e consigli. Ciao, sono Namauel Sono una voce amica che prova ad aiutarti, con qualche consiglio, nella circolazione stradale. Mi rivolgo

Dettagli

ALLA SCUOLA MATERNA UNITÁ 16

ALLA SCUOLA MATERNA UNITÁ 16 ALLA SCUOLA MATERNA Marzia: Buongiorno, sono venuta per iscrivere il mio bambino. Maestra: Buongiorno, signora. Io sono la maestra. Come si chiama il bambino. Marzia: Si chiama Renatino Ribeiro. Siamo

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Regole del gioco UNO CONTENUTO DELLA CONFEZIONE: 108 Carte così distribuite: 19 Carte di colore Rosso che vanno dallo 0 al 9

Regole del gioco UNO CONTENUTO DELLA CONFEZIONE: 108 Carte così distribuite: 19 Carte di colore Rosso che vanno dallo 0 al 9 Regole del gioco UNO CONTENUTO DELLA CONFEZIONE: 108 Carte così distribuite: 19 Carte di colore Rosso che vanno dallo 0 al 9 19 Carte di colore Blu che vanno dallo 0 al 9 19 Carte di colore Giallo che

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli

Come è fatto un giornale?

Come è fatto un giornale? Come è fatto un giornale? 1. Com'è fatto un giornale? 2. Per iniziare o la testata è il titolo del giornale. o le manchette (manichette) sono dei box pubblicitari che le stanno al lato 3. La prima pagina

Dettagli

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Contenuti: competenza lessicale: espressioni lessicali e metaforiche; competenza grammaticale: ripresa dei pronomi diretti e indiretti; competenza pragmatica:

Dettagli