SOMMARIO. kari stu...

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SOMMARIO. kari stu..."

Transcript

1 kari stu... SOMMARIO Tema mese terra! Famosone 2 destini Tvb non ho l etàààà! Vita da stu professo, fa caaaaldo! Il siero delle vanità fare forca a praho! Stile fattore foaf Non è vero ma ci credo One man T-shirt sneakers de luxe Consumi Recensioni libri Recensioni CD Recensioni Film Eventi nazionali Eventi locali eva luna raccontano pennelli/rock Speciale Play by multiplayer.it tribu esplode Trallallalà trallallà, arieccoci qua! Torna la scuola, ricominciano le lezioni, si rivedono le stesse facce, si ripropongono gli stessi problemi. Ma tra un banco e l altro, dentro uno zaino e pure dentro l altro ecco riemergere dai vapori caaaaldi dell estate il vostro giornale preferito. E lui, è lui, ceeerto che è lui! Un po cambiato sì è vero ma ormai dovreste essere abituati alle nostre metamorfosi. Un nuovo restyling apre il nuovo anno scolastico di Tribu. Copertina superpatinatissimissima, 64 pagine nuove di zecca e tante rubricone in più. Ad inaugurare la rentree ecco l intervista a due band hottissime di questi tempi, Negramaro e Sud Sound System, per raccontarci il loro legame con il Salento, a pg 10. Nelle rimpinguate pagine di Tvb si parla questo mese di primi baci, quelli emozionanti, all ultimo respiro d estate ma anche no. Leggi i messaggi degli stu a pg 12. Per Vita da stu le novità sono molte: la più ghiotta sono le note di classe, le più strambe, da sbellicarsi. Fatti due risate a pg 24. E poi sempre più recensioni, eventi da non perdere e pagine di stile. Qui il nostro espertone Zaccaria raddoppia con una rassegna di tutte le più sghice leggende metropolitane che ci siamo sorbiti negli ultimi anni, scrivigli a e scrivi a noi della redazione a it. E buon inizio di anno scolastico! Giulia Serventi Longhi

2 iltema delmese C è chi la odia, c è chi la ama. Chi decide di lasciarla, chi non lo farebbe mai e chi anche se va via non l abbandona del tutto. Prima o dopo ognuno deve fare i conti con la propria terra, ecco cosa ne pensano gli stu... terra! Giro-giro il mondo x circa 10 anni,x lavoro come ufficiale di marina, sono stato un giramondo e in quanto tale,mi consideravo un cittadino del mondo. Ma una cosa era e sarà sempre certa,rientrando a palermo x i miei periodi di riposo ero a casa.nella mia terra,nella mia città che non avrei cambiato con nient altro al mondo. Roberto Meno calore Io sono salentina come i sud sound system e i negroamaro Francamente, non saprei definire bene il rapporto con la mia terra, da una parte sono orgogliosa delle mie radici, trovo il salento una terra meravigliosa e sono fiera della nostra cultura unica, delle nostre tradizioni...d altra parte però mi fa tanta rabbia vedere quante poche possibilità ho qui per il mio futuro, mi fa rabbia vedere tutti i problemi economici e non che come regione abbiamo quando, volendo, avremmo i presupposti per essere una regione ricca e indipendente; mi fa rabbia vedere come la legge non venga applicata, l indifferenza delle forze dell ordine, il poco rispetto delle regole, il poco rispetto verso le persone disabili...dobbiamo crescere come regione e tanto...finchè le cose non cambieranno io metto come obiettivo principale della mia vita l emigrazione verso un paese straniero, meno bello, con meno calore del Salento, ma che mi potrebbe dare prospettive migliori per il futuro e che sia meno incasinato della mia bella regione Arianna Io la odio La mia terra la odio. C è gente che la rende insulsa e la insulta di continuo con i propri atteggiamenti. Fosse per me una bella bomba atomica per raderla al suolo. Booommm Giancarlo A me piace Io vivo a Bologna e ne sono pienamente soddisfatta. La città mi piace e inoltre la qualità della vita mi sembra piuttosto alta. Roses concordo concordo, anche io vivo a bologna, e mi trove bene. Kristel Bedde Fimmane ciao ragazzi ho 23 anni e vivo a basilea...e mi manca il salento veramente tantissimo...allora inizzio con la vita a basilea OK!!..fa freddo,nn vedo sole da na settimana,quindi NUVOLE NUVOLE E

3

4 iltema delmese 1,75-2,5 milioni, questo l aumento degli studenti mobili tra il 1999 e il % degli studenti cinesi vanno negli Stati Uniti (Usa), Giappone e Gran Bretagna 23% degli studenti mobili del mondo vanno negli Stati Uniti, 12% è diretto in diverse università della Gran Bretagna 11 % si iscrive in Germania 10% in Francia, circa il 7% in Australia 5% in Giappone. CHE sentimento provi x LA tua terra? Amore assoluto % Un forte legame % Sentimenti alterni, amore e odio % Rifiuto abbastanza totale % Inchiesta su club.giovani.it/tribu ANCORA NUVOLE.. la genta eeeeeeeee va be..e molto per i cavoli suoi..bhe che dire na catastrofe.. meju da sutta, ce lu mare..lu sule..le bedde fimmane..la pizzica..e sopratutto le mitiche frasedde. a dimenticavo e il cocco gel.hehe.vi volevo dire ancora che il SaLeNtO e magico e che mi manka davvero tanto spero di ritornarci il piu presto possibile. Italian vi volevo dire ancora che il salento e magico e che mi manka davvero tanto e spero di ritornarci il piu presto possibile Solo la gelateria A me interessa la città in cui vivo, solo per gli amici che ho qui. Nessun altro motivo. Anche perchè è totalmente futile e c è troppa insulsa gente. Non c è niente di importante. L unica cosa conosciuta è la gelateria {conosciuta solamente dai proprietari}. Il chè, non è il massimo. Però, eviterei bombe atomiche, perchè potrebbe farsi male il mio gatto. igor Frequentata da gentaglia Bah io sono veneto (di Conegliano) ma è tre anni che abito a Milano ma per il poco che la vivo mi trovo male... Cara, sporca, frequentata da gentaglia... e poi dicono dei militari Pegolo 600mila studenti internazionali nell anno scolastico 2002 hanno frequentato le università Usa Nel , questo numero è sceso a 14mila Mentre nell anno , come mostrano le statistiche ufficiali, hanno potuto accedere alle università Usa solo 560mila studenti stranieri Quanto ai paesi dell Europa occidentale, in particolare Francia, Germania, Italia e Grecia, inviano più di 14mila studenti all estero, o il 17% del totale globale. Ci sono poi molti più studenti all estero che nel paese a Cipro, Andorra e Lussemburgo. Fonte Unesco Abbandonare il nido Vivo a Roma e sto bene.. ma è da qualche anno che sento il bisogno di evadere, di viaggiare, di abbandonare il nido... Questa città troppo grande e troppo piccola allo stesso tempo.. Biondina

5

6 Gruppo folkloristico palestinese in presidio davanti alla Farnesina Foto EIDON/Vincenzo Tersigni terra! Colorificio Bresciano Vive in questa industriale città del nord italia, ci sono affezionato perchè ci sono cresciuto e tutto ha avuto inizio da qui, ma tutta la vita non la passerò qui, questo è poco ma sicuro. Invidio la mia ragazza che dalla sua terrazza vede Capri e il Vesuvio, io dalla mia leggo Colorificio Bresciano. Un po è la normale voglia di evasione che ti spinge fuori, un po è il prendere coscienza che certe realtà ti offrono tanto, e se una realtà diversa dalla tua ti offre le stesse opportunità lavorative e di qualità della vita ma hai il mare di fronte a casa, beh, io per la seconda faccio la firma! Steven Patrimonio Unesco Io abito a Verona... Oggettivamente è una bella città, piena di storia, di cultura, con bellissimi paesaggi(si spazia dalle montagne, al lago, alla campagna..). Non a caso è patrimonio dell umanità Unesco A me sinceramente però sta stretta.. Rag doll Tra gli ulivi e gli aranceti Mi sono innamorata della mia terra. Mentre tornavo a casa quest estate e rivedevo qui paesaggi, il mare gli ulivi gli aranceti ho pensato che ero fortunata ad essere siciliana. Sono cresciuta in mezzo alla bellezza e alla cultura. Amo la mia terra, amo la mia città, vorrei che la gente non si fermasse ai pregiudizi ricchi di ignoranza, ma andasse oltre, nel cuore della mia Sicilia. Elisa Un po è la normale voglia di evasione che ti spinge fuori, un po è il prendere coscienza che Calda terra certe realtà Ciao a tutti, sono ormai molti anni che ti offrono sono in Svizzera ma appena posso tanto ritorno in Italia, indovinate dove? Nel Salento naturalmente. Una terra che amo immensamente e che mi da una gioia indescrivibile ogni volta che ci ritorno. Anche io come molti coltivo il sogno di ritornare un giorno a vivere per sempre nella calda terra del Salento e spero di riuscirci al piû presto. Saluti a tutti quelli che amano il Salento. Ciaoooo. Cesare Orgoglio Rimini tutte le volte che sono andato in vacanza sono stato male... da nessuna parte mi trovo bene come nella mia terra... ORGOGLIOSO di essere RIMINESE!!!! Nelson L aria che si respira weilà...anche io fuori casa per lavoro, vivo a firenze da 2 anni...si sta bene per carità...o meglio, qui c è lavoro e correttezza che purtroppo da noi non sempre si trova!!! Lecce è la mia vita...non smetterò mai di sentirmi salentina, mi manca l aria che si respira, la mia famiglia e quel fantastico mare che nessun altro posto può egualiare!ahh...sempre forza lecce, la bandiera giallo rossa nella mia casa ci sarà sempre! ciao vagnuni!!! Nero

7 iltema delmese Manifestazione di immigrati, per la chiusura dei CPT ed il permesso di soggiorno Foto EIDON/Vincenzo Tersigni Sullo stomaco Sentimento opposto a quello di nelson...la mia città e la mia regione mi stanno incredibilmente sullo stomaco. Non sono molto contento neanche dell italia in generale se è per questo,ma il veneto (specialmente sulle ragazze) spacca Jane M è toccata l Umbria La mia regione ideale è la Toscana, ma mi è toccato nascere in Umbria. Considerando che ci sono posti mille volte peggiori, non mi lamento (almeno se magnano buone salsicce), ma non sono neanche orgoglioso delle mie radici. Rafin La manna dal cielo Certe domande andrebbero fatte ai leghisti La terra dove sono nato (e vivo tutt ora) mi piace perchè ci trovo molte persone che la pensano come me, che hanno il senso del dovere e preferiscono darsi da fare piuttosto che attendere la manna dal cielo. Nestas Orgoglioso Orgoglioso della mia terra e della mia gente. Leader La mia città e la mia regione mi stanno incredibilmente sullo stomaco. Non sono molto contento neanche dell italia in generale se è per questo,ma il veneto (specialmente sulle ragazze) spacca Pochezza sono di Udine,ma non mi è mai piaciuta la mentalità udinese e la pochezza di offerte della città. Tanto che il prossimo anno vado a fare l università a Trieste. Il veneto al contrario mi piace molto,specialmente le ragazze che sono molto aperte,simpatiche e disponibili (almeno quelle che ho conosciuto io) Pako Ubriacarsi la sera Ferrara è piccola, la gente è inospitale e si vive nella nebbia... non ci sono sbocchi lavorativi, ci sono sbocchi al limite sulle fogne... non capisco perchè dovrei essere contento di vivere in una città dove la cosa piu divertente da fare è ubriacarsi la sera perchè non c è altro detto questo mi trasferirei immediatamente a milano King Mai Se non sarà necessario non mi sposterò mai Nina Menefreghisti Amo la mia terra, meno la mia gente. I marchigiani sono un popolo di menefreghisti (a parte le solite eccezioni). Monster Roma è vicina Beh, le mie radici sono un pò lontane da qua, visto che i miei sono israeliani...io sono nata e cresciuta qui in Italia, la mia città non mi piace, la gente è morta, non c è niente da fare, solo un piccolo pub mezzo scassato e basta, desolazione totale. Ma Roma, che è qui vicina, è stupenda davvero!!! In Israele spesso ci vado, ultimamente no x via della situazione che c è, e da quello che ho visto mi piace come posto, pieno di storia, il Mar Rosso, anche se cmq c è anche l altra faccia della medaglia, il fatto che è un Paese con tante disparità...sapendo questo non te la riesci neanche a godere la vacanza, tu che stai facendo il bagno nel Mar Rosso e al nord che ci si lancia i missili con il Libano. Insomma non ci vivrei, mi piace di più Roma, anche se c è anche il Nord Europa che mi interesserebbe parecchio Sara

8 ilfamo sone 2 destini Di Giulia Serventi Longhi Italia, Puglia, Salento. Due gruppi partiti da Lecce hanno fatto il botto. E c è chi da quella terra se n è andato quasi definitivamente e chi è rimasto sempre lì. Due gruppi, due destini che hanno cominciato dalla stesso punto e hanno percorso una strada differente, ma ugualmente e sempre più ricca di soddisfazioni. Momenti diversi, obbiettivi opposti, un unico risultato: il successo. Tutto ha inizio in una terra bellissima ma lontana. I Negramaro sono sei giovani musicisti nati e cresciuti in provincia di Lecce. Dal Sud in pochissimo tempo sono arrivati in alto, in vetta fino a girare l Italia dei palazzetti. La storia dei Sud Sound System è più lunga e travagliata e parte dagli anni 90, quando il genere reggae non è che se la passasse benissimo. E infatti i primi anni di attività li ha visti protagonisti di un circuito musicale alternativo. Solo da pochissimo tempo il loro nome è noto a tutti. Stessa terra, diversa musica. Stessa origine, diversa età ma soprattutto diverso modo di vivere il loro essere salentini. Non siamo tutti uguali e soprattutto le strategie di marketing musicale cambiano con il tempo e le stagioni. Due gruppi che vengono dalla stessa parte si stanno imponendo nella scena musicale italiana con due stili e immagini totalmente diversi. I Negramaro sono senza dubbio più modaioli, preda di giovani fan che seguono ciò che va per la maggiore in quel momento. Per alcuni questo vuol dire essere più commerciali, loro si definiscono senza remore e semplicemente pop, ad una condizione: Ci sentiamo rock, ma vogliamo che la nostra musica arrivi a più persone possibile. Se per questo dobbiamo aggiungere l aggettivo pop non ci dispiace, ma questo non ci fa sentire figli di un rock minore. I Sud Sound System da anni se ne vanno in giro per centri sociali, da poco sono conosciuti al grande pubblico. Causa la loro diversità e la precisa intenzione, almeno dichiarata, di non cadere nelle dure leggi di mercato, i Sud Sound System non perdono occasione di urlare tutto il loro amore per la terra pugliese, sulle note di un rigoroso, solitamente estraneo ai circuiti della musica che fa soldi, stile reggae. Se dunque i Sud Sound System stanno costruendo il loro successo proprio sul dialetto e sull attaccamento alle proprie radici, i Negramaro prendono le distanze e si dichiarano neutri. Pur strizzando l occhio ai propri compaesani....che si uniscono. E che si separano: i Negramaro e i Sud Sound system vengono dalla stessa terra ma la loro carriera corre su binari diametricamente opposti. Rock/ Pop contro gli stereotipi per gli uni e raggamuffin e pizzica per gli altri

9 terra! A chi li stuzzica accusandoli tra le righe di essere poco patriottici rispondono: Siamo salentini perché portiamo il nostro nome in giro per il mondo, fieri di dire che veniamo dal Salento, ci dice Sangiorgi leader dei Negramaro. Sicuri che un rifiuto totale allontanerebbe da loro tanti loro fan che proprio nel loro essere di Lecce trovano il motivo per appassionarsi non negano le loro origini: Penso che siano salentini nel modo di vivere la vita e la musica stessa. Quell essere ospitali, gentili, amichevoli, semplici (per quanto lo si possa essere), umili è tipico di quella terra, che tante volte è stata esclusa e (nonostante la rabbia) questi elementi personali hanno fatto sì che i Negramaro non potessero mai definiti dei divi o persone che si sono montati la testa, si legge nel forum dei fan (www.negramaro.net). A rincarare la dose di sentimento patriae la band annuncia al mondo: Siamo viscerali e passionali come tutta la gente di questa terra. E vero, noi abbiamo combattuto per allontanarci dallo stereotipo salentino=di aletto=pizzica. Questo senza sentirci meno salentini di altri, dichiara la band. I Negramaro si dicono dunque fieri della loro identità, senza tuttavia ostentarla. Ed è così che puntano a conquistare anche la Spagna, certi che la loro passione non ha nulla da invidiare al calor latino. Se da un lato si sta combattendo una guerra contro gli stereotipi e le generalizzazioni, dall altro si gioca tutto al contrario. Questione di target differenti, questione di marketing, come sempre. Alla tesi anti-dialetto con rispetto dei Negramaro risponde Nando Popu dei Sud Sound System: Mantenere le radici non vuol dire andare in paranoia per il dialetto o segnare il proprio terreno così come fanno i cani quando pisciano per terra: questi sono atteggiamenti che detestiamo che lasciamo fare ad altri. Il dialetto esprime concetti e Mantenere le radici non vuol dire andare in paranoia per il dialetto o segnare il proprio terreno così come fanno i cani quando pisciano per terra: questi sono atteggiamenti che detestiamo storie intraducibili che tutti dovrebbero conoscere. L appartenenza ad una regione è stata per i sud Sound System anche un modo per collaborare con altri gruppi. Sicuramente la nostra esperienza ha incoraggiato molti altri gruppi ad alimentare progetti. E forse l aspetto più appagante è stato quello di poter collaborare con musicisti salentini che hanno arricchito il nostro reggae con gli strumenti tradizionali della nostra terra: una grossa soddisfazione per il Salento e i salentini, ci raccontano i Sud Sound System. Un essere salentini che rappresenta poi non solo un valore di attaccamento alla propria terra ma anche un life style. L unico stile di vita che ci interessa sottolineare nelle nostre canzoni è di vivere in pace e amore. Amiamo il reggae, ma non ci piace fingere di essere giamaicani o fare sfoggio di costumi che non ci appartengono. Nui simu salentini dellu munnu cittadini, dicono.

10 Non ho l etààà! A 13 ANNI Il primo bacio è stato a 13 anni... in un vicolo piccolo ma pittoresco (almeno,così m sembrava)vicino a una bellissima villa...da favola,insomma... Girlmetal VACANZA IN SICILIA il mio primo bacio è stato prestissimo: 10 anni. Estate. vakanza in Sicilia. nel mio quartiere al naskosto da tutto e da tutti..xò è stato entusiasmante..kome tutte le kose fatte di naskosto dopotutto eheh Ladyshock SDRAIATI SUL PRATO il primo bacio, beh, l ho dato a 12 anni,sdraiati su un prato,mentre guardavamo le stelle...!!!!!!!!!::è stato veramente... bellissimo!!!!!!!!!!! Lallakisses Sono consapevole di essere un cesso e quindi alle tipe non piaccio. Ormai mi sono rassegnato al fatto che rimarrò solo e senza esperienze per il resto della mia vita. se volete continuare a illudervi di trovare qualcuno fatelo RASSEGNATO Ho 25 anni, non ho mai avuto una tipa e non ho mai nemmeno baciato. Sono consapevole di essere un cesso e quindi alle tipe non piaccio. Ormai mi sono rassegnato al fatto che rimarrò solo e senza esperienze per il resto della mia vita. se volete continuare a illudervi di trovare qualcuno fatelo, ma poi non lamentatevi se resterete con 10, 12, 13, 16 Non stiamo dando i numeri ma riportando l età del primo bacio dei membri della Tribu. E chi non l ha ancora fatto? Disillusione, vergogna, timidezza.. un pugno di mosche in mano. Viceversa potete iniziare ad abituarvi già da piccoli a non avere nessuno e a considerare l ipotesi di una vita in solitudine, per non arrivare impreparati al futuro. Un saluto Fedone su girlpower VORREI NASCONDERMI ho 14 anni e nn ho ankora dato il mio primo bacio--- vorrei nascondermi per qst...mi sento a disagio...nn sn superficiale ma piu i giorni passano e piu vorrei baciarlo...mi sn innamorata di qst ragazzo e vorrei baciarlo--- nn mi è mai successo prima ma ora ho una voglia irrefrenabile di baciarlo----nn sn capricci ma ossessioni... Simonetta 12

11 kiedilo al doc X INFO SU SESSUALITA, SKRIVI AL DOC: TRIBU C/O STUDENTI.IT VIA e. d onofrio, ROMA A cura della Dr.ssa Eva Grimaldi * IL BISOGNI DI.. io non ho ancora dato il mio primo bacio.. anche se le mie amiche l hanno già dato..e alcune si sono spinte anche più oltre.. io non me ne vergogno, non devo dimostrare niente a nessuno. solo che sento il bisogno di qualcuno..sento il bisogno di essere amata..ma non voglio uno qualunque, sto aspettando quello giusto, quello che mi faccia felice...e ora c è un ragazzo che mi piace tantissimo, me ne sto proprio innamorando.. ma non so se ricambia e io sono troppo insicura per farmi avanti, troppa paura di un rifiuto.. Meryt IL MONDO DEI MASCHI Ho dato il mio primo bacio a 16 anni e prima di allora non mi sono mai fatta alcun problema perchè sapevo che prima di ogni altra cosa dovevo rispettare i miei tempi e dare priorità a ciò che sentivo più importante... Se fino a quel momento non avevo mai voluto baciare qualcuno non era solo per timidezza o mancanza di occasioni, ma anche perchè avevo altro per la testa e non mi interessava ancora il mondo dei maschi; alla fine ho baciato un ragazzo che mi piaceva moltissimo e non me ne pentirò mai e poi mai... :) Nena SOLO COCCOLE io e il mio ragazzo ultimamente stiamo facendo petting, capita che ci mettiamo sul letto e a forza di baci e carezze ci si spoglia e ci si ritrova nudi.. Se fino a quel momento non avevo mai voluto baciare qualcuno non era solo per timidezza o mancanza di occasioni, ma anche perchè avevo altro per la testa e non mi interessava ancora il mondo dei maschi continuiamo a baciarci e a coccolarci e io la trovo una cosa dolcissima. Il tutto puo durare anche un ora e forse piu. Diciamo che ci sara capitato gia una decina di volte di trovarci in questa situazione... Il mio ragazzo pero ora nn vuole piu farlo perche dice che quando finiamo di coccolarci cosi lui sta male sia di testa che fisicamente..mi ha detto ke dopo queste nostre coccole nn riesce a pensare ad altro per diverse ore e in piu dice di provare anche un certo fastidio fisico per l eccitazione che gli provoco. Io invece alla fine m sento felice e cmq appagata. Lollypop ACCALDATA! Il mio primo bacio è stato carino, ma di sicuro ce ne sono stati mooolti meglio. cmq ero a casa di un mio amico, seduti sul suo letto con la stanza in penombra (atmosfera giusta, ci sapeva fare) prima bacino normale, poi bis più emozionante e coinvolgente! Cmq il divertente è stato il dopo bacio... ero tutta rossa in faccia e quando stavo tornando a casa ho incontrato la sua mamma che mi ha chiesto come mai ero così accaldata che vergogna, sono una schiappa in quanto a raccontare frottole, e ho farfugliato qualcosa sul fatto che avevo preso il sole (ed era pieno inverno!). cmq sono stati più belli, perchè più desiderati, i primi baci con gli altri miei morosi. Tinkelbell Breviciclo Gentile dottoressa, ho 18 anni e dall età di 10 ho cicli diciamo irregolarmente corti. In media erano cicli di 23/24/25 gg. Per un periodo ho anche assunto la pillola ma appena sospendevo il risultato quasi lo stesso. Fino ad ora i medici che avevo interpellato sembravano non dare troppa importanza alla cosa, ma da un pò i cicli si stanno ancor più accorciando e ora ho un alteranza tra 21 e 23 gg. Se sto prendendo bene la temperatura basale ovulo verso il 13/14 giorno, quindi fase luteale breve... Cosa mi consiglia? Sono molto preoccupata! La ringrazio sin d ora Non avere le mestruazioni ogni 28 giorni non significa avere qualcosa di anomalo. Se i controlli ginecologici sono sempre stati negativi, non ci darei molta importanza. Hai mai fatto un dosaggio della prolattina? Potrebbe essere una causa di cicli un pò irregolari e anticipati. In caso di cicli abbondanti e vicini il problema potrebbe essere l anemizzazione. Controlla l emoglobina con un prelievo di sangue. Riprendere la pillola potrebbe essere una buona soluzione se avere cicli cos vicini ti disturba. Ripeto, se il tuo medico dice che dal punto di vista ginecologico tutto è a posto, non mi darei pena. * Specialista in Ostetricia e Ginecologia Irccs Burlo Garofolo Trieste 13

12 intervista doppia 2 stu a confronto su sesso&amore from the blog sphere sono talmente yippi (contenta) che faccio un giochino: praticamente dico (in questo caso scrivo) la prima parola che mi viene in mente e poi continuo scrivendo la prima cosa che mi viene in mente collegata alla parola precedente.(è più facile a farsi che a dirsi). garage, zaccardi, baci, luka, ragazzo, boys and girls, good, charlotte, tatuaggi, folletto, verde, erba, fumo, jamaica, america latina, cuba, che guevara, rivoluzione, praga, manifastazione, molotof, sangue, carlo giuliani, 99 posse, ripetutamente, br brr, prr prr, senigallia, mare, branco, lupi, foresta, foresta pluviale, perù, omini con il cappello, davide, treviso, lalla, palla, basket, ginocchio rotto, ospedale, incidente in motorino, stop, strada, asfalto, strisce blu, stati uniti, grattacieli, 11 settembre, aereo, leonardo da vinci, codice da vinci, cinema, warner willage, fiorenza, troia, salaria, ritorno dalle vacanze, agosto, sole, o.c, marissa, lesbiche, wilow, buffy, spike, vampiri, notte, paura, stephen king, it, pagliacci, feste di compleanno, palloncini, torta, regalo, coniglietto, luka, nassy, scozia, castelli, il signore degli anelli, fidanzamento, alessia, maria ausiliatrice, corso per il patentino, motorino, casco, onu, medio oriente, islam, religione, scuola, del colle, avogadro, fisica, paesani, dislessia, risate, amici, divertimento, film comico, scrubs, medici, e.r, barella, coma, vita oltre la vita, esperienza, dio, paradiso, nuvole, angeli, demoni, ali nere, final fantasy 8, guida ufficiale, ultimo boss, sicilia, mafia, simpson, homer, ciambelle, centrale nucleare, cernobyl, bambino senz occhi, chichibio e la gru, bocaccio, decamerone, fumetti porno, matteo, amanti in cerca di amare, via nomentana, suore, vale e tina, suor celeste, asilo nido, macchinina rossa, rondini, cielo, volare, aquilone, spiaggia, sabbia, deserto, acqua, uomo di plastica, musica, emy, dark, punk, blink, 182, 111, tiziano ferro, metallo, metallica, urlo, l urlo, munch, terza media, pellicano, parrucchino, stellina, aiuto, prigione, sbarre, atletica leggera, olimpiadi, atene, greci, greco, liceo classico, latino, che palle, declinazioni, torsioni, riscaldamento, stufetta, incendio, pompieri, rosso, comunismo, fascismo, italia, dittatore, duce, luce, deficente, impiccato, la ballata degli impiccati, poesia, lirica, musica classica, chopin, fobelli, ilaria, stronza, traditrice, inferno, dante, divina commedia, estate.. basta per oggi basta...sto giochino è infinito...chi è che sa trovarmi un nesso tra una parola e l altra? vi lancio questa sfida. Dal megasito di maryjp magamagò, xxxxxxxxxxx...nome, anni e città?......quante volte ti sei innamorato/a?... 3 volte..ora sei innamorato/a?... Si...Hai mai lasciato qualcuno/a?... Certo...Sei mai stato lasciato/a?... Hai voglia...hai mai tradito?... Col pensiero...sei mai stato tradito/a?... Mha...credo di si...hai mai sofferto per amore?... TANTO...TROPPO...Scegli: sesso, tenere amicizie oppure solo fidanzamenti ufficiali?......storie d amore!!!!!...scegli: sesso, coccole oppure parole dolci?... L amore?????? bhè: è l unica cosa per la quale valga la pena vivere! Coccole Anche qui chiederei un remix.. Un elemento senza l altro è inutile.. insomma cosa sono le parole dolci senza coccole?...cos è l amore?... biondina, xxxxxxxxxxxxxxxx due seriamente.. no.. sono single si.. si.. e lascia un gran vuoto si.. No.. per fortuna mai (almeno per quanto ne sappia.. poi si sa, certi misteri non vengono mai in superficie) Si... ma sono dell opinione che se è sofferenza, non è amore... Un remix di queste tre cose...! Please E una forza. Non ci si deve annullare, indebolire, per compiacere l altro. Bisogna mettere insieme le proprie energie, per combattere con dolcezza.. è il tramite di due persone verso il futuro. 14

13

14 ILGOSS IPPONE Le dure regole del ghetto 16 Dopo un successo costruito sulla propria infanzia travagliata Eminem si è scontrato con la cruda realtà: tre mesi fa quella stessa strada che gli aveva dato fortuna gli ha portato via un amico, il cantante Proof. Per ora il rapper ha detto stop! Estate dura per Eminem, il rapper bianco che tutto il mondo adora. L inizio del 2006 non è stato granché e l anno non sembra migliorare. Di pochi giorni fa la notizia che sarebbe di nuovo vittima della depressione. Non si tratta solo di pettegolezzi: Eminem ha lasciato il set del film di cui è protagonista, un remake della celebre serie tv statunitense Have Gun - Will Travel. La serie, che risale agli anni 50, ha come protagonista un mercenario e sarà ambientata nel 21mo secolo. Il film era stato annunciato pochi giorni fa e le riprese sarebbero iniziate a giorni. Addirittura, alcune scene sarebbero state riprese nel quartiere dello stesso rapper, essendo la serie ambientata a Detroit. Eminem avrebbe anche dovuto scriverne la colonna sonora. Purtroppo, per ora c è uno stop. Lo stesso portavoce di Eminem, Dennis Dennehy, ha ammesso il problema del cantante: Ovviamente, sta soffrendo ed è depresso come chiunque abbia perso una persona cara. Come dargli torto. Eminem sta scontando il grande successo che la sua infanzia e adolescenza traumatica gli hanno fruttato. Le regole del ghetto gli si sono rivoltate contro. Tre mesi fa è stato ucciso uno dei suoi amici, il cantante Proof, componente dei D12 che lo stesso Eminem ha spinto e prodotto. Proof è stato ucciso durante una sparatoria fuori dal locale CCC Club, sulla 8 Mile Road, famosa dopo il celebre film. La causa della sparatoria sarebbe stata una lite scoppiata all interno del locale, in cui era in corso un afterhours illegale. Il frontman dei D12 è morto all arrivo in ospedale. Oltre a Proof, 32 anni, anche un altro uomo di 35 è deceduto nella stessa sparatoria, ma non si conoscono ancora i colpevoli. Una situazione già vista negli ambienti del ghetto, che non smette di fare vittime. Non solo, i guai del rapper non finiscono qui. La moglie Kimberly Mathers, madre della piccola Hailey, che il rapper ha sposato per la seconda volta il 14 Gennaio, se ne è andata di casa dopo soli tre mesi di matrimonio. I due erano convolati a nozze la prima volta nel 1999, ma il matrimonio era finito dopo due anni, nell ottobre Dopo una battaglia durissima per l affidamento della figlia e conseguenti attacchi del rapper alla moglie (ricordate la canzone Kim?) si erano accordati. Nel 2005 Eminem è tornato sui suoi passi dichiarando di essere ancora innamorato di Kim: così si erano risposati a Detroit, dove è nato e cresciuto Marshall Mathers. Evidentemente però, non sono fatti per stare insieme e la morte di Proof, vero nome DeShaun Holton, lo ha messo al tappeto. Per ora si prenderà una pausa, ma speriamo si riprenda presto A cura di Alice T. su Girlpower.it

15 IED Comunicazione IED Design IED Arti Visive TI SEI MAI CHIESTO COSA SIGNIFICA IED? IED, Corsi Triennali Post-diploma di livello universitario. IED è il network internazionale di formazione nella comunicazione, design, moda e arti visive. Un istituto dove la teoria si impara nella pratica e la creatività è chiamata a misurarsi con la realtà. Dal sapere, al saper fare, al saper essere. IED offre corsi triennali post-diploma, corsi di aggiornamento e formazione avanzata e master post-laurea. Milano, Roma, Torino, Madrid, Barcelona, São Paulo YES I IED

16 18 Professo, fa caaaldo! Una preside americana detta Principal ha accolto gli studenti ad agosto passando in rassegna il loro abbigliamento: Questo è il peggiore anno che abbia mai visto, ha dichiarato. Al bando pantaloni extralarge, magliette troppo scollate, ombelichi di fuori. Attenzione però l America è vicina! Di Luigi Venti* Studenti, attenti a come andate vestiti il primo giorno di scuola. Perchè se è vero che l America è vicina, allora la situazione si mette male! Infatti nella Morton High School dell Indiana, Theresa Mayerik, una preside dal pugno di ferro (Principal, la chiamano lì), ha trovato un modo originale di impiegare il primo giorno di scuola: passare in rassegna l abbigliamento di tutti i suoi alunni. Il 27 agosto ancora fa caldo, e le alunne non dovevano andare troppo coperte. E la vista di tanti ombelichi e sederi ha evidentemente perturbato il suo animo puritano (e forse anche la sua invidia, chissà), così che la nostra carissima Principal, infuriata come una biscia, ha deciso di adottare la linea dura: sospensione di massa. Così argomenta costei: Questo è il peggiore anno che abbia mai visto. La situazione è andata fuori controllo, e noi dobbiamo far capire che ci siamo ed abbiamo le idee molto chiare. Ipsa dixit! Ed ecco che vengono sospesi 128 studenti (cioè più di uno su dieci!), rei di indossare indumenti proibiti: sull Indice compaiono pantaloni extralarge, magliette troppo scollate, ombelichi di fuori e addirittura (e questa è la cosa più grave, perchè in qualche modo mina la libertà di espressione) magliette con messaggi ritenuti inadatti ad un aula scolastica. Altri sono stati sospesi anche per l uso del cellulare. E la Principal/generale, con i suoi buoni metodi americani, riesce a tenere sotto scacco i suoi alunni con un ricatto presentato come una gentile concessione, cioè con una specie di condizionale: Toglierò l infrazione dal curriculum a chi nelle prossime 12 settimane si comporterà bene. Chissà se non ha voluto pure la cauzione! Cose d altro oceano, direbbe un italiano. Ma sbaglierebbe, perchè la Principal ha copiato. Gli Stati Uniti arrivano solo dopo di noi, e il merito del nostro primato va ad un certo Angelo Bernardini, dirigente dello scientifico di Avezzano, alias preside a vita bassa : costui infatti, già due anni fa, compose una famigerata circolare ( Dal burqa al sedere scoperto, un titolo che è tutto un programma!) in cui si criticava e vietava l abbigliamento indecente ; e costui, desideroso di successo mediatico, inviò la sua opera a tutti i giornali e le televisioni d Italia, addirittura prima di farla leggere ai suoi alunni (!), così che per un po di giorni, in Italia, i media hanno parlato solo di questo. L anno dopo poi, tentando una replica, il nostro Angelo vietò in classe pure i cellulari, e si munì di Phone Jammer, un disturbatore di frequenza che impedisce la comunicazione mobile; ma non ottenne lo stesso successo mediatico, e se ne parlò di meno. Ma nonostante la sua linea dura e le sue macchine degne d Archimede, mai il preside nostrano è arrivato al punto di decidere una sospensione di massa (e manco è mai riuscito a far rispettare la sua circolare, a dire la verità... gli mancherà forse il pragmatismo americano). E se superare Bernardini non è cosa da poco, complimenti allora alla Principal! Speriamo solo che in Italia non accettino la sfida... e che Angelo non chatti con Theresa! Redattore di SITe.it/TIESTI

17 ADV_SMEMO_235x350.indd :11:46

18 Il siero della vanità 20 I giovani utilizzano il cellulare per più di 90 volte al giorno a causa di un insicurezza nera e una fifa tremenda di non piacere agli altri. L analisi di Deborah sui tempi moderni è spietata ma una via d uscita c è! Di Deborah Scuderi Perché i giovani utilizzano così tanto il cellulare? La risposta ce la dà una ricerca effettuata dai coreani, i quali dopo aver preso in considerazione circa 570 studenti della Corea del Sud, ha rilevato che i giovani sono ossessionati da suonerie, giochini, video, foto e messaggini vari. Il risultato finale della ricerca non è la mania dei giovani per la tecnologia, ma la profonda solitudine e la chiusura dei giovani. La Non è certo essendo alti 1.80 con un bel visino che si fa carriera o che si diventa felici, pensate che le modelle o le veline o le attrici in tv siano belle pimpanti, solo perché hanno un bel sorriso? categoria più fissata per il telefonino sono i maschi, arrivando ad utilizzare il cellulare per più di 90 volte al giorno. Il dato divertente è che se si utilizza il cellulare per SOLE 70 volte al giorno, il motivo è probabilmente con esso si ha certamente più autostima e si riesce anche a comunicare. Gli studi americani hanno accertato invece che i loro studenti dedicano al loro amico del cuore circa un ora al giorno, che è uguale a tempo che i giovani dedicano allo studio. Q u a n d o h o l e t t o l articolo non sono rimasta poi così sbalordita, pensiamo ad esempio ai vari comportamenti che utilizziamo nelle piccole cose, come ad esempio la cura e la dedizione ossessiva che rivolgiamo alla nostra immagine. Questo comportamento è l effetto di una grande insicurezza nei nostri confronti e una fifa tremenda di non piacere agli altri. Invece ci sbagliamo, non saranno mai i nostri abiti firmati, o le scarpe all ultima moda o essendo perennemente a dieta per la paura d ingrassare, a farci diventare delle belle persone, delle persone che contano veramente non come gli stereotipi che la tv ci fa intravedere. Sono tutte balle! Non è certo essendo alti 1.80 con un bel visino che si fa carriera o che si diventa felici, pensate che le modelle o le veline o le attrici in tv siano belle pimpanti, solo perché hanno un bel sorriso stampato sulla faccia? Io dico di no. La cosa che ci manca è la fiducia in noi stessi e negli altri, la sicurezza che possiamo, non pensare tanto cosa ci provo a fare. Questo è il mio pensiero, sono partita da un punto, l uso del telefono per allargarmi verso la mentalità dei giovani, molti potranno non essere d accordo, rispondendo che non c è nulla di male nel vestirsi alla moda, e quindi prima che essi sostengano

19 frasi mitike Frasi mitike dei prof MATEMATICA: Prof: L aritmetica è formata da numeri positivi interi da 0 a 1 MATEMATICA: La prof entra sparata in classe e invece di dire Buongiorno dice arrivederci! Da valy91 Prof: ma che dite, non stiamo a parlare di tutte queste cose lì Prof2 a mate: allora, per fare questo bisogna sapere quello che voi vogliamo calcolate... che voi calcoliamo... (perde 2 min x rimettersi in carreggiata) allooooora, il risultato è 15. Stu legge: è molto intensa l attività urbanica Da blownefuse Prof italiano Agamennone aveva le palle larghe...no volevo dire le spalle larghe! Prof Latino Marika (io) se eviti di gesticolare e mi rispondi l interrogazione può andare avanti! Io No no, sì sì, no no, cioè sto pensando alla risposta. E una perifrastica passiva impersonale! Prof inizia a gesticolare: Bene però ti abbasso il voto perchè mi hai contagiato! Da kiki figure di kakka Corri, storta!! Ero in spiaggia cn la mia noiosissima famiglia a passare un noiosissimo pomeriggio al mare tutti insieme appassionatamente. eravamo in prima fila, cn l ombrellone e due sdraio.. un vento k si moriva. ED UN BAGNINO TR FIGO.. ero sul bagnasciuga x entrare in acqua quando sento mia madre k urla rooooooooooooooo... l ombrellone!!! mi giro e vedo il nostro ombrellone trotterellare allegramente sulla riva.. l ho guardato x un po allontanarsi finke la delicata d mia madre nn mi ha urlato contro corri, storta!!.. mi sn messa a correre dietro all ombrellone k volava, cn tutti gli okki addosso...oddio no...ho pensato k il bagnino mi stesse guardando, mi giro x controllare e...inciampo in una sdraio cadendo addosso ad una signora k prendeva il sole...effettivamente si, mi stava guardando...mamma k figuuuuuuuuraaaaaa!!! Milla 21 NOTE di klasse te ne dico una: l alunno M. dopo la consegna del pagellino da far firmare ai genitori lo riconsegna firmato 2minuti dopo. Sospetto che la firma non sia autentica:d smartis la prof bertoli mi ha messo una nota xk ho chiesto di andare in bagno (erano le 11:00). sono tornato alle 12:37 con un nuovo taglio di capelli l alunno savo torna in classe con 2 cartoni di pizza e una bottiglia di coca cola io sottoscritto prof di religione entro in classe alla terza ora e alla mia entrata vedo un angolo della cattedra che stava bruciando e l alunno salvo ha urlato al sottoscritto benvenuto all inferno.. savo Lo studente viene a scuola con i vestiti da spiaggia e poco consoni... girlmetal oggi sotto la scritta della pagina del 25 dicembre buon natale la prof scrive: oggi lo studente A ha lanciato i mandarini in classe e contro le finestre. Si è comportato cm al solito MALE... Bo! L alunno ***,invece di recarsi nella classe 3^a, sotto richiesta della prof, viene sorpreso al bar mentre mangia e beve comodamente Lcy90 l alunna Xy da un calcio al bidello l alunno dorme durante la lezione gloria ore:9.10 l alunno S.L. respira rumorosamente in classe e disturba la lezione domandando un po di silenzio poichè il giorno prima era andato a S.Siro a vedere il milan in champions l alunno S.L. impreca contro il Signore Gesù Cristo dicendo che la propria squadra aveva perso la partita. LeCaRaMeLlE ne ho prese varie durante le medie inferiori del tipo: - La classe gioca a pallavolo con un palloncino gonfiato ad aria ( era un preservativo :lol: ). - l alunno mette il manichino di artistica in posizioni oscene - gli alunni T.. e C.. improvvisano comizi elettorali stando in piedi sui banchi nonostante i miei continui rimproveri l alunno T.. invece di seguire le lezioni passa il tempo a copiare il calendario in dialetto appeso al muro - L alunno T.. alla mia richiesta di presentare il diario lo chiama fuori dalla cartella e poi asserisce che il diario è rimasto a casa a dormire Andrea G. si esibisce con movimenti inconsulti, probabilmente è una nuova danza pseudoafricana. Da valy 91 su studenti.it

20 redazionale sponsorizzato Un passaporto per il mondo! Amsterdam, Barcellona, Londra, Parigi, Praga e Roma a portata di mano, Passport To... è una serie di guide cittadine interattive create da PlayStation Portable in collaborazione con Lonely Planet PlayStation Portable è una piattaforma versatile e pronta ad ospitare software dalle tipologie più diverse. Dopo il curioso Talkman, a settembre sarà la volta di Passport To..., una straordinaria serie di guide cittadine interattive, create in collaborazione con i guru di Lonely Planet, in esclusiva per PSP. Sei guide per altrettante importanti città europee: Amsterdam, Barcellona, Londra, Parigi, Praga e Roma. Le guide, pensate per i turisti più giovani ed esigenti, saranno ricche di informazioni per vivere appieno le città, con indicazioni riguardanti i migliori ristoranti o i club più alla moda, supportate da video, foto, descrizioni audio, mappe e itinerari predefiniti adatti a tutte le esigenze e a tutti i viaggiatori. Passport To... offre tre tipi di informazioni: i punti di interesse, con ogni guida che illustra 250 luoghi di rilievo per quanto riguarda ristorazione, vita notturna, shopping e panorami, con fotografie originali e contatti dettagliati; le informazioni essenziali, con tutto ciò che può servire ad un turista, come farmacie, ambasciate, ospedali, linee aeree, valuta e costi; gli spostamenti, grazie a mappe dettagliate, con possibilità di zoom, delle strade e dei sistemi di trasporto. Oltre a una cospicua mole di informazioni, Passport To... propone contenuti originali come le visite guidate audio: ogni UMD contiene tre visite guidate che possono essere ascoltate mentre si cammina. Ognuna copre una determinata zona della città, portandoti fuori dagli itinerari più battuti. O come gli itinerari predefiniti per ogni tipo di visita, dalla passeggiata culturale al week-end edonista. Il tutto senza dimenticare i futuri contenuti scaricabili (aggiornamenti, video, immagini e itinerari speciali) che rendono Passport To... la guida turistica definitiva, sempre aggiornata, utile per trovare i luoghi più belli, anche meno noti, e orientarsi tra i locali. Sei guide per importanti mete europee: Amsterdam, Barcellona, Londra, Parigi, Praga e Roma 250 punti di interesse per mangiare, bere, dormire e ammirare i luoghi più importanti Informazioni essenziali, dai servizi di emergenza alle banche, fino alle linee aree

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse

Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse Unità 3 41 Il Vesuvio Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse affresco - Pompei Capri Il golfo di Napoli Pompei Napoli Pompei Capri 42 L imperfetto indicativo L alternanza passato prossimo e imperfetto

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale?

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Copione natalizio in rima per i bambini della Scuola dell Infanzia. Autore: Silvia Di Castro (Bisia) UNA PULCE SULL ALBERO DI BABBO NATALE? 1 Copione natalizio in

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa TUTTO CIO CHE FA Furon sette giorni così meravigliosi, solo una parola e ogni cosa fu tutto il creato cantava le sue lodi per la gloria lassù monti mari e cieli gioite tocca a voi il Signore è grande e

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Decisamente stimolanti le provocazioni del brano di Matteo (22,1-14) che ci accompagnerà nel corso dell anno associativo 2013-2014: terzo

Dettagli

IL RIMARIO IL RICALCO

IL RIMARIO IL RICALCO Preparare un rimario: IL RIMARIO - gli alunni, a coppie o singolarmente, scrivono su un foglio alcune parole con una determinata rima; - singolarmente, scelgono uno dei fogli preparati e compongono nonsense

Dettagli

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΤΕΛΙΚΕΣ ΕΝΙΑΙΕΣ ΓΡΑΠΤΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ ΣΧΟΛΙΚΗ ΧΡΟΝΙΑ: 2014-2015 Μάθημα: Ιταλικά Επίπεδο: Ε1 Διάρκεια: 2 ώρες Υπογραφή

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Crescere un bambino Indaco o Cristallo è un privilegio speciale in questo momento di turbolenze e cambiamenti. Come genitori, state contribuendo

Dettagli

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà.

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà. NATALE SARA Su nel cielo che gran movimento, su tra gli angeli del firmamento: quelli addetti agli effetti speciali si rimboccano tutti le ali. C'è chi pensa ai fiocchetti di neve, chi compone una musica

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94 DAL MEDICO A: Buongiorno, dottore. B: Buongiorno. A: Sono il signor El Assani. Lei è il dottor Cannavale? B: Si, piacere. Sono il dottor Cannavale. A: Dottore, da qualche giorno non mi sento bene. B: Che

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

ALLA SCUOLA MATERNA UNITÁ 16

ALLA SCUOLA MATERNA UNITÁ 16 ALLA SCUOLA MATERNA Marzia: Buongiorno, sono venuta per iscrivere il mio bambino. Maestra: Buongiorno, signora. Io sono la maestra. Come si chiama il bambino. Marzia: Si chiama Renatino Ribeiro. Siamo

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi SOGNO intro: FA#4/7 9 SI4 (4v.) SI4 DO#-7 Son bagni d emozioni quando tu FA# sei vicino sei accanto SI4 DO#-7 quando soltanto penso che tu puoi FA# FA#7/4 FA# SI trasformarmi la vita. 7+ SI4 E vestirti

Dettagli

Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto

Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto La Milano che (non) vorrei... 13 aprile 2014 Anche per oggi suona la campanella che annuncia la fine delle lezioni! Insieme ai miei compagni di

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career Il successo sin dai primi passi Consigli per il vostro colloquio di presentazione Adecco Career Adecco: al vostro fianco per la vostra carriera. Da oltre 50 anni Adecco opera nei servizi del personale

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 2 La mamma diceva che ero dimagrito e così mi portò dal medico. Il dottore guardò le urine, trovò dello

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Una storia vera. 1 Nome fittizio.

Una storia vera. 1 Nome fittizio. Una storia vera Naida 1 era nata nel 2000, un anno importante, porterà fortuna si diceva. Era una ragazzina come tante, allegra, vivace e che odiava andare a scuola. Era nata a Columna Pasco, uno dei tanti

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano?

unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano? unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano? 1. Sofia ha appena ricevuto un e-mail con questo titolo: Se mi dai una mano, arrivo! Secondo te, di che cosa parla il messaggio? Discutine con un compagno.

Dettagli

Trasformazione attivo-passivo

Trasformazione attivo-passivo Trasformazione attivo-passivo E possibile trasformare una frase attiva in passiva quando: 1. il verbo è transitivo 2. il verbo è seguito dal complemento oggetto. Si procede in questo modo: 1. il soggetto

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

'' Vola solo chi osa farlo '' di Alyssia Molinari

'' Vola solo chi osa farlo '' di Alyssia Molinari '' Vola solo chi osa farlo '' di Alyssia Molinari Io ho tanto coraggio ma certe volte non lo dimostro. Per esempio: io ho coraggio a dire in faccia le cose, ma qualche volta no perché non mi fido e allora

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

Arrivederci! 1 Test di progresso

Arrivederci! 1 Test di progresso TEST DI PROGRESSO (Unità 1 e 2) 1) Completa il mini dialogo con le forme verbali corrette. Ciao, io sono Tiziano. Ciao, io mi chiamo Patrick. (1)... italiano? No, ma (2)... italiano molto bene. (1) a)

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

I PRONOMI PERSONALI. Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse)

I PRONOMI PERSONALI. Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse) I PRONOMI PERSONALI PRONOMI PERSONALI SOGGETTO Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse) Ella, esso, essa sono forme antiquate. Esso,

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO. Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO

SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO. Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO LETTERALE e quando ha SIGNIFICATO METAFORICO (FIGURATO). Questa non

Dettagli

L educazione non formale e l apprendimento interculturale. Info days

L educazione non formale e l apprendimento interculturale. Info days L educazione non formale e l apprendimento interculturale Info days Roma, 16 novembre 2009 Una donna portò suo figlio a vedere Gandhi, il quale le chiese il motivo della sua presenza. Vorrei che mio figlio

Dettagli

Discorso diretto e indiretto

Discorso diretto e indiretto PERCORSI DIDATTICI di: Mavale Discorso diretto e indiretto scuola: Cremona area tematica: Lingua italiana pensato per: 8-11 anni scheda n : 1 OBIETTIVO DIDATTICO: Saper riconoscere ed usare il discorso

Dettagli

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e DIAGNOSTIC TEST - ITALIAN General Courses Level 1-6 This is a purely diagnostic test. Please only answer the questions that you are sure about. Since this is not an exam, please do not guess. Please stop

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali LA RICERCA DI DIO Gradi della fede in Dio La maggior parte delle persone non sospetta nemmeno la reale esistenza di Dio, e naturalmente non s interessa molto a Dio. Ce ne sono altre che, sotto l influsso

Dettagli

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato L amicizia tra uomo e donna. Questo tipo di relazione può esistere? Che rischi comporta?quali sono invece i lati positivi? L amicizia tra uomini e donne è possibile solo in età giovanile o anche dopo?

Dettagli

Consigli di lettura alla Libreria "Rinascita"

Consigli di lettura alla Libreria Rinascita Consigli di lettura alla Libreria "Rinascita" Pagine d Estate: proposte di letture per l estate 2014 Quest'iniziativa vuole incentivare il gusto per la lettura e avvicinare i preadolescenti ai testi di

Dettagli

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO Che cos è la Convenzione Onu sui diritti dei bambini? La Convenzione sui diritti dei bambini è un accordo delle

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

Lo sai, sono la tua anima gemella perchè...

Lo sai, sono la tua anima gemella perchè... Clémence e Laura Lo sai, sono la tua anima gemella perchè... Se fossi un paio di scarpe sarei i tuoi lacci Se fossi il tuo piede sarei il tuo mignolo Se fossi la tua gola sarei la tua glottide Se fossi

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

Anthony De Mello Istruzioni di volo per aquile e polli

Anthony De Mello Istruzioni di volo per aquile e polli Anthony De Mello Istruzioni di volo per aquile e polli Traduzione di Marco Zappella Nota dell Editore: Il 22 agosto 1998 la Congregazione per la Dottrina della Fede ha emanato una Notificazione, qui pubblicata

Dettagli