GABRIELE PRENNA UNA VITA DI PAROLE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GABRIELE PRENNA UNA VITA DI PAROLE"

Transcript

1 GABRIELE PRENNA UNA VITA DI PAROLE Poesie, pensieri e opinioni

2 - 2 -

3 - 3 - Dedicato a tutta la mia famiglia, la migliore accademia dello spirito.

4 - 4 -

5 Premessa. Sono nato per la scrittura, sono cresciuto con il culto e l amore (mania?) per lo scrivere. Scrivere cosa? Forse tutto e sono fortunato perché la vita mi ha regalato le condizioni migliori dove formarmi, dove applicarmi, esercitarmi. Scrivevo di tutto sin da ragazzo. Poesie e saggi, dal turismo (centinaia di pagine presentate all esame di terza media) alla politica (creai un Politicatlante negli anni 80), dall economia (a 18 anni mandai un inchiesta al Sole 24 Ore per essere assunto) alla storia, al calcio. Poi vennero gli anni in cui la gente leggeva anche ciò che scrivevo, superai la fase dove la timidezza faceva da tappo alla potenzialità e mi dilettai di religione, di sport e di amenità locali. Pagine locali della mia Parrocchia (SS.Annunziata), della mia città (il mensile Onda Blu di Sabaudia) e della mia provincia (il quotidiano Latina oggi ). Rimarrà il cruccio per tutta la vita di non aver fatto dello scrivere la mia professione, ma non è certo ora che voglio cominciare. La vita ti porta su strade insospettate ma non per questo deve sopire la passione che tiene sveglio lo spirito ed il cervello; i pensieri poetici, quelli di cui qui parlo, mi hanno seguito in tutta la mia esistenza ed anche quando la vita sembrava andare ad altre velocità ed in altre direzioni, la penna prima, la macchina da scrivere dopo ed il computer dopo ancora, erano pronti a fermare il lampo che l occhio non vedeva ma il cervello carpiva. Altro rammarico è provocato dal disordine, cronico, che ben conosce chi ha convissuto con me, sia la famiglia, i colleghi di lavoro e la mia compagna. A causa del disordine molto di ciò che ho scritto nello scorso millennio è perso, o quasi, ed allora, prima di perdere ulteriori pagine di me, ho deciso di riordinare le poesie di questo millennio, con il corollario di alcune frasi, retaggio della mia passione sfrenata per le citazioni. La poesie è elevazione, è sforzo di ricerca del bello non solo da godere in una immagine, ma nel far godere di questa immagine anche gli altri, con la parola migliore, l aggettivo più caldo. Parto dalla poesia perché viene per prima, perché la amo, perché forse non riuscirò a scrivere di altro e, quindi, se devo fare una cosa, che sia poesia. E poesia sia

6 - 6 -

7 POESIE - 7 -

8 - 8 -

9 Tormento di primavera Primavera di speranza primavera di amore. Stagione di sole e amore stagione di cuori vivi. Il cuore vola vaga e vagheggia colei che c'è ma non si mostra si sente ma non si respira. E la mente vagheggia in un volo vacuo e sublime tormento ed estasi medicine per il cuore. Cuor che conosce quanto a nulla porterà questa salita sulle nuvole questo sogno ad occhi aperti questa realtà virtuale. Ma sorride e si consola gode anche sol di questo vagheggiare. Null'altro chiede e attende felice la prossima stagione della vita. 25 marzo

10 Esagerata poesiola Levati il torpore di dosso solleva il guardo al cielo, sollevati sulle tue gambe e corri da quel di Torino, fuggi, dal gelo e dal grigiore industriale muoviti verso i prati, muoviti verso il mare, muoviti verso vera vita e veri sentimenti non ti curare del brutto che ormai solo le tue spalle posson guardare. Fa che l'occhio sia rivolto al bello, solo a quello. Preparati a vivere vita nuova, prepara il cuore ad emozioni mai vissute. Si alza la nebbia...inizia la vita!

11 Pensavo fosse eterno il tuo sguardo d'amore la tua voce da fiaba la tua carezza soave. E invece no. Come venti cangianti, lo sguardo mira altrove, la fiaba è divenuta incubo, la mano, fredda, mi saluta. Addio. Eterno di te, sol ieri mi sarebbe parso incredibile dirlo, non ci sarà neanche più il ricordo. 27 settembre

12 Due tormenti d amore Il mio cuor è in tormenta, ella mi odia, motivo non colgo, patire debbo, silenzio e lacrime le mie nuove compagne Estate 2002 Crudele non fu lacerare questo amore Fausto ma pesante Per ali di farfalla Che più che l aere non possono tagliar Ti lascio Mi ritrovo 2 ottobre

13 Onde La vita come il mare ti porta sull'onda più alta, ti bagna e ti esalta, ti gonfia i polmoni, ti sconvolge di emozioni, ti porta al sorriso ti spinge al paradiso. Ma poi poi no. Irresistibilmente velocissimamente e implacabilmente, crolli scendi torni alla rena, sulla spiaggia asciutta. Ti chiedi smarrito dove sono? I flutti? Le onde? La gioia? Non perder fede non perder speranza. Finché c'è mare ci sarà un'altra onda pronta a farti sognare. 4 giugno

14 Pieghe L aria era ferma nel mattino d ottobre neanche il suo sbadiglio scosse la tenda il sole faticava ad aprire l occhio di chi troppo aveva vissuto e poca voglia ne aveva di vivere ancora. Anche il desiderio di scostare la tenda Ormai era piccolo Minore ad ogni forza Del corpo e del pensiero Decise così rilasciarsi morire Ed il giorno dopo l aria era immobile come prima Nessuno sbadiglio la piegò Nessuna lacrima fu versata. Oggi ci sei per molti Domani non ci sei Per tutti 6 agosto

15 ANGELO DI FEBBRAIO Sei un angelo che mi scalda Nel febbraio di gelo Malinconicamente colorato Da bambini in maschera. Un coriandolo sulla spalla porta sorriso vacuo: ilarità impalpabile. Le tue labbra schiuse, nel giorno degli innamorati, scaldano il cuore di chi ti ama più di se stesso. Tu sorridi e non è uno scherzo della stagione di carnevale. Io ti amo ed anche questo non è solo un coriandolo che danza in volo solo per pochi giorni di festa. Il mio amore vorrei che sia Il tuo compagno di viaggio Per ogni stagione della tua vita Perché la colori e la renda bella, come il tuo amore colora e rende splendidi tutti i giorni della mia vita. 9 febbraio

16 A me abbagli la mente A me riscaldi l anima A me tuoni e flutti in un mare di sensi A me il pensiero sconvolgi, rivolgi ed avvolgi A me la vita conforti, colori e rallegri A me nomini governatore e Re della dolce terra dell amore A me risuoni nei sensi con profonda estasi e velata inquietudine A me regali un quotidiano sorriso che aleggia in me, sempre A me dai gocce di vita, fresca e pura come acqua sorgiva A me rendi reale, concreta e viva una vita di speranze vaghe A me rubi il buono che c è e che quasi più non conoscevo A me fai custode del tuo cuore, dove ora albergo felice A me riempi il cuore, dove tu alberghi felice A me corri raggiante festante e splendente A me abbracci ed io muoio ogni volta che lo fai A me dedichi cuore, vita, passioni e amore Io ti rispondo con questa poesia dedicata A te 5 marzo

17 Donna vorrei capirti, donna vorrei essere nel tuo mondo di pensieri sensazioni sentimenti passioni amori depressioni sfinimenti, ma poi ripenso e comprendo che lì finirebbe il mistero, l alone che ci ispira che ci attira che ci fa vivere ed inseguirti. Donna. Rimani nel mistero che io uomo sconvolto amo da morire. 8 marzo

18 AMARE Amare è specchiarsi nel mare più pulito. Amare è incendiarsi nel fuoco più caldo. Amare è illuminarsi con il sole più brillante. Amare è bagnarsi di gioia senza asciugarsi mai. Amare è realizzare il sogno del cuore. Amare è diventare la persona più importante al mondo. per la persona più importante al mondo. Amare è ricoprire di carezze colei che ti scioglie con le carezze. Amare è sentirsi sempre e infinitamente felici Amare è il non riuscire a trovare la parola migliore per dire quanto il cuore pulsi di gioia, di vita, di felicità. Amare è il sorriso del cuore che non si schiude più. Amare è non chiedersi più cosa è la felicità. Amare è gioia e tormento, estasi e fermento, felicità ed incanto. Amare è la perdersi negli occhi di diamante, oasi di felicità, gocce di ebbrezza, stelle di bellezza. Amare è sfiorare la pelle calda morbida sensuale di tesoro indicibile. Amare è incontrare la seconda parte della mela, l unica che può farti realizzare. Amare è sognare un futuro comune, una famiglia, un domani bellissimo come il cielo dopo la tormenta: sereno e felice del sole che splende su tutto. Amare è donare la tua vita a chi te la sta donando. Amare è tutto questo. Amare te è molto di più. 21 aprile

19 Nuvole dall Iraq. Un fanciullo sembravi, come eroe cadesti; la pace cercavi, sol quella eterna trovasti. Un saluto dal cuore si leva verso il cielo: Matteo rimarrai nel nostro cuore, anche oltre quella nuvola. 17 maggio

20 Vorrei essere tra i tuoi capelli per rubare carezze nei momenti tuoi più dolci. Vorrei essere nel tuo specchio per rubare i tuoi sguardi attenti e dolci. Vorrei essere nella tua vita per darti sollievo e passione fuoco ed acqua tormento ed estasi emozione e sogno. Sorridimi oggi, il mio cuore sarà allegro. Sorridimi anche domani e nulla più chiederò per me. 8 giugno

21 Vita mia La vita prende e toglie illude e promette fa sorridere e sognare, ma fa anche piangere e tormentare, toglie ciò che pensavi di avere nella mano. E tanto più in alto sali col pensiero ed il sogno tanto più amaro sarà il ritorno alla realtà. Questa è la vita di chi non ama e di chi non è amato. Non la mia non ora non più. Vivo nel sogno più sognato col sorriso più sperato con la donna più desiderata. Tutto lo spazio della mia mente dove volavano dubbi e incertezze è ora occupato dal sentimento più alto. E se amare è toccare il sole, amare ed essere amato è come avere due soli che ti scaldano senza avere alcun lato all'ombra. Questa è la vita mia. Sapere che ci sei tu. Son sicuro. Come il sole che domani sorgerà son sicuro del tuo sorriso per me. 4 luglio

22 8 luglio 2004 La paura ha una nuova data, il terrore si insinua come famelico tarlo, nella mente del curioso come nella mente del distratto. Che conflitto è quello che non vede esercito ed esercito l'un contro l'altro armato? Quel conflitto fatto di terrore dove tutto è bersaglio dove nulla è logico dove niente è più sopportabile dove ogni persona scopre di essere importante, anche troppo. E' il potere della notizia. E nella guerra moderna quella non dichiarata, ma direttamente attuata, la vita di una madre al supermercato, di uno studente alla metropolitana, di un impiegato sul treno, vale come un soldato, come un ambasciatore come una personalità. Morire per un ideale è da eroi. Morire per caso è insostenibile follia

23 Fummo dannati ma lei ci rialzò Fummo sognati ma lei ci ammazzò Dolenti credemmo Di risorger dal nostro viver Illusione ci colse Realtà amara ci travolse. Alla vista del reale Svanì ogni sogno Pensieri muti e tristi Invasero l anima. Sparì anche il desiderio del domani Tristezza massima. Volere di non voler più È come morire. Ma quanto è bello soffrire. No-sense del 29 luglio

24 Un anno. Dodici mesi Mille emozioni Miliardi di momenti Felici come non mai. Il cuore si crogiola Nel miele dell amore. Mi emoziono a vederti A sussurrarti quanti ti amo A coccolarti tra le mie braccia A carezzarti i capelli e il viso. Amarti in quest anno è stato stupendo Amarti ogni anno è la mia vita. Amarti nei prossimi mille anni è il mio sogno. 5 settembre

25 Spegnere un sorriso è malinconico tramonto mesto pensiero emozione strozzata. Spegnere l sorriso di uno Due Tre Quattro Tanti troppi bimbi è orrore inumano che il cuore non racchiude che la mente non concepisce Un momento che l'anima non vorrebbe aver mai vissuto. 7 settembre

26 Due pensieri estivi Vorrei fare ciò che vuoi, vorrei dire ciò che sai, vorrei essere il tuo sogno, vorrei vivere il tuo mondo ma non sarei più io sarei te fatto uomo. Io son così, amami e non cambiarmi. 9 giugno 2004 I colori della festa, riempiono la giornata di allegria e vita. Immergersi nel fiume dei colori è bellissimo per l'occhio e per il cuore, ma non come lo schiudersi del tuo sorriso, gaudente davanti a tutto ciò. 8 luglio

27 Simona e Simona, lacrima e lacrima, il destino vola, plana, accelera, frena ed alla fine decide di prendere insieme le vostre vite unirle nell'angoscia e nel tormento. La speranza non conosce una fine specie per i vostri cari. Il pensiero mio, lontano e sconosciuto, vorrebbe immaginarvi in un ritorno incredibile, in un bellissimo abbraccio di famiglia, interminabile ristoro per l'anima

28 Natale Non esiste un Natale migliore di un altro. Come non esiste un sorriso più bello di un altro. E bello il Natale dell infanzia, quando i dolci erano più dolci, i giocattoli più belli i parenti più sereni e sorridenti. E bello il Natale della giovinezza, dove hai affetti diversi, dove l amicizia ti colora la vita, soave il mondo ti sorride e le speranze sono ancora intatte. E bello questo Natale, con l Amore vicino che rende più dolce il panettone meno duro il torrone, più belli i regali, anche le ennesime pantofole e le millesime penne stilo. E quanto sarà bello il prossimo Natale? E tra vent anni? E tra quaranta? Saranno emozioni che il pensiero ora neanche può immaginare. L'augurio è che le cose migliori di quest anno siano come le peggiori del prossimo Che la serenità accompagni i giorni della festa e la salute sia di conforto per tutto l'anno. Auguri. 25 dicembre

29 Odorare è un senso bello, speciale e fantasioso se fatto ad occhi chiusi. Odorare te è un viaggio inebriante, è un filare dritto verso la felicità, è l'appagarsi nel non appagarsi. Puoi nasconderti dal mio occhio puoi sfuggire dal tatto della mia mano puoi staccare il gusto delle tue labbra dalle mie puoi tacere il tuo dolce suono alle mie orecchie. Ma l'odore no. Che tu voglia o no esso rimarrà per ora nel mio naso, subito dopo rimarrà impresso nel mio cervello. Estasi. 24 gennaio

30 Ho fatto un sogno. Il vento sembrava freddo Il sole sembrava caldo L acqua fresca. Ma non può essere. In un sogno tutto è come vogliamo Ma non é reale. Ma cosa succede a questo sogno? I baci sono caldi, le carezze morbide, gli abbracci avvolgenti, le emozioni vive. Vuoi vedere che tu, Rossella, cuore del mio cuore, speranza e felicità, semplicemente vita mia, vuoi vedere che un sogno non sei? Sei quello che non credevo di poter chiedere dalla vita. Un momento più bello di questo non riesco neanche a sognarlo. Ti amo profondamente, più del primo giorno, meno solo di domani. Regina dei mie pensieri, dei miei sogni e del mio cuore, vorrei farti sentire ogni momento, anche quando non sono davanti ai tuoi dolci occhi, l amore che dal cuore esce come stilla di passione. Ti amo. 14 febbraio

31 La mamma. Non è la festa della mamma, la mamma è festa. Sorride sempre al nostro viso e al nostro cuore. E' festa di noi figli. Siamo tanto presi e affannati a riempir la vita di corse e cose, ma nel cuor nostro lei resta: e lì è sempre felice e lì è sempre serena. Un sorriso più bello di questa primavera più caldo di questo sole più lungo di questa vita. Solo poche parole possono scaldarle il cuor suo per ringraziarla di tanto amore. Poche parole, forse banali, ma belle e intense, da dire di corsa, subito, per donarle la felicità. Parole dolci, del cuore: Mamma ti voglio bene! 8 maggio

32 La felicità. La felicità è come il vento, c è ma sino a che non lo senti non ti rinfresca la pelle, non ti scompiglia i capelli non ti riempie i polmoni, insomma è come se non ci fosse. Vivere al riparo dalla felicità nascondersi al mondo forse ci salva da qualche guaio ma ci nega il gusto della felicità. Vivi affronta anche il fulmine e copriti dalla pioggia, ma non smettere mai di cercare il tuo vento. 20 luglio

33 E gratis. Non costa nulla. Eppure a volte sembra che fatichiamo a tirarla fuori. E la parola gentile E il pensiero bello E il sorriso vitale Grazie perché sei Fonte di così tanta energia Sei ciò che noi tutto vorremmo essere: semplicemente belle persone senza vanto, senza vano canto né di doglianze tanto meno di lodi; esser serenamente vivi argutamente attenti alle emozioni ed ai sentimenti di chi ci ama e di chi amiamo. E farlo come te, con la forza della vita. E pensar positivo è naturale azione del cuore dopo esser stati anche solo qualche tempo con te. Figurati io che ho il dono di averti da sempre, sul mio cammino, nel mio destino. Un supporto importante, talmente grande, da rischiare di sottintenderlo. Non tu. Sappi che nel mio cuore sei sempre importante anche se poche volte te lo dico in maniera aperta, e comunque intima, come oggi. Oggi te lo dico con queste parole. Ogni giorno è dal cuore che c è un pensiero per te: sempre bello, come la tua persona. 25 dicembre

34 Non sarò la tua lettera di Natale Non sarò il giocattolo che avevi chiesto da bambina Non sarò il vestito bellissimo rimasto nella vetrina Non sarò l automobile che ti toglie il fiato Non sarò il viaggio ai tropici dei tuoi desideri Non sarò la casa dei tuoi sogni Non sarò il premio di tanti milioni di euro tanto sperato Però Però Sarò il tuo pensiero, sempre presente come il battito del cuore Sarò il tuo sollievo, ogni volta che la vita avrà toni grigi Sarò il tuo sorriso, ogni volta che il cuore lo richiede Sarò la tua carezza, ogni volta che desideri dolcezza Sarò il tuo sostegno, sempre e comunque, perché sei la mia vita Sarò il tuo amore, ogni giorno che mi vorrai, per i prossimi mille anni. Sarò il tuo regalo, di questo e di ogni altro Natale della tua vita. 25 dicembre

35 Pensare a te è lieve, dolce, immenso e fantastico Dormire con te da caldo tepore a cuore, anima e corpo Sognare te è moltiplicare la bellezza di viverti Respirare il tuo profumo è estasi di sentimento e passione Carezzare il tuo viso è morbido viaggio di mano felice Baciare le tue labbra è piacere inebriante Guardare i tuoi occhi è ipnosi sentimentale Essere con te è dare senso a questa vita Sorridere a te è spontaneo, allegra animatrice della vita mia Viaggiare con te è un dolce calpestare i viali della felicità Vivere con te ha cambiato la mia vita in vero sogno Amare te è la cosa più semplice e bella che ci sia. 14 febbraio

36 Il cuore freme non è amore non è passione non è amicizia non è sentimento non è eros non è sesso non è complicità non è trasporto mentale non è affinità elettiva non è feeling non è estasi dei sensi non è paradiso dell'intelletto. Sei tu. L'unica forma vivente al mondo che comprende tutto ciò mia moglie mia amante mia oasi dove attingere a qualsiasi desiderio del corpo del cuore della mente. Un'oasi dove anche se arrivo senza stimoli mi si apre una nuova, radiosa, finestra di vita. Emozioni non aspettate, previsioni di un futuro radioso. Perché le pagine più belle del libro della vita sono quelle che non ho ancora letto. 8 marzo

37 Paola e Bruno Due nomi divenuti una famiglia Due cuori divenuti amore. Pensi ad un giorno di festa, al più bel giorno della tua vita da tenere scolpito nel cuore, da ricordare sempre per scaldarsi nella vita. Poi passano tanti giorni, il dono di un figlio, il dono di una figlia. E non sai più Come e dove Mettere in ordine tanta gioia. Inutile Dove ordine non c è. Scoprite oggi di festeggiare Non solo venticinque anni da quel giorno di festa, ma una festa durata venticinque anni. Ed è solo l inizio della danza. Che lieta e festosa accompagni ogni attimo della vostra vita; che sia stupenda e felice, per due persone che sono nei cuori di tutti noi. Auguri Paola Auguri Bruno Febbraio

38 Ho parlato con Babbo Natale. Gli chiedevo di essere felice dice che la felicità già me l ha donata. Gli chiedevo di essere migliore Dice che ho già chi mi migliora ogni giorno. Gli chiedevo pace e serenità Dice che il mio cuore non è mai stato così trepidamente placido. Gli chiedevo di essere ricco, Dice che ho già la persona più preziosa al mondo con me. Anche lui ha scoperto che amo La donna più straordinaria della terra. Mi ha detto di mettere sotto l albero, in regalo per te, tutto l amore che esprime il cuore, tutti i desideri che tu scateni, tutta la felicità di vivere che colora non solo il giorno di Natale. Sono qui a regalarti semplicemente me stesso, ogni emozione, ogni battito del mio cuore, per questo giorno di Natale, come per ogni giorno della vita insieme a te. Dice Babbo Natale che questo sarà il mio regalo di Natale, averti nel cuore e nella vita. 25 dicembre

39 Questa volta non potrai dirlo Questa volta lo sai bene anche tu. Non potrai fare finta di nulla O convincerti che questo Sia un anno come gli altri, O che tra questo compleanno e lo scorso Non sia capitato nulla. Eh no. Si è aggiunto un colore nella tua vita Una tonalità d amore che ti mancava. Ed oggi ti scopri non solo più grande Ma più completa. Io ti amavo prima E ti amo ancor di più adesso Che ti scopro tenera e dolce, Sensibile e attenta. Sei come meglio non potrei agognare. Il desiderio nato esaudito. Ti auguro che la vita Ti possa regalare Migliaia di momenti così belli. E auguro anche a me stesso Di esserti al fianco Ogni volta che deciderai di scaldare il mondo Col tuo essere sussurro di dolcezza e amore. Tu, come il sole, Fai sentire il tuo calore. Io, come ombra, Non potrei vivere senza il mio sole. 5 settembre

40 PENSIERI e opinioni

41 - 41 -

42 Noi siamo un popolo a forte cultura cattolica e tutti noi abbiamo una forte formazione religiosa. Nel mio cammino personale sono giunto alla conclusione che la religione è una esigenza della nostra mente, finalizzata a darci le risposte che non abbiamo. "Dove eravamo prima del concepimento?" "Dove andremo il giorno dopo la morte?" E così si inventa l'idea di anima, poi le sfumature della reincarnazione in altre forme. E il credere nell'aldilà fisiologicamente cresce con l'età. E se fossimo semplicemente la forma (più?) evoluta di animale terrestre? Ovvero abbiamo un cervello che si pone più domande di altri esseri viventi. Io mi fermo a ciò che vedo: di noi dopo la morte resta solo la traccia di ciò che abbiamo fatto. A voi interessa se Leonardo è al Paradiso, Purgatorio, Inferno? Oppure interessa che i suoi studi siano stati il punto di partenza di quasi ogni scienza? Di Gandhi interessa il destino dell' "anima" o il suo messaggio di pace? Questo al di là di ogni religione: la religione è fede, per definizione quindi non discutibile. Credere per fiducia e non per testimonianza. Sostengo poi che le religioni nei millenni abbiano svolto una irrinunciabile funzione sociale. "Non rubare" "Non uccidere"; valori come la carità, la fratellanza, il rispetto altrui. Senza tutto ciò, senza lo spauracchio dell'inferno vivremmo in una giungla di perfidi, con i deboli ben nascosti. Totale? L'aldilà non esiste ma ci serve crederci. Comunque io non ho tutte le risposte perché semplicemente l'uomo sfrutta una percentuale molto bassa del proprio cervello. L'uomo scoprì il fuoco, magari dopo qualche secondo capì che ci si poteva scaldare, ma per tutti i suoi utilizzi ci sono voluti millenni (e forse ancora ne disconosciamo qualcuno). Leonardo (probabilmente l'uomo che abbia sfruttato la maggiore percentuale di cervello) è arrivato dove per milenni non erano arrivati in tanti, eppure il volo degli uccelli lo guardavano tutti (per esempio). E nonostante ciò dopo "solo" seicento anni il cervello umano è arrivato a confini neanche sfiorati da Leonardo. Mille anni fa affermare che la terra non fosse piatta era motivo di scomunica. Siamo sicuri che tra seicento anni il cervello non produrrà energia come una centrale atomica, così che si sorriderà di chi pagava per il petrolio nel Ventunesimo secolo. O che il cervello possa attivare l'occhio per visuali simili alle radiografie. Siamo proprio sicuri che l'uomo non sappia volare? Sei sicuro che il cervello non possa riattivare un cuore fermo da poco tempo? Malattie che regrediscono potrebbero essere causate da sconosciute potenzialità del cervello. Già esiste una dieta che non utilizza alcun farmaco e nessun regime dietetico, ma la sola forza di volontà. Perché un genitore che non sa nuotare riesce a salvare il proprio figlio in mare? Prima di parlare miracoli, siamo sicuri di conoscere tutto di noi? Basta avere il mal di pancia o di testa per scoprire che i 5 sensi non comprendono tutto. Io mi sento tanto ignorante e non sono (più) portato al giustificazionismo

43 Cina. Il Sindaco di Milano che schiera la Polizia municipale per multare i commercianti cinesi ad ogni sospiro, mi sembra quel tipo che voleva svuotare il mare con il secchiello. Che l'ingrosso di diversi settori merceologici sia di dominio cinese è un fatto assodato, sarebbe negare l'esistenza della pioggia. Puoi prendere l'ombrello,ma non puoi vietare alla pioggia di cadere... Pensavo il popolo italico un po' più intelligente. Se tieni un miliardo di cinesi chiusi dentro la pentola maoista, avulsi dai mercati mondiali e proprio nei cinquanta anni di industrializzazione globale, (tralasciando i discorsi sociali, religiosi, culturali) e poi li proietti di schianto nel mercato mondiale, idiota è chi pensa di avere ancora le redini del mondo. Il discorso è tanto semplice che secondo me qualcuno ci prende in giro. La Cina senza Mao sarebbe oggi un paese industrializzato, simile al Giappone, da almeno 30anni tra le grandi potenze economiche mondiali, dettandone le leggi. E lo sviluppo italiano sarebbe stato diverso. Ora che è arrivata l'onda mi sembra provinciale voler mantenere posizioni che non esistono più. Ed essere provinciali è vero insulto all'intelligenza italica. Prendo spunto da una trasmissione sugli Ufo per parlare di ansie, visto che erano presenti diversi casi paradigmatici. Il soggetto principale, tredicesimo figlio dopo sei coppie di gemelli, racconta di incontro con gli Ufo. Classica sindrome del "gemello che non c'é", inventarsi sino a riconoscere reale una persona a cui pensare; un pensiero che solleva, un rifugio della mente quando le ansie e le paure si fanno insopportabili. Sino ai secoli passati la gente che soffre di queste psicosi-depressive sfogava in altre forme: apparizione di santi, madonne, colloqui con amici immaginari o con i morti; nell'era moderna l' "album" si è aggiornato con gli Ufo... Cambiano le forme rimane il disagio. Che nasce in famiglia o che quanto meno in famiglia non trova sufficiente supporto e sfoga in forme distorsive della realtà. Chi ha doveri pedagogici (insegnanti, educatori in genere, genitori, nonni) non deve sottovalutare piccoli segnali distorsivi nei bambini, come l'amico immaginario è il più classico degli esempi. Come? Senza drammatizzare l'evento, ma semplicemente cercando di catalizzare l'attenzione del bambino su altri interessi: la giornata rimane di 24 ore e doversi dedicare alla lettura o al gioco o a qualsiasi altra cosa toglie minuti all' "amico immaginario" che col tempo verrà dimenticato. Nei casi migliori rimosso. "La donna che lavora". Una realtà che negli ultimi anni ha cambiato lo status delle famiglie e i compiti di educazione dei figli (asili nido, nonni quando ci sono). Il modello "democristiano", in auge possiamo dire sino agli anni 80, prevedeva una donna casalinga o al più lavoratrice a tempo ridotto: esempio classico la

44 maestra elementare che lavorava 4/5 ore al giorno e poteva seguire gli aspetti familiari praticamente nella loro totalità. Indubbiamente la società dei consumi preme per maggiori introiti familiari, quindi secondo lavoro in casa per mantenere magari la seconda macchina, il secondo e terzo cellulare, la tata (!) e comunque uno status elevato. E tutto accettabile, ovviamente nella piena coscienza e consapevolezza di demandare comunque l'educazione dei figli ad altri, siano pure i nonni o scuole affidabilissime. Non è questo il punto. La questione è che gli input educativi vengono dati da soggetti diversi dai genitori, che si troveranno poi a disagio nell'imporsi come riferimenti nelle età successive. Semplifico? Banalizzo? Se è il nonno o la maestra a spiegare quanto sia negativo l'ubriaco che il bimbo vede per strada, per un papà sarà più dura spiegare al 14nne che il Bacardi a quell'età fa perdere il controllo. Si arriverà alle fasi importanti "chiavi di casa", "uscita con ragazze/i", "uso del cellulare", senza essere stati compartecipi del cammino che precede. In termini psicologici, certe carenze di riferimenti portano a scompensi nel proprio cervello, alle distorsioni della realtà. In alcuni casi appare quasi inevitabile (genitore che muore, genitore in carcere), ma quando è facile provvedere non dobbiamo banalizzare o soprassedere. Indubbiamente Internet dai prodromi (1998 circa in Italia) ad oggi è diventato strumento di molti e non più strumento "snob" per accaniti informatici. Da allora sta surrogando diversi aspetti del nostro vivere. Gli studenti non cercano più nulla alle biblioteche comunali. L' ha soppiantato carta, busta e francobollo. Se la TV annoia c'è un'alternativa alle lenzuola. Per vendere/comprare qualcosa non mandiamo più l'annuncio al giornale per poi attendere telefonate. Perché andare dall'edicolante, che magari ci conosce, per materiale da adulti così comodamente reperibile sulla Rete? Aspetti pratici ma anche sociali e psicologici. Pensate alla chat. Parlare per conoscere le persone prima "dentro" che fuori. Indispensabile per chi non ha il culto dell'esteriore, o per chi fatica ad esternare le proprie doti culturali perché a disagio in bar, pub, discoteche etc. Il contatto in anonimato (nick name) ci dà sicurezza e stimola aspetti inespressi della nostra personalità. Ironia e autoironia per esempio. Autostima, specie nelle donne (essere cercate è un bel balsamo per l'ego). L'uomo non è avvezzo a notare ed apprezzare certi particolari. Poi ognuno interpreta il mezzo come vuole: un game che rimane game fine a se stesso, che corre parallelo ad una vita fatta magari di frustrazioni. Oppure si arriva alla soglia dove mettersi in ballo, dove la conoscenza anonima non ci soddisfa, dove siamo pronti a gettare la maschera, a far vedere le nostre rughe, fisiche e mentali. Al di là del risultato finale (incontro, fidanzamento, matrimonio, scappatella, buco nell'acqua), indubbiamente il traguardo di conoscere il nostro "limite" (almeno uno dei nosri limiti) è raggiunto. Ci sono i Forum

45 Partecipare per vedere pubblicata la propria opinione. Altro balsamo dell'ego. E' il gioco degli SMS che molte trasmissioni Radio e TV mandano in onda, sapendo che seguiremo tutto sino a sentirci citati. Mi viene in mente "Citarsi addosso", un libro di Woody Allen. Si parla di lavavetro al semaforo senza considerare che si tratta non solo di eleomosina, ma anche di segnatura del territorio da parte della mala. Si controllano presenza e cadenza di ronda delle Forze dell'ordine, abitudini e orari dei commercianti (per esempio giorni e orari di versamento di contate in banca). Colpire loro comunque significa togliere uno strumento alla criminalità organizzata, al di là della rendita economica diretta. Io sono di quelli che ben accetta chi viene in Italia a fare quei lavori che gli italiani non fanno più. Qui c'è una larga comunità pakistana che lavora i campi, silenziosi e pacifici con una percentuale di problemi del tutto accettabile. E' che iniziamo ad essere troppi, e se il lavoro non c'è più, per italiani e non, l'altra gente che arriva diventa manovalanza della mala e basta. Però non nascondiamoci. Se c'è chi accetta di abbandonare la famiglia e di venire a vivere in condizioni abominevoli in Italia, sottopagato e magari maltrattato, riusciamo ad immaginare da quali posti disperati sta provenendo? Noi stessi siamo un popolo di emigranti: a cavallo tra 1800 e 1900 per gli Usa e Canada, negli anni 60 e 70 in Belgo/Germania/Australia. Ci abbiamo messo oltre un secolo, ma oggi chi emigra dall'italia lo fa per scelta di vita e non più per disperazione vera. L'augurio è che "emergano" anche Polonia, Romania e tutta l'africa in tempi meno "biblici"

Attimi d amore. Scende come la pioggia un petalo di rose e quando ti vedo perdo la testa per te mia cara ragazza

Attimi d amore. Scende come la pioggia un petalo di rose e quando ti vedo perdo la testa per te mia cara ragazza Attimi d amore Scende come la pioggia un petalo di rose e quando ti vedo perdo la testa per te mia cara ragazza Distesa davanti alla collina Occhi verdi come il prato distesa e non pensi a nulla. Ricordo

Dettagli

Maurizio Albanese DONARE È AMARE!

Maurizio Albanese DONARE È AMARE! Donare è amare! Maurizio Albanese DONARE È AMARE! raccolta di poesie www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Maurizio Albanese Tutti i diritti riservati Ai miei genitori Santo e Maria L associazione Angeli

Dettagli

Roberta Santi AZ200. poesie

Roberta Santi AZ200. poesie AZ200 Roberta Santi AZ200 poesie www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Roberta Santi Tutti i diritti riservati T amo senza sapere come, né quando né da dove, t amo direttamente, senza problemi né orgoglio:

Dettagli

La poesia per mia madre

La poesia per mia madre La poesia per mia madre Oggi scrivo una poesia per la mamma mia. Lei ha gli occhi scintillanti come dei diamanti i capelli un po chiari e un po scuri il corpo robusto come quello di un fusto le gambe snelle

Dettagli

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione I poeti generalmente amano i gatti, perché i poeti non nutrono dubbi sulla loro superiorità. Marion C. Garrety che per prima leggi nel mio dolore e silenziosamente ti offri a lenirlo senza chiedere nulla

Dettagli

33 poesie. una dedicata al calcio e una alla donna

33 poesie. una dedicata al calcio e una alla donna 33 poesie una dedicata al calcio e una alla donna Salvatore Giuseppe Truglio 33 POESIE una dedicata al calcio e una alla donna www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Salvatore Giuseppe Truglio Tutti

Dettagli

«Mamma, dopo che il dottore ti ha detto

«Mamma, dopo che il dottore ti ha detto Indice Cominciamo 7 La curiosità di Alice 9 Un po di imbarazzo 25 Innamorarsi 43 Fare l amore 55 Concepimento 71 Gravidanza 83 La nascita 95 Il nostro corpo: le donne 111 Il nostro corpo: gli uomini 127

Dettagli

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA HEAL YOUR LIFE WORKSHOP 4/5 OTTOBRE 2014 PRESSO CENTRO ESTETICO ERIKA TEMPIO D IGEA 1 E il corso dei due giorni ideato negli anni 80 da Louise Hay per insegnare il

Dettagli

Poesie, filastrocche e favole per bambini

Poesie, filastrocche e favole per bambini Poesie, filastrocche e favole per bambini Jacky Espinosa de Cadelago Poesie, filastrocche e favole per bambini Ai miei grandi tesori; Elio, Eugenia ed Alejandro, coloro che ogni giorno mi fanno crescere

Dettagli

Racconti di me. Un regalo

Racconti di me. Un regalo 1 Racconti di me di Cetta De Luca Un regalo Io non regalo oggetti. Magari un sogno, un emozione qualcosa che rimanga nella vita di valore. A volte solo un ricordo, a volte me stessa. 2 Apparenza Tu che

Dettagli

Articolo giornale campo scuola 2014

Articolo giornale campo scuola 2014 Articolo giornale campo scuola 2014 Condivisione, stare assieme sempre, conoscersi? In queste tre parole racchiuderei la descrizione del campo estivo. Sono sette giorni bellissimi in cui si impara prima

Dettagli

LA BALLERINA. Chiara Boscolo IIIA

LA BALLERINA. Chiara Boscolo IIIA Sulle ali del tempo, sorvolo il vento. Viaggio per conoscere i luoghi del mondo. Il sentiero è la scia dell arcobaleno. Nei miei ricordi il verde della foresta, il giallo del sole, l azzurro ed il blu

Dettagli

IL SOGNO di GIUSEPPE Canzoni

IL SOGNO di GIUSEPPE Canzoni IL SOGNO di GIUSEPPE Canzoni CANZONE: QUESTO VESTITO BELLISSIMO Giacobbe: Ecco, figlio qui per te una cosa certo che ti coprirà, ti scalderà, e poi sarà un pensiero mio per te. Ti farà pensare a me, al

Dettagli

Scuola Secondaria di I grado di Lavagno Istituto Comprensivo don Lorenzo Milani LAVAGNO - VR

Scuola Secondaria di I grado di Lavagno Istituto Comprensivo don Lorenzo Milani LAVAGNO - VR Scuola Secondaria di I grado di Lavagno Istituto Comprensivo don Lorenzo Milani LAVAGNO - VR PERSONE DA AIUTARE Ci sono persone che piangono dal dolore, li potremmo aiutare, donando pace e amore. Immagina

Dettagli

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER Idea Una ragazza è innamorata della sua istruttrice, ma è spaventata da questo sentimento, non avendo mai provato nulla per una

Dettagli

Sono stato crocifisso!

Sono stato crocifisso! 12 febbraio 2012 penultima dopo l epifania ore 11.30 con i fidanzati Sono stato crocifisso! Sia lodato Gesù Cristo! Paolo, Paolo apostolo nelle sue lettere racconta la sua storia, la storia delle sue comunità

Dettagli

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla!

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Quarta Primaria - Istituto Santa Teresa di Gesù - Roma a.s. 2010/2011 Con tanto affetto... un grande grazie anche da me! :-) Serena Grazie Maestra

Dettagli

LE NOSTRE CANZONI DI NATALE

LE NOSTRE CANZONI DI NATALE CANZONE: LE NOSTRE CANZONI DI NATALE VIENI BAMBINO TRA I BAMBINI Quando la notte è buia E buio è anche il giorno, non credi che il domani potrà mai fare ritorno. Quando la notte è fredda C è il gelo nel

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

CONTIAMO MOLTO AUGURA TANTISSIMI AUGURI DI BUON NATALE ANCHE A TUTTI VOI ^_^

CONTIAMO MOLTO AUGURA TANTISSIMI AUGURI DI BUON NATALE ANCHE A TUTTI VOI ^_^ FRASI DI NATALE - BELLE FRASI DI AUGURI DI NATALE Scegli le migliori Frasi di Natale per fare tanti Auguri di Buon Natale Prepara il tuo sorriso migliore, a Natale tutti vogliono essere felici. Regala

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

Amore in Paradiso. Capitolo I

Amore in Paradiso. Capitolo I 4 Amore in Paradiso Capitolo I Paradiso. Ufficio dei desideri. Tanti angeli vanno e vengono nella stanza. Arriva un fax. Lo ha mandato qualcuno dalla Terra, un uomo. Quando gli uomini vogliono qualcosa,

Dettagli

ANGELA RAINONE POESIE

ANGELA RAINONE POESIE 1 ANGELA RAINONE POESIE EDIZIONE GAZZETTA DIE MORRESI EMIGRATI Famiglia Rainone Angela Lugano Svizzera 2 3 PREFAZIONE Tra i giovani che hanno sporadicamente inviato delle poesie per pubblicarle sulla Gazzetta

Dettagli

6. La Terra. Sì, la terra è la tua casa. Ma che cos è la terra? Vediamo di scoprire qualcosa sul posto dove vivi.

6. La Terra. Sì, la terra è la tua casa. Ma che cos è la terra? Vediamo di scoprire qualcosa sul posto dove vivi. 6. La Terra Dove vivi? Dirai che questa è una domanda facile. Vivo in una casa, in una certa via, di una certa città. O forse dirai: La mia casa è in campagna. Ma dove vivi? Dove sono la tua casa, la tua

Dettagli

PRESENTAZIONE INDICE

PRESENTAZIONE INDICE PRESENTAZIONE Quest anno noi ragazzi di prima C, con l aiuto dell insegnante di Lettere, abbiamo deciso di comporre alcune brevi poesie per creare un atmosfera natalizia dolce e festosa. Oltre a rallegrarvi

Dettagli

Io..., papà di... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015

Io..., papà di... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015 Io..., papà di...... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015 Lettura albo, strumento utilizzato in un Percorso di Sostegno alla Genitorialità biologica EMAMeF - Loredana Plotegher, educatore professionale

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione -

DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione - PROVA DI ITALIANO DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione - Molti anni fa vivevo con la mia famiglia in un paese di montagna. Mio padre faceva il medico, ma guadagnava poco perché i suoi malati erano poveri

Dettagli

Concorso Nazionale di poesia città di Foligno. Sezione Ragazzi

Concorso Nazionale di poesia città di Foligno. Sezione Ragazzi Concorso Nazionale di poesia città di Foligno Sezione Ragazzi LA VITA La vita è come un libro illustrato Dal quale spesso rimani affascinato A tal punto che resteresti incollato E vorresti sfogliarla tutta

Dettagli

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente LISTA DIALOGHI Non ti aspettavo di barbara rossi prudente - EST. GIORNO Oggi è 28 maggio? 28 maggio? Sì, forse sì PAOLO: 29 al massimo Come 29? No, 30 PAOLO: Secondo me è 29. Comunque, quanti giorni fa

Dettagli

IL RITMO ROVINOSO CHE PORTA ALLA FOLLIA

IL RITMO ROVINOSO CHE PORTA ALLA FOLLIA Associazione culturale per la promozione del Teatro Musicale contemporaneo P.Iva 04677120265 via Aldo Moro 6, 31055 Quinto di Treviso - Tv IL RITMO ROVINOSO CHE PORTA ALLA FOLLIA TERZA VERSIONE autore:

Dettagli

Giovani poeti crescono.

Giovani poeti crescono. Giovani poeti crescono. L amicizia Passa un aereo Passa un treno Ma cosa si portano sul loro sentiero? E un qualcosa di luminoso Sarà la notte che fugge via o forse solo la vita mia?. Ora ho capito che

Dettagli

Maschere a Venezia VERO O FALSO

Maschere a Venezia VERO O FALSO 45 VERO O FALSO CAP I 1) Altiero Ranelli è il direttore de Il Gazzettino di Venezia 2) Altiero Ranelli ha trovato delle lettere su MONDO-NET 3) Colombina è la sorella di Pantalone 4) La sera di carnevale,

Dettagli

Incredibile Romantica. Dimentichiamoci Questa Città

Incredibile Romantica. Dimentichiamoci Questa Città Siamo Solo Noi Siamo solo noi che andiamo a letto la mattina presto e ci svegliamo con il mal di testa che non abbiamo vita regolare che non ci sappiamo limitare che non abbiamo più rispetto per niente

Dettagli

Angeli - Voglio Di Piu' Scritto da Joel Lunedì 11 Agosto 2008 01:19

Angeli - Voglio Di Piu' Scritto da Joel Lunedì 11 Agosto 2008 01:19 01 - Voglio Di Piu' Era li', era li', era li' e piangeva ma che cazzo hai non c'e' piu',non c'e' piu',non c'e' piu' e' andato se ne e' andato via da qui Non c'e' niente che io possa fare puoi pensarmi,

Dettagli

Abbi il piacere di leggere fino alla fine...(poi pensa... E scegli l opzione numero 1)

Abbi il piacere di leggere fino alla fine...(poi pensa... E scegli l opzione numero 1) Abbi il piacere di leggere fino alla fine...(poi pensa... E scegli l opzione numero 1) Cos è il virtu@le? Un giorno entrai di fretta e molto affamato in un ristorante. Scelsi un tavolo lontano da tutti,

Dettagli

Colori e pensieri per i. bambini emiliani 04/06/2012. Colori e pensieri per i bambini emiliani 04/06/2012

Colori e pensieri per i. bambini emiliani 04/06/2012. Colori e pensieri per i bambini emiliani 04/06/2012 Colori e pensieri per i Colori e pensieri per i bambini emiliani bambini emiliani 04/06/2012 04/06/2012 Ass. Culturale B-Side in Spazio Luce, Milano. Da una idea di: Dott.ssa Anna La Guzza, Psicologa Noi

Dettagli

Diego e Ilaria 26 Luglio 2013

Diego e Ilaria 26 Luglio 2013 Diego e Ilaria 26 Luglio 2013 Musica J.Pachelbel, Canone R. Wagner, Marcia Nuziale da Lohengrin Poesia di: Alan Douar Quando ti chiedo cos è l amore, immagina due mani ardenti che si incontrano, due sguardi

Dettagli

Parrocchia San Paolo Apostolo Crotone

Parrocchia San Paolo Apostolo Crotone Parrocchia San Paolo Apostolo Crotone 1 ANNO CATECHISMO 2014-2015 Alla Scoperta di Gesù SUSSIDIO SCHEDE RISCOPERTA DEL BATTESIMO 1 NOME COGNOME Le mie catechiste NOME COGNOME Telefono NOME COGNOME Telefono

Dettagli

Lasciatevi incantare

Lasciatevi incantare Lasciatevi incantare Rita Pecorari LASCIATEVI INCANTARE favole www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Rita Pecorari Tutti i diritti riservati Tanto tempo fa, io ero ancora una bambina, c era una persona

Dettagli

Gruppo G.R.E.M. Piemonte e Valle d Aosta. Attività di animazione: LA FAMIGLIA KIT DI ANIMAZIONE

Gruppo G.R.E.M. Piemonte e Valle d Aosta. Attività di animazione: LA FAMIGLIA KIT DI ANIMAZIONE Gruppo G.R.E.M Piemonte e Valle d Aosta Attività di animazione: LA FAMIGLIA KIT DI ANIMAZIONE Il kit, pensato per l animazione di bambini, ragazzi e adulti sul tema famiglia è così composto: - 1 gioco

Dettagli

Pompei, area archeologica.

Pompei, area archeologica. Pompei, area archeologica. Quello che impressione è l atteggiamento di queste persone nell ultimo momento di vita. Cercano di coprirsi da qualcosa. Si intuisce che il motivo principale della causa è il

Dettagli

Wretched - Libero Di Vevere, Libero Di Morire. Scritto da Joel Lunedì 11 Agosto 2008 03:35

Wretched - Libero Di Vevere, Libero Di Morire. Scritto da Joel Lunedì 11 Agosto 2008 03:35 01 - Come Un Cappio Un cappio alla mia gola le loro restrizioni un cappio alla mia gola le croci e le divise un cappio che si stringe, un cappio che mi uccide un cappio che io devo distruggere e spezzare

Dettagli

LA BIBLIOTECA DEL CLUB DEL LIBRO. Dai vita ai tuoi libri!

LA BIBLIOTECA DEL CLUB DEL LIBRO. Dai vita ai tuoi libri! LA BIBLIOTECA DEL CLUB DEL LIBRO Dai vita ai tuoi libri! "I libri. Sono stati i miei grandi amici, perché non c è di meglio che viaggiare con qualcuno che ha fatto già la stessa strada, che ti racconta

Dettagli

Anno pastorale 2011-2012. Suggerimenti per l animazione in oratorio

Anno pastorale 2011-2012. Suggerimenti per l animazione in oratorio Anno pastorale 2011-2012 Suggerimenti per l animazione in oratorio Premessa: GIOCO E VANGELO Relazione Don Marco Mori, presidente Forum Oratori Italiani Il gioco può essere vangelo? Giocare può diventare

Dettagli

(Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B

(Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B (Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B A.s. 2010/2011 1 Con un genitore o di un adulto che ti conosce bene, rivivi il momento bellissimo della tua nascita e poi, con il suo aiuto, raccogli foto,

Dettagli

Amare il rischio Amare gli altri. Amare l amato. Amare la vita Amare il mondo

Amare il rischio Amare gli altri. Amare l amato. Amare la vita Amare il mondo Amare il rischio Amare gli altri Amare l amato Amare la vita Amare il mondo Amare l amato In ognuno di noi è forte il desiderio di amore: la fame e la sete di amicizia, di intimità, di unione e di comunione

Dettagli

La spiaggia di fiori

La spiaggia di fiori 37 La spiaggia di fiori U na nuova alba stava nascendo e qualcosa di nuovo anche in me. Remai per un po in direzione di quella luce all orizzonte, fino a che l oceano di acqua iniziò pian piano a ritirarsi

Dettagli

LA VITA QUOTIDIANA CON UN CANE DI ASSISTENZA

LA VITA QUOTIDIANA CON UN CANE DI ASSISTENZA C A N I D A S S I S T E N Z A F I D E S LA VITA QUOTIDIANA CON UN CANE DI ASSISTENZA r Mirjam Spinnler e Bayou Caro Bayou, che cosa farei senza di te? Con te la mia vita è più semplice, allegra e colorata.

Dettagli

Scopri il piano di Dio: Pace e vita

Scopri il piano di Dio: Pace e vita Scopri il piano di : Pace e vita E intenzione di avere per noi una vita felice qui e adesso. Perché la maggior parte delle persone non conosce questa vita vera? ama la gente e ama te! Vuole che tu sperimenti

Dettagli

http://www.veronicaetony.com/download/accordivet.pdf http://www.veronicaetony.com/download/ascoltamp3.zip

http://www.veronicaetony.com/download/accordivet.pdf http://www.veronicaetony.com/download/ascoltamp3.zip Scarica questo libretto Ascolta le canzoni in MP3 http://www.veronicaetony.com/download/accordivet.pdf http://www.veronicaetony.com/download/ascoltamp3.zip Canti con accordi 1 Lo spirito e la sposa z do

Dettagli

Flavia Volta SOGNANDO LA FELICITÀ

Flavia Volta SOGNANDO LA FELICITÀ Flavia Volta SOGNANDO LA FELICITÀ Flavia Volta, Sognando la felicità Copyright 2014 Edizioni del Faro Gruppo Editoriale Tangram Srl Via Verdi, 9/A 38122 Trento www.edizionidelfaro.it info@edizionidelfaro.it

Dettagli

La Sagrada Famiglia 2015

La Sagrada Famiglia 2015 La Sagrada Famiglia 2015 La forza che ti danno i figli è senza limite e per fortuna loro non sanno mai fino in fondo quanto sono gli artefici di tutto questo. Sono tiranni per il loro ruolo di bambini,

Dettagli

Consigli utili per migliorare la tua vita

Consigli utili per migliorare la tua vita Consigli utili per migliorare la tua vita Le cose non cambiano, siamo noi che cambiamo A volte si ha la sensazione che qualcosa nella nostra vita non stia che, diciamo la verità, qualche piccola difficoltà

Dettagli

SOS GIOCO! ARTICOLO 31

SOS GIOCO! ARTICOLO 31 ARTICOLO 31 1. Gli Stati parti riconoscono al fanciullo il diritto al riposo ed allo svago, a dedicarsi al gioco e ad attività ricreative proprie della sua età, ed a partecipare liberamente alla vita culturale

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri.

1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri. 1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri. 1) Andare a visitare gli anziani all ospedale 2) Attività in gruppo: vengono proposte diverse immagini sull amore per discutere sui vari tipi di amore

Dettagli

Mafia, amore & polizia

Mafia, amore & polizia 20 Mafia, amore & polizia -Ah sì, ora ricordo... Lei è la signorina... -Francesca Affatato. -Sì... Sì... Francesca Affatato... Certo... Mi ricordo... Lei è italiana, non è vero? -No, mio padre è italiano.

Dettagli

Canti per i funerali. Ciclostilato in proprio Parrocchia di Castiglione Torinese

Canti per i funerali. Ciclostilato in proprio Parrocchia di Castiglione Torinese Canti per i funerali Ciclostilato in proprio Parrocchia di Castiglione Torinese SYMBOLUM 77 (84) 1. Tu sei la mia vita, altro io non ho Tu sei la mia strada, la mia verità Nella tua parola io camminerò

Dettagli

NEMO (NEuroMuscular Omnicentre)

NEMO (NEuroMuscular Omnicentre) NEMO (NEuroMuscular Omnicentre) A MULTI-SPECIALTY CLINICAL CENTRE FOR NEUROMUSCULAR DISEASES Dott.ssa Gabriella Rossi Psicologa Milano, 28/10/2011 Fortemente voluto da UILDM e AISLA, per contrastare il

Dettagli

Per quelle che stanno per ore con i loro bambini che piangono in braccio cercando di dare loro conforto.

Per quelle che stanno per ore con i loro bambini che piangono in braccio cercando di dare loro conforto. Poesia per le mamme Questo è per le madri che stanno alzate tutta la notte tenendo in braccio i loro bambini ammalati dicendo "è tutto a posto tesoro, la mamma è qui con te". Per quelle che stanno per

Dettagli

Contro i miei occhi. È la carezza che ognuno di noi vorrebbe fare al proprio nemico, ma non ci riesce, perché il nemico sfugge sempre.

Contro i miei occhi. È la carezza che ognuno di noi vorrebbe fare al proprio nemico, ma non ci riesce, perché il nemico sfugge sempre. Contro i miei occhi È la carezza che ognuno di noi vorrebbe fare al proprio nemico, ma non ci riesce, perché il nemico sfugge sempre. Ogni riferimento a fatti realmente accaduti o luoghi e/o a persone

Dettagli

1044 PIAZZE PER I 40 ANNI DELLA LEGGE 1044 SUI NIDI PENSIERI DEI NOSTRI GENITORI:

1044 PIAZZE PER I 40 ANNI DELLA LEGGE 1044 SUI NIDI PENSIERI DEI NOSTRI GENITORI: 1044 PIAZZE PER I 40 ANNI DELLA LEGGE 1044 SUI NIDI PENSIERI DEI NOSTRI GENITORI: L Asilo nido è un servizio essenziale per noi genitori lavoratori, sarebbe impossibile concepire l assenza di un servizio

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 F= risposta degli alunni/figli G = risposta dei genitori F: 1- Cosa pensi della dipendenza elettronica?

Dettagli

Claudio Bencivenga IL PINGUINO

Claudio Bencivenga IL PINGUINO Claudio Bencivenga IL PINGUINO 1 by Claudio Bencivenga tutti i diritti riservati 2 a mia Madre che mi raccontò la storia del pignuino Nino a Barbara che mi aiuta sempre in tutto 3 4 1. IL PINGUINO C era

Dettagli

IL MORIRE: IL VISSUTO DELLA PERSONA MALATA ED E I SUOI FAMILIARI

IL MORIRE: IL VISSUTO DELLA PERSONA MALATA ED E I SUOI FAMILIARI RIVA DEL GARDA, 14 NOVEMBRE 2013 IL MORIRE: IL VISSUTO DELLA PERSONA MALATA ED E I SUOI FAMILIARI Dott.ssa Mara Marchesoni Hospice Amedeo Bettini Medico Da soli o insieme Tutte le persone sono diverse

Dettagli

BEATI VOI MI FA#-7 LA MI LA MI FA#-7 LA6 MI LA Beati voi, beati voi, beati voi, beati voi. BEATI VOI

BEATI VOI MI FA#-7 LA MI LA MI FA#-7 LA6 MI LA Beati voi, beati voi, beati voi, beati voi. BEATI VOI BEATI VOI MI FA#-7 LA MI LA MI FA#-7 LA6 MI LA MI FA#-7 Se sarete poveri nel cuore, beati voi: LA6 MI sarà vostro il Regno di Dio Padre. MI FA#-7 Se sarete voi che piangerete, beati voi, LA6 MI perché

Dettagli

BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA

BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA I A6 BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA Parrocchia Domenica CANTO D INIZIO NEL TUO SILENZIO Nel tuo silenzio accolgo il mistero venuto a vivere dentro di me, sei tu che vieni, o forse è più vero

Dettagli

Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore

Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore Traccia: Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore Per la preghiera: vedi in allegato. Sviluppo dell

Dettagli

*** SASHA per SEMPRE ***

*** SASHA per SEMPRE *** *** SASHA per SEMPRE *** Siamo una coppia di portoghesi che abita in Italia da più di 10 anni. Abbiamo un figlio piccolo e nel 2010 abbiamo deciso di avventurarci in un progetto di solidarietà e di Amore:

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

Vediamo dei piccoli passi da fare:

Vediamo dei piccoli passi da fare: L assertività L assertività è una caratteristica del comportamento umano che consiste nella capacità di esprimere in modo chiaro e valido le proprie emozioni e opinioni senza offendere né aggredire l interlocutore.

Dettagli

La cenerentola di casa

La cenerentola di casa La cenerentola di casa Audrina Assamoi LA CENERENTOLA DI CASA CABLAN romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Audrina Assamoi Tutti i diritti riservati Questa storia è dedicata a tutti quelli che

Dettagli

Amicizia, amore, sesso: parliamone adesso.

Amicizia, amore, sesso: parliamone adesso. Anna Contardi Ass.Italiana Persone Down www.aipd.it Amicizia, amore, sesso: parliamone adesso. Esperienze di educazione sessuale per adolescenti con disabilità intellettiva Premessa Esisteun diritto alla

Dettagli

AUGURI MAMME! FESTA DELLA MAMMA 2011 CLASSE 4C DE FILIPPO. La mia mamma

AUGURI MAMME! FESTA DELLA MAMMA 2011 CLASSE 4C DE FILIPPO. La mia mamma AUGURI MAMME! FESTA DELLA MAMMA 2011 CLASSE 4C DE FILIPPO La mia mamma La mia mamma con la giacca in mano, sempre pronta a portarmi ovunque sia, con gli occhioni color terra. Io la guardo e penso a tante

Dettagli

I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita

I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita Come Guadagnare Molto Denaro Lavorando Poco Tempo Presentato da Paolo Ruberto Prima di iniziare ti chiedo di assicurarti di

Dettagli

Mario Basile. I Veri valori della vita

Mario Basile. I Veri valori della vita I Veri valori della vita Caro lettore, l intento di questo breve articolo non è quello di portare un insegnamento, ma semplicemente di far riflettere su qualcosa che noi tutti ben sappiamo ma che spesso

Dettagli

Francesca Gallus. Poesie in volo

Francesca Gallus. Poesie in volo Il sole sorge ed è già poesia e il profumo della vita io lo sento, quando l amore ti entra nelle vene, e un sorriso allevia le tue pene, il profumo della vita, io, lo sento! Francesca Gallus Prendi un

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

San Giovanni Battista Cesano Boscone Sacra Famiglia C 2007-01-27

San Giovanni Battista Cesano Boscone Sacra Famiglia C 2007-01-27 MESSA VIGILIARE 18.00 In questa festa della Sacra Famiglia vorrei soffermarmi su un aspetto del brano di vangelo che abbiamo appena ascoltato. Maria e Giuseppe, insieme, cercano angosciati Gesù. Cosa può

Dettagli

Matrimonio e bambini per la coppia omosessuale

Matrimonio e bambini per la coppia omosessuale Matrimonio e bambini per la coppia omosessuale Oscar Davila Toro MATRIMONIO E BAMBINI PER LA COPPIA OMOSESSUALE www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Oscar Davila Toro Tutti i diritti riservati Dedicato

Dettagli

1 modulo. CREAZIONE DI POESIE tra metafore e similitudini

1 modulo. CREAZIONE DI POESIE tra metafore e similitudini 1 modulo CREAZIONE DI POESIE tra metafore e similitudini Con questo primo modulo si vuole intraprendere un percorso di individuazione di immagini e comportamenti diffusi fra i bambini riguardo alle figure

Dettagli

Scuola media di Giornico. tra stimoli artistici e nozioni scentifiche. Il fotolinguaggio. Progetto sostenuto dal GLES 2

Scuola media di Giornico. tra stimoli artistici e nozioni scentifiche. Il fotolinguaggio. Progetto sostenuto dal GLES 2 Scuola media di Giornico L affettività e la sessualità, tra stimoli artistici e nozioni scentifiche. Il fotolinguaggio Progetto sostenuto dal GLES 2 Dai sensi all azione Sensi Sensazioni Emozioni Sentimenti

Dettagli

IL 23 FEBBRAIO SIAMO ANDATI ALLA SCUOLA CARMINATI PER PARLARE CON I RAGAZZI DI 2B DELL ARTICOLO 3 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA.

IL 23 FEBBRAIO SIAMO ANDATI ALLA SCUOLA CARMINATI PER PARLARE CON I RAGAZZI DI 2B DELL ARTICOLO 3 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA. IL 23 FEBBRAIO SIAMO ANDATI ALLA SCUOLA CARMINATI PER PARLARE CON I RAGAZZI DI 2B DELL ARTICOLO 3 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA. COME AL SOLITO CI SIAMO MESSI IN CERCHIO ABBIAMO ASCOLTATO LA FIABA DEI Mille

Dettagli

Paola, Diario dal Cameroon

Paola, Diario dal Cameroon Paola, Diario dal Cameroon Ciao, sono Paola, una ragazza di 21 anni che ha trascorso uno dei mesi più belli della sua vita in Camerun. Un mese di volontariato in un paese straniero può spaventare tanto,

Dettagli

Natale Ecco che giungono i giorni di festa e la gente a comprare i regali si affretta. Il Natale sta arrivando

Natale Ecco che giungono i giorni di festa e la gente a comprare i regali si affretta. Il Natale sta arrivando A Natale C è una strana sensazione che ti fa nascere un emozione di amicizia e unità e tanta felicità. Dentro gli occhi di un bambino si vede un mondo più carino, senza guerre e disuguaglianza un mondo

Dettagli

Frasi di matrimonio con felicitazioni

Frasi di matrimonio con felicitazioni Frasi di matrimonio con felicitazioni Questo giorno di grande felicità sia l inizio di una serie di splendidi momenti Vi auguro tanta felicità e serenità per la vostra nuova vita insieme Vi auguro di conservare

Dettagli

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la PARTE A PROVA DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la lettera A, B o C corrispondente alla risposta scelta. Esempio

Dettagli

Come migliorare la tua relazione di coppia

Come migliorare la tua relazione di coppia Ettore Amato Come migliorare la tua relazione di coppia 3 strategie per essere felici insieme I Quaderni di Amore Maleducato Note di Copyright Prima di fare qualunque cosa con questo Quaderno di Amore

Dettagli

LA NATURA E LA SCIENZA

LA NATURA E LA SCIENZA LA NATURA E LA SCIENZA La NATURA è tutto quello che sta intorno a noi: le persone, gli animali, le piante, le montagne, il cielo, le stelle. e tante altre cose non costruite dall uomo. Lo studio di tutte

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

Ogni gruppo, partendo dalla 1a elementare fino alle Medie, presenta un segno ed il motivo del ringraziamento (vedi allegato)

Ogni gruppo, partendo dalla 1a elementare fino alle Medie, presenta un segno ed il motivo del ringraziamento (vedi allegato) Conclusione dell anno catechistico Elementari e Medie Venerdì 30 maggio 2014 FESTA DEL GRAZIE Saluto e accoglienza (don Giancarlo) Canto: Alleluia, la nostra festa Presentazione dell incontro (Roberta)

Dettagli

"Fratello Lupo" Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli

Fratello Lupo Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli Fratello Lupo - 2003 n.2 "Fratello Lupo" Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli Caro Fra Beppe, ti ringrazio della lettera che mi hai scritto, e come vedi ti do mie notizie. Io qui sto lavorando

Dettagli

Lo Yoga è nato in India

Lo Yoga è nato in India Lo Yoga è nato in India 1 Più esattamente nel nord dell India, circa 5mila anni fa, presso una civiltà molto sviluppata e raffinata, che abitava in una zona molto fertile, nella valle tra il fiume Indo

Dettagli

I NOSTRI PICCOLI POETI

I NOSTRI PICCOLI POETI I NOSTRI PICCOLI POETI POESIE SULLA MAMMA Insegnante Fortunata Chiaro CLASSE IV D Anno scolastico 2009-2010 Mamma sei bella come una stella Oh! Mammina sei bellina Come una stellina. Sei dolcina Come una

Dettagli

Giovanna Quadri ROCCONTI

Giovanna Quadri ROCCONTI Racconti Giovanna Quadri ROCCONTI Paura e coraggio. Queste donne con il loro coraggio, il loro amore, nella società e nel farsi prossimo, hanno vinto il male con il bene. La giustizia a trionfato. però

Dettagli

Due nonne di Forlì correvan sempre tutto il dì. Un giorno caddero ridenti e si spaccaron tutti i denti. Che sbadate le due nonne di Forlì!

Due nonne di Forlì correvan sempre tutto il dì. Un giorno caddero ridenti e si spaccaron tutti i denti. Che sbadate le due nonne di Forlì! Due nonne di Forlì correvan sempre tutto il dì. Un giorno caddero ridenti e si spaccaron tutti i denti. Che sbadate le due nonne di Forlì! Limerik di Ettore (nipotino grande) 9 PREFAZIONE È stata un emozione

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

Alunni:Mennella Angelica e Yan Xiujing classe 3 sez. A. A. Metodo per l intervista: video intervista con telecamera. video intervista con cellulare

Alunni:Mennella Angelica e Yan Xiujing classe 3 sez. A. A. Metodo per l intervista: video intervista con telecamera. video intervista con cellulare Alunni:Mennella Angelica e Yan Xiujing classe 3 sez. A A. Metodo per l intervista: video intervista con telecamera intervista con solo voce registrata video intervista con cellulare intervista con appunti

Dettagli