Un sistema di canali principali che partono dalle bocche di porto, attraverso una rete di canali minori, penetrano sino nelle aree più interne Nella

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Un sistema di canali principali che partono dalle bocche di porto, attraverso una rete di canali minori, penetrano sino nelle aree più interne Nella"

Transcript

1 La Laguna di Venezia La laguna di Venezia è un ambiente umido che si trova lungo la costa del mare Adriatico e che comunica con il mare attraverso dei varchi chiamati bocche di porto.

2 Un sistema di canali principali che partono dalle bocche di porto, attraverso una rete di canali minori, penetrano sino nelle aree più interne Nella laguna ci sono numerose isole, grandi e piccole, la stessa Venezia sorge su un centinaio di isole collegate da ponti. Un territorio di terra ed acqua: velme e barene, laghi, paludi, canneti e valli da pesca.

3 Barene Velme Bassifondi Le barene sono terre quasi sempre emerse, ma soggette spesso ad allagamenti. Esse frenano il moto ondoso e hanno un effetto depurante sull'acqua grazie alla vegetazione alofila, cui offrono l'habitat ideale. Le velme sono terre che emergono solo in occasione delle basse maree. Qui trovano il loro cibo particolari specie di uccelli. I bassifondi sono aree che affiancano i canali, si trovano sotto il livello medio del mare.

4 in giallo sono evidenziate le barene AMBIENTE LAGUNARE 1. anguilla 2. cefalo 3. dermatteri 4. aliplide 5. avocetta 6. fischione 7. codone 8. cavaliere d Italia 9. sfecidi 10. pettegola 11. moretta 12. moriglione 13. salicornia 14. aster 15. inula 16. salsola

5 limonium Le barene sono ricoperte da un fitto manto di cespugli, detto baro, da cui deriva il nome di barena. Sono zone generalmente inospitali per la maggioranza delle piante, ma costituiscono l ambiente ideale per le specie alofile, cioè quelle piante che hanno bisogno di suoli salati. Nelle barene più vicine alla gronda crescono bene giunchi e canneti. spartina puccinellia aster salicornia giunco

6 Nelle velme e nei fondali si trovano vegetali che svolgono l importante funzione di ossigenare l acqua e contrastare l erosione dovuta alle correnti. ruppia zostera

7 VALLI DA PESCA Le valli da pesca sono aree lagunari separate dalla laguna aperta da argini che le isolano dai movimenti delle maree. Sono bacini poco profondi di acque salse e salmastre e costituiscono ambienti molto particolari che, fin da tempi antichissimi, sono stati attrezzati per l allevamento di pesce e talvolta per la caccia. In giallo sono evidenziate le valli

8 Valle Cavallino in laguna nord Valle Zappa in laguna centrale Valle Pierimpè in laguna sud Nella laguna di Venezia le valli sono 28. Occupano circa un sesto dell'intera area lagunare. Sono composte da specchi d'acqua, canali artificiali o naturali, barene e strutture per le attività di valle.

9 Tra queste strutture, le chiaviche (che aprono o chiudono il passaggio dell acqua), le peschiere (per la cattura e l'allevamento del pesce), i casoni (edifici per il personale), le botti (postazioni da caccia immerse nei fondali bassi ).

10 Valli da pesca a Lio Maggiore Valli da pesca a Lio Maggiore

11

12

13 13. Folaga 14. Mignattino 15. Sterna 16. Oca selvatica 17. Germano reale 1. Pesce gatto 2. Spinarello 3. Testuggine d acqua 4. Platambus 5. Ditisco 6. Rana dei fossi 7. Topolino delle risaie 8. Airone cinerino 9. Piro piro piccolo 10. Odonati 11. Piovanello pancianera 12. Garzetta

14 Durante la stagione migratoria e nei mesi invernali, nelle valli da pesca si concentrano folaghe, anatre e aironi. gabbiano reale germano reale sterna cormorano gallinella d acqua folaga

15 Tra il canneto fanno il nido per numerose specie di uccelli come l'airone rosso, la garzetta, il raro falco di palude e numerosi passeriformi. beccamoschino usignolo di fiume gazza airone rosso garzetta falco di palude

16 Tra i piccoli mammiferi, il topolino delle risaie e il toporagno acquaiolo sono le specie più interessanti, ma sopravvivono anche il tasso e la puzzola. puzzola toporagno acquaiolo donnola topolino delle risaie tasso

17 Qui trovano il loro habitat anche rettili, come la biscia d'acqua e la tartaruga palustre. biacco orbettino tartaruga palustre biscia d acqua rospo smeraldino

A SCUOLA NEI PARCHI: GUARDIANI DELLA NATURA. Progetto didattico a.s Classe 5 Istituto Scolastico Paritario Santa Maria della Pieve

A SCUOLA NEI PARCHI: GUARDIANI DELLA NATURA. Progetto didattico a.s Classe 5 Istituto Scolastico Paritario Santa Maria della Pieve A SCUOLA NEI PARCHI: GUARDIANI DELLA NATURA Progetto didattico a.s. 2013-2014 Classe 5 Istituto Scolastico Paritario Santa Maria della Pieve CHE COS È VALLEVECCHIA ValleVecchia è un area costiera protetta.

Dettagli

Censimento uccelli acquatici svernanti nel Padule di. Fucecchio. Published on Aree Umide della Toscana Settentrionale (http://www.zoneumidetoscane.

Censimento uccelli acquatici svernanti nel Padule di. Fucecchio. Published on Aree Umide della Toscana Settentrionale (http://www.zoneumidetoscane. Fucecchio mignattaio.jpg [1] Il 17 gennaio 2012 si è tenuto nel Padule di Fucecchio il censimento degli uccelli acquatici svernanti che ha dato un risultato veramente eccezionale: più di 9000 esemplari,

Dettagli

I.C. L.SCHIAVINATO SCUOLA PRIMARIA G.CARDUCCI CLASSI 3 A- 3 B PROGETTO A SCUOLA NEI PARCHI GUARDIANI DELLA NATURA

I.C. L.SCHIAVINATO SCUOLA PRIMARIA G.CARDUCCI CLASSI 3 A- 3 B PROGETTO A SCUOLA NEI PARCHI GUARDIANI DELLA NATURA I.C. L.SCHIAVINATO SCUOLA PRIMARIA G.CARDUCCI CLASSI 3 A- 3 B PROGETTO A SCUOLA NEI PARCHI GUARDIANI DELLA NATURA ESPERIENZE DIDATTICHE SULLA BIODIVERSITA INTORNO A NOI A.S.2013/2014 RELAZIONE FINALE Venerdì

Dettagli

LE TORBIERE DI MARCARIA & I LAGHI DI MANTOVA

LE TORBIERE DI MARCARIA & I LAGHI DI MANTOVA LE TORBIERE DI MARCARIA & I LAGHI DI MANTOVA PARCO DEL MINCIO Il Parco regionale del Mincio è un area naturale protetta della Lombardia situato nella provincia di Mantova. Interessa la valle del fiume

Dettagli

Censimento uccelli acquatici svernanti nel Padule di Fucecchio

Censimento uccelli acquatici svernanti nel Padule di Fucecchio Censimento uccelli acquatici svernanti nel Padule di Fucecchio anatre_rid.jpg [1] Risultati 2017 Il Padule di Fucecchio è preceduto in Toscana solo dal complesso delle aree umide grossetane. I numeri,

Dettagli

1. LE BARENE E LA LORO VEGETAZIONE

1. LE BARENE E LA LORO VEGETAZIONE 1. LE BARENE E LA LORO VEGETAZIONE Secondo le attuali teorie le lagune costiere si formano quando i sedimenti portati al mare dai fiumi, per effetto delle correnti e della risacca, si accumulano in allineamenti

Dettagli

Comacchio, Sacca di Goro, Venezia, Caorle, Marano, Grado

Comacchio, Sacca di Goro, Venezia, Caorle, Marano, Grado laguna di Marano Comacchio, Sacca di Goro, Venezia, Caorle, Marano, Grado Origine delle lagune: condizioni geologiche e idrologiche Costa bassa: pianura alluvionale e ampia piattaforma continentale Escursione

Dettagli

Lido. Mestre 1. Porto Marghera. Venezia. Cavallino. Bocca di Lido. Casse di colmata. Malamocco. Bocca di Malamocco. San Pietro in volta.

Lido. Mestre 1. Porto Marghera. Venezia. Cavallino. Bocca di Lido. Casse di colmata. Malamocco. Bocca di Malamocco. San Pietro in volta. Studi / progetti / opere 50 1 Mestre 1 2 3 4 Murano 5 6 7 Porto Marghera 2 3 4 8 Venezia 9 5 6 7 S. Erasmo Treporti 10 8 9 14 11 10 13 19 20 12 15 21 16 17 18 22 11 12 Bocca di Lido 13 Lido 14 15 16 23

Dettagli

Valli da pesca. Introduzione

Valli da pesca. Introduzione Valli da pesca Introduzione Funzionamento della valle da pesca Strutture della valle da pesca Attività della valle da pesca Valore ecosistemico della valle da pesca - Fauna - Flora Introduzione Il nome

Dettagli

SCHEDA DI RILEVAMENTO FAUNISTICO

SCHEDA DI RILEVAMENTO FAUNISTICO Allegato 3 - LA COMPONENTE FAUNISTICA DEL SIC DEI MONTI DELLA MADDALENA POR CAMPANIA 2000-2006 MISURA 1.9-PROGETTI MONOSETTORIALI REGIONE CAMPANIA MISURA 1.9 PROGETTI MONOSETTORIALI Recupero, valorizzazione

Dettagli

Le coste: basse (foci fluviali, spiagge, lagune) e alte (ciglione carsico) FVG 17 Lagune GFGeol - STAN 1

Le coste: basse (foci fluviali, spiagge, lagune) e alte (ciglione carsico) FVG 17 Lagune GFGeol - STAN 1 Le coste: basse (foci fluviali, spiagge, lagune) e alte (ciglione carsico) FVG 17 Lagune GFGeol - STAN 1 laguna di Marano FVG 17 Lagune GFGeol - STAN 2 Rappresentazione imprecisa, difficile FVG 17 Lagune

Dettagli

Caccia da appostamento fisso di zona umida

Caccia da appostamento fisso di zona umida Caccia da appostamento fisso di zona umida Raccolta dati 2002-2012 Fonte dati: Provincia di Modena, registri di carniere degli appostamenti fissi Raccolta ed elaborazione dati realizzata dall Ufficio dell

Dettagli

I Quaderni dell Accademia del tartufo del Delta del Po. n. 17 ITINERARIO. Andar per ponti in barche nel Delta del Po. A cura di Antonio Dimer Manzolli

I Quaderni dell Accademia del tartufo del Delta del Po. n. 17 ITINERARIO. Andar per ponti in barche nel Delta del Po. A cura di Antonio Dimer Manzolli I Quaderni dell Accademia del tartufo del Delta del Po n. 17 ITINERARIO Andar per ponti in barche nel Delta del Po A cura di Antonio Dimer Manzolli Si tratta di un itinerario da farsi in auto o in moto,

Dettagli

IL BIRDWATCHING NEL PARCO

IL BIRDWATCHING NEL PARCO Il birdwatching: osservazione degli uccelli in natura Ornitologia: i studio degli uccelli Turismo e svago Turisti italiani Turisti stranieri Attrezzature Parco Fluviale del Po e dell'orba - Riserva Naturale

Dettagli

Lido. Mestre. Porto Marghera. Cavallino. S. Erasmo Venezia 10. Treporti. Bocca di Lido. Casse di colmata. Malamocco. Bocca di Malamocco

Lido. Mestre. Porto Marghera. Cavallino. S. Erasmo Venezia 10. Treporti. Bocca di Lido. Casse di colmata. Malamocco. Bocca di Malamocco Studi / progetti / opere 98 Mestre 1 Porto Marghera 11 12 7 10 1 2 3 4 5 8 9 6 15 Murano 14 13 2 17 3 6 7 S. Erasmo 11 Venezia 10 8 16 17 9 12 13 18 14 15 19 16 4 5 Treporti Cavallino 1 20 18 19 Lido Bocca

Dettagli

Ex vasche di decantazione dello Zuccherificio di Fano Proposta di riqualificazione ambientale

Ex vasche di decantazione dello Zuccherificio di Fano Proposta di riqualificazione ambientale Ex vasche di decantazione dello Zuccherificio di Fano Proposta di riqualificazione ambientale 1 - GENERALITA A cura dell Associazione Naturalistica Argonauta UBICAZIONE: riva sinistra del F. Metauro da

Dettagli

Le misure per il recupero morfologico della Laguna di Venezia

Le misure per il recupero morfologico della Laguna di Venezia della Laguna di Venezia alle Opere Pubbliche del Veneto, Le Misure previste dal Interregionale alle Opere Pubbliche (ex Magistrato alle Acque) riguardano la gestione dal punto di vista idromorfologico

Dettagli

Camargue. Il delta del Rodano nella regione della Camargue

Camargue. Il delta del Rodano nella regione della Camargue Camargue Il delta del Rodano nella regione della Camargue La Camargue è la zona umida a sud di Arles, in Francia, fra il Mar Mediterraneo e i due bracci del delta del Rodano. Il braccio orientale si chiama

Dettagli

Origini e trasformazioni della Laguna di Venezia

Origini e trasformazioni della Laguna di Venezia Assessorato Ambiente Origini e trasformazioni della Laguna di Venezia Claudia Ferrari 1,5 milioni di anni fa 20.000 anni fa Durante l ultima fase di espansione glaciale il livello del mare era circa 120

Dettagli

Birdwatching Days. 15, 16 e 17 maggio. Parco del Delta del Po Emilia-Romagna

Birdwatching Days. 15, 16 e 17 maggio. Parco del Delta del Po Emilia-Romagna Birdwatching Days 15, 16 e 17 maggio Parco del Delta del Po Emilia-Romagna Un weekend speciale dedicato al birdwatching in cui verranno organizzate escursioni speciali in barca, a piedi e in bici alla

Dettagli

Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali CORPO FORESTALE DELLO STATO Ufficio Territoriale per la Biodiversità Foresta Umbra (FG)

Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali CORPO FORESTALE DELLO STATO Ufficio Territoriale per la Biodiversità Foresta Umbra (FG) Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali CORPO FORESTALE DELLO STATO Ufficio Territoriale per la Biodiversità Foresta Umbra (FG) RELAZIONE A.I.B. RISERVE NATURALI STATALI DI POLAMENTO

Dettagli

Multidecadal salt marsh evolution in in the northern Adriatic lagoons,, Italy: erosional styles and morphological adaptation to transgressive forcings

Multidecadal salt marsh evolution in in the northern Adriatic lagoons,, Italy: erosional styles and morphological adaptation to transgressive forcings VECTOR - II WORKSHOP ANNUALE (Roma, 25-26 26 febbraio 2009) LINEA 2-32 Multidecadal salt marsh evolution in in the northern Adriatic lagoons,, Italy: erosional styles and morphological adaptation to transgressive

Dettagli

Aree protette: I parchi

Aree protette: I parchi AREE PROTETTE Le aree protette Le aree naturali protette, chiamate anche oasi o parchi naturali, sono parti di territorio che la legge tutela per l interesse naturalistico, ambientale o storico-culturale.

Dettagli

Dipartimento di Scienze Agroalimentari, Ambientali ed animali Università degli studi di Udine. Marano lagunare (UD) 06/06/2016

Dipartimento di Scienze Agroalimentari, Ambientali ed animali Università degli studi di Udine. Marano lagunare (UD) 06/06/2016 Dipartimento di Scienze Agroalimentari, Ambientali ed animali Università degli studi di Udine Marano lagunare (UD) 06/06/2016 Evoluzione consistenza e superficie Valli Friulane ANNO MARANO GRADO AUTORE

Dettagli

7 - Oasi di protezione

7 - Oasi di protezione 7 - Oasi di protezione 7.1 - Formulazione di indirizzi a livello provinciale Si tratta di istituti vocati, nella previsione della legge statale, al rifugio, alla riproduzione ed alla sosta della fauna

Dettagli

AIRONE BIANCO MAGGIORE 90x150 cm. - Migratore, svernante. AIRONE CENERINO 95x185 cm. - Migratore, svernante, nidificante.

AIRONE BIANCO MAGGIORE 90x150 cm. - Migratore, svernante. AIRONE CENERINO 95x185 cm. - Migratore, svernante, nidificante. AIRONE BIANCOMAGGIORE 90x150 cm. - Migratore, svernante. Più grande degli altri ardeidi bianchi (dimensioni del cenerino) ha un caratteristico sopracciglio verdastro AIRONE CENERINO 95x185 cm. - Migratore,

Dettagli

VERIFICA La vita negli ambienti acquatici

VERIFICA La vita negli ambienti acquatici ERIICA La vita negli ambienti acquatici Cognome Nome Classe Data I/1 ero o also? Gli organismi più esigenti in fatto di qualità ambientale si trovano nell alto corso dei fi umi. La fauna del basso corso

Dettagli

Birdwatching Days. 15, 16 e 17 maggio. Parco del Delta del Po Emilia-Romagna

Birdwatching Days. 15, 16 e 17 maggio. Parco del Delta del Po Emilia-Romagna Birdwatching Days 15, 16 e 17 maggio Parco del Delta del Po Emilia-Romagna Un weekend speciale dedicato al birdwatching in cui verranno organizzate escursioni speciali in barca, a piedi e in bici alla

Dettagli

Gestione delle zone umide

Gestione delle zone umide Gestione delle zone umide Zone Umide Definizione da D.P.R. 448/76: (recepimento della conv. Ramsar 1971) aree di palude aree di pantano aree di torbiera distese d acqua naturali o artificiali distese d

Dettagli

Tavola Centro recupero animali selvatici della Valle d'aosta: specie ospitate, riabilitate e reintrodotte - Anni

Tavola Centro recupero animali selvatici della Valle d'aosta: specie ospitate, riabilitate e reintrodotte - Anni Tavola 1.14 - Centro recupero animali selvatici della Valle d'aosta: specie ospitate, riabilitate e reintrodotte - Anni 1995-2015 Anni N Specie Deceduti all'entrata Liberati Deceduti Totale Liberati (%)

Dettagli

R E G I O N E C A L A B R I A

R E G I O N E C A L A B R I A R E G I O N E C A L A B R I A ASSESSORATO AGRICOLTURA FORESTE FORESTAZIONE IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE VISTA la L.R. n 9/96; VISTA la L.R. n 1 del 11/01/2006 che all art. 12 comma 1 modifica la

Dettagli

Nuovo Programma per i Paesi dell Adriatico

Nuovo Programma per i Paesi dell Adriatico Nuovo Programma per i Paesi dell Adriatico INTERREG/CARDS-PHARE AIA- Acquacoltura in Adriaticomodulo Stato dei molluschi bivalvi e delle vongole in Albania Il territorio costiero è di 470 km, 10,000 ha

Dettagli

Venezia Mestre, 19 Novembre Giuseppe CASSON. Sindaco del Comune di Chioggia Comitato Sindaci dei Comuni Costieri della Regione del Veneto

Venezia Mestre, 19 Novembre Giuseppe CASSON. Sindaco del Comune di Chioggia Comitato Sindaci dei Comuni Costieri della Regione del Veneto Un Patto per i nostri fiumi: dalla politica dell emergenza alla prevenzione Venezia Mestre, 19 Novembre 2014 Giuseppe CASSON Sindaco del Comune di Chioggia Comitato Sindaci dei Comuni Costieri della Regione

Dettagli

LEGGI O ASCOLTA IL TESTO POI ORGANIZZA IL CONTENUTO NELLA MAPPA IL LAGO E UNA GRANDE MASSA D'ACQUA DOLCE, RACCOLTA IN UNA CAVITÀ

LEGGI O ASCOLTA IL TESTO POI ORGANIZZA IL CONTENUTO NELLA MAPPA IL LAGO E UNA GRANDE MASSA D'ACQUA DOLCE, RACCOLTA IN UNA CAVITÀ LEGGI O ASCOLTA IL TESTO POI ORGANIZZA IL CONTENUTO NELLA MAPPA IL LAGO E UNA GRANDE MASSA D'ACQUA DOLCE, RACCOLTA IN UNA CAVITÀ DELLA TERRA. E ALIMENTATO DA FIUMI CHIAMATI IMMISSARI, DA SORGENTI, DA GHIACCIAI

Dettagli

lessico di base in piccoli testi il rilievo

lessico di base in piccoli testi il rilievo il rilievo Montagna /monte Catena montuosa Massiccio Vetta / cima Territorio Rilievo Colle / collina Pianura Sul livello del mare Forma / formare Comprendere Sul territorio vivono gli esseri viventi: uomini,

Dettagli

QRPHFRPXQH VH[ HWD DELWR. Oca granaiola Oca. Oca. Oca. lombardella. Oca del. Oca. Oca collorosso Oca

QRPHFRPXQH VH[ HWD DELWR. Oca granaiola Oca. Oca. Oca. lombardella. Oca del. Oca. Oca collorosso Oca QRPHFRPXQH VH[ HWD DELWR cig Cig nero Oca granaiola Oca granaiola Oca granaiola Oca lombardella Oca lombardella Oca lombardella mire Oca selvatica Oca selvatica Oca selvatica Oca del Canada Oca facciabianca

Dettagli

CALENDARIO VENATORIO

CALENDARIO VENATORIO CALENDARIO VENATORIO 2010-2011 MODIFICATO in seguito all'ordinanza TAR Calabria Sezione II, 5/11/2010, n. 774. ************************************************ R E G I O N E C A L A B R I A ASSESSORATO

Dettagli

Escursioni didattiche alla scoperta del Parco del Delta del Po prezzi confidenziali gruppi scolastici

Escursioni didattiche alla scoperta del Parco del Delta del Po prezzi confidenziali gruppi scolastici Escursioni didattiche alla scoperta del Parco del Delta del Po prezzi confidenziali gruppi scolastici in Motonave LE BOCCHE DEL PO DI PILA LA GRANDE FOCE Escursione alla riserva delle bocche del Po. Navigazione

Dettagli

Stagni e lagune produttive della Sardegna: tradizioni, sapori e ambiente

Stagni e lagune produttive della Sardegna: tradizioni, sapori e ambiente Stagni e lagune produttive della Sardegna: tradizioni, sapori e ambiente Iolanda Viale Servizio Risorse Ittiche Oristano, 27 marzo 2015 2. Opuscolo divulgativo Obiettivo: far conoscere e valorizzare i

Dettagli

CARTA DI USO DEL SUOLO DELLA REGIONE LAZIO

CARTA DI USO DEL SUOLO DELLA REGIONE LAZIO CARTA DI USO DEL SUOLO DELLA REGIONE LAZIO CHIAVI DI INTERPRETAZIONE Alessandro Cimbelli, Stefano Mugnoli, Rita Galloni, Danilo Moscetta Maggio 2003 Introduzione Il seguente documento descrive, in maniera

Dettagli

Gabbianello Boscotondo

Gabbianello Boscotondo Gabbianello Boscotondo L'area protetta si colloca all'interno del tipico paesaggio del Mugello, con ampie zone di boschi misti decidui e sempreverdi, zone coltivate e pascoli, e si estende, con una superficie

Dettagli

Sant Erasmo Difesa e riqualificazione del territorio

Sant Erasmo Difesa e riqualificazione del territorio 87 Sant Erasmo Difesa e riqualificazione del territorio Obiettivi generali Protezione locale dei centri urbani lagunari; riqualificazione urbana e ambientale (in Accordo di programma tra Magistrato alle

Dettagli

CARTA DI USO DEL SUOLO DELLA REGIONE LAZIO

CARTA DI USO DEL SUOLO DELLA REGIONE LAZIO CARTA DI USO DEL SUOLO DELLA REGIONE LAZIO CHIAVI DI INTERPRETAZIONE Alessandro Cimbelli, Stefano Mugnoli, Rita Galloni, Danilo Moscetta Maggio 2003 Introduzione Il seguente documento descrive, in maniera

Dettagli

Diventa socio Ekoclub e potrai concorrere alla difesa della Natura

Diventa socio Ekoclub e potrai concorrere alla difesa della Natura Diventa socio Ekoclub e potrai concorrere alla difesa della Natura Segreteria: Via Salaria 298/a - 00199 Roma Tel. 06 844094210 E-mail: ekoclub@tin.it www.ekoclub.it Quaderni di Educazione Naturalistica

Dettagli

Osservatorio Socio Economico della Pesca e dell Acquacoltura. Aspetti economici della produzione di anguille in Veneto

Osservatorio Socio Economico della Pesca e dell Acquacoltura. Aspetti economici della produzione di anguille in Veneto Osservatorio Socio Economico della Pesca e dell Acquacoltura Aspetti economici della produzione di anguille in Veneto Capitolo 1 Produzione di Anguilla tramite cattura La produzione di anguille avviene,

Dettagli

sensi della Direttiva 43/92/CEE Habitat e della Direttiva 409/79/CEE Uccelli.

sensi della Direttiva 43/92/CEE Habitat e della Direttiva 409/79/CEE Uccelli. La Sacca di Goro: Quadro conoscitivo e proposte preliminari di gestione della laguna compresa nel SIC Sacca di Goro, Po di Goro, Valle Dindona, Foce del Po di Volano Andrea Noferini, Maira Passerella,

Dettagli

Comuni interessati. Campi Bisenzio

Comuni interessati. Campi Bisenzio Stagni di Focognano L area protetta Stagni di Focognano, di proprietà del Comune di Campi Bisenzio, è un'oasi del Sistema Nazionale del WWF Italia ed è anche un'area protetta del sistema delle aree protette

Dettagli

Il sale di Cervia e visita in Salina

Il sale di Cervia e visita in Salina Il sale di Cervia e visita in Salina Il sale di Cervia è un sale marino di alta qualità prodotto nella Riserva Naturale Salina di Cervia. La qualità gli deriva dai metodi di produzione che portano all

Dettagli

Figura 1.1: la laguna di Venezia

Figura 1.1: la laguna di Venezia 1 INTRODUZIONE L antropizzazione sta causando profonde modifiche sugli ambienti naturali, tanto che specie animali e vegetali si estinguono a causa del formarsi di condizioni ambientali critiche. Le aree

Dettagli

L importanza del lago del Parco degli Aironi per l avifauna migratoria degli ambienti acquatici

L importanza del lago del Parco degli Aironi per l avifauna migratoria degli ambienti acquatici L importanza del lago del Parco degli Aironi per l avifauna migratoria degli ambienti acquatici Lorenzo Turconi Associazione Culturale Ambientale Il Gelso Gerenzano Onlus www.ilgelsogerenzano.org Il lago

Dettagli

UNITA' DI APPRENDIMENTO LA LAGUNA DI VENEZIA CLASSE 4 B SCUOLA PRIMARIA I.C. GRAMSCI DI CAMPONOGARA

UNITA' DI APPRENDIMENTO LA LAGUNA DI VENEZIA CLASSE 4 B SCUOLA PRIMARIA I.C. GRAMSCI DI CAMPONOGARA UNITA' DI APPRENDIMENTO LA LAGUNA DI VENEZIA CLASSE 4 B SCUOLA PRIMARIA I.C. GRAMSCI DI CAMPONOGARA Denominazione Prodotti Competenze mirate Comuni/cittadinanza Professionali Competenza Europea Saper comunicare

Dettagli

OSSERVAZIONI ALL ENTRATA DELLA RISERVA Quali sono le differenze nel paesaggio guardando a destra e a sinistra dell argine?...

OSSERVAZIONI ALL ENTRATA DELLA RISERVA Quali sono le differenze nel paesaggio guardando a destra e a sinistra dell argine?... STORIA E GEOGRAFIA 1) Dove si trova?..... 2) Come si arriva? Quali sono le strade da percorrere?............ INDICA NELLA CARTINA LE TAPPE DELLA NOSTRA VISITA OSSERVAZIONI ALL ENTRATA DELLA RISERVA Quali

Dettagli

CENSIMENTO DEGLI UCCELLI ACQUATICI NELLE AZIENDE FAUNISTICO-VENATORIE VALLIVE DELLA PROVINCIA DI ROVIGO, anno 2007.

CENSIMENTO DEGLI UCCELLI ACQUATICI NELLE AZIENDE FAUNISTICO-VENATORIE VALLIVE DELLA PROVINCIA DI ROVIGO, anno 2007. CENSIMENTO DEGLI UCCELLI ACQUATICI NELLE AZIENDE FAUNISTICO-VENATORIE VALLIVE DELLA PROVINCIA DI ROVIGO, anno 2007. A cura di: Emiliano Verza, Danilo Trombin, Alessandra Cadore Ass. Cult. Nat. Sagittaria

Dettagli

STORIA DELLA NOSTRA OASI. COM è IL BOSCO:

STORIA DELLA NOSTRA OASI. COM è IL BOSCO: STORIA DELLA NOSTRA OASI L oasi Bosco Villoresi nasce nel 1993 dalla collaborazione tra il comune di Carugate ed il Wwf. Quella che era un area degradata, una discarica al limite dei confini comunali,

Dettagli

LA PIANURA PADANA SI ESTENDE TRA LE ALPI E L APPENNINO SETTENTRIONALE

LA PIANURA PADANA SI ESTENDE TRA LE ALPI E L APPENNINO SETTENTRIONALE LA PIANURA PADANA SI ESTENDE TRA LE ALPI E L APPENNINO SETTENTRIONALE MILIONI DI ANNI FA C ERA IL MARE, I DETRITI TRASPORTATI DAI FIUMI CHE SCENDEVANO DALLE MONTAGNE SI SONO ACCUMULATI SUL FONDO DEL MARE

Dettagli

R E G I O N E C A L A B R I A

R E G I O N E C A L A B R I A R E G I O N E C A L A B R I A ASSESSORATO AGRICOLTURA FORESTE FORESTAZIONE IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE VISTA la L. n 157/92; VISTA la L.R. n 9/96; VISTA la L.R. n 1 del 11/01/2006 che all art.

Dettagli

MODALITA DI PESCA NEI TERRITORI DEL PARCO DEL DELTA DEL PO

MODALITA DI PESCA NEI TERRITORI DEL PARCO DEL DELTA DEL PO Allegato A) alla deliberazione di giunta n.338/35126 del 3/4/2001 e successive modifiche n.878/118169 del 31/12/2004 PROVINCIA DI RAVENNA SETTORE AGRICOLTURA MODALITA DI PESCA NEI TERRITORI DEL PARCO DEL

Dettagli

Geomorfologia Eolica

Geomorfologia Eolica Geomorfologia Eolica Forme determinate dall azione del vento Duna: rilievo di sabbia costruito dal vento Tipi più comuni di dune Barcana: duna isolata che in pianta assomiglia ad una mezzaluna Esempi di

Dettagli

Il Parco di Montemarcello-Magra-Vara ed il progetto LIFEEMYS. Dott. ssa Paola Carnevale Direttore

Il Parco di Montemarcello-Magra-Vara ed il progetto LIFEEMYS. Dott. ssa Paola Carnevale Direttore Il Parco di Montemarcello-Magra-Vara ed il progetto LIFEEMYS Dott. ssa Paola Carnevale Direttore Il Parco di Montemarcello-Magra - Vara con i suoi 4320 ha di estensione attraversa i confini di 18 Comuni.

Dettagli

La carta dei paesaggi italiani Colora la cartina dei grandi paesaggi italiani, seguendo le indicazioni della legenda.

La carta dei paesaggi italiani Colora la cartina dei grandi paesaggi italiani, seguendo le indicazioni della legenda. La carta dei paesaggi italiani Colora la cartina dei grandi paesaggi italiani, seguendo le indicazioni della legenda. paesaggio alpino = verde paesaggio appenninico = rosso paesaggio padano = giallo paesaggio

Dettagli

Art.1) - L attività venatoria in Sardegna per la stagione 2010/11 è consentita secondo le disposizioni contenute nel presente decreto.

Art.1) - L attività venatoria in Sardegna per la stagione 2010/11 è consentita secondo le disposizioni contenute nel presente decreto. D E C R E T A Art.1) - L attività venatoria in Sardegna per la stagione 2010/11 è consentita secondo le disposizioni contenute nel presente decreto. Art.2) - I titolari di porto d arma per uso di caccia

Dettagli

FIERA INTERNAZIONALE DEL BIRDWATCHING E DEL TURISMO NATURALISTICO SEGUI LE ROTTE DEL DELTA ESCURSIONI GUIDATE NEL DELTA DEL PO

FIERA INTERNAZIONALE DEL BIRDWATCHING E DEL TURISMO NATURALISTICO SEGUI LE ROTTE DEL DELTA ESCURSIONI GUIDATE NEL DELTA DEL PO FIERA INTERNAZIONALE DEL BIRDWATCHING E DEL TURISMO NATURALISTICO Comacchio 28 aprile - 1 maggio 2006 Padiglione didattica ambientale SPECIALE GIOVANI E SCUOLE SEGUI LE ROTTE DEL DELTA ESCURSIONI GUIDATE

Dettagli

Proposte di istituzione di nuovi Monumenti Naturali Laghetti in località Semblera proposta di istituzione di Monumento Naturale Procedimento Amministrativo L istituzione di Monumenti Naturali è normata

Dettagli

allocco E' un uccello della famiglia dei rapaci, notturno. Vive nei boschi, parchi, giardini e vicino alle case di campagna. E' un animale domestico,

allocco E' un uccello della famiglia dei rapaci, notturno. Vive nei boschi, parchi, giardini e vicino alle case di campagna. E' un animale domestico, allocco E' un uccello della famiglia dei rapaci, notturno. Vive nei boschi, parchi, giardini e vicino alle case di campagna. E' un animale domestico, può cioè essere allevato dall'uomo. anatra E' un uccello

Dettagli

R E G I O N E C A L A B R I A

R E G I O N E C A L A B R I A R E G I O N E C A L A B R I A ASSESSORATO AGRICOLTURA FORESTE FORESTAZIONE IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE VISTA la L.R. n 9/96; VISTA la L.R. n 1 del 11/01/2006 che all art. 12 comma 1 modifica la

Dettagli

Progetto Volo Libero

Progetto Volo Libero Campagna nazionale per il recupero di aree a forte degrado ambientale e sociale Progetto Volo Libero Oasi dei Variconi In collaborazione con Come si arriva In automobile Da Napoli bisogna prendere la tangenziale

Dettagli

Un approccio integrato per proteggere le barene della laguna di Venezia

Un approccio integrato per proteggere le barene della laguna di Venezia Ingegneria naturalistica, prevenzione dell'erosione attraverso la manutenzione del territorio, partecipazione dei portatori d'interesse: Un approccio integrato per proteggere le barene della laguna di

Dettagli

DOVE VIVE: acque salmastre, sabbie grossolane. COSA MANGIA: predatore, erbivoro o detritivoro a seconda della disponibilità di cibo

DOVE VIVE: acque salmastre, sabbie grossolane. COSA MANGIA: predatore, erbivoro o detritivoro a seconda della disponibilità di cibo CARATTERISTICHE Phylum: Arthropoda Subphylum: Crustacea Classe: Malacostraca Ordine: Amphipoda Famiglia: Gammaridae Genere: Gammarus Specie: Gammarus insensibilis DOVE VIVE: acque salmastre, sabbie grossolane

Dettagli

L avifauna delle zone umide italiane. di Giuseppe Borziello

L avifauna delle zone umide italiane. di Giuseppe Borziello L avifauna delle zone umide italiane di Giuseppe Borziello Club Alpino Italiano Aggiornamento Accompagnatori di Escursionismo VFG Cittadella, 27 novembre 2010 1 Fotografie di: Giuseppe Borziello Antonio

Dettagli

Studi / progetti / opere

Studi / progetti / opere Studi / progetti / opere 76 2 1 2 3 4 5 6 7 9 8 10 11 12 13 14 7 15 1 15 16 17 3 18 4 8 11 12 16 17 18 19 9 10 13 14 20 21 22 23 24 25 26 27 28 5 6 1 19 21 20 23 24 22 29 2 26 25 30 31 32 33 34 35 36 37

Dettagli

Mauro Cosolo, Paolo Utmar, Flavio Roppa, Stefano Sponza Dipartimento di Biologia Università degli Studi di Trieste

Mauro Cosolo, Paolo Utmar, Flavio Roppa, Stefano Sponza Dipartimento di Biologia Università degli Studi di Trieste Ruolo ecologico delle zone umide costiere del Friuli Venezia Giulia per l avifauna acquatica: l importanza delle zone soggette a marea e delle valli arginate Mauro Cosolo, Paolo Utmar, Flavio Roppa, Stefano

Dettagli

La Valle d Aosta. il... (4 476 m). Il capoluogo di regione è...

La Valle d Aosta. il... (4 476 m). Il capoluogo di regione è... La Valle d Aosta La Valle d Aosta confina a nord con la......, a est e a sud con il..., a ovest con la... È una regione completamente...... Le sue cime principali sono: il...... (4 810 m), il...... (4

Dettagli

LA SICILIA E LA SARDEGNA SONO LE DUE ISOLE PIÙ GRANDI DEL MAR MEDITERRANEO L ITALIA È CIRCONDATA PER 3 LATI DAL MAR MEDITERRANEO

LA SICILIA E LA SARDEGNA SONO LE DUE ISOLE PIÙ GRANDI DEL MAR MEDITERRANEO L ITALIA È CIRCONDATA PER 3 LATI DAL MAR MEDITERRANEO LA SICILIA E LA SARDEGNA SONO LE DUE ISOLE PIÙ GRANDI DEL MAR MEDITERRANEO L ITALIA È CIRCONDATA PER 3 LATI DAL MAR MEDITERRANEO A SECONDA DEI TRATTI DI COSTA IL MAR MEDITERRANEO ASSUME DIVERSI NOMI: MAR

Dettagli

ASSESSORATO DELLA DIFESA DELL AMBIENTE. D E C R E T O N 29968/DecA/44 del

ASSESSORATO DELLA DIFESA DELL AMBIENTE. D E C R E T O N 29968/DecA/44 del L Assessore D E C R E T O N 29968/DecA/44 del 23.12.2011 Oggetto: prosecuzione attività venatoria gennaio 2012. Visto Vista Vista Visto lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione;

Dettagli

TAV. 1 CARTA DI INQUADRAMENTO TERRITORIALE

TAV. 1 CARTA DI INQUADRAMENTO TERRITORIALE Aree protette Siti di Interesse Comunitario (SIC) Zone di Protezione Speciale (ZPS) Riserva naturale Lago di Burano IT51A0026, Laguna di Orbetello IT51A0026, Laguna di Orbetello Riserva naturale Laguna

Dettagli

La pesca dilettantistico-sportiva come volano di sviluppo del territorio

La pesca dilettantistico-sportiva come volano di sviluppo del territorio Luca Tenderini, Sezione Caccia e Pesca Dipartimento Agricoltura e Sviluppo Rurale - Regione del Veneto Lunghezza principali fiumi Fiume Lunghezza (km) Tagliamento* 36,3 Livenza (1) 86,9 Piave (1) 222 Sile

Dettagli

Lunedì 24 marzo -Passeggiando tra canneti e specchi d acqua- Le Torbiere del Sebino: una Riserva Naturale a pochi passi da casa

Lunedì 24 marzo -Passeggiando tra canneti e specchi d acqua- Le Torbiere del Sebino: una Riserva Naturale a pochi passi da casa Lunedì 24 marzo -Passeggiando tra canneti e specchi d acqua- Le Torbiere del Sebino: una Riserva Naturale a pochi passi da casa Attività presso il Centro Accoglienza Visitatori Riserva Naturale Torbiere

Dettagli

Ornitho.it. Atlante degli uccelli svernanti in Italia Rapporto sull avanzamento della raccolta dati nel Verbano Cusio Ossola

Ornitho.it. Atlante degli uccelli svernanti in Italia Rapporto sull avanzamento della raccolta dati nel Verbano Cusio Ossola Ornitho.it Atlante degli uccelli svernanti in Italia 2009-2014 Rapporto sull avanzamento della raccolta dati nel Verbano Cusio Ossola Radames Bionda - Coordinatore per la provincia del Verbano Cusio Ossola

Dettagli

SIC Bosco di Chiusi e Paduletta di Ramone 22/03/2014 ore Airone bianco maggiore (Casmerodius albus

SIC Bosco di Chiusi e Paduletta di Ramone 22/03/2014 ore Airone bianco maggiore (Casmerodius albus Si riportano sotto i risultati dei rilievi dell avifauna presente in periodo di migrazione prenuziale effettuati nei SIC Lago di Sibolla e Bosco di Chiusi e Paduletta di Ramone (primavera 2014), secondo

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELLA DIFESA DELL AMBIENTE. D E C R E T O N 16858/DecA/47 del

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELLA DIFESA DELL AMBIENTE. D E C R E T O N 16858/DecA/47 del D E C R E T O N 16858/DecA/47 del 27.06.2008 Oggetto: Calendario venatorio 2008/09. Visto lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione; la legge regionale 7/1/1977, n.1 art.14;

Dettagli

Località Isola della Cona

Località Isola della Cona Località Isola della Cona SINTESI DELLE ATTIVITA 9 8 GIORNATE DI ATTIVITA' 7 6 5 4 3 2 1 1987 1988 1989 199 1991 1992 1993 1994 1995 1996 1997 1998 1999 2 21 22 23 INTENSITA DEL CAMPIONAMENTO PER ANNO:

Dettagli

La biodiversità del Lazio. Le principali specie rare e minacciate e le specie aliene

La biodiversità del Lazio. Le principali specie rare e minacciate e le specie aliene La biodiversità del Lazio Le principali specie rare e minacciate e le specie aliene Fabrizio Petrassi Orto botanico di Roma 15 ottobre 2015 Quante specie in Europa e in Italia La biodiversità del Lazio:

Dettagli

Il birdwatching nel Parco Delta del Po

Il birdwatching nel Parco Delta del Po Il birdwatching nel Parco Delta del Po Massimiliano Costa U.O. Parchi e Zone Umide Provincia di Ravenna Gli Uccelli rappresentano la più importante risorsa naturalistica del Parco del Delta del Po 328

Dettagli

Relazione scavo sublagunari PREMESSA

Relazione scavo sublagunari PREMESSA PREMESSA L intervento in oggetto rientra nell Azione C.1 Valli di Comacchio: miglioramento della circolazione idraulica dei bacini principali e creazione di nuovi siti di nidificazione di specie target

Dettagli

CALENDARIO VENATORIO REGIONALE PER LA STAGIONE 2002/2003

CALENDARIO VENATORIO REGIONALE PER LA STAGIONE 2002/2003 ALLEGATO 1 ALLEGATO A CALENDARIO VENATORIO REGIONALE PER LA STAGIONE 2002/2003 Articolo 1. (Caccia programmata). 1. Ai fini della razionale gestione delle risorse faunistiche sull intero territorio della

Dettagli

Il Fiume Ciane nel suo tratto iniziale. Il Fiume Ciane è un piccolo, ma importante corso d'acqua situato a sud di Siracusa su cui

Il Fiume Ciane nel suo tratto iniziale. Il Fiume Ciane è un piccolo, ma importante corso d'acqua situato a sud di Siracusa su cui Il Fiume Ciane nel suo tratto iniziale. Il Fiume Ciane è un piccolo, ma importante corso d'acqua situato a sud di Siracusa su cui aleggiano varie leggende come quella della Ninfa Ciane, che per il dolore

Dettagli

Studio Faunistico Chiros - novembre 2015

Studio Faunistico Chiros - novembre 2015 Studio Faunistico Chiros - novembre 05 Risultati finali della radiotelemetria degli esemplari di testuggine palustre reintrodotti nella Riserva Naturale Regionale Sentina, ricerca di nuovi soggetti fondatori,

Dettagli

In collaborazione con. Il mare e le coste

In collaborazione con. Il mare e le coste Il mare e le coste La fascia costiera, per il suo carattere di zona di confine tra terra e mare, è particolarmente vulnerabile al cambiamento climatico e combina in sé il fatto di concentrare la maggior

Dettagli

CEFALO (www.cutgana.it/acquario/specie/cefalo.htm)

CEFALO (www.cutgana.it/acquario/specie/cefalo.htm) Forma biologica FALASCO (www.iltuffetto.it) Pianta erbacea perenne con fusto eretto e robusto a margine seghettato e tagliente. I fiori sono raccolti in infiorescenze composte da spighe brune riunite in

Dettagli

ATC BARI Corso per la formazione di cacciatori operatori per il controllo della fauna selvatica Il Cormorano (Phalacrocorax carbo)

ATC BARI Corso per la formazione di cacciatori operatori per il controllo della fauna selvatica Il Cormorano (Phalacrocorax carbo) ATC BARI Corso per la formazione di cacciatori operatori per il controllo della fauna selvatica Il Cormorano (Phalacrocorax carbo) Biologia e problemi gestionali Premessa Negli ultimi decenni la popolazione

Dettagli

I movimenti e la struttura della terra

I movimenti e la struttura della terra I movimenti e la struttura della terra è un pianeta che appartiene al Sistema solare, infatti, è costituito da una stella: il Sole ed ha come satellite la Luna. è costituita da: La crosta Parte esterna

Dettagli

Dove si trova L'area è raggiungibile da Pietrasanta percorrendo la Via Aurelia sino a Montignoso dove si devia in direzione Cinquale.

Dove si trova L'area è raggiungibile da Pietrasanta percorrendo la Via Aurelia sino a Montignoso dove si devia in direzione Cinquale. IL LAGO DI PORTA La piccola zona umida del Lago di Porta, che si estende per circa 160 ettari, è situata nella pianura costiera, in parte all estremo nord della provincia di Lucca ed in parte in quella

Dettagli

OASI LYCAENA EX CAVE DI VILLETTA SALZANO

OASI LYCAENA EX CAVE DI VILLETTA SALZANO OASILYCAENA EXCAVEDIVILLETTA SALZANO Fonti:http://www.acquerisorgive.it Associazione Naturalistica TerraViva Associazione naturalistica TerraViva - Miranese 1. La Storia dell Oasi Ly caena (Salz ano) Le

Dettagli

ACQUACOLTURA BIOLOGICA

ACQUACOLTURA BIOLOGICA Corso di formazione/aggiornamento ACQUACOLTURA BIOLOGICA Dr. Pierluigi Carbonara COISPA Tecnologia & Ricerca Via dei Trulli 18/20-70126 BARI 080 5433596 carbonara@coispa.it Tipologie di allevamento Intensità

Dettagli

Veneto nascosto, tra natura e trekking. Programma escursioni e uscite naturalistiche a cura di ARDEA Gennaio Maggio 2017

Veneto nascosto, tra natura e trekking. Programma escursioni e uscite naturalistiche a cura di ARDEA Gennaio Maggio 2017 Veneto nascosto, tra natura e trekking Programma escursioni e uscite naturalistiche a cura di ARDEA Gennaio Maggio 2017 Domenica 22 Gennaio 2017 I segreti della Laguna d inverno Una semplice passeggiata

Dettagli

BIOLOGIA RIPRODU'."1'IVA

BIOLOGIA RIPRODU'.1'IVA BIOLOGIA RIPRODU'."1'IVA Questo capitolo si riferisce ad osservazioni compiute, per la maggior parte, presso le colonie di Cavaliere d'italia delle Casse di Colmata e del Lago dei Teneri nella Laguna media

Dettagli

50 ANNI DALL ALLAUVIONE DEL 4 NOVEMBRE 1966

50 ANNI DALL ALLAUVIONE DEL 4 NOVEMBRE 1966 50 ANNI DALL ALLAUVIONE DEL 4 NOVEMBRE 1966 LE ESONDAZIONI NELLA BONIFICA FRIULANA DEL NOVEMBRE 1966 Ing. Massimo Canali Consorzio di bonifica Pianura Friulana San Donà di Piave 4 novembre 2016 L AREA

Dettagli

Adeguamento via acquea di accesso alla Stazione Marittima di Venezia e riqualificazione delle aree limitrofe al canale Contorta Sant'Angelo.

Adeguamento via acquea di accesso alla Stazione Marittima di Venezia e riqualificazione delle aree limitrofe al canale Contorta Sant'Angelo. Adeguamento via acquea di accesso alla Stazione Marittima di Venezia e riqualificazione delle aree limitrofe al canale Contorta Sant'Angelo. Paolo Costa Presidente Autorità Portuale di Venezia APV, Santa

Dettagli

Tesi di Laurea Magistrale in Scienze Forestali e Ambientali

Tesi di Laurea Magistrale in Scienze Forestali e Ambientali UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FACOLTÀ DI AGRARIA Dipartimento Territorio e Sistemi Agro-Forestali Tesi di Laurea Magistrale in Scienze Forestali e Ambientali ECOTURISMO E CONSERVAZIONE: ASPETTATIVE

Dettagli

R E G I O N E C A L A B R I A

R E G I O N E C A L A B R I A R E G I O N E C A L A B R I A ASSESSORATO AGRICOLTURA FORESTE FORESTAZIONE IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE VISTA la Legge 11 febbraio 1992, n. 157; VISTA la Legge Regionale 17 maggio 1996, n 9; VISTA

Dettagli