PARCO VALENTINO SALONE & GRAN PREMIO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PARCO VALENTINO SALONE & GRAN PREMIO"

Transcript

1 P A R C O PARCO VALENTINO SALONE & GRAN PREMIO CITTÀ DI TORINO, GIUGNO 2015

2 PARCO VALENTINO SALONE & GRAN PREMIO, GIUGNO 2015 Nell anno in cui diventa Capitale Europea dello Sport 2015, rientrando di diritto nel prestigioso circuito di eventi e manifestazioni EXPO-TO 2015, Torino tornerà protagonista del mondo automobilistico, ospitando dall 11 al 14 giugno il PARCO VALENTINO - SALONE & GRAN PREMIO, un evento patrocinato dalla Città di Torino e presentato dal Comitato Organizzatore Parco Valentino. Presidente del Comitato è Andrea Levy, imprenditore torinese che opera da anni nei settori comunicazione, turismo ed eventi e che mette in campo la sua esperienza e la sua passione per le quattro ruote pensando a una kermesse automobilistica unica nel suo genere, con un impatto innovativo che porterà in primo piano le vetture stesse, sia in modalità statica che dinamica. TORINO, CAPITALE EUROPEA DELLO SPORT 2015 Il PARCO VALENTINO - SALONE & GRAN PREMIO segnerà un punto di svolta nell evoluzione degli eventi automobilistici, dando la possibilità a Case Automobilistiche e Centri Stile di poter presentare le proprie vetture sia in assetto statico in una cornice coinvolgente qual è il Parco del Valentino, che in chiave dinamica, con un evento che catalizzerà l attenzione di televisioni di tutto il mondo, di media, fotografi e appassionati, il GRAN PREMIO PARCO VALENTINO che si svolgerà nella mattinata di domenica 14 giugno.

3 PARCO VALENTINO SALONE & GRAN PREMIO CITTÀ DI TORINO, GIUGNO 2015 Via Francesco Petrarca Viale Stefano Turr Borgo Medioevale Torino Esposizioni Viale Matteo Maria Boiardo CERIMONIALE DI PRESENTAZIONE INGRESSO VILLORESI Viale Carlo Ceppi START AREA INTRATTENIMENTO Viale Diego Balsamo Crivelli Viale Virgilio Corso Massimo d Azeglio Viale Medaglie d Oro ESPOSIZIONE CARROZZIERI SALA STAMPA VIP LOUNGE Castello del Valentino INGRESSO ASCARI Corso Guglielmo Marconi Viale Pier Andrea Mattioli Corso Massimo d Azeglio GRAN PREMIO PARCO VALENTINO Corso Vittorio Emanuele II ESPOSIZIONE CASE AUTOMOBILISTICHE Viale Virgilio ESPOSIZIONE AUTO COMPETIZIONE INGRESSO NUVOLARI Corso Vittorio Emanuele II PERCORSO SFILATA GRAN PREMIO PARCO VALENTINO (DOMENICA 14 GIUGNO 2015) PIT-LANE CERIMONIALE DI PRESENTAZIONE ARCO CELEBRATIVO GRAN PREMIO PARCO VALENTINO ESPOSIZIONE CASE AUTOMOBILISTICHE ESPOSIZIONE CARROZZIERI/ CENTRI STILE ESPOSIZIONE AUTO COMPETIZIONE (F1, PROTOTIPI, RALLY) RIPRESE VIDEO AREA HOSPITALITY AREA MEDIA AREA MERCHANDISING AREA INTRATTENIMENTO

4 PARCO VALENTINO SALONE DELL AUTO A CIELO APERTO L automobile torna protagonista. Lo fa spogliandosi di scenografie accattivanti che però facevano ombra, lo fa lungo i suggestivi viali del Parco per eccellenza del capoluogo piemontese, il Valentino. Lo fa innalzandosi su un podio, all aperto, concettualmente opera d arte di quelle Case Automobilistiche e di quei Centri Stile che in questa manifestazione presenteranno le novità da lanciare sul mercato. Lo fa presentando le automobili al suo pubblico senza costo del biglietto, trasformando un evento per addetti e appassionati in una festa che coinvolgerà tutta la città di Torino, dando molta più visibilità alle vetture esposte.

5 GRAN PREMIO PARCO VALENTINO IL CIRCUITO DA GRAN GALÀ DELLO SPORT E DELL AUTOMOBILE Domenica 14 giugno dalle ore 10 l apice dell evento, ovvero il GRAN PREMIO PARCO VALENTINO. Si tratta di una passerella lunga 14 chilometri che partirà dal Parco fino a giungere alla Reggia di Venaria, attraversando una città pronta a osannare le auto protagoniste. In testa le vetture più significative della produzione di serie delle varie marche, in un viaggio evolutivo ideale che parte dal passato fino a giungere alle novità più recenti in commercio, e ai prototipi. Seguiranno le sportive, le regine assolute di Formula 1, Rally, GT-Series e Sport prototipi.

6 PARCO VALENTINO - SALONE & GRAN PREMIO L EVENTO IN NUMERI giorni di evento, a Torino dall 11 al 14 giugno 2015 innovativo orario di apertura con ingresso gratuito tra visitatori del PARCO VALENTINO - SALONE & GRAN PREMIO e spettatori lungo il percorso del GRAN PREMIO PARCO VALENTINO attesi durante i giorni della manifestazione. nuovi modelli esposti al Parco del Valentino nell innovativo salone dell auto a cielo aperto autovetture da competizione partecipanti al GRAN PREMIO PARCO VALENTINO prestigiose vetture di 30 marchi diversi partecipanti al GRAN PREMIO PARCO VALENTINO giornalisti accreditati provenienti da tutta Europa

7 P A R C O IL SALONE DELL AUTO A CIELO APERTO

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22 CASE AUTOMOBILISTICHE Sarà un Salone snello, dinamico, che si discosta dall attuale chiave di lettura che ne hanno gli appassionati, piena di scenografie e sovrastrutture diventate impegnative per le Case Automobilistiche e che rubano la scena alle vetture esposte. Il Salone dell auto di Torino 2015 si accosta idealmente alle prime esposizioni d inizio 1900, riavvicinandole al nuovo millennio con una chiave minimalista e di grande prestigio come soltanto il nome di Camerana & Partners può richiamare. È sua la mano che ha progettato e disegnato i podi sui quali le vetture s innalzeranno, lungo i viali del Parco del Valentino, in una sorta di show room all aperto. Pedane dedicate ai nuovi modelli che le Case Automobilistiche vorranno esporre e presentare a un pubblico non pagante, il quale godrà così appieno del grande evento che investirà la città di Torino. Ogni brand avrà a disposizione un area riservata, con un minimo di un podio (una vettura per ciascuno) fino a un massimo di quattro più hospitality personalizzabile a scelta, con varie possibilità di info point completamente personalizzabile. Le aree saranno delimitate e racchiuderanno le diverse sezioni dedicate ad ogni casa automobilistica, rendendole facilmente identificabili al pubblico.

23 CARROZZIERI E CENTRI STILE Di grande impatto saranno gli spazi riservati a Carrozzieri e Centri Stile che esporranno lungo i viali del Parco Valentino i modelli più importanti della propria produzione nonché i prototipi, in un accattivante gioco espositivo basato tra passato e futuro. Accanto alle linee avveniristiche ideate dai più grandi designer quali Pininfarina, Giugiaro, Stola, Zagato, Fioravanti, I.DE.A. Institute, Torino e-district e UP Design potranno trovarsi anche i modelli usciti dalle antiche botteghe artigiane che lavoravano le vetture per le più grandi casate dell aristocrazia europea, creando opere d arte che hanno fatto la storia del panorama automobilistico internazionale. BOX RACING All interno del Salone sarà previsto uno spazio speciale in cui le Case potranno decidere di esporre in versione statica i modelli che ritengono più celebrativi del loro impegno nello sport automobilistico, per poter dare ai visitatori del Salone la sensazione di sognare come se stessero passeggiando tra i box delle squadra in gara. Oltre alle case automobilistiche, faranno parte anche vetture di collezionisti privati e musei.

24 P A R C O GRAN PREMIO PARCO VALENTINO

25 TRIBUTO FERRARI 1 GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TORINO 2015

26 TRIBUTO LANCIA 1 GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TORINO 2015

27 TRIBUTO McLAREN 1 GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TORINO 2015

28 TRIBUTO BMW 1 GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TORINO 2015

29 TRIBUTO FERRARI 1 GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TORINO 2015

30 TRIBUTO LAMBORGHINI 1 GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TORINO 2015

31 GRAN PREMIO PARCO VALENTINO IL CIRCUITO DA GRAN GALÀ DELLA STORIA DELL AUTOMOBILE Domenica 14 giugno, dalle ore 10 alle 13 sarà il momento in cui i riflettori si accenderanno sulle automobili e sulla città che le ospita, Torino, Capitale Europea dello Sport L evento nell evento, ovvero GRAN PREMIO PARCO VALENTINO, il circuito creato ad hoc in cui sfileranno le sportive più vincenti di tutti i tempi e le auto di serie più rappresentative delle Case automobilistiche e dei Centri stile. GRAN PREMIO PARCO VALENTINO - TRIBUTO ALLE CASE AUTOMOBILISTICHE Con due ali di folla festante ed entusiasta, accorsa per assistere al Gran Premio, sarà ancora più emozionante applaudire i Tributi consacrati a ogni Casa Automobilistica, resi possibili grazie alla passione che porterà privati, collezionisti e club a partecipare alla parata con le proprie quattro ruote. Si faranno ammirare le auto più storiche, quelle che hanno segnato la storia dell automobilismo. Perché se nella prima parte a essere osannate saranno le macchine che più si sono distinte e hanno vinto negli sport, nella seconda frazione dell evento si potrà assistere all evoluzione nel tempo che ogni Casa automobilistica ha vissuto, per quanto riguarda la carrozzeria, la scelta dei materiali, delle linee. Fino a giungere a quello che questa evoluzione ha portato nella contemporaneità, ai giorni nostri, con la presentazione in modalità dinamica delle novità presentate al SALONE DELL AUTO PARCO VALENTINO. Durante i Tributi sarà anche possibile vedere funzionanti modelli dell immediato futuro, quelli che le Case studiano da anni per poter essere a minor impatto ambientale possibile. Dal Parco del Valentino fino alla Reggia di Venaria sfilerà la storia delle marche più conosciute al mondo.

32 GRAN PREMIO PARCO VALENTINO LA PARATA CELEBRATIVA DELLO SPORT AUTOMOBILISTICO Momento di grande appeal del PARCO VALENTINO - SALONE & GRAN PREMIO sarà il GRAN PREMIO PARCO VALENTINO, quella prima squadra di automobili sportive che partiranno dal Parco del Valentino e arriveranno in Piazza San Carlo, magnificando anche nell aulica cornice le vetture più vincenti di tutti i tempi nei vari sport automobilistici. Uno dei fiori all occhiello del programma messo in pista, è il caso di dirlo, da Torino Capitale Europea dello Sport 2015: una carrellata di automobili che si sono distinte per vittorie, impegno, successi. Un invito irrinunciabile per le Case Automobilistiche che metteranno in pista quelle vetture entrate nella leggenda perché protagoniste in Formula 1, Rally, GT-Series e Sport Prototipi e per celebrare impegni e successi nello sport automobilistico in un percorso che toccherà le vie e le piazze tra le più carismatiche di Torino, come via Roma, piazza San Carlo, piazza Castello, via Po e piazza Vittorio Veneto. Sport e automobili, una celebrazione che trova in Torino la sua naturale location. *Il programma è esemplificativo e pertanto soggetto a cambiamento

33 GRAN PREMIO PARCO VALENTINO DOMENICA 14 GIUGNO PERCORSO Corso Massimo d Azeglio Corso Vittorio Emanuele II Piazza Carlo Felice Via Roma Piazza C.L.N. Via Alfieri Via Pietro Micca Piazza Castello Via Pietro Micca Via Cernaia Corso San Martino Via Cibrario Corso Tassoni Via Pianezza Via Foglizzo Strada Comunale di Altessano Corso Giuseppe Garibaldi (Venaria Reale) Via Amedeo di Savoia (Venaria Reale) (TOT. Km 16 circa) PIAZZA CASTELLO Via Pianezza Corso Tassoni Via Cibrario Piazza Statuto Piazza Castello Via Pietro Micca Via Cernaia Corso San Martino Piazza San Carlo Piazza Solferino Via Roma Porta Nuova Piazza Carlo Felice Via Alfieri Via XX Settembre Corso Vittorio Emanuele II Corso Massimo d Azeglio PARTENZA Corso Garibaldi (Venaria Reale) Strada Altessano Via Foglizzo Via Amedeo di Savoia (Venaria Reale) ARRIVO REGGIA DI VENARIA *Il percorso qui illustrato è soggetto a cambiamento senza preavviso da parte del Comitato Organizzatore

34 GRAN PREMIO PARCO VALENTINO DOMENICA 14 GIUGNO ORARI PASSAGGI *Il programma è esemplificativo e pertanto soggetto a cambiamento Apertura sfilata con Lancia D-50, vincitrice dell ultimo Gran Premio del Valentino Tributo LANCIA al Gran Premio Parco Valentino Tributo FIAT al Gran Premio Parco Valentino Tributo ABARTH al Gran Premio Parco Valentino Tributo JEEP al Gran Premio Parco Valentino Tributo ALFA ROMEO al Gran Premio Parco Valentino Tributo MASERATI al Gran Premio Parco Valentino Tributo FERRARI al Gran Premio Parco Valentino Tributo PININFARINA al Gran Premio Parco Valentino Tributo GIUGIARO al Gran Premio Parco Valentino Tributo RENAULT al Gran Premio Parco Valentino Tributo PEUGEOT al Gran Premio Parco Valentino Tributo CITROËN al Gran Premio Parco Valentino Tributo FORD al Gran Premio Parco Valentino Tributo MINI al Gran Premio Parco Valentino Tributo BMW al Gran Premio Parco Valentino Tributo ROLLS-ROYCE al Gran Premio Parco Valentino Tributo AUDI al Gran Premio Parco Valentino Tributo VOLKSWAGEN al Gran Premio Parco Valentino Tributo BUGATTI al Gran Premio Parco Valentino Tributo BENTLEY al Gran Premio Parco Valentino Tributo PORSCHE al Gran Premio Parco Valentino Tributo LAMBORGHINI al Gran Premio Parco Valentino Tributo ASTON MARTIN al Gran Premio Parco Valentino Tributo MCLAREN al Gran Premio Parco Valentino Tributo LOTUS al Gran Premio Parco Valentino Tributo JAGUAR al Gran Premio Parco Valentino Tributo LAND ROVER al Gran Premio Parco Valentino Tributo OPEL/G.M./CHEVROLET al Gran Premio Parco Valentino Tributo SUZUKI al Gran Premio Parco Valentino Tributo NISSAN al Gran Premio Parco Valentino Tributo MAZDA al Gran Premio Parco Valentino Tributo MITSUBISHI al Gran Premio Parco Valentino Tributo TOYOTA al Gran Premio Parco Valentino Tributo HONDA al Gran Premio Parco Valentino Tributo SUBARU al Gran Premio Parco Valentino Tributo MERCEDES-BENZ al Gran Premio Parco Valentino Tributo PAGANI al Gran Premio Parco Valentino GRAN PREMIO PARCO VALENTINO Parata auto da competizione (Formula 1, Rally, GT series, Sport Prototipi) per la celebrazione dell Automobilismo sportivo a Torino 2015 Capitale Europea dello Sport

35 P A R C O MEDIA PLAN

36 MEDIA PLAN PARCO VALENTINO - SALONE & GRAN PREMIO prevede di pianificare la comunicazione ufficiale dell evento attraverso: AFFISSIONI 6m x 3m NELLE PRINCIPALI CITTÀ ITALIANE (Torino, Milano, Roma, Bologna, Verona etc.) a partire da settembre 2014 a giugno 2015, intensificando proporzionalmente la frequenza delle uscite nei mesi precedenti l evento. AFFISSIONI SU TRASPORTO PUBBLICO e nelle stazioni metropolitane e ferroviarie delle principali città italiane. PAGINA PUBBLICITARIA/PUBLIREDAZIONALE: su riviste di settore e quotidiani sportivi in Italia, su riviste di settore all estero. BANNER PUBBLICITARI SU WEB attraverso siti di informazione del settore automoblistico in Italia e all estero. Torino Milano

37 Bologna Roma Verona Padova

38 MEDIA PLAN Stazioni Metropolitana Aeroporti Stazioni Ferroviarie Mezzi Pubblici

39 panoramauto Pagina Pubblicitaria / Publiredazionale

40 A Torino presentato nuovo Salone Auto, a giugno 2015 A Torino il festival dell auto a giugno 2015 l evento punta a diventare la «Goodwood» italiana Parco Valentino rivive il Gran Premio di Nuvolari ed Ascari La vendetta di Fassino Auto Show pure a Torino La guerra delle auto riaccende la rivalità fra Milano e Torino Un vero Festival dedicato alle quattro ruote a Torino, giugno 2015 Torino come Goodwood: arriva il Festival of Speed italiano Torino capitale dei motori presentato l evento Parco Valentino Al Valentino di Torino il Festival della Passione Il Gran Premio dell Automobile di Torino appuntamento dedicato all auto dall 11 al 14 giugno 2015 Gp del Valentino: quattro giorni di passione per le auto a Torino Parco Valentino, Gran Premio dell Automobile 2015 Rassegna Stampa - per visionare video e articoli completi, consultare sezione PRESS su

41 P A R C O LA STORIA

42 TORINO, CAPITALE DELLE IDEE La grande produzione di Fiat, Lancia, Alfa Romeo, Abarth e i legami con i marchi Ferrari e Maserati, fanno da sempre di Torino il polo d eccellenza dell industria automobilistica internazionale e non è un caso che la città sabauda sia anche candidata per diventare Creative city Unesco per l automotive design. Torino, da sempre, è sinonimo di dinamicità di pensiero, d innovazione, di sinergie che traghettano verso il futuro. Torino sa come reinventarsi e lo fa alla grande, abbracciando i nuovi volti dell imprenditoria, ma anche il mondo dell arte, della cultura, dell editoria. E anche del commercio, come dimostreranno i modellini in scala di auto prestigiose che campeggeranno nelle vetrine dei commercianti del centro, ma non solo. Un altro abbraccio della città a questo evento e al mondo automobilistico. Torino era pronta nel 2006 quando ospitò le Olimpiadi invernali che le regalarono i riflettori di tutto il pianeta. E lo sarà anche tra qualche mese quando si barderà della fascia di Capitale Europea dello Sport ed entrerà tra gli impegni da segnare in agenda per quanto riguarda la moltitudine di eventi del circuito EXPO-TO Un altro palcoscenico per costruire un altro pezzo d identità, voltata al domani senza dimenticare il passato, costruendo a poco a poco un calendario colmo di eventi sportivi di rilevanza internazionale tra cui il GRAN PREMIO PARCO VALENTINO spicca per originalità e impatto mediatico.

43 IL VALENTINO : IL CUORE DELLA CITTÀ Il Parco del Valentino, per tutti i torinesi semplicemente il Valentino, è il più famoso e antico parco pubblico di Torino, autentico simbolo per la città al pari della Mole Antonelliana. Con una superficie di metri quadri, vicino al centro, si estende lungo la sponda sinistra del Po tra i ponti monumentali Umberto I e Isabella, affacciandosi sulla meravigliosa collina della città. Nel cuore del parco sorge il castello dei Savoia (Castello del Valentino), una delle Residenze Reali e Patrimonio Mondiale UNESCO. Nei terreni circostanti la dimora si sono combattute storiche battaglie; al suo interno furono stipulati accordi, armistizi, concluse alleanze; fra le volte delle sue sale hanno riecheggiato i momenti più importanti della storia piemontese e italiana. Ancor prima di essere completato, il Parco del Valentino fu sede di grandi esposizioni di risonanza mondiale, diventando presto uno dei luoghisimbolo della capacità d innovazione europea. In occasione dell Esposizione Generale Italiana del 1884 fu realizzato Borgo Medievale, che ricostruisce i principali caratteri stilistici ed architettonici delle opere piemontesi e valdostane del 400. Il grande valore architettonico, il contesto naturalistico e la vocazione internazionale fanno del Parco un palcoscenico perfetto per gli eventi che uniscono prestigio, unicità e spirito d innovazione.

44 IL GRAN PREMIO DI TORINO E DEL VALENTINO, Da sempre il Parco del Valentino ha ospitato importanti manifestazioni sportive. Dal 1935 al 1955 i viali del Parco hanno visto svolgersi dieci gare ufficiali di Formula A (poi Formula 1) e confrontarsi i più grandi i pionieri dell automobilismo sportivo, piloti che hanno fatto la storia delle corse internazionali. Fra loro Nuvolari, Ascari, Varzi, Villoresi. Le gare ebbero un enorme successo: per assistere agli eventi arrivarono da ogni parte d Italia oltre cinquantamila persone, un vero record per l epoca. Il parterre delle autorità era assolutamente di prim ordine, e in riva al Po si fronteggiarono le migliori macchine sportive dell epoca tra cui Maserati, Ferrari, Alfa Romeo, Fiat. Nomi che non solo rappresentano l essenza dell automobilismo, ma che racchiudono l eccellenza del design e della tecnologia made in Italy. Al Gran Premio del Valentino è associato uno degli episodi più celebri nella storia dell automobilismo: l arrivo al traguardo di Tazio Nuvolari con il volante staccato dal piantone dello sterzo.

45 Nelle ultime due edizioni, le gare che si disputavano all interno del circuito di Torino presero il nome di Gran Premio del Valentino. Questo si disputò nel 1952 e nel 1955 sulle strade che attraversano i giardini del parco. Dalle cronache dei giornali dell epoca possiamo leggere: Meraviglioso veramente il percorso, snodantesi per metri in un lungo anello attraverso il celebre parco torinese in riva al Po, dal piazzale antistante il Castello del Valentino al lungo viale ricco di sinuosità e di dislivelli che risale il fiume passando accanto al romantico Borgo Medievale e sotto il tunnel del Ponte Isabella sino al nuovo ponte Vittorio Emanuele III, per ritornare con una successione di curve non tutte facili al punto di partenza, dopo aver contornato il Palazzo della Mostra della Moda, e il laghetto. Strade tutte asfaltate, ottime, larghissime e tuttavia ricche di difficoltà ce lo dicono le medie non molto elevate per l assenza di rettilinei veri e propri e per l insidiosità delle curve, quasi tutte non rialzate, ed anzi taluna in contropendenza. In complesso un circuito ove, più che la velocità assoluta o la bontà della macchina, contava la valentia del guidatore, e la sua audacia; quindi più che adatto quale vaglio severo per il campionato italiano conduttori.

46 CIRCUITO AUTOMOBILISTICO DI TORINO Concorrenti: Farina (Maserati); Tadini (Alfa Romeo); Taruffi (Bugatti); Laredo (Alfa Romeo); Danese (Alfa Romeo); Cornaggia (Alfa Romeo); Teagno (Alfa Romeo); Tuffanelli (Maserati); Barbieri (Maserati); Pages (Alfa Romeo); Clerici (Maserati); Mariano(Bugatti); Pintacuda (Alfa Romeo); Trossi (Alfa Romeo); Siena (Maserati); Nuvolari (Alfa Romeo); Brivio (Alfa Romeo); Dusio (Maserati); Carpegna (Maserati); Bonetto (Maserati); Balestrero (Alfa Romeo); Conter (Alfa Romeo); Rovere (Maserati) Vincitore: Tazio Nuvolari (Alfa Romeo), in 1h 3 1 1/5, pari a 115,239 Km/h CIRCUITO AUTOMOBILISTICO DI TORINO Concorrenti: Per la prima classe: Dreyfus (Maserati); Bianco (Maserati); Bira (Era); Bjørnstad (Era); Villoresi (Maserati); Dusio (Maserati); Cortese (Maserati); Tongue (Era); Filippi (Maserati); Filipinetti (Maserati); Basadonna (Maserati); Lurani (Maserati); Gessner (Maserati); Gennardi (Fiat); Soffietti (Maserati); Marazza (Fiat). Per la seconda classe: Farina (Alfa Romeo); Brivio (Alfa Romeo); Trossi (Alfa Romeo); Pintacuda (Alfa Romeo); Wimille (Bugatti); Mandirola (Maserati); Festetich (Maserati); Magistri (Alfa Romeo); Ventidue (Alfa Romeo) Vincitore: della prima classe: Eugen Bjørnstad (Era) in 1h /100, pari a 89,775 Km/h della seconda classe: Antonio Brivio (Alfa Romeo) in 1h /5, pari a 93,629 Km/h

47 GRAN PREMIO DI TORINO Concorrenti: Farina (Alfa Romeo); Wimille (Alfa Romeo); Trossi (Alfa Romeo); Varzi (Alfa Romeo); Sanesi (Alfa Romeo); Nuvolari (Maserati); Chiron (Maserati); Pelassa (Maserati); Sommer (Maserati); Cortese (Maserati); Ruggeri (Maserati); Platé (Maserati); Parnell (Era); Barbieri (Maserati); Whitehead (Era); Louveau (Maserati); Lanza (Maserati); Romano (Maserati); Brooke (Era); Chaboud (Delahaye) Vincitore: Achille Varzi (Alfa Romeo), in 2h /5, pari a 109,088 Km/h GRAN PREMIO DI TORINO Concorrenti: Pozzi (Talbot); Villoresi (Maserati); Ascari (Maserati); Chaboud (Delahaye); Tadini (Fiat Stanguellini); Louveau (Delage); Sommer (Ferrari); Rol (Simca Gordini); Scagliarini (ARS); Comotti (Talbot); Auricchio (Fiat Stanguellini); Bertani (Fiat); Raph (Delage); Romano (Alfa Romeo); Mayrat (Delahaye); Rovelli (BMW); Bianchetti (Alfa Romeo); Minozzi (Maserati); Lanza (Fiat); Ermini (Alfa Romeo) Vincitore: Raymond Sommer (Ferrari 159), in 4h 38 57, pari a 108,825 Km/h XIX GRAN PREMIO D ITALIA Concorrenti: Wimille (Alfa Romeo); Trossi (Alfa Romeo); Villoresi (Maserati); Sommer (Ferrari); Sanesi (Alfa Romeo); Farina (Ferrari); Ascari (Maserati); Chiron (Talbot); Parnell (Maserati); Comotti (Talbot); De Graffenried (Maserati); Cortese (Maserati); Taruffi (Maserati); Rosier (Talbot); Bira (Ferrari); Etancelin (Talbot); Manzon (Simca Gordini); Brooke (Maserati); Giraud (Simca Gordini); Chaboud (Delahaye) Vincitore: Jean-Pierre Wimille (Alfa Romeo), in 3h /5 pari a 113,263 Km/h

48 P A R C O GRAN PREMIO DEL VALENTINO 1952 Pos Nr Pilota Vettura Giri Tempo/Ritiro 1 24 Luigi Villoresi Ferrari h Piero Taruffi Ferrari Rudolf Fischer Ferrari giri 4 8 Peter Whitehead Ferrari giri 5 34 Alberto Ascari Ferrari giri 6 20 Johnny Claes Talbot-Lago T26C giri NC 12 Charles de Tornaco Talbot-Lago T26C 51 Rit 20 Giuseppe Farina Ferrari Incidente Rit 4 Philippe Etancelin Talbot-Lago T26C 16 Trasmissione Rit 30 Peter Hirt Ferrari Motore Rit 18 Adolfo Macchieraldo Maserati 4CLT/48 0 Incidente Rit 16 Hans Stuck AFM 4 0 Incidente Rit 26 Franco Rol Osca 4500G 0 NA 2 Johnny Parsons Ferrari 375 NA 6 Felice Bonetto Maserati 4CLT/48 NA 10 Harry Schell Maserati 4CLT/48 NA 14 Luigi Piotti Osca 4500G NA 36 Stirling Moss BRM 15 NA 38 Juan Manuel Fangio BRM 15 NA 40 Ken Wharton BRM 15

49 Nel 1952 l Automobile Club di Torino non soltanto riuscì a organizzare nuovamente la gara, ma anche a riservarla alle vetture di F1, proprio in una stagione in cui quasi tutta Europa, di fronte alle difficoltà di allestire gare con questo tipo di vetture, avevano optato per la Formula 2, con conseguenti oneri e rischi minori. Su di un tracciato assolutamente inedito presero il via tredici vetture. Tra esse, quattro Ferrari ufficiali affidate ad Ascari, Villoresi, Taruffi e Farina. 5 autovetture Ferrari ottennero i primi 5 posti. La vittoria fu di Villoresi dopo che i migliori protagonisti della gara dovettero ritirarsi per avarie meccaniche o incidenti, come quello occorso a Nino Farina che abbandonò la gara dopo aver dato spettacolo per 32 giri.

50 GRAN PREMIO DEL VALENTINO 1955 Pos Nr Pilota Vettura Giri Tempo/Ritiro 1 6 Alberto Ascari Lancia D h Roberto Mieres Maserati 250F Luigi Villoresi Lancia D Eugenio Castellotti Lancia D Harry Schell Ferrari giri 6 36 Louis Rosier Maserati 250F giri 7 26 Berardo Taraschi Ferrari giri 8 18 Maurice Trintignant Ferrari giri 9 14 Prince Bira Maserati 250F giri Rit 12 Lorenzo Girard Ferrari Guasto Rit 10 Alfonso de Portago Ferrari Carter Rit 2 Giuseppe Farina Ferrari Cambio Rit 34 Luigi Musso Maserati 250F 21 Perdita d olio Rit 8 Jean Behra Maserati 250F 12 Sospensione Rit 24 Cesare Perdisa Maserati 250F 12 Sospensione NP 4 Sergio Mantovani Maserati 250F - Incidente in prova NA 16 Ottorino Volonterio Maserati A6GCM - Iscrizione annullata NA 28 Mario Alborghetti Maserati 4CLT/48 - Auto non pronta

51 L edizione più celebre è probabilmente quella del 1955, dominata dall indimenticabile Alberto Ascari su Lancia D50. La corsa si svolse domenica 27 marzo e venne preceduta, come accade ancora oggi, dalla giornata di prove libere. La pole position andò ad Ascari che però si fece superare subito dalle Maserati di Musso, Mieres e Behra. Il quartetto rimase al comando per buona parte della gara finché, al ventunesimo giro, Musso uscì di pista e quindi di scena per la rottura di un tubo dell olio aprendo la strada ad Ascari. Da quel momento sarà un monologo del pilota della Lancia che taglierà il traguardo davanti a Mieres, regalando alla scuderia torinese la prima vittoria in un Gran Premio di Formula 1. I suoi tifosi, per ricordare l ultima gara vittoriosa del loro idolo sul circuito del Valentino, scrissero il nome di Alberto Ascari e il numero di posizione della sua auto con lettere di marmo incastonate nell asfalto, in corrispondenza del punto che occupava la sua Lancia sulla griglia di partenza, posizionata di fronte al castello del Valentino. L iscrizione è visibile tutt oggi.

52 con il patrocinio di in collaborazione con Centro Conservazione e Restauro POLITECNICO DI TORINO P A R C O PARCO VALENTINO SALONE & GRAN PREMIO CITTÀ DI TORINO, GIUGNO 2015 COMITATO ORGANIZZATORE PARCO VALENTINO - SALONE & GRAN PREMIO Via Onorato Vigliani 11/9 C Torino - Italy - Tel Fax Per informazioni commerciali: Andrea Totino

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TRIBUTO AL Fai sfilare la tua passione tra le strade di Torino. Iscrivi la tua vettura al DOMENICA, 14 GIUGNO 2015 la parata celebrativa delle automobili più importanti di sempre PARCO VALENTINO - SALONE

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi)

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) Autorizzazione/Atto Contenuto Destinatario Documentazione ANNA MARCHI MAZZINI Autorizzazione

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015 Ospitalità STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 BENVENUTI A SAN SIRO Il nuovo modo di vivere la partita Amala e colora un emozione di nero e d azzurro. Inter Corporate 2014-15 è l esclusivo programma di Corporate

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

IL MOTO. 1 - Il moto dipende dal riferimento.

IL MOTO. 1 - Il moto dipende dal riferimento. 1 IL MOTO. 1 - Il moto dipende dal riferimento. Quando un corpo è in movimento? Osservando la figura precedente appare chiaro che ELISA è ferma rispetto a DAVIDE, che è insieme a lei sul treno; mentre

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

Attravers Arna e Sentieri Aperti

Attravers Arna e Sentieri Aperti La XII^ Circoscrizione ARNA del Comune di Perugia, con le Associazioni del territorio, presenta: Attravers Arna e Sentieri Aperti Edizione 2009 Cinque camminate mattutine tra sapori, colori e suoni nella

Dettagli

I mutamenti tecnologici fra le due guerre.

I mutamenti tecnologici fra le due guerre. I mutamenti tecnologici fra le due guerre. Vediamo ora i cambiamenti tecnologici tra le due guerre. È difficile passare in rassegna tutti i più importanti cambiamenti tecnologici della seconda rivoluzione

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI

CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI Repertorio generale n. 1638 Settore Servizi sociali, culturali e tempo libero Servizi Culturali, Educativi e Tempo Libero DETERMINAZIONE

Dettagli

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 La spesa complessiva

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE novantanove Atelier Castello o- vata- ove alberi ABBIAMO RIDOTTO L AREA PEDONALE DELIMITANDO I BRACCI A FILO DELLE TORRI DEL CASTELLO. IN QUESTO MODO LA PIAZZA CON I

Dettagli

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à Io ò bevuto circa due mesi sera e mattina d una aqqua d una fontana che è a quaranta miglia presso Roma, la quale rompe la pietra; e questa à rotto la mia e fàttomene orinar gran parte. Bisògniamene fare

Dettagli

Sitorna sul triciclo. da guidare e più sicuri. facili. Scooter a tre ruote. Laprova completa su Corriere.it

Sitorna sul triciclo. da guidare e più sicuri. facili. Scooter a tre ruote. Laprova completa su Corriere.it La Laprova completa su Corriere.it Piaggio MP3 LT 30o IE Sport Quadro 350S e Peugeot Metropolis : 400 tre scooter a tre ruote prova completa. con immagini e commenti è su motori.corriere.it Sitorna sul

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino Cantiere Pastiglie Leone Rita Miccoli Cell. 335.80.22.975 r.miccoli@studioimmobiliareregina.it www.studioimmobiliareregina.it Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino RINASCE

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Roma CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Castel Sant Angelo Sala Paolina Mostra su Giuseppe Garibaldi Tutt altra

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

RETE DI RICARICA il Nuovo Servizio il Terzo Prodotto. ev-now! Ente Privato di Ricerca, Sviluppo e Promozione della Mobilità Elettrica

RETE DI RICARICA il Nuovo Servizio il Terzo Prodotto. ev-now! Ente Privato di Ricerca, Sviluppo e Promozione della Mobilità Elettrica RETE DI RICARICA il Nuovo Servizio il Terzo Prodotto ev-now! Ente Privato di Ricerca, Sviluppo e Promozione della Mobilità Elettrica AUTOGRILL: un esempio di successo! Installata la prima colonnina di

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012 ATTIVITA 2012 L ORMA Educazione e Promozione Sociale Presentazione servizi e attività Anno 2012 L Orma è una realtà che opera da più di 10 anni nel settore dell Educazione e della Promozione Sociale. Tutte

Dettagli

DASP-I IMMAGINE APPLICAZIONE CODICE ORIGINALE DESCRIZIONE NOTE

DASP-I IMMAGINE APPLICAZIONE CODICE ORIGINALE DESCRIZIONE NOTE www.cramesrl.it RESISTENZE DASP-I DASP-I IMMAGINE APPLICAZIONE CODICE ORIGINALE DESCRIZIONE NOTE AIR046 RENAULT 0,50 AIR048 AIR267 AUDI: 80 VOLKSWAGEN: GOLF II JETTA - PASSAT SEAT: TOLEDO 191959263 191959263C

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE

CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE REGOLAMENTO 2015 ART. 1. IL CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE 2015 A CARATTERE INTERNAZIONALE SI SVOLGERA ATTRAVERSO VARIE TAPPE IN TUTTA ITALIA DA AGOSTO A NOVEMBRE. LE TAPPE

Dettagli

Ospitalità. inter STAGIONE SPORTIVA 2013/14 INTER.IT

Ospitalità. inter STAGIONE SPORTIVA 2013/14 INTER.IT Ospitalità inter STAGIONE SPORTIVA 2013/14 INTER.IT Il nuovo modo di vivere la partita Mai da soli e sempre nel modo migliore. Può riassumersi così la filosofia dell ospitalità che l Inter offre per la

Dettagli

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Dipartimento della Pubblica Sicurezza Stagione sportiva 2011/2012 Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Determinazione n. 26/2012 del 30 maggio 2012 L Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni

Dettagli

PROBLEMI SUL MOTO RETTILINEO UNIFORMEMENTE ACCELERATO

PROBLEMI SUL MOTO RETTILINEO UNIFORMEMENTE ACCELERATO PROBLEMI SUL MOTO RETTILINEO UNIFORMEMENTE ACCELERATO 1. Un auto lanciata alla velocità di 108 Km/h inizia a frenare. Supposto che durante la frenata il moto sia uniformemente ritardato con decelerazione

Dettagli

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso L'ULTIMO PARADISO Lasciarsi alle spalle la vita caotica della città a partire alla volta di località tranquille, senza rumori nel completo relax sentendosi in paradiso,

Dettagli

SEAT LEON PIÙ POTENZA ALLE TUE EMOZIONI TECHNOLOGY TO ENJOY

SEAT LEON PIÙ POTENZA ALLE TUE EMOZIONI TECHNOLOGY TO ENJOY SEAT LEON PIÙ POTENZA ALLE TUE EMOZIONI TECHNOLOGY TO ENJOY E l anima sportiva di SEAT, l icona del marchio, la massima espressione dei valori del brand: design accattivante, tecnologia all avanguardia

Dettagli

Le prossime 6 domande fanno riferimento alla seguente tavola di orario ferroviario

Le prossime 6 domande fanno riferimento alla seguente tavola di orario ferroviario Esercizi lezioni 00_05 Pag.1 Esercizi relativi alle lezioni dalla 0 alla 5. 1. Qual è il fattore di conversione da miglia a chilometri? 2. Un tempo si correva in Italia una famosa gara automobilistica:

Dettagli

Stabile la movimentazione passeggeri via traghetto negli scali considerati attesa a fine 2015 (+0,32% sul 2014).

Stabile la movimentazione passeggeri via traghetto negli scali considerati attesa a fine 2015 (+0,32% sul 2014). COMUNICATO STAMPA ADRIATIC SEA FORUM: al via oggi a Dubrovnik la seconda edizione di Adriatic Sea Forum cruise, ferry, sail & yacht, evento internazionale itinerante dedicato ai settori del turismo via

Dettagli

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT LEAR ITALIA MES/LES PROJECT La peculiarità del progetto realizzato in Lear Italia da Hermes Reply è quello di integrare in un unica soluzione l execution della produzione (con il supporto dell RFID), della

Dettagli

L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI

L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI IL VOSTRO LAVORO E LA VOSTRA PASSIONE I VOSTRI CAVALLI La nostra iniziativa vuole essere un aiuto agli allevatori per raggiungere ogni potenziale cliente e trasformarlo

Dettagli

Il Mobile Significante 2015 XII edizione

Il Mobile Significante 2015 XII edizione Internazionale Fondazione Aldo Morelato sull arte applicata nel mobile. Il Mobile Significante XII edizione I Luoghi del relax 2.0 oggetti d arredo per il relax domestico Art. 1 Tema del concorso Lo spazio

Dettagli

Come è fatto un giornale?

Come è fatto un giornale? Come è fatto un giornale? 1. Com'è fatto un giornale? 2. Per iniziare o la testata è il titolo del giornale. o le manchette (manichette) sono dei box pubblicitari che le stanno al lato 3. La prima pagina

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 di Luca Navaglia Campionati Italiani dunque. Saprete già i risultati (Serena Ricciuti, Giuseppe Giannetto e Kodokan Alessandria). Per

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA MODULO PER I GRUPPI Nel presente modulo sono indicati i possibili percorsi per la Visita Guidata agli Scavi di Ostia Antica e la relativa Scheda di Prenotazione

Dettagli

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org 48 Congresso Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors COMITATI Presidente del Congresso: Carlo Signorelli, Presidente Presidente Comitato organizzatore: Francesco Auxilia,

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

Seggiolini auto: dov è il "vantaggio per le famiglie"?

Seggiolini auto: dov è il vantaggio per le famiglie? Ufficio stampa del TCS Vernier Tel +41 58 827 27 16 Fax +41 58 827 51 24 www.pressetcs.ch Comunicato stampa Seggiolini auto: dov è il "vantaggio per le famiglie"? Emmen, 15 novembre 2012. Il test del TCS

Dettagli

ORGANIZZA Corsa podistica non competitiva su strada di km. 6.

ORGANIZZA Corsa podistica non competitiva su strada di km. 6. ASSOCIAZIONE MEZZAMARATONA DEL GIUDICATO DI ORISTANO REGOLAMENTO CORSA PODISTICA NON COMPETITIVA SU STRADA L Associazione MEZZAMARATONA DEL GIUDICATO DI ORISTANO, con il patrocinio del Comune e della Provincia

Dettagli

1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N.

1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N. 1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N. A) Disposizioni generali [1] Il vincolo di tesseramento degli atleti in favore delle società è temporaneo e la sua durata e l eventuale

Dettagli

Notte Europea dei Ricercatori a L Aquila il 26 settembre

Notte Europea dei Ricercatori a L Aquila il 26 settembre giovedì, luglio 10th, 2014 10:06 AM Contatti Meteo Attualita Esteri Politica Economia e Finanza Cultura e Spettacolo Scienza e medicina PANDORA laboratori di visioni Notte Europea dei Ricercatori a L Aquila

Dettagli

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore VOI esprime sia una dedica ai nostri graditissimi ospiti, destinatari delle nostre attenzioni quotidiane, sia l acronimo di VERA OSPITALITÀ ITALIANA,

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E past PRESENT A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E Anni di esperienza e di tradizione nel settore dell edilizia, sono le nostre più care prerogative per offrire sempre il meglio

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23

GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23 GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23 domenica 7 Ottobre 2012 - ore 9.45 GORLE - BERGAMO ARRIVEDERCI alla 42a Settimana Ciclistica Bergamasca dal 2 al 7 settembre 2013 REGOLAMENTO SPECIALE DI CORSA SU STRADA

Dettagli

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra

Dettagli

NEL SEGNO DI VETTEL LA STORIA DI UN PILOTA CHE ARRIVA IN FERRARI PER LASCIARE UN IMPRONTA UNICA E INDIMENTICABILE + SPECIALE MONDIALE FORMULA UNO 2015

NEL SEGNO DI VETTEL LA STORIA DI UN PILOTA CHE ARRIVA IN FERRARI PER LASCIARE UN IMPRONTA UNICA E INDIMENTICABILE + SPECIALE MONDIALE FORMULA UNO 2015 NEL SEGNO DI VETTEL LA STORIA DI UN PILOTA CHE ARRIVA IN FERRARI PER LASCIARE UN IMPRONTA UNICA E INDIMENTICABILE + SPECIALE MONDIALE FORMULA UNO 2015 ANNO 16. N. 10 (726), 14 marzo 2015. Poste Italiane

Dettagli

REPORTAGE/Nuove sfde. Israele che pedala UN MAR MORTO

REPORTAGE/Nuove sfde. Israele che pedala UN MAR MORTO REPORTAGE/Nuove sfde Israele che pedala UN MAR MORTO PiENO di vita 74 bambini, donne, professionisti: tutti insieme per provare il fascino di viaggiare in bici attraverso un deserto unico, con partenza

Dettagli

toscan i pri m i 'in Europa"

toscan i pri m i 'in Europa GG toscan i pri m i 'in Europa" IL sistema degli aeroporti toscani «è il nostro fiore all'occhiello», dice Martin Eurnekian ieri sulla pista di Peretola insieme al presidente di Corporacion America Italia,

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro

E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro E se domani, d'improvviso, non esistessero più gli artigiani? Una macchina

Dettagli

LUBRIFICANTI TOTAL L'INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELLE PRESTAZIONI. Prodotto e distribuito in Italia da

LUBRIFICANTI TOTAL L'INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELLE PRESTAZIONI. Prodotto e distribuito in Italia da LUBRIFICANTI TOTAL L'INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELLE Prodotto e distribuito in Italia da EMISSIONI INQUINANTI: EVOLUZIONE EUROPEA DEI LIMITI REGOLAMENTARI LIMITI ALLE EMISSIONI INQUINANTI HC g/km Euro 2

Dettagli

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 PROGRAMMA: Area Management e Marketing dei Beni Culturali INTRODUZIONE AL MARKETING Introduzione ed Obiettivi Il marketing nell

Dettagli

Prossime gare ECCELLENZA - Girone UNICO Giorn Squadre Data Ora Campo R 8. A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - POL. TORNIELLA lun ROCCASTRADA

Prossime gare ECCELLENZA - Girone UNICO Giorn Squadre Data Ora Campo R 8. A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - POL. TORNIELLA lun ROCCASTRADA ultati ECCELLENZA - GIRONI - Girone UNICO R 5 A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - ATLETICO GROSSETO 2012 1-1 R 6 GAVORR TIRRENO CARRELLI SER - C.C. e SPORT POLVEROSA 1-2 Squadra P.Ti G V N P RF RS DR CD Pen

Dettagli

Sono secoli che viviamo del futuro

Sono secoli che viviamo del futuro Sono secoli che viviamo del futuro La Toscana a Expo Milano 2015 LA TOSCANA A EXPO 2015 (1-28 MAGGIO) "Sono secoli che viviamo nel futuro" è questo il claim scelto dalla Toscana per presentarsi ad Expo

Dettagli

abbonamenti 2015.2016

abbonamenti 2015.2016 abbonamenti 2015.2016 FARE DEL NOSTRO STADIO UNA FORTEZZA Caro Interista, San Siro e piu bello quando ci sei tu, io lo so bene. L ho visto vibrare nelle sue notti piu belle. Ho sentito la spinta, la voglia

Dettagli

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia Affronteremo un breve viaggio per scoprire il significato che la volta celeste aveva per i popoli

Dettagli

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante trasporto pesante Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante www.brembo.com trasporto pesante L i m p i a n t o f r e n a n t e d i u n v e i c ol o pesante per trasporto d i m e r

Dettagli

Lucca. Project contest 2015. Premio Giovanni Martinelli. XI concorso nazionale per nuovi autori di fumetto

Lucca. Project contest 2015. Premio Giovanni Martinelli. XI concorso nazionale per nuovi autori di fumetto art.1 Per favorire l inserimento di nuovi talenti nel panorama editoriale italiano, comics & Games, in collaborazione con edizioni BD, organizza il contest Premio Giovanni Martinelli, concorso per progetti

Dettagli

INTERAZIONE CON LE ALTRE AMMINISTRAZIONI TERRITORIALI

INTERAZIONE CON LE ALTRE AMMINISTRAZIONI TERRITORIALI INTERAZIONE CON LE ALTRE AMMINISTRAZIONI TERRITORIALI 48 Come si diceva non ci si deve dimenticare che la rete provinciale va intesa come substrato per un successivo allargamento, come proposta propedeutica

Dettagli

47 Anno Domini Triathlon Festival

47 Anno Domini Triathlon Festival 47 Anno Domini Triathlon Festival Campionati Italiani Assoluti di Triathlon Sprint Staffetta a squadre Coppa Crono a Squadre Sabato 05 ottobre 2013 Domenica 06 ottobre 2013 Parco Le Bandie, Lovadina (TV)

Dettagli

WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT. L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani

WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT. L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani Il programma ideato da Luigi Pelizzari con il Patrocinio del Comitato Regionale Lombardo della

Dettagli

Il paracadute di Leonardo

Il paracadute di Leonardo Davide Russo Il paracadute di Leonardo Il sogno del volo dell'uomo si perde nella notte dei tempi. La storia è piena di miti e leggende di uomini che hanno sognato di librarsi nel cielo imitando il volo

Dettagli

FIN - Comitato Regionale Ligure

FIN - Comitato Regionale Ligure FIN - 1. 0 NORMATIVE GENERALI Iscrizioni alle gare 1. Le iscrizioni alle gare vanno effettuate tramite procedura online dal sito http://online.federnuoto.it/iscri/iscrisocieta.php utilizzando il software

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Vivi un mondo accessibile con Abiliatour. www.abiliatour.it

Vivi un mondo accessibile con Abiliatour. www.abiliatour.it Vivi un mondo accessibile con Abiliatour www.abiliatour.it Che cos è Abiliatour O.N.L.U.S. L Associazione Abiliatour O.N.L.U.S. ha come scopo principale l assistenza e l aiuto alle persone disabili e alle

Dettagli

EXPORTIAMO BUON VIVERE 2015

EXPORTIAMO BUON VIVERE 2015 Comune di Forlì PRESENTANO EXPORTIAMO BUON VIVERE 2015 NOTTE VERDE e dell'innovazione RESPONSABILE e SETTIMANA DEL BUON VIVERE a cura di Centro per l Innovazione e lo Sviluppo Economico AZIENDA SPECIALE

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 -AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 Arcore 26/03/2015 REGOLAMENTO Art. 1 - ORGANIZZAZIONE Il GILERA CLUB ARCORE con sede in Arcore via N. Sauro 12 (mail : motoclubarcore@gmail.com) e il MOTO CLUB BIASSONO con

Dettagli

L 8 maggio 2002 il Ministero

L 8 maggio 2002 il Ministero > > > > > Prima strategia: ascoltare le esigenze degli utenti, semplificare il linguaggio e la navigazione del sito. Seconda: sviluppare al nostro interno le competenze e le tecnologie per gestire in proprio

Dettagli

INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015

INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015 INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015 PROGRAMMA/INFORMAZIONI La prima del TrailTrophy a Plan de Corones: alla fine di luglio la comunità del TrailTrophy si ritrova una seconda

Dettagli

Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)?

Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)? Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)? Molti di voi avranno sentito parlare di gare in cui i cani concorrono in esercizi di olfatto, come la ricerca, o gare di agility e di

Dettagli

La dinamica delle collisioni

La dinamica delle collisioni La dinamica delle collisioni Un video: clic Un altro video: clic Analisi di un crash test (I) I filmati delle prove d impatto distruttive degli autoveicoli, dato l elevato numero dei fotogrammi al secondo,

Dettagli

Case Study Texas Motor Speedway Più potenza al brand

Case Study Texas Motor Speedway Più potenza al brand Case Study Texas Motor Speedway Più potenza al brand 80543940, Chris Graythen/Getty Images. Jimmie Johnson, driver of the #48 Lowe s Chevrolet, leads Kyle Busch, driver of the #18 Interstate Batteries

Dettagli

STORIA DELLA FORMULA UNO e L'ACI

STORIA DELLA FORMULA UNO e L'ACI STORIA DELLA FORMULA UNO e L'ACI A Silverstone, in Gran Bretagna, fu disputata nel 1950 la prima gara di formula 1, ma bisogna andare più indietro nel tempo per scoprire la nascita delle corse automobilistiche.

Dettagli

Spiegami e dimenticherò, mostrami e

Spiegami e dimenticherò, mostrami e PROGETTO Siracusa e Noto anche in lingua dei segni Spiegami e dimenticherò, mostrami e ricorderò, coinvolgimi e comprenderò. (Proverbio cinese) Relatrice: Prof.ssa Bernadette LO BIANCO Project Manager

Dettagli

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Comune di San Giustino STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Presentazione pubblica del 19.02.2015 IPOTESI PROGETTUALI CONSIDERAZIONI PRELIMINARI TUTELARE L ACCESSIBILITÀ AI

Dettagli

(OLL 2) (Disposizioni speciali per determinate categorie di aziende e di lavoratori)

(OLL 2) (Disposizioni speciali per determinate categorie di aziende e di lavoratori) Ordinanza 2 concernente la legge sul lavoro (OLL 2) (Disposizioni speciali per determinate categorie di aziende e di lavoratori) 822.112 del 10 maggio 2000 (Stato 1 aprile 2015) Il Consiglio federale svizzero,

Dettagli

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS : VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS Un Viaggio indimenticabile attraverso la Storia Venice-Simplon Orient-Express è il treno più famoso del mondo, con una storia ultracentenaria che nasce nel 1864 e prosegue

Dettagli

Oltre che alla grande visibilità pubblica degli avvisi murali scritti, dei manifesti e

Oltre che alla grande visibilità pubblica degli avvisi murali scritti, dei manifesti e Piccola ma efficace 134 L ALtrA réclame: CArtOLINE, CALENDArIEttI, FIGUrINE, OPUSCOLI Nella pagina a fronte, dall alto in senso orario: blocco per annotazioni e corrispondenza delle Generali destinato

Dettagli