Comune di Cremona. CENTRALE REGIONALE ACQUISTI Cremona, 5 marzo 2009

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Comune di Cremona. CENTRALE REGIONALE ACQUISTI Cremona, 5 marzo 2009"

Transcript

1 Comune di Cremona CENTRALE REGIONALE ACQUISTI Cremona, 5 marzo 2009

2 Esperienza nelle gare on line Il Comune di Cremona ha individuato nel 2003, con apposita procedura di gara, il partner con il quale costruire il proprio sistema di acquisti on line. La piattaforma fornita da un privato è stata utilizzata per acquisti di beni e servizi al di sotto della soglia di rilievo comunitario, attraverso l attivazione di un sito dedicato. E stato inoltre costituito un albo per la partecipazione alle gare telematiche comprendente 16 macrocategorie di beni e servizi, per 53 categorie di commesse potenzialmente attivabili. 2

3 Il Comune ha richiesto ai fornitori che intendevano inserirsi nell Albo, il possesso di alcuni requisiti minimi non dissimili da quelli richiesti in caso di partecipazione a procedure di gare tradizionali: - iscrizione Camera di Commercio - inesistenza di cause di esclusione dalla partecipazione alle procedure di affidamento - posizione di regolarità contributiva - fatturato triennio. Di seguito i risultati ottenuti con le gare telematiche nell ultimo quadriennio. 3

4 Grafico: Gennaio - Dicembre

5 Sintesi Risultati Ottenuti Fornitori Coinvolti - nr Gare Effettuate - nr Transato k I grafici riassuntivi evidenziano nel triennio un andamento pressochè costante sia nel transato che nel numero degli eventi gestiti che di fornitori coinvolti. * sulla base di gara 5

6 Pur nel limite delle negoziazioni effettuate, si tratta di risultati soddisfacenti, sia in termini economici assoluti, sia per quanto riguarda il coinvolgimento dei fornitori che, inizialmente restii di fronte alla proposta di innovare la propria presenza sul mercato, hanno manifestato il proprio interesse all iniziativa aderendo al progetto proposto dall amministrazione comunale. 6

7 Altre nostre esperienze Il Comune di Cremona, in linea con la tendenza alla semplificazione amministrativa, ha avviato: Dematerializzazione degli atti con digitalizzazione di deliberazioni, determinazioni dirigenziali, contratti Gestione mozioni economali con intranet Inizio progetto relativo alla gestione digitale delle fatture passive 7

8 Le motivazioni dell adesione a Sintel Semplicità ed innovazione della piattaforma Sintel Autonomia svolgimento gare telematiche Possibilità di utilizzare modelli standard di gare Ampliamento numero fornitori disponibili Albo Fornitori elettronico regionale Nessun costo di adesione/gestione 8

9 Altri benefici attesi Maggiore utilizzo di: - firma digitale - posta elettronica certificata Maggiore grado di trasparenza e tracciabilità Riduzione dei supporti cartacei (attenzione all ambiente) Riduzione tempi e costi di gara Partecipazione dei fornitori locali 9

10 Attività svolte ed esperienza in corso Utilizzo Sintel per l affidamento del servizio di monitoraggio agenti infestanti presso le mense scolastiche Base d asta: Procedura utilizzata: cottimo con asta elettronica Fornitori invitati: 5 Gara in corso Pregi dell esperienza: - Semplicità di utilizzo - Supporto ed assistenza tecnica e operativa per lanciare la prima gara Punti di attenzione: - Prevedere in anticipo l accreditamento dei nostri fornitori - Possibili futuri ampliamenti dei criteri di accreditamento dei fornitori (garanzie di legge da verificare, durc, ecc.) 10

11 PREVISIONE PER L ANNO 2009 Invito ai fornitori attualmente inseriti nel nostro Albo Fornitori per le gare telematiche (circa 230) ad iscriversi alla piattaforma Sintel Utilizzo della piattaforma per richiesta di preventivi e ricerche di mercato Avvio di almeno 15/20 gare 11

12 Appendice Sintesi gare Gennaio - Dicembre

13 Sintesi gare Gennaio - Dicembre 2005 Parametri analisi Valori Totale Negoziazioni online gestite 18 Fornitori coinvolti nelle negoziazioni: 131 Transato di Riferimento Gara - Cumulativo Totale offerte preliminari da RDO Cumulativo Totale Aggiudicato - Cumulativo Saving calcolato sul prezzo base di Gara: Saving complessivo: % Saving : 27% Saving calcolato sul prezzo base d Asta: Complessivo realizzato in Asta: % realizzato in Asta: 9% 13

14 Sintesi gare Gennaio - Dicembre 2006 Parametri analisi Valori Totale Negoziazioni online gestite 18 Fornitori coinvolti nelle negoziazioni: 96 Transato di Riferimento Gara - Cumulativo Totale offerte preliminari da RDO Cumulativo Totale Aggiudicato - Cumulativo Saving calcolato sul prezzo base di Gara: Saving complessivo: % Saving : 24% Saving calcolato sul prezzo base d Asta: Complessivo realizzato in Asta: % realizzato in Asta: 17% 14

15 Sintesi gare Gennaio - Dicembre 2007 Parametri analisi Valori Totale Negoziazioni online gestite 15 Fornitori coinvolti nelle negoziazioni: 136 Transato di Riferimento Gara - Cumulativo Totale offerte preliminari da RDO Cumulativo Totale Aggiudicato - Cumulativo Saving calcolato sul prezzo base di Gara: Saving complessivo: % Saving : 20% Saving calcolato sul prezzo base d Asta: Complessivo realizzato in Asta: % realizzato in Asta: 6% 15

16 Sintesi gare Gennaio - Dicembre 2008 Parametri analisi Valori Totale Negoziazioni online gestite 7 Fornitori coinvolti nelle negoziazioni: 164 Transato di Riferimento Gara - Cumulativo Totale offerte preliminari da RDO Cumulativo Totale Aggiudicato - Cumulativo Saving calcolato sul prezzo base di Gara: Saving complessivo: % Saving : 26% Saving calcolato sul prezzo base d Asta: Complessivo realizzato in Asta: % realizzato in Asta: 10% 16

Angelo Bozza. Risorse Comuni

Angelo Bozza. Risorse Comuni Angelo Bozza Responsabile Ufficio Programmazione e Controllo Risorse Comuni Milano, 17/11/2009 Sul fronte interno La Provincia di Brescia, è da tempo impegnata nell introduzione di nuove soluzione tecniche

Dettagli

Budget 2016 - review. Risultati ed evidenze. Roma, 16 marzo 2016. Classificazione: Consip internal

Budget 2016 - review. Risultati ed evidenze. Roma, 16 marzo 2016. Classificazione: Consip internal 1 Budget 2016 - review Risultati ed evidenze Roma, 16 marzo 2016 Classificazione: Consip internal 2 Indice 1 2 PREMESSA E OBIETTIVI Base assumption e scenario normativo Perimetro di attività e modello

Dettagli

Comune di VANZAGO Provincia di MILANO

Comune di VANZAGO Provincia di MILANO Comune di VANZAGO Provincia di MILANO DETERMINAZIONE N. 203 del 26/05/2015 UFFICIO: Settore Tecnico Oggetto: CONDUZIONE E MANUTENZIONE ATTREZZATURE ANTINCENDIO: SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO, CENTRO CIVICO

Dettagli

Elenco Fornitori Telematico di Sintel

Elenco Fornitori Telematico di Sintel Elenco Fornitori Telematico di Sintel Milano, 15 aprile 2011 Centrale Regionale Acquisti Elenco Unico Fornitori di Sintel: IL CONTESTO Situazione al 31 dicembre 2010 Sintel mette a disposizione in piattaforma

Dettagli

COPIA SERVIZI FINANZIARI E TRIBUTARI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE. Registro di Settore N. 141 del 16/12/2014

COPIA SERVIZI FINANZIARI E TRIBUTARI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE. Registro di Settore N. 141 del 16/12/2014 COPIA SERVIZI FINANZIARI E TRIBUTARI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Registro di Settore N. 141 del 16/12/2014 OGGETTO : Affidamento servizio gestione e manutenzioe software gestionali IL RESPONSABILE

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 166 del 04/03/2015

Determinazione del dirigente Numero 166 del 04/03/2015 Determinazione del dirigente Numero 166 del 04/03/2015 Oggetto : 03 FORNITURA MEDIANTE SOMMINISTRAZIONE DI CANCELLERIA PER IL PERIODO DI DICIOTTO MESI- ATTIVAZIONE PROCEDURA NEGOZIATA PRECEDUTA DA GARA

Dettagli

DETERMINA DIRIGENZIALE. n. 625 del 15/02/2016

DETERMINA DIRIGENZIALE. n. 625 del 15/02/2016 Servizio Sanitario Nazionale Regione dell'umbria AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE UMBRIA 1 Sede Legale Provvisoria: Via Guerra 21 Perugia Codice Fiscale e Partita IVA 03301860544 DETERMINA DIRIGENZIALE

Dettagli

Risorse Ufficio Uff Acquisti e gare

Risorse Ufficio Uff Acquisti e gare Risorse Ufficio Uff Acquisti e gare Determinazione n. 487 del 22/04/2013 Oggetto: AFFIDAMENTO DELLA TRACCIATURA DI SPAZI COMMERCIALI E STALLI DI SOSTA PER AUTOBUS ALLA DITTA SIGNAL GEST S.R.L. - VIA COPERNICO

Dettagli

SERVIZI GENERALI, BILANCIO E PERSONALE

SERVIZI GENERALI, BILANCIO E PERSONALE SERVIZI GENERALI, BILANCIO E PERSONALE Dirigente: BURZAGLI SILVIA Decreto N. 151 del 27-07-2015 Responsabile del procedimento: EGLE PORRETTI Pubblicità/Pubblicazione: ATTO NON RISERVATO,PUBBLICAZIONE SUL

Dettagli

COMUNE DI ANTRONA SCHIERANCO Provincia VERBANO-CUSIO-OSSOLA ANNO FINANZIARIO 2015

COMUNE DI ANTRONA SCHIERANCO Provincia VERBANO-CUSIO-OSSOLA ANNO FINANZIARIO 2015 COMUNE DI ANTRONA SCHIERANCO Provincia VERBANO-CUSIO-OSSOLA ANNO FINANZIARIO 2015 Responsabile: Ufficio Tecnico DETERMINAZIONE n. 227/TEC OGGETTO: Affidamento mediante cottimo fiduciario alla Ditta Orion

Dettagli

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi Determinazione dirigenziale n. DET-2015-484 del 21/07/2015 Oggetto Sezione provinciale di Bologna.

Dettagli

5.10.2011 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 40 119 A.P.E.T.-AGENZIA PROMOZIONE ECONOMICA DELLA TOSCANA-FIRENZE

5.10.2011 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 40 119 A.P.E.T.-AGENZIA PROMOZIONE ECONOMICA DELLA TOSCANA-FIRENZE 5.10.2011 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 40 119 A.P.E.T.-AGENZIA PROMOZIONE ECONOMICA DELLA TOSCANA-FIRENZE Avviso per l acquisizione di manifestazioni di interesse alla procedura negoziata

Dettagli

PROPOSTA DI DETERMINAZIONE

PROPOSTA DI DETERMINAZIONE CITTA DI CASTELLANZA PROVINCIA DI VARESE CAP 21053 TEL. 0331526111 C.F. 00252280128 PROPOSTA DI DETERMINAZIONE OGGETTO : Rinnovo servizio di posta certificata PEC anno 2014 - CIG ZBC0E9D635 SETTORE N.

Dettagli

Comune di S A S S A R I

Comune di S A S S A R I Comune di S A S S A R I Determinazione n. 234 del 04/02/2016 Dirigente: Settore: ING. GIAN MARCO SABA Settore Ambiente e Verde Pubblico Oggetto: ADESIONE ALLA CONVENZIONE-QUADRO DEL CAT SARDEGNA PER LA

Dettagli

Gestione delle Gare Telematiche della Pubblica Amministrazione L esperienza della Regione Liguria

Gestione delle Gare Telematiche della Pubblica Amministrazione L esperienza della Regione Liguria Gestione delle Gare Telematiche della Pubblica Amministrazione L esperienza della Regione Liguria Dott. Nicola Poggi Dirigente Settore Amministrazione Generale Semplificazione e standardizzazione Il cambiamento

Dettagli

COMUNE DI PULA PROVINCIA DI CAGLIARI. Settore Amministrazione Generale DETERMINAZIONE N. 87 DEL 23/01/2015 IL RESPONSABILE

COMUNE DI PULA PROVINCIA DI CAGLIARI. Settore Amministrazione Generale DETERMINAZIONE N. 87 DEL 23/01/2015 IL RESPONSABILE COMUNE DI PULA PROVINCIA DI CAGLIARI Settore Amministrazione Generale Proposta DT1AG-8-2015 del 16/01/2015 DETERMINAZIONE N. 87 DEL 23/01/2015 OGGETTO: Affidamento Servizi di manutenzione, teleassistenza,

Dettagli

COMUNE DI TERRANUOVA BRACCIOLINI Provincia di Arezzo

COMUNE DI TERRANUOVA BRACCIOLINI Provincia di Arezzo Area Risorse Finanza e Contabilità DETERMINAZIONE n 130/2015 del 02-03-2015 del Registro Generale AFFIDAMENTO DIRETTO TRAMITE PROCEDURA START ALLA SOCIETA WAYPRESS SRL. IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO

Dettagli

PROPOSTA DI DETERMINAZIONE

PROPOSTA DI DETERMINAZIONE CITTA DI CASTELLANZA PROVINCIA DI VARESE CAP 21053 TEL. 0331526111 C.F. 00252280128 PROPOSTA DI DETERMINAZIONE OGGETTO : Noleggio operativo fotocopiatrice laser multifunzione per i Servizi Demografici

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO PROVVEDIMENTO SENZA IMPEGNO con FD. Codice identificativo 884327

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO PROVVEDIMENTO SENZA IMPEGNO con FD. Codice identificativo 884327 COMUNE DI PISA TIPO ATTO PROVVEDIMENTO SENZA IMPEGNO con FD N. atto DN-12 / 204 del 26/03/2013 Codice identificativo 884327 PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. Cittadino APPROVAZIONE DEGLI

Dettagli

AIUTI ALLA DIFFUSIONE DELLE TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE NELLE PMI SCHEDA CONOSCITIVA MODULO 5

AIUTI ALLA DIFFUSIONE DELLE TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE NELLE PMI SCHEDA CONOSCITIVA MODULO 5 22085 ALLEGATO N. 6 UNIONE EUROPEA FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE. MINISTERO SVILUPPO ECONOMICO REGIONE PUGLIA Area Politiche per lo Sviluppo, il Lavoro e l Innovazione REGIONE PUGLIA Programma Operativo

Dettagli

COMUNE DI COSTACCIARO COMUNE DI FOSSATO DI VICO COMUNE DI SIGILLO

COMUNE DI COSTACCIARO COMUNE DI FOSSATO DI VICO COMUNE DI SIGILLO AVVISO ESPLORATIVO DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE PER LA VENDITA DI TERRENI DI PROPRIETA COMUNALE INSERITI NEL PIANO DELLE ALIENAZIONI - Annualità 2014 PREMESSO: - Che il Consiglio Comunale con Deliberazione

Dettagli

COMUNE DI BOTTICINO Provincia di Brescia

COMUNE DI BOTTICINO Provincia di Brescia COMUNE DI BOTTICINO Provincia di Brescia DETERMINAZIONE N. 241 DATA DI EMISSIONE 30/06/2015 NUMERO DI SETTORE 22 ORIGINALE OGGETTO : IMPEGNO DI SPESA PER CONFIGURAZIONE NUOVA LINEA ADSL PRESSO LE SCUOLE

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N.76 DEL 16 MARZO 2016

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N.76 DEL 16 MARZO 2016 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N.76 DEL 16 MARZO 2016 OGGETTO: MANIFESTAZIONE D INTERESSE - COTTIMO FIDUCIARIO ALLESTIMENTO FIERISTICO VINITALY 2016 DETERMINAZIONE A CONTRARRE. IL VICE SEGRETARIO GENERALE

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 995 DEL 16/09/2013

DETERMINAZIONE N. 995 DEL 16/09/2013 Ufficio proponente Economato DETERMINAZIONE N. 995 DEL 16/09/2013 IL DIRIGENTE adotta la seguente determinazione avente per oggetto: Adesione al MePA CONSIP: riparazione impianto microfonico sala consiliare.

Dettagli

Albano Laziale, 6 maggio 2015

Albano Laziale, 6 maggio 2015 Il progetto Open Data e l'agenda Digitale Regionale Luisa Romano Programmazione strategica, armonizzazione delle basi dati e agenda digitale Regione Lazio Albano Laziale, 6 maggio 2015 L Agenda Digitale

Dettagli

Programma Operativo Nazionale Settore Trasporti Periodo di programmazione 2000-2006

Programma Operativo Nazionale Settore Trasporti Periodo di programmazione 2000-2006 4 PIANO FINANZIARIO 4.1 ORGANIZZAZIONE DELLE FONTI DI FINANZIAMENTO Il Costo Totale del Programma Trasporti per il periodo 2000 2006, sulla base della Decisione C(2001) 2162 del 14.09.01, è pari a 4.280,548

Dettagli

05 - SERVIZIO RAGIONERIA

05 - SERVIZIO RAGIONERIA 05 - SERVIZIO RAGIONERIA Iscritto al n. 81 del Registro Generale delle Determinazioni in data 10/03/2015 Numero settoriale n. 1 del 10/03/2015 Oggetto: FORNITURA MODULO SOFTWARE PER LA GESTIONE DELLA FE

Dettagli

CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI BANDO DI GARA D'APPALTO CIG 056861431D Progetto di archiviazione in

CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI BANDO DI GARA D'APPALTO CIG 056861431D Progetto di archiviazione in CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI BANDO DI GARA D'APPALTO CIG 056861431D Progetto di archiviazione in formato digitale dei documenti cartacei della CNPADC.

Dettagli

Risposta: il numero dei pasti giornalieri dell IS è stato determinato su base presuntiva e meramente statistica.

Risposta: il numero dei pasti giornalieri dell IS è stato determinato su base presuntiva e meramente statistica. MINISTERO DELL ISTRUZIONE, UNIVERSITA E RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO VIA BOCCIONI Sede Legale:Via U. Boccioni, 12-00197 Roma 0 6 8082153 II Municipio Sede Operativa:

Dettagli

COMUNE DI SAN DONACI

COMUNE DI SAN DONACI COMUNE DI SAN DONACI (Provincia di Brindisi) DETERMINAZIONE N. 525 Data di registrazione 10/11/2015 OGGETTO: Servizio di manutenzione stabili comunali, verde pubblico, strutture, impianti ed aree comunali

Dettagli

COMUNE DI MILETO Prov. di Vibo Valentia AREA AMMINISTRATIVA. Determinazione N 25 del 09.02.2012

COMUNE DI MILETO Prov. di Vibo Valentia AREA AMMINISTRATIVA. Determinazione N 25 del 09.02.2012 COMUNE DI MILETO Prov. di Vibo Valentia Originale Oggetto AREA AMMINISTRATIVA Determinazione N 25 del 09.02.2012 Affidamento servizio manutenzione, aggiornamento ed assistenza ai programmi applicativi,

Dettagli

Bandi regionali Associazionismo e Volontariato. Vademecum

Bandi regionali Associazionismo e Volontariato. Vademecum in collaborazione con Bandi regionali Associazionismo e Volontariato Vademecum a cura di Excursus. Spazio di formazione partecipata Indice 1. TITOLO 2. SCADENZA PRESENTAZIONE E TEMPISTICA ITER 3. SOGGETTI

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 576 DEL 22/06/2016

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 576 DEL 22/06/2016 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 576 DEL 22/06/2016 OGGETTO: SERVIZI DI GESTIONE DELLE CASE FAMIGLIA DI OLBIA E TEMPIO

Dettagli

DELIBERA DELLA GIUNRA REGIONALE 721 DEL 10/06/2013. Regolamento di Organizzazione di Intercent-ER

DELIBERA DELLA GIUNRA REGIONALE 721 DEL 10/06/2013. Regolamento di Organizzazione di Intercent-ER DELIBERA DELLA GIUNRA REGIONALE 721 DEL 10/06/2013 Regolamento di Organizzazione di Intercent-ER Articolo 1 Disposizioni generali 1. Il presente regolamento disciplina le modalità di gestione del personale

Dettagli

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi Copia Reg. Gen. n. 326 del 15/06/2016 Reg. n.58 del 15/06/2016 COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE SETTORE POLIZIA MUNICIPALE AMBIENTE Oggetto:

Dettagli

COMUNE DI TEZZE SUL BRENTA Provincia di Vicenza. Determinazione del Responsabile di Area

COMUNE DI TEZZE SUL BRENTA Provincia di Vicenza. Determinazione del Responsabile di Area COPIA Determinazione num. 546 Data adozione 01/08/2013 COMUNE DI TEZZE SUL BRENTA Provincia di Vicenza Determinazione del Responsabile di Area Oggetto: AGGIUDICAZIONE DELLA GARA NEL MERCATO ELETTRONICO

Dettagli

La dematerializzazione dei documenti a scuola

La dematerializzazione dei documenti a scuola Procedure, soluzioni e open point 1 Le tecnologie informatiche si sono evolute con una tale rapidità da rendere necessaria l approvazione di un nuovo testo normativo. 2 I cittadini e le imprese richiedono

Dettagli

- Contenuti in corso di aggiornamento -

- Contenuti in corso di aggiornamento - - Contenuti in corso di aggiornamento - TABELLA OBBLIGO-FACOLTÀ DAL 3 OTTOBRE 2013 Strumenti del Programma di razionalizzazione degli acquisti Merceologia Importo Amministrazioni statali Amministrazioni

Dettagli

VERBALE DI DETERMINA

VERBALE DI DETERMINA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA SARDEGNA "G. Pegreffi" SASSARI VERBALE DI DETERMINA N. 845 del 29/11/2012 OGGETTO: Aggiudicazione RDO 108239 per la fornitura di un bagno a ultrasuoni.cig ZE7073E675

Dettagli

COMUNE DI BRISIGHELLA Provincia di Ravenna

COMUNE DI BRISIGHELLA Provincia di Ravenna COMUNE DI BRISIGHELLA Provincia di Ravenna COPIA DETERMINAZIONE N. 249 del 14-09-2011 Oggetto: LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA DELLA SCUOLA ELEMENTARE "O.PAZZI": RIFACIMENTO SERVIZI IGIENICI E SOSTITUZIONE

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 1286 del 01/10/2013

Determinazione del dirigente Numero 1286 del 01/10/2013 Determinazione del dirigente Numero 1286 del 01/10/2013 Oggetto: Stagione di prosa e danza 2013-2014. Affidamento spot pubblicitari (Tevere TV, (CIG Z150BB4AA9). e Tele radio Gubbio - TRG Network, (CIG

Dettagli

COMUNE DI GREVE IN CHIANTI Provincia di Firenze

COMUNE DI GREVE IN CHIANTI Provincia di Firenze Copia Conforme COMUNE DI GREVE IN CHIANTI Provincia di Firenze SETTORE 6 SERVIZI ALLE INFRASTRUTTURE E OPERE PUBBLICHE - Servizio Lavori Pubblici DETERMINAZIONE NR. 49 DEL 04/05/2015 OGGETTO: CIG Z3F143422D1

Dettagli

COMUNE DI REGGELLO. Provincia di Firenze. UO Pubblica Istruzione e Cultura DETERMINAZIONE

COMUNE DI REGGELLO. Provincia di Firenze. UO Pubblica Istruzione e Cultura DETERMINAZIONE COMUNE DI REGGELLO Provincia di Firenze Proposta n UO_ISTR 2782/2015 UO Pubblica Istruzione e Cultura DETERMINAZIONE Determ n 887 del 15/12/2015 OGGETTO: AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TRADUZIONE TESTI DA ITALIANO

Dettagli

COMUNE DI CALCINAIA Provincia di Pisa

COMUNE DI CALCINAIA Provincia di Pisa COMUNE DI CALCINAIA Provincia di Pisa ORIGINALE SERVIZIO I - AFFARI GENERALI E LEGALI DETERMINAZIONE N. 389 DEL 24/12/2014 OGGETTO: PROCEDURA NEGOZIATA PER L'AFFIDAMENTO DI INTERVENTI SOCIO EDUCATIVI,

Dettagli

VERBALE DI DETERMINA

VERBALE DI DETERMINA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA SARDEGNA "G. Pegreffi" SASSARI VERBALE DI DETERMINA N. 301 del 08/04/2013 OGGETTO: Aggiudicazione RDO 166767 per la fornitura annuale di carta. Ditta Albano&Amodio

Dettagli

UNIONE DI COMUNI LOMBARDA TERRE VISCONTEE - BASSO PAVESE

UNIONE DI COMUNI LOMBARDA TERRE VISCONTEE - BASSO PAVESE Copia UNIONE DI COMUNI LOMBARDA TERRE VISCONTEE - BASSO PAVESE DETERMINAZIONE N. 235 del 17/07/2013 ADESIONE CONVENZIONE CONSIP 'TELEFONIA FISSA E CONNETTIVITA' IP4' Si attesta che copia della presente

Dettagli

CITTA DI CALIMERA (PROVINCIA DI LECCE)

CITTA DI CALIMERA (PROVINCIA DI LECCE) CITTA DI CALIMERA (PROVINCIA DI LECCE) SETTORE WELFARE E CULTURA AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI LIBRI DI TESTO PER LA SCUOLA PRIMARIA, ANNO SCOLASTICO 2016/2017 DEL COMUNE

Dettagli

Il Ministro dello Sviluppo Economico

Il Ministro dello Sviluppo Economico Il Ministro dello Sviluppo Economico VISTO il decreto del Ministro dello sviluppo economico 10 marzo 2015, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana del 23 aprile 2015, n. 94, recante

Dettagli

Nr. 251 DEL 13/10/2015

Nr. 251 DEL 13/10/2015 Comune di Savignano sul Panaro (MO) Via Doccia 64 tel 059/759911- fax 059730160 P.I 00242970366 www.savignano.it ORIGINALE Nr. 251 DEL 13/10/2015 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA AMBIENTE OGGETTO

Dettagli

Report della Procedura cottimo con richiesta di offerta per scuola di Via Allegreni n. 68551931 effettuata da Comune di Martinengo

Report della Procedura cottimo con richiesta di offerta per scuola di Via Allegreni n. 68551931 effettuata da Comune di Martinengo Report della Procedura cottimo con richiesta di offerta per scuola di Via Allegreni n. 68551931 effettuata da Comune di Martinengo Sommario Documentazione della Procedura... 1 Configurazione della Procedura...

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE TECNICO

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE TECNICO REPERTORIO ANNO NUMERO 2016 82 DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE TECNICO X ORIGINALE COPIA NUMERO 82 DEL REGISTRO DATA DI ADOZIONE 22/02/2016 OGGETTO: LIQUIDAZIONE CANONE ANNUO ASSISTENZA SOFTWARE MKT ANALISI

Dettagli

COMUNE DI GREVE IN CHIANTI Provincia di Firenze

COMUNE DI GREVE IN CHIANTI Provincia di Firenze Copia Conforme COMUNE DI GREVE IN CHIANTI Provincia di Firenze SETTORE 5 GESTIONE DEL TERRITORIO - Servizio Suap DETERMINAZIONE NR. 34 DEL 15/05/2015 OGGETTO: CODICE CIG: Z24143BFE7 - SERVIZIO NOLEGGIO

Dettagli

COMUNE DI SESTRI LEVANTE

COMUNE DI SESTRI LEVANTE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE 527 del 20/03/2015 OGGETTO: ACQUISTO DA MAGGIOLI SPA DI PACCHETTO DI SERVIZI FUNZIONALE ALL AVVIO E ALLA GESTIONE DELLA FATTURAZIONE ELETTRONICA IL DIRIGENTE AREA 2 - Visto

Dettagli

Allegato A al Decreto n. 171 del 31 LUG. 2015 pag. 1/9

Allegato A al Decreto n. 171 del 31 LUG. 2015 pag. 1/9 giunta regionale Allegato A al Decreto n. 171 del 31 LUG. 2015 pag. 1/9 Aggiornamento alle Modalità operative per la rendicontazione approvate con Decreto del Direttore della Sezione Ricerca e Innovazione

Dettagli

DETERMINA DIRIGENZIALE. n. 626 del 15/02/2016

DETERMINA DIRIGENZIALE. n. 626 del 15/02/2016 Servizio Sanitario Nazionale Regione dell'umbria AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE UMBRIA 1 Sede Legale Provvisoria: Via Guerra 21 Perugia Codice Fiscale e Partita IVA 03301860544 DETERMINA DIRIGENZIALE

Dettagli

La dematerializzazione dei documenti in Provincia di Firenze

La dematerializzazione dei documenti in Provincia di Firenze La dematerializzazione dei documenti in Provincia di Firenze in Provincia di Firenze Sommario Premessa Dematerializzazione dei documenti La scelta strategica Gestione flussi Un caso concreto Diffusione

Dettagli

Proposte per superare gli aspetti critici della dematerializzazione

Proposte per superare gli aspetti critici della dematerializzazione Proposte per superare gli aspetti critici della dematerializzazione Prof. ing. Pierluigi Ridolfi Presidente della Commissione per la gestione telematica del flusso documentale e dematerializzazione Convegno

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA IPAB ISTITUTO SANTA MARGHERITA

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA IPAB ISTITUTO SANTA MARGHERITA PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2015-2017 IPAB ISTITUTO SANTA MARGHERITA PREMESSA Il decreto legislativo 27 ottobre 2009, n. 150 ha introdotto una prima regolamentazione in materia

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DELL AREA TECNICA - AMBIENTALE

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DELL AREA TECNICA - AMBIENTALE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DELL AREA TECNICA - AMBIENTALE RESPONSABILE DELL AREA : DOTT. MAURIZIO ROCCHI ESTENSORE: GEOM. ANNIBALE PICCIOLI DETERMINAZIONE N. 168 DEL 10/03/2015 COPIA Oggetto : REALIZZAZIONE

Dettagli

Provvedimento di Determinazione N. 354 del 30/06/2015

Provvedimento di Determinazione N. 354 del 30/06/2015 Provvedimento di Determinazione N. 354 del 30/06/2015 Protocollo n.: 52542/2015 Settore : Ufficio : AVVOCATURA COMUNALE LEGALE Proposta n.: 414 del 16/06/2015 Oggetto: APPROVAZIONE RIPETIZIONE SERVIZIO

Dettagli

OBBLIGHI DEL COMMITTENTE O DEL RESPONSABILE DEI LAVORI Obblighi specifici: si determinano al ricorrere di talune condizioni, tra i quali gli obblighi

OBBLIGHI DEL COMMITTENTE O DEL RESPONSABILE DEI LAVORI Obblighi specifici: si determinano al ricorrere di talune condizioni, tra i quali gli obblighi LA NOTIFICA PRELIMINARE TELEMATICA DEI CANTIERI Sistema Informativo della Prevenzione Collettiva OBBLIGHI DEL COMMITTENTE O DEL RESPONSABILE DEI LAVORI Obblighi specifici: si determinano al ricorrere di

Dettagli

COPIA DETERMINAZIONE

COPIA DETERMINAZIONE COMUNE DI GUAGNANO PROVINCIA DI LECCE SETTORE CONTABILITA` COPIA DETERMINAZIONE DEL 27/05/2016 N 269 Registro Generale N 58 Registro del Settore OGGETTO: AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TELEFONIA FISSA, MOBILE

Dettagli

COMUNE DI CANOSSA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

COMUNE DI CANOSSA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA COMUNE DI CANOSSA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA COPIA SETTORE TECNICO Progressivo N. 12 DETERMINAZIONE N. 44 DEL 03.03.2016 Oggetto: ULTIMO PIANO D'INTERVENTI PER IL SUPERAMENTO DEL CONTESTO CRITICO DETERMINATO

Dettagli

COMUNE DI BIASSONO Via San Martino 9 20853 (MB) COPIA www.biassono.org

COMUNE DI BIASSONO Via San Martino 9 20853 (MB) COPIA www.biassono.org COMUNE DI BIASSONO Via San Martino 9 20853 (MB) COPIA www.biassono.org SETTORE PROPONENTE: UFFICIO SOCIALE DETERMINAZIONE N. 231 DEL 18/05/2015 OGGETTO: PROCEDURA SINTEL N. 67524998 - INCARICO PROFESSIONALE

Dettagli

Avviso di costituzione albo fornitori

Avviso di costituzione albo fornitori Prot.n. 8271/A15 Brescia, 9.12.2015 ALL ALBO AL SITO WEB DELL ISTITUTO AVVISO ALBO FORNITORI Avviso di costituzione albo fornitori Al fine di garantire la trasparenza delle procedure di acquisto, la parità

Dettagli

Registrazione contabile. Il Dirigente Responsabile

Registrazione contabile. Il Dirigente Responsabile A Z I E N D A S A N I T A R I A L O C A L E AL Sede legale: Viale Giolitti 2 15033 Casale Monferrato (AL) Partita IVA/Codice Fiscale n. 02190140067 Determinazione del n. del OGGETTO: IL RESPONSABILE DEL

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Unità di staff Economato DIRETTORE SECCHI DOTT.SSA TANIA Numero di registro Data dell'atto 1423 07/10/2014 Oggetto : Ulteriore proroga, ai sensi dell'art. 5, comma

Dettagli

Determinazione Dirigenziale N. 1055 del 14/06/2012

Determinazione Dirigenziale N. 1055 del 14/06/2012 Determinazione Dirigenziale N. 1055 del 14/06/2012 Classifica: 013.04 Anno 2012 (4410932) Oggetto GARA DI APPALTO PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI EDUCATIVI NEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE SECONDARIA DI SECONDO

Dettagli

Registrazione contabile. Il Dirigente Responsabile

Registrazione contabile. Il Dirigente Responsabile Determinazione del n. del OGGETTO: IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO A Z I E N D A S A N I T A R I A L O C A L E AL Sede legale: Viale Giolitti 2 15033 Casale Monferrato (AL) Partita IVA/Codice Fiscale

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 148 del 18/02/2014

Determinazione del dirigente Numero 148 del 18/02/2014 Determinazione del dirigente Numero 148 del 18/02/2014 Oggetto: Impegno di spesa per urgente acquisto di n. 1 lavastoviglie per il funzionamento dell asilo nido comunale la Coccinella. CIG n. Z780DE3AB5.

Dettagli

La riforma della disciplina dei contratti pubblici. Pierdanilo Melandro ITACA

La riforma della disciplina dei contratti pubblici. Pierdanilo Melandro ITACA La riforma della disciplina dei contratti pubblici Pierdanilo Melandro ITACA IL RINNOVATO QUADRO NORMATIVO NOVITA NUOVI ISTITUTI DI DERIVAZIONE EUROPEA PRESCRIZIONI DELLA LEGGE DELEGA La diciplinadi riferimento

Dettagli

SETTORE SERVIZI SOCIALI. DETERMINAZIONE N. 34 del 23/09/2014

SETTORE SERVIZI SOCIALI. DETERMINAZIONE N. 34 del 23/09/2014 ORIGINALE SETTORE SERVIZI SOCIALI DETERMINAZIONE N. 34 del 23/09/2014 Oggetto: SERVIZIO SAD EROGATO DALL' AZIENDA SPECIALE CONSORTILE ISOLA BERGAMASCA BASSA VAL SAN MARTINO CON SEDE IN BONATE SOTTO. ASSUNZIONE

Dettagli

REGIONE CALABRIA REPUBBLICA ITALIANA FINCALABRA S.P.A. REGIONE CALABRIA DIPARTIMENTO 6 SVILUPPO ECONOMICO, LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI

REGIONE CALABRIA REPUBBLICA ITALIANA FINCALABRA S.P.A. REGIONE CALABRIA DIPARTIMENTO 6 SVILUPPO ECONOMICO, LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI REGIONE CALABRIA DIPARTIMENTO 6 SVILUPPO ECONOMICO, LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI FONDO UNICO PER L OCCUPAZIONE E LA CRESCITA (FUOC) FONDO PER L OCCUPAZIONE Avviso Pubblico per il finanziamento

Dettagli

Indice p. 2 Presentazione del Sindaco p. 3 Descrizione del servizio p. 4 Dove, quando, come p. 5 I servizi offerti p. 6 Informazioni agli utenti p.

Indice p. 2 Presentazione del Sindaco p. 3 Descrizione del servizio p. 4 Dove, quando, come p. 5 I servizi offerti p. 6 Informazioni agli utenti p. Gare e appalti 2 Indice p. 2 Presentazione del Sindaco p. 3 Descrizione del servizio p. 4 Dove, quando, come p. 5 I servizi offerti p. 6 Informazioni agli utenti p. 7 Standard dei servizi offerti p. 8

Dettagli

IL DIRETTORE. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento DISPONE

IL DIRETTORE. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento DISPONE Prot. n. 2015/153427 Disposizioni concernenti la competenza alla gestione delle istanze di accesso alla procedura di collaborazione volontaria, disciplinata dall articolo 1 della legge 15 dicembre 2014,

Dettagli

1. Qual è il valore giuridico di un documento informatico firmato con firma digitale?

1. Qual è il valore giuridico di un documento informatico firmato con firma digitale? Corso di formazione per lo svolgimento dell'attività di I.R. per il processo di rilascio dei certificati di firma digitale (3 giugno 2014) - Test finale SOLUZIONI 1. Qual è il valore giuridico di un documento

Dettagli

Disciplinare per la gestione dell Albo Fornitori - SISTEMA DI QUALIFICAZIONE

Disciplinare per la gestione dell Albo Fornitori - SISTEMA DI QUALIFICAZIONE Area operativa - Direzione Acquisti Premessa Disciplinare per la gestione dell Albo Fornitori - SISTEMA DI QUALIFICAZIONE Il presente disciplinare ha come obiettivo la definizione delle modalità di gestione

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE Informatizzazione I L D I R I G E N T E

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE Informatizzazione I L D I R I G E N T E REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE Informatizzazione Proposta nr. 18 del 01/07/2014 - Determinazione nr. 1667 del 01/07/2014 OGGETTO: Mercato Elettronico

Dettagli

Settimana Europea della Sicurezza 2014 (23 ottobre 2014)

Settimana Europea della Sicurezza 2014 (23 ottobre 2014) Settimana Europea della Sicurezza 2014 (23 ottobre 2014) Sicurezza e regolarità del lavoro nei cantieri edili D.U.R.C. Aspetti normativi e procedurali della regolarità delle imprese (A A cura di Cassa

Dettagli

3 MONITORAGGIO DELLE AUTO DI SERVIZIO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

3 MONITORAGGIO DELLE AUTO DI SERVIZIO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Ente collegato: COMUNE DI POVOLETTO Chiudi Stato: Salvato in versione definitiva 3 MONITORAGGIO DELLE AUTO DI SERVIZIO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE VERIFICA DEL PARCO AUTO CENSITO AL 2011 Le tabelle

Dettagli

FINANZIAMENTI PER LA REGISTRAZIONE DEI MARCHI

FINANZIAMENTI PER LA REGISTRAZIONE DEI MARCHI FINANZIAMENTI PER LA REGISTRAZIONE DEI MARCHI Fino all 80% di contributi a fondo perduto per i marchi comunitari e internazionali agevolazioni alle imprese stanziati 4,5 milioni di euro dal Ministero dello

Dettagli

Sistema accentrato delle manutenzioni Processo e applicativi informatici dedicati

Sistema accentrato delle manutenzioni Processo e applicativi informatici dedicati Sistema accentrato delle manutenzioni Processo e applicativi informatici dedicati Agenzia del Demanio Sala Piacentini Roma, 18 dicembre 2013 Governance del Sistema Accentrato delle Manutenzioni Art. 12

Dettagli

FRONTESPIZIO DETERMINAZIONE

FRONTESPIZIO DETERMINAZIONE FRONTESPIZIO DETERMINAZIONE Determina n. 1114 adottata il 14/12/2015. Il periodo di pubblicazione è di quindici giorni interi e consecutivi a partire dal giorno di adozione. Sottoscritta dal Direttore

Dettagli

CITTA DI ALESSANDRIA

CITTA DI ALESSANDRIA CITTA DI ALESSANDRIA SERVIZI DI PIANIFICAZIONE SVILUPPO TERRITORIALE ED ECONOMICO SERVIZIO 4010N - U.O.A. FUNZIONI AMMINISTRATIVE DELL AREA E POLITICHE DELL ABITARE N DETERMINAZIONE 2159 OGGETTO: INCARICO

Dettagli

4.1 Controlli interni sull acquisto di beni e servizi secondo il sistema delle Convenzioni Consip

4.1 Controlli interni sull acquisto di beni e servizi secondo il sistema delle Convenzioni Consip 4. Relazione 2011 sui risultati conseguiti attraverso l attuazione del Sistema delle Convenzioni (applicazione del D.L. 12/07/04, n.168, convertito dalla L. 30/07/04, n.191) 4.1 Controlli interni sull

Dettagli

COMUNE DI MELILLI. Provincia di Siracusa DETERMINA DIRIGENZIALE N 823 DEL REGISTRO GENERALE * * * * *

COMUNE DI MELILLI. Provincia di Siracusa DETERMINA DIRIGENZIALE N 823 DEL REGISTRO GENERALE * * * * * COMUNE DI MELILLI Provincia di Siracusa DETERMINA DIRIGENZIALE N 823 DEL REGISTRO GENERALE * * * * * N 68 DEL 05-05-2015 REGISTRO DEL 4^ SETTORE - RAGIONERIA UFFICIO: RAGIONERIA CIG: Oggetto: DEFINIZIONE

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL II SETTORE RISORSE STRATEGICHE

IL RESPONSABILE DEL II SETTORE RISORSE STRATEGICHE Albo Pretorio online n. Registro Pubblicazione Pubblicato il SETTORE II RISORSE STRATEGICHE Servizio Economico Finanziario UFFICIO SEGRETERIA GENERALE DETERMINAZIONE n. 36 DEL 01/07/2014 Prot. Gen. Determina

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 1083 del 07/10/2014

Determinazione del dirigente Numero 1083 del 07/10/2014 Oggetto: (03) Stagione di prosa e danza 2014-2015. Affidamento spot pubblicitari Tevere TV srl, (CIG Z03111C3BC) e TRG Network, (CIG ZD9111C391 ). Servizio proponente: AFG - Cultura Settore: AFG - Affari

Dettagli

COMUNE DI PRATA DI PORDENONE Provincia di Pordenone

COMUNE DI PRATA DI PORDENONE Provincia di Pordenone Determinazione nr. 45 Del 24/02/2014 Area Legale, Amministrativa, Economico Finanziaria e Cultura Ufficio Gestione Bilancio, Economato e Personale OGGETTO: ADESIONE ALL'INIZIATIVA DEL ME.PA DENOMINATA

Dettagli

Piano Nazionale Scuola Digitale. Corsi di Formazione PNSD- DM n.762/2014 Team per l innovazione - Iscrizione ai Corsi

Piano Nazionale Scuola Digitale. Corsi di Formazione PNSD- DM n.762/2014 Team per l innovazione - Iscrizione ai Corsi Piano Nazionale Scuola Digitale Corsi di Formazione PNSD- DM n.762/2014 Team per l innovazione - Iscrizione ai Corsi Versione 1.0 Febbraio 2016 Indice 1- INTRODUZIONE... 3 2- ACCESSO ALLE FUNZIONI... 4

Dettagli

Dichiarazione sostitutiva Ai sensi dell art. 47 del D.P.R. n. 445/2000

Dichiarazione sostitutiva Ai sensi dell art. 47 del D.P.R. n. 445/2000 Dichiarazione sostitutiva Ai sensi dell art. 47 del D.P.R. n. 445/2000 Il sottoscritto/la sottoscritta, in qualità di, della società, con sede in, capitale sociale euro, iscritta presso il Registro delle

Dettagli

ALBO FORNITORI DELL AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA MAGGIORE DELLA CARITA PER L ESECUZIONE DI LAVORI IN ECONOMIA

ALBO FORNITORI DELL AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA MAGGIORE DELLA CARITA PER L ESECUZIONE DI LAVORI IN ECONOMIA S.C. TECNICO PATRIMONIALE tel. 0321 3733400 - fax 0321 3733581 tecnpatr@maggioreosp.novara.it ALBO FORNITORI DELL AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA MAGGIORE DELLA CARITA PER L ESECUZIONE DI LAVORI IN ECONOMIA

Dettagli

La trasmissione del documento

La trasmissione del documento Dal cartaceo al digitale: la dematerializzazione degli a1 La PEC e la trasmissione del documento informatico Notaio Gea Arcella garcella@notariato.it Mantova, 17 maggio 2013 1 La trasmissione del documento

Dettagli

VALUTAZIONE TECNICO-COMPARATIVA FRA LE CONVENZIONI CONSIP E INTERCENT-ER PER LA FORNITURA DI PC NOTEBOOK (PORTATILI) E SERVIZI CONNESSI

VALUTAZIONE TECNICO-COMPARATIVA FRA LE CONVENZIONI CONSIP E INTERCENT-ER PER LA FORNITURA DI PC NOTEBOOK (PORTATILI) E SERVIZI CONNESSI VALUTAZIONE TECNICO-COMPARATIVA FRA LE CONVENZIONI CONSIP E INTERCENT-ER PER LA FORNITURA DI PC NOTEBOOK (PORTATILI) E SERVIZI CONNESSI Il 15 marzo 2006 è stata pubblicata la convenzione Consip relativa

Dettagli

REGOLAMENTO DEL PORTALE WEB ISTITUZIONALE

REGOLAMENTO DEL PORTALE WEB ISTITUZIONALE REGOLAMENTO DEL PORTALE WEB ISTITUZIONALE approvato con delibera di C.C. n. 23 del 30.07.2014 Capo I Definizioni, principi e finalità Art. 1 Definizione e principi 1. Il portale web istituzionale della

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Servizio Sanitario Nazionale - Regione dell Umbria AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 2 Sede Legale Provvisoria: Viale Donato Bramante 37 Terni Codice Fiscale e Partita IVA 01499590550 DETERMINAZIONE

Dettagli

COMUNE DI GREVE IN CHIANTI Provincia di Firenze

COMUNE DI GREVE IN CHIANTI Provincia di Firenze Copia Conforme COMUNE DI GREVE IN CHIANTI Provincia di Firenze SETTORE 6 SERVIZI ALLE INFRASTRUTTURE E OPERE PUBBLICHE - Servizio Lavori Pubblici DETERMINAZIONE NR. 210 DEL 30/12/2015 OGGETTO: SERVIZIO

Dettagli

Il contributo è finanziato annualmente e le domande devono essere trasmesse entro la data del 31/01 di ogni anno.

Il contributo è finanziato annualmente e le domande devono essere trasmesse entro la data del 31/01 di ogni anno. Veneto: PROCEDURE AMMINISTRATIVE RELATIVE ALLA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI, ALL ESECUZIONE DEGLI INTERVENTI, ALL UTILIZZO E ALL EROGAZIONE DEI FINANZIAMENTI, NONCHE ALL INDIVIDUAZIONE DELLE INIZIATIVE DIRETTE

Dettagli