Comune di Cremona. CENTRALE REGIONALE ACQUISTI Cremona, 5 marzo 2009

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Comune di Cremona. CENTRALE REGIONALE ACQUISTI Cremona, 5 marzo 2009"

Transcript

1 Comune di Cremona CENTRALE REGIONALE ACQUISTI Cremona, 5 marzo 2009

2 Esperienza nelle gare on line Il Comune di Cremona ha individuato nel 2003, con apposita procedura di gara, il partner con il quale costruire il proprio sistema di acquisti on line. La piattaforma fornita da un privato è stata utilizzata per acquisti di beni e servizi al di sotto della soglia di rilievo comunitario, attraverso l attivazione di un sito dedicato. E stato inoltre costituito un albo per la partecipazione alle gare telematiche comprendente 16 macrocategorie di beni e servizi, per 53 categorie di commesse potenzialmente attivabili. 2

3 Il Comune ha richiesto ai fornitori che intendevano inserirsi nell Albo, il possesso di alcuni requisiti minimi non dissimili da quelli richiesti in caso di partecipazione a procedure di gare tradizionali: - iscrizione Camera di Commercio - inesistenza di cause di esclusione dalla partecipazione alle procedure di affidamento - posizione di regolarità contributiva - fatturato triennio. Di seguito i risultati ottenuti con le gare telematiche nell ultimo quadriennio. 3

4 Grafico: Gennaio - Dicembre

5 Sintesi Risultati Ottenuti Fornitori Coinvolti - nr Gare Effettuate - nr Transato k I grafici riassuntivi evidenziano nel triennio un andamento pressochè costante sia nel transato che nel numero degli eventi gestiti che di fornitori coinvolti. * sulla base di gara 5

6 Pur nel limite delle negoziazioni effettuate, si tratta di risultati soddisfacenti, sia in termini economici assoluti, sia per quanto riguarda il coinvolgimento dei fornitori che, inizialmente restii di fronte alla proposta di innovare la propria presenza sul mercato, hanno manifestato il proprio interesse all iniziativa aderendo al progetto proposto dall amministrazione comunale. 6

7 Altre nostre esperienze Il Comune di Cremona, in linea con la tendenza alla semplificazione amministrativa, ha avviato: Dematerializzazione degli atti con digitalizzazione di deliberazioni, determinazioni dirigenziali, contratti Gestione mozioni economali con intranet Inizio progetto relativo alla gestione digitale delle fatture passive 7

8 Le motivazioni dell adesione a Sintel Semplicità ed innovazione della piattaforma Sintel Autonomia svolgimento gare telematiche Possibilità di utilizzare modelli standard di gare Ampliamento numero fornitori disponibili Albo Fornitori elettronico regionale Nessun costo di adesione/gestione 8

9 Altri benefici attesi Maggiore utilizzo di: - firma digitale - posta elettronica certificata Maggiore grado di trasparenza e tracciabilità Riduzione dei supporti cartacei (attenzione all ambiente) Riduzione tempi e costi di gara Partecipazione dei fornitori locali 9

10 Attività svolte ed esperienza in corso Utilizzo Sintel per l affidamento del servizio di monitoraggio agenti infestanti presso le mense scolastiche Base d asta: Procedura utilizzata: cottimo con asta elettronica Fornitori invitati: 5 Gara in corso Pregi dell esperienza: - Semplicità di utilizzo - Supporto ed assistenza tecnica e operativa per lanciare la prima gara Punti di attenzione: - Prevedere in anticipo l accreditamento dei nostri fornitori - Possibili futuri ampliamenti dei criteri di accreditamento dei fornitori (garanzie di legge da verificare, durc, ecc.) 10

11 PREVISIONE PER L ANNO 2009 Invito ai fornitori attualmente inseriti nel nostro Albo Fornitori per le gare telematiche (circa 230) ad iscriversi alla piattaforma Sintel Utilizzo della piattaforma per richiesta di preventivi e ricerche di mercato Avvio di almeno 15/20 gare 11

12 Appendice Sintesi gare Gennaio - Dicembre

13 Sintesi gare Gennaio - Dicembre 2005 Parametri analisi Valori Totale Negoziazioni online gestite 18 Fornitori coinvolti nelle negoziazioni: 131 Transato di Riferimento Gara - Cumulativo Totale offerte preliminari da RDO Cumulativo Totale Aggiudicato - Cumulativo Saving calcolato sul prezzo base di Gara: Saving complessivo: % Saving : 27% Saving calcolato sul prezzo base d Asta: Complessivo realizzato in Asta: % realizzato in Asta: 9% 13

14 Sintesi gare Gennaio - Dicembre 2006 Parametri analisi Valori Totale Negoziazioni online gestite 18 Fornitori coinvolti nelle negoziazioni: 96 Transato di Riferimento Gara - Cumulativo Totale offerte preliminari da RDO Cumulativo Totale Aggiudicato - Cumulativo Saving calcolato sul prezzo base di Gara: Saving complessivo: % Saving : 24% Saving calcolato sul prezzo base d Asta: Complessivo realizzato in Asta: % realizzato in Asta: 17% 14

15 Sintesi gare Gennaio - Dicembre 2007 Parametri analisi Valori Totale Negoziazioni online gestite 15 Fornitori coinvolti nelle negoziazioni: 136 Transato di Riferimento Gara - Cumulativo Totale offerte preliminari da RDO Cumulativo Totale Aggiudicato - Cumulativo Saving calcolato sul prezzo base di Gara: Saving complessivo: % Saving : 20% Saving calcolato sul prezzo base d Asta: Complessivo realizzato in Asta: % realizzato in Asta: 6% 15

16 Sintesi gare Gennaio - Dicembre 2008 Parametri analisi Valori Totale Negoziazioni online gestite 7 Fornitori coinvolti nelle negoziazioni: 164 Transato di Riferimento Gara - Cumulativo Totale offerte preliminari da RDO Cumulativo Totale Aggiudicato - Cumulativo Saving calcolato sul prezzo base di Gara: Saving complessivo: % Saving : 26% Saving calcolato sul prezzo base d Asta: Complessivo realizzato in Asta: % realizzato in Asta: 10% 16

Angelo Bozza. Risorse Comuni

Angelo Bozza. Risorse Comuni Angelo Bozza Responsabile Ufficio Programmazione e Controllo Risorse Comuni Milano, 17/11/2009 Sul fronte interno La Provincia di Brescia, è da tempo impegnata nell introduzione di nuove soluzione tecniche

Dettagli

Unione Lombarda dei comuni Oglio - Ciria

Unione Lombarda dei comuni Oglio - Ciria DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE AMMINISTRATIVO DETERMINAZIONE N. 160 Data 31/12/2015 COPIA Oggetto : AFFIDAMENTO SULLA PIATTAFORMA ARCA SINTEL DELLA FORNITURA DI LIBRI PER LE BIBLIOTECHE DI

Dettagli

Comune di VANZAGO Provincia di MILANO

Comune di VANZAGO Provincia di MILANO Comune di VANZAGO Provincia di MILANO DETERMINAZIONE N. 484 del 03/12/2015 UFFICIO: Servizi alla Persona Oggetto: RASSEGNA 'ASSICURARSI AI SEDILI 2015' - AFFIDAMENTO REALIZZAZIONE E MESSA IN SCENA DI TRE

Dettagli

COMUNE DI STAGNO LOMBARDO PROVINCIA DI CREMONA

COMUNE DI STAGNO LOMBARDO PROVINCIA DI CREMONA COMUNE DI STAGNO LOMBARDO PROVINCIA DI CREMONA SETTORE TECNICO TERRITORIO - AMBIENTE DETERMINAZIONE N. 127 DEL 28/12/2016 OGGETTO: attrezzature per il verde pubblico anno 2016 Ditta Maestri Antonella di

Dettagli

Allegato A al Bando Indicatori di valutazione

Allegato A al Bando Indicatori di valutazione Allegato A al Bando Indicatori di valutazione Pagina 1 di 10 SOMMARIO Art. 1 valutazione degli enti partecipanti al premio... 3 art. 1.1. Formule di assegnazione del punteggio... 4 art. 1.2. Criterio di

Dettagli

Gestione delle Gare Telematiche della Pubblica Amministrazione L esperienza della Regione Liguria

Gestione delle Gare Telematiche della Pubblica Amministrazione L esperienza della Regione Liguria Gestione delle Gare Telematiche della Pubblica Amministrazione L esperienza della Regione Liguria Dott. Nicola Poggi Dirigente Settore Amministrazione Generale Semplificazione e standardizzazione Il cambiamento

Dettagli

Determinazione Dirigenziale

Determinazione Dirigenziale MUNICIPIO ROMA III DIREZIONE SOCIO EDUCATIVA GESTIONE DELLE ATTIVITA' COLLEGATE AL SETTORE ASILI NIDO E SCUOLE DELL'INFANZIA, CULTURA E SPORT UFFICIO ASILO NIDO E SCUOLA DELL'INFANZIA Determinazione Dirigenziale

Dettagli

Comune di VANZAGO Provincia di MILANO

Comune di VANZAGO Provincia di MILANO Comune di VANZAGO Provincia di MILANO DETERMINAZIONE N. 203 del 26/05/2015 UFFICIO: Settore Tecnico Oggetto: CONDUZIONE E MANUTENZIONE ATTREZZATURE ANTINCENDIO: SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO, CENTRO CIVICO

Dettagli

4.2. Linea di intervento Linea d intervento II: Innovazione della Pubblica Amministrazione

4.2. Linea di intervento Linea d intervento II: Innovazione della Pubblica Amministrazione 4. Operazioni 4.1. Codice dell operazione Op 2.1 4.2. Linea di intervento Linea d intervento II: Innovazione della Pubblica Amministrazione 4.3. Titolo operazione 2.1 - Firma Digitale 4.4. dell operazione

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N.76 DEL 16 MARZO 2016

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N.76 DEL 16 MARZO 2016 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N.76 DEL 16 MARZO 2016 OGGETTO: MANIFESTAZIONE D INTERESSE - COTTIMO FIDUCIARIO ALLESTIMENTO FIERISTICO VINITALY 2016 DETERMINAZIONE A CONTRARRE. IL VICE SEGRETARIO GENERALE

Dettagli

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO SR/sr Determinazione n. DD-2015-1884 esecutiva dal 30/10/2015 Protocollo Generale n. PG-2015-111655 del 29/10/2015

Dettagli

COPIA SERVIZI FINANZIARI E TRIBUTARI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE. Registro di Settore N. 141 del 16/12/2014

COPIA SERVIZI FINANZIARI E TRIBUTARI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE. Registro di Settore N. 141 del 16/12/2014 COPIA SERVIZI FINANZIARI E TRIBUTARI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Registro di Settore N. 141 del 16/12/2014 OGGETTO : Affidamento servizio gestione e manutenzioe software gestionali IL RESPONSABILE

Dettagli

Budget 2016 - review. Risultati ed evidenze. Roma, 16 marzo 2016. Classificazione: Consip internal

Budget 2016 - review. Risultati ed evidenze. Roma, 16 marzo 2016. Classificazione: Consip internal 1 Budget 2016 - review Risultati ed evidenze Roma, 16 marzo 2016 Classificazione: Consip internal 2 Indice 1 2 PREMESSA E OBIETTIVI Base assumption e scenario normativo Perimetro di attività e modello

Dettagli

Elenco Fornitori Telematico di Sintel

Elenco Fornitori Telematico di Sintel Elenco Fornitori Telematico di Sintel Milano, 15 aprile 2011 Centrale Regionale Acquisti Elenco Unico Fornitori di Sintel: IL CONTESTO Situazione al 31 dicembre 2010 Sintel mette a disposizione in piattaforma

Dettagli

COMUNE DI NIBBIOLA. Provincia di Novara

COMUNE DI NIBBIOLA. Provincia di Novara COMUNE DI NIBBIOLA Provincia di Novara DETERMINAZIONE n.32 del Servizio Tecnico adottata in data 03.05.2016 OGGETTO : SERVIZIO DI MANUTENZIONE ESTINTORI STABILI COMUNALI COMUNE DI NIBBIOLA. PERIODO 01/07/2016

Dettagli

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari Originale DETERMINAZIONE N. 950 del 13/09/2016 AREA 9 - AFFARI GENERALI - APPALTI - CONTRATTI Servizio appalti e contratti Oggetto: FORNITURA SCHEDE TELEFONICHE

Dettagli

Diventare fornitori della Pubblica Amministrazione attraverso gli strumenti telematici: START e MePA

Diventare fornitori della Pubblica Amministrazione attraverso gli strumenti telematici: START e MePA Diventare fornitori della Pubblica Amministrazione attraverso gli strumenti telematici: START e MePA A cura di: Pa& Mercato Srl Riferimenti normativi D.L. 52/2012 convertito in L. 94/2012: gli Enti locali

Dettagli

COMUNE DI PREVALLE AREA LAVORI PUBBLICI

COMUNE DI PREVALLE AREA LAVORI PUBBLICI COMUNE DI PREVALLE AREA LAVORI PUBBLICI Registro Generale Segreteria N. 33 del 27/02/2016 Determinazione Settoriale N. 11 del 27/02/2016 OGGETTO: Affidamento dell incarico di medico competente in medicina

Dettagli

SERVIZI GENERALI, BILANCIO E PERSONALE

SERVIZI GENERALI, BILANCIO E PERSONALE SERVIZI GENERALI, BILANCIO E PERSONALE Dirigente: BURZAGLI SILVIA Decreto N. 151 del 27-07-2015 Responsabile del procedimento: EGLE PORRETTI Pubblicità/Pubblicazione: ATTO NON RISERVATO,PUBBLICAZIONE SUL

Dettagli

Risorse Ufficio Uff Acquisti e gare

Risorse Ufficio Uff Acquisti e gare Risorse Ufficio Uff Acquisti e gare Determinazione n. 487 del 22/04/2013 Oggetto: AFFIDAMENTO DELLA TRACCIATURA DI SPAZI COMMERCIALI E STALLI DI SOSTA PER AUTOBUS ALLA DITTA SIGNAL GEST S.R.L. - VIA COPERNICO

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 166 del 04/03/2015

Determinazione del dirigente Numero 166 del 04/03/2015 Determinazione del dirigente Numero 166 del 04/03/2015 Oggetto : 03 FORNITURA MEDIANTE SOMMINISTRAZIONE DI CANCELLERIA PER IL PERIODO DI DICIOTTO MESI- ATTIVAZIONE PROCEDURA NEGOZIATA PRECEDUTA DA GARA

Dettagli

AVVISO CONDIZIONE DI PARTECIPAZIONE

AVVISO CONDIZIONE DI PARTECIPAZIONE AVVISO PUBBLICO DI INDAGINE DI MERCATO INDETTA AI SENSI DELL ART. 216, COMMA 9 DEL D.LGS. N. 50/2016 PER MANIFESTAZIONI DI INTERESSE, DA PARTE DI DITTE ISCRITTE AL MERCATO ELETTRONICO CONSIP NELLE INIZIATIVE

Dettagli

REGOLAMENTO ALBO FORNITORI DELLA PROVINCIA DI COMO

REGOLAMENTO ALBO FORNITORI DELLA PROVINCIA DI COMO PROVINCIA DI COMO VIA BORGOVICO, 148 22100 C O M O - C.F. 80004650133 P.I. 00606750131 REGOLAMENTO ALBO FORNITORI DELLA PROVINCIA DI COMO (ALLEGATO A) INDICE ART. 1 ISTITUZIONE DELL ALBO FORNITORI ART.

Dettagli

COMUNE DI PULA PROVINCIA DI CAGLIARI. Settore Amministrazione Generale DETERMINAZIONE N. 87 DEL 23/01/2015 IL RESPONSABILE

COMUNE DI PULA PROVINCIA DI CAGLIARI. Settore Amministrazione Generale DETERMINAZIONE N. 87 DEL 23/01/2015 IL RESPONSABILE COMUNE DI PULA PROVINCIA DI CAGLIARI Settore Amministrazione Generale Proposta DT1AG-8-2015 del 16/01/2015 DETERMINAZIONE N. 87 DEL 23/01/2015 OGGETTO: Affidamento Servizi di manutenzione, teleassistenza,

Dettagli

COMUNE DI VOLVERA. Città metropolitana di Torino DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEI SERVIZI LAVORI PUBBLICI MANUTENZIONI E PATRIMONIO

COMUNE DI VOLVERA. Città metropolitana di Torino DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEI SERVIZI LAVORI PUBBLICI MANUTENZIONI E PATRIMONIO COMUNE DI VOLVERA Città metropolitana di Torino DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEI SERVIZI LAVORI PUBBLICI MANUTENZIONI E PATRIMONIO UFFICIO LL.PP. MANUTENZIONE E PATRIMONIO n. 114 del 12-09-2016 Reg.

Dettagli

Provvedimento di Determinazione N. 824 del 12/12/2016

Provvedimento di Determinazione N. 824 del 12/12/2016 Provvedimento di Determinazione N. 824 del 12/12/2016 Settore : COMUNALI Ufficio : RISORSE FINANZIARIE-CONTROLLO DI GESTIONE/PARTECIPAZIONI ECONOMATO Oggetto: AFFIDAMENTO ALLA SOCIETA' FLASH CAR SAS DI

Dettagli

COMUNE DI PONTE SAN PIETRO Cümü de Pùt San Piero (PROVINCIA DI BERGAMO Bèrghem)

COMUNE DI PONTE SAN PIETRO Cümü de Pùt San Piero (PROVINCIA DI BERGAMO Bèrghem) COMUNE DI PONTE SAN PIETRO Cümü de Pùt San Piero (PROVINCIA DI BERGAMO Bèrghem) DIREZIONE SERVIZI STAFF E POLITICHE SOCIALI- SERVIZI SOCIALI SPORT E POLITICHE GIOVANILI DETERMINAZIONE N. 120-17 del 22-04-2016

Dettagli

CITTA' DI MATERA SETTORE: SETTORE STAFF SEGRETERIA GENERALE ORGANIZZAZIONE E GESTIONE PERSONALE

CITTA' DI MATERA SETTORE: SETTORE STAFF SEGRETERIA GENERALE ORGANIZZAZIONE E GESTIONE PERSONALE N PAP-04210-2016 Si attesta che il presente atto è stato affisso all'albo Pretorio on-line dal 12/10/2016 al 27/10/2016 L'incaricato della pubblicazione ANGELA STIFANO CITTA' DI MATERA SETTORE: SETTORE

Dettagli

Città di Manfredonia

Città di Manfredonia Città di Manfredonia (Provincia di Foggia) Assessorato ai Lavori Pubblici e Servizi Urbani Settore 8 Ambiente Ecologia DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 308 DEL 13/03/2015 Oggetto: Programma Operativo FERS

Dettagli

Ferservizi S.p.A. Piano Industriale

Ferservizi S.p.A. Piano Industriale Ferservizi S.p.A. Piano Industriale 2011-2015 Roma, Piano d impresa Volumi di attività 2007-2010 Principali linee di Piano Conto economico di Piano 2011-2015 Piano 2011-2015:principali presupposti Società

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 148 del 18/02/2014

Determinazione del dirigente Numero 148 del 18/02/2014 Determinazione del dirigente Numero 148 del 18/02/2014 Oggetto: Impegno di spesa per urgente acquisto di n. 1 lavastoviglie per il funzionamento dell asilo nido comunale la Coccinella. CIG n. Z780DE3AB5.

Dettagli

AGENZIA DI TUTELA DELLA SALUTE DELL INSUBRIA

AGENZIA DI TUTELA DELLA SALUTE DELL INSUBRIA AGENZIA DI TUTELA DELLA SALUTE DELL INSUBRIA UOC GESTIONE APPROVVIGIONAMENTI DETERMINAZIONE N. 358 DEL 13.12.2016 (Tit. di classif. 01/06/03) OGGETTO : AFFIDAMENTO ATTIVITA FORMATIVA IN MATERIA DI SALUTE

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 522 DEL 26/07/2016 ACQUISTO DI CANCELLERIA PER I VARI SERVIZI COMUNALI- FORNITURA AFFIDATA TRAMITE RDO EFFETTUATO SUL MERCATO ELETTRONICO

Dettagli

Determinazione Dirigenziale

Determinazione Dirigenziale MUNICIPIO ROMA XIII U.O. AMMINISTRATIVA E AFFARI GENERALI Programmazione e gestione economico- finanziaria. Controllo di Gestione. Monitoraggio e controllo sull'andamento delle entrate gestite dalle UU.OO.

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA VITERBO DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 215 DEL 29/5/2013

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA VITERBO DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 215 DEL 29/5/2013 CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA VITERBO DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 215 DEL 29/5/2013 OGGETTO : Attività volte all incremento della riscossione spontanea del diritto annuale

Dettagli

Unione Lombarda dei comuni Oglio - Ciria

Unione Lombarda dei comuni Oglio - Ciria DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE AMMINISTRATIVO DETERMINAZIONE N. 138 Data 19/11/2015 COPIA Oggetto : AFFIDAMENTO SULLA PIATTAFORMA MEPA DELLA FORNITURA ABBIGLIAMENTO ANTINFORTUNISTICA PER CANTONIERI

Dettagli

AVVISO CONDIZIONE DI PARTECIPAZIONE

AVVISO CONDIZIONE DI PARTECIPAZIONE AVVISO PUBBLICO DI INDAGINE DI MERCATO INDETTA AI SENSI DELL ART. 216, COMMA 9 DEL D.LGS. N. 50/2016 PER MANIFESTAZIONI DI INTERESSE, DA PARTE DI DITTE ISCRITTE AL MERCATO ELETTRONICO CONSIP NELLA INIZIATIVA

Dettagli

PROPOSTA DI DETERMINAZIONE

PROPOSTA DI DETERMINAZIONE CITTA DI CASTELLANZA PROVINCIA DI VARESE CAP 21053 TEL. 0331526111 C.F. 00252280128 PROPOSTA DI DETERMINAZIONE OGGETTO : Rinnovo servizio di posta certificata PEC anno 2014 - CIG ZBC0E9D635 SETTORE N.

Dettagli

AGENZIA DI TUTELA DELLA SALUTE DELL INSUBRIA

AGENZIA DI TUTELA DELLA SALUTE DELL INSUBRIA AGENZIA DI TUTELA DELLA SALUTE DELL INSUBRIA UOC GESTIONE APPROVVIGIONAMENTI DETERMINAZIONE N. 49 DEL 15.02.2017 (Tit. di classif. 01.06.03) OGGETTO : AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA E MANUTENZIONE

Dettagli

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi Copia Reg. Gen. n. 173 del 22/03/2016 Reg. n.30 del 22/03/2016 COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE SETTORE TECNICO LAVORI PUBBLICI Oggetto:

Dettagli

Comune di Siena SERVIZI INFORMATICI

Comune di Siena SERVIZI INFORMATICI Comune di Siena SERVIZI INFORMATICI ATTO DIRIGENZIALE N 1683 DEL02/11/2015 OGGETTO: AFFIDAMENTO FORNITURA DI PERSONAL COMPUTER RICONDIZIONATI - ATTRAVERSO LA PROCEDURA ACQUISTI IN RETE P.A. - MERCATO ELETTRONICO

Dettagli

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 252 DEL

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 252 DEL Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 252 DEL 17-05-2016 OGGETTO: PRESA D ATTO DELL AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA PER L INTERVENTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA PER IL RIFACIMENTO DI PORZIONE DELLA

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE N. 190 DEL 21.08.2015 OGGETTO: Ordine diretto nel Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione M.E.P.A. per l acquisto di materiale di cancelleria. CIG Z0F15BFE7E. RICHIAMATO

Dettagli

COMUNE DI ANTRONA SCHIERANCO Provincia VERBANO-CUSIO-OSSOLA ANNO FINANZIARIO 2015

COMUNE DI ANTRONA SCHIERANCO Provincia VERBANO-CUSIO-OSSOLA ANNO FINANZIARIO 2015 COMUNE DI ANTRONA SCHIERANCO Provincia VERBANO-CUSIO-OSSOLA ANNO FINANZIARIO 2015 Responsabile: Ufficio Tecnico DETERMINAZIONE n. 227/TEC OGGETTO: Affidamento mediante cottimo fiduciario alla Ditta Orion

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO GENERALE N. 30 DEL 12.05.2016

DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO GENERALE N. 30 DEL 12.05.2016 DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO GENERALE N. 30 DEL 12.05.2016 OGGETTO: Servizio bus navetta 14.05.2016 CUP C83J16000110005 SMART CIG- Z3C19D6B39- Affidamento diretto. IL SEGRETARIO GENERALE - Visto l art.

Dettagli

PROPOSTA DI DETERMINAZIONE

PROPOSTA DI DETERMINAZIONE CITTA DI CASTELLANZA PROVINCIA DI VARESE CAP 21053 TEL. 0331526111 C.F. 00252280128 PROPOSTA DI DETERMINAZIONE OGGETTO : Noleggio operativo fotocopiatrice laser multifunzione per i Servizi Demografici

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE CULTURA Istruzione - Cultura - Politiche Familiari

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE CULTURA Istruzione - Cultura - Politiche Familiari REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE CULTURA Istruzione - Cultura - Politiche Familiari Proposta nr. 45 del 27/05/2014 - Determinazione nr. 1314 del 27/05/2014 OGGETTO: MUSÆ PERCORSI CULTURALI

Dettagli

COMUNE DI CORTE DE CORTESI CON CIGNONE PROVINCIA DI CREMONA AREA AMMINISTRATIVA CENTRO DI RESPONSABILITA N. 2 SETTORE FINANZIARIO

COMUNE DI CORTE DE CORTESI CON CIGNONE PROVINCIA DI CREMONA AREA AMMINISTRATIVA CENTRO DI RESPONSABILITA N. 2 SETTORE FINANZIARIO Imputazione capitolo 01-11-1-03-2348/2016 gestione competenza 1.342,00= imp. 19986 Imputazione capitolo 01-11-1-03-2348/2017 gestione competenza 122,00= imp. 19986 DETERMINAZIONE N 113 DEL 04.08.2016 COMUNE

Dettagli

Registro determine N. 45 del 07/07/2016

Registro determine N. 45 del 07/07/2016 ANBSC - Prot. Interno N.0030614 del 07/07/2016 ANBSC Prot. Interno del 07/07/2016 Numero : Classifica : DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE LA DIREZIONE PER LA PIANIFICAZIONE STRATEGICA E LE RISORSE UMANE

Dettagli

Provvedimento di Determinazione N. 921 del 30/12/2014

Provvedimento di Determinazione N. 921 del 30/12/2014 Provvedimento di Determinazione N. 921 del 30/12/2014 Protocollo n.: 93062/2014 Settore : Ufficio : SERVIZI ALLA PERSONA, SOCIALI ED EDUCATIVI P.I. PUBBLICA ISTRUZIONE Proposta n.: 1071 del 19/12/2014

Dettagli

Determinazione Dirigenziale

Determinazione Dirigenziale MUNICIPIO ROMA XIII U.O. AMMINISTRATIVA E AFFARI GENERALI Programmazione e gestione economico- finanziaria. Controllo di Gestione. Monitoraggio e controllo sull'andamento delle entrate gestite dalle UU.OO.

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 275 DEL 01/04/2014

DETERMINAZIONE N. 275 DEL 01/04/2014 D. D. Centro di responsabilità: SETTORE STRATEGIE PER LO SVILUPPO E TURISMO DETERMINAZIONE N. 275 DEL 01/04/2014 Oggetto AGGIUDICAZIONE R.D.O.PER SERVIZIO DI CANONE DI MANUTENZIONE DEL PORTALE WWW.TURISMOCREMONA.IT

Dettagli

U.O.PROVVEDITORATO ECONOMATO E VENDITE UFFICIO GARE E CONTRATTI PER ACQUISTO DI BENI E SERVIZI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N.

U.O.PROVVEDITORATO ECONOMATO E VENDITE UFFICIO GARE E CONTRATTI PER ACQUISTO DI BENI E SERVIZI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. U.O.PROVVEDITORATO ECONOMATO E VENDITE UFFICIO GARE E CONTRATTI PER ACQUISTO DI BENI E SERVIZI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 647/2016 - I.P. 1159/2016 Tit./Fasc./Anno 5.2.1.0.0.0/1148/2016 Oggetto: PROCEDURA

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO SANITARIA N. 6 VICENZA PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE RESPONSABILE. Servizio Approvvigionamenti

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO SANITARIA N. 6 VICENZA PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE RESPONSABILE. Servizio Approvvigionamenti REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO SANITARIA N. 6 VICENZA PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE RESPONSABILE Servizio Approvvigionamenti delegato dal Direttore Generale dell Azienda con delibera regolamentare

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO SANITARIA N. 6 VICENZA PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE RESPONSABILE. Servizio Approvvigionamenti

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO SANITARIA N. 6 VICENZA PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE RESPONSABILE. Servizio Approvvigionamenti REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO SANITARIA N. 6 VICENZA PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE RESPONSABILE Servizio Approvvigionamenti delegato dal Direttore Generale dell Azienda con delibera regolamentare

Dettagli

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi Determinazione dirigenziale n. DET-2015-484 del 21/07/2015 Oggetto Sezione provinciale di Bologna.

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DELL AREA STRUTTURA UNICA DI POLIZIA MUNICIPALE

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DELL AREA STRUTTURA UNICA DI POLIZIA MUNICIPALE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DELL AREA STRUTTURA UNICA DI POLIZIA MUNICIPALE RESPONSABILE DELL AREA : DOTT.SSA SARA TEDESCHI ESTENSORE: BACCI PATRIZIA DETERMINAZIONE N. 388 DEL 28/05/2013 COPIA Oggetto

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE "M.Vitruvio Pollione"

LICEO SCIENTIFICO STATALE M.Vitruvio Pollione Prot. n. 7072 c/12 del 20/12/2016 CORSO DI FORMAZIONE PER ANIMATORI DIGITALI Disegnare e accompagnare l innovazione digitale 13 GENNAIO 2017 20 GENNAIO 2017 27 GENNAIO 2017 03 FEBBRAIO 2017 10 FEBBRAIO

Dettagli

Sommario. Il Mercato elettronico di Intercent ER. Alessia Orsi Responsabile Area ICT Agenzia Intercent ER. L Agenzia Intercent ER

Sommario. Il Mercato elettronico di Intercent ER. Alessia Orsi Responsabile Area ICT Agenzia Intercent ER. L Agenzia Intercent ER Il Mercato Elettronico di Intercent ER Alessia Orsi Responsabile Area ICT Agenzia Intercent ER Modena, 3 febbraio 2014 Sommario L Agenzia Intercent ER Spending Review: anche opportunità per le PMI Il Mercato

Dettagli

Spending review Consip MEPA Centrali di committenza regionali

Spending review Consip MEPA Centrali di committenza regionali Spending review Consip MEPA Centrali di committenza regionali DL 52/2012 L. 94/2012 DL 95/2012 L. 135/2012 Anna Messina 1 Che Cos è MEPA DL.52.52/2012 L. 94/2012 E un mercato digitale per la Pubblica Amministrazione

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 243 DEL 04/04/2014 ACQUISTO MATERIALI CONSUMABILI PER STAMPANTI CENTRO DI RESPONSABILITA' SETTORE 01 SERVIZIO UFFICIO ECONOMATO DIRIGENTE

Dettagli

AGENZIA DI TUTELA DELLA SALUTE DELL INSUBRIA

AGENZIA DI TUTELA DELLA SALUTE DELL INSUBRIA AGENZIA DI TUTELA DELLA SALUTE DELL INSUBRIA UOC GESTIONE APPROVVIGIONAMENTI DETERMINAZIONE N. 83 DEL 19/05/2016 (Tit. di classif. 01/06/03) OGGETTO : ATTIVAZIONE DI PROCEDURA NEGOZIATA EX ART. 36 COMMA

Dettagli

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia Determinazione Dirigenziale n. 1223 del 21/10/2015 Proposta di Determinazione Dirigenziale n. 85 del 19/10/2015 10.2 SERVIZIO - TRIBUTI E OGGETTO: Affidamento servizio

Dettagli

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SOCIOASSISTENZIALE, CULTURALE, SCOLASTICO E TRIBUTI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SOCIOASSISTENZIALE, CULTURALE, SCOLASTICO E TRIBUTI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE ORIGINALE COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SOCIOASSISTENZIALE, CULTURALE, SCOLASTICO E TRIBUTI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE REG. N. 358 DEL 11/09/2015 OGGETTO: ACQUISTO LIBRI

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE CULTURA Istruzione - Cultura - Politiche Familiari

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE CULTURA Istruzione - Cultura - Politiche Familiari REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE CULTURA Istruzione - Cultura - Politiche Familiari Proposta nr. 62 del 23/05/2013 - Determinazione nr. 1287 del 23/05/2013 OGGETTO: MUSÆ PERCORSI CULTURALI

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE P.A. COPPOLA Via Medaglie d Oro, 25 C A T A N I A

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE P.A. COPPOLA Via Medaglie d Oro, 25 C A T A N I A Prot. n. 4664 A/22 Catania 21/11/2013 OGGETTO: Programmazione Fondi Strutturali 2007/2013 Programma Operativo Nazionale: Ambienti per l Apprendimento Asse I Obiettivo A 1 Dotazioni tecnologiche e laboratori

Dettagli

DETERMINAZIONE n. 589 del 02/08/2016 IL DIRIGENTE DELL' ECONOMATO E PROVVEDITORATO

DETERMINAZIONE n. 589 del 02/08/2016 IL DIRIGENTE DELL' ECONOMATO E PROVVEDITORATO DETERMINAZIONE n. 589 del 02/08/2016 OGGETTO: AFFIDAMENTO MEDIANTE MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE (MEPA) FORNITURA ARREDI PER UFFICIO - CIG: ZA11A4741D - RDO N. 1246566 IL DIRIGENTE

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA - BRESCIA

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA - BRESCIA Pubblicazione all'albo camerale dal 5/7/2016 al 11/72016 CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA - BRESCIA Brescia, 4 Luglio 2016 DETERMINAZIONE N. 68/SG: NUOVA NORMATIVA IN TEMA DI CONTRATTI

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 918 DEL 25/11/2014 ACQUISTO BANDIERE PER IL COMUNE DI CATTOLICA E GLI EDIFICI SCOLASTICI COMUNALI TRAMITE RDO EFFETTUATA SUL MERCATO

Dettagli

Determinazione Dirigenziale N. 618 del 04/05/2015

Determinazione Dirigenziale N. 618 del 04/05/2015 Determinazione Dirigenziale N. 618 del 04/05/2015 Classifica: 003.16 Anno: 2015 (6141930) Oggetto CORSO DI FORMAZIONE PER UTILIZZO DI START A FAVORE DEI DIPENDENTI DELLA DIREZIONI ECONOMATO PROVVEDITORATO

Dettagli

1 SETTORE - AMMINISTRAZIONE GENERALE - ATTIVITA` PRODUTTIVE - CONTENZIOSO IL RESPONSABILE DEL SETTORE. DETERMINAZIONE: nr. 180 del 20/05/2016

1 SETTORE - AMMINISTRAZIONE GENERALE - ATTIVITA` PRODUTTIVE - CONTENZIOSO IL RESPONSABILE DEL SETTORE. DETERMINAZIONE: nr. 180 del 20/05/2016 COPIA CITTA' DI CALIMERA (Provincia di Lecce) Tel.: 0832/870111 Fax 0832/872266 1 SETTORE - AMMINISTRAZIONE GENERALE - ATTIVITA` PRODUTTIVE - CONTENZIOSO IL RESPONSABILE DEL SETTORE DETERMINAZIONE: nr.

Dettagli

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi Determinazione dirigenziale n. DET-2014-117 del 24/02/2014 Oggetto Sezione Provinciale di Parma Presa

Dettagli

COMUNE DI DECIMOMANNU

COMUNE DI DECIMOMANNU COMUNE DI DECIMOMANNU SETTORE : Settore II Responsabile: Porceddu Sabrina DETERMINAZIONE N. 1467 in data 31/12/2015 OGGETTO: IMPEGNO DI SPESA PER INDIZIONE PROCEDURA RDO ATTRAVERSO IL MERCATO ELETTRONICO

Dettagli

Determinazione n. 18/APPR del 13 maggio 2014 adottata dal Dirigente Responsabile U.O. Approvvigionamenti dott. Mauro Crimella.

Determinazione n. 18/APPR del 13 maggio 2014 adottata dal Dirigente Responsabile U.O. Approvvigionamenti dott. Mauro Crimella. Determinazione n. 18/APPR del 13 maggio 2014 adottata dal Dirigente Responsabile U.O. Approvvigionamenti dott. Mauro Crimella. Il presente atto è pubblicato all Albo dell Azienda, per rimanervi affisso

Dettagli

Determinazione n. 271 del 24/07/2015

Determinazione n. 271 del 24/07/2015 COMUNE DI BUSNAGO (Provincia di Monza e della Brianza) Servizio alla persona e alla comunita' Ufficio Scuola Determinazione n. 271 del 24/07/2015 OGGETTO: SERVIZIO SOSTITUTIVO SCUOLABUS COMUNALE - IMPEGNO

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 995 DEL 16/09/2013

DETERMINAZIONE N. 995 DEL 16/09/2013 Ufficio proponente Economato DETERMINAZIONE N. 995 DEL 16/09/2013 IL DIRIGENTE adotta la seguente determinazione avente per oggetto: Adesione al MePA CONSIP: riparazione impianto microfonico sala consiliare.

Dettagli

DETERMINAZIONE NUMERO 29 DEL 28/04/2014 (Numero Generale 442)

DETERMINAZIONE NUMERO 29 DEL 28/04/2014 (Numero Generale 442) COMUNE DI SANTA MARGHERITA LIGURE (GE) AREA DI LINEA 2 - Gestione e Controllo Risorse Economico Finanziarie DETERMINAZIONE NUMERO 29 DEL 28/04/2014 (Numero Generale 442) OGGETTO: AGGIUDICAZIONE DELLA FORNITURA

Dettagli

Comune di S A S S A R I

Comune di S A S S A R I Comune di S A S S A R I Determinazione n. 234 del 04/02/2016 Dirigente: Settore: ING. GIAN MARCO SABA Settore Ambiente e Verde Pubblico Oggetto: ADESIONE ALLA CONVENZIONE-QUADRO DEL CAT SARDEGNA PER LA

Dettagli

CITTA DI PARABITA C.A.P PROVINCIA DI LECCE

CITTA DI PARABITA C.A.P PROVINCIA DI LECCE CITTA DI PARABITA C.A.P. 73052 PROVINCIA DI LECCE ORIGINALE DETERMINAZIONE SETTORE: SETTORE POLITICHE ECONOMICHE FINANZIARIE E TRIBUTARIE REG. GEN.LE N. 391 0DEL 12/05/2015 REG. SERVIZIO N. 520DEL 11/05/2015

Dettagli

SISTEMI INFORMATIVI SERVIZIO PROGETTI E SIT. DETERMINAZIONE CED / 12 Del 23/03/2016

SISTEMI INFORMATIVI SERVIZIO PROGETTI E SIT. DETERMINAZIONE CED / 12 Del 23/03/2016 Argelato Bentivoglio Castello D'Argile Castel Maggiore Galliera Pieve di Cento S. Giorgio di Piano S. Pietro in Casale (Provincia di Bologna) SISTEMI INFORMATIVI SERVIZIO PROGETTI E SIT DETERMINAZIONE

Dettagli

Comune di Udine. Servizio Sistemi Informativi e Telematici DETERMINAZIONE CON IMPEGNO DI SPESA

Comune di Udine. Servizio Sistemi Informativi e Telematici DETERMINAZIONE CON IMPEGNO DI SPESA Comune di Udine Servizio Sistemi Informativi e Telematici DETERMINAZIONE CON IMPEGNO DI SPESA Oggetto: Fornitura servizi firma digitale anno 2016 Affidamento diretto alla Camera di Commercio Industria

Dettagli

al Museo Genti d Abruzzo di Pescara la concessione in uso dell Auditorium Leonardo Petruzzi per un importo di 366,00 IVA inclusa;

al Museo Genti d Abruzzo di Pescara la concessione in uso dell Auditorium Leonardo Petruzzi per un importo di 366,00 IVA inclusa; DIREZIONE AFFARI DELLA PRESIDENZA E LEGISLATIVI Servizio Affari Istituzionali ed Europei DETERMINAZIONE nr. 126 OGGETTO: L.R. 30.11.1973, n. 43 Programma delle manifestazioni ed eventi organizzati direttamente

Dettagli

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi Determinazione dirigenziale n. DET-2013-660 del 01/10/2013 Oggetto Sezione Provinciale di Parma Presa

Dettagli

COMUNE DI PONTASSIEVE CITTA METROPOLITANA DI FIRENZE

COMUNE DI PONTASSIEVE CITTA METROPOLITANA DI FIRENZE CITTA METROPOLITANA DI FIRENZE AREA 3 - GOVERNO DEL TERRITORIO DETERMINAZIONE N. 1340 DEL 21/07/2016 PROPOSTA N. 1453 DEL 20/07/2016 OGGETTO FORNITURA PNEUMATICI PER AUTOMEZZI DI PROPRIETÀ COMUNALE. AFFIDAMENTO

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE 7200 - SETTORE TURISMO, CULTURA, COMUNICAZIONE 7203 - UFFICIO COMUNICAZIONE - URBAN CENTER Codice operativo DUP: B1A0101a - Comunicazione e promozione delle attività dell'ente DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE

Dettagli

Determinazione Dirigenziale

Determinazione Dirigenziale MUNICIPIO ROMA III DIREZIONE SOCIO EDUCATIVA GESTIONE DELLE ATTIVITA' COLLEGATE AL SETTORE ASILI NIDO E SCUOLE DELL'INFANZIA, CULTURA E SPORT Determinazione Dirigenziale NUMERO REPERTORIO CD/1329/2016

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE ECOLOGIA TUTELA DEL SUOLO E RIFIUTI IL DIRIGENTE

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE ECOLOGIA TUTELA DEL SUOLO E RIFIUTI IL DIRIGENTE REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE ECOLOGIA TUTELA DEL SUOLO E RIFIUTI Proposta nr. 149 del 10/12/2013 - Determinazione nr. 2963 del 10/12/2013 OGGETTO: Studio sui costi della gestione

Dettagli

Il Direttore di Servizio. lo Statuto speciale della Regione Autonoma della Sardegna e le relative norme d attuazione;

Il Direttore di Servizio. lo Statuto speciale della Regione Autonoma della Sardegna e le relative norme d attuazione; Direzione generale degli affari generali e della società dell informazione CdR 00.02.01.01 DETERMINAZIONE n. 3 del 18 gennaio 2017 - prot. n. 353 Oggetto: Affidamento del servizio di acquisto degli spazi

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE N. 187 DEL 26/09/2016 OGGETTO: Trattativa diretta sul Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione per l acquisto di n. 1 poltrona presidenziale, per la Direzione dell ESU di

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 1252 SETTORE Settore Lavori Pubblici NR. SETTORIALE 320 DEL 09/12/2014 OGGETTO: FORNITURA DI SOFTWERE PRIMUS E RELATIVI SOFTWERE APPLICATIVI AGGIUNTIVI

Dettagli

COMUNE DI DECIMOMANNU

COMUNE DI DECIMOMANNU COMUNE DI DECIMOMANNU SETTORE : Settore II Responsabile: Porceddu Sabrina DETERMINAZIONE N. 203 in data 04/03/2016 OGGETTO: AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA MEDIANTE FORNITURA DI BUONI PASTO

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO PROVVEDIMENTO SENZA IMPEGNO con FD. Codice identificativo 884327

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO PROVVEDIMENTO SENZA IMPEGNO con FD. Codice identificativo 884327 COMUNE DI PISA TIPO ATTO PROVVEDIMENTO SENZA IMPEGNO con FD N. atto DN-12 / 204 del 26/03/2013 Codice identificativo 884327 PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. Cittadino APPROVAZIONE DEGLI

Dettagli

CITTÀ DI VENARIA REALE PROVINCIA DI TORINO

CITTÀ DI VENARIA REALE PROVINCIA DI TORINO CITTÀ DI VENARIA REALE PROVINCIA DI TORINO CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA Determinazione N. 186 del 16 marzo 2017 Oggetto: PROCEDURA APERTA, AI SENSI DELL ART. 60 DEL D.LGS. 50/2016, PER L AFFIDAMENTO DELLA

Dettagli

La Centrale Regionale Acquisti nelle esperienze dei Comuni Lombardi

La Centrale Regionale Acquisti nelle esperienze dei Comuni Lombardi La Centrale Regionale Acquisti nelle esperienze dei Comuni Lombardi Opportunità e prospettive di sviluppo future Milano, 17 Novembre 2009 Dott. Andrea Martino Direttore Centrale Regionale Acquisti Agenda

Dettagli

COMUNE DI ORIO LITTA

COMUNE DI ORIO LITTA COMUNE DI ORIO LITTA Provincia di LODI Piazza Aldo Moro, 2-26863 Orio Litta (Lo) RESPONSABILE DEL SERVIZIO: Catalano Rag. Giuseppe TITOLARE POSIZIONE ORGANIZZATIVA N. 3 Servizio pubblica istruzione e cultura

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Settore 2 Area P.O. N. 587 DEL 24/07/2014 DETERMINA A CONTRARRE AI SENSI DELL ART. 192 DEL D.LGS. N. 267/2000 PER L

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROGRAMMAZIONE Provveditorato e Tributi

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROGRAMMAZIONE Provveditorato e Tributi Proposta nr. 118 del 17/05/2011 - IL RESPONSABILE P.O. Considerato che con determinazione dirigenziale n. 682 del 23.03.2010, esecutiva a termini di legge, è stato affidato alla ditta EUROTEL S.r.l. con

Dettagli

L appalto sarà aggiudicato secondo il criterio del prezzo più basso (massimo ribasso)

L appalto sarà aggiudicato secondo il criterio del prezzo più basso (massimo ribasso) Comune di Cosio Valtellino Provincia di Sondrio DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO UFFICIO TECNICO COMUNALE SERVIZIO TERRITORIO LL.PP. MANUTENZIONI (n. tel. 0342/634111 63414 4 - fax 634142 opere.pubbliche@comune.cosivaltellino.so.it)

Dettagli

Comune di Siena SERVIZI INFORMATICI

Comune di Siena SERVIZI INFORMATICI Comune di Siena SERVIZI INFORMATICI ATTO DIRIGENZIALE N 1428 DEL22/09/2015 OGGETTO: RINNOVO ABBONAMENTO E SUPPORTO AL SOFTWARE TIVOLI STORAGE MANAGER ATTRAVERSO LA PROCEDURA ACQUISTI IN RETE P.A. - MERCATO

Dettagli

Agenda della giornata. Metodi e strategie per diventare competitivi nel Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA) 06/05/16

Agenda della giornata. Metodi e strategie per diventare competitivi nel Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA) 06/05/16 Metodi e strategie per diventare competitivi nel Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA) Cagliari, 05 maggio 2016 Marcello Secchi Poliste srl Vincenzo Perra Sardegna Ricerche Agenda della

Dettagli