Energia. energia sostenibile e fonti rinnovabili. Formula part-time. Milano. Master di specializzazione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Energia. energia sostenibile e fonti rinnovabili. Formula part-time. Milano. Master di specializzazione"

Transcript

1 Energia energia sostenibile e fonti rinnovabili Milano Formula part-time I

2 T Le borse di studio sono offerte da Energia energia sostenibile e fonti rinnovabili In collaborazione con Milano Con il patrocinio di Comune di Casella Con il contributo editoriale di

3 w Il settore dell energia è complesso e multidisciplinare e i progetti che vengono sviluppati richiedono conoscenze che si possono ricondurre a tre macro aree: tecnica, economica e giuridica. w In questo contesto, la Scuola di Formazione presenta il Energia sostenibile e fonti rinnovabili. Un percorso, altamente specializzato, finalizzato a trasmettere gli strumenti necessari per poter operare in autonomia e a stretto contatto con professionisti appartenenti a diverse categorie in un settore vasto e complesso quale quello dell energia. w Le lezioni, caratterizzate da workshop che vertono sull esame di casi pratici e reali, dedicano ampio spazio all inquadramento e alla sistematizzazione della normativa in materia, all esame dei profili tecnici dell energia sostenibile e delle fonti rinnovabili, degli aspetti economici e dei profili giuridici e fiscali. Nel corso del Master verranno forniti modelli di contratto, fogli di calcolo economici e modelli di business plan. w Il Master vuole essere un punto di riferimento nel mercato energia per formare professionisti che abbiano una conoscenza completa delle problematiche connesse al settore e che siano padroni delle tecniche e delle strategie necessarie per poter far fronte alle stesse. Prof. Arch. Giuliano Dall O Avv. Francesco Arecco Scuola di Formazione certificata UNI EN ISO 9001:2008 1

4 La struttura A chi è diretto Il Master è rivolto alle seguenti categorie professionali: w responsabili e addetti degli uffici energia di aziende ed enti pubblici locali w imprenditori dei settori edile o produzione, distribuzione o vendita di energia w consulenti e liberi professionisti che desiderano approfondire la proprie conoscenza in materia w neolaureati che intendono specializzarsi nel settore Durata Il Master si sviluppa nell arco di 120 ore di aula, suddivise in 24 unità formative dal 5 novembre 2010 al 19 febbraio 2011, nelle giornate di venerdì e sabato. L energia Energia sostenibile e rinnovabili - Eolico Efficienza energetica Fotovoltaico - Reti Biomasse Idroelettrico Geotermia, CDR, altre fonti Regole ed incentivazioni - Fiscalità Profili economici Project Financing Diritto Amministrativo Diritto Civile e Commerciale 2

5 La Metodologia didattica Taglio pratico Le lezioni sono caratterizzate da un metodo altamente operativo con analisi di casi pratici, la distribuzione di modelli, standard contrattuali, fogli di calcolo economici e modelli di business plan. Metodo di lavoro Un accurato approfondimento degli argomenti insieme ad un approccio critico verso le tematiche esaminate permette ai partecipanti di acquisire le conoscenze necessarie ad affrontare i casi concreti della propria attività lavorativa. Interazione in aula Il numero limitato dei partecipanti favorisce inoltre un attiva partecipazione dell aula ed un costante confronto con il corpo docente al fine di proporre soluzioni e suggerimenti ai casi pratici. Confronto con esperti d eccellenza Il confronto con professionisti di alto livello offre ai partecipanti un occasione unica di contatto qualificato con il mondo dell energia. 3

6 Il Corpo docente La direzione scientifica Giuliano Dall O Professore di Fisica Tecnica Ambientale al Politecnico di Milano. Direttore Generale di SACERT Francesco Arecco Avvocato, Studio Pirola Pennuto Zei & Associati Il corpo docente Emanuele Alemagna Avvocato presso lo Studio Legale Lega Colucci & Associati Francesco Arecco Direttore Scientifico del Master Lucia Bitto Avvocato in Milano, Responsabile Settore Legale di APER Associazione Produttori Energia da Fonti Rinnovabili Enrico Calcaterra Dirigente industriale, Esperto del Comitato Termico Italiano Paolo Calcaterra Consulente energetico Alessandro Casula Ingegnere, Dottore di ricerca, Docente presso il Politecnico di Milano Renzo Cavalieri Professore di Diritto privato comparato presso l Università di Venezia Cà Foscari e Avvocato presso lo Studio Legale Bonelli Erede Pappalardo Giancarlo Chiesa Professore Ordinario di Fisica Tecnica Ambientale, Dipartimento B.E.S.T. Politecnico di Milano Giuliano Dall O Direttore Scientifico del Master Wilhelm Determann Ingegnere ambientale, Libero professionista in Milano Priscilla Escobar de Rojo Ingegnere, Professore a contratto presso il Politecnico di Milano Andrea Galliani Ingegnere, Responsabile dell Unità Fonti rinnovabili, produzione di energia e impatto ambientale, Autorità per l Energia Elettrica e il Gas Guido Guetta Dottore commercialista, Associato Fondatore dello Studio Pirola Pennuto Zei & Associati Gabriele Insabato Ingegnere, Assegnista di ricerca presso il Politecnico di Milano Umberto Locati Geologo, Socio fondatore di ERA Environment, Research & Application S. coop. Arturo Lorenzoni Professore di Economia dell Energia presso l Università di Padova e IEFE Università Bocconi Luca Marigo Ingegnere, Renewables Area Manager del Gruppo di Ricerca Thermochemical Power Group del Dipartimento di Macchine Sistemi Energetici e Trasporti dell Università degli Studi di Genova Chiara Marrama Avvocato presso lo Studio Legale Associato Marrama di Napoli Teodora Marocco Avvocato presso lo Studio Gianni Origoni Grippo & Partners Aristide Massardo Professore Ordinario presso il Dipartimento di Macchine, Sistemi energetici e Trasporti della Facoltà di Ingegneria dell Università degli Studi di Genova Marco Mazzeschi Avvocato Of Counsel dello Studio D Urso Gatti, Milano Fabio Mondini de Focatiis CEO RenEn Renewable Energy Paolo Pagella Amministratore Delegato e Vice-Presidente di S.I.G. s.r.l., Management Company del fondo Solar Investment Group, di cui è Partner Fondatore Francesco Piron Avvocato, Partner dello Studio Legale e Tributario Camozzi Bonissoni & Associati, già collaboratore della Direzione Legislativa e Legale dell Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Docente incaricato in materia energia della S.S.P.A. (presidenza del Consiglio) Alberto Traverso Ingegnere, Ricercatore di Sistemi per l Energia e l Ambiente, Università degli Studi di Genova Federico Trutalli Dottore commercialista, Partner e Coordinatore del Dipartimento tributario di NCTM Studio Legale Associato Corrado Tumaini Geologo, Consulente ambientale, Socio fondatore di ERA Environment, Research & Application S. coop. Luciano Vasques Avvocato Of Counsel presso lo Studio Pirola Pennuto Zei & Associati Sergio Zabot Direttore del settore Qualità dell aria, Rumore ed Energia della Provincia di Milano Paolo Zamberletti Avvocato, Socio dello Studio DLA Piper di Milano Lorenzo Zaniboni Ingegnere, Responsabile Sviluppo e Gestione Teleriscaldamento Gruppo A2A La struttura organizzativa Giovanna Piccoli Direttore Scuola di Formazione Ipsoa Paola Maiorana Responsabile Marketing Scuola di Formazione Ipsoa Patrizia Ruzzo Coordinamento didattico e organizzativo 4

7 Il programma I UNITÀ FORMATIVA 5 novembre 2010 L ENERGIA SOSTENIBILE E LE FONTI RINNOVABILI: PANORAMA ATTUALE w Presentazione del Master, metodologie ed obiettivi w Energia sostenibile e rinnovabili: potenziali ed elementi di criticità w Energia sostenibile e rinnovabili: aspetti tecnici, economici e giuridici w Principi di economia dell energia II UNITÀ FORMATIVA 6 novembre 2010 USO DELL ENERGIA A LIVELLO GLOBALE, EUROPEO ED ITALIANO w Fonti fossili: estrazione ed utilizzo w Produzione di energia elettrica da fonti fossili w I mercati e la geopolitica dell energia w Il mix energetico italiano III UNITÀ FORMATIVA 12 novembre 2010 L ENERGIA SOSTENIBILE w Sostenibilità di approvvigionamento w Sostenibilità di consumi e produzione di energia elettrica w Integrazione fra fonti fossili e rinnovabili w Prospettive concrete di sviluppo Intervento di Centrobanca e tavola rotonda: Problematiche ambientali di un sito di sviluppo di impianto alimentato da fonti rinnovabili IV UNITÀ FORMATIVA 13 novembre 2010 L ENERGIA EOLICA w La tecnologia eolica w Progettare un impianto eolico w Business plan di un impianto eolico w Sviluppo di un progetto di impianto eolico V UNITÀ FORMATIVA 19 novembre 2010 L EFFICIENZA ENERGETICA IN EDILIZIA w Gli orientamenti della politica comunitaria in tema di efficienza energetica w Panorama legislativo nazionale e regionale sul tema dell efficienza energetica in edilizia w Qualità energetica del patrimonio edilizio esistente w Certificazione energetica degli edifici: lo stato dell arte w Diagnosi energetica degli edifici: una opportunità per un mercato immobiliare w Gli strumenti per la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio Analisi di casi pratici di riqualificazione energetica VI UNITÀ FORMATIVA 20 novembre 2010 PIANIFICAZIONE ENERGETICA A SCALA LOCALE w Riferimenti legislativi per la pianificazione energetica w Il Piano energetico comunale: impostazione metodologica w Il Piano per l energia sostenibile (PAES) w Valutazione ambientale strategica di un Piano energetico Casi di studio VII UNITÀ FORMATIVA 26 novembre 2010 IL FOTOVOLTAICO w Tecnologie del fotovoltaico: differenze, pregi e difetti w Fotovoltaico su tetto w Fotovoltaico a terra w Economia di un progetto fotovoltaico L integrazioni delle fonti rinnovabili con interventi di efficienza energetica. Le ESCo VIII UNITÀ FORMATIVA 27 novembre 2010 CONNESSIONE DI PROGETTI FOTOVOLTAICI E RETI DI DISTRIBUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA w La connessione in rete di impianti fotovoltaici w I problemi della rete all ipotetico allaccio di tutti i progetti di impianti alimentati da fonti rinnovabili sviluppati w Il sistema di distribuzione della corrente elettrica in Italia: cenni ad altre realtà territoriali Intervento di Enel: problemi di connessione alla rete e Smart grids IX UNITÀ FORMATIVA 10 dicembre 2010 IMPIEGO DI BIOMASSE E PRODUZIONE DI BIOCARBURANTI w Tipologia di biomasse w Differenze regionali in Italia sotto il profilo delle biomasse w Tecnologie utilizzabili w Biocarburanti Intervento di A2A: Il teleriscaldamento 5

8 X UNITÀ FORMATIVA 11 dicembre 2010 REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO A BIOMASSE w Economia di un impianto a biomasse w Problemi relativi all approvvigionamento w Strutturazione di una filiera per l approvvigionamento di biomasse. Profili legali ed esperienza di filiera: intervento di CONAPI w Impatti di una centrale a biomasse XI UNITÀ FORMATIVA 17 dicembre 2010 L IDROELETTRICO (I PARTE) w L acqua come fonte di energia w Problematiche legate alla concessione w Tecnologie utilizzabili w Aspetti idrogeologici e opere civili Intervento di E-on: Profili giuridici XII UNITÀ FORMATIVA 18 dicembre 2010 L IDROELETTRICO (II PARTE) w Economia di un impianto idroelettrico w Sicurezza nei cantieri di impianti alimentati da fonti rinnovabili w Gli impatti di un impianto idroelettrico w Misure di mitigazione e di sicurezza dell impianto idroelettrico XIII UNITÀ FORMATIVA 14 gennaio 2011 GEOTERMIA, CDR E TELERISCALDAMENTO w Geotermia per produzione di energia elettrica w Geotermia per impianti di climatizzazione degli edifici w Combustibile Da Rifiuti e termovalorizzatori w Aspetti tecnici e normativi dell utilizzo del CDR : Intervento di FERA: Solare Termodinamico ipotesi applicative XIV UNITÀ FORMATIVA 15 gennaio 2011 INNOVAZIONE E RICERCA DELLE FONTI RINNOVABILI w Solare termico, termodinamico ed altre applicazioni dell energia solare w Energia maremotrice w Energia come sottoprodotto di processi chimici w Le nuove frontiere delle rinnovabili XV UNITÀ FORMATIVA 21 gennaio 2011 ECONOMIA DELL ENERGIA SOSTENIBILE DEGLI INTERVENTI DI EFFICIENZA ENERGETICA w I mercati dell energia e il ruolo delle rinnovabili w Protocollo di Kyoto ed Emissions Trading Scheme w Direttiva CE 20/20/20 w Business plan di un intervento di efficienza enegetica e le ESCo Intervento della Provincia di Milano: Interventi di efficienza energetica implementati da Comuni XVI UNITÀ FORMATIVA 22 gennaio 2011 STRUTTURAZIONE ECONOMICA DI IMPIANTI ALIMENTATI DA FONTI RINNOVABILI w Gli elementi del calcolo e cenni alla disciplina incentivante w La redazione di un business plan di un impianto alimentato da fonti rinnovabili w Verifica del modello mediante l analisi di casi reali w Riflessi sul business plan delle variazioni del mercato e delle regole XVII UNITÀ FORMATIVA 28 gennaio 2011 IL PROJECT FINANCING DEGLI IMPIANTI ALIMENTATI DA FONTI RINNOVABILI w L evoluzione dell istituto del project financing: l esperienza italiana e le sue anomalie w Peculiarità del Project Financing di impianti alimentati da fonti rinnovabili e all interno delle stesse delle principali categorie w La bancabilità dei progetti e la certezza de flussi di cassa: due presupposti necessari w L assenza di rischi in capo alla spv: soluzioni innovative e creative w Esercitazione pratica sul tema la bancabilità di iniziative apparentemente non bancabili Intervento di Dual Energy S.r.l.: Caso pratico di Project Financing di IAFR 6

9 XVIII UNITÀ FORMATIVA 29 gennaio 2011 IL FINANZIAMENTO DEGLI IMPIANTI ALIMENTATI DA FONTI RINNOVABILI E PROJECT FINANCING w Tipologie di finanziamento: Project Finance e Leasing w Punti di forza e di debolezza delle singole fonti rinnovabili in relazione alla finanziabilità w La struttura di un Project Financing: analisi di dettagli di un contratto di finanziamento e del security package XIX UNITÀ FORMATIVA 4 febbraio 2011 ASPETTI REGOLATORI DI INTERESSE PER I PICCOLI PRODUTTORI DI ENERGIA ELETTRICA w Introduzione al libero mercato dell energia elettrica w Il ruolo delle fonti rinnovabili e dell efficienza energetica in vista degli obiettivi europei w Panoramica sugli elementi della regolazione di interesse per i produttori di energia elettrica w Le connessioni e l utilizzo della rete w Lo scambio sul posto w Gli strumenti di incentivazione per le fonti rinnovabili w Esempi di applicazione dello scambio sul posto e degli incentivi vigenti w Poteri di intervento dell AEEG: istruttorie sanzionatorie, regolamento per la risoluzione delle controversie tra produttori di energia da fonte rinnovabile e gestori di rete w Prospettive per il futuro e l evoluzione normativa attesa Tavola rotonda di AEEG e CBA Studio Legale e tributario XX UNITÀ FORMATIVA 5 febbraio 2011 AUTORIZZAZIONE DI IAFR w Pianificazione energetica nazionale e locale w Disciplina autorizzativa: l Autorizzazione Unica e il suo ambito di applicazione w Discipline regionali di autorizzazione w Evoluzione giurisprudenziale e prospettive normative w Il fondo su cui realizzare un impianto alimentato da fonti rinnovabili e la sua disciplina fiscale Intervento di NCTM Studio Legale Associato: Casistica di fiscalità di impianti alimentati da fonti rinnovabili XXII UNITÀ FORMATIVA 12 febbraio 2011 AUTORIZZAZIONE DI IAFR w Vincolistica, nulla osta ed usi civici w Autotutela della Pubblica Amministrazione e progetti IAFR w Il procedimento di VIA e VAS in ambito di IAFR w Il contenzioso amministrativo sui progetti IAFR e i profili di tutela XXIII UNITÀ FORMATIVA 18 febbraio 2011 DIRITTO CIVILE E COMMERCIALE: I CONTRATTI DELLE RINNOVABILI w Il sito su cui realizzare il progetto e le problematiche sollevate w I contratti di sviluppo w I contratti di EPC ed O&M w Contratto di joint venture in ambito energie rinnovabili Intervento di APER: Associazionismo ed antitrust XXIV UNITÀ FORMATIVA 19 febbraio 2011 ASPETTI DI DIRITTO COMMERCIALE E SOCIETARIO w Natura e vita delle SPV (Special Purpose Vehicle) contenenti i progetti e successivamente gli impianti alimentati da fonti rinnovabili w La struttura societaria delle operazioni legate a progetti di impianti alimentati da fonti rinnovabili w La vendita dell energia prodotta da IAFR XXI UNITÀ FORMATIVA 11 febbraio 2011 PROFILI FISCALI w Fiscalità generale dell energia w Fiscalità dell efficienza energetica w Fiscalità della produzione di energia da fonti rinnovabili: scelta delle strutture societarie e dei contratti più opportuni 7

10 Il Materiale didattico Nel corso del Master saranno distribuiti testi professionali editi da Ipsoa di seguito elencati: n Codice dell Energia Autori: Francesco Arecco n Energie alternative e rinnovabili A cura di: Giancarlo Bonardi e Carlo Patrignani n Manuale Ambiente Autori: AA. VV. w Le dispense ed i modelli on line A supporto dell attività di studio saranno predisposte dispense, realizzate esclusivamente per i partecipanti al Master sulla base delle indicazioni bibliografiche fornite dai docenti. Il materiale didattico sarà disponibile on line attraverso l inserimento di una sezione dedicata del sito internet Saranno distribuiti in particolare modelli, standards contrattuali, fogli di calcolo economici e modelli di business plan. Ipsoa Student academy w LA CARD SCONTI A tutti i partecipanti verrà consegnata una card nominativa per usufruire di alcune condizioni particolarmente vantaggiose per l acquisto di prodotti editoriali Ipsoa e per la partecipazione alle iniziative della Scuola di Formazione. w I DIPLOMATI ON LINE Al termine del Master tutti coloro che lo desiderano potranno pubblicare il proprio curriculum vitae all interno di un area dedicate del sito Ipsoa, consultabile da aziende e studi professionali. 8

11 Il Calendario novembre 2010 dicembre 2010 gennaio 2011 febbraio venerdì 6 sabato 14 venerdì 4 venerdì 12 venerdì 10 venerdì 15 sabato 5 sabato 13 sabato 11 sabato 21 venerdì 11 venerdì 19 venerdì 17 venerdì 22 sabato 12 sabato 20 sabato 18 sabato 28 venerdì 18 venerdì 26 venerdì 29 sabato 19 sabato 27 sabato Il calendario potrà subire variazioni per particolari esigenze Lo Stage La Scuola di Formazione Ipsoa, forte di un consolidato network di relazioni con prestigiose e primarie realtà aziendali e professionali anche a livello internazionale, offre a brillanti neolaureati l opportunità di creare un contatto privilegiato con il mondo del lavoro per concretizzare le conoscenze acquisite durante il Master. La possibilità di accedere ai colloqui di inseri- mento in stage sarà riservato a profili particolarmente meritevoli che ne facciano richiesta all atto dell iscrizione e che presentino i seguenti requisiti: w laurea in discipline tecnico scientifiche o economico/giuridiche w brillante curriculum accademico w buona conoscenza della lingua inglese 9

12 Le Informazioni w DURATA Il Master si sviluppa nell arco di 120 ore di aula, suddivise in 24 unità formative dal 5 novembre 2010 al 19 febbraio 2011, nelle giornate di venerdì e sabato mattina. w ORARIO Le lezioni si terranno, come da calendario, il venerdì ed il sabato mattina con i seguenti orari venerdì: dalle ore 9.30 alle ore sabato: dalle ore 9:30 alle ore w SEDE Milano, Casa dell Energia Piazza Po, 3 w QUOTE DI PARTECIPAZIONE Le quote di partecipazione sono comprensive del materiale didattico e dei testi professionali. Listino 3.800,00 + IVA 20% Speciale sconto Sconto 10% ( 3.420,00 + IVA 20%) riservato a: chi si iscrive entro il 4 ottobre 2010 chi iscrive più di un partecipante dello stesso studio/azienda Borsa di studio giovani laureati Borsa di studio di 1.150,00 riservata ai laureati da non più di tre anni alla data d iscrizione. La quota di partecipazione è quindi pari ad 2.650,00 + IVA 20%. Borse di studio Sono inoltre previste borse di studio a copertura totale e parziale della quota di partecipazione, previste per giovani professionisti con una votazione di laurea minima di 100/110 o di 95/100, assegnate ad insindacabile giudizio della Scuola di Formazione Ipsoa, in base ai seguenti criteri di merito: curriculum vitae breve esperienza professionale Per concorrere all assegnazione delle borse di studio si richiede l invio per posta prioritaria di: lettera di motivazione curriculum vitae foto tessera copia del certificato di laurea Il termine ultimo per l arrivo della documentazione per concorrere all assegnazione della borsa di studio è il 4 ottobre Inviare la documentazione al seguente indirizzo: Wolters Kluwer Italia Srl Scuola di Formazione Ipsoa C. A. Dott.ssa Patrizia Ruzzo Centro Direzionale Milanofiori Strada 1 Palazzo F Assago (MI) Le agevolazioni (sconto e borsa di studio) non sono tra loro cumulabili. w DIPLOMA DI MASTER Per il conseguimento del Diploma di Master Ipsoa è necessario avere frequentato almeno l 80% delle lezioni. w CREDITI FORMATIVI Avvocati Il Master è stato accreditato dall Ordine degli Avvocati di Milano. La partecipazione permette di maturare 24 crediti formativi. w MODALITÀ DI ISCRIZIONE L iscrizione al Master è aperta ad un massimo di 45 partecipanti ed è necessario verificare telefonicamente il numero di posti disponibili ai seguenti recapiti: Tel. 02/ L accettazione dell iscrizione è subordinata a conferma da parte della Scuola di Formazione Ipsoa. Per formalizzare l iscrizione è necessario inviare: scheda di iscrizione curriculum vitae foto tessera Ai seguenti recapiti: on line via fax: 02/ Agenzia di zona w RICHIESTA DI INFORMAZIONI Segreteria Organizzativa Master Tel. 02/ Fax. 02/ Oppure rivolgersi all Agenzia di zona Agenti Cedam Agenti Indicitalia Agenzie Ipsoa Agenti Tecniconet Agenti Utet Giuridica Agenti Leggi d Italia Professionale La Scuola di Formazione Ipsoa si riserva la facoltà di annullare il Master qualora non si raggiungesse il numero minimo di partecipanti previsto per il suo svolgimento. 10

13 Scheda di iscrizione Compilare e inviare a: Wolters Kluwer Italia S.r.l. Scuola di Formazione Ipsoa fax. 02/ per iscrizioni on-line: MASTER DI SPECIALIZZAZIONE ENERGIA Milano, dal 5 novembre 2010 al 19 febbraio 2011 (cod ) Quote di partecipazione 3.800,00 + IVA 20% listino È necessario compilare tutti i campi riportati nella presente scheda Indicare di seguito la quota di partecipazione prescelta SPECIALE SCONTI E BORSE DI STUDIO q Speciale sconto 10%: 3.420,00 + IVA 20% barrare di seguito la casella corrispondente all alternativa prescelta q Iscrizione anticipata entro il 4 ottobre 2010 q Secondo partecipante e successivi dello stesso studio/azienda q Speciale borsa di studio ( 1.150,00): 2.650,00 + IVA 20% Riservata a laureati da non più di tre anni alla data d iscrizione DATI PARTECIPANTI Cognome e nome Professione Tel. / Fax / Iscritto ordine/collegio dei* di* con il n * anno* Codice fiscale * (*indispensabile per i crediti formativi) Dati per la fatturazione Ragione sociale Indirizzo Cap. Città Prov. Part.IVA/CF Codice cliente Ipsoa (se assegnato) Modalità di pagamento Quota di partecipazione Totale fattura + IVA Il pagamento deve essere effettuato all atto dell iscrizione secondo una delle seguenti modalità: Assegno bancario non trasferibile o Assegno Circolare intestato a Wolters Kluwer Italia S.r.l. L assegno deve essere inviato a Wolters Kluwer Italia S.r.l. Centro Direzionale Milanofiori Strada 1 Palazzo F Assago (MI), indicando nella lettera accompagnatoria il riferimento Master energia l intestatario fattura ed il nome del partecipante. Bonifico bancario a favore di Wolters Kluwer Italia S.r.l. sul c/c Banca Popolare Commercio e industria (ABI 5048, CAB CINY IBAN IT97Y ) indicando nella causale il riferimento Master energia l intestatario fattura ed il nome del partecipante. È necessario inviare via fax alla Scuola di Formazione Ipsoa una fotocopia attestante il bonifico effettuato. Addebito sulla carta di credito (A001) American Express (B 001) Mastercard (C 001) Visa (D 001) Diner s N. Scadenza Intestata a STAGE Il candidato richiede di entrare in contatto con le strutture per lo stage: Sì Parte riservata a chi si iscrive al master e richiede la borsa di studio (in questo caso è necessario inviare tramite posta prioritaria la scheda di iscrizione e i documenti richiesti in allegato all indirizzo sopraindicato. Per chi volesse solo concorrere all assegnazione della borsa di studio non è necessario inviare la scheda di iscrizione) Il candidato richiede di partecipare all assegnazione di: Borsa di studio Il candidato dichiara di voler partecipare al Master anche se non dovesse ottenere la borsa di studio Sì Il candidato allega Curriculum Vitae Una foto tessera Certificato di laurea Eventuale disdetta dovrà essere comunicata via fax almeno 15 giorni lavorativi antecedenti la data di inizio del Master. Nessun rimborso è previsto oltre tale termine. Ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n n La informiamo che i Suoi dati sono conservati nel data base informatico del titolare del trattamento, Wolters Kluwer Italia S.r.l. Responsabile del trattamento: Ufficio MID. L elenco aggiornato di tutti i responsabili del trattamento potrà essere richiesto per iscritto all Ufficio MID presso la sede della società. I Suoi dati saranno utilizzati dalla nostra società, da enti e società esterne ad essa collegati, nonché da soggetti terzi titolari autonomi del trattamento, solo per l invio di materiale amministrativo-contabile, commerciale e promozionale. Ai sensi dell art. 7 del citato D.Lgs., Lei ha diritto di conoscere, aggiornare, rettificare, cancellare i Suoi dati, nonché di esercitare tutti i restanti diritti ivi previsti, mediante comunicazione scritta a Wolters Kluwer Italia S.r.l., Ufficio MID, Milanofiori, Strada 1-Palazzo F6, Assago (Mi). Con la sottoscrizione della presente si autorizza espressamente la nostra società nonché enti e società esterne ad essa collegati ad inviare proposte commerciali a mezzo fax, posta, . TIMBRO AGENZIA/CONCESSIONARIO Data Firma

14 Esperto ambientale 14 lezioni Formula part-time (venerdì e sabato) In collaborazione con 2010/2011 Napoli, dal 22 ottobre 2010 al 22 gennaio 2011 Bologna, dal 19 novembre 2010 al 12 febbraio 2011 Il Master si propone come un percorso altamente specializzato, finalizzato a formare professionisti ed operatori in grado di gestire autonomamente le problematiche ambientali; ciò soprattutto alla luce del Testo Unico ambientale (D.Lgs. 152/06) delle nuove Direttive 2008/98/ CE (sui rifiuti) e 2008/99/CE (sugli illeciti penali ambientali) e delle recentissime importanti novità in tema di rifiuti (SISTRI e RAEE). Direzione scientifica Stefano Maglia Professore di Legislazione ambientale presso l Università di Parma, Co-Direttore Scientifico della Rivista Ambiente & Sviluppo Y83DD_LA Per conoscere i programmi e lo stato degli accreditamenti visita il sito PER INFORMAZIONI n Scuola di Formazione Ipsoa Tel. 02/ Fax 02/ n Agenzia di zona

15

16 115751

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right MASTER PART TIME GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI 2 0 1 4 TERZA EDIZIONE R E G G I O E M I L I A When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione

Dettagli

FALLIMENTO E PROCEDURE CONCORSUALI MASTER PART TIME LIVORNO. When you have to be right

FALLIMENTO E PROCEDURE CONCORSUALI MASTER PART TIME LIVORNO. When you have to be right MASTER PART TIME FALLIMENTO E PROCEDURE CONCORSUALI 2 0 1 4 TRENTESIMA EDIZIONE LIVORNO N A P O L I When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di formazione IPSOA fa parte del Gruppo

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE CONVEGNO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA Dipartimento di Economia e Management ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI FERRARA IPSOA LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Parc Hotel Villa Immacolata

Parc Hotel Villa Immacolata SEMINARIO di presentazione del corso: USO EFFICIENTE DELLE RISORSE ENERGETICHE: L AZIENDA E L ENERGY MANAGEMENT Pescara, 13 Marzo 2009 Segreteria organizzativa Centro Congressi Strada Comunale San Silvestro,

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA 24 ottobre 2013 WEB CONFERENCE LEZIONE LIVE IN VIDEOCONFERENZA PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per l aggiornamento professionale

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Roma, 29 maggio 2012 Indice Il Gestore dei Servizi Energetici GSE S.p.A. I nostri servizi Nuove attività 2012-2013 Evoluzione delle attività

Dettagli

AGGIORNAMENTO LAVORO

AGGIORNAMENTO LAVORO Percorsi PERCORSO TERZA EDIZIONE AGGIORNAMENTO LAVORO FERRARA GENOVA L AQUILA LECCE MANTOVA MARINA DI MASSA MILANO NAPOLI OSIMO PARMA PERUGIA PISA POTENZA REGGIO EMILIA ROMA SALERNO TORINO UDINE VENEZIA

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI

MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI Dalla tecnica PSInSAR al nuovo algoritmo SqueeSAR : Principi, approfondimenti e applicazioni 30 Novembre - 1 Dicembre 2010 Milano Il corso è accreditato

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY 25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY Milano, ATAHOTELS Via Don Luigi Sturzo, 45 LA GESTIONE DEI PROGETTI NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DEL FUTURO. I SUOI RIFLESSI NEI

Dettagli

FORMAZIONE PROFESSIONALE

FORMAZIONE PROFESSIONALE FORMAZIONE PROFESSIONALE Le coperture a tutela dell impresa EDIZIONE 21 maggio 2014 DOCENZA IN WEBCONFERENCE PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per il conseguimento della formazione professionale

Dettagli

Le opportunità economiche dell efficienza energetica

Le opportunità economiche dell efficienza energetica Le opportunità economiche dell efficienza energetica i problemi non possono essere risolti dallo stesso atteggiamento mentale che li ha creati Albert Einstein 2 SOMMARIO 1. Cosa è una ESCO 2. Esco Italia

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma attiva il Master di

Dettagli

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 DATA: 29/8/2013 N. PROT: 475 A tutte le aziende/enti interessati Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 Roma, 15-16 ottobre 2013 Bruxelles,

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO Atti 184/10 all. 45/8 Riapertura termini riferimento 122 INGECLI AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE.

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. Casi pratici sulla corretta registrazione delle operazioni attinenti la gestione collettiva del risparmio

Dettagli

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI CERTIFICAZIONE UNI CEI EN ISO/IEC 1702 Corso 1 Livello In collaborazione con l Ordine degli Ingengeri della Provincia di Rimini Associazione CONGENIA Procedure per la valutazione

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP www.formazione.ilsole24ore.com PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP ROMA, DAL 19 NOVEMBRE 2012-1 a edizione MASTER DI SPECIALIZZAZIONE In collaborazione con: PER PROFESSIONISTI

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM V e VI: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELL A PROV INCI A DI RIMINI AS SOCI AZIO NE CONGENIA EDIFICI CON STRUTTURA IN CONGLOMERATO CEMENTIZIO ARMATO

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELL A PROV INCI A DI RIMINI AS SOCI AZIO NE CONGENIA EDIFICI CON STRUTTURA IN CONGLOMERATO CEMENTIZIO ARMATO «Quello Quello che per un uomo è "magia", per un altro è ingegneria». Robert Anson Heinlein ORDINE DEGLI INGEGNERI DELL A PROV INCI A DI RIMINI AS SOCI AZIO NE CONGENIA Corso di aggiornamento sulle Norme

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare 100 ore Udine, Febbraio 2015-Aprile 2015

Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare 100 ore Udine, Febbraio 2015-Aprile 2015 Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare 100 ore Udine, Febbraio 2015-Aprile 2015 Formula Weekend (Venerdì e Sabato) Con il patrocinio e la collaborazione

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

L efficienza energetica fra legislazione europea, nazionale e regionale

L efficienza energetica fra legislazione europea, nazionale e regionale L efficienza energetica fra legislazione europea, nazionale e regionale Prof. Gianni Comini Direttore del Dipartimento di Energia e Ambiente CISM - UDINE AMGA - Iniziative per la Sostenibilità EOS 2013

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome E-mail PEC rdallanese@liuc.it raffaella.dallanese@odcecmilano.it Nazionalità Italiana Data di nascita 07,

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVE ALL ACQUISTO DI DIRITTI DI UTILIZZAZIONE DELLE IMMAGINI DELL ARCHIVIO FOTOGRAFICO ON-LINE DEL SISTEMA MUSEI CIVICI DI ROMA CAPITALE Premesso che La Sovrintendenza

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI A N. 5 POSTI A TEMPO PIENO ED

Dettagli

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 sviluppo risorse per l azienda CISITA PARMA IMPRESE Executive TOOLS STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 IN COLLABORAZIONE CON Executive TOOLS Executive Tools - Strumenti

Dettagli

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Codice identificativo n. [numero progressivo da sistema] CONTRATTO per il riconoscimento degli incentivi per

Dettagli

REPUBBLICA POPOLARE CINESE Ambasciata

REPUBBLICA POPOLARE CINESE Ambasciata REPUBBLICA POPOLARE CINESE Ambasciata Ufficio Istruzione dell Ambasciata della Repubblica Popolare Cinese nella Repubblica Italiana Indirizzo: Via Armando Spadini 9, 00197, Roma Tel: 06-32629872 Fax:06-32502846

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Che cos è un Master Universitario? Il Master Universitario è un corso di perfezionamento scientifico e di alta qualificazione formativa, finalizzato

Dettagli

I Professionisti della digitalizzazione documentale

I Professionisti della digitalizzazione documentale CON IL PATROCINIO DI PROGRAMMA MASTER COURSE ANORC MILANO, dal 3 al 26 NOVEMBRE 2015 Hotel degli Arcimboldi (Viale Sarca, n. 336) I Professionisti della digitalizzazione documentale Guida formativa per

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED ANALYTICS WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it ADVANCED ANALYTICS

Dettagli

IL CORSO DI FORMAZIONE PER TECNICO COMPETENTE IN ACUSTICA AMBIENTALE

IL CORSO DI FORMAZIONE PER TECNICO COMPETENTE IN ACUSTICA AMBIENTALE Il POLITECNICO di BARI Dipartimento di Scienze dell Ingegneria Civile e dell Architettura promuove ed organizza IL CORSO DI FORMAZIONE PER TECNICO COMPETENTE IN ACUSTICA AMBIENTALE (istituito ai sensi

Dettagli

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO CONVENZIONE POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO FOR INSURANCE BROKER SRL, Società di Brokeraggio con sede principale a Castelfranco V.to, Ha stipulato con i

Dettagli

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO 1. Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? 2. Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ DI BOLOGNA

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ DI BOLOGNA Bando di concorso per l ammissione al Master universitario di I livello in International Management - MIEX Sede di Bologna codice: 8367 Anno Accademico 2014-2015 Scadenza bando: 14 luglio 2014 ore 13,00

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 -

SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 - Versione 10/04/15 SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 - Rifiuti dei Beni a base di Polietilene, Piazza di S. Chiara, 49 00186 ROMA) e (facoltativamente) anticipata mezzo fax Il richiedente... In persona del

Dettagli

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA Comune di Lecco Prot. n. 50286 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI PER LA EVENTUALE COPERTURA RA A TEMPO INDETERMINATO DI UN POSTO DI FUNZIONARIO DA INQUADRARE NEL PROFILO AMMINISTRATIVO, O

Dettagli