Sale l allarme per furti e spaccate I negozianti chiedono sicurezza

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sale l allarme per furti e spaccate I negozianti chiedono sicurezza"

Transcript

1 Anno 8 - n. 73 Gennaio 2014 Mensile della Confesercenti di Bergamo Aut. Trib. BG n 10 del 3/4/84 - Dir. resp.: Marco Birolini Poste Italiane S.p.A. Spediz. in a.p. - D. L. 353/2003 (Conv. in L. 27/02/2004 N 46 art. 1, comma 1 DCB (Bergamo) - Stampa: PressR3 - Almenno S. Bartolomeo (BG ) Confesercenti chiede più controlli al prefetto Sale l allarme per furti e spaccate I negozianti chiedono sicurezza Negli ultimi mesi ci sono state tre rapine in pieno giorno in centro città. E in provincia non va meglio: i bar sono sempre nel mirino dei malviventi a pag. 2 4 Anno nuovo, vecchie promesse Giorgio Ambrosioni Presidente Confesercenti BG 444 L'anno nuovo impone di essere ottimisti, ma anche di essere concreti. Le piccole imprese italiane aspettano che alle parole seguano finalmente i fatti, soprattutto sul piano fiscale. a pag. 4 4 La merceria Rossi compie 150 anni Il negozio fa parte della storia di Alzano Lombardo. a pag. 3 4 Sposarsi, che bellezza a pag. 5 4 La neve porta i turisti sulle Orobie 444 Le abbondanti nevicate cadute durante le Feste hanno fatto ritrovare l'ottimismo alle località sciistiche bergamasche. Le aspettative non erano elevate, anche perché fino a pochi giorni prima di Natale le prenotazioni erano poche. Ma negli ultimi giorni dell'anno e fino all'epifania le piste sono state prese d'as- salto, tanto da rendere necessaria la chiusura della strada che porta al Monte Pora per eccesso di turisti bianchi. a pag. 7 4 Detrazioni sui libri Sarà possibile detrarre dai redditi il 19% della spesa. a pag. 5 4 Il Punto Informativo di Lecco a pag. 6 a pag.11

2 2 Gennaio 2014 Il presidente Ambrosioni scrive al prefetto per chiedere di rafforzare i controlli Sicurezza, Confesercenti chiede attenzione I commercianti devono sentirsi protetti 444 Negli ultimi mesi l'allarme sicurezza si è drasticamente alzato in città: due gioiellieri e un antiquario sono stati presi di mira in pieno giorno, senza che nessuno riuscisse a intervenire per fermare i malviventi. Un negoziante è stato aggredito, un altro è stato minacciato con una pistola. Nel terzo caso si è assistito a una spac cata all'ora di pranzo, con una vetrina mandata in frantumi a colpi di mazza. Tutto è avvenuto in orari in cui le vie di Bergamo sono frequentate, con evidente pericolo anche per la clientela e i passanti. Si tratta di fatti inquietanti, che sollevano nuove preoccupazioni tra i commercianti, già messi a 444 Il fenomeno delle spaccate ai danni di pubblici esercizi, legato soprattutto alla presenza di slot machine all'interno dei locali, ha ormai superato i livelli di guardia. I proprietari dei locali aderenti a Confeser cen ti, pur ribadendo l'apprezzamento per l'impegno quotidiano delle forze dell'ordine, vogliono sottolineare la necessità di un maggior controllo del territorio, specialmente nelle zone più a rischio. Fondamentale però anche l'opera di prevenzione, cui tutti gli esercenti sono chiamati a contribuire per difendere i loro stessi interessi e quelli dell'intera comunità. Per questo i titolari degli esercizi pubblici di Fiepet- Confe sercenti hanno messo a punto alcuni consigli utili da seguire per evitare o comunque limitare il rischio di furti e spaccate. Si tratta di un piccolo decalogo che dia, anche perché l'emergenza riguarda da tempo l'intera provincia. Ormai gli assalti notturni ai bar sono cronaca quotidiana: spesso e volendura prova dal perdurare della crisi economica. Con - fesercenti ha chiesto al nuovo prefetto Francesca Ferrandino di alzare la guar- Come proteggere i negozi, ecco le buone regole da seguire Confesercenti mette volentieri a disposizione di tutti per contribuire ad aumentare il livello di sicurezza e per suscitare un dibattito costruttivo sul tema. I DI EC I C ONSIGL I Sistemare le slot machine in punti poco visibili dall'esterno Rimuovere l'incasso prima della chiusura serale Assicurare il locale per furti e danneggiamenti: Confesercenti ha stipulato convenzioni che offrono polizze a condizioni vantaggiose Installare un allarme antifurto, rafforzare serrature e infissi Contattare i carabinieri per chiedere il collegamento dell'allarme antifurto alla più vicina stazione dell'arma: l'operazione è gratuita e consente un rapido intervento in caso di furto Installare apparecchiature di videosorveglianza all'esterno del locale Segnalare alle forze dell'ordine la presenza di clienti sospetti all'interno del locale. Spesso i ladri effettuano sopralluoghi prima di agire Migliorare l'illuminazione esterna: il buio favorisce i malviventi Installare protezioni passive davanti alle vetrine del locale: fioriere, paletti o panettoni di cemento possono rivelarsi difese utili contro gli assalti condotti con auto usate come ariete Segnalare alle forze dell'ordine la presenza di auto o di individui sospetti negli immediati dintorni del locale tieri sono accompagnati dallo sfondamento delle saracinesche con auto ariete, una tecnica utilizzata per razziare velocemente le slot machine presenti nei locali. Oltre al furto subito ci sono così anche i danni alle strutture, spesso ingenti, da riparare. Una situazione cui è necessario e urgente porre rimedio, soprattutto adesso che anche il centro di Bergamo sembra entrato nel mirino. Il nostro auspicio osserva il presidente di Confeser cen ti Giorgio Ambrosioni è che si provveda a un rafforzamento degli organici delle forze dell'ordine, in modo da metterle nelle condizioni di prose- guire con maggiori risorse l'opera di prevenzione e contrasto già in atto. Confeser - centi ha già manifestato la sua disponibilità per promuovere un confronto con le istituzioni che serva a mettere a punto azioni concrete. Siamo disponibili ad avviare un dialogo costruttivo sul tema della sicurezza sottolinea Ambrosioni per individuare possibili strategie di cooperazione tra i commercianti e le autorità preposte al controllo del territorio. L'obiettivo comune dev'essere quello di non lasciar soli i commercianti e nemmeno la loro clientela. I bergamaschi hanno il sacrosanto diritto di andare a fare acquisti in totale sicurezza. E-commerce, il settore continua a crescere 444 Continua la crescita dell e-commerce nel nostro Pae se. Secondo i dati dell Os - ser va torio Confesercenti, nei primi dieci mesi del 2013, il settore delle imprese che ven dono esclusivamente attraverso internet ha registrato 1905 aperture, per un saldo positivo di 472 nuove attività. In totale, rispetto ad ottobre 2012, il numero di imprese è cresciuto del 16,1% in Italia, raggiungendo le unità. La crescita non è stata uniforme su tutto il territorio: al centronord l aumento è del 14,3%, quello del sud che parte da livelli inferiori del 21,3%. Tra le regioni, si segnala il grande aumento (+35,6%) registrato in Abruzzo. La crescita sostenuta ottenuta in questo periodo di crisi del commercio commenta Mau ro Bussoni, Segretario Generale di Confesercenti ha una doppia lettura: da un lato, infatti, risponde alla normale evoluzione del mer cato; dall altro è figlia del disagio occupazionale di molti giovani che, soprattutto nel sud, tentano la strada del negozio online perché richiede bassi investimenti. Ma sono spesso impreparati per un mercato caratterizzato da un altissimo livello competitivo, come dimostra l elevato numero di chiusure (1.433) registrato nel periodo. Servo - no politiche di formazione per evitare che al boom di negozi online non segua l ennesimo boom di chiusure. Gli incentivi approvati per la digitalizzazione delle PMI vanno nella giusta direzione, ma non possono essere un caso isolato. Confesercenti Berga mo ha già avviato un servizio di consulenza rivolto a chi desidera intraprendere un'attività di commercio online.

3 Gennaio AlzanoShopping, un marchio di qualità per rilanciare la rete dei negozi di vicinato 444 AlzanoShopping è il nuovo marchio che garantisce la qualità dei negozi di vicinato del paese alle porte della Val Seriana. Il progetto si pone l'obiettivo di rafforzare il sistema commerciale attraverso progetti integrati di promozione. Durante il confronto che ha accompagnato la nuova versione del Pgt ha spiegato l assessore al Territorio Ca - millo Bertocchi l Am mi ni - stra zione Comunale ed i negozianti hanno individuato una serie di azioni per ammodernare il sistema di gestione del commercio locale. Tra le iniziative, una delle più importanti riguarda l'incentivo all'apertura di nuove attività. Come? Con agevolazioni per contrastare il fenomeno dei negozi sfitti, che potranno ospitare temporaneamente anche rassegne di artisti locali. Incentivi anche per tutti gli altri nego- zianti: possibilità di esposizioni su suolo pubblico, sconti sulle tariffe dei dehor, rilancio del mercatino dell antiquariato, biblioteca diffusa nelle vie del centro storico, agevolazioni sull'imu e Distretti del commercio, nasce il coordinamento 444 I Distretti del Commer - cio sono ormai una realtà ben presente e assai diffusa sul territorio della provincia di Bergamo. Se ne contano 28 e coinvolgono ben 150 comuni e 10 mila imprenditori. Sono una realtà interessante, molto attiva e nello stesso tem po innovativa. affermano i referenti dei distretti di Ascom e Confeser centi, Ro - ber to Ghidotti e Filippo Ca - selli Ma per non disperdere il patrimonio di conoscenza, la rete di rapporti, i risultati che i 28 distretti hanno raggiunto in questi cinque anni di vita, è necessario dare vita ad progetto di coordinamento efficace della loro attività, che miri a mettere in rete e valorizzare in misura ancor più significativa le diverse esperienze. Il progetto è stato presentato alcuni giorni fa all Urban Center di Bergamo. I 28 distretti si suddividono in 4 Di - stretti Urbani e 24 Di stret ti Dif fusi, accomunati da una modalità di aggregazione che fa del commercio un fattore di crescita del territorio che rivitalizza il tessuto urbano o intercomunale con il coinvolgimento delle amministrazioni locali e delle associazioni di categoria oltre ad altri partner spiegano Ghidotti e Ca sel li Il progetto, sviluppato di intesa con la Camera di Com mer cio, vuole innanzitutto sviluppare un modello provinciale che coinvolga al meglio anche quelle realtà che, per dimensioni e numeri, sono meno strutturate, così da condividere modalità di lavoro e nuove progettualità. Si punta anche a fare rete con altri Distretti (italiani ed europei) in vista sia di un proficuo scambio di esperienze operative, sia della costituzione di eventuali partenariati per il reperimento di fondi. Il tutto per concretizzare le opportunità tavolo di confronto permanente sui temi della vivibilità cittadina. AlzanoShopping si è concretizzato grazie all'impegno della Comunità delle Botte ghe, l associazione dei commercianti di Alzano: offerte da Expo 2015: il primo appuntamento importante è l arrivo a Bergamo a fine febbraio dei delegati dei 70 paesi cluster che parteciperanno all Espo si zione internazionale. Il progetto di coordinamento provinciale prevede almeno inizialmente 4 aree di intervento che si sviluppano attorno alla valorizzazione dell offerta commerciale e sviluppo del turismo, alla promozione allo sviluppo di reti (micro-filiere, negozi di territorio), alla creazione di gruppi di acquisto e allo studio di nuove tecnologie per lo sviluppo locale. In alcuni distretti bergamaschi si sta già lavorando sulle quattro aree di intervento con ottimi risultati sia per gli imprenditori che per la cittadinanza. Il nostro obiettivo è che l eccellenza di ciascun distretto possa diventare patrimonio di tutti gli altri concludono Ghi dot ti e e Caselli. Molti contenuti prendono spunto dai nostri suggerimenti: siamo soddisfatti che sia stato riconosciuto il ruolo centrale dei negozi di vicinato ha commentato An to nio Terzi, portavoce dell associa- La merceria Rossi compie 150 anni 444 Gino Rossi ha festeggiato i 150 anni dell'omonima merceria, divenuta ormai un simbolo di Alzano Lom - bardo e dei suoi commercianti. A ottant'anni, Rossi conti nua a portare avanti con entusiasmo l'attività aperta nel lontano Il negozio negli ultimi anni ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui l'inserimento nel registro delle imprese storiche di Unioncamere. Nel 2004 Gi - no Rossi, che è associato a Confesercenti da più di 40 anni, si vide anche attribuire l'onoreficenza di cavaliere dal Presidente della Repub bli - ca Giorgio Napolitano. Due an ni dopo arrivò anche il marchio di Negozio storico della Regione Lombar dia. La famiglia Rossi gestisce la mer ceria da quattro generazioni, fin dai tempi di nonno Narno. Il segreto per restare sulla breccia così a lungo zione Puntare sul rilancio del commercio permette di salvaguardare la tradizione e anche il valore sociale delle botteghe, che da sempre contribuiscono al presidio del territorio e alla sua sicurezza. spiega Gino Rossi è semplice: si chiama amore per il lavoro. Ho ottant'anni e potrei restarmene tranquillamente a casa, ma tutte le mat tine alle otto alzo la saracinesca e la abbasso alle Dal lunedì al sabato sono sempre qui: stacco una settimana all'anno per riprendere fiato, ma anche durante quei pochi giorni di ferie non vedo l'ora di tornare in negozio. Del resto fin da piccolo ero abituato a venire in bottega dopo la scuola. Per me è una passione che va avanti da tutta la vita. Siae, la scadenza del 28 febbraio La Siae, per venire incontro alle richieste degli utilizzatori in questo momento di crisi, ha ritenuto opportuno limitare l aumento dei compensi di musica d ambiente al solo 0,8%. L abbonamento annuo scade, come di consueto, il 28 febbraio 2014, termine dopo il quale, se non interverranno proroghe, non si avrà più diritto allo sconto previsto per gli operatori aderenti a Confesercenti. Per usufruirne, basta recarsi nella sede di via Galli per ritirare l'apposto modulo. Sconti con Exergia Confesercenti rinnova la convenzione con Exergia anche per il I prezzi che l azienda garantisce agli associati vengono ribassati rispetto all anno scorso. I ristoranti che hanno aderito a questa convenzione negli anni scorsi hanno avuto risparmi fino a 200 euro al mese. Per poter valutare al meglio i possibili vantaggi basta inviare una bolletta di un mese estivo ed una di un mese invernale al numero di fax 035/ All associato verrà inviata di risposta una simulazione di costo con i prezzi convenzionati. Oli esausti, nuova convenzione Confesercenti ha creato una nuova convenzione per il ritiro degli oli esausti. L azienda Bertulezzi si impegna a ritirare gli scarti direttamente dai ristoratori associati concedendo un introito di 0,30 cent per ogni chilo ritirato. Esenzione tassa auto Niente tassa auto 2014 per chi, contestualmente alla rottamazione di veicoli per trasporto merci, acquisterà i seguenti mezzi entro il 31-12: bifuel, ibrido, benzina e gasolio classe euro 5 o superiore. La richiesta dovrà essere inoltrata on line con apposita modulistica secondo le indicazioni riportate sul sito IPer informazioni e adesioni: Francesco Traini Itel. 035/ ;

4 4 Gennaio 2014 Mancano le regole per dare attuazione al provvedimento L obbligo del bancomat resta in sospeso RETE Imprese critica: Troppi costi fissi 444 A decorrere dal 1 gennaio 2014, in base alla legge 17 dicembre 2012, i soggetti che effettuano l'attività di vendita di prodotti e di prestazione di servizi, anche professionali, sono tenuti ad accettare anche pagamenti effettuati attraverso carte di debito (bancomat). Ma in attesa dei decreti attuativi l'obbligo è sospeso. La nuova norma prevede infatti che con uno o più decreti del Ministro dello sviluppo economico, di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze, sentita la Banca d'italia, vengano disciplinati gli eventuali importi minimi, le modalità e i termini, anche in relazione ai soggetti interessati, di attuazione della disposizione e che con i medesimi decreti possa essere disposta l'estensione degli obblighi a ulteriori strumenti di pagamento elettronici, anche con 444 Il 2014 si è aperto all insegna dello sconto. Tra il 2 e il 4 gennaio hanno preso il via in tutta Italia i saldi invernali, con sconti iniziali a partire dal 30-40%. Secondo le stime Fismo-Confeser cen ti, la spesa media durante i saldi si attesterà sui 155 euro a persona. Dalle informazioni che provengono dai nostri associati spiega Ro berto Manzoni, Presi den te nazionale di Fismo, l associazione Con fe sercenti del commercio al dettaglio di moda e abbigliamento si tratta dei saldi più convenienti degli ultimi dieci anni: gli imprenditori praticano sconti sostenuti per recuperare un anno difficile: oltre alla crisi economica, il settore è stato colpito anche dal clima, con una primavera fredda e un estate in ritardo e troppo lunga. La conseguenza è stata un aumento delle rimanenze di magazzino e quindi delle opportunità per chi acquista in saldo. Anche le vendite di Natale sono andate tecnologie mobili. Fonti di informazione non ufficiali hanno anticipato che la bozza di decreto prevederebbe l obbligo di accettazione del pagamento mediante carta di debito solo per pagamenti sopra i 30 euro e, fino al 30 giugno 2014, unicamente da parte di imprese e professionisti con un fatturato, relativo all anno precedente a quello in cui è effettuato il pagamento, superiore a 200 mila euro. Ma in assenza del previsto decreto ministeriale, ancora da adottare, si ritiene che l obbligo non sia attualmente vigente, mancando l indicazione delle modalità e dei termini di applicazione della norma. Da evidenziare, in proposito, la presa di posizione di RETE Imprese Italia. L As - so ciazione, in questo momento presieduta da Confe - sercenti, ha sostenuto nei confronti del Governo l esigenza del rinvio dell entrata in vigore della previsione normativa, considerato che ad oggi non sono ancora stati adottati i decreti attuativi previsti dal comma 5 del richiamato art. 15, finalizzati alla definizione delle procedure e dei limiti per l applicazione dell obbligo di POS. RETE Imprese, inoltre, ha espresso nei confronti del Governo forti preoccupazioni per i gravi oneri che si abbatteranno sulle imprese, considerato che oltre all obbligo di pagamento dei costi di attivazione del POS, le imprese dovranno sopportare gli ulteriori costi di gestione, che andranno ad aggravare ulteriormente i loro costi fissi. A ciò deve poi, ovviamente, aggiungersi il costo delle commissioni su ogni transazione. Via ai saldi: I più convenienti degli ultimi 10 anni peggio del previsto, registrando cali su tutto il territorio nazionale. I saldi invernali prosegue Manzoni aiutano a sostenere sia i bilanci dei negozi che hanno risentito di una calo delle vendite, sia di quelle famiglie strette dalla crisi economica: per questo non vanno di certo deregolamentati, ma tutelati, a partire dall istituzione di una data davvero unica per tutta Italia. La liberalizzazione condurrebbe di fatto alla fine dell effetto positivo del saldo, che resta un importante opportunità per dare respiro ai commercianti gravati da una crisi che ha costretto numerosi negozi a chiudere i battenti: secondo le stime dell Osser va torio Confesercenti, il 2013 termina con la cessazione di oltre imprese della distribuzione moda, al ritmo di 1000 negozi chiusi ogni mese. Ci auguriamo che il 2014 porti finalmente la tanto attesa inversione di tendenza. segue da pag. 1 Anno nuovo, vecchie promesse Giorgio Ambrosioni Presidente Confesercenti BG 444 Occorre alleggerire con urgenza la pressione delle tasse, che è tra le più alte nel mondo. Purtroppo le promesse del governo assomigliano molto a quelle che si sono susseguite negli ultimi anni. L'Ita lia è in attesa di una ripresa che ancora non si vede. Serve la volontà politica di tagliare spese e sprechi, mentre sul fronte del lavoro è evidente che è ormai necessaria una riforma della legge Fornero. La pressione fiscale colpisce non solo le imprese, ma anche le famiglie, con il risultato di deprimere i consumi, già ai minimi storici. Sull'aumento dell'iva al 22% Confesercenti ha condotto una dura battaglia, che però purtroppo non è servita. Ma è chiaro come questo rincaro abbia ulteriormente pesato sulle tasche dei consumatori. Intanto le piccole imprese continuano a chiudere: ben 270mila nell ultimo decennio, una vera ecatombe. Un'emergenza che non possiamo affrontare da soli, anche la politica deve prendere atto della situazione ed elaborare urgenti soluzioni, a partire dalla razionalizzazione della macchina statale. Solo così sarà possibile ridurre la spesa pubblica e di conseguenza il prelievo fiscale. Quanto al lavoro, è indubbio che sia venuto il momento di introdurre elementi di flessibilità: la specificità delle piccole imprese sta nel rapporto diretto fra imprenditore e lavoratore-collaboratore. Nessuna riforma finora ne ha tenuto conto. La speranza è che qualcuno inizi finalmente a farlo.

5 Gennaio Bergamo Sposi riparte con un carico di novità Concorsi, sfilate e uno spazio per i bambini 444 Passaggio di consegne a Bergamo Sposi, che vede quest anno il subentro di Ecspo a Ciesse Servizi, la storica società organizzatrice del Salone. Cambio di insegne ma non di squadra, che si presenta in veste rinnovata e al passo con l evoluzione dei tempi ma con la stessa passione e con l entusiasmo che da sempre contraddistingue il team capitanato da Ornella Schenatti. Frutto di un impegno corale con Promozioni Confeser - centi e con la collaborazione di EnteFiera Promoberg, Ber gamo Sposi rinnova l ap - puntamento con le future coppie di sposi, con gli operatori del settore e con un vasto pubblico che sempre più numeroso giunge anche dall estero grazie alla vicinanza dell aeroporto di Orio al Serio che consente di raggiungere rapidamente la Fiera di Bergamo. La 16 edizione di Bergamo Sposi, in programma dal 7 al 9 febbraio, si ripropone con un nuovo stile e tante so aree a tema e scenografie da sogno. Particolare attenzione è riservata alla scelta di nuovi espositori, soltanto le realtà più qualificate e innovative sono ammesse nella splen dida vetrina della manifestazione. La più importante novità e al passo con i tempi è la Kids Gallery, il nuovo progetto dedicato ai bambini, con un'area espositiva riservata alle proposte merceolorosi eventi sul palco, a partire dalla sfilata con modelle professioniste che si faranno ammirare indossando le nuove idee, mantenendo lo schema vincente delle edizioni passate ma con tante novità e con proposte inedite: numerose sorprese attendono i visitatori lungo il percorso che si snoda attravergiche, proprio per la loro partecipazione al giorno del sì : spesso i futuri sposi hanno già diversi anni di convivenza alle spalle e sovente anche uno o più figli. Non mancheranno i numecreazioni degli atelier e degli stilisti presenti in fiera, un momento spettacolare sarà dedicato inoltre all - hair-styling e al make up della sposa. Ci sarà inoltre la possibilità di prendere parte attivamente ad alcuni eventi secondo il concetto di fiera interattiva : sulla scia del successo riscosso nella passata edizione, torneranno i diversi Concorsi di Bergamo Sposi, tra cui Fiera Visitata Sposa Premiata che darà la possibilità a cinque fortunati di vincere diversi premi: dal meraviglioso viaggio in località esotiche alla coppia di fedi per gli sposi, dal gioiello per lei al volo in elicottero. Infine, oltre alla prova dell'abito, ci sarà la possibilità di seguire corsi di cucina, portamento e bon ton. Tutto l'occorrente, insomma, per arrivare pronti al giorno del sì. Programma, orari e tutte le informazioni: Facebook: Bergamo Sposi C è la detrazione fiscale sui libri acquistati Il Sil: Sarà un incentivo per chi ama leggere 444 Con l'approvazione del decreto Destinazione Italia il governo ha dato via libera alla detraibilità fiscale del 19% delle somme spese per l'acquisto dei libri: l'importo massimo è di 2 mila euro, di cui mille per i testi scolastici e mille per le altre pubblicazioni. Una bella boccata d'ossigeno per l'intero settore, che attendeva una misura simile da decenni. In Francia questa possibilità esiste già da trent'anni sottolinea Antonio Ter zi, presidente del Sil (Sin - dacato italiano librai) di Ber - gamo È un intervento importante per rilanciare il libro tradizionale, specialmente in un momento di crisi come que - sto: la detrazione infatti non sarà applicata agli ebo ok. È un riconoscimento dell'importanza delle librerie nel panorama culturale italiano. Si tratta di un primo passo, visto che il ministro ha già annunciato ulteriori iniziative che mireranno a stimolare la lettura. Il Paese non potrà che trarne beneficio. Ora i librai attendono di sapere come adeguarsi alla nuova normativa: Dovremo essere in grado di certificare il tipo di libro acquistato, un po' come fanno le farmacie con lo scontrino cosiddetto parlante. Speriamo che le regole di attuazione del decreto vengano approvate in fretta, intanto non possiamo che dirci soddisfatti della decisione del governo. Torna la Fiera del cioccolato 444 Dopo il successo dello scorso anno, torna la Fiera del cioccolato. Da venerdì 31 gennaio a domenica 2 febbraio i bergamaschi potranno deliziarsi il palato con le specialità dei mastri cioccolatai in arrivo da tutta Italia. Le tentazioni, anche stavolta, non mancheranno: i visitatori avranno la ghiotta opportunità di assaggiare le diverse varietà, dal bianco al fondente, dal nocciolato allo speziato. Non mancherà la cioccolata calda, declinata in vari gusti. Anche i prezzi verranno addolciti per l'occasione: nella giornata di venerdì chi presenterà il coupon stampato sui quotidiani godrà del 10% di sconto. Sabato sarà invece il giorno del record: i mastri cioccolatai realizzeranno una maxi tavoletta lunga venti metri, che poi sarà distribuita gratis al pubblico per una merenda da Guin ness. Ma ci saranno anche altre dolci sorprese per chi si recherà sul Sentiero ne: la Fiera è entrata nella tradizione delle grandi manifestazioni organizzate dall'anva per rendere sempre più frequentato il centro di Bergamo, che nell'occasione si trasformerà in un salotto del gusto. Un appuntamento imperdibile per i golosi.

6 6 Gennaio 2014 L Enbil sostiene le imprese del turismo fondi a disposizione per l innovazione 444 L Ente Bilaterale Re - gio nale Lombardo per le aziende del Terziario consapevole che il turismo rappresenta una risorsa importante per l economia provinciale e può svolgere un ruolo rilevante anche a livello occupazionale - ha stanziato, per le aziende del settore turistico iscritte al predetto Ente ed ai suoi lavoratori, una somma pari a euro volta ad offrire agevolazioni per investimenti finalizzati a migliorare l offerta qualitativa delle struttura ricettive presenti nella provincia di Bergamo. Ciò, in particolare, in un ottica di adeguamento ai moderni standard dell ospitalità turistica. Vari gli ambiti di intervento: dalla riduzione dei consumi energetici (es. illuminazione a led); alla costruzione di siti web (compresi corsi di formazione per titolari e dipendenti) e campagne di marketing su portali, siti internet e social media; dall acquisto di sistemi di gestione della clientela (CRM) e software per trasmissione telematica delle presenze alla questura; dagli investimenti finalizzati all offerta di servizi ad ospiti affetti da intolleranze o patologie (es. celiachia, disabilità, etc.), ai corsi di lingua straniera per dipendenti. Nello specifico, tutte le aziende che hanno sostenuto (dall agosto 2013) o che effettueranno (sino al 30 giugno 2014) spese per investimenti correlate alle voci suindicate (e meglio specificate nel sito ntebilaterale ove è presente il modulo per la domanda) avranno la possibità di richiedere il rimborso del 40% delle spese predette fino ad un massimo di euro e sino all esaurimento del fondo stanziato. Le domande, complete di relazione illustrativa degli interventi effettuati, andranno inoltrate all indirizzo mail unitamente alle copie scannerizzate delle fatture quietanzate. Un aiuto anche dalla Regione per migliorare le strutture 444 Regione Lombardia ha approvato alcuni provvedimenti per sostenere, in vista soprattutto di EXPO 2015, le imprese che operano nel settore dell accoglienza turistica, i pubblici esercizi (ristoranti e bar) e il commercio alimentare al dettaglio. Sono previsti, in particolare, due tipologie di fondi per progetti di miglioramento delle strutture e per investimenti in beni materiali e tecnologie, in un ottica di marketing territoriale e di innalzamento dell attrattività del territorio lombardo.un fondo da 2,4 milioni di Euro faciliterà l accesso al credito per le imprese lombarde del Commercio e del Turismo, attraverso la costituzione presso i Confidi che aderiranno all iniziativa di un fondo rischi pari al 5% delle garanzie rilasciate. Un altro fondo da 10 milioni di Euro aiuterà le MPMI lombarde che operano nel settore dell accoglienza turistica, dei pubblici esercizi e del commercio alimentare, attraverso la concessione di un contributo in conto interessi a fronte di finanziamenti delle banche convenzionate con Finlombarda SpA, per l abbattimento del 3% dei tassi sui finanziamenti da 30mila a 300mila Euro della durata massima di 7 anni. Entro il mese di febbraio la Regione indicherà tempi e modi per accedere ai fondi ma Confesercenti è già a disposizione per valutare i requisiti necessari per partecipare. IPer info: Filippo Caselli /Lecco Buona partenza per i saldi 444 Nei primi giorni di saldi, nonostante il tempo inclemente, i primi dati sembrano migliori rispetto all anno scorso. I negozianti lecchesi sono più soddisfatti, sembra che chi era intenzionato ad acquistare abbia aspettato il 4 gennaio per dar sfogo allo shopping, tutto a causa di un andamento dettato dal forte calo del potere di acquisto registrato negli ultimi anni. I negozi di abbigliamento e calzature sono stati presi d'assalto : buone notizie per i commercianti, visto che il settore dell abbigliamento è tra quelli che soffrono maggiormente il periodo di crisi. Ricordiamo ai commercianti l obbligo di esporre, accanto al prodotto, il prezzo iniziale e la percentuale dello sconto o del ribasso (è invece facoltativa l indicazione del prezzo di vendita conseguente allo sconto o ribasso). Il negoziante ha l obbligo di fornire informazioni veritiere in merito agli sconti praticati sia nelle comunicazioni pubblicitarie sia nelle indicazioni dei prezzi nei locali di vendita; non può inoltre indicare prezzi ulteriori e diversi e deve essere in grado di dimostrare agli organi di controllo la veridicità delle informazioni relative al prodotto. I prodotti in saldo devono essere separati da quelli eventualmente posti in vendita a prezzo normale. Qualità della vita, Lecco migliora 444 Nessuno si sarebbe aspettato un balzo in avanti di 12 posizioni per il capoluogo manzoniano nella speciale classifica sulla qualità della vita nelle province italiane, redatta dal Sole 24 Ore. Lecco si è aggiudicata il 45 posto (era al 57esimo nel 2012) piazzandosi dopo Orista - no e prima di Varese. Nel dettaglio, a fronte di un calo del Pil pro capite, l importo medio percepito dai pensionati lecchesi (960 euro) resta tra i valori più alti in Italia. Per quanto riguarda il costo della vita, i lecchesi pagano un punto percentuale in più di inflazione rispetto al 2011 (3,02%). Il miglioramento non riguarda però l ambito lavorativo e dell imprenditoria dove Lecco ha perso ben 28 posizioni, collocandosi al 71. Le difficoltà del commercio e la crisi economica hanno pesato molto nel 2013: a soffrire maggiormente è stato lo spirito d iniziativa dei lecchesi, che già lo scorso anno li aveva visti vicino al fondo della classifica: ora si avvicinano ancor di più alla maglia nera con il 102esimo posto. Un dato che va di pari passo con i fallimenti (26 ogni mille imprese nel 2012) che ferma Lecco in 94esima posizione. Lecco è a metà classifica sull occupazione femminile, stimata al 53,1%. Benissimo la sanità, con la città resta sul podio per il minor tasso di emigrazione ospedaliera (1,93%), anche se Bergamo ci ruba la prima posizione. Sulla sicurezza Lecco compie un bel balzo in classifica, il miglioramento c è stato in tutti gli indicatori in esame, dagli scippi e rapine ai furti di appartamenti, dai furti d auto alle estorsioni e alle truffe: tutti i reati sono in calo.

7 Gennaio La neve fa piovere turisti sulle Orobie Ma alle nostre montagne serve una strategia 444 Le abbondanti nevicate cadute durante le Feste hanno fatto ritrovare l'ottimismo alle località sciistiche bergamasche. Le aspettative non erano elevate, anche perché fino a pochi giorni prima di Natale le prenotazioni erano poche. Ma negli ultimi giorni dell'anno e fino all'epifania le piste sono state prese d'assalto, tanto da rendere necessaria la chiusura della strada che porta al Monte Pora per eccesso di turisti bianchi. Dalla Val Seriana alla Valle Brembana si è tirato un bel sospiro di sollievo: le precipitazioni hanno giovato a tutto il settore ricettivo di alta montagna. Le nostre località sono apprezzate anche dagli stranieri: Foppolo, in particolare, è una meta ormai tradizionale di inglesi, svedesi e danesi, che in certi periodi rappresentano fino al 60% degli ospiti delle strutture alberghiere. Il buon risultato ottenuto durante le Feste non deve però nascondere i problemi: i soggiorni sono sempre più brevi, molti bergamaschi e milanesi si limitano ad andare e tornare in giornata. Occorre dunque migliorare l'offerta in modo da tenere più a lungo i turisti sulle nostre cime. Gli stessi operatori chiedono di mettere in campo stra- tegie efficaci, in stretta collaborazione con il pubblico, per essere più competitivi sul mercato del turismo invernale. La politica e le amministrazioni locali devono riconoscere nel turismo una formidabile leva per lo sviluppo del territorio sottolinea Giacomo Salvi, direttore di Confesercenti Da parte loro le associazioni di categoria devono promuovere le reti di imprese e contribuire in modo più decisivo alla costituzione di una solida governance del turismo bergamasco. Solo così sarà possibile ottimizzare l'offerta e premiare gli sforzi di tutti. All inclusive, lingue e impianti intelligenti : il buon esempio di Piemonte e Val di Fassa 444 Se si parla di nuove strategie da mettere a punto, spesso vale la pena sbirciare quello che fanno gli altri. Non per copiare, ma per trarre spunto dai modelli virtuosi e adattare le soluzioni alla realtà bergamasca. In Piemonte, ad esempio, si sono inventati una formula all inclusive che ricorda da vicino quella adottata con successo nei villaggi turistici: chi acquista lo skipass ha diritto non solo a risalire le piste, ma anche ad usufruire di tantissimi altri servizi. La tessera della neve dà infatti la possibilità di entrare nei musei e nei cinema a prezzo ridotto, ma prevede anche sconti nei ristoranti. Tutto il sistema ricettivo lavora in rete e le ricadute sono positive su tutto il territorio.le feste natalizie hanno registrato il tutto esaurito in largo anticipo, grazie anche al gran numero di stranieri in arrivo.tanti inglesi e irlandesi, ma anche russi, polacchi e perfino brasiliani e giapponesi. Un segnale importante di apertura verso mercati che in prospettiva potranno dare soddisfazioni enormi. Pesa anche il prezzo ridotto dello skipass, fondamentale in tempi di crisi. Le tariffe sono basse anche perché l'utilizzo degli impianti è stato razionalizzato: nel comprensorio della Via Lattea, che include anche Sestriere e Pragelato, seggiovie e skilift girano solo se ci sono sciatori in vista. Altrimenti si fermano, con gran risparmio di energia. Fondamentale anche il ruolo del pubblico: la Regione investe ogni anno un milione negli eventi e sei per cofinanziare i vari progetti. Secondo l'università di Torino, per ogni euro speso negli impianti il territorio ne ricava Un impatto decisamente positivo. Anche in Trentino Alto Adige si guarda con crescente interesse ai turisti stranieri: la Val di Fassa è diventata la prima destinazione dei turisti russi in Europa. Merito anche di una strategia di marketing lungimirante, che prevede addirittura una missione in Russia dei maestri di sci, per imparare non solo la lingua ma anche le abitudini dei futuri clienti. La tassa di soggiorno, è una gabella medioevale Le agenzie di viaggio allargano le attività 444 Il 45,7% di italiani che vanno in vacanza tengono conto della presenza o meno della tassa di soggiorno al momento della prenotazione. È quanto emerge da una ricerca svolta dall Osserva - to rio nazionale sulla tassa di soggiorno curato dalla Jfc. Secondo lo studio, il 79,6% dei nostri connazionali manifesta poi la propria contrarietà a questo balzello. Tra coloro che giudicano negativamente la tassa di soggiorno, il 31,1% la reputa odiosa, inutile, un abuso ed una truffa legalizzata. Il 16,3% la considera un altra tassa sulla testa degli Italiani, per il 15,7% rappresenta un deterrente nella scelta del luogo di vacanza, mentre l 11,7% afferma che la sua applicazione non viene utilizzata per fini turistici. La tassa di soggiorno è una gabella di stampo medievale. È questa la posizione di Assoturismo-Con - fe sercenti, guidata dal presidente Claudio Albonetti. Siamo convinti che la tassa di soggiorno spiega Albo - netti altro non sia che una esigenza dei comuni in emergenza economica per poter affrontare questioni completamente al di fuori del turismo. Niente di quel che i comuni incasseranno tornerà al turismo ma servirà a ristorare le dissestate casse comunali. È una ennesima occasione persa per aiutare lo sviluppo turistico del Paese. 444 Ci sono importanti novità normative per le agenzie viaggio, a seguito dell'entrata in vigore della leg ge n.214 del 2011 e n.27 del 2012, emanate a tutela della libera iniziativa economica. Regio ne Lombardia ha chiarito che le agenzie possono svolgere anche altre attività aggiuntive, tra cui noleggio di mezzi, trasporto bagagli, organizzazione di escursioni. Ma anc he vendita di abbonamenti pay tv, articoli da viaggio, servizi Lottoma tica. Bisogna però rispettare alcune condizioni: le attività aggiuntive devono avere una contabilità separata, devono essere funzionalmente separate e ben definite e devono esser svolte in un locale con destinazione d'uso richiesta. Vanno altresì rispettati i requisiti igienico sanitari e comunque l'attività di agenzia di viaggio deve essere prevalente su tutte le altre. IPer info: IFrancesco Traini Itel. 035/

8 8 Gennaio 2014 Da Vittorio mette le ali e atterra a Orio: Vicook è il bistrot che fa volare i sapori 444 Da Vittorio è atterrato a Orio al Serio. Chicco Cerea, patron del tristellato ristorante, ha inaugurato il suo Vicook Bistrot nella zona degli imbarchi. Si tratta di un locale moderno, arredato con stile e originalità: la cucina a vista è sormontata da enormi forme di prosciutto, grandi bottiglie sor ve gliano i tavoli dove possono trovar posto circa 90 persone. Si pranza velocemente, ma senza farsi prendere dalla fretta. I piatti spaziano dalla tradizione bergamasca più autentica (c'è persino il mitico pà e strinù ) alle suggestioni internazionali dell'hamburger texano o del riso indiano. Minimo comune denominatore è la creatività di Chicco Cerea. Abbiamo iniziato que sta avventura con la nostra seconda linea, Vicook, con cui già operiamo da alcuni anni in molte aziende, scuole e ospedali spiega lo chef Da noi il viaggiatore trova prodotti locali preparati molto bene, ma anche sapori stranieri proposti con la qualità che ci contraddistingue. Potremmo di - re che le radici sono bergamasche, ma la visione è internazionale. Il menu richiama il continuo partire e arrivare che scandisce le giornate di Orio: il cliente può scegliere tra viag gi gastronomici, Gi te 444 Trentacinque non è un numero di telefono ma il prezzo di un'emozione. Si presenta così la nuova promozione lanciata da quaranta ristoranti di Bergamo e provincia. Fino a giugno, per soli 35 euro (cifra scelta anche perché richiama il prefisso e la distanza da Mi - lano, con riferimento esplicito all'expo 2015) si potrà degustare un pasto completo, vino e acqua compresi. Dopo l'iniziativa InGrup - po, arriva dunque un'altra occasione da non perdere per gli amanti della buona tavola, che potranno assaggiare il meglio del panorama gastronomico orobico a un prezzo vantaggioso. Un grande merito dei ristoratori, che in tempi di crisi voveloci, Viaggi in Italia e Scappate all'estero. La qualità è alta, il prezzo è contenuto. Per il piatto uni co (più dolce, acqua e caffè) si spendono 16 euro, un pasto completo non supera i 32 euro. Chi sceglie Vicook (aperto tutti i giorni dalle 11 alle 23) può contare su wifi libero, area bambini e soprattutto parcheggio gratuito: chi lascia l'auto nella zo na a sosta temporanea per recarsi nel ristorante non pa ga nulla per due ore. Un'op portunità interessante, che incentiverà non solo i passeggeri in transito. Ma a far gola sono soprattutto i piatti di Chicco Cerea, capaci di far decollare verso le vette del gusto. Al ristorante con 35 euro l offerta degli chef orobici gliono dare un segnale positivo alla propria clientela e perché no, conquistare nuo - vi estimatori anche tra chi non è abituato a cenare fuori. I giovani, in particolare, avranno l'opportunità di accostarsi alla buona cucina senza sopportare costi proibitivi. Spesso quando vai al ristorante non sai quanto spendi spiega Beppe Acquaroli, titolare del Ba - ret to di San Vigilio e uno degli ideatori dell'iniziativa Con questa offerta invece vogliamo contribuire a far ritrovare la voglia di uscire a mangiar bene anche a chi ha smesso di farlo per le difficoltà economiche del periodo. È un po' come se anche noi facessimo i saldi, senza mai rinunciare alla Il Sistema Confesercenti qualità dell'offerta. Nella lista dei partecipanti ci sono nomi di spessore, che rappresentano al meglio non solo la cucina della tradizione ma anche la creatività degli chef del territorio. Tra gli altri, oltre al Baretto, hanno aderito anche La Ma - rianna, Ravecca, Enote ca Zani ni, Mimì e Giordano. Ce ne sarà quindi per tutti i gusti, dai piatti di carne alle specialità di mare, senza dimenticare la golosa offerta di dolci. Per lanciare la promozione è stato aperto an - che un sito Internet, dove trovare la lista dei ristoranti aderenti e tutte le informazioni (www.trentacinqueuro.it): per poter assaggiare lo speciale menu è necessario prenotare in anticipo. Riparte anche InGruppo 99 euro per menù di coppia 444 Dopo il successo dell'edizione dell'anno scorso, tor na l'iniziativa InGruppo : 15 tra i migliori ristoranti bergamaschi, molti dei quali stel lati, proporranno un me nu per due a 99 euro, acqua e vino inclusi. La promozione durerà fino ad aprile, ma non è detto che non si decida per una proroga, come già accaduto nella prima edizione. InGruppo ha infatti centrato in pieno l'obiettivo di riavvicinare il grande pubblico alla gran de cucina: specialmente i giovani hanno dimostrato di gradire la formula. L'elenco completo dei partecipanti è pubblicato sul sito tra gli altri ci sono Lio Pellegrini, A'Anteprima, La Brughiera, Taverna del Col leoni. Nella squadra c'è anche Da Vittorio, uno tra i pochi ristoranti italiani a potersi fregiare delle tre stelle. 4BERGAMO Via Guido Galli, Bergamo (BG) tel fax BREMBATE (BG) 4TREVIGLIO (BG) 4CESCOT Via IV Novembre, 5 Via Crivelli, 26 a/b Brembate Treviglio tel tel fax fax Via Ravizza, 7/A Bergamo tel fax LECCO Via Azzone Visconti, 19/A Lecco tel fax CALOLZIOCORTE (LC) 4SONDRIO Viale Marconi, Calolziocorte tel fax Via N.Sauro, Sondrio tel fax

9

10 10 Gennaio 2014 Tutti a lezione di caffè 444 A dicembre il Cescot ha organizzato l interessante workshop gratuito sul caffè La vita dietro un chicco di caffè. Si è parlato dell importanza di saper fare un buon espresso, dei nuovi metodi di estrazione nel mondo e, grazie al co-finanziamento della CCIAA di Bergamo e la collaborazione di Berga - mo Sviluppo, della possibilità di svolgere corsi cofinanziati o gratuiti di Caf - fetteria, Latte Art, Bar man 1 e 2 livello. L obiettivo principale del seminario è stato quello di imparare a realizzare un espresso perfetto e un cappuccino a regola d arte, con l obiettivo di colpire il gusto del cliente e aumentare la qualità del servizio del locale. L evento, che è stato tenuto dal trainer autorizzato SCAE Maurizio Valli in collaborazione con Fiorenzo Colombo membro A.I.B.E.S (Associazione Italiana Bar - men e Sostenitori), è stato un successo. Si attendevano al massimo venticinque persone e se ne sono presentate una quarantina. Una dimostrazione di come l arte del caffè interessi non soltanto gli operatori già presenti nel settore, ma anche i giovani che si affacciano alla professione. Disporre di un elevato bagaglio tecnico può fare la differenza in un mercato sempre più competitivo. I corsi Cescot forniscono tutti gli strumenti del mestiere che occorrono per vincere la sfida dell'occupazione. Legge di stabilità, le novità fiscali 444È stata approvata recentemente la legge di stabilità 2014 che prevede alcune rilevanti novità fiscali. Ve ne elenchiamo alcune di particolare interesse. Al fine di assicurare la tracciabilità dei pagamenti, è disposto l obbligo di effettuare il pagamento dei canoni di locazione di immobili abitativi con mezzi diversi dal contante, a prescindere dal relativo ammontare. Al fine di favorire interventi di riqualificazione energetica è prevista una proroga della detrazione irpef/ires nella misura del 65% per le spese sostenute nel periodo dal al e del 50% per le spese sostenute dal 1.1 al Incentivato anche il recupero del patrimonio edilizio privato nelle finalità governative con la proroga della detrazione irpef, con il tetto massimo di Euro, per gli interventi sostenuti dal al (la detrazione è riconosciuta nella misura del 50%) e dal 1.1.al (40%). Sotto il profilo contabile viene riproposta la rivalutazione dei beni d impresa e delle partecipazioni da effettuare nel bilancio 2013 con riguardo a tutti i beni risultanti dal bilancio al Inoltre è disposta la riapertura della possibilità di rideterminare il costo di acquisto di terreni alla data del I social network ed il lavoro 444 Sono iscritto ormai da anni a Linkedin, social network stile Facebook ma dedicato esclusivamente (principalmente) alla interazione tra professionisti e lavoratori. Persino mia madre, pensionata, è iscritta sotto l ironica auto-definizione di esperta in consumo. I social network sono il futuro (mi si dice) ma servono davvero a qualcosa al di fuori della loro funzione sociale? Empiricamente parlando, dal mio osservatorio (di addetto ai lavori), di gente che trova lavoro così non ce n è: gli strumenti, alla fin fine, sono sempre quelli (conoscenze trasversali, raccomandazioni, candidature spontanee) e faccio fatica a valutarne l utilità. Magari qualcuno mi aprirà gli occhi su questo mondo e gliene sarò grato. Ad oggi, la mia impressione è che tutto sia virtuale: il problema è che anche il lavoro rischia di esserlo parimenti. Andy Small Incentivi per il miglioramento di salute e sicurezza in azienda 444 Con la pubblicazione del Bando INAIL ISI-2013, l INAIL mette a disposizione delle imprese circa 307 milioni di euro, impegnandosi a finanziare, con contributi pari al 65% dell investimento a fondo perduto (per un massimo di 130 mila euro), gli interventi di miglioramento della salute e la sicurezza dei luoghi di lavoro quali ristrutturazione, installazione e/o sostituzione di macchine, progetti SEDE DI BERGAMO ICorso per RSPP - Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione 16 ore Lunedì 24 Febbraio Marzo dalle ore alle ore ICorso per Addetto all EMERGENZA INCENDIO 4 ore Martedì 25 Febbraio, dalle ore alle ore ICorso per Addetto all EMERGENZA PRIMO SOCCORSO 12 ore Lunedì 27 Gennaio Febbraio, dalle ore alle ore ICorso di formazione per LAVORATORI 8 ore Lunedì Febbraio dalle ore alle ore di responsabilità sociale con adozione di modelli organizzativi. Il bando scade l 8 aprile Interventi per la sicurezza, sconti per le aziende Come ogni anno l INAIL premia con uno "sconto" denominato "oscillazione per prevenzione" (OT24), le aziende, operative da almeno un biennio, che eseguono interventi per il miglioramento delle condizioni di sicurezza e di igiene nei luoghi di lavoro, in aggiunta a quelli minimi previsti dalla normativa in materia (decreto legislativo 81/2008 e successive modifiche e integrazioni). La riduzione ottenibile va dal 7% al 30% in funzione del numero di lavoratori-anno. IPer info: Elena Caccia ITel CORSI DI FORMAZIONE SALUTE E SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO SEDE DI LECCO (Via Azzone Visconti n. 19/A) ICorso per Addetto all EMERGENZA ANTINCENDIO 4 ore Martedì 18 Febbraio, dalle ore alle ore ICorso di formazione per LAVORATORI 8 ore Lunedì 24 e 31 Marzo, dalle ore alle ore PER ULTERIORI INFORMAZIONI rivolgersi a dott.ssa Elena Caccia tel

11 Gennaio Nuova opportunità di formazione GRATUITA su misura per la tua azienda CESCOT CONFESERCENTI ha il piacere di informarvi che FON.TER ha messo a disposizione, attraverso l avviso n.7/2013 PERCORSI FORMATIVI GRATUITI rivolti a tutti i dipen den ti del settore commercio, turismo e socio-sanitario che aderiscono al fondo FON.TER. Il bando finanzia ogni tipo di progetto formativo aziendale e interaziendale di qualsiasi tematica di cui necessita la propria azienda da un minimo di 8 ore e senza alcun limite di durata. I finanziamenti dell AVVISO 7 sono così ripartiti: Asse A: STANDARD per qualsiasi tipo di tematica e durata Asse B: NEO premialità per i neoaderenti Asse C: MICRO premialità per le microaziende fino a 9 dipendenti Il Cescot affiancherà l azienda nella rilevazione dei fabbisogni formativi, nella stesura, gestione ed erogazione del progetto AD HOC per voi. Per le modalità di adesione a FON.TER e di partecipazione al bando i nostri uffici sono a Vostra disposizione al numero chiedere della dott.ssa Sara Belotti oppure inviare una mail a FORMAZIONE APPRENDISTI Se hai assunto un apprendista e non sai cosa fare per la sua formazione CHIEDI A CESCOT! SIAMO A DISPOSIZIONE PER UNA CONSULENZA TELEFONICA GRATUITA SULLA FORMAZIONE DEL TUO APPRENDISTA. PROROGATO AL 31/05/2014 IL FINANZIAMENTO PROVINCIALE CHE VI PERMETTE DI FAR PARTECIPARE GRATUITAMENTE IL VOSTRO APPRENDISTA AI CORSI TRASVERSALI IN PARTENZA DA FEBBRAIO Contattaci subito al 035/ per non perdere quest opportunità! NOVITÀ 2014: se vuoi attivare un tirocinio formativo o di orientamento contattaci! Possiamo essere il tuo ente promotore! ADERIRE A FON.TER CONVIENE SEMPRE! FORMAZIONE GRATUITA A TUTTI I DIPENDENTI Attraverso questo Bando si possono finanziare GRATUITAMENTE tutti i percorsi formativi a seconda dei fabbisogni aziendali per tutti i DIPENDENTI di aziende ADERENTI Fon.ter del settore commercio-terziario e socio-sanitario. Le tematiche dei corsi sono varie e soprattutto rispondono al fabbisogno aziendale, mirate allo sviluppo delle risorse umane impegnate in processi di riorganizzazione e/o di innovazione tecnologica o di aggiornamento. CHIAMATECI e chiedete della d.ssa Sara Belotti allo 035/ per qualsiasi tipo di informazione, chiarimento e dettaglio organizzativo. Tutti i corsi sono proposti a prezzi vantaggiosi grazie ai contributi pubblici intercettati per Voi da Cescot: per informazioni chiamare il numero 035/ Per altre proposte formative, consultate il nostro sito Corsi realizzati con il contributo della Camera di Commercio di Bergamo e con la collaborazione di Bergamo Sviluppo 4 IGIENE E SICUREZZA DEGLI ALIMENTI Lunedì 17 Febbraio 2014 dalle alle IGIENE E SICUREZZA DEGLI ALIMENTI sede di LECCO Lunedì 10 Marzo 2014 dalle alle PROFESSIONE PIZZAIOLO In collaborazione con l Accademia Pizzaioli Prossime date disponibili: dal 10 al 14 marzo 2014 a raggiungimento del numero minimo di partecipanti BARMAN A.I.B.E.S. 1 e 2 LIVELLO In collaborazione con A.I.B.E.S. Data: dal 3 al 31 Marzo 2014 Durata: 13 lezioni di 3 ore ciascuna a raggiungimento del numero minimo di partecipanti I corsi si svolgono periodicamente presso la sede del Cescot in via Ravizza 7a - Bergamo Per informazioni contattare il numero tel o l indirizzo Clicca Mi Piace sulla nostra pagina Facebook CESCOT BERGAMO per restare sempre aggiornato su corsi ed iniziative nel mondo della formazione! seguiteci su I FINANZIAMENTI SONO DISPONIBILI FINO AD ESAURIMENTO FONDI: CHIAMACI! IL PUNTO INFORMATIVO Mensile della Confesercenti di Bergamo Via G. Galli 8, Bergamo tel fax Anno 8 - n Gennaio 2014 Dir. resp.: Marco Birolini Aut. Trib. BG n 10 del 3/4/84 Poste Italiane S.p.A. Spedizione in a.p. D. L. 353/2003 (Conv. in L. 27/02/2004 N 46 art. 1, comma 1 DCB Bergamo) Direzione e redazione: Via G. Galli, 8 - Bergamo Progetto grafico e impaginazione: Zaina - Scanzorosciate (BG) Fotografie: Archivio Confesercenti Bergamo Stampa: PressR3 - Almenno S. Bartolomeo (BG) Chiuso il 15/1/ Stampato in copie

12 VEN 7/ SAB 8/ DOM 9/ Tre giorni di kermesse, eventi, sfilate e workshop. Partecipa ai concorsi: "Fortunati in Amore", "Miss & Coppia Bergamo Sposi 2014", " Miss Orogioiello". fierabergamosposi.it C Bergamo Sposi Ritaglia questo coupon e presentalo alle casse per ricevere il biglietto omaggio. Coupon offerto da: IDEATA E PROMOSSA DA ORGANIZZATA DA IN COLLABORAZIONE CON MAIN SPONSOR EVENTI IN COLLABORAZIONE CON

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

3- Dove e come posso richiederla ed attivarla?

3- Dove e come posso richiederla ed attivarla? FAQ ITALO PIU 1- Cos è la Carta Italo Più? 2- Cosa puoi fare con Italo Più? 3- Dove e come posso acquistarla? 4- Quanto costa? 5- Come posso ricaricare la carta? 6- Dove posso controllare il saldo ed i

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE Italiani Energia elettrica e metano costano poco, rispetto al resto d Europa, solo per livelli bassi di consumo. Man mano che l utilizzo aumenta, diventiamo

Dettagli

Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri

Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri In caso di rapina in un pubblico esercizio Mantieni la massima calma ed esegui prontamente ciò che viene chiesto dai rapinatori. Non prendere

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Enti locali per Kyoto Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Rodolfo Pasinetti Ambiente Italia srl Milano, 15 dicembre 2006 Contesto Politiche energetiche Nel passato

Dettagli

In collaborazione Gestionale per Hotel

In collaborazione Gestionale per Hotel In collaborazione Gestionale per Hotel Caratteristica Fondamentali E un programma di gestione alberghiera facile e intuitivo, in grado di gestire le prenotazioni, il check-in, i conti e le partenze in

Dettagli

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS.

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. SMS: usali per raggiungere i tuoi contatti... con un click! Guida pratica all utilizzo degli sms pubblicitari L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. 2 SMS: usali

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Senato della Repubblica

Senato della Repubblica Senato della Repubblica Commissioni riunite 10 a (Industria, commercio, turismo) e 13 a (Territorio, ambiente, beni ambientali) Audizione nell'ambito dell'esame congiunto degli Atti comunitari nn. 60,

Dettagli

La FLI si rinnova per essere sempre al passo con i tempi.

La FLI si rinnova per essere sempre al passo con i tempi. Carissimi Soci, anche quest anno di vita associativa si avvia gradualmente a conclusione con moltissimi obiettivi raggiunti, moltissime iniziative a tutela e promozione della nostra Professione concluse

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

non posso permettermi la casa che vorrei... se solo quell appartamento costasse un pò meno..

non posso permettermi la casa che vorrei... se solo quell appartamento costasse un pò meno.. Comune di Modena ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI SANITARIE E ABITATIVE non posso permettermi la casa che vorrei... se solo quell appartamento costasse un pò meno.. Cerchi casa e stai vivendo un momento

Dettagli

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT SAINT-MARCEL MARCEL Storia di un idea CONVEGNO INTERNAZIONALE Esperienze di turismo in ambiente alpino:

Dettagli

Detrazione Fiscale e Scambio sul Posto

Detrazione Fiscale e Scambio sul Posto Gentile Cliente, il momento storico della fine del Conto Energia in Italia è arrivato lo scorso 6 luglio ed ha rappresentato un punto di svolta per tutti gli operatori del solare. La tanto discussa grid

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM INDICE Premessa Adotta una Scuola per l EXPO 2015: obiettivi Tipologie di scuole La procedura di selezione delle scuole Le modalità per adottare la

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare 1 COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione guida introduttiva alla previdenza complementare www.covip.it 3 Questa Guida è stata realizzata dalla COVIP Indice grafica e illustrazioni Studio Marabotto

Dettagli

ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI

ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI EDIZIONE MARZO 015 ABBONARSI AI MEZZI ATM 1 ATM, per rispondere alle diverse esigenze di mobilità, offre ai giovani e agli studenti una serie di agevolazioni sull acquisto

Dettagli

Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore

Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore IL CONTESTO L approvazione del Bilancio di previsione quest anno si pone esattamente a metà del mio mandato rettorale, iniziato tre anni fa,

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze

COMUNICATO STAMPA. Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze COMUNICATO STAMPA Torino, 23 maggio 2006 Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze Il turismo in Piemonte continua a crescere. Nel 2005 gli arrivi di turisti che hanno

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione Con questa Guida la COVIP intende illustrarti, con un linguaggio semplice e l aiuto di alcuni esempi,

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università

Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università COS'È TORNO SUBITO Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università finanziata con fondi POR FSE Lazio 2007-2013 Asse II Occupabilità; Asse V Transnazionalità

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo AVVISO FOR.TE 3/12 OFFERTA FORMATIVA CAPAC POLITECNICO DEL COMMERCIO E DEL TURISMO CF4819_2012 Sicurezza: formazione specifica basso rischio - aggiornamento 4 ore Lavoratori che devono frequentare il modulo

Dettagli

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO Settore di intervento: Assistenza agli anziani Sede di attuazione del Benevento 1- VIA DEI LONGOBARDI 9 progetto: Numero di volontari richiesti: 4 Attività di

Dettagli

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole-

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- A cura del dipartimento mercato del lavoro Formazione Ricerca della Camera del Lavoro Metropolitana di Milano

Dettagli

INDICE. 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3. 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10. 3. Come acquistare on line Pag. 14

INDICE. 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3. 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10. 3. Come acquistare on line Pag. 14 INDICE Carte Prepagate istruzioni per l uso 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10 3. Come acquistare on line Pag. 14 4. Come creare il 3D security Pag. 16 5. Collegamento

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i.

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i. CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 1088 Versione 001 2015) Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: COMUNICAZIONE

Dettagli

Comune di Mentana Provincia di Roma

Comune di Mentana Provincia di Roma BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI INTEGRATIVI A SOSTEGNO DEL PAGAMENTO DEI CANONI DI LOCAZIONE ANNUALITA FINANZIARIA 2013 IL RESPONSABILE DEL SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA - VISTO l articolo 11 della

Dettagli

REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE PICCOLE IMPRESE

REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE PICCOLE IMPRESE REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE PICCOLE IMPRESE INDICE Art. 1 - Oggetto e finalità del regolamento Art. 2 - Requisiti di ammissibilità al contributo Art. 3 - Tipologie di spese ammissibili

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

Meglio prevenire. Alcuni accorgimenti da adottare contro i ladri:

Meglio prevenire. Alcuni accorgimenti da adottare contro i ladri: Introduzione Sono ormai sempre più frequenti i furti negli appartamenti, nelle case e negli uffici. Il senso di insicurezza della popolazione è comprensibile. Con questo opuscolo si vuole mostrare che

Dettagli

Volare low cost LA NOSTRA INCHIESTA

Volare low cost LA NOSTRA INCHIESTA Volare low cost Q uanto tempo prima della partenza bisogna acquistare il biglietto aereo, per assicurarsi la tariffa più bassa? La domanda ce la siamo posta tutti, innumerevoli volte, senza capire nulla

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici SOMMARIO SERVIZI ALLE AZIENDE E AGLI ENTI PUBBLICI - accoglienza; - consulenza relativa alle comunicazioni obbligatorie; - servizio

Dettagli

News per i Clienti dello studio

News per i Clienti dello studio N. 165 del 6 Novembre 2013 News per i Clienti dello studio Ai gentili clienti Loro sedi POS obbligatorio per esercenti di attività di vendita di prodotti e servizi, anche professionali (Articolo 15 commi

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

INFORMAZIONI E CONDIZIONI GENERALI

INFORMAZIONI E CONDIZIONI GENERALI INFORMAZIONI E CONDIZIONI GENERALI Con l'accesso, la visualizzazione, la navigazione o l'utilizzo del materiale o dei servizi disponibili in questo sito o attraverso di esso, l'utente indica di aver letto

Dettagli

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E FUOCO DEL VIGILI Meno carte più sicurezza Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E Premessa La semplificazione per le procedure di prevenzione incendi entra in vigore

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

abbonamenti 2015.2016

abbonamenti 2015.2016 abbonamenti 2015.2016 FARE DEL NOSTRO STADIO UNA FORTEZZA Caro Interista, San Siro e piu bello quando ci sei tu, io lo so bene. L ho visto vibrare nelle sue notti piu belle. Ho sentito la spinta, la voglia

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 Arrivi 2.016.536 Presenze 8.464.905 PROVINCIA IN COMPLESSO Arrivi: superata

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA 10^ COMMISSIONE INDUSTRIA SENATO DELLA REPUBBLICA AUDIZIONE MARTEDI 8 MAGGIO 2012 ORE 14,30 I CONTRATTI D AREA ED I PATTI TERRITORIALI UN ESPERIENZA DI VALORE PER LO SVILUPPO DEL TERRITORIO Via degli Uffici

Dettagli

Qual è il periodo di validità della promozione? Quali sono i modelli di multifunzione selezionati per l iniziativa?

Qual è il periodo di validità della promozione? Quali sono i modelli di multifunzione selezionati per l iniziativa? In cosa consiste la promozione? Acquistando uno dei multifunzione Epson selezionati per l iniziativa, puoi richiedere un soggiorno omaggio di una notte presso un hotel di categoria 4 stelle prenotato tramite

Dettagli

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO 1 AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO Caro Presidente Buzek, Vice Presidenti, colleghi italiani ed europei,

Dettagli

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 Automobile Club Reggio Emilia Non rimanere bloccato... usa il trasporto pubblico con MI MUOVOCARD o tieni in tasca il tuo biglietto multicorsa MI MUOVO CARD Abbonamenti mensili

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

L.R. 15/2014, art. 9, c. 29 B.U.R. 4/3/2015, n. 9 L.R. 13/2014, art. 26. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 febbraio 2015, n. 036/Pres.

L.R. 15/2014, art. 9, c. 29 B.U.R. 4/3/2015, n. 9 L.R. 13/2014, art. 26. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 febbraio 2015, n. 036/Pres. L.R. 15/2014, art. 9, c. 29 B.U.R. 4/3/2015, n. 9 L.R. 13/2014, art. 26 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 febbraio 2015, n. 036/Pres. Regolamento attuativo dell articolo 9, commi da 26 a 34 della

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM La Guida di & La banca multicanale ADICONSUM In collaborazione con: 33% Diffusione internet 84% Paesi Bassi Grecia Italia 38% Spagna Svezia Francia 80% Germania Gran Bretagna 52% 72% 72% 63% 77% Diffusione

Dettagli

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Dicembre 2007 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 3 La

Dettagli

CHE FINE HA FATTO IL FEDERALISMO IN SANITÀ? E CHI SE NE STA OCCUPANDO? Fabio Pammolli (Direttore CeRM)

CHE FINE HA FATTO IL FEDERALISMO IN SANITÀ? E CHI SE NE STA OCCUPANDO? Fabio Pammolli (Direttore CeRM) Fabio Pammolli (Direttore CeRM) CHE FINE HA FATTO IL FEDERALISMO IN SANITÀ? E CHI SE NE STA OCCUPANDO? 1 CeRM Competitività, Regole, Mercati Dopo anni di dibattito e anche qualche tentativo non riuscito,

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 COMUNICATO STAMPA La Regione che vogliamo: la CIDA organizza il confronto con i candidati alla Presidenza della regione Toscana 29 Aprile

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

ORGANO UFFICIALE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DELLE ASSOCIAZIONI SINDACALI NOTARILI. Consigli

ORGANO UFFICIALE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DELLE ASSOCIAZIONI SINDACALI NOTARILI. Consigli ORGANO UFFICIALE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DELLE ASSOCIAZIONI SINDACALI NOTARILI In collaborazione con Assessorato Aree Cittadine e Consigli di Zona Consigli Quanto costa comprar casa CASA: LE TASSE DA

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

= Circolare n. 9/2013

= Circolare n. 9/2013 = Scadenze + 27 dicembre + Invio degli elenchi INTRA- STAT mensili versamento acconto IVA mediante Mod. F24 + 30 dicembre + Stampa dei libri contabili dell'anno 2012 (libro giornale, registri IVA, libro

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015 A ROMA DA PAPA FRANCESCO Roma 31 Ottobre 2015 Il Programma definitivo della giornata sarà disponibile sul sito www.ucid.it A ROMA DA PAPA FRANCESCO - Roma, 31 Ottobre 2015 PROPOSTE DI ACCOGLIENZA OPZ.

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

SE MI LASCI NON CRESCI

SE MI LASCI NON CRESCI F.S.E. Fai Scuola con l'europa Evento di lancio del nuovo POR FSE 2014-2020 REGOLAMENTO CONCORSO VIDEO SE MI LASCI NON CRESCI RIVOLTO AGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE SECONDARIA DI II GRADO Regolamento del

Dettagli

CIRCOLARE N. 13/E. Roma, 26 marzo 2015

CIRCOLARE N. 13/E. Roma, 26 marzo 2015 CIRCOLARE N. 13/E Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti Roma, 26 marzo 2015 OGGETTO: Articolo 1, comma 154, legge 23 dicembre 2014, n. 190 (Legge stabilità 2015) Contributo del cinque per mille dell

Dettagli

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso.

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso. Deutsche Bank Easy. Guida all uso. . Le caratteristiche. è il prodotto di Deutsche Bank che si adatta al tuo stile di vita: ti permette di accedere con facilità all operatività tipica di un conto, con

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

in evidenza 2013-2014

in evidenza 2013-2014 in evidenza 2013-2014 Liberty of the Seas, la nave più incredibile del Mediterraneo A inaugurare gli imbarchi da Napoli sarà Liberty of the Seas, una nave straordinaria in partenza per la prima volta dall

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

COMUNICATO STAMPA N. 12 DEL 10 GIUGNO 2015

COMUNICATO STAMPA N. 12 DEL 10 GIUGNO 2015 COMUNICATO STAMPA N. 12 DEL 10 GIUGNO 2015 Presidenza Comm. Graziano Di Battista Positive anche le previsioni degli imprenditori per il futuro. Unico elemento negativo l occupazione che da gennaio alla

Dettagli

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO Consigli e trucchi da esperti del settore IN QUESTA GUIDA: I. COME ORGANIZZARE UN TRASLOCO II. PRIMA DEL TRASLOCO III. DURANTE IL TRASLOCO IV. DOPO IL TRASLOCO V. SCEGLIERE

Dettagli

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 430, 26 OTTOBRE 2001, CONCORSO A PREMI PIMP MY TEMPO 2.0

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 430, 26 OTTOBRE 2001, CONCORSO A PREMI PIMP MY TEMPO 2.0 REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 430, 26 OTTOBRE 2001, CONCORSO A PREMI PIMP MY TEMPO 2.0 PROMOSSO DALLA SOCIETA SCA HYGIENE PRODUCTS SPA Via XXV Aprile, 2 55011 ALTOPASCIO (LU) PIVA 03318780966 REA 186295 SOCIETA

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE)

71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE) 71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE) di TIZIANA LANG * Finalmente è partita: dal 1 maggio i giovani italiani possono iscriversi on line al programma della Garanzia

Dettagli

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI MR & MISS ETCIU

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI MR & MISS ETCIU REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI MR & MISS ETCIU PROMOSSO DALLA SOCIETA SCA HYGIENE PRODUCTS SPA Via XXV Aprile, 2 55011 ALTOPASCIO (LU) PIVA 03318780966 REA 186295 AREA:

Dettagli