Progetto Lettura Pensata VII EDIZIONE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Progetto Lettura Pensata VII EDIZIONE"

Transcript

1 Progetto Lettura Pensata VII EDIZIONE...non nascono lettori dove non ci sono libri... UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI BELLUNO Anno Scolastico

2 Con la collaborazione di: Ufficio Scolastico Regionale del Veneto Provincia di Belluno Dolomiti Parco Nazionale delle Dolomiti bellunesi Comune di Belluno Ufficio cultura del Comune di Belluno Presidenza del Consiglio Comunale di Belluno Comune di Feltre Comune di Santa Giustina Comune di Alleghe Comune di Pieve di Cadore Comune di Calalzo di Cadore Comune di Longarone Comune di Ponte nelle Alpi Comune di Lozzo di Cadore Comune di Lorenzago di Cadore Comune di Auronzo di Cadore Comunità Montana di Comelico e Sappada Comunità Montana Agordina Assindustria Belluno Sezione costruttori edili BIM Consorzio dei Comuni del Bacino Imbrifero Montano del Piave Libreria Alessandro Tarantola Libreria Campedel Belluno Libreria Filland Domegge Libreria Pilotto Feltre Libreria Agorà Feltre Rotary Club Belluno Rotary Club Feltre Rotary Club Cadore Cortina d'ampezzo A3 Soluzioni informatiche S.r.l. Consorzio centro storico di Belluno Centro diocesano Giovanni XXIII Fioreria Gioia e fiori 2

3 3

4 Il 12 maggio 2011 saranno premiati i vincitori della VIII edizione di lettura pensata. Sono passati otto anni dalla prima edizione sperimentale durante i quali l Ufficio Scolastico Territoriale di Belluno si è affiancato alle Istituzioni scolastiche con l obiettivo di contribuire a diffondere il piacere della lettura, supportato in questo,dalla Provincia, dal Comune di Belluno, da numerosi altri comuni della provincia, da Enti ed Associazioni citate in questo piccolo volume che ha lo scopo di dar conto del lavoro svolto e delle spese sostenute con i finanziamenti ottenuti. A tutti un grazie di cuore, in particolare alla Direzione Generale che ha, dal primo anno, sostenuto e finanziato il nostro progetto. NON NASCONO LETTORI DOVE NON CI SONO LIBRI Siamo assolutamente convinti della verità di questa affermazione e i dati ISTAT riferiti all anno 2009 la confermano: per diventare lettori bisogna crescere in mezzo ai libri. Il nostro progetto si differenzia da tutte le altre numerose proposte di lettura perché persegue l obiettivo di diffondere il piacere della lettura anche attraverso l incremento delle biblioteche domestiche non solo con i libri regalati nell ambito di questa manifestazione, ma anche contribuendo ad affermare l idea che il regalo di un libro sia il miglior regalo che si possa fare a tutte le età. Solo il 6% delle famiglie italiane possiede una libreria che supera gli 8 metri lineari, ma in troppe case non trovano posto altro che i libri scolastici e le indagini hanno dimostrato un incremento della quota di giovani lettori in quelle famiglie dove i libri sono presenti in casa ed in particolare in quelle dove la biblioteca domestica è più consistente. Nelle case dove ci sono più di 200 libri l 83,9 dei ragazzi fra gli 11 e i 14 anni ha dichiarato di aver letto almeno un libro nell ultimo anno,contro il 29,6% se in casa non ci sono libri. Un dato è costante: i lettori e i libri letti aumentano negli anni della scuola primaria, stabili nella secondaria di primo grado e poi inizia inesorabile una drastica flessione. Negli adulti è maggiore la percentuale dei lettori per motivi professionali. Lettura per dovere o per necessità dunque? Sembrerebbe di si perché dove la lettura non è assistita e cioè a scuola o quando non c è la spinta della necessità, diminuiscono i lettori ed il numero di libri letti in un anno. Ma la lettura è un piacere e per essere percepito come tale e gustato per tutta la vita è necessario avvicinarsi ai libri 4

5 ancor prima dell ingresso nella scuola dell infanzia, in seno alla famiglia, accompagnati dalla voce dei genitori. L ISTAT conferma che esiste una forte correlazione tra la lettura dei ragazzi e la lettura ad alta voce fatta dai genitori e avere genitori che siano lettori e che mostrino atteggiamenti positivi verso la stessa. Molte scuole della provincia di Belluno,32 su 49, hanno coinvolto in qualche modo le famiglie nei loro progetti sulla lettura, come ci risulta da una nostra recente indagine, 5 Direzioni Didattiche, 5 scuole secondarie di primo grado, 12 istituti comprensivi (con i relativi plessi di scuola primaria e secondaria) 9 istituti secondari di secondo grado e un CTP. A tutti i Dirigenti scolastici della provincia noi segnaliamo questo dato e li invitiamo ad incrementare i contatti con le famiglie realizzando una sorta di educazione ricorrente degli adulti, come suggerisce De Mauro o comunque ad elaborare strategie perché essi siano convinti sostenitori dell importanza della lettura nella crescita dei loro figli e capaci di comunicare quel piacere di leggere che influenzerà positivamente anche lo studio e l apprendimento dei giovani. A tutti i nostri sostenitori un invito a continuare ad aiutarci a incrementare le biblioteche familiari. A tutti i giovani un invito a leggere di più, ogni libro letto è un tassello in più per la costruzione di una vita piena e libera. IL DIRIGENTE DELL UST Domenico MARTINO 5

6 DESCRIZIONE DEL PROGETTO CON LE FINALITA Per riconquistare il gusto di costruire le immagini nella nostra mente leggendo un buon libro, anzi leggendo bene, un buon libro. Siamo disponibili ad affiancarci ai docenti, senza la volontà di interferire nel loro lavoro, per aumentare le occasioni per gli allievi delle nostre scuole di leggere di più, di pubblicizzare le loro letture, invitando altri a leggere, illustrandole sul nostro sito con brevi elaborati rispondenti a consegne specifiche e adatte ad ogni lettura prevista. Obiettivo generale: nel passaggio alla VII^ edizione del progetto, attraverso la proposta estesa a tutte le realtà scolastiche della provincia, contribuire alla diffusione della lettura fra i ragazzi della nostra scuola creando una sorta di competizione con premi finali e rendendo visibile sul sito i libri letti e la loro capacità di commentarli. Al fine di raggiungere tale obiettivo il gruppo di lavoro è costituito da: Renza RIBUL ALFIER Silvia PETERLE Mirca BOGO Carla FENATO Rosane MOCELLIN Barbara DA ROS Andrea PRACCHIA Gabriella SEGAT Ivana TISO Luigina PADOVAN Daniela EMMI Flavio POLLAZZON Il progetto prevede la segnalazione dei libri da leggere distinti per ordine di scuola. La scadenza dell invio dell elaborato tramite posta elettronica - in allegato - avverrà secondo il calendario prestabilito dal regolamento. Due, di norma, saranno le letture proposte per la scuola primaria, per la scuola secondaria di primo grado e per la scuola secondaria di secondo grado. Viene abbandonato quasi completamente l elaborato storico, libero nell espressione, che aveva caratterizzato la sezione classica; ogni sezione richiederà una creatività. La VII^ edizione del progetto presenta quattro sezioni riservate per la secondaria di I grado e quattro sezioni per la scuola secondaria di II grado: Lettura pensata/creativa - la prima sezione proposta, nel segno della continuità, comune anche alla scuola primaria, riguarda la produzione di scrittori veneti, con l integrazione del testo di intercultura. Lettura e immagine - la sezione, legata all approfondimento dei testi degli scrittori scelti, chiede la presentazione di un percorso/racconto fotografico che trae spunto e motivazione dal testo proposto. E riservata alle scuole secondarie di I e II grado. Lettura speciale/sezione classica - rivolta agli studenti delle scuole secondarie di II grado, prevede la lettura di un opera classica della letteratura greca e l elaborazione di una specifica consegna. Lettura e natura - rivolta agli studenti della scuola secondaria di I grado, prevede un duplice percorso: 1) dalla lettura di un testo scelto la costruzione di un depliant che descriva una località conosciuta che si intende valorizzare; 2) in partnership con l Ente 6

7 Parco delle Dolomiti Bellunesi redarre un reportage giornalistico. Riservato a due scuole, per un numero chiuso di alunni. Tenuto conto della segnalazione di difficoltà degli allievi della scuola primaria di partecipare individualmente, si è costituito, per l elaborazione del progetto, il comitato tecnico che ha sperimentato nella V^ edizione (2007/2008), con risultati positivi, il progetto pilota. Come nella VI^, anche per la VII^ edizione il percorso si estende ad altre realtà scolastiche. Il progetto prevede la formazione di trenta/quaranta gruppi, composti ciascuno da tre allievi delle classi quarte, ai quali sarà proposto un percorso di lettura individuato dal gruppo di lavoro e supportato dalle docenti referenti della scuola primaria. La modalità di invio e la consegna ricalcheranno ciò che Lettura Pensata ha già proposto come caratteristica peculiare del progetto. L incontro con l autore sarà adeguato, specifico e avverrà direttamente nelle scuole interessate. Si prevede un attività di laboratorio con un autore di libri per ragazzi. Per le classi terze si vuole organizzare un percorso di lettura espressiva con intervento di esperti, di un testo che bene si presta ad essere sceneggiato per la produzione di un adeguata consegna. Per le classi quinte è prevista l adesione a Lettura pensata sezione autori veneti. Lettura e sceneggiatura - La lettura e sceneggiatura sarà portata nelle scuole aderenti al progetto lettura condivisa dai referenti che intratterranno le classi terze prescelte con l opera di Eliana Olivotto Al Martorel. I libri segnalati dell intero progetto, fra le produzioni editoriali di qualità, sono il frutto anche della collaborazione con le cinque librerie scelte della provincia: Libreria Agorà di Feltre Libreria Filland di Domegge di Cadore Libreria Tarantola di Belluno Libreria Walter Pilotto di Feltre Libreria Campedel di Belluno ma, soprattutto, della fattiva, intelligente disponibilità e collaborazione di alcune docenti e non della scuola primaria e secondaria che hanno condiviso il percorso di Lettura Pensata fin dai suoi esordi. Momenti preziosi del progetto sono gli incontri con l autore. Nel 2010: 23 gennaio 2010 Antonia Arslan autrice di La masseria delle allodole e La strada di Smirne incontrerà gli studenti della scuola secondaria di II grado 10 marzo 2010 Pino Roveredo autore di Mandami a dire premio Campiello incontrerà gli allievi della scuola secondaria di II grado 7

8 marzo Laboratorio con Eliana Olivotto autore di Al Martorel incontrerà gli allievi del progetto pilota Lettura condivisa in due appuntamenti sul territorio febbraio Laboratorio con Dino Maraga Laboratorio per le classi IV del progetto pilota (due interventi) 23 febbraio 2010 Salah Mahameed autore di Il bambino che portò la pace incontrerà gli alunni della scuola primaria 24 marzo 2010 Silvana De Mari autore di L'ultimo elfo e L'ultimo orco incontrerà gli allievi della scuola secondaria di I grado Comitati Tecnici competenti valuteranno gli elaborati delle varie sezioni e tutti i partecipanti, che abbiano concluso i percorsi, saranno premiati. Al di là dell elaborazione e della competizione, è aperto sul nostro sito un forum per la segnalazione di libri letti da parte dei ragazzi, che dà loro la possibilità di interagire a distanza. Durante la prima parte dell anno scolastico, per le scuole che aderiranno alla sezione di Lettura e immagine, secondo le possibilità, saranno organizzati degli incontri con gli allievi di educazione all immagine. Parte integrante del progetto è il regolamento recante ogni utile informazione e modalità per la corretta realizzazione dello stesso. In collaborazione con l Assessorato alla Cultura del Comune di Belluno viene allestita una mostra degli erbari fantastici pervenuti da parte di tutti gli alunni della scuola secondaria di I grado, che avevano aderito alla sezione di Lettura e Natura della scorsa edizione. La mostra si terrà presso la sala didattica dell Auditorium, in Piazza Duomo in Belluno, dal 22 ottobre al 4 novembre 2009 e fa parte delle iniziative promosse dal comune capoluogo denominate Benvenuto S. Martino In accordo con l Amministrazione Comunale di Auronzo di Cadore, detta mostra si trasferirà, durante il periodo natalizio, presso il locale del Museo Civico, in Via Dante 4, ad Auronzo di Cadore. 8

9 REGOLAMENTO Per il corrente anno scolastico, il regolamento relativo al Progetto Lettura pensata rispettando le sei sezioni previste dal Progetto stesso si estrinseca nelle seguenti modalità e scadenze: SCUOLA PRIMARIA Lettura espressiva Classi terze: lettura e sceneggiatura Al Martorel di Eliana Olivotto Si richiede un diario di preparazione della realizzazione teatrale del testo. Si richiede la composizione di una filastrocca attinente al testo su sfondo grafico su cartoncino cm 40x50. La filastrocca sarà composta da tre strofe, di tre - quattro versi ciascuna, in rima di argomento collegato all ambiente descritto o alle emozioni che può suscitare la storia. 1 invio a mano 15 aprile 2010 Al Martorel di Eliana Olivotto Lettura condivisa Classi quarte: (Gruppi di 3 alunni max 40 gruppi) 1 invio 11 marzo 2010 L'ultimo Elfo di Silvana De Mari Da L'ultimo elfo, si richiede la riscrittura della conclusione da pag invio Chiara e Francesco di Dino Maraga Da Chiara e Francesco, si richiede l interpretazione della tavola doppia mediante la compilazione di una scheda predisposta. 2 invio 18 gennaio aprile 2010 Il mago di OZ di Lyman Frank Baum Da Il mago di OZ, si richiede una produzione grafica su cartoncino di cm 40x50 Lettura pensata/creativa Classi quinte: 1 invio Il bambino che portò la pace di Salah Mahameed Lettura del testo di Salah Mahameed: l elaborato conterrà la narrazione immaginaria di un incontro vissuto in prima persona con alcune persone importanti (anche non viventi) del mondo contemporaneo a cui chiedere o trasmettere un messaggio di pace. 2 invio 18 gennaio marzo 2010 Mio nonno è un ciliegio di Angela Nanetti Lettura del testo di Angela Nanetti: l elaborato sarà frutto di riflessioni, emozioni e commenti. 9

10 SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO Lettura pensata/creativa/intercultura 1 invio La tigre in vetrina di Zei Alki Bolani Lettura del testo La tigre in vetrina. L elaborato sarà frutto di riflessioni, emozioni e commenti. 2 invio 14 gennaio aprile 2019 L ultimo orco di Silvana De Mari Dalla lettura del testo L ultimo orco, si richiede la riscrittura della conclusione dal libro III capitolo 26 pag.669. Lettura e natura La sezione offre un doppio percorso: Invio a mano 13 marzo 2010 Il bosco del mulino abbandonato di Elio Scialla Dalla lettura del testo si può trarre utile suggerimento e indicazione per costruire un depliant che descriva una località della zona di provenienza che si intende valorizzare. Si richiede una breve presentazione del testo stesso che ha offerto gli strumenti per ottemperare alla consegna. Il lavoro non sarà individuale, ma di gruppo. Invio a mano 6 maggio 2010 reportage giornalistico dal titolo Notizie dal Parco Con la Partnership del Parco delle Dolomiti Bellunesi, riservata a 60 allievi appartenenti a due scuole (una compresa nel comprensorio del parco ed una esterna), si richiede la costruzione di un reportage giornalistico dal titolo Notizie dal Parco partendo dai dati forniti dal materiale (gratuito per ogni alunno) e arricchito dell esperienza diretta (visita al Parco con guida e trasporto gratuito). Ogni scuola presenterà il proprio reportage e il migliore sarà premiato con una copia del Codex Bellunensis. Lettura natura e immagine Lavoro di gruppo Invio a mano15 aprile 2010 Il barone rampante e Marcovaldo (letture scelte) di Italo Calvino Dalla lettura dei testi proposti costruire un racconto fotografico. Il lavoro, frutto di elaborazione di gruppo i cui nominativi verranno segnalati dalle scuole interessate, sarà presentato e giustificato con collegamenti precisi ai testi di riferimento. Indicazioni precise, con eventuale supporto teorico, saranno forniti alle scuole che aderiranno. 10

11 SCUOLA SECONDARIA DI 2 GRADO e Centri territoriali permanenti Lettura pensata/creativa 1 Invio 25 gennaio 2010 Licei Mandami a dire di Pino Roveredo 1 Invio 2 febbraio 2010 Tecnici Prof.li Mandami a dire di Pino Roveredo Dalla lettura del testo Mandami a dire di Pino Roveredo si costruisca un racconto coerente con situazioni e personaggi appartenenti ad almeno a due racconti del testo. Si indichi con chiarezza di quali personaggi e racconti si tratta nell intitolazione dell elaborato. 2 Invio 8 aprile 2010 Stabat Mater di Tiziano Scarpa Dalla lettura del testo Stabat Mater di Tiziano Scarpa si aggiunga un breve ultimo capitolo al testo che l autore ha concluso in modo aperto. I Centri Territoriali Permanenti non vengono accreditati nel novero del concorso, ma è considerato fuori competizione. I partecipanti verranno tutti premiati con un kit di libri ciascuno. Lettura e immagine Invio a mano 12 aprile 2010 Mandami a dire di Pino Roveredo Dalla lettura del testo proposto costruire un racconto fotografico (CD-ROM ). Il lavoro individuale sarà presentato e giustificato con collegamenti precisi al testo di riferimento. Indicazioni precise, con eventuale supporto teorico, saranno forniti alle scuole che aderiranno. Lettura pensata/sez. intercultura Sezione dedicata agli Istituti di Secondaria di 2 grado e Centri Territoriali Permanenti Invio 23 marzo 2010 La masseria delle allolodole e La strada di Smirne di Antonia Arslan Dalla lettura dei testi, con opportuni e precisi riferimenti a entrambi, si tratti del coraggio, del valore e della grande capacità di amare delle donne descritte da Antonia Arslan in quella che è considerata un epopea al femminile. Lettura e pensiero sezione classica Sezione dedicata agli Istituti di Secondaria di 2 grado e Centri Territoriali Permanenti Classici greci/licei (triennio) e Ist. Magistrale Invio 18 marzo 2010 Simposio di Platone Dalla lettura del dialogo Simposio di Platone si elabori un approfondimento dello stesso proponendosi come convitato che partecipi al dialogo esponendo la propria idea sull amore. oppure Invio a mano 3 maggio 2010 Simposio di Platone Produrre un video con cornice attualizzata e un numero di convitati con almeno due convitati. (parteciperà la scuola con un gruppo di allievi, di cui verrà fatta segnalazione dei nominativi). Classici greci/istituti Tecnici e Professionali 11

12 Invio 18 marzo 2010 Caratteri di Teofrasto Dalla lettura del testo Caratteri di Teofrasto elaborare un testo scritto che descriva almeno due caratteri attuali non presenti nell opera di Teofrasto, ma secondo lo schema dell autore; oppure Invio a mano 3 maggio 2010 Caratteri di Teofrasto Produrre un video che attualizzi da uno a tre caratterizzazioni descritte da Teofrasto. Indicazioni precise saranno fornite agli interessati. Il video sarà accompagnato da presentazione e riferimenti relativi al testo di riferimento. (parteciperà la scuola con un gruppo di allievi,i cui nominativi verranno segnalati dalle scuole interessate). I Centri Territoriali Permanenti non vengono accreditati nel novero del concorso, ma è considerato fuori competizione. I partecipanti verranno tutti premiati con un kit di libri ciascuno. NORME Le scadenze fissate sono improrogabili e rappresentano, assieme al rispetto della consegna, le regole da rispettare. Gli invii, attraverso posta elettronica, che non sempre funziona in modo ineccepibile, siano sempre provati da certificazione di invio. Il controllo sul sito, ove vengono pubblicati dopo un tempo congruo gli elaborati, sia attento per verificare l avvenuta ricezione. Gli elaborati - esclusivamente in formato word - devono essere minimo 12/15 righe (carattere 12). I disegni e gli elaborati della sezione Lettura e immagine, i video, le sceneggiature, i reportages, devono essere consegnati, entro i termini previsti, alla sede dell Ufficio Scolastico Provinciale in Via Mezzaterra, 68 BELLUNO. Ogni elaborato sarà corredato da una busta chiusa contenente i dati dell allievo e ogni utile riferimento all identificazione dello stesso. Sembra opportuno suggerire al docente referente di informare delle caratteristiche e opportunità offerte dal progetto tutti gli allievi della propria istituzione scolastica interessati. Deve sempre essere indicato il nome e il cognome dell alunno, la classe e la scuola di appartenenza. Alla data della scadenza degli invii, i referenti devono trasmettere l elenco nominativo di coloro che hanno inviato l elaborato. Il percorso si intende concluso con l invio INDIVIDUALE alla scadenza di tutti gli elaborati della sezione scelta Tutti coloro che avranno concluso il percorso di lettura saranno premiati con un libro. Gli elaborati, non saranno restituiti e potranno essere pubblicati o esposti corredati delle indicazioni identificative dell autore e delle scuole di appartenenza. I buoni-libro per i vincitori delle varie sezioni saranno spendibili nelle librerie aderenti al progetto per testi di lettura. Per i buoni pari o superiori ai 200 euro, nella percentuale del 25% possono essere spesi per testi scolastici. Le scuole secondarie di II grado e le scuole primarie invieranno i loro elaborati al seguente indirizzo di posta elettronica: Le scuole secondarie di I grado invieranno i loro elaborati al seguente indirizzo di posta elettronica: 12

13 Il comitato per la valutazione degli elaborati Lettura condivisa/espressiva Primaria Componenti: Olivotto Eliana Maraga Dino Da Ponte Francesco Lettura creativa Primaria Componenti: Bellamio Giuliana Ceiner Giovanna Zorleo Maria Cristina Da Ponte Francesco Templari Daniela (ass. cultura Provincia di Belluno) Visentin Franca Malvestio Luigina Lettura e natura Parco Secondaria I Grado Componenti: Vettorazzo Enrico Franceschini Ezio Rossi Flora Lettura e natura/depliants Primaria Componenti: Ceiner Giovanna Visentin Franca Svaluto Moreolo Pierluigi Lettura e Immagine Secondaria di I Grado Componenti: Tormen Oreste Girotto Rosetta Betrame Lina 13

14 Lettura Creativa/Intercultura Secondaria I Grado Coordinatrice: Bellamio Giuliana Componenti: Franceschini Ezio Danielis Giovanni Menia Rita Passuello Maria Grazia Lettura creativa Secondaria di II grado Componenti: Girotto Rosetta De Lucia Paola Grisot Ornella Malvestio Luigina Lettura e Immagine Secondaria di II Grado Componenti: Tormen Oreste Girotto Rosetta Betrame Lina Lettura e Pensiero Sezione Classica - Secondaria di II Grado Componenti: Guerra Emilio Girotto Rosetta Forzin Alessia Intercultura Secondaria di II Grado Componenti: Guerra Emilio Franceschini Ezio Menia Rita 14

15 SEZIONE LETTURA CONDIVISA - SCUOLA PRIMARIA 1 premio ( 150) gruppo VAL NOGHER DE MARCH LUDOVICO SVALDUZ FILIPPO - AZZALINI MARCO I.C. Puos d'alpago 2 premio ( 100) gruppo GLI ELFI BIZZARRI CASSETTA GLORIA LUNARDI FRANCESCO TORMEN ALICE III Circolo Belluno Plesso Giamosa 3 premio ( 50) gruppo MIX ALPAGO FAIN DESIRÉ PAOLA BORTOLUZZI DAVIDE FERPI VALENTINA I.C. Puos d'alpago - Tambre SEZIONE LETTURA CREATIVA - SCUOLA PRIMARIA 1 premio ( 200) IANNUZZI BEATRICE I.C. Pieve di Cadore 2 premio ( 150) DE POLO LILIA I.C. Domegge - Plesso Calalzo 3 premio ( 100) MORETTI MARTINA I.C. Domegge - Plesso Calalzo 3 premio ex aequo ( 100) JANNON GIULIA D.D. Feltre - Plesso di Farra SEZIONE LETTURA CREATIVA SCUOLA SECONDARIA I GRADO 1 premio ( 200) GUARINO VITTORIA I.C. Domegge - Plesso Calalzo 2 premio ( 150) MATTIA LAURA I.C. Mel 3 premio ( 100) DE BON CATERINA I.C. Domegge - Plesso Calalzo 15

16 SEZIONE LETTURA E NATURA - I GRADO 1 premio ( 200) GRUPPO CLASSE 1 A S.M. Sedico - Plesso Sospirolo 2 premio ( 150) GRUPPO CLASSE 1 B S.M. Auronzo di Cadore 3 premio ( 100) GRUPPO CLASSE 2 D MIONE FILIPPO - STIEN FRANCESCO - LIRUSSI NICOLI S.M. Rocca di Feltre SEZIONE LETTURA NATURA E... IMMAGINE SCUOLA SECONDARIA I GRADO - LAVORO DI GRUPPO 1 premio ex aequo ( 150) GRUPPO CLASSE 1 A S.M. Ricci di Belluno 1 premio ex aequo ( 150) GRUPPO CLASSE 3 A S.M. Sospirolo 1 premio ex aequo ( 150) GRUPPO CLASSE 1 D GUERRIERO ADRIANA - CASSOL BEATRICE - SABATINI ELENA - EL BALI JAMILA S.M. Ricci di Belluno SEZIONE LETTURA CREATIVA LICEI - SCUOLA SECONDARIA II GRADO 1 premio ( 200) FOSSEN DORIANO I.I. Galilei di Belluno 2 premio ( 150) DE CET DEVIS Liceo Scientifico Dal Piaz di Feltre 3 premio ( 100) DA ROIT KEVIN Liceo Scientifico Follador di Agordo 16

17 SEZIONE LETTURA CREATIVA SCUOLA SECONDARIA II GRADO 1 premio ( 200) SACCO SONADOR CAMILLA I.T.C. Santo Stefano di Cadore 2 premio ( 150) DAL PONT JESSICA I.T.C. Calvi di Belluno 3 premio ( 100) FRANCO MARIA CHIARA I.T.C. Santo Stefano di Cadore SEZIONE LETTURA E IMMAGINE SCUOLA SECONDARIA II GRADO 1 premio ex aequo ( 150) CANTON BARBARA I.T.C. Calvi di Belluno 1 premio ex aequo ( 150) PAULETTI FEDERICA Liceo Classico Dal Piaz di Feltre 1 premio ex aequo ( 150) DE ZOLT ELISA I.T.C Santo Stefano di Cadore LETTURA SPECIALE SEZIONE INTERCULTURA SCUOLA SECONDARIA II GRADO 1 premio ( 200) BIASUZ SILVIA I.I.S. Negrelli di Feltre 2 premio ( 150) PUCCI FRANCESCA Liceo Classico Dal Piaz di Feltre 3 premio ( 100) GHEDINI ELEONORA Liceo Classico Dal Piaz di Feltre SEZIONE LETTURA E PENSIERO LICEI SCUOLA SECONDARIA II GRADO 1 premio ( 150) DA ROIT KEVIN Liceo Scientifico Follador 17

18 Rendicontazione Al termine della VII^ edizione il gruppo di lavoro del progetto ha analizzato lo stato dell arte constatando: Una buona partecipazione degli alunni al progetto; o Una grande partecipazione degli alunni agli incontri con l autore; Una buona partecipazione dei docenti al progetto; o Una buona partecipazione dei docenti negli incontri con l autore; Buona sensibilità dei Dirigenti Scolastici al progetto; o Quasi totale assenza dei Dirigenti Scolastici agli incontri con l autore; Sufficiente partecipazione dei Dirigenti Scolastici alla premiazione finale. In seguito all analisi si è posto i seguenti obiettivi, impegnativi e di non facile realizzazione: Obiettivo VI^ Edizione Aumento del 10% dei finalisti Aumento del 10% sostenitori progetto Obiettivo Ottenere la partecipazione del 55% delle scuole Superiori Ottenere la partecipazione del 70% delle scuole Medie /Comp. Ottenere la partecipazione del 35% delle scuole primarie D.D./I.C Obiettivo Ottenere l aumento del 10% della partecipazione dei referenti alla stesura del progetto Ottenere l aumento del 10% della partecipazione dei Dirigenti Scolastici alla premiazione finale. Obiettivo VII^ Edizione Tot. Scuole Risultato +46% +12,5% Scuole Partecip. Risultato = % 5+ 17= % VI^ Edizione VII^ Edizione 60% Risultato % 12 (su 36) 10 su 36 non realizzato VI^ Edizione Ottenere coinvolgimento enti alla diretta realizzazione del progetto Ottenere coinvolgimento esperti esterni come elementi portanti fasi nuove del progetto 18 VII^ Edizione Risultato +33% realizzato

19 Scheda di rendicontazione QUANTIFICAZIONE DELLE SPESE SOSTENUTE n. 0 ore liquidate Direzione del corso 0,00 n. 0 ore liquidate Compenso formatori ore di docenza 0,00 n. 0 ore liquidate Compenso progettazione 0,00 n. 0 ore liquidate Compenso assistenza on line, coord. attività 0,00 n. 0 ore liquidate Spese per prestazioni ATA 0,00 n. 2 persone liquidate Rimborsi spese missioni 62,90 Buoni premio 4.050,00 Acquisto libri per premiazione (per 866 libri, 1084 premiati) 9.500,00 Spese per materiali, postali, stampa opuscoli, spese bancarie 185,84 Altro : bonifici beneficenza in luogo compenso Arslan 100,00 Noleggio attrezzature, servizi tecnici, rinfresco 472,80 A progetto concluso totale speso ,54

20 Incontri con l'autore 2009/2010 Antonia Arslan Il giorno 23 Gennaio 2010 presso il Teatro "Giovanni XXIII" di Belluno, Antonia Arslan, autrice di La masseria delle allodole e La strada di Smirne, ha incontrato gli studenti della scuola secondaria di II grado. Hanno introdotto l'incontro oltre all'autrice, la referente del progetto, prof.ssa Renza Ribul Alfier e la prof.ssa Serena Dal Borgo. Ecco alcune immagini della riuscita manifestazione. Salah Mahameed Il giorno 23 febbraio 2010 Salah Mahameed, autore di Il bambino che portò la pace, ha incontrato gli alunni della scuola primaria. Hanno introdotto l'incontro la referente del progetto, prof.ssa Renza Ribul Alfier e la prof.ssa Mara De Monte. Ecco alcune immagini della riuscita manifestazione. Il giorno 25 febbraio 2010 Salah Mahameed, ha incontrato gli alunni della scuola primaria presso l'aula magna dell'i.i.s. "Colotti" di Feltre. Pino Roveredo Il giorno 10 marzo 2010 Pino Roveredo, autore di Mandami a dire premio Campiello, ha incontrato gli allievi della scuola secondaria di II grado presso il "Centro Giovanni XXIII" di Belluno. Hanno introdotto l'incontro la referente del progetto prof.ssa Renza Ribul Alfier e la sig.ra Kira Stellato. Ecco alcune immagini della riuscita manifestazione. Silvana De Mari Il giorno 24 marzo 2010 Silvana De Mari, autrice di L ultimo elfo e L ultimo orco, ha incontrato gli allievi della scuola secondaria di I grado presso l' I.T.I. "Segato" di Belluno. Hanno introdotto l'incontro il dirigente dell' U.S.P di Belluno dott. Domenico Martino, la referente del progetto prof.ssa Renza Ribul Alfier e la prof.ssa Chiara Bergamini. Ecco alcune immagini della riuscita manifestazione. 20

21 Iniziative con gli esperti 2009/2010 Calendario degli Incontri sul territorio con l esperto sig. Renzo Bogo ISTITUTI SCOLASTICI DATE INCONTRI S. Media S. Ricci - BL 12 e 19 Gennaio 2010 I.C. Mel 13 gennaio 2010 I.C. Domegge 14 gennaio 2010 Polo di Agordo 21 Gennaio 2010 S.M. Sedico e sez. Sospirolo 25 gennaio 2010 I.I.S. Galilei 29 gennaio 2010 I.C. Ponte N. Alpi 2 Febbraio 2010 Calendario degli Incontri sul territorio con l'autore sig. Dino Maraga SCUOLE/PLESSI DATE INCONTRI Belluno 1 Circolo e 3 Circolo giovedì 11 febbraio 2010 Ponte n. Alpi (s.a Col di Cugnan) + Alpago (s.a. Pieve A. + Tambre ) lunedì 22 febbraio 2010 Feltre Direzione D idattica (Vittorino da Feltre + Villabruna + Farra ) Pieve di Cadore (Pieve di Cadore e s.a. di Valle + Domegge e s.a. Calalzo) mercoledì 10 febbraio 2010 giovedì 18 febbraio 2010 Calendario degli Incontri sul territorio con l'autrice sig.ra Eliana Olivotto SCUOLE/PLESSI DATE INCONTRI I.C. Mel venerdì 5 marzo 2010 Direzione Didattica Feltre martedì 9 marzo 2010 Belluno - 3 Circolo Didattico lunedì 15 marzo 2010 I.C. Ponte N. Alpi (s.a. Col di Cugnan) giovedì 18 marzo 2010 I.C. Pieve di Cadore (Pieve di Cadore e s.a. di Valle + Domegge e s.a. Calalzo) lunedì 22 marzo 2010 Belluno - 1 Circolo Didattico venerdì 26 marzo

22 Agenda edizioni precedenti A.S I edizione (sperimentale) CAMPIONE DI SCUOLE Primaria I.C. Cesiomaggiore 1 Circolo Didattico di Belluno 2 Circolo Didattico di Belluno Secondaria di 1 grado media Ricci di Belluno I.C. di S.Giustina I.C. di Comelico Superiore Secondaria di 2 grado I.T.I. Segato di Belluno Liceo Scientifico Galilei di Belluno I.I.S. Fermi di Pieve di Cadore EDA C.T.P. Distretto 003 media Nievo di Belluno PREMIAZIONI Tutti i 92 partecipanti sono stati premiati con un libro. 22

23 A.S II edizione Con il coinvolgimento di tutte le scuole della provincia. L ultimo Elfo di Silvana De Mari SCUOLA PRIMARIA Pietre del tempo di Laura Gallego Garcìa Fruscio di streghe di Anna Dale Entilli Luisa Laurora Luciana Costantini Loriana D.D. 3 Circolo Belluno D.D. 1 Circolo Belluno Primaria Castellavazzo - I.C. LONGARONE Eragon di Christopher Paolini SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO Rumo e i prodigi nell oscurità Walter Moers Anand e la conchiglia magica di C. Banerjee Divakaruni Sovilla Elena Dal Farra Chiara Gnech Alex S.M. "Ricci" Belluno I.C. Puos d'alpago S.M. Sedico Tre metri sopra il cielo di Federico Moccia La bambinaia francese di Pitzorno Bianca La masseria delle allodole di A. Arslan SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO Bond Ottavia Tessa Gubert De Zolt Luca Liceo Scientifico "Galilei" Belluno Licei "Renier" Belluno Liceo Scientifico "Galilei" Belluno PREMIAZIONI Tutti i 120 partecipanti all intero percorso sono stati premiati con un libro. I vincitori, in numero di 9 sono stati premiati con buoni libro. Il comitato per la valutazione degli elaborati Presidente Francesco FRANCHI Componenti M.Cristina ZOLEO Veronica ZAPPALA Laura SECCO Alfonso LENTINI Michela OLIVOTTO. 23

24 A.S III edizione sezione Scrittori Veneti "Stella sul Grappa" di Luigi Tatto "Venti poeti del '900 nei dialetti veneti" di Sandro Buzzatti "Il cerchio incantato" di Paola Favero SCUOLA PRIMARIA 1 Pasquali Alessandro 2 Chemello Davide 3 Cruzzola Simone 1 Speciale 2 Speciale 3 Speciale D.D. 3 Circolo Belluno D.D. 1 Circolo Belluno Primaria Castellavazzo - I.C. LONGARONE Primaria Castellavazzo - I.C. LONGARONE D.D. 3 Circolo Belluno D.D. 1 Circolo Belluno "Il sergente nella neve" di Mario Rigoni Stern "Luoghi d'uso" di Giovanni Trimeri "Tutto il tempo del mondo" di Andrea Molesini SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO ex equo 4 ex equo 4 ex equo 4 ex equo Balbinot Erica Lorusso Michele Dazzi Elena Casanova Manuel Della Lucia Anna De Pra Deva Righes Cecilia I.C. Puos d'alpago S.M. Sedico I.C. Puos d'alpago S.M. Sedico S.M. "Ricci" Belluno I.C. Puos d'alpago S.M. Sedico SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO e C.T.P. presso S.M. "Nievo" di Belluno Merendino Melany Randich Giulia Scarton Alessandra "Storia di Tönle" di Mario Rigoni Stern "I passi" di Vitaliano Trevisan "Meteo" di Andrea Zanzotto I.T.I. "Negrelli" Feltre I.T.I. "Negrelli" Feltre I.T.I. "Negrelli" Feltre sez. Italo Calvino Il sentiero dei nidi di ragno - Il visconte dimezzato - Il barone rampante - Il cavaliere inesistente - La giornata di uno scrutatore Marcovaldo ovvero le stagioni in città - Italo Calvino racconta l'orlando Furioso - Il castello dei destini incrociati - Se una notte d'inverno un viaggiatore - Lezione americana (postuma) SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO 1 Biennio 2 Biennio 3 Biennio Da Canal Francesca Stanescu Raluca Da Roit Lorenzo Liceo Scientifico "Galilei" Belluno I.I.S.. "Follador" Agordo I.T.I. "Negrelli" Feltre 24

25 1 Triennio 2 Triennio 3 Triennio Gerbi Gersa Bianchi Grazia Guadagnin Luca Liceo Classico "Tiziano" Belluno I.I.S.. "Fermi" Pieve di Cadore I.T.I. "Negrelli" Feltre PREMIAZIONI Tutti i 220 partecipanti all intero percorso sono stati premiati con un libro. I 22 vincitori sono stati premiati con buoni libro per le graduatorie di merito delle due sezioni. Il comitato per la valutazione degli elaborati Sezione Italo Calvino Presidente Marco PERALE Componenti M.Cristina ZOLEO Michela POSSAMAI Gianluca TORMEN Michela OLIVOTTO Sezione Scrittori Veneti Presidente Dino BRIDDA Componenti Fiorella VETTORETTO Luisa FERRARI Luca ZANELLA Eliana OLIVOTTO INCONTRO CON L'AUTORE Silvana De Mari ITIS Segato BL Randa Ghazy ITIS Segato BL A.S IV edizione Sezione Scrittori Triveneti Testi Proposti Storie del bosco antico Mauro Corona Mistica Maëva e l'anello di Venezia Laura Walter I selvàgnoli Donatella Ziliotto SCUOLA PRIMARIA Laura Pariset Sofia Boaretto Patrich Sacchet primaria di Bolzano bellunese primaria di Bolzano bellunese primaria di Castellavazzo 1 Speciale primaria Castellavazzo I. C. Longarone 2 Speciale D.D. 3 Circolo Belluno D.D. 1 Circolo Belluno 3 Speciale 25

26 Testi Proposti Requiem per un Albero Matteo Melchiorre Ciao Nudo! Roberto Citran Non fare il furbo Michele Crismani Luciano Comida SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO Ilaria Pianon Damiano Sacchet Jessica Pais Bianco Marianna Fusina scuola media scuola media scuola media scuola media SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO e C.T.P. presso S.M. "Nievo" di Belluno (fuori concorso per i premi) Francesca Valente Marika Puppin Eddy Gaspari Puos d'alpago Longarone Auronzo di Cadore Ponte nelle Alpi Canone inverso di Paolo Maurensig Requiem per un albero di Matteo Melchiorre L elenco telefonico di Atlantide di Tullio Avoledo Liceo Dal Piaz, Feltre Itc Calvi, Belluno Liceo scientifico Follador, Agordo Lettura creativa - sez. Dino Buzzati La famosa invasione degli orsi in Sicilia Il segreto del bosco vecchio SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO Denise Monti Nia Isabella Sito Alice Menia Cadore Elena Fontana media media media media I 60 racconti : Notte d inverno a Filadelfia - I sette piani - Il mantello - Una goccia L uccisione del drago - Racconto di Natale e da Il colombre : La ragazza che precipita - La giacca stregata Un amore SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO di Auronzo di Cadore Pertile di Agordo di Comelico Superiore Rocca di Feltre 1 Biennio Biennio Biennio 100 segnalata segnalato Marco Ciet Anna D'Agostini Elisa Bianchet Monica Bellenzier Alessio De Bona Liceo Dal Piaz di Feltre Liceo Dal Piaz di Feltre Liceo Dal Piaz di Feltre Ipssct Catullo di Belluno Ipssar Dolomieu di Longarone 1 Triennio Triennio Triennio 200 Costanza Larese Arianna Bortoluzzi Francesca De Prà Liceo scientifico Galilei di Belluno Liceo classico Tiziano di Belluno Liceo classico Tiziano di Belluno 26

27 SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO Competizione artistica (creazione di un logo) Charlotte Melinon Chiara Dall'Armi Genny Lozza Media Nievo di Belluno Media Nievo di Belluno media di Auronzo di Cadore PREMIAZIONI Tutti i 220 partecipanti all intero percorso sono stati premiati con un libro. I 22 vincitori sono stati premiati con buoni libro per le graduatorie di merito delle due sezioni. INCONTRO CON L'AUTORE Lisa Festa Centro Diocesano Giovanni XXIII Belluno Matteo Melchiorre Centro Diocesano Giovanni XXIII Belluno Matteo Melchiorre Centro Diocesano Giovanni XXIII Belluno A.S V edizione Il cavaliere della Regina Marcora Paolo Salvini La grande P.P.P. Laura Walter Il corsaro Neto Emilio Salgari LETTURA CONDIVISA SCUOLA PRIMARIA GRUPPO GIALLO: Nicola D'Incà, Davide Panaro, Matteo Valeriani GRUPPO BLU Arif Ganz, Erich Kuehl, Rebecca Tison GRUPPO AZZURRO Wiktor Burigo, Omar Elaamari, Marco Lotto D. D. 1 Circolo di Belluno D. D. 1 Circolo di Belluno D. D. 1 Circolo di Belluno Nato straniero Janna Carioli Una bambina chiamata Africa Alberto Melis SEZIONE INTERCULTURA 1 GRADO Giorgia Carniato Silvia Costan Davara Desiree' Berra I. C. di Ponte nelle Alpi S. M. Nievo di Belluno I. C. di Quero 27

28 Scontro di civilità per un ascensore a piazza Vittorio Amara Lakhous Il razzismo spiegato a mia figlia Jelloum Tahar Ben SEZIONE INTERCULTURA 2 GRADO - BIENNIO Elisa Bianchet Virgilia Mazza Yuaning Liu Liceo Scientifico Dal Piaz di Feltre I.I.S. Fermi di Pieve di Cadore I.T.C. Calvi di Belluno Scontro di civilità per un ascensore a piazza Vittorio Amara Lakhous Il razzismo spiegato a mia figlia Jelloum Tahar Ben SEZIONE INTERCULTURA 2 GRADO - TRIENNIO Costanza Larese Silvia Larese Enrico Pivirotto Liceo Scientifico Galilei di Belluno Liceo Classico Tiziani di Belluno I.I.S. Fermi di Pieve di Cadore La compagnia del lungo Cammino Paola Favero Una magica estate Guido Petter Aznif e la strega maldestra Andrea Molesini SEZIONE TRIVENETI PRIMARIA Alessia Padoin Jacopo Della Valentina Alessandro Casol D. D. 3 Circolo di Belluno D. D. di Feltre D. D. 3 Circolo di Belluno Un pacco postale di nome Michele Crismani Luciano Comida Tetracupo ovvero i Malefici dei Regni Tramontani Federico Velluti Stagioni Mario Rigoni Stern SEZIONE TRIVENETI 1 GRADO Giada Nicoletto Eleonora Ghedini Annalisa Vecelio Del Frate I dodici abati di Challant Laura Macinelli Marco e Mattio Sebastiano Vassalli Il fuggiasco Massimo Carlotto SEZIONE TRIVENETI 2 GRADO I. C. di Fonzaso I. C. di Santa Giustina I. C. di Auronzo di Cadore Stefano Cacitti Martina Zaccaron Elisa Candaten Liceo Scientifico Galilei di Belluno Liceo Scientifico Dal Piaz di Feltre Liceo Scientifico Galilei di Belluno 28

29 IL COMITATO PER LA VALUTAZIONE DEGLI ELABORATI Lettura condivisa/lettura Creativa - primaria Presidente: Paola De Lucia Componenti: Martina Cavallet Mattia Milani Cristina Magro Maurizio Adamo Lettura Pensata/Lettura Creativa Secondaria di I grado Presidente: Franca Visentini Componenti: Giovanna Ceiner Rita Menia Corsanese Giuliana Bellamio Ilario Tancon Lettura Pensata/sez. Lettura e Natura Secondaria di I grado Lettura Pensata/sez. Classica Secondaria di II grado Presidente: Rosetta Girotto Componenti: Renzo Bogo Anacleto Boranga Mariagrazia Passuello Ezio Franceschini Lettura Pensata/Creativa/Lettura e Grafica Secondaria di II grado Presidente: Marco Perale Componenti: Rosetta Girotto Renzo Bogo Eliana Olivotto Franco De Poli 29

30 A.S VI edizione Tiziano il giovane Laura Walter Grazie gnome Herbet Paolo Salvini Moog storia di un capriolo Arrigo Barnabò I ragazzi della via Pal Ferenc Molnar LETTURA CONDIVISA SCUOLA PRIMARIA ex aequo 100 Gruppo DELFINICI Gruppo SPALTI DI TORO Gruppo ANTELAO Gruppo I PANIGAS DALLE CODE GELATE Tiziano il giovane Laura Walter Le terre del Conte Falcio Bortot LETTURA CREATIVA SCUOLA PRIMARIA ex.100 D.D. 3 Circolo BL Plesso Giamosa I.C. Domegge D.D. 3 Circolo BL Plesso Bolzano B.se I.C. Domegge Plesso di Calalzo Mazzariol Nicholas De Deppo Martina aequo Nonni Lucia Coletti Andrea Via dalla pazza guerra Alidad Shiri Cloni di fate Laura Walter LETTURA CREATIVA SCUOLA SECONDARIA 1 GRADO De Bon Caterina Della Valentina Jacopo Franz Elisa I.C. Domegge Plesso di Calalo S.M.S. Rocca Feltre I.C. Auronzo Uomini boschi e api Mario Rigoni Stern Le Stagioni di Giacomo Mario Rigoni Stern LETTURA E NATURA SCUOLA SECONDARIA 1 GRADO x4=.200 D.D. 3 Circolo BL Plesso di Chiesurazza I.C. Domegge Plesso di Calalzo I.C. Domegge Plesso di Calalzo D.D. 3 Circolo BL Plesso Bolzano B.se S.M.S. I.Nievo Belluno S.M.S. Ricci Belluno De Bortoli Lucia Serafini Massimo, Gatti ex aequo.100 Andrea, Dell Eva Alberto, De Bona Claudia Zatta Veronica Dalle Mule Marco, Montaguti Alessandra, Pezzolla Caterina, Oppici Ludovica, Ianiro Laura, Mangheras Gianmaria, Segnalazione.50 Shandra Kateryna Bugana Lorenzo Segnalazione Pais De Gabriel Silvia (Catalogo Brustolon) 30 S.M.S. Rocca Feltre S.M.S. Ricci Belluno I.C. Santa Giustina I.C. Auronzo

31 LETTURA CREATIVA ISTITUTI PROFESSIONALI SEC. 2 GRADO Questo è il giardino Giulio Mozzi Persepolis (ver. integrale) Marjane Satrapi Stulfa Tiziana De Paoli Nadia I.P.A. Della Lucia Feltre I.P.A. Della Lucia Feltre LETTURA CREATIVA ISTITUTI PROFESSIONALI SEC. 2 GRADO Sacco Sonador Camilla Questo è il giardino Giulio Mozzi Persepolis (ver. integrale) Marjane Satrapi I.T.C. Santo Stefano di Cadore LETTURA CREATIVA LICEI SEC. 2 GRADO Segnalato. 50 Questo è il giardino Giulio Mozzi Persepolis (ver. integrale) Marjane Satrapi De Bertoldis Giulia Scarton Chiara Corte Coi Claudio Martini Maria Liceo Scientifico Liceo Scientifico Liceo Scientifico Liceo Scientifico LETTURA E GRAFICA SEC. 2 GRADO Persepolis (ver. integrale) Marjane Satrapi Festini Purlan Gabriele De Bus Luca Ganz Thomas I.T.C. Santo Stefano di Cadore Liceo Scientifico Dal Piaz Feltre Liceo Scientifico Follador Agordo LETTURA SPECIALE SEZIONE CLASSICA ISTITUTI TECNICI E PROFESSIONALI SEC. 2 GRADO Dal Piaz Feltre Dal Piaz Feltre E.Fermi Pieve di Cadore E.Fermi Pieve di Cadore Cazzetta Jaqueline Sacco Sonador Camilla Nardi Alessia Lisistrata Aristofane Gli uccelli Aristofane I.T.C. Calvi Belluno I.T.C. Santo Stefano di Cadore I.T.C. Calvi Belluno 31

32 IL COMITATO PER LA VALUTAZIONE DEGLI ELABORATI Lettura condivisa/lettura creativa Primaria Presidente: De Lucia Paola Componenti: Cavallet Martina Milani Mattia Magro Cristina Adamo Maurizio Lettura pensata/ lettura creativa Secondaria di 1 grado Presidente: Visentin Franca Componenti: Ceiner Giovanna Menia Corbanese Rita Bellamio Giuliana Tancon Ilario Lettura pensata / sez. Lettura e Natura Secondaria di 1 grado Lettura pensata/ Sezione Classica Secondaria di 2 grado Presidente: Girotto Rosetta Componenti: Bogo Renzo Boranga Anacleto Passuello Maria Grazia Franceschini Ezio Lettura pensata/ Creativa/ Lettura e Grafica Secondaria di 2 grado Presidente: Perale Marco Componenti: Girotto Rosetta Bogo Renzo Olivotto Eliana De Poli Franco INCONTRI CON L'AUTORE Laura Walter 10 gennaio 2009 Teatro Giovanni XXIII Belluno Paolo Salvini 14 gennaio 2009 Sala Consiliare di Calalzo di Cadore Giulio Mozzi 3 febbraio 2009 Teatro Giovanni XXIII Belluno Alidad Shiri 7 marzo 2009 Teatro Giovanni XXIII Belluno INCONTRI COLLATERALI Michele Firpo 5 marzo 2009 Primaria di Bolzano Bellunese Marta Farina 27 aprile 2009 Primaria di Chiesurazza 32

33 Qualche numero EDIZIONE I Edizione 2003/04 II Edizione 2004/05 III Edizione 2005/06 IV Edizione 2006/07 V Edizione 2007/08 VI Edizione 2008/09 VII Edizione 2009/10 Libri consegnati alle biblioteche scolastiche Libri consegnati agli studenti alla fine dell intero percorso Buoni libro per i vincitori Finanziamenti* ** *** **** / ***** ,51 * Non sono comprese le agevolazioni da parte di enti istituzioni e privati ** La Libreria Alessandro Tarantola ha sponsorizzato la sezione Italo Calvino per la scuola secondaria di secondo grado con 200 libri *** La Libreria Alessandro Tarantola ha sponsorizzato la sezione Dino Buzzati per la scuola secondaria di secondo grado con 140 libri **** La Libreria Alessandro Tarantola ha sponsorizzato la sezione Scrittori Triveneti per la scuola secondaria di primo grado con 150 libri. Federico Velluti ha donato 72 copie del libro Tetracupo ovvero i Malefici dei Regni Tramontani ***** Le librerie Finland e Campedel hanno sponsorizzato la sezione Lettura Condivisa con 60 copie de Chiara e Francesco. Le librerie Tarantola, Pilotto e Agorà hanno sponsorizzato la sezione Lettura Condivisa con 60 copie de L'ultimo Elfo. 33

34 Notizie dell edizione in corso Anno scolastico 2010/2011 Per la nuova edizione si è voluto estendere all intera popolazione scolastica l offerta di stimolo è supporto del progetto: è stata interessata, quindi, la scuola dell infanzia con un progetto pilota che ha visto coinvolte quattro realtà provinciali (tre nei circoli di Belluno e una a Feltre - tomo) che hanno realizzato un percorso che è andato oltre ogni aspettativa per il coinvolgimento, la progettualità e i risultati realizzati. I progetti e il materiale prodotto sono pubblicati sul sito (istruzionebelluno.eu). Sono state inoltre coinvolte le classi I^ e II^ della scuola primaria, in numero chiuso, in una virtuale rete del Piave per, dal testo Lino Seminatore, la costruzione delle prime dieci pagine di un futuro libro del Piave scritto dagli alunni più piccoli della provincia. La presentazione di questi lavori è avvenuta il 4 maggio 2011 in una mattinata dedicata ai più giovani. Consolidati i percorsi di lettura espressiva e condivisa, creativa e pensata. Apprezzata la partnership con l Ente Parco Delle Dolomiti Bellunesi che ha consentito una intensa programmazione di educazione ambientale con visite seguite da guide naturalistiche e interventi di esperti in classe che hanno visto coinvolti circa 250 alunni delle classi quarte. Le classi quinte hanno usufruito dell intervento sul territorio dell autore inglese Neil del Strother di cui hanno conosciuto il testo nella traduzione italiana. Nella versione in lingua originale, lo stesso, è stato oggetto di una riflessione scritta per gli studenti della secondaria di 2ª grado che si sono cimentati nella scrittura in inglese. Proposto e sostenuto il percorso di lettura e immagine per la scuola secondaria di 1ª e 2ª grado. Progetto assistito, con la partnership di Telebelluno, è stata la proposta di leggere e comunicare con immagini in movimento per la produzione di video, riservato agli studenti della secondaria di 2ª grado. Nuova la proposta di un percorso per un lavoro sull Iliade, per la secondaria di 1ª grado, e in alternativa la creazione di leggende popolari che ha visto la produzione di elaborati molto interessanti che hanno stimolato il gruppo di lavoro a raccogliere le storie più belle I giovani autori di sedie vuote hanno affascinato studenti e docenti nell incontro del mattino e durante il laboratorio del pomeriggio. Numerosa la partecipazione per l ultima edizione di 2500 studenti circa e 500 saranno i finalisti premiati. 34

35 Monitoraggio scuola infanzia SI il progetto è inserito nel POF? NO % 50% SI la proposta didattica è risultata adeguata? NO % 0% FANTASIA CAPACITÀ DI ASCOLTO ARRICCHIMENTO LESSICALE % 100% 100% se sì, ne ha beneficiato? SI NO ,00% 0,00% il progetto è conosciuto dai genitori dei bambini ritiene che il progetto sia: MOLTO UTILE UTILE ABBASTANZA UTILE POCO UTILE PER NIENTE UTILE % 50% 33% 0% 0% SI NO % 0% ritiene che il progetto così formulato possa essere riproposto? scuola primaria SI i libri che hai letto ti sono piaciuti? % 2% MOLTO BELLO come li hai trovati? NO BELLO ,00% 8,00% 3,00% SI ti è piaciuto lavorare con i tuoi compagni? ti piacerebbe leggere ancora altri libri? 35 BRUTTO NO ,00% 2,00% SI NO ,00% 8,00%

36 36

37 37

38 38

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2007-2013 Asse 4 LEADER. 2. GAL Prealpi e Dolomiti

Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2007-2013 Asse 4 LEADER. 2. GAL Prealpi e Dolomiti FEASR REGIONE DEL VENETO Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale: l Europa investe nelle zone rurali SCHEDA INTERVENTO A REGIA GAL Approvata con Deliberazione del Consiglio Direttivo del GAL n. 16

Dettagli

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 Sortino Consuelo Pisano Antonino Impellizzeri Giulia Petriglieri Emilio Silvestro Federica Ciadamidaro Rocco graphic design 3 / triennio lunedì

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI Giovedì 28 agosto 2014: inizio operazioni ore 10,00 PROV. 1 CISCO EMANUELA 02/02/1982 VI 2 RONCAGLIA FRANCESCA 06/03/1983 VI 3 PAGLIAMINUTA

Dettagli

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, TEATRO LA DIDATTICA DEL FARE 1 BISOGNI Sulla scorta delle numerose riflessioni che da parecchi anni aleggiano sulla realtà

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO Comune di Trino Assessorato Istruzione e Cultura Settore Extrascolastico-Culturale Istituto Comprensivo di Trino Scuola dell Infanzia e Scuola Primaria Asl 21 di Casale Dipartimento di Prevenzione Servizio

Dettagli

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto Provincia di Ravenna Album fotografico UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto CONSIGLI/CONSULTE DEI COMUNI PARTECIPANTI SCUOLA Consulta ragazzi di Alfonsine Michelacci Andrea Scuola Primaria "Matteotti

Dettagli

CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI

CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI Repertorio generale n. 1638 Settore Servizi sociali, culturali e tempo libero Servizi Culturali, Educativi e Tempo Libero DETERMINAZIONE

Dettagli

FREQUENZA COMPORTAMENTO CONOSCENZE ABILITÀ-ORIGINALITÀ APPRENDIMENTO max. 3 punti 0-1-2 punti max. 10 punti max. 10 punti media

FREQUENZA COMPORTAMENTO CONOSCENZE ABILITÀ-ORIGINALITÀ APPRENDIMENTO max. 3 punti 0-1-2 punti max. 10 punti max. 10 punti media Commissione 1 - COMMISSIONE AFFARI ESTERI (AFET) CHAIR: Ilaria BLASUCCI, Alessandro IANNAMORELLI TOTALE INCONTRI: CALCIOTTI LUDOVICA VAIANA VALENTINA DI CASTRO MATTEO VERNICA DIANA LE LUCA MARIANNA SBARDELLA

Dettagli

Prot. N. 3156/B33 Crema, 24 Novembre 2014

Prot. N. 3156/B33 Crema, 24 Novembre 2014 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Istituto Comprensivo Crema Uno Via Borgo S.Pietro 8-26013 Crema (CR) Tel. 0373-256238 Fax 0373-250556 E-mail ufficio: segreteriacircolo1@libero.it

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ufficio XIII - Cremona Prot. MIUR AOO USPCR RU/5402 Cremona, 30 Agosto 2012 IL DIRIGENTE VISTO il

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

Elenco per Classe. Pr. Alunno Data Nasc.

Elenco per Classe. Pr. Alunno Data Nasc. Classe: 3A TERZE E QUARTE NUOVO ORDINAMENTO LICEO SCIENTIFICO STATALE "P. RUGGIERI" MARSALA 1 ANGILERI VITO 11/02/1999 2 ARISTODEMO MARCO 17/03/1999 3 BONFRATELLO SAMUELE 26/06/1999 4 CAMAGNA MICHELE 12/05/1999

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Nominativo / SCS AZIONINNOVA SPA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BOLOGNA UNIVERSITA' LA

Dettagli

1. CINELLI ANNA MARIA 15/04/57 PN 151,00

1. CINELLI ANNA MARIA 15/04/57 PN 151,00 INDIVIDUARE IL PERSONALE DOCENTE DA UTILIZZARE PAG. 1 NOTA ESPLICATIVA I PUNTEGGI PER I DOCENTI INCLUSI NELLA PRESENTE GRADUATORIA SONO DETERMINATI NEL SEGUENTE MODO: 1) PER I DOCENTI GIA' TITOLARI SULLA

Dettagli

Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014. forma

Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014. forma Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014 la scuola in... forma Notizie dall interno curiosando nella scuola A cura di: Clara, Camilla, Lorenzo di classe 5, Elisa,

Dettagli

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS PIANO DI LETTURA dagli 11 anni DA CHE PARTE STARE ALBERTO MELIS Illustrazioni di Paolo D Altan Serie Rossa n 78 Pagine: 144 Codice: 566-3117-3 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTORE Alberto Melis, insegnante,

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI LISTE REGIONALI SEZ. 1 SEZ. 2 SEZ.3 SEZ.4 SEZ. 5 SEZ. 6 SEZ. 7 SEZ. 8 SEZ. 9 SEZ. 10 SEZ. 11 SEZ. 12 SEZ. 13 TOTALE LISTA N. 1 CANCELLERI Giovanni Carlo 72 103 104 106 70 53 90 91 59 86 77 89 96 1096 LISTA

Dettagli

ACCETTAZIONE O RINUNCIA FIRMA(*)

ACCETTAZIONE O RINUNCIA FIRMA(*) Prot. AOOUSPNO 5969/U Novara, 22/08/2013 IL DIRIGENTE la CM n. 8004 del 02/08/2013 e il relativo contingente assegnato a questa provincia per l attribuzione di contratto a tempo indeterminato per il PERSONALE

Dettagli

D I S P O N E. GF\D:\Documents and Settings\All Users\Documenti\Documenti\NOMINE 2012-2013\GRADUATORIA DEFIN UTILIZZ E ASS PROVV 2012-13.

D I S P O N E. GF\D:\Documents and Settings\All Users\Documenti\Documenti\NOMINE 2012-2013\GRADUATORIA DEFIN UTILIZZ E ASS PROVV 2012-13. Prot. n. 6028 C2CU, 05.09.2012 IL DIRIGENTE VISTO il CCNI sulle utilizzazioni ed assegnazioni provvisorie del personale docente, educativo ed ATA sottoscritto per l anno scolastico 20122013 in data 2382012;

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

XVI COPPA 4 STILI CITTA' DI TRENTO - pomeriggio

XVI COPPA 4 STILI CITTA' DI TRENTO - pomeriggio Trento dal 27/05/2012 al 27/05/2012 RIEPILOGO 100 Dorso Esordienti A Femminile - Serie 1) DONINI Valentina 00 RARI NANTES TRENTO 1'125 2) BAZZANELLA Chiara 00 2001 TEAM ASD - ROVER 1'153 3) CRISTOFALETTI

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK Nome scuola: ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE D. ROMANAZZI Indirizzo: VIA C. ULPIANI, 6/A cap. 70126 città: BARI provincia: BA tel.: 080 5425611 fax: 080 5426492 e-mail:

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

DETERMINAZIONE N 1 DEL 2009

DETERMINAZIONE N 1 DEL 2009 Oggetto: approvazione graduatoria finale della selezione pubblica per titoli per il reperimento di figure professionali necessarie al funzionamento dell ufficio di Piano e per attività e servizi previsti

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

Pro-seguire INSIEME! - La Valigia delle Rime -

Pro-seguire INSIEME! - La Valigia delle Rime - Pro-seguire INSIEME! - La Valigia delle Rime - Progetto Continuità" Scuola dell Infanzia - Scuola Primaria 2010-11 11 Anno Scolastico 2010 Funzioni Strumentali A. Rubino Scuola Infanzia P. Stramonio Scuola

Dettagli

Istituto Comprensivo E. De Filippo

Istituto Comprensivo E. De Filippo Istituto Comprensivo E. De Filippo Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado Via degli Italici, 33 - tel. 0824-956054 fax 0824-957003 Morcone Bn (seconda annualità) Il tempo per leggere,

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

FORMAT DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO. Scuola secondaria 1 grado S.Ricci di Belluno classe 2. ULSS n.1 Belluno PERSONALE AZIENDA ULSS N.

FORMAT DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO. Scuola secondaria 1 grado S.Ricci di Belluno classe 2. ULSS n.1 Belluno PERSONALE AZIENDA ULSS N. FORMAT DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO Scuola secondaria 1 grado S.Ricci di Belluno classe 2 ULSS n.1 Belluno Autori: PERSONALE AZIENDA ULSS N. 1 BELLUNO: Dr.ssa Mel Rosanna Dirigente medico SISP (Dipartimento

Dettagli

VIAGGIANDO CON LA NATURA

VIAGGIANDO CON LA NATURA VIAGGIANDO CON LA NATURA Il progetto intende, attraverso l esplorazione del mondo naturale (terra, acqua, aria e fuoco) sistematizzare le conoscenze per comprendere l organizzazione dell ecosistema naturale.

Dettagli

con il Patrocinio della Città di Ostuni ORGANIZZA IL A N T O N I O L E G R O T T A G L I E 14-16 maggio 2014

con il Patrocinio della Città di Ostuni ORGANIZZA IL A N T O N I O L E G R O T T A G L I E 14-16 maggio 2014 SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO N. O. Barnaba- S. G. BOSCO di OSTUNI Sede centrale: N. O. Barnaba via C. Alberto,2 tel/fax 0831301527 Plesso S. G. Bosco Via G. Filangieri, 24 TEL./FAX 0831 332088 C.F. 90044950740

Dettagli

ELEMENTI DI NOVITÀ E DI CAMBIAMENTO

ELEMENTI DI NOVITÀ E DI CAMBIAMENTO Ufficio XVI - Ambito territoriale per la provincia di Reggio Emilia Ufficio Educazione Fisica e Sportiva ELEMENTI DI NOVITÀ E DI CAMBIAMENTO Prof. PAOLO SECLÌ Docente di Attività motoria per l età evolutiva

Dettagli

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca II ISTITUTO COMPRENSIVO Monaco - Fermi Via Cavour - 72024 ORIA (BR) Tel.

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca II ISTITUTO COMPRENSIVO Monaco - Fermi Via Cavour - 72024 ORIA (BR) Tel. Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca II ISTITUTO COMPRENSIVO Monaco - Fermi Via Cavour - 72024 ORIA (R) Tel. 0831/845057- Fax:0831/846007 bric826002@istruzione.it bric826002@pec.istruzione.it

Dettagli

Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori. per la Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA "GATTO" SAIC83800T

Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori. per la Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA GATTO SAIC83800T Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori per la ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA "GATTO" SAIC83800T Progetto VALES a.s. 2012/13 Rapporto Questionari Studenti Insegnanti Genitori

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

Carcere & Scuola: ne vale la Pena

Carcere & Scuola: ne vale la Pena PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA LEGALITA E CIVILTA Carcere & Scuola: ne vale la Pena Scuola di Alta Formazione in Scienze Criminologiche, Istituto FDE, Mantova Associazione LIBRA Rete per lo Studio e lo Sviluppo

Dettagli

ricongiungim. altri Barbini Beatrice 02.03.1959 6 Grosseto ITC Albinia Guerrini Cristina 28.06.1969 6 Castell Azzara IC Albinia Altro ruolo

ricongiungim. altri Barbini Beatrice 02.03.1959 6 Grosseto ITC Albinia Guerrini Cristina 28.06.1969 6 Castell Azzara IC Albinia Altro ruolo Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Ufficio XI Ambito territoriale della provincia di Grosseto ASSEGNAZIONE PROVVISORIA PROVINCIALE 17/A

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co. Pr ef er.

Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co. Pr ef er. Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co Tipo d. Incl. Po Posto Tip o Ris sto Cognome Nome Data Nascita Prov.

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE Ten. R. RIGHETTI 85025 M E L F I (Potenza) Via Galileo Galilei, 11 C.M.: PZIS007006 C.F.: 85000490764. Verbale n.

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE Ten. R. RIGHETTI 85025 M E L F I (Potenza) Via Galileo Galilei, 11 C.M.: PZIS007006 C.F.: 85000490764. Verbale n. ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE Ten. R. RIGHETTI 85025 M E L F I (Potenza) Via Galileo Galilei, 11 C.M.: PZIS007006 C.F.: 85000490764 Tel. 0972/24479-24480 Fax 0972/24424 e-mail:pzis007006@istruzione.it

Dettagli

All roads are long that lead toward one s heart s desire. Convegno interdisciplinare. Firenze, 18 marzo 2016

All roads are long that lead toward one s heart s desire. Convegno interdisciplinare. Firenze, 18 marzo 2016 decima edizione In collaborazione con Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano Dipartimento di Scienze linguistiche e letterature straniere

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

D E C R E T A 3 D ADDARIO TEODOLINDA AD01 ITC CASALBORDINO 5 DI BIASE LUCIA AD01 IM LANCIANO 6 DI BLASIO TERESA AD01 ITIS VASTO

D E C R E T A 3 D ADDARIO TEODOLINDA AD01 ITC CASALBORDINO 5 DI BIASE LUCIA AD01 IM LANCIANO 6 DI BLASIO TERESA AD01 ITIS VASTO Prot. n. AOOUSPCH2813 IL RESPONSABILE DELL UFFICIO VI VISTO il proprio atto n. 2462 del 22 luglio 2013, con il quale sono stati individuati i posti di sostegno agli alunni in situazione di handicap negli

Dettagli

Scuola primaria di Avio Anno scolastico 2010-11 Classe IV^A Istituto Comprensivo di Avio Biblioteca Comunale di Avio. Quell imbroglione di Mazalorsa

Scuola primaria di Avio Anno scolastico 2010-11 Classe IV^A Istituto Comprensivo di Avio Biblioteca Comunale di Avio. Quell imbroglione di Mazalorsa Scuola primaria di Avio Anno scolastico 2010-11 Classe IV^A Istituto Comprensivo di Avio Biblioteca Comunale di Avio Quell imbroglione di Mazalorsa Autori e illustratori CAMPOSTRINI GABRIELE MABBONI EMILIANO

Dettagli

Senato della Repubblica. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Senato della Repubblica. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Vorrei una legge che... Anno scolastico 2014-2015 1. Oggetto e finalità Il Senato della Repubblica,

Dettagli

CLASSE DI CONCORSO:A019 DISCIPLINE GIURIDICHE ED ECONOMIC. CLASSE DI CONCORSO:A024 DISEGNO E STORIA DEL COSTUME

CLASSE DI CONCORSO:A019 DISCIPLINE GIURIDICHE ED ECONOMIC. CLASSE DI CONCORSO:A024 DISEGNO E STORIA DEL COSTUME CLASSE DI CONCORSO:A017 DISCIPLINE ECONOMICO-AZIENDALI BARONI SILVANA 06/03/1962 VV 262,00 C D DI VITO GREGORIO 12/09/1957 VV 193,00 C D DRAMISSINO ROSALBA 07/06/1960 CS 176,00 C D ** FIAMINGO ANTONIA

Dettagli

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA AL LAVORO 25 maggio 2015 San Michele all Adige 3 e 4 giugno 2015 Rovereto Progetto dell associazione culturale Artea di Rovereto in collaborazione con

Dettagli

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo:

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo: SCHEDA 1/B SCHEDA PROGETTO PER L IMPEGNO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE REGIONALE IN EMILIA-ROMAGNA ENTE 1)Ente proponente il progetto: CARITAS DIOCESANA DI REGGIO EMILIA GUASTALLA (legata da vincoli associativi

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA BASILICATA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : MATERA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA BASILICATA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : MATERA GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Anno Scolastico 2013-2014 PERSONE IN CAMMINO OLTRE LE FRONTIERE PER RICONQUISTARE IL FUTURO Premessa Il Concorso Sulle vie dell Europa è promosso

Dettagli

F.I.N. Delegazione di Piacenza. 6^ Manifestazione Provinciale Propaganda. Pavia 19 Maggio 2013 P R O G R A M M A

F.I.N. Delegazione di Piacenza. 6^ Manifestazione Provinciale Propaganda. Pavia 19 Maggio 2013 P R O G R A M M A Staffette 4 x 25 Stile Libero 1 F SPORT VILLAGE (Azzoni-Mazzeo-Caravaggi-Costa) 2 F VOGHERESE N (Guida-Prizzon-Guagnini-Dragoti) 3 F CENTRO FIN PAVIA (Rossi-Beretta-.-Balduzzi)) 1 F/M MELEGNANO (Marchesoni-Gigli-Turazza-Benussi)

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per lo Studente, l Integrazione, la Partecipazione e la Comunicazione Concorso nazionale La mia

Dettagli

INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12. Un Mondo Di Feste

INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12. Un Mondo Di Feste INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12 Un Mondo Di Feste Proposta di progetto e preventivo economico a cura dell Area Intercultura della Cooperativa Sociale Apriti Sesamo. 1

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ufficio XX Sondrio

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ufficio XX Sondrio Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ufficio XX Sondrio GRADUATORIA UTILIZZAZIONI - ANNO SCOLASTICO 2011/2012 - SCUOLA PRIMARIA: sequenza

Dettagli

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Servizio Attività del Tempo Libero 1 REALIZZATA A CURA DI: Servizio Attività del Tempo Libero Comune di Bolzano Michela Voltani Elena Bettini Anita Migl COORDINAMENTO PROGETTO Cristina

Dettagli

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Per la quarta annualità ho ricoperto il ruolo di Responsabile del Piano dell'offerta Formativa e dell Autovalutazione di

Dettagli

MODENA MODENA 1 MODENA 1 MODENA 1 RAVENNA 1 REGGIO EMILIA REGGIO EMILIA 1 RIMINI 1 PARMA 1 PARMA 1 FORLI CESENA 1

MODENA MODENA 1 MODENA 1 MODENA 1 RAVENNA 1 REGGIO EMILIA REGGIO EMILIA 1 RIMINI 1 PARMA 1 PARMA 1 FORLI CESENA 1 Posti disponibili A 245 CIACCI Angela pos.214 punt.70,20 CHEILAN Claria Marie pos.221 punt.70,00 MELLI CREMONINI Elisabetta pos.210 punt.70,50 MUCCHINO Valentina pos.212 punt.70,30 APPIGNANESI SIMONA pos.224

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'ABRUZZO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CHIETI

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'ABRUZZO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CHIETI GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

Descrizione della pratica: 1. Identificazione:

Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica: Al momento attuale (maggio 2008) partecipano al progetto n. 47 plessi di scuola primaria e n. 20 plessi di

Dettagli

Esordienti 2004-05 Maschi (50 mt) anno Società TEMPO 1 SARTORI ETTORE 2004 A PC 10''8 2 BOZZO ANDREA 2005 A5C 11''9 3 ZILIANI LUCA 2006 APC 12''2

Esordienti 2004-05 Maschi (50 mt) anno Società TEMPO 1 SARTORI ETTORE 2004 A PC 10''8 2 BOZZO ANDREA 2005 A5C 11''9 3 ZILIANI LUCA 2006 APC 12''2 Esordienti 2004-05 Maschi (50 mt) anno Società TEMPO 1 SARTORI ETTORE 2004 A PC 10''8 2 BOZZO ANDREA 2005 A5C 11''9 3 ZILIANI LUCA 2006 APC 12''2 Esordienti 2004-05 Femmine (50 mt) anno Società TEMPO 1

Dettagli

LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014

LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014 LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014 CRITERI GENERALI PER LA FORMAZIONE DELLE CLASSI La formazione delle classi e l assegnazione delle risorse di organico deve essere coerente: - con gli interventi

Dettagli

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA Graduatoria Docenti aspiranti all UTILIZZAZIONE nei LICEI MUSICALI Anno Scolastico 0/ Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA sul posto o sulla quota orario assegnata nell anno scolastico 0/ (docenti titolari

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : VENEZIA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : VENEZIA GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

AMBITO TERRITORIALE PER LA PROVINCIA DI PESCARA

AMBITO TERRITORIALE PER LA PROVINCIA DI PESCARA Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale ABRUZZO Ufficio V AMBITO TERRITORIALE PER LA PROVINCIA DI PESCARA Prot.n 4580 Pescara, 25 agosto 2010 I L RESPONSABILE

Dettagli

Ente: ALBANO SANT'ALESSANDRO Sede: 35975 ALBANO SAN ALESSANDRO Posti richiesti: 1. Cognome Nome Esito

Ente: ALBANO SANT'ALESSANDRO Sede: 35975 ALBANO SAN ALESSANDRO Posti richiesti: 1. Cognome Nome Esito ========================================================== Progetto: BERGAMO E IL SUO TERRITORIO: UN ANNO DI SERVIZIO CIVILE NELL'AREA CULTURALE 2012 Codice progetto: R03NZ0050413100748NR03 ==========================================================

Dettagli

Il Mobile Significante 2015 XII edizione

Il Mobile Significante 2015 XII edizione Internazionale Fondazione Aldo Morelato sull arte applicata nel mobile. Il Mobile Significante XII edizione I Luoghi del relax 2.0 oggetti d arredo per il relax domestico Art. 1 Tema del concorso Lo spazio

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Graduatoria di Istituto II Fascia Personale Docente Scuola Primaria CNIC841005 Data Produzione Graduatoria Provvisoria: 19/08/2014

Graduatoria di Istituto II Fascia Personale Docente Scuola Primaria CNIC841005 Data Produzione Graduatoria Provvisoria: 19/08/2014 Graduatoria di Istituto II Fascia Personale Docente Scuola Primaria CNIC841005 Data Produzione Graduatoria Provvisoria: 19/08/2014 Tipo Posto Cod. Tipo Posto Posto Cognome Nome Punteggio COMUNE AN 1 VICARI

Dettagli

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di Sc. Materna Elementare e Media LENTINI 85045 LAURIA (PZ) Cod. Scuola: PZIC848008 Codice Fisc.: 91002150760 Via Roma, 102 - e FAX: 0973823292 I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO

Dettagli

PUNT. TOT. DICHIARATO PREC.

PUNT. TOT. DICHIARATO PREC. 1 A016 NUCIFORA LAURA 24/06/1962 205,00 ITG JUVARA SIRACUSA 1 A018 LASAGNA GIORGIO 11/09/1956 DOP 200,00 LIC.ART. NOTO 2 A018 GULINO MARIA TERESA 06/08/1961 DOP 118,00 LIC.ART. LENTINI 3 A018 INTERLANDI

Dettagli

IL DIALOGO COME FORMA E STRUMENTO DI SVILUPPO DELLA PERSONA UMANA

IL DIALOGO COME FORMA E STRUMENTO DI SVILUPPO DELLA PERSONA UMANA Nuove Indicazioni Nazionali Progetto di formazione e ricerca della Bassa Veronese degli istituti: IC Bovolone, IC Cerea, IC Salizzole, IC Nogara, IC Cerea, IC Minerbe Percorso di ricerca azione sviluppato

Dettagli

In cl. Ri s. Cod. Tip o. Su ppl en za

In cl. Ri s. Cod. Tip o. Su ppl en za Cod. Tip o In cl. Ri s Post o Cognome Nome Data Nascita Punt eggi o AN 1 PROIETTI MANCINI SIMONA 30/09/1975 200 AN 2 CALCATERRA LUCIA 24/09/1969 198 AN 3 COPPOLA MARIA TERESA 25/06/1962 196 AN 4 MARCON

Dettagli

Allegato A COMUNE DI ALANO DI PIAVE Provincia di Belluno PIANO TRIENNALE DI AZIONI POSITIVE PER LE PARI OPPORTUNITÀ 2015-2017 (ART. 48, COMMA 1, D.LGS. 11/04/2006 N. 198) Il Decreto Legislativo 11 aprile

Dettagli

ANNO, MESI, SETTIMANE E CALENDARIO

ANNO, MESI, SETTIMANE E CALENDARIO ANNO, MESI, SETTIMANE E CALENDARIO Iniziamo il percorso ricordando agli alunni le motivazioni che hanno spinto gli uomini a creare sistemi di misurazione del tempo, come fatto già per l orologio. Facciamo

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

RELAZIONE FINALE FUNZIONE STRUMENTALE AREA 1

RELAZIONE FINALE FUNZIONE STRUMENTALE AREA 1 UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA ISTITUTO COMPRENSIVO C. LEVI MANIACE RELAZIONE FINALE FUNZIONE STRUMENTALE AREA 1 AUTOANALISI D ISTITUTO Anno scolastico 2012/2013 RELAZIONE In data

Dettagli

Funzioni Strumentali a.s. 2008/09

Funzioni Strumentali a.s. 2008/09 Funzioni Strumentali a.s. 2008/09 Area 1 Gestione P.O.F. Prof.ssa Casertano Brigida Area 1 Monitoraggio e Valutazione del P.O.F. Prof. Spalice Giovanni Area 2 Sostegno alla funzione Docenti Prof. Rocco

Dettagli

procedura conforme all art. 34 del D.I. n.44 del 01/02/01

procedura conforme all art. 34 del D.I. n.44 del 01/02/01 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE 3 SAN BERNARDINO BORGO TRENTO Scuola dell Infanzia Scuola Primaria Scuola Secondaria di Primo Grado Centro Territoriale Permanente Via G. Camozzini, 5 37126 Verona (VR) Tel.

Dettagli

Progetto Le piazze del sapere per apprendere sempre ottobre 2011 febbraio 2012

Progetto Le piazze del sapere per apprendere sempre ottobre 2011 febbraio 2012 Città di Caserta Assessorato alla Cultura Progetto Le piazze del sapere per apprendere sempre ottobre 2011 febbraio 2012 Caserta, Sala Giunta del Comune 04 ottobre 2011 ore 16,00 Riunione con le associazioni

Dettagli

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio Scuola aperta 2015 Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio alla scoperta dell Asilo di Follina... l Asilo di Follina: LINEE PEDAGOGICO EDUCATIVE IL PROGETTO EDUCATIVO DIDATTICO. Il curricolo della scuola

Dettagli

MANIF.QUALIFICAZIONE AI CAMPIONATI ITALIANI

MANIF.QUALIFICAZIONE AI CAMPIONATI ITALIANI Grottammare - 05/12/2010 RIEPILOGO 100 Farfalla Assoluti Maschile - Serie 1) GUERRIERI Emanuele 93 RARI NANTES MARCHE 1'0153 2) IACOPONI Jacopo 94 DELPHINIA TEAM PICENO 1'0362 3) CAMPANELLA Matteo 95 VELA

Dettagli

Elenco candidati ammessi al collquio per il conferimento dell'incarico di responsabile Ufficio "Stampa" (Determinazione n. 117 del 25/02/2014)

Elenco candidati ammessi al collquio per il conferimento dell'incarico di responsabile Ufficio Stampa (Determinazione n. 117 del 25/02/2014) Elenco candidati ammessi al collquio per il conferimento dell'incarico di responsabile Ufficio "Stampa" (Determinazione n. 117 del 25/02/2014) Caschera Finanzio AMMESSO De Ritis Gianni AMMESSO Degl'Innocenti

Dettagli

VERBALE N 2/11. In apertura di seduta, previa lettura, viene approvato il verbale n. 1 del 71/02/11.

VERBALE N 2/11. In apertura di seduta, previa lettura, viene approvato il verbale n. 1 del 71/02/11. VERBALE N 2/11 L anno 2011 il giorno 4 del mese di marzo alle ore 12,00 previa osservanza di tutte le formalità prescritte dalle vigenti norme, nella sede del Conservatorio G. Martucci di Salerno si riunisce

Dettagli