anno 2011 club alpino italiano sezione di conegliano comune di conegliano ass. allo sport ass. pubblica istruzione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "anno 2011 club alpino italiano sezione di conegliano comune di conegliano ass. allo sport ass. pubblica istruzione"

Transcript

1 anno 2011 club alpino italiano sezione di conegliano comune di conegliano ass. allo sport ass. pubblica istruzione

2 AI RAGAZZI DELL A.G. DI CONEGLIANO AGLI STUDENTI DELLE SCUOLE CITTADINE Montagna Insieme Ragazzi è una iniziativa del CAI, sostenuta dall Amministrazione comunale e rivolta al mondo giovanile della nostra città. Il programma che presentiamo è ricco e diversificato; è rivolto ai ragazzi dai 9 ai 18 anni e prevede un buon numero di escursioni in ambiente montano su nuovi ed interessanti itinerari; ci sarà la possibilità di sperimentare attività affascinanti come l arrampicata e la speleologia, oppure le gite invernali con le racchette da neve ed anche gite in mountain bike. Nel mese di luglio sono previsti un trekking alpino per gli over 14 e la settimana in rifugio per i più giovani, esperienze uniche di vita di gruppo in ambienti montani incantevoli. Di tutto questo potrete leggere nel programma delle attività riportato nel presente giornalino, ma potrete anche apprezzare i racconti e le foto relative alle esperienze dell anno scorso. Non mancheranno i momenti di festa e di divertimento insieme. Vi aspettiamo numerosi alle nostre gite! Arrivederci in montagna! Gli Accompagnatori ed operatori di Alpinismo Giovanile della Sezione del C.A.I. di Conegliano 2011 Foto di copertina: Trekking di A.G. 2010: Cima Steinbock m sopra il Rif. Petrarca Traversata dal Monte Sief al Col di Lana 2

3 Chi siamo Il CLUB ALPINO ITALIANO è una associazione a carattere nazionale che riunisce gli appassionati di montagna. La parola alpino non deve trarvi in inganno: essa non si riferisce agli alpini, glorioso corpo dell esercito italiano, ma è usata come aggettivo, riferito alle Alpi, la catena montuosa che delimita i confini dell Italia dal Golfo Ligure al Golfo di Trieste. Un po di storia Il C.A.I. nasce nel lontano 1863 a Torino. Il club ha lo scopo di favorire l alpinismo, la conoscenza e lo studio della montagna e la sua difesa. Associa attualmente iscritti, raggruppati in circa 800 sezioni e sottosezioni presenti in tutta Italia. Dispone di 760 tra rifugi e bivacchi ubicati nelle Alpi, Dolomiti e Appennini. Gestisce il sevizio di Soccorso Alpino sulle montagne italiane. Fra le numerose specialità del C.A.I. grande importanza assume l Alpinismo Giovanile, grazie all attività di circa 700 Accompagnatori titolati. La nostra sezione, fondata nel 1925, conta attualmente oltre 1500 soci. L attività giovanile a Conegliano ha avuto inizio nel 1981 con l avvio delle gite, dei soggiorni in rifugio e dei trekking inseriti nel programma Montagna Insieme - Ragazzi sostenuto dal Comune di Conegliano. L attività con le scuole, invece, è iniziata nel A chi volesse saperne di più sull attività del CAI ricordiamo il nostro sito internet: con numerosi ed interessanti links di montagna e meteorologia. 3 Settimana di A.G. 2010: Alpe di Siusi

4 Programma attività marzo gita con le ciaspe MALGA PRENDERA - DOLOMITI DI ZOLDO Partenza ore Rientro ore La nostra gita inizierà sotto il Passo Staulanza: da qui parte il sentiero n 467 che in meno di un ora ci porterà al Rifugio Città di Fiume. Dopo una breve sosta riprenderemo la nostra passeggiata passando per Forcella della Puina e Forcella Col Roan. In breve arriveremo a Malga Prendera dove sosteremo per il pranzo. La malga, situata in una conca soleggiata, ci offrirà un grandioso panorama su Pelmo, Civetta e Rocchette di Prendera. Accompagnatori capigita: Santina Celotto tel Carlo Baldan tel aprile festa di apertura CASERA BUSA BERNART - CANSIGLIO Partenza ore 8.30 Rientro ore Riapriamo la stagione escursionistica incontrandoci alla Casera Busa Bernart, facilmente raggiungibile con itinerari diversi, sia a piedi che in mountain bike. Un incontro ed una giornata di festa per tutti i partecipanti. Il pranzo in compagnia di amici e genitori, i giochi a seguire, ci faranno trascorrere una serena giornata, addolcita come sempre in chiusura dalle torte delle mamme. Vi aspettiamo numerosi! Accompagnatori capigita: Luigino Pase tel Tommaso Pizzorni tel maggio TRAVERSATA COL VISENTIN - PIAN DE LE FEMENE PREALPI TREVIGIANE Partenza ore 8.00 Rientro ore Bellissima e facile escursione lungo la grandiosa dorsale del Col Visentin, tra Valbelluna e Valsana. E un sentiero panoramico perché da qui si dominano a 360 gradi la pianura veneta, Vittorio Veneto e le gobbe collinari trevigiane, la grande valle del fiume Piave, la città di Belluno e tutte le Dolomiti Bellunesi, l Alpago ed il Cansiglio-Cavallo. E, se saremo fortunati, scorgeremo in lontananza la laguna. Una traversata da non perdere! Accompagnatori capigita: Livio Vertieri tel Carlo Baldan tel

5 15 maggio CASERA GIAIS (1289m) - GRUPPO COL NUDO CAVALLO Partenza ore 8.00 Rientro ore Maggio è il mese ideale per salire a questa bella casera situata in una conca sotto la cima del Monte Ciastelat. Attraverseremo infatti pendii prativi cosparsi di bianchi narcisi selvatici e genziane blu intenso. Il nostro percorso si sviluppa sul versante sud della montagna, offrendoci una splendida veduta sulla pianura sottostante. Una volta giunti alla casera ci potremo riposare e riscaldare mangiando al caldo del fuoco del caminetto. Accompagnatori capigita: Rosella Chinellato tel Santina Celotto tel maggio gita naturalistica MONTE BALDO - IL GIARDINO D EUROPA LAGO DI GARDA Partenza ore 6.30 Rientro ore Vi proponiamo un escursione con splendide visioni sul Lago di Garda, bellissime fioriture primaverili e particolarità geologiche, che raggiunge una delle vette più alte del massiccio, la Cima Telegrafo (m 2.147). Con gli impianti di risalita ci avvicineremo al Rif. Fiori del Baldo (m ) per poter disporre di più tempo durante il giorno per le osservazioni naturalistiche. Passando per il Rif. Chierego (m ) giungeremo al Rif. Barana (m.2.147) e quindi a Cima Telegrafo. La discesa avverrà lungo il Sentiero Natura verso la località di Prada, passando per l omonima malga. Accompagnatori capigita: Diego Della Giustina tel Livio Vertieri tel giugno PIANI ETERNI - CASERA ERERA PARCO NAZIONALE DELLE DOLOMITI BELLUNESI Partenza ore 7.30 Rientro ore La gita inizia in Val Canzoi e precisamente dal Lago della Stua che raccoglie le abbondanti acque del torrente Caorame. Con il sentiero n 806 inizieremo la salita all ombra di una bella faggeta; più in alto il bosco di abeti ci accompagnerà fino alla grande conca carsica dei Piani-Eterni. In leggera discesa arriveremo alla Casera Erera ove numerosi capi di bestiame stanno all alpeggio. Resteremo incantati dalla vastità dell altopiano e dalla varietà di fiori, alcuni dei quali molto rari. Dopo una meritata sosta,scenderemo per la via di salita. Accompagnatori capigita: Santina Celotto tel Duilio Farina tel

6 19 giugno LAGHI D OLBE E MONTE LASTRONI (2449m) ALPI CARNICHE Partenza ore 7.30 Rientro ore Il Monte Lastroni è una bella e facile cima alle spalle di Sappada. Ci arriveremo percorrendo il sentiero 138 che dalla Val Sesis sale all amena conca dei Laghi d Olbe, sotto la Cresta del Ferro, dove faremo una meritata sosta. Da qui, in breve, si raggiunge la vetta, stupendo balcone panoramico sul gruppo del Peralba e le Alpi austriache a nord, sulle Dolomiti a Ovest, sulle Giulie a est. Non mancate! Accompagnatori capigita: RosellaChinellato tel Livio Vertieri tel luglio TUTTI AL VAZZOLER, il rifugio del cai di Conegliano DOLOMITI - GRUPPO DELLA CIVETTA Partenza ore 7.00 Rientro ore In occasione della festa per il rinnovato Giardino Alpino Segni, anche noi dell Alpinismo Giovanile faremo visita al rifugio della Sezione, approfittando delle visite guidate organizzate nel pomeriggio. Il programma prevede la traversata sotto il massiccio della Moiazza, partendo da Malga Framont (m ). E un itinerario remunerativo, da fare in buone condizioni di allenamento. Valuteremo anche la possibilità che una seconda comitiva raggiunga il Rif. Vazzoler (m ) da Capanna Trieste (m ) per il percorso classico e più breve che faremo comunque in discesa tutti assieme. Accompagnatori capigita: Franca Valt tel Diego Della Giustina tel settembre MANI SULLA ROCCIA PALESTRA DI ERTO Partenza ore Rientro ore Consueto appuntamento con la palestra di roccia per i ragazzi dell Alpinismo Giovanile: con la guida esperta dei nostri Istruttori di arrampicata potrete passare una giornata divertente, ricca di emozioni, mettendovi alla prova su diverse vie, in assoluta sicurezza. Vi aspettiamo numerosi! Accompagnatori capigita: Carlo Baldan tel Cristina Marrai tel

7 17/18 settembre SASS RIGAIS (3025m) DOLOMITI - GRUPPO DELLE ODLE Partenza sabato ore Rientro domenica ore Il Sass Rigais, insieme alla Vicina Gran Furchetta, è la cima più alta del gruppo. Costituisce un bel 3000 m da raggiungere con due vie ferrate, di media difficoltà. Effettueremo una traversata, salendo dal versante est e scendendo dal versante ovest. Arrivati a Santa Cristina in Val Gardena, si proseguirà per Col Raiser, arrivando al Rifugio Firenze, dove pernotteremo. Il giorno dopo si seguirà il sentiero n.13 che risale i prati sottostanti il Sass Rigais e raggiunge la forcella fra la Gran Furchetta e la nostra meta. Il panorama sulla sottostante Val di Funes, sui ghiacciai degli alti Tauri, sul Sella, sulla Marmolada e sul Sassolungo, ci appagherà della fatica. Accompagnatori capigita: Luigino Pase tel Duilio Farina tel ottobre CIMA JURIBRUTTO (2697 m) DOLOMITI DELLA VAL BIOIS Partenza ore 7.00 Rientro ore E un suggestivo percorso ad anello in un ambiente d alta quota. Passeremo dal bosco misto di conifere (abete rosso, larice e cembro) nei pressi di malga Valazza (1935 m), ai prati d alta quota. Costeggiato lo splendido laghetto di Juribrutto (2206 m), saliremo a forcella Juribrutto e raggiungeremo la nostra cima a 2697 m in un grandioso scenario di pietraie e pascoli. Da qui si gode un superbo panorama a 360 : la catena di Costabella, la Marmolada, il Pelmo, la Civetta, le Pale di S. Martino e la lunga catena dei Lagorai. Accompagnatori capigita: Livio Vertieri tel Santina Celotto tel ottobre mountain bike GIORNATA DELL AMBIENTE - CANSIGLIO Partenza ore 8.00 Rientro ore L uscita precedente in mountain bike è stata molto apprezzata: così torniamo in Cansiglio, un ambiente che, con la sua grande foresta e le numerose strade sterrate, ben si presta a questa attività. La gita inoltre ci offrirà gli stupendi colori della faggeta autunnale. Quest anno percorreremo la strada del Taffarel che partendo da Campon attraversa tutto il versante est del Millifret fino a congiungersi con la strada del Pizzoc dalla quale scenderemo nuovamente al Pian Cansiglio. Accompagnatori capigita: Cristina Marrai tel Rosella Chinellato tel

8 23 ottobre festa di chiusura CASERA CROSETTA - Gruppo Col Nudo Cavallo Partenza ore 9.00 Rientro ore Quest anno la chiusura dell attività di AG si svolgerà nella bella e comoda Casera Crosetta, in Alpago. La Casera è posizionata vicino ai sentieri per varie escursioni. L ampio prato potrà essere utilizzato per i giochi, per il pranzo all aperto e in caso di pioggia ci si potrà sistemare all interno. Il nostro eccellente cuoco Gigi ci delizierà con le sue specialità e ammireremo le bellissime foto delle escursioni della stagione. Vi aspettiamo numerosi con genitori, nonni, amici, parenti e... tanti buonissimi dolci! Accompagnatori capigita: Cristina Marrai tel Luigino Pase tel Inverno 2012 ESCURSIONI INVERNALI É molto bello camminare in montagna quando prati e boschi sono ricoperti da uno strato di neve immacolata. Per il prossimo inverno, visto il successo sempre maggiore che le escursioni con le ciaspe stanno riscuotendo tra adulti e ragazzi, abbiamo pensato di fare una uscita di due giorni sulla neve con pernottamento in rifugio. Vi invitiamo a provare questa emozionante esperienza! Anticipiamo le date delle gite del prossimo inverno: 15 gennaio: Casera Palantina - Alpago febbraio: Sennes - Fodara Vedla, Dolomiti d Ampezzo 8

9 La settimana di A.G VALLE DI SOLDA Per ragazzi dai 9 ai 14 anni dal 9 al 16 luglio Quest anno la settimana di Alpinismo Giovanile si svolgerà a Solda, nel Parco Nazionale dello Stelvio. La Valle di Solda, una delle più alte delle Alpi Orientali, arriva a 1900 metri di quota ed è circondata da 14 cime oltre i 3000 metri. Innumerevoli sono le escursioni che ci attendono all interno di questo parco ricco di flora e fauna: sarà facile incontrare cervi, caprioli, scoiattoli, camosci e stambecchi. Come ogni anno alterneremo alle uscite giornaliere attività formative: impareremo a leggere una carta topografica e ad usare la bussola, a misurare la pressione atmosferica e l umidità dell aria. Ogni giorno ci sarà spazio per i giochi di gruppo e la conversazione, momenti importanti per conoscerci meglio e socializzare. Ricordiamo che alla Settimana di Alpinismo Giovanile, la partecipazione diventa facile e piacevole se ci si è allenati prima partecipando alle escursione programmate nei mesi precedenti. Presentazione della settimana sabato 11 giugno alle ore in sede C.A.I. Iscrizioni entro sabato 18 giugno telefonando a Pase Luigino tel di A.G PARCO NAZIONALE del GRAN PARADISO Per ragazzi dai 14 ai 18 anni dal 24 al 30 luglio Il Parco Nazionale del Gran Paradiso fu il primo istituito in Italia, nel lontano Si estende per gran parte in Valle D Aosta fino al confine francese, oltre il quale trova continuazione nel Parco della Vanoise. Non poteva mancare tra le nostre mete! Il trekking percorrerà un anello tra la Valgrisenche, la Valle di Rhemes e la Valsavarenche, fino a raggiungere gli storici rifugi Chabod e Vittorio Emanuele sotto la cima del Gran Paradiso (4061). É un ambiente grandioso, di alta quota, con suggestive cime e ghiacciai che fanno da contorno a vallate ancora incontaminate, ricche di flora montana, dove potremo vedere da vicino numerosi animali, tra cui stambecchi, camosci, marmotte, cervi, aquile reali. E un percorso escursionistico, adatto a tutti, purchè con un discreto allenamento. Vi aspettiamo numerosi e carichi per questa nuova entusiasmante avventura! Presentazione del trekking sabato 4 giugno alle ore in sede C.A.I. Iscrizioni (molto anticipate per riuscire a prenotare i rifugi) entro il 18 giugno telefonando a Rosella Chinellato tel oppure a Carlo Baldan tel

10 Giro del Sasso Piatto e Sasso Lungo Il gruppo prima di salire al Rif. Bolzano Cima del Sasso Piatto m. La settimana Rifugio Sasso Piatto Sabato 12 luglio 2010 All Alpe di Siusi, ci ha accolto un panorama stupendo: pascoli immensi si estendevano verso il gruppo del Sassolungo, qua e là si scorgevano alcune baite; abbiamo contato una trentina di cavalli. Arrivati a Malga Zallinger (m. 2037), la calura è scomparsa improvvisamente, lasciando spazio ad una fresca e rigenerante pioggerella che per fortuna però non è durata molto. Maurizio, Patrick, Pietro, Tobia Domenica 11 luglio 2010 La meta di oggi era il Rifugio Vicenza (m. 2253) che si trova nel mezzo del vallone tra il Sassopiatto (m. 2958) ed il Sassolungo (m. 3181). Lungo il sentiero abbiamo visto un gruppo di marmotte e tanti fiori colorati. Il fascino irresistibile della Forcella Sassolungo (m. 2681) ci ha spinto a salire anche il ghiaione verso il Rifugio Demetz. Ci siamo rinfrescati ed abbiamo riempito le borracce presso una sorgente. Il rientro si è svolto accompagnato dal rombo dei tuoni e dai lampi dietro di noi, ma non ci siamo bagnati. Arianna, Giulia, Rikke Lunedì 12 luglio 2010 Svegliarsi stamattina è stata un impresa! Oggi la nostra meta era il Rifugio Alpe di Tires (m. 2440): durante una sosta sul crinale erboso abbiamo ricevuto la visita di alcuni cavalli golosi delle nostre merende. Dopo un oretta di salita siamo arrivati all Alpe di Tires. Nonostante la splendida mattinata, nel pomeriggio siamo stati sorpresi da un acquazzone che ci ha costretto a trovare riparo in una vecchia stalla. Abbiamo proseguito per la Val Duron e il Rifugio Micheluzzi. Da lì, una lunga, faticosa e ripida salita ci ha riportato in quota verso il nostro Rifugio Sassopiatto. Chiara, Elena, Federica, Silvia, Valeria Martedì 13 luglio 2010 La cima del Sassopiatto (m 2954) è stata oggi la nostra meta. Ci aspettava una salita ripida, ma anche un panorama fantastico. Ci hanno fatto compagnia diversi ometti di pietra che, come gentiluomini, ci indicavano la corretta via. Dopo una salita di circa 650 metri di dislivello, abbiamo raggiunto la vetta! Diego ci ha ricordato i nomi delle montagne che circondavano la cima. Prima di cena abbiamo seguito una lezione di topografia tenuta dagli accompagnatori. Edoardo, Matteo, Mirco, Rasmus 10

11 di A.G val di fassa Mercoledì 14 luglio 2010 Oggi siamo andati al Rifugio Molignon e meno male che gli accompagnatori lo avevano definito un giorno di riposo! L itinerario passava per Malga Zallinger e per la Seiseralm. Abbiamo fatto i geologi in erba perché lungo il sentiero si trovavano piccoli geodi e altri minerali. Poco prima del Rifugio Molignon (m 2054) ci sono rocce vulcaniche di forma rotondeggiante. Durante il ritorno abbiamo visto un cucciolo di vipera che strisciava tra le rocce e si lasciava fotografare. Damiano, Fabio, Giacomo Giovedì 15 luglio 2010 Partiti in senso orario dal Rifugio Sassopiatto, abbiamo raggiunto il Rifugio Comici (m 2153); ci siamo avviati verso il Passo Sella (m 2180) attraversando La città dei sassi, ovvero un insieme di grandi macigni e piante di cirmolo, dove gli amanti del free climbing possono esercitarsi. Ripreso il cammino, ci siamo fermati al Rifugio Salei (m 2222) dove ci siamo pappati una sostanziosa fetta di torta Sacher. Infine, passando per il Rifugio Sandro Pertini (m 2316), siamo rientrati al nostro rifugio. Stasera, dopo una cena abbondante, ci aspetta il gioco delle sedie. Gioele, Leonardo, Nicolò Venerdì 16 luglio 2010 Oggi c è stata l ultima escursione della settimana. Dovevamo recarci al Rifugio Bolzano (m 2450) che si trova nel Parco Naturale dello Sciliar, proprio in cima alla montagna. Dopo essere passati per il Rifugio Saltner (m 1830), è iniziata la salita vera e propria,. Il Rifugio Bolzano ci è sembrato un castello. Alcuni di noi sono poi saliti fino alla vetta del monte Pez (m 2563) che ci ha consentito di spaziare con lo sguardo su tutta l Alpe di Siusi. Stanchi, ma soddisfatti, siamo quindi ridiscesi a valle. Ci aspettava infine la salita di 300 m fino al nostro rifugio. Giulia, Patrick, Pietro Venerdì 17 luglio 2010 Poiché ieri sera non c è stato tempo per la Serata degli Oscar (la nostra festa finale), tutto si è svolto questa mattina. Quasi tutti i ragazzi hanno partecipato con canti, musica, scenette, acrobazie. Ai ragazzi ed agli accompagnatori è stato consegnato l Oscar, ovvero un soprannome che ricorda una loro caratteristica. Successivamente c è stata la oramai famosa Caccia al Tesoro. Sono quindi arrivati alcuni genitori e con loro abbiamo pranzato prima di lasciare il Rifugio Sassopiatto. Mirco Al Rif. Vicenza m. Davanti al Rif. Sasso Piatto Arrivando alla Città dei Sassi 11

12 IL TREKKING Alta Via Meranese In partenza dal Maso Giggelberg Ai Laghi di Sopranes In salita alla Forcella dei Laghi Domenica 18 Luglio Partiamo dalla stazione di Conegliano alle 7.15 e arriviamo a Naturno in Val Venosta alle Saliamo in funivia fino a Unterstell (1200 m). Da lì iniziamo il trekking vero e proprio: percorriamo il sentiero dei mille scalini, un continuo saliscendi attraverso boschi di larici, prati, pascoli, masi antichi. Dopo 3 ore di cammino giungiamo al maso Giggelberg, 1565 m, dove pernottiamo. Lunedì 19 Luglio Partiamo dal maso Giggelberg e percorriamo un tratto di sentiero in quota attraversando i boschi al di sopra delle cascate di Parcines. Raggiungiamo il Nassereithütte e successivamente il Rifugio del Valico (1839 m). Durante il percorso godiamo di una splendida vista sul gruppo dell Ortles - Cevedale. Iniziamo quindi la ripida salita verso il Giogo di Quaira (Taufenscharte, 2230 m). Oltre la forcella il paesaggio diventa di alta montagna. Scendiamo fino in riva al Lago di Vizze dove i ragazzi provano a fare il bagno ma l acqua è veramente gelida! Raggiungiamo quindi la Malga Oberkaser (2131 m), situata in una conca bellissima con laghetti, ruscelli e cascate. Martedì 20 Luglio Lasciamo la Malga Oberkaser e saliamo verso l Altopiano dei laghi di Sopranes, un bellissimo ambiente di alta quota caratterizzato da numerosi specchi d acqua. In prossimità del Milchsee saliamo lungo un ripido canale attrezzato che conduce alla Forcella dei Laghi (2707 m): qui è situato il Bivacco fisso Guido Lammer dove ci prepariamo un the caldo; il percorso prosegue su pietraie intervallate da estesi nevai fino a raggiungere il Passo di di Lazins (2808 m). Una ripida discesa ci porta ai laghi di Tablà dove pranziamo e ci riposiamo al sole. Infine raggiungiamo il Lodnerhütte (2259 m), panoramico rifugio situato su un colle alla confluenza di due vallate. Mercoledì 21 Luglio Risaliamo al Passo di Lazins, per poi scendere la lunghissima Valle di Andelsboden, dominata dai massicci di marmo quarzifero della Cima Fiammante e della Cima Bianca Grande. Raggiunta la Andelsalm (2297 m), risaliamo fino alla forcella sovrastante che ci apre un bellissimo panorama sulla cima dell Altissima (Hohe Wilde, 3480 m). Da qui scendiamo 12

13 di A.G Alpi Venoste in un ambiente di pietraia e nevaio e dopo un ultima risalita arriviamo al rifugio più alto di tutto il trekking, il rifugio Petrarca, a m 2875, evitando fortunatamente il temporale in arrivo. Giovedì 22 Luglio Abbiamo dovuto a malincuore rinunciare alla cima dell Altissima, la cui ferrata non è agibile; così si è scelto di salire alla cima vicina al rifugio, che ci ha permesso comunque di superare quota tremila. Dalla vetta, ribattezzata Cima Steinbock, abbiamo visto poco sotto di noi un nutrito branco di stambecchi. Ripreso il cammino, abbiamo superato il Passo Gelato (Eisjoch, 2895 m), e siamo scesi in Val di Fosse fino al Maso Gelato (Eishof, m 2076), situato al centro di un vasto altopiano dove pascolano numerosi cavalli e mucche. Oggi la tappa era più breve del solito, così nel pomeriggio abbiamo potuto dedicarci ad insolite attività, quali la costruzione di un omino gigante sul greto del fiume, o l equilibrismo sui tronchi. Venerdì 23 Luglio Abbiamo percorso in discesa una parte della Val di Fosse fermandoci a visitare la Rableid Alm, la cui stube risale al Aggirato il costone della montagna, siamo entrati in Val Senales. Il sentiero prosegue in quota, passando sopra al paese di Monte S. Caterina. Le ultime tre ore di cammino sono state piovose, tuttavia abbiamo potuto ammirare numerosi fiori, i prati perfettamente falciati e l architettura caratteristica dei masi di Val Senales. Nel primo pomeriggio abbiamo raggiunto il Maso Patleid, molto antico, dove abbiamo passato l ultima notte del trek. Sabato 24 luglio Dal maso Patleid torniamo a Unterstell, chiudendo l anello del trekking. Scendiamo a Naturno in funivia e ci dirigiamo verso il parco acquatico per una meritata mattinata di relax di fine trekking. Poi di nuovo in stazione per il ritorno a Conegliano. Laura, Silvia Al Bivacco Guido Lammer m Il Rif. Petrarca dal Passo Gelato In partenza dal Maso Gelato in Val di Fosse 13

14 Valle delle Sfingi Strada delle Gallerie del Pasubio Rifugio VII Alpini e s c u r s i o n i Forcella Giau 14

15 Sulla cima del Col di Lana Cerimonia per il Biv. Carnielli - De Marchi Sentiero naturalistico T. Weiss Valle di Racov Skocjan, Slovenia 15

16 Il Club Alpino Italiano e la scuola Queste le nostre proposte per i ragazzi ed i loro insegnanti: ITINERARI ESCURSIONISTICI PER VISITE DI ISTRUZIONE SCOLASTICHE IN AMBIENTE MONTANO Prealpi Trevigiane Cison di Valmarino: Sentiero di San Gaetano e Via dell Acqua (interesse naturalistico - geologico storico) Vittorio Veneto: Costa di Fregona Grotte del Caglieron S. Augusta (interesse naturalistico geologico storico) Cansiglio Monte Pizzoc Vallorch (interesse naturalistico geologico) Candaglia Col dei S-cios (interesse naturalistico geologico) Col Indes Casera Pallantina Itinerari naturalistici ai bordi dell Altopiano Parco Naturale delle Dolomiti Friulane Andreis: Lago del Vajont: sentiero naturalistico del Monte Ciavac Area avifaunistica (interesse naturalistico geologico faunistico) sentiero di San Antonio e sentiero dei carbonai (interesse naturalistico, geologico, storico) Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi Sentiero naturalistico della Val Falcina Cadini del Brenton Cascata della Soffia (interesse naturalistico geologico faunistico) Carso Triestino Aurisina Trieste: Cava romana di Aurisina - Sentiero Kugy - Castello di Miramare (interesse naturalistico geologico storico) Carso Isontino San Martino del Carso: Monte San Michele Casa Cadorna Lago di Doberdò (interesse storico naturalistico geologico) Gorizia: Museo della Grande Guerra - Monte Sabotino (interesse storico naturalistico geologico) Dolomiti Misurina: Monte Piana (trincee e postazioni della Grande Guerra) (interesse storico e naturalistico). Zoldo Alto e Val Fiorentina: Masso dei Dinosauri Museo di Selva di Cadore (interesse naturalistico geologico storico) 16

17 Monte Pizzoc - Vallorch Scuola El. Mantovani - Conegliano Forcella Lerosa - I.T.C. Marco Fanno - Conegliano Forcella Forada, I.T.C. Marco Fanno - Conegliano in gita scolastica con il cai Masso dei Dinosauri Liceo Scientifico - Conegliano Rif. Città di Fiume, I.T.I.S. - Conegliano 17

18 sorprese no comment brrrrrr... bogno a quota casa di riposo... per trekkers stanchi...ma che bella frittata!! A.G. NEWS Franca è A.S.A.G.! Franca Valt opera nel gruppo di A.G. sezionale già da alcuni anni: nel 2010 ha brillantemente superato il Corso per Accompagnatori Sezionali di Alpinismo Giovanile. A lei le felicitazioni di tutti i colleghi e dei ragazzi. BRAVA! L alpinismo Giovanile viaggia con AUTOSERVIZI Via Conegliano, SUSEGANA (TV) Tel Fax

19 Per i Genitori L Alpinismo giovanile ha lo scopo di aiutare il giovane nella propria crescita umana, proponendogli l ambiente montano per vivere con gioia esperienze di formazione. Il Giovane è protagonista delle attività di Alpinismo Giovanile e pertanto non si può prescindere da una dimensione educativa. L Accompagnatore è lo strumento tramite il quale si realizza il progetto educativo dell Alpinismo Giovanile. Il Gruppo, come nucleo sociale, è il campo di azione per l attività educativa; le dinamiche che vi interagiscono devono orientare le aspirazioni del giovane verso una vita autentica a contatto con la natura. i Presentazione gite In sede CAI il martedì precedente la gita alle ore L Attività con cui si realizzano questi intendimenti è, essenzialmente, l escursionismo di montagna: attraverso obiettivi didattici programmati si cercherà di sviluppare la dimensione del camminare, andando alla scoperta dell ambiente geografico, naturale ed umano e insegnandone il rispetto. Il Metodo di intervento si basa sul coinvolgimento del giovane in attività divertenti, stabilendo con lui un rapporto costruttivo, secondo le regole dell imparare facendo. L animazione e il gioco di gruppo saranno attività importanti per favorire la socializzazione e la conoscenza reciproca. (Estratto dal PROGETTO EDUCATIVO del CAI per l Alpinismo Giovanile) Apertura sede CAI La sede della Sezione del CAI di Conegliano si trova in Via Rossini 2/B É aperta il martedì sera dalle ore alle ore Tel Iscrizioni Località di partenza delle gite Accompagnatori La sera della presentazione oppure successivamente presso l Azienda di Promozione Turistica in via XX Settembre, telefonando entro il venerdì precedente la gita allo I genitori sono invitati a scaricare dal sito la scheda sanitaria da far compilare al proprio medico, per la partecipazione all attività e la scheda di autorizzazione all utilizzo delle immagini fotografiche. In alternativa le potranno ritirare in sede. Piazzale delle Piscine. I ragazzi saranno seguiti da Accompagnatori qualificati di Alpinismo Giovanile ed operatori sezionali, con esperienza escursionistico-alpinistica, naturalistica e di conduzione di gruppo, nella proporzione di 1 ogni 5/6 partecipanti. Baldan Carlo Baldan Ugo Celotto Santina Chinellato Rosella Accompagnatori ai quali fare riferimento: Della Giustina Diego Farina Duilio Marrai Cristina Pase Luigino Pizzorni Tommaso Valt Franca Vertieri Livio

20 Settimana di A.G. 2010: in salita alla Cima del Sasso Piatto

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso L'ULTIMO PARADISO Lasciarsi alle spalle la vita caotica della città a partire alla volta di località tranquille, senza rumori nel completo relax sentendosi in paradiso,

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Passeggiate con le racchette da neve a Merano e dintorni

Passeggiate con le racchette da neve a Merano e dintorni Passeggiate con le racchette da neve a Merano e dintorni Area sciistica Merano 2000 Malga di Verano Dal parcheggio nr. 5 di Avelengo si procede verso il municipio per poi prendere il sentiero 2/a che porta

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

ITINERARI CON LA MOUNTAIN BIKE

ITINERARI CON LA MOUNTAIN BIKE ::Lago di Carezza:: :: Caratteristiche: i primi 200 m dopo l'albergo Lärchenwald (Gummer - S. Valentino) sono piuttosto ripidi, quindi si prosegue su strada forestale con discreti saliscendi fino al Passo

Dettagli

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 2 ... ... ... ... ... ...

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 2 ... ... ... ... ... ... VOLUME 1 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE ACQUE INTERNE 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: valle... ghiacciaio... vulcano... cratere...

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo I corsi del C.A.S. in collaborazione con le Scuole Sci Monte Pora, Spiazzi, Vareno, 90 Foppolo e Alta Valle Brembana Stagione 2010-2011 Formula Località Giorno e Orario Livelli Età bus (*) White M. Pora

Dettagli

CONOSCERE la VALLE DEL LANZA UOMO E NATURA

CONOSCERE la VALLE DEL LANZA UOMO E NATURA CONOSCERE la VALLE DEL LANZA UOMO E NATURA Escursioni di Educazione Ambientale per la Scuola Media Proposte per l A.S. 2014-2015 Itinerari escursionistici disponibili (eco)sistema della Diga di Gurone.

Dettagli

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA!

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! Febbio (1200-2063 m.) Comune di Villa Minozzo, alle pendici del Monte Cusna; località inserita nel meraviglioso contesto

Dettagli

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Club Alpino Italiano Sezione di Valenza Davide e Luigi Guerci Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Sabato 19 settembre 2015 Viaggio andata Ritrovo dei

Dettagli

ANALISI DEL PEGGIORAMENTO AVVENUTO SUL VENETO DAL 7 AL 10 SETTEMBRE 2010 A cura di Alessandro Buoso Una pubblicazione di SERENISSIMAMETEO.

ANALISI DEL PEGGIORAMENTO AVVENUTO SUL VENETO DAL 7 AL 10 SETTEMBRE 2010 A cura di Alessandro Buoso Una pubblicazione di SERENISSIMAMETEO. AVVENUTO SUL VENETO DAL 7 AL 10 SETTEMBRE 2010 A cura di Alessandro Buoso Una pubblicazione di SERENISSIMAMETEO.EU Tra le giornate di martedì 7 e venerdì 10 Settembre 2010, il Veneto è stato interessato

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

DAL PARCO NAZIONALE DEI M ONTI SIBILLINI SCUOLA PRIM ARIA DI M ONTEFORTINO PLURICLASSE 1ª / 2 ª

DAL PARCO NAZIONALE DEI M ONTI SIBILLINI SCUOLA PRIM ARIA DI M ONTEFORTINO PLURICLASSE 1ª / 2 ª DAL PARCO NAZIONALE DEI M ONTI SIBILLINI SCUOLA PRIM ARIA DI M ONTEFORTINO PLURICLASSE 1ª / 2 ª ALLA RI CERCA D EL PI CCOLO PAU L, I L CAMOSCI O PI Ù BELLO D EL MOND O - Salve amici! Siamo i camosci appenninici,

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

CLUB ALPINO ITALIANO SEZIONE DI VERCELLI Via Stara, 1, 13100 Vercelli Tel e fax. 0161-250207 Sito web: www.caivercelli.it E-mail: info@caivercelli.

CLUB ALPINO ITALIANO SEZIONE DI VERCELLI Via Stara, 1, 13100 Vercelli Tel e fax. 0161-250207 Sito web: www.caivercelli.it E-mail: info@caivercelli. CLUB ALPINO ITALIANO SEZIONE DI VERCELLI Via Stara, 1, 13100 Vercelli Tel e fax. 0161-250207 Sito web: www.caivercelli.it E-mail: info@caivercelli.it TESSERAMENTO 2012 Quote associative: ORDINARI: 43,00

Dettagli

SCIARE AL CORNO ALLE SCALE

SCIARE AL CORNO ALLE SCALE SCIARE AL CORNO ALLE SCALE IL CORNO ALLE SCALE SPORT INVERNALI PER TUTTI E A TUTTI I LIVELLI, CALDA OSPITALITÀ E PIACEVOLI MOMENTI DI SVAGO E DI RELAX: È CIÒ CHE OFFRE IL CORNO ALLE SCALE, LA STAZIONE

Dettagli

allargarsi, andare da a Si dice anche: la pianura si estende; i confini si estendono... Scrivi tu una frase con il verbo estendersi...

allargarsi, andare da a Si dice anche: la pianura si estende; i confini si estendono... Scrivi tu una frase con il verbo estendersi... GLI APPENNINI Gli Appennini sono una catena montuosa che si estende da Nord a Sud per circa 1400 chilometri lungo la penisola italiana. Le montagne degli Appennini sono montagne meno alte di quelle delle

Dettagli

Un roseto. le nuvole. Dai suoi 1500 metri, è il più alto d Europa (Bulla, Ortisei - Alto Adige)

Un roseto. le nuvole. Dai suoi 1500 metri, è il più alto d Europa (Bulla, Ortisei - Alto Adige) Dai suoi 1500 metri, è il più alto d Europa (Bulla, Ortisei - Alto Adige) Un roseto Il gazebo adiacente la casa sfrutta l estensione fra di un glicine centenario le nuvole e offre ombra e riparo nelle

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi come Anno scolastico 2012-2013 Classe 2 a D 1 Istituto Comprensivo G. Mazzini Erice Trentapiedi Dirigente Scolastico: Filippo De Vincenzi Ideato e realizzato

Dettagli

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA Collegno, 17 novembre 2014 CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA PROPOSTA DI TRENO STORICO RIEVOCATIVO DA TORINO A UDINE progetto per la realizzazione di una tradotta militare rievocativa, da Torino a Udine

Dettagli

Le precipitazioni sul Veneto - Valori stagionali

Le precipitazioni sul Veneto - Valori stagionali Le precipitazioni sul Veneto - Valori stagionali Adriano Barbi, Federica Checchetto, Irene Delillo, Francesco Rech Servizio Meteorologico Teolo (PD) ARPAV, Dipartimento Regionale Sicurezza del Territorio

Dettagli

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione Riscaldamento Anello Anello Anello 1 2 3 1 25 2 24 23 22 3 4 21 20 5 6 7 18 8 9 10 15 11 12 13 14 19 17 16 Defaticamento 1 2 3 4 Piattaforme per stiramento arti inferiori Twister per tonificazione busto

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

RISTORANTI 2014 RESTAURANTS

RISTORANTI 2014 RESTAURANTS RISTORANTI 2014 RESTAURANTS NB Il giorno di chiusura è riferito ai periodi di bassa stagione, in alta stagione normalmente sono sempre aperti RISTORANTI PERGINE - S.CRISTOFORO - ISCHIA - VALCANOVER Al

Dettagli

Che tempo fa? Unità 1. Pioggia, freddo e vento: al Nord è maltempo. Tromba d aria in Valtellina

Che tempo fa? Unità 1. Pioggia, freddo e vento: al Nord è maltempo. Tromba d aria in Valtellina Unità 1 Che tempo fa? Com è il tempo oggi? Sei un tipo meteoropatico? Quanto influisce il tempo sul tuo umore? Come ti senti in una giornata luminosa e soleggiata? E in una giornata umida e piovosa? Pioggia,

Dettagli

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali -

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - (tratto dalla relazione di Martino Buzzi del 17.09.06) Lo stagno: un angolo di natura Avere uno stagno nel proprio

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE.

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE. 1 SE UNA SORPRESA VOLETE TROVARE ATTENTAMENTE DOVETE CERCARE. VOI ALLA FINE SARETE PREMIATI CON DEI GOLOSI DOLCINI INCARTATI. SE ALLE DOMANDE RISPONDERETE E NON CADRETE IN TUTTI I TRANELLI, SE TROVERETE

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

LUPI DIETRO GLI ALBERI

LUPI DIETRO GLI ALBERI dai 7 anni LUPI DIETRO GLI ALBERI Roberta Grazzani Illustrazioni di Franca Trabacchi Serie Azzurra n 133 Pagine: 176 Codice: 978-88-566-2952-1 Anno di pubblicazione: 2014 L Autrice Scrittrice milanese

Dettagli

INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015

INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015 INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015 PROGRAMMA/INFORMAZIONI La prima del TrailTrophy a Plan de Corones: alla fine di luglio la comunità del TrailTrophy si ritrova una seconda

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente?

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Ognuno di noi ha espresso le proprie opinioni, poi la maestra le ha lette ad alta voce. Eravamo proprio curiosi di conoscere le idee ti tutti! Ecco tutti

Dettagli

Il CLIMA del Friuli-Venezia Giulia

Il CLIMA del Friuli-Venezia Giulia Il CLIMA del Friuli-Venezia Giulia Estratto: B) SUDDIVISIONE CLIMATICA DEL FRIULI-VENEZIA GIULIA pag.2 C) VALORI MEDI pag. Livio Stefanuto OSMER Osservatorio Meteorologico Regionale ARPA Friuli-Venezia

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Un workshop eccezionale

Un workshop eccezionale Un posto splendido Ischia, l isola bella nel Golfo di Napoli, nata da un vulcano. Al sud dell Isola si trova un albergo in mezzo alla natura, 200 m sopra il mare, in un giardino romantico con le palme,

Dettagli

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS : VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS Un Viaggio indimenticabile attraverso la Storia Venice-Simplon Orient-Express è il treno più famoso del mondo, con una storia ultracentenaria che nasce nel 1864 e prosegue

Dettagli

Emozione montagna. Racines. Vipiteno. Colle Isarco. Percorsi escursionistici Escursioni in montagna Tour in mountain bike Malghe & rifugi

Emozione montagna. Racines. Vipiteno. Colle Isarco. Percorsi escursionistici Escursioni in montagna Tour in mountain bike Malghe & rifugi valleisarco Percorsi escursionistici Escursioni in montagna Tour in mountain bike Malghe & rifugi Emozione montagna Racines Val Racines Val Ridanna Val Giovo Vipiteno Campo di Trens Prati/Val di Vizze

Dettagli

ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE

ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE Introduzione Il quindici e il sedici ottobre siamo andati in viaggio d'istruzione a Rovereto con la 3 C. Rovereto è una città a sud di Trento ricco di molte attrazioni

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20.

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20. Versione del 9/3/2015 Pag.1 di 5 FIAB - Ostia in Bici XIII Il Salento in bici 20-28 giugno 2015 Panoramica Una settimana nel Salento: un omaggio ad una delle bellezze d Italia, che ci racconterà di natura,

Dettagli

Guida agli impianti e piste da sci

Guida agli impianti e piste da sci San Martino di Castrozza, Primiero e Vanoi stagione 2008-2009 itinerari escursionistici manifestazioni strutture ricettive e ricreative impianti e piste da sci parco naturale Paneveggio Pale di San Martino

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

Alassio AL MARE RESIDENZA. Stagione 2014-2015

Alassio AL MARE RESIDENZA. Stagione 2014-2015 RESIDENZA AL MARE Alassio Stagione 2014-2015 Periodi e tariffe giornaliere di soggiorno: PERIODO DAL AL SOCI AGOAL AGGREGATI NOTE Festività fine Anno 28/12/2014 02/01/2015 72,00 77,00 Periodo non frazionabile

Dettagli

CLUB ALPINO ITALIANO Sezione di PORTOGRUARO RINO DRIGO. ( ProGrAmmA estivo 2015

CLUB ALPINO ITALIANO Sezione di PORTOGRUARO RINO DRIGO. ( ProGrAmmA estivo 2015 CLUB ALPINO ITALIANO Sezione di PORTOGRUARO RINO DRIGO ( ProGrAmmA estivo 2015 ( Il C Sel terr trec gli (CA di per con que Per sez des gra o per con ( Il CAI e la nostra sezione Il Club Alpino Italiano

Dettagli

ANNO, MESI, SETTIMANE E CALENDARIO

ANNO, MESI, SETTIMANE E CALENDARIO ANNO, MESI, SETTIMANE E CALENDARIO Iniziamo il percorso ricordando agli alunni le motivazioni che hanno spinto gli uomini a creare sistemi di misurazione del tempo, come fatto già per l orologio. Facciamo

Dettagli

Edizione N 8 Mese GIUGNO/LUGLIO 2011. Giorni da ricordare nei mesi di APRILE e MAGGIO. 28/05/2011 Qui affianco la nostra Elide che compie 100 anni!!!

Edizione N 8 Mese GIUGNO/LUGLIO 2011. Giorni da ricordare nei mesi di APRILE e MAGGIO. 28/05/2011 Qui affianco la nostra Elide che compie 100 anni!!! 09/05/2011 e 16/05/2011 Fazzoletto Bandiera con i ragazzi del catechismo!! 12/05/2011 Uscita al mercato Paesano.. 18/04/2011 CINOTERAPIA!! 08/05/2011 FESTA DELLA MAMMA 03/04/2011 Canti e Balli con Rinaldo

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Servizio Attività del Tempo Libero 1 REALIZZATA A CURA DI: Servizio Attività del Tempo Libero Comune di Bolzano Michela Voltani Elena Bettini Anita Migl COORDINAMENTO PROGETTO Cristina

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

wewelcomeyou fate la vostra scelta

wewelcomeyou fate la vostra scelta wewelcomeyou fate la vostra scelta State cercando la vostra prossima destinazione per l estate? Volete combinare spiagge splendide con gite in montagna e nella natura? Desiderate un atmosfera familiare

Dettagli

SESTRIERE - PEROSA A. - PINEROLO - TORINO Orario in vigore dal 23 Febbraio 2015 integrato con

SESTRIERE - PEROSA A. - PINEROLO - TORINO Orario in vigore dal 23 Febbraio 2015 integrato con SESTRIERE - PEROSA A. - PINEROLO - TORINO Frequenza 123456 12345 GG 123456 12345 6 12345 78 12345 12345 12345 12345 6 123456 6 12345 12345 12345 12345 12345 Note A A A A A Scol A A V A A SESTRIERE PRAGELATO

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti

TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti 2014/2015 TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti Atene / Canale di Corinto / Epidauro / Micene / Nauplia / Olympia Arachova / Delfi / Kalambaka / Monasteri Bizantini delle Meteore / Termopili

Dettagli

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate.

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. VOLO incluso DA MILANO MALPENSA Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. a n t i l l e mar dei caraibi 2 0 1 3-1 4 Un arcipelago di isole di gioia e colore. Viaggia nel cuore delle Antille. Il ritmo

Dettagli

ALLA SCUOLA MATERNA UNITÁ 16

ALLA SCUOLA MATERNA UNITÁ 16 ALLA SCUOLA MATERNA Marzia: Buongiorno, sono venuta per iscrivere il mio bambino. Maestra: Buongiorno, signora. Io sono la maestra. Come si chiama il bambino. Marzia: Si chiama Renatino Ribeiro. Siamo

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo Vi preghiamo di tener presente che le sistemazioni offerte sono in linea con lo spirito del luogo, lontane dal comfort e dagli standard delle strutture ricettive. In particolare, alcune abitazioni hanno

Dettagli

Le problematiche del turismo: uno sguardo interdisciplinare. Roberto Furlani WWF Italia Ufficio Turismo

Le problematiche del turismo: uno sguardo interdisciplinare. Roberto Furlani WWF Italia Ufficio Turismo Roberto Furlani WWF Italia Ufficio Turismo Secondo l Organizzazione Mondiale per il Turismo, le Alpi accolgono ogni anno il 12% circa del turismo mondiale. Parallelamente le Alpi rappresentano anche uno

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

IL RIMARIO IL RICALCO

IL RIMARIO IL RICALCO Preparare un rimario: IL RIMARIO - gli alunni, a coppie o singolarmente, scrivono su un foglio alcune parole con una determinata rima; - singolarmente, scelgono uno dei fogli preparati e compongono nonsense

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige)

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) Dott. Huber Josef Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) La pietra dei solstizi di Montevila é un blocco di granito con un volume di ca. 1,3 m³. Ha cinque fori con un diametro di ca. 3 cm

Dettagli

Attravers Arna e Sentieri Aperti

Attravers Arna e Sentieri Aperti La XII^ Circoscrizione ARNA del Comune di Perugia, con le Associazioni del territorio, presenta: Attravers Arna e Sentieri Aperti Edizione 2009 Cinque camminate mattutine tra sapori, colori e suoni nella

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio Scuola aperta 2015 Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio alla scoperta dell Asilo di Follina... l Asilo di Follina: LINEE PEDAGOGICO EDUCATIVE IL PROGETTO EDUCATIVO DIDATTICO. Il curricolo della scuola

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001 REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001 Proponente SUSANNA CENNI DIPARTIMENTO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Pubblicita

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA MODULO PER I GRUPPI Nel presente modulo sono indicati i possibili percorsi per la Visita Guidata agli Scavi di Ostia Antica e la relativa Scheda di Prenotazione

Dettagli

Arcangela Mastromarco

Arcangela Mastromarco Autore: Con la collaborazione di: Arcangela Mastromarco Lidia Scarabelli 1 Unità 1 Questa è la mia famiglia. Io mi chiamo Meijiao. Faccio la IV elementare. La mattina mi alzo alle 7.00, mi vesto e faccio

Dettagli

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 10. Golfo di Venezia. Rimini. Mare Adriatico Corsica. Mar Tirreno.

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 10. Golfo di Venezia. Rimini. Mare Adriatico Corsica. Mar Tirreno. ITALIA FISICA Cose da sapere VOLUME 1 CAPITOLO 10 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE A. Le idee importanti l L Italia è una penisola al centro del Mar Mediterraneo, con due grandi isole l In Europa, l

Dettagli

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015 A ROMA DA PAPA FRANCESCO Roma 31 Ottobre 2015 Il Programma definitivo della giornata sarà disponibile sul sito www.ucid.it A ROMA DA PAPA FRANCESCO - Roma, 31 Ottobre 2015 PROPOSTE DI ACCOGLIENZA OPZ.

Dettagli

IL TEMPO METEOROLOGICO

IL TEMPO METEOROLOGICO VOLUME 1 CAPITOLO 4 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE IL TEMPO METEOROLOGICO 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: tempo... Sole... luce... caldo...

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA CORO VALCAVASIA Cavaso del Tomba (TV) CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA chi siamo Il progetto sulla grande guerra repertorio discografia recapiti, contatti Chi siamo Il coro Valcavasia

Dettagli

CHE COS È IL CLIMA? Gli elementi del clima. Scopro le parole. 1 Voyager 4, pagina 159

CHE COS È IL CLIMA? Gli elementi del clima. Scopro le parole. 1 Voyager 4, pagina 159 CHE COS È IL CLIMA? L atmosfera: è l aria che circonda la Terra. Ti è capitato di vedere in televisione o su un giornale le previsioni del tempo? La persona che parla spiega che cosa succede nell aria

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO

SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO Rete di Treviso Integrazione Alunni Stranieri LABORATORIO SUL TRATTAMENTO DEI TESTI DISCIPLINARI SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO TITOLO: IL SISTEMA SOLARE AMBITO DISCIPLINARE: SCIENZE AUTORE: GIANCARLA VOLPATO

Dettagli

HARMADIK MINTAFELADATSOR Emelt szintű szóbeli vizsga. Minta. A vizsgázó példánya (20 perc)

HARMADIK MINTAFELADATSOR Emelt szintű szóbeli vizsga. Minta. A vizsgázó példánya (20 perc) Bemelegítő beszélgetés 1. Vita HARMADIK MINTAFELADATSOR Emelt szintű szóbeli vizsga A vizsgázó példánya (20 perc) E migliore vivere in una casa con giardino in una zona verde che in un appartamento in

Dettagli

Una storia vera. 1 Nome fittizio.

Una storia vera. 1 Nome fittizio. Una storia vera Naida 1 era nata nel 2000, un anno importante, porterà fortuna si diceva. Era una ragazzina come tante, allegra, vivace e che odiava andare a scuola. Era nata a Columna Pasco, uno dei tanti

Dettagli

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012 ATTIVITA 2012 L ORMA Educazione e Promozione Sociale Presentazione servizi e attività Anno 2012 L Orma è una realtà che opera da più di 10 anni nel settore dell Educazione e della Promozione Sociale. Tutte

Dettagli

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94 DAL MEDICO A: Buongiorno, dottore. B: Buongiorno. A: Sono il signor El Assani. Lei è il dottor Cannavale? B: Si, piacere. Sono il dottor Cannavale. A: Dottore, da qualche giorno non mi sento bene. B: Che

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

UN CRITERIO PER LA DEFINIZIONE DI GIORNO CON NEVE AL SUOLO

UN CRITERIO PER LA DEFINIZIONE DI GIORNO CON NEVE AL SUOLO UN CRITERIO PER LA DEFINIZIONE DI GIORNO CON NEVE AL SUOLO Cosa si intende per giorno con neve al suolo? Se può essere relativamente semplice definirlo per un territorio pianeggiante ampio e distante da

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

Il Bhutan: il regno del dragone tuonante

Il Bhutan: il regno del dragone tuonante : il regno del dragone tuonante di Paolo Castellani 12 Il Memorial Chorten a Thimphu Lo Dzong di Paro? Ma dov è? Questa è la risposta che ti puoi aspettare quando dici che andrai in Bhutan. Questo remoto

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli