MARCELLO MESSORI CURRICULUM VITAE. Born: July 7, 1950 (Biella, Italy) Married, one son. Office Addresses:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MARCELLO MESSORI CURRICULUM VITAE. Born: July 7, 1950 (Biella, Italy) Married, one son. Office Addresses:"

Transcript

1 MARCELLO MESSORI CURRICULUM VITAE Born: Office Addresses: July 7, 1950 (Biella, Italy) Married, one son Dipartimento di Economia e Istituzioni Facoltà di Economia Università di Roma Tor Vergata via Columbia, ROMA (Italy) Tel Fax and Current Position: Professor of Economics at the University of Rome Tor Vergata (since ). a.y , and : Teaching activity in Theory of economic development. a.y : Teaching activity in Monetary and financial economics. a.y : Teaching activity in Monetary and financial economics, in Economics of information, and in Banking. a.y : Teaching activity in Macroeconomics and International Economics at LUISS. Previous Positions: Professor of Monetary Economics at the University of Cassino (Italy) (from 1992-'93 to ). a.y : Teaching activities also in Economics III and IV, University of Rome Tor Vergata. a.y : Teaching activities also in Italian Economic Development, University of Cassino. Professorships/Scholarships : Professor of Economics at the University of Cassino ( ). Teaching activities in Macroeconomics and Monetary Economics. Associate Professor of Economics at the University of Cassino ( ). Teaching activities in Microeconomics and Macroeconomics. Associate Professor of Economics (without tenure) at the University of Cassino ( ). Associate Professor of Economics (without tenure) at the University of Calabria ( ). Visiting professor at the University of Paris X Nanterre (France) (January- February 2007)

2 2 Visiting scholar at Dublin College Dublin (summer 2005) Visiting scholar at the Department of Economics UQAM, Montréal (Canada) (summer 2002). Visiting scholar at the Department of Economics SW Sidney University (summer 2000). Visiting professor - University of Nice, Latapses (France) (1993). Visiting scholar at the Department of Economics - Stanford University, Stanford Ca. (USA) (1992). Visiting scholar at M.I.T., Cambridge Ma. (USA) (1990, and a.y ). Visiting Professor at the University of Paris X - Nanterre (France) (1984). Visiting Professor at the University of Louvain, Louvain-la-Neuve (Belgium) (1984). Education: Second Italian Laurea in Sociology - University of Trento. Grade: 110/110 cum laude (July 1975). Italian Laurea in Business Science - University of Turin (July 1973). Grade: 110/110 cum laude and "worthy of publication". First University Degree in Business Science - University of Turin. Grade: 110/110 cum laude. Other Activities: Member of the Teaching Board for the Dottorato di Ricerca (Ph.D. Program) in International Economics of the University of Rome Tor Vergata (since March 2002). Chairman of Investitori Sgr, Allianz group, Italy (since April 2010). Member of the Board of Directors, Bonifiche Ferraresi Spa (since April 2010). Member of the Board of Directors, Allianz Bank, Allianz group, Italy (since April 2010). Member of the Board of Directors, Sator (since April 2010). Chairman of Assogestioni (March 2007 March 2010). Member of the Board of Directors European Federation for Retirement Provision (EFRP) (June March 2010).

3 3 Coordinator of the Area Social sciences Fondazione Di Vittorio, Roma (May 2002 March 2007). Independent member Board of Directors, Assogestioni (March 2004 March 2007). Member of the Scientific Committee of Ania (National Association of the Italian insurance companies) (June March 2007). Scientific Advisor of Abi (National Association of the Italian banks) (January March 2007). Member of the Board of Directors, Storep (Italian Association of the History of Political Economy) ( ). Scientific advisor for the Economic Policy, President of Cnel (National Council of the Economy and Labor) (March 2001 December 2004). Chairman of the Società per lo sviluppo del mercato dei fondi pensione ( Foundation for the Development of the Italian Market of Pension Funds - MEFOP), founded by the Ministry of the Economy (March 1999-May 2004). Scientific Chairman of the Research project on the Evolving organization of the Italian banking system (Enbicredito), financed by the Ministry of Labor and Social Security (January 2000-December 2002). Member of the Teaching Board for the Dottorato di Ricerca (Ph.D. Program) in Economics of monetary and financial markets of the University of Rome Tor Vergata ( ). Coordinator of the Program in Banking, finance, and insurance market, Master in Economics and Insitutions (MEI), University of Rome Tor Vergata ( ). Member of the Economic Advisory Board of the Prime Minister (Oct May 2000). Economic advisor of the Prime Minister for Banking, finance, and privatizations (Oct Feb. 1999). Research area coordinator of Monetary Economics, Finance and Financial Institutions, European Association for Political Economy ( ). Member of the Board of governors - CeSPe Foundation, Rome ( ). Member of the Research Group ISIDE - University of Rome ( ). Professor at the Course in Money and banking at the Ph.D. Program in Economics of monetary and financial institutions and market of the University of Rome Tor Vergata ( and ).

4 4 Organised and directed a Seminar in Finance and monetary problems at the Institute for the culture and the history of enteprises Franco Momigliano (1996, 1997, and 1998). Director of Research (with J.E. Stiglitz) in the bilateral Research Project financed by the Italian C.N.R. (National Research Council) on "The New Keynesian Economics" (1993, 1994, and 1995). Member of the Teaching Board for the Dottorato di Ricerca (Ph.D. Program) in Economics of the University of Naples ( ). Organised and directed Seminars on Credit rationing and Contract theory at the Graduate Courses Program in Economics of the University of Rome "La Sapienza ( ). Member of the Teaching Board for the Dottorato di Ricerca (Ph.D. Program) in Economics of the University of Naples ( ). Organised and directed a Seminar on History of monetary theories at the Ph.D. Program - University of Naples ( ). Member of a Research Project financed by the National Research Council on the "Theories of Money". Director of Research: A. Graziani, University of Naples and Rome ( ). Member of a Research Project financed by the National Research Council on the "Post Keynesian Theories". Directors of Research: T. Cozzi and S. Lombardini, University of Turin ( ). Research Fellow in Economics at the Feltrinelli Foundation, Milan ( ). Organised and Directed two Seminars at the Graduate Research Center of Economics - Portici, University of Naples ( ). Scientific Advisor in Economics at Boringhieri, Publisher - Turin ( ). Research Fellow in Economics at the Einaudi Foundation, Turin ( ). Research Fellow in Economics at the Business School - University of Turin ( ). Research Staff Member in Economics at the Agnelli Foundation, Turin ( ). Lectures on the monetary theories of Keynes and Schumpeter - Feltrinelli Foundation, Milan ( ).

5 5 Organised and Directed Seminars at the Department of Economics, University of Turin ( ). Editorial Boards Current Past Banca, impresa, società Bancaria Cahiers d économie politique Credito cooperativo. Quaderni di storia dell economia politica History of Economic Ideas Meridiana Pluriverso. Editorialist for: Corriere della sera and Corriere della Sera Economia. Past editorialist for La Repubblica and Il Sole-24 Ore. Publications 2011 M. Messori, Can the Eurozone countries still live together happily ever after?, CEPS Policy Brief, No. 239, March. M. Messori, Strumenti finanziari per lo sviluppo cooperative, mimeo M. Messori, Le caratteristiche del sistema bancario italiano: evoluzione dell attività e delle performance, Horizons bancaires, n.340, Nov., pp (French translation in the same issue) M. Messori, L evoluzione del risparmio gestito nel mercato finanziario, in L industria del risparmio in Italia dopo la crisi, edited by P. Garonna e G. Sabatini, Bancaria Editrice, Roma, pp M. Messori, Quali strumenti per la prevenzione delle crisi? Un dibattito su Bancaria, Bancaria, anno 66, n.6, pp M. Messori, Fare come i gamberi : il rischio italiano, in Idee per l Italia. Mercato e stato, Francesco Brioschi, Milano, pp R. D Apice M.Messori, Prefazione, in L attuazione della MiFID in Italia, il Mulino, Bologna, pp

6 6 M. Messori, Trasformazioni e problemi del settore bancario, XXI Secolo. Il mondo e la storia, Istituto dell Enciclopedia Treccani, Roma, pp M. Messori, Le banche italiane e le prospettive dopo la crisi finanziaria, Bancaria, anno 65, n. 12, pp M. Messori, Perché è necessaria una nuova regolamentazione, Banca Impresa Società, vol. 28, n. 3, pp M. Messori, The financial crisis: Understanding it to overcome it, Assogestioni, Roma (www.assogestioni.it). E. Barucci M. Messori, Introduzione, in E. Barucci e M. Messori (a cura di), pp. vii-xvi. E. Barucci M. Messori, Oltre la crisi: come combinare stabilità ed efficienza dei mercati finanziari, in E. Barucci e M. Messori (a cura di), pp E. Barucci M. Messori (a cura di), Oltre lo shock. Quale stabilità per i mercati finanziari, Egea, Milano, pp M. Messori, Il settore italiano del risparmio gestito all inizio del Duemila, in Banche e sistema finanziario. Saggi in onore di Francesco Cesarini, il Mulino, Bologna, pp M. Messori, La recente evoluzione dei rapporti proprietari fra banche e imprese in Italia, in Scritti in onore di Fausto Vicarelli, a cura di C. Gnesutta, G. M. Rey e G.C. Romagnoli, il Mulino, Bologna, pp M. Messori, I problemi del settore italiano del risparmio gestito, Assogestioni Working Paper, 2008/4, pp M. Messori, Strutture proprietarie, piattaforme distributive e governance delle Sgr, Assogestioni Working Paper, 2008/1, pp M. Messori, A. Zazzaro, Equilibrium, order and monetary profits: business failure as a vital macroeconomic need, Rivista italiana degli economisti, n. 3, pp M. Messori, Il potere delle banche, Università Bocconi Editore, Milano, pp M.Messori, I problemi aperti nella previdenza complementare italiana, Quaderni europei sul nuovo welfare, n. 7, pp ; Engl. trans. European Papers on the New Welfare, n. 8, pp M. Messori, «Informazione e mercati finanziari», Analisi giuridica dell economia, n. 2, pp

7 7 M. Messori, «Principi costituzionali e organizzazione materiale dell economia e della società», in I diritti sociali e del lavoro nella Costituzione italiana, a cura di G. Casadio, Ediesse, Roma, pp M. Messori, Gli attuali assetti delle pensioni complementari, «Quaderni Mefop», n.11, pp G. Cesaroni e M. Messori, «Financial constraints and unemployment equilibrium», Research in economics, 60, pp M. Messori, «Presentazione», in E. Barucci, Mercato dei capitali e corporate governance. Convergenza o path dependence?, Carocci, Roma, pp M. Messori (a cura di), La previdenza complementare in Italia, il Mulino, Bologna, pp M. Messori, «La previdenza complementare in Italia : un quadro introduttivo», in Messori (a cura di), pp M. Messori, «La governance nei fondi pensione e nelle altre forme previdenziali : un commento», in Messori (a cura di), pp M. Messori, «Le garanzie nella politica dei Fondi pensione : un commento», in Messori (a cura di), pp M. Messori, «Postfazione», in E. Saltari e G. Travaglini, Le radici del declino economico, Utet, Torino, pp M. Messori, «Perché il Nord vota centrodestra? Alcune riflessioni da economista», Italianieuropei, vol. 6, n. 3, pp M. Messori, «Le aggregazioni bancarie e il ruolo della Banca d Italia», in Istituto Carlo Cattaneo, Politica in Italia. I fatti dell anno e le interpretazioni, a cura di G. Amyot e L. Verzichelli, il Mulino, Bologna, pp ; Engl.transl., pp R. Costi - M. Messori (a cura di), Un capitalismo senza rendite e con capitale, il Mulino, Bologna, pp. 291 M. Messori, Les chapitres additionnels du Traité sur la monnaie, in J.A. Schumpeter, Théorie de la mannaie et de la banque, a cura di C. Jaeger e O. Lakomski-Laguerre, L harmattan. M. Messori A. Zazzaro, Single-period analysis: Financial markets, firms failures and closure of the monetary circuit, in The monetary of production, edited by G. Fontana e R. Realfonzo, Palgrave MacMillan M. Messori, Les chapitres additionnels du Traité de la mannaie, in J.A. Schumpeter, Théorie de la mannaie et de la banque, edited by C. Jaeger e O. Lakomski-Laguerre, forthcoming.

8 8 M. Messori A. Zazzaro, Monetary profits within the circuit: Ponzi finance or mors tua vita mea?, mimeo. M. Messori A. Zazzaro, An analysis of the single period: Financial markets, firms failures and the closure of the monetary circuit, in The monetary theory of production, edited by R. Realfonzo and G. Fontana, forthcoming. F. Mattesini M. Messori, L evoluzione del sistema bancario meridionale: problemi aperti e possibili soluzioni, il Mulino, Bologna, pp M. Messori, Banche e antitrust: un commento, Mercato, concorrenza, regole, vol. 6, n. 2, pp M. Messori, La separatezza fra industria e banca: il punto di vista di un economista, Analisi giuridica dell economia, n.1, pp M. Messori, Credit and money in Schumpeter s theory, in Money, credit and the role of the state, edited by R. Arena e N. Salvadori, Ashgate, Aldershot, pp G. Cesaroni M. Messori, Financial constraints and unemployment equilibrium, Quaderni Ceis, n. 191, pp M. Messori, Un idea d Italia. Chi saprà fare sistema, Gli Argomenti Umani, 12-03, pp M. Messori -R. Tamborini - A. Zazzaro (a cura di), Il sistema bancario italiano. Le occasioni degli anni Novanta e le sfide dell euro, Carocci editore, Roma. M. Messori R. Tamborini, Assetti bancari, efficienza operativa ed efficienza economica. In M.Messori-R.Tamborini-A.Zazzaro (a cura di), pp M. Messori A. Zazzaro, Aggregazioni bancarie, riassetti proprietari e modelli di governo. Come sono cambiate le banche italiane negli anni Novanta. In M.Messori-R.Tamborini-A.Zazzaro (a cura di), pp P. Bianchi - M. Messori - P. Onofri, La problematica competitività del sistema italiano, Quaderni di rassegna sindacale, vol. 4, n.2, pp C. Antonelli M. Messori, Il sistema di ricerca in Italia: come ripartire dopo il disastro, Quaderni di rassegna sindacale, vol. 4, n.2, pp M. Messori (a cura di), I fabbisogni professionali e formativi nel settore del credito, il Mulino, Bologna, 2 tomi. M. Messori, Introduzione. In Messori (a cura di), pp M. Messori, Le trasformazioni del sistema bancario italiano negli anni Novanta. In Messori (a cura di), pp

9 9 M. Messori, Conclusioni. In Messori (a cura di), pp M. Messori, Previdenza complementare: fondi aperti e fondi contrattuali, Arel Informazioni, pp M. Messori, Interventi. In Una politica industriale contro il declino, Ediesse, Roma, pp M. Messori, Il nuovo diritto societario: una prima valutazione in chiave economica (versione rivista della Introduzione a Messori-Cavallo-Marano (2002)), in Il nuovo diritto societario fra società aperte e società private, a cura di P. Benazzo-S. Patriarca-G. Presti, Giuffré, Milano, pp M. Messori, Un programma per l economia, MicroMega, n , pp L. Berti-M. Messori-A.Pezzoli, Una politica per la concorrenza, Parolechiave, 28, pp M. Messori-L.Cavallo-A. Marano, Il diritto societario, Rivista di Politica economica, a.92, sett.- ott., pp e D. Mastantuono-M.Messori, Presentazione, in F. Cafaggi e P. Iamiceli, I fondi pensione: struttura di governo e regole di responsabilità, Quaderni Mefop n.5, Roma, pp.iii-xi. M. Messori, La concentrazione del settore bancario: effetti sulla competitività e sugli assetti proprietari. In Regolamentazione antitrust e strategie delle banche, a cura di C. Schena, il Mulino, Bologna, pp M. Messori, Consolidation, ownership structure and efficiency in the Italian baking system, BNL Quarterly Review, LV, June, M. Messori, L evoluzione del secondo pilastro previdenziale, in Fondi pensione e sviluppo economico, Editoriale Generali Atti e studi, Trieste, U. Inzerillo - M. Messori, The privatization of banks in Italy: a success story?, mimeo. M. Messori R. Tamborini, Assetti proprietari, efficienza bancaria ed efficienza economica. In M.Messori-R.Tamborini-A.Zazzaro (eds.). M. Messori A, Zazzaro, Governo delle banche e gruppi bancari: un analisi degli assetti proprietari. In M.Messori-R.Tamborini-A.Zazzaro (eds). M. Messori-R.Tamborini-A.Zazzaro (eds.), Il sistema bancario italiano di fronte alle sfide degli anni novanta, Carocci editore, Roma (forthcoming). M. Messori, L evoluzione del secondo pilastro previdenziale, in Fondi pensione e sviluppo economico, Editoriale Generali Atti e studi, Trieste,

10 10 G. Ferri, D. Masciandaro, M. Messori, Corporate governance, board turnover and performance: the case of local banks in Italy, Centro di Economia monetaria e finanziaria Paolo Baffi, Università Bocconi, n.146, novembre, G. Ferri, D. Masciandaro, M. Messori, Governo societario ed efficienza delle banche locali di fronte all unificazione dei mercati finanziari. In Il sistema finanziario italiano tra globalizzazione e localismo, edited by P. Alessandrini, il Mulino, Bologna, M. Messori, Premessa, in AAVV, La misurazione della performance dei fondi pensione, Quaderni Mefop n.3, Roma, 1-9. M.Messori, Stato e mercato nel credito e nella finanza. In J.E. Stiglitz, In un mondo imperfetto, Donzelli, Roma, M. Messori, Partecipazione azionaria e fondi pensione, L impresa al plurale, n.7-8, maggio, M. Messori, Finanziamento, incentivi fiscali e ruolo del Tfr, Valore previdenza, n.0, M.Messori-A.Scaffidi, Lo sviluppo dei fondi pensione: il possibile ruolo del tfr e del regime fiscale. In Previdenza pubblica e privata: aspetti economici e finanziari, edited by A. Beltratti, Ricerche del Comitato Giorgio Rota, Trauben Ed., Torino, N. Amendola, M. Messori, Introduzione. In N. Amendola, M. Messori (eds.), N. Amendola, M. Messori (eds.), Le ragioni della disoccupazione, Utet, Torino. G. Ferri, M. Messori, Relationship banking in the South and in the North-east of Italy, Journal of Banking and Finance, 24, M. Messori, La recente evoluzione del sistema bancario italiano: alcuni problemi aperti. In Oltre la foresta pietrificata, edited by G. De Lucia Lumeno, il Sole 24 Ore, Milano, M. Messori, A Scaffidi, Fondi pensione: cosa ne pensano gli italiani?, Quaderni Mefop, n.2, Roma, U. Inzerillo, M. Messori, Le privatizzazioni bancarie in Italia. In Le privatizzazioni italiane, edited by S. de Nardis, il Mulino, Bologna, M. Messori, Fondazioni e assetti proprietari del sistema bancario. In Economia delle fondazioni, edited by L. Filippini, il Mulino, Bologna, M. Messori, Gli assetti proprietari delle maggiori banche italiane. In Banche e concorrenza in Europa, edited by L. Paganetto, il Mulino, Bologna, M.Messori-A.Scaffidi, Lo sviluppo dei fondi pensione chiusi : il possibile ruolo del Tfr e del regime fiscale, in Quaderni Mefop, n

11 11 M. Messori, Commento a Condizioni di accesso al credito bancario e nuove esigenze per il finanziamento delle piccole e medie imprese. In Nuovi orizzonti per il sistema bancario italiano, edited by I. Angeloni, il Mulino, Bologna, M.Messori, New Keynesian economics and sequence analysis. In M. Messori (ed.), P.G. Ardeni-M.Messori, Credit rationing with loans of variable size. In Messori (ed.), M.Messori (ed.), Financial constraints and market failures: The microfoundations of new Keynesian macroeconomics, Elgar, Cheltenham. M. Messori, Banche e fondazioni bancarie. In Il governo delle banche in Italia, edited by F. Riolo e D. Masciandaro, Edibank, Roma, M. Messori, Banche e competitività, in Un viaggio imperfetto. L Italia e l integrazione europea, edited by A. Calabrò, il Sole24ore, Milano, M. Messori, Note sul rapporto fra fondazioni e sistema bancario. In Le fondazioni bancarie, edited by C. Borzaga e F. Cafaggi, Donzelli, Roma, M.Messori, Redditività ed efficienza delle banche locali: le differenze territoriali, Cooperazione di credito, vol.50, n , M.Messori, The requirements of the Italian economy: Market liberalization, ownership reallocation and re-regulation. In Rote Markierungen für das 21. Jahrhundert, Löcker Verlag, Wien, M.Messori-R.Tamborini, Moneta, finanza e credito in un economia sequenziale. In Moneta e finanza, edted by G. Vaciago, il Mulino, Bologna, G. Ferri-M. Messori, Relazione banca-impresa ed efficienza allocativa nel Nord-est-centro e nel Mezzogiorno. In Le sofferenze bancarie in Italia, edted by D. Masciandaro and A. Porta, Bancaria, Roma, M.Currie-M.Messori, "New institutional and new Keynesian economics". In Markets and organization, edited by R. Arena and C. Longhi, Springer, Berlin, M. Messori, Banche, riassetti proprietari e privatizzazioni, Stato e mercato, n.52, aprile, M.Messori-P.C.Padoan-N.Rossi, Proposte per l economia italiana, Laterza, Bari-Roma M.Messori, The trials and misadventures of Schumpeter s treatise on money, History of Political Economy, 29, 4, M. Messori, Banche e finanza per lo sviluppo del Mezzogiorno, Meridiana, n.29, maggio,

12 12 M.Messori-D.Silipo, Il comportamento delle banche nel Mezzogiorno. In Finanza, istituzioni e sviluppo regionale: il problema del Mezzogiorno, edited by B.Quintieri, il Mulino, Bologna, M.Messori, Keynesians, new Keynesians, and the loanable funds theory. In Money, financial institutions and macroeconomics, edited by A.J. Cohen, H. Hagemann and J. Smithin, Kluwer, Boston, M.Messori, Histoire de l analyse économique et économie politique, Cahiers d économie politique, n. 29, M.Messori, Le banche e l economia del Mezzogiorno, il Mulino, , M.Messori, L economia e il potere: i diritti di proprietà, in La transizione italiana, Fondazione Gramsci-Fondazione Cespe-Crs, Roma, M.Messori, Banking and Finance in the Italian Mezzogiorno: Issues and problems. In Wealth from diversity, edited by J.S. Metcalfe e X. Vence Deza, Kluwer, Boston, P.G.Ardeni-M.Messori, Il razionamento del credito: modelli e sviluppi analitici, Laterza, Roma- Bari. M.Messori, Introduzione. In M. Messori (ed.), M.Messori (ed.) La nuova economia keynesiana, il Mulino, Bologna. M.Messori, Nota ai testi. In L.Berti-M.Messori (ed.), ix-xlvi. M.Messori, Introduzione, parte I. In L.Berti-M.Messori (eds.), xlix-xcii. L.Berti-M.Messori (eds.), J.A. Schumpeter, Teoria della moneta e dell attività bancaria: capitoli inediti. Con altri scritti sulla moneta, ESI, Napoli M.Egidi-M.Messori, "Economia e organizzazione". In Relazioni pericolose. L avventura dell economia nella cultura contemporanea, edited by A.Boitani e G.Rodano, Laterza, Roma-Bari, R.Azzolini-M.Messori, Note sulla recente evoluzione del sistema bancario italiano, CespeMateriali, n.1 April. M.Messori (ed.), La disoccupazione in Italia: diagnosi e linee di intervento, CespeMateriali, n.4 September. M.Messori-R.Tamborini, Fallibility, precautionary behaviour and the new Keynesian monetary theory, Scottish Journal of Political Economy, vol.42, n.4, M.Messori, "Own rate of own interest and the liquidity preference", Economic Notes, vol.25, n.2,

13 P.G.Ardeni-M.Messori, "Loan size and credit rationing under asymmetric information", Working Paper, n.195, Dipartimento di Scienze Economiche, Università di Bologna, M.Messori, Dagli investimenti al risparmio. Il ruolo del tempo e del credito, edited by E. Fano, Parole chiave, 6, M.Messori, "Claudio Napoleoni e l'analisi economica", in AAVV, Scienza economica e teoria critica in Claudio Napoleoni. Una discussione, Quaderni del Dipartimento di Scienze Economiche, Università di Bergamo, n.1, 15-22; now also in Il pensiero economico italiano, vol.i, n.2, 1994, M.Messori, "Le privatizzazioni nel mercato", Il Progetto, n.77/78, M.Messori-R.Tamborini, "Money, credit and finance in a sequence economy", Discussion Papers, Dipartimento di Scienze Economiche, Università di Roma "La Sapienza", n. 20, M.Messori-R.Tamborini, "On new Keynesian monetary theory", Quaderno, Dipartimento di Scienze Economiche "Marco Fanno", Università di Padova, n.25, M.Messori, "Progetto per le ricerche del costituendo Dipartimento Economia-IMES", Meridiana, n.13, M.Messori, "Il ruolo della banca nel Mezzogiorno d'oggi ", Meridiana, 14, M.Messori, "Keynes' General Theory and the endogenous money supply", Economie appliquée, vol.44, n.1, M.Franzini-M.Messori, "Introduzione: Coordinamento e mercato". In M.Franzini-M.Messori (eds.), M.Franzini-M.Messori (eds.), Razionalità, istituzioni e informazione. Letture di microeconomia non tradizionale, CLUEB, Bologna. M.Messori (with A.Graziani, A.Niccoli e G.Pittaluga), "La Banca d'italia e il sistema finanziario meridionale", Meridiana, n.11-12, M.Messori, "Financing in the Kalecki's theory", Cambridge Journal of Economics, vol.15, n.3, M.Messori, "Come insegnare la storia dell'analisi economica". In Economisti allo specchio, edited by G.Becattini, Biblioteca del Ponte, Firenze, M. Messori (with G.Anania, G.Levi e A. Pizzorno, "Fidarsi è bene? Un libro sulle strategie della fiducia", Meridiana, n.7-8,

14 14 M.Messori-D.Silipo, Un'analisi empirica delle differenze territoriali del sistema bancario italiano, Cespe Papers, n , M. Messori, "Sistemi di imprese e sviluppo meridionale. Un confronto fra due aree industriali". In Modelli di sviluppo, edited by G.Becattini, Il Mulino, Bologna, R.Azzolini-R.Brancati-M.Messori-C.Rotelli, "Mercato del credito meridionale e modelli di comportamento bancario", Mezzogiorno d'europa, parte I, a.9 n.2, ; parte II, a.9 n.3, ; Engl. trans.in Journal of Regional Policy, vol.9 nn. 2 e 3. M. Messori, "Sistema bancario e mercati finanziari: modelli di comportamento", in I sistemi creditizi e finanziari e la politica economica, Cespe Papers, n , M. Messori, "Agenti e mercati in uno schema periodale". In M. Messori (ed.), M. Messori (ed.), Moneta e produzione, Einaudi, Torino. M. Messori, "Presentazione" della trad. ital. di: J.A. Schumpeter, Sozialistische Moeglinchkeiten von heute, in Politica ed economia, a.xix n.9, M. Messori, "L'offre et la demande de crédit chez Schumpeter", Cahiers d'economie Politique, n.13, M. Messori, "La théorie de la demande effective: quelques commentaires sur le schéma de R. Torrens", Cahiers d'economie Politique, n.12, M. Messori, "Sistemi di imprese e sviluppo meridionale. Un confronto fra due aree industriali", Stato e mercato, n.18, M. Messori, "Financement bancaire et décisions de production", Economie et Société, n.8-9 (série Monnaie et production, n.3), M. Messori, "Il credito nel modello di Schumpeter", in Societa`, sviluppo, impresa. Saggi su Schumpeter, Istituto Ipsoa, Milano, M. Messori, "Le circuit de la monnaie: acquis et problèmes non résolus", in Production, circulation et monnaie, P.U. F., Parigi, M. Messori, "Marx, marxisti e teorie del circuito", Politica ed economia, a.xvi, n.5, M. Messori, "Innovation et profit chez Marx, Schumpeter et Keynes", Cahiers d'economie Politique, n.10-11,

15 15 M. Messori, "Nuove ipotesi per la storia dell'analisi economica? A proposito dei 'Cahiers d'economie Politique'", Quaderni di storia dell'economia politica, a.iii, n.1, G.Chiodi - M. Messori, "Marx's analysis of the relationship between the rate of interest and the rate of profits: A comment", Cambridge Journal of Economics, n.1, vol.8, M. Messori (ed.), Schumpeter. Antologia di scritti, Il Mulino, Bologna. M. Messori, "Teoria del valore senza merce-denaro? Considerazioni preliminari sull'analisi monetaria di Marx", Quaderni di storia dell'economia politica, a.ii, n.1-2, M. Messori, "Aspetti monetari della teoria di Schumpeter: la creazione bancaria di mezzi di pagamento", Note Economiche, n.3, M. Messori, "La sequenza Marx-Schumpeter-Keynes: cenni introduttivi". In Keynes, edited by T. Cozzi, Piemonte vivo ricerche, Torino, M. Messori, "Credito e innovazione in Marx, Keynes e Schumpeter", Politica ed economia, a.xiv n.4, M. Messori, "Storia e teoria economica: Schumpeter, Keynes e il ciclo del capitale". In Il mondo contemporaneo, edited by N. Tranfaglia, vol. "Gli strumenti della ricerca - Questioni di metodo", 2, La Nuova Italia, Firenze, M. Messori, "Gli aspetti monetari di J. A. Schumpeter", Sviluppo, n.36, M. Messori, "Moneta senza crisi: un commento". In AAVV, Economia politica e filosofia, F. Angeli, Milano, M. Messori, "Stato-economia: un rapporto di tipo nuovo ", Politica ed economia, a.xii n.2, M. Messori, "Aspetti monetari della domanda effettiva", in Studi di economia keynesiana, edited by A.Graziani-C.Imbriani- B.Jossa, Liguori, Napoli, G. Cafaro - M. Messori, La teoria del valore e l'altro, Feltrinelli, Milano, M. Messori, "Borghesia". In Il mondo contemporaneo, a cura di N. Tranfaglia, vol. "Societa` e politica", 1, La Nuova Italia, Firenze, M. Messori (ed.), La teoria economica di Keynes, Loescher, Torino. M. Messori, Sraffa e la critica dell'economia dopo Marx: appunti per un'analisi, F. Angeli, Milano.

16 16 M. Messori, "Forma sociale della produzione e ciclo del capitale nell'accumulazione italiana (verso un'articolazione della problematica sul decentramento produttivo)", in A. Bagnasco - M. Messori - C. Trigilia, Le problematiche dello sviluppo italiano, Feltrinelli, Milano 1978, M. Messori, "Keynes e Kalecki: un'analisi delle differenze", in Annali della Fondazione L. Einaudi, vol.x 1976, Torino, M. Messori, "La problematica del mercato del lavoro: una critica", Occasional Paper, n.2, Centro Studi di Scienza della Politica, Torino A.Bagnasco - M.Messori, "Problematiche dello sviluppo e questione della piccola impresa", Inchiesta n.22; also in A. Bagnasco - M.Messori - C.Trigilia, Le problematiche dello sviluppo italiano, Feltrinelli, Milano 1978, 7-63; excerpta in: L'economia italiana dal 1945 ad oggi, edited by A. Graziani, Il Mulino, Bologna A. Bagnasco - M. Messori, Tendenze dell'economia periferica, Ed. Valentino, Torino.

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO )

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA ESTRATTO DA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI RECLUTAMENTO DI RICERCATORI E DOCENTI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) 1 Requisiti

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M Personal information Name Address E-mail FRANCESCA BIONDI DAL MONTE VIA E. FERMI N. 2-56021 CASCINA (PISA) f.biondi@sssup.it Place and date of birth

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

40229 Governo dell impresa a.a. 2014/2015. Prof. Alessandro Minichilli. Via Röntgen 1, Room 4 B1 10, 02 5836.2543, alessandro.minichilli@unibocconi.

40229 Governo dell impresa a.a. 2014/2015. Prof. Alessandro Minichilli. Via Röntgen 1, Room 4 B1 10, 02 5836.2543, alessandro.minichilli@unibocconi. 40229 Governo dell impresa a.a. 2014/2015 Prof. Alessandro Minichilli Via Röntgen 1, Room 4 B1 10, 02 5836.2543, alessandro.minichilli@unibocconi.it Descrizione del corso. Obiettivi: il corso intende fornire

Dettagli

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Luogo e data di nascita Ponte dell Olio (PC), 7 September 1984 Cittadinanza: Italiana

Dettagli

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI DATI PERSONALI Luogo e data di nascita: Catanzaro 29/03/1984 Residenza/Domicilio: Viale G. Rustici, 52 43123 Parma (PR) Stato civile: Nubile POSIZIONE ATTUALE Assegnista

Dettagli

Perché AIM Italia? (1/2)

Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia si ispira ad un esperienza di successo già presente sul mercato londinese Numero di società quotate su AIM: 1,597 Di cui internazionali: 329 Quotazioni su

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

Perché non si può crescere senza ricerca Ignazio Visco

Perché non si può crescere senza ricerca Ignazio Visco Perché non si può crescere senza ricerca Ignazio Visco Un economia sana e con buone prospettive di crescita deve saper cogliere i frutti del progresso tecnico, che solo adeguati investimenti in ricerca

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

Principi di stewardship degli investitori istituzionali

Principi di stewardship degli investitori istituzionali Corso di diritto commerciale avanzato a/ a/a2014 20152015 Fabio Bonomo (fabio.bonomo@enel.com fabio.bonomo@enel.com) 1 Indice Principi di stewardship degli investitori istituzionali La disciplina dei proxy

Dettagli

Andrea Delogu. Beni pubblici, beni privati e privatizzazioni

Andrea Delogu. Beni pubblici, beni privati e privatizzazioni 160 Andrea Delogu Beni pubblici, beni privati e privatizzazioni Sommario: I - Le origini della teoria dei beni pubblici. II - Sistemi di distribuzione alternativi dei beni pubblici. III - Considerazioni

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA Programma 08:30 Registrazione e caffè di benvenuto 08:50 Osservazioni preliminari del presidente: Mauro Cesa, Technical Editor, RISK 09:10 DISCORSO DI APERTURA: Valutazione delle problematiche nazionali

Dettagli

Citazioni bibliografiche: criteri e indicazioni. di Ilaria Moroni

Citazioni bibliografiche: criteri e indicazioni. di Ilaria Moroni : criteri e indicazioni di Ilaria Moroni Ultimo aggiornamento: giugno 2010 A) Sistema classico (autore-titolo) nel corpo del testo: es. frase citata da un libro ¹ [N nota in apice] in nota a piè di pag.:

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN Nazionalità Italiana Data di nascita 28 gennaio 1969 Titolo di studio Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il politecnico

Dettagli

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011.

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011. 11/11 Anthilia Capital Partners SGR Maggio 2011 Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia Eugenio Namor Anthilia Capital Partners Lugano Fund Forum 22 novembre 2011 Industria

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA Programma 08:30 Registrazione e caffè di benvenuto 08:50 Osservazioni preliminari del presidente: Mauro Cesa, Technical Editor, RISK 09:10 DISCORSO DI APERTURA: Valutazione delle problematiche nazionali

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

Lezione 13- I due teoremi fondamentali dell economia del benessere e il second best

Lezione 13- I due teoremi fondamentali dell economia del benessere e il second best Lezione 13- I due teoremi fondamentali dell economia del benessere e il second best La mano invisibile e i due teoremi fondamentali dell economia del benessere Nel 1776 Adam Smith nella Ricchezza delle

Dettagli

Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali. Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013

Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali. Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013 Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013 La cronistoria Pre 2009 Modello a benchmark basato su: Pesi delle asset class Benchmark costituito da indici

Dettagli

Governance e performance nei servizi pubblici locali

Governance e performance nei servizi pubblici locali Governance e performance nei servizi pubblici locali Anna Menozzi Lecce, 26 aprile 2007 Università degli studi del Salento Master PIT 9.4 in Analisi dei mercati e sviluppo locale Modulo M7 Economia dei

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

L internazionalizzazione della comunità scientifica degli aziendalisti senza rinunciare alle proprie radici 1

L internazionalizzazione della comunità scientifica degli aziendalisti senza rinunciare alle proprie radici 1 L internazionalizzazione della comunità scientifica degli aziendalisti senza rinunciare alle proprie radici 1 Al contrario di quanto spesso si ritenga, il vento dell internazionalizzazione è iniziato presto

Dettagli

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS CONFERENCE Institutional archives for research: experiences and projects in open access Istituto Superiore di Sanità Rome, 30/11-1/12 2006 Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS Paola

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA Ufficio Mercati Alla cortese attenzione del dott. Salini Telefax n. 06 8477 757 Ufficio OPA Alla cortese attenzione della dott.sa Mazzarella Telefax n. 06

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT Dr. Gabriele Cappellini Amministratore Delegato Fondo Italiano

Dettagli

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani AIM Italia Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani Perché AIM Italia I mercati di Borsa Italiana AIM Italia si aggiunge all offerta di mercati regolamentati di Borsa Italiana MTA MTF 3 Perché

Dettagli

CURRICULUM VITAE DI FRANCESCA MARIA CESARONI

CURRICULUM VITAE DI FRANCESCA MARIA CESARONI CURRICULUM VITAE DI FRANCESCA MARIA CESARONI PERSONAL Francesca Maria Cesaroni - Urbino, 8 Marzo 1964 Personal Address: Via del Domenichino, 17A, Fano (PU), 61032, Italy Cod.Fisc. CSR FNC 64C48 L500A EDUCATION

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

LE FONTI DEL RAPPORTO DI LAVORO PRIVATO ALLE DIPENDENZE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

LE FONTI DEL RAPPORTO DI LAVORO PRIVATO ALLE DIPENDENZE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE LE FONTI DEL RAPPORTO DI LAVORO PRIVATO ALLE DIPENDENZE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE REPORT ANNUALE - 2011 - ITALIA (Aprile 2011) Prof. Alessandra PIOGGIA INDICE 1. LA PRIVATIZZAZIONE 2. LE COMPETENZE

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Per far sviluppare appieno la

Per far sviluppare appieno la 2008;25 (4): 30-32 30 Maria Benetton, Gian Domenico Giusti, Comitato Direttivo Aniarti Scrivere per una rivista. Suggerimenti per presentare un articolo scientifico Riassunto Obiettivo: il principale obiettivo

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 History Integrated Mobility Trentino Transport system TRANSPORTATION AREAS Extraurban Services Urban Services Trento P.A. Rovereto Alto Garda Evoluzione

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa 2 a EDIZIONE MILANO NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 In collaborazione con Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 orso

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx. Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.com Avvertenza di Rischio: Il Margin Trading su forex e/o CFD comporta

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Quotazione in borsa e minibond: quali concrete opportunità per le PMI Sebastiano Di Diego e Fabrizio Micozzi

Quotazione in borsa e minibond: quali concrete opportunità per le PMI Sebastiano Di Diego e Fabrizio Micozzi Quotazione in borsa e minibond: quali concrete opportunità per le PMI Sebastiano Di Diego e Fabrizio Micozzi Corporate finance advisory and strategy consulting 1. Le priorità delle PMI italiane Quali sono

Dettagli

LA CONCERTAZIONE SOCIALE E DA ROTTAMARE?

LA CONCERTAZIONE SOCIALE E DA ROTTAMARE? NOTA ISRIL ON LINE N 8-2013 LA CONCERTAZIONE SOCIALE E DA ROTTAMARE? Presidente prof. Giuseppe Bianchi Via Piemonte, 101 00187 Roma gbianchi.isril@tiscali.it www.isril.it LA CONCERTAZIONE SOCIALE E DA

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

Legami familiari ed accesso alle professioni in Italia

Legami familiari ed accesso alle professioni in Italia Legami familiari ed accesso alle professioni in Italia Michele Pellizzari, Gaetano Basso, Andrea Catania, Giovanna Labartino, Davide Malacrino e Paola Monti 1 Premessa Questo rapporto analizza il settore

Dettagli

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER Alessio Cuppari Presidente itsmf Italia itsmf International 6000 Aziende - 40000 Individui itsmf Italia Comunità di Soci Base di conoscenze e di risorse Forum

Dettagli

La disclosure e il monitoraggio della corporate governance in Italia

La disclosure e il monitoraggio della corporate governance in Italia Comitato per la Corporate Governance La disclosure e il monitoraggio della corporate governance in Italia Gabriele Galateri di Genola e Carmine Di Noia Milano, 16 aprile 2014 1 La disclosure della corporate

Dettagli

ABSTRACT Andamenti e determinanti del credito nell area dell euro

ABSTRACT Andamenti e determinanti del credito nell area dell euro 1 ABSTRACT Andamenti e determinanti del credito nell area dell euro di R. De Bonis, G. Nuzzo e M. Stacchini (Banca d Italia, Servizio Statistiche economiche e finanziarie) Il lavoro ha due obiettivi. In

Dettagli

Gli STRUMENTI della DEMOCRAZIA

Gli STRUMENTI della DEMOCRAZIA Fulco Lanchester Gli STRUMENTI della DEMOCRAZIA Lezioni di Diritto costituzionale comparato.-,->'j.*v-;.j.,,* Giuffre Editore INDICE SOMMARIO Premessa Capitolo I LA COMPARAZIONE GIUSPUBBLICISTICA 1. L'ambito

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

NORME GENERALI PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA

NORME GENERALI PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA NORME GENERALI PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA La Tesi va suddivisa in capitoli numerati e titolati, i capitoli possono (ma non necessariamente) prevedere al loro interno paragrafi numerati e titolati

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

MATERIALE DI STORIA PER LA TERZA PROVA (TIPOLOGIA C ). ECONOMIA, FINANZA, FISCO.

MATERIALE DI STORIA PER LA TERZA PROVA (TIPOLOGIA C ). ECONOMIA, FINANZA, FISCO. MATERIALE DI STORIA PER LA TERZA PROVA (TIPOLOGIA C ). ECONOMIA, FINANZA, FISCO. di A. Lalomia Premessa Si propongono di seguito venticinque items di Storia da utilizzare per una terza prova su argomenti

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

CERVED RATING AGENCY. Politica in materia di conflitti di interesse

CERVED RATING AGENCY. Politica in materia di conflitti di interesse CERVED RATING AGENCY Politica in materia di conflitti di interesse maggio 2014 1 Cerved Rating Agency S.p.A. è specializzata nella valutazione del merito creditizio di imprese non finanziarie di grandi,

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

Il requisito del pubblico concorso per enti anche formalmente o solo sostanzialmente pubblici. Pubblicizzazione giurisprudenziale e legislativa

Il requisito del pubblico concorso per enti anche formalmente o solo sostanzialmente pubblici. Pubblicizzazione giurisprudenziale e legislativa Il requisito del pubblico concorso per enti anche formalmente o solo sostanzialmente pubblici. Pubblicizzazione giurisprudenziale e legislativa di Sandro de Gotzen (in corso di pubblicazione in le Regioni,

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Trasferimenti monetari alle famiglie con figli. Un confronto Europeo Chiara Saraceno

Trasferimenti monetari alle famiglie con figli. Un confronto Europeo Chiara Saraceno Trasferimenti monetari alle famiglie con figli. Un confronto Europeo Chiara Saraceno Chiara Saraceno Università di Torino Trasferimenti monetari alle famiglie con figli. Un confronto Europeo 1. Modelli

Dettagli

A BEST PRACTICE APPROACH PER PROMUOVERE SALUTE

A BEST PRACTICE APPROACH PER PROMUOVERE SALUTE A BEST PRACTICE APPROACH PER PROMUOVERE SALUTE IL MODELLO PRECEDE-PROCEED E L INTERACTIVE DOMAIN MODEL A CONFRONTO A cura di Alessandra Suglia, Paola Ragazzoni, Claudio Tortone DoRS. Centro Regionale di

Dettagli

La teoria dei vantaggi comparati. La teoria dei vantaggi comparati

La teoria dei vantaggi comparati. La teoria dei vantaggi comparati La teoria dei vantaggi comparati La teoria dei vantaggi comparati fu elaborata dall economista inglese David Ricardo (1772-1823) nella sua opera principale: On the Principles of Political Economy and Taxation

Dettagli

Documento di accompagnamento: mediane dei settori non bibliometrici

Documento di accompagnamento: mediane dei settori non bibliometrici Documento di accompagnamento: mediane dei settori non bibliometrici 1. Introduzione Vengono oggi pubblicate sul sito dell ANVUR e 3 tabelle relative alle procedure dell abilitazione scientifica nazionale

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 TECHNOLOGY Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel offre

Dettagli

La crisi finanziaria e il suo impatto sull economia globale

La crisi finanziaria e il suo impatto sull economia globale La crisi finanziaria e il suo impatto sull economia globale n. 30 - febbraio 2012 a cura di Franco Bruni e Antonio Villafranca 1 ABSTRACT: La Nota fornisce una breve analisi e delle indicazioni di policy

Dettagli

Innovazione e competitività: un confronto settoriale tra l Italia e gli altri Paesi europei.

Innovazione e competitività: un confronto settoriale tra l Italia e gli altri Paesi europei. Innovazione e competitività: un confronto settoriale tra l Italia e gli altri Paesi europei. Alessia Amighini (Università del Piemonte Orientale) Versione preliminare Intervento al convegno Innovare per

Dettagli

«Questo matrimonio s ha da fare»

«Questo matrimonio s ha da fare» «Questo matrimonio s ha da fare» Italiano e matematica nella scuola del terzo millennio Convegno 25 giugno 2015 Teatro di Locarno e Dipartimento formazione e apprendimento Contro i luoghi comuni Simone

Dettagli

Cartella stampa 2014. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk.

Cartella stampa 2014. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk.com Mangustarisk Italia s.r.l. Via Giulia, 4 00186, Roma (Italia) Tel. +39 06 45439400 Fax.

Dettagli

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di Cent anni di scienza del controllo Sergio Bittanti Politecnico di Milano Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

Sfide strategiche nell Asset Management

Sfide strategiche nell Asset Management Financial Services Banking Sfide strategiche nell Asset Management Enrico Trevisan, Alberto Laratta 1 Introduzione L'attuale crisi finanziaria (ed economica) ha significativamente inciso sui profitti dell'industria

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli