Curriculum Vitae di Gianluca Fiorentini

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Curriculum Vitae di Gianluca Fiorentini"

Transcript

1 Curriculum Vitae di Gianluca Fiorentini Dati personali Nato a: Faenza, il 9 luglio 1962 Stato civile: sposato, due figlie Recapiti Dipartimento di Scienze Economiche Piazza Scaravilli 2, Bologna Studi Doctor of philosophy in Economics, Faculty of Social Sciences, Oxford University, novembre 1989 aprile Tesi, settembre 1993: "Electoral rules, pressure groups' activities and economic policies"; Dottorato in Economia Politica, Dipartimento di Scienze Economiche, Università di Bologna, novembre 1987 ottobre Tesi, settembre 1991: "Meccanismi di produzione di beni pubblici intermedi"; Master of philosophy in Economics, Faculty of Social Sciences, Oxford University, settembre 1987 giugno 1989; Laurea in Economia e Commercio, Facoltà di Economia, Università di Bologna, novembre1981 marzo Voto di laurea: 110/110 e lode. Tesi: "Mutamento tecnico e trasformazioni strutturali dell'economia". Posizioni presso istituzioni accademiche Professore ordinario in Scienza delle Finanze, Dipartimento di Scienze economiche, Università di Bologna, Professore associato confermato in Economia Politica, Dipartimento di Scienze economiche, Università di Bologna, a.a ; External examiner, Master of Law and Economics, Utrecht University, a.a ; Fellow, International Center for Economic Research and Development, London School of Economics, 1993; Professorial Lecturer in Microeconomics, The Johns Hopkins University, Bologna Center, a.a ; Professore associato in Economia Politica, Facoltà di Economia, Università di Firenze, a.a ; Fellow, International Center for Economic Research, (ICER), Torino, marzo 1992 luglio 1992; Ricercatore in Economia Politica, Facoltà di Economia, Università di Bergamo, a.a Attuali incarichi presso istituzioni accademiche Prorettore alla didattica, con incarichi di supporto al rettore su programmazione e sanità, Università di Bologna, Coordinatore delle riunioni del gruppo dei prorettori, Università di Bologna, Presidente del Comitato di Indirizzo, Policlinico S.Orsola-Malpighi, Università di Bologna, Presidente della Commissione Master, Università di Bologna, Componente della Direzione scientifica della Fondazione universitaria per le pubbliche amministrazioni, Università di Bologna, Università di Padova, Università di Pavia, Politecnico di Milano, Precedenti incarichi presso istituzioni accademiche Direttore della Scuola superiore di politiche per la salute, Università di Bologna, Coordinatore della Giunta di ateneo, Università di Bologna,

2 Prorettore alla Didattica e alla formazione, Università di Bologna, Preside della Facoltà di Economia, Università di Bologna, Presidente della Commissione didattica di Ateneo, Università di Bologna, Componente del Comitato di indirizzo, Policlinico S.Orsola-Malpighi, Università di Bologna, a.a Componente del Board, European Doctorate in Law and Economics, Università di Bologna, Amburgo, Erasmus University-Rotterdam, a.a Coordinatore dello European Master in Law and Economics, Erasmus Mundus I e II, Università di Bologna, a.a Componente del Board, European Master in Law and Economics, Università di Bologna, Amburgo, Erasmus University-Rotterdam, a.a Componente della Commissione Bilancio e programmazione, Università di Bologna, a.a Componente della Giunta esteri di ateneo Responsabile delle convenzioni con Università estere, Università di Bologna, a.a Direttore del Dipartimento di Scienze economiche, Università di Bologna, a.a Componente del Gruppo di lavoro per la semplificazione dei processi decisionali, Università di Bologna, a.a Joint-Coordinator dello European Doctorate in Law and Economics, Università di Bologna, Amburgo, Erasmus University Rotterdam, a.a Componente della Giunta allargata del Collegio dei direttori di dipartimento, Università di Bologna, Componente del Consiglio di Presidenza, Facoltà di Economia, Università di Bologna, a.a Associate Fellow, Istituto di Studi avanzati, Università di Bologna, Componente del Consiglio Scientifico della Scuola superiore di politiche per la salute, Università di Bologna, a.a Componente della Commissione rettorale sulle riforme strutturali d ateneo, Università di Bologna, Componente del Comitato guida del progetto di sperimentazione del controllo di gestione, Università di Bologna, Vice-Direttore del Dipartimento di Scienze economiche, Università di Bologna, a.a Componente dell Osservatorio della ricerca, Università di Bologna, a.a Componente del Gruppo di lavoro Sistemi di peer-reviewing per dipartimenti universitari e su Meccanismi di assegnazione dei fondi di ricerca, Università di Bologna, Componente del Nucleo di valutazione, Università di Bologna, a.a Componente del gruppo di lavoro per la valutazione della programmazione, Policlinico S.Orsola-Malpighi, Università di Bologna, a.a Componente del gruppo di lavoro per la costituzione della Scuola superiore di politiche per la salute, Università di Bologna, a.a Presidente del Corso di diploma (poi Laurea) in Economia delle imprese cooperative e delle organizzazioni nonprofit, Facoltà di Economia, Università di Bologna, a.a Incarichi presso istituzioni pubbliche Componente della commissione della Regione Emilia-Romagna per l Abilitazione a ricoprire posti di direttore generale nelle aziende sanitarie del servizio sanitario regionale, Bologna, Presidente della commissione dell Agenzia sanitaria regionale, Regione Emilia-Romagna su Sviluppo del 2

3 fondo per la non autosufficienza, Bologna, novembre 2003-luglio Presidente della commissione dell Agenzia sanitaria regionale, Regione Emilia-Romagna su Forme di collaborazione tra pubblico e privato in ambito sanitario, Bologna, aprile gennaio Componente della commissione della Presidenza del Consiglio dei ministri, Dipartimento per gli Affari sociali, su "La riforma del libro I del codice civile", Roma, dicembre marzo Collaborazione con un gruppo di lavoro del Ministero della Sanità per la stesura del decreto legislativo ex legge delega 419/98 su "Organizzazione e finanziamento del servizio sanitario nazionale", Roma, dicembre 1998 aprile Componente della commissione dell Assessorato ai servizi sanitari della Regione Emilia-Romagna, su "Modelli organizzativi nell offerta di servizi sanitari", Bologna, novembre 1998-febbraio Componente della commissione del Ministero delle Finanze per la stesura del decreto legislativo 460/97 su "Il trattamento fiscale degli enti non commerciali e delle organizzazioni lucrative di utilità sociale", Roma, gennaio 1997 dicembre Componente del gruppo di lavoro della Presidenza del Consiglio dei Ministri su "La riforma del sistema sanitario" all interno della Commissione su "La riforma dello stato sociale", Roma, settembre 1996 febbraio Componente della commissione del Ministero delle Finanze, XIII legislatura per la preparazione del disegno di legge delega 662/96 su "Il trattamento fiscale degli enti non commerciali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale", Roma, giugno 1996 dicembre Componente della commissione della Presidenza della Camera di Commercio di Milano su "Istituzioni per la risoluzione alternativa del contenzioso civile", Milano, novembre 1995 marzo Collaborazione con l'autorità Garante per la Tutela della Concorrenza e del Mercato per la preparazione della "Indagine conoscitiva sulla concorrenza nelle professioni protette", Roma, settembre dicembre Componente della commissione del Ministero delle Finanze, XII legislatura, su "Il trattamento fiscale delle organizzazioni non lucrative e degli enti non commerciali", Roma, febbraio 1995 febbraio Collaborazione all'organizzazione del Forum "Economia e criminalità", presso la "Commissione Parlamentare d'inchiesta sul fenomeno della mafia e delle altre associazioni criminali similari", Roma, marzo maggio Pubblicazioni Libri e volumi editi I SERVIZI SANITARI IN ITALIA: 2004, Il Mulino, 2004, a cura di. I SERVIZI SANITARI IN ITALIA: 2003, Il Mulino, 2003, a cura di. I SERVIZI SANITARI IN ITALIA: 2002, Il Mulino, 2002, a cura di. I SERVIZI SANITARI IN ITALIA: 2001, Il Mulino, 2001, a cura di. I SERVIZI SANITARI IN ITALIA: 2000, Il Mulino, 2000, a cura di. PUBBLICO E PRIVATO NEL NUOVO WELFARE, il Mulino, ORGANIZED INTERESTS AND SELF REGULATION: AN ECONOMIC APPROACH (con B. Bortolotti), Oxford University Press, 1999, a cura di. DOMANDA, MOBILITÀ SANITARIA E PROGRAMMAZIONE DEI SERVIZI OSPEDALIERI (con D. Fabbri), Il Mulino, 1999, a cura di. REGOLAMENTAZIONE E FINANZIAMENTO DEI SERVIZI PUBBLICI (con D. Fabbri), Carocci, 1999, a cura di. THE ECONOMICS OF CORRUPTION AND ILLEGAL ACTIVITIES (con S. Zamagni), Edward Elgar, 1999, a cura di. 3

4 ASSETTI ISTITUZIONALI E MERCATO DEL CREDITO: IL RUOLO DELLE FONDAZIONI E DELLE CASSE DI RISPARMIO, Il Mulino, 1998, a cura di. COOPERATIVE E MERCATO (con C. Scarpa), Carocci, 1998, a cura di. L'ANALISI ECONOMICA DEL DIRITTO (con D. Fabbri, L. Franzoni), Nuova Italia Scientifica, 1997, a cura di. IL FISCO INDULGENTE: AMNISTIE E CONCORDATI NEI MODERNI SISTEMI FISCALI (con C. Marchese), Giappichelli, 1997, a cura di. NONPROFIT E SISTEMI DI WELFARE (con C. Borzaga, A. Matacena), Nuova Italia Scientifica, 1996, a cura di. Articoli per aree principali Economia Sanitaria La responsiveness dei sistemi sanitari: un analisi empirica sull assistenza ospedaliera nel Servizio sanitario regionale dell Emilia Romagna (con A. Nicoli, S. Rodella e S. Robone), POLITICHE SANITARIE, 15(4): , GPs and hospital expenditures. Shall we keep cost containment programs alive? (con M. Lippi Bruni, C. Ugolini), SOCIAL SCIENCE AND MEDICINE, 82: 10-20, Proposte per una revisione del finanziamento e dell'offerta dei servizi odontoiatrici in Italia (con G. Mazzanti), POLITICHE SANITARIE, 14: 3-16, Valutazione dell impatto prodotto da alcune esperienze regionali per la riduzione degli accessi impropri in pronto soccorso (con M. Lippi Bruni, I. Mammi e C. Ugolini), MONITOR, 32: , Aspetti metodologici per una stima della riduzione degli accessi impropri al pronto soccorso (con M. Lippi Bruni, I. Mammi e C. Ugolini), MONITOR, 32: 66-78, Il difficile equilibrio tra vincoli di bilancio, livelli essenziali e fondi integrativi in Roversi Monaco F. e Bottari C. (a cura di) LA TUTELA DELLA SALUTE TRA GARANZIE DEGLI UTENTI ED ESIGENZE DI BILANCIO, Maggioli, , Incentives in Primary Care and their Impact on Potentially Avoidable Hospital Admissions, (con E. Iezzi, M. Lippi Bruni e C. Ugolini), EUROPEAN JOURNAL OF HEALTH ECONOMICS, 12(4): , Sostenibilità finanziaria e politica del servizio sanitario nazionale, in R. Balduzzi (a cura di) TRENT ANNI DI SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE: UN CONFRONTO INTERDISCIPLINARE, il Mulino, Health systems and health reform in Europe: the case of Italy (con M. Lippi Bruni, C. Ugolini), INTERECONOMICS REVIEW OF EUROPEAN ECONOMIC POLICY, 43 (4): , Impatto sui tempi di attesa ed i volumi di attività delle linee-guida per l accesso alle prestazioni di eco(color)doppler (con E. Antonazzo, L. Casolari, R. Grilli), POLITICHE SANITARIE, 8 (3): , Analisi econometrica delle determinanti della disponibilità a pagare per la copertura del rischio LTC (con R. Brau, M. Lippi Bruni, A. Pinna), POLITICA ECONOMICA, 20 (4): , Interventi micro e riforme macro nel servizio sanitario nazionale in G. Fiorentini (a cura di) I SERVIZI SANITARI IN ITALIA. 2004, il Mulino, Dimensioni orizzontali e verticali dell integrazione socio-sanitaria in G. Fiorentini (a cura di) I SERVIZI SANITARI IN ITALIA. 2004, il Mulino, L impatto dei criteri di priorità per gli accessi alla diagnostica ambulatoriale (con E. Antonazzo, R. Grilli, A. Paganelli), in G. Fiorentini (a cura di) I SERVIZI SANITARI IN ITALIA. 2004, il Mulino, Politiche di bilancio e servizio sanitario nazionale: il controverso ritorno della programmazione in Fiorentini G. (a cura di) I SERVIZI SANITARI IN ITALIA: 2003, il Mulino, "I contratti per servizi ospedalieri e le organizzazioni dei produttori privati: problemi di integrazione virtuale e contendibilità" (con C. Ugolini), in Fiorentini G. (a cura di) I SERVIZI SANITARI IN ITALIA: 2003 il 4

5 Mulino, Obiettivi dell intervento pubblico e livello verticale delle decisioni collettive: il federalismo sanitario tra questioni allocative e distributive, in Falcitelli N., Trabucchi M., Vanara F. (a cura di) IL GOVERNO DEI SISTEMI SANITARI TRA PROGRAMMAZIONE, DEVOLUTION E VALORIZZAZIONE DELLE AUTONOMIE, il Mulino, Responsabilità finanziarie, contenimento della spesa e modelli organizzativi: le autonomie regionali alla prova " in G. Fiorentini (a cura di) "I SERVIZI SANITARI IN ITALIA: 2002", Il Mulino, Universalismo, fondi integrativi e assetto federale della sanità" in G. Fiorentini (a cura di) "I SERVIZI SANITARI IN ITALIA: 2001", Il Mulino, Finanziamento dei servizi sanitari e regolamentazione della qualità" in G. Fiorentini (a cura di) "I SERVIZI SANITARI IN ITALIA: 2000, Il Mulino, Società a capitale misto nell offerta di servizi sanitari, MERCATO, CONCORRENZA, REGOLE, 2 (1): , "Accordi contrattuali tra produttori e finanziatori in un contesto di programmazione sanitaria (con C. Ugolini), POLITICA ECONOMICA, 16 (2): , "L offerta privata di servizi ospedalieri in un sistema di finanziamento pubblico: un analisi empirica, (con C. Ugolini), ECONOMIA PUBBLICA, 30 (5): , Mobilità ospedaliera e programmazione: il ruolo delle tariffe e degli investimenti strutturali in D. Fabbri, G. Fiorentini (a cura di) DOMANDA, MOBILITÀ SANITARIA E PROGRAMMAZIONE DEI SERVIZI OSPEDALIERI, Il Mulino, Introduzione in DOMANDA, MOBILITÀ SANITARIA E PROGRAMMAZIONE DEI SERVIZI OSPEDALIERI, (con D. Fabbri) Il Mulino, Processi decisionali nella domanda di prestazioni ospedaliere: un'analisi empirica in DOMANDA, MOBILITÀ SANITARIA E PROGRAMMAZIONE DEI SERVIZI OSPEDALIERI (con C. Ugolini, G. Virgilio), Il Mulino, Coordinamento e competizione nella gestione della mobilità sanitaria in Autori vari, RAPPORTO SULLA MOBILITÀ PER MOTIVI SANITARI, Clueb, La regolamentazione della qualità delle prestazioni ospedaliere mediante tariffe: un analisi dei sistemi di pagamento prospettico (con D. Fabbri, V. Rebba), in A. Petretto (a cura di) ECONOMIA DELLA SANITÀ, Il Mulino, Mobilità e consumo sanitario: metodi per la valutazione di benessere (con D. Fabbri), MECOSAN, 5: 37-52, Economia e diritto- Economia del crimine organizzato An Economic Analysis of Plea Bargaining: The Incentives of the Parties in a Mixed Penal System (con N. Boari), INTERNATIONAL REVIEW OF LAW AND ECONOMICS, 21 (2): , Organized crime and illegal markets in B. Bouckaert e A. De Geest (a cura di) ENCYCLOPEDIA OF LAW AND ECONOMICS : , Edward Elgar: Barriers to Entry and the Self-regulating Profession: Evidence from the Market for Italian Accountants (con B. Bortolotti ), in B. Bortolotti, G. Fiorentini (a cura di) ORGANIZED INTERESTS AND SELF REGULATION: AN ECONOMIC APPROACH, Oxford University Press, Cartels Run by Criminal Organizations and Market Contestability, in M. Sertel (a cura di) ECONOMIC BEHAVIOUR AND DESIGN, McMillan, The Economics of Corruption and Illegal Markets (con S. Zamagni ), in G. Fiorentini, S. Zamagni (a cura di) THE ECONOMICS OF CORRUPTION AND ILLEGAL MARKETS, Edward Elgar, Introduction in ORGANIZED INTERESTS AND SELF REGULATION: AN ECONOMIC APPROACH (con B. Bortolotti), Oxford University Press,

6 Electoral Rules and Interest Groups: The Mix of Direct and Indirect Taxation, in B. Bortolotti, G. Fiorentini (a cura di) ORGANIZED INTERESTS AND SELF REGULATION: AN ECONOMIC APPROACH, Oxford University Press, Barriers to Entry and the Self-regulating Profession: Evidence from the Market for Italian Accountants (con B. Bortolotti), in B. Bortolotti, G. Fiorentini (a cura di) ORGANIZED INTERESTS AND SELF REGULATION: AN ECONOMIC APPROACH, Oxford University Press, Regolamentazione privata e autoregolamentazione: un'analisi economica in L. Paganetto, G. Tria (a cura di) "ISTITUZIONI E GOVERNO DELL ECONOMIA", Il Mulino, La regolamentazione dei servizi professionali e le barriere istituzionali all entrata: evidenza empirica nel caso italiano in A. Del Monte (a cura di) PROMOZIONE DELLA CONCORRENZA E POLITICHE ANTITRUST, Il Mulino, Economia e diritto: una rilettura dell intervento pubblico in economia (con D. Fabbri, L. Franzoni), in D. Fabbri, G. Fiorentini, L. Franzoni (a cura di) L ANALISI ECONOMICA DEL DIRITTO, Nuova Italia Scientifica, Provvedimenti di condono fiscale ed efficienza dell'amministrazione finanziaria, in Fiorentini G., Marchese C. (a cura di) IL FISCO INDULGENTE, Giappichelli, L'efficacia dei provvedimenti di condono fiscale: analisi teorica e risultati empirici (con R. Martina) in IL FISCO INDULGENTE, Giappichelli, Introduzione (con C. Marchese) in IL FISCO INDULGENTE, Giappichelli, Un modello di amnistia in presenza di costi del procedimento di accertamento e contenzioso (con F. Delbono), in IL FISCO INDULGENTE, Giappichelli, Oligopolistic Competition in Illegal Markets, in G. Fiorentini e S. Peltzman (a cura di) THE ECONOMICS OF ORGANIZED CRIME, Cambridge University Press, Introduction (con S. Peltzman), in THE ECONOMICS OF THE ORGANIZED CRIME, Cambridge University Press, Un analisi economica dell entrata nelle professioni protette, in Autori vari LE STRATEGIE DI SVILUPPO DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE, Ipsoa, L economia criminale e le politiche della deterrenza, in Autori vari LA GLOBALIZZAZIONE DELL ECONOMIA, Edizioni Cultura della Pace, Introduzione, in G. Fiorentini (a cura di) MERCATO, INFORMAZIONE, REGOLAMENTAZIONE - GRANDI ECONOMISTI CONTEMPORANEI: G. STIGLER, Il Mulino, Le concessioni come strumento di politica economica, in Autori vari STUDI DELLA FACOLTÀ DI ECONOMIA DELL'UNIVERSITÀ DI BOLOGNA, 1, Il Ponte Vecchio, Costi e benefici di procedure extra-giudiziali (con F. Delbono), in S. Zamagni (a cura di) L ECONOMIA POLITICA DELLA CRIMINALITÀ ORGANIZZATA E DEI MERCATI ILLEGALI, Il Mulino, I Economia dei servizi alla persona e delle organizzazioni non lucrative Modelli soggettivi e assetti di regolazione per le organizzazioni non lucrative, in A. Bassi e P. Venturi (a cura di) REGOLAMENTAZIONE DEL TERZO SETTORE E INNOVAZIONE SOCIALE, Aiccon, Tutela del pluralismo, intervento pubblico nei servizi alla persona e alla comunità e il ruolo delle fondazioni di origine bancaria, MERCATO, CONCORRENZA E REGOLE, 6 (1): , Modelli di programmazione e organizzazioni nonprofit in sanità, in Cafaggi F. MODELLI DI GOVERNO, RIFORMA DELLO STATO SOCIALE E RUOLO DEL TERZO SETTORE, il Mulino, Bologna, La regolamentazione delle fondazioni di utilità sociale: un analisi economica, in Filippini L. (a cura di) ECONOMIA DELLE FONDAZIONI, il Mulino, Autorità di regolamentazione per organizzazioni non lucrative in D. Fabbri, G. Fiorentini (a cura di) REGOLAMENTAZIONE E FINANZIAMENTO DI SERVIZI PUBBLICI, Carocci,

7 "Introduzione" (con D. Fabbri), in "REGOLAMENTAZIONE E FINANZIAMENTO DI SERVIZI PUBBLICI", Carocci, Introduzione (con C. Scarpa ), in G. Fiorentini, C. Scarpa (a cura di) COOPERATIVE E MERCATO, Carocci, The socially-useful nonprofit organizations: an economic analysis in Autori vari, STUDIES AND PROSPECTS FOR THE REVISION OF THE TAX LAWS GOVERNING NONPROFIT ORGANIZATIONS, FIVOL, La competizione tra imprese cooperative e for-profit: un analisi comparata in COOPERATIVE E MERCATO, Carocci, Un analisi di efficienza comparata tra imprese cooperative e for-profit (con D. Faccioli), in COOPERATIVE E MERCATO, Carocci, 1998 Introduzione in G. Fiorentini (a cura di) ASSETTI ISTITUZIONALI E MERCATO DEL CREDITO: IL RUOLO DELLE FONDAZIONI E DELLE CASSE DI RISPARMIO, Il Mulino, Mercato del credito e sviluppo locale: il ruolo delle casse di risparmio (con E. De Cò ), in ASSETTI ISTITUZIONALI E MERCATO DEL CREDITO: IL RUOLO DELLE FONDAZIONI E DELLE CASSE DI RISPARMIO, Il Mulino, La privatizzazione dei servizi sociali e il ruolo delle organizzazioni non lucrative in S. Zamagni (a cura di) NONPROFIT COME ECONOMIA CIVILE, Il Mulino, Marchio di qualità come garanzia per il consumatore, STATO E IMPRESA, 5, Criteri per allocare risorse pubbliche a organizzazioni non profit, NONPROFIT, 4, Il contributo della teoria economica ai processi di privatizzazione nei servizi sociali in C. Borzaga, G. Fiorentini, A. Matacena (a cura di) NONPROFIT E SISTEMI DI WELFARE Nuova Italia Scientifica, Introduzione in NONPROFIT E SISTEMI DI WELFARE (con C. Borzaga, A. Matacena), Nuova Italia Scientifica, Politiche di incentivazione fiscale per le organizzazioni nonprofit, NONPROFIT, 4, Una valutazione degli indicatori socio-economici rilevanti per le politiche di assistenza" in Autori vari, STUDI DELLA FACOLTÀ DI ECONOMIA DELL UNIVERSITÀ DI BOLOGNA", 2, Il Ponte Vecchio, Economia pubblica e scelte pubbliche Electoral Rules and Interest Groups: The Mix of Direct and Indirect Taxation, in B. Bortolotti, G. Fiorentini (a cura di) ORGANIZED INTERESTS AND SELF REGULATION: AN ECONOMIC APPROACH, Oxford University Press, Un analisi della segmentazione delle preferenze fiscali all'interno di un gioco di allocazione di bilancio con F. Camillo, in NONPROFIT E SISTEMI DI WELFARE, Nuova Italia Scientifica, Un gioco di allocazione di bilancio a due stadi: l analisi della domanda di servizi sociali in C. Borzaga, G. Fiorentini, A. Matacena (a cura di) NONPROFIT E SISTEMI DI WELFARE, Nuova Italia Scientifica, Input pubblici come strumenti di segnalazione, in G. Muraro (a cura di), ECONOMIA DELL INFORMAZIONE ED ECONOMIA PUBBLICA, Il Mulino, Incentivi privati nella produzione di beni pubblici, in W. Santagata (a cura di) L OFFERTA PRIVATA DI BENI PUBBLICI, Il Mulino, Esternalità di rete, sussidi pigouviani e mutamento tecnico, NOTE ECONOMICHE, 2: , Externalities and Property Rights: Some Policy Implications, ECONOMIC NOTES, 3, The Provision of Public Inputs in Oligopolistic Markets, RIVISTA DI DIRITTO FINANZIARIO E SCIENZA DELLE FINANZE, 3,

8 Economia industriale Conflittualità, produttività e redditività nell industria manifatturiera italiana: un analisi cross-section (con L. Prosperetti), L INDUSTRIA, 2, Conflittualità e dimensione d impianto: sviluppi teorici e risultanze empiriche (con L. Prosperetti) ECONOMIA E LAVORO, 2, Struttura produttiva e concentrazione industriale: il settore manifatturiero italiano , GIORNALE DEGLI ECONOMISTI, 2, Classificazioni alternative del mutamento tecnico, ANNALI DELLA FONDAZIONE EINAUDI, Un modello di diffusione-generazione del mutamento tecnico, RIVISTA INTERNAZIONALE DI SCIENZE ECONOMICHE E COMMERCIALI, 6, Fattori di domanda e fattori di offerta nei processi di ristrutturazione (con M. Rondoni), in AAVV, L'INDUSTRIA ITALIANA TRA CRISI E MUTAMENTO NEI PRIMI ANNI OTTANTA, Cedis Editrice, Un'analisi econometrica dei processi di ristrutturazione nell'industria italiana in AAVV, L'INDUSTRIA ITALIANA TRA CRISI E MUTAMENTO NEI PRIMI ANNI OTTANTA, Cedis Editrice, Principali Working Papers Are bad health and pain making us grumpy? An empirical evaluation of reporting heterogeneity in rating health system responsiveness (con S. Robone, G. Fattori), Working paper n. 933, Dipartimento di Scienze economiche, Università di Bologna, Which response for minor illnesses: the Italian case of Parma (con A. Donatini, M. Lippi Bruni, I. Mammi e C. Ugolini), Working paper n. 925, Dipartimento di Scienze economiche, Università di Bologna, A Model of Electoral Competition with Pressure Groups, STICERD Discussion Paper 161, London School of Economics, The European Oil Product Markets : Industry Analysis (con C. Scarpa), Discussion paper, Fondazione Mattei, The European Oil Product Markets I : Institutional Aspects (con C. Scarpa), Discussion paper, Fondazione Mattei, The State as a Non-cooperative Equilibrium (con F. Delbono), Working paper n. 92, Dipartimento di Scienze economiche, Università di Bologna, Cost Reducing Inputs, Underproduction and Economic Welfare, Working paper n. 75, Dipartimento di Scienze economiche, Università di Bologna, Public Inputs as Signalling Devices. Working paper n. 76, Dipartimento di Scienze economiche, Università di Bologna, Asymmetric Information in Public Provision Mechanisms, Working paper n. 77, Dipartimento di Scienze economiche, Università di Bologna, Recensioni Baumol W., Perfect Markets and Easy Virtue, ECONOMIC NOTES, 1, Peacock A., Public Choice in Historical Perspective, RIVISTA DI STORIA ECONOMICA, 2, Stiglitz J., Il ruolo economico dello stato, NOTE ECONOMICHE, 2, Bennet R. (a cura di), Decentralization, Local Government and Markets, ECONOMIC NOTES, 3, Chichilnisky G., Heal D., The Oil Market, ECONOMIC NOTES, 2, Coase R., The Firm, the Market, and the Law, ECONOMIC NOTES, 3, Voci di dizionari e enciclopedie 8

9 Voce Economia costituzionale per il Grande Dizionario Enciclopedico, UTET, Voce Beni di club per la Nuova Enciclopedia del Diritto e dell'economia, Garzanti, Voci Analisi costi-benefici, Diritti di proprietà, Economia costituzionale, Finanza pubblica, Istituzionalismo, Legge ed economia, Prezzi edonici, Teoria economica dello stato per i Dizionari di Economia Politica e di Politica Economica, UTET, Principali relazioni a convegni L evoluzione dei rapporti tra Università e il Sistema sanitario regionale relazione invitata, Regione Emilia- Romagna, Bologna, Sanità regionali e sostenibilità del Servizio sanitario nazionale relazione invitata, Convegno nazionale di diritto sanitario, Università del Piemonte Orientale, La sanità universitaria relazione invitata, Convegno nazionale di diritto sanitario, Università del Piemonte Orientale, La razionalizzazione delle risorse nella gestione dei servizi socio-sanitari, relazione invitata, Spisa, Università di Bologna, La tutela della salute tra garanzie dei pazienti ed esigenze di bilancio, relazione invitata, Spisa, Università di Bologna, Le garanzie del cittadino nel sistema sanitario federale, relazione invitata, Seminario dei Laghi, Fondazione Smith-Kline, Sostenibilità economica e politica del Ssn, relazione invitata, Trent anni di servizio sanitario nazionale, Università del Piemonte Orientale, Alessandria, Il trattamento fiscale delle imprese cooperative e la disciplina degli aiuti di stato, relazione invitata, Euricse, L impresa cooperative tra fiscalità nazionali e mercato europeo, Trento, Incentives in primary care and their impact on potentially avoidable hospital admissions, 7 th European Conference on Health Economics, Roma, Cure di fine vita, relazione invitata, Martedì di San Domenico, Centro San Domenico, Bologna, Sanità e federalismo fiscale, discussant di sessione del workshop Politica in Italia, 2008, Istituto Cattaneo il Mulino, Bologna, Autoregolazione e regolamentazione delle forme giuridiche del terzo settore, relazione invitata, Giornate per l economia civile, Bertinoro, Modelli organizzativi nei sistemi sanitari, relazione invitata alla Società Medico-Chirurgica, Bologna, Health policy issues, Euroframe Conference, discussant sessione su Politiche sanitarie, Bologna, Competition and market failures in health systems, European Health Policy Group, Londra, La sanità deve riconoscere dei limiti alla propria espansione?, il Mulino Fondazione Smith-Kline, Bologna, Convegno, Il valore dell autonomia universitaria, Comitato nazionale di valutazione del sistema universitario Coordinamento Direttori Amministrativi, Università di Bologna, Sessione plenaria Economia pubblica e analisi economica del diritto, discussant delle relazioni invitate, Società Italiana di Economia Pubblica, Pavia, Sessione Indagini su disuguaglianza e povertà, Società Italiana di Economia Pubblica, Pavia, Convegno Il processo di pianificazione strategica nelle Università, Università di Bologna, Discussant del Rapporto di finanza pubblica, il Mulino, Roma,

10 Convegno Le ripercussioni finanziarie ed organizzative dei processi di invecchiamento sull assistenza agli anziani non autosufficienti, il Mulino, Bologna, Convegno Il governo dei sistemi sanitari tra programmazione e valorizzazione delle autonomie, Fondazione Smith-Kline, Convegno Il rapporto pubblico-privato: le sperimentazioni gestionali e oltre, Università di Bologna Consiglio Regionale, Regione Emilia-Romagna, Convegno Service privatisations in the European welfare, Faculty of Law, Università di Amburgo, Convegno Pubblico e privato nel nuovo welfare, Università di Trento, Workshop Le organizzazioni non lucrative nella riforma del welfare state Università Cattolica, Milano, Sessione Finanziamento e federalismo, Workshop di Economia Sanitaria, Università di Padova, Convegno Livelli essenziali di assistenza e liste di attesa, Ministero della Sanità, Roma, Convegno Livelli essenziali di assistenza e federalismo sanitario, il Mulino e Agenzia per i servizi sanitari regionali, Bologna, Convegno Impresa sociale e attività sanitaria, Università di Trento, Convegno L etica e la globalizzazione della produzione, del commercio e della finanza, Università Bocconi, Milano, Convegno La riforma delle fondazioni bancarie: aspetti economici e giuridici, Università di Bologna, Sessione Modelli regionali di risposta ai bisogni di salute, Workshop di Economia Sanitaria, Università di Torino, Sessione L'economia delle fondazioni, Società Italiana degli Economisti, Università Cattolica, Milano, Convegno Il sistema sanitario e le compatibilità della spesa pubblica, Università di Torino, Convegno Cooperatives and nonprofit organization in the reform of the welfare state, International Cooperatives Association, Università di Bologna, Sessione Nuovi sistemi di finanziamento, Workshop di Economia Sanitaria, Università Cattolica, Milano, Sessione Riforma dei sistemi di welfare, Società Italiana di, Economia Pubblica, Pavia, Sessione Federalismo fiscale, Società Italiana degli Economisti, Bologna, Sessione Privatization of welfare systems, European Association of Comparative Economics", Università di Trento, Sessione Judicial Procedures, Meeting, American Association of Law and Economics, Chicago, Sessione L'economia della sanità, Società Italiana degli Economisti, Firenze, Sessione The Economics of Corruption and Crime, International Economic Association, Tunisi, Sessione Aspetti generali nella teoria della tassazione, Società Italiana di Economia Pubblica, Pavia, Sessione La tutela della concorrenza, Società Italiana degli Economisti, Milano, Sessione The Economics of Illegal Markets, American Economic Association, Boston, Sessione The Economics of Irregular Activities, Institute of Public Finance, Berlino, Convegno The Economics of the Organized Crime, CEPR-Università di Bologna, Convegno Economics and Nationalism, Gruppo di Villa Colombella, Università di Perugia, Sessione Economia dei mercati illegali, Società Italiana degli Economisti, Roma, Sessione Aspetti generali nella teoria della tassazione, Società Italiana di Economia Pubblica, Pavia,

11 Sessione Economia pubblica e informazione asimmetrica, Società Italiana degli Economisti, Roma, Responsabilità di progetti di ricerca La responsiveness nei sistemi sanitari, Agenzia sanitaria e sociale regionale, Regione Emilia-Romagna, Revisione dei meccanismi di finanziamento per le prestazioni ospedaliere Assessorato alle Politiche per la salute, Regione Emilia-Romagna, Monitoraggio sugli obiettivi prioritari del Piano sanitario nazionale: inappropriatezza degli accessi ai pronto soccorso, Agenzia nazionale per i servizi sanitari, Fondi integrativi al servizio sanitario regionale, Assessorato alle Politiche per la salute, Regione Emilia- Romagna, "Il ruolo degli incentivi economici nel governo delle cure primarie", responsabile di unità di ricerca, progetto di ricerca di rilevanza nazionale, Miur, Il governo delle cure primarie: pagamento per risultati e assetti organizzativi, responsabile di unità operativa, Ricerca sanitaria finalizzata, Ministero della Salute, con R. van den Bergh Competition in the European single market and the protection of general interests: economic and legal issues, fondi per il rientro di studiosi stranieri e italiani all estero, Miur, Strumenti di governo nella programmazione sanitaria", responsabile di unità di ricerca, progetto di ricerca di rilevanza nazionale, Miur, Il contributo delle politiche strutturali nel perseguimento dell appropriatezza, responsabile di unità operativa, Ricerca sanitaria finalizzata, Ministero della Salute, Il decentramento nel servizio sanitario nazionale, responsabile di unità di ricerca, progetto di ricerca di rilevanza nazionale, Miur, Definizione dei livelli essenziali di assistenza: implicazioni economiche e sostenibilità di fondi assicurativi per la non autosufficienza, responsabile di unità, Ricerca sanitaria finalizzata, Ministero della Salute, La domanda di prestazioni ospedaliere, responsabile di unità operativa, Ricerca sanitaria finalizzata, Ministero della Salute, Il riordino del servizio sanitario nazionale, responsabile di unità operativa, progetto di ricerca di rilevanza nazionale, Miur, Contenimento della spesa in sanità, responsabile di unità, progetto strategico Cnr, Sistemi di pagamento prospettico in sanità: effetti sulle pratiche mediche, responsabile nazionale, progetto di rilevanza nazionale, Miur, La mobilità della domanda sanitaria e la qualità dei servizi, responsabile del progetto, Dipartimento di Scienze Economiche dell'università di Bologna e Agenzia Sanitaria della Regione Emilia-Romagna, gennaio con G. Antonelli L economia italiana e la sua collocazione internazionale responsabile del progetto d Ateneo, Dipartimento di Scienze Economiche, Università di Bologna, con B. Bortolotti Regulation and the Economics of Interest groups, Fondazione Mattei, Milano, marzo 1996 marzo Efficienza nella pubblica amministrazione, responsabile nazionale, progetto coordinato Cnr, Tutela della concorrenza: aspetti istituzionali ed economici, responsabile di unità, progetto coordinato Cnr, Regolamentazione mediante albi, agenzie multiple e intervento pubblico diretto, responsabile progetto singolo Cnr, con V. Patrizii Autonomie locali e politiche di spesa pubblica, Presidenza della Regione Emilia-Romagna, 11

12 dicembre luglio con C. Scarpa Cooperative e vantaggio comparato, Istituto di Ricerca Luzzatti, Roma, giugno 1994 novembre con M. Polo Il ruolo della criminalità' organizzata nei mercati legali, responsabile dell area economica, Fondazione Rosselli, Milano, settembre 1993 luglio con C. Marchese L economia dei condoni e delle amnistie fiscali, International Center for Economic Research, Torino, marzo 1992 giugno Attività didattica Titolare di Economia della regolamentazione, Corso di laurea magistrale in economia e diritto, Scuola di Economia, management e statistica, Università di Bologna, a.a Titolare di Public law and economics, European Master in Law and Economics, Università di Bologna, a.a Titolare di Economia del settore pubblico, Corso di laurea in economia e diritto, Facoltà di Economia, Università degli Studi di Bologna, a.a Titolare di Public law and economics, European Doctorate in Law and Economics, Università di Bologna, a.a Titolare di Economia dei contratti", Laurea specialistica in economia e diritto, Facoltà di Economia, Università di Bologna, a.a Titolare di Finanziamento e gestione dei servizi di welfare alla persona, Dottorato in Economia, Dipartimento di Scienze Economiche, Università di Bologna, a.a Titolare di Scienza delle finanze, Facoltà di Economia, Università di Bologna, a.a e Titolare di un modulo di Appalti e ruolo della domanda pubblica nel Master in appalti di lavori pubblici, SPISA, Università di Bologna, a.a Titolare di un modulo di Scienza delle finanze, Facoltà di Economia, Università di Bologna, a.a Responsabile dell insegnamento e titolare di un modulo di Economia sanitaria, Corso di perfezionamento in Programmazione, gestione e valutazione dei servizi sanitari, Facoltà di Medicina, Università di Bologna, a.a , , Titolare di Principi e delle tecniche di analisi economica alla pianificazione e gestione dei servizi sanitari, Corso di perfezionamento in Amministrazione e gestione di servizi sanitari, Consorzio tra Università di Bologna, Ferrara, Modena e Parma e Regione Emilia-Romagna, a.a e Titolare di Economia industriale e dei settori produttivi, Corso di perfezionamento in Economia della cooperazione, Facoltà di Economia, Università di Bologna a.a , e Responsabile dell insegnamento e titolare di un modulo di Istituzioni di economia, Facoltà di Economia, Università di Bologna, a.a e Responsabile dell insegnamento e titolare di un modulo di Economia delle istituzioni, Facoltà di Economia, Università di Bologna, a.a e Titolare di Microeconomia, Facoltà di Economia, Università di Bologna, a.a , , e Titolare di Microeconomics, The Johns Hopkins University, Bologna Center, a.a e Titolare di Microeconomia, per supplenza, Facoltà di Economia, Università di Bologna, a.a e Titolare di Istituzioni di economia politica I, Facoltà di Economia, Università di Firenze, a.a , e Titolare di Economia politica I per supplenza), Facoltà di Economia, Università di Bologna, a.a Docente di Tassazione ottima e beni pubblici, dottorato in Economia politica, Università di Bologna, a.a. 12

13 Docente di Teoria del consumo, dottorato in Economia politica, Università di Pavia, a.a Organizzazione di attività didattica Membro del comitato per l istituzione della Laurea Magistralis in Health Economics and Management Università di Bologna, Innsbruck, Oslo, Erasmus-Rotterdam, a.a Membro del comitato per l adesione del Doctorate in Law and Economics al programma Erasmus Mundus , a.a Membro del comitato per l adesione del Master in Law and Economics al programma Erasmus Mundus , a.a Responsabile del progetto Master in Law and Economics, finanziato dal Miur all interno del programma di internazionalizzazione del sistema universitario, a.a Membro del comitato per l adesione del Master in Law and Economics al programma Erasmus Mundus , a.a Membro del gruppo di lavoro per il riconoscimento di Joint Post-graduate Degrees, European University Association, a.a Responsabile dell area Economia pubblica, Dottorato in Economia, Dipartimento di Scienze Economiche, Università di Bologna, e Membro del consiglio scientifico del Master in Programmazione, organizzazione e valutazione sanitaria, Università di Bologna, a.a Responsabile del gruppo di lavoro per l affiliazione allo European Master di Law and Economics, Facoltà di Economia, Università di Bologna a.a Membro delle commissioni per la costituzione di nuovi corsi di laurea e laurea specialistica in Economia e Diritto, Facoltà di Economia, Università di Bologna, a.a Segretario del Consiglio di Facoltà, Facoltà di Economia, Università di Bologna, a.a Membro del collegio dei docenti del Dottorato in Economia, Dipartimento di Scienze Economiche, a.a Rappresentante di area economica nel gruppo di lavoro per l istituzione della Scuola di specializzazione in Economia e diritto delle amministrazioni pubbliche, Facoltà di Economia, Università di Bologna, a.a Rappresentante di area economica nel gruppo di lavoro per l istituzione del Corso di perfezionamento in Programmazione, gestione e valutazione dei servizi sanitari, Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università di Bologna, a.a Coordinatore per l'area economica del Corso di perfezionamento in economia della cooperazione, Facoltà di Economia, Università di Bologna, a.a Membro del consiglio dei referenti del progetto Multicampus dell'università di Bologna, a.a Membro dell'ufficio di presidenza, Facoltà di Economia, Università di Bologna, a.a Direttore del Centro di Calcolo, Università di Bologna, sede di Forlì, Membro del centro di coordinamento dell'università di Bologna, sede di Forlì, a.a Commissioni di valutazione Componente della commissione di valutazione per l attribuzione dei premi Culturability, Fondazione Unipolis, Bologna, Presidente, commissione per un posto da ricercatore a tempo determinato nel raggruppamento disciplinare Scienza delle Finanze, Dipartimento di Scienze economiche, Università di Bologna,

14 Presidente, commissione per un posto da ricercatore a tempo determinato nel raggruppamento disciplinare Scienza delle Finanze, Dipartimento di Scienze economiche, Università di Bologna, Presidente, commissione per l'assegnazione di un assegno di ricerca su Fondi Integrativi al Servizio sanitario regionale, Scuola superiore di politiche per la salute, Università di Bologna, Presidente, commissione per l'assegnazione di un assegno di ricerca su Revisione dei meccanismi di finanziamento per le prestazioni ospedaliere, Scuola superiore di politiche per la salute, Università di Bologna, Commissione per l'assegnazione di un posto da ricercatore nel raggruppamento disciplinare Scienza delle Finanze, Facoltà di Economia, Università di Pescara, II tornata Commissione per l'assegnazione della borsa di ricerca Beniamino Andreatta, Prometeia - Dipartimento di Scienze Economiche, Università di Bologna, Commissione per la conferma in ruolo nel settore disciplinare Scienza delle Finanze, Università di Bologna, Commissione per l'assegnazione di un posto da ricercatore nel raggruppamento disciplinare Scienza delle Finanze, Facoltà di Scienze Politiche II, Università di Bologna, II tornata Esperto esterno, Panel di valutazione triennale della ricerca per l area Economica, CIVR, Presidente, commissione di valutazione delle tesi del Dottorato in Finanza Pubblica, Dipartimento di Economia Pubblica e Territoriale, Università di Pavia, a.a Commissione per l assegnazione del Premio dell Associazione Italiana di Economia Sanitaria, Università di Bologna, Revisore di progetti di ricerca di interesse nazionale Miur in economia pubblica, economia sanitaria, economia industriale e analisi economica del diritto, a.a , , Commissione per l'attribuzione di assegni di ricerca, Dipartimento di Scienze Economiche, Università di Bologna, a.a , , Commissione per l'attribuzione di idoneità per professore associato nel raggruppamento disciplinare di Economia Politica, Facoltà di Ingegneria, Università di Bergamo, II tornata Commissione per l'assegnazione di un posto da ricercatore nel raggruppamento disciplinare Economia Politica Facoltà di Economia, Università di Bologna, II tornata Commissione per l'attribuzione di assegni di ricerca, Dipartimento di Scienze Economiche, Università di Bologna, a.a Commissione Borse di studio per lo svolgimento di ricerca all estero, Facoltà di Economia, Università di Bologna, a.a e Commissione Borse di studio per attività di ricerca post-dottorato - Area giuridica, economica, sociologica e storica, Università di Bologna, a.a e a.a Commissione Finanziamenti per studio e ricerca all'estero - Area giuridica, economica, sociologica e storica, Università di Bologna, a.a Commissione Premi di laurea Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, Università di Bologna, a.a Commissione Borse di studio e premi di laurea, Facoltà di Economia, Università di Firenze, a.a Organizzazione di convegni Scientific committee, Mid-term Meeting in Law and Economics, European Programme in Law and Economics, Università di Bologna, Organizing committee, 18 th Meeting of the European Health Policy Group, Università di Bologna, Scientific committee, Mid-term Meeting in Law and Economics, European Programme in Law and Economics,

15 Scientific committee, Mid-term Meeting in Law and Economics, European Programme in Law and Economics e European Law and Economics Association, Università di Bologna, a.a Coordinatore del comitato organizzatore e scientifico Le ripercussioni finanziarie ed organizzative dei processi di invecchiamento sull assistenza agli anziani non autosufficienti, il Mulino, Local Organiser Quality Standards for the Awarding of Joint Post-graduate Degrees, European University Association European Programme in Law and Economics, Università di Bologna, Coordinatore del ciclo Public Lectures in Law and Economics, 12 lectures, Master in Law and Economics, Università di Bologna, a.a Presidente del comitato organizzatore e del comitato scientifico di Le frontiere della sanità tra decentramento istituzionale e sperimentazioni gestionali, Convegno dell Associazione Italiana di Economia Sanitaria, Università di Bologna, Coordinatore del ciclo Letture di economia e diritto, Corso di Laurea in Economia e Diritto, Facoltà di Economia, Università di Bologna e il Mulino editore, a.a Membro del comitato scientifico di Contratti, efficienza e regolamentazione in sanità, Convegno dell Associazione Italiana di Economia Sanitaria, Università di Catania, Presidente del comitato organizzatore L'analisi economica delle autorità di regolamentazione, Dipartimento di Scienze Economiche, Università di Bologna, Local organiser Cooperatives and nonprofit organisations in the reform of the welfare state, International Cooperatives Association e Facoltà di Economia, Università di Bologna, Membro del comitato scientifico Le nuove responsabilità dei comuni nella politiche pubbliche locali, Facoltà di Economia, Università di Bologna, Membro del comitato organizzatore e scientifico The Economics of the Organized Crime, CEPR- Università di Bologna, Membro del comitato organizzatore Seminari STEP di politica microeconomica, Università di Bologna, Università Bocconi e Università di Venezia, Incarichi presso editori e riviste Membro del comitato scientifico della rivista Monitor dell Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali, Membro del comitato editoriale della rivista Impresa sociale, Membro del comitato scientifico della rivista "Politiche sanitarie", Pensiero Scientifico Editore, Membro del gruppo editoriale de Il Mulino per l area economica, Membro del comitato scientifico della rivista Nonprofit, Curatore de I servizi sanitari in Italia, rapporto annuale di ricerca in economia, diritto e programmazione sanitaria del Mulino, Membro del comitato scientifico di Aiccon, Università di Bologna, Membro del comitato scientifico della rivista Ragion Pratica, Membro del gruppo di lavoro per iniziative editoriali in ambito economico, Nuova Italia Scientifica, Revisore per le seguenti riviste scientifiche: Economics of Governance, Economica, Economic Notes, Economia Politica, Economic Systems, European Economic Review, International Review of Law and Economics, Journal of International and Comparative Economics, Mercato, concorrenza e regole, Note Economiche, Politica Economica, Ricerche Economiche, Studi Economici. 15

16 Riconoscimenti Premio per l'attività di ricerca del Consiglio Nazionale Ricerche, Borsa di studio del Consiglio Nazionale Ricerche, a.a Borsa di studio "Francesco Ferrara", Banco Sicilia, a.a (non accettata per incompatibilità). Borsa di studio del Credito Italiano, a.a e Borsa di studio della Fondazione Luigi Einaudi di Torino, a.a Premio di tesi della Conferenza "Technology and the Firm", AISE, Affiliazione a società scientifiche Socio dell Associazione Italiana di Economia Sanitaria, Socio della Società Italiana di Economia Pubblica, Socio della Società Scientifica Torricelliana, Membro dell American Law and Economics Association, Membro dell'international Institute of Public Finance,

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO )

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA ESTRATTO DA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI RECLUTAMENTO DI RICERCATORI E DOCENTI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) 1 Requisiti

Dettagli

Legami familiari ed accesso alle professioni in Italia

Legami familiari ed accesso alle professioni in Italia Legami familiari ed accesso alle professioni in Italia Michele Pellizzari, Gaetano Basso, Andrea Catania, Giovanna Labartino, Davide Malacrino e Paola Monti 1 Premessa Questo rapporto analizza il settore

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010 Art. 1 Ambito di applicazione L Università, in applicazione del D.M. 242/98 ed ai

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni

Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni! Statuto del Politecnico di Torino TITOLO 2 - ORGANI DI GOVERNO DEL POLITECNICO Art. 2.3 - Senato Accademico 1. Il Senato Accademico è

Dettagli

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD)

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) Indice 1. Le basi normative e aspetti generali 2. Parte I: obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Indice 1 Definizioni 2 Premesse 3 Commissione di Ateneo per l Accesso aperto 4 Gruppo di lavoro 5

Dettagli

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 SUA-RD Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 Finalità della presentazione Questa presentazione ha lo scopo di esaminare le modalità di compilazione della

Dettagli

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19 della legge 30 dicembre 2010, n. 240 (emanato con decreto rettorale 24 ottobre 2014, n. 478) INDICE

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

SUA-RD Sperimentazione anno 2013

SUA-RD Sperimentazione anno 2013 Firenze 21 Gennaio 2015 Sperimentazione anno 2013 La Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) è strutturata in 3 parti Parte I Obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento Parte II:

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012 VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Verbale n. 1/2012 Il giorno 20 marzo 2012 alle ore 15.00 presso la sede universitaria di Via dei Caniana n. 2, si

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

STATUTO DEL POLITECNICO DI MILANO

STATUTO DEL POLITECNICO DI MILANO Emanato con Decreto Rettorale n. 623/AG del 23 febbraio 2012 e pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 52 del 2 marzo 2012 STATUTO DEL POLITECNICO DI MILANO TITOLO I - DISPOSIZIONI GENERALI E PRINCIPI Art.

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Breve Introduzione Questo è un documento di lavoro per la composizione delle schede SUA-RD 2011, 2012 e 2013. In questa prima sezione vengono rapidamente ricapitolate

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

XX EDIZIONE. Diventa manager del sociale MASTER UNIVERSITARIO IN GESTIONE DI IMPRESE SOCIALI A.A. 2015/2016 NOVEMBRE 2015 - OTTOBRE 2016 / TRENTO

XX EDIZIONE. Diventa manager del sociale MASTER UNIVERSITARIO IN GESTIONE DI IMPRESE SOCIALI A.A. 2015/2016 NOVEMBRE 2015 - OTTOBRE 2016 / TRENTO XX EDIZIONE MASTER UNIVERSITARIO IN GESTIONE DI IMPRESE SOCIALI A.A. 2015/2016 NOVEMBRE 2015 - OTTOBRE 2016 / TRENTO Diventa manager del sociale IN BREVE DESTINATARI neo-laureati in lauree triennali, specialistiche

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA Pag 2 INDICE Parte Prima 1. MANIFESTO DEGLI STUDI PER GLI IMMATRICOLATI A.A. 2012-2013 1.1 Laurea Magistrale

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze.

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. CURRICULUM VITAE Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. Titolo di Studio: Laurea Economia e Commercio conseguita il 17.04.1973 presso l Università

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA Articolo 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di nomina dei Cultori della materia e le loro attività. Articolo 2 Funzioni 1.

Dettagli

Perché non si può crescere senza ricerca Ignazio Visco

Perché non si può crescere senza ricerca Ignazio Visco Perché non si può crescere senza ricerca Ignazio Visco Un economia sana e con buone prospettive di crescita deve saper cogliere i frutti del progresso tecnico, che solo adeguati investimenti in ricerca

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Art. 3 Procedura di selezione

Art. 3 Procedura di selezione Regolamento per l'attribuzione a professori e ricercatori dell'incentivo di cui all'articolo 29, comma 19 della legge 240/10 (Emanato con Decreto del Rettore n.110 del 4 aprile 2014) Art. 1 Oggetto 1.

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità

Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità Paola Garrone, Marco Melacini e Alessandro Perego Politecnico di Milano Indagine realizzata da Fondazione per la Sussidiarietà e

Dettagli

IL RETTORE. Prot. 4 2_ 5 7.0 M. Vit.C11.1 - Visto il D.P.R. 11 luglio 1980, n. 382; - vista la legge 19 novembre 1990, n. 341;

IL RETTORE. Prot. 4 2_ 5 7.0 M. Vit.C11.1 - Visto il D.P.R. 11 luglio 1980, n. 382; - vista la legge 19 novembre 1990, n. 341; UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DICA IL RETTORE Ii[NyMITÀ DEGLI STUDI MI I ACATANIA Protocollo Generale 0 8 APR. 2014 Prot. 4 2_ 5 7.0 M. Vit.C11.1 - Visto il D.P.R. 11 luglio 1980, n. 382; - vista la legge 19

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010

Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010 Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010 Art. 1 - Oggetto 1. Il presente regolamento disciplina i procedimenti di selezione,

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

Rapporto di Riesame - frontespizio

Rapporto di Riesame - frontespizio Rapporto di Riesame - frontespizio Denominazione del Corso di Studio : TECNOLOGIE ALIMENTARI Classe : L26 Sede : POTENZA - Scuola di Scienze Agrarie, Forestali, Alimentari ed Ambientali - SAFE Primo anno

Dettagli

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO 1. Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? 2. Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di

Dettagli

g"+/\'-t 'i.-1 SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA ee-go~. - 8 APR. 2014

g+/\'-t 'i.-1 SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA ee-go~. - 8 APR. 2014 UNIVERSITÀ DI ROMA Consigl io di Amministrazione - 8 APR. 2014 Nell'anno duemilaquattordici, addì 8 aprile alle ore 15.55, presso il Salone di rappresentanza, si è riunito il Consiglio di Amministrazione,

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Testo approvato definitivamente dal Senato Accademico e dal Consiglio di Amministrazione rispettivamente

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

Documento di accompagnamento: mediane dei settori non bibliometrici

Documento di accompagnamento: mediane dei settori non bibliometrici Documento di accompagnamento: mediane dei settori non bibliometrici 1. Introduzione Vengono oggi pubblicate sul sito dell ANVUR e 3 tabelle relative alle procedure dell abilitazione scientifica nazionale

Dettagli

PROGRAMMA VINCI Bando 2015

PROGRAMMA VINCI Bando 2015 PROGRAMMA VINCI Bando 2015 L Università Italo Francese / Université Franco Italienne (UIF/UFI) emette il quindicesimo bando Vinci, volto a sostenere le seguenti iniziative: I. Corsi universitari binazionali

Dettagli

TTORATO. Il Dichiarante. Cognome nubile) Nome nato/a a il (2) provincia ( Codice fiscale residente a. Provincia (1) C.A.P. e-mail. L addetto.

TTORATO. Il Dichiarante. Cognome nubile) Nome nato/a a il (2) provincia ( Codice fiscale residente a. Provincia (1) C.A.P. e-mail. L addetto. BANDO DI SELEZIONE N.. 35/2014 PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 ASSEGNO DI RICERCA POST-DOT TTORATO SCADENZA BANDO: ore 12.000 del 15 gennaio 2015 DOMANDA DI AMMISSIONE Al Direttore del CIMeCC IL/LA SOTTOSCRITTO/A

Dettagli

La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte.

La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte. 1. Premessa. La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte. La comunità dei docenti e ricercatori dell area di Economia Aziendale, rappresentata dalle società scientifiche

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CHIAMATA, LA MOBILITA, I COMPITI DIDATTICI, IL CONFERIMENTO

REGOLAMENTO PER LA CHIAMATA, LA MOBILITA, I COMPITI DIDATTICI, IL CONFERIMENTO REGOLAMENTO PER LA CHIAMATA, LA MOBILITA, I COMPITI DIDATTICI, IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI INSEGNAMENTO E DI DIDATTICA INTEGRATIVA, IL RILASCIO DI AUTORIZZAZIONI PER ATTIVITA ESTERNE DEI PROFESSORI

Dettagli

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO DIRITTO ALLO STUDIO I capaci e i meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi. art. 34 Costituzione della Repubblica Italiana Diritto allo studio universitario

Dettagli

PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano

PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano IO E PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA Accademia di Belle Arti di Brera - Milano Il diploma accademico di primo livello è equipollente alla laurea triennale. La scuola, a livello universitario, intende

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

Informazioni personali

Informazioni personali Informazioni personali Nome e cognome Alessandro Melchionna Laurea Scienze Statistiche Presetaie Le mie esperienze professionali e le competenze acquisite gravitano in diversi domini, quali quello del

Dettagli

Al Direttore Generale per l Università, lo Studente ed il Diritto allo studio universitario del Ministero Istruzione, Università e Ricerca

Al Direttore Generale per l Università, lo Studente ed il Diritto allo studio universitario del Ministero Istruzione, Università e Ricerca Parere n. 5 del 22/6/2011 Al Direttore Generale per l Università, lo Studente ed il Diritto allo studio universitario del Ministero Istruzione, Università e Ricerca Oggetto: Programmazione nazionale dei

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

Paolo Ferrario, Dispensa didattica n. 2: SCHEMI DI ANALISI DELLE POLITICHE SOCIALI: IL MODELLO STATO E MERCATO 15 marzo 2011

Paolo Ferrario, Dispensa didattica n. 2: SCHEMI DI ANALISI DELLE POLITICHE SOCIALI: IL MODELLO STATO E MERCATO 15 marzo 2011 MODELLO STATO E MERCATO, 15 Marzo 2011 1/12 Paolo Ferrario, Dispensa didattica n. 2: SCHEMI DI ANALISI DELLE POLITICHE SOCIALI: IL MODELLO STATO E MERCATO 15 marzo 2011 FATTORI (O VARIABILI, O COMPONENTI

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno.

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno. C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARILENA MORANO Data di nascita 04-07-1956 Qualifica Direzione Sanitaria Amministrazione ASP COSENZA Incarico attuale DIRETTORE SANITARIO OSPEDALE

Dettagli

Roma, aprile 2012 L EVOLUZIONE NEI RAPPORTI TRA UNIVERSITÀ,

Roma, aprile 2012 L EVOLUZIONE NEI RAPPORTI TRA UNIVERSITÀ, Roma, aprile 2012 L EVOLUZIONE NEI RAPPORTI TRA UNIVERSITÀ, TERRITORIO E MONDO DEL LAVORO IN ITALIA: Un riepilogo delle principali trasformazioni degli ultimi venti anni di Cristiana Rita Alfonsi e Patrizia

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli