MANIFESTO DEGLI STUDI FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE a. a

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MANIFESTO DEGLI STUDI FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE a. a. 2008-2009"

Transcript

1 MANIFESTO DEGLI STUDI FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE a. a La Facoltà di Scienze della Formazione organizza Corsi di Studio che prevedono una durata triennale ed un carico didattico pari a 10 CFU e Corsi di Laurea Specialistica che prevedono complessivamente 300 CFU Conferisce pertanto i seguenti titoli di studio LAUREE Pedagogia dell infanzia Pedagogia dei processi formativi (curricula in Educatore professionale e in Esperti della formazione e sviluppo delle risorse umane) Filosofia: Scienze umane e morali Scienze e tecniche psicologiche LAUREE SPECIALISTICHE Scienze pedagogiche Filosofia: Forme e storia dei saperi filosofici 1

2 FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE Corso di Laurea in PEDAGOGIA dei PROCESSI FORMATIVI (Classe 1 delle Lauree in Scienze dell'educazione e della Formazione) Obiettivi formativi specifici Il Corso di Studio in Pedagogia dei processi formativi è volto a preparare quanti andranno ad operare nelle organizzazioni, sia pubbliche che private, aventi finalità sociale o economica. Intende dotare gli allievi di competenze pedagogiche-didattiche relative alla progettazione di iniziative riguardanti la gestione del tempo libero, l'animazione socio-culturale, l'educazione degli adulti, la formazione continua e la mediazione educativa. Il Corso si articola in due profili professionali: - il profilo Educatore professionale mira a formare professionalità operanti nei servizi culturali e territoriali, nelle attività di volontariato e nei servizi di prevenzione del disagio sociale. - il profilo Esperto della formazione e sviluppo delle risorse umane, promuove professionalità operanti nelle organizzazioni pubbliche e private, come gestore delle attività formative, come tutor didattico o consulente per la progettazione di interventi formativi nell'ambito dell'educazione degli adulti e della formazione continua. Ambiti occupazionali previsti per i laureati Il Corso è destinato alla formazione di quanti operano nei servizi socio-assistenziali, servizi socio-culturali, centri ricreativi ed attività del tempo libero, centri sociali e consultori familiari, servizi formativi delle pubbliche amministrazione e delle aziende private. I ANNO - STUDENTI IMMATRICOLATI NELL A. A ATTIVITA FORMATIVE SSD DISCIPLINE Curriculum Educatori Professionali Curriculum Esperti della formazione e sviluppo risorse umane DI BASE CFU CFU Discipline linguistico-letterarie L-FIL-LET/ LETTERATURA ITALIANA / Discipline pedagogiche e psicologiche M-PED/01 PEDAGOGIA GENERALE M-PSI/01 PSICOLOGIA GENERALE SPS/07 SOCIOLOGIA GENERALE Discipline storiche e geografiche M-STO/02 STORIA SOCIALE ATTIVITÀ CARATTERIZZANTI Discipline demo-etno-antropologiche, politiche e sociologiche SPS/0 SOCIOLOGIA DELLA FAMIGLIA / Discipline filosofiche M-FIL/06 - STORIA DELLA FILOSOFIA Discipline igienico-sanitarie, della salute mentale e dell integrazione dei disabili Discipline pedagogiche e metodologicodidattiche ATTIVITÀ AFFINI O INTEGRATIVE Discipline giuridiche, sociali ed economiche ALTRE ATTIVITÀ FORMATIVE Lingua straniera (esame) M-PED/02 - STORIA DELLA PEDAGOGIA IUS/0 DIRITTO COSTITUZIONALE* SPS/ SOCIOLOGIA DELLE MIGRAZIONI Una lingua straniera a scelta tra: L-LIN/04 Lingua francese L-LIN/07 Lingua spagnola L-LIN/12 Lingua inglese / Abilità informatica INF/01 - Informatica (idoneità) * N.B. (*) Lo studente potrà inserire nel primo anno del piano di studio soltanto uno degli insegnamenti asteriscati. L altro insegnamento andrà collocato nel secondo anno. I due insegnamenti sono obbligatori, ma sottoposti alla scelta dello studente per quanto riguarda la loro collocazione tra il primo ed il secondo anno 2

3 Corso di Laurea in PEDAGOGIA dei PROCESSI FORMATIVI (Classe 1 delle Lauree in Scienze dell'educazione e della Formazione) II ANNO - STUDENTI IMMATRICOLATI NELL A. A ATTIVITA FORMATIVE SSD DISCIPLINE Curriculum Educatori Professionali Curriculum Esperti della formazione e sviluppo risorse umane DI BASE CFU CFU Discipline linguistico-letterarie L-FIL-LET/12 DIDATTICA / DELL ITALIANO Discipline pedagogiche e psicologiche M-PED/04 PROGETTAZIONE E VALUTAZIONE DELL INTERVENTO FORMATIVO ATTIVITÀ CARATTERIZZANTI Discipline demo-etno-antropologiche, politiche e sociologiche M-PSI/06 PSICOLOGIA DEL LAVORO E DELLE ORGANIZZAZIONI / M-DEA/01 ANTROPOLOGIA / CULTURALE Discipline filosofiche M-FIL/02 EPISTEMOLOGIA / Discipline igienico-sanitarie, della salute mentale e dell integrazione dei disabili Discipline pedagogiche e metodologicodidattiche ATTIVITÀ AFFINI O INTEGRATIVE Discipline giuridiche, sociali ed economiche Discipline storiche ed artistiche M-PED/03 DIDATTICA SPECIALE M-PSI/07 PSICOLOGIA DINAMICA MED/39 NEUROPSICHIATRIA INFANTILE M-PED/01 PEDAGOGIA SOCIALE M-PED/04 PEDAGOGIA SPERIMENTALE IUS/0 DIRITTO COSTITUZIONALE* SPS/09 SOCIOLOGIA DEL LAVORO E DELLE ORGANIZZAZIONI L-ART/02 -STORIA DELL ARTE MODERNA* / / / / / Ambito aggregato per crediti di sede MED/43 - CRIMINOLOGIA / ALTRE ATTIVITÀ FORMATIVE Lingua straniera (esame) Una lingua straniera a scelta tra: L-LIN/04 Lingua francese L-LIN/07 Lingua spagnola L-LIN/12 Lingua inglese Abilità informatica INF/01 - Informatica (idoneità) * N.B. (*) Coloro che hanno seguito il profilo di EDUCATORE PROFESSIONALE potranno collocare nel secondo anno uno dei tre insegnamenti obbligatori asteriscati non collocato nel primo anno. Lo studente che ha seguito il curriculum di ESPERTO DELLA FORMAZIONE inserirà nel secondo anno uno dei due insegnamenti obbligatori asteriscati,che non è stato collocato nel primo anno. 3

4 Obiettivi formativi FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE Corso di Laurea in PEDAGOGIA dell INFANZIA (Classe 1 delle Lauree in Scienze dell'educazione e della Formazione) Il Corso di Studio in Pedagogia dell infanzia è destinato alla formazione degli educatori infantili atti ad operare negli asili nido, nella scuola dell infanzia e nelle strutture di accoglienza e di assistenza e fornisce allo studente competenze per l accesso ai Corsi di Laurea per l insegnamento. Intende fornire agli studenti gli strumenti cognitivi per utilizzare correttamente, oltre all italiano, almeno un altra lingua moderna europea nonché le metodologie per la comunicazione e la gestione dell informazione. Il corso di studio trova una sua naturale prosecuzione nei percorsi abilitanti per l insegnamento. Sbocchi occupazionali Il corso è destinato alla formazione di quanti operano negli asili nido, nella scuola dell infanzia e nelle strutture di accoglienza ed assistenza destinate ai bambini e alle bambine. I ANNO - STUDENTI IMMATRICOLATI A. A ATTIVITA DI BASE SSD - DISCIPLINA CFU Discipline linguistico-letterarie L-FIL-LET/ - LETTERATURA ITALIANA 4 Discipline pedagogiche e psicologiche M-PED/01 - PEDAGOGIA GENERALE M-PSI/01 - PSICOLOGIA GENERALE M-PED/02 - STORIA DELLA PEDAGOGIA M-PED/03 DIDATTICA GENERALE 4 ATTIVITÀ CARATTERIZZANTI Discipline filosofiche M-FIL/06 - STORIA DELLA FILOSOFIA Discipline igienico-sanitarie, della salute mentale e MED/42 - IGIENE 4 dell integrazione dei disabili ATTIVITÀ AFFINI O INTEGRATIVE Discipline giuridiche, sociali ed economiche ALTRE ATTIVITÀ FORMATIVE Lingua straniera (esame) IUS/09 ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICO SPS/04 POLITICA INTERNAZIONALE Una lingua straniera a scelta tra: L-LIN/04 Lingua francese L-LIN/07 Lingua spagnola L-LIN/12 Lingua inglese 4 4 4

5 Corso di Laurea in PEDAGOGIA dell INFANZIA (Classe 1 delle Lauree in Scienze dell'educazione e della Formazione) II ANNO - STUDENTI IMMATRICOLATI A. A ATTIVITA DI BASE SSD - DISCIPLINA CFU Discipline pedagogiche e psicologiche M-PED/02 LETTERATURA DELL INFANZIA M-PED/04 PEDAGOGIA DELL INFANZIA E DELLA PREADOLESCENZA M-PSI/04 PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO Discipline storiche geografiche M-STO/04 STORIA CONTEMPORANEA 4 ATTIVITÀ CARATTERIZZANTI Discipline igienico-sanitarie, della salute mentale e dell integrazione dei disabili M-PED/03 DIDATTICA SPECIALE Discipline pedagogiche e metodologico-didattiche M-PED/03 DIDATTICA DELLA COMUNICAZIONE DEL LAVORO DI GRUPPO ATTIVITÀ AFFINI O INTEGRATIVE Discipline giuridiche, sociali ed economiche SPS/04 POLITICA INTERNAZIONALE* 4 Discipline storiche ed artistiche L-ART/02 -STORIA DELL ARTE MODERNA* 4 ALTRE ATTIVITÀ FORMATIVE A scelta dello studente Lingua straniera (esame) Lo studente potrà inserire discipline o Laboratori attivati in altro Corso di Laurea o in altre Facoltà o sino al raggiungimento dei 16 CFU. Una lingua straniera a scelta tra: L-LIN/04 Lingua francese L-LIN/07 Lingua spagnola L-LIN/12 Lingua inglese Abilità informatica INF/01 -Informatica (Idoneità) 4 Tirocinio Tirocinio (Attività da svolgere solo dopo aver raggiunto gli 0CFU) N.B. Lo studente inserirà nel secondo anno uno dei due insegnamenti obbligatori asteriscati,che non è stato collocato nel primo anno

6 Corso di Laurea in PEDAGOGIA dell INFANZIA (Classe 1 delle Lauree in Scienze dell'educazione e della Formazione) III ANNO - STUDENTI IMMATRICOLATI A. A ATTIVITA DI BASE SSD - DISCIPLINA CFU Discipline storiche e geografiche M-STO/04 STORIA CONTEMPORANEA 4 ATTIVITÀ CARATTERIZZANTI Discipline demo-etno-antropologiche, politiche e SPS/0 SOCIOLOGIA DELLA FAMIGLIA 4 sociologiche ATTIVITÀ AFFINI O INTEGRATIVE Discipline giuridiche, sociali ed economiche IUS/09 ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICO 4 Discipline storiche ed artistiche L-ART/02 -STORIA DELL ARTE MODERNA 4 ALTRE ATTIVITÀ FORMATIVE A scelta dello studente Lo studente potrà inserire discipline o Laboratori attivati in altro Corso di Laurea o in altre Facoltà o sino al raggiungimento dei 16 CFU. Lingua straniera (esame) Una lingua straniera a scelta tra (*): L-LIN/04 Lingua francese L-LIN/07 Lingua spagnola L-LIN/12 Lingua inglese Abilità informatica - Idoneità INF/01 -Informatica (*) 4 Prova finale 14 Tirocinio Tirocinio (Attività da svolgere solo dopo aver raggiunto gli 0CFU) 16 N.B. (*) Se non già inseriti negli anni precedenti 6

7 CORSI DI LAUREA AD ESAURIMENTO CORSO DI LAUREA IN ESPERTI DELLA FORMAZIONE (CORSO DI LAUREA AD ESAURIMENTO) III ANNO STUDENTI IMMATRICOLATI NELL A.A. 2006/2007 ATTIVITA FORMATIVE SSD DISCIPLINE CFU DI BASE Discipline pedagogiche e psicologiche M-PSI/06 - PSICOLOGIA DELLE ORGANIZZAZIONI ATTIVITÀ CARATTERIZZANTI Discipline filosofiche M-FIL/02 - EPISTEMOLOGIA 4 Discipline pedagogiche e metodologico-didattiche M-PED/01 EDUCAZIONE DEGLI ADULTI M-PED/04 TECNOLOGIE DELL ISTRUZIONE E DELL APPRENDIMENTO ATTIVITÀ AFFINI O INTEGRATIVE Discipline giuridiche, sociali ed economiche IUS/09 ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBLICO 4 Discipline storiche e artistiche L-ART/02 STORIA DELL ARTE MODERNA 4 Attività caratterizzanti transitate ad affini BIO/07 - ECOLOGIA 4 ALTRE ATTIVITÀ FORMATIVE Discipline a scelta dello studente. Lo studente potrà inserire discipline o Laboratori attivati in altro Corso di Laurea o in altra Facoltà sino al raggiungimento di 12CFU (*) Abilità informatica INF/01 -Informatica Idoneità (*) 4 Tirocinio Tirocinio (Attività da svolgere solo dopo aver raggiunto gli 0CFU) Lingua straniera (esame) Una lingua straniera a scelta tra (*) : L-LIN/04 Lingua francese L-LIN/07 Lingua spagnola L-LIN/12 Lingua inglese N.B. (*) Se non già inseriti negli anni precedenti 12 7

8 CORSO DI LAUREA IN EDUCATORI PROFESSIONALI (CORSO DI LAUREA AD ESAURIMENTO) III ANNO STUDENTI IMMATRICOLATI NELL A.A. 2006/2007 ATTIVITA FORMATIVE SSD DISCIPLINE CFU DI BASE Discipline storiche e geografiche M-GGR/01 GEOGRAFIA A scelta tra: M-STO/04 STORIA CONTEMPORANEA M-STO/04 STORIA MODERNA ATTIVITÀ AFFINI O INTEGRATIVE Discipline giuridiche, sociali ed economiche IUS/09 ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICO 4 Discipline storiche e artistiche L-ART/02 STORIA DELL ARTE MODERNA ALTRE ATTIVITÀ FORMATIVE Discipline a scelta dello studente. Lo studente potrà inserire discipline o Laboratori attivati in altro Corso di Laurea o in altra Facoltà sino al raggiungimento di 16CFU (*) Abilità informatica INF/01 -Informatica Idoneità (*) 4 Tirocinio Tirocinio (Attività da svolgere solo dopo aver raggiunto gli 0CFU) Lingua straniera (esame) Una lingua straniera a scelta tra (*) : L-LIN/04 Lingua francese L-LIN/07 Lingua spagnola L-LIN/12 Lingua inglese 4 16 N.B. (*) Se non già inseriti negli anni precedenti

9 FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE Corso di Laurea Specialistica in SCIENZE PEDAGOGICHE (Classe 7/S delle Lauree Specialistiche in Scienze Pedagogiche) Obiettivi formativi. Il Corso di Laurea Specialistica (LS) in Scienze Pedagogiche è finalizzato a promuovere solide e approfondite conoscenze teoriche e specialistiche attinenti alle scienze dell'educazione, agli aspetti giuridico-normativi connessi ai processi educativi anche in ambito internazionale, al funzionamento dei contesti di intervento, alle metodologie e alle tecniche di intervento, consolidate competenze di ordine metodologico ed operativo relativamente all'osservazione ed interpretazione dei processi educativi e formativi, allo sviluppo della relazione educativa, alla progettazione, gestione, conduzione, documentazione e verifica dell'intervento nei diversi contesti, compreso quello scolastico, competenze in metodologia della ricerca educativa, sia di tipo storico sia di tipo empirico e sperimentale, competenze nell'uso dei principali strumenti informatici e della comunicazione telematica, con particolare attenzione ai supporti tecnologici di pertinenza e finalità educativa, avanzata conoscenza, in forma scritta e orale, di almeno una lingua dell'unione Europea oltre l'italiano, con riferimento anche ai lessici disciplinari. Sbocchi occupazionali Il Corso di Laurea Specialistica (LS) in Scienze Pedagogiche è volto alla formazione di pedagogisti, che in virtù delle loro conoscenze teoriche e metodologiche sono in grado di operare in una pluralità di contesti formativi secondo prospettive di sviluppo della persona, dei gruppi, delle comunità. Il pedagogista opererà in e/o per strutture pubbliche e private con riferimento a contesti quali la famiglia, la scuola, il mercato del lavoro, i tribunali, le organizzazioni, le strutture sanitarie, le istituzioni socio-educative e quelle assistenziali, i centri di animazione giovanile, i luoghi associativi e del tempo libero. Il Corso prepara inoltre all accesso a percorsi formativi specificamente finalizzati all insegnamento nelle scuole. Ammissione al Corso. Per accedere alla laurea specialistica occorre essere in possesso di una laurea triennale o quadriennale. Nel caso in cui il laureato sia in possesso della laurea triennale della classe 1 (Classe delle lauree in Scienze dell educazione e della formazione), avrà riconosciuti tutti i crediti conseguiti (10 CFU), nel caso di provenienza da altre lauree (triennali e quadriennali) avrà riconosciuti tutti i crediti compatibili con le tabelle vigenti. I ANNO - STUDENTI IMMATRICOLATI A. A ATTIVITA FORMATIVE SSD SETTORI SCIENTIFICO DISCIPLINARI CFU DI BASE Discipline psicologiche ATTIVITA CARATTERIZZANTI Discipline della salute e della integrazione dei disabili Discipline pedagogiche, metodologiche e didattiche M-PSI/04 - Psicologia dell orientamento e della formazione M-PSI/01- Psicologia della personalità MED/2 Psichiatria M-PED/04 - Metodologie e tecniche della formazione a distanza 4 M-PED/01 - Modelli di formazione e sistemi organizzativi e 4 sociali M-PED/02 - Pedagogia comparata M-PED/03 - Pedagogia dell handicap ALTRE ATTIVITA FORMATIVE Tirocinio Tirocinio (Attività da svolgere solo dopo aver raggiunto gli CFU) 4 9

10 II ANNO STUDENTI IMMATRICOLATI A. A ATTIVITA FORMATIVE SSD SETTORI SCIENTIFICO DISCIPLINARI CFU DI BASE Discipline filosofiche M-FIL/03 - Filosofia morale 4 Discipline pedagogiche M-PED/01 Modelli e teorie pedagogiche Discipline psicologiche M-PSI/0 - Psicologia di comunità 4 ATTIVITA CARATTERIZZANTI Discipline della salute e della integrazione dei M-PSI/0 - Psicologia della salute disabili Discipline pedagogiche, metodologiche e didattiche Discipline psicologiche ALTRE ATTIVITA FORMATIVE Discipline a scelta dello studente. M-PED/04 Progettazione e valutazione nei sistemi extrascolastici M-PSI/0 - Psicologia delle differenze M-PSI/07 Modelli psicodinamici di intervento Lo studente potrà inserire una disciplina attivata in altro Corso di 4 Laurea o in altra Facoltà Tirocinio Tirocinio (Attività da svolgere solo dopo aver raggiunto gli CFU) Prova finale

11 Corso di Laurea triennale in Scienze e Tecniche Psicologiche Classe 34 Profilo formativo Il corso di laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche (classe 34) è finalizzato a formare operatori in possesso dei fondamenti scientifici e delle conoscenze metodologiche e strumentali richieste dalle procedure di intervento informate alla competenza psicologica e rivolte a soggetti in età evolutiva e adulta, nonché a gruppi, istituzioni scolastiche, organizzazioni e sistemi di comunità. I laureati in Scienze e Tecniche Psicologiche devono avere acquisito: le conoscenze di base caratterizzanti i diversi settori delle discipline psicologiche, le conoscenze fondamentali negli ambiti della metodologia della ricerca, dell'analisi dei dati, della statistica e delle tecniche qualitative e quantitative della valutazione psicologica, le conoscenze relative agli ambiti disciplinari a cui si interfacciano le scienze psicologiche, ed in particolare filosofia, pedagogia, sociologia, antropologia, biologia, neuroscienze. esperienze e capacità di operare professionalmente nell ambito dei servizi diretti alla persona, ai gruppi, alle scuole, alle organizzazioni e alle comunità; adeguate competenze e strumenti per la comunicazione e la gestione dell informazione; adeguate abilità nell utilizzo, in forma scritta e orale, di almeno una lingua dell Unione europea, oltre l italiano, nell ambito specifico di competenza e per lo scambio di informazioni generali. La figura professionale di riferimento dovrà essere in grado di intervenire nelle seguenti macroaree: Area della diagnosi e della valutazione psicologica, psicosociale ed organizzativa; Area della progettazione e realizzazione di interventi di empowerment individuale, di gruppo e di comunità; Area della progettazione e realizzazione di interventi di comunità per favorire il benessere e la qualità della vita; Area della valutazione psicologica e psicosociali; Area della progettazione e realizzazione di interventi in ambito educativo; Area della diagnosi e della valutazione del disagio relazionale e psicosociale; Sbocchi occupazionali I laureati in Scienze e Tecniche Psicologiche potranno essere in grado di svolgere attività professionali in diversi ambiti: psicosociale, della gestione delle risorse umane, della formazione, del sostegno delle relazioni familiari e dell'attuazione degli interventi di comunità, della comunicazione e della mediazione culturale, dello sviluppo dell'infanzia e dell'adolescenza, della valutazione psicometrica, della promozione della salute, in strutture pubbliche e private, nelle imprese, nelle istituzioni educative, nonché nelle organizzazioni del terzo settore. Il possesso della laurea nella classe 34 - Scienze e Tecniche Psicologiche consente: a) l'ammissione all'esame di stato per l'iscrizione all'albo degli psicologi sezione B (psicologo junior). I laureati iscritti all'albo potranno esercitare la libera professione (fatta esclusione per la psicodiagnostica di tipo clinico e la psicoterapia) o trovare occupazione nei settori della psicologia scolastica, dell'apprendimento, dei processi educativi, della gestione delle risorse umane, della selezione del personale, dell'orientamento scolastico e professionale, della riconversione di personale già impiegato, della sicurezza del lavoro, dell'intervento a favore delle fasce deboli, della valutazione e promozione della qualità della vita e in tutti quegli ambiti lavorativi in cui siano essenziali le relazioni umane. 11

12 b) l accesso ai corsi di studio per le lauree specialistiche, con specifico riferimento a quelli delle classi /S (Psicologia) e 63/S (Scienze cognitive), nel rispetto delle limitazioni sul riconoscimento dei crediti formativi stabilite dai relativi ordinamenti didattici. Il curricolo si articola secondo il seguente prospetto: I ANNO - STUDENTI IMMATRICOLATI A.A. 200/2009 ATTIVITA DI BASE SSD - DISCIPLINA CFU Fondamenti della psicologia M-PSI/01 Psicologia generale Formazione interdisciplinare Un insegnamento a scelta tra: M-STO/0 Storia della scienza e della tecnica M-FIL/02 Epistemologia e logica della scienza ATTIVITÀ CARATTERIZZANTI Psicologia generale e fisiologica M-PSI/02 Psicologia fisiologica Psicologia dello sviluppo e dell educazione M-PSI/04 Psicologia dello sviluppo Psicologia dinamica e clinica M-PSI/07 Psicologia dinamica ATTIVITÀ AFFINI O INTEGRATIVE Discipline linguistiche, storiche, filosofiche e pedagogiche ATTIVITÀ DI SEDE M-FIL/01 Filosofia teoretica M-FIL/06 Fondamenti filosofici delle discipline psicologiche Un insegnamento a scelta tra: M-FIL/01 Fondamenti di ermeneutica filosofica M-FIL/03 Etica e deontologia delle relazioni interpersonali M-FIL/0 Filosofia del linguaggio M-FIL/06 Storia della filosofia Un insegnamento a scelta tra: SPS/02 Storia delle dottrine politiche M-PED/02 Storia della Pedagogia IUS /0 Diritto costituzionale M-STO/0 Bibliografia e biblioteconomia Limitazioni al numero di immatricolazioni, test di ingresso, verifiche, prova d'esame e prova finale Il Consiglio decide in fase di programmazione dell'offerta formativa l'eventuale richiesta di numero programmatico delle immatricolazioni, in funzione della prioritaria esigenza di garantire standard adeguati di qualità dell'offerta formativa, in rapporto alle risorse organizzative e logistiche disponibili. Il Consiglio predispone un test di ingresso preliminare all'immatricolazione. Ulteriormente alla eventuale funzione selettiva, esercitatile nelle circostanze di attivazione del numero programmatico, Funzione del test è l'analisi dei livelli di competenza di base in accesso, propedeutici al percorso di studi; ciò al fine della individuazione di strategie anche individualizzate di orientamento e potenziamento dei livelli di accesso, nonché della eventuale definizione di debiti formativi a carico dello studente. Il testo di ingresso consisterà in una prova scritta - basata su strumenti elaborati secondo standard psicometricamente adeguati - volta a analizzare: a) il possesso di competenze di cultura generale, b) competenze metodologiche relative alle strategie di apprendimento; c) forma della domanda formativa. 12

13 II e III ANNO - STUDENTI IMMATRICOLATI A.A. 2007/200 ATTIVITA DI BASE SSD - DISCIPLINA CFU ANNO DI CORSO Fondamenti della psicologia M-PSI/03 Metodologia della ricerca II Formazione interdisciplinare M-DEA/01 - Antropologia III ATTIVITÀ CARATTERIZZANTI Psicologia generale e fisiologica M-PSI/03 Statistica II Psicologia dello sviluppo e dell educazione M-PED/04 - Docimologia III Psicologia sociale e del lavoro Un insegnamento a scelta tra: M-PSI/06 Psicologia delle organizzazioni III Psicologia dinamica e clinica M-PSI/0 Psicologia di comunità M-PSI/07 Metodologia dell intervento psicologico M-PSI/0 Psicologia clinica e tecniche del colloquio ATTIVITÀ AFFINI O INTEGRATIVE Scientifico tecnologico e dei metodi quantitativi INF/01 Informatica II Discipline economiche e sociologiche SPS/0 Sociologia dei processi culturali e comunicativi II Scienze biologiche e mediche MED/43 - Criminologia III ATTIVITÀ DI SEDE Un insegnamento a scelta tra: SPS/02 Storia delle dottrine politiche M-PED/02 Storia della Pedagogia M-STO/0 Bibliografia e biblioteconomia II A scelta dello studente Conoscenza della lingua straniera ALTRE (ART., COMMA 1, LETTERA F) L-LIN/12 Lingua inglese II INF/01 Gestione sistemi informatizzati analisi dati (idoneità) M-PSI/0 Laboratorio analisi della domanda M-PSI/07 Laboratorio governo intervento M-PSI/07 Laboratorio verifica Tirocinio III II II II III III III 13

14 CORSO DI LAUREA IN FILOSOFIA: SCIENZE UMANE E MORALI (CLASSE 29 DELLE LAUREE IN FILOSOFIA) Il corso di Laurea in Filosofia (Classe 29): Scienze Umane e Morali è finalizzato al conseguimento della Laurea in in Filosofia (L) e si propone il raggiungimento dei seguenti obiettivi formativi qualificanti e l acquisizione delle seguenti capacità professionali in ordine ai relativi sbocchi professionali: Obiettivi formativi qualificanti I laureati di primo livello dovranno: - possedere una solida conoscenza della storia del pensiero filosofico e scientifico dall antichità ai nostri giorni e un ampia informazione sul dibattito attuale nei diversi ambiti della ricerca filosofica (teoretico, logico, epistemologico, linguistico, estetico, etico, religioso, politico); - avere padronanza della terminologia e dei metodi riguardanti l analisi dei problemi, le modalità argomentative e l approccio ai testi (anche in lingua originale) e un adeguato avvio nell uso degli strumenti bibliografici; - acquisire competenze nelle problematiche dell etica applicata (bioetica, etica degli affari, etica del lavoro, etica e politica, etica ed economia, etica e comunicazione); - utilizzare efficacemente in forma scritta e orale almeno una lingua dell Unione Europea, oltre l italiano nell ambito specifico di competenze e per lo scambio di informazioni generali; - avere competenze e strumenti per la comunicazione e la gestione dell informazione. Sbocchi occupazionali I laureati di primo livello svolgeranno attività professionali in diversi settori, l editoria tradizionale e multimediale, con particolare riferimento all ambito umanistico, alle scienze cognitive, la linguistica computazionale e i sistemi di intelligenza artificiale. Potranno svolgere compiti nella pubblica amministrazione e in enti pubblici e privati (uffici, studi, direzione del personale, servizio stampa e pubbliche relazioni, marketing, ecc.). Il Corso di Laurea adotta una periodizzazione di tipo semestrale. I corsi semestrali sono strutturabili in moduli da cinque e dieci CFU con una quota riservata allo studio personale dello studente pari al 76%. Lo studente deve acquisire 10 CFU secondo il seguente curriculum didattico: 14

15 TOT. ATTIVITA FORMATIVE DI BASE - CFU TOTALE CFU Storia della filosofia STUDENTI IMMATRICOLATI A.A. 200/2009 SETTORI SCIENTIFICO-DISCIPLINARI DISCIPLINE CFU Istituzioni di filosofia ATTIVITA CARATTERIZZANTI TOTALE CFU 70 Filosofia morale, politica e teoretica Estetica e filosofia del linguaggio Storia della filosofia Filosofia e storia della scienza M-FIL/06 STORIA DELLA FILOSOFIA M-FIL/07 STORIA DELLA FILOSOFIA ANTICA M-FIL/0 STORIA DELLA FILOSOFIA MEDIEVALE M-FIL/01 FILOSOFIA TEORETICA M-FIL/03 FILOSOFIA MORALE M-FIL/01 - METODOLOGIA FILOSOFICA CFU a scelta tra: M-FIL/03 BIOETICA M-FIL/03 ETICA AMBIENTALE M-FIL/03 FILOSOFIA DELLA RELIGIONE M FIL/0 FILOSOFIA DEL LINGUAGGIO CFU a scelta tra: M-FIL/06 STORIA DELLA FILOSOFIA MODERNA M-FIL/06 STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA M-FIL/02 EPISTEMOLOGIA Discipline demoetnoantropologiche, pedagogiche, psicologiche e economiche M-PSI/01 PSICOLOGIA GENERALE SPS/07 SOCIOLOGIA GENERALE Ambiti di sede ATTIVITA AFFINI O INTEGRATIVE- TOTALE CFU 30 Discipline letterarie e linguistiche Discipline scientifiche 20 Discipline storiche ALTRE ATTIVITA FORMATIVE - TOTALE CFU 40 CFU a scelta tra: M-STO/01 STORIA DELL EUROPA MEDIEVALE M-STO/0 STORIA DELLA SCIENZA L-FIL-LET/14 TEORIA DELLA LETTERATURA INF/01 INFORMATICA M-STO/01 STORIA MEDIOEVALE CFU a scelta tra: M-STO/02 STORIA MODERNA M-STO/04 STORIA CONTEMPORANEA Attività a scelta dallo studente Lo studente potrà inserire discipline o Laboratori attivati in altro Corso di Laurea o in altra Facoltà sino al raggiungimento di CFU Prova finale 1

16 Lingua straniera (esame) Lingua straniera (esame)- CFU a scelta tra: L-LIN/04 LINGUA E TRADUZIONE LINGUA FRANCESE L-LIN/12 LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE Altre: TIROCINIO/LABORATORI M-FIL/01 LABORATORIO DI INFORMATICA UMANISTICA M-FIL/06 - LABORATORIO PER LA SCRITTURA DELLA TESI DI LAUREA M-FIL/07 LABORATORIO DI STORIA DELLA LOGICA ANTICA M-STO/01 LA BORATORIO DI STORIA NEL CINEMA E NELLA LETTERATURA 10 Totale attività 16

17 TOT. ATTIVITA FORMATIVE DI BASE - CFU TOTALE CFU Storia della filosofia STUDENTI IMMATRICOLATI A.A. 2007/200 SETTORI SCIENTIFICO-DISCIPLINARI DISCIPLINE CFU Istituzioni di filosofia ATTIVITA CARATTERIZZANTI TOTALE CFU 70 Filosofia morale, politica e teoretica Estetica e filosofia del linguaggio Storia della filosofia Filosofia e storia della scienza M-FIL/06 STORIA DELLA FILOSOFIA M-FIL/07 STORIA DELLA FILOSOFIA ANTICA M-FIL/0 STORIA DELLA FILOSOFIA MEDIEVALE M-FIL/01 FILOSOFIA TEORETICA M-FIL/03 FILOSOFIA MORALE M-FIL/01 - METODOLOGIA FILOSOFICA CFU a scelta tra: M-FIL/03 BIOETICA M-FIL/03 ETICA AMBIENTALE M-FIL/03 FILOSOFIA DELLA RELIGIONE M FIL/0 FILOSOFIA DEL LINGUAGGIO CFU a scelta tra: M-FIL/06 STORIA DELLA FILOSOFIA MODERNA M-FIL/06 STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA M-FIL/02 EPISTEMOLOGIA Discipline demoetnoantropologiche, pedagogiche, psicologiche e economiche M-PSI/01 PSICOLOGIA GENERALE SPS/07 SOCIOLOGIA GENERALE Ambiti di sede ATTIVITA AFFINI O INTEGRATIVE- TOTALE CFU 30 Discipline letterarie e linguistiche Discipline scientifiche 20 Discipline storiche ALTRE ATTIVITA FORMATIVE - TOTALE CFU 40 CFU a scelta tra: M-STO/01 STORIA DELL EUROPA MEDIEVALE M-STO/0 STORIA DELLA SCIENZA L-FIL-LET/14 TEORIA DELLA LETTERATURA INF/01 INFORMATICA M-STO/01 STORIA MEDIOEVALE CFU a scelta tra: M-STO/02 STORIA MODERNA M-STO/04 STORIA CONTEMPORANEA Attività a scelta dallo studente Lo studente potrà inserire discipline o Laboratori attivati in altro Corso di Laurea o in altra Facoltà sino al raggiungimento di CFU Prova finale 17

18 Lingua straniera (esame) Lingua straniera (esame)- CFU a scelta tra: L-LIN/04 LINGUA E TRADUZIONE LINGUA FRANCESE L-LIN/12 LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE Altre: TIROCINIO/LABORATORI M-FIL/01 LABORATORIO DI NFORMATICA UMANISTICA M-FIL/06 - LABORATORIO PER LA SCRITTURA DELLA TESI DI LAUREA M-FIL/07 LABORATORIO DI STORIA DELLA LOGICA ANTICA M-STO/01 LA BORATORIO DI STORIA NEL CINEMA E NELLA LETTERATURA 10 Totale attività 1

19 TOT. CFU ATTIVITA FORMATIVE DI BASE - TOTALE CFU Storia della filosofia STUDENTI IMMATRICOLATI A.A. 2006/2007 SETTORI SCIENTIFICO-DISCIPLINARI DISCIPLINE CFU Istituzioni di filosofia ATTIVITA CARATTERIZZANTI TOTALE CFU 70 Filosofia morale, politica e teoretica Estetica e filosofia del linguaggio Storia della filosofia Filosofia e storia della scienza Discipline demoetnoantropologiche, pedagogiche, psicologiche e economiche Ambiti di sede ATTIVITA AFFINI O INTEGRATIVE- TOTALE CFU 30 M-FIL/06 STORIA DELLA FILOSOFIA M-FIL/07 STORIA DELLA FILOSOFIA ANTICA M-FIL/0 STORIA DELLA FILOSOFIA MEDIEVALE M-FIL/01 FILOSOFIA TEORETICA M-FIL/03 FILOSOFIA MORALE M-FIL/01 - METODOLOGIA FILOSOFICA CFU a scelta tra: M-FIL/03 BIOETICA M-FIL/03 ETICA AMBIENTALE M-FIL/03 ANTROPOLOGIA FILOSOFICA (Tace a.a. 2007/200) M-FIL/03 STORIA DELLA FILOSOFIA MORALE (Tace a.a. 2007/200) M-FIL/03 ETICA SOCIALE (Tace a.a. 2007/200) M-FIL/03 ETICA E DEONTOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE (Tace a.a. 2007/200) M-FIL/03 FILOSOFIA DELLA STORIA (Tace a.a. 2007/200) M-FIL/03 FILOSOFIA DELLE RELIGIONI (Tace a.a. 2007/200) M FIL/0 FILOSOFIA DEL LINGUAGGIO M.FIL/04 ESTETICA (Tace a.a. 2007/200) M-FIL/04 SOCIOLOGIA DELL ARTE E DELLA LETTERATURA (Tace a.a. 2007/200) CFU a scelta tra: M-FIL/06 STORIA DELLA FILOSOFIA MODERNA M-FIL/06 STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA CFU a scelta tra: M-FIL/02 EPISTEMOLOGIA M-STO/0 STORIA DELLA SCIENZA M-FIL/02 LOGICA (Tace a.a. 2007/200) M-FIL/02 FILOSOFIA DELLA SCIENZA (Tace a.a. 2007/200) M-PSI/01 PSICOLOGIA GENERALE SPS/07 SOCIOLOGIA GENERALE M-PED/01 PEDAGOGIA GENERALE (Tace a.a. 2007/200) M-STO/0 BIBLIOGRAFIA E BIBLIOTECONOMIA 19

20 Discipline letterarie e linguistiche Discipline scientifiche 20 Discipline storiche ALTRE ATTIVITA FORMATIVE TOTALE CFU 40 L-FIL-LET/14 TEORIA DELLA LETTERATURA INF/01 INFORMATICA 20 CFU a scelta tra: M-STO/01 STORIA MEDIOEVALE M-STO/01 STORIA DELL EUROPA MEDIOEVALE CFU (Tace a.a.2007/200) M-STO/02 STORIA MODERNA M-STO/04 STORIA CONTEMPORANEA L-ANTO/02 STORIA GRECA (Tace a.a. 2007/200) L-ANT/03 STORIA ROMANA (Tace a.a. 2007/200) Attività a scelta dallo studente Lo studente potrà inserire discipline o Laboratori attivati in altro Corso di Laurea o in altra Facoltà sino al raggiungimento di CFU Prova finale Lingua straniera (esame) Lingua straniera (esame)- CFU a scelta tra: L-LIN/04 LINGUA E TRADUZIONE LINGUA FRANCESE L-LIN/12 LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE L-LIN/07 LINGUA E TRADUZIONE LINGUA SPAGNOLA L-LIN/14 LINGUA E TRADUZIONE LINGUA TEDESCA (Non mutuata a.a.2007/200) Altre: CFU a scelta tra: TIROCINIO/LABORATORIM-FIL/01 LABORATORIO DI INFORMATICA UMANISTICA 10 Totale attività M-FIL/06 - LABORATORIO PER LA SCRITTURA DELLA TESI DI LAUREA M-FIL/07 LABORATORIO DI STORIA DELLA LOGICA ANTICA M-STO/01 LA BORATORIO DI STORIA NEL CINEMA E NELLA LETTERATURA 20

FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE ART. 1

FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE ART. 1 SEZIONE QUINTA FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE ART. 1 Alla Facoltà di Scienze della formazione afferiscono i seguenti corsi di laurea triennali: a) corso di laurea in Scienze dell educazione e dei

Dettagli

Corso di Laurea in FILOSOFIA Facoltà di Lettere e Filosofia

Corso di Laurea in FILOSOFIA Facoltà di Lettere e Filosofia Corso di Laurea in FILOSOFIA Facoltà di Lettere e Filosofia 1. Denominazione del corso di studio: FILOSOFIA. Classe di appartenenza: FILOSOFIA (9) 3. Obiettivi formativi Il profilo culturale e professionale

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELL EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE

CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELL EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELL EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE D.M. 270/2004 1 anno M-PED/01 10 Pedagogia generale M-PED/02 10 Storia della pedagogia M-FIL/06 10 Storia della filosofia M-PSI/01 10 Psicologia

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN CONSULENZA PEDAGOGICA E RICERCA EDUCATIVA TITOLO PRIMO DISPOSIZIONI GENERALI E COMUNI

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN CONSULENZA PEDAGOGICA E RICERCA EDUCATIVA TITOLO PRIMO DISPOSIZIONI GENERALI E COMUNI REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN CONSULENZA PEDAGOGICA E RICERCA EDUCATIVA TITOLO PRIMO DISPOSIZIONI GENERALI E COMUNI Art. 1 Denominazione - Classe di appartenenza Titolo 1.

Dettagli

ORDINAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN LETTERE Classe delle lauree in Lettere n. 5

ORDINAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN LETTERE Classe delle lauree in Lettere n. 5 Allegato b) ORDINAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN LETTERE Classe delle lauree in Lettere n. 5 Art. 1 - Denominazione e classe di appartenenza E' istituito presso l'università degli studi di Bergamo,

Dettagli

Corso della Laurea Specialistica in Scienze della Traduzione (Classe 104S)

Corso della Laurea Specialistica in Scienze della Traduzione (Classe 104S) Corso della Laurea Specialistica in Scienze della Traduzione (Classe S) I laureati del corso di studi della laurea specialistica in Scienza della traduzione devono possedere da un lato, elevate competenze

Dettagli

CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN EDITORIA, COMUNICAZIONE MULTIMEDIALE E GIORNALISMO (Classe 13/S Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo)

CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN EDITORIA, COMUNICAZIONE MULTIMEDIALE E GIORNALISMO (Classe 13/S Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo) CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN EDITORIA, COMUNICAZIONE MULTIMEDIALE E GIORNALISMO (Classe 13/S Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo) 1. INFORMAZIONI GENERALI Presidente: Prof. Raul Mordenti

Dettagli

Università degli Studi Roma Tor Vergata

Università degli Studi Roma Tor Vergata Università degli Studi Roma Tor Vergata GUIIDA BREVE AL CORSO DII LAUREA IIN SCIIENZE DELL EDUCAZIIONE E DELLA FORMAZIIONE CORSSO POLIIFACOLTÀ IIN MODALIITÀ TELEDIIDATTIICA SEGRETERIA STUDENTI SCUOLA ISTRUZIONE

Dettagli

Università di Roma Tor Vergata Facoltà di Lettere e Filosofia

Università di Roma Tor Vergata Facoltà di Lettere e Filosofia Università di Roma Tor Vergata Facoltà di Lettere e Filosofia Corso di Laurea Specialistica in Editoria, Comunicazione multimediale e Giornalismo Modulo unico di Piano di studio A.A. 2009-2010 Nome: Cognome:

Dettagli

FACOLTÀ DI PSICOLOGIA ART. 1

FACOLTÀ DI PSICOLOGIA ART. 1 SEZIONE DODICESIMA FACOLTÀ DI PSICOLOGIA ART. 1 Alla Facoltà di Psicologia afferiscono i seguenti corsi di laurea triennali: a) corso di laurea in Scienze e tecniche psicologiche Laurea in Scienze e tecniche

Dettagli

VADEMECUM. della Facoltà di SCIENZE DELLA FORMAZIONE

VADEMECUM. della Facoltà di SCIENZE DELLA FORMAZIONE Università degli Studi di Urbino Carlo Bo VADEMECUM della Facoltà di SCIENZE DELLA FORMAZIONE Anno Accademico 2004/05 CONTATTI Segreteria di Presidenza via Bramante, 17 Tel. Fax 0722-327628 e-mail: presidenza.sciform@uniurb.it

Dettagli

LAUREA TRIENNALE IN SCIENZE DELL'EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE (L-19)

LAUREA TRIENNALE IN SCIENZE DELL'EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE (L-19) LAUREA TRIENNALE IN SCIENZE DELL'EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE (L-19) Il corso di laurea in breve Il corso, in modalità E-learning, è finalizzato all' acquisizione di conoscenze fondamentali e di competenze

Dettagli

34-Classe delle lauree in scienze e tecniche psicologiche Nome del corso. Scienze e tecniche psicologiche

34-Classe delle lauree in scienze e tecniche psicologiche Nome del corso. Scienze e tecniche psicologiche Università Università degli studi di Genova Classe 34-Classe delle lauree in scienze e tecniche psicologiche Nome del corso Scienze e tecniche psicologiche Modifica di Scienze e tecniche psicologiche (codice=22328)

Dettagli

LAUREA MAGISTRALE ABILITANTE ALL INSEGNAMENTO NELLA SCUOLA DELL INFANZIA E NELLA SCUOLA PRIMARIA

LAUREA MAGISTRALE ABILITANTE ALL INSEGNAMENTO NELLA SCUOLA DELL INFANZIA E NELLA SCUOLA PRIMARIA 4 LAUREA MAGISTRALE ABILITANTE ALL INSEGNAMENTO NELLA SCUOLA DELL INFANZIA E NELLA SCUOLA PRIMARIA È stabilito un percorso quinquennale abilitante per la formazione dei docenti della scuola dell infanzia

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE DELLE RELAZIONI INTERPERSONALI E DELLE ORGANIZZAZIONI SOCIALI

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE DELLE RELAZIONI INTERPERSONALI E DELLE ORGANIZZAZIONI SOCIALI 1 REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE DELLE RELAZIONI INTERPERSONALI E DELLE ORGANIZZAZIONI SOCIALI TITOLO PRIMO DISPOSIZIONI GENERALI E COMUNI Art. 1 Denominazione

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL AQUILA Segreteria Studenti Area di Scienze Umane. Piani di studio corsi di laurea triennali a.a.

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL AQUILA Segreteria Studenti Area di Scienze Umane. Piani di studio corsi di laurea triennali a.a. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL AQUILA Segreteria Studenti Area di Scienze Umane Piani di studio corsi di laurea triennali a.a. 2015/2016 Il presente file contiene i piani di studio relativi ai seguenti corsi

Dettagli

scuola secondaria superiore di durata quadriennale, è necessario che abbiano conseguito le opportune integrazioni previste dalla normativa vigente;

scuola secondaria superiore di durata quadriennale, è necessario che abbiano conseguito le opportune integrazioni previste dalla normativa vigente; UNIVERSITA' DEGLI STUDI DELLA BASILICATA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA LM-85 bis Scienze della formazione primaria CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELLA FORMAZIONE

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA. Facoltà di Scienze della Formazione. LAUREA IN Scienze dell'educazione

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA. Facoltà di Scienze della Formazione. LAUREA IN Scienze dell'educazione UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA Facoltà di Scienze della Formazione LAUREA IN Scienze dell'educazione REGOLAMENTO DIDATTICO - ANNO ACCADEMICO 2007-200 DESCRIZIONE E' istituito il Corso di Laurea

Dettagli

ORDINAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MUSICOLOGIA Musicology. Art. 1

ORDINAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MUSICOLOGIA Musicology. Art. 1 1 ORDINAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MUSICOLOGIA Musicology Art. 1 È istituito il corso di laurea magistrale in Musicologia appartenente alla classe delle lauree magistrali in Musicologia

Dettagli

ORDINAMENTO DELLA LAUREA SPECIALISTICA IN SCIENZE PEDAGOGICHE

ORDINAMENTO DELLA LAUREA SPECIALISTICA IN SCIENZE PEDAGOGICHE ORDINAMENTO DELLA LAUREA SPECIALISTICA IN SCIENZE PEDAGOGICHE Obiettivi formativi specifici. La laurea specialistica in Scienze intende offrire un percorso formativo completo, finalizzato alla preparazione

Dettagli

REQUISITI DI ACCESSO ALLE LAUREE MAGISTRALI

REQUISITI DI ACCESSO ALLE LAUREE MAGISTRALI REQUISITI DI ACCESSO ALLE LAUREE MAGISTRALI 1) LAUREA MAGISTRALE INTERCLASSE LETTERATURA ITALIANA, FILOLOGIA MODERNA E LINGUISTICA (LM14- LM39) 1. Prerequisito per l'accesso al corso di laurea magistrale

Dettagli

13/S - Classe delle lauree specialistiche in editoria, comunicazione multimediale e giornalismo

13/S - Classe delle lauree specialistiche in editoria, comunicazione multimediale e giornalismo Allegato 19) Università degli Studi di BERGAMO Scheda informativa Università Classe Nome del corso Università degli Studi di BERGAMO 13/S - Classe delle lauree specialistiche in editoria, comunicazione

Dettagli

UNIVERSITA DEL SALENTO CONSIGLIO DIDATTICO IN LETTERE MANIFESTO DEGLI STUDI A. A. 2008/2009

UNIVERSITA DEL SALENTO CONSIGLIO DIDATTICO IN LETTERE MANIFESTO DEGLI STUDI A. A. 2008/2009 UNIVERSITA DEL SALENTO CONSIGLIO DIDATTICO IN LETTERE MANIFESTO DEGLI STUDI A. A. 2008/2009 LETTERE (5L) Obiettivi formativi specifici Il Corso di laurea di primo livello in Lettere è strutturato in due

Dettagli

73/S - Classe delle lauree specialistiche in scienze dello spettacolo e della produzione multimediale

73/S - Classe delle lauree specialistiche in scienze dello spettacolo e della produzione multimediale Scheda informativa Università Classe Nome del corso Universita' degli Studi di BERGAMO 73/S - Classe delle lauree specialistiche in scienze dello spettacolo e della produzione Data del DM di approvazione

Dettagli

Obiettivi formativi qualificanti della Classe delle lauree XIV (Scienze della Comunicazione) sono:

Obiettivi formativi qualificanti della Classe delle lauree XIV (Scienze della Comunicazione) sono: CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE (Classe XIV - Scienze della Comunicazione) 1. INFORMAZIONI GENERALI Presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell Università di Roma Tor Vergata è attivato,

Dettagli

Art. 4 Ordinamento didattico Art. 5 Quadro degli insegnamenti e delle attività formative Art. 6 Piano degli studi annuale

Art. 4 Ordinamento didattico Art. 5 Quadro degli insegnamenti e delle attività formative Art. 6 Piano degli studi annuale UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI TRIESTE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE PUBBLICA, D IMPRESA E PUBBLICITÀ LM 59 Art. 1 Finalità 1. Il presente regolamento didattico

Dettagli

FACOLTÀ DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE

FACOLTÀ DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE FACOLTÀ DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE sede via San Giorgio, 094 Cagliari sito web: www.unica.it/lingue e-mail: presling@unica.it Segreteria di Presidenza tel. 070 75204 fax 070 848510 segreteria studenti

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2014/15 LAUREA MAGISTRALE IN EDITORIA, CULTURE DELLA COMUNICAZIONE E DELLA MODA

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2014/15 LAUREA MAGISTRALE IN EDITORIA, CULTURE DELLA COMUNICAZIONE E DELLA MODA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2014/15 LAUREA MAGISTRALE IN EDITORIA, CULTURE DELLA COMUNICAZIONE E DELLA MODA (Classe LM-92) Immatricolati dall'a.a. 2014/2015 GENERALITA'

Dettagli

FACOLTÀ DI SCIENZE LINGUISTICHE E LETTERATURE STRANIERE ART. 1

FACOLTÀ DI SCIENZE LINGUISTICHE E LETTERATURE STRANIERE ART. 1 SEZIONE DECIMA FACOLTÀ DI SCIENZE LINGUISTICHE E LETTERATURE ART. 1 Alla Facoltà di Scienze linguistiche e letterature straniere afferiscono i seguenti corsi di laurea triennali: a) corso di laurea in

Dettagli

D.M. 28 novembre 2000 Determinazione delle classi delle lauree universitarie specialistiche. Pubblicato nella Gazz. Uff. 23 gennaio 2001, n. 18, S.O.

D.M. 28 novembre 2000 Determinazione delle classi delle lauree universitarie specialistiche. Pubblicato nella Gazz. Uff. 23 gennaio 2001, n. 18, S.O. D.M. 28 novembre 2000 Determinazione delle classi delle lauree universitarie specialistiche. Pubblicato nella Gazz. Uff. 23 gennaio 2001, n. 18, S.O. IL MINISTERO DELL'UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA SCIENTIFICA

Dettagli

Obiettivi formativi qualificanti della classe: LM-14. Filologia moderna (abilitazione A043)

Obiettivi formativi qualificanti della classe: LM-14. Filologia moderna (abilitazione A043) Università Università degli Studi di MILANO Classe LM-14. - Filologia moderna (abilitazione A043) Ateneo data conv durata conv data provvisoria Atenei in convenzione Università degli Studi di Pavia 20/09/2011

Dettagli

Psicologia sociale e delle organizzazioni

Psicologia sociale e delle organizzazioni Psicologia sociale e delle organizzazioni Università Università degli Studi di FIRENZE Classe 58/S - Classe delle lauree specialistiche in psicologia Nome del corso Psicologia sociale e delle organizzazioni

Dettagli

produzione, dei servizi e delle professioni (art. 11 comma 4 DM509 del 3/11/99) sono state consultate in data 15/01/2001

produzione, dei servizi e delle professioni (art. 11 comma 4 DM509 del 3/11/99) sono state consultate in data 15/01/2001 Allegato 9) Università degli Studi di BERGAMO Scheda informativa Università Classe Nome del corso Università degli Studi di BERGAMO Data del DM di approvazione del ordinamento 13/02/2004 didattico Data

Dettagli

ORDINAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA PER EDUCATORE SOCIALE FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE

ORDINAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA PER EDUCATORE SOCIALE FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE ORDINAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA PER EDUCATORE SOCIALE FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE Emanato con Decreto del Presidente del Consiglio dell Università n. 04 del 12.05.2009 (decorrenza a.a.

Dettagli

produzione, dei servizi e delle professioni (art. 11 comma 4 DM509 del 3/11/99) sono state consultate in data 15/01/2001

produzione, dei servizi e delle professioni (art. 11 comma 4 DM509 del 3/11/99) sono state consultate in data 15/01/2001 Allegato 8) Università degli Studi di BERGAMO Scheda informativa Università Classe Nome del corso Università degli Studi di BERGAMO Data del DM di approvazione del ordinamento 27/05/2004 didattico Data

Dettagli

TITOLO II TER - SEZIONE DECIMA - FACOLTÀ DI SCIENZE LINGUISTICHE E LETTERATURE STRANIERE 1

TITOLO II TER - SEZIONE DECIMA - FACOLTÀ DI SCIENZE LINGUISTICHE E LETTERATURE STRANIERE 1 SEZIONE DECIMA FACOLTÀ DI SCIENZE LINGUISTICHE E LETTERATURE STRANIERE ART. 1 Alla Facoltà di Scienze linguistiche e letterature straniere afferiscono i seguenti corsi di laurea specialistica: a) corso

Dettagli

CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA ANTROPOLOGIA CULTURALE ED ETNOLOGIA. 274 Università degli Studi di Napoli Federico II. Facoltà di Sociologia 273

CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA ANTROPOLOGIA CULTURALE ED ETNOLOGIA. 274 Università degli Studi di Napoli Federico II. Facoltà di Sociologia 273 Facoltà di Sociologia 273 274 Università degli Studi di Napoli Federico II CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN 10.1 Ordinamento Didattico e Articolazione del corso di laurea Il Corso di Laurea Specialistica

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA FACOLTA di SCIENZE DELLA FORMAZIONE

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA FACOLTA di SCIENZE DELLA FORMAZIONE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA FACOLTA di SCIENZE DELLA FORMAZIONE ORDINAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN: PSICOLOGIA (Interfacoltà con le Facoltà di Lettere e Filosofia e di Medicina

Dettagli

O/2 D.R. n. 5024 del 1.08.2011 22/06/2011

O/2 D.R. n. 5024 del 1.08.2011 22/06/2011 O/2 D.R. n. 5024 del 1.08.2011 Classe Nome del corso Nome inglese Lingua in cui si tiene il corso L-19 - Scienze dell'educazione e della formazione & L-20 - Scienze della comunicazione Scienze della comunicazione

Dettagli

SEZIONE SECONDA FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE ART. 1

SEZIONE SECONDA FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE ART. 1 SEZIONE SECONDA FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE ART. 1 Alla Facoltà di Scienze politiche afferiscono i seguenti corsi di laurea triennali: a) corso di laurea in Scienze politiche e delle relazioni internazionali

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN STORIA, SCIENZE E TECNICHE DELLA MUSICA E DELLO SPETTACOLO

CORSO DI LAUREA IN STORIA, SCIENZE E TECNICHE DELLA MUSICA E DELLO SPETTACOLO . ORGANIZZAZIONE DELLA DIDATTICA Indicazioni per i piani di studio Gli studenti iscritti al primo anno devono consegnare il piano di studio entro e non oltre la data del 31 gennaio 200. Entro la stessa

Dettagli

Curriculum: ARTI MUSICA SPETTACOLO

Curriculum: ARTI MUSICA SPETTACOLO LINGUA E CULTURA ITALIANA PER STRANIERI Università degli Studi di Pisa in convenzione con l'università degli Studi di Torino Corso online Curriculum: ARTI MUSICA SPETTACOLO Attività di base Letteratura

Dettagli

Art. 3. Esigenze delle Parti Interessate (PI) ed Obiettivi formativi

Art. 3. Esigenze delle Parti Interessate (PI) ed Obiettivi formativi Regolamento didattico del Corso di studio triennale in Filosofia, Storia e Comunicazione Art. 1. Denominazione del Corso di studio 1. È istituito presso la Facoltà di Lettere e Filosofia di Arezzo il Corso

Dettagli

SCIENZE FILOSOFICHE E DELLA COMUNICAZIONE

SCIENZE FILOSOFICHE E DELLA COMUNICAZIONE 66 Corso di Laurea Magistrale in SCIENZE FILOSOFICHE E DELLA COMUNICAZIONE (Classe LM-78 - ex D.M. 270/04) Obiettivi formativi qualificanti della classe: LM-78 Scienze filosofiche I laureati nei corsi

Dettagli

Piano di studi A.A. 2014/2015

Piano di studi A.A. 2014/2015 Allegato A Corso di Laurea Magistrale in Scienze della Formazione Primaria Piano di studi A.A. 2014/2015 Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Scienze della Formazione Primaria (classe 85 BIS) I

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN DISCIPLINE DELLA RICERCA PSICOLOGICO- SOCIALE (CLASSE 34) MANIFESTO DEGLI STUDI

CORSO DI LAUREA IN DISCIPLINE DELLA RICERCA PSICOLOGICO- SOCIALE (CLASSE 34) MANIFESTO DEGLI STUDI Anno Accademico 2003/2004 CORSO DI LAUREA IN DISCIPLINE DELLA RICERCA PSICOLOGICO- SOCIALE (CLASSE 34) (Corso di laurea a distanza con il Consorzio NETTUNO) MANIFESTO DEGLI STUDI UNIVERSITA DEGLI STUDI

Dettagli

Telefono: e-mail: Matricola: Anno di corso: Primo Secondo Terzo Fuori Corso Prima modifica Seconda modifica

Telefono: e-mail: Matricola: Anno di corso: Primo Secondo Terzo Fuori Corso Prima modifica Seconda modifica Piano di studi A.A. 200-2006 Università di Roma Tor Vergata Facoltà di Lettere e Filosofia Corso di Laurea triennale Scienze della Comunicazione Piano di studio A.A. 200-2006 Nome: Cognome: Luogo e data

Dettagli

ATENEO TELEMATICO LEONARDO DA VINCI E UNIVERSITÀ G. D ANNUNZIO CHIETI - PESCARA FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE

ATENEO TELEMATICO LEONARDO DA VINCI E UNIVERSITÀ G. D ANNUNZIO CHIETI - PESCARA FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE ATENEO TELEMATICO LEONARDO DA VINCI E UNIVERSITÀ G. D ANNUNZIO CHIETI - PESCARA FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA TELEMATICO IN FORMAZIONE ALLE PROFESSIONI EDUCATIVE

Dettagli

GUIDA PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA PER IL RICONOSCIMENTO DI ESAMI E LABORATORI a.a. 2014/15

GUIDA PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA PER IL RICONOSCIMENTO DI ESAMI E LABORATORI a.a. 2014/15 GUIDA PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA PER IL RICONOSCIMENTO DI ESAMI E LABORATORI a.a. 2014/15 1. Cos è la domanda di riconoscimento dei crediti didattici? La domanda permette di chiedere il riconoscimento

Dettagli

SNT_SPEC/2 - Classe delle lauree specialistiche nelle scienze delle professioni sanitarie della riabilitazione

SNT_SPEC/2 - Classe delle lauree specialistiche nelle scienze delle professioni sanitarie della riabilitazione Scheda informativa Università Classe Nome del corso Universita' degli Studi di PADOVA SNT_SPEC/2 - Classe delle lauree specialistiche nelle scienze delle professioni sanitarie della Data del DM di approvazione

Dettagli

SCIENZE DELLA FORMAZIONE www.fasf.uniba.it

SCIENZE DELLA FORMAZIONE www.fasf.uniba.it SCIENZE DELLA FORMAZIONE www.fasf.uniba.it Presidenza Preside: prof. Giuseppe Elia Palazzo Ateneo Piazza Umberto I, 1-70121 Bari (III piano - ingresso Via Crisanzio) e-mail: presidenza@formazione.uniba.it

Dettagli

Vademecum 2005-2006. Università degli Studi di Urbino Carlo Bo

Vademecum 2005-2006. Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Vademecum 2005-2006 Università degli Studi di Urbino Carlo Bo INDICE Offerta formativa 7 Corso di laurea in Educatore Sociale Territoriale 8 Corso di laurea in Espeto dei Processi di Formazione e nei Servizi

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN TEORIA, TECNICHE E GESTIONE DELLE ARTI E DELLO SPETTACOLO

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN TEORIA, TECNICHE E GESTIONE DELLE ARTI E DELLO SPETTACOLO REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN TEORIA, TECNICHE E GESTIONE DELLE ARTI E DELLO SPETTACOLO TITOLO PRIMO DISPOSIZIONI GENERALI E COMUNI Art. 1 Denominazione - Classe di appartenenza

Dettagli

UNIVERSITÀ DI CATANIA REGOLAMENTO DIDATTICO

UNIVERSITÀ DI CATANIA REGOLAMENTO DIDATTICO UNIVERSITÀ DI CATANIA REGOLAMENTO DIDATTICO del CORSO di LAUREA in SCIENZE DELL EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE approvato dal Senato accademico nella seduta del 22 ottobre 2013 1. DATI GENERALI 1.1 Dipartimento

Dettagli

ATENEO TELEMATICO LEONARDO DA VINCI FACOLTÀ DI PSICOLOGIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SCIENZE PSICOLOGICHE

ATENEO TELEMATICO LEONARDO DA VINCI FACOLTÀ DI PSICOLOGIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SCIENZE PSICOLOGICHE ATENEO TELEMATICO LEONARDO DA VINCI FACOLTÀ DI PSICOLOGIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SCIENZE PSICOLOGICHE 1. Denominazione del corso di studi Scienze psicologiche 2. Classe di appartenenza

Dettagli

All. A. Regolamento della Classe Unificata L 1 Classe delle lauree in Beni culturali e LM 89 Classe delle lauree magistrali in Storia dell arte

All. A. Regolamento della Classe Unificata L 1 Classe delle lauree in Beni culturali e LM 89 Classe delle lauree magistrali in Storia dell arte All. A Regolamento della Classe Unificata L 1 Classe delle lauree in Beni culturali e LM 89 Classe delle lauree magistrali in Storia dell arte CLASSE L 1 BENI CULTURALI Corso di laurea triennale in: Conservazione

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA. Facoltà di Scienze della Formazione. LAUREA MAGISTRALE IN Consulenza pedagogica e ricerca educativa

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA. Facoltà di Scienze della Formazione. LAUREA MAGISTRALE IN Consulenza pedagogica e ricerca educativa UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA Facoltà di Scienze della Formazione LAUREA MAGISTRALE IN Consulenza pedagogica e ricerca educativa REGOLAMENTO DIDATTICO - ANNO ACCADEMICO 2007-2008 DESCRIZIONE

Dettagli

Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale in Storia e Civiltà europee (classe LM-84) a.a. 2010/2011

Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale in Storia e Civiltà europee (classe LM-84) a.a. 2010/2011 Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale in Storia e Civiltà europee (classe LM-84) a.a. 2010/2011 ART. 1 Finalità 1. Il presente Regolamento disciplina il Corso di Laurea Magistrale in Storia

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELL EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE - SEDE DI ROVIGO (CLASSE L-19 D.M. 270/2004) TRIENNIO 2014-2017

CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELL EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE - SEDE DI ROVIGO (CLASSE L-19 D.M. 270/2004) TRIENNIO 2014-2017 1 CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELL EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE SEDE DI ROVIGO (CLASSE L19 D.M. 70/004) TRIENNIO 014017 DESCRIZIONE DEL PERCORSO FORMATIVO Il corso di studio, per gli studenti che si immatricolano

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN COMUNICAZIONE PUBBLICA E D IMPRESA. Premessa

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN COMUNICAZIONE PUBBLICA E D IMPRESA. Premessa REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN COMUNICAZIONE PUBBLICA E D IMPRESA Premessa Il presente Regolamento specifica gli aspetti organizzativi del corso di laurea magistrale in Comunicazione

Dettagli

Insegnamenti CODICE ECTS PERIODO

Insegnamenti CODICE ECTS PERIODO DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE a.a. 2015-2016 per STUDENTI ERASMUS Insegnamenti CODICE ECTS PERIODO ANALISI DEI SITI WEB M-FIL/05 6 PRIMO SEMESTRE ANALISI E RICERCHE DI MERCATO SECS-S/05 6+3 ANNUALE ANTROPOLOGIA

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA Facoltà di Psicologia Facoltà di Scienze della Formazione LAUREA MAGISTRALE IN Psicologia Scolastica e dell'educazione REGOLAMENTO DIDATTICO - ANNO ACCADEMICO 2007-2008

Dettagli

Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Scienze della Formazione Primaria. (LM-85 bis - Scienze della Formazione Primaria)

Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Scienze della Formazione Primaria. (LM-85 bis - Scienze della Formazione Primaria) Dipartimento di Studi Umanistici Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Scienze della Formazione Primaria (LM-85 bis - Scienze della Formazione Primaria) Manifesto degli Studi A.A. 2014/2015 Presentazione

Dettagli

Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale in Scienze Filosofiche e della Comunicazione (classe LM-78) a.a. 2010/2011

Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale in Scienze Filosofiche e della Comunicazione (classe LM-78) a.a. 2010/2011 Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale in Scienze Filosofiche e della Comunicazione (classe LM-78) a.a. 2010/2011 ART. 1 Finalità 1. Il presente Regolamento disciplina il Corso di Laurea

Dettagli

Piani di Studio consigliati per il Corso di Laurea in Studi letterari, linguistici e storico-filosofici (L-10) A. A. 2011/2012

Piani di Studio consigliati per il Corso di Laurea in Studi letterari, linguistici e storico-filosofici (L-10) A. A. 2011/2012 UNIVERSITA' DEGLI STUDI DELLA BASILICATA CORSO DI LAUREA IN STUDI LETTERARI, LINGUISTICI E STORICO FILOSOFICI Classe L- 10 delle Lauree in Lettere (DM 270/04) Piani di Studio consigliati per il Corso di

Dettagli

Educatore professionale) 09/09/2002 istituito ai sensi dell'art. 2, comma 4, del DPR 27.1.1998, n. 25, in Il corso è

Educatore professionale) 09/09/2002 istituito ai sensi dell'art. 2, comma 4, del DPR 27.1.1998, n. 25, in Il corso è Università Università degli studi di Genova Classe SNT/2-Classe delle lauree in professioni sanitarie della riabilitazione Educazione professionale (abilitante alla professione sanitaria di Nome del corso

Dettagli

Corso di Laurea in Filosofia e scienze umane

Corso di Laurea in Filosofia e scienze umane Corso di Laurea in Filosofia e scienze umane Presidente: Prof.ssa Ines Crispini Segretario: Piera Florio Ubicazione: Cubo 2a Telefono: 09 951 Fax: 09 95 09 900 E-Mail: cdlfilosofia@unical.it Orario Apertura:

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Regolamento didattico del Corso di Studi per il conseguimento della laurea in Discipline e Arti della Musica e dello Spettacolo Art.1 - Norme generali...1 Art.2 - Obiettivi formativi...2 1. Obiettivi specifici

Dettagli

FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA PIANO DEGLI STUDI CORSI DI LAUREA TRIENNALI CORSI DI LAUREA MAGISTRALI A.A. 2011/2012

FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA PIANO DEGLI STUDI CORSI DI LAUREA TRIENNALI CORSI DI LAUREA MAGISTRALI A.A. 2011/2012 FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA PIANO DEGLI STUDI CORSI DI LAUREA TRIENNALI E CORSI DI LAUREA MAGISTRALI A.A. 2011/20 LETTERE...3 BENI ARTISTICI E DELLO SPETTACOLO...5 CIVILTA E LINGUE STRANIERE MODERNE...5

Dettagli

CFU L-LIN/04 L-LIN/07 L-LIN/12 L-LIN/14 L-LIN/21

CFU L-LIN/04 L-LIN/07 L-LIN/12 L-LIN/14 L-LIN/21 Classe di laurea in Lingue e culture moderne - Lingue e culture straniere occidentali e orientali - cl. L-11 N.B. Per l a.a. 200-10 sono attivi solo il primo ed il secondo anno. PIANO DEGLI STUDI I ANNO

Dettagli

LINGUE E LETTERATURE STRANIERE

LINGUE E LETTERATURE STRANIERE UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI TRIESTE REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN LINGUE E LETTERATURE STRANIERE CLASSE DI LAUREA IN LINGUE E CULTURE MODERNE (L-11) a.a. 2014/2015 Art. 1 Finalità 1. Il presente

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SERVIZIO SOCIALE Emanato con Decreto del Presidente del Consiglio dell Università n. 04 del 12.0.2009 (decorrenza a.a. 2009/2010) STR 1 Art. 1 Definizione e

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN BENI CULTURALI PER OPERATORI DEL TURISMO (Classe XXXIX - Scienze del Turismo)

CORSO DI LAUREA IN BENI CULTURALI PER OPERATORI DEL TURISMO (Classe XXXIX - Scienze del Turismo) CORSO DI LAUREA IN BENI CULTURALI PER OPERATORI DEL TURISMO (Classe XXXIX - Scienze del Turismo) 1. INFORMAZIONI GENERALI Presidente: Prof.ssa Anna Pasqualini Ogni altra informazione: www.lettere.uniroma2.it

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Prospetto di acquisizione cfu per l insegnamento

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Prospetto di acquisizione cfu per l insegnamento UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO FACOLTÀ DI SCIENZE UMANISTICHE Prospetto di acquisizione cfu per l insegnamento 1. Introduzione I settori scientifico-disciplinari identificano gruppi di discipline affini

Dettagli

Allegato C. UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA FACOLTA di SCIENZE DELLA FORMAZIONE

Allegato C. UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA FACOLTA di SCIENZE DELLA FORMAZIONE Allegato C UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA FACOLTA di SCIENZE DELLA FORMAZIONE ORDINAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN: SCIENZE PEDAGOGICHE E PROGETTAZIONE EDUCATIVA Classe LM - 85 Art.

Dettagli

Corso di Laurea specialistica in SCIENZE DELLE PROFESSIONI SANITARIE DELLA RIABILITAZIONE

Corso di Laurea specialistica in SCIENZE DELLE PROFESSIONI SANITARIE DELLA RIABILITAZIONE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA Corso di Laurea specialistica in SCIENZE DELLE PROFESSIONI SANITARIE DELLA RIABILITAZIONE Classe SNT_SPEC/02 Scienze delle professioni

Dettagli

LA FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE

LA FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE LA FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE STRUTTURA GENERALE DEI CORSI DI LAUREA E SISTEMA DEI "CREDITI" In base alla riforma universitaria (D.M. 3.11.99 n. 09) l impegno dello studente (frequenza dei corsi

Dettagli

Classe delle lauree magistrali in Teorie e metodologie dell'e-learning e della media education

Classe delle lauree magistrali in Teorie e metodologie dell'e-learning e della media education Classe delle lauree magistrali in Teorie e metodologie dell'e-learning e della media education Versione approvata dal CUN OBIETTIVI FORMATIVI QUALIFICANTI I laureati nei corsi di laurea magistrali devono:

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA. Facoltà di Scienze della Formazione

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA. Facoltà di Scienze della Formazione UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA Facoltà di Scienze della Formazione LAUREA MAGISTRALE IN Formazione degli adulti e consulenza nelle organizzazioni REGOLAMENTO DIDATTICO - ANNO ACCADEMICO 2007-2008

Dettagli

Corso di Laurea Magistrale in Studi storici dal Medioevo all età contemporanea

Corso di Laurea Magistrale in Studi storici dal Medioevo all età contemporanea Corso di Laurea Magistrale in Studi storici dal Medioevo all età contemporanea Dal 2009-10 è aperto presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell Università di Trieste il Corso di Laurea Magistrale in

Dettagli

Regolamento didattico del Corso di Laurea specialistica in PSICOLOGIA SPERIMENTALE (Classe di laurea 58/S Psicologia)

Regolamento didattico del Corso di Laurea specialistica in PSICOLOGIA SPERIMENTALE (Classe di laurea 58/S Psicologia) 1 Regolamento didattico del Corso di Laurea specialistica in PSICOLOGIA SPERIMENTALE (Classe di laurea 58/S Psicologia) Art 1. Denominazione È istituito presso l Università di Firenze il Corso di Laurea

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO del Corso di Laurea in Scienze dell educazione e della formazione (Classe di Laurea XVIII )

REGOLAMENTO DIDATTICO del Corso di Laurea in Scienze dell educazione e della formazione (Classe di Laurea XVIII ) 1 REGOLAMENTO DIDATTICO del Corso di Laurea in Scienze dell educazione e della formazione (Classe di Laurea XVIII ) Articolo 1 - Denominazione del Corso di Studio e classe di appartenenza 1. E istituito

Dettagli

LAUREA SPECIALISTICA IN SCIENZE PEDAGOGICHE. Classe 87/S : Laurea specialistica in Scienze Pedagogiche

LAUREA SPECIALISTICA IN SCIENZE PEDAGOGICHE. Classe 87/S : Laurea specialistica in Scienze Pedagogiche 7. LAUREA SPECIALISTICA IN SCIENZE PEDAGOGICHE Classe 87/S : Laurea specialistica in Scienze Pedagogiche PROFILO Obiettivi formativi Il laureati nei corsi di laurea specialistica della classe devono acquisire:

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN PROGRAMMAZIONE E GESTIONE DEI SERVIZI EDUCATIVI E FORMATIVI (classe n.

REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN PROGRAMMAZIONE E GESTIONE DEI SERVIZI EDUCATIVI E FORMATIVI (classe n. 1 REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN PROGRAMMAZIONE E GESTIONE DEI SERVIZI EDUCATIVI E FORMATIVI (classe n. 56/S) Art. 1 - Denominazione del Corso di Studio (CdS) e classe di appartenenza

Dettagli

Modifica di Fisioterapista. Data del DM di approvazione del ordinamento 07/11/2001 didattico

Modifica di Fisioterapista. Data del DM di approvazione del ordinamento 07/11/2001 didattico Scheda informativa Università Classe Nome del corso Universita' degli Studi di PADOVA Modifica di Fisioterapista Data del DM di approvazione del ordinamento 07/11/2001 didattico Data del DR di emanazione

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA. Facoltà di Psicologia Facoltà di Scienze della Formazione LAUREA IN Scienze della comunicazione

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA. Facoltà di Psicologia Facoltà di Scienze della Formazione LAUREA IN Scienze della comunicazione UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA Facoltà di Psicologia Facoltà di Scienze della Formazione LAUREA IN Scienze della comunicazione REGOLAMENTO DIDATTICO - ANNO ACCADEMICO 2007-2008 DESCRIZIONE E'

Dettagli

Corso di Laurea in Filosofia e Storia delle idee

Corso di Laurea in Filosofia e Storia delle idee Corso di Laurea in Filosofia e Storia delle idee Presidente: Prof. F. Bonicalzi Segretario: P. Florio Ubicazione: Cubo 28 A Telefono: 0984 494541 Fax: 0984 494548 0984.494040 E-mail: cdl@unical.it Orario

Dettagli

LM 85 bis Classe di laurea magistrale SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA

LM 85 bis Classe di laurea magistrale SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE Classe di laurea magistrale Corso di laurea magistrale quinquennale a ciclo unico per l insegnamento nella scuola dell infanzia e nella scuola primaria Scienze della formazione

Dettagli

CLASSE DELLE LAUREE SPECIALISTICHE IN LINGUE STRANIERE PER LA COMUNICAZIONE INTERNAZIONALE

CLASSE DELLE LAUREE SPECIALISTICHE IN LINGUE STRANIERE PER LA COMUNICAZIONE INTERNAZIONALE CLASSE DELLE LAUREE SPECIALISTICHE IN LINGUE STRANIERE PER LA COMUNICAZIONE INTERNAZIONALE OIETTIVI FORMATIVI QUALIFICANTI I laureati nei corsi di laurea specialistica della classe devono: essere esperti

Dettagli

Corso di Laurea in Scienze dei Beni Culturali a.a. 2007/2008

Corso di Laurea in Scienze dei Beni Culturali a.a. 2007/2008 Corso di Laurea in Scienze dei Beni Culturali a.a. 2007/2008 Il Corso di laurea di primo livello (Laurea triennale) in Scienze dei Beni culturali (che si inserisce nella classe delle lauree in Scienze

Dettagli

Educazione professionale (abilitante alla professione sanitaria di Educatore professionale) Modifica di Educatore professionale

Educazione professionale (abilitante alla professione sanitaria di Educatore professionale) Modifica di Educatore professionale Scheda informativa Università Classe Nome del corso Universita' degli Studi di PADOVA Educazione professionale (abilitante alla professione sanitaria di Educatore professionale) Modifica di Educatore professionale

Dettagli

Dipartimento di Studi Umanistici

Dipartimento di Studi Umanistici UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FOGGIA Dipartimento di Studi Umanistici Lettere, Beni CuLturaLi, SCienze della Formazione Offerta formativa 2013-2014 http://www.studiumanistici.unifg.it/ CORSI DI LAUREA TRIENNALI

Dettagli

Sociologia e politiche sociali

Sociologia e politiche sociali LM-87 - Servizio sociale e politiche sociali Sociologia e politiche sociali corso assegnato all'utente: montanari Università Classe Nome del corso Nome inglese Lingua in cui si tiene il corso Codice interno

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN LETTERE (classe L-10/D.M. 270)

CORSO DI LAUREA IN LETTERE (classe L-10/D.M. 270) CORSO DI LAUREA IN LETTERE (classe L-10/D.M. 270) DESCRIZIONE DEL PERCORSO FORMATIVO Il percorso formativo è organizzato in due curricula: Lettere antiche e Lettere moderne Il corso di studio, per gli

Dettagli

b) Area 2; include i seguenti campi: 2

b) Area 2; include i seguenti campi: 2 Laurea in Scienze della Formazione Primaria (durata quadriennale) Anno Accademico 2009-2010 Accesso: previa selezione Posti disponibili: n. 125 posti, più 5 posti riservati agli studenti stranieri non

Dettagli

Corso di laurea in Letterature d Italia e d Europa

Corso di laurea in Letterature d Italia e d Europa Corso di laurea in Letterature d Italia e d Europa (Classe delle Lauree in Lettere) Articolo 1. Denominazione del Corso di laurea 1. È istituito presso l Università degli Studi di Siena, Facoltà di Lettere

Dettagli

SEZIONE DI SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE: EDITORIA E GIORNALISMO Presidente del Consiglio di Corso di laurea: prof. Erasmo Leso

SEZIONE DI SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE: EDITORIA E GIORNALISMO Presidente del Consiglio di Corso di laurea: prof. Erasmo Leso SEZINE DI SCIENZE DELLA CMUNICAZINE: EDITRIA E GIRNALISM Presidente del Consiglio di Corso di laurea: prof. Erasmo Leso LAUREA TRIENNALE IN SCIENZE DELLA CMUNICAZINE: EDITRIA E GIRNALISM (SC) Dall anno

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA. Facoltà di Psicologia. LAUREA IN Discipline della Ricerca Psicologico - Sociale

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA. Facoltà di Psicologia. LAUREA IN Discipline della Ricerca Psicologico - Sociale UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA Facoltà di Psicologia LAUREA IN Discipline della Ricerca Psicologico - Sociale REGOLAMENTO DIDATTICO - ANNO ACCADEMICO 2007-2008 DESCRIZIONE OPZIONE DIDATTICA DELLA

Dettagli

Regolamento Didattico del corso di laurea magistrale a ciclo unico in Scienze della Formazione Primaria LM-85 bis

Regolamento Didattico del corso di laurea magistrale a ciclo unico in Scienze della Formazione Primaria LM-85 bis Regolamento Didattico del corso di laurea magistrale a ciclo unico in Scienze della Formazione Primaria LM-85 bis CAPO I Oggetto Art. 1 Oggetto del regolamento Dipartimento di Scienze Umane 1. Il presente

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA FACOLTA di SCIENZE DELLA FORMAZIONE

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA FACOLTA di SCIENZE DELLA FORMAZIONE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA FACOLTA di SCIENZE DELLA FORMAZIONE ORDINAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN: FORMAZIONE DI OPERATORI TURISTICI Classe L15 Art. 1 - Premesse 1. Il corso

Dettagli