CURRICULUM VITAE. Via C. Colombo, 20a - Cap Tel. 06/

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CURRICULUM VITAE. Via C. Colombo, 20a - Cap. 00061 Tel. 06/99900331"

Transcript

1 CURRICULUM VITAE NOME: CALVITTI MAURIZIO LUOGO E DATA DI NASCITA: Roma, 05/06/1962 STATO CIVILE: coniugato SERVIZIO MILITARE: Assolto (novembre ottobre 1989) RESIDENZA E DOMICILIO: Anguillara Sabazia (RM) Via C. Colombo, 20a - Cap Tel. 06/ INDIRIZZO POSTO DI LAVORO: ENEA - Centro Ricerche Casaccia via Anguillarese, Santa Maria di Galeria (ROMA) Tel. 06/3048(3371) - (4597) fax 06/ Unità Tecnico-Scientifica: UTAGR Laboratorio Gestione Sostenibile Agro-ecosistemi Gruppo di Biotecnologie Entomologiche LINGUA STRANIERA: Buona conoscenza dell inglese scritto e parlato Consegue il Diploma di Maturità Scientifica nel luglio del 1981, presso il Liceo Scientifico Statale G. Keplero di Roma Compie gli studi Universitari presso l Università degli Studi di Roma La Sapienza seguendo il corso di Scienze Biologiche della Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali e consegue il diploma di Laurea in Scienze Biologiche il con la votazione di 110/110 e lode, discutendo una tesi sperimentale dal titolo: Osservazioni sulla tassonomia e geonemia di alcune specie di Harpactidoida (Crustacea, Copepoda) con particolare riferimento a forme del meiobenthos del lago di Bracciano - relatore Prof. Vezio Cottarelli- Dipartimento di Biologia animale e dell Uomo- Istituto di Zoologia Assolve gli obblighi militari Frequenta il laboratorio di Entomologia del Dipartimento TECAB dell ENEA per il tirocinio post-lauream. L attività ha riguardato lo studio e lo sviluppo di nuove metodologie per sistemi di allevamento massale di specie di insetti ed acari utili in agricoltura. Effettua un breve Stage nel laboratorio di Acarologia diretto dal Prof. McMurtry J.A. - Università della California, Riverside-U.S.A., (22/06/91-02/07/91). 1

2 Consegue l abilitazione alla professione di biologo con superamento dell Esame di Stato in data 30/01/91. E Consulente tecnico-scientifico presso la Società Coop. Il Canovaccio di Roma per un progetto della Regione Lazio sul trasferimento, nel comprensorio terricolo della provincia Latina, delle nuove tecniche di controllo biologico dei parassiti animali di importanti colture quali fragola, pomodoro, cetriolo Partecipa al Progetto Europeo ECLAIR-085: Recherche et developpment pour la mise au point du controle biologique des aleurodes et acariens des cultures protegees en serre et abris plastiques a l aide d entomophages sous des conditions mediterraneennes con un contratto di consulenza scientifica, conferito dalla Società Studio Synthesys di Vicenza, partner del progetto, per attività inerenti lo studio della dinamica di alcuni sistemi preda-predatore ed ospite-parassitoide caratteristici della serricoltura mediterranea, attraverso la progettazione, la realizzazione e la validazione di modelli matematici di simulazione (collaborazione con il Porf. Giulio Di Cola del Dipartimento di Matematica dell Università degli Studi di Parma); Risulta vincitore del concorso (G.U. del IV serie Speciale Concorsi ed Esami n.60) Pos. S/3 e, con contratto a tempo indeterminato, viene inserito nell organico dell ENEA (presso il laboratorio di Entomologia della Divisione Agricoltura Ecocompatibile, diretto dal Dott. Ugo Cirio) per svolgere attività di ricerca nel settore della lotta biologica-integrata Collabora col Dipartmento di Matematica dell Università di Parma (Prof. Giulio Di Cola) per lo sviluppo di modelli matematici di simulazione (single species) per alcuni insetti dell entomafuna serricola (Bemisia tabaci, Aphis gossipii). Collabora con la Società informatica Studio Synthesis per lo sviluppo di un Sistema Informatico supporto alle decisioni per la lotta biologica su 5 colture di serra. Frequenta il Corso Internazionale organizzato da FAO-IAEA: "Interregional Training Course On The Use Of The Sterile Insect And Related Techniques For The Area-Wide Management Of Insect Pests. Gainesville, Florida, USA, ( ; ) Avvia un Programma di Cooperazione con il Tropical Fruit and vegetable Research Laboratory USDA-ARS Honolulu- Hawaii (USA ) per l esplorazione di specie esotiche di parassitoidi per la lotta biologica alla mosca mediterranea della frutta ed alla mosca delle olive E Responsabile del Progetto ENEA di ricerca TECBIORG ( ): Tecnologie per l allevamento massale organismi utili Partecipa al Progetto Europeo Azione Concertata (Fair 6-Ct ) Dal Titolo The European Whitefly Studies Network con l obiettivo di sviluppare ricerche sulle tecniche di lotta biologica-integrata agli aleirodidi delle serre E Responsabile per ENEA del progetto Cold treatment (ENEA-Università di Catania- Ministero delle politiche Agricole e Forestali) ) per la sperimentazione del trattamento a freddo su agrumi per la disinfestazione delle arance da Ceratitis capitata- Accordo di programma definito tra il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali (Mi.P.A.F.) ed il Dipartimento della qualità dei prodotti agroalimentari e dei servizi e il Ministero dell Agricoltura del Giappone (Tokyo) E Responsabile Scientifico e gestionale del Progetto di Ricerca Industriale Inagrimed (Ricerche Integrate per l Innovazione di Processo e Prodotto nelle Filiere di Prodotti Tipici Mediterranei ) finanziato dal MIUR nell ambito del bando PON

3 E referente ENEA dell Obiettivo realizzativo OR4 (difesa fitosanita in post raccolta) nell ambito del progetto PON Agrologis ( Potenziamento della catena logistica intermodale della filiera agro-industriale del mezzogiorno- coordinato dal Consorzio Train) Gennaio 2008: Conseguimento del Titolo di Dottore di Ricerca in Ecologia e gestione sostenibile delle risorse Biologiche (XX ciclo)- Università della Tuscia con discussione di una tesi dal titolo: STUDIO DELLA SIMBIOSI TRA AEDES ALBOPICTUS ( SKUSE) E WOLBACHIA PIPIENTIS IN RAPPORTO ALLO SVILUPPO DI TECNICHE DI LOTTA BASATE SULLA INCOMPATIBILITA CITOPLASMATICA Memberhips: Dal 1997 membro dell Entomological Society of America Dal 1998 membro del European Network Whiteflies Studies Dal 1995 membro dell ARDE (Associazione Romania di Entomologia) Dal 2000 membro dell OILB (Organizzazione Internazionale di Lotta Biologica) L attivita didattica consiste nel seguire come: ATTIVITA DIDATTICA correlatore ENEA studenti interni nella preparazione di tesi di laurea (Convenzione Università La Sapienza di Roma - ENEA): Tesi di laurea in Scienze Naturali conseguita dalla D.ssa Camilla Govoni: Aspetti della biologia riproduttiva di Trialeurodes vaporariorum in rapporto alla tecnica di lotta con l insetto sterile - Relatore Prof. Augusto Vigna Taglianti 1997 Tesi di laurea in Scienze Biologiche conseguita dalla D.ssa Alessia Martinelli Qualità di alcune specie erbacee della flora laziale in relazione al comportamento trofico di Bemisia tabaci - Relatore Prof. Alessandro Pignatti Tesi di Laurea in Scienze Naturali conseguita da Elena Sciacca con tesi dal titolo: Studio dell influenza di Fattoti biotici ed abiotici sul rapporto sessi di popolazioni allevate di Eretmocerus mundus Mercet (Hymenoptera: Aphelinidae)- Relatore Prof. Augusto Vigna Taglianti Tesi di Laurea in Scienze. Naturali conseguita da Riccardo Moretti con tesi dal titolo: Aspetti del parassitoidismo di Fopius arisanus (Hymenoptera: Braconide) su Ceratitis capitata (Diptera: Thephritidae)- Relatore Prof. Augusto Vigna Taglianti Tesi di Laurea in Scienze Naturali conseguita da Marco Antonelli con tesi dal titolo: Aspetti biologici e nuove tecniche di allevamento di Fopius arisanus (Hymenoptera: Braconide) parassitoide di Ceratitis capitata (Diptera: Thephritidae)- Relatore Prof. Augusto Vigna Taglianti 2001 Tesi di Laurea in Scienze Biologiche conseguita da Stefano Annarumi con tesi dal titolo: Aspetti autoecologici e sinecologici di Bemisia tabaci (Hemiptera: Aleyrodidae) in rapporto allo sviluppo di tecniche di controllo biologico- Relatore Prof. Loreto Rossi 2005 Tesi di laurea in Scienze biologiche, assegnata alla studentessa Elena Lampazzi, in corso di svolgimento sulla tematica: Lotta biologica alla mosca olearia mediante l utilizzo di Fopius arisanus: studio di aspetti ecologici e relazioni trofiche- Relatore Prof. Augusto Vigna Taglianti Tesi di Laurea (Triennio) Biotecnologie (ind. Agroindustriale) assegnata a Mirko Brachitta studente dell Università degli Studi di Ferrara: Lotta biologica alla mosca olearia mediante l utilizzo dell Imenottero braconide Fopius arisanus 3

4 2005 Tesi di laurea in Scienze biologiche, assegnata alla studentessa Gemma Mastrobbatista. Studio comparativo di due specie di parassitosi di Bemisia tabaci (Rinchota Aleyrodidae) attraverso l analisi di parametri biologici ed ecologici Relatore Prof. Augusto Vigna Taglianti Tesi di laurea in Scienze biologiche, assegnata allo studente Giovanni De Bonis. Introduzione di Fopius arisanus in oliveti italiani: effetti del bioclima mediterraneo sulla risposta funzionale del parassitoide Relatore Prof. Augusto Vigna Taglianti Tesi di Laurea in Biotecnologie Indusriali ed ambientali, assegnata allo studente Federico Germani. Batteri simbioni in zanzare vettori e loro impego nello sviluppo di strategie di lotta. In corso di svolgimento. Tutor per i seguenti vincitori di Borse di Studio: Titolo della borsa: Modelli di simulazione dello sviluppo popolazionistico di insetti fitofagi in colture protette conferita al Dr. Mauro Buttarazi; Titolo della borsa: Ricerche per lo sviluppo di nuove tecniche di allevamento massale di entomofagi per il controllo biologico di Saissetia oleae conferita al Dr. Carmine Santoro; Titolo della borsa: Nuove Biotecnologie Entomologiche conferita al Dr. Riccardo Moretti Membro del comitato di Supervisione del Corso di Dottorato Internazionale Insect Biotechnology XX ciclo cui è risultato tra i vincitori il Dr. Moretti Riccardo Gli incarichi di docenza svolta sono relativi a: 1994 corso di Formazione Tecnici Operatori in Biotecnologie gestito dalla Soc. Coop. Il Canovaccio per conto della Regione Lazio; 1995 corso CESAR: lezioni tenute presso il Centro ENEA di Portici su aspetti ecologici di base della lotta biologica in agricoltura; 1996 progetto Progetto Integrato Trisaia. Corso di formazione realizzato presso il Centro ENEA Trisaia sulle tecnologie informatiche sviluppate in ENEA per la difesa delle colture protette; 2002 lezioni dal titolo Lotta genetica autocida mediante la tecnica dell insetto sterile Corso di Biotecnologie applicate agli artropodi- Facoltà di Scienze Agrarie Di.Va.P.R.A Università di Torino ATTIVITA SCIENTIFICA Maurizio Calvitti è autore di circa 54 pubblicazioni di cui 30 per esteso e 24 comunicazioni a congressi nazionali ed internazionali. L attività svolta è stata principalmente rivolta a problemi di Entomologia ed Ecologia Applicata con l obiettivo primario di sviluppare nuovi sistemi di lotta biologica in ambito agrario, veterinario, e sanitario. Si riportano qui di seguito le principali linee di ricerca affrontate ed i risultati conseguiti. 4

5 1. Studio di sistemi preda-predatore ed ospite-parassitoide Nell ambito dei complessi biocenotici di differenti agroecosistemi (serre, oliveti) è stata studiata la dinamica di popolazione di alcune specie legate da interazione trofica al fine di determinare e quantificare l importanza di fattori biotici ed abiotici di controllo numerico delle popolazioni sia in condizioni naturali che artificiali (camere climatiche). I sistemi piu studiati sono stati: -il sistema acaro preda-acaro predatore Tetranychus urticae- Phytoseiulus persimilis su piante di fagiolo e fragola ; -alcuni sistemi ospite-parassitoide quali le interazioni tra alcune specie di insetti Aleirodidi e di Imenotteri Afelinidi e tra Ditteri Tefritidi ed Imenotteri Braconidi. Le metodologie di ricerca adottate hanno previsto lo studio dei parametri biologici delle popolazioni interagenti (longevità, fecondità, mortalità, natalità, tassi di predazione e parassitizzazione), la costruzione di tavole di vita e lo sviluppo di modelli matematici di simulazione della risposta funzionale di predatori e parassitoidi. Sono stati, inoltre, studiati i meccanismi di competizione interspecificia intrinseca ed estrinseca tra 2 specie (Encarsia formosa ed Eretmocerus mundus) parrassitoidi dell ospite comune Bemisia tabaci. Le conoscenze acquisite oltre a consentire una adeguata gestione delle risorse biologiche, ai fini della lotta biologica in campo, ha permesso l allestimento permanete di unità di allevamento, in insettario, delle specie studiate. 2. Studio di nuove associazioni ospite-parassitoide Nell ambito delle esplorazioni entomofaunistiche finalizzate alla individuazione di nuove specie di insetti predatori e parassitoidi da utilizzare per il controllo numerico biologico di popolazioni di Ditteri Tefritidi (Ceratitis capitata e Bactrocera oleae) in ambienti agricoli del bacino del Mediterraneo, è stato importato in Italia dalle isole Hawaii l Imenottero Braconide Fopius arisanus parassitoide oo-larvale di Tefritidi presenti nelle isole hawaiiane (Bactrocera dorsalis e Ceratitis Capitata). Esperimenti condotti in laboratorio hanno dimostrato per la prima volta che Fopius arisanus può completare perfettamente il suo ciclo di sviluppo anche a spese di Bactrocera oleae tefritide non presente nelle Hawaii ma molto diffuso nel bacino del Mediterraneo. Inoltre è stato anche evidenziato che in alcuni casi il parassitoide è in grado di uccidere l ospite con l oopositore con un impatto sulla popolazione ospite simile a quello dovuto ai predatori. Programmi di ricerca finalizzati allo studio dell adattabilità dell insetto alle condizioni climatiche mediterranee, alla competizione con specie parassitoidi autoctone ed alla evidenziazione di eventuali interazioni indesiderate con ditteri tefritidi innocui sono attualmente in corso. Biotecnologie Entomologiche 3. Sviluppo della Tecnica di lotta con l insetto sterile per il controllo autocida di specie dannose di insetti Sviluppo Lotta autocida Insetti Aleirodidi Sono stati approfonditi gli studi sulla biologia riproduttiva di Trialeurodes vaporariorum e Bemisia tabaci, specie a riproduzione partenogenetica arrenotoca, dannose per moltissime coltivazioni sia in campo aperto che in serra, vettori di virus fitopatogeni. E stata analizzata la frequenza di accoppiamento sessuale (mating system), la dinamica del rapporto sessi in popolazioni naturali e riprodotte in cattività in funzione della densità delle popolazioni. E stata determinata la dose di sterilizzazione mediante raggi gamma (65 Gy) che assicura il completo raggiungimento della sterilità femminile (non vitalità delle uova e oogenesi ridotta) e di quella maschile. Tuttavia nei maschi viene mantenuto un certo livello di trasferimento spermatico (gli spermatozoi sono immobili ed aflagellati) tale da consentire il trasferimento nella spermateca di spermatozoi portatori di deficienze genetiche letali in grado di determinare mortalità degli zigoti. Esperimenti di lotta autocida in condizioni di serra confermano che il rilascio di insetti aleirodidi sterili si traduce in un duplice impatto sulle popolazioni naturali fertili: aumento del numero di maschi 5

6 nella F1 (la specie si riproduce solo partenogeneticamente) e riduzione quantitativa della F1 (mortalità zigotica). E stata studiata la competenza di vettori del TYLCV in adulti di Bemisia tabaci radiosterilizzati Sviluppo Lotta autocida contro Aedes Albopictus In cooperazione col Centro ambientale di Crevalcore G. Nicoli (BO) è stato avviato uno studio di tipo dosimetrico per la sterilizzazione con irraggiamento gamma (sorgente di Co 60 ) di adulti di Aedes albopictus (zanzara tigre). Sono state saggiate dosi tra 100 ed 60 Gy. In base all analisi dei parametri biologici essenziali (longevità, mobilità, fecondità, fertilità) ed ai risultati di uno studio comparato della competitività sessuale (percentuale di successo nel corteggiamento) in maschi normali e maschi sterilizzati è stata scelta come ottimale, per la sterilizzazione di insetti da rilasciare sul campo, la dose 80 Gy. Prove preliminari sul campo di lotta autocida sono in corso in aree sperimentali prospicienti il lago di Garda e nei comuni di Rimini e Bologna. Sudio della Incompatibilità citoplasmica in Aedes Albopictuse sue potenzialità applicative nella lota genetica In collaborazione con il Dipartimento di Entomologia dell Università del Kentuchy (USA) viene studiata la possibilità di indurre incompatibilità citoplamatica bidirezionale in Aedes albopictus attraverso infezione con ceppi del batterio endosimbionte Wolbachia prelevatti da Culex pipiens. Viene realizzato il brevetto italiano ENEA RM2009A000678: PROCEDIMENTO PER LA STERILIZZAZIONE DI MASCHI DI ZANZARA TIGRE ATTRAVERSO TRASFERIMENTO ORIZZONTALE DI BATTERI SIMBIONTI INDUTTORI DI INCOMPATIBILITA' CITOPLASMATICA ELENCO PUBBLICAZIONI Lavori per esteso su Riviste Internazionali con Impact Factor dal 1996 (1) CALVITTI M., BUTTARAZZI M., GOVONI C., CIRIO U., Use of Induced Sterility in Adult Trialeurodes vaporariorum (Homoptera Aleyrodidae) treated with gamma radiation- Journ. Econ. Entom.- 90: 4 (Aug 1997), (2) CALVITTI M., REMOTTI P.C, 1998 Host preference and performances of B. argentifolii on weeds in Central Italy - Environ. Entomol., (27): (3) CALVITTI, M., REMOTTI, P.C., PASQUALI A., CIRIO, U., First results in the use of the sterile insect technique agaisnt Trialeurodes vaporariorum in greenhouse.- Ann. Entomol. Soc. Am. 91(6), (4) CALVITTI M., M. ANTONELLI, R. MORETTI and R.C. BAUTISTA, Oviposition behaviour and development of the egg-pupal parasitoid Foipius arisanus on Bactrocera oleae a tephritid fruit fly pest of olive in the Mediteranean Basin. Entomologia Experimentalis et Applicata, (102): (5) MORETTI R. and M. CALVITTI, Mortality by parasitization in the association between the egg-pupal parasitoid Fopius arisanus and Ceratitis capitata. BioControl (48): (6) PORRETTA D., GARAGANI M., BELLINI R., CALVITTI M. and URBANELLI S Isolation of microsatellite markers in the tiger mosquitos Aedes albopictus (Skuse). Molecular Ecology Notes (7) MORETTI R., AND CALVITTI M Intrinsic competition between the parasitoids Eretmocerus mundus and Encarsia formosa on Bemisia tabaci. Entomologia Experimentalis et Applicata, (129): (8) CALVITTI M., MORETTI R., PORRETTA D., BELLINI R., URBANELLI S Wolbachia removal in the mosquito Aedes albopictus: effect on male fitness. Medical and Veterinary Entomology (23):

7 (9) CALVITTI M., MORETTI R., LAMPAZZI E., BELLINI R., and DOBSON S.L Characterization of a new Aedes albopictus (Diptera: Culicidae) - Wolbachia pipientis (Rickettsiales: Rickettsiaceae) symbiotic association generated by artificial transfer of the wpip strain from Culex pipiens (Diptera: Culicidae). Journal of Medical Entomology 47 (2): (10) F. BALESTRINO, A. MEDICI, G. CANDINI, M. CARRIERI, B. MACCAGNANI, M. CALVITTI, S. MAINI, and R. BELLINI Gamma-Ray Dosimetry and Mating Capacity Studies in the Laboratory on Aedes albopictus Males. Journal of Medical Entomology 47 (4): (11) BELLINI R., ALBIERI F., BALESTRINO F., CARRIERI M., PORRETTA D. URBANELLI S., CALVITTI M., MORETTI R. and MAINI S Dispersal and serviva of Aedes albopicus (Diptera Culicidae) males in Italian urban areas and significance for Sterile Insect Technique.Journal of Medical Entomology, 47 (6): Capitolo di libro (12) CALVITTI M., REMOTTI P.C., CIRIO U., The Sterile Insect technique in the IPM ofwhiteflies in greenhouse-area-wide Control of fruit flies and other insect pest, ed. K.H. Tan. Penerbit Universiti Sains Malaysia, Penang (13) BELLINI, R., M. CALVITTI, A. MEDICI, M. CARRIERI, G. CELLI AND S. MAINI Use of the Sterile Insect Technique against Aedes albopictus in Italy: First Results of a Pilot Trial, pp In Vreysen, M.J.B., A.S. Robinson, and J. Hendrichs (Eds.), Area-Wide Control of Insect Pests: From Research to Field Implementation. Springer, Dordrecht, The Netherlands. Pubblicazione atti di conferenza (*come relatore) (14) -CALVITTI. M., LOZUPONE F., CORRENTI A., Due diverse metodologie d impiego dell acaro predatore Phytoseiulus persimilis (Acarina Phytoseiidae) per il controllo biologico di Tetranychus urticae (Acarina Tetranychidae) su colture protette di fragola nel Lazio - ATTI GIORNATE FITOPATOLOGICHE, VOL (15)-BUFFONI G., CALVITTI M., MAESTRINI I. DI COLA G.,1994- Controllo biologico di fitofagi delle colture protette: stima di parametri demografici per un modello matematico tritrofico- ATTI CONVEGNO NAZIONALE PROTEZIONE DELLE COLTURE: OSSERVAZIONI, PREVISIONI, DECISIONI: pp (16) CALVITTI, M., BUTTARAZZI M., C. GOVONI AND CIRIO, U Effetti dell interazione tra adulti normali e radiosterilizzati di Trialeurodes vaporariorum (Homopetra: Aleyroididae) su aspetti quantitativi e qualitativi della discendenza- ATTI GIORNATE FITOPATOLOGICHE, VOL. 1, (17)* CALVITTI M., REMOTTI P.C., CIRIO U., The Sterile Insect technique in the IPM of Whiteflies in greenhouse- Area-Wide Control of fruit flies and other insect pest, ed. K.H. Tan. Penerbit Universiti Sains Malaysia, Penang (18)* CALVITTI, G. GILIOLI, U. CIRIO, G. DI COLA, 1998 Validazione di un modello matematico per la simulazione della interazione trofica tra Trialeurodes vaporariorum (Homoptera: Aleyroididae)- Encarsia formosa (Hymenoptera: Aphelinidae- In Atti XVIII Congresso Nazionale Italiano di Entomologia, Maratea, Giugno, 1998 (19) CIRIO, M. CALVITTI, C. MENNA 1998 Influenza delle differenti cultivar di olivo (Olea Europeae) sulla dinamica di popolazione di Bactrocera oleae (Diptera tephritidae). In Atti XVIII Congresso Nazionale Italiano di Entomologia, Maratea, Giugno, 1998 (20) SANTORO, M. CALVITTI, CIRIO U., 1998 Aspetti bio-etologici di Methaphicus bartletti (Hymenoptera Encyrtidae) in rapporto all allevamento. In Atti XVIII Congresso Nazionale Italiano di Entomologia, Maratea, Giugno, (21)* CALVITTI M., A simulation model for improving the precision of whitefly biological control- European Whitefly Studies Network- Newsletters, Issue 04, May 2000 (22)* CALVITTI M., MORETTI R., ANTONELLI M., BAUTISTA R.C., Analysis of mortality factors influencing the parasitization rate in the association between Ceratitis capitata Wiedmann (Diptera Tephritidae) and 7

8 8 the oo-larval parasitoid Fopius arisanus Sonan (Hymenoptera Braconidae)- Relazione orale a: 7th European Worksho on Insect Parasitoid, 1-6 October Haarlem (The Netherlands). (23)* CALVITTI M., and ANNARUMI S., Concurrent application of sterile insects and parasitoids an example of synergistic action in biological control of Bemisia tabaci (Hemiptera: Aleyrodidae)- Relazione orale a: European Whitefly Symposium, Ragusa (Italy), 27th-3rd March (24) R. BELLINI, A. MEDICI, M. CARRIERI, M. CALVITTI, U. CIRIO, S. MAINI. Applicazione della tecnica del maschio sterile nella lotta contro Aedes albopictus in Italia: ottimizzazione delle fasi di allevamento massale e sessaggio. XIX Congresso Nazionale Italiano di Entomologia, Catania, Giugno Atti XIX Congresso Italiano di Entomologia II: (25)* CALVITTI M. and MORETTI R., Intrinsec and extrinsec competition between Eretmocerus mundus and a greenhouse selected strain of Encarsia formosa on Bemisia tabaci Relazione orale a: 2nd European Whitefly Symposium, Cavtat (Croazia), 5th-9th October 2004 (26) MORETTI R., LAMPAZZI E., REINA P. e CALVITTI M., Accrescimento di Fopius arisanus (Sonan) su Bactrocera oleae (Gmelin) in ambiente mediterraneo. In Proceedings del XX Congresso nazionale di Entomologia, Perugia-Assisi Giugno p. 392 (27) LANZA G., BARBAGALLO S., CALANDRA M.R., CALVITTI M., D ANNA R., PEDROTTI C. E PORTO M.E Evaluation of cold treatment against mediterranean fruit fly in Tarocco oranges. Proceedings 5th International Postharvest Symposium. Acta Hort. 682, pp (28) BARBAGALLO S., PORTO M.E., CALVITTI M., D ANNA R., e LANZA G., Efficacia del trattamento a freddo contro Ceratitis capitata nella disinfestazione di arance cv Tarocco destinate all esportazione. In Proceedings del XX Congresso nazionale di Entomologia, Perugia-Assisi Giugno p. 389 (29) URBANELLI S., CALVITTI M., PORRETTA D., Infezione del parassita intracellulare Wolbachia in Aedes albopictus:influenza sull evoluzione del mtdna dell ospite.xv Congresso Nazionale Società Italiana di Ecologia. Torino, Settembre 2005 (30)* MORETTI, R., LAMPAZZI, E., REINA, D., E M. CALVITTI, On the use of the exotic oo-pupal parasitoid Fopius arisanus for the biological control of Bactrocera oleae in Italy. IOBC/WPRS Bullettin 2007 Vol 30(9) pag (31) PORRETTA D., BELLINI R., SACCO F., CALVITTI M., and URBANELLI S., Population connectivity and pest managment: a study on population genetic structure of two mosquito species. In: Cambiamenti globali, Diversità Ecologica e Sostenibilità: XVI Congresso Soc. It. Ecol. (SiteE). Università della Tuscia, Viterbo, Settembre (32) PORRETTA D., BELLINI R., MEDICI A., CALVITTI M. AND URBANELLI S Evaluation of a strategy to restore genetic variability in mass-reared Aedes albopictus lines. AMCA 73rd Annual meeting. Orlando FL (USA), April (33) PORRETTA D., BELLINI R. CALVITTI M. AND URBANELLI S Genetic structure at fine-geographic scale of Aedes albopictus populations in Italy. AMCA 73rd Annual meeting. Orlando FL (USA) April 1-5, 2007 (34) BELLINI R., CALVITTI M., AND URBANELLI S Sterile male technique against Aedes albopictus in Italy : Evaluating male performances. AMCA 73rd Annual meeting. Orlando FL (USA) April (35)* CALVITTI M., BELLINI R., URBANELLI S Strategie di controllo degli insetti dannosi attraverso la Incompatibilità Citoplasmatica indotta dal batterio simbionte Wolbachia pipientis. Presentazione orale- Proceedings del XX Congresso Nazionale Italiano di Entomologia. Campobasso Giugno p.340 (36) MASTROBATTISTA G., MORETTI R. e CALVITTI M Competizione interspecifica tra gli stadi preimmaginalidi Encarsia formosa e Eremocerus mundus (Hymeoptera, Aphelinidae) su Bemisia tabaci (Homoptera, aleyrodidae)-poster- Proceedings del XX Congresso Nazionale Italiano di Entomologia. Campobasso Giugno 8

9 2007. p.378 (37) MORETTI R., LAPAZZI E.,MASTROBATTISTA G. e CALVITTI M Generazione di una nuova infezione di Wolbachia (ceppo wmel) in Aedes alboopictus attraverso trasferimento interspecifico Poster Session- Proceedings del XX Congresso Nazionale Italiano di Entomologia. Campobasso Giugno p.380 (38) CALVITTI M. è tra gli autori del CONTRIBUTO ENEA ALLA CONFERENZA NAZIONALE SUI CAMBIAMENTI CLIMATICI, ROMA : Cap. 1.3: Interazione tra cambiamenti climatici, inquinanti ambientali, agro-ecosistemi ed effetti sulla salute: pp (39) PORRETTA D., BELLINI R., MEDICI A., CALVITTI M. and URBANELLI S Mantenimento della diversità genetica in un allevamento massale della zanzara tigre finalizzato al controllo mediante tecnica dell insetto sterile (SIT). XVIII Congresso Soc. It. Ecol. (Site):Ecologia, emergenza e pianificazione. Parma 1-3 ottobre, 2008, p- 131 (40) BELLINI R., MEDICI A., CARRIERI M., CALVITTI M., URBANELLI S and PORRETTA D Classic genetic control application against Aedes albopictus. Poster Session in International Symposium on the Asian Tiger Mosquito: Ecology, Evolution, Epidemiology and Control. Rutgers University (NJ-USA), Feb (38) CALVITTI M, MORETTI R., BELLINI R. and DOBSON S.L Transfer of Wolbachia from Culex pipiens (L.) to Aedes albopictus (Skuse) resulting in the expression of Cytoplasmic Incomatibility. Poster Session in International Symposium on the Asian Tiger Mosquito: Ecology, Evolution, Epidemiology and Control. Rutgers University (NJ-USA), Feb (41) CALVITTI M, MORETTI R., BELLINI R. and DOBSON S.L Preliminary characterization of a new Aedes albopictus single-infected strain obtained by horizontal transfer of Wolbachia from Culex pipiens. Oral presentation at the 5th European Mosquito Control Association Workshop- Turin, ITALY 9th - 13th March 2009 (42) CALVITTI M., and MORETTI R Possible exploitation of Wolbachia as agent of sterility induction in Aedes albpopictus populations. Invited to the Workshop: SIT in the Integrated Vector Management of Aedes albopictus in Italy. Tools, Problems, Surveillance and Control. University of Bologna 22 Septembre 2009 (43) *CALVITTI M. and RICCARDO M New Wolbachia infections in Aedes albopictus: a way to benefit vector control strategies and the understanding of the mechanisms underlying the association between the endosymbiont and its host. XX Congresso Nazionale della Soc. It. Ecol. (Site):Le Scienze Ecologiche oggi. Università La Sapienza Roma, Settembre Libro degli abstracts p. 215 Pubblicazioni per estenso su riviste nazionali (44) CALVITTI M., TSOLAKIS H., Acari predatori fitoseidi presenti su alcune colture erbacee nel Lazio - REDIA LXXV, pp (45) CALVITTI M., Caratterizzazione biologica ed ecologica di due acari (Tetranychus urticae e Phytoseiulus persimilis) interagenti in alcuni ecosistemi agrari. - RT ENEA /INN/95/28, 53 pp. (46) CALVITTI M., BUTTARAZZI M., Determinazione di alcuni parametri biologici e indici demografici di Trialeurodes vaporariorum (Homoptera Aleyrodidae) su due differenti colture: pomodoro e zucchino REDIA LXXVII, 1, (47) G. GILIOLI, G. BUFFONI, M. CALVITTI, G. DI COLA, Modelli per lo sviluppo dell interazione ospiteparassitoide-notiziario sulla Protezione delle piante (A.I.P.P), n. 7, (48) M. CALVITTI, C GOVONI, BUTTARAZZI M., Sulla riproduzione partenogenetica di Trialeurodes vaporariorum (Homoptera Aleyrodidae): indagine su popolazioni italiane.- Bollettino del Laboratorio di Entomologia Agraria di Portici, (52):27:34. (49) CALVITTI M., Caratterizzazione biologica ed ecologica di due acari (Tetranychus urticae e Phytoseiulus persimilis) interagenti in alcuni ecosistemi agrari. - RT ENEA /INN/95/28, 53 pp. 10 9

10 (50) CALVITTI M., BUTTARAZZI M., Determinazione di alcuni parametri biologici e indici demografici di Trialeurodes vaporariorum (Homoptera Aleyrodidae) su due differenti colture: pomodoro e zucchino REDIA LXXVII, 1, (51) M. CALVITTI, C GOVONI, BUTTARAZZI M., Sulla riproduzione partenogenetica di Trialeurodes vaporariorum (Homoptera Aleyrodidae): indagine su popolazioni italiane.- Bollettino del Laboratorio di Entomologia Agraria di Portici, (52):27:34. (52) G. GILIOLI, G. BUFFONI, M. CALVITTI, G. DI COLA, Modelli per lo sviluppo dell interazione ospiteparassitoide-notiziario sulla Protezione delle piante (A.I.P.P), n. 7, (53) CALVITTI, M.; GILIOLI, G.; DI COLA, G. 1999, Experimental evaluation of a simulation model for the trophic interaction between Trialeurodes vaporariorum (Westwood) (Homoptera Aleyrodidae) and Encarsia formosa Gahan (Hymenoptera Aphelinidae). Redia 82: (54) CIRIO U e CALVITTI M Abbondanza della mosca delle olive (Bactrocera oleae Gmel.) in relazione alle cultivar di olivo. OLIVÆ, 103: (in Italiano, Inglese e Spagnolo) (55) CALVITTI M., BELLIN R., URBANELLI S Strategie innovative di controllo degli insetti dannosi attraverso la incompatibilità citoplasmatica indotta dal batterio simbionte Wolbachia pipientis. Atti-rendiconti 2007 dell Accademia Nazionale Italiana di Entomologia. Anno LV:

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese

CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese l unione fa la forza per restituire valore aggiunto alla produzione 1 Il Consorzio Il Consorzio CO.PA.VIT. è nato nel 2008 a partire da un iniziativa

Dettagli

Gestione delle avversità in agricoltura biologica

Gestione delle avversità in agricoltura biologica Gestione delle avversità in agricoltura biologica Anna La Torre Consiglio per la ricerca in agricoltura e l analisi dell economia agraria Centro di ricerca per la patologia vegetale «Noi ereditiamo la

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Primo caso italiano di resi al larvicida ciromazina da di musca domestica

Primo caso italiano di resi al larvicida ciromazina da di musca domestica TECNICA Primo caso italiano di resi al larvicida ciromazina da di musca domestica di Davide Di Domenico ( 1 ) Luigi Ruggeri ( 1 ) Guglielmo Pampiglione ( 2 ) Il problema dell inefficacia dei prodotti utilizzati

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

La scuola in Lombardia

La scuola in Lombardia La scuola in Lombardia Documentazione Anno scolastico 2010/2011 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 1 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 2 INDICE Sezione 1 Le scuole... 5 IL SISTEMA SCOLASTICO LOMBARDO...

Dettagli

ogni giorno in prima linea

ogni giorno in prima linea Servizio itosanitario Emilia-Romagna ogni giorno in prima linea proteggere le coltivazioni, le alberature, i parchi e le aree verdi dell'emilia-romagna da organismi nocivi fornire un supporto specialistico

Dettagli

IL BIENNIO DELLA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE AI TEMPI DELLA GELMINI

IL BIENNIO DELLA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE AI TEMPI DELLA GELMINI Commento Nel biennio tra le materie di base non compaiono Musica, Geografia, Storia dell Arte, Fisica, Chimica e Diritto, mentre materie come Italiano al Liceo classico, Matematica e Scienze al Liceo scientifico

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

Il Progetto Orient@mente

Il Progetto Orient@mente Il Progetto Orient@mente Presentazione, 25 marzo 2015 Marina Marchisio Dipartimento di Matematica G. Peano Orient@mente Progetto di UNITO che ha come scopo la realizzazione di un orientamento in ingresso

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Ferrara, giovedì 27 Settembre 2012 Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Giacomo Zanni (Dipartimento di Ingegneria ENDIF, Università di Ferrara) giacomo.zanni@unife.it SOMMARIO

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

IL CINIPIDE GALLIGENO DEL CASTAGNO

IL CINIPIDE GALLIGENO DEL CASTAGNO IL CINIPIDE GALLIGENO DEL CASTAGNO ifesa delle oreste Dryocosmus kuriphilus Yat su matsu Hymenoptera Cynipidae Cos è il Cinipide galligeno del castagno? L imenottero cinipide Dryocosmus kuriphilus Yatsumatsu

Dettagli

Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare 100 ore Udine, Febbraio 2015-Aprile 2015

Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare 100 ore Udine, Febbraio 2015-Aprile 2015 Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare 100 ore Udine, Febbraio 2015-Aprile 2015 Formula Weekend (Venerdì e Sabato) Con il patrocinio e la collaborazione

Dettagli

NASCITA: DATA DI NASCITA: 11/08/'63 RESIDENZA: via Ugo Foscolo n 18-00040 Castel Gandolfo - (Rm) STATO CIVILE: Separato SERVIZIO

NASCITA: DATA DI NASCITA: 11/08/'63 RESIDENZA: via Ugo Foscolo n 18-00040 Castel Gandolfo - (Rm) STATO CIVILE: Separato SERVIZIO Via Ugo Foscolo 18 Castel Gandolfo - Marino - Roma Tel.: 3351572723 e-mail fbusico@inwind.it CURRICULUM VITAE DATI PERSONALI NOME: Fabio COGNOME: Busico LUOGO DI Roma NASCITA: DATA DI NASCITA: 11/08/'63

Dettagli

Rapporto di Riesame - frontespizio

Rapporto di Riesame - frontespizio Rapporto di Riesame - frontespizio Denominazione del Corso di Studio : TECNOLOGIE ALIMENTARI Classe : L26 Sede : POTENZA - Scuola di Scienze Agrarie, Forestali, Alimentari ed Ambientali - SAFE Primo anno

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano

III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano (Fabio Musmeci, Angelo Correnti - ENEA) Il lago di Bracciano è un importante elemento del comprensorio della Tuscia Romana che non può non

Dettagli

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome PASQUALE DE BELLIS Indirizzo Via Piave, nr. 20-60027 Osimo Stazione (AN) ITALIA Telefono 347 8228478 071 7819651 Fax E-mail pasquale.de.bellis@regione.marche.it

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università

Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università COS'È TORNO SUBITO Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università finanziata con fondi POR FSE Lazio 2007-2013 Asse II Occupabilità; Asse V Transnazionalità

Dettagli

DEFINIZIONE DELLE SPECIFICHE TECNICHE DI SVILUPPO DELL ATTREZZATURA PROTOTIPO PER LA CONCENTRAZIONE DI BIOMASSA MICROBICA DA ESTRATTO DI CASTAGNA

DEFINIZIONE DELLE SPECIFICHE TECNICHE DI SVILUPPO DELL ATTREZZATURA PROTOTIPO PER LA CONCENTRAZIONE DI BIOMASSA MICROBICA DA ESTRATTO DI CASTAGNA DEFINIZIONE DELLE SPECIFICHE TECNICHE DI SVILUPPO DELL ATTREZZATURA PROTOTIPO PER LA CONCENTRAZIONE DI BIOMASSA MICROBICA DA ESTRATTO DI CASTAGNA Premesso che nell ambito del progetto Castagna di Montella:

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

Criteri, parametri e indicatori per l abilitazione scientifica nazionale AREA 01 MATEMATICA E INFORMATICA. Premesso

Criteri, parametri e indicatori per l abilitazione scientifica nazionale AREA 01 MATEMATICA E INFORMATICA. Premesso Criteri, parametri e indicatori per l abilitazione scientifica nazionale AREA 01 MATEMATICA E INFORMATICA Premesso che l attività scientifica e di ricerca nei settori MAT/01-09 e INF/01 consiste principalmente

Dettagli

LE IMPORTAZIONI DI PRODOTTI BIOLOGICI DAI PAESI TERZI NELLA UE

LE IMPORTAZIONI DI PRODOTTI BIOLOGICI DAI PAESI TERZI NELLA UE LE IMPORTAZIONI DI PRODOTTI BIOLOGICI DAI PAESI TERZI NELLA UE Procedure per il controllo e la gestione delle irregolarità Lunedì 17 giugno 2013 Unioncamere Sala Convegni De Longhi Horti Sallustiani, Piazza

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ

STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ Il 6 e 7 novembre 2014 INFFU organizza a Roma il I corso nazionale di Igiene Urbana: STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ Accreditato ECM dall Istituto Zooprofilattico

Dettagli

COS E LA PRODUZIONE INTEGRATA?

COS E LA PRODUZIONE INTEGRATA? Cos è la Produzione Integrata (PI). Con questo scritto desidero fare una cronistoria sulla produzione integrata, un sistema di lotta iniziato negli anni 80, dove un ticinese nella persona del Dott. Mario

Dettagli

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune 1 Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria DOP Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO.

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. ALLEGATO A PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. TITOLI ACCADEMICI VOTO DI LAUREA Medici Specialisti ambulatoriali, Odontoiatri,

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione

La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione 1 Carlo Sabbarese Gruppo di ricerca: R. Buompane, F. De Cicco, V. Mastrominico, A. D Onofrio 1 L attività di ricerca è svolta

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Testo approvato definitivamente dal Senato Accademico e dal Consiglio di Amministrazione rispettivamente

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA Emanato con D.R. n. 306 del 17/07/2012 Integrato con D.R. n. 65 12/02/2014. DISPOSIZIONI PRELIMINARI Articolo 1 (Oggetto) 1. Il presente

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE Classe L2 Programmazione didattica a.a. 2014/2015 Per l anno accademico 2014-2015

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

EQUIPARAZIONI TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI

EQUIPARAZIONI TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI EQUIPARAZIONI TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI Ai fini della partecipazione ai pubblici concorsi: nei bandi che fanno riferimento all ordinamento previgente

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

Lotta biologica per la difesa fitosanitaria del castagneto

Lotta biologica per la difesa fitosanitaria del castagneto GAL L ALTRA ROMAGNA S. CONS. A R.L. Via Roma, 24 47027 Sarsina (FC) Tel. 0547.698301 Fax 0547.698345 altrarom@tin.it COD. FISC. e P. IVA 02223700408 www.altraromagna.it PSR ASSE 4 Leader MISURA 412 Azione

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19 della legge 30 dicembre 2010, n. 240 (emanato con decreto rettorale 24 ottobre 2014, n. 478) INDICE

Dettagli

Art. 3 Procedura di selezione

Art. 3 Procedura di selezione Regolamento per l'attribuzione a professori e ricercatori dell'incentivo di cui all'articolo 29, comma 19 della legge 240/10 (Emanato con Decreto del Rettore n.110 del 4 aprile 2014) Art. 1 Oggetto 1.

Dettagli

Danni insoliti da tripidi sul frutto melo

Danni insoliti da tripidi sul frutto melo Danni insoliti da tripidi sul frutto melo L osservazione e lo studio di sintomi su piante o frutti fa parte delle attività della Sezione Difesa delle Piante presso il Centro per la Sperimentazione Agraria

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LUIGI EINAUDI Distr. Sc. n 9 - Via V. Veneto 89822 SERRA SAN BRUNO (VV) FONDI STRUTTURALI 2007-2013 PEC: vvis003008@pec.istruzione.it PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE FONDO

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Lunedì, 31 gennaio 2011

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Lunedì, 31 gennaio 2011 Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale Spediz. abb. post. 45% - art. - 1, art. comma 2, comma 1 20/b Legge 27-02-2004, 23-12-1996, n. n. 46-662 Filiale

Dettagli

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile)

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D1. COSA SONO LE ALTRE ATTIVITÀ FORMATIVE? D2. COME SI OTTENGONO

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Esploro le fonti energetiche di tutto il mondo. Proteggo l ambiente. Sono il futuro. Sono un ingegnere petrolifero.

Esploro le fonti energetiche di tutto il mondo. Proteggo l ambiente. Sono il futuro. Sono un ingegnere petrolifero. Esploro le fonti energetiche di tutto il mondo. Proteggo l ambiente. Sono il futuro. Sono un ingegnere petrolifero. Cosa fa un ingegnere petrolifero? Gli ingegneri petroliferi individuano, estraggono e

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MONTU DOMENICO Data di nascita 26-03-1956 Amministrazione ASL CN1 Incarico attuale DIRETTORE SISP AMBITO FOSSANO-SALUZZO SAVIGLIANO Numero telefonico ufficio

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971 INFORMAZIONI PERSONALI Nome ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971 Qualifica I Fascia Amministrazione ASL CASERTA (EX ASL 1 e 2) Incarico attuale Dirigente ASL I fascia - Unità Operativa Veterinaria

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

CURRICULUM VITAE del Prof. ANTONIO DAL MONTE

CURRICULUM VITAE del Prof. ANTONIO DAL MONTE CURRICULUM VITAE del Prof. ANTONIO DAL MONTE Il Prof. Antonio Dal Monte si è laureato in Medicina e Chirurgia a Roma ed ha conseguito la docenza in Fisiologia Umana ed in Medicina dello Sport. E specialista

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Progetto di ricerca CONSERVAZIONE E VALORIZZAZIONE DI RAZZE AVICOLE LOMBARDE

Progetto di ricerca CONSERVAZIONE E VALORIZZAZIONE DI RAZZE AVICOLE LOMBARDE Programma regionale di ricerca in campo agricolo 2010-2012 Progetto di ricerca CONSERVAZIONE E VALORIZZAZIONE DI RAZZE AVICOLE LOMBARDE Acronimo: CoVAL Ente Proponente: Università degli Studi di Milano,

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass I Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Rouame Abdelaziz Indirizzo(i) 7, via S. Andrea, 48022, Lugo di Romagna, Italia Telefono(i) 051 6597766/ 0545 24698 Mobile: 3282119380

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome/i nome/i Castelli Flavio Email flavio.castelli@gmail.com Sito web personale http://www.flavio.castelli.name Nazionalità Italiana Data di nascita

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo 1 2 Guida all accesso ai Corsi di Laurea (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo Anno Accademico 2014/2015 3 4 Concept and graphic design: Marketing e Fundraising

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

CALENDARIO ATTIVITA DI ORIENTAMENTO IN USCITA A.S. 2014/2015 (prima versione, aggiornato al 28.01.2015)

CALENDARIO ATTIVITA DI ORIENTAMENTO IN USCITA A.S. 2014/2015 (prima versione, aggiornato al 28.01.2015) CALENDARIO ATTIVITA DI ORIENTAMENTO IN USCITA A.S. 2014/2015 (prima versione, aggiornato al 28.01.2015) Si ricorda che le attività di orientamento predisposte per l'anno scolastico 2014/2015 sono state

Dettagli

Box: Perché sostenere il modello agricolo Biologico nella PAC?

Box: Perché sostenere il modello agricolo Biologico nella PAC? La PAC che verrà: Smart change or business as usual? La posizione ufficiale IFOAM EU sulla prossima riforma PAC 2014 2020 Alessandro Triantafyllidis, IFOAM EU Group Siamo a metà dell attuale periodo di

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana. ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05.

QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana. ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05. QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05.2013 Il progetto QUEST Gli obiettivi Offrire supporto alle città

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

IASMA Notizie DIFESA ESTIVA DELL OLIVO

IASMA Notizie DIFESA ESTIVA DELL OLIVO IASMA Notizie OLIVICOLTURA Notiziario tecnico del Centro Trasferimento Tecnologico della Fondazione Edmund Mach - Istituto Agrario di S. Michele all Adige 24 giugno 2011 n. 2 IASMA Notizie n. 28 - Anno

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

unità B3. Le teorie sull evoluzione

unità B3. Le teorie sull evoluzione documentazione fossile è provata da embriologia comparata anatomia comparata biologia molecolare L evoluzione avviene per selezione naturale microevoluzione può essere macroevoluzione speciazione allopatrica

Dettagli

Curriculum vitae et studiorum

Curriculum vitae et studiorum Curriculum vitae et studiorum INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail Nazionalità Data e luogo di nascita TRONCARELLI MARCELLINA VIA SALARIA, 1396-00138 ROMA 338 3693605 m.troncarelli@virgilio.it

Dettagli