DIRITTO DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE. Guida sotto l influenza dell alcool Art. 186 cds

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DIRITTO DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE. Guida sotto l influenza dell alcool Art. 186 cds"

Transcript

1 DIRITTO DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE Guida sotto l influenza dell alcool Art. 186 cds

2 Sommario SOMMARIO La guida sotto l influenza dell alcool: Fattispecie; Condotte sanzionate; Presupposti per il controllo; Modalità dell accertamento. Neopatentati e conducenti professionali (art. 186 bis cds)

3 - Fattispecie - EBBREZZA UBRIACHEZZA Stato di alterazione psico-fisica derivante dall assunzione di bevande alcoliche, caratterizzato da un aumento del tasso alcolemico del soggetto. L intensità dello stato di alterazione psico-fisica derivante dall assunzione di bevande alcoliche è maggiore. N.B.: la persona in stato di ebbrezza può non palesare in maniera evidente i sintomi all esterno.

4 - art. 186 cds - Fattispecie - PREMESSO CHE:E vietato guidare in stato di ebbrezza in conseguenza dell uso di bevande alcooliche. Il D.L. nr.117 del ha apportato consistenti modifiche all art. 186 del C.d.S., prevedendo tre ipotesi di guida in stato di ebbrezza in relazione al tasso alcolemico presente nel sangue: A- superiore a 0,5 g/l e non superiore a 0,8; B- superiore a 0,8 g/l e non superiore a 1,5; C- superiore a 1,5 g/l. ULTERIORI MODIFICHE SONO STATE APPORTATE DALLA LEGGE N.120 DEL

5 - Fattispecie - GUIDA IN STATO DI EBBREZZA: REATO*. LE CONDOTTE SANZIONATE RIFIUTO ACCERTAMENTO:REATO. SE VIOAZ. COMMESSE DA CONDUCENTI AUTOBUS, MEZZI SUP. 3, 5 T. O VEICOLI COMPLESSI, OVVERO IN CASO DI RECIDIVA NEL BIENNIO REVOCA PATENTE; * Fascia A da superiore a 0,5 g/l fino a 0,8 g/l violazione amministrativa.

6 - Sanzioni- A-tasso alcolemico superiore a 0,5 ma non superiore a 0,8 g/l. SANZ. AMM. PECUNIARIA da euro 500 a euro Sospensione della patente da tre a sei mesi. B- tasso alcolemico superiore a 0,8 ma non superiore a 1,5 g/l Ammenda da euro 800 a euro arresto fino a sei mesi. Sospensione della patente da sei mesi a un anno. C- tasso alcolemico superiore a 1,5 g/l- ammenda da a euro- arresto da sei mesi ad un anno. Sospensione della patente da uno a 2 anni

7 - Sanzioni - - Tasso alcolemico superiore 1,5 g/l veicolo appartenente trasgressore sottoposto sequestro amministrativo per confisca con affidamento al custode acquirente; - Veicolo appartenente persona estranea reato restituito legittimo proprietario; - Veicolo appartenente persona estranea reato sospensione patente raddoppiata.(modifica INTRODOTTA CON LEGGE N.94) - Reato commesso da ore 22 a 07- ammenda prevista comma 2 aumentata da un terzo alla metà.(legge n. 94); - Tasso alcolemico inferiore a 1,5 veicolo affidato a persona idonea o autorimessa con spese di recupero e trasporto a carico trasgressore

8 - Sanzioni - CICLOMOTORI E MOTOCILCLI Sono sempre sequestrati quando il tasso alcolemico supera 1,5 g/l. Prima delle modifiche della legge 120/2010 era possibile il sequestro anche con tasso alcolemico previsto dalla fascia A. (sup. a 0,5 fino a 0,8 g/l).

9 - Sanzioni - ART.186 comma 2 bis Conducente in stato di ebbrezza che provoca incidente con tasso alcolemico fino a 1,5 g/l. - raddoppio delle pene di cui al comma 2; - fermo amministrativo del veicolo per gg. 180 (salvo che il veicolo appartenga a persona estranea al reato); - In caso di tasso superiore a 1,5 g/l si applicano le sanzioni previste dal comma 2 lettera c. - Tasso superiore a 1,5 revoca della patente.

10 - Condotte sanzionate - PARTICOLARITÀ Per la violazione dell art. 186 C.d.S. è prevista anche la decurtazione di 10 punti dalla patente. Quando la violazione è commessa dal conducente di un autobus o di un veicolo con massa superiore a 3,5 t, ovvero di complessi di veicoli, è disposta la revoca della patente. Il veicolo, qualora non possa essere guidato da altra persona idonea (IN CASO DI TASSO SUP. A 0,8 FINO A 1,5 G/L), va rimosso e affidato in custodia ditta convenzionata.

11 - Condotte sanzionate - RIFIUTO DI SOTTOPORSI AD ACCERTAMENTO (ART. 186 CO.7): ARRESTO DA 6 MESI A UN ANNO- AMMENDA DA EURO 1500 A SOSPENSIONE DELLA PATENTE DA UNO A DUE ANNI; VEICOLO SOTTOPOSTO A SEQUESTRO AMMINISTRATIVO PER CONFISCA (ARTT. 213 E 224 TER CDS) CON AFFIDAMENTO AL CUSTODE ACQUIRENTE.

12 - presupposti per il controllo art. 186 co. 4- Gli organi di Polizia stradale hanno la facoltà di effettuare l accertamento con l etilometro quando: - gli accertamenti di cui al comma 3 hanno dato esito positivo; - in ogni caso d incidente stradale; - si abbia altrimenti motivo di ritenere che il conducente del veicolo si trovi in stato di alterazione psicofisica derivante dall influenza dell alcool (SINTOMI).

13 - Presupposti per il controllo - ACCERTAMENTI PRELIMINARI Il codice, al fine di acquisire elementi utili per motivare l accertamento con l etilometro, prevede la possibilità per gli agenti di sottoporre il conducente ad accertamenti preliminari non invasivi, eseguiti: nel rispetto della riservatezza personale; senza pregiudizio per l integrità fisica. (Art. 186 c. 3 C.d.S.)

14 ACCERTAMENTI PRELIMINARI POSSONO ESSERE EFFTUATI CON APPARECCHI PORTALILI NON OMOLOGATI PRIMA DEL CONTROLLO VERO E PRPRIO DA EFFETTUARSI CON L ETILOMTRO(ART. 354 CPP)

15 - Modalità dell accertamento - L accertamento può essere eseguito: mediante idonea strumentazione tecnica (etilometro); de visu (descrizione delle condizioni del soggetto e della condotta di guida); qualsiasi altro mezzo di prova. N.B.: la prova etilometrica può avvenire anche accompagnando il conducente presso il più vicino ufficio o comando.

16 - Modalità dell accertamento - Per i conducenti coinvolti in incidenti stradali e sottoposti alle cure mediche, l accertamento del tasso alcoolemico viene effettuato, su richiesta degli organi di Polizia stradale, da parte delle competenti strutture sanitarie. Se dall incidente è derivata la morte di una persona e il tasso alcolemico riscontrato è pari o superiore a 3 grammi per litro (g/l), è prevista anche la revoca della patente di guida (Art. 130 bis C.d.S.).

17 Il Prefetto, con l ordinanza con la quale viene disposta la sospensione della patente, ordina al conducente di sottoporsi a visita medica entro 60 giorni (revisione). In caso di inottemperanza, il Prefetto può disporre la sospensione della patente fino all esito della visita medica (Art. 119 c. 4 C.d.S.). N.B.: se il tasso alcolemico riscontrato è superiore a 1,5 grammi per litro (g/l), la patente è sempre sospesa fino all esito della visita

18 Guida sotto l influenza dell alcol ATTI DA COMPILARE - Verbale di accertamento urgente sulle persone ai sensi del art. 354 CPP; - Verbale di elezione di domicilio, nomina difensore, ricevuta della patente ritirata e consegna del veicolo; - CNR all A.G.;

19 Conducenti di età inferiore a 21 anni, Neopatentati e professionali. (art. 186 Bis cds) E vietato guidare dopo aver assunto bevande alcoliche e sotto l influenza di queste per i conducenti: - a) di età inferiore ad anni 21 e per i primi 3 anni dal conseguimento della patente B; - b) che esercitano attività di trasporto di persone; - c) che esercitano attività di trasporto di cose; - d che guidano veicoli di massa complessiva superiore a 3,5 tonnellate, di autobus ed altri veicoli con un numero di posti a sedere superiore ad 8.

20 Guida sotto l influenza dell alcol Conducenti di età inferiore a 21 anni, Neopatentati e professionali. (art. 186 Bis cds) sanzioni -tasso alcolemico da zero a 0,5 g/l SAP da 155,00 a 624,00; -in caso di incidente le sanzioni sono raddoppiate; -per le violazioni dell art. 186 le sanzioni ivi previste sono aumentate da un terzo alla metà; -il conducente minore di anni 18 con tasso alcolemico tra 0 e 0,5, può conseguire la patente a compimento del 19 anno di età; -tasso alcolemico superiore a 0,5 può conseguire la patente B non prima di anni 21.

GUIDA IN STATO DI EBBREZZA. Che cos è. Come funziona l accertamento. Gli organi di Polizia stradale, nel rispetto della riservatezza personale e senza

GUIDA IN STATO DI EBBREZZA. Che cos è. Come funziona l accertamento. Gli organi di Polizia stradale, nel rispetto della riservatezza personale e senza GUIDA IN STATO DI EBBREZZA Che cos è L art. 186 del Codice della Strada prevede il divieto di guidare in stato di ebbrezza, in conseguenza dell uso di bevande alcoliche. Come funziona l accertamento Gli

Dettagli

Violazione articolo 186 Codice della Strada (Modificato dalla Legge 29 luglio 2010, n. 120 G.U. n. 175 del )

Violazione articolo 186 Codice della Strada (Modificato dalla Legge 29 luglio 2010, n. 120 G.U. n. 175 del ) Violazione articolo 186 Codice della Strada (Modificato dalla Legge 29 luglio 2010, n. 120 G.U. n. 175 del 29.07.2010) TABELLA ESPLICATIVA DELLE VIOLAZIONI E DELLE SANZIONI DOPO LA LEGGE 120/2010 A cura

Dettagli

Violazione articolo 186 Codice della Strada TABELLA ESPLICATIVA DELLE VIOLAZIONI E DELLE SANZIONI DOPO LA LEGGE 120/2010

Violazione articolo 186 Codice della Strada TABELLA ESPLICATIVA DELLE VIOLAZIONI E DELLE SANZIONI DOPO LA LEGGE 120/2010 Violazione articolo 186 Codice della Strada (Modificato dalla Legge 29 luglio 2010, n. 120 G.U. n. 175 del 29.07.2010) TABELLA ESPLICATIVA DELLE VIOLAZIONI E DELLE SANZIONI DOPO LA LEGGE 120/2010 A cura

Dettagli

Articoli Codice della Strada modificati dal Decreto Legge 92/2008

Articoli Codice della Strada modificati dal Decreto Legge 92/2008 Articoli Codice della Strada modificati dal Decreto Legge 92/2008 Articolo 186 - Guida sotto l influenza dell alcool Articolo 187 - Guida in stato di alterazione psico-fisica per uso di stupefacenti Articolo

Dettagli

Art. 186 (*) (1) (Decreto legislativo , n Codice della strada) Guida sotto l influenza dell alcool (2)

Art. 186 (*) (1) (Decreto legislativo , n Codice della strada) Guida sotto l influenza dell alcool (2) Art. 186 (*) (1) (Decreto legislativo 30.4.1992, n. 285 - Codice della strada) Guida sotto l influenza dell alcool (2) 1. E vietato guidare in stato di ebbrezza in conseguenza dell uso di bevande alcoliche.

Dettagli

Articolo CdS. Art Guida sotto l'influenza dell'alcool

Articolo CdS. Art Guida sotto l'influenza dell'alcool Articolo 186 - CdS Art. 186. Guida sotto l'influenza dell'alcool 1. É vietato guidare in stato di ebbrezza in conseguenza dell'uso di bevande alcoliche. 2. Chiunque guida in stato di ebbrezza è punito,

Dettagli

Oggetto: Legge 29 luglio 2010, n Disposizioni in materia di sicurezza stradale

Oggetto: Legge 29 luglio 2010, n Disposizioni in materia di sicurezza stradale U.O. Studi e Applicazione Normativa Sezione di Polizia Stradale Reparto Studi e Coordinamento Normativo Il Vice Comandante Circ. n. 86 Prot. n. 81161 Roma 30 luglio 2010 Oggetto: Legge 29 luglio 2010,

Dettagli

Decreto Legge 117/07. Guida senza patente (ART. 116 del C.d.S.)

Decreto Legge 117/07. Guida senza patente (ART. 116 del C.d.S.) Decreto Legge 117/07 Il 4/8/2007 è entrato in vigore il Decreto Legge n. 117/07 emanato dal Governo contenente nuove norme per la sicurezza stradale che prevedono sanzioni più dure per diverse tipologie

Dettagli

Testo aggiornato degli artt.186 e 186 bis C.d.S. 1. È vietato guidare in stato di ebbrezza in conseguenza dell'uso di bevande alcoliche.

Testo aggiornato degli artt.186 e 186 bis C.d.S. 1. È vietato guidare in stato di ebbrezza in conseguenza dell'uso di bevande alcoliche. Testo aggiornato degli artt.186 e 186 bis C.d.S. Art.186. Guida sotto l'influenza dell'alcool. 1. È vietato guidare in stato di ebbrezza in conseguenza dell'uso di bevande alcoliche. 2. Chiunque guida

Dettagli

Alcol, droga e giovani

Alcol, droga e giovani Alcol, droga e giovani L impegno del Dipartimento della Pubblica Sicurezza per la prevenzione e il contrasto degli illeciti Conferenza nazionale sulle tossicodipendenze Trieste 2009 Intervento del Primo

Dettagli

CITTA' DI TORINO CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE SETTORE SICUREZZA STRADALE Ufficio Studi e Formazione

CITTA' DI TORINO CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE SETTORE SICUREZZA STRADALE Ufficio Studi e Formazione CITTA' DI TORINO CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE SETTORE SICUREZZA STRADALE Ufficio Studi e Formazione CIRCOLARE N. 70 Operativa OGGETTO: Circolazione Stradale. Modifiche al Codice della Strada. Decreto Legge

Dettagli

GUIDA IN STATO DI EBBREZZA

GUIDA IN STATO DI EBBREZZA GUIDA IN STATO DI EBBREZZA D. L.vo 30 aprile 1992, n.285 Nuovo Codice della Strada Articolo 186 C.d.S. Guida sotto l'influenza dell'alcool Articolo 187 C.d.S. Guida in stato di alterazione psico-fisica

Dettagli

SCHEMA DI DISEGNO DI LEGGE RECANTE MISURE PER LA SICUREZZA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE. Articolo 1 (Modifiche all articolo 117 Codice della Strada)

SCHEMA DI DISEGNO DI LEGGE RECANTE MISURE PER LA SICUREZZA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE. Articolo 1 (Modifiche all articolo 117 Codice della Strada) SCHEMA DI DISEGNO DI LEGGE RECANTE MISURE PER LA SICUREZZA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE. Articolo 1 (Modifiche all articolo 117 Codice della Strada) 1. All articolo 117 del decreto legislativo 30 aprile

Dettagli

CONTROLLI DELL ALCOLEMIA. (Isp.Sup. MISTRANGELO Giovanni)

CONTROLLI DELL ALCOLEMIA. (Isp.Sup. MISTRANGELO Giovanni) CONTROLLI DELL ALCOLEMIA (Isp.Sup. MISTRANGELO Giovanni) Alcune DIFFERENZE nel Codice della Strada: Articolo 186 E vietato guidare in stato di ebbrezza in conseguenza dell uso di bevande alcoliche Articolo

Dettagli

CITTA' DI TORINO CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE SETTORE SICUREZZA STRADALE Ufficio Studi e Formazione

CITTA' DI TORINO CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE SETTORE SICUREZZA STRADALE Ufficio Studi e Formazione CITTA' DI TORINO CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE SETTORE SICUREZZA STRADALE Ufficio Studi e Formazione CIRCOLARE N. 48 Operativa OGGETTO: Circolazione Stradale. Modifiche al Codice della Strada. Decreto Legge

Dettagli

conducente ordinario che provochi un incidente amministrativa /// /// da 155 ad 624 decurtazione /// /// 5 punti dalla patente o dalla CQC

conducente ordinario che provochi un incidente amministrativa /// /// da 155 ad 624 decurtazione /// /// 5 punti dalla patente o dalla CQC tasso alcoolico sanzione ordinario da 0 a 0,5 grammi/litro verbale ex art. 186 bis comma 2 ordinario che provochi un amministrativa /// /// da 155 ad 624 /// /// 5 che provochi un da 310 ad 1248 5 tasso

Dettagli

1. E' vietato guidare in stato di ebbrezza in conseguenza dell'uso di bevande alcoliche.

1. E' vietato guidare in stato di ebbrezza in conseguenza dell'uso di bevande alcoliche. Art.186 Guida sotto l'influenza dell'alcool. 1. E' vietato guidare in stato di ebbrezza in conseguenza dell'uso di bevande alcoliche. 2. Chiunque guida in stato di ebbrezza e' punito, ove il fatto non

Dettagli

FITA Unione Nazionale Imprese di Trasporto Sede Nazionale 00161 Roma Via G. A. Guattani 13 Tel (06) 441881 Fax (06) 44249506 E Mail : fita@cna.

FITA Unione Nazionale Imprese di Trasporto Sede Nazionale 00161 Roma Via G. A. Guattani 13 Tel (06) 441881 Fax (06) 44249506 E Mail : fita@cna. Prot. n. 197/07/ML/mf Roma, 6 settembre 2007 Presidenza Nazionale Cna Fita Unioni Regionali Cna Fita Oggetto: Decreto Legge 3 Agosto 2007, n. 117 Disposizioni urgenti modificative del codice della strada

Dettagli

MODIFICHE AL CODICE DELLA STRADA IN VIGORE DAL

MODIFICHE AL CODICE DELLA STRADA IN VIGORE DAL MODIFICHE AL CODICE DELLA STRADA IN VIGORE DAL 30.07.2010 ART. CO. VIOLAZIONE SANZIONE PUNTI SANZ. ACC. NOTE 97 5 Chiunque fabbrica, produce, pone in commercio o vende ciclomotori che sviluppino una velocità

Dettagli

Violazione articolo 186 Codice della Strada Violazione articolo 187 Codice della Strada

Violazione articolo 186 Codice della Strada Violazione articolo 187 Codice della Strada Violazione articolo 186 Codice della Strada Violazione articolo 187 Codice della Strada Modificato dalla Legge 29 luglio 2010, n. 120 G.U. n. 175 del 29.07.2010 Violazione articolo 186 Codice della Strada

Dettagli

ANVU Associazione Professionale Polizia Locale d Italia. Città di Jesolo Corpo Polizia Locale

ANVU Associazione Professionale Polizia Locale d Italia. Città di Jesolo Corpo Polizia Locale Città di Jesolo Corpo Polizia Locale ANVU Associazione Professionale Polizia Locale d Italia LE NOVITÀ AL CODICE DELLA STRADA introdotte con il D.L. n. 117 del 3 agosto 2007 Il 4 agosto 2007 sono entrare

Dettagli

Prefettura di Avellino

Prefettura di Avellino Prot. n.141/08/area III MAN, lì 27.05.2008 Al Sig. Questore di Al Sig. Comandante Provinciale Carabinieri di Al Sig. Comandante Provinciale Guardia di Finanza Al Sig. Comandante Provinciale Corpo Forestale

Dettagli

Commento. Art. 173 Uso di lenti o di determinati apparecchi durante la guida. Art. 173 Uso di lenti o di determinati apparecchi durante la guida

Commento. Art. 173 Uso di lenti o di determinati apparecchi durante la guida. Art. 173 Uso di lenti o di determinati apparecchi durante la guida Commento La modifica dell art. 172 introduce l obbligo di utilizzo delle cinture di sicurezza per conducenti e passeggeri dei quadricicli leggeri ( minicar ), mentre estende l esenzione dall obbligo di

Dettagli

la c.d. tolleranza zero per quanto concerne l accertamento del reato di guida in stato di ebbrezza alcolica.

la c.d. tolleranza zero per quanto concerne l accertamento del reato di guida in stato di ebbrezza alcolica. Incontro di approfondimento sui controlli di Polizia ALCOL- CORRELATI Quattro Castella 29 giugno 11 Ispettore Giovanni Saviano Comando Polizia Municipale Unione Colline Matildiche Novità di grande rilievo

Dettagli

COMANDO POLIZIA MUNICIPALE

COMANDO POLIZIA MUNICIPALE COMANDO POLIZIA MUNICIPALE Staff Comandante Ufficio Informazioni Istituzionali Campagna di sensibilizzazione al Codice della Strada Ripassiamo il Codice della Strada.- Art. 187. Guida in stato di alterazione

Dettagli

Articoli del codice della strada modificati. Art Guida sotto l'influenza dell'alcool.

Articoli del codice della strada modificati. Art Guida sotto l'influenza dell'alcool. Articoli del codice della strada modificati Art. 186. Guida sotto l'influenza dell'alcool. 1. E' vietato guidare in stato di ebbrezza in conseguenza dell'uso di bevande alcoliche. 2. Chiunque guida in

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO 1 PREMESSE GENERALI ED EVOLUZIONE STORICA DELLA DISCIPLINA

INDICE SOMMARIO CAPITOLO 1 PREMESSE GENERALI ED EVOLUZIONE STORICA DELLA DISCIPLINA Introduzione... XI CAPITOLO 1 PREMESSE GENERALI ED EVOLUZIONE STORICA DELLA DISCIPLINA 1.1. Note introduttive... 1 1.1.1. Dalle origini al primo significativo intervento riformatore del 2003... 1 1.1.2.

Dettagli

Cosa prevede il Codice della strada

Cosa prevede il Codice della strada Cosa prevede il Codice della strada La guida in stato di ebbrezza è sanzionata dall' art. 186 del codice della strada. E' un reato di competenza del Tribunale. Con il nuovo decreto-legge del 23 maggio

Dettagli

Lo stato di ebbrezza Guida di veicoli

Lo stato di ebbrezza Guida di veicoli Lo stato di ebbrezza Guida di veicoli Articolo 186 C.d.S. L attuale Codice della Strada prevede che, qualora un conducente venga sorpreso a circolare con un tasso alcolemico superiore a 0,5 g/l, viene

Dettagli

- sospensione della patente da 1 Mese a 3 Mesi_. - arresto fino a 6 Mesi; - sospensione della patente da 6 M esi a 1 Anno_

- sospensione della patente da 1 Mese a 3 Mesi_. - arresto fino a 6 Mesi; - sospensione della patente da 6 M esi a 1 Anno_ L art. 186 del C.d.S. (D.Lgs. 30.04.1992 n 285) fa DIVIETO generico di porsi alla GUIDA di veicoli (di qualsiasi genere, anche non a motore) in STATO D EBBREZZA, ovvero quella alterazione psicofisica dovuta

Dettagli

Testo del Decreto-legge che introduce norme modificative del Codice della strada - Cdm (Testo in attesa di pubblicazione in G.U.

Testo del Decreto-legge che introduce norme modificative del Codice della strada - Cdm (Testo in attesa di pubblicazione in G.U. Testo del Decreto-legge che introduce norme modificative del Codice della strada - Cdm 3.8.2007 - (Testo in attesa di pubblicazione in G.U.) Il Presidente della Repubblica Visti gli articoli 77 e 87 della

Dettagli

La guida in stato di ebbrezza e sotto l effetto di stupefacenti

La guida in stato di ebbrezza e sotto l effetto di stupefacenti La guida in stato di ebbrezza e sotto l effetto di stupefacenti D.L.vo 30 aprile1992, n. 285 nuovo codice della strada art 186, 186 bis, 187 D.P.R. 16 dicembre 1992, n 495 regolamento di esecuzione e di

Dettagli

POLIZIA LOCALE Servizio Giuridico 4 agosto 2007 NOTA ESPLICATIVA

POLIZIA LOCALE Servizio Giuridico 4 agosto 2007 NOTA ESPLICATIVA POLIZIA LOCALE Servizio Giuridico 4 agosto 2007 PZ/fl NOTA ESPLICATIVA OGGETTO: Disposizioni urgenti modificative del codice della strada per incrementare i livelli di sicurezza nella circolazione. Con

Dettagli

DL 03/08/2007, n. 117

DL 03/08/2007, n. 117 DL 03/08/2007, n. 117 Decreto Legge 3 Agosto 2007, n. 117 Disposizioni urgenti modificative del codice della strada per incrementare i livelli di sicurezza nella circolazione. IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Dettagli

MODIFICHE ALL ART. 116 DEL CDS CERTIFICATO ALLA GUIDA DEI CICLOMOTORI. Legge n.120 Del Disposizioni in materia di sicurezza stradale

MODIFICHE ALL ART. 116 DEL CDS CERTIFICATO ALLA GUIDA DEI CICLOMOTORI. Legge n.120 Del Disposizioni in materia di sicurezza stradale MODIFICHE ALL ART. 116 DEL CDS CERTIFICATO ALLA GUIDA DEI CICLOMOTORI Legge n.120 Del 29.07.2010 Disposizioni in materia di sicurezza stradale 1 PRINCIPALI NOVITA SUI CICLOMOTORI Articolo 14 (Modifiche

Dettagli

Le implicazioni pratiche del d.l. 117/07 sull attivit. attività di polizia stradale

Le implicazioni pratiche del d.l. 117/07 sull attivit. attività di polizia stradale Le schede operative DI DANIELE RUGGERI Le implicazioni pratiche del d.l. 117/07 sull attivit attività di polizia stradale La circolare operativa del Comando di Legnano OGGETTO: Modifiche al Codice della

Dettagli

Comune di Brescia Settore Vigilanza / Corpo di Polizia Municipale. ARTICOLO 116 del Codice della Strada

Comune di Brescia Settore Vigilanza / Corpo di Polizia Municipale. ARTICOLO 116 del Codice della Strada Direttiva adottata dal Corpo del la Polizia Locale del Comune di Brescia in merito alle modifiche intervenute con il Decreto del Governo 117/2007 Comune di Brescia Settore Vigilanza / Corpo di Polizia

Dettagli

Violazioni al c.d.s. che prevedono l applicazione della confisca del veicolo. Violazione Procedimento confisca Sequestro Affidamento

Violazioni al c.d.s. che prevedono l applicazione della confisca del veicolo. Violazione Procedimento confisca Sequestro Affidamento Modifiche al codice della strada. Legge 120/2010. La sanzione amministrativa della confisca, il sequestro e l affidamento in custodia del nella guida in stato di ebbrezza. Ugo Sergio Auteri Con le modifiche

Dettagli

Speciale ASAPS LA GUIDA IN STATO DI EBBREZZA - PRESCRIZIONI E GIURISPRUDENZA - di Franco MEDRI *

Speciale ASAPS LA GUIDA IN STATO DI EBBREZZA - PRESCRIZIONI E GIURISPRUDENZA - di Franco MEDRI * Speciale ASAPS LA GUIDA IN STATO DI EBBREZZA - PRESCRIZIONI E GIURISPRUDENZA - di Franco MEDRI * Lo stato di ebbrezza è determinato da una concentrazione alcolica superiore a 0,5 (g/l) ed è sanzionato,

Dettagli

COMUNICAZIONE DI SERVIZIO. OGGETTO: Legge 29 luglio 2010, n. 120 Disposizioni in materia di sicurezza stradale

COMUNICAZIONE DI SERVIZIO. OGGETTO: Legge 29 luglio 2010, n. 120 Disposizioni in materia di sicurezza stradale Comune di Modena Prot. n. 95407 del 30 luglio 2010 Corpo Polizia Municipale U.O.S Procedure e Formazione A TUTTI GLI OPERATORI DI POLIZIA MUNICIPALE COMUNICAZIONE DI SERVIZIO OGGETTO: Legge 29 luglio 2010,

Dettagli

ALCOL-STUPEFACENTI E GUIDA ASPETTI MEDICO LEGALI VIOLAZIONE ARTT bis-187 C.d.S. Dr.ssa Caterina Basile Servizio Medicina Legale AUSL RE

ALCOL-STUPEFACENTI E GUIDA ASPETTI MEDICO LEGALI VIOLAZIONE ARTT bis-187 C.d.S. Dr.ssa Caterina Basile Servizio Medicina Legale AUSL RE ALCOL-STUPEFACENTI E GUIDA ASPETTI MEDICO LEGALI VIOLAZIONE ARTT. 186 186 bis-187 C.d.S. Dr.ssa Caterina Basile Servizio Medicina Legale AUSL RE VIOLAZIONE ARTT.186-186 bis- 187 C.d.S.- DL.30/04/92 n 285

Dettagli

CITTA' DI TORINO CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE SETTORE AMMINISTRAZIONE E COMANDO Ufficio Studi e Formazione

CITTA' DI TORINO CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE SETTORE AMMINISTRAZIONE E COMANDO Ufficio Studi e Formazione CITTA' DI TORINO CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE SETTORE AMMINISTRAZIONE E COMANDO Ufficio Studi e Formazione CIRCOLARE N. 107 Operativa OGGETTO: Circolazione stradale. Modifiche al Codice della Strada. Legge

Dettagli

La Circolare del Ministero illustra in particolare i seguenti punti del Decreto Legge n. 92/2008:

La Circolare del Ministero illustra in particolare i seguenti punti del Decreto Legge n. 92/2008: Pacchetto sicurezza e modifiche al codice della strada: i chiarimenti dell'interno Circolare Ministero Interno 26.05.2008 n. 300 Aumento delle pene previste nei casi più gravi di guida in stato di ebbrezza

Dettagli

DIRITTO DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE

DIRITTO DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE 1 Non assume l aspetto di un corpo normativo unitario Interessa molti settori del diritto (amministrativo, civile, penale) Codice della strada (DPR 285/1992) e Regolamento di esecuzione (DPR 495/92) Regolamenti

Dettagli

1. E' vietato guidare in stato di ebbrezza in conseguenza dell'uso di bevande alcoliche.

1. E' vietato guidare in stato di ebbrezza in conseguenza dell'uso di bevande alcoliche. Art. 186 Codice della Strada Guida sotto l'influenza dell'alcool ( 1 ) ( 2 ) 1. E' vietato guidare in stato di ebbrezza in conseguenza dell'uso di bevande alcoliche. 2. Chiunque guida in stato di ebbrezza

Dettagli

ARTT. 186/187 C.d.S. - NORMALI CONTROLLI SU STRADA. Cronologico atti da espletare

ARTT. 186/187 C.d.S. - NORMALI CONTROLLI SU STRADA. Cronologico atti da espletare ARTT. 186/187 C.d.S. - NORMALI CONTROLLI SU STRADA Cronologico atti da espletare 1. Fermare i veicoli da sottoporre a controllo nei modi previsti dalla Legge; 2. farsi consegnare i documenti di guida del

Dettagli

STATO DI EBBREZZA E USO SOSTANZE STUPEFACENTI Criteri operativi e criticità metodologiche

STATO DI EBBREZZA E USO SOSTANZE STUPEFACENTI Criteri operativi e criticità metodologiche ROMA, 14 e 15 APRILE 2011 3 Congresso Nazionale della Polizia Locale PO.LO. 2011 STATO DI EBBREZZA E USO SOSTANZE STUPEFACENTI Criteri operativi e criticità metodologiche ARTICOLO 186 CODICE DELLA STRADA

Dettagli

ARTICOLO 186 GUIDA SOTTO L INFLUENZA DELL ALCOOL

ARTICOLO 186 GUIDA SOTTO L INFLUENZA DELL ALCOOL ARTICOLO 186 GUIDA SOTTO L INFLUENZA DELL ALCOOL 1. È vietato guidare in stato di ebbrezza in conseguenza dell'uso di bevande alcooliche. 2. Chiunque guida in stato di ebbrezza è punito, ove il fatto non

Dettagli

XV LEGISLATURA CAMERA DEI DEPUTATI

XV LEGISLATURA CAMERA DEI DEPUTATI XV LEGISLATURA CAMERA DEI DEPUTATI N. 2480 DISEGNO DI LEGGE presentato dal ministro dei trasporti (BIANCHI) e dal ministro dell'interno (AMATO) di concerto con il ministro della giustizia (MASTELLA) e

Dettagli

LA GUIDA IN STATO DI EBBREZZA - PRESCRIZIONI E GIURISPRUDENZA - di Franco MEDRI *

LA GUIDA IN STATO DI EBBREZZA - PRESCRIZIONI E GIURISPRUDENZA - di Franco MEDRI * LA GUIDA IN STATO DI EBBREZZA - PRESCRIZIONI E GIURISPRUDENZA - di Franco MEDRI * Lo stato di ebbrezza è determinato da una concentrazione alcolica superiore a 0,5 (g/l) ed è sanzionato, ai sensi dell

Dettagli

8) Quale sanzione accessoria è prevista dall art. 116 del codice della strada in caso di recidiva nel reato di guida senza patente? a. La sanzione acc

8) Quale sanzione accessoria è prevista dall art. 116 del codice della strada in caso di recidiva nel reato di guida senza patente? a. La sanzione acc 1) Un atto amministrativo è nullo se adottato a. Da un organo della pubblica amministrazione costrettovi da violenza fisica b. Con un vizio di merito c. Da un organo non di vertice dell amministrazione

Dettagli

SCHEMA DI DISEGNO DI LEGGE RECANTE MISURE PER LA SICUREZZA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE. Articolo 1 (Modifiche all articolo 117 Codice della Strada)

SCHEMA DI DISEGNO DI LEGGE RECANTE MISURE PER LA SICUREZZA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE. Articolo 1 (Modifiche all articolo 117 Codice della Strada) SCHEMA DI DISEGNO DI LEGGE RECANTE MISURE PER LA SICUREZZA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE. Articolo 1 (Modifiche all articolo 117 Codice della Strada) 1. All articolo 117 del decreto legislativo 30 aprile

Dettagli

LE NOVITÀ AL CODICE DELLA STRADA

LE NOVITÀ AL CODICE DELLA STRADA Regione Marche LE NOVITÀ AL CODICE DELLA STRADA In collaborazione con: Compartimento Marche Polizia Stradale Automobile Club d Italia PRESENTAZIONE La Regione Marche, nell'ambito delle politiche di tutela

Dettagli

Art. 187 (*) (1) (Decreto legislativo 30.4.1992, n. 285 - Codice della strada)

Art. 187 (*) (1) (Decreto legislativo 30.4.1992, n. 285 - Codice della strada) Art. 187 (*) (1) (Decreto legislativo 30.4.1992, n. 285 - Codice della strada) Guida in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti (2) 1. (4) (10) Chiunque guida in stato di alterazione

Dettagli

REATI ST ADALI: SANZIONI E RESPONSABILITÀ

REATI ST ADALI: SANZIONI E RESPONSABILITÀ L OMICIDIO E TUTTI GLI ALTRI REATI ST ADALI: SANZIONI E RESPONSABILITÀ di Alessandro Buzzoni IMPORTANTE Le formule riportate in questo testo sono disponibili online e sono personalizzabili Le istruzioni

Dettagli

MINISTERO DELL INTERNO

MINISTERO DELL INTERNO MINISTERO DELL INTERNO Circolare 30/7/2010 prot.300/a/10777/10/101/3/3/9 Legge 29 luglio 2010, n.120 recante "Disposizioni in materia di sicurezza stradale"'. Modifiche agli articoli 97, 172, 173, 186,

Dettagli

Conseguentemente gli operanti avevano proceduto alla obbligatoria contestazione della violazione di cui all'art. 187, co. 8, C.d.S..

Conseguentemente gli operanti avevano proceduto alla obbligatoria contestazione della violazione di cui all'art. 187, co. 8, C.d.S.. In tema di sospensione della patente di guida merita di essere segnalata una recente pronuncia della Corte di Cassazione, IV sezione penale, sentenza n. 14169, depositata lo scorso 8 aprile e relativa

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA

SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA DISEGNO DI LEGGE N. 1772-B presentato dal Presidente del Consiglio dei ministri (PRODI) e dal Ministro dei trasporti (BIANCHI) di concerto col Ministro dell interno

Dettagli

Decreto legge Bianchi: importanti modifiche al Codice della Strada

Decreto legge Bianchi: importanti modifiche al Codice della Strada www.poliziamunicipale.it riproduzione riservata - www.poliziamunicipale.it riproduzione riservata - Decreto legge Bianchi: importanti modifiche al Codice della Strada Come preannunciato, è' stato pubblicato

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato GRECO

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato GRECO Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2263 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato GRECO Modifiche al codice penale e al codice della strada, di cui al decreto legislativo

Dettagli

Primi 30 gg obbligatoriamente in depositeria poi eventuale cambio custodia. Arti. 213 cds PREVISTA CONFISCA

Primi 30 gg obbligatoriamente in depositeria poi eventuale cambio custodia. Arti. 213 cds PREVISTA CONFISCA 1 IPOTESI TABELLA IPOTESI SANZIONI ARTICOLO 186 E VEICOLO TIPO AFFIDAMENTO RIFERIMENTI ED ISTRUZIONI POSSIBILE? VEICOLO QUALIFICA NECESSARIA ALCOL SINTOMATICO CICLOMOTORE MAI ALCOL SINTOMATICO MAI ALCOL

Dettagli

RIFERIMENTI NORMATIVI

RIFERIMENTI NORMATIVI RIFERIMENTI NORMATIVI Art. 131 bis c.p. Esclusione della punibilità per particolare tenuità del fatto [1] Nei reati per i quali è prevista la pena detentiva non superiore nel massimo a cinque anni, ovvero

Dettagli

d iniziativa dei senatori PINZGER e THALER AUSSERHOFER

d iniziativa dei senatori PINZGER e THALER AUSSERHOFER Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 828 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa dei senatori PINZGER e THALER AUSSERHOFER COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 24 GIUGNO 2008 Modifiche al codice della strada, di

Dettagli

Scritto da Daniela Martedì 19 Gennaio :54 - Ultimo aggiornamento Giovedì 28 Gennaio :09

Scritto da Daniela Martedì 19 Gennaio :54 - Ultimo aggiornamento Giovedì 28 Gennaio :09 Ritengo interessante segnalarvi due recenti pronunce delle Sezioni Unite della Corte di Cassazione (nn. 46624/2015 e 46625/2015) in tema di applicabilità delle sanzioni aggravate in caso di guida di veicolo

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO...NON PER L ABUSO! DAL 13 NOVEMBRE 2010 PER MOLTI LOCALI È OBBLIGATORIO DOTARSI DI ETILOMETRO O PRECURSORE.

ISTRUZIONI PER L USO...NON PER L ABUSO! DAL 13 NOVEMBRE 2010 PER MOLTI LOCALI È OBBLIGATORIO DOTARSI DI ETILOMETRO O PRECURSORE. VADEMECUM ALCOOL DEF:Layout 1 15/02/11 10:57 Pagina 1 Federazione Italiana Esercenti Pubblici e Turistici Polizia di Stato ISTRUZIONI PER L USO...NON PER L ABUSO! DAL 13 NOVEMBRE 2010 PER MOLTI LOCALI

Dettagli

DECRETO-LEGGE 3 agosto 2007, n. 117 (G.U. n. 180 del )

DECRETO-LEGGE 3 agosto 2007, n. 117 (G.U. n. 180 del ) DECRETO-LEGGE 3 agosto 2007, n. 117 (G.U. n. 180 del 4.8.2007) Disposizioni urgenti modificative del codice della strada per incrementare i livelli di sicurezza nella circolazione. IL PRESIDENTE DELLA

Dettagli

ART. 187 C.D.S. Guida in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti.

ART. 187 C.D.S. Guida in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti. Modificato dalla Legge 29 luglio 2010, N. 120 G. U. n. 175 del 29 luglio 2010 Suppl. Ordinario n. 171 In vigore dal 30.07.2010 PRONTUARIO OPERATIVO M.llo Angelo Ambrosi Polizia Municipale Perugia www.soprov.it

Dettagli

Il reato di omicidio stradale

Il reato di omicidio stradale Il reato di omicidio stradale Lo scorso marzo è entrata in vigore la Legge n. 41 del 23 marzo 2016 recante introduzione del reato di omicidio stradale e del reato di lesioni personali, nonché disposizioni

Dettagli

LEGGE N. 120 DEL 29/07/2010 DISPOSIZIONI IN MATERIA DI SICUREZZA STRADALE

LEGGE N. 120 DEL 29/07/2010 DISPOSIZIONI IN MATERIA DI SICUREZZA STRADALE LEGGE N. 120 DEL 29/07/2010 DISPOSIZIONI IN MATERIA DI SICUREZZA STRADALE PRONTUARIO DELLE SANZIONI AMMINISTRATIVE RELATIVE AGLI ARTICOLI IN VIGORE DAL 13/08/2010 INTEGRATO CON GLI ARTICOLI IN VIGORE DAL

Dettagli

Legge 2 ottobre 2007, n. 160

Legge 2 ottobre 2007, n. 160 Legge 2 ottobre 2007, n. 160 "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 3 agosto 2007, n. 117, recante disposizioni urgenti modificative del codice della strada per incrementare i livelli

Dettagli

Capitolo III - Incidenti stradali - Rilevazioni ISTAT 2009

Capitolo III - Incidenti stradali - Rilevazioni ISTAT 2009 Indice Indice del materiale presente nel CD-rom Pag. 11 Prefazione» 16 Capitolo I - Sostanze voluttuarie e farmaci» 17 1. Interazioni dell'alcol e dei farmaci sul sistema nervoso centrale» 17 2. Bevande

Dettagli

LA FORMAZIONE INFORMA

LA FORMAZIONE INFORMA Polizia Municipale Ravenna Nucleo Comando LA FORMAZIONE INFORMA SETTEMBRE 2008 COMUNICAZIONI AL PERSONALE (dal 23/08/07 al 24/09/08) 1. CV n. 92/09: Controllo di Polizia Stradale in riferimento a veicoli

Dettagli

Art. 2. Disposizioni in materia di limitazioni nella guida

Art. 2. Disposizioni in materia di limitazioni nella guida Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 3 agosto 2007, n. 117, recante disposizioni urgenti modificative del codice della strada per incrementare i livelli di sicurezza nella circolazione.

Dettagli

CITTA' DI TORINO CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE SETTORE COMANDO Ufficio Studi e Formazione

CITTA' DI TORINO CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE SETTORE COMANDO Ufficio Studi e Formazione CITTA' DI TORINO CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE SETTORE COMANDO Ufficio Studi e Formazione CIRCOLARE N. 85 Operativa OGGETTO: Circolazione Stradale. Modifiche al Codice della Strada. Decreto Legge 3 agosto

Dettagli

LE PRINCIPALI NOVITA INTRODOTTE DAL DL 3.8.2007 n.117 (ENTRATE IN VIGORE IL 4.8.2007) (1)

LE PRINCIPALI NOVITA INTRODOTTE DAL DL 3.8.2007 n.117 (ENTRATE IN VIGORE IL 4.8.2007) (1) LE PRINCIPALI NOVITA INTRODOTTE DAL DL 3.8.2007 n.117 (ENTRATE IN VIGORE IL 4.8.2007) (1) 1. GUIDA SENZA PATENTE Come è cambiata la norma Articolo 116 Patente, certificato di abilitazione professionale

Dettagli

LE PRINCIPALI NOVITA INTRODOTTE DAL DL n.117 (ENTRATE IN VIGORE IL ) (1)

LE PRINCIPALI NOVITA INTRODOTTE DAL DL n.117 (ENTRATE IN VIGORE IL ) (1) 1. GUIDA SENZA PATENTE LE PRINCIPALI NOVITA INTRODOTTE DAL DL 3.8.2007 n.117 (ENTRATE IN VIGORE IL 4.8.2007) (1) A cura del SERVIZIO POLIZIA STRADALE Come è cambiata la norma Articolo 116 Patente, certificato

Dettagli

2 approfondimenti dominio, l utilizzatore a titolo di locazione finanziaria. Costoro, nel caso siano soggetti diversi dal trasgressore, sono anche des

2 approfondimenti dominio, l utilizzatore a titolo di locazione finanziaria. Costoro, nel caso siano soggetti diversi dal trasgressore, sono anche des Approfondimenti Art 202 cds a seguito dell entrata in vigore del decreto- legge n. 69 del 21 giugno 2013, convertito in legge n. 98 del 9 agosto 2013, recante Disposizioni urgenti per il rilancio dell

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 1475 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI CARRESCIA, GANDOLFI, BIONDELLI, CARRA, CASATI, CA- SELLATO, COCCIA, MARCO DI MAIO, D INCECCO,

Dettagli

CONFISCA di qualunque veicolo (ciclomotore, A)- Sanzione amministrativa pecuniaria da

CONFISCA di qualunque veicolo (ciclomotore, A)- Sanzione amministrativa pecuniaria da A)- Sanzione amministrativa pecuniaria da 500 a 2000, qualora sia stato accertato un valore corrispondente ad un tasso alcolemico superiore a 0,5 e non superiore a 0,8 g/l. - sospensione della patente

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE CRISTIAN IANNUZZI, CATALANO, DEL GROSSO, GALLINELLA, SPESSOTTO

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE CRISTIAN IANNUZZI, CATALANO, DEL GROSSO, GALLINELLA, SPESSOTTO Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 1646 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI CRISTIAN IANNUZZI, CATALANO, DEL GROSSO, GALLINELLA, SPESSOTTO Modifiche al codice penale,

Dettagli

L'art. 589-bis punisce, invece, con la reclusione da 8 a 12 anni l'omicidio stradale aggravato commesso da conducenti un veicolo a motore:

L'art. 589-bis punisce, invece, con la reclusione da 8 a 12 anni l'omicidio stradale aggravato commesso da conducenti un veicolo a motore: AUTOTRASPORTO CIRCOLARE N. 084 01.04.2016 ALLE IMPRESE ASSOCIATE LORO SEDI Oggetto: Omicidio stradale - pene più severe per i conducenti professionali. Dal 25 marzo 2016 sono in vigore i reati di omicidio

Dettagli

LA GUIDA IN STATO DI EBBREZZA - PRESCRIZIONI E GIURISPRUDENZA - di Franco MEDRI *

LA GUIDA IN STATO DI EBBREZZA - PRESCRIZIONI E GIURISPRUDENZA - di Franco MEDRI * LA GUIDA IN STATO DI EBBREZZA - PRESCRIZIONI E GIURISPRUDENZA - di Franco MEDRI * Lo stato di ebbrezza è determinato da una concentrazione alcolica superiore a 0,5 (g/l) ed è sanzionato, ai sensi dell

Dettagli

Confisca di moto e motorini: le prime disposizioni operative Circolare Ministero Interno

Confisca di moto e motorini: le prime disposizioni operative Circolare Ministero Interno Confisca di moto e motorini: le prime disposizioni operative Circolare Ministero Interno 07.09.2005 Viaggiare in numero di persone superiore a quello previsto; guidare senza casco o con un caso non allacciato

Dettagli

Norma violata Art. 142, comma 8 2 Art. 142, comma 9 10 sono sostituite dalle seguenti: Art. 142, comma 8 5 Art. 142, commi 9 e 9 bis 10

Norma violata Art. 142, comma 8 2 Art. 142, comma 9 10 sono sostituite dalle seguenti: Art. 142, comma 8 5 Art. 142, commi 9 e 9 bis 10 D.L. 3 agosto 2007, n. 117. Disposizioni urgenti modificative del codice della strada per incrementare i livelli di sicurezza nella circolazione (Gazzetta Ufficiale Serie gen. - n. 180 del 4 agosto 2007),

Dettagli

Polizia Stradale di Parma OMICIDIO STRADALE. Legge 23 marzo 2016 n. 41. a cura di Eugenio Amorosa

Polizia Stradale di Parma OMICIDIO STRADALE. Legge 23 marzo 2016 n. 41. a cura di Eugenio Amorosa Polizia Stradale di Parma OMICIDIO STRADALE Legge 23 marzo 2016 n. 41 a cura di Eugenio Amorosa LESIONI PERSONALI STRADALI GRAVI O GRAVISSIME Art. 590-bis Codice Penale LESIONI PERSONALI STRADALI GRAVI

Dettagli

Tavola sinottica delle sanzioni per violazione degli artt. 186 e 186 bis del Nuovo Codice della Strada

Tavola sinottica delle sanzioni per violazione degli artt. 186 e 186 bis del Nuovo Codice della Strada Tavola sinottica delle sanzioni per violazione degli artt. 186 e 186 bis del Nuovo Codice Strada Breve commento alla tavola: Legenda: Questa tavola ha mero scopo operativo; è stata, cioè, ideata al fine

Dettagli

- SCHEMA OPERATIVO -

- SCHEMA OPERATIVO - - SCHEMA OPERATIVO - OMICIDIO STRADALE E LESIONI PERSONALI STRADALI GRAVI E GRAVISSIME (Artt. 589-bis e 590-bis C.P.) UFFICIO STUDI ASAPS 1 - OMICIDIO STRADALE - (Art. 589 bis C.P.) Chiunque cagioni per

Dettagli

DECRETO LEGGE 3 agosto 2007, n.117

DECRETO LEGGE 3 agosto 2007, n.117 DECRETO LEGGE 3 agosto 2007, n. 117 Disposizioni urgenti modificative del codice della strada per incrementare i livelli di sicurezza nella circolazione(g.u. 4 agosto 2007, n. 180),convertito, con modificazioni,

Dettagli

BRESCIA, 25 gennaio 2017 dalle alle 17.30

BRESCIA, 25 gennaio 2017 dalle alle 17.30 Con il patrocinio di Convegno di studio e approfondimento Relatore: Dott. Camarota Gianfranco i TORINO, 28 febbraio 2017 dalle ore 14.30 alle ore 17.30 BRESCIA, 25 gennaio 2017 dalle 14.30 alle 17.30 Articolo

Dettagli

Campagne sicurezza CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE SULLA GUIDA IN STATO DI EBBREZZA

Campagne sicurezza CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE SULLA GUIDA IN STATO DI EBBREZZA Campagne sicurezza CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE SULLA GUIDA IN STATO DI EBBREZZA Con il presente spazio la Polizia Locale di Magherno vuole promuovere una campagna di sensibilizzazione dei giovani, sui

Dettagli

SOMMARIO. Introduzione PARTE I IL QUADRO NORMATIVO IN MATERIA DI INFORTUNISTICA STRADALE

SOMMARIO. Introduzione PARTE I IL QUADRO NORMATIVO IN MATERIA DI INFORTUNISTICA STRADALE Introduzione XV PARTE I IL QUADRO NORMATIVO IN MATERIA DI INFORTUNISTICA STRADALE CAPITOLO PRIMO GLI ASPETTI CIVILI E PENALI DERIVANTI DAL SINISTRO STRADALE 3 1.1 Il danno da circolazione nel codice civile

Dettagli

SCHEDA OMICIDIO STRADALE E LESIONI PERSONALI STRADALI SINTESI DEL CONTENUTO DEL PROVVEDIMENTO APPROVATO DEFINITIVAMENTE

SCHEDA OMICIDIO STRADALE E LESIONI PERSONALI STRADALI SINTESI DEL CONTENUTO DEL PROVVEDIMENTO APPROVATO DEFINITIVAMENTE SCHEDA OMICIDIO STRADALE E LESIONI PERSONALI STRADALI SINTESI DEL CONTENUTO DEL PROVVEDIMENTO APPROVATO DEFINITIVAMENTE a cura di Fabiana Pierbattista 2 marzo 2016 A.S. 859-1357-1378-1484-1553-D Introduzione

Dettagli

LA FORMAZIONE INFORMA

LA FORMAZIONE INFORMA Polizia Municipale Ravenna Nucleo Comando e-mail: pmncomandocomra@racine.ra.it Intranet: pmncomando LA FORMAZIONE INFORMA GIUGNO 2008 COMUNICAZIONI AL PERSONALE (dal 27/05/07 al 25/06/08) 1. ODS n. 124/08:

Dettagli

Decreto Legge 3 agosto 2007, n. 117 recante modifiche al Codice della strada.

Decreto Legge 3 agosto 2007, n. 117 recante modifiche al Codice della strada. Decreto Legge 3 agosto 2007, n. 117 recante modifiche al Codice della strada. Il decreto legge in oggetto che ha apportato alcune modifiche al codice della strada è entrato in vigore dal 4 agosto 2007.

Dettagli

Art Guida sotto l'influenza dell'alcool tra sintomatico, confisca e rifiuti Marchi Maurizio Comandante Polizia Municipale Gambettola

Art Guida sotto l'influenza dell'alcool tra sintomatico, confisca e rifiuti Marchi Maurizio Comandante Polizia Municipale Gambettola 1 Art. 186 - Guida sotto l'influenza dell'alcool tra sintomatico, confisca e rifiuti Marchi Maurizio Comandante Polizia Municipale Gambettola E uno dei reati che ha subito le maggiori modifiche negli ultimi

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 772 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato CARLUCCI Modifiche al codice della strada, di cui al decreto legislativo 30 aprile 1992, n.

Dettagli

(ENTRATE IN VIGORE IL ) (1)

(ENTRATE IN VIGORE IL ) (1) LE PRINCIPALI NOVITA DEL CODICE DELLA STRADA SECONDO LE MODIFICHE INTRODOTTE DALLA LEGGE 2.10.2007 n.160, DI CONVERSIONE IN LEGGE DEL DECRETO LEGGE 117/2007 1. GUIDA SENZA PATENTE (ENTRATE IN VIGORE IL

Dettagli

Comune di Pergine Valsugana

Comune di Pergine Valsugana Comune di Pergine Valsugana PROVINCIA DI TRENTO Codice fiscale e Partita IVA 00339190225 38057 Pergine Valsugana P.zza Municipio nº 7 www.comune.pergine.tn.it SELEZIONE PUBBLICA PER ESAMI PER la formazione

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. Visto il decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, recante nuovo Codice della strada, e successive modificazioni;

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. Visto il decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, recante nuovo Codice della strada, e successive modificazioni; Pagina 1 di 12 Leggi d'italia D.L. 3-8-2007 n. 117 Disposizioni urgenti modificative del codice della strada per incrementare i livelli di sicurezza nella circolazione. Pubblicato nella Gazz. Uff. 4 agosto

Dettagli

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica N. 2633

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica N. 2633 Senato della Repubblica XVII LEGISLATURA N. 2633 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa dei senatori GIOVANARDI, AUGELLO, COMPAGNA e QUAGLIARIELLO COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 22 DICEMBRE 2016 Modifiche alle disposizioni

Dettagli