PREMI DEL LAVORO DIRETTO ITALIANO EDIZIONE 2013

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PREMI DEL LAVORO DIRETTO ITALIANO EDIZIONE 2013"

Transcript

1 EDIZIONE 2013 ANIA 2013

2 EDIZIONE 2013

3 INDICE 1 - Premi IAS/IFRS lavoro diretto italiano e lavoro complessivo delle imprese quotate Premi del lavoro COMPLESSIVO DIRETTO, INDI- RETTO ITALIANO ED ESTERO consolidati secondo i principi contabili IAS/IFRS dalle imprese di assicurazione quotate... 7 Premi del solo lavoro DIRETTO ITALIANO consolidati secondo i principi contabili IAS/IFRS dalle imprese di assicurazione quotate Premi distinti per Gruppo di imprese secondo il principio del controllo esercitato da un unico soggetto COMPOSIZIONE DEI GRUPPI TOTALE RAMI DANNI TOTALE RAMI VITA TOTALE GENERALE Premi distinti per ramo e Gruppo di imprese secondo l Albo Gruppi dell IVASS COMPOSIZIONE DEI GRUPPI RIEPILOGO GENERALE DI TUTTI I RAMI: IMPRESE ITALIANE ED EXTRA U.E INFORTUNI MALATTIA CORPI VEICOLI TERRESTRI CORPI VEICOLI FERROVIARI CORPI VEICOLI AEREI CORPI VEICOLI MARITTIMI MERCI TRASPORTATE INCENDIO ED ELEMENTI NATURALI ALTRI DANNI AI BENI R.C. AUTOVEICOLI TERRESTRI R.C. AEROMOBILI R.C. VEICOLI MARITTIMI R.C. GENERALE CREDITO CAUZIONE PERDITE PECUNIARIE TUTELA LEGALE ASSISTENZA TOTALE RAMI DANNI I - VITA UMANA III - FONDI DI INVESTIMENTO IV - MALATTIA V - CAPITALIZZAZIONE VI - FONDI PENSIONE TOTALE RAMI VITA TOTALE GENERALE GRUPPI IN ORDINE ALFABETICO Premi distinti per ramo e Singola impresa RIEPILOGO GENERALE DI TUTTI I RAMI: TOTALE IMPRESE IMPRESE ITALIANE ED EXTRA U.E IMPRESE U.E INFORTUNI MALATTIA CORPI VEICOLI TERRESTRI CORPI VEICOLI FERROVIARI CORPI VEICOLI AEREI CORPI VEICOLI MARITTIMI MERCI TRASPORTATE INCENDIO ED ELEMENTI NATURALI ALTRI DANNI AI BENI R.C. AUTOVEICOLI TERRESTRI R.C. AEROMOBILI R.C. VEICOLI MARITTIMI R.C. GENERALE CREDITO CAUZIONE PERDITE PECUNIARIE TUTELA LEGALE DATI PROVVISORI (aprile 2013) 2

4 INDICE 18 - ASSISTENZA TOTALE RAMI DANNI I - VITA UMANA III - FONDI DI INVESTIMENTO IV - MALATTIA V - CAPITALIZZAZIONE VI - FONDI PENSIONE TOTALE RAMI VITA TOTALE GENERALE IMPRESE IN ORDINE ALFABETICO La distribuzione delle assicurazioni in Italia RAMI DANNI - IMPRESE ITALIANE ED EXTRA-U.E.: TOTALE RAMI DANNI TOTALE ASSICURAZIONI AUTO TOTALE ASSICURAZIONI NON AUTO INFORTUNI MALATTIA CORPI VEICOLI TERRESTRI CORPI VEICOLI FERROVIARI CORPI VEICOLI AEREI CORPI VEICOLI MARITTIMI MERCI TRASPORTATE INCENDIO ED ELEMENTI NATURALI ALTRI DANNI AI BENI R.C. AUTOVEICOLI TERRESTRI R.C. AEROMOBILI R.C. VEICOLI MARITTIMI R.C. GENERALE CREDITO CAUZIONE PERDITE PECUNIARIE TUTELA LEGALE ASSISTENZA COMPOSIZIONE % DELLA RACCOLTA PER CANA- LE DI VENDITA E PER RAMO DI ATTIVITÀ RAMI VITA - IMPRESE ITALIANE ED EXTRA-U.E.: TOTALE RAMI VITA I - VITA UMANA III - FONDI DI INVESTIMENTO IV - MALATTIA V - CAPITALIZZAZIONE VI - FONDI PENSIONE PIANI INDIVIDUALI PENSIONISTICI ( PIP ) TOTALE RAMI VITA (Polizze individuali ) I - VITA UMANA (Polizze individuali ) III - FONDI DI INVEST. (Polizze individuali) IV - MALATTIA (Polizze individuali ) V - CAPITALIZZAZIONE (Polizze individuali ) VI - FONDI PENSIONE (Polizze individuali ) TOTALE RAMI VITA (Polizze collettive) I - VITA UMANA (Polizze collettive) III - FONDI DI INVEST. (Polizze collettive) IV - MALATTIA (Polizze collettive) V - CAPITALIZZAZIONE (Polizze collettive) VI - FONDI PENSIONE (Polizze collettive) COMPOSIZIONE % DELLA RACCOLTA PER CANA- LE DI VENDITA E PER RAMO DI ATTIVITÀ RIPARTIZIONE % PER CANALE DI VENDITA E PER FASCE DI PREMIO: RAMI DANNI, RAMI VITA TOTALE GENERALE - IMPRESE ITALIANE ED EXTRA- U.E.: TOTALE GENERALE COMPOSIZIONE % DELLA RACCOLTA PER CANA- LE DI VENDITA E PER SETTORE DI ATTIVITÀ TOTALE GENERALE - IMPRESE U.E.: TOTALE GENERALE TOTALE DANNI TOTALE VITA COMPOSIZIONE % DELLA RACCOLTA PER CANALE DI VENDITA E PER SETTORE DI ATTIVITÀ

5 NOTE SU SINGOLE IMPRESE - ANNO FUSIONI - TRASFERIMENTI DI PORTAFOGLIO - CAMBI DI DENOMINAZIONE ALICO ITALIA: perfezionata operazione di trasferimento totale del portafoglio assicurativo e conseguente fusione per incorporazione nella società METLIFE EUROPE LIMITED ARAG: perfezionata operazione di fusione per incorporazione nella società ARAG SE CHARTIS EUROPE: perfezionata operazione di fusione per incorporazione nella società CHARTIS EUROPE LIMITED con successivo cambio di denominazione in AIG EUROPE COFACE: perfezionata operazione di fusione per incorporazione nella società COMPAGNIE FRANÇAISE D ASSURANCE POUR LE COMMERCE EXTÉRIEUR COFACE (COFACE) FATA VITA: perfezionata operazione di fusione per incorporazione nella società GENERTELLIFE GAN EUROCOURTAGE: perfezionata operazione di fusione per incorporazione nella società GROUPAMA S.A. L ASSICURATRICE ITALIANA VITA: perfezionata operazione di fusione per incorporazione nella società ALLIANZ NATIONAL VULCAN: perfezionata operazione di trasferimento totale del portafoglio assicurativo e la conseguente fusione per incorporazione nella società SUN INSURANCE OFFICE RB VITA: perfezionata operazione di fusione per incorporazione nella società ALLIANZ ROYAL INTERNATIONAL INSURANCE: cessione dell intero ramo di azienda alla ROYAL & SUN ALLIANCE INSURANCE THE SEA INSURANCE: perfezionata operazione di trasferimento totale del portafoglio assicurativo e la conseguente fusione per incorporazione nella società SUN INSURANCE OFFICE 4

6 PREMI IAS/IFRS LAVORO DIRETTO ITALIANO E LAVORO COMPLESSIVO DELLE IMPRESE QUOTATE

7 NOTA METODOLOGICA DELLA SEZIONE I - PREMI IAS/IFRS LAVORO DIRETTO ITALIANO E LAVORO COMPLESSIVO DELLE IMPRESE QUOTATE I premi si riferiscono alle sole imprese italiane quotate in borsa che hanno redatto bilancio consolidato in ottemperanza ai principi contabili internazionali IAS/IFRS. Si segnala che le variazioni percentuali dei premi rispetto al 2011 sono state calcolate, laddove possibile, a termini omogenei e possono risentire di diversi criteri di valutazione del perimetro di consolidamento adottati dalle imprese. I premi relativi al secondo semestre del del gruppo FONDIARIA-SAI sono stati già consolidati nel bilancio di UNIPOL GRUPPO FINANZIARIO; risulta pertanto necessario, ai fini di una corretta lettura della raccolta premi, tenere conto di questo doppio conteggio. I premi del gruppo MILANO ASSICURAZIONI (riportati nelle tavole per completezza di informazione) sono stati già consolidati nel bilancio del gruppo FONDIARIA-SAI; risulta pertanto necessario, ai fini di una corretta lettura della raccolta premi, tenere conto di questo doppio conteggio. 6

8 Premi IAS/IFRS delle imprese quotate PREMI DEL LAVORO COMPLESSIVO DIRETTO, INDIRETTO ITALIANO ED ESTERO CONSOLIDATI SECONDO I PRINCIPI CONTABILI IAS/IFRS DALLE IMPRESE DI ASSICURAZIONE QUOTATE TOTALE GENERALE Imprese di assicurazione quotate in Borsa Premi IAS Var. % in ordine decrescente (migliaia di EURO) / GENERALI ,6 2 UNIPOL GRUPPO FINANZIARIO ,5 3 FONDIARIA-SAI (*) ,2 4 MEDIOLANUM ,6 5 CATTOLICA ASSICURAZIONI ,3 6 MILANO ASSICURAZIONI (**) ,8 7 VITTORIA ASSICURAZIONI ,6 TOTALE RAMI VITA Imprese di assicurazione quotate in Borsa Premi IAS Var. % in ordine decrescente (migliaia di EURO) / GENERALI ,2 2 MEDIOLANUM ,6 3 UNIPOL GRUPPO FINANZIARIO ,3 4 FONDIARIA-SAI (*) ,8 5 CATTOLICA ASSICURAZIONI ,0 6 MILANO ASSICURAZIONI (**) ,6 7 VITTORIA ASSICURAZIONI ,2 TOTALE RAMI DANNI Imprese di assicurazione quotate in Borsa Premi IAS Var. % in ordine decrescente (migliaia di EURO) / GENERALI ,3 2 UNIPOL GRUPPO FINANZIARIO ,5 3 FONDIARIA-SAI (*) ,1 4 MILANO ASSICURAZIONI (**) ,3 5 CATTOLICA ASSICURAZIONI ,6 6 VITTORIA ASSICURAZIONI ,9 (*) I premi relativi al secondo semestre del del gruppo FONDIARIA-SAI sono stati già consolidati nel bilancio di UNIPOL GRUPPO FINANZIARIO; risulta pertanto necessario, ai fini di una corretta lettura della raccolta premi, tenere conto di questo doppio conteggio. (**) I premi del gruppo MILANO ASSICURAZIONI (riportati nelle tavole per completezza di informazione) sono stati già consolidati nel bilancio del gruppo FONDIARIA-SAI; risulta pertanto necessario, ai fini di una corretta lettura della raccolta premi, tenere conto di questo doppio conteggio. 7

9 Premi IAS/IFRS delle imprese quotate PREMI DEL SOLO LAVORO DIRETTO ITALIANO CONSOLIDATI SECONDO I PRINCIPI CONTABILI IAS/IFRS DALLE IMPRESE DI ASSICURAZIONE QUOTATE TOTALE GENERALE Imprese di assicurazione quotate in Borsa Premi IAS Var. % in ordine decrescente (migliaia di EURO) / GENERALI ,2 2 UNIPOL GRUPPO FINANZIARIO ,5 3 FONDIARIA-SAI (*) ,6 4 MEDIOLANUM ,7 5 CATTOLICA ASSICURAZIONI ,4 6 MILANO ASSICURAZIONI (**) ,8 7 VITTORIA ASSICURAZIONI ,6 TOTALE RAMI VITA Imprese di assicurazione quotate in Borsa Premi IAS Var. % in ordine decrescente (migliaia di EURO) / GENERALI ,9 2 MEDIOLANUM ,7 3 UNIPOL GRUPPO FINANZIARIO ,3 4 FONDIARIA-SAI (*) ,0 5 CATTOLICA ASSICURAZIONI ,0 6 MILANO ASSICURAZIONI (**) ,6 7 VITTORIA ASSICURAZIONI ,2 TOTALE RAMI DANNI Imprese di assicurazione quotate in Borsa Premi IAS Var. % in ordine decrescente (migliaia di EURO) / UNIPOL GRUPPO FINANZIARIO ,5 2 GENERALI ,0 3 FONDIARIA-SAI (*) ,9 4 MILANO ASSICURAZIONI (**) ,2 5 CATTOLICA ASSICURAZIONI ,6 6 VITTORIA ASSICURAZIONI ,9 (*) I premi relativi al secondo semestre del del gruppo FONDIARIA-SAI sono stati già consolidati nel bilancio di UNIPOL GRUPPO FINANZIARIO; risulta pertanto necessario, ai fini di una corretta lettura della raccolta premi, tenere conto di questo doppio conteggio. (**) I premi del gruppo MILANO ASSICURAZIONI (riportati nelle tavole per completezza di informazione) sono stati già consolidati nel bilancio del gruppo FONDIARIA-SAI; risulta pertanto necessario, ai fini di una corretta lettura della raccolta premi, tenere conto di questo doppio conteggio. 8

10 DISTINTI PER GRUPPO DI IMPRESE, SECONDO IL PRINCIPIO DEL CONTROLLO ESERCITATO DA UN UNICO SOGGETTO La definizione di gruppo utilizzata ai fini di questa sezione fa riferimento ai gruppi il cui controllo è esercitato da un unico soggetto sia esso italiano o estero, sia esso un impresa di assicurazione o un altro istituto finanziario. La composizione dei gruppi è stata effettuata sulla base delle informazioni a conoscenza dell ANIA al 1 marzo 2013.

11 NOTA METODOLOGICA DELLA SEZIONE II - PREMI DISTINTI PER GRUPPO DI IMPRESE SECONDO IL PRINCIPIO DEL CONTROLLO ESERCITATO DA UN UNICO SOGGETTO La definizione di gruppo utilizzata ai fini di questa sezione fa riferimento ai gruppi il cui controllo è esercitato da un unico soggetto sia esso italiano o estero, sia esso un impresa di assicurazione o un altro istituto finanziario. La composizione dei gruppi è stata effettuata sulla base delle informazioni a conoscenza dell ANIA al 1 marzo I dati riportati sono il risultato dell aggregazione per somma dei premi contabilizzati nell intero anno dalle singole imprese appartenenti a ciascun gruppo e non tengono conto di eventuali elisioni infragruppo. Inoltre, i premi delle imprese passate sotto il controllo di un determinato gruppo assicurativo in corso d anno sono stati consolidati interamente e non parzialmente (pro-rata) in base alla data di acquisizione. I premi si riferiscono al complesso delle imprese aventi sede legale in Italia, al complesso delle rappresentanze in Italia di imprese aventi sede legale in paesi non facenti parte dello Spazio Economico Europeo ( Imprese Extra-U.E. ) e alle rappresentanze in Italia di imprese aventi sede legale in paesi facenti parte dello Spazio Economico Europeo ( Imprese U.E. ) che hanno aderito alla rilevazione (54 rappresentanze rispetto alle 91 ammesse ad operare in regime di stabilimento). Tali rappresentanze vengono riportate in corsivo. I premi sono stati forniti in via provvisoria dalle imprese e in anticipo rispetto alla chiusura definitiva dei bilanci d esercizio; tali premi sono ottenuti dai bilanci civilistici delle singole imprese di assicurazione che vengono redatti secondo i principi contabili locali e non secondo i principi IAS/IFRS. Per effettuare i confronti omogenei con il 2011, le variazioni annuali tengono conto delle fusioni/cessazioni di imprese avvenute in corso d anno, nonché delle dinamiche di gruppo. Si precisa che le variazioni percentuali relative al totale mercato dei gruppi di imprese sono state calcolate anche quest anno, data la natura statistica della rilevazione, a campione omogeneo. ERGO PREVIDENZA, impresa facente parte del gruppo GRUPPO MÜNCHENER RÜCK, ha redatto bilancio civilistico individuale secondo i principi IAS/IFRS; tuttavia, per avere un informazione omogenea rispetto al resto del mercato, la compagnia ha messo a disposizione dei dati conformi ai principi contabili nazionali. Le imprese e i gruppi i cui premi sono stati inferiori a Euro 500 non sono presenti in graduatoria. Il simbolo ( ) indica che il dato non è significativo o che la variazione percentuale eccede %. I dati contenuti in questa pubblicazione possono essere riprodotti previa citazione della fonte. 10

12 Elaborazione per Gruppo di imprese principio controllo unico soggetto COMPOSIZIONE DEI GRUPPI SECONDO IL PRINCIPIO DEL CONTROLLO ESERCITATO DA UN UNICO SOGGETTO GROUPAMA GROUPAMA ASSICURAZIONI GROUPAMA S.A. GRUPPO ASSIMOCO ASSIMOCO ASSIMOCO VITA GRUPPO ALLIANZ SE AGA INTERNATIONAL ALLIANZ ALLIANZ GLOBAL C. & S. ALLIANZ GLOBAL LIFE ANTONIANA VENETA DANNI ANTONIANA VENETA VITA CREDITRAS ASSICURAZIONI CREDITRAS VITA EULER HERMES ITALIA GENIALLOYD GRUPPO AVIVA AREA LIFE INTERNATIONAL AVIPOP ASSICURAZIONI AVIPOP VITA AVIVA AVIVA ASSICURAZIONI AVIVA ASSICURAZIONI VITA AVIVA ITALIA AVIVA LIFE AVIVA PREVIDENZA AVIVA VITA GRUPPO ASSICURATIVO POSTE VITA POSTE ASSICURA POSTE VITA GRUPPO ASSICURATIVO UNIPOL ARCA ASSICURAZIONI ARCA VITA BIM VITA COMPAGNIA ASS. LINEAR COMPAGNIA DI ASS. DI MILANO DIALOGO ASSICURAZIONI EUROPA TUTELA GIUDIZIARIA FONDIARIA-SAI INCONTRA ASSICURAZIONI ISI INSURANCE LIGURIA LIGURIA VITA LINEAR LIFE POPOLARE VITA PRONTO ASSISTANCE SIAT SYSTEMA ASSICURAZIONI UNIPOL ASSICURAZIONI UNISALUTE GRUPPO AXA AXA ART VERSICHERUNG AG AXA ASSICURAZIONI AXA CORPORATE SOLUTIONS AXA INTERLIFE AXA LIFE (EUROPE) AXA MPS ASSICURAZIONI DANNI AXA MPS ASSICURAZIONI VITA INTER PARTNER ASSISTANCE QUIXA GRUPPO BANCA CARIGE CARIGE ASSICURAZIONI CARIGE VITA NUOVA GRUPPO BANCA POP. DELL ETRURIA E DEL LAZIO BANCASSURANCE POPOLARI BANCASSURANCE POPOLARI DANNI GRUPPO BNP PARIBAS CARDIF - ASSURANCE VIE CARDIF - ASSURANCES RISQUES DIVERS CARDIF VITA CARDIF ASSICURAZIONI 11

13 Elaborazione per Gruppo di imprese principio controllo unico soggetto COMPOSIZIONE DEI GRUPPI SECONDO IL PRINCIPIO DEL CONTROLLO ESERCITATO DA UN UNICO SOGGETTO GRUPPO CATTOLICA ASSICURAZIONI ABC ASSICURA BCC ASSICURAZIONI BCC VITA BERICA VITA CATTOLICA PREVIDENZA DUOMO UNI ONE LOMBARDA VITA RISPARMIO & PREVIDENZA SOCIETÀ CATTOLICA TUA ASSICURAZIONI GRUPPO CNP ASSURANCES CNP ASSURANCES CNP IAM CNP UNICREDIT VITA GRUPPO COVÉA BIPIEMME ASSICURAZIONI BIPIEMME VITA GRUPPO CREDIT AGRICOLE CREDIT AGRICOLE ASSICURAZIONI CREDIT AGRICOLE VITA GRUPPO HDI VAG ASPECTA ASSURANCE HDI ASSICURAZIONI HDI GERLING INDUSTRIE INCHIARO ASSICURAZIONI INTERNAT. INS. CO. OF HANNOVER GRUPPO HELVETIA CHIARA VITA HELVETIA HELVETIA VITA PADANA ASSICURAZIONI GRUPPO INTESA SANPAOLO BENTOS ASSICURAZIONI FIDEURAM VITA INTESA SANPAOLO ASSICURA INTESA SANPAOLO VITA GRUPPO ITAS ASSICURAZIONI ASSICURATRICE VAL PIAVE ITAS ASSICURAZIONI ITAS MUTUA ITAS VITA GRUPPO GENERALI ALLEANZA TORO ASSICURAZIONI GENERALI DAS EUROP ASSISTANCE ITALIA FATA ASSICURAZIONI DANNI GENERTEL GENERTEL LIFE INA ASSITALIA GRUPPO LE ASSICURAZIONI DI ROMA ASSICURAZIONI DI ROMA ASSICURAZIONI DI ROMA VITA GRUPPO MEDIOLANUM MEDIOLANUM ASSICURAZIONI MEDIOLANUM INTERNATIONAL LIFE MEDIOLANUM VITA GRUPPO GENWORTH FINANCIAL ASSURANCE CO. FINANCIAL INSURANCE CO. GRUPPO METLIFE METLIFE EUROPE METLIFE EUROPE INSURANCE 12

14 Elaborazione per Gruppo di imprese principio controllo unico soggetto COMPOSIZIONE DEI GRUPPI SECONDO IL PRINCIPIO DEL CONTROLLO ESERCITATO DA UN UNICO SOGGETTO GRUPPO MÜNCHENER RÜCK ERGO ASSICURAZIONI ERGO PREVIDENZA GREAT LAKES REINS. GRUPPO SARA ALA ASSICURAZIONI SARA ASSICURAZIONI SARA VITA GRUPPO NATIONALE SUISSE NATIONALE SUISSE NATIONALE SUISSE VITA GRUPPO NET INSURANCE NET INSURANCE NET INSURANCE LIFE GRUPPO UNIQA UNIQA ASSICURAZIONI UNIQA LIFE UNIQA PREVIDENZA UNIQA PROTEZIONE GRUPPO REALE MUTUA ITALIANA ASSICURAZIONI SOCIETÀ REALE MUTUA GRUPPO RSA ROYAL & SUN ALLIANCE INSURANCE SUN INSURANCE OFFICE GRUPPO ZURICH ZURICH INSURANCE PLC ZURICH INVESTMENTS LIFE ZURICH LIFE AND PENSIONS ZURICH LIFE ASSURANCE PLC ZURICH LIFE INSURANCE ITALIA ZURITEL 13

15 Elaborazione per Gruppo di imprese principio controllo unico soggetto TOTALE RAMI DANNI Gruppi di imprese in ordine decrescente (migliaia /2011 sul totale TOTALE ,5 1 GRUPPO ASSICURATIVO UNIPOL ,4 26,71 2 GRUPPO GENERALI ,0 19,12 3 GRUPPO ALLIANZ SE ,2 11,17 4 GRUPPO REALE MUTUA ,6 5,06 5 GRUPPO AXA ,1 4,61 6 GRUPPO CATTOLICA ASSICURAZIONI ,6 4,26 7 GRUPPO ZURICH ,7 3,80 8 GROUPAMA ,6 3,35 9 VITTORIA ASSICURAZIONI ,9 2,27 10 GRUPPO SARA ,0 1,64 81,99 11 GRUPPO BANCA CARIGE ,8 1,60 12 DIRECT LINE INSURANCE ,7 1,30 13 GRUPPO AVIVA ,4 1,22 14 GRUPPO ITAS ASSICURAZIONI ,4 1,15 15 GRUPPO HDI VAG ,5 1,09 16 GRUPPO HELVETIA ,3 1,06 17 GRUPPO RSA ,1 0,83 18 AIG EUROPE ,5 0,75 19 LLOYD S ,5 0,64 20 DONAU VERSICHERUNG AG VIENNA ,9 0,62 92,26 21 GRUPPO INTESA SANPAOLO ,4 0,56 22 UBI ASSICURAZIONI ,2 0,55 23 GRUPPO ASSIMOCO ,6 0,55 24 GRUPPO UNIQA ,0 0,50 25 ACE EUROPEAN GROUP ,5 0,49 26 GRUPPO BNP PARIBAS ,8 0,40 27 COFACE ,2 0,39 28 GRUPPO NATIONALE SUISSE ,4 0,32 29 RBM SALUTE ,9 0,32 30 GRUPPO MÜNCHENER RÜCK ,4 0,31 96,65 31 QBE INSURANCE (EUROPE) ,2 0,20 32 SACE BT ,4 0,20 33 FILO DIRETTO ,1 0,20 34 ATRADIUS CREDIT INSURANCE ,2 0,20 35 ASSICURATRICE MILANESE ,2 0,19 36 GRUPPO LE ASSICURAZIONI DI ROMA ,1 0,17 37 ARISCOM ,9 0,17 38 XL INSURANCE COMPANY ,0 0,17 39 GRUPPO METLIFE ,9 0,17 40 CHUBB INSURANCE COMPANY OF EUROPE ,2 0,16 98,48 41 GRUPPO ASSICURATIVO POSTE VITA ,5 0,13 42 SOC. SVIZZERA D ASSICURAZIONE ,7 0,11 43 GRUPPO MEDIOLANUM ,3 0,10 44 ASSICURAZIONI RISCHI AGRICOLI VMG ,1 0,09 45 ARAG SE ,4 0,08 46 CHIARA ASSICURAZIONI ,4 0,08 47 GRUPPO CREDIT AGRICOLE ,7 0,08 48 VH ITALIA ,3 0,08 49 GRUPPO NET INSURANCE ,3 0,07 50 CREDEMASSICURAZIONI ,8 0,07 99,38 14

16 Elaborazione per Gruppo di imprese principio controllo unico soggetto TOTALE RAMI DANNI Gruppi di imprese in ordine decrescente (migliaia /2011 sul totale 51 UCA - ASSICURAZIONE SPESE LEGALI ,4 0,06 52 ELBA ASSICURAZIONI ,5 0,06 53 SWISS RE INTERNATIONAL ,6 0,06 54 GRUPPO COVÉA ,2 0,06 55 CF ASSICURAZIONI ,8 0,04 56 NOBIS ASSICURAZIONI ,2 0,04 57 CNA INSURANCE ,5 0,03 58 CG CAR-GARANTIE VERSICHERUNGS ,8 0,03 59 MAPFRE ASISTENCIA ,2 0,03 60 GRUPPO GENWORTH ,1 0,03 99,81 61 TIROLER VERSICHERUNG VAG ,1 0,03 62 GLOBAL ASSISTANCE ,3 0,02 63 S2C ,2 0,02 64 FM INSURANCE COMPANY ,5 0,02 65 GRUPPO CNP ASSURANCES ,2 0,02 66 TCRE ITALIA ,8 0,02 67 ELITE INSURANCE COMPANY ( ) 0,02 68 TUTELA LEGALE ,8 0,01 69 TOKIO MARINE EUROPE ,8 0,01 70 R+V ALLGEMEINE ,8 0,01 99,98 71 MITSUI SUMITOMO INSURANCE ,7 0,01 72 CBA VITA ,4 0,00 73 GRUPPO BANCA POP. DELL ETRURIA E DEL LAZIO ,0 0,00 74 SLP ,2 0,00 75 IMA - ITALIA ASSISTANCE 944-9,1 0,00 76 AXERIA PREVOYANCE ,2 0,00 77 WIENER STÄDTISCHE VERSIC ,8 0,00 15

17 Elaborazione per Gruppo di imprese principio controllo unico soggetto TOTALE RAMI VITA Gruppi di imprese in ordine decrescente (migliaia /2011 sul totale TOTALE ,1 1 GRUPPO GENERALI ,4 17,28 2 GRUPPO ASSICURATIVO POSTE VITA ,6 14,61 3 GRUPPO INTESA SANPAOLO ,5 13,84 4 GRUPPO MEDIOLANUM ,8 11,03 5 GRUPPO ASSICURATIVO UNIPOL ,2 7,47 6 GRUPPO ALLIANZ SE ,4 7,06 7 GRUPPO BNP PARIBAS ,5 4,06 8 GRUPPO AVIVA ,3 3,33 9 GRUPPO CATTOLICA ASSICURAZIONI ,1 2,54 10 GRUPPO CREDIT AGRICOLE ,4 2,35 83,57 11 GRUPPO ZURICH ,8 2,27 12 GRUPPO CNP ASSURANCES ,0 1,94 13 GRUPPO AXA ,6 1,78 14 SKANDIA VITA ,3 1,54 15 AZ LIFE ,0 1,10 16 GRUPPO COVEA ,1 1,05 17 GRUPPO REALE MUTUA ,4 0,95 18 GRUPPO HELVETIA ,0 0,78 19 GRUPPO BANCA CARIGE ,2 0,66 20 GRUPPO UNIQA ,1 0,61 96,24 21 CREDEMVITA ,8 0,45 22 GRUPPO MÜNCHENER RÜCK ,8 0,44 23 GRUPPO HDI VAG ,3 0,42 24 GROUPAMA ,9 0,35 25 GRUPPO ASSIMOCO ,5 0,33 26 EUROVITA ASSICURAZIONI ,3 0,33 27 CBA VITA ,4 0,28 28 GRUPPO BANCA POP. DELL ETRURIA E DEL LAZIO ,3 0,21 29 GRUPPO ITAS ASSICURAZIONI ,3 0,21 30 PRAMERICA LIFE ,8 0,17 99,43 31 VITTORIA ASSICURAZIONI ,2 0,17 32 GRUPPO METLIFE ,4 0,12 33 GRUPPO SARA ,6 0,08 34 GRUPPO NET INSURANCE ,2 0,06 35 GRUPPO NATIONALE SUISSE ,0 0,05 36 ATLANTICLUX LEBENSVERSIC ,7 0,04 37 WIENER STÄDTISCHE VERSIC ,1 0,02 38 APULIA PREVIDENZA ,4 0,01 39 CIGNA LIFE INSURANCE ,1 0,01 40 GRUPPO GENWORTH ,8 0,01 41 GRUPPO LE ASSICURAZIONI DI ROMA ,3 0,00 42 AXERIA PREVOYANCE ,8 0,00 16

18 Elaborazione per Gruppo di imprese principio controllo unico soggetto TOTALE GENERALE Gruppi di imprese in ordine decrescente (migliaia /2011 sul totale TOTALE ,2 1 GRUPPO GENERALI ,5 17,94 2 GRUPPO ASSICURATIVO UNIPOL ,3 14,30 3 GRUPPO ASSICURATIVO POSTE VITA ,6 9,47 4 GRUPPO INTESA SANPAOLO ,3 9,13 5 GRUPPO ALLIANZ SE ,1 8,52 6 GRUPPO MEDIOLANUM ,6 7,15 7 GRUPPO CATTOLICA ASSICURAZIONI ,4 3,15 8 GRUPPO ZURICH ,2 2,82 9 GRUPPO AXA ,4 2,78 10 GRUPPO BNP PARIBAS ,3 2,76 78,02 11 GRUPPO AVIVA ,2 2,58 12 GRUPPO REALE MUTUA ,1 2,41 13 GRUPPO CREDIT AGRICOLE ,6 1,54 14 GROUPAMA ,8 1,41 15 GRUPPO CNP ASSURANCES ,0 1,26 16 SKANDIA VITA ,3 1,00 17 GRUPPO BANCA CARIGE ,5 1,00 18 VITTORIA ASSICURAZIONI ,6 0,91 19 GRUPPO HELVETIA ,6 0,88 20 AZ LIFE ,0 0,71 91,70 21 GRUPPO COVÉA ,1 0,69 22 GRUPPO HDI VAG ,2 0,66 23 GRUPPO SARA ,9 0,63 24 GRUPPO UNIQA ,3 0,57 25 GRUPPO ITAS ASSICURAZIONI ,3 0,54 26 DIRECT LINE INSURANCE ,7 0,46 27 GRUPPO ASSIMOCO ,6 0,41 28 GRUPPO MÜNCHENER RÜCK ,3 0,40 29 GRUPPO RSA ,1 0,30 30 CREDEMVITA ,8 0,29 96,65 31 AIG EUROPE ,5 0,27 32 LLOYD S ,5 0,23 33 DONAU VERSICHERUNG AG VIENNA ,9 0,22 34 EUROVITA ASSICURAZIONI ,3 0,21 35 UBI ASSICURAZIONI ,2 0,20 36 CBA VITA ,4 0,18 37 ACE EUROPEAN GROUP ,5 0,17 38 GRUPPO NATIONALE SUISSE ,5 0,15 39 GRUPPO METLIFE ,2 0,14 40 GRUPPO BANCA POP. DELL ETRURIA E DEL LAZIO ,6 0,14 98,56 41 COFACE ,2 0,14 42 RBM SALUTE ,9 0,11 43 PRAMERICA LIFE ,8 0,11 44 QBE INSURANCE (EUROPE) ,2 0,07 45 SACE BT ,4 0,07 46 FILO DIRETTO ,1 0,07 47 ATRADIUS CREDIT INSURANCE ,2 0,07 48 ASSICURATRICE MILANESE ,2 0,07 49 GRUPPO LE ASSICURAZIONI DI ROMA ,3 0,06 50 GRUPPO NET INSURANCE ,1 0,06 99,39 17

19 Elaborazione per Gruppo di imprese principio controllo unico soggetto TOTALE GENERALE Gruppi di imprese in ordine decrescente (migliaia /2011 sul totale 51 ARISCOM ,9 0,06 52 XL INSURANCE COMPANY ,0 0,06 53 CHUBB INSURANCE COMPANY OF EUROPE ,2 0,06 54 SOC. SVIZZERA D ASSICURAZIONE ,7 0,04 55 ASSICURAZIONI RISCHI AGRICOLI VMG ,1 0,03 56 ARAG SE ,4 0,03 57 CHIARA ASSICURAZIONI ,4 0,03 58 VH ITALIA ,3 0,03 59 ATLANTICLUX LEBENSVERSIC ,7 0,03 60 CREDEMASSICURAZIONI ,8 0,02 99,78 61 UCA - ASSICURAZIONE SPESE LEGALI ,4 0,02 62 ELBA ASSICURAZIONI ,5 0,02 63 SWISS RE INTERNATIONAL ,6 0,02 64 CF ASSICURAZIONI ,8 0,01 65 NOBIS ASSICURAZIONI ,2 0,01 66 GRUPPO GENWORTH ,8 0,01 67 CNA INSURANCE ,5 0,01 68 CG CAR-GARANTIE VERSICHERUNGS ,8 0,01 69 WIENER STÄDTISCHE VERSIC ,7 0,01 70 MAPFRE ASISTENCIA ,2 0,01 99,92 71 APULIA PREVIDENZA ,4 0,01 72 TIROLER VERSICHERUNG VAG ,1 0,01 73 GLOBAL ASSISTANCE ,3 0,01 74 S2C ,2 0,01 75 CIGNA LIFE INSURANCE ,1 0,01 76 FM INSURANCE COMPANY ,5 0,01 77 TCRE ITALIA ,8 0,01 78 ELITE INSURANCE COMPANY ( ) 0,01 79 TUTELA LEGALE ,8 0,00 80 TOKIO MARINE EUROPE ,8 0,00 99,99 81 R+V ALLGEMEINE ,8 0,00 82 MITSUI SUMITOMO INSURANCE ,7 0,00 83 SLP ,2 0,00 84 AXERIA PREVOYANCE ,2 0,00 85 IMA - ITALIA ASSISTANCE 944-9,1 0,00 18

20 DISTINTI PER RAMO E GRUPPO DI IMPRESE SECONDO L ALBO GRUPPI DELL IVASS (composizione dei Gruppi assicurativi aggiornata al 1 marzo 2013) La definizione di gruppo utilizzata ai fini di questa sezione fa riferimento al Regolamento IVASS n 15 del 20 febbraio Ai fini di vigilanza, il gruppo assicurativo è alternativamente composto: a) dall impresa di assicurazione o di riassicurazione italiana capogruppo e dalle imprese da questa controllate che siano imprese di assicurazione italiane, comunitarie o extracomunitarie, imprese di riassicurazione, imprese strumentali o imprese di partecipazione assicurativa ovunque abbiano sede le imprese da queste ultime partecipate o controllate; b) dall impresa italiana di partecipazione assicurativa capogruppo e dalle imprese da questa controllate che siano imprese di assicurazione italiane, comunitarie o extracomunitarie, imprese di riassicurazione, imprese strumentali o imprese di partecipazione assicurativa ovunque abbiano sede le imprese da queste ultime partecipate o controllate. La definizione utilizzata differisce pertanto da quella che fa riferimento al controllo esercitato da un unico soggetto (cfr. Sezione II). In particolare, le differenze dipendono da singole entità o gruppi che sono controllati: i) da una società estera, ii) da una società non assicurativa italiana (ad esempio, una banca). La composizione dei gruppi, aggiornata al 1 marzo 2013 sulla base dell Albo Gruppi pubblicato sul sito internet dell IVASS, è limitata alle sole imprese di assicurazione aventi sede legale in Italia e alle rappresentanze in Italia di imprese aventi sede legale in paesi non facenti parte dello Spazio Economico Europeo ( Imprese Extra-U.E. ).

21 NOTA METODOLOGICA DELLA SEZIONE III - PREMI DISTINTI PER GRUPPO DI IMPRESE SECONDO L ALBO GRUPPI DELL IVASS La definizione di gruppo utilizzata ai fini di questa sezione fa riferimento al Regolamento IVASS n 15 del 20 febbraio Ai fini di vigilanza, il gruppo assicurativo è alternativamente composto: a) dall impresa di assicurazione o di riassicurazione italiana capogruppo e dalle imprese da questa controllate che siano imprese di assicurazione italiane, comunitarie o extracomunitarie, imprese di riassicurazione, imprese strumentali o imprese di partecipazione assicurativa ovunque abbiano sede le imprese da queste ultime partecipate o controllate; b) dall impresa italiana di partecipazione assicurativa capogruppo e dalle imprese da questa controllate che siano imprese di assicurazione italiane, comunitarie o extracomunitarie, imprese di riassicurazione, imprese strumentali o imprese di partecipazione assicurativa ovunque abbiano sede le imprese da queste ultime partecipate o controllate. La definizione utilizzata differisce pertanto da quella che fa riferimento al controllo esercitato da un unico soggetto (cfr. Sezione II). In particolare, le differenze dipendono da singole entità o gruppi che sono controllati: i) da una società estera, ii) da una società non assicurativa italiana (ad esempio, una banca). La composizione dei gruppi, aggiornata al 1 marzo 2013 sulla base dell Albo Gruppi pubblicato sul sito internet dell IVASS, è limitata alle sole imprese di assicurazione aventi sede legale in Italia e alle rappresentanze in Italia di imprese aventi sede legale in paesi non facenti parte dello Spazio Economico Europeo ( Imprese Extra-U.E. ). I dati riportati sono il risultato dell aggregazione per somma dei premi contabilizzati nell intero anno dalle singole imprese di assicurazione appartenenti a ciascun gruppo e non tengono conto di eventuali elisioni infragruppo. Inoltre, i premi delle imprese passate sotto il controllo di un determinato gruppo assicurativo in corso d anno sono stati consolidati interamente e non parzialmente (pro-rata) in base alla data di acquisizione. I premi si riferiscono al complesso delle imprese aventi sede legale in Italia e delle rappresentanze in Italia di imprese aventi sede legale in paesi non facenti parte dello Spazio Economico Europeo ( Imprese Extra-U.E. ). Sono pertanto escluse dai gruppi le rappresentanze in Italia di imprese aventi sede legale in paesi facenti parte dello Spazio Economico Europeo ( Imprese U.E. ). I premi sono stati forniti in via provvisoria dalle imprese e in anticipo rispetto alla chiusura definitiva dei bilanci d esercizio; tali premi sono ottenuti dai bilanci civilistici delle singole imprese di assicurazione che vengono redatti secondo i principi contabili locali e non secondo i principi IAS/IFRS. Per effettuare i confronti omogenei con il 2011, le variazioni annuali tengono conto delle fusioni/cessazioni di imprese avvenute in corso d anno, nonché delle dinamiche di gruppo. Si precisa che le variazioni percentuali relative al totale mercato dei gruppi di imprese sono state calcolate anche quest anno, data la natura statistica della rilevazione, a campione omogeneo. ERGO PREVIDENZA, impresa facente parte del gruppo ERGO VERSICHERUNGSGRUPPE, ha redatto bilancio civilistico individuale secondo i principi IAS/IFRS; tuttavia, per avere un informazione omogenea rispetto al resto del mercato, la compagnia ha messo a disposizione dei dati conformi ai principi contabili nazionali. Le imprese e i gruppi i cui premi sono stati inferiori a Euro 500 non sono presenti in graduatoria. Il simbolo ( ) indica che il dato non è significativo o che la variazione percentuale eccede %. I dati contenuti in questa pubblicazione possono essere riprodotti previa citazione della fonte. 20

COMUNICATO STAMPA DEL 15 MAGGIO 2015

COMUNICATO STAMPA DEL 15 MAGGIO 2015 COMUNICATO STAMPA DEL 15 MAGGIO 2015 Nel 2014 la raccolta premi complessiva realizzata dalle imprese di assicurazione italiane e dalle rappresentanze in Italia di imprese extra europee continua il trend

Dettagli

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI Mod. 7A COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI La preghiamo di leggere con attenzione il

Dettagli

L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO. SENTITO il Relatore Professore Carla Bedogni Rabitti;

L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO. SENTITO il Relatore Professore Carla Bedogni Rabitti; L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 5 giugno 2013; SENTITO il Relatore Professore Carla Bedogni Rabitti; VISTA la legge 10 ottobre 1990, n. 287; VISTO l articolo 101

Dettagli

L Offerta di cui al presente Prospetto è stata depositata in CONSOB in data 31 gennaio 2008 ed è valida dal 1 febbraio 2008.

L Offerta di cui al presente Prospetto è stata depositata in CONSOB in data 31 gennaio 2008 ed è valida dal 1 febbraio 2008. Offerta pubblica di sottoscrizione di CAPITALE SICURO prodotto finanziario di capitalizzazione (Codice Prodotto CF900) Il presente Prospetto Informativo completo si compone delle seguenti parti: Parte

Dettagli

Banca Popolare di Sondrio Principi contabili e criteri di valutazione. Camilla Burato Ilaria Fava Gloria Covallero

Banca Popolare di Sondrio Principi contabili e criteri di valutazione. Camilla Burato Ilaria Fava Gloria Covallero Banca Popolare di Sondrio Principi contabili e criteri di valutazione Camilla Burato Ilaria Fava Gloria Covallero Il profilo della Banca Fondata nel 1871, è una della prime banche popolari italiane ispirate

Dettagli

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini:

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Tabaccai Convenzionati con Banca ITB; Bennet S.p.A; Esselunga S.p.A; Carrefour; Conad Adriatico Soc. Coop; Tigros S.p.A;

Dettagli

PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI

PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI Rassegna Stampa PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI 12 Giugno 2015 Scritto da: Redazione Grande successo per la prima serata

Dettagli

Unipol Gruppo Finanziario Bilancio di Sostenibilità 2014

Unipol Gruppo Finanziario Bilancio di Sostenibilità 2014 Unipol Gruppo Finanziario Bilancio di Sostenibilità 2014 Unipol Gruppo Finanziario Bilancio di Sostenibilità 2014 SEPARATOR E INTRO Indice L impegno del Gruppo per la Sostenibilità 6 La lettera del Presidente

Dettagli

Guaranteed Asset Protection INSURANCE

Guaranteed Asset Protection INSURANCE CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZA COLLETTIVA N. 5253/02 Guaranteed Asset Protection INSURANCE (data dell ultimo aggiornamento: 31.01.2012) IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTENENTE LA NOTA

Dettagli

Creditor Protection Insurance

Creditor Protection Insurance CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE N. 5038/01 e 5343/02 Creditor Protection Insurance (data dell ultimo aggiornamento: 31.05.2012) IL PRESENTE FASCICOLO

Dettagli

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE AI SENSI DELL ART. 2501 QUINQUIES C.C. SULLA FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI INVESP S.P.A.

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE AI SENSI DELL ART. 2501 QUINQUIES C.C. SULLA FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI INVESP S.P.A. RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE AI SENSI DELL ART. 2501 QUINQUIES C.C. SULLA FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI INVESP S.P.A. E PROSPETTIVE 2001 S.P.A. IN SANPAOLO IMI S.P.A... Si presenta il progetto

Dettagli

- Politica in materia di esecuzione e trasmissione degli ordini -

- Politica in materia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Unipol Banca S.p.A. Sede Legale e Direzione Generale: piazza della Costituzione, 2-40128 Bologna (Italia) tel. +39 051 3544111 - fax +39 051 3544100/101 Capitale sociale i.v. Euro 897.384.181 Registro

Dettagli

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO CONVENZIONE POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO FOR INSURANCE BROKER SRL, Società di Brokeraggio con sede principale a Castelfranco V.to, Ha stipulato con i

Dettagli

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA Ufficio Mercati Alla cortese attenzione del dott. Salini Telefax n. 06 8477 757 Ufficio OPA Alla cortese attenzione della dott.sa Mazzarella Telefax n. 06

Dettagli

Prima di parlare di Bilancio consolidato è importante sapere.

Prima di parlare di Bilancio consolidato è importante sapere. Prima di parlare di Bilancio consolidato è importante sapere. Cos è un gruppoaziendale L evoluzione del processo di armonizzazione contabile Le principali caratteristiche del bilancio IAS/IFRS a seguito

Dettagli

Condizioni per l utilizzo dei contenuti

Condizioni per l utilizzo dei contenuti Condizioni per l utilizzo dei contenuti Condizioni generali Le presenti disposizioni regolano l uso del servizio del sito web di Internet (di seguito, la "Pagina Web" o il Sito Web ) che CIGNA Life Insurance

Dettagli

Capitolo 2 L intervento dello Stato e la vigilanza nel settore assicurativo

Capitolo 2 L intervento dello Stato e la vigilanza nel settore assicurativo Edizioni Simone - Vol. 24/1 Compendio di diritto delle Assicurazioni Capitolo 2 L intervento dello Stato e la vigilanza nel settore assicurativo Sommario 1. Introduzione. - 2. L intervento diretto dello

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE 5043/01 e 5349/02

CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE 5043/01 e 5349/02 CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE 5043/01 e 5349/02 ALTER EGO (data dell ultimo aggiornamento: 31.12.2012) IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTIENE: -

Dettagli

Esempio basato sullo Schema di Comunicazione periodica. Iris

Esempio basato sullo Schema di Comunicazione periodica. Iris Uno Assicurazioni S.p.A. (Gruppo Lungavita) Iris PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO - FONDO PENSIONE Iscritto all Albo tenuto dalla COVIP con il n. **** Comunicazione periodica agli iscritti

Dettagli

POLIZZA ASSICURA MUTUO

POLIZZA ASSICURA MUTUO CARDIF ASSURANCE VIE Rappresentanza Generale per l Italia CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS Rappresentanza Generale per l Italia POLIZZA ASSICURA MUTUO Contratto di assicurazione sulla vita di Cardif Assurance

Dettagli

Creditor Protection Insurance

Creditor Protection Insurance BNP PARIBAS CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS Rappresentanza Generale per l Italia Creditor Protection Insurance Polizze Collettive N. 5296

Dettagli

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5008/01 e n. 5250/02 (ed. Ottobre 2008)

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5008/01 e n. 5250/02 (ed. Ottobre 2008) NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5008/01 e n. 5250/02 (ed. Ottobre 2008) N O T A I N F O R M A T I V A INFORMAZIONI RELATIVE ALLE IMPRESE Cardif Assurance Vie

Dettagli

PROVVEDIMENTO N. 30 DEL 24 MARZO 2015

PROVVEDIMENTO N. 30 DEL 24 MARZO 2015 PROVVEDIMENTO N. 30 DEL 24 MARZO 2015 PROVVEDIMENTO RECANTE MODIFICHE AL REGOLAMENTO ISVAP N. 24 DEL 19 MAGGIO 2008 CONCERNENTE LA PROCEDURA DI PRESENTAZIONE DEI RECLAMI ALL ISVAP E LA GESTIONE DEI RECLAMI

Dettagli

Lettera agli azionisti

Lettera agli azionisti Lettera agli azionisti Esercizio 24 2 Messaggio dei dirigenti del gruppo Gentili signore e signori Rolf Dörig e Patrick Frost Il 24 è stato un anno molto positivo per Swiss Life. Anche quest anno la performance

Dettagli

Mod. CGA ST Ed. 1 Rev. 1

Mod. CGA ST Ed. 1 Rev. 1 Mod. CGA ST Ed. 1 Rev. 1 COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI. Conforme all allegato 7A Regolamento ISVAP 5/2006 Ai sensi

Dettagli

Risparmio gestito in Italia: trend ed evoluzione dei modelli di business kpmg.com/it

Risparmio gestito in Italia: trend ed evoluzione dei modelli di business kpmg.com/it Advisory Risparmio gestito in Italia: trend ed evoluzione dei modelli di business kpmg.com/it Indice Premessa 4 Executive Summary 6 1 2 3 Il trend del risparmio gestito prima e dopo la crisi finanziaria

Dettagli

Creditor Protection Insurance

Creditor Protection Insurance CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE N. 5027/01 e 5333/02 Creditor Protection Insurance Polizze per il Canale Non Banking (data dell ultimo aggiornamento:

Dettagli

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A.

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A. Comunicato Stampa Methorios Capital S.p.A. Approvata la Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2013 Acquistato un ulteriore 16,2% del capitale di Astrim S.p.A. Costituzione della controllata Methorios

Dettagli

Elenco soggetti per il trattamento dei dati personali

Elenco soggetti per il trattamento dei dati personali Elenco soggetti per il trattamento dei dati personali Sommario SOMMARIO... 2 DATI DELLA BANCA... 3 ELENCO DEI SOGGETTI TITOLARI, RESPONSABILI O INCARICATI DEL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI... 3 Titolare:...

Dettagli

Direttive della CAV PP D 02/2013

Direttive della CAV PP D 02/2013 italiano Commissione di alta vigilanza della previdenza professionale CAV PP Direttive della CAV PP D 02/2013 Indicazione delle spese di amministrazione del patrimonio Edizione del: 23.04.2013 Ultima modifica:

Dettagli

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy 1. INTRODUZIONE Il presente documento definisce e formalizza le modalità ed i criteri adottati da Banca Popolare di Spoleto S.p.A. (di seguito, la Banca

Dettagli

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF)

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) I TRIBUTI 89 APPROFONDIMENTI IL CODICE TRIBUTO Ogni pagamento effettuato con i modelli F23 o F24 deve essere identificato in modo preciso, abbinando a ogni versamento un codice di tributo. Nella tabella

Dettagli

Uno Assicurazioni SpA Gruppo Lungavita

Uno Assicurazioni SpA Gruppo Lungavita Uno Assicurazioni SpA Gruppo Lungavita PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO - FONDO PENSIONE Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n. *** Nota informativa per i potenziali aderenti

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE

LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE Modulo DATI INFORMATIVI FINANZIARI ANNUALI per gli emittenti industriali LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE Data : 03/05/2011 Versione : 1.3 1 Revisioni Data Versione Cap./ Modificati 03/05/2010 1.0-13/05/2010

Dettagli

PROCEDURA PER L EFFETTUAZIONE DI OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE

PROCEDURA PER L EFFETTUAZIONE DI OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE PROCEDURA PER L EFFETTUAZIONE DI OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE ADOTTATA AI SENSI DELL ART. 4 DEL REGOLAMENTO CONSOB 17221 DEL 12 MARZO 2010 (e successive modifiche) Bologna,1 giugno 2014 Indice 1. Premessa...

Dettagli

DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE

DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE Il presente documento costituisce parte integrante della nota informativa della forma pensionistica individuale denominata Piano Individuale Pensionistico di tipo

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

INDAGINE SUI SITI COMPARATIVI NEL MERCATO ASSICURATIVO ITALIANO

INDAGINE SUI SITI COMPARATIVI NEL MERCATO ASSICURATIVO ITALIANO INDAGINE SUI SITI COMPARATIVI NEL MERCATO ASSICURATIVO ITALIANO Novembre 2014 1 Indice 1. Executive summary 2. I siti comparativi in Italia 2.1 Quanti e quali sono 2.2 Bacino di utenza 2.3 Quali e quante

Dettagli

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda Sintetica e la Nota Informativa

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda Sintetica e la Nota Informativa Certezza 10 Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CNA) Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

DUAL RC professionale

DUAL RC professionale P.I. LINE - tailor made DUAL RC professionale Proposta di assicurazione per la Responsabilità Civile Professionale di Commercialisti, Tributaristi, Avvocati Consulenti del Lavoro, Società di Servizi (EDP)

Dettagli

COMMISSIONE DI VIGILANZA SUI FONDI PENSIONE

COMMISSIONE DI VIGILANZA SUI FONDI PENSIONE COMMISSIONE DI VIGILANZA SUI FONDI PENSIONE Deliberazione del 15 luglio 2010, modificata ed integrata con deliberazione del 7 maggio 2014 (Testo consolidato) 1. Regolamento sulle procedure relative all

Dettagli

CONVENZIONE TRA. Associazione Bancaria Italiana, con sede in Roma, Piazza del Gesù 49, Codice fiscale n. 02088180589 (di seguito l ABI );

CONVENZIONE TRA. Associazione Bancaria Italiana, con sede in Roma, Piazza del Gesù 49, Codice fiscale n. 02088180589 (di seguito l ABI ); CONVENZIONE TRA il Ministero dello Sviluppo Economico, con sede in Roma, Via Vittorio Veneto 33, Codice fiscale n. 80230390587 (di seguito il Ministero ); E Associazione Bancaria Italiana, con sede in

Dettagli

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO Edizione n. 13 del 02.10.2014 A. TASSO CREDITORE ANNUO NOMINALE GIACENZE FRUTTIFERE CONTO CORRENTE FREEDOM PIU 1 B. TASSI

Dettagli

UMBRIA Import - Export. caratteri e dinamiche 2008-2014

UMBRIA Import - Export. caratteri e dinamiche 2008-2014 UMBRIA Import - Export caratteri e dinamiche 2008-2014 ROADSHOW PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE ITALIA PER LE IMPRESE Perugia, 18 dicembre 2014 1 Le imprese esportatrici umbre In questa sezione viene proposto

Dettagli

OIC xx Passaggio ai principi contabili nazionali

OIC xx Passaggio ai principi contabili nazionali OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI OIC xx Passaggio ai principi contabili nazionali BOZZA PER LA CONSULTAZIONE Si prega di inviare eventuali osservazioni preferibilmente entro il

Dettagli

Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013

Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013 Ai Gentili Clienti Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013 Con i co. da 324 a 335 dell unico articolo della L. 24.12.2012 n. 228 (Legge di Stabilità 2013), l ordinamento

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

La compilazione del quadro RF per gli interessi passivi. dott. Gianluca Odetto. Eutekne Tutti i diritti riservati

La compilazione del quadro RF per gli interessi passivi. dott. Gianluca Odetto. Eutekne Tutti i diritti riservati La compilazione del quadro RF per gli interessi passivi dott. Gianluca Odetto Eutekne Tutti i diritti riservati Interessi passivi soggetti a monitoraggio AMBITO OGGETTIVO Tutti gli interessi passivi sostenuti

Dettagli

postaprevidenza valore

postaprevidenza valore postaprevidenza valore Fondo Pensione Piano individuale pensionistico di tipo assicurativo (PIP) Iscritto all Albo tenuto dalla COVIP con il n. 5003 Nota Informativa per i potenziali Aderenti (depositata

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

Bilancio consolidato e metodo del patrimonio netto

Bilancio consolidato e metodo del patrimonio netto OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Bilancio consolidato e metodo del patrimonio netto Agosto 2014 Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è costituito,

Dettagli

Relazioni e Bilancio di Esercizio 2013

Relazioni e Bilancio di Esercizio 2013 Relazionii e Bilancio di Esercizio 2013 Sede Legale: Via Calamandrei, 2555 52100 AREZZO Sede Amministrativa: Via Francesco De Sanctis, 11 00195 ROMA C.F. e P.IVA 01652770510 Capitale Sociale: euro 51.080.900

Dettagli

Presentazione Istituzionale Ottobre 2012

Presentazione Istituzionale Ottobre 2012 Società e Servizi di IR Presentazione Istituzionale Ottobre 2012 Noi Siamo una società indipendente di consulenza specializzata in Investor Relations e Comunicazione d Impresa. Siamo una giovane realtà,

Dettagli

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT Dr. Gabriele Cappellini Amministratore Delegato Fondo Italiano

Dettagli

Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali. Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013

Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali. Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013 Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013 La cronistoria Pre 2009 Modello a benchmark basato su: Pesi delle asset class Benchmark costituito da indici

Dettagli

Cosa fanno gli altri?

Cosa fanno gli altri? Cosa fanno gli altri? Sig. Morgan Moras broker di riassicurazione INCENDIO (ANIA) Cosa fanno gli altri? rami assicurativi no copertura polizza incendio rischi nominali - rischio non nominato - esplosione,

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati Pagina 1/8 FOGLIO INFORMATIVO 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048 Volterra (PI) Tel.:

Dettagli

Il consolidamento negli anni successivi al primo

Il consolidamento negli anni successivi al primo Il consolidamento negli anni successivi al primo Il rispetto del principio della continuità dei valori richiede necessariamente che il bilancio consolidato degli esercizi successivi sia strettamente dipendente

Dettagli

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI Assessorato alla f amiglia, all Educazione ed ai Giov ani Municipio Roma III U.O. Serv izi Sociali, Educativ i e Scolastici Allegato n. 3 al Bando d Istruttoria Pubblica per l intervento Nuovi PercHorsi

Dettagli

Sogecap S.A. Sogecap Risques Divers S.A. Alico Italia S.p.A. MetLife Insurance Limited

Sogecap S.A. Sogecap Risques Divers S.A. Alico Italia S.p.A. MetLife Insurance Limited Fascicolo Informativo Sicuro Lineare Sogecap S.A. Sogecap Risques Divers S.A. Alico Italia S.p.A. MetLife Insurance Limited Convenzione assicurativa n. SG/11/003 Sicuro Lineare stipulata da Fiditalia S.p.A.

Dettagli

COMUNE di FORMIA Provincia di Latina

COMUNE di FORMIA Provincia di Latina COMUNE di FORMIA Provincia di Latina SETTORE: URBANISTICA ED EDILIZIA SERVIZIO: DEMANIO MARITTIMO Formici lì, N. DETERMINAZIONE OGGETTO: - AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ORGANIZZAZIONE DELLE SPIAGGE LIBERE

Dettagli

Impianti fotovoltaici

Impianti fotovoltaici saeg Impianti fotovoltaici che manda calore e luce che giungono ai nostri sensi e ne risplendono le terre - Inno al SOLE FONTE DI TUTTA L ENERGIA SULLA TERRA calor lumenque profusum perveniunt nostros

Dettagli

IL MARCHIO E LE ALTRE IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI LE IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI NELLA LEGISLAZIONE CIVILISTICA E FISCALE

IL MARCHIO E LE ALTRE IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI LE IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI NELLA LEGISLAZIONE CIVILISTICA E FISCALE IL MARCHIO E LE ALTRE IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI LE IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI NELLA LEGISLAZIONE CIVILISTICA E FISCALE Le immobilizzazioni immateriali sono caratterizzate dalla mancanza di tangibilità

Dettagli

PROCEDURA PER OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE

PROCEDURA PER OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE PROCEDURA PER OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE (ai sensi dell art. 4 del Regolamento adottato da Consob con delibera n. 17221 del 12 marzo 2010, come successivamente modificato ed integrato) INDICE 1. OBIETTIVI

Dettagli

riduzioni di disagio L Associazione

riduzioni di disagio L Associazione ASSOCIAZIONE ITALIANA PER LAA PREVIDENZA E ASSISTENZAA COMPLEMENTARE Studio per un PROGETTO di WELFARE integrato - Primi risultati Ipotesi di intervento tramite un fondoo pensione per fronteggiare eventuali

Dettagli

Risultato operativo oltre i 4,2 mld (+10,5%) e premi complessivi a 70 mld (+3,2%)

Risultato operativo oltre i 4,2 mld (+10,5%) e premi complessivi a 70 mld (+3,2%) 14/03/2013 COMUNICATO STAMPA Risultati consolidati al 31 dicembre 2012 1 Risultato operativo oltre i 4,2 mld (+10,5%) e premi complessivi a 70 mld (+3,2%) Si rafforza il capitale con crescita patrimonio

Dettagli

CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. CARDIF ASSURANCE VIE S.A.

CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. e CARDIF ASSURANCE VIE S.A. POLIZZE COLLETTIVE N. 5018/01 e N. 5328/02 (data dell ultimo aggiornamento: 01.12.2010) IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTIENE: -

Dettagli

Direzione Centrale Pensioni. Roma, 10/04/2015

Direzione Centrale Pensioni. Roma, 10/04/2015 Direzione Centrale Pensioni Roma, 10/04/2015 Circolare n. 74 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori generali, centrali e periferici dei Rami professionali Al Coordinatore

Dettagli

PROCEDURE PER LE OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE

PROCEDURE PER LE OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE PROCEDURE PER LE OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE PROCEDURA DELLE OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE Questa procedura definisce le modalità adottate di approvazione ed esecuzione delle operazioni poste in essere

Dettagli

Informativa ai partecipanti dei fondi comuni di investimento BancoPosta

Informativa ai partecipanti dei fondi comuni di investimento BancoPosta Informativa ai partecipanti dei fondi comuni di investimento BancoPosta Il nuovo Regolamento Intermediari n. 16190/2007 emanato dalla Consob ed il Regolamento congiunto del 29 ottobre 2007 emanato da Banca

Dettagli

ALLAN LAPORTE Staff - Tax Compliance. certified public accountants tax & financial advisors. allan.laporte @funaro.com. www.funaro.

ALLAN LAPORTE Staff - Tax Compliance. certified public accountants tax & financial advisors. allan.laporte @funaro.com. www.funaro. certified public accountants tax & financial advisors www.funaro.com certified public accountants tax & financial advisors CHI SIAMO Funaro & Co. è uno studio di Certified Public Accountants e Dottori

Dettagli

FORMAZIONE PROFESSIONALE

FORMAZIONE PROFESSIONALE FORMAZIONE PROFESSIONALE Le coperture a tutela dell impresa EDIZIONE 21 maggio 2014 DOCENZA IN WEBCONFERENCE PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per il conseguimento della formazione professionale

Dettagli

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO Edizione n. 26 del 03.07.2015 A. TASSO CREDITORE ANNUO NOMINALE GIACENZE FRUTTIFERE CONTO CORRENTE FREEDOM PIU... 1 B. TASSO

Dettagli

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE TASSE IMPOSTE SANZIONI COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE (DA COMPILARE A CURA DEL CONCESSIONARIO DELLA BANCA O DELLE POSTE) FIRMA Autorizzo addebito sul conto corrente

Dettagli

Previdenza professionale. Informazioni utili sul 2 pilastro/

Previdenza professionale. Informazioni utili sul 2 pilastro/ Previdenza professionale Informazioni utili sul 2 pilastro/ Previdenza professionale obbligatoria (LPP) in Svizzera Stato gennaio 2015 Sommario Il 2 pilastro nel sistema previdenziale svizzero 3 Obbligo

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013

postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013 postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013 Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili Il presente Fascicolo Informativo contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI. Relazione sull attività svolta dall Istituto

ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI. Relazione sull attività svolta dall Istituto ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI Relazione sull attività svolta dall Istituto Roma, 26 giugno 2013 ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI Relazione sull attività svolta dall Istituto

Dettagli

CODICE DELLE ASSICURAZIONI PRIVATE

CODICE DELLE ASSICURAZIONI PRIVATE CODICE DELLE ASSICURAZIONI PRIVATE (DECRETO LEGISLATIVO 7 settembre 2005, n. 209) redazione a cura della Sezione Consulenza Legale aggiornato ad aprile 2010 [1] INDICE TITOLO I - DISPOSIZIONI GENERALI

Dettagli

6963 Lugano-Cureggia Telefono/Fax 091 966 03 35. L originale. Sterchi I Mattle I Helbling Piano dei conti svizzero per PMI

6963 Lugano-Cureggia Telefono/Fax 091 966 03 35. L originale. Sterchi I Mattle I Helbling Piano dei conti svizzero per PMI Associazione dei contabilicontroller diplomati federali 6963 Lugano-Cureggia Telefono/Fax 091 966 03 35 L originale Sterchi I Mattle I Helbling Piano dei conti svizzero per PMI Piano dei conti svizzero

Dettagli

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza X-Pay Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza Agenda CartaSi e l e-commerce Chi è CartaSi CartaSi nel mercato Card Not Present I vantaggi I vantaggi offerti da X-Pay I vantaggi offerti da

Dettagli

POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY)

POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY) POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY) 15.11.2013 La presente politica intende definire la strategia di esecuzione degli ordini di negoziazione inerenti a strumenti finanziari

Dettagli

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP GESTIONE ADEMPIMENTI FISCALI Blustring fornisce la stampa dei quadri fiscali, cioè dei quadri del modello UNICO relativi alla produzione del reddito d impresa, o di lavoro autonomo (RG, RE, RF, dati di

Dettagli

BNP Paribas CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili

BNP Paribas CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili BNP Paribas CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili Mod. T915 Ed. 07/2014 BNL Risparmio Prodotto EVPH Il presente

Dettagli

LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE

LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE Moderatore: Giuliano Bidoli Head of Tax, Experta Corporate and Trust Services S.A. Relatori: Massimo Contini Senior Relationship

Dettagli

DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO

DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO (Deliberazione ARG/com 202/08 - Primo report) Dal 1 luglio 2007 tutti i clienti

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

Contratto di Assicurazione Autovetture

Contratto di Assicurazione Autovetture Fascicolo Informativo Modello 35000 - Edizione Aprile 2015 Contratto di Assicurazione Autovetture Responsabilità Civile verso Terzi, Incendio e Furto, Cristalli e Perdite Pecuniarie, Kasko, Eventi Naturali

Dettagli

Operazioni, attività e passività in valuta estera

Operazioni, attività e passività in valuta estera OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Operazioni, attività e passività in valuta estera Agosto 2014 Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è costituito,

Dettagli

GUIDA PRATICA. La trasmissione degli esposti alla COVIP. Cosa c'è in questa guida. www.covip.it

GUIDA PRATICA. La trasmissione degli esposti alla COVIP. Cosa c'è in questa guida. www.covip.it GUIDA PRATICA La trasmissione degli esposti alla COVIP Cosa c'è in questa guida Le domande di base Cosa fare prima di inviare un esposto Come si prepara un esposto Come la COVIP esamina gli esposti Memo

Dettagli

Pensionati e pensioni nelle regioni italiane

Pensionati e pensioni nelle regioni italiane Pensionati e pensioni nelle regioni italiane Adam Asmundo POLITICHE PUBBLICHE Attraverso confronti interregionali si presenta una analisi sulle diverse tipologie di trattamenti pensionistici e sul possibile

Dettagli

Al vostro livello. Tre clienti tre storie di successo.

Al vostro livello. Tre clienti tre storie di successo. Al vostro livello. Tre clienti tre storie di successo. Reiner Gfeller. Responsabile Asset Management. Allianz Suisse Immobiliare SA. La Allianz Suisse Immobiliare SA collabora dal 2011 con Livit. L azienda

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA la guida DI CHI è alla guida SERVIZIO CLIENTI Per tutte le tue domande risponde un solo numero Servizio Clienti Contatta lo 06 65 67 12 35 da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 18.00 o manda un e-mail a

Dettagli

RELAZIONE SUL GOVERNO SOCIETARIO E GLI ASSETTI PROPRIETARI ai sensi dell articolo 123-bis TUF. (modello di amministrazione e controllo tradizionale)

RELAZIONE SUL GOVERNO SOCIETARIO E GLI ASSETTI PROPRIETARI ai sensi dell articolo 123-bis TUF. (modello di amministrazione e controllo tradizionale) RELAZIONE SUL GOVERNO SOCIETARIO E GLI ASSETTI PROPRIETARI ai sensi dell articolo 123-bis TUF (modello di amministrazione e controllo tradizionale) - Denominazione Emittente: BANCA MONTE DEI PASCHI DI

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI. Debiti. Agosto 2014. Copyright OIC

OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI. Debiti. Agosto 2014. Copyright OIC OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Debiti Agosto 2014 Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è costituito, nella veste giuridica di fondazione,

Dettagli

Le imprese assicuratrici e l investimento responsabile

Le imprese assicuratrici e l investimento responsabile Le imprese assicuratrici e l investimento responsabile I SOCI DEL FORUM PER LA FINANZA SOSTENIBILE: ABI ACRI ADICONSUM ALLIANZ GLOBAL INVESTORS EUROPE ANASF ANIA ASSOFONDIPENSIONE ASSOGESTIONI AXA INVESTMENT

Dettagli