ASSEMBLEA ORDINARIA E STRAORDINARIA DEI SOCI 29 APRILE MAGGIO 2008

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ASSEMBLEA ORDINARIA E STRAORDINARIA DEI SOCI 29 APRILE 2008-10 MAGGIO 2008"

Transcript

1 ASSEMBLEA ORDINARIA E STRAORDINARIA DEI SOCI 29 APRILE MAGGIO 2008 PUBBLICAZIONE, AI SENSI DELL ART. 144-OCTIES DELLA DELIBERA CONSOB 11971/99, DELLE LISTE PRESENTATE ALLA BANCA AI SENSI DELL ART. 31 DELLO STATUTO SOCIALE, PER LA NOMINA DI SEI COMPONENTI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE PER IL TRIENNIO LISTE PRESENTATE Sono state presentate 3 (tre) liste per la nomina di sei membri del Consiglio di amministrazione. Esse sono state annotate sull apposito "REGISTRO PER LA PRESENTAZIONE/DEPOSITO DELLE LISTE PER L ELEZIONE DEI MEMBRI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA BANCA POPOLARE DELL EMILIA ROMAGNA", numerate cronologicamente con indicazione del giorno e ora/minuti di presentazione. Tutte e tre le liste sono state esaminate e ritenute in possesso dei requisiti di ammissibilità; di seguito sono specificati i tre predetti documenti per ciascuno dei quali sono altresì indicati: A) l elenco dei sei candidati, alla carica di Amministratore, corredato da: a) l indicazione dei candidati che hanno dichiarato di essere in possesso dei requisiti di indipendenza previsti dall art. 148, comma 3 del D.Lgs. 58/98; b) l informativa sulle caratteristiche personali e professionali di ciascun candidato; B) l elenco dei soci presentatori delle liste con indicazione della percentuale di partecipazione complessivamente detenuta nel capitale della Banca.

2 LISTA N. 1 Presentata presso la sede sociale della Banca popolare dell Emilia Romagna il giorno 9 aprile 2008 alle ore 8:25. A) ELENCO DEI SEI CANDIDATI 1) DOTT. ERMINIO SPALLANZANI 2) DOTT. FIORAVANTE MONTANARI 3) DOTT. ALBERTO MARRI 4) PROF. GIUSEPPE LUSIGNANI 5) ING. PIERO FERRARI 6) DOTT. ANDREA SCAGLIARINI a) Candidati che hanno dichiarato di essere in possesso dei requisiti di indipendenza previsti dall art. 148, comma 3 del D.Lgs. 58/98: - DOTT. FIORAVANTE MONTANARI nato a Bologna il 04/01/1942; - ING. PIERO FERRARI nato a Castelvetro (MO) il 22/05/1945. b) informativa sulle caratteristiche personali e professionali di ciascun candidato: 1) DOTT. ERMINIO SPALLANZANI nato a Reggio Emilia il 20/09/1946 Il dott. Spallanzani Erminio si è laureato in Economia e Commercio all Università degli Studi di Parma. Ha rilevato e risanato l ex EGAM in liquidazione, poi Acciaierie di Modena S.p.A.. 2

3 Nel 1981 è diventato Consigliere dell ISA, associazione di categoria degli industriali siderurgici privati associata a Confindustria, ha partecipato all IRI e al Ministero dell Industria a riunioni collegiali tra impresa pubblica e privata per problemi della siderurgia. Nel 1984, per problemi ambientali e col consenso di sindacati e istituzioni locali, senza licenziamenti, le Acciaierie di Modena S.p.A. cessano l'attività siderurgica e si riconvertono, con un piano di investimenti e finanziamenti, come specificato: - trattamenti termici per acciai in barre INTRA S.r.l. confluita in Stilma S.p.A.; - confezionamento zucchero confluito in INAGRA S.r.l.; - automazione industriale Tesi S.p.A. ceduta a Mandelli S.p.A. nel 1989; - laboratorio di analisi e prove Modena Centro Prove S.r.l.; - impiantistica siderurgica Interimpianti S.r.l. ceduta a terzi nel Dal settembre 1987 è Amministratore di Privata Leasing S.p.A., società di cui è fondatore. Dal 1995, attraverso successive acquisizioni e ristrutturazioni, è stato promotore della costituzione del primo network televisivo regionale dell Emilia Romagna (E TV). Dal 1997 ricopre la carica di Amministratore delegato in Stilma S.p.A., trafileria di acciaio, e la carica di Presidente di Interacciai S.p.A., distributore dei prodotti Stilma e acciai con depositi anche all estero. Attualmente ricopre anche la carica di Amministratore unico di Fides S.r.l., Interim S.r.l., Privata Holding S.p.A., Privata Invest S.r.l.; Presidente di Stilma S.p.A., Interacciai.S.p.A., Inagra S.r.l. e Nuova Stilmoil S.p.A.; Vice Presidente Privata Leasing S.p.A.. È Consigliere della Banca popolare dell Emilia Romagna società cooperativa dal ) DOTT. FIORAVANTE MONTANARI nato a Bologna il 04/01/1942 Il dott. Montanari Fioravante è laureato in Economia e Commercio all Università degli Studi di Bologna e in Scienze Economiche e Bancarie all Università di Siena. Per un periodo di tempo è stato alle dipendenze del Credito Italiano di Bologna, conseguendo la qualifica di funzionario di Direzione (Credit - Modena). Successivamente è stato assunto, quale Dirigente, dal Gruppo Industriale Maccaferri di Bologna (attivo nei settori meccanica, metallurgia, ingegneria ambientale, costruzioni, immobiliare, cave e calcestruzzi, saccarifero, tabacco, energia, finanza) in qualità di Responsabile del settore Finanza del Gruppo e successivamente la carica di Direttore 3

4 Generale. Ad oggi è Consigliere delegato e riveste anche numerosi altri incarichi di Consigliere e Presidente in società del Gruppo Maccaferri stesso. È Consigliere della Banca popolare dell Emilia Romagna società cooperativa dal ) DOTT. ALBERTO MARRI nato a Modena il 13/08/1954 Il dott. Marri Alberto è laureato in Economia Aziendale presso l Università degli Studi di Modena. Nel corso degli studi ha intrapreso l attività lavorativa nell azienda familiare Maglificio GIN MAR S.r.l., quale Responsabile Amministrativo prima e successivamente di Amministratore. Ha frequentato il corso di Analisi dei Bilanci alla SDA Bocconi. Nel 1985 cooptato nel Consiglio di amministrazione della Delta Gas SpA; azienda privata, anch'essa di proprietà della famiglia, con oggetto la gestione e distribuzione di gas metano nel Veneto e Friuli attraverso 27 Comuni in concessione con circa clienti gas. La Delta Gas, di cui è diventato Amministratore delegato prima e Presidente poi, ha avuto notevole espansione anche nei settori della cogenerazione e teleriscaldamento. La Delta Gas, a seguito dell'ingresso del gruppo tedesco Thuga, della multinazionale E.ON, si è trasformata in Thuga Triveneto, di cui è stato Presidente sino al maggio Ha ricoperto le cariche di seguito riportate: Sindaco prima e Consigliere poi di ASSOGAS, associazione di categoria delle aziende private di distribuzione di gas metano con sede a Milano; Sindaco della Nord Gas Srl, società di distribuzione di gas metano nel Vicentino; Presidente di ITAX, azienda di servizi a favore del settore tessile-abbigliamento di Carpi (MO); Consigliere del Consorzio di Garanzia fidi della provincia di Modena "COFIM" e della Giunta del Consorzio Regionale Fidi Emilia Romagna di Bologna FIDINDUSTRIA ; membro della Commissione Energia dell Unione industriali di Venezia. Dal maggio 2003 è stato Consigliere indipendente in META S.p.A. e Presidente del Comitato di Controllo sino alla fusione della stessa in Hera S.p.A.. Tramite la Finanziaria Finenergie International S.A., holding di diritto Lussemburghese, lo stesso detiene significative partecipazioni nel settore energia (Hera S.p.A.), elettrico, solare ed altre fonti rinnovabili. È Consigliere della Nadia S.p.A. (società immobiliare del Gruppo Banca popolare dell Emilia Romagna), di To Life S.p.A. (società privata operante nella Sanità che gestisce 4

5 strutture, anche in collaborazione con le USL, di ospedali, case di cura, cliniche come l'ospedale di Sassuolo e Montecatone). Ha fondato con l'ing. Mauro Forghieri, l'atcm di Modena, la SCE società di Elettronica di Modena e la ENERBLU S.r.l. che opera nel campo della mobilità sostenibile con ricerca, applicazioni e produzione di veicoli elettrici ed applicazioni ad Idrogeno. È titolare, inoltre, della Ecoenergie S.r.l. operante nelle energie rinnovabili ed alternative, biomasse, solare, piccole cogenerazioni e gestioni energetiche, di cui ne è Amministratore. E altresì Amministratore delegato della Palazzo Trecchi S.r.l., società in Cremona che gestisce ed amministra Palazzi Storici organizzando convegni, mostre, manifestazioni ed eventi. Attraverso la Palazzo Trecchi S.r.l. è socio fondatore della Fondazione Teatro Ponchielli di Cremona. È Consigliere della Banca popolare dell Emilia Romagna società cooperativa dal ) PROF. GIUSEPPE LUSIGNANI nato a Castell Arquato (PC) il 05/03/1958 Il prof. Lusignani Giuseppe è laureato in Economia e Commercio presso la Facoltà di Economia e Commercio dell Università degli Studi di Modena, ha condotto studi presso la Garduate School of Business Administration della New York University; dottorato di ricerca in Economia, mercato dei capitali e gestione finanziaria (1988). E stato assegnatario della borsa di studio per merito Giorgio Mortara Banca d Italia, per l approfondimento degli studi all estero. Ricercatore di Economia degli Intermediari Finanziari all Università di Bologna. Titolare, per supplenza, di Economia degli Intermediari Finanziari nella Facoltà di Scienze politiche dell Università degli Studi di Bologna; Professore associato di Economia degli Intermediari Finanziari nella Facoltà di Scienze politiche dell Università degli Studi di Bologna; Professore ordinario di Economia degli Intermediari Finanziari nella Facoltà di Scienze politiche dell Università degli Studi di Bologna. È stato Vice Presidente dell Azienda Farmaceutica Municipalizzata di Bologna. È stato altresì Consigliere di Eptaconcors S.p.A., Eptasim S.p.A., Eptafund S.g.r., BipopCarire S.p.A., Finecogroup S.p.A., nonché membro supplente del Collegio dei probiviri di MTS S.p.A. Attivo nell attività di ricerca ed autore di numerose pubblicazioni in materie economiche, finanziarie di risk management, ricopre altresì incarichi quali membro del Comitato di 5

6 redazione della rivista Banca Impresa Società; Referee per le Riviste Note Economiche, L'industria, Politica economica. È membro del Comitato Scientifico di Prometeia (Associazione per le Previsioni Econometriche); Socio onorario e membro del Comitato tecnico-scientifico di AIFIRM (Associazione Italiana Financial Risk Managers); e del Comitato Scientifico di ABIFORMAZIONE sui temi del risk management, di cui è Presidente. È Presidente del Comitato dei saggi di TLX S.p.A. (mercato regolamentato); Vice Presidente di Optima S.g.r. (appartenente al Gruppo Banca popolare dell Emilia Romagna); Presidente di CR Firenze Gestion Internationale S.a., VER Capital S.g.r., Prometeia Advisor Sim S.p.A.; Consigliere di MARR S.p.A. e di Unipol S.g.r.. È Consigliere della Banca popolare dell Emilia Romagna società cooperativa dal ) ING. PIERO FERRARI nato a Castelvetro (MO) il 22/05/1945 L ing. Ferrari Piero, ha iniziato la propria attività alla Ferrari S.p.A. con incarichi nel servizio acquisti e nella produzione della vettura Dino 206 Competizione. Negli anni ha svolto diversi incarichi nell ambito della Gestione Sportiva, con responsabilità degli acquisti e produzione dei componenti delle vetture da competizione. Nel 1970 è nominato assistente dell ing. Enzo Ferrari (programmazione dell ufficio tecnico della produzione e dei rapporti con fornitori e sponsor), fino a divenire Direttore esecutivo della Gestione Sportiva Ferrari nel 1980 con responsabilità concernenti la produzione, i contratti con fornitori e sponsor, la programmazione tecnica dei nuovi progetti, l organizzazione, il Personale e la supervisione regolamenti. È stato Presidente della Ferrari Engineering e della CSAI (Commissione Sportiva Automobilistica Italiana); Consigliere della Cassa di Risparmio di Modena e della Banca d Italia Modena. Nel 2004 è stato insignito del titolo di Cavaliere del Lavoro e gli è stata conferita la Laurea Honoris Causa in Ingegneria Aerospaziale dall Università di Napoli Federico II e successivamente, in Ingegneria Meccanica dall Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Ad oggi è Vice Presidente della Ferrari S.p.A., Presidente di Piaggio Aero S.p.A. e Amministratore Unico di H.P.E. S.r.l. (High Performance Engineering S.r.l.). È Consigliere della Banca popolare dell Emilia Romagna società cooperativa dal

7 6) DOTT. ANDREA SCAGLIARINI nato a Bologna il 09/02/1943 Il dott. Scagliarini Andrea si è laureato in Scienze Economiche all Università degli Studi di Bologna, poi Assistente volontario alla Cattedra di Statistica della stessa Università. Dopo un esperienza lavorativa a Londra presso la Bevington Vaizey & Foster Ltd, Lloyd s Broker, è divenuto agente Generale a Bologna della Compagnia di Assicurazione di Milano e rappresentante degli Agenti italiani presso la Commissione Permanente del Mercato Comune istituita dal Bureau International des Producteur de Assurance e Reassurance. Nel 1976 costituisce la Andrea Scagliarini Assicurazioni - Brokers di Assicurazione e nel 1985 iscrizione all Albo Brokers di Assicurazione e Riassicurazione. E stato Vice Presidente e Presidente dell AIBA (Associazione Italiana Brokers di Assicurazione e Riassicurazione), componente della Commissione Albo Brokers (nominato dal Ministro dell Industria); Presidente del Consiglio di amministrazione di B. & A. Broker S.p.A.; docente al corso promosso da CINEAS Accademia di brokeraggio assicurativo sul tema Elementi di deontologia professionale e componente del Gruppo di Lavoro AIBA per revisione Testo Unico sulle Assicurazioni Private. Attualmente è Presidente del Consiglio di amministrazione della Andrea Scagliarini S.p.A. (ex Andrea Scagliarini Assicurazioni S.p.A.); ricopre la carica di Amministratore in Janua B. & A. Broker S.p.A., Banca popolare di Crotone S.p.A. (appartenente al Gruppo Banca popolare dell Emilia Romagna) e del Consiglio Direttivo di AIBA Associazione Italiana Brokers di Assicurazione e Riassicurazione. È Consigliere della Banca popolare dell Emilia Romagna società cooperativa dal B) ELENCO DEI SOCI PRESENTATORI DELLE LISTE 1. SCHIAVI MARIO nato a Carpi (Mo) il 01/09/ LUCCHI MARTA nata a Modena il 07/08/ SCHIAVI ANNA MARIA nata a Modena il 28/03/ SCHIAVI MARIA ELISABETTA nata a Modena il 09/05/ MARRI ALBERTO nato a Modena il 13/08/1954 7

8 6. FINGAS S.R.L. sede in Cremona 7. BELLODI ALBERTO nato a Cavezzo il 26/02/ PINELLI LUCIANO nato a Sassuolo (Mo) il 06/04/1948 PERCENTUALE DI PARTECIPAZIONE DICHIARATA DAI SOCI PRESENTATORI, COMPLESSIVAMENTE DETENUTA NEL CAPITALE DELLA BANCA POPOLARE DELL EMILIA ROMAGNA: 0,997% 8

9 LISTA N. 2 Presentata presso la sede sociale della Banca popolare dell Emilia Romagna il giorno 10 aprile 2008 alle ore 11:20. A) ELENCO DEI SEI CANDIDATI 1) PROF. AVV. GIANPIERO SAMORI 2) PROF. ANTONIO PICCININI 3) SIG. GIAMPAOLO PALAZZI 4) CAV. LAV. MARIO CASONI 5) DOTT. FABRIZIO CORRADINI 6) DOTT. GIAN LUIGI ROSSINI a) Candidati che hanno dichiarato di essere in possesso dei requisiti di indipendenza previsti dall art. 148, comma 3 del D.Lgs. 58/98: - AVV. GIANPIERO SAMORI nato a Montese (MO) il 25/05/1957; - PROF. ANTONIO PICCININI nato a Faenza (RA) il 29/12/1941. b) informativa sulle caratteristiche personali e professionali di ciascun candidato: 1) PROF. AVV. GIANPIERO SAMORI nato a Montese (MO) il 25/05/1957 Gianpiero Samorì, avvocato, 51 anni, è fondatore e principale azionista di Modena Capitale S.p.A., una holding di partecipazioni con 125 milioni di Euro di capitale sociale ed attiva in investimenti in ambito bancario, assicurativo, immobiliare e industriale. 9

10 Laureato con lode all'università di Bologna, Samorì ha intrapreso con successo la carriera accademica, diventando in breve Dottore di ricerca e in seguito Professore universitario presso l'università di Urbino. È autore di numerose pubblicazioni e studi sul tema del diritto fallimentare e processuale. E' Professore di Diritto procedura civile presso l'università di Urbino. Nel 1990 è stato nominato Commissario Governativo del Consorzio Lattiero Caseario Italiano Soc. Coop., a seguito dell'entrata in amministrazione controllata del Consorzio che raggruppava oltre 350 aziende. Nel 1991, dopo aver intrapreso il risanamento del Consorzio, ne è diventato Presidente; carica, questa, mantenuta fino al A metà degli anni 90, Samorì fonda la prima delle due banche cui ha dato vita: Banca di Modena. Dopo alcuni anni, e un percorso di sviluppo incessante, Banca di Modena viene ceduta nel 2002 al gruppo EmilBanca. Nella BCC Banca di Modena S.c.ar.l. ha ricoperto la carica di Presidente dalla fondazione (1994) fino al Gennaio Nel 2001, Samorì assieme ad altri imprenditori che partecipano a Modena Capitale, acquisisce una quota significativa di Assicuratrice Milanese, un impresa assicurativa attiva nel ramo danni e ne avvia un percorso di sviluppo che ha visto l'impresa ampliare il proprio network distributivo ed entrare nel R.C. Auto. Dal 2001 é membro del C.d.A. di Assicuratrice Milanese S.p.A., nella quale ha altresì ricoperto fino al Gennaio 2005 la carica di Presidente. Nel 2002 ha fondato Banca Modenese insieme ad altri imprenditori e al gruppo CariFe, al quale la Banca è stata ceduta 4 anni dopo, al termine di una prima fase di sviluppo che ha portato Banca Modenese a presidiare le più importanti aree della provincia di Modena. Banca Modenese è una delle poche banche in Italia ad aver raggiunto il break even già al termine del primo anno di vita. In Banca Modenese S.p.A. ha ricoperto l'incarico di Presidente del C.d.A. dalla costituzione (gennaio 2002) fino al settembre Incarichi di amministrazione e controllo attualmente ricoperti: Consigliere di Modena Capitale S.p.A., Assicuratrice Milanese S.p.A., Modena Capitale Finance S.p.A., Modena Capitale Industry Partecipations S.p.A., Modena Capitale Banking Partecipations - Società per l'acquisto di stabili partecipazioni S.p.A., Modena Capitale Insurance Partecipations 10

11 S.p.A., Modena Capitale Real Estate S.p.A., di Modena Capitale Energia S.p.A. e Condor Stabili Partecipazioni e Investimenti S.p.A.. 2) PROF. ANTONIO PICCININI nato a Faenza (RA) il 29/12/1941 Il prof. Piccinini Antonio è imprenditore agricolo, Professore universitario e Revisore ufficiale dei conti. Si laurea in Scienze Agrarie presso l Università degli Studi di Bologna e, vincitore di una borsa di studio, frequenta alla SVIMEZ di Roma il "Corso di specializzazione in economia dello Sviluppo". Durante il suo percorso professionale effettua ricerche e studi inerenti alle discipline economiche, ed ha al suo attivo oltre 100 pubblicazioni a stampa e 4 libri pubblicati, di cui uno negli Stati Uniti ed nel Regno Unito. Collabora attivamente a riviste del settore. È stato Presidente dell'associazione Agricoltori e ha svolto attività a livello internazionale tra cui l'incarico di funzionario FAO a Santo Domingo nel 1971, Capo Economista, e ha svolto svariate missioni quale consulente per organizzazioni internazionali (Word Bank, Fed Asian Dev. Bank, Ice) in Etiopia, Nigeria, Somalia, Camerun, Filippine, Arabia Saudita e altri paesi in via di sviluppo. Nella sua carriera ha ricoperto diversi incarichi tra cui: Presidente INCA Istituto Nazionale per le Conserve Alimentari Ente di Stato; Consigliere di Meteora S.p.A., della Camera di Commercio di Modena, di Promo S.p.A., di Agrofidi S.c.ar.l. e Agriplan S.c.ar.l.; Vice Presidente di Emilia frutta S.c.ar.l. e Presidente di Cegeco S.r.l. di Modena. Ad oggi è professore di ruolo di "Economia Applicata" presso l'università degli Studi di Roma "La Sapienza", Facoltà di Scienze Politiche; dal 2006 è membro Deputazione dei Mercati telematici Agricoli - Ministero dell Agricoltura; Presidente della Federazione Nazionale Proteoleaginose della Confagricoltura (dal 1999) e della Casa dell Agricoltore S.r.l.; Amministratore unico di Agrozoo Campazzo SS di Modena (dal 1980). 3) SIG. GIAMPAOLO PALAZZI - nato a Crevalcore (BO) il 27/08/1949 Nel 1974 fonda, insieme ad alcuni soci, la ditta B.G.P. S.r.l., officina meccanica di precisione ad elevato contenuto tecnologico, della quale sig. Palazzi Giampaolo è da sempre il Presidente e conta 25 dipendenti. È socio, assieme alla moglie, della società Immobiliare Pierre s.n.c.. 11

12 Nel 1994 diventa componente della Giunta Generale dell'associazione di categoria Lapam - Licom di Modena (aderente a Confartigianato) della quale è stato Consigliere provinciale sin dal L anno successivo è eletto Vice Presidente della Lapam Licom di Modena e Presidente dell'osservatorio Politico dell'associazione. Dal 1998 al 2000 ha rappresentato la Lapam in qualità di Consigliere presso la Camera di Commercio di Modena nel settore della piccola industria. Dal 2000 al 2008 è stato Presidente Generale della Federazione Lapam Federimpresa di Modena (ex Lapam - Licom di Modena) che conta oltre imprese iscritte. Dal 2001 al 2003 è componente del C.d.A. della Banca di Modena Credito Cooperativo poi Banca Modenese S.p.A.. Dal 2000 è Consigliere di Indirizzo nella Fondazione della Cassa di Risparmio di Modena in rappresentanza della Camera di Commercio di Modena. Nel 2004 viene eletto all'unanimità Presidente Regionale della Confartigianato Federimprese Emilia Romagna (Federazione Regionale della Confartigianato) con imprese iscritte ed entra di diritto a far parte della Giunta della Confederazione Nazionale della Confartigianato che vanta oltre imprese iscritte. Dal 2005 è componente del C.d.A. di Modena Capitale S.p.A. e Modena Capitale Industry Partecipation S.p.A.. Ad oggi riveste la carica di Presidente del Consiglio di amministrazione di Form. Art. Società consortile a r.l. e di B.G. P. S.r.l.; Consigliere di Società San Giuseppe S.r.l., di L.A.P.A.M. - F.I.N. S.r.l., di Omnia Service S.r.l., di Centro assistenza scale Lapam S.r.l., di Data 3 consulting S.r.l., di Modena Capitale S.p.A., di Modena Capitale Industry Partecipations S.p.A., di Assimpresa S.p.A. e Consigliere di Progetto Ambiente Sicuro S.r.l.. 4) CAV. LAV. MARIO CASONI - nato a Finale Emilia (MO) il 04/09/1939 Il Cav. Lav. Mario Casoni è subentrato al padre nel 1964, appena terminati gli studi (Diploma di Ragioneria) e adempiuto agli obblighi di leva, nella guida dell Azienda di famiglia, la Casoni Fabbricazioni Liquori S.p.A., storica ed importante produttrice di liquori, di cui ne è, da sempre, Presidente ed Amministratore delegato. Nominato Cavaliere del Lavoro nel

13 Tra i diversi incarichi ricoperti si ricordano quelli di Presidente Nazionale della Piccola Industria e di Vice Presidente di Confindustria, di cui oggi è membro della Giunta della Sede di Modena. Inoltre è stato membro del Consiglio di Amministrazione del Sole 24 Ore e Presidente di due Commissioni di Confindustria (Fattori di Competitività e Sanità). Dal 2005 è Consigliere di Modena Capitale S.p.A., holding di partecipazioni, e Presidente di Modena Capitale Industry Partecipations S.p.A.. Oltre alle predette cariche, è Vice Presidente del Consiglio di amministrazione di Regina Margherita S.r.l., Presidente di Società Agricola ENCA S.r.l., Presidente e Amministratore delegato di EMMECI S.r.l.. 5) DOTT. FABRIZIO CORRADINI nato a Modena il 23/07/1961 Il dott. Corradini Fabrizio, laureato in Economia e Commercio presso la Facoltà dell Università degli Studi di Modena. Ha conseguito l abilitazione all'esercizio della libera professione di Dottore Commercialista nel 1985 ed è Iscritto al relativo Albo, nonché al Registro dei Revisori Contabili. Dopo la pratica e l esercizio della professione presso lo studio del Dr. Carlo Cattini, nel 1991 è divenuto associato dello "Studio Cattini Studio Associato del Dr. Carlo Cattini, del Dr. Fabrizio Corradini e del Dr. Roberto Lugli". Dal 2007 è titolare dello "Studio Professionale di Consulenza Aziendale e Legislazione dell'impresa del dott. Fabrizio Corradini" con sede in Modena. Ha svolto diversi incarichi: Presidente del Collegio sindacale e poi Sindaco effettivo della Ruggerini Pietro S.r.l.; Presidente del Collegio sindacale della Erma - Rtmo S.p.A.; Sindaco effettivo di Leda S.r.l. e di Ceramica Montreal S.p.A. in concordato preventivo e in liquidazione"; Presidente e poi Consigliere di G.A.M. Servizi S.r.l.; Consigliere di Banca di Credito Cooperativo Banca di Modena S.c.ar.l. e di Banca Modenese S.p.A.. Attualmente è Consigliere di Assicuratrice Milanese Compagnia di Assicurazioni S.p.A. e di Modena Capitale S.p.A.; Sindaco effettivo di West Tide S.p.A., Cesare Cerana industriale S.p.A., Cesare Cerana S.p.A. e di Fondazione Cassa di Risparmio di Vignola; Presidente del Consiglio di amministrazione di Società Forte S.r.l., Modena Capitale Banking Partecipations - Società per l'acquisto di stabili partecipazioni S.p.A., Hermes Investimenti S.p.A; Amministratore unico di Maintenance System S.r.l. e E.S.P. Advisory group S.r.l.. 13

14 6) DOTT. GIAN LUIGI ROSSINI nato a Finale Emilia (MO) il 02/05/1936 Il dott. Rossini Gian Luigi, laureato in Economia e Commercio presso l Università degli Studi di Bologna, ha conseguito l abilitazione alla professione di Dottore Commercialista ed iscrizione all'albo È Revisore Ufficiale dei Conti dal 1977 al Nel 1991 costituisce lo Studio Rossini Dottori Commercialisti Associati e nel 1995 è iscritto al Registro dei Revisori Contabili, di prima formazione. È stato Presidente del Collegio sindacale della Banca di Modena S.c.ar.l. e Sindaco effettivo di Banca Modenese S.p.A.. Attualmente ha taluni incarichi in corso per nomina del Tribunale di Modena. E Curatore dei fallimenti di Alemania Import S.r.l. (Mo) e IFIM Leasing International S.p.A. in liquidazione (Carpi - Mo); nonché Commissario Giudiziale Liquidatore di Nipa S.p.A. (Novi di Modena - Mo) e Sitam S.p.a. (Mo). Ricopre diversi incarichi di amministrazione e controllo, tra i quali quello di Presidente del Collegio Sindacale di Assicuratrice Milanese S.p.A., BRU.MA.DA. S.r.l., Centro Italiano Acciai, Co.Seam S.p.A. - Società Consortile per azioni, Cuoghi spa, F.lli Gibertini Fu Gino S.p.A., Immobiliare Cerma S.p.A., Immobiliare Rosa S.r.l., Modena Capitale S.p.A., Modena Capitale Banking Partecipations S.p.A., Modena Capitale Real Estate S.p.A., Modena Capitale Insiurance Partecipations, Pancaldi di Pancaldi Bruno & C. S.r.l., R.C.M. S.p.A., Rexaco S.p.A., Salfo S.r.l. e West Tide S.p.A.. B) ELENCO DEI SOCI PRESENTATORI DELLE LISTE 1. SAMORI GIANPIERO nato a Montese (Mo) il 25/05/ CASONI MARIO nato a Finale Emilia (Mo) il 04/09/ PALAZZI GIAMPAOLO nato a Crevalcore (Bo) il 27/08/ DONNINI GIORGIO nato a Marano sul Panaro (Mo) il 06/03/ MODENA CAPITALE S.P.A. sede in Modena (rappresentata dal predetto Donnini Giorgio in qualità di Presidente del Consiglio di amministrazione e legale rappresentante) 14

15 6. ASSICURATRICE MILANESE S.P.A. sede in Modena (rappresentata dal predetto Donnini Giorgio in qualità di Presidente del Consiglio di amministrazione e legale rappresentante) 7. BARTOLUCCI MONICA nata a Pesaro il 27/10/ BERTARINI LORENZO nato a Modena il 10/12/ BOLZONI GUIDO nato a Sassuolo (Mo) il 19/06/ CAIUMI SANDRO nato a Modena il 09/01/ CORRADINI FABRIZIO nato a Modena il 23/07/ MODENA CAPITALE BANKING PARTECIPATIONS S.P.A. sede in Modena (rappresentata dal predetto Corradini Fabrizio in qualità di Presidente del Consiglio di amministrazione e legale rappresentante) 13. DEMETRI ANDREINA nata a Modena il 21/07/ DONNINI MARIA nata a Marano sul Panaro (Mo) il 25/08/ FERRARI GIUSEPPE nato a Carpi (Mo) il 23/06/ FILIPPI LIVIO nato a Villa Minozzo (Re) il 12/06/ FRANCIOSI MARCO nato a Modena il 06/10/ LUGLI ROBERTO nato a Modena il 28/10/ MAGNANI PIERGIOVANNI nato a Guiglia (Mo) il 22/09/ MARINI FRANCESCO nato a Giulianova (Te) il 29/03/ PANCALDI DARIO nato a Modena il 11/07/ PANCALDI MAURIZIO nato a Modena il 01/02/ RANIERI ANTONIO nato a Pavullo nel Frignano (Mo) il 06/07/ ROSSINI GIAN LUIGI nato a Finale Emilia (Mo) il 02/05/ TAGLINI SILVANO nato a Castellarano (Re) il 29/10/

16 26. TOFFANETTI FRANCESCA MARIA nata a Modena il 14/01/1968 PERCENTUALE DI PARTECIPAZIONE, DICHIARATA DAI SOCI PRESENTATORI COMPLESSIVAMENTE DETENUTA NEL CAPITALE DELLA BANCA POPOLARE DELL EMILIA ROMAGNA: 0,64% 16

17 LISTA N. 3 Presentata presso la sede sociale della Banca popolare dell Emilia Romagna il giorno 11 aprile 2008 alle ore 10:25. A) ELENCO DEI SEI CANDIDATI 1) AVV. GIOVANNI BATTISTA CHIOSSI 2) DOTT. LUCA MANDRIOLI 3) AVV. MAURIZIO TORTOLONE 4) SIG. LAZZARO FONTANA 5) ING. GIUSEPPE MARTINELLI 6) DOTT. CARLO ALBERTO GASPARINI a) Candidati che hanno dichiarato di essere in possesso dei requisiti di indipendenza previsti dall art. 148, comma 3 del D.Lgs. 58/98: - AVV. GIOVANNI BATTISTA CHIOSSI nato a Modena il 19/08/ DOTT. LUCA MANDRIOLI - nato a Modena il 19/10/1967; - AVV. MAURIZIO TORTOLONE nato a Montechiarugiolo (PR) il 17/08/ SIG. LAZZARO FONTANA nato a Reggio Emilia il 12/07/1963. b) informativa sulle caratteristiche personali e professionali di ciascun candidato: 1) AVV. GIOVANNI BATTISTA CHIOSSI nato a Modena il 19/08/

18 L avv. Chiossi Giovanni Battista, Ufficiale di complemento nell'arma Aeronautica, è laureato in giurisprudenza presso l Università di Modena, iscritto all'albo degli Avvocati e Procuratori di Modena dal 1974 ed abilitato al patrocinio avanti alla Suprema Corte di Cassazione. Ha svolto l attività professionale come avvocato con particolare riguardo al diritto penale dell'impresa, commerciale e finanziario; attualmente è contitolare di uno studio professionale associato. È legale rappresentante della società Agricola Eredi Manzini Marta con una proprietà che si estende per circa 30 ettari. 2) DOTT. LUCA MANDRIOLI nato a Modena il 19/10/1967 Il dott. Mandrioli Luca è laureato in Economia e Commercio presso la Facoltà di Economia e Commercio dell Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, abilitato all'esercizio della professione di Dottore commercialista ed iscritto al relativo Albo dal 1996, nonché a quello dei Revisori Contabili dal Inoltre è iscritto all'albo dei Periti penali e dei C.T.U. in materia civile del Tribunale di Modena dal Attualmente svolge la professione prevalentemente in ambito concorsuale e societario presso lo Studio Mandrioli in Vignola (MO). Ha partecipato dal 1997 al 2001 alla Commissione di studio per le procedure concorsuali istituita presso l'ordine dei Dottori commercialisti della circoscrizione del Tribunale di Modena, per la quale ha predisposto diverse pubblicazioni pratiche in materia. E' stato membro del Gruppo di Lavoro "Riforma delle Procedure Concorsuali" presso il Consiglio Nazionale Dottori Commercialisti nel periodo , dove ha contribuito alla stesura del documento finale sottoposto allo studio della Commissione governativa istituita dal Ministero della Giustizia per la riforma della legge fallimentare presieduta dall'on.le Sandro Trevisanato. E' stato componente del Gruppo di Lavoro "Riforma tributaria riflessi fiscali procedure concorsuali" presso il Consiglio Nazionale nel periodo Negli anni è stato componente della Commissione "Procedure Concorsuali" del Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti presieduta dal Dott. Giovanni Schiavon che si occupata dello studio della riforma della legge fallimentare. E' stato inoltre membro della Commissione di studio delle "Innovazioni fiscali" 2005/2006 del Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti. 18

19 Il dott. Mandrioli è consulente aziendale di società private, in particolare nel settore del commercio e dei sevizi, nonché nel settore immobiliare. E' inoltre specializzato in procedure concorsuali, fornendo, peraltro, pareri scritti per istituti di credito, società finanziarie, società private e professionisti, in procedure stragiudiziali di ristrutturazione dei debiti, nonché di risanamento di imprese in crisi. Consulente tecnico di parte in ambito civile ed in ambito penale, ha predisposto diverse perizie relative alla determinazione degli assets nelle compravendite di pacchetti societari, nonché perizie ex art e 2465 C.C. per la stima dei conferimenti di beni in natura e di crediti al fine della corretta determinazione del valore nominale del capitale sociale. E' inoltre revisore unico, a seguito della nomina disposta dalla Giunta della Regione d Emilia Romagna del 2 luglio 2007, dell'asp - Azienda pubblica di servizi alla persona - "Giorgio Gasparini" di Vignola, recentemente costituita, per trasformazione e contestuale fusione delle Ipab locali, dai vari enti pubblici territoriali. È Professore a contratto di Diritto fallimentare presso la Facoltà di Economia "Marco Biagi" dell Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia e di Elementi di procedura professionale nell'università degli Studi di Trento. Negli anni accademici 2005/2006 e 2004/2005 ha ricoperto l'incarico di Professore a contratto di Diritto fallimentare presso la Facoltà di Economia "Marco Biagi" dell'università degli Studi di Modena e Reggio Emilia (contratti integrativi ex art. 2 del regolamento recante la disciplina per il conferimento di contratti di docenza di cui al D.M. 242 del 21 maggio 1998), dove ha peraltro collaborato dal 1998 in qualità di cultore della materia. Docente ai Master Ipsoa di specializzazione in diritto societario di Milano (2005), Padova (2005), Reggio Emilia (2006), ed al Master Tributario Ipsoa di Milano (dal 2001 al 2006), nonché nel corso di formazione per la preparazione alla libera professione di Dottore commercialista e Revisore contabile istituito presso l'ordine dei Dottori commercialisti di Modena e Reggio Emilia dal Collaboratore alle riviste del settore ( Il fallimento e Le società, Ipsoa Editore; "Giurisprudenza commerciale", "Il diritto fallimentare delle società commerciali", "Il Corriere tributario" e "L Iva") e autore di svariati articoli e testi in materia. E' membro del Consiglio direttivo del Centro Studi di Diritto fallimentare di Modena (Ce.Di.F.), nonché socio fondatore del centro medesimo che si propone di promuovere dibattiti, conferenze, convegni, congressi in materia fallimentare, studiando le prassi dei 19

20 singoli Tribunali, ed in particolare di quelli di Modena e Reggio Emilia, in ambito concorsuale. Di recente ha curato per conto di Ipsoa Editore l'aggiornamento della Banca dati "Il curatore fallimentare" che costituisce uno dei più avanzati strumenti di guida operativa per la gestione dei fallimenti, nonché, per conto della Zucchetti Software Giuridico S.r.l., l'area fiscale e tributaria del Forum di diritto fallimentare sul sito Internet di Fallco dedicato al dibattito delle problematiche fallimentari. Ad oggi è Amministratore unico dell Immobiliare City S.r.l. e membro del Collegio sindacale di Hera Modena S.r.l., della Fondazione Cassa di Risparmio di Vignola, della Futur Holding S.r.l. e dell Azienda Pubblica di servizi alla persona "Giorgio Gasparini". 3) AVV. MAURIZIO TORTOLONE nato a Montechiarugiolo (PR) il 17/08/1941 L avv. Tortolone Maurizio, laureato in Giurisprudenza poi Avvocato, è Docente di diritto in quiescenza. Svolge, per interesse e per amore trasmessogli dal padre e dal nonno, l attività di imprenditore agricolo di un'azienda di 48 ettari sita nei comuni di Cesena e Roncofreddo con indirizzo ortofrutticolo-vitivinicolo-cerealicolo. Attualmente ricopre le seguenti cariche: Presidente di Confagricoltura per le Provincie di Forlì-Cesena e Rimini; Consigliere di FederEmilia; Presidente della Cooperativa A.R.P.O.R. S.c.ar.l.; Vice-Presidente di OROGEL Surgelati S.c.ar.l. e della Cooperativa AS.O.RO. a r.l. (aderente al consorzio Fruttadoro di Romagna); Consigliere della Cantina Sociale di Cesena, di OROGEL S.p.a. (Cesena), di Fruttadoro Service Soc. Coop. Agric. Cesena, del Consorzio Fruttadoro di Romagna Soc. Coop. Agric. Cesena, del Consorzio di Bonifica Savio e Rubicone (Cesena), di Argo-Frost S.r.l. Surgelati Ortofrutticoli Policoro (MT). Infine è Accademico della Rubiconia Accademia dei Filopatridi (Savignano sul Rubicone - FC) e Presidente eletto del Rotary Club di Cesena. 4) SIG. LAZZARO FONTANA - nato a Reggio Emilia il 12/07/1963 Dal 28/12/2007 è Comandante del Corpo Unico Intercomunale Associato di Polizia Municipale dei Comuni di Quattro Carstella ed Albinea (RE) in P.O. con le Funzioni 20

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

L Offerta di cui al presente Prospetto è stata depositata in CONSOB in data 31 gennaio 2008 ed è valida dal 1 febbraio 2008.

L Offerta di cui al presente Prospetto è stata depositata in CONSOB in data 31 gennaio 2008 ed è valida dal 1 febbraio 2008. Offerta pubblica di sottoscrizione di CAPITALE SICURO prodotto finanziario di capitalizzazione (Codice Prodotto CF900) Il presente Prospetto Informativo completo si compone delle seguenti parti: Parte

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome E-mail PEC rdallanese@liuc.it raffaella.dallanese@odcecmilano.it Nazionalità Italiana Data di nascita 07,

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA PER I SERVIZI IDRICI E RIFIUTI CAMB/2014/60 del 12 novembre 2014 CONSIGLIO D AMBITO Oggetto: Servizio Idrico Integrato - Approvazione della revisione tariffaria

Dettagli

INSER S.P.A. Ordine di Milano. Giugno 2014. Riservato e Confidenziale Documento non riproducibile

INSER S.P.A. Ordine di Milano. Giugno 2014. Riservato e Confidenziale Documento non riproducibile INSER S.P.A. Proposta di Agevolazione RC Professionale Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili Ordine di Milano Riservato e Confidenziale Documento non riproducibile Giugno 2014 Indice Proposta di

Dettagli

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE CONVEGNO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA Dipartimento di Economia e Management ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI FERRARA IPSOA LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze.

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. CURRICULUM VITAE Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. Titolo di Studio: Laurea Economia e Commercio conseguita il 17.04.1973 presso l Università

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

STUDIO DI CONSULENZA TRIBUTARIA E SOCIETARIA WÉààA WxÅxàÜ É ` ÇâàÉ

STUDIO DI CONSULENZA TRIBUTARIA E SOCIETARIA WÉààA WxÅxàÜ É ` ÇâàÉ STUDIO DI CONSULENZA TRIBUTARIA E SOCIETARIA WÉààA WxÅxàÜ É ` ÇâàÉ DOTTORE COMMERCIALISTA - REVISORE LEGALE DEI CONTI C.F. MNT DTR 48L15 H501E P.I. 01995040589 00186 Roma via Giulia, 127 06/68804475 06/68802834

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. Visto l'articolo 20 della legge 15 marzo 1997, n. 59, allegato 1, numeri 94, 97 e 98, e successive modificazioni;

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. Visto l'articolo 20 della legge 15 marzo 1997, n. 59, allegato 1, numeri 94, 97 e 98, e successive modificazioni; D.P.R. 14-12-1999 n. 558 Regolamento recante norme per la semplificazione della disciplina in materia di registro delle imprese, nonché per la semplificazione dei procedimenti relativi alla denuncia di

Dettagli

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE AI SENSI DELL ART. 2501 QUINQUIES C.C. SULLA FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI INVESP S.P.A.

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE AI SENSI DELL ART. 2501 QUINQUIES C.C. SULLA FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI INVESP S.P.A. RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE AI SENSI DELL ART. 2501 QUINQUIES C.C. SULLA FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI INVESP S.P.A. E PROSPETTIVE 2001 S.P.A. IN SANPAOLO IMI S.P.A... Si presenta il progetto

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi Allegato al Decreto del Direttore Generale n. 53.. del 04/02/14 REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO EX ART. 15 SEPTIES DEL D.LGS. 502/92 AREA DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA E AREA DIRIGENZA

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Art. 71 Nomina e funzioni dei magistrati onorari della procura della Repubblica presso il tribunale ordinario.

Art. 71 Nomina e funzioni dei magistrati onorari della procura della Repubblica presso il tribunale ordinario. REGIO DECRETO 30 gennaio 1941 n. 12 ( indice ) (modificato e aggiornato dalle seguenti leggi: R.D.L. n. 734/43, L. n. 72/46, L. n. 478/46, R.D.Lgs. n. 511/46, L. n. 1370/47, L. n. 1794/52, L. n. 1441/56,L.

Dettagli

Premessa. in materiaa. pubblicato. appartiene. al Gruppo. dell Emilia. Le società. controllate. e controlloo. sindacale.

Premessa. in materiaa. pubblicato. appartiene. al Gruppo. dell Emilia. Le società. controllate. e controlloo. sindacale. Società per Azioni con Sede legale: Cagliari - Viale Bonaria B 33 Sede amministrativa e Direzione generale: Sassari - Piazzetta Banco di Sardegna 1 Capitale sociale Euro 155.247.762,00 i.v. Cod. fisc.

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

Partecipanza Agraria di Cento

Partecipanza Agraria di Cento Prot. Num. Fasc. Delibera della Magistratura N. 46 del 14/04/2014 Oggetto: LIQUIDAZIONE SPESE VARIE. L, addì 14 del mese di aprile alle ore 19:15 a seguito di invito Prot. Num. 896 Fasc. 11 del 12/04/2014

Dettagli

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA Ufficio Mercati Alla cortese attenzione del dott. Salini Telefax n. 06 8477 757 Ufficio OPA Alla cortese attenzione della dott.sa Mazzarella Telefax n. 06

Dettagli

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Area Affari Generali Servizio Società Partecipate INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Di seguito si riportano i dati relativi alle partecipazioni in società

Dettagli

STATUTO. Art. 1. Art. 2

STATUTO. Art. 1. Art. 2 STATUTO Art. 1 E costituita tra l Università Politecnica delle Marche e l Università degli Studi di Urbino Carlo Bo un associazione denominata UNIADRION. Art. 2 L associazione ha sede in Ancona, presso

Dettagli

PROCEDURA PER L EFFETTUAZIONE DI OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE

PROCEDURA PER L EFFETTUAZIONE DI OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE PROCEDURA PER L EFFETTUAZIONE DI OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE ADOTTATA AI SENSI DELL ART. 4 DEL REGOLAMENTO CONSOB 17221 DEL 12 MARZO 2010 (e successive modifiche) Bologna,1 giugno 2014 Indice 1. Premessa...

Dettagli

Istituzione della figura di Agente Ambientale.

Istituzione della figura di Agente Ambientale. Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 7 21 gennaio 2015 Oggetto : Istituzione della figura di Agente Ambientale. Il giorno 21 gennaio 2015 in Cremona, con

Dettagli

LINEE DI RIFORMA DELL ORDINE DEI GIORNALISTI

LINEE DI RIFORMA DELL ORDINE DEI GIORNALISTI LINEE DI RIFORMA DELL ORDINE DEI GIORNALISTI Deliberazione del Consiglio nazionale dell Ordine dei giornalisti 9 luglio 2014 1. Canale unico di accesso alla professione Per esercitare l attività professionale

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIAROMAGNA PER I SERVIZI IDRICI E RIFIUTI CAMB/2014/71 del 30 dicembre 2014 CONSIGLIO D AMBITO Oggetto: Proroga delle scadenze temporali previste dall'art. 12 del "Regolamento

Dettagli

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA N. 37 del 16.12.2013 OGGETTO: Legge Regionale N. 1 Del 03/01/1986, Art. 8. Alienazione di terreni di proprietà collettiva di uso civico edificati o edificabili.

Dettagli

Si precisa che nessuna delle modifiche rientra tra le ipotesi che attribuiscono ai soci il diritto di recesso.

Si precisa che nessuna delle modifiche rientra tra le ipotesi che attribuiscono ai soci il diritto di recesso. RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLE MODIFICHE DEGLI ARTICOLI 15, 17, 27 E 28 DELLO STATUTO SOCIALE, E SULL INTRODUZIONE DELL ART. 28 BIS. La presente Relazione ha lo scopo di illustrare in

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA 1. A norma degli articoli 14 e seguenti del Codice Civile è costituita la Fondazione dell

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Con la presente scrittura tra

Con la presente scrittura tra Accordo per assicurare la liquidità alle imprese creditrici dei Comuni e delle Province della Regione Emilia-Romagna attraverso la cessione pro-soluto dei crediti a favore di banche od intermediari finanziari

Dettagli

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA PROFESSIONALE PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI CONSULENZA PER LA CIRCOLAZIONE DEI MEZZI DI TRASPORTO - Approvato con deliberazione

Dettagli

DECRETO n. 375 del 11/07/2014

DECRETO n. 375 del 11/07/2014 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini:

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Tabaccai Convenzionati con Banca ITB; Bennet S.p.A; Esselunga S.p.A; Carrefour; Conad Adriatico Soc. Coop; Tigros S.p.A;

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

FALLIMENTO E PROCEDURE CONCORSUALI MASTER PART TIME LIVORNO. When you have to be right

FALLIMENTO E PROCEDURE CONCORSUALI MASTER PART TIME LIVORNO. When you have to be right MASTER PART TIME FALLIMENTO E PROCEDURE CONCORSUALI 2 0 1 4 TRENTESIMA EDIZIONE LIVORNO N A P O L I When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di formazione IPSOA fa parte del Gruppo

Dettagli

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY 25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY Milano, ATAHOTELS Via Don Luigi Sturzo, 45 LA GESTIONE DEI PROGETTI NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DEL FUTURO. I SUOI RIFLESSI NEI

Dettagli

PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo----------

PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo---------- PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo---------- ESTRATTO DELLE DELIBERAZIONI DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON POTERI DELLA GIUNTA Atto con dichiarazione di immediata eseguibilità: art. 134, comma 4, D.Lgs.267/2000

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4.

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4. Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura? Incontro e Dibattito per esplorazione di >> Cosa succederà per gli Imprenditori, i Manager, i Cittadini?

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO Taviano Città dei Fiori (Lecce Italy) Decreto sindacale 02 lì 22 gennaio 2014 Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO VISTA la legge 191/98, recante modifiche

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA COMMISSIONE COMUNALE DI CONTROLLO DI CUI ALL ART. 15 DELLO STATUTO

REGOLAMENTO DELLA COMMISSIONE COMUNALE DI CONTROLLO DI CUI ALL ART. 15 DELLO STATUTO COMUNE di SAN COLOMBANO AL LAMBRO BORGO INSIGNE (Titolo Araldico) Provincia di MILANO REGOLAMENTO DELLA COMMISSIONE COMUNALE DI CONTROLLO DI CUI ALL ART. 15 DELLO STATUTO (Approvato con delibera del Consiglio

Dettagli

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere ...... Le partecipate...... Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere le partecipate comunali in perdita, i Comuni italiani dispongono ancora di un portafoglio di partecipazioni molto rilevante,

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*)

STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*) 1 STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*) I - Costituzione dell Accademia Articolo 1 1. L Accademia Nazionale dei Lincei, istituzione di alta cultura, con sede in Roma, ai sensi dell art. 33 della

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

Repertorio n. 7885 Raccolta n. 5360 VERBALE DI RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaquindici, in questo giorno

Repertorio n. 7885 Raccolta n. 5360 VERBALE DI RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaquindici, in questo giorno Repertorio n. 7885 Raccolta n. 5360 VERBALE DI RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaquindici, in questo giorno di martedì trenta del mese di giugno, alle ore 10 e

Dettagli

2. L iscrizione nel Registro delle Imprese

2. L iscrizione nel Registro delle Imprese 2. L iscrizione nel Registro delle Imprese 2.1 Gli effetti dell iscrizione nel Registro delle Imprese L art. 2 del d.lgs. 18 maggio 2001, n. 228 (in materia di orientamento e modernizzazione del settore

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti l attività di mediatore disciplinata dalla legge 3 febbraio

Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti l attività di mediatore disciplinata dalla legge 3 febbraio Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti l attività di mediatore disciplinata dalla legge 3 febbraio 1989, n. 39, in attuazione degli articoli 73 e 80 del decreto

Dettagli

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Delibera n.12/2013: Requisiti e procedimento per la nomina dei

Dettagli

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A.

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A. Comunicato Stampa Methorios Capital S.p.A. Approvata la Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2013 Acquistato un ulteriore 16,2% del capitale di Astrim S.p.A. Costituzione della controllata Methorios

Dettagli

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna Cos è e come si costituisce una cooperativa Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna 1 Che cos è una cooperativa un'associazione autonoma di persone che si uniscono volontariamente per soddisfare i propri

Dettagli

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI CERTIFICAZIONE UNI CEI EN ISO/IEC 1702 Corso 1 Livello In collaborazione con l Ordine degli Ingengeri della Provincia di Rimini Associazione CONGENIA Procedure per la valutazione

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

COMUNICATO STAMPA L ASSEMBLEA DEI SOCI DI BANCA FINNAT HA APPROVATO

COMUNICATO STAMPA L ASSEMBLEA DEI SOCI DI BANCA FINNAT HA APPROVATO COMUNICATO STAMPA L ASSEMBLEA DEI SOCI DI BANCA FINNAT HA APPROVATO IL BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2014 CHE CHIUDE CON UN UTILE NETTO CONSOLIDATO DI EURO 4,25 MILIONI LA DISTRIBUZIONE DI UN DIVIDENDO LORDO

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile Quante volte l anno si svolgono gli esami di Stato? Sono previste due sessioni d esame

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni

Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni! Statuto del Politecnico di Torino TITOLO 2 - ORGANI DI GOVERNO DEL POLITECNICO Art. 2.3 - Senato Accademico 1. Il Senato Accademico è

Dettagli

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI 1 OGGETTO DEL PREMIO l Amministrazione Comunale di Pregnana Milanese Assessorato alla Cultura istituisce un premio annuale di laurea intitolato alla memoria

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

Adempimenti fiscali nel fallimento

Adempimenti fiscali nel fallimento ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI DI LECCO Adempimenti fiscali nel fallimento A cura della Commissione di studio in materia fallimentare e concorsuale Febbraio 2011 INDICE 1. Apertura

Dettagli

Le Circolari della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro. N.6 del 29.05.2013 SOCIETA TRA PROFESSIONISTI

Le Circolari della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro. N.6 del 29.05.2013 SOCIETA TRA PROFESSIONISTI Le Circolari della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro N.6 del 29.05.2013 SOCIETA TRA PROFESSIONISTI Introduzione Le Societá tra Professionisti, introdotte dalla legge 183/2010, sono una delle novitá

Dettagli

Allegato "A" al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE "In Atto" Art. 1) Ai sensi della Legge 7

Allegato A al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE In Atto Art. 1) Ai sensi della Legge 7 Allegato "A" al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE "In Atto" Art. 1) Ai sensi della Legge 7 dicembre 2000, n. 383 e delle norme del codice civile in tema

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO CONVENZIONE POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO FOR INSURANCE BROKER SRL, Società di Brokeraggio con sede principale a Castelfranco V.to, Ha stipulato con i

Dettagli

... DELIDERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE

... DELIDERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE CITTÀ DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani... DELIDERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE n.ili: del 2 8 MRR. 2014 OGGETTO: Concessione di no 2 borse di studio intilolate alla memoria del dotto Mauri zio Vi

Dettagli

Sintesi modifiche apportate alle Disposizioni Attuative Specifiche della Mis. 123 - Accrescimento del valore aggiunto del settore agricolo e forestale

Sintesi modifiche apportate alle Disposizioni Attuative Specifiche della Mis. 123 - Accrescimento del valore aggiunto del settore agricolo e forestale REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana ASSESSORATO REGIONALE DELLE RISORSE AGRICOLE E ALIMENTARI DIPARTIMENTO REGIONALE INTERVENTI STRUTTURALI Programma di Sviluppo Rurale Regione Sicilia 2007-2013 Reg.

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

Il sistema di controllo interno e di gestione dei rischi nel nuovo Codice di Autodisciplina. Roma, 18/10/2012. Francesco La Manno Borsa Italiana

Il sistema di controllo interno e di gestione dei rischi nel nuovo Codice di Autodisciplina. Roma, 18/10/2012. Francesco La Manno Borsa Italiana Il sistema di controllo interno e di gestione dei rischi nel nuovo Codice di Autodisciplina Roma, 18/10/2012 Francesco La Manno Borsa Italiana Il Codice di Autodisciplina 1999: Prima versione del Codice

Dettagli

STATUTO DELLA S.I.A.

STATUTO DELLA S.I.A. STATUTO DELLA S.I.A. Art. 1 È costituita a tempo indeterminato una Associazione sotto la denominazione Società Italiana di Agopuntura S.I.A. Art. 2 La Società Italiana di Agopuntura ha lo scopo di dare

Dettagli

Comune di Grado Provincia di Gorizia

Comune di Grado Provincia di Gorizia Comune di Grado Provincia di Gorizia REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI INCENTIVI PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI LAVORI PUBBLICI, AI SENSI DELL ART.11 DELLA LEGGE REGIONALE 31 MAGGIO 2002,

Dettagli

IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse

IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse CICLO DI SEMINARI febbraio/maggio 2008 IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse CICLO DI SEMINARI IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse 26 febbraio PRESUPPOSTI

Dettagli

La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte.

La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte. 1. Premessa. La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte. La comunità dei docenti e ricercatori dell area di Economia Aziendale, rappresentata dalle società scientifiche

Dettagli

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE b) unica prova orale su due materie, il cui svolgimento è subordinato al superamento della prova scritta: una prova su deontologia e ordinamento professionale; una prova su una tra le seguenti materie

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

EMILIA ROMAGNA. Natura giuridica. Contatti Via Piero Maroncelli, 40 47014 Meldola, Forlì Cesena. Terapie avanzate nell ambito dell oncologia medica

EMILIA ROMAGNA. Natura giuridica. Contatti Via Piero Maroncelli, 40 47014 Meldola, Forlì Cesena. Terapie avanzate nell ambito dell oncologia medica Altri Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico IRCCS (area di ricerca oncologica) presenti sul territorio nazionale, suddivisi per area geografica Gli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere

Dettagli

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE TASSE IMPOSTE SANZIONI COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE (DA COMPILARE A CURA DEL CONCESSIONARIO DELLA BANCA O DELLE POSTE) FIRMA Autorizzo addebito sul conto corrente

Dettagli

Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n.

Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n. Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n. 613 di data 12 novembre 1992 è stata affidata in concessione

Dettagli

Bando Tipologia A (20 tirocini)

Bando Tipologia A (20 tirocini) Bando Tipologia A (20 tirocini) Destinazioni e periodo di realizzazione dei tirocini: Irlanda - 5 tirocini Regno Unito - 2 tirocini Spagna - 8 tirocini Germania - 3 tirocini Francia - 2 tirocini L'esperienza

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Settore Cultura Musei e City Branding DIRETTORE QUAGLIA dott.ssa MAURIZIA Numero di registro Data dell'atto 849 10/06/2015 Oggetto : "Acquedotte" - Festival Musicale

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

C O M U N E DI M O L I T E R N O

C O M U N E DI M O L I T E R N O C O M U N E DI M O L I T E R N O (Provincia di Potenza) REGOLAMENTO SUI CONTROLLI INTERNI Approvato con delibera consiliare n.05 del 6/02/2013 modificato con delibera consiliare n. 54 del 30/11/2013 Indice

Dettagli

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente 1 INDICE Premessa 4 Soggetti Destinatari 6 - Indicazione nominativa dei destinatari che sono componenti del Consiglio di Amministrazione dell Emittente, delle società controllanti e di quelle, direttamente

Dettagli

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo ALL. 1) Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo 1. Sono eleggibili a sindaco, presidente della provincia, consigliere comunale, provinciale e circoscrizionale gli elettori di un qualsiasi

Dettagli

MODULO S3 AVVERTENZE GENERALI

MODULO S3 AVVERTENZE GENERALI MODULO S3 Scioglimento, liquidazione, cancellazione dal Registro Imprese AVVERTENZE GENERALI Finalità del modulo Il modulo va utilizzato per l iscrizione nel Registro Imprese dei seguenti atti: scioglimento

Dettagli

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO.

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. ALLEGATO A PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. TITOLI ACCADEMICI VOTO DI LAUREA Medici Specialisti ambulatoriali, Odontoiatri,

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

VERBALE N 2/11. In apertura di seduta, previa lettura, viene approvato il verbale n. 1 del 71/02/11.

VERBALE N 2/11. In apertura di seduta, previa lettura, viene approvato il verbale n. 1 del 71/02/11. VERBALE N 2/11 L anno 2011 il giorno 4 del mese di marzo alle ore 12,00 previa osservanza di tutte le formalità prescritte dalle vigenti norme, nella sede del Conservatorio G. Martucci di Salerno si riunisce

Dettagli

LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE

LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE 6 PARTE PRIMA LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE Sezione I LEGGI REGIONALI LEGGE REGIONALE 17 settembre 2013, n. 16. Norme in materia di prevenzione delle cadute dall alto. Il Consiglio

Dettagli