Connessioni - Dicembre/Gennaio December/January 2013/2014 / Anno Year 8th / n Euro 7,00

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Connessioni - Dicembre/Gennaio December/January 2013/2014 / Anno Year 8th / n. 19 - Euro 7,00"

Transcript

1 Connessioni - Dicembre/Gennaio December/January 2013/2014 / Anno Year 8th / n Euro 7,00 ISE 2014 PREVIEW Amsterdam RAI, 4-6 febbraio 2014 Amsterdam RAI, 4 th -6 th February 2014 AUDIOFORUM 2013 Milano, novembre Milan, 21 st -22 nd November CHOPI CHOPI 80 metri di Made in Italy 80 metres of Made in Italy LIFESIZE A DIVISION OF LOGITECH Tecnologia ovunque e per tutti Technology everywhere and for everyone ISE 2014 va in scena: dalla fiera all Audioforum, tutte le anticipazioni ise 2014 on stage: from the fair to the Audioforum, all the previews CONNESSIONI.BIZ THE INTEGRATED SYSTEMS MEDIA Connessioni S.r.l.- Firenze - Tutti i diritti di riproduzione degli articoli e/o delle foto sono riservati - In caso di mancato recapito inviare i resi al CMP di Firenze per la restituzione al mittente.

2

3 Dicembre/Gennaio December/January 2013/2014 / Anno Year 8 th / n. 19 SOMMARIO TABLE OF CONTENTS 02 Editoriale Comment 77 Aziende Citate Mentioned companies 78 Colophon/Redazione/Collaboratori Colophon/Editorial Staff/Contributors 80 Inserzionisti Advertisers STRUMENTI/TOOLS 44 BOSCH DCN MULTIMEDIA Il conference system nato dalla piattaforma OMNEO The conference system born from the OMNEO platform 54 SENNHEISER ADN Il conference system all-in-one The all-in-one conference system ISE 2014 PREVIEW Amsterdam RAI, 4-6 febbraio 2014 Amsterdam RAI, 4 th -6 th February 2014 AUDIOFORUM 2013 Milano, novembre Milan, 21 st -22 nd November AGGIORNAMENTI/UPDATE 58 SIEC CONVENTION Milano, novembre 2013 Milan, 21 st -22 nd November IFMEA 2013 Connessioni sbarca negli Emirati Connessioni arrives in the Emirates 66 Settimana della Bioarchitettura e della Domotica The Bio-Architecture and Domotics week Modena, novembre 2013 Modena, 18 th -22 nd November 2013 SOLUZIONI/SOLUTIONS 30 CHOPI CHOPI 80 metri di Made in Italy 80 metres of Made in Italy INCONTRI/MEETING DALLE ASSOCIAZIONI/ASSOCIATIONS WORLD 68 SIEC CONVENTION 2013: PIù MOSTRA CHE CONVEGNO SIEC CONVENTION 2013: MORE OF AN EXHIBITION THAN A CONFERENCE 70 KNX DAY 2013: GRANDE FESTA PER L ASSOCIAZIONE E I SUOI PARTNER KNX DAY 2013: A GREAT CELEBRATION FOR THE ASSOCIATION AND ITS PARTNERS 72 CEDIA PRESENTA LE CATEGORIE PER GLI AWARDS 2014 CEDIA LAUNCHES 2014 AWARDS SCHEME 74 INFOCOMM INTERNATIONAL: FORMAZIONE GRATUITA E SCONTATA A ISE 2014 INFOCOMM INTERNATIONAL TO OFFER DISCOUNTED AND FREE TRAINING AT ISE LIFESIZE A DIVISION OF LOGITECH Tecnologia ovunque e per tutti Technology everywhere and for everyone DURA LEX I BREVETTI PATENTS 1

4 Dicembre/Gennaio December/January 2013/2014 / Anno Year 8 th / n. 19 EDITORIALE COMMENT Il numero che tenete tra le mani qui e ora, ha qualcosa di diverso rispetto a un semplice numero bimestrale; è l ultimo dell anno passato ed è contemporaneamente il primo di quello futuro. É un numero di chiusura e di apertura insieme, racchiude i bilanci del lavoro fatto finora e le aspettative relative a quello che faremo. Insomma è un numero di svolta anche da un punto di vista strutturale e redazionale, assomiglia alle edizioni precedenti ma ha già in sé molto di nuovo. Senza enfatizzare troppo però, entriamo ora nei temi che queste 80 (80?!) pagine racchiudono; come vuole la tradizione, l edizione natalizia di Connessioni è parzialmente dedicata alla preview di ISE, la fiera rivolta all integrazione di sistemi, ormai appuntamento imperdibile per tutto il nostro settore. Troverete quindi un po di anticipazioni sull evento, l immancabile intervista al Managing Director Mike Blackman e alcune news sui prodotti che poi andrete a vedere tra i corridoi degli immensi padiglioni del RAI. Ci sono tante cose che ci piacciono di ISE, anche se è difficile pensarci in un momento come questo, in cui tutti siamo presi dall incredibile mole di cose da chiudere prima della pausa invernale: ci sono le presentazioni delle novità di prodotto, i grandi stand dall allestimento suggestivo, centinaia di aziende da conoscere e da intervistare, e poi ovviamente ci sono le feste e l atmosfera comunque gaia di una città come Amsterdam. Noi sicuramente ci saremo, in un modo un po diverso però da quello delle edizioni precedenti e con un progetto che molti di voi già conoscono ma di cui parleremo meglio nella seconda parte di questo editoriale. Ma non si vive di solo ISE, e infatti a breve potrete leggere anche l intervista al team tedesco di LifeSize, o un case story su una tra le imbarcazioni tecnologicamente più integrate varate nel 2013, e poi tante tante altre cose che non vogliamo togliervi il piacere di scoprire. E poi c è il Dopo un 2013 durante il quale, se il mercato non ha brillato, il lavoro per fortuna non è mancato. Anzi è stato un anno particolarmente importante per Connessioni, abbiamo intrapreso tanti nuovi progetti che ora rilanceremo nell anno che ci attende, un futuro in cui Connessioni vuole buttarsi investendo ogni energia necessaria a renderlo ricco di soddisfazioni professionali e non per tutti. A questo proposito, sono tante le novità che coinvolgeranno ogni strumento e canale dell universo Connessioni, e anche il modo in cui questi dialogano. Primo fra tutto, il sito verrà rinnovato, per essere ancora più fruibile e utile. Ugualmente cambia, già da questo numero, la rivista, per dare però sempre più spazio all attività giornalistica, con tante uscite per indagare attraverso gli addetti ai lavori quando le strategie, quando le novità, quando la situazione economica dei topic individuati. Sempre più spazio sarà dedicato alla parte installativa, alle case stories, di cui sappiate siamo sempre a caccia; cercheremo inoltre di stringere ancora di più il rapporto che abbiamo con le realtà oltre confine e continueremo a tenervi aggiornati sulle tecnologie di questo settore, con approfondimenti a firma di esperti. Non troverete invece più, sulla rivista, le recensioni di prodotto, che migreranno sul sito con descrizioni più tecniche e tanti contenuti multimediali, per poi trovarli di nuovo sulla carta applicati sul campo, a seconda di ogni necessità o problematica dell installazione in questione. Cambieranno anche i report dalle fiere: delle grandi overview sul giornale e con news dedicate sul sito, insieme a video interviste e photo gallery. E infine spazio alle nuove rubriche; sugli aspetti giuridici, sul marketing e sulla storia dell integrazione di sistemi. Sito e rivista saranno quindi due strumenti diversi, ognuno con un identità ancora più forte ma aperta; il sito sempre più tecnico, più veloce, più live, più dettagliato mentre la rivista un po ridotta nella foliazione sempre più godibile e di appeal. Il modo in cui questi due strumenti dialogheranno sarà un ulteriore valore aggiunto. Chiara Benedettini President & Editor in Chief E spazio anche a certe tematiche, alcune che già conosciamo e altre invece che vi descriveremo dettagliatamente presto, nella speranza di offrirvi sempre nuovi spunti e possibilità di business. Oltre agli speciali, ormai immancabili, dedicati alla fiera di Amsterdam (febbraio) e all integrazione di sistemi nella nautica (aprile), ripeteremo il focus sulla sicurezza (dicembre/ gennaio) e ne realizzeremo di nuovi sul mondo del Digital Signage (marzo), su quello della videoconference (giugno), sull automazione (ottobre) e perfino uno dedicato all integrazione tecnologica al servizio del divertimento, cioè alla realizzaione dei grandi parchi di divertimento. Insomma ci sarà da scrivere, da leggere e da divertirsi! Alle attività editoriali si intrecceranno anche i progetti di Connessioni legati alla comunicazione, alla formazione, all opportunità di creare nuovi contatti. Dall osservazione della necessità di un momento di aggiornamento e incontro per la community dell audio, è nato infatti AudioForum, di cui vi abbiamo parlato molto e di cui vi parliamo altrettanto in questo numero; sia in merito alla appena conclusa edizione, caratterizzata da location e ambito di azione nazionali, sia rispetto alla prossima, che approderà alla dimensione internazionale e verrà proposta il 3 febbraio prossimo ad Amsterdam, andando a completare l offerta di eventi educational pre fiera di ISE AudioForum è diventato grande, e anche se non siete appassionati di audio non potrete perdere gli ultimi aggiornamenti (e i preziosi momenti di networking) in merito al trasporto dell audio digitale e dei protocolli più dibattuti del momento. Ma di estero ci occuperemo ancora a partire da aprile: riparte infatti il progetto dell Italian Pavilion, per sostenere il Made in Italy desideroso di essere conosciuto, o meglio conosciuto all estero. L eccellenza italiana farà gruppo e si presenterà nei nuovi mercati esteri, dove l AV ha già una sua realtà e importanti manifestazioni espositive a sostegno: saremo quindi a gennaio a ISE (con SIEC, padiglione 7 stand V225), a InfoComm Expo in Cina ad aprile, a Mumbai in settembre, a Dubai in Ottobre potrebbe essere il momento giusto per aziende, o anche professionisti, di tentare la strada dell estero appoggiandosi su quanto ci viene riconosciuto a livello internazionale. Il Made in Italy come simbolo di creatività, innovazione, capacità di vedere oltre. Intanto a Dubai ci siamo stati lo scorso ottobre, all IFMEA organizzato da InfoComm Asia (il report è a pagina 62): il commento più comune registrato nelle interviste è che il mercato is booming, che ha superato ormai del tutto il momento di difficoltà degli scorsi anni. Vedere per credere, e alla fine Dubai non è così lontana. 2 Dicembre/Gennaio December/January 2013/2014

5 The issue that you have in your hands here and now is a little bit different from a normal bi-monthly edition; it is both the last issue of the year and the first one of the new year ahead. It closes one year and opens another, offering an overview of the work done so far along with our plans for the future. It will also be a key issue for us, containing a lot from the past but also lots of new structural and editorial features. So, before we harp on too long, let s take a look at the issues we ve covered in these 80 (80?!) pages; in true Connessioni tradition, the Christmas edition is partly dedicated to a preview of ISE, the systems integration trade fair that has now become an unmissable event for the whole sector. You ll find a few tips for the event, a key interview with Managing Director Mike Blackman and news about some of the products that you ll be seeing in the immense pavilions of the RAI. There are lots of things we like about ISE, although it is difficult to think about it right now, snowed under with all the things that need to be done before the winter break: there are the new product presentations, the big and dramatic stand designs, hundreds of firms to meet and interview, and of course the parties and the great atmosphere of a city like Amsterdam. We will definitely be attending, although in a slightly different way from the past with a project that a lot of you already know about, but which we will be covering in more depth in the second part of this editorial. However, man does not live on ISE alone, and so you ll also be getting to read an interview with the German LifeSize team, a case study of one of the most technologically advanced yachts to be launched in 2013 and lots more that we will leave you to discover in your own time. Then there s After a 2013 in which if the market has not shone, the work - thankfully - is not missed. Indeed it was a particularly important year for Connections, we have undertaken many new progette now relaunching the year that lies ahead: to a future which Connessioni will be throwing all our energy into in order to achieve some great results, professional and otherwise. In this respect, there are a lot of new features that you ll be seeing in the Connessioni tools and channels, and in the way they interact with each other. Above all, we will be completely renovating the website to make it even more useful and easy to access. The magazine will also be changing, with more space dedicated to articles, with lots of field trips to get the scoop on strategies, innovations and the economic rundown of the topics covered, straight from the horse s mouth. We will also be dedicating more space to case studies of real installations, which - as you already know - we are always on the lookout for; as well as stepping up our international relations to keep you up to date on technology in the sector, with in-depth studies written by experts. What you won t be seeing any more are product reviews, which will be transferred to the website with more technical descriptions and many multimedial content; while you will be seeing them in the magazine in action, adapted to the requirements or specifications of each installation. The trade fair reports will also be changing: grand overviews will be published in the magazine and specific news on the website, along with video interviews and photo galleries. Lastly, we ll be making space for some new columns, including legal issues, marketing and the history of systems integration, as well as covering some new and old topics that we will be describing in detail, in the hopes of offering you new ideas and business opportunities. Then website and magazine will be two different instruments, each with an identity even stronger but open, the website more and more technical, faster, more living, more detailed, while the magazine with a slightly reduced number of pages always more enjoyable and appeal. The way in which these two instruments will dialogue each others will be an added value. In addition to the essential special coverage of the Amsterdam trade fair (February) and an issue dedicated to systems integration in shipbuilding (April), we will be repeating our focus on security (December/January) and running new investigations on the world of Digital Signage (March), video-conferencing (June), automation (October) and even integration applied in entertainment and adventure parks. To sum up, there ll be lots to write about, to read and to enjoy! Our other editorial activities will also be tied in with Connessioni s communications, training and networking projects. Having observed the need for an opportunity for the audio community to meet up and exchange news, we created AudioForum, which we have told you all about and will continue to do so in this issue; both about the event that has just closed, with a national location and influence, and about the next edition which will be in an international context, opening in Amsterdam on 3 February to complement the educational fringe events running alongside the ISE AudioForum has grown up, and even if you re not an audio fan, you won t want to miss out on the latest news (and the precious networking opportunities) on digital audio transport and the most recent protocols. We will also be returning to international affairs in April, when we will be re-launching the Italian Pavilion to support Made in Italy firms looking to promote their products abroad. Italian excellence will be making a group presentation to new foreign markets, in locations where AV already has a strong foothold and its own big trade fairs: we will therefore be attending the ISE in February (with SIEC hall 7, stand V225), the Chinese InfoComm Expo in April, in Mumbai in September and Dubai in October... this could be a golden opportunity for firms or professionals to take their first steps in the international markets, counting on Made in Italy s international reputation for creativity, innovation and the ability to think outside the box. Meanwhile, we were also present in Dubai last October at the IFMEA organised by InfoComm Asia (read the report on page 62): the most common comment in the interviews was that the market is booming, and has completely overcome the difficulties of recent years. Come and see it to believe it - Dubai isn t so far away after all. 3

6 SCENARI SCENARIES ISE 2014 PREVIEW Amsterdam RAI, 4-6 febbraio 2014 Amsterdam RAI, 4 th -6 th February 2014 Inspirare, stimolare, motivare, questo recita il comunicato di presentazione della prossima edizione di ISE Integrated System Europe, la fiera più importante in Europa per il settore dell'integrazione di sistemi, che quest'anno festeggia l'undicesima edizione. E che ha tutta l'intenzione di superarsi nuovamente con più conference, più espositori e garantiscono più visitatori Inspire, stimulate and motivate - according to the press release, these are the goals of the next edition of ISE, Integrated System Europe, Europe's biggest trade fair for the systems integration sector, which will be celebrating its eleventh edition this year. We'll be looking forwards to an even better exhibition this year, with more conferences, more exhibitors and more visitors, guaranteed Informazione integrata. Inquadra il QR con la fotocamera del cellulare dopo aver aperto il lettore. Integrated information access. Frame the QR with the phone camera after opening the player. Text: Valentina Bartarelli Appuntamento ormai imprenscindibile per produttori, distributori, rivenditori, fornitori e consulenti del mondo della SI e non solo; ISE sembra ormai imporsi come un momento di riflessione anche per un numero sempre maggiore di clienti finali che questo è uno dei principali obiettivi dell'organizzazione per quest'anno da campi diversi come istruzione, mondo sportivo, strutture aziendali, ospitalità, PA, grandi strutture ospedaliere e eventi dal vivo, vengono ad Amsterdam a caccia di soluzioni innovative per aumentare il proprio business, promuoverlo o per dotare le proprie strutture di vere e proprie garanzie di fruibilità gli accessi registrati nell'edizione del 2013, dati che la direzione della fiera sostiene di voler superare per un'edizione ancora più maestosa che sempre l'anno scorso ha attirato partecipazioni da ben 130 paesi. Ma cosa rende questa fiera così importante e interessante da visitare? Dal nostro punto di vista, quello di un progetto editoriale che di ISE non se n'è persa nemmeno una, e che ha potuto ogni anno registrare impressioni e commenti dei partecipanti e dei visitatori, il grande valore di ISE è quello di riuscire, realmente, a concentrare per tre giorni (più, come tutti sanno, quello dedicato alle Conference) quasi la totalità dei player di questo settore. 4 Dicembre/Gennaio December/January 2013/2014

7 SCENARI SCENARIES 5

8 SCENARI SCENARIES connessioni a ise 2014 Connessioni at ISE espositori che in oltre metri quadrati presentano le proprie novità di prodotto o le nuove tecnologie sviluppate a migliaia di interessati. Sostanzialmente, il grande pregio è che a ISE ci si conosce, ci si guarda negli occhi, ci stringiamo la mano con un unico obbiettivo comune: aumentare qualitativamente il proprio lavoro e il proprio business. PRE ISE Praticamente vissuto da tutti come un giorno di fiera, il giorno precedente all'apertura di ISE convince la comunità della SI a recarsi ad Amsterdam già il lunedì, se non la domenica. E anche quest'anno il programma si riconferma ricco di eventi interessanti e coerenti con dei percorsi di approfondimento intrapresi dalla fiera già da altre edizioni. Attesa la Smart Building Conference che, dopo l'esordio a ISE 2013 e l'appuntamento a Londra dello scorso ottobre che ha visto una partecipazione di 140 persone per un programma che coinvolgeva 20 relatori torna nelle stanze del RAI con un panel di interventi tenuti da esperti della progettazione degli edifici intelligenti. Un settore in piena espansione e dai fatturati crescenti che rappresenta certamente una felice prospettiva per gli installatori. Novità rispetto al programma dell'anno scorso, il nuovo Investor Showcase, organizzato in collaborazione con Go4Venture, darà la possibilità alle aziende partecipanti di mostare a un vasto pubblico (aziende espositrici e non, società private, investitori) le proprie offerte in termini di tecnologia e prodotti. Anche se ne parleremo nelle prossime pagine accenniamo a un altro evento pre ISE che vede protagonisti proprio noi di Connessioni; AudioForum, appuntamento dedicato alla community dell'audio che Connessioni sarà presente alla manifestazione - oltre che nel giorno preise con AudioForum - con uno stand (V225, padiglione 7) condiviso con l'associazione SIEC per il progetto SIEC on the Road. L'obiettivo è quello di creare un punto di riferimento per la community degli italiani a ISE, con SIEC, presenteremo le attività, favoriremo il networking tra gli operatori e realizzeremo una serie di interviste video a tutti gli attori italiani e internazionali della SI. Come consuetudine, la redaziona sarà impegnata nella realizzazione del nostro daily SPECIALE ISE; giornale in formato elettronico che spediremo a tutti i nostri contatti a partire da lunedì 3 febbraio per ogni giorno della fiera. Per seguire in tempo reale ogni novità, ogni evento e curiosità della fiera più importante del settore in Europa. Connessioni will be attending the event - as well as during the pre-ise day with AudioForum - at stand shared with SIEC (V225 in Pavilion 7) for the SIEC on the Road project. The aim is to create a reference point for the Italian community at the ISE, where we will be presenting our activities, encouraging networking between operators and holding a series of video interviews of all the Italian and international players in the SI sector. As usual, we will also be writing our daily ISE SPECIAL reports - an electronic newsletter which we will be sending all our contacts throughout the fair, starting on Monday 3 February, so you can keep up with all the news, events 6 Dicembre/Gennaio and happenings December/January at the sector's 2013/2014 most important European trade fair. vede alla sua seconda edizione dopo l'esperienza durante la SIEC Convention di Milano dello scorso novembre. Infine, sempre il lunedì 3 febbraio si svolgeranno la festa di inaugurazione e il consueto keynote, quest'anno tenuto da Dirk Schlesinger, di Cisco Consulting Service, e dal titolo Kick-Starting the Market for Building Automation. NOVITà Per quanto riguarda la parte espositiva le novità riguardano sostanzialmente l'aggiunta di due aree: Residential Solution Theatre padiglione 7 dove verranno presentati case studies relativi alla domotica integrata per il residenziale e Commercial Solution Theatre, padiglione 8 dedicato a soluzioni relative a mercati verticali come ospitalità, istruzione, medicale, pubblica amministrazione ecc. Altra attesa novità, almeno per espositori e le migliaia di visitatori perennemente in cerca di un facile e veloce accesso alla rete, sarà predisposta un'area con Wi-Fi libero, proprio tra la zona dedicata al Digital Signage e i padiglioni 7 e 8. Un regalo sicuramente gradito come anche la nuova Business Lounge, realizzata per brevi momenti di relax e provvidenziali ricariche delle batterie di smartphone e tablet. EDUCATIONAL Forte anche l'offerta Educational delle associazioni di settore InfoComm e CEDIA, che presenteranno un ricco programma di corsi di aggiornamento e formazione a prezzi, troverete i dettagli nella pagine di Connessioni dedicate alle associazioni, veramente vantaggiosi. Oltre ai corsi standard e quelli per ottenere la certificazione, ci saranno corsi dedicati al Digital Signage, automazione, audio digitale e alle nuove frontiere della risoluzione video. EMEA INAVATION AWARDS 2013 Appuntamento ormai immancabile, la premiazione con cena di gala organizzata dalla rivista InAVate per celebrare i migliori attori e i migliori prodotti del mondo AV. L'evento si svolgerà nei suggestivi spazi dell'amsterdam Convention Factory la sera del 5 febbraio dove Connessioni, in qualità di media partner, non mancherà di presenziare. Due italiani quest'anno in finale, Euromet e K-array che si presentano rispettivamente per le categorie Soluzione per il supporto più innovativo e Amplificatore più innovativo. Con la sua estrazione frontale di tipo Pull&Turn, dice Cristiano Traferri di Euromet, che permette di togliere lo schermo con solo una leggera pressione su gli angoli inferiori senza il rischio di danneggiarlo, la comoda accessibilità alla parte retrostante dell'installazione e la possibilità, tramite uno scarico a terra, di essere installato su cartongesso, Infinigrid è sicuramente uno dei prodotti più innovativi mai visti per semplificare il lavoro degli installatori. Una grande soddisfazione per tutti, "un vero onore", dice Chantal Lemieux di K-array. "Anakonda KAN 200 è il primo altoparlante flessibile mai prodotto, tutto grazie alla tecnologia all'avanguardia e alla vision di K-array". INFO TECNICHE ISE 2014 Amsterdam RAI Europaplein 2-22, 1078 GZ Amsterdam Olanda Ingresso: con preregistrazione online 40 euro, senza 60 euro

9 SCENARI SCENARIES The event has rapidly become unmissable for manufacturers, distributors, retailers, suppliers and consultants in the SI world and more in fact, ISE is becoming an important chance for reflection for an increasing number of final clients (this is one of the most goal of the management of the fairs for this edition, from fields as wide-ranging as education, sports, corporate, hospitality, public sector, large hospitals and live events, who come to Amsterdam looking for innovative solutions to boost their business, promote their firms or find equipment for their structures with guaranteed usability. The 2013 recorded 44,000 visitors from as many as 130 countries, and the fair's organisers are hoping to beat that record this year with an even more majestic edition. So what makes this fair so important and interesting? From our point of view, as a magazine that hasn't missed a single edition of ISE, and which has recorded the comments and impressions of visitors and participants every year, ISE's greatest value lies in its ability to bring nearly all the players in the sector together for three days (in addition to the Conference day). 900 exhibitors in over 30,000 square metres all presenting their product innovations and new technological developments, to thousands of interested visitors. Essentially, ISE's great advantage is getting the chance to meet up face to face with people who have a shared goal: increasing the quality of their work and business. E anche quest'anno il programma si riconferma ricco di eventi interessanti e coerenti con dei percorsi di approfondimento intrapresi dalla fiera già da altre edizioni Once again, this year s program will be packed with interesting events, designed to fit in with the in-depth seminars already used in previous editions 7

10 SCENARI SCENARIES PRE ISE Seen by all as an extra day of the fair, the day before ISE opens convinces the SI community to turn up in Amsterdam on Monday, if not Sunday. Once again, this year s program will be packed with interesting events, designed to fit in with the in-depth seminars already used in previous editions. The Smart Building Conference is particularly eagerly awaited, after its launch at the ISE 2013 in London last October - which saw 140 attending a program with 20 speakers - and will be returning in the RAI with a series of seminars held by experts in intelligent building design. The sector is expanding rapidly, and the increasing turnovers are definitely a strong attraction for installers. A new feature this year will be the Investor Showcase, organised in collaboration with Go4Venture, giving participating firms a chance to show off their technology and products to a vast audience of exhibitors, private firms and investors. Although we will be talking about it in the next few pages, we would just like to hint at another pre-ise event that Connessioni will be playing a key role in: AudioForum, dedicated to the audio community and now in its second edition following our experience at the SIEC Convention in Milan last November. Lastly, the usual keynote opening speech and inauguration party will also take place on Monday. This year, Dirk Schlesinger, of Cisco Consulting Service, will deliver ISE 2014 opening keynote with the title Kick-Starting the Market for Building Automation. NEW FEATURES The new features in the exhibition part of the fair will essentially be the addition of two new areas: The Residential Solution Theatre Pavilion 7 where case studies of integrated domotics in residential buildings will be presented, and the Commercial Solution Theatre Pavilion 8 dedicated to solutions for vertical markets such as hospitality, education, medical, public administration, etc. Another eagerly awaited new feature, at least for exhibitors and the thousands of visitors perennially looking for easy and fast internet access, will be a free Wi-Fi area located right between the Digital Signage area and Pavilions 7 and 8. A very welcome addition, along with the new Business Lounge, created to take a quick, relaxing break and charge up your smartphone or tablet batteries. EDUCATIONAL In the Educational sector, InfoComm and CEDIA will be presenting an extensive program of training and refresher courses at extremely competitive prices. You can find all the details in the Connessioni section dedicated to the associations. In addition to standard and certification courses, there will also be special courses in Digital Signage, automation, digital audio and the new frontiers of video resolution. EMEA INAVATION AWARDS 2013 In what has now become an unmissable event, the awards ceremony and gala dinner organised by InAVate magazine will be held to celebrate the best players and products in the AV world. The event will be held in the suggestive location of the Amsterdam Convention Factory on 5 February in the evening, and as media partner, Connessioni will definitely be attending. Two Italians have made it to the final this year: Euromet and K-array, competing in the Most innovative support solution and Most innovative speaker categories respectively. Cristiano Traferri, from Euromet, explained: "with its Pull&Turn frontal extraction mechanism, which lets you remove the screen just by pressing gently on the bottom corners, without any risk of damaging it, along with easy access to the back of the installation and the possibility of installing it on gypsum board using a grounded off-load, make Infinigrid one of the most innovative products ever invented for facilitating installation". A great satisfaction for all, "a real honor", says Chantal Lemieux of K-array. "Anakonda KAN 200 is the first flexible loud speakers even produced. Everything for the K-array cutting edge technology e vision". TECHNICAL INFO ISE 2014 Amsterdam RAI Europaplein 2-22, 1078 GZ Amsterdam Netherlands Entry: 40 euros with online pre-booking, 60 euros without pre-booking 8 Dicembre/Gennaio December/January 2013/2014

11 SCENARI SCENARIES L ISE di Mr. Blackman Mr. Blackman s ISE Come ogni anno, Connessioni ha incontrato Mike Blackman, Managing Director della fiera dal suo esordio, per carpire anticipazioni, aspettative e curiosità di questo appuntamento Like every year, Connessioni met Mike Blackman, Managing Director of the fair since its debut, to steal anticipations, expectations and curiosity of this event C - Undicesima edizione! Cosa avrà di speciale questa ISE? In cosa si differenziaerà dalle edizioni precedenti? Mike Blackman - Quest anno avremo una serie di novità, alcune di natura logistica come l apertura dell Ingresso F per facilitare l accesso dei visitatori ai Padiglioni 7 e 8 altre di contenuto come i nostri nuovi teatri, il Commercial Solutions Theatre e il Residential Solutions Theatre. Due percorsi paralleli di sviluppo legati alla continua crescita di ISE e al nostro desiderio di cementare tale crescita migliorando ulteriormente l esperienza del nostro visitatore. C - Per quanto riguarda gli espositori, sono di più, sono meno, ci sono delle new entry? MB - Ci aspettiamo di superare il numero totale di espositori registrati l anno passato (894); per trasformare il 2014 in un ennesimo anno record per ISE, e continuare la nostra straordinaria e ininterrotta onda positiva. Forse più importante, avremo oltre 160 nuovi espositori che non sono mai stati presenti a ISE prima d ora. C - Qual è l'iter che deve seguire un'azienda per partecipare a ISE? MB - Al momento sono ancora disponibili alcuni spazi espositivi. Non sono previsti sconti, tuttavia le società già membri delle associazioni CEDIA e InfoComm International usufruiranno di una riduzione di prezzo. Qualunque domanda deve essere inviata al nostro direttore vendite Thomas Häger: C - Chi decide le ammissioni e in base a quali criteri? MB - Abbiamo posto alcuni limiti, e garantiamo sempre che i prodotti e i servizi offerti da ogni espositore siano rilevanti per i settori AV e integrazione di sistemi. Oltre a ciò, non applichiamo criteri particolari, in quanto consideriamo ISE come un forum dove fare affari e stabilire nuove relazioni, piuttosto che come una vetrina per un piccolo numero di società all avanguardia o di moda. C - Partendo dai dati consuntivi di ISE 2013 (numero di affluenza, paesi di provenienza dei visitatori ecc), cosa vi aspettate per questa edizione? MB - L'obiettivo è registrare una crescita degli ingressi e superare per la prima volta la soglia dei partecipanti: l edizione 2013 aveva già fatto rilevare un aumento particolarmente consistente di partecipanti da Regno Unito e Francia, ma anche da diversi paesi dell Europa Orientale. Dal punto di vista economico, il quadro europeo è ancora molto variegato, tuttavia riteniamo che la situazione nei paesi del Mediterraneo stia migliorando e che assisteremo alla crescita del numero di partecipanti provenienti anche dall Italia. C - Parliamo degli eventi a latere: come siete coinvolti riguardo ai seminari che si svolgono il giorno prima dell'inaugurazione? MB - Lunedì 3 febbraio ospiteremo la terza edizione della nostra Smart Building Conference, inaugurata ad Amsterdam in occasione di ISE 2013 e poi ripetuta a Londra con molto successo in ottobre. Come già j Mike Blackman 9

12 SCENARI SCENARIES a Londra, SBC presenterà percorsi paralleli per i settori residenziale e commerciale, insieme a sessioni plenarie aperte alla partecipazione di tutti. La nostra missione è portare l industria AV al cuore del settore di building automation attualmente in fase di sviluppo, e SBC costituisce un elemento chiave di questo programma. Insieme a Go4Venture, una società di consulenza nel settore degli investimenti globali con sede a Londra, stiamo anche promuovendo la prima edizione dell Investor Showcase, un evento di mezza giornata il lunedì che darà alle giovani aziende partecipanti la possibilità di presentare le proprie proposte alla comunità degli investitori, con lo scopo di attirare nuovi finanziamenti mirati allo sviluppo dei propri prodotti. È un iniziativa unica nel nostro settore che riteniamo migliorerà le future possibilità di sviluppo per le nostre tecnologie e, insieme, quelle di tutti gli stakeholder le cui attività commerciali dipendono da tali tecnologie per crescere. E poi, naturalmente, avremo l AudioForum presentato da Connessioni ma voi sapete già tutto su questo argomento! C - Il progetto ISE è rimasto nel tempo lo stesso oppure si è sviluppato in modo sempre diverso allargando i propri ambiti? MB - ISE è cambiata ed è cresciuta insieme alle aziende, passando dall obiettivo di migliorare gli ambienti a quello di progettare edifici più smart, e forse ora si sta evolvendo ancora per diventare un settore che contribuisca anche a connettere le persone con attività di business e servizi in svariate location. Tuttavia la nostra filosofia non è mai mutata: nutrire il concetto di integrazione e incoraggiare i professionisti di diverse discipline a lavorare insieme, contribuendo a definire un unico mercato coerente di soluzioni AV là dove precedentemente c erano tanti piccoli mercati che non comunicavano l uno con l altro. C - Il fatto che la fiera sia cresciuta così tanto è perchè è il mercato a essere cresciuto o sono gli ambiti di interesse dell'integrazione di sistemi che si sono allargatati? MB - Io credo che sia stato un po per entrambi. Tutti i dati generati dalle ricerche di mercato di InfoComm e CEDIA puntano a una sostanziale crescita negli anni dalla prima edizione di ISE, e certamente la quantità di denaro che i nostri partecipanti devono investire per i propri progetti è aumentata di anno in anno. Ma la tecnologia ha anche originato nuove aree di attività per la nostra fiera che prima erano sotto-rappresentate o addirittura quasi invisibili. Tra queste le più ovvie sono digital signage, unified communication e smart building technology. C - Qualcosa sull'evoluzione del progetto dal punto di vista dell'utenza, è stato ampliato per attirare nuove tipologie di visitatori? MB - Durante la prima edizione di ISE il nostro principale target era rappresentato dal segmento degli AV integrator che, ad oggi, rimane ancora il nostro canale principale. Tuttavia lungo la strada abbiamo iniziato ad attirare molti altri gruppi, tra cui consulenti, professionisti di eventi dal vivo, creatori di contenuti e, naturalmente, i clienti finali le cui strutture beneficiano dell integrazione di sistemi AV. C - Come vengono decise le linee guida della fiera? MB - Abbiamo un Consiglio d Amministrazione costituito da rappresentanti e direttori delle associazioni, nonché rappresentanti del senior management dei nostri espositori. Inoltre, ci siamo dotati di un Advisory Board che comprende rappresentanti del management da altri 20 nostri espositori diversi. E poi abbiamo il nostro team ISE che lavora a stretto contatto con i nostri ospiti al Centro Congressi ed Eventi Amsterdam RAI e i loro fornitori per allestire quello che speriamo sia un evento che migliora anno dopo anno. C - Cosa rende ISE l'appuntamento imperdibile nel settore della systems integration? MB - Con circa nuovi lanci prodotto attesi a ISE 2014, siamo sempre tentati di cercare innovazioni tecnologiche, tuttavia, anche se nessun nuovo sviluppo sembrerà in grado di catturare l attenzione, non è possibile non approfittare delle opportunità di networking e formazione in programma a ISE. Continuiamo a mettere in contatto i nostri espositori con sempre più nuovi partner nei settori distribuzione, integrazione e vendite, nonché con i clienti finali. ISE aiuta le persone non solo a costruire edifici migliori, ma anche a costruire attività di business migliori. C - Eleven candles for ISE! What makes special this edition? What will differ from previous editions? Mike Blackman - We have a number of innovations this year. Some of them are to do with logistics, like the opening of Entrance F to make it easier for visitors to gain access to Halls 7 and 8. Others are to do with content, such as our new theatre spaces: the Commercial Solutions Theatre and the Residential Solutions Theatre. These parallel tracks of development are both connected to the continuing growth of ISE and our desire to cement that growth by further improving our visitor experience. C - Something about exhibitors: they are more, they are not, there are new entries? MB - We expect comfortably to surpass last year s exhibitor total of 894. That will make 2014 another record year for ISE and continue our extraordinary record of growing every year since the show was established in Perhaps most importantly, we will have more than 160 new exhibitors who have never exhibited at ISE before. C - What is the procedure to be followed by a company to take part in ISE? MB - There are still a few exhibit spaces available at the time of writing. No discounts are offered but companies that are members of our association owners, CEDIA and InfoComm International, do receive a rebate. Any enquiries should be mailed to our sales director Thomas Häger: C - Who decides the admissions and what are parameters? MB - There are some things we do not allow, and we always ensure that the products and services offered by an exhibitor are relevant to the AV and systems integration sector. Beyond that we have no significant criteria, because we see ISE as a forum for doing business and making new connections, rather than as a showcase for a small number of leading-edge or fashionable companies. C - Looking at actual data for ISE 2013 (number of attendance, country of origin of visitors, etc.), what do you expect for this year? MB - Again, we do expect to see growth and ideally we will pass the 45,000 attendee mark for the first time. In 2013 we had particularly strong growth from the UK and from France, along with a number of countries in Eastern Europe. Economically the European picture is still very mixed, but we believe the situation in the Mediterranean countries is improving and that we will see some growth from Italy. C - Let's talk about side events: how are you involved in the seminars that take place the day before the inauguration? MB - On Monday 3 February we will host the third edition of our Smart Building Conference, which we began in Amsterdam at ISE 2013 and took to London very successfully in October. As in London, the SBC will feature parallel tracks for the residential and commercial sectors, together with plenary sessions that bring everyone together. Our mission is to place the AV industry at the heart of the developing building-automation sector, and the SBC is a key element of that programme. 10 Dicembre/Gennaio December/January 2013/2014

13 SCENARI SCENARIES Together with a London-based, global investment consulting firm called Go4Venture, we are also promoting an Investor Showcase for the first time. This will be a half-day event on the Monday and will give young manufacturing companies the chance to bring their offering face-to-face with the investor community with the goal of attracting a further stage of funding to develop their products. This is a unique initiative in our industry and one that we believe will enhance the future prospects for our technologies and, in tandem, those of all the stakeholders whose businesses depend on these technologies for their growth. And then of course we have the AudioForum hosted by Connessioni but then, you already know all about that! C - The ISE project has remained the same over time or has developed in a different way by widening their scopes? MB - ISE has changed as the industry has changed, growing from a sector that was essentially about enhancing rooms to one that is about designing smarter buildings, and now perhaps is evolving again into one that also helps connect people to businesses and services in any number of locations. But our essential philosophy remains the same: to nurture the concept of integration and encourage professionals from different disciplines to work together, helping to define a single, coherent market for AV solutions where previously there had been many smaller markets that did not really communicate with one another. C - The fact that the show has grown so much is because it is the market to be grown or the systems integration's areas of interest are enlarged? MB - I think it s been a bit of both. All the market research data from InfoComm and CEDIA points to substantial growth in the years since ISE was launched, and certainly the amount of money that our attendees have to spend on projects has grown every year. But technology has also brought new areas of activity into our show that were previously under-represented or barely visible at all. Among these the most obvious are digital signage, unified communications and smart building technology. C - Something on the evolution of the project from the point of view of visitors, has been expanded to attract new types of visitors? MB - When we launched ISE our main target group was the AV integrator and we still regard this as our core channel. But along the way we have started to attract many other groups, including consultants, live-events professionals, content creators and, of course, the end-customers whose facilities benefit from the integration of AV systems. C - How are decided the guidelines of fair? MB - We have a Board of Directors comprising a mixture of association staff, association board members and seniormanagement representatives from our exhibitors. On top of that we have an Advisory Board comprising management from a further 20 or so of our exhibitors. And then we have our own ISE team which works closely with our hosts at the Amsterdam RAI and their suppliers to stage what we hope is an event that is getting better and better every year. C - What makes the ISE an unmissable event in the field of systems integration? MB - With around 1,000 new product launches expected at ISE 2014 it s always tempting to look at the technological innovations. But, even if you do not see a single new development that caught your eye, you could not fail to benefit from the networking and education opportunities at ISE. We continue to connect our manufacturer exhibitors with more new distribution, integration, sales and endcustomer partners than ever before. ISE helps people not just build better buildings, but build better businesses as well. Pulse², even better Pulse², your presentation taken to the next level Upgraded digital connectivity, advanced audio management, new intuitive user interface and much more. Based on the new Midra TM platform, Pulse² is the perfect AV Mixer for exceptional presentations. To learn more, connect with us on Europe, Middle East and Africa Analog Way Italy - Tel: Analog Way France - Tel: +33 (0) Analog Way UK - Tel: +44 (0) Analog Way Germany - Tel: +49 (0)

14 SCENARI SCENARIES Il 2014 inizia in grande stile per Connessioni. Tornerà, infatti, AudioForum per misurarsi con un palcoscenico diverso, ancora più ampio, quello di ISE ad Amsterdam, il prossimo 3 febbraio, giorno precedente l'apertura della fiera Connessioni will be starting 2014 in style. In fact, AudioForum will be back in front of a different, much bigger audience at the ISE in Amsterdam, on 3 February, the day before the trade fair opens Ancora una volta l'intento sarà di proporre un approfondimento sulle novità legate al mondo dell'audio professionale di oggi e del domani e far incontrare due sfere, quella dell'integrazione dei sistemi e quello più specifico dell'audio, intorno allo stesso tavolo: due sfere separate, ma che allo stesso tempo hanno tanti elementi in comune. Ed in questo senso, l'obiettivo primario di Connessioni è proprio quello di allargare le prospettive favorendo la nascita di nuove sinergie e opportunità. In gergo calcistico si usa dire che squadra che vince non si cambia e anche Connessioni, con la preziosa collaborazione di Francesco Galarà, per questo appuntamento ha deciso di mantenere lo stesso format, incentrato sulla tematica dei protocolli di trasporto. Il programma offrirà una ricca serie di interventi e seminari tenuti da professionisti qualificati e ampi spazi dedicati al networking e allo scambio di idee e visioni. Oltre a tutto questo AudioForum prevederà una tavola rotonda, un dibattito aperto sulle tematiche legate al mondo dei protocolli di trasporto. Dopo una colazione di benvenuto, la giornata si aprirà con uno spazio istituzionale dedicato alle singole associazioni, seguito da un dibattito aperto con il pubblico. Infine, sarà la volta delle aziende che presenteranno le loro novità. Una pausa di due ore, per il pranzo, sarà l'occasione per sviluppare e agevolare il networking e il dialogo tra i partecipanti all'audioforum. Informazione integrata. Inquadra il QR con la fotocamera del cellulare dopo aver aperto il lettore. Integrated information access. Frame the QR with the phone camera after opening the player. ISE, ha deciso di sposare l'audioforum, consapevole del l'interesse che un evento del genere puo' riscontrare non solo nel mondo dell'audio, ma anche in quello dell'integrazione dei sistemi. sarà realizzato grazie al patrocinio di SIEC, la System Integration Experience Community che prenderà parte alla tre giorni di ISE con un stand in condivisione con Connessioni, dimostrando ancora una volta il forte legame che lega le due parti. Ringrazio Connessioni che ci ha chiesto di patrocinare proposta che ben volentieri abbiamo accettato, ha sottolineato Carla Conca, Presidente di SIEC. Dopo aver ospitato e in qualche modo tenuto a battesimo questo evento nell'ambito della SIEC Convention 2013, ci sentiamo in parte coinvolti del successo che lo ha portato ad approdare ad Amsterdam, in un contesto internazionale e di enorme risonanza. 12 Dicembre/Gennaio December/January 2013/2014

15 SCENARI SCENARIES Experience Community, which will be taking part in the three-day ISE event at a stand shared with Connessioni, further evidence of the strong bond that has formed between us. Thank to Connessioni for the request to support that we glady accepted, said Carla Conca, President of SIEC. We hosted and baptized this event during SIEC Convention 2013, so we feel involved in the success that brought it to Amsterdam, in an international context of enormous resonance. The project is also supported by prestigious international AVnu Alliance, a sector forum dedicated to the development and certification of AVB (Audio Video Bridging) equipment, which will be participating with two speakers. The Audio Engineering Society (AES), already represented in Milan by Umberto Zanghieri, will also be actively participating in AudioForum. E proprio ISE (joint venture tra Cedia e InfoComm), ha deciso di sposare l'audioforum, consapevole del l'interesse che un evento del genere puo' riscontrare non solo nel mondo dell'audio, ma anche in quello dell'integrazione dei sistemi. Al progetto ha aderito anche una prestigiosa realtà internazionale come AVnu Alliance, forum di settore dedicato allo sviluppo e alla certificazione di apparecchiature AVB (Audio Video Bridging) che parteciperà con due relatori. E anche l'audio Engineering Society (AES) già presente a Milano con Umberto Zanghieri, non farà mancare il proprio contributo partecipando attivamente all'audioforum. Tutte le informazioni sul programma (in aggiornamento) sono disponibili sul sito ufficiale audioforum.connessioni.biz, punto di riferimento centrale di Ise, dove potrete trovare anche le indicazioni per raggiungere il Centro RAI di Amsterdam oltre che una sezione media, la quale verrà aggiornata nei giorni successivi all'evento con i contributi video dei protagonisti che ne prenderanno parte. Sul sito, sarà possibile anche accedere al portale Eventbrite per effettuare l'iscrizione, obbligatoria, per partecipare all'audioforum. La quota intera è di 100 euro, con uno sconto del 50% per coloro che si iscriveranno fino al 20 gennaio. Tra gli iscritti di ogni settimana, Connessioni sorteggerà inoltre due nominativi che riceveranno i biglietti in omaggio. Vi invitiamo dunque a continuare a seguirci, e se vorrete, saremo lieti di incontrarvi il prossimo 3 febbraio ad Amsterdam. All of the information on the program (currently being updated) is available on the official audioforum.connessioni.biz website, the central reference point for where you will also find the directions to the RAI Centre in Amsterdam as well as a media section to be updated in the days following the event with video contributions from the key figures taking part. From the site you will also be able to access the Eventbrite portal in order to complete the obligatory registration for attending AudioForum. Sign up before 20 January to get a 50% discount on the full price of 100. What's more, Connessioni will be drawing two names each week from all those who sign up, and awarding free tickets. So keep following us and, if you can make it, we look forwards to seeing you on 3 February in Amsterdam. Dove Centro Amsterdam RAI Europaplein 2-22, 1078 GZ Amsterdam Once again, we intend to offer an update on the innovations in the professional audio sector, bringing the past and the future into contact along with the two worlds of systems integration and more specialised audio technology: two separate spheres that still have so much in common. With this in mind, Connessioni's primary goal is precisely to extend horizons, promoting the creation of new partnerships and opportunities. In football jargon, we say that "you don't change a winning team", and Connessioni, with the precious collaboration of Francesco Galarà, is following the same philosophy, keeping to the same format for this edition focussed on the issues of transport protocols. The program will be offering an intensive series of talks and seminars by qualified professionals, and plenty of opportunities for networking and exchanging ideas and visions. What's more, AudioForum will also be holding a "round table" open debate on issues in the world of transport protocols. After the welcome breakfast, the day will open with an "institutional" moment dedicated to individual associations, followed by an open debate with the audience. Lastly, the firms will get a turn to present their innovations, before the two-hour lunch break provides the ideal chance for developing networking and dialogue between AudioForum participants. Quando 3 febbraio 2014 Orari Colazione di benvenuto Inizio lavori Pausa pranzo e spazio per networking Ripresa lavori Fine lavori WHERE RAI Centre in Amsterdam Europaplein 2-22, 1078 GZ Amsterdam WHEN 3 February 2014 time ISE has decided to join the AudioForum project even for a second, well aware of the 9.30 am Welcome breakfast interest that this kind of event can generate not only in the audio, but also in the systems am Morning session integration world. is sponsored by SIEC, the System Integration pm Lunch and networking break 2.30 pm Afternoon session 5 pm Closing 13

16 SCENARI SCENARIES ANTICIPAZIONI/ANTICIPATIONS 3G ELECTRONICS/MATROX A ISE saranno visibili il Matrox Monarch HD e la serie Matrox Maevex Il primo è un piccolo dispositivo per streaming video e registrazione di facile utilizzo, indirizzato ai professionisti del video che desiderano distribuire in streaming eventi live e contemporaneamente registrare la versione in qualità master per l editing post-evento. A partire da qualsiasi sorgente di ingresso HDMI, ad esempio una telecamera o uno switcher, Matrox Monarch HD genera un flusso con codifica H.264 conforme con il protocollo RTSP o RTMP. Mentre codifica il video a un bitrate appropriato per il live streaming, Matrox Monarch HD registra contemporaneamente un file MP4 di alta qualità su una scheda SD, una memoria USB o un unità di rete. Può essere controllato in remoto da un computer o un dispositivo portatile utilizzando un comune browser Web. Matrox Maevex 5100 è pensato per garantire la distribuzione di video di qualità Full HD in formato H.264 in rete (over IP). Maevex, la nuova soluzione per video over IP propone codificatori/ decodificatori in coppia, capaci di estendere segnali audio e video in formato 1.080p60 su rete IP standard. L encoder Maevex acquisisce video e audio da PC o da altra sorgente multimediale e li estende su uno o più decoder Maevex tramite dispositivi di rete standard come switch, router e cavi CATx. La serie Maevex permette di estendere e riprodurre video con qualità eccellente utilizzando connessioni internet standard a bit rate definibile dall utente e con controllo avanzato della banda di rete, da 100Kbps fino a 25Mbps. At ISE you ll be able to see the Matrox Monarch HD and Matrox Maevex 5100 series. is a small, easy-to-use video streaming and recording appliance. It is designed for professional video producers who need to simultaneously stream a live event and record a mastering-quality version for post-event editing. From any HDMI input source such as a camera or switcher, Matrox Monarch HD generates an H.264-encoded stream compliant with RTSP or RTMP protocol. While encoding the video at bitrates suitable for live streaming, Matrox Monarch HD simultaneously records a high- quality MP4 or MOV file to an SD card, a USB drive, or a network-mapped drive. It is remotely controlled using any computer or mobile device with a web browser. Matrox Maevex 5100 is thought to ensure the distribution of Full HD video in H.264 over IP. The new Matrox Maevex video over IP solution consists of the Maevex 5100 Series encoder/ decoder pair that extends 1080p60 video and audio over a standard IP network. The Maevex Encoder captures video and audio from a host PC or another media source and extends the signals to one or more Maevex Decoders via standard networking equipment, such as switches, routers, and CATx cabling. Maevex Series enables video extension and playback over standard LAN connectivity at user-defined bit rates for an optimal network bandwidth control - from 100Kbps up to 25Mbps. ANALOG WAY Analog Way presenterà SmartMatriX2 e Quickmatrix, due nuove Seamless Scaling Matrix Switchers basate sulla piattaforma MidraTM di Analog Way. Sono muniti di custodie 2RU per la circolazione dell aria e il raffreddamento e offrono una grande varietà di connettività con 10 inputs e 16 input plugs per il primo e 8 inputs e 14 input plugs per il secondo, con DVI-D, HDMI e 3G-SDI. Entrambi dispongono di 2 uscite con gestione EDID personalizzabile per tutte le fonti del computer. Veloce capacità di elaborazione con modalità Matrix sincronica e asincronica. Il SmartMatriX2 include anche un uscita video con connettività digitale e analogica mentre Quickmatrix permette la visualizzazione completa o di uno still con titolazione diversa su ogni uscita. L audio digitale può essere facilmente integrato su connettori HDMI e DVI-D su ingressi e uscite. Per facilitare l instradamento dei segnali audio sono disponibili alcune funzioni come Fast Routing e la modalità Audio Breakaway. Entrambi i sistemi possono essere controllati tramite la tastiera remota RK-350, o la RCS2, un interfaccia grafica userfriendly e intuitiva progettata per la serie MidraTM. Per facilitare l integrazione della serie MidraTM, Analog Way offre un pacchetto completo di driver per un facile controllo tramite sistemi Crestron e AMX. Analog Way will present the SmartMatriX2 and QuickMatriX, two new Seamless Scaling Matrix Switchers based on Analog Way s MidraTM platform. The products come in 2RU enclosures for optimized air circulation and cooling. They offer a large variety of connectivity with 10 inputs and 16 input plugs for the SmartMatriX2, and 8 inputs and 14 input plugs for the QuickMatriX, including DVI-D, HDMI and 3G-SDI. Both systems feature 2 outputs, and EDID management is customizable for all computer sources. The products offer very fast processing and true seamless switching, with synchronous and asynchronous Matrix modes. The SmartMatriX2 includes a video output with digital and analog connectivity. The QuickMatriX allows display of a live background, or one still background with different titling on each output. Digital audio can be easily embedded or deembedded on HDMI and DVI-D connectors on inputs and outputs. For easy routing of audio signals, some functions such as Fast Routing and Audio Breakaway mode are available. Both systems can be controlled through the RK-350, a brand new Remote Keypad, or the RCS2, a user-friendly and intuitive graphic interface designed for the MidraTM series. To facilitate the ease of integration of the MidraTM series, Analog Way provides a full package of drivers for easy control through Crestron and AMX control systems. 14 Dicembre/Gennaio December/January 2013/2014

17 SCENARI SCENARIES CHRISTIE DIGITAL Un certo mistero aleggia sopra i prodotti che presenterà Christie durante la fiera, tuttavia siamo riusciti a farci dare un po di informazioni. Il focus principale sarà dedicato a soluzioni per i segmenti in rapida crescita come collaborazione, comando e controllo e video mapping. Presenterà i frutti della sua ricerca in merito al K4, il suo sistema di gestione dei contenuti Phoenix, e quello per esigenze di collaborazione, Brio. Inoltre, a pochi mesi dal lancio dell LCD FHD551-W da 55 con altoparlanti impermeabili integrati, Christie presenterà l ultima serie di schermi piatti. Ci saranno i MicroTiles con più interattività e nuove funzionalità che consentiranno a più utenti di interagire contemporaneamente. E infine, ci saranno aggiornamenti per la gamma di proiettori a lampada singola G Series a 1-chip DLP. A mystery covers the products that Christie will present at the show, but we are able to give you some information. The main focus will be on solutions for burgeoning markets such as collaboration, command and control and large scale video mapping. Christie will be demonstrating its recent additional excursions into 4K technology, its Phoenix open content management system, and for collaboration requirements, the Brio. Following the successful launch earlier in the year of the FHD551-W 55-inch LCD weatherproof flat panel with integrated waterproof speakers, Christie will also be showing the most recent members of its flat panel family. The ever popular MicroTiles will be there with the Interactivity Kit, which offers greater functionality by allowing multiple users to interact simultaneously and instantaneously. Finally, there will be updates to the G Series of 1-chip DLP single lamp projectors, more details of which will be available at the show. EYEVIS eyevis presenta moduli LED ad alta risoluzione per l elaborazione delle immagini. Grazie all ottima risoluzione, l elaborazione di tipo professionale delle immagini e la robusteza dei moduli questi prodotti sono particolarmente adatti a installazioni permanenti; centri commerciali, show room, stazioni ferroviarie, aeroporti o palazzetti dello sport. Attraverso la regolazione della temperatura del colore, i LED sono l ideale per diventare video wall in studi televisivi, anche su superfici curve. Inoltre, per la prima volta eyevis propone display con processamento di immagini integrato per installazioni Digital Signage. Insieme ai eyecon MetaWall i nuovi display consentono la possibilità di installare videowall flessibili e display singoli basati su una rete standard. Semplice l architettura di rete, per la distribuzione del segnale e il controllo del contenuto. Inoltre, eyecon MetaWall può essere facilmente integrato in sistemi già esistenti e prevede la possibilità di espandere il sistema senza alcuna limitazione. AGM TOUR Un'interessante iniziativa di AG Multivision, in collaborazione con alcuni brand che distribuisce in italia, rivolta ai visitatori italiani: piccole visite giudate (di massimo 20 minuti) negli stand delle aziende aderenti all'iniziativa, per offrire una panoramica dei prodotti esposti e alcune novità sul futuro. Per i partecipanti sono stati messi in palio anche dei premi. Per saperne di più, An interesting initiative by AG Multivision, in collaboration with some of the brands they distribute in Italy, especially for Italian visitors: short guided tours (max. 20 minutes) of participating stands, offering an overview of the products on display and some innovations for the future. Participants can also take part in a prize draw. For more information, visit eyevis presents high resolution LED modules with the proven eyevis high quality image processing. Thanks to the high resolution, the professional image processing and the robust housing the LED modules are perfectly suitable for permanent installations as a commercial display or large scale information wall in show rooms, train stations, airports or sports arenas. Through the uncomplicated adjustment of the color temperature, the LEDs are ideal for video walls in TV studios, too. And more, for the first time eyevis shows the new displays with integrated image processing power for Digital Signage. Together with eyecon MetaWall the new displays permit the possibility to install flexible and unlimited video walls and single displays based on a standard network. eyecon Meta Wall enables an uncomplicated network architecture for the signal distribution and the control of the content. Moreover, eyecon MetaWall can be easily integrated into already existing systems. eyecon MetaWall further provides the possibility expand the system without any limitations. 15

18 SCENARI SCENARIES RCF Anche allo stand di RCF promettono grandi novità; ci saranno nuovi prodotti, evoluzioni di prodotti già esistenti e altre altre cose su cui per ora non è dato sapere. Con appena un anno di vita ma già un grande successo ottenuto, ecco DXT 9000 il sistema PA/VA linea di sistemi di gestione e controllo a norma EN Si tratta di un sistema di evacuazione vocale digitale completamente scalabile, indicato in contesti e applicazioni di vario tipo come piccole strutture scolastiche, hotel e grandi campus comprendenti molteplici edifici e strutture. È un sistema distribuito in cui ogni componente, diffusori inclusi, possiede il proprio indirizzo fisico, può essere monitorato secondo gli standard EN 54 e configurato dove necessario successivamente all installazione. Ma a ISE potremo vedere anche il nuovissimo modulo line array attivo a due vie HDL 10-A, fratello minore del già noto HDL 20- A. Minore non certo per prestazioni però perchè HDL 10-A garantisce le stesse caratteristiche con un ingombro ancora più ridotto. Il sistema è dotato di 2 woofer da 8, 1 driver a compressione in titanio da 2.5, amplificatore digitale con alimentatore a commutazione e sezione di ingresso controllata da DSP con preimpostazioni selezionabili. L HDL 10-A assicura prestazioni di altissimo livello, con SPL max. di 133 db, potenza di picco di 1400 W (700 W RMS), risposta in frequenza di 65Hz - 20kHz. the speakers, have their own physical addresses and can be monitored in compliance with the EN 54 standard, even allowing for post-installation configuration where necessary. But at ISE, the company will also be presenting the brand new HDL 10-A two-way active line array module, which represents the evolution of the HDL 20-A model. In fact, without compromising on performance, the HDL 10-A offers the same features as its predecessor, but with an even more compact size. The system is equipped with two 8 woofers, one 2.5 titanium compression driver, a digital amplifier with a switching power supply and a DSPcontrolled input with selectable presets. With a maximum SPL of 133 db, a peak power of 1400 W (700 W RMS), and a frequency response of 65Hz - 20kHz, the HDL 10-A ensures maximum performance. Even RCF s stand promises great innovations... there will be new products, changes to existing products, and numerous other exciting things just waiting to be discovered. After just one year on the market, the DXT 9000 PA/VA line of EN compliant management and control systems has enjoyed enormous success. This fully-scalable digital voice evacuation system has been specifically designed for a wide range of contexts and applications, such as small schools and hotels, and even large campuses with multiple buildings and structures. It s a distributed system in which all the components, including ScreenInt ScreenInt. sarà presente a ISE nella Hall 1 con lo stand N120 e presenterà, a fianco delle altre proposte, Raffaello, l ultima novità ScreenInt. nella gamma degli schermi a movimentazione elettrica. Si tratta di un prodotto interamente Made in Italy, come tutte le soluzioni proposte da ScreenInt. Raffaello è adatto ad ambienti sia residenziali che professionali: le sue caratteristiche lo rendono adatto sia all uso per l home cinema, dove eleganza, pulizia, silenziosità della motorizzazione sono d obbligo, che nelle sale riunioni, musei ecc. per soluzioni custom e uso professionale. La meccanica di Raffaello consente di avvolgere il telo all interno di un cassonetto inseribile nei controsoffitti: in questo modo tutte le aperture rimangono invisibili e lo schermo scompare completamente alla vista. Il meccanismo è composto da due motori silenziosi e veloci (potenza 9 Nm, velocità 26 Rpm); il primo consente l apertura dello sportello e l altro è utilizzato per la discesa dello schermo di proiezione. Lo schermo Raffaello può essere fornito in tutti i possibili formati e ovviamente anche su misura, inoltre è possibile scegliere tra un ampia gamma di superfici per proiezione (tutte ignifughe), in modo da soddisfare le necessità più differenti in termini di situazione di proiezione e di preferenze dei clienti. La parte inferiore del cassonetto, lo sportello e la cornice sono verniciate con polveri epossidiche bianche (RAL 9010). Raffaello, offerto anche in versione tensionata, è disponibile con ratio 4:3, 16:9, 16:10, e ha misure dai 160x120 ai 400x225 cm (in 16:9); le misure del cassonetto vanno in proporzione. Raffaello range includes both tensioned and non-tensioned versions: in 4:3, 16:9, 16:10 ratios, from 160x120 to 400x225 cm (16:9), but the screen can be supplied also in customized sizes. The trap door and screen housing are painted with white epoxy powders (RAL 9010). ScreenInt presents Raffaello, electric fully recessed inceiling screen ScreenInt will exhibit at ISE, in Hall 1 Booth N120, and will showcase Raffaello, the new idea of electric projection screen developed by ScreenInt. Like all other ScreenInt proposals, it s totally manufactured in Italy. Raffaello s features are ideal for both residential (i.e. home cinema, where elegance and silent engines are a must) and commercial installations. The screen has an innovative mechanical construction: the peculiarity of Raffaello is that, once mounted inside the false ceiling, the product is fully recessed and no visible openings can be seen. The mechanism is composed by two silent and fast motors (9 Nm power, 26 Rpm speed), one for the opening of the trap door and the other for the rolling down of the projection screen. Raffaello screen is available in many different sizes and also on custom made format, while a wide range of projection surfaces are available, for any different need and customer whish. 16 Dicembre/Gennaio December/January 2013/2014 Available projection surfaces White gain 1.2 Matte White gain 1.2 Lumi Grey gain 0.8 Cinesound gain 0.7 Microperforated gain 1.1 Lumi Grey Microperforated gain 0.8 Rear Plus gain 1.1 (no black borders) High Matte gain 1.25 Hi-Light gain 2.3 Deep Space 3D gain 1.4

19 Streaming video a 1080p60...mai così conveniente Encoders & Decoders Matrox Maevex Grazie agli encoder e decoder Matrox Maevex è possibile distribuire audio e video Full HD 1080p60 su reti IP standard, anche a basso data rate, ad un prezzo super conveniente. Godendo, in più, di una qualità video eccezionale senza compromessi in termini di flessibilità. Con Matrox il Video over IP è finalmente bello e abbordabile! La codifica in formato H.264 di Maevex ottimizza l utilizzo di banda mentre il software di gestione remota Matrox PowerStream permette di regolare accuratamente bit rate e scaling prima della distribuzione. Gli encoder e decoder Maevex, con il software Power Stream in dotazione, sono disponibili insieme o separatamente Vedi Matrox in azione all ISE 2014, Hall 11-M66 o contattaci per saperne di più. 3G Electronics Via Boncompagni, 3B Milano Tel: , Fax: , Matrox è marchio registrato e Matrox Maevex è marchio d uso di Matrox Electronic Systems Ltd. 17 Si riconoscono tutti i marchi registrati e i marchi d uso ai legittimi proprietari.

20 SCENARI SCENARIES AUDIOFORUM 2013 Milano, novembre Milan, 21 st -22 nd November Organizzato da Connessioni, AudioForum ha visto il suo battesimo durante la SIEC Convention, mostrandosi un progetto forte e sano, in grado di crescere bene e molto velocemente Organised by Connessioni, AudioForum was held for the first time this year during the SIEC Convention, where it proved to be a strong and healthy project capable of growing rapidly and well Text: Valentina Bartarelli 18 Dicembre/Gennaio December/January 2013/2014

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

MANUALE GRANDE PUNTO. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale grande punto information in this manual.

MANUALE GRANDE PUNTO. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale grande punto information in this manual. MANUALE GRANDE PUNTO A number of this manual are strongly recommends you read and download information in this manual. Although not all products are identical, even those that range from same brand name

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict 01NET NETWORK www.01net.it Pag 2 Dati di traffico 01net Network Totale

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA?

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? OSSERVATORIO IT GOVERNANCE L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? A cura del Professor Marcello La Rosa, Direttore Accademico (corporate programs

Dettagli

Perché AIM Italia? (1/2)

Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia si ispira ad un esperienza di successo già presente sul mercato londinese Numero di società quotate su AIM: 1,597 Di cui internazionali: 329 Quotazioni su

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION PSS Worldwide is one of the most important diver training agencies in the world. It was created thanks to the passion of a few dedicated diving instructors

Dettagli

LA DIFFERENZA È NECTA

LA DIFFERENZA È NECTA LA DIFFERENZA È NECTA SOLUZIONI BREVETTATE PER UNA BEVANDA PERFETTA Gruppo Caffè Z4000 in versione singolo o doppio espresso Tecnologia Sigma per bevande fresh brew Dispositivo Dual Cup per scegliere il

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS TEMPO PRESENTE In italiano non vi sono differenze particolari tra le due frasi: MANGIO UNA MELA e STO MANGIANDO UNA MELA Entrambe le frasi si possono riferire

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto»

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Presentazione per «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Pascal Jansen pascal.jansen@inspearit.com Evento «Agile Project Management» Firenze, 6 Marzo 2013 Agenda Due parole su inspearit

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID. Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM

DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID. Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM List of contents 1. Introduction 2. Decoder 3. Switch-off process 4. CNID Introduction 1. Introduction

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

Per i primi tempi era davvero stridente la differenza tra una grande città affollata come Milano, e la

Per i primi tempi era davvero stridente la differenza tra una grande città affollata come Milano, e la Ci sono molti ricordi che rimangono impressi nella memoria, quegli eventi che rappresentano una parte importante della propria vita e di cui non ci si dimentica mai. Tra i miei c è questo viaggio, che

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

TODAY MORE PRESENT IN GERMANY

TODAY MORE PRESENT IN GERMANY TODAY MORE PRESENT IN GERMANY Traditionally strong in offering high technology and reliability products, Duplomatic is a player with the right characteristics to achieve success in highly competitive markets,

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 Data: 23/04/2015 Ora: 17:45 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Pioneer Investments e Santander Asset Management: unite per creare un leader globale nell asset management

Dettagli

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time NOVITÀ 2013! CONSUMER INTELLIGENCE FORUM 7 Aziende: Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time > Nicola Aliperti Global It Project Manager Marketing

Dettagli

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia Patrizia Toia Patrizia Toia (born on 17 March 1950 in Pogliano Milanese) is an Italian politician and Member of the European Parliament for North-West with the Margherita Party, part of the Alliance of

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test TAL LIVELLO A2 Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo PARTE II: Cloze test PARTE III: Grammatica PARTE IV: Scrittura guidata PARTE V: Scrittura

Dettagli

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme I pronomi soggetto e complemento Gli aggettivi e pronomi possessivi

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione LA CALETTA È proprio nell ambito del progetto NetCet che si è deciso di realizzare qui, in uno dei tratti di costa più belli della Riviera del Conero, un area di riabilitazione o pre-rilascio denominata

Dettagli

Kaba PAS - Pubblic Access Solution

Kaba PAS - Pubblic Access Solution Kaba PAS - Pubblic Access Solution Fondata nel 1950, Gallenschütz, oggi Kaba Pubblic Access Solution, ha sviluppato, prodotto e venduto per oltre 30 anni soluzioni per varchi di sicurezza automatici. Oggi

Dettagli

PRESENT PERFECT CONTINUOS

PRESENT PERFECT CONTINUOS PRESENT PERFECT CONTINUOS 1. Si usa il Present Perfect Continuous per esprimere un'azione che è appena terminata, che si è prolungata per un certo tempo e la cui conseguenza è evidente in questo momento.

Dettagli

CALDO SGUARDO GRECO PDF

CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF ==> Download: CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF - Are you searching for Caldo Sguardo Greco Books? Now, you will be happy that at this time Caldo Sguardo Greco PDF

Dettagli

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 2 BUFALO MEDITERRANEO ITALIANO Mediterranean Italian Buffalo RICONOSCIUTO

Dettagli

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE.

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE. UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIR 3 RVIZI ALITALIA. MPR DI PIÙ, PR T. FAT TRACK. DDICATO A CHI NON AMA PRDR TMPO. La pazienza è una grande virtù. Ma è anche vero che ogni minuto è prezioso. Per questo

Dettagli

Corsi di General English

Corsi di General English Corsi di General English 2015 A Londra e in altre città www.linglesealondra.com Cerchi un corso di inglese a Londra? Un soggiorno studio in Inghilterra o in Irlanda? I nostri corsi coprono ogni livello

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

company P R O F I L E

company P R O F I L E company P R O F I L E la nostra azienda about us PASSIONE E TRADIZIONE NEL NOSTRO PASSATO PASSION AND DEEP-ROOTED TRADITION Lavorwash nasce nel 1975 ed è da oltre 35 anni uno dei maggiori produttori al

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine 40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine Le puttane sanno condividere le parti più private e delicate del corpo con perfetti sconosciuti. Le puttane hanno accesso a luoghi inaccessibili. Le puttane

Dettagli

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente.

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. 1. SIMPLE PRESENT 1. Quando si usa? Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. Quanto abitualmente? Questo ci viene spesso detto dalla presenza

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

Cap.12 Le relazioni pubbliche. Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it

Cap.12 Le relazioni pubbliche. Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it Cap.12 Le relazioni pubbliche Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it Capitolo 12 Le relazioni pubbliche Le relazioni pubbliche (PR) Insieme di attività

Dettagli

MANUALE CASALINI M10. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale casalini m10 information in this manual.

MANUALE CASALINI M10. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale casalini m10 information in this manual. MANUALE CASALINI M10 A number of this manual are strongly recommends you read and download information in this manual. Although not all products are identical, even people who come from the same brand

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 In merito alla nuova circolare del Sottosegretariato per il Commercio Estero del Primo Ministero della Repubblica di Turchia, la 2009/21, (pubblicata nella

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

Guida per gli espositori How to participate

Guida per gli espositori How to participate FIERA MONDIALE DEL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE 28-31 MAGGIO 2015 - FABBRICA DEL VAPORE - MILANO 2015, MAY 28-31 - FABBRICA DEL VAPORE - MILANO Guida per gli espositori How to participate Che cos è Milano

Dettagli

La nostra storia, il vostro futuro.

La nostra storia, il vostro futuro. La nostra storia, il vostro futuro. JPMorgan Funds - Corporate La nostra storia, il vostro futuro. W were e wer La nostra tradizione, la vostra sicurezza Go as far as you can see; when you get there, you

Dettagli

Per effettuare una chiamata in conferenza, seguire queste semplici istruzioni:

Per effettuare una chiamata in conferenza, seguire queste semplici istruzioni: premium access user guide powwownow per ogni occasione Making a Call Per effettuare una chiamata in conferenza, seguire queste semplici istruzioni: 1. Tell your fellow conference call participants what

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS Eidos Communication Via G. Savonarola, 31 00195 Roma T. 06. 45.55.54.52. F. 06. 45.55.55.44. E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it INFORMAZIONI

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

COME DIVENTARE PARTNER AUTORIZZATO @

COME DIVENTARE PARTNER AUTORIZZATO @ COME DIVENTARE PARTNER AUTORIZZATO @ Come diventare Partner di Ruckus Utilizzare il seguente link http://www.ruckuswireless.com/ e selezionare dal menu : PARTNERS > Channel Partners Applicare per diventare

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli edifici

Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli edifici Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli edifici http://www.globalnetworking group.com/ Page 1 of 2 Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli Edifici Speakers

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS Una società certificata di qualità UNI EN ISO 9001-2000 per: Progettazione ed erogazione di servizi di consulenza per l accesso ai programmi di finanziamento europei, nazionali e regionali. FIT Consulting

Dettagli

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione Reliability Management La gestione del processo di Sviluppo Prodotto Ing. Andrea Calisti www.indcons.eu Chi sono... Andrea CALISTI Ingegnere meccanico dal 1995 al 2009 nel Gruppo Fiat Assistenza Clienti

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles OLIVIERI Azienda dinamica giovane, orientata al design metropolitano, da più di 80 anni produce mobili per la zona giorno e notte con cura artigianale. Da sempre i progetti Olivieri nascono dalla volontà

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi.

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. I modelli di sourcing Il mercato offre una varietà di modelli di sourcing, ispirati

Dettagli

Manuale BDM - TRUCK -

Manuale BDM - TRUCK - Manuale BDM - TRUCK - FG Technology 1/38 EOBD2 Indice Index Premessa / Premise............................................. 3 Il modulo EOBD2 / The EOBD2 module........................... 4 Pin dell interfaccia

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 1 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web INTRODUZIONE INDEX 3 6 9 L importanza di avere un dominio e gli obiettivi di quest opera Come è cambiato

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds 4 to 7 funds 8 to 15 funds 16 to 25 funds 26 to 40 funds 41 to 70 funds 53 Chi siamo Epsilon SGR è una società di gestione del risparmio del gruppo Intesa Sanpaolo specializzata nella gestione di portafoglio

Dettagli