Guida alla raccolta differenziata

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Guida alla raccolta differenziata"

Transcript

1 Comune di PUTIGNANO Differenziamo Putignano Guida alla raccolta differenziata

2 Si ringraziano per la cortese collaborazione: il Sindaco Avv. Gianvincenzo Angelini De Miccolis, l Assessore all Ambiente Geom. Modesto Angelini, i Dirigenti e il personale della 4^ Ripartizione - Polizia Municipale e Attività Produttive - Ambiente e l Aministrazione Comunale tutta. Prodotto da ATI Antinia-Avvenire. Edizione finita di stampare nel dicembre Ideazione, cura e design grafico fotografie ROTORA - rotora.it 2

3 Comune di PUTIGNANO Carissimi Concittadini, inizia ora una piccola grande avventura che ci porterà a vincere - solo se saremo compatti - una importante sfida: il rispetto per l ambiente. Dopo un lungo percorso amministrativo e dopo aver vissuto insieme la fase della partecipazione e del coinvolgimento, finalmente parte la raccolta differenziata porta a porta. Ci sarà, probabilmente, qualche disagio iniziale: lo supereremo insieme! Questo opuscolo, come tutti gli altri strumenti divulgativi che saranno distribuiti, ha lo scopo di facilitare la conoscenza delle modalità di conferimento del rifiuto e delle sue varie tipologie; in poche parole comm amaffà a scttà u rummat! Le nostre abitudini dovranno cambiare e nell arco di poco tempo: impareremo a selezionare la carta, la plastica, l umido e l indifferenziato; dalle nostre strade scompariranno i cassonetti; potremo andare a conferire il rifiuto differenziato tutti i giorni al nuovo Centro di Raccolta Comunale di via Martiri delle Foibe (di fronte alla caserma dei Vigili del Fuoco); impareremo come guadagnare dai rifiuti. Per qualsiasi dubbio, incertezza o errore iniziale, l Amministrziaone Comunale e la società appaltatrice l A.T.I. Antinia-Avvenire Vi saranno affianco e disponibili sia direttamente che tramite il numero verde (gratuito) che troverete all interno di questo opuscolo. Vinciamo ogni timore e saremo già nel futuro, con la consapevolezza di lavorare per i nostri figli e nipoti oltre che per noi stessi. Assessore all Ambiente geom. Modesto Angelini Sindaco avv. Gianvincenzo Angelini De Miccolis 3

4 Fare la raccolta differenziata perché per ridurre i rifiuti portati alla discarica, per inquinare meno e per limitare l uso di materie prime nella realizzazione di nuovi prodotti; perché ognuno deve fare la sua parte per salvaguardare l ambiente; perché è un dovere nei confronti dei nostri figli; perché con un po di organizzazione, anche se abbiamo poco spazio, la raccolta differenziata diventa un abitudine; perché i rifiuti che tu separi, noi li recuperiamo: scopri in questa guida dove vanno a finire. 4

5 L aumento dei consumi e la crescente urbanizzazione hanno determinato sia un diffuso incremento della produzione dei rifiuti (ogni giorno, in Italia, produciamo circa 1,7 kg. di rifiuti a testa) sia una riduzione delle aree in cui depositarli. Le risorse disponibili sulla terra non sono infinite ed è quindi indispensabile recuperare e riciclare quello che può essere riutilizzato e ridurre la quantità di rifiuti prodotti per salvaguardare il nostro territorio e, in generale, tutto l ambiente. La raccolta differenziata si fonda soprattutto sulla collaborazione attiva dei cittadini: perché la corretta separazione dei rifiuti inizia nelle case di ciascuno di noi, dove selezionando i rifiuti e conferendoli in maniera idonea rendiamo possibile il recupero di materiali ancora utili. Dalle nostre case, i rifiuti differenziati sono avviati agli impianti di separazione, trattamento e recupero dove vengono rilavorati e trasformati in nuovi materiali, contribuendo così a non sprecare le risorse naturali. Recuperare e riutilizzare vetro, metalli, plastica, legno e carta consente di ridurre il consumo di materie prime vergini (non tagliare nuovi alberi, non usare petrolio e non consumare energia). Fare la raccolta differenziata è il modo più utile per restituire i materiali all ambiente trasformandoli in risorse preziose. Ognuno di noi, con un po di attenzione, può contribuire a cambiare le cose. 5

6 Alcuni consigli utili le regole della raccolta differenziata Diminuire la produzione di rifiuti Acquista prodotti con imballaggi ridotti o riutilizzabili o in materiale riciclato o riciclabile; gli imballaggi riciclabili sono riconoscibili dai seguenti marchi: - CA per la carta - PE, PET, PP, PVC, PS per la plastica - FE, ACC, ALU per i materiali in ferro, acciaio, alluminio. Separare, ridurre, sciacquare Se acquisti prodotti con imballaggi composti da materiali diversi, separa quanto più possibile le varie componenti prima di gettarle nei contenitori della differenziata. Prima di gettare gli imballaggi, schiacciali per ridurne il volume. Non gettare imballaggi o materiali sporchi nei contenitori della differenziata: risciacqua quelli in plastica, alluminio, vetro e tetrapak. Se hai dubbi su come dividere i materiali anche dopo aver letto il Dizionario dei Rifiuti e/o chiamato il Numero Verde, preferisci il contenitore dell indifferenziato a quello della raccolta differenziata. 6

7 Fare attenzione Non inserire rifiuti che non siano conformi al tipo di raccolta indicato nel contenitore. Diffondi quanto hai imparato ai tuoi conoscenti: puoi contribuire anche tu alla corretta informazione. 7

8 Con il prossimo anno cambia il sistema di raccolta dei rifiuti: parte il nuovo servizio di raccolta domiciliare o porta a porta Al primo posto i vantaggi per noi A partire dal mese di Gennaio 2013 c è una novità anche per la nostra città. Le normative europee e nazionali indicano la necessità di un approccio integrato alla gestione del ciclo dei rifiuti, e l Amministrazione Comunale, dopo uno scrupoloso studio di analisi e fattibilità, ha pianificato per PUTIGNANO, come avviene in tanti Comuni virtuosi, la raccolta porta a porta : il metodo più efficace per il corretto conferimento dei rifiuti. Il nostro obbiettivo comune é rendere la raccolta di rifiuti sempre più differenziata. Non solo per motivi di civiltà, anche per convenienza. Le discariche per l indifferenziato hanno costi elevatissimi, anche quando sono chiuse. Meno rifiuti indifferenziati produciamo e più le tariffe di smaltimento a carico del nostro Comune, e quindi di ogni singolo cittadino, saranno contenute. Il nuovo sistema di raccolta consentirà di effettuare la raccolta, il trasporto, il recupero, lo smaltimento di rifiuti urbani, nella maniera più utile e funzionale per tutti. Con la collaborazione di tutti, questo sistema porterà il nostro Comune a raggiungere in breve tempo gli obiettivi (in termini percentuali) di raccolta differenziata, così come da obbligo di legge. Nel medio termine, anche il risparmio per le casse Comunali sarà notevole, e porterà benefici economici a tutti i cittadini. A chi è rivolta La raccolta porta a porta riguarda tutte le utenze domestiche (i privati cittadini) e le utenze non domestiche (uffici pubblici e privati, ospedali, scuole, studi professionali, attività artigianali, attività industriali, attività commerciali, etc.) del territorio. 8

9 Cosa cambia Gradualmente, tutti i vecchi cassonetti saranno eliminati dalle strade. La carta, l organico, la plastica, e i rifiuti indifferenziati saranno raccolti solo con il sistema porta a porta. Gli operatori ambientali preleveranno i rifiuti direttamente davanti all ingresso delle vostre abitazioni, in giorni e orari prestabiliti. Rimarranno invece disponibili sulle strade le campane verdi per il vetro, i contenitori per l alluminio e le lattine, e altri contenitori per rifiuti specifici quali batterie, farmaci, contenitori per sostanze tossiche e/o infiammabili. E per tutto il resto, bisognerà recarsi presso il Centro Comunale di Raccolta Rifiuti, luogo a disposizione di tutti i cittadini, in cui vengono raccolti i rifiuti urbani che, per tipologia o dimensione, non possono essere introdotti nei contenitori. In più, il Centro può servire anche a chi non essendo riuscito ad esporre il rifiuto nel giorno previsto della raccolta domiciliare lo trasporta conferendolo correttamente presso il Centro. Le modalità della nuova raccolta La raccolta porta a porta prevede che i rifiuti vengano raccolti direttamente davanti all ingresso delle abitazioni e presso le utenze non domestiche. Ogni tipologia di rifiuto ha il suo giorno di raccolta. Per facilitare la separazione corretta dei rifiuti ad ogni utenza sarà consegnata gratuitamente, da parte dell Amministrazione, una dotazione di mastelli e/o sacchetti e buste per le diverse tipologie di rifiuto da conferire. Gli edifici con più di 6 appartamenti saranno dotati anche di contenitori condominiali carrellati. Alle utenze non domestiche saranno consegnati sacchetti e buste e/o contenitori aventi volumetria adeguata alle necessità di ciascuno. LEGENDA relativa alle diverse tipologie di utenza Utenze domestiche Utenze non domestiche case singole e fino a 6 famiglie edifici con più di 6 famiglie residenti in campagna uffici, negozi, industrie e strut. pubbliche Per limitare i comportamenti scorretti e tutelare i cittadini, il Regolamento Comunale del Servizio di Gestione dei Rifiuti Urbani indica che è sempre obbligatorio differenziare i rifiuti, conformemente alle modalità del sistema di raccolta in uso, e prevede sanzioni amministrative per i trasgressori. 9

10 Come funziona la nuova raccolta domiciliare Utenze Domestiche fino a 6 famiglie Nelle case singole e nelle palazzine che includono fino a 6 appartamenti ogni utenza dovrà differenziare e conferire la diversa tipologia di rifiuti solidi urbani (organico, carta e cartone, plastica, secco residuo) utilizzando i mastelli e/o buste e sacchetti forniti dall Amministrazione. Ogni utenza avrà a disposizione 2 mastelli: il più piccolo per i rifiuti organici ed il più grande per le altre tipologie di rifiuto da conferire di volta in volta come da Calendario. Il mastello dovrà essere esposto, da parte di ogni singola utenza, all esterno dell abitazione, su suolo pubblico, nelle giornate ed orari prestabiliti dal Calendario di raccolta, sempre chiuso e contenente il tipo di rifiuto previsto (organico, carta, plastica, o indifferenziato) chiuso a sua volta nelle buste o sacchetti dedicati. Il gestore del servizio provvederà a svuotare i mastelli lasciandoli nel punto in cui sono stati depositati dall utenza, in modo da consentirne alla stessa il ritiro nel più breve tempo possibile. UTENZE DOmeStiche CON PIù DI 6 FAmiglie I Condomini con più di 6 appartamenti (utenze) saranno dotati di contenitore carrellato da 360 litri, che dovrà essere custodito nello spazio condominiale interno. Ogni famiglia (utenza) riceverà una dotazione di buste biodegradabili per la raccolta dell organico, buste in PE per la raccolta della plastica, sacchetti in carta per la carta, e un sacchetto in juta per il vetro. I rifiuti del tipo secco residuo (indifferenziato) saranno raccolti da ciascuno come meglio preferisce, ma devono essere conferiti sempre in busta chiusa. Seguendo giornate ed orari prestabiliti dal Calendario di raccolta, il gestore del servizio provvederà ad esporre in strada, su suolo pubblico, il contenitore carrellato, e da quel momento i residenti potranno conferire all interno dello stesso la tipologia di rifiuto prevista per quel giorno di raccolta.dopo la raccolta, il gestore del servizio riporterà all interno del Condominio il contenitore carrellato che sarà custodito sempre vuoto nello spazio interno preposto (si ricorda che le utenze non dovranno servirsi del contenitore carrellato quando è custodito all interno del Condominio ma solo quando viene posto su suolo pubblico per la raccolta). 10

11 RESIDUO DI RAccOltA StrADALE I rifiuti solidi urbani composti da materiali quali vetro, alluminio e acciaio, e altri rifiuti specifici quali batterie, farmaci, contenitori di sostanze tossiche e/o infiammabili, separati in maniera corretta, dovranno essere conferiti nei cassonetti stradali, rispettivamente Vetro nella campana verde Alluminio e acciaio nel cassonetto mangia lattine Batterie nello specifico contenitore (nei pressi di rivenditori, uffici, scuole, etc.) Farmaci - nello specifico contenitore (nei pressi di farmacie / sanitarie) Contenitori di sostanze tossiche e/o infiammabili - nello specifico contenitore (nei pressi di rivenditori, ferramenta, etc.) UTENZE NON DOmeStiche Ogni categoria di utenza non domestica dovrà differenziare e conferire le diverse tipologie di rifiuti speciali non pericolosi assimilati (organico, carta e cartone, plastica, vetro, e secco residuo, per talune categorie anche imballaggi metallici) utilizzando buste e sacchetti, mastelli, contenitori carrellati, tutti aventi volumetria adeguata alle necessità di ciascuno, forniti dall Amministrazione. Il ritiro di ogni singola specifica tipologia di rifiuti avverrà a cura del gestore direttamente presso l utenza interessata secondo il prefissato Calendario di raccolta (giorni ed orari). Assieme a questa guida che contiene indicazioni su come effettuare nel miglior modo possibile la raccolta differenziata, è distribuito un Calendario della Raccolta realizzato appositamente per aiutarvi a ricordare, giorno per giorno, esattamente quale tipologia di rifiuto sarà raccolto davanti alla vostra abitazione e/o presso la vostra utenza non domestica. 11

12 Carta e Cartone SI giornali, riviste, quaderni, libri, carta da pacchi, cartoncini, depliant, volantini, fotocopie e fogli vari, sacchetti di carta, scatole di cartone (es. per scarpe o alimenti: pasta, riso, sale, etc.), fustini dei detersivi, imballaggi di cartone, blister, tetrapak e cartoni per bevande in genere (latte, succhi di frutta, acqua e vino), carte che contengono piccole parti di materiale diverso (es. finestre di plastica sulle buste o sui cartoni di pasta) No copertine plastificate, carta unta o sporca di colla o di altre sostanze, carta oleata, carta chimica per fax o auto copiante, carta carbone, carta da parati, carta pergamena, carta da forno, bicchieri e piatti di carta/plastica, carta stagnola, polistirolo, pinze di cartellette, raccoglitori, fazzoletti sporchi Come i cartoni e le scatole vanno ripiegati per ridurne il volume; buttare la carta e i giornali senza buste e involucri in plastica, togliere i punti metallici. Piegare una scatola di cartone è semplicissimo, basta aprirla sul fondo e ripiegarla seguendo le linee di piegatura. Dove Utenze Domestiche fino a 6 famiglie rifiuti nel sacchetto in carta, e sacchetto pieno nel mastello GRIGIO all esterno dell abitazione, su suolo pubblico, la raccolta porta a porta avviene ogni 14 giorni; o conferimento diretto presso il Centro Comunale di Raccolta (acquisendo punti premialità). Dotazione annuale per ogni utenza sacchetti in carta. Utenze Domestiche con più di 6 famiglie rifiuti nel sacchetto in carta, e sacchetto pieno nel contenitore carrellato condominiale, la raccolta porta a porta avviene ogni 14 giorni; o conferimento diretto presso il Centro Comunale di Raccolta (acquisendo punti premialità). Dotazione annuale per ogni utenza sacchetti in carta. Attrezzatura per ogni Condominio n 1 o più contenitore carrellato generico. 12

13 Utenze Non Domestiche Alberghi senza ristorante; Associazioni; Attività e botteghe artigianali: parrucchieri, barbieri, centri estetici, falegnami, idraulici, fabbri, elettricisti; Attività artigianali di produzione beni specifici; Attività plurilicenza: alimentare, non alimentare e/o miste; Attività di ristorazione: ristoranti trattorie, osterie, pizzerie, pub, birrerie, paninoteche; Autofficine; Autosaloni; Biblioteche; Bar-Caffè- Pasticcerie; Campeggi; Carrozzerie; Cartolerie; Cinematografi e Teatri; Distributori carburanti; Edicole; Elettrauto; Esposizioni; Farmacie; Ferramenta e altri beni durevoli; Impianti Sportivi; Librerie; Luoghi di culto; Macellerie; Mense; Musei; Negozi di abbigliamento e calzature; Negozi di tendaggi, tessuti, tappeti, cappelli e ombrelli; Negozi di generi alimentari; Panifici; Pasta fresca; Scuole; Supermercati; Tabaccai: rifiuti nel sacchetto in carta, e sacchetto all esterno dell utenza su suolo pubblico, la raccolta porta a porta avviene ogni 14 giorni; o conferimento diretto presso il Centro Comunale di Raccolta. Dotazione annuale per ogni utenza sacchetti in carta 40/80 Lt. Banche ed istituti di credito; Case di cura e riposo; Ospedali; Uffici, agenzie e studi professionali: rifiuti nel sacchetto in carta, e sacchetto pieno nel contenitore all esterno dell utenza, su suolo pubblico, la raccolta porta a porta avviene ogni 14 giorni; 13

14 o conferimento diretto presso il Centro Comunale di Raccolta. Dotazione annuale per ogni utenza sacchetti in carta 40 Lt. Attrezzatura per ogni utenza contenitore ecobox da 50 Lt. Attività industriali con capannoni di produzione: rifiuti in sacchetti di carta a cura dell utenza, e sacchetto pieno nel cassonetto in dotazione, la raccolta porta a porta avviene ogni 14 giorni; o conferimento diretto presso il Centro Comunale di Raccolta. Attrezzatura per ogni utenza cassonetto da 1100 Lt. CARTONE ondulato Attività plurilicenza: alimentare, non alimentare e/o miste; Cartolerie; Case di cura e riposo; Ferramenta e altri beni durevoli; Librerie; Negozi di abbigliamento e calzature; Negozi di generi alimentari; Negozi di tendaggi, tessuti, tappeti, cappelli e ombrelli; Macellerie; Ospedali; Panifici; Pasta fresca; Supermercati: i cartoni vanno piegati e impilati all interno del Roller, la raccolta porta a porta avviene con frequenza variabile da 1 a 3 giorni settimanali in base alle necessità delle diverse categorie di utenza; o conferimento diretto presso il Centro Comunale di Raccolta. Attrezzatura per ogni utenza contenitore Roller in acciaio. Tutte le altre utenze produttrici di rifiuti in imballaggi di cartone, devono conferire gli stessi sfusi, piegati e impilati, posizionandoli all esterno dell utenza, su suolo pubblico, la raccolta porta a porta avviene con frequenza variabile da 1 a 3 giorni settimanali in base alle necessità delle diverse categorie di utenza. Lo sapevi che Il 95% della carta che buttiamo può essere riciclato; per produrre una tonnellata di carta vergine occorrono 15 alberi, litri d acqua e kwh di energia elettrica; invece per produrre una tonnellata di carta riciclata bastano litri d acqua e kwh di energia elettrica. 14

15 il ciclo della carta 6 Prodotti del riciclo a seconda della carta recuperata (giornali, cartoni, carta mista) si ottengono prodotti diversi: carta da imballo e da scrittura, cartoni, cartoncini e altri tipi 1 Raccolta la carta e il cartone inseriti negli appositi contenitori vengono prelevati dal gestore del servizio. 2 TrASporto il materiale raccolto viene trasportato agli impianti di selezione 5 Lavorazione il materiale è inviato alla cartiera. Qui viene tritato e trasformato in poltiglia con l aggiunta di acqua calda, quindi filtrato e depurato. La pasta proveniente dalla carta di recupero può essere inserita nel normale circuito di produzione della carta mescolandola a cellulosa vergine in base al tipo di utilizzo cui è destinata 3 Selezione qui si provvede a eliminare le impurità (plastica, punti metallici, ecc.) e ad effettuare la selezione per tipologia di carta 4 PreSSAtura il materiale selezionato viene pressato e confezionato in grandi balle 15

16 Plastica SI tutti gli imballaggi contraddistinti con le sigle: PE, PP, PVC, PET, PS; bottiglie in plastica (per acqua minerale, bibite, oli alimentari, succhi di frutta e latte), flaconi (per detersivi, per prodotti per l igiene personale o della casa, per salviette umide, per cosmetici), bicchieri e piatti di plastica, pellicole per alimenti, buste e sacchetti in plastica, cassette in plastica per frutta e verdura, vasetti per yogurt, vaschette porta uova, vaschette per salumi, scatole e buste per il confezionamento degli abiti, reggette per legatura pacchi, tappi in plastica per bottiglie No tutto ciò che non è un imballaggio in plastica, tutti gli arredi, piatti e posate di plastica rigida, giocattoli, elettrodomestici, tetrapak, carta/ cartone, CD/DVD/VHS e relative custodie, barattoli per colle, solventi o vernici, tubi in PVC e manufatti in plastica rigida Come si raccomanda di svuotare e sciacquare i contenitori sporchi. Gli imballaggi non devono contenere residui di rifiuti organici e di sostanze pericolose. Schiacciare sempre le bottiglie di plastica per ridurne il volume. Dove Utenze Domestiche fino a 6 famiglie rifiuti nella busta in PE di colore giallo, e busta piena nel mastello GRIGIO all esterno dell abitazione, su suolo pubblico, la raccolta porta a porta avviene 1 giorno alla settimana; o conferimento diretto presso il Centro Comunale di Raccolta (acquisendo punti premialità). Dotazione annuale per ogni utenza buste in polietilene di colore giallo. Utenze Domestiche con più di 6 famiglie rifiuti nella busta in PE di colore giallo, e busta piena nel contenitore carrellato condominiale, la raccolta porta a porta avviene 1 giorno alla settimana; o conferimento diretto presso il Centro Comunale di Raccolta (acquisendo punti premialità.) Dotazione annuale per ogni utenza buste in polietilene di colore giallo. Attrezzatura per ogni Condominio n 1 o più contenitore carrellato generico. 16

17 Utenze Non Domestiche: Alberghi senza ristorante; Associazioni; Attività e botteghe artigianali: parrucchieri, barbieri, centri estetici, falegnami, idraulici, fabbri, elettricisti; Attività artigianali di produzione beni specifici; Attività plurilicenza: alimentare, non alimentare e/o miste; Attività di ristorazione: ristoranti trattorie, osterie, pizzerie, pub, birrerie, paninoteche; Autofficine; Bar-Caffè-Pasticcerie; Biblioteche; Campeggi; Carrozzerie; Cartolerie; Cinematografi e Teatri; Discoteche Night-Club; Distributori carburanti; Edicole; Elettrauto; Farmacie; Ferramenta e altri beni durevoli; Impianti Sportivi; Librerie; Luoghi di culto; Macellerie; Mense; Musei; Negozi di abbigliamento e calzature; Negozi di tendaggi, tessuti, tappeti, cappelli e ombrelli; Negozi di generi alimentari; Panifici; Pasta fresca; Supermercati; Tabaccai: rifiuti nella busta gialla in polietilene, e busta piena all esterno dell utenza su suolo pubblico, la raccolta porta a porta avviene con frequenza variabile da 1 a 2 giorni settimanali in base alle necessità delle diverse categorie di utenza; o conferimento diretto presso il Centro Comunale di Raccolta. Dotazione annuale per ogni utenza buste gialle in polietilene da 110 Lt. Case di cura e riposo; Ospedali; Scuole: rifiuti nella busta giallo in polietilene, e busta piena nel cassonetto in dotazione all utenza, la raccolta porta a porta avviene con frequenza variabile da 1 a 2 giorni settimanali in base alle 17

18 necessità delle diverse categorie di utenza; o conferimento diretto presso il Centro Comunale di Raccolta. Dotazione annuale per ogni utenza buste gialle in polietilene da 110 Lt. Attrezzatura per ogni utenza cassonetto da 1100 Lt. Attività industriali con capannoni di produzione: rifiuti in una busta in polietilene a cura dell utenza, e busta piena nel cassonetto in dotazione, la raccolta porta a porta avviene con frequenza variabile mensile; o conferimento diretto presso il Centro Comunale di Raccolta. Attrezzatura per ogni utenza cassonetto da 1100 Lt. Le Utenze Non Domestiche appartenenti alla categoria Banchi di mercato beni durevoli a fine della giornata lavorativa dovranno conferire i rifiuti in una busta in PE. Lo sapevi che Le buste di plastica che usi solo per qualche minuto possono restare nell ambiente tra i 15 e i anni. Non prendere una nuova busta di plastica ogni volta che fai la spesa: procurati una borsa riutilizzabile o in cotone e di no, grazie alle buste di plastica o di carta. 18

19 il ciclo della plastica 1 Raccolta la plastica inserita negli appositi contenitori viene prelevata dal gestore del servizio 6 Prodotti del riciclo dalla plastica riciclata si ottengono: coperte e maglioni in pile, imbottiture, flaconi, moquette, vasi per fiori, sacchi per spazzatura, arredi urbani (panchine, recinzioni, parchi gioco per bambini, cartellonistica stradale), tubi, passacavi, raccordi, scarichi per acqua piovana, etc 2 TrASporto il materiale raccolto viene trasportato agli impianti di selezione 5 Lavorazione il materiale tritato è trasformato in scaglie o granuli pronti per essere fusi e produrre nuovi oggetti (ad esclusione di quelli ad uso alimentare) nuova plastica 3 selezione qui si provvede ad eliminare eventuali frazioni estranee (vetro, carta, alluminio) e a suddividere gli imballaggi in plastica secondo la tipologia del polimero (PE, PP, PET, PVC, PS e altri) ottenendo la materia prima seconda (così chiamata per sottolineare che le caratteristiche tecniche e chimiche del materiale riciclato sono simili a quelle iniziali) 4 Macinazione il materiale, selezionato per tipologia, viene macinato e lavato Pe Pet altro 19

20 Vetro SI contenitori di vetro: bottiglie di vetro sia bianche che colorate, barattoli, vasetti per alimenti, vasetti per creme e cosmetici, flaconi, bicchieri rotti, piccoli oggetti di vetro rotti, etc. No occhiali, pyrex, stoviglie destinate ai forni a microonde, specchi e cristalli, vetri dei caminetti o dei piani di cottura, vetri per finestre, ceramica, porcellana, terracotta, lampadine e neon, vetro accoppiato, vetro retinato, barattoli che abbiano contenuto prodotti chimici pericolosi (vernici, solventi, olio motore, benzina, trielina, etc.) Come i contenitori vanno inseriti direttamente privi di liquido e/o prodotto e, se possibile, i contenitori sporchi devono essere ben sgocciolati e sciacquati. Togliere eventuali tappi di metallo dai barattoli. Dove Per tutte le utenze Domestiche rifiuti nell ecoborsa riutilizzabile in juta, che quando è piena va svuotata nei contenitori a campana verdi presenti sulle strade, questo tipo di raccolta non è porta a porta; o conferimento diretto presso il Centro Comunale di Raccolta (acquisendo punti premialità). Dotazione per ogni utenza n 1 ecoborsa in juta Utenze Non Domestiche Alberghi senza ristorante; Attività di ristorazione: ristoranti trattorie, osterie, pizzerie, pub, birrerie, paninoteche; Bar-Caffè-Pasticcerie; Cinematografi e Teatri; Mense: rifiuti nel sacchetto riutilizzabile in rafia sintetica, che quando è piena va svuotata nei contenitori a campana verdi presenti sulle strade, questo tipo di raccolta non è porta a porta; o conferimento diretto presso il Centro Comunale di Raccolta. Dotazione per ogni utenza sacchetti in rafia sintetica da 70 Lt. 20

21 Campeggi; Case di cura e riposo; Discoteche-Night Club; Impianti Sportivi: rifiuti nel sacchetto riutilizzabile in rafia sintetica, e sacchetto pieno nel contenitore carrellato all esterno dell utenza, su suolo pubblico, la raccolta porta a porta avviene con frequenza variabile da 1 a 2 giorni alla settimana in base alle necessità delle diverse categorie di utenza; o conferimento diretto presso il Centro Comunale di Raccolta. Dotazione per ogni utenza sacchetti in rafia sintetica da 70 Lt. Attrezzatura per ogni utenza contenitore carrellato. Associazioni; Musei; Biblioteche; Luoghi di culto; Ospedali; Scuole: rifiuti nel sacchetto riutilizzabile in rafia sintetica, che quando è piena va svuotata nel contenitore a campana in dotazione all utenza, la raccolta porta a porta avviene con frequenza mensile; o conferimento diretto presso il Centro Comunale di Raccolta; Dotazione per ogni utenza sacchetti in rafia sintetica da 70 Lt. Attrezzatura per ogni utenza campana verde da 2 Mc. 21

22 Tutte le altre Utenze Non Domestiche che hanno una produzione di rifiuto comparabile alle Domestiche dovranno conferire il vetro nei contenitori a campana verdi presenti sulle strade o direttamente presso il Centro Comunale di Raccolta. Per tali utenze questo tipo di raccolta non è porta a porta. Lo sapevi che Il ciclo potrebbe non arrestarsi mai, perché il vetro è un materiale riciclabile all infinito. Il 60% delle bottiglie oggi immesse al consumo in Italia sono fatte con vetro riciclato proveniente dalla raccolta differenziata nazionale. 22

23 il ciclo del vetro 7 Prodotti del riciclo la pasta di vetro viene soffiata in appositi stampi e trasformata in nuovi oggetti e contenitori; dopo un passaggio nel forno di ricottura e un attento controllo qualitativo automatizzato, il prodotto finito viene confezionato e venduto alle aziende di imbottigliamento, che immettono sul mercato i nuovi contenitori 1 Raccolta il vetro inserito negli appositi contenitori viene prelevato dal gestore del servizio 2 TrASporto il materiale raccolto viene trasportato agli impianti di selezione 6 FORNO il rottame di vetro, mescolato alle materie prime in percentuali variabili, viene fuso. Grazie al continuo progresso delle tecnologie, il vetro riciclato viene impiegato in sempre maggiori quantità, nella misura dell 80% e oltre 3 selezione qui si provvede ad eliminare le eventuali impurità (carta, plastica, legno, materiali ceramici, materiali metallici ferrosi e non) 5 Vetreria successivamente il materiale viene inviato alle vetrerie 4 Frantumazione il vetro recuperato viene frantumato in pezzature omogenee e lavato 23

24 Alluminio e Acciaio SI lattine per bevande e alimenti (ad esempio bibite, olio ecc), scatolette per la conservazioni dei cibi (ad esempio scatole di pelati, piselli, tonno, ecc), scatole di confezioni regalo (biscotti, cioccolatini, caramelle, dolci, liquori, ecc), lattine da cibo per animali, vaschette in alluminio, tappi e chiusure per vasi e bottiglie, bombolette esaurite per alimenti (es. panna spray) e prodotti per l igiene personale (es. deodoranti, lacche,etc.) che riportino la sigla FE40 o ALU41 Come i contenitori vanno inseriti direttamente privi di liquido e/o prodotto e, se possibile, i contenitori sporchi devono essere ben sgocciolati e sciacquati. Dove No barattoli che abbiano contenuto prodotti chimici pericolosi (es. vernici, solventi, olio motore, benzina, trielina), tutto quello che non è alluminio o acciaio oppure rifiuti di grandi dimensioni Per tutte le utenze Domestiche rifiuti conferiti direttamente nei contenitori mangialattine rossi presenti sulle strade, questo tipo di raccolta non è porta a porta; o conferimento diretto presso il Centro Comunale di Raccolta (acquisendo punti premialità). Nessuna dotazione e attrezzatura prevista Utenze Non Domestiche Alberghi senza ristorante; Associazioni; Attività di ristorazione: ristoranti trattorie, osterie, pizzerie, pub, birrerie, paninoteche; Bar- Caffè-Pasticcerie; Biblioteche; Campeggi; Cinematografi e Teatri; Discoteche-Night Club; Impianti Sportivi; Luoghi di culto; Mense; Musei; Scuole: rifiuti nella busta rossa in polietilene, e busta piena all esterno dell utenza su suolo pubblico, la raccolta porta a porta avviene 24

Ciclo carta e cartone

Ciclo carta e cartone Ciclo carta e cartone la carta e il cartone inseriti negli appositi contenitori vengono prelevati dal gestore del servizio 6 PRODOTTI a seconda della carta recuperata (giornali, cartoni, carta mista) si

Dettagli

il ciclo della carta

il ciclo della carta il ciclo della carta 6 Prodotti a seconda della carta recuperata (giornali, cartoni, carta mista) si ottengono prodotti diversi: carta da imballo e da scrittura, cartoni, cartoncini e altri tipi la carta

Dettagli

Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci.

Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci. Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci. Guida alla Raccolta Differenziata Fare la raccolta differenziata L aumento dei consumi e la crescente urbanizzazione hanno determinato sia un diffuso incremento

Dettagli

Utenze domestiche. Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani

Utenze domestiche. Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani Utenze domestiche Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani CARTA giornali, riviste, libri, quaderni, carta da pacchi, cartoncini, sacchetti di carta, scatole di cartone per scarpe e alimenti

Dettagli

La Raccolta Differenziata a casa tua. guida per le famiglie

La Raccolta Differenziata a casa tua. guida per le famiglie La Raccolta Differenziata a casa tua istruzioni per l uso guida per le famiglie Raccolta Differenziata Le novità Una soluzione alla portata di tutti La produzione di rifiuti è in continuo aumento e deve

Dettagli

Comune di Spilimbergo ANNO 2008

Comune di Spilimbergo ANNO 2008 Comune di Spilimbergo ANNO 2008 RICICLABILE 39,1% NON RICICLABILE 60,9% SITUAZIONE ATTUALE! "# INDUSTRIALI 13% CARTA 9% PLASTICA 6% VETRO 8% INGOMBRANTI 7% VERDE 11% UMIDO 9% INERTI 10% SECCO 26% OBIETTIVI

Dettagli

Per produrre UNA TONNELLATA di carta da cellulosa vergine occorrono: 15 alberi 440.000 litri d acqua 7.600 kwh di energia elettrica

Per produrre UNA TONNELLATA di carta da cellulosa vergine occorrono: 15 alberi 440.000 litri d acqua 7.600 kwh di energia elettrica carta Per produrre UNA TONNELLATA di carta da cellulosa vergine occorrono: 15 alberi 440.000 litri d acqua 7.600 kwh di energia elettrica Per produrre UNA TONNELLATA di carta riciclata invece bastano:

Dettagli

UTENZE NON DOMESTICHE

UTENZE NON DOMESTICHE Comune di San Cesareo UTENZE NON DOMESTICHE per informazioni numero verde 800.180.330 www.comune.sancesareo.rm.it www.aimeriambiente.it Massimilian Massimiliano Rosolino, testimonial per l Ambiente FRAZIONE

Dettagli

2 novità GIUGNO 2011 - DICEMBRE 2012 I N D I F F E R E N Z I A T O F A L C DAL 1 GIUGNO LA RACCOLTA PORTA A PORTA DEI RIFIUTI SI ESTENDE SOLFERINO

2 novità GIUGNO 2011 - DICEMBRE 2012 I N D I F F E R E N Z I A T O F A L C DAL 1 GIUGNO LA RACCOLTA PORTA A PORTA DEI RIFIUTI SI ESTENDE SOLFERINO Città di SOLFERINO ecocale ndario GIUGNO 0 - DICEMBRE 0 novità per l ambiente DAL GIUGNO LA RACCOLTA PORTA A PORTA DEI RIFIUTI SI ESTENDE I N D I F F E R E N Z I A T O S F A I L C SI ESTENDE IL PORTA A

Dettagli

Prima di chiedersi come si puliscono le città, bisognerebbe chiedersi come si sporcano. Guido Viale

Prima di chiedersi come si puliscono le città, bisognerebbe chiedersi come si sporcano. Guido Viale Prima di chiedersi come si puliscono le città, bisognerebbe chiedersi come si sporcano. Guido Viale fare la raccolta differenziata non è solo un obbligo di legge è un segno di rispetto e di grande civiltà!

Dettagli

Cosa metto e cosa non metto nel cassonetto

Cosa metto e cosa non metto nel cassonetto Comune di Cingoli Cosa metto e cosa non metto nel cassonetto VADEMECUM per la raccolta differenziata nel comune di Cingoli Ai residenti del comune di Cingoli Presto partirà a Cingoli il sistema di raccolta

Dettagli

Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci.

Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci. UNIONE DEI COMUNI Agugliano Camerata Picena Offagna Polverigi Santa Maria Nuova Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci. Raccolta differenziata porta a porta. A.T.I. Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci.

Dettagli

Utenze commerciali: Sacco bianco CARTA E CARTONI. Cosa mettere nel sacco:

Utenze commerciali: Sacco bianco CARTA E CARTONI. Cosa mettere nel sacco: CARTA E CARTONI Giornali e riviste separate da involucri di cellophane, libri e quaderni, fogli e tabulati, carta da pacchi, cartone e cartoncino, sacchetti di carta, scatole di cartoncino per alimenti

Dettagli

Mense scolastiche. Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti. Comune di Cesena

Mense scolastiche. Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti. Comune di Cesena Mense scolastiche Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti. Comune di Cesena Fare la raccolta differenziata In Emilia-Romagna, ogni giorno produciamo circa 1,8 chili di rifiuti a testa. Fare la raccolta

Dettagli

Raccolta differenziata di prossimità. Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci.

Raccolta differenziata di prossimità. Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci. Raccolta differenziata di prossimità. Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci. Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci. Le risorse disponibili sulla terra non sono infinite ed è quindi indispensabile

Dettagli

Cesenatico per l ambiente. Guida alla corretta gestione dei rifiuti per la tutela della nostra città. Comune di Cesenatico

Cesenatico per l ambiente. Guida alla corretta gestione dei rifiuti per la tutela della nostra città. Comune di Cesenatico Cesenatico per l ambiente. Guida alla corretta gestione dei rifiuti per la tutela della nostra città. Comune di Cesenatico Cesenatico per l ambiente Una corretta gestione dei servizi ambientali è fondamentale

Dettagli

Società Igiene Ambientale. Consorzio Bacino FG/4 a r.l. Comune di Margherita di Savoia. Istruzioni sulla. raccolta Differenziata

Società Igiene Ambientale. Consorzio Bacino FG/4 a r.l. Comune di Margherita di Savoia. Istruzioni sulla. raccolta Differenziata Comune di Margherita di Savoia Società Igiene Ambientale Consorzio Bacino FG/4 a r.l. Istruzioni sulla raccolta Differenziata 1 Raccolta differenziata Porta a Porta il Una grande idea per un mondo libero

Dettagli

CARTA, CARTONCINO, CARTONE

CARTA, CARTONCINO, CARTONE CARTA, CARTONCINO, CARTONE QUALI SI: giornali e riviste, tabulati di fotocopie, carta da pacchi, imballaggi di carta e cartoncini in genere, sacchetti di carta, scatole e scatoloni anche ondulato, cartoni

Dettagli

Raccolta differenziata imprese e attività commerciali. Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci.

Raccolta differenziata imprese e attività commerciali. Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci. Raccolta differenziata imprese e attività commerciali. Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci. Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci. Le risorse disponibili sulla terra non sono infinite ed è quindi

Dettagli

Unità 1. Raccolta differenziata. Lavoriamo sulla comprensione. Ingombranti Conferiti nelle vicinanze Disfarti Riciclare

Unità 1. Raccolta differenziata. Lavoriamo sulla comprensione. Ingombranti Conferiti nelle vicinanze Disfarti Riciclare Unità 1 Raccolta differenziata CHIAVI In questa unità imparerai: a comprendere un testo che dà informazioni sulla raccolta differenziata parole relative alla raccolta differenziata e ai rifiuti a usare

Dettagli

Trinitapoli Raccolta differenziata porta a porta

Trinitapoli Raccolta differenziata porta a porta 1 Porta a Porta: che cosa cambia? Scompaiono definitivamente i cassonetti stradali 1: Raccolta differenziata Porta a Porta Una grande idea per un mondo libero dai rifiuti il Comune di Trinitapoli attiva

Dettagli

RIFIUTI: DIFFERENZIARE FA LA DIFFERENZA

RIFIUTI: DIFFERENZIARE FA LA DIFFERENZA RIFIUTI: DIFFERENZIARE FA LA DIFFERENZA Bagnoli Irpino 19 Aprile 2008 Finalità: Promuovere modelli comportamentali ed economici che inducano ad un impegno reale e ad un maggiore senso di responsabilità

Dettagli

IO MIGLIORO SIENAMBIENTE GUIDA PER METTERE I RIFIUTI GIUSTI NEL SACCHETTO GIUSTO LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DI QUALITÀ DIAMOCI UN OBIETTIVO

IO MIGLIORO SIENAMBIENTE GUIDA PER METTERE I RIFIUTI GIUSTI NEL SACCHETTO GIUSTO LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DI QUALITÀ DIAMOCI UN OBIETTIVO DIAMOCI UN OBIETTIVO DI QUALITÀ IO MIGLIORO LA RACCOLTA DIFFERENZIATA GUIDA PER METTERE I RIFIUTI GIUSTI NEL SACCHETTO GIUSTO SIENAMBIENTE IO MIGLIORO LA RACCOLTA DIFFERENZIATA multimateriale indifferenziato

Dettagli

Servizi Comunali S.p.A.

Servizi Comunali S.p.A. Servizi Comunali S.p.A. In collaborazione con l Amministrazione l Comunale di Cavernago I rifiuti, una risorsa? Cavernago, 14 gennaio 2014 Raccolta differenziata perché farla? Valenza ecologica (rispetto

Dettagli

CARTA, CARTONCINO, CARTONE

CARTA, CARTONCINO, CARTONE CARTA, CARTONCINO, CARTONE QUALI SI: giornali e riviste, tabulati di fotocopie, carta da pacchi, imballaggi di carta e cartoncini in genere, sacchetti di carta, scatole e scatoloni anche ondulato, cartoni

Dettagli

Quartiere Valle di Vado

Quartiere Valle di Vado carta, cartone e cartoncino: raccolta porta a porta il venerdì vetro e scatolame: campane verdi stradali plastica: raccolta porta a porta il giovedì abiti usati: contenitori stradali o presso la piattaforma

Dettagli

Utenze domestiche. stampato su carta riciclata novembre 2014. Calendario 2015. Raccolta differenziata domiciliare San Giorgio di Piano

Utenze domestiche. stampato su carta riciclata novembre 2014. Calendario 2015. Raccolta differenziata domiciliare San Giorgio di Piano Utenze domestiche stampato su riciclata novembre 2014 Calendario 2015 Raccolta differenziata domiciliare San Giorgio di Piano Centro di Raccolta Rifiuti (stazione ecologica) I Centri sono luoghi a disposizione

Dettagli

Comune di Montefortino

Comune di Montefortino Comune di Montefortino Provincia di Fermo RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI RACCOLTA UMIDO Utilizza il cassonetto marrone per la raccolta dell UMIDO SI COSA INSERIRE: Avanzi freddi di cibo, scarti di

Dettagli

II Settore. GUIDA alla raccolta DIFFERENZIATA. campagna informativa sulla nuova raccolta differenziata

II Settore. GUIDA alla raccolta DIFFERENZIATA. campagna informativa sulla nuova raccolta differenziata II Settore GUIDA alla raccolta DIFFERENZIATA campagna informativa sulla nuova raccolta differenziata CAMPAGNA PROMOZIONALE PESCHICI PULITA LETTERA INVITO AI CITTADINI Cari Cittadini, II Settore questa

Dettagli

RACCOLTA DIFFERENZIATA. la strada obbligata

RACCOLTA DIFFERENZIATA. la strada obbligata RACCOLTA DIFFERENZIATA la strada obbligata Il Consorzio RSU, quale Ente di Bacino, organo di indirizzo, pianificazione e controllo, in aderenza alle direttive dell assemblea dei Sindaci dei 50 Comuni

Dettagli

PORTA A PORTA GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA. Comune di Pettorano sul Gizio LA TUA COLLABORAZIONE E INDISPENSABILE

PORTA A PORTA GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA. Comune di Pettorano sul Gizio LA TUA COLLABORAZIONE E INDISPENSABILE Comune di Pettorano sul Gizio GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA E il nuovo sistema domiciliare con cui il Comune di Pettorano sul Gizio provvederà al ritiro dei rifiuti direttamente avanti

Dettagli

riciclabili per natura

riciclabili per natura Comunità montana Walser alta Valle del Lys riciclabili per natura in collaborazione con: carta vetro e ALLUMiNio imballaggi in plastica rifiuti indifferenziati apparecchi elettrici ed elettronici ingombranti

Dettagli

RACCOLTA DEI RIFIUTI. Chi differenzia fa la differenza CITTÀ DI GARDONE VALTROMPIA

RACCOLTA DEI RIFIUTI. Chi differenzia fa la differenza CITTÀ DI GARDONE VALTROMPIA CITTÀ DI GARDONE VALTROMPIA RACCOLTA DEI RIFIUTI Chi differenzia fa la differenza A Gardone Valtrompia la raccolta rifiuti avviene tramite «Porta a Porta» per la raccolta differenziata di Plastica, Carta,

Dettagli

COMUNE DI. Raccolta differenziata dei rifiuti SEMPLICE COME UN GIOCO.

COMUNE DI. Raccolta differenziata dei rifiuti SEMPLICE COME UN GIOCO. COMUNE DI Raccolta differenziata dei rifiuti SEMPLICE COME UN GIOCO. RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI PER RENDERE EFFICIENTE UN SERVIZIO AL CITTADINO NEL RISPETTO DELLE REGOLE DETTATE DALLA COMUNITA

Dettagli

VILLA FARALDI Differenziamoci. Con il porta a porta per liberarci dei rifiuti in modo intelligente, per noi e per le generazioni future.

VILLA FARALDI Differenziamoci. Con il porta a porta per liberarci dei rifiuti in modo intelligente, per noi e per le generazioni future. VILLA FARALDI Differenziamoci Con il porta a porta per liberarci dei rifiuti in modo intelligente, per noi e per le generazioni future. !!!!! SIAMO IMPEGNATI NEL MIGLIORAMENTO CONTINUO, AIUTATECI A RISPETTARE

Dettagli

Guida alla Raccolta Differenziata

Guida alla Raccolta Differenziata mmsambiente Guida alla Raccolta Differenziata dei rifiuti solidi urbani UTENZE DOMESTICHE Fare la raccolta differenziata L aumento dei consumi e la crescente urbanizzazione hanno determinato sia un diffuso

Dettagli

Spezia raccoglie, differenzia, ricicla. nuovo servizio porta a porta

Spezia raccoglie, differenzia, ricicla. nuovo servizio porta a porta 1 Spezia raccoglie, differenzia, ricicla. nuovo servizio porta a porta 3 IL SISTEMA PORTA A PORTA Il Sistema porta a porta è un iniziativa del Comune della Spezia e di ACAM ambiente SpA per migliorare

Dettagli

Comune di Arenzano. Utenze domestiche SCOPRI. i servizi di raccolta differenziata!

Comune di Arenzano. Utenze domestiche SCOPRI. i servizi di raccolta differenziata! Comune di Arenzano Utenze domestiche SCOPRI i servizi di raccolta differenziata! Cara cittadina e caro cittadino, da circa un anno il nostro Comune è coinvolto in un grande cambiamento, con l avvio della

Dettagli

La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche

La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche istruzioni per l uso Raccolta Differenziata Una soluzione alla portata di tutti La produzione di rifiuti è in continuo aumento e deve essere gestita in modo

Dettagli

RACCOLTE DOMICILIARI. Comune di Cicognolo

RACCOLTE DOMICILIARI. Comune di Cicognolo RACCOLTE DIFFERENZIATE DOMICILIARI Comune di Cicognolo Situazione attuale Nel Comune di Cicognolo è attiva la raccolta porta a porta monosettimanale del rifiuto indifferenziato. Sistema secco-umido Appare

Dettagli

Solferino. Calendario raccolta differenziata 2016. Comune di. Solferino. Raccolta in rete Calendari, info, news sul tuo pc, smartphone, tablet

Solferino. Calendario raccolta differenziata 2016. Comune di. Solferino. Raccolta in rete Calendari, info, news sul tuo pc, smartphone, tablet Progetto grafico copertina Chialab, foto Westend/Getty Images Comune di Solferino Raccolta in rete Calendari, info, news sul tuo pc, smartphone, tablet www.mantovaambiente.it Solferino Calendario raccolta

Dettagli

Se raccolti in modo differenziato, i tuoi rifiuti potranno essere ReCUPeRAti:

Se raccolti in modo differenziato, i tuoi rifiuti potranno essere ReCUPeRAti: FAI LA DIFFERENZA Ciascuno di noi produce in media 1,5 KG Di RiFiUti AL GioRno, oltre 500 kg ogni anno! Se raccolti in modo differenziato, i tuoi rifiuti potranno essere ReCUPeRAti: attraverso il RICICLO

Dettagli

Città di San GiorGio a Cremano La differenza? È un piccolo gesto quotidiano. Campagna di sensibilizzazione per la Raccolta Differenziata

Città di San GiorGio a Cremano La differenza? È un piccolo gesto quotidiano. Campagna di sensibilizzazione per la Raccolta Differenziata Città di La differenza? È un piccolo gesto quotidiano Campagna di sensibilizzazione per la Raccolta Differenziata Campagna di sensibilizzazione per la Raccolta Differenziata CALENDARIO DI DEPOTO DEI RIFIUTI

Dettagli

1 GIUGNO 2012 PARTE LA NUOVA GESTIONE SPECIALE RIFIUTI. Raccolta dei rifiuti a Sale Marasino: COMUNE DI SALE MARASINO

1 GIUGNO 2012 PARTE LA NUOVA GESTIONE SPECIALE RIFIUTI. Raccolta dei rifiuti a Sale Marasino: COMUNE DI SALE MARASINO COMUNE DI SALE MARASINO L obiettivo delle norme italiane, conforme alle indicazioni dell Unione Europea, è il 65% di Raccolta Differenziata entro il 31 dicembre 2012 per garantire una migliore qualità

Dettagli

ASPEM Servizio di igiene urbana GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA E ALLO SMALTIMENTO RIFIUTI A VARESE

ASPEM Servizio di igiene urbana GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA E ALLO SMALTIMENTO RIFIUTI A VARESE ASPEM Servizio di igiene urbana GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA E ALLO SMALTIMENTO RIFIUTI A VARESE UMIDO SECCO ALTRI RIFIUTI PLASTICA TETRA PAK LATTINE VETRO CARTA LA RACCOLTA PORTA A PORTA I CONTENITORI

Dettagli

Utenze domestiche - Attività Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani

Utenze domestiche - Attività Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani Utenze domestiche - Attività Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani Comune di Bertinoro Fare la raccolta differenziata I cittadini di Bertinoro ogni giorno producono 1,5 chili di rifiuti

Dettagli

stampato su carta riciclata ottobre 2014 URP 051.6638507 - www.comune.san-giorgio-di-piano.bo.it consulta on-line o scarica la app il Rifiutologo

stampato su carta riciclata ottobre 2014 URP 051.6638507 - www.comune.san-giorgio-di-piano.bo.it consulta on-line o scarica la app il Rifiutologo Calendario 0 Raccolta differenziata domiciliare San Giorgio di Piano stampato su riciclata ottobre 0 Per informazioni Servizio Clienti Utenze non domestiche 00..00 chiamata gratuita, attivo dal al dalle.00

Dettagli

COMUNE SETTALA ASSESSORATO AMBIENTE CARTA CARTONE TETRAPAK SENZA SACCHETTI DI PLASTICA

COMUNE SETTALA ASSESSORATO AMBIENTE CARTA CARTONE TETRAPAK SENZA SACCHETTI DI PLASTICA CARTA CARTONE TETRAPAK SENZA SACCHETTI DI PLASTICA GIORNALI E RIVISTE LIBRI E QUADERNI FOTOCOPIE E FOGLI VARI CARTONI PIEGATI E SCATOLE PER ALIMENTI IMBALLAGGI DI CARTONE TETRA PAK (LATTE, SUCCHI DI FRUTTA,

Dettagli

LE NUOVE MODALITÀ DI GESTIONE DEI RIFIUTI IN VALLE D AOSTA

LE NUOVE MODALITÀ DI GESTIONE DEI RIFIUTI IN VALLE D AOSTA XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX LE NUOVE MODALITÀ DI GESTIONE DEI RIFIUTI IN VALLE D AOSTA Assessorat du Territoire et de l Environnement Assessorato Territorio e ambiente I NUOVI

Dettagli

Comune di Bobbio Pellice

Comune di Bobbio Pellice Comune di Bobbio Pellice 2010 LA NUOVA RACCOLTA RIFIUTI Ecopunto Ecoisola Orario 2010 Delle ecoisole più vicine Torre Pellice Luserna S.G. Lunedì chiuso 14,00/17,00 Martedì 13,30/16,30 chiuso chiuso 14,00/17,00

Dettagli

vetro, bottiglie di plastica, fogli di carta, cartone, ossi grandi, fiori secchi, alimenti, piatti di plastica cartone

vetro, bottiglie di plastica, fogli di carta, cartone, ossi grandi, fiori secchi, alimenti, piatti di plastica cartone Livello A1 Unità 1 Raccolta differenziata Chiavi Lavoriamo sulla comprensione Chiavi 1. Metti i rifiuti nel contenitore giusto. (drag and drop) vetro, bottiglie di plastica, fogli di carta, cartone, ossi

Dettagli

nylon cellophane e borsette copertine plastificate carta oleata carta carbone polistirolo carta sporca

nylon cellophane e borsette copertine plastificate carta oleata carta carbone polistirolo carta sporca Tipologie ed elenco dei materiali Carta e Cartone giornali e riviste libri, quaderni fotocopie e fogli vari (togliendo parti adesive, in plastica o metallo) cartoni piegati imballaggi di cartone scatole

Dettagli

Calendario 2015. Raccolta differenziata domiciliare Comune di Bertinoro. Per informazioni. Utenze domestiche - Attività produttive

Calendario 2015. Raccolta differenziata domiciliare Comune di Bertinoro. Per informazioni. Utenze domestiche - Attività produttive Utenze domestiche - Attività produttive Per informazioni Servizio Clienti 800.999.500 chiamata gratuita attivo dal al dalle 8.00 alle 22.00 dalle 8.00 alle 18.00 199.199.500 da telefono cellulare chiamata

Dettagli

UN PARADISO DA RISPETTARE MEGLIO

UN PARADISO DA RISPETTARE MEGLIO UN PARADISO DA RISPETTARE MEGLIO DIFFERENZIARE È OBBLIGATORIO cartone da imballaggio di di piccole dimensioni (scatole di pasta, biscotti...) cartone per bevande (Tetra Pak): latte, succhi, alimenti carta

Dettagli

COSA? COME? COSA SI QUANDO? COSA NO

COSA? COME? COSA SI QUANDO? COSA NO IL COMUNE DI POLLICA SI DIFFERENZIA COSA? COME? COSA SI QUANDO? COSA NO Umido Sacchetto biodegradabile in mater-bio in ECM Scarti di cucina freddi (pane, pasta, riso), alimenti avariati, resti animali,

Dettagli

Guida. alla raccolta differenziata

Guida. alla raccolta differenziata Guida alla raccolta differenziata Quartiere Savena - Progetto Calotta Un sacco di differenza Un sacco di novità Cari cittadini, nella provincia di Bologna ogni giorno produciamo circa 1,5 chili di rifiuti

Dettagli

Progetto ecoschool: raccolta differenziata

Progetto ecoschool: raccolta differenziata Progetto ecoschool: raccolta differenziata Chi semina. raccoglie? 23/06/2010 progetto raccolta differenziata 1 Introduzione Conoscere le diverse tipologie di rifiuti Cosa fare per migliorare la raccolta?

Dettagli

Comune di. Canegrate

Comune di. Canegrate Comune di Canegrate UMIDO ORGANICO Nei sacchetti in Mater-Bi dentro l apposito cestino aerato. Per la raccolta il sacchetto va spostato nel MASTELLO MARRONE da mettere fuori casa. Grandi quantità di verde

Dettagli

MARCHIO WASTE LESS Allegato tecnico per le modalità di esecuzione della raccolta differenziata

MARCHIO WASTE LESS Allegato tecnico per le modalità di esecuzione della raccolta differenziata MARCHIO WASTE LESS Allegato tecnico per le modalità di esecuzione della raccolta differenziata LIFE09 ENV/IT/000068 WASTELESS in CHIANTI Prevenzione e riduzione dei rifiuti nel territorio del Chianti INDICE

Dettagli

Comune di. Camaiore FACCIO LA DIFFERENZIATA: SEPARO, RECUPERO, RICICLO LIDO ZONA MARE OPUSCOLO INFORMATIVO PER LE UTENZE NON DOMESTICHE

Comune di. Camaiore FACCIO LA DIFFERENZIATA: SEPARO, RECUPERO, RICICLO LIDO ZONA MARE OPUSCOLO INFORMATIVO PER LE UTENZE NON DOMESTICHE Comune di Camaiore CAMAIORE VERSO RIFIUTI ZERO FACCIO LA DIFFERENZIATA: SEPARO, RECUPERO, RICICLO OPUSCOLO INFORMATIVO PER LE UTENZE NON DOMESTICHE LIDO ZONA MARE IL NUOVO SERVIZIO DI RACCOLTA PORTA A

Dettagli

Raccolta differenziata, perché farla?

Raccolta differenziata, perché farla? Raccolta differenziata, perché farla? Valenza ecologica (rispetto e conservazione dell ambiente e della nostra salute) Valenza civile (educazione e rispetto reciproco) Valenza economica (risparmio economico)

Dettagli

ISOLE ECOLOGICHE (CENTRI DI RACCOLTA)

ISOLE ECOLOGICHE (CENTRI DI RACCOLTA) Cit t à d i Ao s t a Vi l l e d A o s t e CARTA CARTONE VETRO E ALLUMINIO IMBALLAGGI IN PLASTICA RIFIUTI INDIFFERENZIATI INGOMBRANTI SFALCI VERDI COMPOSTAGGIO DOMESTICO ISOLE ECOLOGICHE (CENTRI DI RACCOLTA)

Dettagli

Comune di. Camaiore FACCIO LA DIFFERENZIATA: SEPARO, RECUPERO, RICICLO

Comune di. Camaiore FACCIO LA DIFFERENZIATA: SEPARO, RECUPERO, RICICLO Comune di Camaiore CAMAIORE VERSO RIFIUTI ZERO FACCIO LA DIFFERENZIATA: SEPARO, RECUPERO, RICICLO IL NUOVO SERVIZIO DI RACCOLTA COMPOSTAGGIO DOMESTICO Contenitori fissi UMIDO ORGANICO CARTA, CARTONE E

Dettagli

QUARTIERE. CITTÀ DI SAN BENEDETTO DEL TRONTO Assessorato alle Politiche Ambientali RAGNOLA F.E.E. ITALIA

QUARTIERE. CITTÀ DI SAN BENEDETTO DEL TRONTO Assessorato alle Politiche Ambientali RAGNOLA F.E.E. ITALIA CITTÀ DI SAN BENEDETTO DEL TRONTO Assessorato alle Politiche Ambientali F.E.E. ITALIA QUARTIERE RAGLA 5 Nel tuo quartiere da lunedì 2 maggio tutti i cassonetti cominceranno ad andare via! FACCIAMO BENE

Dettagli

L unione fa. la differenza. Guida pratica ai servizi di raccolta differenziata Utenze domestiche. Unione di Comuni Stura, Orba e Leira 1

L unione fa. la differenza. Guida pratica ai servizi di raccolta differenziata Utenze domestiche. Unione di Comuni Stura, Orba e Leira 1 L unione fa la differenza Guida pratica ai servizi di raccolta differenziata Utenze domestiche Unione di Comuni Stura, Orba e Leira 1 FRAZIONE ORGANICA Tutti i rifiuti biodegradabili: - biscotti - carta

Dettagli

GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA

GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA CALENDARIO RACCOLTA RIFIUTI A DOMICILIO Il nuovo sistema di raccolta prevede un cambiamento del calendario settimanale di raccolta così organizzato: MARTEDI' 1 e 3 martedì

Dettagli

LE NUOVE MODALITà DI GESTIONE DEI RIFIUTI IN VALLE D AOSTA

LE NUOVE MODALITà DI GESTIONE DEI RIFIUTI IN VALLE D AOSTA XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX LE NUOVE MODALITà DI GESTIONE DEI RIFIUTI IN VALLE D AOSTA Assessorat du Territoire et de l Environnement Assessorato Territorio e ambiente i nuovi

Dettagli

Spezia raccoglie, differenzia, ricicla. nuovo servizio porta a porta

Spezia raccoglie, differenzia, ricicla. nuovo servizio porta a porta 1 Spezia raccoglie, differenzia, ricicla. nuovo servizio porta a porta 3 IL SISTEMA PORTA A PORTA Il Sistema porta a porta è un iniziativa del Comune della Spezia e di ACAM Ambiente SpA per migliorare

Dettagli

Impariamo anche noi a fare la differenza.

Impariamo anche noi a fare la differenza. La raccolta rifiuti diventa una faccenda domestica. Impariamo anche noi a fare la differenza. Comune di Rio Saliceto COS E LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DOMICILIARE? La raccolta differenziata domiciliare

Dettagli

GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA

GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA iomiglioro LA RACCOLTA DIFFERENZIATA non buttarmi! conservami in cucina, nel cassetto della tavola o accanto ai contenitori della raccolta differenziata. ti sarò utile per i prossimi anni! GUIDA ALLA RACCOLTA

Dettagli

QUALE TIPO DI RIFIUTO BUTTO NELL ORGANICO?

QUALE TIPO DI RIFIUTO BUTTO NELL ORGANICO? Differenziare i rifiuti L'importanza della raccolta differenziata La raccolta differenziata è il modo migliore per preservare e mantenere le risorse naturali, a vantaggio nostro, dell'ambiente in cui viviamo

Dettagli

e AL COMUNI DI: Arnad, Ayas, Brusson, Challand-Saint-Anselme, Challand-Saint-Victor, Champdepraz, Issogne, Montjovet, Verrès in collaborazione con:

e AL COMUNI DI: Arnad, Ayas, Brusson, Challand-Saint-Anselme, Challand-Saint-Victor, Champdepraz, Issogne, Montjovet, Verrès in collaborazione con: COMUNI DI: Arnad, Ayas, Brusson, Challand-Saint-Anselme, Challand-Saint-Victor, Champdepraz, Issogne, Montjovet, Verrès Carta Plastica Vetro e AL www.quendoz.it in collaborazione con: cartone da imballaggio

Dettagli

Raccolte Differenziate. Guida Pratica

Raccolte Differenziate. Guida Pratica Raccolte Differenziate Guida Pratica R come rifiuto Preoccupatevi di lasciare questo mondo un po migliore di come lo avete trovato.. Ciclo Naturale Chiuso Il concetto di Rifiuto non esiste in Natura. La

Dettagli

Consorzio Intercomunale di Rio Marsiglia. Guida per la raccolta. differenziata

Consorzio Intercomunale di Rio Marsiglia. Guida per la raccolta. differenziata Consorzio Intercomunale di Rio Marsiglia Guida per la raccolta differenziata Piazza Cavagnari 7 16044 Cicagna (GE) Tel. 0185.92031 fax: 0185.929685 www.riomarsiglia.org riomarsiglia@riomarsiglia.org 2

Dettagli

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto!

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! Umido Plastica e Lattine Carta e Cartone Secco non riciclabile Vetro (bianco e colorato) Farmaci scaduti Pile Legno Umido I rifiuti umidi vanno conferiti

Dettagli

L unione fa. la differenza. Guida pratica ai servizi di raccolta differenziata Utenze domestiche. Unione di Comuni Stura, Orba e Leira 1

L unione fa. la differenza. Guida pratica ai servizi di raccolta differenziata Utenze domestiche. Unione di Comuni Stura, Orba e Leira 1 L unione fa la differenza Guida pratica ai servizi di raccolta differenziata Utenze domestiche Unione di Comuni Stura, Orba e Leira 1 1 FRAZIONE ORGANICA Tutti i rifiuti biodegradabili: - biscotti - carta

Dettagli

Utenze domestiche - Attività produttive. Guida alla raccolta differenziata domiciliare a Ponticella, Croara, Colunga, Borgatella

Utenze domestiche - Attività produttive. Guida alla raccolta differenziata domiciliare a Ponticella, Croara, Colunga, Borgatella Utenze domestiche - Attività produttive Guida alla raccolta differenziata domiciliare a Ponticella, Croara, Colunga, Borgatella Fare la raccolta differenziata I cittadini di San Lazzaro di Savena producono

Dettagli

Impariamo anche noi a fare la differenza.

Impariamo anche noi a fare la differenza. La raccolta rifiuti diventa una faccenda domestica. Impariamo anche noi a fare la differenza. Comune di San Mar no in Rio COS E LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DOMICILIARE? La raccolta differenziata domiciliare

Dettagli

Raccolta differenziata (RD) per materiale

Raccolta differenziata (RD) per materiale Raccolta differenziata (RD) per materiale I servizi di raccolta differenziata sono effettuati con il sistema porta a porta con: - frequenza di raccolta settimanale di carta, cartone; - frequenza di raccolta

Dettagli

FILO DIRETTO. Tel 070 85.02.67. Possiedi dei rifiuti che non sai dove gettare? Calendario 2013. Raccolta Differenziata. www.campidanoambiente.

FILO DIRETTO. Tel 070 85.02.67. Possiedi dei rifiuti che non sai dove gettare? Calendario 2013. Raccolta Differenziata. www.campidanoambiente. Chiamaci e verremo a prenderli gratuitamente su prenotazione! FILO DIRETTO Tel 070 85.02.67 Mattina dal Lunedì al Venerdì - ore 8.30-13.00 Pomeriggio dal Lunedì al Giovedì - ore 15.30-17.00 Hai un dubbio

Dettagli

OGNI COSA AL SUO POSTO

OGNI COSA AL SUO POSTO Con il contributo di: OGNI COSA AL SUO POSTO ISTRUZIONI PER UNA CORRETTA RACCOLTA DIFFERENZIATA I VANTAGGI DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA RECUPERO di materiali che possono essere riutilizzati, anziché buttati

Dettagli

Impariamo anche noi a fare la differenza.

Impariamo anche noi a fare la differenza. La raccolta rifiuti diventa una faccenda domestica. Impariamo anche noi a fare la differenza. Comune di Castelnovo nè Mon COS E LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DOMICILIARE? La raccolta differenziata domiciliare

Dettagli

Impariamo anche noi a fare la differenza.

Impariamo anche noi a fare la differenza. La raccolta rifiuti diventa una faccenda domestica. Impariamo anche noi a fare la differenza. Comune di Campegine COS E LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DOMICILIARE? La raccolta differenziata domiciliare è un

Dettagli

Da rifiuto a risorsa: questa è una delle principali finalità del nuovo

Da rifiuto a risorsa: questa è una delle principali finalità del nuovo 1 2 3 in casa utilizzando il kit che ti sarà consegnato a domicilio ESPORRE in strada il contenitore personale o quello condominiale nel giorno prestabilito RACCOGLIERE a domicilio grazie agli operatori

Dettagli

guida alla raccolta CITTÀdiMEDA differenziata dei RIFIUTI

guida alla raccolta CITTÀdiMEDA differenziata dei RIFIUTI guida alla raccolta CITTÀdiMEDA differenziata dei RIFIUTI VERDE (residui vegetali ritiro a domicilio) CITTÀ DI MEDA Il materiale vegetale proveniente dalla manutenzione di giardini e orti privati viene

Dettagli

in collaborazione con Comune di MONTESILVANO GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA utenze domestiche

in collaborazione con Comune di MONTESILVANO GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA utenze domestiche in collaborazione con Comune di MONTESILVANO GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA utenze domestiche INDICE L amministrazione scrive La Raccolta differenziata Il Compostaggio domestico Cosa e come separare

Dettagli

Centri di Raccolta Rifiuti (stazioni ecologiche)

Centri di Raccolta Rifiuti (stazioni ecologiche) Calendario Raccolta differenziata domiciliare nei Comuni di Bentivoglio,Castello d Argile, Galliera, Pieve di Cento, San Giorgio di Piano, San Pietro in Casale Centri di Raccolta Rifiuti (stazioni ecologiche)

Dettagli

CAMAIORE VERSO RIFIUTI ZERO

CAMAIORE VERSO RIFIUTI ZERO Comune di Camaiore CAMAIORE VERSO RIFIUTI ZERO FACCIO LA DIFFERENZIATA: SEPARO, RECUPERO, RICICLO BOCCHETTE - UTENZE DOMESTICHE IL NUOVO SERVIZIO DI RACCOLTA (BOCCHETTE) Quando conferire i rifiuti Esporre

Dettagli

Raccolta differenziata porta a porta. Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci.

Raccolta differenziata porta a porta. Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci. Raccolta differenziata porta a porta. Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci. Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci. Con la raccolta differenziata si sfruttano i rifiuti in maniera intelligente, recuperando

Dettagli

differenza i colori fanno la RACCOLTA DIFFERENZIATA campagna per la promozione della

differenza i colori fanno la RACCOLTA DIFFERENZIATA campagna per la promozione della Comune di Spotorno i colori fanno la differenza campagna per la promozione della RACCOLTA DIFFERENZIATA per gli utenti di Via alla Rocca, Via alla Torre, Via Magiarda, Via Puccini, Via Coreallo Via Verdi

Dettagli

Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani.

Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani. Utenze domestiche Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani. lo sapevate che: Per fare una tonnellata di carta ci vogliono 15 alberi, mentre per fare una tonnellata di carta riciclata neanche

Dettagli

Comune di Cento. Fai la differenza... DIFFERENZIA! Liberi di differenziarci

Comune di Cento. Fai la differenza... DIFFERENZIA! Liberi di differenziarci piccola guida per il riciclo consapevole Comune di Cento Fai la differenza... DIFFERENZIA! GIALLO come la plastica La plastica è un materiale recuperabile. È uno dei materiali più usati nella vita di tutti

Dettagli

Comune di Cento. Fai la differenza... DIFFERENZIA! piccola guida per il riciclo consapevole. Liberi di differenziarci

Comune di Cento. Fai la differenza... DIFFERENZIA! piccola guida per il riciclo consapevole. Liberi di differenziarci piccola guida per il riciclo consapevole Comune di Cento Fai la differenza... DIFFERENZIA! GIALLO come la plastica La plastica è un materiale recuperabile. È uno dei materiali più usati nella vita di tutti

Dettagli

ArrivA il tuo CAssonetto e fa CresCere la differenziata! è un obbligo previsto dalla legge

ArrivA il tuo CAssonetto e fa CresCere la differenziata! è un obbligo previsto dalla legge Arriva il tuo cassonetto e fa crescere la differenziata! Parte dal tuo quartiere il nuovo servizio di raccolta dei rifiuti umidi: utilizzando la tua chiavetta personalizzata puoi rendere il servizio migliore

Dettagli

COMUNE DI QUINZANO D OGLIO PROVINCIA DI BRESCIA SERVIZIO AMBIENTE - ECOLOGIA Viale Gandini n. 48 Tel. 030/933232 Fax 030/9924035 e-mail

COMUNE DI QUINZANO D OGLIO PROVINCIA DI BRESCIA SERVIZIO AMBIENTE - ECOLOGIA Viale Gandini n. 48 Tel. 030/933232 Fax 030/9924035 e-mail COMUNE DI QUINZANO D OGLIO PROVINCIA DI BRESCIA SERVIZIO AMBIENTE - ECOLOGIA Viale Gandini n. 48 Tel. 030/933232 Fax 030/9924035 e-mail ambiente@quinzano.it GIORNO DI RACCOLTA: MARTEDI E SABATO RESTI DI

Dettagli

OGGETTO: RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA. Trasmissione materiale informativo.

OGGETTO: RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA. Trasmissione materiale informativo. (PROVINCIA DI COSENZA) PROTOCOLLO N. 992 DEL 17/04/2009 AL SIG. OGGETTO: RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA Trasmissione materiale informativo. In riferimento a quando in oggetto, si trasmette la cartella

Dettagli

Utenze domestiche. stampato su carta riciclata novembre 2014

Utenze domestiche. stampato su carta riciclata novembre 2014 Utenze domestiche stampato su riciclata novembre 2014 Calendario 2015 Raccolta differenziata domiciliare nei Comuni di Bentivoglio, Castello d Argile, Galliera, Pieve di Cento, San Pietro in Casale, San

Dettagli

Servizio Clienti Utenze non domestiche 800.999.700. costi variabili in base all operatore e al profilo tariffario scelto

Servizio Clienti Utenze non domestiche 800.999.700. costi variabili in base all operatore e al profilo tariffario scelto Calendario Raccolta differenziata domiciliare nei Comuni di Bentivoglio,Castello d Argile, Galliera, Pieve di Cento, San Giorgio di Piano, San Pietro in Casale stampato su riciclata www.ondecomunicazione.it

Dettagli

Parte la raccolta. Montecalvo fa la differenza.

Parte la raccolta. Montecalvo fa la differenza. Parte la raccolta. Montecalvo fa la differenza. VETRO PLASTICA ORGANICO Raccolta differenziata Comune di Montecalvo in Foglia UNA SOCIETÀ DEL GRUPPO Parte la raccolta. Montecalvo fa la differenza. Con

Dettagli

stampato su carta riciclata ottobre 2014 urp@comune.san-giorgio-di-piano.bo.it

stampato su carta riciclata ottobre 2014 urp@comune.san-giorgio-di-piano.bo.it Per informazioni Servizio Clienti 00..00 chiamata gratuita, attivo dal al dalle.00 alle.00, dalle.00 alle.00..00 da telefono cellulare chiamata apagamento, costi variabili in base all operatore e al profilo

Dettagli