4 CONGRESSO DELLA SOCIETÀ ITALIANA PER LA SICUREZZA E LA QUALITÀ NEI TRAPIANTI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "4 CONGRESSO DELLA SOCIETÀ ITALIANA PER LA SICUREZZA E LA QUALITÀ NEI TRAPIANTI"

Transcript

1 società italiana per la sicurezza e la qualità nei trapianti 3 CONGRESSO DEL CAPITOLO ITALIANO DELL INTERNATIONAL TRANSPLANT NURSES SOCIETY 4 CONGRESSO DELLA SOCIETÀ ITALIANA PER LA SICUREZZA E LA QUALITÀ NEI TRAPIANTI Milano, 9-11 Maggio 2012 Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci

2 Indice Programme Oral Presentation Master Class General information

3 Gentili colleghe, Cari colleghi, abbiamo il piacere di invitarvi al 4 Congresso della Società Italiana per la Sicurezza e la Qualità nei Trapianti (SISQT) che si svolgerà a Milano nella cornice del Museo della Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci. Il congresso vede quest anno la realizzazione grazie alla collaborazione con i centri di trapianto di Milano, con il Centro Regionale Trapianti della regione Lombardia e con il Nord Italian Transplant program (NITp). Al personale medico e infermieristico lombardo vanno i nostri sentiti ringraziamenti per l entusiasmo con cui hanno accolto l impegno, per le idee stimolanti e per l energia profusa in questi mesi di preparativi. Anche l edizione del 2012 vede la partecipazione all evento dell International Transplant Nurses Society (ITNS) e del suo capitolo italiano, all insegna di una collaborazione consolidatasi nel corso degli ultimi anni tra le professionalità del mondo infermieristico italiano, europeo e nordamericano. Il tema del congresso 2012 è la sostenibilità delle attività di donazione e trapianto. I mutati scenari economici e finanziari e l attuazione di politiche di rigore a livello regionale, nazionale e internazionale rischiano di erodere le risorse a disposizione per le attività assistenziali e di pregiudicare il sistema del Welfare che abbiamo conosciuto fino ad oggi. Di tale mutato scenario ci occuperemo insieme a tutti i professionisti della Salute, alle associazioni di volontariato e ai proponenti d interesse, al fine di concordare le future strategie per soddisfare le istanze dei cittadini attraverso un uso sempre più efficiente delle risorse. Il congresso si avvale anche quest anno della presenza di esperti internazionali provenienti dagli USA, Francia, Belgio, Svizzera, Germania, Regno Unito, Olanda e Corea del Sud. L auspicio è di consentire una reale integrazione e un efficace interazione tra tutti i professionisti e di permettere la crescita del sistema nazionale di donazione e trapianto a livello internazionale. Vi aspettiamo a Milano Franco Filipponi Riccardo Tartaglia Giorgio Ettore Rossi Dear colleagues, It is our pleasure to invite you to attend the 4th Congress of the Italian Society for Safety and Quality in Transplantation (SISQT) to be held in Milan at the Museo della Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci. The congress has been made possible thanks to the invaluable support of all Milan transplant centers, of the Regione Lombardia regional transplant center, and of the Nord Italian Transplant program (NITp). We are grateful to the medical and nurse staff for their enthusiasm, their stimulating ideas, and their commitment to the event. The 2012 congress is the result of a joint effort between SISQT and the International Transplant Nurses Society (ITNS), consolidating a collaboration that has been developed over the last few years among the Italian, European and American transplant nurses. The 2012 congress core theme is sustainability of donation and transplantation. Unfortunately, the recent global economic crisis and the introduction of public spending control strategies at a regional, national, and international levels are reducing the availability of resources dedicated to health care and jeopardizing the welfare system we have been implementing to date. Such issues will be thoroughly debated with all health care professionals, patients, care givers, and stakeholders so as to design future strategies and meet patients expectations through a more efficient use of all available resources. The congress will gather international experts from the USA, France, Belgium, Switzerland, Germany, the UK, the Netherlands, and South Korea. Our hope is that it may serve as the basis for interaction and integration among all Italian health care professionals within the international arena. We look forward to meeting you all in Milan Franco Filipponi Riccardo Tartaglia Giorgio Ettore Rossi 4 5

4 Consiglio Direttivo Franco Filipponi (Presidente) Riccardo Tartaglia (Vice-Presidente) Alberto Bosi Luciano Franchi Giampaolo Giomarelli Marco Nardi Vincenzo Passarelli (Segretario e tesoriere) Comitato organizzatore locale SISQT SISQT Local organizing committee Luca Belli Luisa Berardinelli Anna Maria Bernasconi Francesco Blasi Lucio Caccamo Giacomo Colussi Luciano De Carlis Andrea De Gasperi Stefano Di Sandro Francesca M. Donato Maria Frigerio Luciano Gattinoni Martin Langer Luigi Martinelli Vincenzo Mazzaferro Piergiorgio Messa Mario Nosotti Giuseppe Piccolo Leonida Pozzi Andrea Pulvirenti Giorgio Rossi Luigi Santambrogio Antonio Secchi Carlo Staudacher Sergio Vesconi Comitato organizzator del capitolo italiano dell ITNS The ITNS Italian chapter local organizing committee Lidiana Baldoni Marcello Castellese Chiara Comuzzi Flora Coscetti Juri Ducci Diana Malagoli Cristiana Rivoltella Segreteria scientifica Scientific secretariat Paolo De Simone Davide Ghinolfi 6 7

5 FACULTY Sara Albolino, Florence, Italy Sabina Baggioli, Lecco, Italy Sebastiano Bagnara, Sassari, Italy Lidiana Baldoni, Pisa, Italy Giuliano Barbierato, Pavia, Italy Tommaso Bellandi, Florence, Italy Luisa Berardinelli, Milan, Italy Pasquale Berloco, Rome, Italy Anna Maria Bernasconi, Milan, Italy Elisabetta Bertoni, Florence, Italy Federico Bertuzzi, Milan, Italy Sherrie Bhoori, Milan, Italy Isabelle Binet, Sankt Gallen, Switzerland Andreina Bocchi, Lugano, Switzerland Klemens Budde, Berlin, Germany Patrizia Burra, Padua, Italy Lucio Caccamo, Milan, Italy Fulvio Calise, Naples, Italy Massimo Cardillo, Milan, Italy Mario Carmellini, Siena, Italy Nino Cartabellotta, Bologna, Italy Marcello Castellese, Palermo, Italy Roberto Cioni, Pisa, Italy Franco Citterio, Rome, Italy Massimo Colombo, Milan, Italy Flora Coscetti, Pisa, Italy Oreste Cuomo, Naples, Italy Sandra Cupples, Washington DC, USA Romano Danesi, Pisa, Italy Luciano De Carlis, Milan, Italy Maria Antonietta De Caro, Palermo, Italy Sabina De Geest, Basel, Switzerland Paolo De Simone, Pisa, Italy Bibiana Del Bello, Bergamo, Italy Giorgio Della Rocca, Udine, Italy Domenico Di Giorgio, Rome, Italy Antonello Di Paolo, Pisa, Italy Juri Ducci, Pisa, Italy Franco Filipponi, Pisa, Italy Maria Frigerio, Milan, Italy Lucrezia Furian, Padua, Italy Ivan Gardini, Bologna, Italy Davide Ghinolfi, Pisa, Italy Alessandro Ghirardini, Rome, Italy Andrea Gianelli Castiglioni, Genova, Italy Emanuele Ginori, Florence, Italy Elisa Gordon, Chicago, USA Giuseppe Grandaliano, Bari, Italy Anna E. Hames, London, United Kingdom David Holt, London, United Kingdom Shin Hwang, Seoul, South Korea Christiane Kugler, Hannover, Germany Frank Lehner, Hannover, Germany Riccardo A. Lencioni, Pisa, Italy Alfredo Lissoni, Milan, Italy Ugolino Livi, Udine, Italy Massimo Maccherini, Siena, Italy Pietro Majno,Geneva, Switzerland Piero Marchetti, Pisa, Italy Luigi Martinelli, Milan, Italy Daniela Martinuzzi, Milan, Italy Vincenzo Mazzaferro, Milan, Italy Piergiorgio Messa, Milan, Italy Marzia Monti, Bologna, Italy Mario Nosotti, Milan, Italy Vincenzo Passarelli, Milan, Italy Luciano Potena, Bologna, Italy Renzo Pretagostini, Rome, Italy Andrea Pulvirenti, Milan, Italy Paolo Rigotti, Rome, Italy Cristiana Rivoltella, Bergamo, Italy Lucia Rizzato, Padua, Italy Renato Romagnoli, Turin, Italy Giorgio Rossi, Milan, Italy Massimo Rossi, Rome, Italy Lionel Rostaing, Toulouse, France Cindy Russell, Columbia, MO (USA) Faouzi Saliba, Paris, France Mauro Salizzoni, Turin, Italy Silvio Sandrini, Brescia, Italy Luigi Santambrogio, Milan, Italy Marco Schiavon, Padua, Italy Antonio Secchi, Milan, Italy Marco Senzolo, Padua, Italy Lorenzo Sommella, Rome, Italy Marco Spada, Palermo, Italy Carlo Staudacher, Milan, Italy Stefania Stefani, Viterbo, Italy Mario Strazzabosco, Milan, Italy Giuliano Tagliabue, Milan, Italy Riccardo Tartaglia, Florence, Italy Giuliana Tognarelli, Turin, Italy Franco Valenza, Milan, Italy Massimiliano Veroux, Catania, Italy Sergio Vesconi, Milan, Italy Luca Voltolini, Siena, Italy Dario Zambello, Rovigo, Italy Alberto Zamboni, Olbia, Italy Willii Zuidema, Rotterdam, The Netherland 8 9

6 programme 10 11

7 Mercoledì 9 maggio / Wednesday, May 9 Sala Auditorium Sessione 1 / Session 1 Focus on: Transplant donor nursing L assistenza infermieristica nella donazione d organi 2:30 pm - 5:45 pm Language: Italian and English with simultaneous translation available Chair: Juri Ducci (Pisa, I) & Christiane Kugler (Hannover, D) 2:30 pm Welcome address Juri Ducci (Pisa, I) 2:35 pm Meeting scope presentation Where are you going ITNS? Christiane Kugler President elect of ITNS, Hannover Medical School and Witten University (D) 2:50 pm Guest lecture: Introduced by Cindy Russell Sinclair School of Nursing, University of Missouri, Columbia, MO (USA) Striving for excellence in transplant donor nursing Sandra Cupples National Director, Clinical Services, Veterans Health Administration, Washington DC (USA) 3:20 pm Heart beating donors Sabina Baggioli (Lecco, I) 3:40 pm Coffee break 3:55 pm Non-heart beating donors Giuliano Barbierato (Pavia, I) 4:15 pm Living donors Marcello Castellese (Palermo, I) 4:35 pm Specified and unspecified living kidney donors Willij Zuidema Erasmus Medical Center (Rotterdam, NL) 4:55 pm What happens around the corner? Organization of organ procurement in Ticino, Switzerland Andreina Bocchi (Lugano, CH) 5:15 pm Guest lecture Introduced by Cristiana Rivoltella (Bergamo, I) Mercoledì 9 maggio / Wednesday, May 9 Sala Auditorium How to improve informed consent for organ donation and transplantation Elisa J. Gordon Department of Surgery, Comprehensive Transplant Center, Institute for Healthcare Studies, Feinberg School of Medicine, Northwestern University, Chicago (IL, USA) 12 13

8 Mercoledì 9 maggio / Wednesday, May 9 Sala Cenacolo Simposio satellite pre-congresso Pre-congress satellite symposium Il profilo di sicurezza degli immunosoppressori The safety profile of immunosuppressants 2:30 pm - 5:30 pm Language: English. No simultaneous translation available Chair: Massimo Maccherini (Siena, I), Giuseppe Grandaliano (Bari, I), Paolo De Simone (Pisa,I) 2:30 pm Belatacept: evidence in kidney and liver transplantation Lionel Rostaing (Toulouse, F) 2:55 pm Once-daily tacrolimus: safety of conversion in solid organ transplantation Frank Lehner (Hannover, D) 3:15 pm Everolimus in heart transplantation Maria Frigerio (Milan, I) 3:40 pm Coffee break 3:55 pm Everolimus in kidney transplantation Paolo Rigotti (Padua, I) 4:20 pm Everolimus in liver transplantation Faouzi Saliba (Paris, F) 4:45 pm Myfortic: evidence in kidney transplantation Klemens Budde (Berlin, D) 5:10 pm Keynote lecture Introduced by Paolo De Simone Mercoledì 9 maggio / Wednesday, May 9 Sala Cenacolo Integrating patient-reported outcome (PRO) in the safety evaluation of novel immunosuppressants Sabina De Geest Institute of Nursing Science, University of Basel (CH) & Center for Health Sciences and Nursing research, KU Leuven (B) Sala Auditorium Cerimonia inaugurale Opening ceremony 6:00 pm - 7:30 pm Language: Italian & English with simultaneous translation available. Chair: Giorgio Rossi (Milan, I), Franco Filipponi (Pisa, I), Riccardo Tartaglia (Florence, I) 6:00 pm Saluti di benvenuto Welcome introduction Autorità locali e accademiche Regional health authorities & University representatives Giorgio Rossi (Milan, I), Franco Filipponi (Pisa, I), Riccardo Tartaglia (Florence, I) 14 15

9 Mercoledì 9 maggio / Wednesday, May 9 Sala Auditorium 6:50 pm Consegna della fellowship SISQT-Biotest SISQT-Biotest award Interviene: with the contribution of: Giuliano Tagliabue, Amministratore Delegato/CEO Biotest Italia 07:10 pm Keynote lecture Presenta Introduced by Franco Filipponi La Salute non ha prezzo, ma la Sanità costa a tutti Health is priceless, Healthcare has a cost for everyone Nino Cartabellotta (Presidente Fondazione GIMBE, I) Welcome cocktail 7:30 pm pm Sala Auditorium Giovedì 10 maggio / Thursday, May 10 Sessione 2 / Session 2 Focus on: Minorities, disabilities, and pediatric populations in organ transplantation Minoranze, disabilità e pazienti pediatrici nel trapianto d organi 09:00 am - 11:00 am Language: Italian and English with simultaneous translation available Chair: Lidiana Baldoni (Pisa, I) & Marcello Castellese (Palermo, I) 09:00 am Keynote lecture Introduced by Christiane Kugler Hannover Medical School and Witten University (D) Caring for the weakest and the ethnically diverse: how should nurses take the challenge? Sabina De Geest Institute of Nursing Science Faculty of Medicine University of Basel (CH) & Center for Health Sciences and Nursing Research KU Leuven (Leuven, B) 09:30 am Culturally responsive interventions for behavior change in transplantation Cindy Russell Sinclair School of Nursing, University of Missouri Columbia (MO, USA) 10:00 am Overcoming barriers with ethnic minorities in organ transplantation Cristiana Rivoltella (Bergamo, I) 10:30 am Transition of care for the liver pediatric transplant patient: how should it be done? Anna Hames King s College Hospital London (UK) 16 17

10 Giovedì 10 maggio / Thursday, May 10 Sala Cenacolo Sessione 3 / Session 3 Oltre la biologia tumorale: come ottimizzare l algoritmo terapeutico per il carcinoma epatocellulare Beyond tumor biology: optimizing the management algorithm for hepatocellular carcinoma 09:00 am - 11:00 am Language: Italian. No simultaneous translation available. Chair: Mauro Salizzoni (Turin, I) & Mario Strazzabosco (Milano, I) 09:00 am Keynote lecture Troppi algoritmi terapeutici per l HCC? Come trovare una soluzione The riddle of current management algorithms for HCC. How to find a way out Vincenzo Mazzaferro (Milan, I) Sala Cenacolo Giovedì 10 maggio / Thursday, May 10 10:00 am Oltre la biologia tumorale: cosa è importante per il chirurgo epato-biliare? Beyond tumor biology: what should matter for the hepato-biliary surgeon? Pietro Majno (Geneva, CH) 10:20 am Oltre la biologia tumorale: cosa è importante per il trapianto di fegato? Beyond tumor biology: what should matter for liver transplantation? Patrizia Burra (Padua, I) 10:40 am Oltre la biologia tumorale: cosa è importante per l oncologo? Beyond tumor biology: what should matter for the oncologist? Sherrie Bhoori (Milan, I) 09:20 am L impatto delle variabili non tumorali sull outcome dei pazienti con HCC The impact of non-tumor related variables on the outcome of HCC patients Massimo Colombo (Milan, I) 09:40 am Oltre la biologia tumorale: cosa è importante per il radiologo interventista? Beyond tumor biology: what should matter for the interventional radiologist? Riccardo A. Lencioni (Pisa, I) 18 19

11 Giovedì 10 maggio / Thursday, May 10 Sala TLC Sessione 4 / Session 4 Scoring systems e trapianto di organi toracici Scoring systems and thoracic organ transplantation 09:00 am - 11:00 am Language: Italian. No simultaneous translation available. Chair: Luigi Santambrogio (Milan, I), Luigi Martinelli (Milan, I) 09:00 am Abbiamo bisogno di uno scoring system per il trapianto di cuore? Do we need a donor scoring system in heart transplantation? Massimo Maccherini (Siena, I) 09:23 am Cosa è più importante nel trapianto di cuore: il donatore o il ricevente? What counts most in heart transplantation: the donor or the recipient? Ugolino Livi (Udine, I) 09:46 am Perfusione polmonare ex vivo: di cosa si tratta? Ex vivo lung perfusion: what s it all about? Franco Valenza (Milan, I) 10:09 am La perfusione polmonare ex vivo: la sua applicazione nella pratica clinica Ex vivo lung perfusion: its application in clinical practice Mario Nosotti (Milan, I) 10:55 am Discussione Discussion Coffee break am am Sala TLC Sala Auditorium Giovedì 10 maggio / Thursday, May 10 Sessione 5 / Session 5 Forum: Transplant donor nursing in Italy: what s wrong, what s to be improved? L assistenza infermieristica nella donazione d organi in Italia: cosa non va, cosa si deve migliorare? 11:30 am- 01:15 pm Language: Italian and English with simultaneous translation available Chair: Juri Ducci (Pisa, I), Dario Zambello (Rovigo, I) 11:30 am Overview on transplant donor nursing in Italy Lucia Rizzato The Italian Center for Transplantation (Rome, I) 10:32 am Cosa è più importante nel trapianto di polmone? Il donatore o il ricevente? What counts most in lung transplantation? The donor or the recipient? Marco Schiavon (Padua, I) 20 21

12 Giovedì 10 maggio / Thursday, May 10 Sala Auditorium 12:00 am What s wrong? What s to be improved? The point of view of: 12:00 am Daniela Martinuzzi NITp Interregional Transplant Center (Milan, I) 12:10 am Marzia Monti Emilia-Romagna Regional Transplant Center (Bologna, I) 12:20 am Bibiana del Bello In-hospital transplant coordination (Bergamo, I) 12:30 am Emanuele Ginori In-hospital transplant coordination (Empoli, I) 12:40 am Stefania Stefani In-hospital transplant coordination (Viterbo, I) 12:50 am Discussion Sala Cenacolo Sessione 6 / Session 6 L impatto dei fattori di rischio non immunologici sull outcome del trapianto di rene The impact of non-immune risk factors on outcome of kidney transplantation 11:30 am - 01:15 pm Language: English. No simultaneous translation available. Giovedì 10 maggio / Thursday, May 10 11:30 am Il ruolo dei fattori di rischio non immunologici sullo sviluppo della nefropatia cronica da trapianto The role of non-immune risk factors in the development of chronic allograft nephropathy Giuseppe Grandaliano (Bari, I) 11:55 am Esiste una relazione tra la valutazione chirurgica del graft renale o l outcome del trapianto? Does surgical evaluation of kidney grafts correlate with outcome after transplantation? Luisa Berardinelli (Milan, I) 12:20 am Le terapie immunosoppressive possono modificare l outcome del trapianto di rene? Can immune interventions modify outcome of kidney transplantation? Elisabetta Bertoni (Florence, I) 12:45 am Le strategie non immunologiche per il miglioramento dell outcome del trapianto di rene Non-immune interventional strategies to improve outcome of kidney transplantation Isabelle Binet (Sankt Gallen, CH) 01:10 pm Discussione Discussion Sala Cenacolo Chair: Franco Citterio (Rome, I), Silvio Sandrini (Brescia, I) 22 23

13 Pharma-sponsored Satellite Symposium 11:30 am- 01:15 pm Lunch 01:15 pm pm Giovedì 10 maggio / Thursday, May 10 Sala TLC Sala Auditorium Sessione 7 / Session 7 Donazione e trapianto di organi: le scelte sostenibili Sustainability of donation and organ transplantation 02:30 pm - 04:00 pm Language: Italian with simultaneous Italian-to-English translation In collaborazione con il Gruppo di Studio SIAARTI Donazione e Trapianto di Organi Solidi In collaboration with the SIAARTI Committee Organ Donation and Transplantation Chair: Giorgio Rossi (Milan, I), Franco Filipponi (Pisa, I), Fulvio Calise (Naples, I), Giorgio Della Rocca (Udine, I) Sala Auditorium 02:50 pm Come migliorare la sostenibilità delle attività di donazione? How to improve sustainibility of donation? Sergio S. Vesconi (Milan, I) 03:10 pm Trapianto di fegato: quale allocazione sostenibile? Liver transplantation: what is sustainable allocation? Lucio Caccamo (Milan, I) Giovedì 10 maggio / Thursday, May 10 03:30 pm Usura professionale, turnover e formazione della work-force chirurgica: come sostenere il sistema nel prossimo futuro? Exhaustion, turnover, and training of the transplant surgical work-force: how to sustain the system in the next future? Renato Romagnoli (Turin, I) 03:50 pm Il punto di vista delle Associazioni di volontariato The point of view of not-for-profit organizations Anna Maria Bernasconi (ANED) Ivan Gardini (EPAC) Vincenzo Passarelli (AIDO) Discussants: Luciano De Carlis (Milan, I), Vincenzo Mazzaferro (Milan, I), Anna Maria Bernasconi (Milan, I), Ivan Gardini (Bologna, I), Vincenzo Passarelli (Milan, I) 02:30 pm La sostenibilità delle attività di donazione e trapianto: di cosa si tratta? Sustainability of donation and organ transplantation: what s it all about? Franco Filipponi (Pisa, I) 24 25

14 Giovedì 10 maggio / Thursday, May 10 Sala Auditorium Sessione 8 / Sesssione 8 Il progetto Non Sei Solo: l assistenza globale ai pazienti trapiantati e ai loro familiari You Are Not Alone: the comprehensive care program for liver transplant patients and their families 4:00 pm - 4:30 pm Language: Italian with simultaneous Italian-to-English translation Chair Franco Filipponi (Pisa, I), Christiane Kugler (Hannover-Witten, D), Fulvio Calise (Naples, I), 4:00 pm Come nasce il progetto Non Sei Solo How was the You Are Not Alone care program born? Lidiana Baldoni (Pisa, I) 4:10 pm Il progetto Non Sei Solo oggi The You Are Not Alone care program today Juri Ducci (Pisa, I) 4:20 pm Il progetto Non Sei Solo domani The You Are Not Alone care program tomorrow Paolo De Simone (Pisa, I) Sala Cenacolo Giovedì 10 maggio / Thursday, May 10 Sessione 9 / Session 9 Il sistema dei trapianti come organizzazione ad alta affidabilità Transplant system and high reliability organizations 4:30 pm - 6:00 pm Language: Italian. No simultaneous translation available. Chair: Riccardo Tartaglia (Florence, I), Lorenzo Sommella (Rome, I) 4:30 pm Keynote lecture: Possono gli ospedali diventare organizzazioni ad alta affidabilità? Will hospitals ever become high reliability organizations? Sebastiano Bagnara (Sassari, I) 4:50 pm Dalla sicurezza in aeronautica alla sicurezza nei trapianti From safety in space aviation to safety in transplantation Comandante Alberto Zamboni 5:10 pm L accreditamento di eccellenza nelle organizzazioni dei trapianti: il punto vista nazionale Excellence accreditation in transplant organizations: the national perspective Alessandro Ghirardini (Rome, I) 5:30 pm L accreditamento di eccellenza nelle organizzazioni dei trapianti: il punto di vista di una Regione Excellence accreditation in transplant organizations: a regional perspective Sara Albolino (Florence, I) 5:50 pm Discussione Discussion 26 27

15 Giovedì 10 maggio / Thursday, May 10 Sala TLC Sessione 10 / Session 10 Donatori marginali nel trapianto di pancreas: sicurezza e qualità Extended criteria donors for pancreas transplantation: safety and quality issues 04:30 pm - 06:00 pm Language: Italian. No simultaneous translation available. Chair: Carlo Staudacher (Milan, I), Piero Marchetti (Pisa, I) 04:30 pm Come riconoscere un donatore di pancreas? How to recognize a suitable deceased pancreas donor? Pierfrancesco Veroux (Catania, I) 04:53 pm Quale strategia chirurgica per il trapianto di pancreas da donatore marginale? What surgical strategy for ECD pancreas transplantation? Luciano De Carlis (Milan, I) 05:06 pm L impatto dell età del donatore sulla qualità delle isole e l outcome dopo il trapianto The impact of donor age on quality of islets and outcome after transplantation Federico Bertuzzi (Milan, I) 05:29 pm Quale immunosppressione per il trapianto di pancreas da donatore marginale? What immunosuppression for ECD pancreas/islet transplantation? Antonio Secchi (Milan, I) Sala Auditorium Venerdì 11 maggio / Friday, May 11 Sessione 11 / Session 11 Perché sappiamo così poco degli eventi avversi in ambito di donazione? Why do we know so little about adverse events after organ donation? 11:30 am - 01:15 pm Language: Italian. No simultaneous translation available. Chair: Lucio Caccamo (Milan, I), Andrea Gianelli Castiglioni (Genoa, I) 09:00 am Sappiamo identificare gli eventi avversi? Do we really know how to recognize adverse events? Tommaso Bellandi (Florence, I) 09:30 am Quali risorse servono per identificare gli eventi avversi in ambito donativo? What resources do we need to identify donor-related adverse events? Massimo Cardillo (Milan, I) 10:00 am La second opinion riduce il rischio di eventi avversi? Does use of second opinion reduce the risk of adverse events? Renzo Pretagostini (Rome, I) 10:30 am Quale percorso per la gestione degli eventi avversi? What identification and management algorithm for donation-related adverse events? Maria Antonietta De Caro (Palermo, I) 05:52 pm Discussione Discussion 28 29

16 Sala Cenacolo Venerdì 11 maggio / Friday, May 11 Sessione 12 / Session 12 Farmaci e presidi medici: generici, contraffazione e medicrime Drugs and medical devices: generics, counterfeiting and medicrime 09:00 am - 11:00 am English. No simultaneous translation available. Chair: Romano Danesi (Pisa, I), Piergiorgio Messa (Milan, I) 09:00 am Keynote lecture: La qualità dei farmaci generici: è quello che si dice? Quality of generics: is it really that good? David W. Holt (London, UK) 09:30 am La bioequivalenza dei farmaci a stretto indice terapeutico Bioequivalence of drugs with a narrow therapeutic window Antonello Di Paolo (Pisa, I) 10:00 am Contraffazione e medicrime Drug counterfeiting and medicrime Domenico Di Giorgio (AIFA, Rome, I) 10:30 am Le conseguenze cliniche della genericazione dei farmaci immunosopressori The clinical consequences of use bioequivalent immunosuppressants Paolo De Simone (Pisa, I) Sala Auditorium Pharma-sponsored Satellite Symposium 11:30 am- 01:15 pm Sala Auditorium Venerdì 11 maggio / Friday, May 11 Sessione conclusiva: La sicurezza della donazione da vivente Closing session: Safety of living donor organ donation 2:30 pm - 04:30 pm Language: English. No simultaneous translation available. Chair: Pasquale Berloco (Rome, I), Oreste Cuomo (Naples, I) 02:30 pm L esperienza di trapianto di fegato da donatore vivente del centro Asan The Asan experience with living donor liver transplantation Shin Hwang (Seoul, South Korea) 02:50 pm Cosa limita l espansione della donazione da vivente in Italia? What hinders expansion of living organ donation in Italy? Massimo Rossi (Rome, I) 03:10 pm La sicurezza del donatore vivente di rene: cosa si deve migliorare? Safety of the living kidney donor: what s to be improved? Lucrezia Furian (Padua, I) 30 31

17 Sala Auditorium Venerdì 11 maggio / Friday, May 11 03:30 pm La sicurezza del donatore vivente di fegato: cosa si deve migliorare? Safety of the living liver donor: what s to be improved? Luciano De Carlis (Milan, I) 03:50 pm La sicurezza del ricevente di trapianto di fegato da vivente: cosa si deve migliorare? Safety of the living donor liver transplant recipient: what s to be improved? Marco Spada (Palermo, I) 04:10 pm Chiusura del congresso Congress closing remarks Giorgio Rossi (Milan, I) Franco Filipponi (Pisa, I) INTS - SISQT ORAL PRESENTATION 32 33

18 Sala Auditorium SISQT oral presentations ITNS-SISQT oral presentations 4:30 pm-6:30 pm Language: Italian & English with simultaneous translation Chair: Cindy Russell (Columbia, MO, USA) & Davide Ghinolfi (Pisa, I) Thursday 10 May, 2012 (A1) 4:30 pm Which interventions are used by health care professionals to enhance medication adherence in transplant patients? A survey of current clinical practice. Lut Berben 1, Fabienne Dobbels 2, Christiane Kugler 3, Cynthia L. Russell 4, Sabina De Geest 1,2 1 Institute of Nursing Science, University of Basel, Switzerland; 2 Center for Health Services and Nursing Research, KU Leuven, Belgium; 3 Universität Witten, Dep. Pflegewissenschaft, Germany; 4 Sinclair School of Nursing, University of Missouri, USA. (A2) 4:38 pm System factors as correlates of medication adherence in transplant and HIV populations: A systematic review. Lut Berben 1, Sandra Engberg 2, Fabienne Dobbels 3, Susan Sereika 2,4, Martha Hill 5 & Sabina De Geest 1,3. 1 Institute of Nursing Science, University of Basel, Switzerland; 2 Department of Health Promotion & Development, School of Nursing, University of Pittsburgh, U.S.A.; 3 Center for Health Services and Nursing Research, KU Leuven, Belgium; 4 Department of Health & Community Systems, School of Nursing, University of Pittsburgh, U.S.A.; 5 School of Nursing, Johns Hopkins University, USA. (A3) 4:46 pm Impact of recipients socio-economic status on patient and graft survival after liver transplantation: the IsMeTT experience. Duilio Pagano (1), Giuseppe Grosso (2), Antonio Mistretta (2), Giovanni Scianna (1), Giovan Battista Vizzini (1), Davide Cintorino (1, 3), Marco Spada (1, 3), Francesco Basile (4), Bruno Gridelli (1, 3), Salvatore Gruttadauria (1, 3, 4). (1) Is.Me.T.T. (Istituto Mediterraneo per i Trapianti e Terapie ad Alta Specializzazione) - University of Pittsburgh Medical Center (UPMC), Palermo, Italy. (2) Department G.F. Ingrassia, University of Catania, Catania, Italy. (3) Department of Surgery University of Pittsburgh, PA USA. (4) Department of Surgery, University of Catania, Catania, Italy. (A4) 4: 54 pm Analysis of patients needs after liver transplantation in Tuscany: a prevalence study. E. Stiavetti 1, D. Ghinolfi 1, P. Pasetti 2, F. Bocchi 1, G. Catalano 1, F. Filipponi 1. 1 Liver Surgery and Liver Transplantation, University of Pisa Medical School Hospital, Pisa, Italy. 2 Local Health Authority of Ferrara, Public Health Department - Unit of Epidemiology, Ferrara, Italy. (A5) 5:02 pm Communication skills of the transplant nurse coordinator. Maria Angelica Magrofuoco. Unità di Chirurgia Epatobiliare e Trapianti Epatici, Università di Padova, Padua, Italy. (A6) 5:10 pm The transplant nurse coordinator for adult and pediatric liver and lung transplantation, and for pediatric multivisceral transplantation. Emilia Camoni, Sergio Brescianini, Claudia Caboi, Simone Faustini, Gianbattista Gotti, Michela Previtali, Loredana Rota, Ave Vezzoli, Rivoltella Cristiana, Monica Casati, Simonetta Cesa. Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti di Bergamo, Italy. (A7) 5:18 pm The burden of on call liver transplant coordination. Massimo Elisei, Juri Ducci, Beatrice Magni, Francesca Meocci, Elisa Giannessi, Annalisa Castelletto, Monica Masetti, Mariapaola Michelotti, Lidiana Baldoni. UO Chirurgia Epatica e del Trapianto di Fegato, Pisa, Italy. (A8) 5:26 pm Barriers to patient s self-management and how to overcome them. A. Padovan. UO Chirurgia Epatica e del Trapianto di fegato. Pisa, Italy. (A9) 5:34 pm Patient self-management in the You Are Not Alone care program. Massimo Elisei, Anna Padovan, Juri Ducci, Beatrice Magni, Francesca Meocci, Elisa Giannessi, Annalisa Castelletto, Monica Masetti, Mariapaola Michelotti, Lidiana Baldoni. UO Chirurgia Epatica e del Trapianto di Fegato, Pisa, Italy

19 (A10) 5:42 pm Why patients say No to the liver transplant call. The importance of patient education. Alessandra Landi, Juri Ducci, Massimo Elisei, Beatrice Magni, Elisa Giannessi, Annalisa Castelletto, Elisa Stiavetti, Francesca Meocci, Monica Masetti, Lidiana Baldoni. (A11) 5:50 pm The social services at Azienda Ospedaliera di Bergamo: management of adult and pediatric patients needs before and after transplantation. Donatella Salvi, Simona Lorenzi, Maria Teresa Carlessi, Cristiana Rivoltella, Monica Casati, Simonetta Cesa. Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti di Bergamo, Italy. (A12) 5:58 pm Nursing care in pediatric small bowel re-transplantation and infusion of mesenchymal stem cells: an OPBG experience. S. Guerrieri, R. Somma, C. Serra, M. Grisoni, D.Cianchi. Reparto Epato-Gastro e Nutrizione Dipartimento di Chirurgia e Centro Trapianti, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù Rome, Italy. (A13) 6:06 pm Pediatric renal transplant: nursing issues in Bambino Gesù Children s Hospital. Martina Tofani, Fatima Masucci, Simonetta Elena Vecci, Ilaria Pannacci, Marco Montinari. Nephrology and Urology department. Bambino Gesù Children s Hospital IRCCS, Rome, Italy. (A14) 6:14 pm Organ donation, procurement and transplantation: an educational initiative for OR nurses. D. Martinuzzi 1, M.T. Aurelio 1, G. Barbierato 2, B. Del Bello 3, M. Negroni 4, M. Cardillo 1. 1 Fondazione IRCCS Ca Granda Ospedale Maggiore Policlinico, Milano. 2 IRCCS San Matteo, Pavia. 3 AO Ospedali Riuniti, Bergamo. 4 AO Spedali Civili, Brescia, Italy. Liver transplantation 1 8:15 am-9:45 am Language: Italian Chair: Luca Belli (Milan) & Francesco Lupo (Turin, I) Friday May 11, 2012 (A16) 8:15 am The Liver Match Study: Liver re-transplantation in Italy D. Dondossola, B. Antonelli, T. Marianelli, U. Maggi, M. Angelico, G. Rossi, L. Caccamo, on behalf of the Liver Match Study Investigators. The Liver Match Study Group, Italy. (A17) 8:24 Efficiency and quality of conversion from twice-daily to once-daily tacrolimus in stable liver transplant patients in a real-world setting. G. Valente, L. Rinaldi, M. Sgambato, G. Piai. UOSD Servizio di Assistenza ai Trapiantati e Trapiantandi Epatici, AORN Sant Anna e San Sebastiano, Caserta. (A18) 08:33 am Conversion from twice-daily to once-daily tacrolimus administration in liver transplant patients: results of long-term follow-up. Valerio Giannelli 1, Fabio Melandro 2, Michela Giusto 1, Quirino Lai 2, Giovanni Battista Levi Sandri 2,Barbara Lattanzi 1, Nicola Guglielmo 2, Gianluca Mennini 2, Pasquale Berloco 2, Manuela Merli 1, Massimo Rossi 2. 1 Dep. Clinical Medicine, Division of Gastroenterology, Policlinico Umberto I, Sapienza University of Rome. 2 Dep. General Surgery Paride Stefanini, Liver transplant Unit, Policlinico Umberto I, Sapienza University of Rome. (A15) 6:22 pm A pilot project of Regione Lombardia: The check-list for the potential organ and tissue deceased donor. Maria Assunta Donato 1, Daniela Martinuzzi 2, Bibiana Del Bello 3, Giovanna Comelini 4, Lina Rebuffoni5, Maria Pia Ricciardi 6, Maria Angela Tomadon 1, Francesca Villa 7, Sergio Vesconi 8, Giuseppe Piccolo 2) 1 AO di Varese; 2 Fondazione IRCCS Ca Granda Ospedale Maggiore Policlinico, Milano; 3 AO Bergamo; 4 AO Cremona; 5 AO Brescia; 6 AO Milano Niguarda; 7 IRCCS San Raffaele, Milano; 8 Centro Regionale Trapianti: Lombardia Sala TLC

20 (A19) 8:42 am Early conversion to subcutaneous (sc) human HBV-immunoglobulins (HBIg) is safe and effective in preventing HBV recurrence after liver transplantation. Riccardo Volpes, Laura Galatioto, Giovanni Vizzini, Bruno Gridelli. Istituto Mediterraneo Trapianti e Terapie ad Alta Specializzazione, Palermo, Italy and Thomas Starzl Transplantation Institute, University of Pittsburgh Medical Center, Pittsburgh, PA, USA. (A20) 8:51 am Impact of anti-hbv immunoglobulins prophylaxis on quality of life after liver transplantation. Giorgio Ercolani 1, Monica Franciosi 2, Lucio Caccamo 3, Paolo De Simone 4, Giovanni G Di Costanzo 5, Riccardo Volpes 6, Vincenzo Scuderi 5, Paolo Strignano 7, Patrizia Boccagni 8, Patrizia Burra 8 and Antonio Nicolucci 2. 1 Policlinico Sant Orsola-Malpighi, Bologna, Italy; 2 Consorzio Mario Negri Sud, Santa Maria Imbaro (Chieti), Italy; 3IRCCS Ca Granda-Maggiore Policlinico Hospital, Milan, Italy; 4 University of Pisa Medical School Hospital, Pisa, Italy; 5 A.O.R.N. A. Cardarelli, Napoli, Italy; 6 ISMETT, Palermo, Italy; 7 S.Giovanni Battista Hospital, Turin; 8 Padua University Hospital, Padua, Italy (A21) 9:00 am Safe use of hepatitis B core antibody positive donors: lack of de novo hepatitis B in HBV-negative liver transplant recipients. Francesco Tandoi, Renato Romagnoli, Maria Cristina Saffioti, Elisa Ponte, Silvio Volpatto, Marco Palisi, Elena Mazza, Francesco Lupo, Alessandro Ricchiuti, Mauro Salizzoni. Liver Transplant Unit, S. Giovanni Battista Hospital, University of Turin. (A22) 09:09 am Safety and efficacy of sorafenib in recurrent HCC after liver transplantation. Alessandro Germini, Carlo Sposito, Marco Nencioni, Vincenzo Mazzaferro. G.I. Surgery and Liver Transplantation Fondazione IRCCS Istituto Nazionale per lo Studio e la Cura dei Tumori di Milano (A23) 09:18 am Donor selection for living donor liver transplantation. The ISMETT experience. Riccardo Volpes, Laura Galatioto, Salvatore Gruttadauria, Marco Spada, Giovanni Vizzini, Bruno Gridelli. Istituto Mediterraneo Trapianti e Terapie ad Alta Specializzazione, Palermo, Italy and Thomas Starzl Transplantation Institute, University of Pittsburgh Medical Center, Pittsburgh, PA, USA. (A24) 9:27 am Laparoscopic left liver sectionectomy for pediatric living related liver transplantation. Marco Spada 1,2, Ugo Boggi 2,3, Duilio Pagano 1, Davide Cintorino 1,2, Sergio Li Petri 1, Fabrizio di Francesco 1, Calogero Ricotta 1, James R Argento 1, Salvatore Gruttadauria 1,2, Silvia Riva 1, Bruno Gridelli 1,2, 1 Department of Abdominal and Transplantation Surgery, Mediterranean Institute for Transplantation and Advanced Specialized Therapies (IsMeTT), University of Pittsburgh Medical Center (UPMC) in Italy. 2 Department of Surgery, University of Pittsburgh, Pittsburgh, PA, USA. 3 Divisione di Chirurgia Generale e Trapianti nell Uremico e nel Diabetico, Azienda Ospedaliera-Universitaria Pisana, Pisa, Italy. (A25) 9:36 am Liver transplantation with modified cavoportal hemitrasposition in JAK 2 mutation for Budd-Chiari syndrome complicated by thrombosis of the portal-venous system. Alessandra Bertacco, Francesco D Amico, Alessandro Vitale, Marco Senzolo, Patrizia Boccagni, Enrico Gringeri, Daniele Neri, Giacomo Zanus, Umberto Cillo. Unità di Chirurgia Epatobiliare e Trapianti Epatici, Università di Padova, Padua, Italy. SISQT oral presentations Liver transplantation 2 09:45 am-11:06 am Language: Italian Sala TLC Chair: Maria Rendina (Bari, I) & Walter Santaniello (Naples, I). Friday May 11, 2012 (A26) 09:45 am Anemia emolitica autoimmune in due casi di trapianto di fegato: Passenger Lymphocyte Syndrome - graft da donatore non isogruppo, ma compatibile. G.Conte 1, B.Antonelli 1, D.Dondossola 1, L.Caccamo 1, E.Melada 1, MF.Donato 2, G.Rossi 1 1 U.O. Chirurgia Generale e dei Trapianti di Fegato - Fondazione IRCCS Ca Granda Ospedale Maggiore Policlinico Milano. 2 U.O. Gastroenterologia 1 - Fondazione IRCCS Ca Granda Ospedale Maggiore Policlinico Milano 38 39

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI

IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI ALLEGATO II 1 0 R A P P O R T O S U L L A F O R M A Z I O N E N E L L A P A : I L G R U P P O D I L A V O R O E G L I A U T O R I D E G L I A P P

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Nominativo / SCS AZIONINNOVA SPA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BOLOGNA UNIVERSITA' LA

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT 9.00-11.00 I SESSIONE L essenziale di... in Anestesia Presidente: A. De Monte Udine Moderatori: F.E. Agrò Roma, Y. Leykin Pordenone 9.00 La gestione delle

Dettagli

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI LISTE REGIONALI SEZ. 1 SEZ. 2 SEZ.3 SEZ.4 SEZ. 5 SEZ. 6 SEZ. 7 SEZ. 8 SEZ. 9 SEZ. 10 SEZ. 11 SEZ. 12 SEZ. 13 TOTALE LISTA N. 1 CANCELLERI Giovanni Carlo 72 103 104 106 70 53 90 91 59 86 77 89 96 1096 LISTA

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Master in Hospital Risk Management

Master in Hospital Risk Management Master in Hospital Risk Management XII Edizione (2014-2015) in memoria di Leonardo la Pietra con il patrocinio di* SIC SIOT * i patrocini sono in fase di aggiornamento. Master Destinatari Il master è rivolto

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

Cardioaritmologia nel Lazio

Cardioaritmologia nel Lazio Cardioaritmologia nel Lazio Regione Lazio Roma, 27-28 marzo 2015 Ergife Palace Hotel PROGRAMMA AVANZATO Con il Patrocinio di ANCE Cardiologia Italiana del Territorio Sezione Regionale Lazio Coordinatori:

Dettagli

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE 2013 GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE IDENTIFICAZIONE DI PAZIENTI AD ALTO RISCHIO DI CARDIOTOSSICITA RADIOINDOTTA (RIHD) A cura di: Monica Anselmino (coordinatrice) Alessandro Bonzano Mario

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 Sortino Consuelo Pisano Antonino Impellizzeri Giulia Petriglieri Emilio Silvestro Federica Ciadamidaro Rocco graphic design 3 / triennio lunedì

Dettagli

F.I.N. Delegazione di Piacenza. 6^ Manifestazione Provinciale Propaganda. Pavia 19 Maggio 2013 P R O G R A M M A

F.I.N. Delegazione di Piacenza. 6^ Manifestazione Provinciale Propaganda. Pavia 19 Maggio 2013 P R O G R A M M A Staffette 4 x 25 Stile Libero 1 F SPORT VILLAGE (Azzoni-Mazzeo-Caravaggi-Costa) 2 F VOGHERESE N (Guida-Prizzon-Guagnini-Dragoti) 3 F CENTRO FIN PAVIA (Rossi-Beretta-.-Balduzzi)) 1 F/M MELEGNANO (Marchesoni-Gigli-Turazza-Benussi)

Dettagli

In cl. Ri s. Cod. Tip o. Su ppl en za

In cl. Ri s. Cod. Tip o. Su ppl en za Cod. Tip o In cl. Ri s Post o Cognome Nome Data Nascita Punt eggi o AN 1 PROIETTI MANCINI SIMONA 30/09/1975 200 AN 2 CALCATERRA LUCIA 24/09/1969 198 AN 3 COPPOLA MARIA TERESA 25/06/1962 196 AN 4 MARCON

Dettagli

Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co. Pr ef er.

Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co. Pr ef er. Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co Tipo d. Incl. Po Posto Tip o Ris sto Cognome Nome Data Nascita Prov.

Dettagli

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI Giovedì 28 agosto 2014: inizio operazioni ore 10,00 PROV. 1 CISCO EMANUELA 02/02/1982 VI 2 RONCAGLIA FRANCESCA 06/03/1983 VI 3 PAGLIAMINUTA

Dettagli

Esordienti 2004-05 Maschi (50 mt) anno Società TEMPO 1 SARTORI ETTORE 2004 A PC 10''8 2 BOZZO ANDREA 2005 A5C 11''9 3 ZILIANI LUCA 2006 APC 12''2

Esordienti 2004-05 Maschi (50 mt) anno Società TEMPO 1 SARTORI ETTORE 2004 A PC 10''8 2 BOZZO ANDREA 2005 A5C 11''9 3 ZILIANI LUCA 2006 APC 12''2 Esordienti 2004-05 Maschi (50 mt) anno Società TEMPO 1 SARTORI ETTORE 2004 A PC 10''8 2 BOZZO ANDREA 2005 A5C 11''9 3 ZILIANI LUCA 2006 APC 12''2 Esordienti 2004-05 Femmine (50 mt) anno Società TEMPO 1

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

MODENA MODENA 1 MODENA 1 MODENA 1 RAVENNA 1 REGGIO EMILIA REGGIO EMILIA 1 RIMINI 1 PARMA 1 PARMA 1 FORLI CESENA 1

MODENA MODENA 1 MODENA 1 MODENA 1 RAVENNA 1 REGGIO EMILIA REGGIO EMILIA 1 RIMINI 1 PARMA 1 PARMA 1 FORLI CESENA 1 Posti disponibili A 245 CIACCI Angela pos.214 punt.70,20 CHEILAN Claria Marie pos.221 punt.70,00 MELLI CREMONINI Elisabetta pos.210 punt.70,50 MUCCHINO Valentina pos.212 punt.70,30 APPIGNANESI SIMONA pos.224

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

D E C R E T A 3 D ADDARIO TEODOLINDA AD01 ITC CASALBORDINO 5 DI BIASE LUCIA AD01 IM LANCIANO 6 DI BLASIO TERESA AD01 ITIS VASTO

D E C R E T A 3 D ADDARIO TEODOLINDA AD01 ITC CASALBORDINO 5 DI BIASE LUCIA AD01 IM LANCIANO 6 DI BLASIO TERESA AD01 ITIS VASTO Prot. n. AOOUSPCH2813 IL RESPONSABILE DELL UFFICIO VI VISTO il proprio atto n. 2462 del 22 luglio 2013, con il quale sono stati individuati i posti di sostegno agli alunni in situazione di handicap negli

Dettagli

46 CORSO DI AGGIORNAMENTO IN NEFROLOGIA E METODICHE DIALITICHE

46 CORSO DI AGGIORNAMENTO IN NEFROLOGIA E METODICHE DIALITICHE 46 CORSO DI AGGIORNAMENTO IN NEFROLOGIA E METODICHE DIALITICHE Milano 5-8 Dicembre 2014 Centro Congressi Milan Marriott Hotel Via Washington, 66 - Milano Direttori del Corso G. D AMICO - P. MESSA Comitato

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

FREQUENZA COMPORTAMENTO CONOSCENZE ABILITÀ-ORIGINALITÀ APPRENDIMENTO max. 3 punti 0-1-2 punti max. 10 punti max. 10 punti media

FREQUENZA COMPORTAMENTO CONOSCENZE ABILITÀ-ORIGINALITÀ APPRENDIMENTO max. 3 punti 0-1-2 punti max. 10 punti max. 10 punti media Commissione 1 - COMMISSIONE AFFARI ESTERI (AFET) CHAIR: Ilaria BLASUCCI, Alessandro IANNAMORELLI TOTALE INCONTRI: CALCIOTTI LUDOVICA VAIANA VALENTINA DI CASTRO MATTEO VERNICA DIANA LE LUCA MARIANNA SBARDELLA

Dettagli

ECMO SIMULATION COURSE Come gestire l insufficienza cardio respiratoria in età neonatale e pediatrica con l utilizzo della circolazione extracorporea

ECMO SIMULATION COURSE Come gestire l insufficienza cardio respiratoria in età neonatale e pediatrica con l utilizzo della circolazione extracorporea ECMO SIMULATION COURSE Come gestire l insufficienza cardio respiratoria in età neonatale e pediatrica con l utilizzo della circolazione extracorporea Segreteria Organizzativa: Ufficio Organizzazione Eventi

Dettagli

Lunedì 24 Novembre 2014

Lunedì 24 Novembre 2014 DIREZIONE SCIENTIFICA Ministero della Salute Commissione Nazionale Formazione Continua SEGRETERIA ORGANIZZATIVA Sanità Futura Formazione srl 2 4 / 2 5 N o v e m b r e 2 0 1 4 Pa l a z z o d e i c o n g

Dettagli

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA?

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA? HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE Cosa è l HTA? Marco Marchetti Unità di Valutazione delle Tecnologie Policlinico Universitario "Agostino Gemelli Università Cattolica del Sacro Cuore L Health

Dettagli

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org 48 Congresso Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors COMITATI Presidente del Congresso: Carlo Signorelli, Presidente Presidente Comitato organizzatore: Francesco Auxilia,

Dettagli

Elenco per Classe. Pr. Alunno Data Nasc.

Elenco per Classe. Pr. Alunno Data Nasc. Classe: 3A TERZE E QUARTE NUOVO ORDINAMENTO LICEO SCIENTIFICO STATALE "P. RUGGIERI" MARSALA 1 ANGILERI VITO 11/02/1999 2 ARISTODEMO MARCO 17/03/1999 3 BONFRATELLO SAMUELE 26/06/1999 4 CAMAGNA MICHELE 12/05/1999

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014/2015. CLASSE - 4^A MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA (elettr./elettronico) MATERIA D INSEGNAMENTO

ANNO SCOLASTICO 2014/2015. CLASSE - 4^A MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA (elettr./elettronico) MATERIA D INSEGNAMENTO CLASSE - 4^A MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA (elettr./elettronico) BATTAGLIA FRANCESCO MATEMATICA Giovedì / 08.58 09.56 CECCHINI ANTONELLA INGLESE Riceve su appuntamento CEOTTO PIETRO TECN MECC ed APPLIC

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'ABRUZZO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CHIETI

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'ABRUZZO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CHIETI GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Pag. 51 D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Responsabile: Prof. Lucio SANTORO Sedi: Edifici 17 16-11G - 20 Direzione 4645 Segreteria 2788 Fax 2657 Portineria 2355 U.O.C.

Dettagli

LICEO GINNASIO "I. KANT" IV A V A. Composizione Consigli di Classe A.S. 2011-12. Classe: CINTI MARIA CARLA. Italiano GALLORO FELICIA.

LICEO GINNASIO I. KANT IV A V A. Composizione Consigli di Classe A.S. 2011-12. Classe: CINTI MARIA CARLA. Italiano GALLORO FELICIA. LICEO GINNASIO "I. KANT" Composizione Consigli di Classe A.S. 2011-12 IV A CINTI MARIA CARLA GALLORO FELICIA CINTI MARIA CARLA CINTI MARIA CARLA TEDESCHINI ALESSANDRA CRISTOFORI PAOLA MATTONI ANNAMARIA

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Introduzione I percorsi di Arte Terapia e Pet Therapy, trattati ampiamente negli altri contributi, sono stati oggetto di monitoraggio clinico, allo

Dettagli

Ministero, della Salute

Ministero, della Salute Ministero, della Salute DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III MORTE O GRAVE DANNO CONSEGUENTI

Dettagli

DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III

DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III Ministero della Salute DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III RAZIONALE Scopo di queste Raccomandazioni

Dettagli

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica Pasquale Parisi, MD PhD et. al. Outpatience Service of Paediatric Neurology Child Neurology, Chair

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15 Si terrà il 29 e 30 giugno 2015, presso la Sala Magna di Palazzo Chiaramonte Steri, il convegno dal titolo La Rete diabetologica pediatrica in Sicilia. Novità Organizzative e assistenziali: le nuove lineee

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non tutti lo conoscono Marco Marchetti L Health Technology Assessment La valutazione delle tecnologie sanitarie, è la complessiva e sistematica valutazione

Dettagli

COGNOME NOME DATA NASCITA PRV NASCITA PUNT. UTI PUNT. EXTIT SCUOLA DI RICONF. COD. PREC CAMPORESE MARIA 27/02/1956 SA 0,00 0,00 SISD00201T

COGNOME NOME DATA NASCITA PRV NASCITA PUNT. UTI PUNT. EXTIT SCUOLA DI RICONF. COD. PREC CAMPORESE MARIA 27/02/1956 SA 0,00 0,00 SISD00201T INDIVIDUARE IL PERSONALE DOCENTE DA UTILIZZARE PAG. 1 CLASSE DI CONCORSO:A017 DISCIPLINE ECONOMICO AZIENDALI ANZIVINO MARILENA 07/12/1968 FG 30,00 0,00 CAMPORESE MARIA 27/02/1956 SA 0,00 0,00 SISD00201T

Dettagli

GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE

GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE D r. C a r l o D e s c o v i c h U.O.C. Governo Clinico Staff Direzione Aziendale AUSL Bologna Bologna 26 Maggio 2010 INDICATORE

Dettagli

1. CINELLI ANNA MARIA 15/04/57 PN 151,00

1. CINELLI ANNA MARIA 15/04/57 PN 151,00 INDIVIDUARE IL PERSONALE DOCENTE DA UTILIZZARE PAG. 1 NOTA ESPLICATIVA I PUNTEGGI PER I DOCENTI INCLUSI NELLA PRESENTE GRADUATORIA SONO DETERMINATI NEL SEGUENTE MODO: 1) PER I DOCENTI GIA' TITOLARI SULLA

Dettagli

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Area Affari Generali Servizio Società Partecipate INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Di seguito si riportano i dati relativi alle partecipazioni in società

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA BASILICATA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : MATERA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA BASILICATA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : MATERA GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

D I S P O N E. GF\D:\Documents and Settings\All Users\Documenti\Documenti\NOMINE 2012-2013\GRADUATORIA DEFIN UTILIZZ E ASS PROVV 2012-13.

D I S P O N E. GF\D:\Documents and Settings\All Users\Documenti\Documenti\NOMINE 2012-2013\GRADUATORIA DEFIN UTILIZZ E ASS PROVV 2012-13. Prot. n. 6028 C2CU, 05.09.2012 IL DIRIGENTE VISTO il CCNI sulle utilizzazioni ed assegnazioni provvisorie del personale docente, educativo ed ATA sottoscritto per l anno scolastico 20122013 in data 2382012;

Dettagli

PUNT. TOT. DICHIARATO PREC.

PUNT. TOT. DICHIARATO PREC. 1 A016 NUCIFORA LAURA 24/06/1962 205,00 ITG JUVARA SIRACUSA 1 A018 LASAGNA GIORGIO 11/09/1956 DOP 200,00 LIC.ART. NOTO 2 A018 GULINO MARIA TERESA 06/08/1961 DOP 118,00 LIC.ART. LENTINI 3 A018 INTERLANDI

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

4 (01:35:20) (2-91) CUS BARI(A) Binetti Saverio Boccuto Alberto Altamura Dionisio Piromallo Alfonso Giampietro Giovann +0:1:60

4 (01:35:20) (2-91) CUS BARI(A) Binetti Saverio Boccuto Alberto Altamura Dionisio Piromallo Alfonso Giampietro Giovann +0:1:60 GARA 3 del 22 Ore 15:00 QUATTRO CON Senior A M Finale 1 CAMPIONATI UNIVERSITARI MONATE (Codice 7 mt.500 N.Eq. 6 N.Isc. 6) 1 (01:33:60) (4-55) Wurzel Marius (1) Casetti Andrea (1) Palma Jacopo (2) Banti

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

CLASSE DI CONCORSO:A019 DISCIPLINE GIURIDICHE ED ECONOMIC. CLASSE DI CONCORSO:A024 DISEGNO E STORIA DEL COSTUME

CLASSE DI CONCORSO:A019 DISCIPLINE GIURIDICHE ED ECONOMIC. CLASSE DI CONCORSO:A024 DISEGNO E STORIA DEL COSTUME CLASSE DI CONCORSO:A017 DISCIPLINE ECONOMICO-AZIENDALI BARONI SILVANA 06/03/1962 VV 262,00 C D DI VITO GREGORIO 12/09/1957 VV 193,00 C D DRAMISSINO ROSALBA 07/06/1960 CS 176,00 C D ** FIAMINGO ANTONIA

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

EMILIA ROMAGNA. Natura giuridica. Contatti Via Piero Maroncelli, 40 47014 Meldola, Forlì Cesena. Terapie avanzate nell ambito dell oncologia medica

EMILIA ROMAGNA. Natura giuridica. Contatti Via Piero Maroncelli, 40 47014 Meldola, Forlì Cesena. Terapie avanzate nell ambito dell oncologia medica Altri Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico IRCCS (area di ricerca oncologica) presenti sul territorio nazionale, suddivisi per area geografica Gli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere

Dettagli

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6 Convegno AL TERMINE DI TELEMACO riflessioni a margine dell esperienza svolta www.telemaco.regione.lombardia.it Codice evento: SDSS 10092/AE VENERDI 12 NOVEMBRE 2010, ore 10.000 18.00 Politecnico di Milano

Dettagli

CULTURA DELLA LEGALITA' E DELL'ETICA ALL'INTERNO DELL'UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PALERMO: IL RUOLO DEI CODICI DI COMPORTAMENTO" Calendario lezioni

CULTURA DELLA LEGALITA' E DELL'ETICA ALL'INTERNO DELL'UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PALERMO: IL RUOLO DEI CODICI DI COMPORTAMENTO Calendario lezioni CULTURA DELLA LEGALITA' E DELL'ETICA ALL'INTERNO DELL'UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PALERMO: IL RUOLO DEI CODICI DI COMPORTAMENTO" Calendario lezioni 1 Dicembre dalle ore 9,00 alle ore 13,00 Aula Magna Scuola

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

ASSEGNAZIONE DOCENTI AI PLESSI, ALLE CLASSI, ALLE SEZIONI, ALLE DISCIPLINE

ASSEGNAZIONE DOCENTI AI PLESSI, ALLE CLASSI, ALLE SEZIONI, ALLE DISCIPLINE A.S. 2013-14 ASSEGNAZIONE DOCENTI AI PLESSI, ALLE CLASSI, ALLE SEZIONI, ALLE DISCIPLINE SCUOLA INFANZIA COLLE INNAMORATI Doc. curricolari Sostegno IRC Sezione A Cattelan Cristina Ranieri Paola (antimer.)

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

ACCETTAZIONE O RINUNCIA FIRMA(*)

ACCETTAZIONE O RINUNCIA FIRMA(*) Prot. AOOUSPNO 5969/U Novara, 22/08/2013 IL DIRIGENTE la CM n. 8004 del 02/08/2013 e il relativo contingente assegnato a questa provincia per l attribuzione di contratto a tempo indeterminato per il PERSONALE

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

STRUTTURE RESIDENZIALI PER ANZIANI. Indirizzo Telefono e Fax E-mail Tipologia Accreditamento. ilgignoro@diaconia valdese.org. Tel.

STRUTTURE RESIDENZIALI PER ANZIANI. Indirizzo Telefono e Fax E-mail Tipologia Accreditamento. ilgignoro@diaconia valdese.org. Tel. Denominazione Anna Lapini - Povere glie dalle Sacre Stimmate Il Gignoro - C.S.D. Diaconia Valdese orentina L. F. Orvieto - Suore Passioniste Paolo VI - glie della carità di San Vincenzo de Paoli Santa

Dettagli

A012 PORRECA Patrizia A058-A060-A074 Pisticci 101 95 95 DOP. A016 COLLETTA Olga Ren. A072- Sostegno Policoro 46 40 Senza sede

A012 PORRECA Patrizia A058-A060-A074 Pisticci 101 95 95 DOP. A016 COLLETTA Olga Ren. A072- Sostegno Policoro 46 40 Senza sede Altra Classe di Sede e A012 PORRECA Patrizia A058-A060-A074 Pisticci 101 95 95 DOP A016 COLLETTA Olga Ren. A072- Sostegno Policoro 46 40 Senza sede A017 GAUDIANO Domenico A039 ITC"Ol."MT 299 Matera 305

Dettagli

Elenco candidati ammessi al collquio per il conferimento dell'incarico di responsabile Ufficio "Stampa" (Determinazione n. 117 del 25/02/2014)

Elenco candidati ammessi al collquio per il conferimento dell'incarico di responsabile Ufficio Stampa (Determinazione n. 117 del 25/02/2014) Elenco candidati ammessi al collquio per il conferimento dell'incarico di responsabile Ufficio "Stampa" (Determinazione n. 117 del 25/02/2014) Caschera Finanzio AMMESSO De Ritis Gianni AMMESSO Degl'Innocenti

Dettagli

COSTITUZIONE COMITATO PER IL CONTROLLO DELLE INFEZIONI OSPEDALIERE

COSTITUZIONE COMITATO PER IL CONTROLLO DELLE INFEZIONI OSPEDALIERE AZIENDA OSPEDALIERA DI COSENZA COSTITUZIONE COMITATO PER IL CONTROLLO DELLE INFEZIONI OSPEDALIERE Delibera n. 328 del 25 marzo 211 COMITATO TECNICO PREPOSTO AL CONTROLLO DELLE INFEZIONI OSPEDALIERE Dr.

Dettagli

ricongiungim. altri Barbini Beatrice 02.03.1959 6 Grosseto ITC Albinia Guerrini Cristina 28.06.1969 6 Castell Azzara IC Albinia Altro ruolo

ricongiungim. altri Barbini Beatrice 02.03.1959 6 Grosseto ITC Albinia Guerrini Cristina 28.06.1969 6 Castell Azzara IC Albinia Altro ruolo Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Ufficio XI Ambito territoriale della provincia di Grosseto ASSEGNAZIONE PROVVISORIA PROVINCIALE 17/A

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Graduatoria di Istituto II Fascia Personale Docente Scuola Primaria CNIC841005 Data Produzione Graduatoria Provvisoria: 19/08/2014

Graduatoria di Istituto II Fascia Personale Docente Scuola Primaria CNIC841005 Data Produzione Graduatoria Provvisoria: 19/08/2014 Graduatoria di Istituto II Fascia Personale Docente Scuola Primaria CNIC841005 Data Produzione Graduatoria Provvisoria: 19/08/2014 Tipo Posto Cod. Tipo Posto Posto Cognome Nome Punteggio COMUNE AN 1 VICARI

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA INFORMAZIONI PERSONALI Nome GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA OSPEDALIERA VALTELLINA E VALCHIAVENNA

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ufficio XIII - Cremona Prot. MIUR AOO USPCR RU/5402 Cremona, 30 Agosto 2012 IL DIRIGENTE VISTO il

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

TOT SEDE ASSEGNATA PUNTI 1 DSGA QUATTRINI ROBERTA 581 I.I.S. CAVAZZI PAVULLO N/F FIGLI INF ANNI 6

TOT SEDE ASSEGNATA PUNTI 1 DSGA QUATTRINI ROBERTA 581 I.I.S. CAVAZZI PAVULLO N/F FIGLI INF ANNI 6 1 DSGA QUATTRINI ROBERTA 581 I.I.S. CAVAZZI PAVULLO N/F 1 DSGA CARIDI MASSIMO 24 16 40 DD 1 CIRCOLO MODENA 2 DSGA LERA GIORGIO FRANCESCO 24 24 IC SAN CESARIO S/P 3 DSGA PETRUZZO ANTONIETTA 24 24 IC FERRARI

Dettagli

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo Malattia Renale Cronica Stadiazione Stadio Descrizione VFG (ml/min/1.73

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

DETERMINAZIONE N 1 DEL 2009

DETERMINAZIONE N 1 DEL 2009 Oggetto: approvazione graduatoria finale della selezione pubblica per titoli per il reperimento di figure professionali necessarie al funzionamento dell ufficio di Piano e per attività e servizi previsti

Dettagli

Un Agenda Digitale per le Alpi: favorire la Competitività e l Inclusione Sociale

Un Agenda Digitale per le Alpi: favorire la Competitività e l Inclusione Sociale Un Agenda Digitale per le Alpi: favorire la Competitività e l Inclusione Sociale Milano, 8 Maggio 2014 Sala Pirelli Palazzo Pirelli Esperienze di telemedicina in Regione Lombardia e sanità elettronica

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE. Tortona 6 ottobre 2012 dott. A.

LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE. Tortona 6 ottobre 2012 dott. A. LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE Tortona 6 ottobre 2012 dott. A. Marra PROGETTO OBIETTIVO MATERNO INFANTILE ( POMI) DM 24 APRILE 2000 TRE

Dettagli