Anno XXII n Maggio 2011

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Anno XXII n. 213. Maggio 2011"

Transcript

1 1 Anno XXII n. 213 Maggio 2011

2

3 2 L EVIDENZIATORE È molto luccicante Voi direte che cos è? È un evidenziatore Che può servie a tutte le ore Serve a tutti i bambini Anche ai più piccolini Può essere di moti colori Dal rosso al verde può capitare. Serve nei libri Anche nei più brutti Potete colorare le parole Più importanti Andatevelo a comprare Vi potrebbe capitare di usare. ALLA NOTTE Mi sveglio alla notte Credo che sia mattina Guardo l ora E sono le 2. Corro velocemente in cucina E sbatto contro il muro Cado a terra Dopo mi rialzo Apro il frigo Prendo l acqua Prendo il bicchiere E bevo tutto in un sorso Rimetto il bicchiere a lavare Cerco di aprire gli occhi Ma non riesco Cerco di tornare a letto Con la calma Mettendo le mani davanti Come una cieca Ritorno a letto salva Con qualche botta. CON TE VORREI Con te vorrei spaccare il mondo Combattere il male ivere i momenti più belli Superare le fatiche Giocare e divertirsi Con te vorrei stare sempre! IL LIBRO Certe volte 6 grande Altre 6 piccolo Sei pieno,intelligente Realistico,fantastico Horror,rosa Giallo e d avventura. Il libro. IL TRAGITTO Le case che si riflettono nell acqua, il sole che sorge fino ad arrivare in alto, le prime macchine che si accendono, le onde del mare che cullano le prime barche che arrivano da una lunga notte, di giorno in giorno vedo spuntare i primi fiori di primavera. Che bella che è la natura! SFIGA Ho fatto una coda di due ore Per entrare ai 2 piedi, invece non ho trovato niente. Ho corso per prendere il bus, invece dopo l ho perso. Mi sono preparata tutto il pomeriggio, invece alla sera non sono uscita. Avevo voglia di coca cola Ma era finita MI PIACE Il risveglio della natura, il silenzio della notte, le onde del mare, la nascita del sole, e tutto ciò che mi fa sognare. LA PAURA Ho paura dei serpenti, di recitare in pubblico, di parlare con persone importanti, ho paura di volare, e di tutte quelle cose che rendono una persona cattiva.

4

5 NELLA RIVA SOTTO CASA MIA È una bellissima giornata, mentre il sole sta completando il suo lavoro, dando il cambio alla luna che sta salendo le campane di San Giacomo stanno suonando a festa. Il freddo sta aumentando Le luci delle case Si stanno accendendo Una alla volta. 3 L AMICIZIA L amicizia è piena di novità, è fatta di litigi, di momenti belli anche di difficili. È un ape Che si appoggia ad un fiore. L amicizia è confidarsi Con qualcuno. DIO DEL SORRISO Dio del sorriso, fai che non mi vada mai via il sorriso, anche nei momenti di dolore di fatica e di sofferenze. Con il sorriso Si è sempre felici. Le macchine che passano Stanno diminuendo, mentre si sente la bici sganciare per la fretta di tornare a casa. I negozi pian piano Cominciano a chiudere. Le barche ferme Ormai da mesi, cercano di andare via per poter scappare stufe di aspettare. La primavera si sente, le giornate si allungano infatti è quasi notte e sono già le io mi sto congelando anche se la voglia di restare è tanta. Adesso torno a casa Con il cane fifone Del mio vicino spione. Bellemo Anna

6

7 4 SCIARPA MIA Sciarpa mia, che ti indosso ogni dì come accessorio mi fai sentire tu sei bianca, liscia e calore mi dai e rabbia al prof fai come te ce ne sono infinite ma cosi come te.. non c è nessun altra sciarpa IL MIO MATTINO È ormai mattina Mi alzo un po allibita Percorro il corridoio Mi siedo nella sedia Prendo la tazza Prendo il thè lo bevo E mangio i biscotti Mi lavo il viso Tentando di svegliarmi Mi vesto prendo lo zaino Scendo le scale A passo da lumaca E vado a chiamare Giorgia Camminiamo Parliamo E a scuola arriviamo Suona la campanella E in aula entriamo IO SONO.. Io sono Come una farfalla Che vola senza pensieri Come un ghiro Ho sempre sonno Io sono come un fiore Di mille colori Io sono Come il sole Risplendo sempre Io sono Come un regina I miei desideri Devono diventare realtà Questa sono io E nessun o mi cambierà IL MIO ANGELO Tu sei bianco Tu voli nel cielo Le tue ali maestose Tu sei saggio Tu mi guardi Mi sorvegli Tutto il giorno Simpatico Tu sei il mio angelo I MIEI OCCHI Azzurri, piccoli Sorveglianti, attenti Lucenti Ti fissano Ti controllano Furbi, vispi. I miei occhi DOMENICA La domenica e.. La sveglia non suona Dormite fino a tardi Il profumo della merenda I bambini che giocano Molto felici Una giornata di sole Il pomeriggio Con gli amici E tra risate e scherzi La giornata è finita LE MIE SFIGHE Stavo correndo per i prati E mi sono storta una gamba Stavo aspettando i miei amici Al cinema Ma nessuno è venuto Stavo aspettando l autografo Di Alessandra Amoroso Ma è scappata via I PIACERI

8 Io sono Mi piace ballare

9 5 Mi fa sfogare Mi piace la musica Mi sta proprio simpatica Mi piacciono gli animali Ma non tanto quelli con le ali Mi piace la tecnologia Affascinante, sembra magia CAMMINANDO PER.. Splash, pozzanghera Cammino per il centro Vetrine Crash,scontro di auto Oh fioi andemo Sei la luce dei miei occhi Betty Tiozzo dottoressa In lingue straniere Ding, ding si sposti Permesso,grazie Valleverde, pizzeria da Leo mmm..buona, io 2 euro il ritorno silenzioso cupo con i lampioni accesi chiudo il portone.. Bumm AMICIZIA Amicizia, segreti, risate tanti amici verità l unione fa la forza è come 2 fratelli legati per sempre fin dai tempi antichi dai poveri ai ricchi ma quanti anni avrà? Ma fino a quanto durerà? L amicizia, per me È come un seme Fiorisce a poco a poco Una cosa che va Oltre ogni limite Ogni ostacolo Ma se lei si sganciasse Dal suo molo Come una barca Chissà dove andrebbe a finire Magari verso paesi dove La pace è infranta E lei la ricostruirà DIO DEI GATTI Oh immenso dio Io ti prego con pietà Che la cara Arianna Che paura ne ha Che adori e onori I suoi dolci seguaci Che porti fortuna Ai miei amici E tanta sfortuna Ai miei nemici Ti prego umilmente Oh mio caro dio Boscolo Silvia Cegion

10 lei esisteva già

11 6 IL REGISTRO Mangia note Sfoglia firme Tieni parole Contiene materie Porta avvisi LUNEDI MATTINA Il rumore delle auto Passare per il lavoro del bar aprirsi con i primi clienti davanti. Il dolce profumo del pane appena sfornato. I bambini camminare per andare a scuola ed io che aspetto fuori dalla scuola il rumore della campanella. FOGLIA Tu che dalla tua forma ovale cadi verde in estate rossa in autunno Il tuo fruscio mi fa incantare negli alberi, una scia di magia mi fai guardare. LA COLAZIONE Mi sono alzata e in cucina sono andata. Prendo un bicchiere metto il latte da scaldare i biscotti tiro fuori dalla credenza del mangiare seduta sulla sedia sono pronta ad assaggiare. CON TE Con te vorrei cavalcare il mondo Con te vorrei navigare sull oceano Con te vorrei attraversare il deserto Con te vorrei camminare nei prati Con te vorrei accendere una stella Con te vorrei illuminare il cielo. QUELLA VOLTA CHE Quella volta che ho atteso l apertura di un negozio invece erano in ferie. Quella volta che ho aspettato le 2.30 invece erano già le Quella volta che sono andata a scuola invece c era sciopero. Quella volta che ho preso un libro dallo scaffale invece ne sono caduti tanti. MI PIACE Mi piace ballare tra i prati. Che bello sognare e vederlo realtà. Mi piace parlare con gli amici. Che bello stendersi sui prati. Mi piace nuotare nel mare. HO PAURA Ho paura di andare male in una verifica. Non mi piace in palestra. Ho paura di essermi dimenticata qualcosa. Mi fa schifo leggere anche se lo faccio. Ho paura di non piacere agli altri. VERSO IL PARADISO Col cuore tra le nuvole buio mare profondo deserto bianco, deserto nero signora del fuoco. La miglior vita. SUL LUSENZO Città e mari vedo spuntare

12

13 7 Boscolo Giulia Chio. frrssshh il vento comincia a soffiare shhhh il mare agitato crr le donne dalla finestra parlarsi ed io col vento tra i capelli continuo ad osservare. Case e ville comincio a vedere fisshh.. le foglie dagli alberi cadono io avvolta nei miei pensieri continuo a pensare. FELICITA Felicità, sorridere e guardare per una gioia esplodere sorprendersi di una cosa che credevi fatta male forza di gridare sognare e vederlo realtà per me tutto questo è felicità. OCCHI Dio dei miei pensieri dio degli occhi fai illuminare di luce e colore tutte le cose

14 più belle della vita.

15 8 L AULA La mia aula È la più allegra La più colorata Quando entri Mille colori ti avvolgono Rosso, giallo, blu, verde, viola Ti sembra di essere In un prato fiorito, un prato colorato la mia aula non la cambierei con nessuna perché questa è la mia aula. LA PORTA La porta, che apro tutte le mattine. La porta, che mi fa sentire a casa. La porta, che rende unita la famiglia. La porta, che non cambierei con nessuna. LA MATTINA Suona la campanella, ed apriamo la cartella iniziamo con grammatica che è sempre la più antipatica continuiamo con inglese e dopo un po con francese finiamo con ginnastica e concludiamo una giornata fantastica! CON TE Con te vorrei danzare, con te vorrei passare il mio tempo libero, con te vorrei giocare, con te vorrei parlare, con te vorrei sognare, ma il sogno più bello, è quello di averti accanto. IL LIBRO Mangia le parole Cambia i sensi Parla, racconta È un personaggio sconosciuto.

16

17 9 DOMENICA SERA Il rumore del mare di sera, la spiaggia deserta e tra il buio una luce rossa lampeggia, il rumore della sirena della nave che entra in porto, il vento fresco tra i capelli, e la sabbia bagnata tra i piedi, mi siedo sull altalena e attendo l alba ansiosa. QUANDO Quando non ho studiato, e ho preso un brutto voto. Quando sono andata in pattini, e sono caduta. Vorrei che, non svanissi mai! L AMORE è L amore è, come un cuore che batte forte, forte. L amore è, un bacio tra me e te. L amore è, quello che proviamo l uno per l altro. L amore è, lo sguardo che s incrocia tra i nostri volti. L amore L amore siamo noi due!! Tiozzo Giulia Brasiola MI PIACEREBBE Mi piacerebbe, che fosse sempre estate. Mi piacerebbe, andare sulla luna. Mi piacerebbe, essere famosa. IL SOLE Vorrei che, tu portassi la felicità. Vorrei che, illuminassi il mio viso. Vorrei che, scaldassi il cuore delle persone. Vorrei che,

18 apparissi nei momenti più bui.

19 10 incosapevole che non riuscirà mai a trovarne il puro significato odio l essere umano! TITOLI Gli dei e l arte romana Cucina insieme a Giovanni Rana 100 favole per bambini La storia di Sara e dei suoi calzini La divina commedia La dolce casa della strega La storia infinita E l arte proibita MI INCAMMINO Mi incammino e vedo le cose che amo.. Mi incammino e vedo un ape Posarsi delicatamente su un fiore Mi incammino e vedo Pian piano il mio presente allontanarsi Mi incammino a passo sicuro Verso il mio futuro incerto, sperando che nel mio cammino possa sempre essere fiera di ciò che sono e ciò che diventerò mi incammino e vedo il sole tramontare dietro le nubi impetuose un immenso puntino si che si dissolve nel cielo rossastro IL BRACCIALETTO TROVATO Un compagno sempre fedele dondola sul mio polso Il suo filo consumato racconta mille emozioni I suoi colori scuri mi ricordano un passato non troppo lontano che mi rende entusiasta L ho sentito mio da subito Raccolto nell angolo più remoto del giardino Che ha accolto i miei giochi infantili Mi ha attratto, come un fiore attrae una farfalla Ciò che lo rende speciale? Non lo capirò mai SENZA TITOLO Il mondo è una pergamena ODIO: odio: le persone che sanno nascondere la verità.. le persone che credono di amare.. le persone che fingono di essere felici ma in realtà vorrebbero esserlo le persone che credono si vedere la realtà ma in realtà ne notano solo il suo strato superficiale odio chi leggendo questo testo crede di poterne cogliere il significato odio chi ha cercato di capire il senso della vita

20

21 11 E le nostre arti sono la penna Tu con le tue dolci movenze Nella sua tana Ospitava una lince di nome Adriana LA LINCE ADRIANA La lince Adriana Stanca di filastrocche Se ne andò via Sbattendo le porte. E io con le mie storie liriche Perché ciò che provo È ciò che fa muover il sol e le altre stelle IN 5 MINUTI Mi alzo e casco Bevo e mi bagno Mi trucco e mi sbavo Mi vesto e mi spoglio Parlo e inciampo MA QUESTA è SFIGA!! DIO DEI GATTI Oh immenso dio Io ti prego con pietà Che la cara Arianna Che paura ne ha Che adori e onori I suoi dolci seguaci Che porti fortuna Ai miei amici E tanta sfortuna Ai miei nemici Ti prego umilmente Oh mio caro dio Marcon Eleonora GITA A CRESPANO Andiamo tutti in gita a Crespano Appoggiamo le borse e saliamo al primo piano Sbirciamo un po nella stanza di Anna E troviamo accucciata la puzzola Panna LA PUZZOLA PANNA La puzzola panna Con in mano una canna Ci accoglie felice E ci presenta l amica Alice L AMICA ALICE

22 L amica Alice

23 12 Mangio il panino Mastico lentamente E ogni tanto sbadiglio Poi mangio lo yogurt Al gusto di cocco Il mio preferito E poi vado a scuola. PENNARELLO ROSSO Con il pennarello Disegno un ombrello e quando coloro quello sembra un acquerello. Con il rosso Coloro a più non posso Poi disegno un osso E coloro anche lui di rosso. Due spruzzate di colore Che fanno scaldare il cuore Perché questo colore Trasmette calore. Il tuo cappuccio tutto dentato Ha un sorriso un po malandato Se ti sciogli sei un gelato E da sciolto te ne sei andato. LA COLAZIONE Mi alzo Mi vesto Mi lavo I denti E aspetto Con ansia La colazione. Ancora debole Prendo un cucchiaio, Un coltello, una fetta di pane MI PIACEREBBE Mi piacerebbe Essere un uccellino Per stare su un ramo fiorito Mi piacerebbe Essere una cascata Per idratare le piante morenti Mi piacerebbe Essere il sole Per illuminare il mondo Mi piacerebbe Essere una penna Per scrivere della belle poesie. L ALIENO Lontano Diverso Estraneo Occhione Viaggiatore Non umano Esploratore Testone Misterioso Tentacolone. SABATO POMERI GGIO I vestiti puliti Le passeggiate infinite Andare a fare spese La compagnia Il divertimento Le sorprese inaspettate Le vetrine ordinate E un clima migliore. LA SFIGA Quella volta che dovevo andare in bagno Ma mia sorella si stava truccando Quella volta che avevo fame Ma il frigo era vuoto Quella volta che dovevo fare un giro Ma avevo la febbre Quella volta che c era teatro a scuola

24 e spalmo la nutella. Ma sono andata via per la cresima.

25 13 CHE BELLO Che bello il sole alla mattina. Che bello il mare limpido. Che bello ridere con un amico. Che bello passeggiare in compagnia. Che bello stare insieme alle persone. BAMBINO Capriccioso Birichino Che fa arrabbiare Non stai mai fermo Sei solo un moccioso Che con il suo pannolino Gattona veloce Ma fa sorridere Le persone. DIO DELLA GIOVINEZZA Oh Dio della giovinezza Fammi restare giovane: senza occhiaie, senza zampe di gallina, senza avere le gambe e braccia tremanti, senza capelli bianchi. Solo tu mi puoi aiutare A non avere la pelle floscia E mai neanche una ruga. Chiereghin Giorgia ODIO Odio le persone false. Odio i cavoli. Odio i vestiti di marca. Odio le persone che trascurano le cose. Odio il colore rosa. DISASTRO Ascoltate il mio cuore Diana, Cupido e il commendatore Occhio al professore! Dopo la catastrofe Ho voglia di urlare <<hanno rapito i Querza E i promessi sposi Con un sacchetto di biglie>>. IN GIRO bum crac fiuuu Il vento Scompiglia tutto <<maltempo te pareva!>> Urla la donna << mammina ho paura>> Piange il bambino Finchè il tempo non migliorerà.

26

27 14 LA PARTITA DI PALLONE Il pallone a rotolare cominciò, quindi cominciò la partita di pallone. Passaggi filtranti, passaggi normali cross, tiri contrasti e poi dopo azioni su azioni il Pallone entrò nella rete del portiere con LA COLLA La colla rossa mi implorava di non chiamarla rosson ma invece mi diceva di chiamarla PRITT! Allora PRITT cominciai a chiamarla, e con la sua allungabilità che attacca. Molto più in basso il nero della paura di essere girata e finita. Al centro il suo bel nome impresso e qualche striatura della vecchiaia ci faceva capire che.. sussulti ed esultazioni di felicità. L arbitro fischiò e la squadra vittoriosa esultò invece quella vinta pensò ai sbagli fatti. LA PSP Sei nera come. come l inchiostro di una seppia. Sei lucente come l argenteria appena lucidata. Sei un passatempo che porta via la noia. Sei elettronica come la musica, mi fai ballare di gioia quando finisco un livello a un

28

29 15 le mozzarelle, correre con una F1 e giocare con una squadra famosa. CENTONE Il mondo romano tra Sile e Tagliamento nel buio del deserto nero. LA PAURA Il sentimento che tutti sentiamo, ci si agita e si trema. È contrassegnata dal gioco. LETTO Pensatoio, dormitorio, colore nero. La paura è biblioteca, discoteca, trampolino, home theatre. Arrampicata, salterello TV room. UNA GIORNATA.. NO! Ero al cinema che aspettavo Rosie Jones invece arrivò Ugly Betty. Entrammo dissi dammi il biglietto ma i soldi non trovavo. Per fortuna andai a casa senza la Ugly ma però con il dispiacere della Rosie. IL MIO PIACERE Mi piacciono le verdure, sempre accompagnata dal panico e dalle fobie. La paura dell altezza, della velocità, dei cani e tutte le altre questa è la paura.

30

31 16 carezza che ti da l impressione di un tuffo in un nuovo mondo mi soffermo e osservo. LA PANTERA E scura Nera Elegante Veloce Scattante Ostinata Feroce Lei non perde tempo Non aspetta Attacca e basta Lei è la pantera UN FOGLIO Sul banco di una classe, un foglio solitario con il colore che viene riflesso, il sole lo illumina lo ispira lo rende luccicante gli appoggia un velo di brillantini lo fa sembrare soffice come una torta ricoperta di zucchero ESSERE COME Io sono come Un soffio di vento Fresco Gioioso E ballerino Come un fiore che Cresce Come il sole d estate Acceso Carico di energia Come un suono nell aria Delicato E melodioso GLI OCCHI Sono di vario colore Per i più fantasiosi. Aprono e Chiudono Ammirano e Disprezzano Parlano con le espressioni Giocano in uno spazio limitato eleganti e ben curati sono piccoli e gioiosi sono gli occhi MI SOFFERMO E OSSERVO Nel sentiero di montagna Mentre cammino, vengo attratta da una piccola goccia che cala da una foglia

32 che ti fa ricordare una

33 17 GLI OCCHI Una finestra Una cerniera aperta Un arcobaleno Un lampadario Un cerchio Una forbice Un espressione Un gioco DA SOLA Una giornata D autunno Il rumore delle Foglie Il canto di qualche Uccello Il vento che fischia Nelle orecchie Il silenzio UNA GIORNATA ANDATA MALE Mentre ascoltavo la Musica Si ruppero le Casse Mia mamma cominciò ad Arrabbiarsi Mio fratello a Piangere Il telefono che Squilla Un bicchiere rovesciato a Terra E il cane che Abbaia Mentre ascoltavo la musica COSE BELLE, COSE BRUTTE Mi piace ballare, cantare disegnare giocare divertirmi correre liberamente con il vento ma non mi piace il gioco sporco la voce falsa i disegni ricalcati l odio Tifo la mia squadra del cuore e Perde Partecipo ad una gara e Perdo Guardo fuori dalla finestra e Piove Ogni speranza che ho in Qualche vittoria La realtà mi da Una sconfitta IN DIGA Cip cip cip Sciaf sciaf sciaf astu visto la partia geri? si, che sconfitta che l ha ciapà El milan. In terra trovo un gazzettino Sui muri dei grafiti: ciao dark i love you i bambini che giocano: chi conta adesso? si conta fino a 31, via a Nascondersi Le onde che si infrangono Scif sciaf sciaf Gli uccellini che volano Cip cip cip GATTO Animale elegante Un corpo flessuoso La testa tondeggiante Gli occhi fosforescenti Le unghie affilate E mammifero porta fortuna MADRENATURA Madrenatura Fa che l inverno passi Presto, che la Primavera ritorni I fiori Risboccino Di mille colori Le foglie verdi, luccicanti, e il cielo azzurro splendente un vento fresco e profumato. SFIGA! Gioco al superenalotto e Gorin Arianna

34 Perdo

35 18 cacciatore, selvaggio, predatore, difensore, guardia del bosco, alfa, animale più bello di tutti il Lupo! VENEZIA Il sole splende chiaro, alto Sopra il ponte di Rialto. L atmosfera ottocentesca E nessuno va più a pesca Gondole avanti e indietro E uomini che lavorano vetro. LA TORTA 330 anni sono ormai passati Da quando è nato prof. Bennati E dopo tanto tempo aver vissuto La torta finalmente lui ha ricevuto La torta colorata con la crema nera E in cima la candela che sembra proprio vera In cima a ogni piano ci sono caramelle Direi che le hanno fatte abbastanza belle Però la torta non è per niente buona Dato che è fatta solo di cartone. Gli autori della torta sono le ragazze Sono state brave e anche tanto pazze. POMERIGGIO Dopo la scuola torno a casa Mi metto a mangiare E con mamma chiacchierare Come ho passato la mia giornata cosa ho fatto e come è andata. Dopo qualche ora vado a studiare A leggere e a compiti fare. POESIA DI SFIGA Quella volta che dovevo andare via E invece sono caduta dal primo piano E ho rotto una mano Quella volta che ero in spiaggia sola E invece un trattore ha rovinato il silenzio Quella volta che era finita la scuola E invece c era il rientro. PIACE O NO! Che bello stare a casa a guardare i film Che bello passeggiare dentro le fontane Che bello slittare sulla neve Che bello stare con la nonna Che brutto il colore rosa Che brutto il Mondo di Patty Che brutta la fantascienza Che brutto il deserto. L ENCICLOPEDIA E IL BAMBINO Un bambino con pigiama a righe Nel buio e nel silenzio assoluto Legge l enciclopedia dei funghi. L AMORE Il sole splende chiaro, alto Sopra il ponte di Rialto. Tanti innamorati Sopra là ci sono stati. Il loro amore è infinito Cosi immenso come un mito È molto grande e sincero Forse perché è vero!!!! IL LUPO

36 Solitario, unico, libero,

37 19 IL GIORNO MOLTO BELLO Passeggio con la mia migliore amica Le persone allegre Con un aria di festa Le fontane che sembravano delle opere d arte L orologio che batte mezzogiorno E sono felice! AMICIZIA Amicizia, un sentimento puro e sincero. Amicizia, è un sentimento vero. A perderla ci vuole un secondo, ma riaverla un eternità. UN POSTICINO CARO Un posto esiste sulla terra Molto caro per me. Che nella galassia intera Per me meglio non ce ne. E prego un piccolo favore Tornare là per ore e ore. Per giorni, anche settimane Fortunato chi là ci rimane. Dymova Tetiana

38

39 20 PALO Tu sei lungo e affilato A volte un po violento, sei nella mente di ogni cane, sei come la juve bianco e nero! Di notte sei lucente Di giorno sei splendente Sei proprio un lampione. DIARIO Il mio diario È di color nero, dentro io ci scrivo i compiti che devo fare per casa a volte son tanti, ma a volte son pochi. Il diario si prende critiche Ma a me Piace così com è. CRESPANO Mi sveglio E penso a dove sono: sono a Crespano! Mi alzo e Cerco nella valigia Dei vestiti da mettermi. Essendo mezzo addormentato Sbaglio vestiti E mi devo riscambiare. IO SONO Io sono come un righello Ho tutte le misure in testa Sono come un evidenziatore Evidenzio tutte le persone Sono come un razzo Quando corro vado veloce Sono come un camaleonte Quando mi nascondo, mi mitizzo e non mi vede nessuno. ULTIMO DELL ANNO Felicità, allegria Belle canzoni Fuochi d artificio Stelle filanti Cenone, compagnia Conto alla rovescia Soffice neve Bella giornata Dormire molto. QUELLA VOLTA CHE.. Quella volta che dovevo fare un giro E invece ha iniziato a piovere Quella volta che bisognava far supplenza E invece si è fatta la verifica Quella volta che dovevo andare a Torino E invece sono stato a casa per colpa della sveglia Quella volta che dovevo andare all idrofollie E invece erano chiuse Quella volta che dovevo comprare la maglia E invece mi sono comprato i pantaloni Quella volta che ho trovato 10 euro E invece erano falsi

40

41 21 CHE BELLO E CHE PAURA Che bello mangiare la pizza in strada con gli amici Che bello usare il pc per chattare con gli amici Che bello fare una maratona correndo sulla sabbia Che bello cantare il karaoke con mia cugina Che paura che ho a buttarmi con un paracadute da 1000 metri Che paura che ho a nuotare vicino agli squali Che paura che ho di fare una guerra mondiale Non mi piace leggere libri d amore Non mi piace quando a scuola si fanno verifiche. DIO DELL ARMADIO O armadio armadio Tu che sei alto e robusto Come vorrei essere come te. Fai che quando passa Matteo marangon Apri una delle tue porte E lo uccida. O armadio armadio Fallo per me, graaziie graaziiee. Boscolo Matteo Bacheto

42

43 22 E SOLO UN AMICO Eravan a casa a cucinar Quando arrivò uno Con volto molto scuro Io dissi: tu chi sei? Lui disse: tu lo sai Attentamente lo guardai Ai miei amici lo spiegai In sottovoce narrai E solo un amico. L ASTUCCIO Tu sei speciale per me Sei piena di righe, disegni e scritte Tu sei come lo zaino ti tieni tutto dentro Tu, tu sei l astuccio. Boscolo Matteo Meneguolo

44

45 23

46

47 24 LA LUCCIOLA ACCENDIAMO LA NOSTRA FANTASIA DIRETTORE: Bellemo Anna CAPI-REDATTORI: Boscolo Silvia Cegion, Boscolo Giulia Chio, Boscolo Matteo Meneguolo REDATTORI: Boscolo Matteo Bacheto, Chiereghin Giorgia, Dymova Tetiana, Fiorentini Marco, Gorin Arianna, Marangon Matteo, Marangon Nicola, Marcon Eleonora, Minou Simone, Tasca Davide, Tiozzo Giulia Brasiola, Varisco Nicholas, Vianello Michael. INSEGNANTE COORDINATORE : Bennati Francesco

48

La poesia per mia madre

La poesia per mia madre La poesia per mia madre Oggi scrivo una poesia per la mamma mia. Lei ha gli occhi scintillanti come dei diamanti i capelli un po chiari e un po scuri il corpo robusto come quello di un fusto le gambe snelle

Dettagli

LA BALLERINA. Chiara Boscolo IIIA

LA BALLERINA. Chiara Boscolo IIIA Sulle ali del tempo, sorvolo il vento. Viaggio per conoscere i luoghi del mondo. Il sentiero è la scia dell arcobaleno. Nei miei ricordi il verde della foresta, il giallo del sole, l azzurro ed il blu

Dettagli

Angeli - Voglio Di Piu' Scritto da Joel Lunedì 11 Agosto 2008 01:19

Angeli - Voglio Di Piu' Scritto da Joel Lunedì 11 Agosto 2008 01:19 01 - Voglio Di Piu' Era li', era li', era li' e piangeva ma che cazzo hai non c'e' piu',non c'e' piu',non c'e' piu' e' andato se ne e' andato via da qui Non c'e' niente che io possa fare puoi pensarmi,

Dettagli

Attimi d amore. Scende come la pioggia un petalo di rose e quando ti vedo perdo la testa per te mia cara ragazza

Attimi d amore. Scende come la pioggia un petalo di rose e quando ti vedo perdo la testa per te mia cara ragazza Attimi d amore Scende come la pioggia un petalo di rose e quando ti vedo perdo la testa per te mia cara ragazza Distesa davanti alla collina Occhi verdi come il prato distesa e non pensi a nulla. Ricordo

Dettagli

Al mare. Al mare. Al mare

Al mare. Al mare. Al mare domani al mare andrò e tanti bagni io farò Poi la crema spalmerò così la pelle non brucerò e se il sole brucia un po' sotto l'ombrellone io starò Ludovica Belmonte 3^C Oggi ho deciso di viaggiare e andare

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

LE NOSTRE CANZONI DI NATALE

LE NOSTRE CANZONI DI NATALE CANZONE: LE NOSTRE CANZONI DI NATALE VIENI BAMBINO TRA I BAMBINI Quando la notte è buia E buio è anche il giorno, non credi che il domani potrà mai fare ritorno. Quando la notte è fredda C è il gelo nel

Dettagli

Giovani poeti crescono.

Giovani poeti crescono. Giovani poeti crescono. L amicizia Passa un aereo Passa un treno Ma cosa si portano sul loro sentiero? E un qualcosa di luminoso Sarà la notte che fugge via o forse solo la vita mia?. Ora ho capito che

Dettagli

Poesia segnalata al premio Silvano Ceccherelli della Banca di Credito Cooperativo di Cascia

Poesia segnalata al premio Silvano Ceccherelli della Banca di Credito Cooperativo di Cascia I COLORI Poesia segnalata al premio Silvano Ceccherelli della Banca di Credito Cooperativo di Cascia I colori sono tanti almeno cento: marrone come il legno, bianco come la nebbia, rosso come il sangue,

Dettagli

POESIA DEI BAMBINI. Guarda con stupore, un dono da dio, contando le ore, chiusa nel buio, sola soletta con un berretto, dove pareva scomparsa,

POESIA DEI BAMBINI. Guarda con stupore, un dono da dio, contando le ore, chiusa nel buio, sola soletta con un berretto, dove pareva scomparsa, POESIA DEI BAMBINI Guarda con stupore, un dono da dio, contando le ore, chiusa nel buio, sola soletta con un berretto, dove pareva scomparsa, una bambinetta tanto magra, e soddisfatta, senza una famiglia,

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

Logopedia in musica e. canzoni

Logopedia in musica e. canzoni Logopedia in musica e canzoni Un Lavoro di Gruppo, Giugno 2013 INTRODUZIONE Siamo un gruppo di persone, chi ricoverato in Degenza e chi in Day Hospital, del Presidio Ausiliatrice-don Gnocchi di Torino

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

Concorso Nazionale di poesia città di Foligno. Sezione Ragazzi

Concorso Nazionale di poesia città di Foligno. Sezione Ragazzi Concorso Nazionale di poesia città di Foligno Sezione Ragazzi LA VITA La vita è come un libro illustrato Dal quale spesso rimani affascinato A tal punto che resteresti incollato E vorresti sfogliarla tutta

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Scuola Secondaria di I grado di Lavagno Istituto Comprensivo don Lorenzo Milani LAVAGNO - VR

Scuola Secondaria di I grado di Lavagno Istituto Comprensivo don Lorenzo Milani LAVAGNO - VR Scuola Secondaria di I grado di Lavagno Istituto Comprensivo don Lorenzo Milani LAVAGNO - VR PERSONE DA AIUTARE Ci sono persone che piangono dal dolore, li potremmo aiutare, donando pace e amore. Immagina

Dettagli

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente LISTA DIALOGHI Non ti aspettavo di barbara rossi prudente - EST. GIORNO Oggi è 28 maggio? 28 maggio? Sì, forse sì PAOLO: 29 al massimo Come 29? No, 30 PAOLO: Secondo me è 29. Comunque, quanti giorni fa

Dettagli

ANGELA RAINONE POESIE

ANGELA RAINONE POESIE 1 ANGELA RAINONE POESIE EDIZIONE GAZZETTA DIE MORRESI EMIGRATI Famiglia Rainone Angela Lugano Svizzera 2 3 PREFAZIONE Tra i giovani che hanno sporadicamente inviato delle poesie per pubblicarle sulla Gazzetta

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del

Dettagli

Racconti di me. Un regalo

Racconti di me. Un regalo 1 Racconti di me di Cetta De Luca Un regalo Io non regalo oggetti. Magari un sogno, un emozione qualcosa che rimanga nella vita di valore. A volte solo un ricordo, a volte me stessa. 2 Apparenza Tu che

Dettagli

Amore in Paradiso. Capitolo I

Amore in Paradiso. Capitolo I 4 Amore in Paradiso Capitolo I Paradiso. Ufficio dei desideri. Tanti angeli vanno e vengono nella stanza. Arriva un fax. Lo ha mandato qualcuno dalla Terra, un uomo. Quando gli uomini vogliono qualcosa,

Dettagli

Poesie, filastrocche e favole per bambini

Poesie, filastrocche e favole per bambini Poesie, filastrocche e favole per bambini Jacky Espinosa de Cadelago Poesie, filastrocche e favole per bambini Ai miei grandi tesori; Elio, Eugenia ed Alejandro, coloro che ogni giorno mi fanno crescere

Dettagli

stelle, perle e mistero

stelle, perle e mistero C A P I T O L O 01 In questo capitolo si parla di un piccolo paese sul mare. Elenca una serie di parole che hanno relazione con il mare. Elencate una serie di parole che hanno relazione con il mare. Poi,

Dettagli

Illustrazioni, ideazione grafica e impaginazione realizzate da MoaiStudio di Canovi Christian e Roggerone Maurizio www.moaistudio.

Illustrazioni, ideazione grafica e impaginazione realizzate da MoaiStudio di Canovi Christian e Roggerone Maurizio www.moaistudio. Illustrazioni, ideazione grafica e impaginazione realizzate da MoaiStudio di Canovi Christian e Roggerone Maurizio www.moaistudio.com Storia di Milena Lanzetta SE C È UN GIORNO DELLA SETTIMANA CHE FILIPPO

Dettagli

Janna Carioli. Poesie a righe. e quadretti

Janna Carioli. Poesie a righe. e quadretti Janna Carioli Poesie a righe e quadretti VOGLIO UNA SCUOLA Voglio una scuola che parla ai bambini come la rondine ai rondinini che insegna a volare aprendo le ali e sa che i voli non sono mai uguali. Voglio

Dettagli

GESU E UN DONO PER TUTTI

GESU E UN DONO PER TUTTI GESU E UN DONO PER TUTTI OGGI VIENE ANCHE DA TE LA CREAZIONE IN PRINCIPIO TUTTO ERA VUOTO E BUIO NON VI ERANO NE UOMINI NE ALBERI NE ANIMALI E NEMMENO CASE VI ERA SOLTANTO DIO NON SI VEDEVA NIENTE PERCHE

Dettagli

PORCHIPINO. Periodo attuazione: ottobre/dicembre 2007

PORCHIPINO. Periodo attuazione: ottobre/dicembre 2007 PORCHIPINO Temi: L incontro, lo stare e il partire. La narrazione della storia di Porchipino, un piccolo riccio rimasto solo nel bosco, introduce i bambini al tema dell incontro, dell accoglienza del diverso

Dettagli

Come si fa a stare bene insieme?

Come si fa a stare bene insieme? Come si fa a stare bene insieme? Stare insieme è bello. Alle volte per noi bambini è difficile. Abbiamo intrapreso questo viaggio alla scoperta di un modo migliore per vivere a scuola e non solo. Progetto

Dettagli

Ombra di Lupo Chiaro di Luna SCHEDE 1/5

Ombra di Lupo Chiaro di Luna SCHEDE 1/5 Ombra di Lupo Chiaro di Luna Tratto da Lupus in Fabula di Raffaele Sargenti Narrazione e Regia Claudio Milani Adattamento Musicale e Pianoforte Federica Falasconi Soprano Beatrice Palombo Testo Francesca

Dettagli

Pinguini nel deserto Concorso a tema per le scuole di ogni ordine e grado sul tema della disabilità intellettiva: I Edizione 2009

Pinguini nel deserto Concorso a tema per le scuole di ogni ordine e grado sul tema della disabilità intellettiva: I Edizione 2009 Concorso a tema per le scuole di ogni ordine e grado sul tema della disabilità intellettiva: I Edizione 2009 Iscritto per: Scuola Secondaria Primo Grado Motto di iscrizione: Raccontami e dimenticherò-mostrami

Dettagli

Ti racconto attraverso i colori

Ti racconto attraverso i colori Ti racconto attraverso i colori Report del viaggio a Valcea Ocnele Mari Copacelu INVERNO 2013 "Reale beatitudine Libero vuol dire vivere desiderando casa protetta Libertà è tenere persone accanto libere

Dettagli

*** SASHA per SEMPRE ***

*** SASHA per SEMPRE *** *** SASHA per SEMPRE *** Siamo una coppia di portoghesi che abita in Italia da più di 10 anni. Abbiamo un figlio piccolo e nel 2010 abbiamo deciso di avventurarci in un progetto di solidarietà e di Amore:

Dettagli

le #piccolecose che amo di te

le #piccolecose che amo di te Cleo Toms le #piccolecose che amo di te Romanzo Proprietà letteraria riservata 2016 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 978-88-17-08605-9 Prima edizione: febbraio 2016 Illustrazioni: Damiano Groppi Questo libro

Dettagli

1 Premio sez. Poesia. C era una volta.

1 Premio sez. Poesia. C era una volta. 1 Premio sez. Poesia C era una volta. C era una volta una bimba adorabile ben educata e un sorriso invidiabile. Nulla le mancava, tutto poteva, una vita da sogno conduceva. C era una volta un bimbo adorabile

Dettagli

Giulia Loscocco. Hao Zhaou

Giulia Loscocco. Hao Zhaou Giulia Loscocco dolce e morbida è piccina piccina e ha il cappello rosso. È sempre triste e certe volte felice. è fatta per essere abitata. La cosa che mi piace di più è il materasso della mia camera.

Dettagli

Io..., papà di... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015

Io..., papà di... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015 Io..., papà di...... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015 Lettura albo, strumento utilizzato in un Percorso di Sostegno alla Genitorialità biologica EMAMeF - Loredana Plotegher, educatore professionale

Dettagli

Maschere a Venezia VERO O FALSO

Maschere a Venezia VERO O FALSO 45 VERO O FALSO CAP I 1) Altiero Ranelli è il direttore de Il Gazzettino di Venezia 2) Altiero Ranelli ha trovato delle lettere su MONDO-NET 3) Colombina è la sorella di Pantalone 4) La sera di carnevale,

Dettagli

CANZONI NEL CERCHIO I VOLUME

CANZONI NEL CERCHIO I VOLUME CANZONI NEL CERCHIO I VOLUME 1. IL SERPENTE FILIBERTO 2. BUONGIORNO 3. IL TORO NASO D ORO 4. LA RANA 5. IL LUPO DANTE 6. IL GATTO FIFONE 7. SE VUOI CUCINARE 8. IL PICCOLO SEMINO IL SERPENTE FILIBERTO Il

Dettagli

RISCRIVI SUL FOGLIO CHE VIENE DOPO QUESTE FRASI IN ORDINE:

RISCRIVI SUL FOGLIO CHE VIENE DOPO QUESTE FRASI IN ORDINE: RISCRIVI SUL FOGLIO CHE VIENE DOPO QUESTE FRASI IN ORDINE: La frase la maestra scrive sulla lavagna Chiara una foto ai bambini fa Una torta prepara la mamma al cioccolato Giocano con la corda i ragazzi

Dettagli

PRESENTAZIONE INDICE

PRESENTAZIONE INDICE PRESENTAZIONE Quest anno noi ragazzi di prima C, con l aiuto dell insegnante di Lettere, abbiamo deciso di comporre alcune brevi poesie per creare un atmosfera natalizia dolce e festosa. Oltre a rallegrarvi

Dettagli

Luigi Giulio Bonisoli GIGISLAND

Luigi Giulio Bonisoli GIGISLAND Luigi Giulio Bonisoli GIGISLAND Gigisland I edizione 2011 Luigi Giulio Bonisoli Responsabile della pubblicazione: Luigi Giulio Bonisoli Riferimenti web: www.melacattiva.com www.scribd.com/luigi Giulio

Dettagli

La spiaggia di fiori

La spiaggia di fiori 37 La spiaggia di fiori U na nuova alba stava nascendo e qualcosa di nuovo anche in me. Remai per un po in direzione di quella luce all orizzonte, fino a che l oceano di acqua iniziò pian piano a ritirarsi

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

Mafia, amore & polizia

Mafia, amore & polizia 20 Mafia, amore & polizia -Ah sì, ora ricordo... Lei è la signorina... -Francesca Affatato. -Sì... Sì... Francesca Affatato... Certo... Mi ricordo... Lei è italiana, non è vero? -No, mio padre è italiano.

Dettagli

IRINA E GIOVANNI. La giornata di Irina

IRINA E GIOVANNI. La giornata di Irina IRINA E GIOVANNI La giornata di Irina La mia sveglia suona sempre alle 7.00 del mattino: mi alzo, vado in bagno e mi lavo, mi vesto, faccio colazione e alle 8.00 esco di casa per andare a scuola. Spesso

Dettagli

DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione -

DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione - PROVA DI ITALIANO DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione - Molti anni fa vivevo con la mia famiglia in un paese di montagna. Mio padre faceva il medico, ma guadagnava poco perché i suoi malati erano poveri

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Articolo giornale campo scuola 2014

Articolo giornale campo scuola 2014 Articolo giornale campo scuola 2014 Condivisione, stare assieme sempre, conoscersi? In queste tre parole racchiuderei la descrizione del campo estivo. Sono sette giorni bellissimi in cui si impara prima

Dettagli

POESIE PER IL POETA DELL ANNO SCUOLA SECONDARIA MONTERADO

POESIE PER IL POETA DELL ANNO SCUOLA SECONDARIA MONTERADO POESIE PER IL POETA DELL ANNO SCUOLA SECONDARIA MONTERADO FAMIGLIA Famiglia è un insieme di persone che riescono a scaldarti il cuore; ti aiutano a passare i momenti peggiori, sanno sempre che fare, sanno

Dettagli

IL CANTO DELL ODORE DEL MARE ADINA VERÌ

IL CANTO DELL ODORE DEL MARE ADINA VERÌ IL CANTO DELL ODORE DEL MARE ADINA VERÌ Proprietà letteraria riservata 2012 Screenpress Edizioni - Trapani ISBN 978-88-96571-42-2 È vietata la riproduzione, anche parziale, con qualsiasi mezzo effettuata

Dettagli

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013 per Bambini dai 7 ai 10 anni DIOCESI DI FOSSANO Commissione Diocesana Pastorale Ragazzi Ehi!!

Dettagli

Titivillus presenta. la nuova collana I Diavoletti curata da Anna Dimaggio per piccini e grandi bambini. Buon viaggio, si parte!

Titivillus presenta. la nuova collana I Diavoletti curata da Anna Dimaggio per piccini e grandi bambini. Buon viaggio, si parte! Titivillus presenta la nuova collana I Diavoletti curata da Anna Dimaggio per piccini e grandi bambini. I Diavoletti per tutti i bambini che amano errare e sognare con le storie. Questi racconti arrivano

Dettagli

VERIFICA DI GRAMMATICA La frase: IL SOGGETTO

VERIFICA DI GRAMMATICA La frase: IL SOGGETTO La frase: IL SOGGETTO Leggi le seguenti frasi e sottolinea il soggetto: 1. Marco va a trovare la nonna. 2. Il cane ha morso il postino. 3. E caduta la bottiglia del latte. 4. Sono solito fare i compiti

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

Roberta Santi AZ200. poesie

Roberta Santi AZ200. poesie AZ200 Roberta Santi AZ200 poesie www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Roberta Santi Tutti i diritti riservati T amo senza sapere come, né quando né da dove, t amo direttamente, senza problemi né orgoglio:

Dettagli

COMPITI PER LE VACANZE ESTIVE (ITALIANO) classe 1^B

COMPITI PER LE VACANZE ESTIVE (ITALIANO) classe 1^B 08/06/2015 COMPITI PER LE VACANZE ESTIVE (ITALIANO) classe 1^B - Grammatica: svolgi tutti gli esercizi da p. 3 a p. 19 (tranne l es. 6 p. 19) + leggi p. 24-25 (ripasso del verbo) e svolgi gli es. da 1

Dettagli

Paola, Diario dal Cameroon

Paola, Diario dal Cameroon Paola, Diario dal Cameroon Ciao, sono Paola, una ragazza di 21 anni che ha trascorso uno dei mesi più belli della sua vita in Camerun. Un mese di volontariato in un paese straniero può spaventare tanto,

Dettagli

Sin da quando sono molto piccoli, i bambini sperimentano il mondo attraverso le

Sin da quando sono molto piccoli, i bambini sperimentano il mondo attraverso le Indice Introduzione 7 Miagolina si presenta 11 Quella volta che Miagolina è caduta nel buco della vasca 24 Quando è nato Spigolo 44 Miagolina e le parole storte 56 Spigolo va all asilo 75 Miagolina si

Dettagli

Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA.

Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA. Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA. Di tutto quello che anche quest anno abbiamo cercato di fare, dei bambini della scuola dell Infanzia che continuano a giocare

Dettagli

Lia Levi. La portinaia Apollonia. orecchio acerbo DISEGNI DI EMANUELA ORCIARI

Lia Levi. La portinaia Apollonia. orecchio acerbo DISEGNI DI EMANUELA ORCIARI Lia Levi La portinaia Apollonia DISEGNI DI EMANUELA ORCIARI orecchio acerbo Premio Andersen 2005 Miglior libro 6/9 anni Super Premio Andersen Libro dell Anno 2005 Lia Levi La portinaia Apollonia DISEGNI

Dettagli

BEATI VOI MI FA#-7 LA MI LA MI FA#-7 LA6 MI LA Beati voi, beati voi, beati voi, beati voi. BEATI VOI

BEATI VOI MI FA#-7 LA MI LA MI FA#-7 LA6 MI LA Beati voi, beati voi, beati voi, beati voi. BEATI VOI BEATI VOI MI FA#-7 LA MI LA MI FA#-7 LA6 MI LA MI FA#-7 Se sarete poveri nel cuore, beati voi: LA6 MI sarà vostro il Regno di Dio Padre. MI FA#-7 Se sarete voi che piangerete, beati voi, LA6 MI perché

Dettagli

AUGURI MAMME! FESTA DELLA MAMMA 2011 CLASSE 4C DE FILIPPO. La mia mamma

AUGURI MAMME! FESTA DELLA MAMMA 2011 CLASSE 4C DE FILIPPO. La mia mamma AUGURI MAMME! FESTA DELLA MAMMA 2011 CLASSE 4C DE FILIPPO La mia mamma La mia mamma con la giacca in mano, sempre pronta a portarmi ovunque sia, con gli occhioni color terra. Io la guardo e penso a tante

Dettagli

Manuel Loi ----------------------------------------------------- Lorenzo Di Stano

Manuel Loi ----------------------------------------------------- Lorenzo Di Stano Manuel Loi Vedo un campo di spiche di grano tutto giallo, con un albero di pere a destra del campo, si vedeva un orizzonte molto nitido, e sotto la mezza parte del sole all'orizonte c'era una collina verde

Dettagli

1 Completate con i verbi dati. 2 Completate le frasi. 3 Completate la domanda o la risposta.

1 Completate con i verbi dati. 2 Completate le frasi. 3 Completate la domanda o la risposta. 1 Completate con i verbi dati. parlate partono preferiamo abitano pulisce lavora sono vivo aspetto 1. Stefania... tanto. 2. Io... una lettera molto importante. 3. Tu e Giacomo... bene l inglese. 4. Noi...

Dettagli

Livello CILS A1 Modulo per l integrazione in Italia

Livello CILS A1 Modulo per l integrazione in Italia Livello CILS A1 Modulo per l integrazione in Italia GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto - Prova n.1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento.

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

Parco naturale La Mandria

Parco naturale La Mandria Parco naturale La Mandria La favola di Rosa Ciao bambini io sono Turcet, il topolino che vive qui al Castello! Quando ero piccolo mio Nonno Topone mi raccontò la storia del Re Vittorio Emanuele e della

Dettagli

LABORATORIO SUI COLORI INSIEME A BETTY E MORENA

LABORATORIO SUI COLORI INSIEME A BETTY E MORENA OTTOBRE-NOVEMBRE 2009 LABORATORIO SUI COLORI INSIEME A BETTY E MORENA CAMPO DI ESPERIENZA PRIVILEGIATO: LINGUAGGI, CREATIVITA, ESPRESSIONE OBIETTIVI Scoprire i colori derivati:(come nascono, le gradazioni,

Dettagli

Canzoni di Carnevale

Canzoni di Carnevale Canzoni di Carnevale CORIANDOLI Testo e Musica di Pietro Diambrini Prendi un foglio di carta, prendilo colorato, prendi le forbicine col bordo arrotondato, taglia, taglia, taglia, taglia, e tanti coriandoli

Dettagli

Acca sì acca no. 1 - Prova a farti le seguenti domande. Se hai risposto sì ad una di queste domande allora metti l'h. domandarti:

Acca sì acca no. 1 - Prova a farti le seguenti domande. Se hai risposto sì ad una di queste domande allora metti l'h. domandarti: Acca sì acca no Per capire meglio... 1 - Prova a farti le seguenti domande Significa possedere? Significa provare sentire qualcosa? Significa aver eseguito o fatto qualcosa? Se hai risposto sì ad una di

Dettagli

Venite tutti a casa mia. Ragazzi, perché non ascoltiamo un po di musica? Quanti CD hai?

Venite tutti a casa mia. Ragazzi, perché non ascoltiamo un po di musica? Quanti CD hai? TEMPO LIBERO Venite tutti a casa mia Ragazzi, perché non ascoltiamo un po di musica? Ho molti CD di musica ska; tanti di musica punk-rock, pochi invece di altri generi. Per me la musica ska è la più divertente

Dettagli

PADRE MAESTRO E AMICO

PADRE MAESTRO E AMICO PADRE MAESTRO E AMICO Padre, di molte genti padre, il nostro grido ascolta: è il canto della vita. Quella perenne giovinezza che tu portavi in cuore, perché non doni a noi? Padre, maestro ed amico noi

Dettagli

NOMI IN CERCA DI AGGETTIVI...

NOMI IN CERCA DI AGGETTIVI... NOMI IN CERCA DI AGGETTIVI... Collega ogni nome all aggettivo corretto. NOMI spettacolo leone lana musica arrosto gioiello cavaliere minestra sostanza fiore ragno scolaro bambina torta AGGETTIVI bollente

Dettagli

I DIRITTI DEI BAMBINI SOPRA E SOTTO

I DIRITTI DEI BAMBINI SOPRA E SOTTO Questo testo ė l'occasione per riflettere sul fatto che diritti e doveri sono inseparabili: stanno come il sopra e sotto della mano... MINI TESTO PER UNA MINI RAPPRESENTAZIONE TEATRALE. I DIRITTI DEI BAMBINI

Dettagli

I colori dell autunno

I colori dell autunno I quaderni di Classe II A Scuola Secondaria di I Grado A. Zammarchi Castrezzato (BS) I colori dell autunno Haiku Poëtica Novembre 2009 Poëtica Classe II A - Scuola Secondaria di I Grado A. Zammarchi -

Dettagli

Luisa Mattia Sibilla nel cappello

Luisa Mattia Sibilla nel cappello Luisa Mattia Sibilla nel cappello Prima edizione settembre 2015 Copyright 2015 biancoenero edizioni srl www.biancoeneroedizioni.com Testo di Luisa Mattia Illustrazioni di Andrea Mongia Font biancoenero

Dettagli

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER Idea Una ragazza è innamorata della sua istruttrice, ma è spaventata da questo sentimento, non avendo mai provato nulla per una

Dettagli

LA CHIESA I SUOI SIMBOLI ED I SUOI SIGNIFICATI. Maggio-Giugno

LA CHIESA I SUOI SIMBOLI ED I SUOI SIGNIFICATI. Maggio-Giugno LA CHIESA I SUOI SIMBOLI ED I SUOI SIGNIFICATI Maggio-Giugno Le campane nel campanile suonano a festa. E risorto Gesù E Pasqua senti come suonano allegre! ascoltiamole Queste suonano forte! Maestra perchè

Dettagli

Bravo posa la cartella dove non passano né questo né quella! Il materiale che hai preparato in modo corretto deve essere usato.

Bravo posa la cartella dove non passano né questo né quella! Il materiale che hai preparato in modo corretto deve essere usato. Bravo posa la cartella dove non passano né questo né quella! Il materiale che hai preparato in modo corretto deve essere usato. ........ In ogni situazione occorre prestare molta attenzione. Se tanti pericoli

Dettagli

TEST DI LESSICO EMOTIVO (TLE)

TEST DI LESSICO EMOTIVO (TLE) TEST DI LESSICO EMOTIVO (TLE) di Ilaria Grazzani, Veronica Ornaghi, Francesca Piralli 2009 Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione R. Massa, Università degli Studi di Milano Bicocca Adesso ti

Dettagli

Gesù bambino scrive ai bambini

Gesù bambino scrive ai bambini Gesù bambino scrive ai bambini Leonardo Boff scrive a Gesù Bambino sul materialismo del Natale Il materialismo di Babbo Natale e la spiritualità di Gesù Bambino Un bel giorno, il Figlio di Dio volle sapere

Dettagli

1 Consiglio. Esercizi 1 1

1 Consiglio. Esercizi 1 1 1 Consiglio Prima di andare a dormire scrivi cinque parole italiane che ti interessano. La mattina dopo, prima di alzarti, cerca di ricordarti le parole scritte la sera prima. 1 Animali Fai il cruciverba.

Dettagli

A B B I A M O P E N S A T O D I S C R I V E R E U N G I O R N A L I N O D I C L A S S E P E R C H Ė O G N I B A M B I N O P U Ó S C R I V E R E L A

A B B I A M O P E N S A T O D I S C R I V E R E U N G I O R N A L I N O D I C L A S S E P E R C H Ė O G N I B A M B I N O P U Ó S C R I V E R E L A Periodico della classe IV A Scuola elementare A. Sabin Anno Scolastico 2011/2012 INDICE 1. Presentazione: perché un giornalino 2. Cosa succede a scuola: elezioni del consiglio dei ragazzi 3. Scrittori

Dettagli

1 modulo. CREAZIONE DI POESIE tra metafore e similitudini

1 modulo. CREAZIONE DI POESIE tra metafore e similitudini 1 modulo CREAZIONE DI POESIE tra metafore e similitudini Con questo primo modulo si vuole intraprendere un percorso di individuazione di immagini e comportamenti diffusi fra i bambini riguardo alle figure

Dettagli

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla!

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Quarta Primaria - Istituto Santa Teresa di Gesù - Roma a.s. 2010/2011 Con tanto affetto... un grande grazie anche da me! :-) Serena Grazie Maestra

Dettagli

ESERCITAZIONE DI RIEPILOGO

ESERCITAZIONE DI RIEPILOGO ESERCITAZIONE DI RIEPILOGO SOTTOLINEA IN NERO LE VOCI VERBALI AL CONGIUNTIVO E IN ROSSO QUELLE AL CONDIZIONALE Che cosa faresti se vincessi al totocalcio? Sarebbe opportuno che prendessero una decisione

Dettagli

I bambini della Maestraleila oggi sono a Scuola3D. Purtroppo ho perduto i primi minuti della chat a causa di un errore solito del mio pc..

I bambini della Maestraleila oggi sono a Scuola3D. Purtroppo ho perduto i primi minuti della chat a causa di un errore solito del mio pc.. I bambini della Maestraleila oggi sono a Scuola3D. Purtroppo ho perduto i primi minuti della chat a causa di un errore solito del mio pc.. ******************************************************** * Sessione

Dettagli

Contro i miei occhi. È la carezza che ognuno di noi vorrebbe fare al proprio nemico, ma non ci riesce, perché il nemico sfugge sempre.

Contro i miei occhi. È la carezza che ognuno di noi vorrebbe fare al proprio nemico, ma non ci riesce, perché il nemico sfugge sempre. Contro i miei occhi È la carezza che ognuno di noi vorrebbe fare al proprio nemico, ma non ci riesce, perché il nemico sfugge sempre. Ogni riferimento a fatti realmente accaduti o luoghi e/o a persone

Dettagli

I NOSTRI PICCOLI POETI

I NOSTRI PICCOLI POETI I NOSTRI PICCOLI POETI POESIE SULLA MAMMA Insegnante Fortunata Chiaro CLASSE IV D Anno scolastico 2009-2010 Mamma sei bella come una stella Oh! Mammina sei bellina Come una stellina. Sei dolcina Come una

Dettagli

Sean e le na Storia per la Buona Notte Scarpe Luccicose

Sean e le na Storia per la Buona Notte Scarpe Luccicose Sean e le Una Storia per la Buona Notte Scarpe Luccicose da Drynites Sean e le Scarpe Luccicose Sean era così timido che quando arrivava il postino a consegnargli una lettera, era troppo timido per salutare.

Dettagli

Due nonne di Forlì correvan sempre tutto il dì. Un giorno caddero ridenti e si spaccaron tutti i denti. Che sbadate le due nonne di Forlì!

Due nonne di Forlì correvan sempre tutto il dì. Un giorno caddero ridenti e si spaccaron tutti i denti. Che sbadate le due nonne di Forlì! Due nonne di Forlì correvan sempre tutto il dì. Un giorno caddero ridenti e si spaccaron tutti i denti. Che sbadate le due nonne di Forlì! Limerik di Ettore (nipotino grande) 9 PREFAZIONE È stata un emozione

Dettagli

AL CENTRO COMMERCIALE

AL CENTRO COMMERCIALE AL CENTRO COMMERCIALE Ciao Michele, come va? Che cosa? Ciao Omar, anche tu sei qua? Sì, sono con Sara e Fatima: facciamo un giro per vedere e, forse, comprare qualcosa E dove sono? Voglio regalare un CD

Dettagli

CATEGORIA: POESIA. BERTOLLO GIORGIA Classe 2^A Scuola Media N. Dalle Laste Marostica. Social day 5 aprile 2014

CATEGORIA: POESIA. BERTOLLO GIORGIA Classe 2^A Scuola Media N. Dalle Laste Marostica. Social day 5 aprile 2014 CATEGORIA: POESIA BERTOLLO GIORGIA Classe 2^A Scuola Media N. Dalle Laste Marostica Social day 5 aprile 2014 Saluta il pony e l' asinello prendi la forca ed il rastrello corri a lavorare, è ora di guadagnare!!

Dettagli

START! Chicco, Nanà e la Magica Canzone della Super Attenzione!

START! Chicco, Nanà e la Magica Canzone della Super Attenzione! START! Chicco, Nanà e la Magica Canzone della Super Attenzione! MATERIALE Un pupazzetto a forma di uccellino in un cestino, inizialmente nascosto da qualche parte. Stampa della diapositiva 8, incollata

Dettagli

Corso d italiano L2 a cura di Paola Sguazza

Corso d italiano L2 a cura di Paola Sguazza Corso d italiano L2 a cura di Paola Sguazza elementare 1 Presentarsi Ciao! Mi chiamo John e sono senegalese. Il mio Paese è il Senegal. Il Senegal è uno Stato dell Africa. Ho 17 anni e vivo in Italia,

Dettagli

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1 Anno Accademico 2011/12 COGNOME NOME NAZIONALITA NUMERO DI MATRICOLA FACOLTÀ TEST Di ITALIANO (75 MINUTI) 3 ottobre 2011 LIVELLO A1 1. Completa le frasi con gli articoli determinativi (il, lo, la, l, i,

Dettagli

Un racconto di Guido Quarzo. Una gita in LA BUONA STRADA DELLA SICUREZZA

Un racconto di Guido Quarzo. Una gita in LA BUONA STRADA DELLA SICUREZZA Un racconto di Guido Quarzo Una gita in LA BUONA STRADA DELLA SICUREZZA Una gita in Un racconto di Guido Quarzo è una bella fortuna che la scuola dove Paolo e Lucia frequentano la seconda elementare, ospiti

Dettagli

CAP I. Note. Parte prima KATE

CAP I. Note. Parte prima KATE 7 Parte prima KATE CAP I - Mi chiamo Kate Maxwell. Nell ufficio dell investigatore Antonio Esposito sono le nove e mezza di una fredda mattina d ottobre. La donna è venuta senza appuntamento. Ha circa

Dettagli

Esercizi il condizionale

Esercizi il condizionale Esercizi il condizionale 1. Completare secondo il modello: Io andare in montagna. Andrei in montagna. 1. Io fare quattro passi. 2. Loro venire da noi. 3. Lui prendere un caffè 4. Tu dare una mano 5. Noi

Dettagli

Indice. Pasta per due... pag. 5. Scheda culturale - Le carte... pag. 42. Esercizi... pag. 45. Soluzioni degli esercizi... pag. 63

Indice. Pasta per due... pag. 5. Scheda culturale - Le carte... pag. 42. Esercizi... pag. 45. Soluzioni degli esercizi... pag. 63 Indice Pasta per due... pag. 5 Scheda culturale - Le carte... pag. 42 Esercizi... pag. 45 Soluzioni degli esercizi... pag. 63 Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma.

Dettagli