Anno XXII n Maggio 2011

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Anno XXII n. 213. Maggio 2011"

Transcript

1 1 Anno XXII n. 213 Maggio 2011

2

3 2 L EVIDENZIATORE È molto luccicante Voi direte che cos è? È un evidenziatore Che può servie a tutte le ore Serve a tutti i bambini Anche ai più piccolini Può essere di moti colori Dal rosso al verde può capitare. Serve nei libri Anche nei più brutti Potete colorare le parole Più importanti Andatevelo a comprare Vi potrebbe capitare di usare. ALLA NOTTE Mi sveglio alla notte Credo che sia mattina Guardo l ora E sono le 2. Corro velocemente in cucina E sbatto contro il muro Cado a terra Dopo mi rialzo Apro il frigo Prendo l acqua Prendo il bicchiere E bevo tutto in un sorso Rimetto il bicchiere a lavare Cerco di aprire gli occhi Ma non riesco Cerco di tornare a letto Con la calma Mettendo le mani davanti Come una cieca Ritorno a letto salva Con qualche botta. CON TE VORREI Con te vorrei spaccare il mondo Combattere il male ivere i momenti più belli Superare le fatiche Giocare e divertirsi Con te vorrei stare sempre! IL LIBRO Certe volte 6 grande Altre 6 piccolo Sei pieno,intelligente Realistico,fantastico Horror,rosa Giallo e d avventura. Il libro. IL TRAGITTO Le case che si riflettono nell acqua, il sole che sorge fino ad arrivare in alto, le prime macchine che si accendono, le onde del mare che cullano le prime barche che arrivano da una lunga notte, di giorno in giorno vedo spuntare i primi fiori di primavera. Che bella che è la natura! SFIGA Ho fatto una coda di due ore Per entrare ai 2 piedi, invece non ho trovato niente. Ho corso per prendere il bus, invece dopo l ho perso. Mi sono preparata tutto il pomeriggio, invece alla sera non sono uscita. Avevo voglia di coca cola Ma era finita MI PIACE Il risveglio della natura, il silenzio della notte, le onde del mare, la nascita del sole, e tutto ciò che mi fa sognare. LA PAURA Ho paura dei serpenti, di recitare in pubblico, di parlare con persone importanti, ho paura di volare, e di tutte quelle cose che rendono una persona cattiva.

4

5 NELLA RIVA SOTTO CASA MIA È una bellissima giornata, mentre il sole sta completando il suo lavoro, dando il cambio alla luna che sta salendo le campane di San Giacomo stanno suonando a festa. Il freddo sta aumentando Le luci delle case Si stanno accendendo Una alla volta. 3 L AMICIZIA L amicizia è piena di novità, è fatta di litigi, di momenti belli anche di difficili. È un ape Che si appoggia ad un fiore. L amicizia è confidarsi Con qualcuno. DIO DEL SORRISO Dio del sorriso, fai che non mi vada mai via il sorriso, anche nei momenti di dolore di fatica e di sofferenze. Con il sorriso Si è sempre felici. Le macchine che passano Stanno diminuendo, mentre si sente la bici sganciare per la fretta di tornare a casa. I negozi pian piano Cominciano a chiudere. Le barche ferme Ormai da mesi, cercano di andare via per poter scappare stufe di aspettare. La primavera si sente, le giornate si allungano infatti è quasi notte e sono già le io mi sto congelando anche se la voglia di restare è tanta. Adesso torno a casa Con il cane fifone Del mio vicino spione. Bellemo Anna

6

7 4 SCIARPA MIA Sciarpa mia, che ti indosso ogni dì come accessorio mi fai sentire tu sei bianca, liscia e calore mi dai e rabbia al prof fai come te ce ne sono infinite ma cosi come te.. non c è nessun altra sciarpa IL MIO MATTINO È ormai mattina Mi alzo un po allibita Percorro il corridoio Mi siedo nella sedia Prendo la tazza Prendo il thè lo bevo E mangio i biscotti Mi lavo il viso Tentando di svegliarmi Mi vesto prendo lo zaino Scendo le scale A passo da lumaca E vado a chiamare Giorgia Camminiamo Parliamo E a scuola arriviamo Suona la campanella E in aula entriamo IO SONO.. Io sono Come una farfalla Che vola senza pensieri Come un ghiro Ho sempre sonno Io sono come un fiore Di mille colori Io sono Come il sole Risplendo sempre Io sono Come un regina I miei desideri Devono diventare realtà Questa sono io E nessun o mi cambierà IL MIO ANGELO Tu sei bianco Tu voli nel cielo Le tue ali maestose Tu sei saggio Tu mi guardi Mi sorvegli Tutto il giorno Simpatico Tu sei il mio angelo I MIEI OCCHI Azzurri, piccoli Sorveglianti, attenti Lucenti Ti fissano Ti controllano Furbi, vispi. I miei occhi DOMENICA La domenica e.. La sveglia non suona Dormite fino a tardi Il profumo della merenda I bambini che giocano Molto felici Una giornata di sole Il pomeriggio Con gli amici E tra risate e scherzi La giornata è finita LE MIE SFIGHE Stavo correndo per i prati E mi sono storta una gamba Stavo aspettando i miei amici Al cinema Ma nessuno è venuto Stavo aspettando l autografo Di Alessandra Amoroso Ma è scappata via I PIACERI

8 Io sono Mi piace ballare

9 5 Mi fa sfogare Mi piace la musica Mi sta proprio simpatica Mi piacciono gli animali Ma non tanto quelli con le ali Mi piace la tecnologia Affascinante, sembra magia CAMMINANDO PER.. Splash, pozzanghera Cammino per il centro Vetrine Crash,scontro di auto Oh fioi andemo Sei la luce dei miei occhi Betty Tiozzo dottoressa In lingue straniere Ding, ding si sposti Permesso,grazie Valleverde, pizzeria da Leo mmm..buona, io 2 euro il ritorno silenzioso cupo con i lampioni accesi chiudo il portone.. Bumm AMICIZIA Amicizia, segreti, risate tanti amici verità l unione fa la forza è come 2 fratelli legati per sempre fin dai tempi antichi dai poveri ai ricchi ma quanti anni avrà? Ma fino a quanto durerà? L amicizia, per me È come un seme Fiorisce a poco a poco Una cosa che va Oltre ogni limite Ogni ostacolo Ma se lei si sganciasse Dal suo molo Come una barca Chissà dove andrebbe a finire Magari verso paesi dove La pace è infranta E lei la ricostruirà DIO DEI GATTI Oh immenso dio Io ti prego con pietà Che la cara Arianna Che paura ne ha Che adori e onori I suoi dolci seguaci Che porti fortuna Ai miei amici E tanta sfortuna Ai miei nemici Ti prego umilmente Oh mio caro dio Boscolo Silvia Cegion

10 lei esisteva già

11 6 IL REGISTRO Mangia note Sfoglia firme Tieni parole Contiene materie Porta avvisi LUNEDI MATTINA Il rumore delle auto Passare per il lavoro del bar aprirsi con i primi clienti davanti. Il dolce profumo del pane appena sfornato. I bambini camminare per andare a scuola ed io che aspetto fuori dalla scuola il rumore della campanella. FOGLIA Tu che dalla tua forma ovale cadi verde in estate rossa in autunno Il tuo fruscio mi fa incantare negli alberi, una scia di magia mi fai guardare. LA COLAZIONE Mi sono alzata e in cucina sono andata. Prendo un bicchiere metto il latte da scaldare i biscotti tiro fuori dalla credenza del mangiare seduta sulla sedia sono pronta ad assaggiare. CON TE Con te vorrei cavalcare il mondo Con te vorrei navigare sull oceano Con te vorrei attraversare il deserto Con te vorrei camminare nei prati Con te vorrei accendere una stella Con te vorrei illuminare il cielo. QUELLA VOLTA CHE Quella volta che ho atteso l apertura di un negozio invece erano in ferie. Quella volta che ho aspettato le 2.30 invece erano già le Quella volta che sono andata a scuola invece c era sciopero. Quella volta che ho preso un libro dallo scaffale invece ne sono caduti tanti. MI PIACE Mi piace ballare tra i prati. Che bello sognare e vederlo realtà. Mi piace parlare con gli amici. Che bello stendersi sui prati. Mi piace nuotare nel mare. HO PAURA Ho paura di andare male in una verifica. Non mi piace in palestra. Ho paura di essermi dimenticata qualcosa. Mi fa schifo leggere anche se lo faccio. Ho paura di non piacere agli altri. VERSO IL PARADISO Col cuore tra le nuvole buio mare profondo deserto bianco, deserto nero signora del fuoco. La miglior vita. SUL LUSENZO Città e mari vedo spuntare

12

13 7 Boscolo Giulia Chio. frrssshh il vento comincia a soffiare shhhh il mare agitato crr le donne dalla finestra parlarsi ed io col vento tra i capelli continuo ad osservare. Case e ville comincio a vedere fisshh.. le foglie dagli alberi cadono io avvolta nei miei pensieri continuo a pensare. FELICITA Felicità, sorridere e guardare per una gioia esplodere sorprendersi di una cosa che credevi fatta male forza di gridare sognare e vederlo realtà per me tutto questo è felicità. OCCHI Dio dei miei pensieri dio degli occhi fai illuminare di luce e colore tutte le cose

14 più belle della vita.

15 8 L AULA La mia aula È la più allegra La più colorata Quando entri Mille colori ti avvolgono Rosso, giallo, blu, verde, viola Ti sembra di essere In un prato fiorito, un prato colorato la mia aula non la cambierei con nessuna perché questa è la mia aula. LA PORTA La porta, che apro tutte le mattine. La porta, che mi fa sentire a casa. La porta, che rende unita la famiglia. La porta, che non cambierei con nessuna. LA MATTINA Suona la campanella, ed apriamo la cartella iniziamo con grammatica che è sempre la più antipatica continuiamo con inglese e dopo un po con francese finiamo con ginnastica e concludiamo una giornata fantastica! CON TE Con te vorrei danzare, con te vorrei passare il mio tempo libero, con te vorrei giocare, con te vorrei parlare, con te vorrei sognare, ma il sogno più bello, è quello di averti accanto. IL LIBRO Mangia le parole Cambia i sensi Parla, racconta È un personaggio sconosciuto.

16

17 9 DOMENICA SERA Il rumore del mare di sera, la spiaggia deserta e tra il buio una luce rossa lampeggia, il rumore della sirena della nave che entra in porto, il vento fresco tra i capelli, e la sabbia bagnata tra i piedi, mi siedo sull altalena e attendo l alba ansiosa. QUANDO Quando non ho studiato, e ho preso un brutto voto. Quando sono andata in pattini, e sono caduta. Vorrei che, non svanissi mai! L AMORE è L amore è, come un cuore che batte forte, forte. L amore è, un bacio tra me e te. L amore è, quello che proviamo l uno per l altro. L amore è, lo sguardo che s incrocia tra i nostri volti. L amore L amore siamo noi due!! Tiozzo Giulia Brasiola MI PIACEREBBE Mi piacerebbe, che fosse sempre estate. Mi piacerebbe, andare sulla luna. Mi piacerebbe, essere famosa. IL SOLE Vorrei che, tu portassi la felicità. Vorrei che, illuminassi il mio viso. Vorrei che, scaldassi il cuore delle persone. Vorrei che,

18 apparissi nei momenti più bui.

19 10 incosapevole che non riuscirà mai a trovarne il puro significato odio l essere umano! TITOLI Gli dei e l arte romana Cucina insieme a Giovanni Rana 100 favole per bambini La storia di Sara e dei suoi calzini La divina commedia La dolce casa della strega La storia infinita E l arte proibita MI INCAMMINO Mi incammino e vedo le cose che amo.. Mi incammino e vedo un ape Posarsi delicatamente su un fiore Mi incammino e vedo Pian piano il mio presente allontanarsi Mi incammino a passo sicuro Verso il mio futuro incerto, sperando che nel mio cammino possa sempre essere fiera di ciò che sono e ciò che diventerò mi incammino e vedo il sole tramontare dietro le nubi impetuose un immenso puntino si che si dissolve nel cielo rossastro IL BRACCIALETTO TROVATO Un compagno sempre fedele dondola sul mio polso Il suo filo consumato racconta mille emozioni I suoi colori scuri mi ricordano un passato non troppo lontano che mi rende entusiasta L ho sentito mio da subito Raccolto nell angolo più remoto del giardino Che ha accolto i miei giochi infantili Mi ha attratto, come un fiore attrae una farfalla Ciò che lo rende speciale? Non lo capirò mai SENZA TITOLO Il mondo è una pergamena ODIO: odio: le persone che sanno nascondere la verità.. le persone che credono di amare.. le persone che fingono di essere felici ma in realtà vorrebbero esserlo le persone che credono si vedere la realtà ma in realtà ne notano solo il suo strato superficiale odio chi leggendo questo testo crede di poterne cogliere il significato odio chi ha cercato di capire il senso della vita

20

21 11 E le nostre arti sono la penna Tu con le tue dolci movenze Nella sua tana Ospitava una lince di nome Adriana LA LINCE ADRIANA La lince Adriana Stanca di filastrocche Se ne andò via Sbattendo le porte. E io con le mie storie liriche Perché ciò che provo È ciò che fa muover il sol e le altre stelle IN 5 MINUTI Mi alzo e casco Bevo e mi bagno Mi trucco e mi sbavo Mi vesto e mi spoglio Parlo e inciampo MA QUESTA è SFIGA!! DIO DEI GATTI Oh immenso dio Io ti prego con pietà Che la cara Arianna Che paura ne ha Che adori e onori I suoi dolci seguaci Che porti fortuna Ai miei amici E tanta sfortuna Ai miei nemici Ti prego umilmente Oh mio caro dio Marcon Eleonora GITA A CRESPANO Andiamo tutti in gita a Crespano Appoggiamo le borse e saliamo al primo piano Sbirciamo un po nella stanza di Anna E troviamo accucciata la puzzola Panna LA PUZZOLA PANNA La puzzola panna Con in mano una canna Ci accoglie felice E ci presenta l amica Alice L AMICA ALICE

22 L amica Alice

23 12 Mangio il panino Mastico lentamente E ogni tanto sbadiglio Poi mangio lo yogurt Al gusto di cocco Il mio preferito E poi vado a scuola. PENNARELLO ROSSO Con il pennarello Disegno un ombrello e quando coloro quello sembra un acquerello. Con il rosso Coloro a più non posso Poi disegno un osso E coloro anche lui di rosso. Due spruzzate di colore Che fanno scaldare il cuore Perché questo colore Trasmette calore. Il tuo cappuccio tutto dentato Ha un sorriso un po malandato Se ti sciogli sei un gelato E da sciolto te ne sei andato. LA COLAZIONE Mi alzo Mi vesto Mi lavo I denti E aspetto Con ansia La colazione. Ancora debole Prendo un cucchiaio, Un coltello, una fetta di pane MI PIACEREBBE Mi piacerebbe Essere un uccellino Per stare su un ramo fiorito Mi piacerebbe Essere una cascata Per idratare le piante morenti Mi piacerebbe Essere il sole Per illuminare il mondo Mi piacerebbe Essere una penna Per scrivere della belle poesie. L ALIENO Lontano Diverso Estraneo Occhione Viaggiatore Non umano Esploratore Testone Misterioso Tentacolone. SABATO POMERI GGIO I vestiti puliti Le passeggiate infinite Andare a fare spese La compagnia Il divertimento Le sorprese inaspettate Le vetrine ordinate E un clima migliore. LA SFIGA Quella volta che dovevo andare in bagno Ma mia sorella si stava truccando Quella volta che avevo fame Ma il frigo era vuoto Quella volta che dovevo fare un giro Ma avevo la febbre Quella volta che c era teatro a scuola

24 e spalmo la nutella. Ma sono andata via per la cresima.

25 13 CHE BELLO Che bello il sole alla mattina. Che bello il mare limpido. Che bello ridere con un amico. Che bello passeggiare in compagnia. Che bello stare insieme alle persone. BAMBINO Capriccioso Birichino Che fa arrabbiare Non stai mai fermo Sei solo un moccioso Che con il suo pannolino Gattona veloce Ma fa sorridere Le persone. DIO DELLA GIOVINEZZA Oh Dio della giovinezza Fammi restare giovane: senza occhiaie, senza zampe di gallina, senza avere le gambe e braccia tremanti, senza capelli bianchi. Solo tu mi puoi aiutare A non avere la pelle floscia E mai neanche una ruga. Chiereghin Giorgia ODIO Odio le persone false. Odio i cavoli. Odio i vestiti di marca. Odio le persone che trascurano le cose. Odio il colore rosa. DISASTRO Ascoltate il mio cuore Diana, Cupido e il commendatore Occhio al professore! Dopo la catastrofe Ho voglia di urlare <<hanno rapito i Querza E i promessi sposi Con un sacchetto di biglie>>. IN GIRO bum crac fiuuu Il vento Scompiglia tutto <<maltempo te pareva!>> Urla la donna << mammina ho paura>> Piange il bambino Finchè il tempo non migliorerà.

26

27 14 LA PARTITA DI PALLONE Il pallone a rotolare cominciò, quindi cominciò la partita di pallone. Passaggi filtranti, passaggi normali cross, tiri contrasti e poi dopo azioni su azioni il Pallone entrò nella rete del portiere con LA COLLA La colla rossa mi implorava di non chiamarla rosson ma invece mi diceva di chiamarla PRITT! Allora PRITT cominciai a chiamarla, e con la sua allungabilità che attacca. Molto più in basso il nero della paura di essere girata e finita. Al centro il suo bel nome impresso e qualche striatura della vecchiaia ci faceva capire che.. sussulti ed esultazioni di felicità. L arbitro fischiò e la squadra vittoriosa esultò invece quella vinta pensò ai sbagli fatti. LA PSP Sei nera come. come l inchiostro di una seppia. Sei lucente come l argenteria appena lucidata. Sei un passatempo che porta via la noia. Sei elettronica come la musica, mi fai ballare di gioia quando finisco un livello a un

28

29 15 le mozzarelle, correre con una F1 e giocare con una squadra famosa. CENTONE Il mondo romano tra Sile e Tagliamento nel buio del deserto nero. LA PAURA Il sentimento che tutti sentiamo, ci si agita e si trema. È contrassegnata dal gioco. LETTO Pensatoio, dormitorio, colore nero. La paura è biblioteca, discoteca, trampolino, home theatre. Arrampicata, salterello TV room. UNA GIORNATA.. NO! Ero al cinema che aspettavo Rosie Jones invece arrivò Ugly Betty. Entrammo dissi dammi il biglietto ma i soldi non trovavo. Per fortuna andai a casa senza la Ugly ma però con il dispiacere della Rosie. IL MIO PIACERE Mi piacciono le verdure, sempre accompagnata dal panico e dalle fobie. La paura dell altezza, della velocità, dei cani e tutte le altre questa è la paura.

30

31 16 carezza che ti da l impressione di un tuffo in un nuovo mondo mi soffermo e osservo. LA PANTERA E scura Nera Elegante Veloce Scattante Ostinata Feroce Lei non perde tempo Non aspetta Attacca e basta Lei è la pantera UN FOGLIO Sul banco di una classe, un foglio solitario con il colore che viene riflesso, il sole lo illumina lo ispira lo rende luccicante gli appoggia un velo di brillantini lo fa sembrare soffice come una torta ricoperta di zucchero ESSERE COME Io sono come Un soffio di vento Fresco Gioioso E ballerino Come un fiore che Cresce Come il sole d estate Acceso Carico di energia Come un suono nell aria Delicato E melodioso GLI OCCHI Sono di vario colore Per i più fantasiosi. Aprono e Chiudono Ammirano e Disprezzano Parlano con le espressioni Giocano in uno spazio limitato eleganti e ben curati sono piccoli e gioiosi sono gli occhi MI SOFFERMO E OSSERVO Nel sentiero di montagna Mentre cammino, vengo attratta da una piccola goccia che cala da una foglia

32 che ti fa ricordare una

33 17 GLI OCCHI Una finestra Una cerniera aperta Un arcobaleno Un lampadario Un cerchio Una forbice Un espressione Un gioco DA SOLA Una giornata D autunno Il rumore delle Foglie Il canto di qualche Uccello Il vento che fischia Nelle orecchie Il silenzio UNA GIORNATA ANDATA MALE Mentre ascoltavo la Musica Si ruppero le Casse Mia mamma cominciò ad Arrabbiarsi Mio fratello a Piangere Il telefono che Squilla Un bicchiere rovesciato a Terra E il cane che Abbaia Mentre ascoltavo la musica COSE BELLE, COSE BRUTTE Mi piace ballare, cantare disegnare giocare divertirmi correre liberamente con il vento ma non mi piace il gioco sporco la voce falsa i disegni ricalcati l odio Tifo la mia squadra del cuore e Perde Partecipo ad una gara e Perdo Guardo fuori dalla finestra e Piove Ogni speranza che ho in Qualche vittoria La realtà mi da Una sconfitta IN DIGA Cip cip cip Sciaf sciaf sciaf astu visto la partia geri? si, che sconfitta che l ha ciapà El milan. In terra trovo un gazzettino Sui muri dei grafiti: ciao dark i love you i bambini che giocano: chi conta adesso? si conta fino a 31, via a Nascondersi Le onde che si infrangono Scif sciaf sciaf Gli uccellini che volano Cip cip cip GATTO Animale elegante Un corpo flessuoso La testa tondeggiante Gli occhi fosforescenti Le unghie affilate E mammifero porta fortuna MADRENATURA Madrenatura Fa che l inverno passi Presto, che la Primavera ritorni I fiori Risboccino Di mille colori Le foglie verdi, luccicanti, e il cielo azzurro splendente un vento fresco e profumato. SFIGA! Gioco al superenalotto e Gorin Arianna

34 Perdo

35 18 cacciatore, selvaggio, predatore, difensore, guardia del bosco, alfa, animale più bello di tutti il Lupo! VENEZIA Il sole splende chiaro, alto Sopra il ponte di Rialto. L atmosfera ottocentesca E nessuno va più a pesca Gondole avanti e indietro E uomini che lavorano vetro. LA TORTA 330 anni sono ormai passati Da quando è nato prof. Bennati E dopo tanto tempo aver vissuto La torta finalmente lui ha ricevuto La torta colorata con la crema nera E in cima la candela che sembra proprio vera In cima a ogni piano ci sono caramelle Direi che le hanno fatte abbastanza belle Però la torta non è per niente buona Dato che è fatta solo di cartone. Gli autori della torta sono le ragazze Sono state brave e anche tanto pazze. POMERIGGIO Dopo la scuola torno a casa Mi metto a mangiare E con mamma chiacchierare Come ho passato la mia giornata cosa ho fatto e come è andata. Dopo qualche ora vado a studiare A leggere e a compiti fare. POESIA DI SFIGA Quella volta che dovevo andare via E invece sono caduta dal primo piano E ho rotto una mano Quella volta che ero in spiaggia sola E invece un trattore ha rovinato il silenzio Quella volta che era finita la scuola E invece c era il rientro. PIACE O NO! Che bello stare a casa a guardare i film Che bello passeggiare dentro le fontane Che bello slittare sulla neve Che bello stare con la nonna Che brutto il colore rosa Che brutto il Mondo di Patty Che brutta la fantascienza Che brutto il deserto. L ENCICLOPEDIA E IL BAMBINO Un bambino con pigiama a righe Nel buio e nel silenzio assoluto Legge l enciclopedia dei funghi. L AMORE Il sole splende chiaro, alto Sopra il ponte di Rialto. Tanti innamorati Sopra là ci sono stati. Il loro amore è infinito Cosi immenso come un mito È molto grande e sincero Forse perché è vero!!!! IL LUPO

36 Solitario, unico, libero,

37 19 IL GIORNO MOLTO BELLO Passeggio con la mia migliore amica Le persone allegre Con un aria di festa Le fontane che sembravano delle opere d arte L orologio che batte mezzogiorno E sono felice! AMICIZIA Amicizia, un sentimento puro e sincero. Amicizia, è un sentimento vero. A perderla ci vuole un secondo, ma riaverla un eternità. UN POSTICINO CARO Un posto esiste sulla terra Molto caro per me. Che nella galassia intera Per me meglio non ce ne. E prego un piccolo favore Tornare là per ore e ore. Per giorni, anche settimane Fortunato chi là ci rimane. Dymova Tetiana

38

39 20 PALO Tu sei lungo e affilato A volte un po violento, sei nella mente di ogni cane, sei come la juve bianco e nero! Di notte sei lucente Di giorno sei splendente Sei proprio un lampione. DIARIO Il mio diario È di color nero, dentro io ci scrivo i compiti che devo fare per casa a volte son tanti, ma a volte son pochi. Il diario si prende critiche Ma a me Piace così com è. CRESPANO Mi sveglio E penso a dove sono: sono a Crespano! Mi alzo e Cerco nella valigia Dei vestiti da mettermi. Essendo mezzo addormentato Sbaglio vestiti E mi devo riscambiare. IO SONO Io sono come un righello Ho tutte le misure in testa Sono come un evidenziatore Evidenzio tutte le persone Sono come un razzo Quando corro vado veloce Sono come un camaleonte Quando mi nascondo, mi mitizzo e non mi vede nessuno. ULTIMO DELL ANNO Felicità, allegria Belle canzoni Fuochi d artificio Stelle filanti Cenone, compagnia Conto alla rovescia Soffice neve Bella giornata Dormire molto. QUELLA VOLTA CHE.. Quella volta che dovevo fare un giro E invece ha iniziato a piovere Quella volta che bisognava far supplenza E invece si è fatta la verifica Quella volta che dovevo andare a Torino E invece sono stato a casa per colpa della sveglia Quella volta che dovevo andare all idrofollie E invece erano chiuse Quella volta che dovevo comprare la maglia E invece mi sono comprato i pantaloni Quella volta che ho trovato 10 euro E invece erano falsi

40

41 21 CHE BELLO E CHE PAURA Che bello mangiare la pizza in strada con gli amici Che bello usare il pc per chattare con gli amici Che bello fare una maratona correndo sulla sabbia Che bello cantare il karaoke con mia cugina Che paura che ho a buttarmi con un paracadute da 1000 metri Che paura che ho a nuotare vicino agli squali Che paura che ho di fare una guerra mondiale Non mi piace leggere libri d amore Non mi piace quando a scuola si fanno verifiche. DIO DELL ARMADIO O armadio armadio Tu che sei alto e robusto Come vorrei essere come te. Fai che quando passa Matteo marangon Apri una delle tue porte E lo uccida. O armadio armadio Fallo per me, graaziie graaziiee. Boscolo Matteo Bacheto

42

43 22 E SOLO UN AMICO Eravan a casa a cucinar Quando arrivò uno Con volto molto scuro Io dissi: tu chi sei? Lui disse: tu lo sai Attentamente lo guardai Ai miei amici lo spiegai In sottovoce narrai E solo un amico. L ASTUCCIO Tu sei speciale per me Sei piena di righe, disegni e scritte Tu sei come lo zaino ti tieni tutto dentro Tu, tu sei l astuccio. Boscolo Matteo Meneguolo

44

45 23

46

47 24 LA LUCCIOLA ACCENDIAMO LA NOSTRA FANTASIA DIRETTORE: Bellemo Anna CAPI-REDATTORI: Boscolo Silvia Cegion, Boscolo Giulia Chio, Boscolo Matteo Meneguolo REDATTORI: Boscolo Matteo Bacheto, Chiereghin Giorgia, Dymova Tetiana, Fiorentini Marco, Gorin Arianna, Marangon Matteo, Marangon Nicola, Marcon Eleonora, Minou Simone, Tasca Davide, Tiozzo Giulia Brasiola, Varisco Nicholas, Vianello Michael. INSEGNANTE COORDINATORE : Bennati Francesco

48

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi SOGNO intro: FA#4/7 9 SI4 (4v.) SI4 DO#-7 Son bagni d emozioni quando tu FA# sei vicino sei accanto SI4 DO#-7 quando soltanto penso che tu puoi FA# FA#7/4 FA# SI trasformarmi la vita. 7+ SI4 E vestirti

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO. Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO

SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO. Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO LETTERALE e quando ha SIGNIFICATO METAFORICO (FIGURATO). Questa non

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà.

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà. NATALE SARA Su nel cielo che gran movimento, su tra gli angeli del firmamento: quelli addetti agli effetti speciali si rimboccano tutti le ali. C'è chi pensa ai fiocchetti di neve, chi compone una musica

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

Lo sai, sono la tua anima gemella perchè...

Lo sai, sono la tua anima gemella perchè... Clémence e Laura Lo sai, sono la tua anima gemella perchè... Se fossi un paio di scarpe sarei i tuoi lacci Se fossi il tuo piede sarei il tuo mignolo Se fossi la tua gola sarei la tua glottide Se fossi

Dettagli

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa TUTTO CIO CHE FA Furon sette giorni così meravigliosi, solo una parola e ogni cosa fu tutto il creato cantava le sue lodi per la gloria lassù monti mari e cieli gioite tocca a voi il Signore è grande e

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

MA LE STELLE QUANTE SONO

MA LE STELLE QUANTE SONO LIBRO IN ASSAGGIO MA LE STELLE QUANTE SONO DI GIULIA CARCASI Alice Una vecchia canzone diceva: Tu sai tutto sulla realtà del mercato e qui io ammetto di essere negato. Ma a inventare quel che non c è io

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE.

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE. 1 SE UNA SORPRESA VOLETE TROVARE ATTENTAMENTE DOVETE CERCARE. VOI ALLA FINE SARETE PREMIATI CON DEI GOLOSI DOLCINI INCARTATI. SE ALLE DOMANDE RISPONDERETE E NON CADRETE IN TUTTI I TRANELLI, SE TROVERETE

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale?

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Copione natalizio in rima per i bambini della Scuola dell Infanzia. Autore: Silvia Di Castro (Bisia) UNA PULCE SULL ALBERO DI BABBO NATALE? 1 Copione natalizio in

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

seguente elenco, quali stranezze potrebbe avere una strega :

seguente elenco, quali stranezze potrebbe avere una strega : 1. Il titolo del racconto che leggerai è UNA STRANA STREGA, segna nel seguente elenco, quali stranezze potrebbe avere una strega : Avere il naso aquilino Si no Possedere un pentolone Si no Essere sempre

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Attorno alla Rupe. Rit.: uulla ullalala uullalala del lupo la forza nel branco sarà (2v.)

Attorno alla Rupe. Rit.: uulla ullalala uullalala del lupo la forza nel branco sarà (2v.) Attorno alla Rupe Attorno alla rupe orsù lupi andiam d'akela e Baloo or le voci ascoltiam del branco la forza in ciascun lupo sta del lupo la forza del branco sarà. Rit.: uulla ullalala uullalala del lupo

Dettagli

IL RIMARIO IL RICALCO

IL RIMARIO IL RICALCO Preparare un rimario: IL RIMARIO - gli alunni, a coppie o singolarmente, scrivono su un foglio alcune parole con una determinata rima; - singolarmente, scelgono uno dei fogli preparati e compongono nonsense

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Se fossi... Nicole Pesce. Se fossi un libro mi leggerei da sola e mi lascerei leggere dalle altre persone

Se fossi... Nicole Pesce. Se fossi un libro mi leggerei da sola e mi lascerei leggere dalle altre persone Se fossi... Nicole Pesce Se fossi un libro mi leggerei da sola e mi lascerei leggere dalle altre persone se fossi un coppa mi lascerei osservare da tutti, ed essere contenta di essere con te, te che mi

Dettagli

Arcangela Mastromarco

Arcangela Mastromarco Autore: Con la collaborazione di: Arcangela Mastromarco Lidia Scarabelli 1 Unità 1 Questa è la mia famiglia. Io mi chiamo Meijiao. Faccio la IV elementare. La mattina mi alzo alle 7.00, mi vesto e faccio

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

Arrivederci! 1 Test di progresso

Arrivederci! 1 Test di progresso TEST DI PROGRESSO (Unità 1 e 2) 1) Completa il mini dialogo con le forme verbali corrette. Ciao, io sono Tiziano. Ciao, io mi chiamo Patrick. (1)... italiano? No, ma (2)... italiano molto bene. (1) a)

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

Laboratorio lettura. 8) Gli animali del carro sono: Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. Veri

Laboratorio lettura. 8) Gli animali del carro sono: Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. Veri Laboratorio lettura Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. 1) Quali anilmali sono i protagonisti della storia? 2) Che cosa fanno tutto l anno? 3) Perché decidono di scappare dal

Dettagli

MESSAGGI DI LUCE. Carta Michele Cell:346-5788900 E-mail;michele-carta@hotmail.it

MESSAGGI DI LUCE. Carta Michele Cell:346-5788900 E-mail;michele-carta@hotmail.it MESSAGGI DI LUCE Carta Michele Cell:346-5788900 E-mail;michele-carta@hotmail.it Tengo a precisare che Messaggi di Luce e un progetto che nasce su Facebook a oggi e visitato da piu' di 9000 persone E un

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

L Angolo del Buonumore

L Angolo del Buonumore T L Angolo del Buonumore T- Sapete qual è il colmo per un insegnante di diritto? Abitare in Via della Costituzione. T- Sai qual è il colmo per un libro di aritmetica? Non avere problemi. T- Lo sapete qual

Dettagli

Classe Quarta C a. s. 2013/2014 Scuola Primaria Dante Alighieri Rignano Sull Arno

Classe Quarta C a. s. 2013/2014 Scuola Primaria Dante Alighieri Rignano Sull Arno Classe Quarta C a. s. 2013/2014 Scuola Primaria Dante Alighieri Rignano Sull Arno AMICIZIA di Pietro P. Voglio solo stare insieme ai miei amici, Giocare insieme a loro e non litigare. Per me loro sono

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

2) Se oggi la sua voce. Rit, 1) Camminiamo incontro al Signore

2) Se oggi la sua voce. Rit, 1) Camminiamo incontro al Signore Parrocchia Santa Maria delle Grazie Squinzano 1) Camminiamo incontro al Signore 2) Se oggi la sua voce Rit, Camminiamo incontro al Signore Camminiamo con gioia Egli viene non tarderà Egli viene ci salverà.

Dettagli

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 2 La mamma diceva che ero dimagrito e così mi portò dal medico. Il dottore guardò le urine, trovò dello

Dettagli

1 Decidi come finisce la frase.

1 Decidi come finisce la frase. No mamma no A1/A2 anno di produzione: 1993 durata: 18 genere: commedia regia: Cecilia Calvi sceneggiatura: Cecilia Calvi fotografia: Franco Lecca montaggio: Valentina Migliaccio interpreti: Isa Barsizza,

Dettagli

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Strumenti per la didattica, l educazione, la riabilitazione, il recupero e il sostegno Collana diretta da Dario Ianes Rossana Colli e Cosetta Zanotti Giro,

Dettagli

ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA. Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni. Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav

ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA. Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni. Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav Matite italiane ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav Edizione italiana a cura di Gianni Rodari Editori Riuniti I edizione in

Dettagli

LA STREGA ROVESCIAFAVOLE

LA STREGA ROVESCIAFAVOLE LA STREGA ROVESCIAFAVOLE RITA SABATINI Cari bambini avete mai sentito parlare della strega Rovesciafavole? Vi posso assicurare che è una strega davvero terribile, la più brutta e malvagia di tutte le streghe

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

LUPI DIETRO GLI ALBERI

LUPI DIETRO GLI ALBERI dai 7 anni LUPI DIETRO GLI ALBERI Roberta Grazzani Illustrazioni di Franca Trabacchi Serie Azzurra n 133 Pagine: 176 Codice: 978-88-566-2952-1 Anno di pubblicazione: 2014 L Autrice Scrittrice milanese

Dettagli

Trasformazione attivo-passivo

Trasformazione attivo-passivo Trasformazione attivo-passivo E possibile trasformare una frase attiva in passiva quando: 1. il verbo è transitivo 2. il verbo è seguito dal complemento oggetto. Si procede in questo modo: 1. il soggetto

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

Una notte incredibile

Una notte incredibile Una notte incredibile di Franz Hohler nina aveva dieci anni, perciò anche mezzo addormentata riusciva ad arrivare in bagno dalla sua camera. La porta della sua camera era generalmente accostata e la lampada

Dettagli

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94 DAL MEDICO A: Buongiorno, dottore. B: Buongiorno. A: Sono il signor El Assani. Lei è il dottor Cannavale? B: Si, piacere. Sono il dottor Cannavale. A: Dottore, da qualche giorno non mi sento bene. B: Che

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE

IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE C'era una volta un cane che non sapeva abbaiare. Non abbaiava, non miagolava, non muggiva, non nitriva, non sapeva fare nessun verso. Era un cagnetto solitario, chissà come

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA Il ciclo di Arcabas Arcabas è lo pseudonimo dell artista francese Jean Marie Pirot, nato nel 1926. Nella chiesa della Risurrezione a Torre de Roveri (BG) negli anni 1993-1994 ha realizzato un ciclo di

Dettagli

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Contenuti: competenza lessicale: espressioni lessicali e metaforiche; competenza grammaticale: ripresa dei pronomi diretti e indiretti; competenza pragmatica:

Dettagli

Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse

Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse Unità 3 41 Il Vesuvio Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse affresco - Pompei Capri Il golfo di Napoli Pompei Napoli Pompei Capri 42 L imperfetto indicativo L alternanza passato prossimo e imperfetto

Dettagli

Andrea Bajani Tanto si doveva

Andrea Bajani Tanto si doveva Andrea Bajani Tanto si doveva Quando muoiono, gli uccelli cadono giù. Non se ne accorge quasi nessuno, di solito, salvo il cacciatore che l ha colpito e il cane che deve dargli la caccia. Il cacciatore

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11 AL SUPERMERCATO Che cosa ci serve questa settimana? Un po di tutto; per cominciare il pane. Sì, prendiamo due chili di pane. Ci serve anche il formaggio. Sì, anche il burro. Prendiamo 3 etti di formaggio

Dettagli

IL TEMPO METEOROLOGICO

IL TEMPO METEOROLOGICO VOLUME 1 CAPITOLO 4 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE IL TEMPO METEOROLOGICO 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: tempo... Sole... luce... caldo...

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

ANNO, MESI, SETTIMANE E CALENDARIO

ANNO, MESI, SETTIMANE E CALENDARIO ANNO, MESI, SETTIMANE E CALENDARIO Iniziamo il percorso ricordando agli alunni le motivazioni che hanno spinto gli uomini a creare sistemi di misurazione del tempo, come fatto già per l orologio. Facciamo

Dettagli

Favole per bambini grandi.

Favole per bambini grandi. Favole per bambini grandi. d. & d' Davide Del Vecchio Daria Gatti Questa opera e distribuita sotto licenza Creative Commons Attribuzione Non commerciale 2.5 Italia http://creativecommons.org/licenses/by-nc/2.5/it/

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Discorso diretto e indiretto

Discorso diretto e indiretto PERCORSI DIDATTICI di: Mavale Discorso diretto e indiretto scuola: Cremona area tematica: Lingua italiana pensato per: 8-11 anni scheda n : 1 OBIETTIVO DIDATTICO: Saper riconoscere ed usare il discorso

Dettagli

Consigli di lettura alla Libreria "Rinascita"

Consigli di lettura alla Libreria Rinascita Consigli di lettura alla Libreria "Rinascita" Pagine d Estate: proposte di letture per l estate 2014 Quest'iniziativa vuole incentivare il gusto per la lettura e avvicinare i preadolescenti ai testi di

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

UN TEMPO. Foto Tiina Itkonen. Testo Ilaria bernardini

UN TEMPO. Foto Tiina Itkonen. Testo Ilaria bernardini P O R T O L I O UN TEMPO GHIACCIATO Tra le nevi perenni della Groenlandia per ritrovare se stessi. Il racconto di una fuga verso il Nord, in un luogo pieno di luce e di spazio, dove svegliarsi ogni giorno

Dettagli

IL LUNEDÌ SCOMPARSO. Dai 5 anni

IL LUNEDÌ SCOMPARSO. Dai 5 anni PIANO DI L ETTURA IL LUNEDÌ SCOMPARSO Silvia Roncaglia Dai 5 anni Illustrazioni di Simone Frasca Serie Arcobaleno n 5 Pagine: 34 (+ 5 di giochi) Codice: 978-88-384-7624-1 Anno di pubblicazione: 2006 L

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Non appena chiudi gli occhi comincia l avventura del sonno. Al posto della solita penombra nella stanza, volume oscuro che si interrompe qua e là,

Non appena chiudi gli occhi comincia l avventura del sonno. Al posto della solita penombra nella stanza, volume oscuro che si interrompe qua e là, Un uomo che dorme Non appena chiudi gli occhi comincia l avventura del sonno. Al posto della solita penombra nella stanza, volume oscuro che si interrompe qua e là, dove la memoria identifica senza sforzo

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΤΕΛΙΚΕΣ ΕΝΙΑΙΕΣ ΓΡΑΠΤΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ ΣΧΟΛΙΚΗ ΧΡΟΝΙΑ: 2014-2015 Μάθημα: Ιταλικά Επίπεδο: Ε1 Διάρκεια: 2 ώρες Υπογραφή

Dettagli

'' Vola solo chi osa farlo '' di Alyssia Molinari

'' Vola solo chi osa farlo '' di Alyssia Molinari '' Vola solo chi osa farlo '' di Alyssia Molinari Io ho tanto coraggio ma certe volte non lo dimostro. Per esempio: io ho coraggio a dire in faccia le cose, ma qualche volta no perché non mi fido e allora

Dettagli

Per ulteriori informazioni visita il nostro Sito Web: www.a-light-against-human-trafficking.info

Per ulteriori informazioni visita il nostro Sito Web: www.a-light-against-human-trafficking.info Per ulteriori informazioni visita il nostro Sito Web: www.a-light-against-human-trafficking.info Ogni essere umano uomo, donna, bambino, bambina è immagine di Dio; quindi ogni essere umano è una persona

Dettagli

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM XXVIII TEMPO ORDINARIO 11 ottobre 2009 VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM Mc 10, 17-30 [In quel tempo], mentre Gesù andava per la strada, un tale gli corse incontro

Dettagli

Painting by Miranda Gray

Painting by Miranda Gray Guarire le antenate Painting by Miranda Gray Questa è una meditazione facoltativa da fare specificamente dopo la benedizione del grembo del 19 ottobre. Se quel giorno avete le mestruazioni questa meditazione

Dettagli

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA?

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? dott.ssa Anna Campiotti Marazza (appunti non rivisti dall autrice; sottotitoli aggiunti dal redattore) L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? primo incontro del ciclo Il rischio di educare organizzato

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era nel principio, e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era nel principio, e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen Modo di recitare il Santo Rosario Segno della Croce Credo Si annuncia il primo Mistero del giorno Padre Nostro Dieci Ave Maria Gloria Si continua fino a completare i 5 misteri del giorno Preghiera finale

Dettagli