Cassaforma ad elementi per solai Dokadek 30. Il sistema manuale senza travi che si monta e si smonta velocemente.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Cassaforma ad elementi per solai Dokadek 30. Il sistema manuale senza travi che si monta e si smonta velocemente."

Transcript

1 Cassaforma ad elementi per solai. Il sistema manuale senza travi che si monta e si smonta velocemente.

2 Cassaforma ad elementi per solai Sicuramente più veloce: con o senza testa a caduta. L evoluzione della cassaforma per solai. Dokadek è una cassaforma manuale senza travi, con struttura in acciaio leggera, telai verniciati a polvere e pannelli multistrato in legno, con rivestimento plastico. Libera scelta del metodo di casseratura: con o senza testa a caduta o disarmo anticipato, grazie alla verifi ca della resistenza del calcestruzzo. Velocità: veloce da montare - veloce da smontare. - Elevata velocità di casseratura con gli elementi Dokadek da 3 m². - Minimo impiego della gru durante la casseratura. - Soluzioni effi cienti per le zone di compensazione nessuna improvvisazione in cantiere. - Disarmo rapido degli elementi, fi no a 4 m di altezza del solaio, senza sistemi di accesso. 2

3 Sicurezza: operazioni veloci, lavorando da terra. - Montaggio degli elementi in sicurezza, senza dover salire sulla cassaforma. - Teste con dispositivo di sicurezza antiribaltamento integrato, per impedire la caduta degli elementi. - La sequenza di montaggio predefi nita garantisce una messa in opera sicura del sistema. - Compatibile con il sistema di protezione laterale XP Doka. Semplicità: Semplice da usare - facile da capire. - Tempi di istruzione brevi, grazie al ridotto numero di componenti e alla sequenza di montaggio logica. - Lavorare agevolmente da terra, senza aff aticare la schiena. - Casserare facilmente le compensazioni, solamente con due accessori. Scaricate gratis ipad-app 3

4 Cassaforma ad elementi per solai Velocità: veloce da montare veloce da smontare. Gli elementi Dokadek da 3 m² consentono di casserare velocemente ampie superfi ci, e riducono il numero dei singoli elementi da movimentare. La casseratura diventa più veloce. Tutto il sistema è costituito da soltanto tre componenti: elementi, teste e puntelli. Numero di tiri con la gru per casserare una superficie solaio di 100 m² 19 L impiego ridotto della gru durante la casseratura consente di lavorare rapidamente, indipendentemente e senza problemi. Si possono evitare tempi di attesa improduttivi della gru, perché il materiale non deve essere sollevato sulla cassaforma per solai. Questo signifi ca che la gru non rappresenta più un vincolo durante la casseratura, e il suo impiego diventa necessario solo per la chiusura delle zone di compensazione e delle zone intermedie. 2 4 senza testa a caduta con testa a caduta Sistemi FTE* * Testa a caduta /Travi / Sistemi modulari con travi 4

5 Giunzione solaio-parete senza accessori con Dokaflex: la staff a di sospensione e la trave telescopica H20 permettono di risparmiare tempo durante la chiusura delle zone di compensazione. E per ogni staff a di sospensione si risparmia un puntello per solai. Disarmare velocemente è un grande vantaggio, perché il disarmo richiede circa il 33% del tempo di casseratura complessivo. Con il disarmo degli elementi viene eff ettuato più rapidamente, senza dover lavorare con le braccia alzate sopra la testa. Inoltre, con l impiego di DekDrive, possono essere traslati orizzontalmente 12 m² di elementi. 5

6 Cassaforma ad elementi per solai Sicurezza: operazioni veloci, lavorando da terra. Montaggio da terra rapido e sicuro. Grazie alla forma rettangolare degli elementi Dokadek, casserare da terra in condizioni di sicurezza diventa semplice, anche in caso di solai alti. Occorre aff errare gli elementi per mezzo dei fori ergonomici disposti lungo il loro perimetro, agganciarli alle teste Dokadek e sollevarli con l asta di montaggio. Dispositivo di sicurezza antiribaltamento integrato. Le teste Dokadek, con dispositivo antiribaltamento integrato, impediscono la caduta accidentale degli elementi e consentono di evitare misure di sicurezza supplementari, come per esempio una protezione contro il vento. In questo modo si riducono tempi e costi. 6

7 Doka per la sicurezza. Per Doka la sicurezza è una priorità: questo simbolo ne è una garanzia. Lo trovate dove i clienti e i dipendenti possono benefi ciare in modo particolare della sicurezza: sia dal punto di vista tecnico che personale. Perché ci teniamo alla vostra sicurezza. Sequenza di montaggio prestabilita. Una chiara sequenza di montaggio evita pericolose improvvisazioni e garantisce un livello di sicurezza sempre elevato, anche quando viene impiegato personale appena istruito. Grazie alla disposizione e al numero di puntelli, con si può fare a meno del dimensionamento del sistema. Sistema di protezione laterale XP Doka. è completamente compatibile con il sistema di protezione laterale XP Doka, che eleva la sicurezza alla massima potenza! 7

8 Cassaforma ad elementi per solai Semplicità: semplice da usare - facile da capire. Veloce da imparare. Grazie al numero ridotto di componenti e alla logica sequenza di montaggio, può essere impiegato velocemente e correttamente anche da personale appena istruito. Fin dall inizio! Compensazioni risolte semplicemente. Le zone di compensazione possono essere casserate velocemente e facilmente con la staff a di sospensione, grazie alla perfetta integrazione fra e Dokafl ex. può essere combinato perfettamente con tutti gli altri sistemi per solai Doka. 8

9 Numero di elementi per m² di superficie di solaio 2,55 elementi/m² Minor numero di elementi per metro quadrato di casseratura di solai. La concentrazione su due dimensioni di elementi soltanto semplifi ca la logistica in cantiere, evitando di perdere tempo in lunghe ricerche. E la casseratura può essere eff ettuata molto più facilmente. 1,55 elementi/m² 100 % 1,7 elementi/m² 110 % 165 % * senza testa a caduta con testa a caduta Testa a caduta /Travi / Sistemi modulari con travi Sistemi FTE* Lavorare agevolmente da terra, senza affaticare la schiena. consente di lavorare in piedi, evitando di doversi chinare per la posa di elementi dall alto. Anche il disarmo degli elementi può essere eff ettuato senza sistemi di accesso; riducendo al minimo lo sforzo di lavorare con le braccia alzate sopra la testa. 9

10 Cassaforma ad elementi per solai Un sistema per tre metodi di lavoro: decidete quando effettuare il disarmo. Libera scelta del metodo di lavoro: decidete a seconda delle vostre esigenze come impiegare. Metodo 1 Metodo 1 plus Metodo 2 senza testa a caduta senza testa a caduta e con verifica della resistenza del calcestruzzo con testa a caduta Impiego Sistema standard Impiego Disarmo anticipato con il sistema standard con la verifica della resistenza effettiva del calcestruzzo Impiego Disarmo anticipato tradizionale con testa a caduta 10

11 Superfici di calcestruzzo di buona qualità e uniformi: grazie al collaudato pannello Xlife. Il pannello Xlife è notoriamente durevole e permette la massima frequenza d uso senza la sostituzione dei pannelli. ll risultato fi nale è ben visibile: poche giunzioni ordinate per una superfi cie del calcestruzzo sempre uniforme. 11

12 Cassaforma ad elementi per solai funziona così: metodo 1 senza testa a caduta. Prendere l elemento Dokadek, agganciarlo e sollevarlo Lavoro per una squadra di due persone Durante l aggancio, le teste Dokadek consentono il supporto e fi ssaggio degli elementi. Il sollevamento alle altezze standard viene eff ettuato con l asta di montaggio, per le altezze più elevate viene impiegato DekLift P 4,00. 1 Montaggio del puntello per solai da parte del secondo operatore Il puntello per solai Eurex è stabile e collaudato. Grazie all ampio passo della fi lettatura, può essere disarmato facilmente (anche in condizioni di pieno carico). 2 Disarmo in breve tempo da terra, e senza dover lavorare con le braccia alzate sopra la testa. Grazie al metodo di disarmo consentito da, è possibile ridurre notevolmente i tempi di casseratura, aumentando la produttività. 3 12

13 funziona così: metodo 1 plus senza testa a caduta e con verifi ca della resistenza del calcestruzzo. Prendere l elemento Dokadek, agganciarlo, sollevarlo e montare i puntelli per solai Il montaggio di senza testa a caduta, e con la verifi ca della resistenza del calcestruzzo, viene eff ettuato nello stesso modo del metodo 1a Disarmo anticipato con la verifi ca della resistenza effettiva del calcestruzzo Nella pratica sono possibili i seguenti metodi per la verifi ca della resistenza necessaria per il disarmo: campione, sclerometro e calcolo della maturazione. 2 Ottimizzazione dell avanzamento dei lavori Disarmo basato sui dati rilevati Grazie ai valori di resistenza rilevati, è possibile stabilire il momento in cui disarmare con il massimo anticipo, consentendo di accelerare il processo di costruzione. 3 13

14 Cassaforma ad elementi per solai funziona così: metodo 2 con testa a caduta. Casseratura Aggancio Sollevamento Posizionamento dei puntelli Anche con testa a caduta viene armato in sicurezza e con la massima semplicità da terra; gli elementi intermedi vengono inseriti dall alto. Grazie alla loro larghezza ridotta (solo 15 cm), non sono necessarie ulteriori misure di protezione contro la caduta. 1 Disarmo Il materiale viene recuperato anticipatamente L abbassamento e la rimozione degli elementi Dokadek vengono eff ettuati velocemente e in sicurezza in due fasi: 1 Con alcuni colpi di martello sul cuneo di abbassamento rosso si provoca il distacco degli elementi dal calcestruzzo. 2 Gli elementi vengono abbassati e rimossi, e gli intermedi sfi lati. Così tutti gli elementi Dokadek smontati sono disponibili per la sezione di getto successiva. 2 Puntellazione ausiliaria Supporto ottimale fi no alla fi ne Il solaio rimane puntellato con i puntelli per solai Eurex Doka fi no al raggiungimento della maturazione necessaria del calcestruzzo. 3 14

15 Guida per la scelta: decidete quale metodo di lavoro impiegare. La scelta del metodo di casseratura dipende dai fattori seguenti: - cicli di lavoro richiesti - requisiti legati alla statica delle strutture - condizioni atmosferiche durante la fase di costruzione della struttura - tecnica di getto - ecc. Ogni progetto edilizio richiede soluzioni individuali. I tecnici delle casseforme Doka saranno lieti di fornirvi la loro consulenza. Confronto impiego dei materiali Metodo 1 Metodo 1 plus Metodo % senza testa a caduta 60 % senza testa a caduta con verifi ca della resistenza del calcestruzzo 70 % con testa a caduta Confronto numero di componenti per m² di superficie del solaio Metodo 1 Metodo 1 plus Metodo % 100 % 110 % senza testa a caduta senza testa a caduta con verifi ca della resistenza del calcestruzzo con testa a caduta Confronto con i tempi medi di casseratura Metodo 1 Metodo 1 plus Metodo % 100 % 120 % senza testa a caduta senza testa a caduta con verifi ca della resistenza del calcestruzzo con testa a caduta 15

16 Cassaforma ad elementi per solai Sistemi per solai Doka: tutti perfettamente adattabili. I sistemi per solai Doka sono utilizzabili in modo versatile e possono essere adattati ai più svariati progetti edilizi. Solai grandi o piccoli, semplici o complessi: con Doka lavorate sempre in modo sicuro. è una cassaforma ad elementi per solai che si inserisce perfettamente fra i sistemi per solai Doka. A seconda delle esigenze, si può impiegare il sistema per solai adatto, o anche una combinazione di diversi sistemi. e casseforme a travi per solai: la nuova combinazione per realizzare velocemente le superfi ci e per un rapido adattamento nelle zone di compensazione. e tavoli per solai: la soluzione professionale per una combinazione particolarmente economica, che permette di ottenere elevate prestazioni nella realizzazione sia delle superfi ci che delle sponde. Casseforme a travi per solai Tavoli per solai Tavoli per solai e casseforme a travi per solai: la combinazione collaudata, per un elevata velocità di casseratura e la massima fl essibilità. 09/2012 IT Doka Italia S.p.A. Strada Provinciale Cerca, 23, Colturano Tel.: , Fax:

Borsa saudita: in crescita con PERI

Borsa saudita: in crescita con PERI Borsa saudita: in crescita con PERI Il Distretto Finanziario Re Abdullah di Riad è attualmente in costruzione con casseforme PERI. Basiano, 27 gennaio 2010 Riad è il cuore economico e culturale dell Arabia

Dettagli

Press Release Midfield Terminal, Abu Dhabi

Press Release Midfield Terminal, Abu Dhabi Oltre 6.000 tavoli per solai utilizzati a ciclo continuo per il Terminal aeroportuale di Midfield, Emirati Arabi Uniti Basiano, 7 aprile 2014 Ancora una prestazione vincente di PERI nella costruzione del

Dettagli

Sistema autosollevante e tavoli di grandi dimensioni per minimizzare i tempi di impiego della gru.

Sistema autosollevante e tavoli di grandi dimensioni per minimizzare i tempi di impiego della gru. Sistema autosollevante e tavoli di grandi dimensioni per minimizzare i tempi di impiego della gru. Basiano, 21 maggio 2008 La città-stato di Singapore, centro finanziario e uno dei più grandi e moderni

Dettagli

Schalung & Gerüst. Casseforme di grandi dimensioni

Schalung & Gerüst. Casseforme di grandi dimensioni Schalung & Gerüst Casseforme di grandi dimensioni Casseforme per grandi cantieri 300 centimetri di altezza e extra forte FORTEKO è il sistema di casseforme, incorniciato in una struttura di profilo extraforte

Dettagli

Quaderni di sicurezza Doka

Quaderni di sicurezza Doka Costruite sulla nostra competenza 08/2009 it Quaderni di sicurezza Doka Sistemi di casseratura per pareti e per solai www.doka.com Quaderni di sicurezza Doka Quaderni di sicurezza Doka Sistemi di casseratura

Dettagli

TECNOLOGIA DEI SISTEMI COSTRUTTIVI E CANTIERISTICA

TECNOLOGIA DEI SISTEMI COSTRUTTIVI E CANTIERISTICA TECNOLOGIA DEI SISTEMI COSTRUTTIVI E CANTIERISTICA Arch. Elena Crespi PARETI VERTICALI ELEMENTI DI PICCOLE DIMENSIONI ELEMENTI DI GRANDI DIMENSIONI SOLAI ELEMENTI SPECIALI ARMATURA LONGITUDINALE ARMATURA

Dettagli

CASSAFORMA RIUTILIZZABILE IN ABS PER SOLAI MONODIREZIONALI. skyrail. sistema per solai monodirezionali RIUTILIZZABILE MODULARE RESISTENTE

CASSAFORMA RIUTILIZZABILE IN ABS PER SOLAI MONODIREZIONALI. skyrail. sistema per solai monodirezionali RIUTILIZZABILE MODULARE RESISTENTE CASSAFORMA RIUTILIZZABILE IN PER SOLAI MONODIREZIONALI skyrail sistema per solai monodirezionali RIUTILIZZABILE MODULARE RESISTENTE w w w. g e o p l a s t. i t SOLAI 02 VISION Con la Sapienza di costruisce

Dettagli

Affidabile. Efficiente. Entusiasmante. Doka è innovazione. Il magazine delle casseforme. 1/2010 www.doka.it

Affidabile. Efficiente. Entusiasmante. Doka è innovazione. Il magazine delle casseforme. 1/2010 www.doka.it Il magazine delle casseforme 1/2010 www.doka.it Affidabile. Efficiente. Entusiasmante. Doka è innovazione Innovazione al Bauma in anteprima i nuovi sistemi pagina 4 Carro strutture miste debutto italiano

Dettagli

Particolarità di esecuzione valide per tutti i solai

Particolarità di esecuzione valide per tutti i solai Particolarità di esecuzione valide per tutti i solai 1. - Premessa In genere nei solai la zona in prossimità degli appoggi risulta particolarmente critica in quanto le sollecitazioni in gioco sono molto

Dettagli

Piano delle misure. Progetto: Casa modello (2011) per il piano per la sicurezza integrale - Fase esecutiva

Piano delle misure. Progetto: Casa modello (2011) per il piano per la sicurezza integrale - Fase esecutiva Piano delle misure per il piano per la sicurezza integrale - Fase esecutiva Progetto: Casa modello (2011) Committente: Cooperativa Immobiliare Campo Sereno, 9999 Briantea Edizione del 11. aprile 2011 Versione

Dettagli

Sicurezza in cantiere: i protagonisti, le sfide, le soluzioni

Sicurezza in cantiere: i protagonisti, le sfide, le soluzioni Il magazine delle casseforme 1/2009 www.doka.it Sicurezza in cantiere: i protagonisti, le sfide, le soluzioni (Foto: Piero Mollica) Soluzioni eccellenti Per Altra Sede di Regione Lombardia pagina 3 Servizi

Dettagli

MAMMUT. Muri di sostegno prefabbricati

MAMMUT. Muri di sostegno prefabbricati MAMMUT Muri di sostegno prefabbricati La gamma Mammut a sostegno della tua impresa mammut M Faccia vista mammut ME Cemerba mammut MP PIETRA mammut MK PIETRERBA mammut MT TOP Mammut Mammut è l ultima creazione

Dettagli

PERCHÈ SCEGLIERE IL SISTEMA WÜRTH?

PERCHÈ SCEGLIERE IL SISTEMA WÜRTH? ZEBRA SOLAR PERCHÈ SCEGLIERE IL SISTEMA WÜRTH? Il sistema: Immediato e preciso - sistema di fi ssaggio a scatto easy click Semplice fi ssaggio dei profi li lateralmente o nella parte superiore Sicuro grazie

Dettagli

ANALISI E VALUTAZIONE DEI RISCHI NEI LAVORI IN ALTEZZA INDIVIDUAZIONE DELLE PROCEDURE GENERALI PER LAVORARE IN SICUREZZA IN TALI ATTIVITA

ANALISI E VALUTAZIONE DEI RISCHI NEI LAVORI IN ALTEZZA INDIVIDUAZIONE DELLE PROCEDURE GENERALI PER LAVORARE IN SICUREZZA IN TALI ATTIVITA ANALISI E VALUTAZIONE DEI RISCHI NEGLI INTERVENTI DI: ANALISI E VALUTAZIONE DEI RISCHI NEI LAVORI IN ALTEZZA RISCHI CADUTE DALL ALTO NEI LAVORI DI COSTRUZIONE, MANUTENZIONE, MODIFICA STRUTTURE TRADIZIONALI

Dettagli

SPRINT V. Pulizia pavimenti

SPRINT V. Pulizia pavimenti IT SPRINT V Pulizia pavimenti 1 SPRINT PULIZIA PAVIMENTI SISTEMA SPRINT La nuova generazione di telai Sprint V per i panni piani garantisce un doppio risparmio di tempo nell uso quotidiano. Il fissaggio

Dettagli

PONTEGGI CASSEFORME ACCESSORI PER L EDILIZIA. Un Azienda che fa della qualità e il servizio il suo punto di forza NOLEGGIO E VENDITA

PONTEGGI CASSEFORME ACCESSORI PER L EDILIZIA. Un Azienda che fa della qualità e il servizio il suo punto di forza NOLEGGIO E VENDITA PONTEGGI CASSEFORME ACCESSORI PER L EDILIZIA Un Azienda che fa della qualità e il servizio il suo punto di forza NOLEGGIO E VENDITA PONTEGGIO MULTIDIREZIONALE UNICO MULTIDIREZIONALE SOVRAPPONIBILE CON

Dettagli

MINISTERO LAVORO circolare 19 marzo 1980, n. 15

MINISTERO LAVORO circolare 19 marzo 1980, n. 15 MINISTERO LAVORO circolare 19 marzo 1980, n. 15 Prevenzione infortunistica: attrezzature per getto di calcestruzzo con tecnologia a tunnel. Si rende noto che la Pretura di Roma - Sezione IX penale - ha

Dettagli

La Sistral risponde alle esigenze delle amministrazioni e delle imprese sulla manutenzione delle infrastrutture.

La Sistral risponde alle esigenze delle amministrazioni e delle imprese sulla manutenzione delle infrastrutture. La Sistral risponde alle esigenze delle amministrazioni e delle imprese sulla manutenzione delle infrastrutture. In particolare vengono progettati e realizzati interventi di ingegneria strutturale quali:

Dettagli

MARCEGAGLIA. steel building the world

MARCEGAGLIA. steel building the world MARCEGAGLIA steel building the world 1 Marcegaglia è un gruppo industriale leader mondiale nella trasformazione dell acciaio, con 5 milioni di tonnellate lavorate ogni anno. La competenza sviluppata nel

Dettagli

Allestimenti veicoli commerciali. Catalogo n ii S05 00

Allestimenti veicoli commerciali. Catalogo n ii S05 00 Allestimenti veicoli commerciali Catalogo n ii S05 00 Indice pag. 4-5 L AZIENDA pag. 6-7 UNA GAMMA COMPLETA DI PRODOTTI pag. 8-9 STRATEGICAMENTE FORTI pag. 10-27 LINEA FAST. Ottimizzazione dello spazio

Dettagli

SOLAIO SICURO. Analisi del rischio di caduta dall alto verso l interno durante la realizzazione dei solai in laterocemento

SOLAIO SICURO. Analisi del rischio di caduta dall alto verso l interno durante la realizzazione dei solai in laterocemento Direzione Regionale per le Marche SOLAIO SICURO Analisi del rischio di caduta dall alto verso l interno durante la realizzazione dei solai in laterocemento Edizione 2010 Gruppo di lavoro Giuseppe Semeraro

Dettagli

modulari a due falde Un tetto ovunque

modulari a due falde Un tetto ovunque Tendostrutture modulari a due falde Un tetto ovunque Tendostrutture al servizio degli eventi, capaci di adattarsi alle dimensioni delle vostre location, dai castelli ai grandi spazi delle fi ere internazionali.

Dettagli

Lista di controllo Elementi prefabbricati in legno

Lista di controllo Elementi prefabbricati in legno Sicurezza realizzabile Lista di controllo Elementi prefabbricati in legno Imbracatura, stoccaggio e trasporto Nella vostra azienda si lavora in condizioni di sicurezza con gli elementi prefabbricati in

Dettagli

www.mpmsrl.com rinforzo statico con fibre di carbonio carbostar materiali protettivi milano

www.mpmsrl.com rinforzo statico con fibre di carbonio carbostar materiali protettivi milano www.mpmsrl.com rinforzo statico con fibre di carbonio carbostar materiali protettivi milano Tradizione, esperienza, innovazione tecnologica. Da oltre 50 anni MPM materiali protettivi milano s.r.l opera

Dettagli

EDIFICI IN MURATURA ORDINARIA, ARMATA O MISTA

EDIFICI IN MURATURA ORDINARIA, ARMATA O MISTA Edifici in muratura portante 2 1 Cosa è ANDILWall? ANDILWall è un software di analisi strutturale che utilizza il motore di calcolo SAM II, sviluppato presso l Università degli Studi di Pavia e presso

Dettagli

Linee Guida. Direzione Sanità Pubblica Settore Prevenzione sanitaria negli ambienti di vita e di lavoro

Linee Guida. Direzione Sanità Pubblica Settore Prevenzione sanitaria negli ambienti di vita e di lavoro Linee Guida per la redazione delle istruzioni per il montaggio, l impiego e lo smontaggio delle attrezzature provvisionali: casseforme, impalcature di sostegno ed attrezzature correlate Direzione Sanità

Dettagli

CARPENTIERI / FERRAIOLI

CARPENTIERI / FERRAIOLI POSA DEL FERRO: MOVIMENTAZIONE E STOCCAGGIO Per quanto possibile, si dovrà ridurre la movimentazione manuale dei carichi ricorrendo all utilizzo di apparecchi di sollevamento. Le norme vigenti danno specifiche

Dettagli

Parallele Presentazione

Parallele Presentazione 8 Parallele e Scale Presentazione 251 Linea Plus 253 Linea Standard 254 Carrello per parallele 255 Percorsi componibili 256 Scale per riabilitazione 258 Combinazioni Linea Plus 260 Combinazioni Linea Standard

Dettagli

6.1 6.2 6.3 STAGIONATURA E DISARMO DISARMO E TEMPISTICHE MATURAZIONE DEI GETTI E PROTEZIONE FINITURE SUPERFICIALI

6.1 6.2 6.3 STAGIONATURA E DISARMO DISARMO E TEMPISTICHE MATURAZIONE DEI GETTI E PROTEZIONE FINITURE SUPERFICIALI Il calcestruzzo e le strutture armate Stagionatura e disarmo INDICE 6.1 6.3 DISARMO E TEMPISTICHE FINITURE SUPERFICIALI 6 STAGIONATURA E DISARMO 6.2 MATURAZIONE DEI GETTI E PROTEZIONE STAGIONATURA E DISARMO

Dettagli

Le pale Bobcat possono trasformarsi in fresatrici economiche ed efficienti grazie al a fresa Bobcat disponibile come accessorio. 14 (36 cm) portata

Le pale Bobcat possono trasformarsi in fresatrici economiche ed efficienti grazie al a fresa Bobcat disponibile come accessorio. 14 (36 cm) portata Frese Accessori Le pale Bobcat possono trasformarsi in fresatrici economiche ed Fresa Bobcat 14 (36 cm) con portata idraulica standard Modello economico, progettato specificamente per l utilizzo su alcuni

Dettagli

SCHELETRO PORTANTE. - non fornisce alcun contributo al raggiungimento del comfort

SCHELETRO PORTANTE. - non fornisce alcun contributo al raggiungimento del comfort SCHELETRO PORTANTE SCHELETRO PORTANTE E.F. indispensabile per oggetti edilizi realizzati con il procedimento costruttivo a gabbia, in cui il sistema statico verticale è costituito da elementi puntuali

Dettagli

COMaNDI MaNualI Sistemi manuali di comando a distanza per ventilazione

COMaNDI MaNualI Sistemi manuali di comando a distanza per ventilazione COMaNDI MaNualI Sistemi manuali di comando a distanza per ventilazione I sistemi Mec Line per il comando manuale a distanza dei serramenti sono supercollaudati, affidabili ed economici, di facile e rapida

Dettagli

Corsi di:produzione EDILIZIA E SICUREZZA - ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE OPERE PROVVISIONALI. prof. ing. Pietro Capone

Corsi di:produzione EDILIZIA E SICUREZZA - ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE OPERE PROVVISIONALI. prof. ing. Pietro Capone Corsi di:produzione EDILIZIA E SICUREZZA - ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE prof. ing. Pietro Capone Opere realizzate provvisoriamente allo scopo di consentire l esecuzione dell opera, la loro vita è legata

Dettagli

PARTIZIONE INTERNA suddividere lo spazio interno in amb enti post tutt sullo stesso p ano d uso

PARTIZIONE INTERNA suddividere lo spazio interno in amb enti post tutt sullo stesso p ano d uso PARTIZIONI INTERNE PARTIZIONE INTERNA Elemento di fabbrica che ha il compito di suddividere lo spazio interno in ambienti i posti tutti sullo stesso piano d uso, separando visivamente ii ambienti i contigui

Dettagli

LE STRUTTURE DI SOSTEGNO PER I PANNELLI FOTOVOLTAICI

LE STRUTTURE DI SOSTEGNO PER I PANNELLI FOTOVOLTAICI UNAE Seminario Tecnico GLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI Novità legislative (nuovo conto energia), problematiche tecniche, problematiche di installazione, rapporti con gli Enti LE STRUTTURE DI SOSTEGNO PER I PANNELLI

Dettagli

Portiamo l efficienza sui tetti inclinati.

Portiamo l efficienza sui tetti inclinati. Sistema Hilti MSP-PR per tetti a falda Sistema Hilti MSP-PR per tetti a falda Ganci per tetto, piastre, morsetti e accessori Denominazione Pezzo Cod. prod. Piastra MSP-PR-BP 39 mm 24 2048535 Piastra MSP-PR-BP

Dettagli

MANUFATTI IN CEMENTO Produciamo manufatti su misura in cemento per i lavori pubblici e per l edilizia. I nostri manufatti comprendono muretti per

MANUFATTI IN CEMENTO Produciamo manufatti su misura in cemento per i lavori pubblici e per l edilizia. I nostri manufatti comprendono muretti per MANUFATTI IN CEMENTO Produciamo manufatti su misura in cemento per i lavori pubblici e per l edilizia. I nostri manufatti comprendono muretti per recinzioni e per il contenimento terra, parapetti, velette,

Dettagli

AZIENDA L EVOLUZIONE DELL AZIENDA

AZIENDA L EVOLUZIONE DELL AZIENDA AZIENDA LA STORIA Sicilferro nasce nel 1982, a Torrenova, sulla costa settentrionale della Sicilia, a metà strada tra i due capoluoghi di Messina e Palermo, immersa all interno del Parco dei Nebrodi che

Dettagli

Prevenzione delle cadute dall alto INCONTRI DI IN FORMAZIONE 28 Settembre 2012 _MANTOVA_ LAVORI IN QUOTA. A cura di Pier Luigi Ghisi

Prevenzione delle cadute dall alto INCONTRI DI IN FORMAZIONE 28 Settembre 2012 _MANTOVA_ LAVORI IN QUOTA. A cura di Pier Luigi Ghisi Prevenzione delle cadute dall alto INCONTRI DI IN FORMAZIONE 28 Settembre 2012 _MANTOVA_ LAVORI IN QUOTA A cura di Pier Luigi Ghisi OBIETTIVO PRINCIPALE Descrivere l approccio che è stato utilizzato nella

Dettagli

PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde libere ( m. 65 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI

PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde libere ( m. 65 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde libere ( m. 65 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI N. VOCE DESCRIZIONE LAVORAZIONE QUANTITA' PREZZO UNIT. TOTALE

Dettagli

Ci troviamo a Bologna. Qui, CMB si è aggiudicata per un

Ci troviamo a Bologna. Qui, CMB si è aggiudicata per un Torre Unifimm, tecnologie avanzate al lavoro Ci troviamo a Bologna. Qui, CMB si è aggiudicata per un importo superiore a 62 milioni di euro, con la modalità del confronto concorrenziale, la gara per costruzione

Dettagli

AZIENDA L EVOLUZIONE DELL AZIENDA

AZIENDA L EVOLUZIONE DELL AZIENDA AZIENDA LA STORIA Sicilferro nasce nel 1982, a Torrenova, sulla costa settentrionale della Sicilia, a metà strada tra i due capoluoghi di Messina e Palermo, immersa all interno del Parco dei Nebrodi che

Dettagli

ESEMPI DI ADEGUAMENTO SISMICO DI EDIFICI ESISTENTI

ESEMPI DI ADEGUAMENTO SISMICO DI EDIFICI ESISTENTI VULNERABILITA SISMICA DEGLI EDIFICI ESISTENTI: DIAGNOSI E CONSOLIDAMENTO ESEMPI DI ADEGUAMENTO SISMICO DI EDIFICI ESISTENTI ing. Giacomo Iannis (TECNOCHEM ITALIANA SpA) 210 210.000 compressive strength

Dettagli

Le strutture di FONDAZIONE

Le strutture di FONDAZIONE Le strutture di FONDAZIONE Laboratorio di Tecnologia dell Architettura Prof.ssa Paola Gallo A.A. 2012-2013 Strutture di fondazione Le fondazioni sono elementi strutturali che trasferiscono i carichi delle

Dettagli

CERTIFICATO DI COLLAUDO delle strutture in conglomerato cementizio armato (Legge 5.11.1971, n. 1086 - Legge 2.2.1974, n. 64 - Legge Regionale...

CERTIFICATO DI COLLAUDO delle strutture in conglomerato cementizio armato (Legge 5.11.1971, n. 1086 - Legge 2.2.1974, n. 64 - Legge Regionale... CERTIFICATO DI COLLAUDO delle strutture in conglomerato cementizio armato (Legge 5.11.1971, n. 1086 - Legge 2.2.1974, n. 64 - Legge Regionale...) Il progetto architettonico delle opere in collaudo per

Dettagli

Invacare Ausili per il bagno

Invacare Ausili per il bagno Invacare Ausili per il bagno 37 cm 15 cm 24 cm 84 cm 55 cm 21 cm 46-58 cm 38-50 cm Invacare Hydraia 9670CE Sedia per trasferimento in plastica e alluminio. Consente di entrare nella vasca con facilità

Dettagli

Il sistema costruttivo PLASTBAU si basa su elementi continui e modulari in polistirene espanso sinterizzato e consente di ottenere un ampia gamma di

Il sistema costruttivo PLASTBAU si basa su elementi continui e modulari in polistirene espanso sinterizzato e consente di ottenere un ampia gamma di Il sistema costruttivo PLASTBAU si basa su elementi continui e modulari in polistirene espanso sinterizzato e consente di ottenere un ampia gamma di prodotti innovativi caratterizzati da elevati standard

Dettagli

Passerella Ciclopedonale sul torrente Tesa in Alpago (BL)

Passerella Ciclopedonale sul torrente Tesa in Alpago (BL) Passerella Ciclopedonale sul torrente Tesa in Alpago (BL) Testo e immagini gentilmente concesse da BDL Progetti srl - Ing. Boranga Il manufatto in oggetto costituisce l elemento principale e di maggior

Dettagli

Quaderni di sicurezza Doka

Quaderni di sicurezza Doka Costruite sulla nostra competenza 06/2010 it Quaderni di sicurezza Doka Getti contro terra e sistemi rampanti www.doka.com Quaderni di sicurezza Doka Quaderni di sicurezza Doka Sistemi di casseratura per

Dettagli

www.mpmsrl.com rinforzo statico con fibre di carbonio carbostar materiali protettivi milano

www.mpmsrl.com rinforzo statico con fibre di carbonio carbostar materiali protettivi milano www.mpmsrl.com rinforzo statico con fibre di carbonio carbostar materiali protettivi milano Tradizione, esperienza, innovazione tecnologica. mpm - Materiali Protettivi Milano - s.r.l. è un azienda italiana,

Dettagli

OPERE SPECIALI PREFABBRICATI

OPERE SPECIALI PREFABBRICATI OPERE SPECIALI PREFABBRICATI (Circ. Min. 13/82) ISTRUZIONI SCRITTE (Articolo 21) Il fornitore dei prefabbricati e della ditta di montaggio, ciascuno per i settori di loro specifica competenza, sono tenuti

Dettagli

PRODUZIONE GRANDE SERIE

PRODUZIONE GRANDE SERIE TAVOLE ELEVATRICI IDRAULICHE SU RUOTE Sollevare, abbassare, trasportare. Sicure e di facile manovrabilità Struttura robusta in profilati acciaio Impugnatura di spinta cromata Sollevamento a pedale con

Dettagli

La Storia. La casa del futuro è adesso! Ecocompatibile Economica Modulare Certificata in classe A

La Storia. La casa del futuro è adesso! Ecocompatibile Economica Modulare Certificata in classe A La Storia La ditta Mancini Roberto, denominata MR.HOUSE si occupa da anni di costruzioni alternative, ecologiche ed economiche. L esperienza dell acciao al posto del ferro, e della limitazione del calcestruzzo

Dettagli

5 REGOLE PER LA LEGATURA E LA POSA IN OPERA DELLE ARMATURE

5 REGOLE PER LA LEGATURA E LA POSA IN OPERA DELLE ARMATURE Il Manuale della Presagomatura 49 5 REGOLE PER LA LEGATURA E LA POSA IN OPERA DELLE ARMATURE La posa in opera delle armature è un operazione di grande importanza dal punto di vista della qualità, durabilità

Dettagli

SPECIALISTI NELLA LOGISTICA DeI PRODOTTI PER LA STERILIZZAZIONE SCAFFALATURA NORM 5 / MEDIDUL

SPECIALISTI NELLA LOGISTICA DeI PRODOTTI PER LA STERILIZZAZIONE SCAFFALATURA NORM 5 / MEDIDUL SPECIALISTI NELLA LOGISTICA DeI PRODOTTI PER LA STERILIZZAZIONE SCAFFALATURA NORM 5 / MEDIDUL Stoccaggio igienico senza problemi con la scaffalatura Norm 5, Marchio HUPFER! Le estremità delle piantane

Dettagli

Struttura Portante: problematiche funzionali - Strutture di fondazione - Strutture di contenimento verticale e orizzontale

Struttura Portante: problematiche funzionali - Strutture di fondazione - Strutture di contenimento verticale e orizzontale CORSO DI LAUREA QUINQUENNALE a.a. 2012/13 MATERIALI PER L'ARCHITETTURA Prof. Alberto De Capua Struttura Portante: problematiche funzionali - Strutture di fondazione - Strutture di contenimento verticale

Dettagli

TRAVETTI PREFABBRICATI TRALICCIATI CON FONDELLO IN LATERIZIO PER SOLAIO

TRAVETTI PREFABBRICATI TRALICCIATI CON FONDELLO IN LATERIZIO PER SOLAIO TRAVETTI PREFABBRICATI TRALICCIATI CON FONDELLO IN LATERIZIO PER SOLAIO Deposito: c/da Malapezza - 98042 Pace Del Mela (ME) Tel. 090. 9385533 Fax 090. 9383307 e-mail: info@currolaterizi.it sito web: www.currolaterizi.it

Dettagli

Magazzini orizzontali di BARGSTEDT Una marcia in più per centri di lavoro

Magazzini orizzontali di BARGSTEDT Una marcia in più per centri di lavoro Magazzini orizzontali di BARGSTEDT Una marcia in più per centri di lavoro www.bargstedt.com Vostri vantaggi Logistica intelligente come chiave per il successo I magazzini BARGSTEDT sono dei veri multitalenti,

Dettagli

DESCRIZIONE TECNICA DEL PROGETTO:

DESCRIZIONE TECNICA DEL PROGETTO: DESCRIZIONE TECNICA DEL PROGETTO: Il lavoro consiste nella realizzazione di due cupole geodetiche. Ogni cupola presenta 5 assi principali che la delimitano in altrettanti settori uguali. Le travi principali

Dettagli

fiero Dati di progettazione Tavoli agganciabili Sistemi modulari Tavoli singoli

fiero Dati di progettazione Tavoli agganciabili Sistemi modulari Tavoli singoli fiero Dati di progettazione Tavoli agganciabili Sistemi modulari Tavoli singoli Sedus fiero: un sistema intelligente per gli spazi destinati alla comunicazione. Sistema tavolo fiero: funzionale, versatile

Dettagli

SERVIZIO DI PREVENZIONE IGIENE E SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO Buone pratiche di sicurezza in edilizia

SERVIZIO DI PREVENZIONE IGIENE E SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO Buone pratiche di sicurezza in edilizia SERVIZIO DI PREVENZIONE IGIENE E SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO Buone pratiche di sicurezza in edilizia Posa dei solai in sicurezza S.P.I.S.A.L. ASL 22 - Dipartimento di Prevenzione Via Gen. Carlo

Dettagli

Criteri per la scelta dell intervento

Criteri per la scelta dell intervento Edifici esistenti in c.a.: Esempi di intervento Giovanni Plizzari Università di Brescia plizzari@ing.unibs.it L Accademia del Costruire Gussago, 23 Marzo 2012 1/86 Criteri per la scelta dell intervento

Dettagli

AZIENDA L EVOLUZIONE DELL AZIENDA

AZIENDA L EVOLUZIONE DELL AZIENDA AZIENDA LA STORIA Sicilferro nasce nel 1982, a Torrenova, sulla costa settentrionale della Sicilia, a metà strada tra i due capoluoghi di Messina e Palermo, immersa all interno del Parco dei Nebrodi che

Dettagli

Top-down e Sistema REP

Top-down e Sistema REP Case History - La stazione metropolitana Garibaldi MM5 di Milano Innovazione e tecnologia al servizio della cantierizzazione Top-down e Sistema REP Tecnostrutture svolge un ruolo determinante nella realizzazione

Dettagli

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars Trave Angelina TM Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Trave Angelina TM Un idea brillante, applicata ad un prodotto industriale Slanciata,

Dettagli

Analisi sismica di edifici in muratura e misti

Analisi sismica di edifici in muratura e misti Analisi sismica di edifici in muratura e misti Parte 3 1 1. Verifiche meccanismi locali 2. Interventi locali (cerchiature, catene, rinforzo solai) 3. Collegamento 3Muri Axis VM per calcolo fondazioni ed

Dettagli

L innovativo ed ergonomico sistema portascale per qualsiasi possibile impiego.

L innovativo ed ergonomico sistema portascale per qualsiasi possibile impiego. L innovativo ed ergonomico sistema portascale per qualsiasi possibile impiego. 2 1 2 3 Chiedete ai vostri specialisti Prime Design Europe in tutta Europa ulteriori informazioni sui nostri prodotti vincenti!

Dettagli

Carrelli elevatori controbilanciati diesel / GPL

Carrelli elevatori controbilanciati diesel / GPL Carrelli elevatori controbilanciati diesel / GPL eco-x assistenza 24 ore su 24, 7 giorni su 7 rete mondiale DX GX Utilizzate il carrello elevatore controbilanciato UniCarriers con motore diesel / GPL Uno

Dettagli

Il computo metrico estimativo: le norme di misurazione. Seminario di approfondimento - II parte A cura di dott.ssa Ing.

Il computo metrico estimativo: le norme di misurazione. Seminario di approfondimento - II parte A cura di dott.ssa Ing. Il computo metrico estimativo: le norme di misurazione Seminario di approfondimento - II parte A cura di dott.ssa Ing. Sara Domini Venezia, 29 Aprile 2010 Norme di misurazione Definizione Sono delle convenzioni

Dettagli

Press Release Bosco Verticale, Milano

Press Release Bosco Verticale, Milano Costruito con tecnologia PERI, il Bosco Verticale vince il premio come grattacielo più bello del mondo Il complesso residenziale Bosco Verticale di Milano ha ricevuto il premio come edificio alto più bello

Dettagli

Sistema di consolidamento di solai in legno, acciaio e calcestruzzo. Il nuovo indirizzo della ristrutturazione.

Sistema di consolidamento di solai in legno, acciaio e calcestruzzo. Il nuovo indirizzo della ristrutturazione. Sistema di consolidamento di solai in legno, acciaio e calcestruzzo. Il nuovo indirizzo della ristrutturazione. Nuovo sistema di interconnessione più calcestruzzi strutturali Leca. L unione fa il rinforzo.

Dettagli

Nove regole vitali per il montaggio di elementi in calcestruzzo Vademecum

Nove regole vitali per il montaggio di elementi in calcestruzzo Vademecum Nove regole vitali per il montaggio di elementi in calcestruzzo Vademecum Obiettivo I lavoratori conoscono e rispettano le nove regole vitali per il montaggio di elementi in calcestruzzo. Formatori Responsabili

Dettagli

Otto regole vitali per chi lavora nell edilizia Vademecum

Otto regole vitali per chi lavora nell edilizia Vademecum Otto regole vitali per chi lavora nell edilizia Vademecum Obiettivo I lavoratori e i loro superiori conoscono le otto regole vitali da rispettare sistematicamente nell edilizia Formatori Assistenti, capi

Dettagli

Milano 1/2 ottobre 2014

Milano 1/2 ottobre 2014 Milano 1/2 ottobre 2014 Protezione passiva dal fuoco di elementi strutturali quali: murature, cemento armato, solai in laterocemento e solai misti in lamiera grecata e calcestruzzo, mediante l applicazione

Dettagli

COMUNICAZIONE VISIVA SEMPLICE EFFICACE VINCENTE. www.dueci.net

COMUNICAZIONE VISIVA SEMPLICE EFFICACE VINCENTE. www.dueci.net L E C C O COMUNICAZIONE VISIVA SEMPLICE EFFICACE VINCENTE www.dueci.net XA 401 Ideali per rendere il tuo messaggio sempre perfettamente visibile in occasione di eventi promozionali e garantiscono anche

Dettagli

TORRE LIVIA PARCO BARAVALLE - MILANO

TORRE LIVIA PARCO BARAVALLE - MILANO TORRE LIVIA PARCO BARAVALLE - MILANO Dim. 2,50x2,50 Altezza 10,00 50x40x30h (nord?) 72/54 Struttura Acciaio Multistrato marino da mm 15 * Fondazione in c.a. La struttura si presta anche ad essere utilizzata

Dettagli

Articolo: 002 - con struttura portante in c.a., eseguita con mezzi meccanici, in qualsiasi condizione di altezza Prezzo a mc 13,80572

Articolo: 002 - con struttura portante in c.a., eseguita con mezzi meccanici, in qualsiasi condizione di altezza Prezzo a mc 13,80572 Firenze Codice regionale: 01 Tipologia: NUOVE COSTRUZIONI EDILI: I prezzi sono relativi a una nuova costruzione di edilizia civile di circa 5000 mc vuoto per pieno, e si riferiscono a lavori con normali

Dettagli

COVEA Paint Tools CARRELLI ED ACCESSORI PER CARROZZERIA. ghilmnop. automotive technology catalog

COVEA Paint Tools CARRELLI ED ACCESSORI PER CARROZZERIA. ghilmnop. automotive technology catalog CARRELLO PORTA-PEZZI Questo carrello solido gli dà una veduta d insieme chiara delle Sue parti e crea un ambiente di lavoro pulito ed effi ciente. Il carrello è dotato di piani di appoggio, supporti speciali

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dei Lavori Pubblici. Prezzario Regionale dei lavori pubblici. Voci finite: Elenco prezzi Volume 4 ter

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dei Lavori Pubblici. Prezzario Regionale dei lavori pubblici. Voci finite: Elenco prezzi Volume 4 ter REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dei Lavori Pubblici Prezzario Regionale dei lavori pubblici Voci finite: Elenco prezzi Volume 4 ter Anno: 2008 Indice Voci finite i Indice D.0008 - CASSERI E

Dettagli

Roll-up IDEAL - 0001 IDEAL - 0002

Roll-up IDEAL - 0001 IDEAL - 0002 Roll-up IDEAL - 0001 - Piedini stabilizzanti 2000mm (altezza) 800/850/1000/1200/1500mm (larghezza) Banner avvolgibile Profilo superiore a scatto Completo di borsa per il trasporto IDEAL - 0002 - Piedino

Dettagli

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): Classificazione attività economiche (ATECO 2007/ISTAT):

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): Classificazione attività economiche (ATECO 2007/ISTAT): AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO Denominazione della figura 4 OPERATORE EDILE Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): 6 Artigiani, operai specializzati e agricoltori.

Dettagli

INTERVENTI DI MIGLIORAMENTO SISMICO FASE 3 - DELLA SCUOLA SECONDARIA I "DANTE ALIGHIERI"DI COLOGNA VENETA

INTERVENTI DI MIGLIORAMENTO SISMICO FASE 3 - DELLA SCUOLA SECONDARIA I DANTE ALIGHIERIDI COLOGNA VENETA RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEGLI INTERVENTI Pag. 1 di 13 SOMMARIO 1 DESCRIZIONE DELL EDIFICIO... 2 2 DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI... 7 2.1 INTERVENTI ESEGUITI IN FASE 1... 7 2.2 INTERVENTI ESEGUITI IN FASE

Dettagli

LINEEVITASYSTEM SRL. Opere per edilizia civile industriale e agricola Chiavi in mano COPERTURE E SMALTIMENTO AMIANTO CAPPOTTI TERMICI

LINEEVITASYSTEM SRL. Opere per edilizia civile industriale e agricola Chiavi in mano COPERTURE E SMALTIMENTO AMIANTO CAPPOTTI TERMICI lineavita IMP rifo_layout 1 18/11/13 11:48 Pagina 1 LINEE VITA E SISTEMI ANTICADUTA COPERTURE E SMALTIMENTO AMIANTO CAPPOTTI TERMICI Opere per edilizia civile industriale e agricola Chiavi in mano LINEEVITASYSTEM

Dettagli

Carichi unitari. Dimensionamento delle sezioni e verifica di massima. Dimensionamento travi a spessore. Altri carichi unitari. Esempio.

Carichi unitari. Dimensionamento delle sezioni e verifica di massima. Dimensionamento travi a spessore. Altri carichi unitari. Esempio. Carichi unitari delle sezioni e verifica di massima Una volta definito lo spessore, si possono calcolare i carichi unitari (k/m ) Solaio del piano tipo Solaio di copertura Solaio torrino scala Sbalzo piano

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO ENAV S.p.A. ROMA ACC CIAMPINO pag. 1 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO OGGETTO: Ristrutturazione Uffici, Piastra, Hall, Centro servizi, Foresteria e Sala Convegni - PROGETTO DEFINITIVO OPERE STRUTTURALI - STECCA

Dettagli

Parere d idoneità tecnica

Parere d idoneità tecnica Parere d idoneità tecnica Premessa UNICMI, Unione Nazionale delle Industrie delle Costruzioni Metalliche, dell Involucro e dei Serramenti, attraverso le sue 12 divisioni, rappresenta circa 22.000 aziende,

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Rinforzo reticolari copertura, tubolari di supporto copertura e rivestimenti

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Rinforzo reticolari copertura, tubolari di supporto copertura e rivestimenti Rinforzo reticolari copertura, tubolari di supporto copertura e rivestimenti A - Rinforzo reticolari copertura, tubolari di supporto copertura e rivestimenti 1 01.A18.A25 Carpenteria varia per piccoli

Dettagli

Regione Campania Ufficio Osservatorio Prezzi

Regione Campania Ufficio Osservatorio Prezzi 398 Analisi E.04.10.10.a Solaio misto di cemento armato e laterizio gettato in opera, per strutture piane, con calcestruzzo non inferiore a Rck 30 N/mm², costituito da pignatte interposte fra nervature

Dettagli

ALLEGATO A Dgr n. 2774 del 22/09/09 pag. 1/10

ALLEGATO A Dgr n. 2774 del 22/09/09 pag. 1/10 giunta regionale 8^ legislatura ALLEGATO A Dgr n. 2774 del 22/09/09 pag. 1/10 ISTRUZIONI TECNICHE RELATIVE ALLE MISURE PREVENTIVE E PROTETTIVE DA PREDISPORRE NEGLI EDIFICI PER L ACCESSO, IL TRANSITO E

Dettagli

SISTEMA TRALICCIO LPR PER IL RINFORZO DEI SOLAI DI LEGNO.

SISTEMA TRALICCIO LPR PER IL RINFORZO DEI SOLAI DI LEGNO. SISTEMA TRALICCIO LPR PER IL RINFORZO DEI SOLAI DI LEGNO. I dati esposti sono dati indicativi relativi alla produzione attuale e possono essere cambiati ed aggiornati dalla Peter Cox in qualsiasi momento

Dettagli

LISTINO PREZZI DEL 10/01/2011

LISTINO PREZZI DEL 10/01/2011 Sede Ammin.: Via dei Roncacci N. 13 21023 Olginasio di Besozzo (VA) Tel.: 0332/773001 Fax: 0332/771361 C.F. e P.I. 02691200121 Cap.Soc. 12.000,00 N REA 278029 PRODUZIONE MATERIALE PER EDILIZIA E LATTONERIA

Dettagli

Elementi in vetro verticali Griesser. w17c Parete scorrevole di vetro

Elementi in vetro verticali Griesser. w17c Parete scorrevole di vetro Elementi in vetro verticali Griesser. w17c Parete scorrevole di vetro Larghezza max. 6600 mm, impianto singolo max. 10 000 mm, impianto contrapposto Altezza max. 2600 mm Facile apertura Assoluta trasparenza

Dettagli

Il Progetto unisol CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SOLAIO unisol

Il Progetto unisol CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SOLAIO unisol Il Progetto unisol CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SOLAIO unisol Gianfranco Righetti ASSOUNISOL, VERONA 1 - unisol : caratteristiche e prestazioni 1.1 - Caratteristiche generali Il solaio unisol è formato

Dettagli

Leica Roteo Laser Precisi per ogni cantiere

Leica Roteo Laser Precisi per ogni cantiere Leica Roteo Laser Precisi per ogni cantiere La perfezione da tutti i punti di vista Prestazioni efficaci a tutti i livelli I laser rotanti Leica Roteo sono veri e propri strumenti multi-uso. Su soffitti

Dettagli

OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO

OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO CORSO DI INFORMAZIONE PER STUDENTI PREVENZIONE E SICUREZZA NEI CANTIERI EDILI OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICA Servizio Prevenzione Ambienti Lavoro RISCHI DI CADUTA

Dettagli

MISURAZIONE E QUANTIFICAZIONE DELLE OPERE

MISURAZIONE E QUANTIFICAZIONE DELLE OPERE MISURAZIONE E QUANTIFICAZIONE DELLE OPERE Al termine della fase di classificazione (o suddivisione in capitoli), è possibile redigere l elenco delle voci (o articoli) che rappresentano la lavorazione da

Dettagli

il collaudato sistema per la realizzazione di vespai areati

il collaudato sistema per la realizzazione di vespai areati GRANCHIO il collaudato sistema per la realizzazione di vespai areati GRANCHIO è un cassero a perdere in polipropilene riciclato adatto, in alternativa ai sistemi tradizionali, alla realizzazione di vespai

Dettagli

SOLETTA SU LAMIERA GRECATA

SOLETTA SU LAMIERA GRECATA SOLETTA SU LAMIERA GRECATA (Revisione 3-01-006) Fig. 1 I solai composti in acciaio-calcestruzzo sono costituiti da una lamiera grecata di acciaio su cui viene eseguito un getto di calcestruzzo normale

Dettagli

Gli efficienti. Carrelli elevatori. per picking. Portata da 0,5 a 12 t. Carrello elevatore multidirezionale elettrico per picking

Gli efficienti. Carrelli elevatori. per picking. Portata da 0,5 a 12 t. Carrello elevatore multidirezionale elettrico per picking Gli efficienti Portata da 0,5 a 12 t Carrello elevatore multidirezionale elettrico per picking Carrello elevatore multidirezionale con piattaforma rimovibile per picking Carrello elevatore multidirezionale

Dettagli

RICHIESTA PREVENTIVO DA PARTE DI

RICHIESTA PREVENTIVO DA PARTE DI RICHIESTA PREVENTIVO DA PARTE DI Ragione Sociale P.IVA.. / Codice Fiscale. Indirizzo Comune.. Provincia Telefo.. Mail.. RIFERIMENTO INDIRIZZO CANTIERE... RIFERIMENTO PERSONA IN CANTIERE.. Telefo. Sede

Dettagli