LOCATION PROGRAMMA - 09 DICEMBRE Corso sugli impianti elettrici per cantieri 14:15-19:00

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LOCATION PROGRAMMA - 09 DICEMBRE 2014. 1 Corso sugli impianti elettrici per cantieri 14:15-19:00"

Transcript

1 HOTEL GARDEN VIA CUSTOZA 2 - SIENA COORDINATE GPS Lat Lng IN AUTO LOCATION da Nord: Dall autostrada A1 uscite a Firenze Impruneta e seguite le indicazioni per Siena (raccordo 4 corsie Firenze-Siena 50 km). Prendete l uscita Siena Nord e seguite a destra i cartelli per il Centro, Stadio, Fortezza, passando per Via Fiorentina. Noi ci troviamo circa 100 mt dopo il secondo semaforo sulla destra. da Sud: Dall autostrada A1 uscite a Valdichiana e seguite le indicazioni per Siena (raccordo 4 corsie Bettolle-Siena 50 km circa). In prossimità di Siena, prendete la tangenziale in direzione Firenze e uscite a Siena Nord. Seguite poi a destra i cartelli per il Centro, Stadio, Fortezza, passando per Via Fiorentina. Noi ci troviamo circa 100 mt dopo il secondo semaforo sulla destra. IN TRENO da Nord: attraverso la linea di Firenze Siena, o Pisa Firenze Siena. da Sud: attraverso la linea di Roma Chiusi Chianciano Terme Siena. Dalla Stazione Ferroviaria di Siena potete prendere un taxi (costo indicativo 7 Euro), oppure gli autobus numero 4 direzione Ceppo ( in cinque minuti dirattamente dalla stazione ferroviaria) e il numero 10 direzione centro e poi Belvedere. PROGRAMMA - 09 DICEMBRE Corso sugli impianti elettrici per cantieri QUADRI ELETTRICI Normativa di riferimento Tipologie e scelta progettuale; DISTRIBUZIONE DELLE LINEE ELETTRICHE Normativa di riferimento Tipologie e scelta progettuale CAVI FISSI & PROLUNGHE OBBLIGHI E RESPONSABILITA * il ruolo del Committente * il ruolo dell installatore Relatore: Sig. Orazio D Alì Ente Formatore: ARUSPICE, Associazione per l'alta formazione.

2 PROGRAMMA - 10 DICEMBRE Obblighi manutentivi impianti elettrici ed efficienza energetica MANUTENZIONE OBBLIGATORIA IMPIANTISTICA Obblighi Normativi MANUTENZIONE PREVENTIVA I principali vantaggi EFFICIENZA ENERGETICA Normativa e principali novità Relatore: Sig. Orazio D Alì Ente Formatore: ARUSPICE, Associazione per l'alta formazione. 3 Corso di progettazione di dispositivi anticaduta secondo la nuova normativa UNI EN 795:2012 INTRODUZIONE AL TEMA DEI LAVORI IN QUOTA (prima parte) Definizioni Inquadramento normativo (d.lgs 81, norme tecniche, panoramica normative regionali) Rischio di caduta, effetto pendolo, tirante d aria INTRODUZIONE AL TEMA DEI LAVORI IN QUOTA (seconda parte) * DPI per i lavori in quota: esempi, caratteristiche principali, norme tecniche, interazione con i dispositivi d ancoraggio UNI-EN 795:2012 Contenuti della norma Confronto con la UNI-EN 795:2002 DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO: - Analisi delle diverse tipologie di prodotti Cosa offre il mercato - Rispondenza dei prodotti alla norma tecnica Relatore: Ing. Andrea ROSSI Ente Formatore: Scuola Italiana Anticaduta

3 PROGRAMMA - 11 DICEMBRE Corso operativo per conduttori di immobili e amministratori di condominio su adempimenti per sistemi anticaduta linee vita INTRODUZIONE AL TEMA DEI LAVORI IN QUOTA Come e quando, principali tipologie di lavorazioni a rischio RESPONSABILITA E DOVERI DEL CONDUTTORE DI IMMOBILI I principali obblighi di legge e le indicazioni delle leggi regionali sull attività in quota SISTEMI DI PROTEZIONE ANTICADUTA Tipologie e principali configurazioni di un sistema di sicurezza contro la caduta dall alto, criteri di scelta tra le varie tipologie in commercio LA DOCUMENTAZIONE A CORREDO DEL SISTEMA Quali allegati richiedere a progettista, installatore, rivenditore CERTIFICAZIONE DEL SISTEMI ANTICADUTA Requisiti e marcatura delle componenti, qualifica del personale che effettua le lavorazioni, cosa deve essere marcato UNI EN 795, cosa necessita di marcatura CE Relatore: Ing. Andrea ROSSI Ente Formatore: Scuola Italiana Anticaduta (IL CORSO HA VALIDITA AI SENSI DELL ART. 98 D.LGS 81/2008 PER 4 ORE DI AGGIORNAMENTO DEI COORDINATORI ORI PER LA SICUREZZA) 5 Opere provvisionali e sistemi modulari ponteggio multidirezionale e coperture provvisorie INTRODUZIONE ONE AL TEMA (Layher S.p.a.) * l'evoluzione del ponteggio: sistemi modulari = efficienza e sicurezza * quadro normativo nazionale e norme tecniche europee * l autorizzazione ministeriale: chiave di lettura, limiti d utilizzo e parametri per la progettazione * quando la sicurezza è il risultato di un modo di lavorare COPERTURE PROVVISORIE E MOTODOLOGIE (Layher S.p.a.) Ore 18:00 D.P.I. PER LAVORI IN QUOTA (SI Soluzioni Impresa S.r.l.s.) * DPI di 3 Livello, aspetti tecnici e normativa di riferimento. Relatore: Layher S.p.a. Relatore: SI Soluzioni Impresa S.r.l.s Ente Formatore: Agenzia Formativa Imparaora S.r.l.

4 PROGRAMMA - 12 DICEMBRE Tecniche di rinforzo e consolidamento edifici esistenti con Sistemi FRCM SISTEMI FRCM, TECNOLOGIA ED INQUADRAMENTO NORMATIVO CASI DI STUDIO Esperienze su edifici in muratura Esperienze su edifici in c.a. Relatore: Ing. Bernie Baietti (Ordine Ingegneri Monza e Brianza n. A1635) 7 Una progettazione coordinata, una scelta consapevole dei materiali per il ripristino ed il rinforzo delle murature AI PARTECIPANTI SARA OFFERTO UN LIGHT LUNCH DALLE ORE 13:15 ALLE ORE 14:15 PROBLEMATICHE LEGATE AL DEGRADO DEI MATERIALI DELLE MURATURE INTERVENTI DI RINFORZO STRUTTURALE SISTEMI DEUMIDIFICANTI Relatore: Ing. Fulvio Bianchini

5 INGRESSO GRATUITO SCHEDA DI ISCRIZIONE L iscrizione ai singoli eventi di seguito elencati si perfeziona inviando la presente scheda, debitamente compilata e sottoscritta in ogni sua parte in stampatello tramite Fax al seguente n. 0577/ o tramite all indirizzo: (Indicare gli eventi a cui ci si iscrive): 1 Impianti elettrici per cantieri ( ) 14:30-2 Corso per conduttori di immobili inerente la manutenzione impianti elettrici ed efficienza energetica ( ) 08:55-13:00 3 Corso di progettazione di dispositivi anticaduta secondo la nuova normativa UNI EN 795:2012 ( ) 14:30-4 Corso Operativo per conduttori di immobili e amministratori di condominio su ( ) 08:55-13:00 adempimenti per sistemi anticaduta linee vita 5 Opere provvisionali e sistemi modulari: ponteggio multidirezionale e coperture ( ) 14:30- provvisorie 6 Tecniche di rinforzo e consolidamento edifici esistenti con Sistemi FRCM ( ) 08:55-13:00 7 Una progettazione coordinata, una scelta consapevole dei materiali per il ( ) 14:30- ripristino ed il rinforzo delle murature * i partecipanti al corso n. 7 viene offerta gratuitamente light lunch PAUSA PRANZO OFFERTA DA FASSA BORTOLO IL/LA SOTTOSCRITTO/A Cognome*: Nome*: Indirizzo Città: Prov: CAP: Tel: Cell: mail*: Occupazione*: LIBERO PROFESSIONISTA TECNICO DIPENDENTE AMMINISTRATORE CONDOMINIALE PRIVATO CITTADINO PRIVACY INFORMATIVA EX ART. 13 DEL D. LGS. 30/06/2003 N. 196 ( CODICE DELLA PRIVACY ) CantierePro srl svolge le proprie attività in rispetto a quanto disposto dalla vigente normativa in materia di protezione dei dati personali ed in particolare al d.lgs. n. 196/2003. Il Titolare del trattamento è la, con sede legale in Piazza Calabria 23 Siena. I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l origine, verificarne l esattezza o chiederne l integrazione o l aggiornamento, oppure la rettificazione (art. 7 del d.lgs. n. 196/2003). Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento. Ogni relativa richiesta dovrà essere inviata via posta a CantierePro Srl nella persona del Responsabile del trattamento dati personali Gabriele Bossi Piazza Calabria Siena (SI) oppure via all indirizzo Si ricorda che i diritti di cui all art. 7 del d.lgs. n. 196/2003 possono essere fatti valere d innanzi all autorità giudiziaria o con ricorso al Garante per la protezione dei dati personali, per ogni ulteriore informazione in merito si rinvia all indirizzo Verranno prese in esame le iscrizioni in ordine di arrivo. Per r gli eventi relativi all aggiornamento ore per i Coordinatori per la Sicurezza, i posti disponibili per la sala sono 100 (ai sensi dell art. 98 D.Lgs. 81/2008). Per gli eventi i posti disponibili per la sala sono 140. Nel caso di sforamento delle richieste rispetto al numero di posti disponibili, Cantiere Pro S.r.l. informerà i richiedenti e provvederà ad organizzare un ulteriore evento in altra data al raggiungimento di almeno 35 richieste oltre il limite di capienza della sala. Data Firma

UNA SETTIMANA DI CORSI, CONVEGNI ED INCONTRI CON I PROFESSIONSITI DEL SETTORE EDILIZIO

UNA SETTIMANA DI CORSI, CONVEGNI ED INCONTRI CON I PROFESSIONSITI DEL SETTORE EDILIZIO UNA SETTIMANA DI CORSI, CONVEGNI ED INCONTRI CON I PROFESSIONSITI DEL SETTORE EDILIZIO Corso sugli impianti elettrici per cantieri Relatore: Sig. Orazio D Alì Ente Formatore: ARUSPICE, Associazione per

Dettagli

EUROCERT. Via dell Artigianato, n 13 40057 Granarolo dell Emilia (BO) Tel. 051 6056810 - Fax 051 6056380 info@eurocert.it

EUROCERT. Via dell Artigianato, n 13 40057 Granarolo dell Emilia (BO) Tel. 051 6056810 - Fax 051 6056380 info@eurocert.it è vicina a te è un Organismo di Certifi cazione leader nel settore della Per garantire alla propria clientela elevati standard qualitativi, Ad oggi il Gruppo è in grado di offrire Servizi Integrati che

Dettagli

Nuovi Riferimenti Normativi e Revisioni di Sistemi anticaduta

Nuovi Riferimenti Normativi e Revisioni di Sistemi anticaduta Impianti e sistemi tecnologici Nuovi Riferimenti Normativi e Revisioni di Sistemi anticaduta Relatore: p.i. Paolo Casali Qualificato Formatore AIAS ACADEMY Rif. n 15932 by La circolare del Ministero del

Dettagli

INTERNATIONAL SCHOOL OF FLUID GEOCHEMISTRY Abbadia San Salvatore 21-24 Settembre 2010

INTERNATIONAL SCHOOL OF FLUID GEOCHEMISTRY Abbadia San Salvatore 21-24 Settembre 2010 INTERNATIONAL SCHOOL OF FLUID GEOCHEMISTRY Abbadia San Salvatore 21-24 Settembre 2010 P.le R. Rossaro 6 53021 Abbadia San Salvatore (Siena) Fax 0577/775221 Tel. 0577/778324 e-mail:info@terreditoscana.net

Dettagli

SOCIETA ITALIANA TOSSICODIPENDENZE Sezione Puglia

SOCIETA ITALIANA TOSSICODIPENDENZE Sezione Puglia SOCIETA ITALIANA TOSSICODIPENDENZE Sezione Puglia GIOVEDI 29 MARZO 2012- dalle ore 08,30 17,30 BARI Hotel Mercure Villa Romanazzi-Carducci Via Giuseppe Capruzzi, 326 - Sala delle Scuderie Il Provider dell

Dettagli

Corso base Sistemi anticaduta

Corso base Sistemi anticaduta COD RSCB Corso base Sistemi anticaduta OBIETTIVI DEL CORSO Sensibilizzazione sul rischio di caduta dall alto Esigenze normative Pianificazione e scelta del sistema più idoneo Comportamento dei sistemi

Dettagli

FONDAZIONE Fratelli Camerano O.N.L.U.S. Riconosciuta con Decreto della Repubblica Italiana - Regione Sicilia D. D. G. n. 1831/VIII del 19 ottobre 2009

FONDAZIONE Fratelli Camerano O.N.L.U.S. Riconosciuta con Decreto della Repubblica Italiana - Regione Sicilia D. D. G. n. 1831/VIII del 19 ottobre 2009 RICHIESTA DI BORSA DI STUDIO BANDO STRAORDINARIO ANNO ACCADEMICO 2011/2012 PRIMA DI COMPILARE, LEGGERE ATTENTAMENTE IL BANDO DI SELEZIONE. SCRIVERE IN NERO ED IN STAMPATELLO LEGGIBILE. ALLEGARE A PENA

Dettagli

Argomenti: Normative sulle cadute legate al D.L. 81. Obbligatorietà. Normative di riferimento linee vita. Adempimenti linee vita

Argomenti: Normative sulle cadute legate al D.L. 81. Obbligatorietà. Normative di riferimento linee vita. Adempimenti linee vita Normalmente i sistemi fotovoltaici vengono posizionati sui tetti. Se non sono presenti sistemi di protezione collettiva, sia durante l installazione l che nelle successive periodiche manutenzioni, il lavoro

Dettagli

I DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO UNI EN 795

I DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO UNI EN 795 I DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO UNI EN 795 NORMATIVA NAZIONALE D.P.R. 547/55 - D.P.R. 164/56 - D.Lgs. 626/94 (D.Lgs. 235/03) ischio di caduta dall alto = posto di lavoro oltre i 2 m di quota rispetto ad un

Dettagli

LAVORI IN QUOTA E DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE DI III CATEGORIA + INSTALLATORE QUALIFICATO DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO STRUTTURALE

LAVORI IN QUOTA E DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE DI III CATEGORIA + INSTALLATORE QUALIFICATO DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO STRUTTURALE CORSO DI FORMAZIONE SPECIALISTICA LAVORI IN QUOTA E DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE DI III CATEGORIA + INSTALLATORE QUALIFICATO DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO STRUTTURALE Corso tecnico formativo della

Dettagli

Le Leggi Regionali per la prevenzione delle cadute dall alto durante gli interventi sulle coperture degli edifici Roma 4 Aprile 2012

Le Leggi Regionali per la prevenzione delle cadute dall alto durante gli interventi sulle coperture degli edifici Roma 4 Aprile 2012 Le Leggi Regionali per la prevenzione delle cadute dall alto durante gli interventi sulle coperture degli edifici Roma 4 Aprile 2012 Ing. Irene Chirizzi REGIONE TOSCANA Direzione Generale Diritti di cittadinanza

Dettagli

SOMMARIO DELLA PRESENTAZIONE

SOMMARIO DELLA PRESENTAZIONE LINEE VITA: LA PROGETTAZIONE E L INSTALLAZIONE ing. Massimiliano Granata Coordinatore tecnico area edilizia Romeo Safety Italia srl 1 SOMMARIO DELLA PRESENTAZIONE A. LA NORMATIVA B. LA PROGETTAZIONE C.

Dettagli

AMMINISTRATORI CONDOMINIALI PROGRAMMA PROVVISORIO

AMMINISTRATORI CONDOMINIALI PROGRAMMA PROVVISORIO CORSO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE AMMINISTRATORI CONDOMINIALI PROGRAMMA PROVVISORIO Responsabili del progetto: Dott. Fabio Chiarelli Amministratore Unico Rag. Nicola Ferrandina Coordinatore didattico Firenze,

Dettagli

Oggetto n. 1: 4^ Prova Circuito Nazionale Master 2013-2014 6 Armi individuali FOGGIA (FG) - sabato 8 e domenica 9 febbraio 2014

Oggetto n. 1: 4^ Prova Circuito Nazionale Master 2013-2014 6 Armi individuali FOGGIA (FG) - sabato 8 e domenica 9 febbraio 2014 Circolare n. 7 2013-2014 Roma, 21 gennaio 2014 Oggetto n. 1: 4^ Prova Circuito Nazionale Master 2013-2014 6 Armi individuali FOGGIA (FG) - sabato 8 e domenica 9 febbraio 2014 Oggetto n. 2: Torneo Veteres

Dettagli

Seminario su linee vita: normative, tecniche e procedure

Seminario su linee vita: normative, tecniche e procedure Seminario su linee vita: normative, tecniche e procedure Fascicolo dell opera (D.Lgs. 81/08 art.91 All. XVI) elaborato tecnico e grafico della copertura relazione tecnica illustrativa fascicolo del sistema

Dettagli

CORSO GESTIONE ENERGETICA DEL PROGETTO EDILIZIO

CORSO GESTIONE ENERGETICA DEL PROGETTO EDILIZIO CORSO GESTIONE ENERGETICA DEL PROGETTO EDILIZIO Progettazione, diagnosi energetica e certificazione energetica in coerenza con i nuovi strumenti legislativi (conforme ai decreti attuativi in vigore dal

Dettagli

CORSI TEORICI AVANZATI

CORSI TEORICI AVANZATI CORSI TEORICI AVANZATI INFORMAZIONI GENERALI I Corsi fanno parte integrante del Piano Formativo ECM 2015, presentato all Age.na.s. (AgenziaNazionale per i Servizi Nazionali Regionali) e alla Commissione

Dettagli

ELABORATO TECNICO DELLA COPERTURA

ELABORATO TECNICO DELLA COPERTURA ELABORATO TECNICO DELLA COPERTURA Legge Regionale 3 gennaio 2005, n. 1 - articolo 82, comma 16 Decreto del Presidente della Giunta Regionale 18 dicembre 2013, n. 75/R Regolamento di attuazione dell articolo

Dettagli

AMMINISTRATORI CONDOMINIALI

AMMINISTRATORI CONDOMINIALI CORSO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE AMMINISTRATORI CONDOMINIALI PROGRAMMA Responsabili del progetto: Dott. Fabio Chiarelli Amministratore Unico Rag. Nicola Ferrandina Coordinatore didattico Firenze, domenica

Dettagli

La raccolta fondi per le strutture sanitarie in Italia

La raccolta fondi per le strutture sanitarie in Italia Corso di formazione La raccolta fondi per le strutture sanitarie in Italia Come assicurarsi la sostenibilità attraverso la ricerca di finanziamenti integrati e alternativi. L uso di strumenti di fundraising,

Dettagli

PALAZZINA B. COMMITTENTE: Sig. Di Quinzio Gabriele - Ranieri Lauretta Strada Monte Calvo 18030 Poggio (IM)

PALAZZINA B. COMMITTENTE: Sig. Di Quinzio Gabriele - Ranieri Lauretta Strada Monte Calvo 18030 Poggio (IM) COMMITTENTE: Sig. Di Quinzio Gabriele - Ranieri Lauretta Strada Monte Calvo 18030 Poggio (IM) OGGETTO: Norme per la prevenzione delle cadute dall'alto nei cantieri edili. Progettazione preliminare di un

Dettagli

Oggetto n. 1: 5^ Prova Circuito Nazionale Master 2014-2015 6 Armi individuali

Oggetto n. 1: 5^ Prova Circuito Nazionale Master 2014-2015 6 Armi individuali Circolare n. 7 2014-2015 Roma, 03 febbraio 2015 Oggetto n. 1: 5^ Prova Circuito Nazionale Master 2014-2015 6 Armi individuali BARI (BA) sabato 14 e domenica 15 marzo 2015 Oggetto n. 2: Torneo Veteres riservato

Dettagli

LAVORI IN QUOTA Soluzioni progettuali rispetto alla normativa regionale

LAVORI IN QUOTA Soluzioni progettuali rispetto alla normativa regionale LAVORI IN QUOTA Soluzioni progettuali rispetto alla normativa regionale VILLA BORROMEO Sarmeola di Rubano - Padova 25 novembre 2010 Relatore: Ing. Andrea Rossi ARGOMENTI DEFINIZIONI NORMATIVA NAZIONALE,

Dettagli

SIENA. 3 Summit Nazionale. 3 4 Maggio 2012. Sterilità di Coppia nella pratica ambulatoriale e clinica. Presidenti: V. De Leo, F.

SIENA. 3 Summit Nazionale. 3 4 Maggio 2012. Sterilità di Coppia nella pratica ambulatoriale e clinica. Presidenti: V. De Leo, F. UNIVERSITà DEGLI STUDI DI Dipartimento di Pediatria, Ostetricia e Medicina della Riproduzione Clinica Ostetrica e Ginecologica 3 Summit Nazionale Sterilità di Coppia nella pratica ambulatoriale e clinica

Dettagli

Prevenzione delle cadute dall alto

Prevenzione delle cadute dall alto approfondimenti s Prevenzione delle cadute dall alto Relatore: p.i. Paolo Casali, formatore erogatore EQF 5 Padova 12 novembre 2015 Evoluzione ed approfondimenti su normative e revisioni sommario Presentazione

Dettagli

TERMOREGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE

TERMOREGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE TERMOREGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE Quadro normativo di riferimento: obblighi a livello nazionale/regionale e direttrice evolutiva Progettazione del sistema di regolazione e valutazione tecnico-economica

Dettagli

COMUNE DI ROSÀ Provincia di Vicenza

COMUNE DI ROSÀ Provincia di Vicenza COMUNE DI ROSÀ Provincia di Vicenza Prot. Corpo di Polizia Locale * la compilazione dei campi contrassegnati con l asterisco è OBBLIGATORIA 1/A DATI ANAGRAFICI Compili gli spazi Il/la Sottoscritto/a, *Cognome

Dettagli

CORSO DI ADDESTRAMENTO TEORICO PRATICO INDAGINE TERMOGRAFICA CIVILE - TG02 (Cuneo) (Codice Corso: TG02-2015-CN)

CORSO DI ADDESTRAMENTO TEORICO PRATICO INDAGINE TERMOGRAFICA CIVILE - TG02 (Cuneo) (Codice Corso: TG02-2015-CN) 24 C.S.F. snc di Ing. Ricci Paolo & C. Centro Servizi Formativi- Il C.S.F. snc Centro Servizi Formativi in collaborazione Organizzativa con DRC SRL ORGANIZZA CORSO DI ADDESTRAMENTO TEORICO PRATICO INDAGINE

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE DI VALLECAMONICA-SEBINO

AZIENDA SANITARIA LOCALE DI VALLECAMONICA-SEBINO AZIENDA SANITARIA LOCALE DI VALLECAMONICA-SEBINO Sede Legale: Via Nissolina, 2-25043 - Breno (BS) - Tel. 0364/329.1 - Fax 0364/329310 www.aslvallecamonicasebino.it DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE Servizio

Dettagli

RICHIESTA RISARCIMENTO DANNI. Il/La Sottoscritto/a (cognome e nome) nato/a a. il,residente a ( prov. ) in Via/Piazza n

RICHIESTA RISARCIMENTO DANNI. Il/La Sottoscritto/a (cognome e nome) nato/a a. il,residente a ( prov. ) in Via/Piazza n RICHIESTA RISARCIMENTO DANNI Al Sindaco del Comune di Prato Il/La Sottoscritto/a (cognome e nome) nato/a a il,residente a ( prov. ) in Via/Piazza n domiciliato/a in ( prov. ) in Via recapito telefonico

Dettagli

Seconda Scuola CAMGEO Campionamento ed Analisi di Materiali Geologici

Seconda Scuola CAMGEO Campionamento ed Analisi di Materiali Geologici Seconda Scuola CAMGEO Campionamento ed Analisi di Materiali Geologici Abbadia San Salvatore 20-24 Giugno 2016 SCHEDA DI ISCRIZIONE da inviare entro il 31 maggio 2016 a: Consorzio Terre di Toscana P.le

Dettagli

RINFORZO STRUTTURALE CON Fiber Reinforced Polymers

RINFORZO STRUTTURALE CON Fiber Reinforced Polymers ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI RIMINI S.E.I.CO. S.r.l. Interventi di Consolidamento Statico e Sismico di strutture esistenti RINFORZO STRUTTURALE CON Fiber Reinforced Polymers PROGETTAZIONE,

Dettagli

Associazione culturale Panakeia Viale Alessandro Volta, 127 50131 Firenze

Associazione culturale Panakeia Viale Alessandro Volta, 127 50131 Firenze DOMANDA DI ISCRIZIONE 1 Il/la sottoscritto/a Cognome. Nome.. nata/o a il residente a... Prov via. n. CAP Tel.. cell. E mail Codice Fiscale..........P.Iva. Titolo di studio.. Attività svolta... Riconosciuto

Dettagli

Le scelte progettuaii, i documenti necessari e gli apprestamenti di difesa.

Le scelte progettuaii, i documenti necessari e gli apprestamenti di difesa. Firenze, 26 giugno 2006 CONVEGNO Sicurezza nei cantieri mobili e temporanei: i lavori in altezza Le scelte progettuaii, i documenti necessari e gli apprestamenti di difesa. Regolamento di attuazione dell

Dettagli

Comune di San Giuliano Terme Assessorato alle Pari Opportunità. Ente Parco Migliarino San Rossore Massaciuccoli

Comune di San Giuliano Terme Assessorato alle Pari Opportunità. Ente Parco Migliarino San Rossore Massaciuccoli Comune di San Giuliano Terme Assessorato alle Pari Opportunità Ente Parco Migliarino San Rossore Massaciuccoli Buonasera, La ringrazio a nome dell Assessora Dini Fortunata e di tutta l organizzazione del

Dettagli

ELABORATO TECNICO DELLA COPERTURA art. 5 del DPGR del 23.11.2005 n.62/r

ELABORATO TECNICO DELLA COPERTURA art. 5 del DPGR del 23.11.2005 n.62/r ALLEGATO alla seguente pratica: Denuncia inizio attività Richiesta Permesso di costruire Variante con sospensione lavori Variante senza sospensione lavori (art.142 L.R. 01/05) Istanza di sanatoria (art.140

Dettagli

Sistemi di ancoraggio permanenti per dispositivi di protezione individuale contro le cadute

Sistemi di ancoraggio permanenti per dispositivi di protezione individuale contro le cadute Sistemi di ancoraggio permanenti per dispositivi di protezione individuale contro le cadute Atto di indirizzo e coordinamento per la prevenzione delle cadute dall alto nei lavori in quota della Regione

Dettagli

sollecitazioni prevedibili e ad una circolazione priva di rischi.omississ

sollecitazioni prevedibili e ad una circolazione priva di rischi.omississ Lavori in quota: Legislazione Vigente e corretta Prassi ip Progettuale Le attività di manutenzione eseguite in copertura hanno sempre rappresentato e rappresentano ancora oggi un delicato problema per

Dettagli

RICHIESTA DI FORNITURA IDRICA

RICHIESTA DI FORNITURA IDRICA Mod. PG001.09 Rev 03 RICHIESTA DI FORNITURA IDRICA _l_ sottoscritt nat a il C.F. residente a in Via n. tel. Per le Ditte o Società: Legale rappresentante della Ditta/Società con sede legale a in Via n.

Dettagli

chiede l'ammissione nella reidenza per anziani.

chiede l'ammissione nella reidenza per anziani. Domanda di amissione nella residenza per anziani (prego mettere una croca) Casa di riposo Ortisei Via stazione 3-39046 Ortisei/Val Gardena Tel.: 0471 796 519 e-mail: casadiriposo.ortisei@ccsaltosciliar.it

Dettagli

PROGETTARE LA QUALITÀ DELL ABITARE DALLA CERTIFICAZIONE ENERGETICA AL COMFORT AMBIENTALE

PROGETTARE LA QUALITÀ DELL ABITARE DALLA CERTIFICAZIONE ENERGETICA AL COMFORT AMBIENTALE CONVEGNO PROGETTARE LA QUALITÀ DELL ABITARE DALLA CERTIFICAZIONE ENERGETICA AL COMFORT AMBIENTALE Rimini8maggio2007 Hotel Ambasciatori Sala Quarzo viale Vespucci 22 Ore 15.00 EdicomEdizioni L Architettura

Dettagli

Richiesta risarcimento danni

Richiesta risarcimento danni Richiesta risarcimento danni Al Sindaco del Comune di Prato Il/la sottoscritto/a (nome e cognome) nato/a a il, residente a Provincia in via/piazza n. domiciliato/a in (prov. ) in via Telefono Cellulare

Dettagli

PATROCINI RICHIESTI FACULTY

PATROCINI RICHIESTI FACULTY 2 PATROCINI RICHIESTI Università degli Studi di Pavia Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo Pavia Ordine dei Medici di Pavia AIOM (Associazione Italiana Oncologia Medica) FACULTY FRANCESCO BENAZZO (Pavia)

Dettagli

SEMINARIO TECNICO IL RISCHIO DI CADUTA DALL ALTO: LA STRAGE CONTINUA?

SEMINARIO TECNICO IL RISCHIO DI CADUTA DALL ALTO: LA STRAGE CONTINUA? Presenta SEMINARIO TECNICO IL RISCHIO DI CADUTA DALL ALTO: LA STRAGE CONTINUA? Con il patrocinio di: Città di GROSSETO Grosseto 4 marzo 2011 1 perché oggi parliamo di linee vita : Le cadute dall alto sono

Dettagli

2.1 Ai fini di quanto disciplinato nel presente atto di indirizzo e coordinamento si intende per:

2.1 Ai fini di quanto disciplinato nel presente atto di indirizzo e coordinamento si intende per: Allegato 1) Atto di indirizzo e coordinamento per la prevenzione delle cadute dall alto nei lavori in quota nei cantieri edili e di ingegneria civile ai sensi dell art. 6 della legge regionale 2 marzo

Dettagli

La valutazione dei rischi

La valutazione dei rischi Corsi di aggiornamento per medici competenti e R.S.P.P. La valutazione dei rischi alla luce del D.lgs. 81/08 Aprile Giugno 2011 www.usl4.toscana.it www.poloprato.unifi.it/it/alta-formazione.html Finalità

Dettagli

Il XV Congresso della Federazione nazionale dei Collegi Ipasvi chiude

Il XV Congresso della Federazione nazionale dei Collegi Ipasvi chiude XV Congresso Federazione nazionale Collegi Ipasvi Infermieri: valori, innovazione e progettualità per l assistenza alla persona Firenze - Fortezza da Basso - 26-27-28 febbraio 2009 Il XV Congresso della

Dettagli

(Modulo Integrato DIA) DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITÀ

(Modulo Integrato DIA) DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITÀ (Modulo Integrato DIA) (Doc. 1 ) DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITÀ (art. 93 del RUE) ordinaria parziale sanatoria c.1 art.17 l.r. 23/04 in deroga sanatoria c.2 art.17 l.r. 23/04 variante in c.o. essenziale minore

Dettagli

Oggetto: Seconda Prova Circuito Nazionale Master 2011-12 6 Armi individuali FOGGIA - sabato 19 e domenica 20 novembre 2011.

Oggetto: Seconda Prova Circuito Nazionale Master 2011-12 6 Armi individuali FOGGIA - sabato 19 e domenica 20 novembre 2011. Rimini, 28 ottobre 2011 Circolare n 2 2011-12 Oggetto: Seconda Prova Circuito Nazionale Master 2011-12 6 Armi individuali FOGGIA - sabato 19 e domenica 20 novembre 2011. LUOGO DI GARA Palazzetto della

Dettagli

Il/la sottoscritt. Nat a (Prov. ) il CHIEDE

Il/la sottoscritt. Nat a (Prov. ) il CHIEDE Marca da bollo 14.62 Al Consiglio Regionale dell Ordine Assistenti Sociali della Valle d Aosta Via Martinet, 16 10100 - AOSTA Il/la sottoscritt Nat a (Prov. ) il CHIEDE di essere iscritt alla sezione A

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA SOCIETA ENERGETICA LUCANA S.P.A.

IL PRESIDENTE DELLA SOCIETA ENERGETICA LUCANA S.P.A. Avviso Pubblico Aggiornamento dell elenco di professionisti qualificati per l affidamento di servizi di ingegneria anche integrata, di servizi tecnici e di altri servizi accessori di importo inferiore

Dettagli

ELABORATO TECNICO DELLA COPERTURA

ELABORATO TECNICO DELLA COPERTURA ELABORATO TECNICO DELLA COPERTURA DPGR Toscana 23 novembre 2005, n. 62/R -Art. 5 comma 4 4. L elaborato tecnico della copertura, in relazione alle diverse fattispecie di cui all articolo 6, deve avere

Dettagli

n. civico, edificio, scala, interno

n. civico, edificio, scala, interno MODULO A _FORNITURE INDIVIDUALI ISTANZA PER L AMMISSIONE AL BONUS RIFERITO AL SERVIZIO TELERISCALDAMENTO FORNITURA INDIVIDUALE1 N Protocollo del Il/La sottoscritto/a2 (Cognome) (Nome) nato/a a, (prov.

Dettagli

con il Patrocinio del COMUNE DI FIUGGI

con il Patrocinio del COMUNE DI FIUGGI tp ASS.I.R.C.CO. Associazione Italiana Recupero e Consolidamento Costruzioni Fondata nel 1977 da Carlo CESTELLI GUIDI viale Pinturicchio, 13 00196 Roma tel. & fax 06/3230901 assircco@assircco.it www.assircco.it

Dettagli

CORSO PRATICO INTENSIVO DI CONTABILITÀ CONDOMINIALE

CORSO PRATICO INTENSIVO DI CONTABILITÀ CONDOMINIALE ORGANISMO DI MEDIAZIONE ISCRIZIONE MINISTERO DELLA GIUSTIZIA N.549 ENTE DI FORMAZIONE ISCRIZIONE MINISTERO DELLA GIUSTIZIA N.294 CERTIFICAZIONE UNI EN ISO 9001:2008 Certificato n.1134 Via Copernico 30

Dettagli

Destinatari: TUTTI GLI ENTI INTERESSATI Trasmissione: Mail e pubblicazione sul sito Omniavis.it

Destinatari: TUTTI GLI ENTI INTERESSATI Trasmissione: Mail e pubblicazione sul sito Omniavis.it PROPOSTA COMMERCIALE PER L'UTILIZZO DELL'APPLICATIVO GESTIONALE PER LE PRATICHE SUAP Responsabili del progetto OmniaPro: Dott. Fabio Chiarelli Amministratore Unico Ing. Leonardo Borgheresi Responsabile

Dettagli

COMPARIZIONE AL PROCEDIMENTO DI MEDIAZIONE PROC. N.

COMPARIZIONE AL PROCEDIMENTO DI MEDIAZIONE PROC. N. Sede, data Prot. N. Mod.ad6-it COMPARIZIONE AL PROCEDIMENTO DI MEDIAZIONE PROC. N. Spett.le Organismo di Mediazione Soluzione ImMediata s.r.l. Via Teatro Greco, 76 95124 Catania Cod.Fisc., residente in

Dettagli

ELABORATO TECNICO DELLA COPERTURA L.R. n. 1 del 03/01/2005 - art. 82 commi 14 e 16 D.P.G.R. n. 62/R del 23/11/2005

ELABORATO TECNICO DELLA COPERTURA L.R. n. 1 del 03/01/2005 - art. 82 commi 14 e 16 D.P.G.R. n. 62/R del 23/11/2005 Al Comune di PRATO Servizio Gestione attività edilizia Via Arcivescovo Martini n. 60 59100 PRATO ELABORATO TECNICO DELLA COPERTURA L.R. n. 1 del 03/01/2005 - art. 82 commi 14 e 16 D.P.G.R. n. 62/R del

Dettagli

IL NUOVO REGOLAMENTO e

IL NUOVO REGOLAMENTO e Seminario Aggiornamento Collegio Geometri Grosseto Soluzioni progettuali di sistemi anticaduta e Dr. Rolando Giomarelli Az. Usl 7 di Siena 1/35 La Normativa Tutto parte dalla L.R. n. 64/03 (Norme per la

Dettagli

MODULO QUOTA ATTIVITA ANNUALE 2015

MODULO QUOTA ATTIVITA ANNUALE 2015 MODULO QUOTA ATTIVITA ANNUALE 2015 DA INVIARE ALLA SEGRETERIA OPERATIVA: EMAIL:segreteria@golfclubchieri.it COGNOME NOME NATO/A IL VIA CAP CITTA PROVINCIA CELL. TEL. E- MAIL CODICE FISCALE Prego specificare

Dettagli

Corso di ALTA Formazione Professionale

Corso di ALTA Formazione Professionale Corso di ALTA Formazione Professionale LA VALUTAZIONE DELLA CONFORMITA DELLE ATTREZZATURE DI LAVORO Macchine Apparecchi in pressione - Impianti elettrici Obblighi D.LGS 81/08 e Requisiti OHSAS 18001:2007

Dettagli

CORSO SPECIALISTICO - 3 GIORNI - 17 ORE FOTOVOLTAICO. Progettazione e componenti VP SOLAR DOCENTI CALENDARIO PROGRAMMA

CORSO SPECIALISTICO - 3 GIORNI - 17 ORE FOTOVOLTAICO. Progettazione e componenti VP SOLAR DOCENTI CALENDARIO PROGRAMMA CORSO SPECIALISTICO - 3 GIORNI - 17 ORE FOTOVOLTAICO Progettazione e componenti Dott. Ing. STEFANO LORO - VP SOLAR Dott. Ing. ALAN BEGLIORGIO - VP SOLAR Dott. Ing. CHIARA VIVIANI - VPSOLAR VP SOLAR DOCENTI

Dettagli

DOCUMENTI DA PRODURRE PER L ISCRIZIONE ALL ALBO PROFESSIONALE O ALL ELENCO SPECIALE LE DOMANDE DEVONO ESSERE PRESENTATE DAGLI INTERESSATI

DOCUMENTI DA PRODURRE PER L ISCRIZIONE ALL ALBO PROFESSIONALE O ALL ELENCO SPECIALE LE DOMANDE DEVONO ESSERE PRESENTATE DAGLI INTERESSATI DOCUMENTI DA PRODURRE PER L ISCRIZIONE ALL ALBO PROFESSIONALE O ALL ELENCO SPECIALE LE DOMANDE DEVONO ESSERE PRESENTATE DAGLI INTERESSATI Domanda di iscrizione all Albo Professionale o all Elenco Speciale

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PER IL PROGETTISTA

CORSO DI FORMAZIONE PER IL PROGETTISTA 58 G Ital Med Lav Erg 2006; 28:1, Suppl ne di tesi di laurea, che hanno come finalità la costruzione di percorsi di formazione rivolti ai professionisti che affrontano la questione della distribuzione

Dettagli

AIPnD Via A. Foresti, 5-25127 Brescia Tel. +39.030.3739173 Fax +39.030.3739176 www.aipnd.it

AIPnD Via A. Foresti, 5-25127 Brescia Tel. +39.030.3739173 Fax +39.030.3739176 www.aipnd.it Modulo 1 Base - 24 h Tecniche NDT per il controllo dei materiali da costruzione: La verifica di Edifici Esistenti 10-11-12 OTTOBRE 2013 - Docente Ing. Porco 1.1 La verifica di sicurezza su edifici esistenti

Dettagli

Pavia, 25 Giugno 2014

Pavia, 25 Giugno 2014 Provincia di Pavia CORSO DI AGGIORNAMENTO LA GESTIONE DEL LAVORO ASSISTENZIALE INTEGRATO FRA INFERMIERI E OPERATORI SOCIO SANITARI Il Ponte Vecchio - Pavia Pavia, 25 Giugno 2014 Collegio Volta - Aula Magna

Dettagli

Oggetto_. Localizzazione_. Committente_. Altanon S.r.l. Descrizione_. Fase_. Scala_. Data deposito_. Codice interno_. Informativa_.

Oggetto_. Localizzazione_. Committente_. Altanon S.r.l. Descrizione_. Fase_. Scala_. Data deposito_. Codice interno_. Informativa_. GianRenato Piolo Architetto Oggetto_ Variante alla P.E. n. 2012/0533 ai sensi della L.R. 14/2009 e ss.mm.ii. e delle Norme Tecniche del Piano degli Interventi 2008/C per l'attuazione dei Comparti n.1,

Dettagli

SICUREZZA ELETTRICA IN CONDOMINIO

SICUREZZA ELETTRICA IN CONDOMINIO ITE Bassi in collaborazione con Federamministratori Corso per amministratori condominiali SICUREZZA ELETTRICA IN CONDOMINIO Relatore: Dott. Ing. Donati Bassano PRINCIPALI LEGGI E NORMATIVE Legge 220/12:

Dettagli

COMUNE DI RIVANAZZANO TERME Provincia di PAVIA Servizio Edilizia Privata Urbanistica

COMUNE DI RIVANAZZANO TERME Provincia di PAVIA Servizio Edilizia Privata Urbanistica COMUNE DI RIVANAZZANO TERME Provincia di PAVIA Servizio Edilizia Privata Urbanistica SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) ex lege 07.08.1990 n. 241, art.19 Il/ La sottoscritto/a codice

Dettagli

LA SICUREZZA NEL PUBBLICO SPETTACOLO

LA SICUREZZA NEL PUBBLICO SPETTACOLO Convegno di studio e approfondimento LA SICUREZZA NEL PUBBLICO SPETTACOLO La complessità della gestione Relatore: Rosanna Cipolla_ Studio Tecnico Cappelli srl BRESCIA, venerdì 23 gennaio 2015 dalle ore

Dettagli

L Ordine degli Ingegneri della Provincia di Fermo

L Ordine degli Ingegneri della Provincia di Fermo L Ordine degli Ingegneri della Provincia di Fermo in collaborazione con C.S.F. snc Centro Servizi Formativi organizza CORSO per CONSULENTE TECNICO d UFFICIO (C.T.U.) (Codice Corso : CTU 014-1) PER INFORMAZIONI:

Dettagli

DOMANDA. Il/La sottoscritto/a: Cognome... Nome... nat... a... Prov... il... Cod.Fisc... residente a... Prov... C.A.P... indirizzo... tel...

DOMANDA. Il/La sottoscritto/a: Cognome... Nome... nat... a... Prov... il... Cod.Fisc... residente a... Prov... C.A.P... indirizzo... tel... Marca da bollo valore secondo normativa vigente DOMANDA di concessione contributo per il superamento e l eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati esistenti, ai sensi della legge

Dettagli

IL NUOVO REGOLAMENTO. IL NUOVO REGOLAMENTO La Normativa. IL NUOVO REGOLAMENTO La Normativa 18/12/2014 1 /35. Criteri di Progettazione

IL NUOVO REGOLAMENTO. IL NUOVO REGOLAMENTO La Normativa. IL NUOVO REGOLAMENTO La Normativa 18/12/2014 1 /35. Criteri di Progettazione Seminario Aggiornamento Coordinatori Soluzioni progettuali di sistemi anticaduta e 1 /35 La Normativa Tutto parte dalla L.R. n. 64/03 (Norme per la prevenzione delle cadute dall'alto nei cantieri edili

Dettagli

La sicurezza nella realizzazione di costruzioni in legno. Arch. Ferdinando Izzo

La sicurezza nella realizzazione di costruzioni in legno. Arch. Ferdinando Izzo La sicurezza nella realizzazione di costruzioni in legno La sicurezza nella realizzazione di costruzioni in legno Arch. Ferdinando Izzo Caratteristiche delle costruzioni prefabbricate in legno In merito

Dettagli

Il Candidato EIPASS. diritti e doveri. ver. 3.0

Il Candidato EIPASS. diritti e doveri. ver. 3.0 Il Candidato EIPASS diritti e doveri ver. 3.0 Pagina 1 di 4 Indipendentemente dal profilo di certificazione richiesto, riconosce all utente che si accinge ad affrontare l esame EIPASS, di seguito indicato

Dettagli

SICUREZZA IN QUOTA: DALLA NORMATIVA ALLA PRATICA

SICUREZZA IN QUOTA: DALLA NORMATIVA ALLA PRATICA SEMINARIO informativo aprile 2009 SICUREZZA IN QUOTA: DALLA NORMATIVA ALLA PRATICA Relatore Dr. Isidoro Ruocco Programma della giornata 15.00 Presentazione Ing. Davide Biasco Polistudio spa 15.05 La situazione

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE ESPERTO AZIONI DI SENSIBILIZZAZIONE E PUBBLICITA. PIANO INTEGRATO d ISTITUTO ANNUALITA 2011-2013

BANDO DI SELEZIONE ESPERTO AZIONI DI SENSIBILIZZAZIONE E PUBBLICITA. PIANO INTEGRATO d ISTITUTO ANNUALITA 2011-2013 Scuola Secondaria di 1 grado Giosuè Carducci Via Diego D Amico,30 Bagheria (PA) Cod. Mec. PAMM036002 Codice Fiscale 90007950828 - Tel 091/943346 Fax 091/943053 e-mail: pamm063002@istruzione.it - pamm063002@pec.istruzione.it

Dettagli

STERILIZZAZIONE: DALL OPERATIVITA ALLA TRACCIABILITA ATTRAVERSO LE RESPONSABILITA Crotone, 11 Ottobre 2014

STERILIZZAZIONE: DALL OPERATIVITA ALLA TRACCIABILITA ATTRAVERSO LE RESPONSABILITA Crotone, 11 Ottobre 2014 Con il patrocinio di STERILIZZAZIONE: DALL OPERATIVITA ALLA TRACCIABILITA ATTRAVERSO LE RESPONSABILITA Crotone, 11 Ottobre 2014 PROGRAMMA DEFINITIVO Obiettivi del corso L'obbiettivo del corso è quello

Dettagli

ISTANZA DI AVVIO DELLA MEDIAZIONE ai sensi del d.lgs. 28/2010

ISTANZA DI AVVIO DELLA MEDIAZIONE ai sensi del d.lgs. 28/2010 Consegnare personalmente presso la sede negli orari di apertura al pubblico del servizio di mediazione oppure inviare per raccomandata A.R. al seguente indirizzo: CONCILIAMOCI S.R.L. Via Jano Planco n.

Dettagli

Sistemi Anticaduta La sicurezza che conviene

Sistemi Anticaduta La sicurezza che conviene COPERTURE IN SICUREZZA Responsabilità degli Amministratori Giancarlo Savi Knox Italia Srl Padova, 17 maggio 2013 IL CONTESTO Ø 3: numero di persone che in Italia perdono la vita ogni giorno sul lavoro

Dettagli

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE Servizio di Prevenzione e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro La progettazione degli edifici e della sicurezza integrazione del regolamento locale di igiene OBIETTIVO: introdurre

Dettagli

Organizza il nuovo seminario di aggiornamento professionale su:

Organizza il nuovo seminario di aggiornamento professionale su: Marche Divisione formativa per le Energie rinnovabili e la Sostenibilità ambientale Organizza il nuovo seminario di aggiornamento professionale su: D.Lgs. 311/2006, Certificazione energetica degli edifici

Dettagli

D. Lgs. 81/08. Manutenzione della sicurezza e sicurezza della manutenzione

D. Lgs. 81/08. Manutenzione della sicurezza e sicurezza della manutenzione D. Lgs. 81/08 Manutenzione della sicurezza e sicurezza della manutenzione La manutenzione che comporta lavori edili o di ingegneria civile: il coordinamento attraverso il DUVRI (art. 26 D.Lgs. 81/2008)

Dettagli

RIQUALIFICHIAMO L ITALIA

RIQUALIFICHIAMO L ITALIA 18-21 OTTOBRE SAIE BOLOGNA padiglione 33 settore ACCA L INIZIATIVA La particolare congiuntura economica degli ultimi tempi impone un attenzione particolare a tutto ciò che può costituire un opportunità

Dettagli

"Analisi della transizione dal ciclismo alla corsa: aspetti applicativi" BARI. Sabato 19 Maggio 2012

Analisi della transizione dal ciclismo alla corsa: aspetti applicativi BARI. Sabato 19 Maggio 2012 Convegno di Aggiornamento "Analisi della transizione dal ciclismo alla corsa: aspetti applicativi" BARI Sabato 19 Maggio 2012 Il Settore Istruzione Tecnica della Federazione Italiana Triathlon in collaborazione

Dettagli

LA FUNZIONE DI COORDINAMENTO NELLE ORGANIZZAZIONI: RESPONSABILITA', COMPETENZE E STRUMENTI DI MANAGEMENT

LA FUNZIONE DI COORDINAMENTO NELLE ORGANIZZAZIONI: RESPONSABILITA', COMPETENZE E STRUMENTI DI MANAGEMENT CORSO DI AGGIORNAMENTO LA FUNZIONE DI COORDINAMENTO NELLE ORGANIZZAZIONI: RESPONSABILITA', COMPETENZE E STRUMENTI DI MANAGEMENT Evento n. 49 130565 Pavia, 21 settembre 2015 Sede Collegio IPASVI,Via Flarer,

Dettagli

Entreranno in vigore nuovi obblighi

Entreranno in vigore nuovi obblighi InsiemeaPOSePSC,ilPIMUSèunostrumentodiprogrammazioneedigestionedellasicurezzaincantiere Obbligatorio dal 19 luglio 2005 il Piano di montaggio dei ponteggi di Damiano Romeo, consulente in materia di sicurezza

Dettagli

LM franchising s.r.l. Centro Studi. Aggiornamento periodico degli Amministratori di Condominio. (D.M. 13 agosto 2014, n.

LM franchising s.r.l. Centro Studi. Aggiornamento periodico degli Amministratori di Condominio. (D.M. 13 agosto 2014, n. LM franchising s.r.l. Centro Studi Aggiornamento periodico degli Amministratori di Condominio (D.M. 13 agosto 2014, n. 140) Anno 2015 LM franchising s.r.l. Centro Studi 2015 www.condominioelocazioni.it

Dettagli

CURRICULUM VITAE INCARICHI DA COMMITTENTI PRIVATI

CURRICULUM VITAE INCARICHI DA COMMITTENTI PRIVATI CURRICULUM VITAE INCARICHI DA COMMITTENTI PRIVATI 0 Lo Studio Ricci &. E.G. nasce nel gennaio del 2004 come studio associato composto dall Ing. Fulvio Ricci, dall Ing. Sara Ricci e dal Geom. Claudio Enrico.

Dettagli

Cosa fare per essere in regola: libri, verbali e Registro Regionale

Cosa fare per essere in regola: libri, verbali e Registro Regionale Cosa fare per essere in regola: libri, verbali e Registro Regionale Libri sociali 1. Libro Soci Modulo o scheda di nuova adesione Modulistica Privacy Scheda personale nominativa 2. Libro verbali Assemblee

Dettagli

STERILIZZAZIONE: DALL OPERATIVITA ALLA TRACCIABILITA ATTRAVERSO LE RESPONSABILITA San Daniele del Friuli (UD) 29 Novembre 2014

STERILIZZAZIONE: DALL OPERATIVITA ALLA TRACCIABILITA ATTRAVERSO LE RESPONSABILITA San Daniele del Friuli (UD) 29 Novembre 2014 Con il patrocinio di STERILIZZAZIONE: DALL OPERATIVITA ALLA TRACCIABILITA ATTRAVERSO LE RESPONSABILITA San Daniele del Friuli (UD) 29 Novembre 2014 PROGRAMMA DEFINITIVO Obiettivo del corso L'obbiettivo

Dettagli

IL RAFFRESCAMENTO DELL EDIFICIO SECONDO LA UNI TS 11300-3

IL RAFFRESCAMENTO DELL EDIFICIO SECONDO LA UNI TS 11300-3 IL RAFFRESCAMENTO DELL EDIFICIO SECONDO LA UNI TS 11300-3 Valutazione della prestazione energetica per il raffrescamento estivo ai sensi del D.P.R. n 59/09 e delle Linee guida nazionali per la certificazione

Dettagli

OGGETTO: richiesta di iscrizione all Asilo nido anno educativo 2011-2012 Nuova iscrizione. nat a ( ) il residente. a via/piazza

OGGETTO: richiesta di iscrizione all Asilo nido anno educativo 2011-2012 Nuova iscrizione. nat a ( ) il residente. a via/piazza All Unione dei Comuni del Guilcier previo deposito al Servizio sociale del Comune di OGGETTO: richiesta di iscrizione all Asilo nido anno educativo 2011-2012 Nuova iscrizione Rinnovo iscrizione Io sottoscritt

Dettagli

Comune di Villa San Pietro

Comune di Villa San Pietro Comune di Villa San Pietro Provincia di Cagliari Piazza San Pietro,6-09010 Villa San Pietro (CA) - Tel.070/90.77.01 - Fax.070/90.74.19 c.f. 00492250923 www.comune.villasanpietro.ca.it AREA SOCIO-ASSISTENZIALE

Dettagli

Servizi a supporto del paziente in trattamento con la Penna Forsteo ITFRT00528

Servizi a supporto del paziente in trattamento con la Penna Forsteo ITFRT00528 ITFRT00528 Servizi a supporto del paziente in trattamento con la Penna Forsteo A disposizione del paziente Eli Lilly Italia ha istituito un numero verde: Numero Verde 800-117678 Tutti i giorni dalle 8:30

Dettagli

D.P.I. D.P.I. Corde - UNI EN 1891

D.P.I. D.P.I. Corde - UNI EN 1891 D.P.I. Corde - UNI EN 1891 SUL MERCATO SONO DISPONIBILI DUE TIPOLOGIE DI CORDE: DINAMICHE - Norma di riferimento EN 892 SEMI STATICHE - Norma di riferimento EN 1891 La norma UNI EN 353-2 (linee vita fless.)

Dettagli