GARA N PA 06/2010. AFFIDAMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE RELATIVO ALLA REALIZZAZIONE DI STAZIONE DI RICARICA DI AUTOBUS A TRAZIONE ELETTRICA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GARA N PA 06/2010. AFFIDAMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE RELATIVO ALLA REALIZZAZIONE DI STAZIONE DI RICARICA DI AUTOBUS A TRAZIONE ELETTRICA"

Transcript

1 GARA N PA 06/2010. AFFIDAMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE RELATIVO ALLA REALIZZAZIONE DI STAZIONE DI RICARICA DI AUTOBUS A TRAZIONE ELETTRICA DISCIPLINARE DI GARA NOVEMBRE /7

2 Stazione appaltante: ATAF S.p.A. - viale dei Mille 115, Firenze - Ufficio Gare e Contratti - tel. 055/ fax 055/ Profilo di committente: Denominazione della gara: Gara PA 06/2010. AFFIDAMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE RELATIVO ALLA REALIZZAZIONE DI STAZIONE DI RICARICA DI AUTOBUS A TRAZIONE ELETTRICA. Il presente Disciplinare di gara (d ora in poi denominato anche solo Disciplinare ) è relativo all affidamento, mediante procedura di gara aperta (n PA 06/2010), dell incarico di progettazione, direzione lavori, coordinamento della sicurezza in fase di progettazione e esecuzione e servizi correlati ai fini della realizzazione di una nuova stazione di ricarica bus elettrici c/o deposito aziendale Cure, in Firenze Viale dei Mille 115, destinata al ricovero e alla manutenzione di n. 5 bus ZEBRA e n. 7 bus elettrici tradizionali. Alla presente procedura sono ammessi i soggetti in possesso del titolo professionale di Ingegnere, organizzati nelle forme di cui al comma 1, lettere d), e), f), f-bis), g) e h), dell'articolo 90 del D.Lgs. 163/2006, ed in possesso dei requisiti specifici indicati nel prosieguo. PARTE PRIMA Descrizione sommaria dell attività: progettazione e direzione lavori edile ed impiantistica elettrica e meccanica di una stazione di ricarica per n 5 bus a trazione elettrica con batterie sigillate tipo Zebra + n. 7. bus a trazione elettrica con batterie tradizionali e prestazioni e servizi correlati. L importo stimato dei lavori per la realizzazione dell opera è pari a oltre IVA (esclusi oneri per la sicurezza). Voci delle prestazioni Le prestazioni professionali che saranno affidate al soggetto aggiudicatario in relazione alla realizzazione dell opera in oggetto, ai fini della formulazione dell offerta, della valutazione delle stesse e dell affidamento dell incarico, si intendono così articolate: a) progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva impiantistica ed edile; b) redazione della documentazione ai fini dell affidamento delle lavorazioni impiantistiche ed edili, (computo metrico/estimativo, capitolato speciale d appalto, tempigramma dei lavori e quanto altro necessario); c) predisposizione e presentazione presso gli Enti interessati delle pratiche necessarie ai fini della realizzazione dell opera (D.I.A. comprensiva di eventuali varianti in corso d opera e finale, deposito progetto impianti e quanto altro necessario); d) direzione lavori e contabilità; e) coordinamento per la sicurezza in fase di progettazione ai sensi del D.Lgs 81/08 e s.m.i.; f) coordinamento per la sicurezza in fase di esecuzione ai sensi del D.Lgs 81/08 e s.m.i.; g) redazione del Documento sulla Protezione contro le Esplosioni ai sensi dei titolo XI del D.Lgs. 81/08 e s.m.i.; h) redazione progetti as-built ; i) prestazioni opzionali: ATAF S.p.A. si riserva di affidare al soggetto aggiudicatario le prestazioni e attività di assistenza per rapporti e pratiche con enti (VVF, ASL, Provincia ecc). Si precisa che: - le prestazioni di cui alle voci a), b), c) ed e) dovranno essere eseguite entro 30 giorni naturali consecutivi dall affidamento dell incarico; 2/7

3 - le prestazioni di cui alle voci g) ed h) dovranno essere eseguite entro 15 giorni naturali consecutivi dalla data di ultimazione dei lavori. Importo stimato dell incarico con riferimento alle prestazioni di cui alle voci da sub a) a sub g): ,00 oltre oneri fiscali e previdenziali dovuti per legge. Importo a base d asta (soggetto a ribasso): ,00 oltre oneri fiscali e previdenziali dovuti per legge. Oneri della sicurezza non soggetti a ribasso: Ai sensi dell art. 86, co. 3-bis e 3-ter, del D.Lgs. 163/2006, dell art. 26 co. 5 del D.Lgs. 81/2008 e della Determinazione n 3/2008 del 05/03/2008 dell Autorità per la Vigilanza sui contratti pubblici, i costi relativi alla sicurezza necessari per la eliminazione dei rischi da interferenze non soggetti a ribasso sono da intendersi esclusi in quanto si tratta di prestazioni professionali di natura intellettuale, per effetto di quanto previsto dall art. 26 co. 3-bis del D.Lgs. 81/2008. Importo stimato dell incarico con riferimento alle prestazioni opzionali di cui alla voce sub i): 5.000,00 oltre oneri fiscali e previdenziali dovuti per legge. Importo a base d asta (soggetto a ribasso): 56,81/ora oltre oneri fiscali e previdenziali dovuti per legge (tariffa a vacazione). Oneri della sicurezza non soggetti a ribasso: Ai sensi dell art. 86, co. 3-bis e 3-ter, del D.Lgs. 163/2006, dell art. 26 co. 5 del D.Lgs. 81/2008 e della Determinazione n 3/2008 del 05/03/2008 dell Autorità per la Vigilanza sui contratti pubblici, i costi relativi alla sicurezza necessari per la eliminazione dei rischi da interferenze non soggetti a ribasso sono da intendersi esclusi in quanto si tratta di prestazioni professionali di natura intellettuale, per effetto di quanto previsto dall art. 26 co. 3-bis del D.Lgs. 81/2008. Riferimenti: ai fini della partecipazione alla presente procedura di gara e della formulazione dell offerta e dell esecuzione della prestazione in oggetto, per quanto non previsto dalla presente, si intendono richiamate ed operanti le disposizioni di cui al Regolamento per le spese, le gare ed i contratti di valore inferiore alle soglie comunitarie approvato dal Consiglio di Amministrazione di ATAF S.p.A. nella seduta del 14/03/2008 e visionabile sul sito internet aziendale all indirizzo internet (URL) percorso: Azienda / Area Fornitori / Regolamento per le spese, le gare ed i contratti di valore inferiore alle soglie comunitarie - o facendone richiesta all indirizzo di destinazione dell offerta riportato nel prosieguo della presente. Ai fini di quanto previsto dalla Legge 23 dicembre 2005, n. 266, art. 1, comma 67, e dalla Deliberazione del 15 febbraio 2010 dell Autorità per la Vigilanza sui contratti pubblici si precisa che il codice identificativo gara (CIG) attribuito, dall Autorità, alla presente procedura è il seguente: PARTE SECONDA I soggetti concorrenti sono tenuti ad eseguire un accurato sopralluogo al fine di prendere visione dello stato dei luoghi ove dovrà essere realizzata l opera e delle attività svolte dal committente e di verificare ed acquisire tutti quei dati ed elementi che potranno servire per la corretta compilazione delle offerte. La richiesta di partecipazione a detto sopralluogo dovrà pervenire via fax entro le ore del giorno 07/12/2010 al numero I sopralluoghi si svolgeranno nella mattina dei giorni 15, 16 e 17 dicembre prossimi. I richiedenti dovranno indicare un numero di fax al quale verrà loro comunicata data e ora fissate per il sopralluogo in uno dei suddetti giorni. Modalità di presentazione dell offerta. Documentazione amministrativa Il soggetto concorrente dovrà produrre la seguente documentazione: (per i soggetti che intendono partecipare alla presente procedura e non sono iscritti all Albo Aziendale dei professionisti di ATAF S.p.A.) - la documentazione richiesta ai fini della iscrizione all Albo Aziendale dei professionisti (consultabile e scaricabile sul sito internet aziendale all indirizzo internet (URL) percorso: Azienda / Area Fornitori / Albi / Albo dei professionisti - o facendone richiesta all indirizzo di destinazione dell offerta riportato nel prosieguo della presente); 3/7

4 (per i soggetti che intendono partecipare alla presente procedura e sono già iscritti all Albo Aziendale dei professionisti di ATAF S.p.A.) - la documentazione richiesta ai fini della iscrizione all Albo Aziendale dei professionisti (consultabile e scaricabile sul sito internet aziendale all indirizzo internet (URL) percorso: Azienda / Area Fornitori / Albi / Albo dei professionisti - o facendone richiesta all indirizzo di destinazione dell offerta riportato nel prosieguo della presente) in aggiornamento e/o integrazione di quanto già originariamente prodotto ai fini dell inserimento nel predetto Albo; ovvero - una dichiarazione, da rilasciare nelle forme di cui al D.P.R. 445/2000, con la quale si conferma, alla data di presentazione dell offerta, la validità di quanto già dichiarato e/o prodotto ai fini dell inserimento nell Albo Aziendale dei professionisti; (per tutti i soggetti che intendono partecipare alla presente procedura) - una dichiarazione, da rilasciare nelle forme di cui al D.P.R. 445/2000, con la quale si attesta il possesso di esperienza documentabile, con riferimento ai tre anni precedenti alla data di scadenza di presentazione di offerta per la presente procedura, avuto riguardo a: a. Progettazione e direzione lavori di impianti elettrici e meccanici industriali in luoghi con pericolo di esplosione; b. Valutazione del rischio esplosione ai sensi della normativa ATEX e redazione di documenti sulla protezione dalle esplosioni al sensi del titolo XI del D. Lgs. 81/08 e s.m.i. in ambienti adibiti a ricarica di batterie piombo-acido ad uso trazione; evidenziando, per ciascun incarico, committente, data e importo; - l attestato di sopralluogo. La documentazione di cui sopra deve essere inserita in busta chiusa riportando l indicazione del mittente, l oggetto della presente richiesta di offerta e la dicitura Documentazione amministrativa. Offerta economica L offerta, dovrà essere formulata riportando, in cifre ed in lettere, - il prezzo per singola prestazione indicata di seguito, al netto degli oneri fiscali e previdenziali dovuti per legge, Voce a) della PARTE PRIMA del presente Disciplinare (Voci delle prestazioni); quotazione da formulare a Voce b) della PARTE PRIMA del presente Disciplinare (Voci delle prestazioni); quotazione da formulare a Voce c) della PARTE PRIMA del presente Disciplinare (Voci delle prestazioni); quotazione da formulare a Voce d) della PARTE PRIMA del presente Disciplinare (Voci delle prestazioni); quotazione da formulare a Voce e) della PARTE PRIMA del presente Disciplinare (Voci delle prestazioni); quotazione da formulare a Voce f) della PARTE PRIMA del presente Disciplinare (Voci delle prestazioni); quotazione da formulare a Voce g) della PARTE PRIMA del presente Disciplinare (Voci delle prestazioni); quotazione da formulare a Voce h) della PARTE PRIMA del presente Disciplinare (Voci delle prestazioni); quotazione da formulare a 4/7

5 Voce i) della PARTE PRIMA del presente Disciplinare (Voci delle prestazioni); quotazione da formulare a tariffa a vacazione; - il prezzo complessivo delle prestazioni di cui alle voci da Voci da a) a h) sopra riportate, al netto degli oneri fiscali e previdenziali dovuti per legge. Qualora il soggetto concorrente intenda presentare offerta e procedere all esecuzione del servizio nelle forme di cui al comma 1, lettere e), f) e h), dell'articolo 90 del D.Lgs. 163/2006, dovrà presentare apposita dichiarazione (corredata dal documento di identità del sottoscrittore) riportante, rispetto al prezzo di offerta come formulato, specificamente ed in maniera distinta per ciascuna delle quotazioni di cui sopra, l indicazione delle seguenti componenti di prezzo: - ai sensi dell art. 86 co. 3-bis del D.Lgs. 163/2006, il costo del lavoro del personale nell esecuzione del servizio; - ai sensi dell art. 86, co. 3-bis e dell art. 87, co. 4, del D.Lgs. 163/2006, i costi relativi alla sicurezza propri dello specifico appalto, diversi dai costi relativi alla sicurezza necessari per la eliminazione dei rischi da interferenze riportati in precedenza. Non sono ammesse offerte in aumento, offerte condizionate e quelle espresse in modo indeterminato o parziale e altresì quelle formulate, confezionate o recapitate in modo difforme da quanto indicato nel presente Disciplinare; non saranno altresì ammesse correzioni o abrasioni che non siano state specificatamente confermate in lettere e sottoscritte per esteso dal legale rappresentante. La documentazione relativa all offerta economica deve essere inserita in busta chiusa riportando l indicazione del mittente, l oggetto della presente richiesta di offerta e la dicitura Offerta economica. Si precisa inoltre, ai fini della formulazione dell offerta, che: - i prezzi offerti dovranno essere e si intenderanno validi almeno 180 giorni dalla data di presentazione dell offerta; - i prezzi offerti si intendono al netto degli oneri fiscali e previdenziali dovuti per legge; - i prezzi offerti si intendono comprensivi di tutti gli oneri e saranno presentati dalle imprese concorrenti, in base a calcoli di propria convenienza, a tutto loro rischio e sono pertanto invariabili ed indipendenti da qualsiasi eventualità per tutta la durata del servizio; - sono ammesse esclusivamente offerte al ribasso rispetto all importo massimo posto a base d asta, ovvero, con riferimento al prezzo complessivo a corpo per le Voci da a) a g) della PARTE PRIMA del presente Disciplinare (Voci delle prestazioni) ed alla Tariffa /h a vacazione per Voce h) della PARTE PRIMA del presente Disciplinare (Voci delle prestazioni); - l affidamento della fornitura del servizio è regolato tramite emissione di lettera di incarico o contratto; - il corrispettivo dell incarico sarà oggetto di fatturazione con le seguenti modalità: per S.A.L. a conclusione di ciascuna delle attività e prestazioni di cui alle Voci da a) a h) della PARTE PRIMA del presente Disciplinare (Voci delle prestazioni); su base mensile posticipata corredata da rendicontazione delle attività effettuate nel mese di riferimento in relazione alle attività e prestazioni di cui alla Voce i) della PARTE PRIMA del presente Disciplinare (Voci delle prestazioni); - le fatture/notule verranno poste in pagamento a 90 gg. f.m.d.r.f ed avverrà tramite bonifico bancario. Metodo e procedura di aggiudicazione. L aggiudicazione sarà effettuata con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa. Al fine della valutazione delle offerte economiche, si assumeranno le quotazioni unitarie formalizzate in sede di offerta sulla base dei parametri di valutazione come di seguito riportati: PARAMETRO DI VALUTAZIONE PUNTI 5/7

6 Prezzo complessivo a corpo per le Voci da a) a h) della PARTE PRIMA del presente Disciplinare (Voci delle prestazioni) Tariffa /h a vacazione per Voce i) della PARTE PRIMA del presente Disciplinare (Voci delle prestazioni) 80 SU SU 100 Ai fini dell attribuzione dei punteggi ai suddetti parametri di valutazione, verrà assunto quanto dichiarato in merito in sede di offerta economica e verrà applicato il seguente criterio matematico: al valore più basso tra quelli dichiarati nelle offerte di prezzo presentate sarà attribuito il punteggio massimo assegnabile, ed agli altri valori sarà attribuito il punteggio in misura inversamente proporzionale. Per i parametri in relazione ai quali in sede di verifica della documentazione di offerta non venisse riscontrato alcun elemento utile all attribuzione del punteggio, e pertanto da considerarsi non valutabili, sarà attribuito il punteggio pari a zero. Dalla sommatoria dei punteggi relativi ai parametri di valutazione, derivati dal calcolo sopra esposto, risulterà il totale dei punteggi ottenuti dall offerente. Con tale modalità si procederà alla redazione della graduatoria dei punteggi di gara in ordine decrescente delle offerte pervenute. Risulterà provvisoriamente aggiudicataria l offerta che avrà riportato il punteggio più alto e sarà risultata prima nella graduatoria. ATAF S.p.A. si riserva la facoltà di procedere all aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta purché ritenuta valida e appropriata. Per offerta appropriata si intende che la medesima deve risultare conveniente e/o idonea in relazione all oggetto dell appalto. L apertura e valutazione delle offerte economiche avverrà per le offerte pervenute e ammesse a detta fase a seguito dell esito positivo della verifica della documentazione amministrativa prodotta. Adempimenti per la partecipazione: i soggetti interessati dovranno far pervenire, direttamente o a mezzo posta, ovvero mediante agenzia autorizzata, un unico plico, contenente, in buste separate, la documentazione relativa all offerta economica e la documentazione amministrativa secondo quanto richiesto alla precedente voce Modalità di presentazione dell offerta. Detto plico, sigillato in modo idoneo da garantire l integrità e segretezza del contenuto, che dovrà riportare al suo esterno, oltre alla ragione sociale ed all indirizzo dell'offerente, la seguente dicitura: GARA PA n 06/2010 PER L AFFIDAMENTO D INCARICO PER SERVIZI PROFESSIONALI - NON APRIRE" e dovrà essere recapitato, pena esclusione dalla gara, entro le ore 13:00 del giorno 20/12/2010, al seguente indirizzo: ATAF S.p.A. - Ufficio Gare e Contratti - Viale dei Mille, 115 CAP Firenze. Il recapito del plico rimane ad esclusivo rischio del mittente, restando esclusa qualsivoglia responsabilità di ATAF S.p.A. ove per disguidi postali o di altra natura, ovvero, per qualsiasi motivo, il plico non pervenga entro il previsto termine perentorio di scadenza all indirizzo di destinazione. Altre informazioni. Il soggetto cui sono affidati i compiti propri del responsabile del procedimento, ai sensi dell'art. 10, co. 9 del D.LGS. 163/2006, è, per la fase di esperimento della procedura di gara, il dott. Antonio Cirillo, responsabile Ufficio Gare e Contratti di ATAF S.p.A.. La partecipazione alla presente procedura non vincola in alcun modo ATAF S.p.A., che pertanto si riserva la facoltà insindacabile di: - sospendere e/o annullare in qualsiasi momento la presente procedura; - non procedere all'aggiudicazione e/o di non provvedere all'affidamento, anche nel caso in cui nessuna offerta risulti conveniente o idonea in relazione all oggetto dell affidamento; - non convalidare l'aggiudicazione della gara per irregolarità formali, per motivi di opportunità e comunque nell'interesse pubblico e di ATAF S.p.A.. L espletamento della procedura di gara non costituisce quindi per ATAF S.p.A obbligo di aggiudicazione e di affidamento del servizio. In nessun caso ai concorrenti, ivi compreso il soggetto aggiudicatario, potrà spettare alcun compenso, remunerazione, rimborso, risarcimento o indennità per aver presentato offerta o ad alcun altro titolo. 6/7

7 ATAF S.p.A. procederà, a proprio insindacabile giudizio, all affidamento dell incarico previa valutazione delle offerte pervenute. Per eventuali quesiti o richieste di chiarimento potranno essere contattati - l Ufficio Gare e Contratti (tel.: fax ), per quesiti o richieste di chiarimento di carattere amministrativo; oppure - l Ufficio Impianti (tel.: fax: ), per quesiti o richieste di chiarimento di carattere tecnico. Tutte le comunicazioni, le richieste di chiarimento e le osservazioni, relativi a qualsiasi aspetto della gara dovranno essere indirizzate in forma scritta al Responsabile del Procedimento, esclusivamente a mezzo fax al recapito di cui sopra, diversamente le comunicazioni saranno considerate prive di effetto. I quesiti o le richieste di chiarimento dovranno in ogni caso pervenire entro il termine massimo di 7 (sette) giorni dal termine di scadenza di presentazione dell offerta precedentemente indicato. I quesiti e le richieste di chiarimento, resi in forma anonima, ed i relativi riscontri saranno pubblicati esclusivamente sul sito Internet: alla pagina dove è reso disponibile il presente disciplinare di gara.. 7/7

BANDO DI GARA 1. ENTE AGGIUDICATORE:

BANDO DI GARA 1. ENTE AGGIUDICATORE: BANDO DI GARA 1. ENTE AGGIUDICATORE: Nome: ATAF S.p.A. Indirizzo: viale dei Mille 115, 50131 Firenze - All'attenzione di: Ufficio Gare e Contratti Numeri di telefono: 055/5650476-465-496 fax: 055/5650239

Dettagli

Spett.le Compagnia di Assicurazione OGGETTO: LETTERA DI INVITO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA

Spett.le Compagnia di Assicurazione OGGETTO: LETTERA DI INVITO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA Spett.le Compagnia di Assicurazione OGGETTO: LETTERA DI INVITO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA Fincalabra S.p.A. (di seguito Fincalabra) - società finanziaria a totale capitale

Dettagli

1. OGGETTO DELL AFFIDAMENTO

1. OGGETTO DELL AFFIDAMENTO DISCIPLINARE D ONERI PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RECUPERO IN VIA STRAGIUDIZIALE DELLE ORDINANZE- INGIUNZIONI NOTIFICATE ED INESITATE RELATIVE A MULTE COMMINATE PER MANCANZA O IRREGOLARITA DEL TITOLO

Dettagli

OGGETTO: LETTERA DI INVITO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI ASSICURATIVI

OGGETTO: LETTERA DI INVITO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI ASSICURATIVI Torino, 18 febbraio 2015 Spett.le società OGGETTO: LETTERA DI INVITO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI ASSICURATIVI Polizza per la Responsabilità Civile di Amministratori e Responsabilità

Dettagli

CIG 635755110E DISCIPLINARE DI GARA APPALTO DI SERVIZI INFORMATICI FINPIEMONTE S.P.A. Soggetta a Direzione e Coordinamento di Regione Piemonte

CIG 635755110E DISCIPLINARE DI GARA APPALTO DI SERVIZI INFORMATICI FINPIEMONTE S.P.A. Soggetta a Direzione e Coordinamento di Regione Piemonte DISCIPLINARE DI GARA APPALTO DI SERVIZI INFORMATICI FINPIEMONTE S.P.A. Soggetta a Direzione e Coordinamento di Regione Piemonte Galleria San Federico, 54 Torino Capitale Sociale interamente versato 19.927.297,00

Dettagli

Città di Melegnano (Città Metropolitana di Milano)

Città di Melegnano (Città Metropolitana di Milano) Città di Melegnano (Città Metropolitana di Milano) Area Governo del Territorio PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELL'INCARICO DI STUDIO TECNICO RELATIVO ALLA INDIVIDUAZIONE E QUANTIFICAZIONE PRELIMINARE

Dettagli

AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DI UFFICI E IMPIANTI CON UTILIZZO DI PRODOTTI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE

AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DI UFFICI E IMPIANTI CON UTILIZZO DI PRODOTTI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DI UFFICI E IMPIANTI CON UTILIZZO DI PRODOTTI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE CIG 63723158AF L Azienda Servizi Integrati S.p.A., con sede

Dettagli

COMUNE DI LAS PLASSAS Provincia del Medio Campidano UFFICIO TECNICO

COMUNE DI LAS PLASSAS Provincia del Medio Campidano UFFICIO TECNICO COMUNE DI LAS PLASSAS Provincia del Medio Campidano UFFICIO TECNICO Via Cagliari, 18-09020 Las Plassas tel. 070/9364006 fax 070/9364606 Email: utc.lasplassas@gmail.com Prot. 1515 Las Plassas, 16 Maggio

Dettagli

LETTERA D INVITO. Modalità di partecipazione alla gara

LETTERA D INVITO. Modalità di partecipazione alla gara Dipartimento Amministrativo Servizio Acquisti Metropolitano Settore Servizi Appaltati e Prodotti Economali Il direttore LETTERA D INVITO OGGETTO: PROCEDURA APERTA N.69 /2015 PER LA CONTRAZIONE DI UN MUTUO

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PER L'AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI N. 40 COMPOSTIERE DA 660 L.

DISCIPLINARE DI GARA PER L'AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI N. 40 COMPOSTIERE DA 660 L. DISCIPLINARE DI GARA PER L'AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI N. 40 COMPOSTIERE DA 660 L. Premessa Il presente Disciplinare di gara, allegato al capitolato di gara di cui costituisce parte integrale e sostanziale,

Dettagli

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA. 1) Ente aggiudicatore: Grandi Stazioni S.p.A., con sede in Roma, Via G.

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA. 1) Ente aggiudicatore: Grandi Stazioni S.p.A., con sede in Roma, Via G. BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA 1) Ente aggiudicatore: Grandi Stazioni S.p.A., con sede in Roma, Via G. Giolitti, 34 (Telefono 06-478411/Telefax 06-47841376, indirizzo PEC: appalti_acquisti_gsspa@legalmail.it,

Dettagli

L AZIENDA SANITARIA LOCALE NA 3 SUD, avente sede legale al Corso Alcide. De Gasperi, n. 167, 80053 Castellammare di Stabia (NA) tel.

L AZIENDA SANITARIA LOCALE NA 3 SUD, avente sede legale al Corso Alcide. De Gasperi, n. 167, 80053 Castellammare di Stabia (NA) tel. REGIONE CAMPANIA AZIENDA SANITARIA LOCALE NAPOLI 3 SUD Sede legale: Via Alcide De Gasperi, 167 80053 CASTELLAMMARE DI STABIA (NA) Tel. 081/8729524 Fax 081/8729516 L AZIENDA SANITARIA LOCALE NA 3 SUD, avente

Dettagli

2) DURATA DELL APPALTO: dall 1/09/2013 al 31/08/2014 con possibilità di rinnovo per un ulteriore anno.

2) DURATA DELL APPALTO: dall 1/09/2013 al 31/08/2014 con possibilità di rinnovo per un ulteriore anno. AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DI UFFICI E IMPIANTI CON UTILIZZO DI PRODOTTI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE CIG: 5153862D74 L Azienda Servizi Integrati S.p.A., con sede

Dettagli

COMUNE DI USMATE VELATE PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA

COMUNE DI USMATE VELATE PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA COMUNE DI USMATE VELATE PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA Corso Italia n. 22-20040 USMATE VELATE Tel. 039/6757047/048 - C.F. 01482570155 Telefax 039/6076780 Internet: www.comune.usmatevelate.mb.it e-mail :

Dettagli

Catanzaro, 10 aprile 2015 Spett.le. Mail. Raccomandata A.R.

Catanzaro, 10 aprile 2015 Spett.le. Mail. Raccomandata A.R. Catanzaro, 10 aprile 2015 Spett.le Mail Raccomandata A.R. OGGETTO: Invito per l'affidamento dei servizi di noleggio di n. 8 Stampanti Multifunzione SCANNER/COPIA/STAMPA - Procedimento in economia a mezzo

Dettagli

FORNITURA DI UN BIOTRITURATORE A SERVIZIO DELL IMPIANTO DI SELEZIONE RSU E COMPOSTAGGIO DI COLDIANU.

FORNITURA DI UN BIOTRITURATORE A SERVIZIO DELL IMPIANTO DI SELEZIONE RSU E COMPOSTAGGIO DI COLDIANU. FORNITURA DI UN BIOTRITURATORE A SERVIZIO DELL IMPIANTO DI SELEZIONE RSU E COMPOSTAGGIO DI COLDIANU. (CIG 6282065C06) DISCIPLINARE DI GARA Il RUP Ing. Fabrizio Cioccolo 1. STAZIONE APPALTANTE Consorzio

Dettagli

COMUNE DI DOMUSNOVAS

COMUNE DI DOMUSNOVAS Prot. 5151 del 20/04/2011 COMUNE DI DOMUSNOVAS Provincia di Carbonia Iglesias PIAZZA CADUTI DI NASSIRYA - C.A.P. 09015 Tel. (0781) 70771-70811 - Fax 72368 e-mail: istituzione@comune.domusnovas.ci.it BANDO

Dettagli

Comune di Scarlino Gestione Patrimonio Agricolo - Forestale Regionale BANDITE DI SCARLINO

Comune di Scarlino Gestione Patrimonio Agricolo - Forestale Regionale BANDITE DI SCARLINO Comune di Scarlino Gestione Patrimonio Agricolo - Forestale Regionale BANDITE DI SCARLINO Comuni di Castiglione della Pescaia Follonica - Gavorrano Scarlino. AVVISO PUBBLICO AFFIDAMENTO DI INCARICO PER

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura biennale di gas speciali e azoto liquido

Dettagli

COMUNE DI BADIA POLESINE

COMUNE DI BADIA POLESINE COMUNE DI BADIA POLESINE Provincia di Rovigo SETTORE FINANZIARIO - SERVIZIO CONTABILITA E BILANCIO DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA E CASSA DEL COMUNE DI BADIA POLESINE

Dettagli

BANDO DI GARA PER L'AFFIDAMENTO, MEDIANTE PROCEDURA APERTA, DELLA FORNITURA DI PRODOTTI VENDIBILI IN FARMACIA

BANDO DI GARA PER L'AFFIDAMENTO, MEDIANTE PROCEDURA APERTA, DELLA FORNITURA DI PRODOTTI VENDIBILI IN FARMACIA BANDO DI GARA PER L'AFFIDAMENTO, MEDIANTE PROCEDURA APERTA, DELLA FORNITURA DI PRODOTTI VENDIBILI IN FARMACIA 1. STAZIONE APPALTANTE: AMEA SpA che gestisce la Farmacia Comunale di Paliano. La Stazione

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA CIG 545383355D

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA CIG 545383355D SERVIZIO FINANZIARIO CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA CIG 545383355D Il Responsabile del Servizio Finanziario indice una procedura aperta per l affidamento

Dettagli

Sviluppo Basilicata SpA Via Centomani,11 85100 Potenza tel.0971.50661 fax 0971.506664

Sviluppo Basilicata SpA Via Centomani,11 85100 Potenza tel.0971.50661 fax 0971.506664 Sviluppo Basilicata SpA Via Centomani,11 85100 Potenza tel.0971.50661 fax 0971.506664 DISCIPLINARE DI GARA I.1 Oggetto appalto Affidamento del servizio di conto corrente fruttifero periodo 2010 2011 dedicato

Dettagli

COMUNE DI PONTE DELL OLIO Provincia di Piacenza Centrale Unica di Committenza Comuni di Ponte dell Olio Bettola Farini Ferriere Gropparello Vigolzone

COMUNE DI PONTE DELL OLIO Provincia di Piacenza Centrale Unica di Committenza Comuni di Ponte dell Olio Bettola Farini Ferriere Gropparello Vigolzone COMUNE DI PONTE DELL OLIO Provincia di Piacenza Centrale Unica di Committenza Comuni di Ponte dell Olio Bettola Farini Ferriere Gropparello Vigolzone DISCIPLINARE GARA procedura aperta per l affidamento

Dettagli

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA CIG. N. 483514470C BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA 1) STAZIONE APPALTANTE: Città di Mesagne Servizio Affari generali Appalti e Contratti - Via Roma n. 4-72023 Mesagne (BR), tel. 0831 732241 0831 732253,

Dettagli

COMUNE DI SASSARI Sistemi informativi, Statistica e Protezione Civile

COMUNE DI SASSARI Sistemi informativi, Statistica e Protezione Civile COMUNE DI SASSARI Sistemi informativi, Statistica e Protezione Civile A V V I S O P U B B L I C O Affidamento incarico di Responsabile esterno del Servizio di Prevenzione e Protezione di cui al D.Lgs.vo.

Dettagli

AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO

AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO INDAGINE DI MERCATO PER L AFFIDAMENTO TEMPORANEO DELL INCARICO DI ASSISTENTE IN AFFIANCAMENTO PER L ESPLETAMENTO DEGLI ADEMPIMENTI AZIENDALI IN MATERIA DI IGIENE E SICUREZZA

Dettagli

La Sogesid S.p.A. intende affidare il servizio in oggetto, meglio descritto nell allegato Capitolato Tecnico (All. A).

La Sogesid S.p.A. intende affidare il servizio in oggetto, meglio descritto nell allegato Capitolato Tecnico (All. A). Roma, Prot. n. Cod. Comm. A03 Via email certificata all indirizzo: Anticipata via fax al n... Spett.le. Prot. n.../dcagl/uls/cdr Oggetto: Procedura per l affidamento ai sensi dell art. 125, comma 11, ultimo

Dettagli

L appalto è finanziato con fondi PON M2M progetto n. 01_01541. I pagamenti avverranno secondo le modalità stabilite nel capitolato speciale.

L appalto è finanziato con fondi PON M2M progetto n. 01_01541. I pagamenti avverranno secondo le modalità stabilite nel capitolato speciale. BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI 40 SMATRPHONE, 2 TABLET E 30 SIM. APPALTO N. 029/012. CIG4169443D32 PROGETTO PON 01_01541. 1. Amministrazione aggiudicatrice Denominazione

Dettagli

PROCEDURA DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI PULIZIA UFFICI

PROCEDURA DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI PULIZIA UFFICI PROCEDURA DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI PULIZIA UFFICI CIG 545647164F BANDO E DISCIPLINARE DI GARA PREMESSA Il presente disciplinare di gara ha per oggetto l affidamento del servizio di pulizia

Dettagli

Prot. n. 5.658 Barcis, li 7 dicembre 2012 AVVISO PUBBLICO

Prot. n. 5.658 Barcis, li 7 dicembre 2012 AVVISO PUBBLICO COMUNITA MONTANA DEL FRIULI OCCIDENTALE Piazzale Vittoria, 1 33080 BARCIS (PN) Tel. 0427-76038 Fax 0427-76301 - www.cmfriulioccidentale.it Cod. Fisc. 90009080939; P. IVA 01493030934 Settore Servizi Tecnici

Dettagli

PROCEDURA DI GARA IN ECONOMIA PER IL SERVIZIO DI MANUTENZIONE FULL SERVICE DEGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO INSTALLATI SUI MEZZI DEL PARCO AUTOBUS DI ATAF S.P.A. DISCIPLINARE D ONERI Stazione appaltante:

Dettagli

AREA SERVIZI INTERNI POAP Procedure Negoziali BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO DEL PATRIMONIO ALSIA.

AREA SERVIZI INTERNI POAP Procedure Negoziali BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO DEL PATRIMONIO ALSIA. Agenzia Lucana di Sviluppo e di Innovazione in Agricoltura Via Carlo Levi s.n. 75100 Matera (MT) Tel. 0835/2441 - Fax (0835) 258361 www.alsia.it AREA SERVIZI INTERNI POAP Procedure Negoziali BANDO DI GARA

Dettagli

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari Prot. Del Spett.le Ditta OGGETTO: Invito a procedura negoziata per l affidamento del servizio di pulizia dei locali comunali. - Codice CIG: 60666749C0. Il Comune di Selargius deve procedere all affidamento

Dettagli

Obiettivo cooperazione territoriale europea. Programma per la Cooperazione Transfrontaliera Italia-Slovenia 2007-2013.

Obiettivo cooperazione territoriale europea. Programma per la Cooperazione Transfrontaliera Italia-Slovenia 2007-2013. Obiettivo cooperazione territoriale europea. Programma per la Cooperazione Transfrontaliera Italia-Slovenia 2007-2013. Progetto EnergyViLLab Rif. AF n. 70, bando per la presentazione di progetti standard

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA DISCIPLINARE DI GARA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSICURAZIONE RELATIVO ALLA COPERTURA ASSICURATIVA DEL RISCHIO INFORTUNI DEI DIPENDENTI DELLA FONDAZIONE ENPAIA. CIG: 6220412E5B DETERMINA A CONTRARRE del

Dettagli

BANDO DI GARA SI RENDE NOTO

BANDO DI GARA SI RENDE NOTO BANDO DI GARA OGGETTO: Procedura aperta di gara per l affidamento dei Lavori di bonifica mediante incapsulamento delle lastre in eternit presenti presso il Collegio Unico ONAOSI posto in Perugia Viale

Dettagli

COMUNE DI DUGENTA Provincia di Benevento Via Nazionale, 139 cap 82030 - tel.0824/978003 - Fax 0824/978381 E-mail: utc@comune.dugenta.bn.

COMUNE DI DUGENTA Provincia di Benevento Via Nazionale, 139 cap 82030 - tel.0824/978003 - Fax 0824/978381 E-mail: utc@comune.dugenta.bn. COMUNE DI DUGENTA Provincia di Benevento Via Nazionale, 139 cap 82030 - tel.0824/978003 - Fax 0824/978381 E-mail: utc@comune.dugenta.bn.it Prot. 3319 Del 15/06/2010 AVVISO PUBBLICO PER L AFFIDAMENTO DI

Dettagli

BANDO DI GARA. Sede: via Battistero n 4, 13900 Biella (BI)

BANDO DI GARA. Sede: via Battistero n 4, 13900 Biella (BI) BANDO DI GARA Appalto mediante procedura aperta per l affidamento quinquennale del servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo. Codice CIG: 62817919EA 1) ENTE APPALTANTE Comune di Biella Sede: via

Dettagli

Prefettura Ufficio territoriale del Governo di Bologna

Prefettura Ufficio territoriale del Governo di Bologna A V V I S O P U B B L I C O PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL CENTRO DI IDENTIFICAZIONE ED ESPULSIONE DI BOLOGNA. (Art. 27 del Decreto Legislativo 12 aprile 2006, n. 163 e ss.mm.ii.) 1. ENTE APPALTANTE

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE per l affidamento di una collaborazione finalizzata alla ricognizione inventariale di Ateneo.

AVVISO DI SELEZIONE per l affidamento di una collaborazione finalizzata alla ricognizione inventariale di Ateneo. AVVISO DI SELEZIONE per l affidamento di una collaborazione finalizzata alla ricognizione inventariale di Ateneo. Il presente avviso è indetto a seguito di esito infruttuoso della ricerca di personale

Dettagli

C I T T À DI A L T A M U R A Provincia di Bari

C I T T À DI A L T A M U R A Provincia di Bari C I T T À DI A L T A M U R A Provincia di Bari BANDO DI PROCEDURA APERTA 1) ENTE APPALTANTE: Comune di Altamura Piazza Municipio, 2-70022 Altamura - BAtel. 0803107111 - telefax 0803107204 Indirizzo internet:

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI CASSA Quadriennio 01/01/2016 31/12/2019 C. I.G. Z0116DAB81 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI CASSA Quadriennio 01/01/2016 31/12/2019 C. I.G. Z0116DAB81 IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prot. n. 7364/C14 Reggio Calabria, 09/11/2015 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI CASSA Quadriennio 01/01/2016 31/12/2019 C. I.G. Z0116DAB81 IL DIRIGENTE SCOLASTICO PRESO ATTO

Dettagli

COMUNE DI QUINTO VICENTINO

COMUNE DI QUINTO VICENTINO ALLEGATO 1) AL BANDO DI GARA DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE DAL 01.01.2015 AL 31.12.2019 Art. 1 Modalità di presentazione delle offerte. I concorrenti dovranno

Dettagli

La Sogesid S.p.A. intende affidare i servizi in oggetto, meglio descritti nell allegato Capitolato Tecnico (All. B).

La Sogesid S.p.A. intende affidare i servizi in oggetto, meglio descritti nell allegato Capitolato Tecnico (All. B). Prot. n COM 215 COM216 Spett.le Raccomandata A/R Anticipata via fax al n. Oggetto: Affidamento ai sensi del combinato disposto dagli artt. 252, 267, comma 10, del D.P.R. n. 207/2010 e s.m.i. e dall art.

Dettagli

CITTA DI BELGIOIOSO. (Provincia di Pavia)

CITTA DI BELGIOIOSO. (Provincia di Pavia) CITTA DI BELGIOIOSO (Provincia di Pavia) BANDO DI GARA con procedura aperta per l affidamento, in concessione dei servizi di tesoreria comunale per gli anni 2015-2017 1. STAZIONE APPALTANTE Comune di Belgioioso,

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA

PROVINCIA DELL AQUILA PROVINCIA DELL AQUILA BANDO PROVINCIA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO RIGUARDANTE GLI AUTOMEZZI DI PROPRIETA DELL AMMINISTRAZIONE PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RC AUTO,

Dettagli

REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA DISCIPLINARE DI GARA SERVIZI ASSICURATIVI PER I RAMI DI RISCHIO: LOTTO 1) INCENDIO (CIG 5885717750);

REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA DISCIPLINARE DI GARA SERVIZI ASSICURATIVI PER I RAMI DI RISCHIO: LOTTO 1) INCENDIO (CIG 5885717750); REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA DISCIPLINARE DI GARA SERVIZI ASSICURATIVI PER I RAMI DI RISCHIO: LOTTO 1) INCENDIO (CIG 5885717750); LOTTO 2) FURTO (CIG 58857377D1); LOTTO 3) INFORTUNI (CIG 58857545D9);

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L'AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI INGEGNERIA E ARCHITETTURA PREVIDENZIALI

AVVISO PUBBLICO PER L'AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI INGEGNERIA E ARCHITETTURA PREVIDENZIALI AVVISO PUBBLICO PER L'AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI INGEGNERIA E ARCHITETTURA IMPORTO PRESUNTO PRESTAZIONE INFERIORE A 100.000,00 EURO OLTRE IVA E ONERI PREVIDENZIALI Stazione appaltante: Conservatorio Statale

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI N. 3 AUTOMEZZI DI SERVIZIO E CONTESTUALE RITIRO DI N. 4 VETTURE USATE DISCIPLINARE DI GARA

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI N. 3 AUTOMEZZI DI SERVIZIO E CONTESTUALE RITIRO DI N. 4 VETTURE USATE DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI N. 3 AUTOMEZZI DI SERVIZIO E CONTESTUALE RITIRO DI N. 4 VETTURE USATE DISCIPLINARE DI GARA I N D I C E Art. 1 Premessa Art. 2 Condizioni di ammissione alla gara Art.

Dettagli

COMUNE DI GABICCE MARE Provincia di Pesaro e Urbino

COMUNE DI GABICCE MARE Provincia di Pesaro e Urbino COMUNE DI GABICCE MARE Provincia di Pesaro e Urbino BANDO PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01.01.2016 31.12.2020 CIG: 6455073EBD. IL RESPONSABILE DEL 4^

Dettagli

Piazza R. Baden Powell, 1-00015 Monterotondo (RM) Tel. 06.900662 - fax 06.90622953

Piazza R. Baden Powell, 1-00015 Monterotondo (RM) Tel. 06.900662 - fax 06.90622953 Piazza R. Baden Powell, 1-00015 Monterotondo (RM) Tel. 06.900662 - fax 06.90622953 AVVISO DI PROCEDURA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI EFFETTUAZIONE DI ACCERTAMENTI SANITARI AL PERSONALE DIPENDENTE,

Dettagli

Il suddetto servizio consiste nella prenotazione e nella fornitura di quanto appresso specificato:

Il suddetto servizio consiste nella prenotazione e nella fornitura di quanto appresso specificato: Prot. n Spett.le Prot. int. n. Raccomandata A/R anticipata via fax al n. Oggetto: Affidamento ai sensi dell art. 125, comma 11 ultimo periodo, del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i. del servizio di agenzia di viaggi

Dettagli

Via Roma 20 21047 Saronno (VA) Tel. 02.962.88.220 Fax 02.962.48.896 www.saronnoservizi.it CIG: ZD1100E36D

Via Roma 20 21047 Saronno (VA) Tel. 02.962.88.220 Fax 02.962.48.896 www.saronnoservizi.it CIG: ZD1100E36D Saronno, 07 luglio 2014 Prot. 1666 / 2014 OGGETTO: Invito alla procedura negoziata per la messa in sicurezza definitiva del pozzo dismesso Amendola e trasformazione in piezometro del pozzo ad uso potabile

Dettagli

COMUNE DI CAMPOGALLIANO

COMUNE DI CAMPOGALLIANO ALLEGATO A) PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA (CIG ZBF14ABDDB) DISCIPLINARE DI GARA Il Comune di Campogalliano (MO), con sede in piazza Vittorio Emanuele II, 1

Dettagli

Indagine di mercato ai sensi dell art. 125 D.lgs. 163 del 2006. Agli operatori economici interessati. Napoli, 30 settembre 2015

Indagine di mercato ai sensi dell art. 125 D.lgs. 163 del 2006. Agli operatori economici interessati. Napoli, 30 settembre 2015 Indagine di mercato ai sensi dell art. 125 D.lgs. 163 del 2006 Agli operatori economici interessati Napoli, 30 settembre 2015 Oggetto: Indagine di mercato per il noleggio di macchine fotocopiatrici per

Dettagli

PROCEDURA APERTA AI SENSI DELL ART. 55 COMMA 5 DEL D. LGS. 163/2006 PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI COPERTURA ASSICURATIVA

PROCEDURA APERTA AI SENSI DELL ART. 55 COMMA 5 DEL D. LGS. 163/2006 PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI COPERTURA ASSICURATIVA PROCEDURA APERTA AI SENSI DELL ART. 55 COMMA 5 DEL D. LGS. 163/2006 PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI COPERTURA ASSICURATIVA La ASM Aquilana Società Multiservizi, di seguito denominato anche Amministrazione

Dettagli

DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif.

DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif. DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif. GUUE: 2012-155687 L Azienda Servizi Gaggiano s.r.l. (di seguito Asga) con sede

Dettagli

C O M U N E DI P RIOLO GARGALLO

C O M U N E DI P RIOLO GARGALLO C O M U N E DI P RIOLO GARGALLO Provincia di Siracusa Via Fabrizi, sn - 96010 Priolo Gargallo Tel. 0931779287 Fax. 0931769987 C.F. e P.I. 00282190891 www.comune.priologargallo.sr.it Posta Elettronica Certificata:

Dettagli

A.R.O. NEBRODI CENTRO Ufficio Unico

A.R.O. NEBRODI CENTRO Ufficio Unico Comune di Comune di Comune di Comune di Comune di Comune di Castell Umberto Floresta Naso Raccuja Sinagra Ucria A.R.O. NEBRODI CENTRO Ufficio Unico Allegato A) alla determina dell Area tecnica 2 del comune

Dettagli

1) STAZIONE APPALTANTE TURISMO TORINO E PROVINCIA, Via Maria Vittoria, 19 CAP 10123- Torino.

1) STAZIONE APPALTANTE TURISMO TORINO E PROVINCIA, Via Maria Vittoria, 19 CAP 10123- Torino. Torino 25 maggio 2012, OGGETTO: lettera di invito a presentare le offerte per il progetto di realizzazione di siti dedicati ai prodotti turistici provinciali. CUP: J19E08000270002 CIG: 4277267064 Spett.le

Dettagli

Città di La Maddalena Provincia di Olbia Tempio Area Amministrativa Settore Socio Assistenziale

Città di La Maddalena Provincia di Olbia Tempio Area Amministrativa Settore Socio Assistenziale Città di La Maddalena Provincia di Olbia Tempio Area Amministrativa Settore Socio Assistenziale dirigente.malu@comunelamaddalena.it PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER GLI ANNI 2015 2018. C.I.G. ZA315A0443

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER GLI ANNI 2015 2018. C.I.G. ZA315A0443 COMUNE DI VIAGRANDE PROVINCIA DI CATANIA AREA ECONOMICA FINANZIARIA E TRIBUTI ------------------------------------------------------------------------------------------------------- BANDO DI GARA PER L

Dettagli

4. PROCEDURA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: Procedura aperta, da aggiudicarsi utilizzando il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa.

4. PROCEDURA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: Procedura aperta, da aggiudicarsi utilizzando il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa. BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA SOTTO SOGLIA PER L AFFIDAMENTO A TITOLO GRATUITO DELLA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA DEL CONSORZIO INTERUNIVERSITARIO ALMALAUREA PERIODO 01.01.2014-31.12.2017

Dettagli

ALLEGATO 1 DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA

ALLEGATO 1 DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA ALLEGATO 1 DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA Articolo 1 OGGETTO DEL SERVIZIO L appalto ha per oggetto l affidamento del Servizio di Tesoreria. Il Servizio

Dettagli

Comune di SAN GIORGIO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA

Comune di SAN GIORGIO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA Comune di SAN GIORGIO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA BANDO DI GARA IL COMUNE DI SAN GIORGIO P.NO Indice procedura aperta per APPALTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO A FAVORE DI UTENTI PORTATORI DI HANDICAP

Dettagli

COMUNE di MONGUZZO. (Regione Lombardia - Provincia di Como) Protocollo n. 2604/IM Monguzzo, 01 agosto 2007.

COMUNE di MONGUZZO. (Regione Lombardia - Provincia di Como) Protocollo n. 2604/IM Monguzzo, 01 agosto 2007. Protocollo n. 2604/IM Monguzzo, 01 agosto 2007. Oggetto: Bando di gara per appalto fornitura pasti per refezione scolastica per gli anni scolastici 2007/08 2008/09 2009/2010. BANDO DI GARA Si rende noto

Dettagli

COMUNE DI SAN MARCELLO PISTOIESE Provincia di Pistoia

COMUNE DI SAN MARCELLO PISTOIESE Provincia di Pistoia COMUNE DI SAN MARCELLO PISTOIESE Provincia di Pistoia AREA 1 SERVIZI AMMINISTRATIVI UFFICIO SEGRETERIA Indirizzo: Via Pietro Leopoldo 10-24 Telefoni: centralino 0573/621220 51028 San Marcello.se (PT) Segretario

Dettagli

Via Unità Italiana, 28 81100 Caserta

Via Unità Italiana, 28 81100 Caserta Via Unità Italiana, 28 81100 Caserta Servizio Provveditorato TEL.0823/445189 - FAX 0823/279581 AVVISO DI GARA CIG: LOTTO N. 1 CIG 5758272460 LOTTO N. 2 CIG 57582870C2 Questa ASL di Caserta indice procedura

Dettagli

Prot. N 24105 Legnago, 10 agosto 2011 Raccomandata a.r.

Prot. N 24105 Legnago, 10 agosto 2011 Raccomandata a.r. CITTÀ DI LEGNAGO Ufficio Provveditorato Tel. 0442-634950-694961 Email: ufficiopatrimonio@comune.legnago.vr.it Prot. N 24105 Legnago, 10 agosto 2011 Raccomandata a.r. OGGETTO: Invito alla procedura negoziata,

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE G.Garibaldi CESENA e-mail certificata: fois00300n@pec.istruzione.it

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE G.Garibaldi CESENA e-mail certificata: fois00300n@pec.istruzione.it Prot. 7646/C14 Cesena, lì 16 novembre 2012 Codice G.I.G. 4708872C17 BANDO DI GARA PER STIPULA DI CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA DURATA DI 36 MESI Bando n. 6/2012 Questa Istituzione

Dettagli

Spett.le OPERATORE ECONOMICO TRASMISSIONE A MEZZO PEC. Prot. 3773/3774/3775/3776 del 13/03/2014 3825 del 14/03/2014

Spett.le OPERATORE ECONOMICO TRASMISSIONE A MEZZO PEC. Prot. 3773/3774/3775/3776 del 13/03/2014 3825 del 14/03/2014 Prot. 3773/3774/3775/3776 del 13/03/2014 3825 del 14/03/2014 Spett.le OPERATORE ECONOMICO TRASMISSIONE A MEZZO PEC Oggetto: Procedura negoziata per l affidamento in economia, cottimo fiduciario, ai sensi

Dettagli

COMUNE DI GENZANO DI ROMA

COMUNE DI GENZANO DI ROMA Lì, Spett.le OGGETTO: invito a formulare offerta per l affidamento ex art. 125 comma 11,del D.Lgs. 163/2006 del SERVIZIO DI GESTIONE DEI SINISTRI DERIVANTI DA RESPONSABILITÀ CIVILE E VERSO PRESTATORI D

Dettagli

Comune di Carovigno Provincia di Brindisi Via Verdi, 1-72012 Carovigno - Telefax: 0831.992020 - Internet: http://www.comune.carovigno.br.

Comune di Carovigno Provincia di Brindisi Via Verdi, 1-72012 Carovigno - Telefax: 0831.992020 - Internet: http://www.comune.carovigno.br. Comune di Carovigno Provincia di Brindisi Via Verdi, 1-72012 Carovigno - Telefax: 0831.992020 - Internet: http://www.comune.carovigno.br.it Servizio Gestione del Territorio Avviso pubblico per integrazione

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB PIACENZA VIA CHIAPPONI, N.37 29100 PIACENZA TEL0523-327114- email info@acipiacenza.it

AUTOMOBILE CLUB PIACENZA VIA CHIAPPONI, N.37 29100 PIACENZA TEL0523-327114- email info@acipiacenza.it AUTOMOBILE CLUB PIACENZA VIA CHIAPPONI, N.37 29100 PIACENZA TEL0523-327114- email info@acipiacenza.it Bando di gara per l affidamento del rapporto di conti correnti ordinari e di servizi bancari dell Automobile

Dettagli

COMUNE DI DIANO MARINA PROVINCIA DI IMPERIA

COMUNE DI DIANO MARINA PROVINCIA DI IMPERIA COMUNE DI DIANO MARINA PROVINCIA DI IMPERIA AVVISO PER L AFFIDAMENTO DELL ATTIVITA DI ADDETTO STAMPA DEL COMUNE DI DIANO MARINA Cod. CIG Z08148E207 In esecuzione della deliberazione della Giunta Comunale

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA AVVISO N. 38

DISCIPLINARE DI GARA AVVISO N. 38 PROCEDURA APERTA SERVIZIO DI CONSULENZA PER ESPERTI IN EDUCAZIONE AMBIENTALE NELLE SCUOLE ASSE 4 LEADER MISURA 412 QUALIFICAZIONE AMBIENTALE E TERRITORIALE AZIONE 6 SPECIFICA LEADER DI ATTUAZIONE DI STRATEGIE

Dettagli

Roma, Prot. n. Ing... Raccomandata A/R Anticipata via fax al n.

Roma, Prot. n. Ing... Raccomandata A/R Anticipata via fax al n. Roma, Prot. n. Codici Commesse: COM 207-212-244-252 Ing... Raccomandata A/R Anticipata via fax al n. Oggetto: Affidamento ai sensi del combinato disposto degli artt. 252, 267, comma 10, del D.P.R. n. 207/2010

Dettagli

COMUNE DI CARVICO (Provincia di Bergamo)

COMUNE DI CARVICO (Provincia di Bergamo) COMUNE DI CARVICO (Provincia di Bergamo) BANDO DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA EDUCATIVA SCOLASTICA. PERIODO: SETTEMBRE 2009 / GIUGNO 2011 (COD. CIG 0336180083) ART. 1 ENTE AGGIUDICATORE

Dettagli

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari Prot. Del Spett.le Ditta OGGETTO: Invito a procedura negoziata per l affidamento in appalto del servizio di copertura assicurativa del rischio di responsabilità civile verso terzi (R.C.T.) e prestatori

Dettagli

AZIENDA METROPOLITANA TRASPORTI CATANIA S.P.A. BANDO DI GARA CODICE CIG: 6103552A70

AZIENDA METROPOLITANA TRASPORTI CATANIA S.P.A. BANDO DI GARA CODICE CIG: 6103552A70 1 AZIENDA METROPOLITANA TRASPORTI CATANIA S.P.A. BANDO DI GARA CODICE CIG: 6103552A70 1) Ente appaltante Azienda Metropolitana Trasporti Catania S.p.A. Via S. Euplio n 168, 95125 Catania (CT) Tel.: 095/7519111

Dettagli

N O R M E D I P A R T E C I P A Z I O N E

N O R M E D I P A R T E C I P A Z I O N E N O R M E D I P A R T E C I P A Z I O N E PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI UN SISTEMA DI MAIL E FILE ARCHIVING INCLUSA ASSISTENZA E MANUTENZIONE SESSENNALE POST GARANZIA BIENNALE OCCORRENTE

Dettagli

I-Firenze: Servizi di gestione mensa 2010/S 215-330535 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI. Servizi

I-Firenze: Servizi di gestione mensa 2010/S 215-330535 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI. Servizi 1/9 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:330535-2010:text:it:html I-Firenze: Servizi di gestione mensa 2010/S 215-330535 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI Servizi SEZIONE I: ENTE

Dettagli

CIG. N 5921924E44, numero di gara 5745268

CIG. N 5921924E44, numero di gara 5745268 FONDAZIONE E.N.P.A.I.A. ENTE NAZIONALE DI PREVIDENZA PER GLI ADDETTI E PER GLI IMPIEGATI IN AGRICOLTURA Divisione Gestione del Patri monio I mmobiliare Manutenzione Ordinaria e Straordinaria Alla Compagnia

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB LECCO Corso Matteotti 5B 23900 LECCO Tel. 0341 357907 Fax 0341 357990 www.lecco.aci.it pec: automobileclublecco@pec.aci.

AUTOMOBILE CLUB LECCO Corso Matteotti 5B 23900 LECCO Tel. 0341 357907 Fax 0341 357990 www.lecco.aci.it pec: automobileclublecco@pec.aci. AUTOMOBILE CLUB LECCO Corso Matteotti 5B 23900 LECCO Tel. 0341 357907 Fax 0341 357990 www.lecco.aci.it pec: automobileclublecco@pec.aci.it BANDO DI GARA PROCEDURA RISTRET TA DI CESSIONE DEL RAMO DI AZIENDA

Dettagli

1 PREMESSE 1.1 DEFINIZIONI

1 PREMESSE 1.1 DEFINIZIONI DISCIPLINARE DI GARA 1 PREMESSE Il presente Capitolato Speciale d Appalto descrive e disciplina le condizioni, le modalità ed i termini di esecuzione della fornitura di opere librarie e documentarie per

Dettagli

COMUNE D I PORTOSCUSO

COMUNE D I PORTOSCUSO COMUNE D I PORTOSCUSO P R O V I N C I A D I C A R B O N I A I G L E S I A S Bando di gara per la cessione della quota di partecipazione nella società Tonnara Su Pranu Portoscuso srl di proprietà del Comune

Dettagli

Istituto Tecnico Industriale Statale "E. Fermi" - Ascoli Piceno

Istituto Tecnico Industriale Statale E. Fermi - Ascoli Piceno BANDO DI GARA PER IL RINNOVO DELLA CONVENZIONE PER LA GESTIONE DEI SERVIZI DI CASSA DELL ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE E. FERMI AI SENSI DELL ART. 16 DEL D.I. 1 FEBBRAIO 2001, N. 44. a) Stazione appaltante:

Dettagli

AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER IL SERVIZIO DI RECUPERO CREDITI STRAGIUDIZIALE

AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER IL SERVIZIO DI RECUPERO CREDITI STRAGIUDIZIALE AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER IL SERVIZIO DI RECUPERO CREDITI STRAGIUDIZIALE L Azienda Servizi Integrati S.p.A., con sede in San Donà di Piave (VE), Via N. Sauro, 21 - Tel. 0421/481111, e-mail: info@asibassopiave.it.,

Dettagli

Procedura aperta. ai sensi del D.Lgs. 12 aprile 2006, n. 163. per l affidamento del servizio di cassa, per il quadriennio 2015-2018,

Procedura aperta. ai sensi del D.Lgs. 12 aprile 2006, n. 163. per l affidamento del servizio di cassa, per il quadriennio 2015-2018, Prot. n. 1814/c14 Maniago, 01/04/2015 Procedura aperta ai sensi del D.Lgs. 12 aprile 2006, n. 163 per l affidamento del servizio di cassa, per il quadriennio 2015-2018, dell Istituzione scolastica I.I.S.

Dettagli

ParmaInfanzia S.p.A.

ParmaInfanzia S.p.A. Sede Legale: via Tonale n. 6, 43100 Parma - Tel. 0521/709511; Sede Amministrativa: via Colorno n. 63, 43100 Parma; Tel. 0521/600611, Fax 0521/606260; Bando di gara mediante Pubblico Incanto per la gestione

Dettagli

COMUNE DI SORA Provincia di Frosinone 0776/832856---FAX 839200

COMUNE DI SORA Provincia di Frosinone 0776/832856---FAX 839200 COMUNE DI SORA Provincia di Frosinone 0776/832856---FAX 839200 SETTORE II - SERVIZI SOCIALI BANDO DI GARA PER L APPALTO MEDIANTE PROCEDURA APERTA, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SOCIO EDUCATIVO TERRITORIALE

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA RACCOLTA DELLE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA PER L APERTURA DI UN CONTO CORRENTE BANCARIO ORDINARIO

AVVISO PUBBLICO PER LA RACCOLTA DELLE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA PER L APERTURA DI UN CONTO CORRENTE BANCARIO ORDINARIO ALLEGATO A AVVISO PUBBLICO PER LA RACCOLTA DELLE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA PER L APERTURA DI UN CONTO CORRENTE BANCARIO ORDINARIO L ATER Azienda Territoriale per l Edilizia

Dettagli

COMUNE DI AGRIGENTO. Settore X Serv. III (Ecologia e Ambiente Igiene e Sanità) **********

COMUNE DI AGRIGENTO. Settore X Serv. III (Ecologia e Ambiente Igiene e Sanità) ********** COMUNE DI AGRIGENTO Settore X Serv. III (Ecologia e Ambiente Igiene e Sanità) ********** BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO RELATIVO ALL'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DERATTIZZAZIONE DEL TERRITORIO COMUNALE,

Dettagli

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI GENOVA BANDO E DISCIPLINARE DI GARA

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI GENOVA BANDO E DISCIPLINARE DI GARA ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI GENOVA BANDO E DISCIPLINARE DI GARA L Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Genova, nella seduta di Consiglio del

Dettagli

Via Michele Iacobucci n.4 L Aquila Fax:0862 644728 http://www.consiglio.regione.abruzzo.it

Via Michele Iacobucci n.4 L Aquila Fax:0862 644728 http://www.consiglio.regione.abruzzo.it REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE DELL ABRUZZO DIREZIONE ATTIVITA AMMINISTRATIVA Servizio Risorse Finanziarie e Strumentali Via Michele Iacobucci n.4 L Aquila Fax:0862 644728 http://www.consiglio.regione.abruzzo.it

Dettagli

OGGETTO: BANDO AD EVIDENZA PUBBLICA PER L AFFIDAMENTO IN GESTIONE DELLA TENDA

OGGETTO: BANDO AD EVIDENZA PUBBLICA PER L AFFIDAMENTO IN GESTIONE DELLA TENDA OGGETTO: BANDO AD EVIDENZA PUBBLICA PER L AFFIDAMENTO IN GESTIONE DELLA TENDA In esecuzione alla determinazione del Dirigente Responsabile Settore Cultura, Sport e Politiche Giovanili, Prot. Gen. n. 109117

Dettagli

Art. 2 PROCEDURA DI GARA Procedura negoziata condotta ai sensi dell art. 125, commi 9 e 11 del D.Lgs 163/2006 e s. m. e i.

Art. 2 PROCEDURA DI GARA Procedura negoziata condotta ai sensi dell art. 125, commi 9 e 11 del D.Lgs 163/2006 e s. m. e i. DISCIPLINARE DI GARA PER APPALTO DI FORNITURA DI GENERI ALIMENTARI, MATERIALE DI CONSUMO E PRODOTTI DI PULIZIA PRESSO LE STRUTTURE DI ACCOGLIENZA SITE IN MARGHERA E IN VENEZIA PREMESSA Il presente disciplinare,

Dettagli

COMUNE DI PALAZZO ADRIANO (PA) Settore III Lavori Pubblici e Assetto del Territorio

COMUNE DI PALAZZO ADRIANO (PA) Settore III Lavori Pubblici e Assetto del Territorio COMUNE DI PALAZZO ADRIANO (PA) Settore III Lavori Pubblici e Assetto del Territorio Piazza Umberto I n. 46, 90030 Palazzo Adriano - Tel. 091.8349911 - Fax 091.8349085 Prot. n. 8212 del 05/09/2014 BANDO

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA. Articolo 1

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA. Articolo 1 DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA OGGETTO DEL SERVIZIO Articolo 1 L appalto ha per oggetto l affidamento del Servizio di Tesoreria del Consorzio di Bonifica

Dettagli