Panoramica impianti ProMaqua

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Panoramica impianti ProMaqua"

Transcript

1 Panoramica impianti ProMaqua Impianti per la disinfezione, potabilizzazione e filtrazione dell acqua 2014 Basso impatto Meno costi Elevata efficenza

2 e t o 6 A Pre-trattamento di disinfezione dell acqua grezza D Condizionamento chimico B Ossidazione E Dissalazione C Filtrazione I partner esperti nel trattamento delle acque F Disinfezione E Dissalazione Prospetto di processi di trattamento acque e disinfezione 4 2 P r M in n 3 8 B Ossidazione C Filtrazione D Condizionamento chimico A Pre-trattamento di disinfezione 7 1 Generatore biossido di cloro 2 Generatori di 3 Filtri a gravità 4 Osmosi inversa 5 Bello Zon (pag. 8) ozono OZONFILT e Interfilt SK (pag. 34) Dulcosmose (pag. 19) (pag. 30) Generatore di cloro da elettrolisi del sale Chlorinsitu (pag. 24) 6 Impianti UV 7 Regolatori 8 Stazioni di dosaggio 9 Serbatoi di Dulcodes (pag. 14) DULCOMETER ProMinent stoccaggio dei 1 Generatore biossido 2 Sistemi Sensori di DULCOTEST produzione 3 Filtri a gravità / 4 Osmosi prodotti inversa chimici di cloro Bello Zon ozono OZONFILT e pressione Dulcosmose Bono Zon Interfilt SK Per i dettagli sui prodotti menzionati sopra, però non presenti in questa brochure, richiedete 6 Debatterizzatori la brochure dedicata 7 Panoramica DULCOMETER prodotti / ProMinent 8 Stazioni di dosaggio 9 Serbatoi di stoccaggio UV Dulcodes DULCOTEST ProMinent dei prodotti chimici 2 5 Sistemi di produzione cloro elettrolitico Dulco Zon

3 Trasformare l acqua in alimento D Condizionamento chimico 7 F 1 5 Disinfezione Sono cinquant anni che forniamo con raggiungere i migliori risultati, e per applicazioni standard offriamo soluzioni successo le soluzioni tecnologiche adeguate per il trattamento dell acqua complete. ProMinent offre un processo completo per il trattamento dell acqua potabile e per la disinfezione. Ci siamo Consulenza, pianificazione, potabile da un unico fornitore: dalla consulenza fino assunti il compito di trattare le risorse progettazione, all esecuzione assistenza, dei lavori, affinché si realizzi la soluzione ottimale dal idriche disponibili utilizzando processi manutenzione punto di vista e formazione sia tutto da tecnico adeguati che economico, per produrre l intero la migliore sistema qualità del d acqua cliente. potabile. Le soluzioni individuate sono Gamma quindi implementate completa di prodotti deve essere un unico progettato fornitoresu misura con i prodotti ProMinent che interagiscono ottimamente tra cui impianti uno con UV, l altro. generatori di Soluzioni Siamo complete uno dei sono pochi inoltre fornitori disponibili al mondo per le biossido applicazioni di cloro, standard. ozono, cloro da che offre non solo desalinizzazione e filtrazione a membrana, ma anche un in- e di ultrafiltrazione, filtri a gravità e in elettrolisi, sistemi a osmosi inversa tera gamma di servizi e prodotti per l ossidazione e la disinfezione. sonde e sistemi di misurazione. pressione, serbatoi di stoccaggio, Sviluppiamo soluzioni personalizzate, Assistenza in tutto il mondo da parte ottimizzate per la specifica situazione delle filiali e agenzie ProMinent e applicazione. Allo stesso tempo, siamo sempre presenti per i nostri clienti necessari, come degli standard Rispetto di tutti i requisiti legali dalla consulenza iniziale fino a quando WHO, Direttiva macchine e tutte le Acqua l impianto grezza entra in esercizio. Tutti i componenti di mare e sistemi e acqua sono salmastra progettati per direttive europee Acqua Acqua un funzionamento di superficie dai congiunto laghi e fiumi al fine di Acque sotterranee e acqua di sorgente Acqua grezza Distribuzione dell acqua potabile Trattamento Acqua dell acqua di mare e acqua potabile salmastra Disinfezione e stabilizzazione Flocculazione Acqua di superficie dai laghi e fiumi nei serbatoi di stoccaggio, nelle Precipitazione Acque sotterranee e acqua di tubazioni fino al punto di utilizzo Filtrazione sorgente e adsorbimento Rimozione del ferro, manganese e arsenico Addolcimento Trattamento e dell acqua stabilizzazione potabile Microfiltrazione Flocculazione e ultrafiltrazione Dissalazione Precipitazione Condizionamento Filtrazione e assorbimento Rimozione del ferro, manganese e Deacidificazione e regolazione del ph arsenico Ossidazione Addolcimento e stabilizzazione Disinfezione usando una vasta gamma di processi Microfiltrazione e ultrafiltrazione Dissalazione Distribuzione Condizionamento dell acqua potabile Disinfezione Deacidificazione e stabilizzazione e regolazione nei serbatoi del ph di stoccaggio, nelle tubazioni fino al punto di utilizzo Ossidazione Disinfezione usando una vasta gamma di processi Per altre informazioni: 3 MBPC /0

4 Una soluzione per ogni problema di disinfezione Impianti di produzione e dosaggio di biossido di cloro Bello Zon Con questi impianti si produce, in un modo affidabile e senza manutenzioni esigenti, il biossido di cloro, un gas molto reattivo. La produzione avviene con i più alti livelli di sicurezza, e direttamente sul posto. La disinfezione con biossido di cloro è un metodo efficace e non produce effetti residui, offre una protezione permanente nell ambito della fornitura d acqua. Sistemi UV Dulcodes Ossidazione e disinfezione senza uso di sostanze chimiche. Un altro argomento forte per l utilizzo del processo di irradiazione con i raggi UV sono i bassi costi operativi di questo processo. Anche la certificazione DVGW (Autorità tedesche per gas e acqua) assicura una protezione totale e sicura contro parassiti come Giardia e Cryptospiridium. Impianti di produzione e dosaggio ozono OZONFILT e Bono Zon Acqua pura con l uso di ozono. La decisione se usare sistemi pressurizzati OZON- FILT o sistemi in depressione vuoto Bono Zon dipende completamente dalla quantità necessaria di questo agente ossidante che è il più forte ammissibile. I sistemi sono idonei per la rimozione di ferro e manganese nel settore dell acqua potabile o all eliminazione di arsenico. Generatori di cloro da elettrolisi del sale Chlorinsitu Un alternativa all ipoclorito di sodio e cloro gas. Il cloro prodotto in loco da elettrolisi partendo da semplice sale comune offre un alternativa molto più economica da altri prodotti di cloro, senza lo stoccaggio e la movimentazione di sostanze chimiche pericolose e nessun sottoprodotto di disinfezione indesiderato come clorati o bromati. 4

5 Una soluzione per ogni problema di filtrazione e trattamento acqua Sistemi di ultrafiltrazione Dulcoclean UFD L ultrafiltrazione è un procedimento che prevede l impiego di membrane semipermeabili che trattengono parassiti, batteri, componenti virali e sostanze organiche con peso molecolare elevato. Questa tecnologia garantisce un efficace trattamento dell acqua nel pieno rispetto del ambiente con consumo minimo di sostanze chimiche. Impianti ad osmosi inversa Dulcosmose È il più efficace processo di dissalazione. Investimenti e costi operativi bassi sono vantaggi addizionali di questo processo di iperfiltrazione che non usa nessuna sostanza chimica. Processi di lavaggio e di risciacquo integrati garantiscono un operazione affidabile e continua per la produzione d acqua ventiquattr ore su ventiquattro. Filtri a gravità INTERFILT SK Filtri in pressione ProMFilt Soluzione economica per il trattamento dell acqua, grazie all utilizzo di filtri a gravità con controlavaggio automatico comandato dalla differenza di pressione e serbatoio integrato per l acqua di controlavaggio. Filtri in pressione per applicazioni di trattamento acqua potabile e di processo Soluzioni tecnologiche per il trattamento acque reflue linea Idrosid Filtri statici a dischi interamente sommersi, filtri semisommersi a dischi rotanti e a tamburo rotante, per la filtrazione a gravità di reflui civili e industriali, con la rimozione dei solidi sospesi e l abbattimento di COD, BOD 5 e fosforo legati ai solidi sospesi. Ozonolisi dall aria per la riduzione dei fanghi ProLySys Il nuovo sistema patent pending ProLySys ProMinent è in grado di effettuare l ozonolisi dei fanghi degli impianti di depurazione mediante ozono prodotto direttamente da aria, anziché da ossigeno puro, abbattendo fortemente i costi di gestione impianto e cancellando la difficile e onerosa gestione in sicurezza dello stoccaggio di ossigeno puro. 5

6 Esperti in tecnologie di dosaggio e sistemi di trattamento acque Una crescita sana basata su solide radici 2012 Anniversario 30 anni ProMinent Italiana 2010 Anniversario 50 anni ProMinent 2006 Apertura nuova società ProMaqua 2004 Apertura della filiale di Padova 2003 Apertura della filiale di Torino 1982 Fondazione di ProMinent Italiana, Sede di Bolzano e la filiale di Firenze 1960 Fondazione di Chemie & Filter GmbH

7 Indice 1 Soluzioni di disinfezione con il biossido di cloro pag. 8 Impieghi del biossido di cloro pag. 9 Nuovi standard di sicurezza UNI EN ISO e CEI EN pag. 10 Legio Zon CDLb pag. 11 Bello Zon CDVc / CDEa pag. 12 Bello Zon CDKc pag Luce UV per la disinfezione e l ossidazione pag. 14 Dulcodes D e K pag. 15 Dulcodes P, R e W pag. 16 Dulcodes Z e A pag. 17 Dulcodes M e S pag Ozono per la disinfezione e l ossidazione pag. 19 Generatori di ozono OZONFILT OZVa pag. 20 Generatori di ozono OZONFILT OZMa pag. 21 Generatori di ozono OZONFILT Compact OMVa pag Disinfezione efficace e sicura da cloruro di sodio pag. 24 Generatori di cloro da elettrolisi del sale Chlorinsitu III / IV Compact pag. 25 Generatore di cloro da elettrolisi del sale Chlorinsitu III pag. 26 Generatori di cloro da elettrolisi del sale a membrana Chlorinsitu IV pag. 27 Sistema di elettrolisi Dulco Lyse. Disinfezione nell industria delle bevande pag. 28 Generatore di cloro da elettrolisi del sale a membrana Chlorinsitu IV plus pag Sistemi ad osmosi inversa Dulcosmose pag Sistemi di ultrafiltrazione Dulcoclean UFD pag Filtri in pressione, addolcitori e demineralizzatori pag Filtri a gravità Interfilt SK pag Filtrazione a gravità per le acque reflue, civili ed industriali pag Ozonolisi da aria per la riduzione dei fanghi - ProLySys pag Soluzioni complete per il dosaggio di polveri pag Vetrina lavori realizzati pag

8 1 Soluzioni di disinfezione con il biossido di cloro Biossido di cloro multiuso con un eccellente rendimento Il biossido di cloro non può essere stoccato a magazzino a causa della sua elevata reattività, ma deve essere prodotto su richiesta in loco in impianti speciali, dove successivamente deve essere utilizzato. Il biossido di cloro offre una serie di vantaggi per la disinfezione dell acqua rispetto al cloro, la sostanza chimica che è più ampiamente usata. La sua capacità di disinfezione non diminuisce all aumentare del valore del ph, come nel caso del cloro. Il biossido di cloro rimane stabile nel sistema di tubazioni per un lungo periodo di tempo e fornisce una protezione microbiologica per l acqua per più ore o giorni. Ammoniaca e ammonio, che causano una significativa riduzione di cloro, non sono attaccati dal biossido di cloro, cosicché il biossido di cloro dosato è interamente disponibile per l azione battericida. I clorofenoli, seguiti da intensi odori, che possono essere prodotti durante la clorazione dell acqua, non si formano quando viene usato il biossido di cloro. Inoltre il trialometano (THM) e altri cancerogeni, gli idrocarburi clorurati, non si formano con l uso del biossido di cloro, diversamente dal cloro. I biofilm si formano in tutti i tubi che trasportano acqua e forniscono condizioni ideali di vita per germi nocivi, come la Legionella. A differenza del cloro, il biossido di cloro non solo uccide i biofilm, ma li rimuove attivamente, privando la Legionella o la Pseudomonas delle sue condizioni di vita e prevenendo la rigenerazione nel lungo termine. Benefici della disinfezione al biossido di cloro Indipendentemente dal valore del ph Ottimo effetto a rilascio controllato grazie alla stabilità a lungo termine nel sistema di condotta Riduzione dei biofilm nelle canalizzazioni e nei serbatoi, fornendo così una protezione affidabile per l intero sistema di circolazione dell acqua contro la contaminazione da Legionella Nessuna reazione con ammoniaca o ammonio Nessuna formazione di clorofenoli ed altri sottoprodotti intensamente odorosi Nessuna formazione di trialometano (THM) e altri idrocarburi clorurati (AOX) 8

9 Impieghi del biossido di cloro Ad ogni nuovo progetto i nostri ingegneri applicano l esperienza accumulata sin dal 1976 nei seguenti ambiti: Acquedotti e depuratori comunali disinfezione di acqua potabile disinfezione di acque di scarico Hotel, ospedali, case di riposo, impianti sportivi, ecc. lotta alla legionella in sistemi d acqua fredda e calda disinfezione dell acqua nelle torri di raffreddamento degli impianti di condizionamento Industria alimentare e delle bevande disinfezione di acqua industriale e di produzione lavaggio di bottiglie, pulitrici e pastorizzatori imbottigliamenti sterili a freddo disinfettanti in impianti CIP trattamento dell acqua di condensazione (condensa) nell industria casearia disinfezione dell acqua di lavaggio di frutta, verdura, frutti di mare, pesce e pollame Giardinaggio disinfezione dell acqua d irrigazione di vivai Industria trattamento dell acqua di raffreddamento lotta alla legionella nei circuiti di raffreddamento disinfezione di acqua di processo eliminazione di sostanze odoranti negli impianti di lavaggio dell aria lotta alle mucillagini nell industria della carta Grado di dipendenza del ph Diversamente dal cloro, l efficacia del ClO 2 non dipende dal valore del ph nella scala del ph da 4 a 10. Effetti della disinfezione del biossido di cloro CIO 2 è un ottimo disinfettante anche in piccola quantità. Per esempio, con una quantità di 0,3 ppm, riesce a ridurre il contenuto batterico da 1,000 UFC/ml fino a zero entro pochi minuti. L efficacia di disinfezione e il grado di dipendenza dal ph del biossido di cloro 9

10 Direttiva Macchine 2006/42/EC Nuovi standard di sicurezza e design impiantistico La nuova Direttiva Macchine 2006/42/EC, recepita in Italia con D. Lgs. 27 gennaio 2010 n. 17, impone nuovi standard sulla sicurezza ed affidabilità dei sistemi di comando sottolineando in particolare che un avaria nell hardware o nel software della centralina di controllo non debba creare situazioni pericolose. Inoltre, vengono date precise istruzioni su come i requisiti della sicurezza dei sistemi di controllo devono essere raggiunti. Centraline realizzate con componenti collaudati e con software programmati in base alla conoscenza e l esperienza data dalla pratica professionale di ingegneria, potevano in precedenza essere utilizzati senza problemi per la maggior parte delle funzioni di sicurezza. Quali sono i nuovi requisiti? Possono essere ridotti ad un semplice comune denominatore, il quale al tempo stesso chiarisce le ragioni della riluttanza nell accettare la nuova situazione: il software è potenzialmente considerato pericoloso. Non è quindi più possibile ridurre i rischi di errore di un elemento del software con un altro elemento software o anche una ulteriore centralina con un design altrettanto potenzialmente pericoloso. Il software può essere sicuro solo se è programmato in conformità a delle regole molto rigorose e opera su un hardware progettato secondo criteri altrettanto rigorosi. Un ulteriore nuovo requisito è che i rischi devono essere considerati non solo qualitativamente, ma dovrebbero anche essere valutati e classificati quantitativamente. Questo riguarda non solo la norma UNI EN ISO 13849, che si applica alle macchine, ma anche la CEI EN 61508, che si applica anche ai sistemi tecnici relativi al processo. Ogni situazione di rischio viene considerata all interno di un cosiddetto albero di rischio ; in primo luogo viene valutata la severità di eventuali danni. Il secondo ramo dell albero considera la durata del rischio a cui si possono esporre le persone all interno della zona di pericolo. Infine, considera se il rischio può essere riconosciuto in anticipo e quindi se possono essere adottate, da parte dei singoli interessati, opportune misure difensive. La CEI EN include nella valutazione anche la probabilità di accadimento come quarto ramo dell albero. Alla fine, l albero di rischio restituisce un indicatore di performance per la situazione di rischio in esame, noto come il Performance Level PLr (UNI EN ISO 13849) o il Safety Integrity Level SIL (CEI EN 61508). Le centraline di comando e controllo devono essere strutturate in modo che rientrino nel valore PLr o SIL corrispondente per evitare questo pericolo. Tutti i componenti elettrici ed elettronici per intero devono essere considerati a questo scopo ed, in aggiunta alla centralina, anche tutti i sensori utilizzati, come sensori di temperatura, flussometri ecc. ed attuatori, quali elettrovalvole, servomotori ecc. La soluzione è stata individuata da ProMinent nella costruzione di una stazione di prediluizione operante su principi idraulici e meccanici, con la quale l acido cloridrico concentrato viene diluito approssimativamente al 5% prima di Start S 1 S 2 F 1 F 2 F 1 F 2 P 1 P 2 P 1 P 2 P 1 P 2 P 1 P 2 essere immesso nel reattore. Pertanto, il rischio principale, ovvero che a causa di un errore nella centralina i prodotti chimici concentrati possano miscelarsi senza acqua di diluizione e dare origine ad un esplosione, non esiste più. L analisi dei rischi non registra quindi più nessun pericolo, il quale avrebbe eventualmente dovuto essere trattato in conformità alla norma UNI EN ISO Il processo separato di prediluizione comporta per gli utenti l ulteriore vantaggio di poter utilizzare l impianto di biossido di cloro anche con diverse concentrazioni dell acido cloridrico di partenza. Vi è inoltre un effetto positivo sulla sicurezza all interno del locale di produzione in quanto non è più presente acido ad alta concentrazione, limitando il pericolo di infortuni per gli operatori o di corrosione per i fumi che si sviluppano dai serbatoi giornalieri. Questa nuova architettura mostra che il rigore delle nuove direttive e norme non necessariamente deve creare nuovi ostacoli ma, con più ampie vedute, questo può essere considerato come un opportunità per mettere in discussione vecchi processi e generare nuove e migliori soluzioni. Basso contributo alla riduzione del rischio PLr - Performance Level richiesto S gravità del danno S1. reversibile e S2. irreversibile Alto contributo alla riduzione del rischio F frequenza o tempo di esposizione al rischio F1 rara / breve F2 continua / lunga P possibilità di evitare il rischio o di limitare il danno P1 possibile entro certe condizioni P2 scarsamente possibile Albero dei rischi in linea con le norme UNI EN13849 a b d c 10

11 NEW Legio Zon CDLb Generatore di biossido di cloro Sicuro, efficiente e stabile a lungo termine Il nuovo CDLb è caratterizzato da notevole stabilità della soluzione nel tempo, eccezionale efficienza nella reazione senza nessuna perdita di ClO2 dalla fase gas e processo controllato passo per passo. Nel rispetto delle norme UNI EN ISO e CEI EN Il nuovo concetto del sistema garantisce la produzione ed il dosaggio di biossido di cloro innovativi, con conseguente minimo impiego di sostanze chimiche e migliorata stabilità della soluzione di biossido di cloro prodotto. Il suo metodo di processo intrinsecamente sicuro, compreso il trasporto di gas sigillato, garantisce la sicurezza di funzionamento eccezionale. I sistemi biossido di cloro Legio Zon CDLb vengono forniti già montati e pronti per essere messi in funzione integrati con una pompa dosatrice del biossido di cloro. La soluzione di biossido di cloro a 1000 ppm per il 6 g/h ed a 2000 ppm per altri modelli senza presenza di sottoprodotti viene prodotta mescolando una soluzione di clorito di sodio al 7,5% con acido cloridrico al 9% in rapporto 1:1 all interno di un reattore in PVDF. Una centralina di controllo del processo, con schermo retroilluminato e interfaccia a 6 tasti è integrata nel sistema. Il sistema Legio Zon CDLb può essere fornito il modulo di stoccaggio esternao per poter garantire più punti di iniezione contemporaneamente anche con le richieste molto fluttuanti. L impianto è progettato e costruito secondo la normativa DVGW (autorità tedesca per l acqua e il gas) e standard tecnici W 224 e 624 Applicazioni Prevenzione della Legionella negli hotel, ospedali, ecc. Disinfezione nell industria food & beverage: risciacquo delle bottiglie, CIP, macchine per lavaggio bottiglie; lavaggio della frutta e verdura Orticultura: acqua di irrigazione e annaffiatori Trattamento dell acqua di raffreddamento e potabile Piscine: disinfezione dei filtri Vantaggi Soluzione di biossido di cloro stabile (-3% dopo 10 giorni a 20 C) Processo di generazione di biossido di cloro intrinsecamente sicuro Ciclo del gas chiuso: perdite di biossido di cloro vengono prevenute, così come qualsiasi fuoriuscita di gas nell ambiente Buon rendimento (>90%) dei chemicals utilizzati Possibilità di avere più punti di iniezione Il sistema può operare indifferentemente in maniera continua e in maniera discontinua Minimi costi di investimento Dati tecnici: Modello CDLb 6 CDLb 12 CDLb 22 CDLb 55 CDLb 120 Capacità di produzione g/h 6* 12* 22* 55* 120** Concentrazione soluzione mg/l Capacità di dosaggio l/h Dimensioni mm (HxLxP) 1236 x 878 x x 878 x x 878 x 306 Modulo di stoccaggio** con il volume utile di 30l dimensoni: 670 x 540 x x 800 x x 880 x 425 * Opzionale: modulo di stoccaggio esterno e pompe di dosaggio ** con il modulo di stoccaggio esterno e pompa/e di dosaggio separata/e Dati in entrata input 2 entrate digitali liberamente configurabili 4 entrate digitali per il monitoraggio 1 entrata digitale per il misuratore d acqua a contatto Hz 1 entrata e frequenza per il misuratore acqua Hz Dati in uscita output 1 relè di allarme di funzionamento 1 relè di allarme 1 relè di pre allarme 1 uscita in corrente +5 V come alimentazione elettrica per un misuratore d acqua con il sensore Hall Versione con il modulo di stoccaggio separato 11

12 Bello Zon CDVc Generatore di biossido di cloro Trattamento continuo semplice ed affidabile I generatori completi di biossido di cloro Bello Zon CDVc vengono consegnati pronti per essere messi in funzione per la produzione, dosaggio e monitoraggio fino a g/h di biossido di cloro partendo da soluzioni chimiche iniziali diluite. Il concetto di un reattore completamente di nuova concezione assicura una produzione ed un dosaggio innovativi di biossido di cloro derivanti da una sicurezza di funzionamento migliore e da una purezza elevata di biossido di cloro generato. Bello Zon CDVc Capacità di dosaggio di biossido di cloro Max. pressione Temperatura di Dimensioni (appross.) Peso Min.-max./ora Min./giorno di lavoro funzionamento H x L x P Modello g/h g/giorno bar C mm kg CDVc ,4 Bello Zon 8 CDVc x x CDVc ,0 8 Min.-max./ora Min./giorno di lavoro funzionamento H x L x P x x CDVc , x x CDVc , x x CDVc , x x CDVc , x x Dati in entrata Contatore dell acqua (contatto o frequenza) Input digitale esterno di modalità pausa Input digitale esterno di dosaggio ad alta capacità Input digitale esterno di monitoraggio di acqua campione Input digitale esterno (per es. per rilevatore di gas) Input digitale esterno monitoraggio fuga (per es. di cisterne di liquidi chimici) 2 input analogici configurabili liberamente 0/4 20 ma configurabile per contatori d acqua, guasti, variabili di controllo o valori di misurazione Bello Zon CDVc Efficienza nelle operazioni grazie Generatore di biossido di cloro alla produzione, dosaggio e monitoraggio di ClO 2 con un unico sistema Trattamento continuo semplice ed Il massimo affidabile della sicurezza opera tiva e raggio di ClO 2 con della I generatori purezza completi ClO di biossido 2 generato di cloro dovute ai Bello Zon reattori in CDVc vengono consegnati pronti per essere PVDF messi in funzione per la produzione, dosaggio e monitoraggio fi no a sicurezza g/h di biossido operativa di cloro attraver- Eccellente partendo da soluzioni chimiche iniziali so la diluite. lunghezza Il concetto di un della reattore corsa completamente di nuova concezione assi- e il monitoraggio della pompa dosatrice cura una produzione ed un dosaggio Perfetta innovativi gestione di biossido di della cloro derivanti qualità attraverso da una sicurezza di funzionamento misurati la memorizzazione migliore e da una purezza integrata elevata di di tutti i biossido di cloro generato. parametri operativi e dei valori Redox) misurati (misurazione, documentazione e visualizzazione del valore di ClO 2 tenzione, clorito, ph e il potenziale Redox) Capacità di produzione di biossido di cloro Max. pressione Temperatura di Dimensioni (appross.) Peso Modello g/h g/giorno bar C mm kg CDVc , x x CDVc , x x CDVc , x x CDVc , x x CDVc , x x CDVc , x x Dati in entrata - input Contatore dell acqua (contatto o frequenza) Input digitale esterno di modalità pausa Dati in uscita Relè d allarme Collegamento di fornitura commutata Relè di allarme per di guasto pompa bypass Relè di allarme di funzionamento Relè liberamente d allarme 0/4 20 ma per Relè di allarme di guasto Output standardizzato di segnale (configurazione libera) Input digitale esterno di dosaggio ad alta capacità Input digitale esterno di monitoraggio di acqua campione Input digitale esterno (per es. per rilevatore di gas) Input digitale esterno monitoraggio perdite (per es. di cisterne di liquidi chimici) 2 input analogici configurabili contatori d acqua, guasti, variabili di controllo o valori di misurazione Effi cienza nelle operazioni grazie alla produzione, dosaggio e monito- un unico sistema Il massimo della sicurezza operativa e della purezza ClO 2 generato dovute ai reattori in PVDF Eccellente sicurezza operativa grazie al controllo istantaneo delle pompe dosatrici via CAN BUS ed il monitoraggio della lunghezza della corsa Perfetta gestione della qualità attraverso la memorizzazione integrata di tutti i parametri operativi e dei valori (misurazione, documentazione e visualizzazione del valore di ClO 2, clorito, ph e il potenziale Monitoraggio automatico dei parametri operativi e delle date di manu- Operazioni facili e sicure grazie al menù leggibile di navigazione con testo in chiaro Controllo via display largo e colorato, data logger e registratore a video Dati in uscita - output Collegamento di fornitura commutata per pompa bypass Relè di allarme di funzionamento Output standardizzato di segnale (confi gurazione libera) 7 Bello Zon CDEa PT_PM_045_07_11_IT.indd Abs1: :06:27 Uhr Generatore di biossido di cloro I generatori di biossido di cloro della serie BelloZon CDEa sono progettati per un utilizzo semplice e completamente automatico. Le corrette condizioni operative dell impianto vengono garantite grazie al monitoraggio continuo della lunghezza della corsa delle pompe dosatrici, escludendo così eventuali manipolazioni errate sulle stesse. La sicurezza del sistema viene mantenuta allo stesso livello degli altri impianti BelloZon. Il controllo dell impianto è estremamente semplice, al pulsante di start/stop sono affiancati LED di diversi colori per indicare tutte le condizioni operative. Il sistema può essere controllato tramite 0/4-20 ma o tramite impulsi, ad esempio da un misuratore di portata. Sono disponibili relè separati per indicare messaggi di allarme o di blocco impianto. Bello Zon CDEa Capacità di dosaggio di biossido di cloro Max. pressione Temperatura di Dimensioni (appross.) Peso Min.-max./ora Min./giorno di lavoro funzionamento H x L x P Modello g/h g/giorno bar C mm kg CDEa x 700 x CDEa x 700 x CDEa x 700 x

13 Bello Zon CDKc Generatori di biossido di cloro Dosaggio di grandi volumi a basso costo I generatori completi di biossido di cloro Bello Zon CDKc vengono consegnati pronti per essere messi in funzione per la produzione, dosaggio e monitoraggio fino a g/h di biossido di cloro partendo da soluzioni chimiche iniziali concentrate. Il concetto di un reattore completamente di nuova concezione assicura una generazione ed un dosaggio innovativi di biossido di cloro che conduce ad una sicurezza di funzio namento migliore e ad una purezza migliore di biossido di cloro generato. Conforme alla nuova Direttiva macchine 2006/42/EC Efficienza nelle operazioni grazie alla produzione, dosaggio e monitoraggio di biossido di cloro con un unico sistema Eccellente sicurezza operativa e purezza di ClO 2 generato dovute ai reattori in PVDF Il massimo della sicurezza operativa grazie alla lunghezza della corsa e alle pompe dosatrici monitorate Perfetta gestione della qualità attraverso la memorizzazione inte grata di tutti i parametri operativi e dei valori misurati (misurazione, documentazione e visualizzazione del valore di ClO 2, clorito, ph e il potenziale Redox) Monitoraggio automatico dei parametri operativi e delle date di manutenzione Operazioni facili e sicure grazie al menù leggibile di navigazione in testo in chiaro Controllo via display largo e colorato, data logger e registratore a video Unità di prediluizione operante su principi idraulici e meccanici, con la quale l acido cloridrico concentrato viene diluito approssimativamente al 5% prima di essere immesso nel reattore. Bello Zon CDKc Capacità di dosaggio di biossido di cloro Max. pressione Temperatura di Dimensioni (appross.) Peso Min.-max./ora Min./giorno di lavoro funzionamento H x L x P Modello g/h g/giorno bar C mm kg CDKc x x CDKc x x CDKc x x CDKc x x CDKc x x CDKc x x CDKc x x Dati in entrata Contatore dell acqua (contatto o frequenza) Input digitale esterno di modalità pausa Input digitale esterno di dosaggio ad alta capacità Input digitale esterno di monitoraggio di acqua campione Input digitale esterno (per es. per rilevatore di gas) Input digitale esterno monitoraggio fuga (per es. di cisterne di liquidi chimici) 2 input analogici configurabili liberamente 0/4 20 ma configurabile per contatori d acqua, guasti, variabili di controllo o valori di misurazione Dati in uscita Collegamento di fornitura commutata per pompa bypass Relè di allarme di funzionamento Relè d allarme Relè di allarme di guasto Output standardizzato di segnale (configurazione libera) 13

14 2 2 Luce UV per la disinfezione e l ossidazione Senza sostanze chimiche, grande effetto con un notevole risparmio Vantaggi della disinfezione ad UV Disinfezione sicura e veloce Metodo economico dovuto ai bassi costi d investimento e operativi Disinfezione senza sostanze chimiche Radiazione UV estremamente a lunga durata Non da resistenza ai microorganismi Tecnologia ecologica Potenza della disinfezione indipendente dal valore ph Semplice sistema tecnologico con ridotta necessità di assistenza e di manutenzione Alcun danno all acqua dovuto alla formazione di sostanze maleodoranti o da disinfezione da sottoprodotti prestazioni con durata estremamente lunga. Un rivestimento unico in combinazione all affidabile tecnologia ballast garantisce una disinfezione uniforme per tutta la durata della lampada. Grazie alle loro elevate prestazioni e durata operativa (fino a ore), questi sistemi a bassa pressione offrono significativi risparmi in termini di costi di investimento e operativi. Il basso numero di lampade, il basso consumo energetico e i lunghi intervalli di manutenzione consentono di risparmiare denaro. Lampade UV a media pressione Queste lampade emettono radiazioni policromatiche in una vasta gamma spettrale. Oltre alla disinfezione a UV, sono adatte specialmente anche per l ossidazione a UV e per tutti gli altri processi fotochimici. I sistemi sono progettati per essere estremamente compatti. Volumi di flusso fino a 800 m 3 /h possono essere facilmente gestiti semplicemente con una sola lampada. Campi di applicazione: Disinfezione dell acqua potabile Disinfezione dell acqua delle piscine e vasche idromassaggio Trattamenti dell acqua dell industria alimentare (anche per le soluzioni zuccherine) Trattamento dell acqua di produzione nel industria farmaceutica e cosmetica Disinfezione del permeato Trattamento dell acqua di processo negli impianti di depurazione comunali Disinfezione dell acqua di irrigazione Trattamento dell acqua di produzione nell industria dei semiconduttori Lampade UV a bassa pressione Le lampade UV a bassa pressione hanno un forte picco di emissione pronunciato alla lunghezza d onda di 254 nm (emissione monocromatica). Questo tipo di lampada è estremamente efficiente perché i microrganismi assorbono la radiazione UV a quasi esattamente questa lunghezza d onda. ProMaqua utilizza lampade ad amalgama ad alte 14

15 Dulcodes D e K Impianti UV Dulcodes D e K Impianti UV Dulcodes D e K I sistemi Dulcodes D con camera di La camera di radiazione in HDPE radiazione a diametro ridotto soddisfano tutti i requisiti UV per una disinfezione Dulcodes K permette il trattamento di resistente all UV usata nei sistemi Impianti sicura dei liquidi a bassa trasmittanza UV. Acque di scarico pretrattate, acqua I potabile sistemi contenente Dulcodes D sostanze con camera umiche, di acque radiazione processo a diametro per ridotto uso domestico soddisfano alle tutti soluzioni i requisiti di per sciroppo una disinfezione possono fi essere sicura dei tutti liquidi disinfettati a bassa con questa trasmittanza gamma UV. Acque di prodotti. di scarico A seconda pretrattate, del fl acqua usso, soluzioni saline. La gamma Dulcodes K non permette alla corrosione di intaccare camera le superfi di ci, radiazione indipendentemente HDPE La resistente dal fatto che all UV vengano usata utilizzati nei sistemi per la Dulcodes disinfezione K dell acqua permette il marina trattamento o per di soluzioni l eliminazione saline. di La cloro gamma combinato Dulcodes nelle K non acque permette di piscina. alla corrosione di intaccare i potabile sistemi contenente Dulcodes D sostanze possono umiche, essere acque anche personalizzati di processo per uso domestico fi no alle soluzioni di sciroppo possono impianti le superfi Dulcodes ci, indipendentemente K sono con le Gli lampade dal fatto che a bassa vengano pressione utilizzati ad per alte la prestazioni disinfezione High-Flux dell acqua (130 marina W) o oppure per essere Disinfezione tutti disinfettati sicura anche con questa in gamma Opti-Flux l eliminazione (290 di W) cloro con combinato speciale tecnolo- nelle condizioni prodotti. di qualità A seconda d acqua del fl usso, gia acque d'amalgama, di piscina. elevata potenza UV, in i sistemi fl uttuante Dulcodes con bassa D possono trasmittanza essere UV ampia Gli impianti misura Dulcodes indipendente K sono dalla temperatura. lampade a bassa pressione ad alte con le anche Adattabilità personalizzati semplice e individuale nel funzionamento grazie al sistema prestazioni High-Flux (130 W) oppure Design resistente alla corrosione può Disinfezione di controllo confi sicura gurabile anche in Opti-Flux (290 W) con speciale tecnologia d'amalgama, elevata potenza UV, in essere utilizzato per acque marine condizioni di qualità d acqua Bassi costi di manutenzione grazie fl uttuante con bassa trasmittanza UV ampia misura indipendente dalla temperatura. alle potenti lampade ad amalgama Adattabilità semplice e individuale di lunga durata nel funzionamento grazie al sistema Design resistente alla corrosione può di controllo confi gurabile essere utilizzato per acque marine Dulcodes D Bassi costi di manutenzione grazie Flusso massimo*) Potenza lampade Diametro nominale alle potenti lampade ad amalgama [m³/h] [W] ingresso / uscita di lunga durata 1 x 45 D 2,0 1 x 45 G 1 1 x 130 D 4,6 1 x 130 G 1 1 x 230 D 8,2 1 x 230 DN 65 Dulcodes 2 x 230 D D 16 2 x 230 DN 65 3 x 230 D Flusso 25 massimo*) 3 Potenza x 230 lampade DN Diametro 65 nominale 4 x 230 D [m³/h] 33 4 [W] x 230 DN ingresso 65 / uscita 1 x 45 D *) Trasmittanza 2,0 80 %/cm; dose di irraggiamento 400 J/m 2 1 x 45 G 1 1 x 130 D 4,6 1 x 130 G 1 1 x 230 D 8,2 1 x 230 DN 65 Dulcodes 2 x 230 D K 3 x 230 D 4 x 230 D 16 Flusso 25 massimo [m³/h] 33 2 x 230 Potenza 3 x 230 lampade [W] 4 x 230 DN 65 Diametro DN 65 nominale ingresso DN 65 / uscita 1 x 130 K *) Trasmittanza 8,7* 80 %/cm; / 5,8** dose di irraggiamento 400 J/m 2 1 x 130 DN 50 1 x 290 K 27* / 18** 1 x 290 DN 80 2 x 290 K 94* / 62** 2 x 290 DN 125 Dulcodes 3 x 290 K K 193* / 128** 3 x 290 DN x 290 K Flusso 250* / 167** massimo 4 Potenza x 290 lampade DN Diametro 200 nominale 1 x 130 K 2 *) Trasmittanza [m³/h] 98 %/cm; dose di irraggiamento 400 J/m **) Trasmittanza 8,7* 98%/cm; / 5,8** dose di irraggiamento 600 J/m 2 [W] 1 x 130 ingresso / uscita DN 50 1 x 290 K 27* / 18** 1 x 290 DN 80 2 x 290 K 94* / 62** 2 x 290 DN x 290 K 193* / 128** 3 x 290 DN x 290 K 250* / 167** 4 x 290 DN *) Trasmittanza 98 %/cm; dose di irraggiamento 400 J/m **) Trasmittanza 98%/cm; dose di irraggiamento 600 J/m 2 6 PT_PM_046_09_11_IT.indd :12:22 Uhr 6 15

16 Dulcodes P, R e W Impianti UV I sistemi Dulcodes P sono sistemi UV compatti che utilizzano lampade a bassa pressione progettati per fl ussi d acqua piccoli fi no a 3,8 m 3 /h. Display grafico per indicare i para- metri monitorati Camere di radiazione in acciaio inox di alta qualità Dulcodes R per l acqua potabile e acque di processo che tendono a formare incrostazioni sui tubi di protezione della lampada. La gamma dei sistemi Dulcodes W dotati di lampade High Flux effi cienti, a elevate prestazioni e a bassa pressione garantisce una disinfezione sicura di fl ussi fi no a 600 m3/h. Sistema altamente versatile può essere utilizzato in un vasto campo di applicazioni. Bassi costi di manutenzione grazie alle potenti lampade ad amalgama di lunga durata Adatto alla disinfezione dell acqua calda; prestazioni stabili anche in condizioni di temperature elevate grazie alle speciali lampade UV Possibilità di pulizia senza i nterrompere il funzionamento Più prestazioni con meno lampade e più potenti Dulcodes P Flusso massimo*) [m³/h] Potenza lampada [W] 16 P 1,5 16 G 3/4 45 P 3,8 45 G 1¼ Diametro nominale ingresso / uscita Dulcodes R 1 x 300 R 2 x 300 R 3 x 300 R 4 x 300 R Flusso massimo*) [m³/h] Potenza lampada [W] 1 x x x x 300 Diametro nominale ingresso / uscita DN 80 DN 150 DN 200 DN 250 Dulcodes W 1 x 75 W 1 x 80 W 1 x 130 W 1 x 230 W 2 x 230 W 3 x 230 W 4 x 230 W 5 x 230 W 6 x 230 W 7 x 230 W 8 x 230 W 9 x 230 W 10 x 230 W 11 x 230 W 12 x 230 W Flusso massimo*) [m³/h] 5,7 5,4 8, Potenza lampada [W] x x x x x x x x x x x 230 Diametro nominale ingresso / uscita G 1 1/4 G 1 1/4 G 2 DN 65 DN 125 DN 150 DN 200 DN 250 DN 250 DN 250 DN 250 DN 250 DN 250 DN 250 DN 250 *) Trasmittanza 98 %/cm; dose di irraggiamento 400 J/m

17 Dulcodes Z e A Impianti UV I sistemi Dulcodes Z sono certifi cati secondo le linee guida riconosciute a livello internazionale contenute nel DVGW (W294-2) e nell ÖVGW (M ) e quindi corrispondono agli standard più elevati nella disinfezione dell acqua potabile. Il sensore UV-C calibrabile serve a monitorare l invecchiamento della lampada, la contaminazione dei tubi di protezione della lampada e i cambiamenti della qualità dell acqua. Il sistema è dotato di un sistema di controllo confi gurabile, completo di funzioni di allarme e monitoraggio, come anche di un ampio display grafi co per mantenere traccia dei segnali del sensore. Sicurezza di disinfezione comprovata biodosimetricamente Vasta gamma di applicazioni e flussi ammessi grazie alle caratteristiche certifi cate Adempimento a rigorose normative di legge per l effi cacia di disinfezione in molti paesi (DVGW e ÖVGW) Basso costo di investimento grazie a un minor numero di lampade con un elevata potenza fi no a 300W Bassi costi di esercizio grazie alla potenza della lampada costante per l intero ciclo della durata di ore Dulcodes Z Dulcodes A Dulcodes Z Flusso massimo*) [m³/h] Potenza lampada [W] 1 x 75 Z 4,5 1 x 75 G 1 1/4 1 x 200 Z 10 1 x 200 DN 50 1 x 300 Z 20 1 x 300 DN 80 2 x 300 Z 60 2 x 300 DN x 300 Z x 300 DN x 300 Z x 300 DN x 300 Z x 300 DN x 300 Z 230**) 7 x 300 DN 200 *) Trasmittanza 98 %/cm; dose di irraggiamento 400 J/m 2 **) Trasmittanza 94 %/cm; dose di irraggiamento 400 J/m 2 Diametro nominale ingresso / uscita Il nuovo impianto UV Dulcodes A, con lampade a media pressione ad afflusso trasversale, è caratterizzato dalla regolazione automatica della potenza delle lampade su un segnale definito del sensore UVC che consente di risparmiare energia e prolunga la durata utile. è idoneo al trattamento di acqua potabile, acqua di balneazione e acqua per uso industriale. Impianto online compatto a minimo ingombro Gli alimentatori elettronici garantiscono la massima efficienza energetica e consentono di adattare la potenza alla portata Dulcodes A Modello Portata max m 3 /h Potenza lampada kw Larghezza nominale DN 1 x 1A 66* / 76** x 2A 116* / 133** x 3A 232* / 266** x 2A 309* / 362** x 3A 464* / 493** x 3A 696* / 739** * Trasmittanza 98%/cm; dose di irraggiamento 600 J/m2 per la degradazione dei derivati del cloro ** Trasmittanza 98%/cm; dose di irraggiamento 400 J/m2 per applicazioni di disinfettanti Il Dulcodes A è certificato NSF-50 come impianto di trattamento UV per l utilizzo in piscina 8 17

18 Dulcodes M e S Impianti UV I sistemi Dulcodes S sono ideali per la degradazione fotochimica del cloro combinato (clorammine) nel trattamento delle acque di piscina. I sistemi in-line permettono una rapida installazione in qualsiasi posizione: rapido retrofi tting con minimo sforzo, direttamente in una conduttura plastica senza alcuna necessità di connessioni in acciaio inox. Requisiti minimi di spazio grazie alla linea di design estremamente compatta Di facile manutenzione grazie all attacco semplice della lampada Rapido recupero dell investimento grazie al risparmio di nuova acqua di immissione di prodotti chimici e al risparmio dei costi di riscaldamento I sistemi Dulcodes M con lampade Powerline a media pressione sono adatti per la disinfezione di grandi quantità d acqua e per la degradazione fotoossidante delle clorammine, del cloro, del biossido di cloro e dell ozono. Efficace trattamento di grandi quantità d acqua con una singola potente lampada Powerline a media pressione Durata della lampada: ore Dulcodes S Dulcodes M Dulcodes M Portata massima*) [m³/h] Potenza lampada [W] 1 x 2 ML 88 2 DN x 3 ML DN x 4 ML DN x 6 ML DN x 8 ML DN x 10 ML DN x 10 ML DN 300 Diametro nominale ingresso / uscita Dulcodes S Portata massima*) [m³/h] Potenza lampada [W] Diametro nominale ingresso / uscita 1 x 0,65 S 20 0,65 DN 65/80 1 x 1 S 58 1,0 DN 100/125 1 x 2 S 102 2,0 DN 125/150 1 x 3 S 205 3,0 DN 200/250 2 x 2 S 278 4,0 DN 200/250 2 x 3 S 379 6,0 DN 200/250 3 x 3 S 569 9,0 DN 250/300 *) Trasmittanza 98 %/cm; dose di irraggiamento 600 J/m

19 3 3 Ozono per la disinfezione e l ossidazione Produrre e dosare ozono in pieno rispetto dell ambiente L ozono è l agente ossidante più potente utilizzabile per il trattamento delle acque e, in quanto tale, consente un ampia gamma di possibili applicazioni: Eccellente disinfezione nei confronti di virus e batteri funghi e parassiti Ossidazione di sostanze inorganiche indesiderate contenute nell acqua ferro e manganese arsenico nitriti e solfuri Ossidazione di sostanze organiche indesiderate contenute nell acqua composti dalle forti caratteristiche organolettiche composti umici e altri composti in grado di alterare il colore dell acqua idrocarburi ciclici trialogenometani, clorammine e altri composti a base di cloro mente armonizzati tra loro e adeguati all applicazione prevista, al fine di ottenere un rapporto ottimale tra la produzione di ozono e l effetto desiderato. I nostri ingegneri apportano a ogni nuovo progetto la nostra esperienza nelle seguenti applicazioni, un esperienza che cresce dal 1971: Fornitura di acqua potabile ossidazione di ferro, manganese e arsenico affinazione e miglioramento del gusto disinfezione Industria alimentare e delle bevande disinfezione delle acque da tavola disinfezione per lavabottiglie nell industria delle bevande disinfezione delle acque di produzione Piscine abbattimento di clorammine e trialometani, per evitare il tipico odore delle piscine acqua cristallina grazie alla microflocculazione barriera microbiologica efficace nelle vasche a uso terapeutico Industria trattamento delle acque di raffreddamento lotta alla legionella nei circuiti di raffreddamento disinfezione delle acque di processo eliminazione di sostanze odoranti nei lavatori d aria e scrubbers Microflocculazione l ossidazione con l ozono rende i colloidi e le sostanze disciolte nell acqua insolubili e filtrabili Nella produzione e nell utilizzo di ozono si generano molti meno sottoprodotti dannosi per l ambiente rispetto ad altri ossidanti e disinfettanti simili. L ozono è un gas altamente reattivo e per questo motivo viene prodotto dall ossigeno in appositi generatori e immesso direttamente nell acqua senza stoccaggio intermedio. In ragione della sua elevata reattività, l ozono si ridecompone nell acqua in ossigeno con un tempo di dimezzamento di pochi minuti. Tutti i componenti di un sistema di trattamento con ozono devono quindi essere perfetta- ProMinent offre una vasta gamma di impianti per le applicazioni più diverse. La tabella che segue mostra le prestazioni delle nostre serie di prodotti: Produzione [g ozono/h] OZVa 1-4 OZVa 5-7 OZMa 1-6 A OZMa 1-6 O BONa Gas d esercizio Aria Ossigeno Aria Ossigeno Aria Concentrazione di ozono 20 g/nm g/nm 3 20 g/nm g/nm 3 20 g/nm 3 19

20 Generatori di ozono OZONFILT OZVa Semplicità di installazione ad alto rendimento Gli impianti ozono della serie OZON- FILT OZVa sono impianti a pressione nei quali il gas d esercizio - aria od ossigeno - viene immesso in pressione nel generatore di ozono. La produzione di ozono avviene utilizzando alte tensioni a media frequenza ed è comandata dalla corrente primaria che consente di ottenere una completa protezione dei componenti elettrici. È quindi possibile impostare qualsiasi quantità di ozono compresa tra il 3 e il 100% della produzione nominale in modo riproducibile e in ampia misura indipendente dalle variazioni di tensione e pressione. L utilizzo di un dispositivo integrato di essiccazione a pressione alternata e di un dielettrico con una conducibilità termica ottimale consente di ottenere un unità straordinariamente compatta. La nuova tipologia di costruzione del generatore permette un ottimo sistema di raffreddamento a basso consumo di acqua, che elimina il calore presente in modo rapido, prima che l ozono prodotto possa disgregarsi per il troppo calore. Attraverso l utilizzo sotto pressione, l ozono prodotto può essere introdotto direttamente nel sistema idrico con una contropressione massima di 2 bar. Pompe per l innalzamento della pressione ed eiettori ausiliari possono essere così eliminati in molte applicazioni. Installazione semplificata Produzione di ozono indipendente da voltaggio e pressione grazie al sistema PCC (Primary Current Control) Dosaggio diretto senza sistema di eiezione separato Massimo rendimento con basso consumo di acqua di raffreddamento Regolazione continua delle prestazioni nel range 3-100% Versioni diverse per produzioni da 5 a 90 g/h e con concentrazioni di ozono fino a 150 g/nm 3 Costruzione compatta con quadro laccato standard o in acciaio inossidabile Disponibile con e senza dispositivo di miscelazione integrata Bassa manutenzione e bassi costi operativi Parametri ambientali non restrittivi in confronto ad altre tecnologie di produzione ozono: umidità relativa massima 85%, temperatura 40 C. OZONFILT OZVa Modello OZVa 1 OZVa 2 OZVa 3 OZVa 4 OZVa 5 OZVa 6 OZVa 7 Produzione ozono [g/h] Concentrazione di ozono [g/nm 3 ] Consumo di energia per la produzione di ozono [Wh/g] Gas tecnici aria compressa ossigeno ossigeno Consumo di aria o O 2 [m 3 /h] 0,37 1 2,25 2,5 0,3 0,6 0,9 Consumo acqua di raffreddamento [l/h] Dimensioni [mm] (L) (A) (P) Peso [kg] Alimentazione [V/Hz/A] 230/50-60/1,2 230/50-60/3 230/50-60/6 230/50-60/6 230/50-60/3 230/50-60/6 230/50-60/

Legionella pneumophila: impianti e punti a maggior rischio di colonizzazione e tecniche di prevenzione

Legionella pneumophila: impianti e punti a maggior rischio di colonizzazione e tecniche di prevenzione «Ispezione tecnica: l analisi degli impianti aeraulici» Legionella pneumophila: impianti e punti a maggior rischio di colonizzazione e tecniche di prevenzione Cillichemie Italiana Dott. Marco D Ambrosio

Dettagli

PULIZIA IN-SITU PULIZIA DIFFUSORI MODALITÀ DI FUNZIONAMENTO DEL MODULO KUBOTA ESTRAZIONE PERMEATO PER ASPIRAZIONE ESTRAZIONE PERMEATO PER GRAVITÀ

PULIZIA IN-SITU PULIZIA DIFFUSORI MODALITÀ DI FUNZIONAMENTO DEL MODULO KUBOTA ESTRAZIONE PERMEATO PER ASPIRAZIONE ESTRAZIONE PERMEATO PER GRAVITÀ MODALITÀ DI FUNZIONAMENTO DEL MODULO KUBOTA Il modulo a membrana piana Kubota utilizza la tecnologia di microfiltrazione detta cross flow. Insufflando aria sul fondo del modulo, si crea un flusso ascensionale

Dettagli

QUALITÀ E TRATTAMENTO DELL ACQUA DEL CIRCUITO CHIUSO

QUALITÀ E TRATTAMENTO DELL ACQUA DEL CIRCUITO CHIUSO QUALITÀ E TRATTAMENTO DELL ACQUA DEL CIRCUITO CHIUSO (PARTE 1) FOCUS TECNICO Gli impianti di riscaldamento sono spesso soggetti a inconvenienti quali depositi e incrostazioni, perdita di efficienza nello

Dettagli

Relazione specialistica

Relazione specialistica Relazione specialistica Dipl.-Ing. Hardy Ernst Dipl.-Wirtschaftsing. (FH), Dipl.-Informationswirt (FH) Markus Tuffner, Bosch Industriekessel GmbH Basi di progettazione per una generazione ottimale di vapore

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP LABORATORI INDUSTRIA COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI HP SERVIZIO CLIENTI CSM Maxi la Gamma MAXI HP Una soluzione per ogni esigenza Versione su Basamento Particolarmente indicato per installazioni

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01 Ecoenergia I d e e d a i n s t a l l a r e Lo sviluppo sostenibile Per uno sviluppo energetico sostenibile, compatibile

Dettagli

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo 86-W Sistema integrato compatto di valvole con I/O elettronici Sistemi personalizzati premontati e collaudati per il pilotaggio del

Dettagli

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare NUOVO! NUOVO AF/ARMAFLEX MIGLIORE EFFICIENZA DELL ISOLAMENTO Sempre più semplice da utilizzare L flessibile professionale Nuove prestazioni certificate. Risparmio energetico: miglioramento di oltre il

Dettagli

Scheda n 1. Tecnologie ambientali per le Apea SISTEMI MODULARI DI TRATTAMENTO ACQUE DI PIOGGIA. Aspetti ambientali interessati dalla tecnologia

Scheda n 1. Tecnologie ambientali per le Apea SISTEMI MODULARI DI TRATTAMENTO ACQUE DI PIOGGIA. Aspetti ambientali interessati dalla tecnologia LIFE+ PROJECT ACRONYM ETA-BETA LIFE09 ENV IT 000105 Scheda n 1 Tecnologie ambientali per le Apea SISTEMI MODULARI DI TRATTAMENTO ACQUE DI PIOGGIA Aspetti ambientali interessati dalla tecnologia emissioni

Dettagli

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti!

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! L innovazione ad un prezzo interessante Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! Exacta+Optech Labcenter SpA Via Bosco n.21 41030 San Prospero (MO) Italia Tel: 059-808101 Fax: 059-908556 Mail:

Dettagli

IL TRATTAMENTO DELL ACQUA per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici. Cillichemie Italiana Srl Stefano Bonfanti

IL TRATTAMENTO DELL ACQUA per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici. Cillichemie Italiana Srl Stefano Bonfanti IL TRATTAMENTO DELL ACQUA per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici Cillichemie Italiana Srl Stefano Bonfanti gli utilizzi tecnici dell acqua in un edificio ACQUA FREDDA SANITARIA

Dettagli

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna Unità monoblocco Potenza frigorifera: da 11 a 70.6 kw Potenza calorifica: da 11.7 a 75.2 kw Unità verticali compatte Ventilatori centrifughi Aspirazione e mandata canalizzate Gestione free-cooling con

Dettagli

The Future Starts Now. Termometri portatili

The Future Starts Now. Termometri portatili Termometri portatili Temp 70 RTD Professional Datalogger, per sonde Pt100 RTD 0,01 C da -99,99 a +99,99 C 0,1 C da -200,0 a +999,9 C Temp 7 RTD Basic Per sonde Pt100 RTD 0,1 C da -99,9 a +199,9 C 1 C da

Dettagli

Termometri portatili. Temp 16 RTD Basic. Temp 10 K Basic Per sonde a termocoppia K. Temp 6 Basic

Termometri portatili. Temp 16 RTD Basic. Temp 10 K Basic Per sonde a termocoppia K. Temp 6 Basic Temp 360 Professional Datalogger, per sonde Pt100 RTD - 0,01 C Temp 300 Professional Datalogger, a doppio canale, per sonde a termocoppia K, T, J, B, R, E, S, N Temp 16 RTD Basic Per sonde Pt100 RTD Temp

Dettagli

RESISTIVITA ELETTRICA DELLE POLVERI: MISURA E SIGNIFICATO PER LA SICUREZZA

RESISTIVITA ELETTRICA DELLE POLVERI: MISURA E SIGNIFICATO PER LA SICUREZZA RESISTIVITA ELETTRICA DELLE POLVERI: MISURA E SIGNIFICATO PER LA SICUREZZA Nicola Mazzei - Antonella Mazzei Stazione sperimentale per i Combustibili - Viale A. De Gasperi, 3-20097 San Donato Milanese Tel.:

Dettagli

Cos è uno scaricatore di condensa?

Cos è uno scaricatore di condensa? Cos è uno scaricatore di condensa? Una valvola automatica di controllo dello scarico di condensa usata in un sistema a vapore Perchè si usa uno scaricatore di condensa? Per eliminare la condensa ed i gas

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE LIMITED WARRANTY EDILIZIA VERTICALE Wolly 2 La centrale che per la sua versatilità di installazione ha rivoluzionato il concetto di aspirapolvere centralizzato, consentendo la sua installazione anche nei

Dettagli

L Ozono è un gas altamente reattivo, di odore pungente e ad elevate concentrazioni di colore blu, dotato di un elevato potere ossidante.

L Ozono è un gas altamente reattivo, di odore pungente e ad elevate concentrazioni di colore blu, dotato di un elevato potere ossidante. Ozono (O 3 ) Che cos è Danni causati Evoluzione Metodo di misura Che cos è L Ozono è un gas altamente reattivo, di odore pungente e ad elevate concentrazioni di colore blu, dotato di un elevato potere

Dettagli

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA 1 Specifiche tecniche WFC-SC 10, 20 & 30 Ver. 03.04 SERIE WFC-SC. SEZIONE 1: SPECIFICHE TECNICHE 1 Indice Ver. 03.04 1. Informazioni generali Pagina 1.1 Designazione

Dettagli

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile Elegant ECM Condizionatore Pensile I condizionatori Elegant ECM Sabiana permettono, con costi molto contenuti, di riscaldare e raffrescare piccoli e medi ambienti, quali negozi, sale di esposizione, autorimesse,

Dettagli

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO kio-polieco.com Group ha recentemente brevettato un innovativo processo di produzione industriale per l impiego di uno speciale materiale composito. CHIUSINO KIO EN 124

Dettagli

Linee guida sui dispositivi di trattamento delle acque destinate al consumo umano ai sensi del D.M. 7 febbraio 2012, n. 25

Linee guida sui dispositivi di trattamento delle acque destinate al consumo umano ai sensi del D.M. 7 febbraio 2012, n. 25 Linee guida sui dispositivi di trattamento delle acque destinate al consumo umano ai sensi del D.M. 7 febbraio 2012, n. 25 20 marzo 2013 Indice RIASSUNTO 2 INTRODUZIONE 4 1. SCOPO E CAMPO D APPLICAZIONE

Dettagli

I Leader nella Tecnologia dell'agitazione. Agitatori ad Entrata Laterale

I Leader nella Tecnologia dell'agitazione. Agitatori ad Entrata Laterale I Leader nella Tecnologia dell'agitazione Agitatori ad Entrata Laterale Soluzione completa per Agitatori Laterali Lightnin e' leader mondiale nel campo dell'agitazione. Plenty e' il leader di mercato per

Dettagli

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17)

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) FILTRI OLEODINAMICI Filtri sul ritorno con cartuccia avvitabile Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Corpo filtro Attacchi:

Dettagli

Gruppo termico murale a gas a premiscelazione. Serie

Gruppo termico murale a gas a premiscelazione. Serie Gruppo termico murale a gas a premiscelazione Serie GENIO Tecnic Serie GENIO TECNIC Caratteristiche principali Quali evoluzione subirà il riscaldamento per rispondere alle esigenze di case e utenti sempre

Dettagli

Il trattamento dell acqua per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici

Il trattamento dell acqua per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici Il trattamento dell acqua per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici 12 Giugno 2014 Stefano Bonfanti Product Manager - Cillichemie Italiana S.r.l. L azienda n.2 Sedi n.47 Agenti

Dettagli

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro.

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro. C Caldaia L'unità centrale scambiatore termico-bruciatore destinata a trasmettere all'acqua il calore prodotto dalla combustione. v. Camera di combustione, Centrali termiche, Efficienza di un impianto

Dettagli

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2.1 Principio del processo La saldatura a resistenza a pressione si fonda sulla produzione di una giunzione intima, per effetto dell energia termica e meccanica. L energia

Dettagli

S.C. Igiene degli alimenti di origine animale. Requisiti igienico-sanitari applicati al settore della pesca

S.C. Igiene degli alimenti di origine animale. Requisiti igienico-sanitari applicati al settore della pesca Requisiti igienico-sanitari applicati al settore della pesca La Spezia 20 ottobre 2009 Requisiti : Strutturali (Strutture ed attrezzature) Funzionali Requisiti strutturali : n Applicabili a tutte le imbarcazioni

Dettagli

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale CIRCOLAZIONE NATURALE NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale 1964 2014 Immergas. Una lunga storia alle spalle, insegna a guardare in avanti. Il 5 febbraio del 1964, Immergas nasceva dal

Dettagli

IMPIANTI DI PRIMA PIOGGIA. Divisione Depurazione E DISSABBIATORI DEGRASSATORI VASCHE BIOLOGICHE TIPO IMHOFF VASCHE SETTICHE FANGHI ATTIVI IMPIANTI A

IMPIANTI DI PRIMA PIOGGIA. Divisione Depurazione E DISSABBIATORI DEGRASSATORI VASCHE BIOLOGICHE TIPO IMHOFF VASCHE SETTICHE FANGHI ATTIVI IMPIANTI A DI PRIMA PIOGGIA Divisione Depurazione 87 1. - TRATT TTAMENTO DELLE ACQUE IN ACCUMULO (DA 500 A 12.000 M 2 ) 2. IPC - TRATT TTAMENTO DELLE ACQUE DI PIOGGIA IN CONTINUO (DA 270 A 7.200 M 2 ) 88 Divisione

Dettagli

CALEFFI. Valvola di scarico termico con reintegro incorporato. serie 544 01058/09. sostituisce dp 01058/07. Funzione

CALEFFI. Valvola di scarico termico con reintegro incorporato. serie 544 01058/09. sostituisce dp 01058/07. Funzione Valvola di scarico termico con reintegro incorporato serie 544 R EGI STERED BS EN ISO 9001:2000 Cert. n FM 21654 UNI EN ISO 9001:2000 Cert. n 0003 CALEFFI 01058/09 sostituisce dp 01058/07 Funzione La valvola

Dettagli

Ing. Raffaele Merola Engineering Environmental Technologies - Energy from biomass PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA SYNGAS DA BIOMASSA

Ing. Raffaele Merola Engineering Environmental Technologies - Energy from biomass PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA SYNGAS DA BIOMASSA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA SYNGAS DA BIOMASSA 1 PRESENTAZIONE GENERALE 1. GENERALITÀ La presente relazione è relativa alla realizzazione di un nuovo impianto di produzione di energia elettrica.

Dettagli

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Ventilconvettori Cassette Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Se potessi avere il comfort ideale con metà dei consumi lo sceglieresti? I ventilconvettori Cassette SkyStar

Dettagli

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H 1. Aria compressa e attacco idraulico Fluido in pressione Azionamento Aria compressa,

Dettagli

Sistema per Acuti. Ci-Ca La via per una sicura anticoagulazione con citrato

Sistema per Acuti. Ci-Ca La via per una sicura anticoagulazione con citrato Sistema per Acuti Ci-Ca La via per una sicura anticoagulazione con citrato La terapia Ci-Ca Citrato Dialisato Ci-Ca Calcio Modulo Ci-Ca Il sistema Ci-Ca con gestione integrata del citrato e calcio: La

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza Ai sensi del Regolamento CE 1907/2006 REACH Stampato il 01/06/08 Denominazione commerciale: EFFE 91 ACC-U-SOL ml.

Scheda di dati di sicurezza Ai sensi del Regolamento CE 1907/2006 REACH Stampato il 01/06/08 Denominazione commerciale: EFFE 91 ACC-U-SOL ml. Pagina: 1/ 6 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA Articolo numero: art.04920 Utilizzazione della Sostanza / del Preparato: Rivelatore fughe gas Produttore/fornitore: FIMI

Dettagli

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Livelli Soglie Pressione 2 VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Indice Indice 1 Descrizione dell'apparecchio...4 1.1 Struttura...

Dettagli

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA E composta dalla sigla CE e, nel caso un Organismo Notificato debba intervenire nella fase del controllo della produzione, contiene anche il numero d identificazione

Dettagli

Lo schema a blocchi di uno spettrofotometro

Lo schema a blocchi di uno spettrofotometro Prof.ssa Grazia Maria La Torre è il seguente: Lo schema a blocchi di uno spettrofotometro SORGENTE SISTEMA DISPERSIVO CELLA PORTACAMPIONI RIVELATORE REGISTRATORE LA SORGENTE delle radiazioni elettromagnetiche

Dettagli

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico ALLEGATO A ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico A) SOPRALLUOGHI, VISITE TECNICHE, VERIFICHE DI IMPIANTI A.1) Sopralluogo ed esame

Dettagli

3 m 3 m. 1 m. B) Fili elettrici C) Isolatori D) Paletti E) Paletti messa a terra. Assicurarsi che ci siano almeno 2500V in tutta la linea del recinto

3 m 3 m. 1 m. B) Fili elettrici C) Isolatori D) Paletti E) Paletti messa a terra. Assicurarsi che ci siano almeno 2500V in tutta la linea del recinto B) Fili elettrici C) Isolatori D) Paletti E) Paletti messa a terra 3 m 3 m 1 m Assicurarsi che ci siano almeno 2500V in tutta la linea del recinto Il sistema di recinzione elettrico consiste di: A) un

Dettagli

ADVANCE Easy Moving. Il pellet diventa facile! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da biomasse

ADVANCE Easy Moving. Il pellet diventa facile! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da biomasse ADVANCE Easy Moving www.advanceeasymoving.com Il pellet diventa facile! Caldaia sempre alimentata... senza pensarci! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da

Dettagli

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata)

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) 1 Spruzzo convenzionale (aria nebulizzata) Una pistola a spruzzo convenzionale è uno strumento che utilizza aria compressa per atomizzare ( nebulizzare

Dettagli

Ecco come funziona un sistema di recinzione!

Ecco come funziona un sistema di recinzione! Ecco come funziona un sistema di recinzione! A) Recinto elettrico B) Fili elettrici C) Isolatori D) Paletti E) Paletti messa a terra 3 m 3 m 1 m Assicurarsi che ci siano almeno 2500V in tutta la linea

Dettagli

Le applicazioni della Dome Valve originale

Le applicazioni della Dome Valve originale Le applicazioni della Dome Valve originale Valvole d intercettazione per i sistemi di trasporto pneumatico e di trattamento dei prodotti solidi Il Gruppo Schenck Process Tuo partner nel mondo Il Gruppo

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01. Ecoenergia. Idee da installare

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01. Ecoenergia. Idee da installare ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01 Ecoenergia Idee da installare La pompa di calore Eco Hot Water TEMP La pompa di calore a basamento Eco Hot

Dettagli

PROTOCOLLO DI BIOSICUREZZA. Sperma Scarti Morti Disinfezioni Personale Aghi e strumentario Derattizzazione

PROTOCOLLO DI BIOSICUREZZA. Sperma Scarti Morti Disinfezioni Personale Aghi e strumentario Derattizzazione PROTOCOLLO DI BIOSICUREZZA Sperma Scarti Morti Disinfezioni Personale Aghi e strumentario Derattizzazione Disinfezione Il ricorso a disinfettanti e disinfestanti, se unito ad altre misure tese a minimizzare

Dettagli

Sistema solare termico

Sistema solare termico Sistema solare termico 1 VELUX Collettori solari VELUX. Quello che cerchi. Alte prestazioni, massima durabilità, facile installazione Alte prestazioni, massima durabilità, facile installazione Sempre più

Dettagli

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici RISCALDATORI DI ACQUA IBRIDI LOGITEX LX AC, LX AC/M, LX AC/M+K Gamma di modelli invenzione brevettata Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici Catalogo dei prodotti Riscaldatore dell acqua Logitex

Dettagli

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. Questa è la visione di Solcrafte per il futuro. La tendenza in aumento ininterrotto, dei

Dettagli

Effetti dell incendio sull uomo

Effetti dell incendio sull uomo Effetti dell incendio sull uomo ANOSSIA (a causa della riduzione del tasso di ossigeno nell aria) AZIONE TOSSICA DEI FUMI RIDUZIONE DELLA VISIBILITÀ AZIONE TERMICA Essi sono determinati dai prodotti della

Dettagli

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la Sistema scaldante resistivo per la protezione antighiaccio ed antineve di superfici esterne Il sistema scaldante ha lo scopo di evitare la formazione di ghiaccio e l accumulo di neve su superfici esterne

Dettagli

SCHEDA TECNICA ONLINE. FLOWSIC100 Process DISPOSITIVI DI MISURA DEL FLUSSO DELLA MASSA

SCHEDA TECNICA ONLINE. FLOWSIC100 Process DISPOSITIVI DI MISURA DEL FLUSSO DELLA MASSA SCHE TECNIC ONLINE ISPOSITIVI I MISUR EL FLUSSO ELL MSS B C E F H I J K L M N O P Q R S T ISPOSITIVI I MISUR EL FLUSSO ELL MSS Informazioni per l'ordine FLUSSO VOLUMETRICO FFIBILE N PROCESSI Tipo ulteriori

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

Il gelato artigianale proprio come lo vuoi tu. E tanto altro ancora...

Il gelato artigianale proprio come lo vuoi tu. E tanto altro ancora... Impianti Carpigiani per Artigianale a Norme HACCP Tutte le macchine Carpigiani sono progettate e realizzate per rispettare appieno le norme internazionali di sicurezza ed igiene. Il Gelatiere professionista

Dettagli

Dell Smart-UPS 1500 3000 VA

Dell Smart-UPS 1500 3000 VA Dell Smart-UPS 100 000 VA 0 V Protezione interattiva avanzata dell'alimentazione per server e apparecchiature di rete Affidabile. Razionale. Efficiente. Gestibile. Dell Smart-UPS, è l'ups progettato da

Dettagli

LE FONTI ENERGETICHE.

LE FONTI ENERGETICHE. LE FONTI ENERGETICHE. Il problema La maggior parte dell'energia delle fonti non rinnovabili è costituita dai combustibili fossili quali carbone, petrolio e gas naturale che ricoprono l'80% del fabbisogno

Dettagli

Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico

Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico La riparazione dell asfalto ha fatto strada. Sistemi MAPEI per la realizzazione di pavime I pannelli radianti sono

Dettagli

Misure di temperatura nei processi biotecnologici

Misure di temperatura nei processi biotecnologici Misure di temperatura nei processi biotecnologici L industria chimica sta mostrando una tendenza verso la fabbricazione di elementi chimici di base tramite processi biotecnologici. Questi elementi sono

Dettagli

Cos è una. pompa di calore?

Cos è una. pompa di calore? Cos è una pompa di calore? !? La pompa di calore aria/acqua La pompa di calore (PDC) aria-acqua è una macchina in grado di trasferire energia termica (calore) dall aria esterna all acqua dell impianto

Dettagli

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Sistemi di Rivelazione Incendio FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Per il collegamento a centrali di rivelazione incendio

Dettagli

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Come ottenere energia rinnovabile e compost dai rifiuti organici Un percorso di educazione ambientale alla scoperta dell impianto di compostaggio

Dettagli

2. L INQUINAMENTO ATMOSFERICO

2. L INQUINAMENTO ATMOSFERICO 2. L INQUINAMENTO ATMOSFERICO L aria è una miscela eterogenea formata da gas e particelle di varia natura e dimensioni. La sua composizione si modifica nello spazio e nel tempo per cause naturali e non,

Dettagli

Nuova tecnologia solare Beretta

Nuova tecnologia solare Beretta Nuova tecnologia solare Beretta Risparmio, energia e ambiente Detrazioni fiscali del 55% Nei casi contemplati dalla normativa. 1 Beretta Clima: i professionisti del solare Beretta Clima, specializzata

Dettagli

Oscilloscopi serie WaveAce

Oscilloscopi serie WaveAce Oscilloscopi serie WaveAce 60 MHz 300 MHz Il collaudo facile, intelligente ed efficiente GLI STRUMENTI E LE FUNZIONI PER TUTTE LE TUE ESIGENZE DI COLLAUDO CARATTERISTICHE PRINCIPALI Banda analogica da

Dettagli

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA Unita' di climatizzazione autonoma con recupero calore passivo efficienza di recupero > 50% e recupero di calore attivo riscaldamento, raffrescamento e ricambio aria

Dettagli

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N GasMultiBloc Combinato per regolazione e sicurezza Servoregolatore di pressione MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-10-SE MBC-300-N MBC-700-N 7.01 Max. pressione di esercizio 3 mbar (36 kpa) forma compatta grande

Dettagli

Brushless. Brushless

Brushless. Brushless Motori Motori in in corrente corrente continua continua Brushless Brushless 69 Guida alla scelta di motori a corrente continua Brushless Riduttore 90 Riddutore Coppia massima (Nm)! 0,6,7 30 W 5,5 max.

Dettagli

: acciaio (flangia in lega d alluminio)

: acciaio (flangia in lega d alluminio) FILTRI OLEODINAMICI Filtri in linea per media pressione, con cartuccia avvitabile Informazioni tecniche Pressione: Max di esercizio (secondo NFPA T 3.1.17): FA-4-1x: 34,5 bar (5 psi) FA-4-21: 24 bar (348

Dettagli

Tecnologia della fermentazione

Tecnologia della fermentazione Effettivo riscaldamento del fermentatore BIOFLEX - BRUGG: tubo flessibile inox per fermentazione dalla famiglia NIROFLEX. Il sistema a pacchetto per aumentare l efficienza dei fermentatori BIOFLEX- tubazione

Dettagli

Università di Roma Tor Vergata

Università di Roma Tor Vergata Università di Roma Tor Vergata Facoltà di Ingegneria Dipartimento di Ingegneria Industriale Corso di: TERMOTECNICA 1 IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE Ing. G. Bovesecchi gianluigi.bovesecchi@gmail.com 06-7259-7127

Dettagli

Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099

Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099 Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099 Misure precise e affidabili in applicazioni ad alta temperatura, come il trattamento termico e i processi di combustione Materiali ceramici

Dettagli

Il lavoro effettuato dalla pompa di calore non produce calore, ma lo muove

Il lavoro effettuato dalla pompa di calore non produce calore, ma lo muove La pompa di calore Definizioni La pompa di calore è una macchina in grado di trasferire energia da una sorgente a temperatura più bassa ad un utilizzatore a temperatura più alta, tramite la fornitura di

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

Corso di Impianti Tecnici per l'edilizia - E. Moretti. Condizionamento CLASSIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO

Corso di Impianti Tecnici per l'edilizia - E. Moretti. Condizionamento CLASSIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO 1 Impianti di Climatizzazione e Condizionamento CLASSIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO Premessa Gli impianti sono realizzati con lo scopo di mantenere all interno degli ambienti confinati condizioni

Dettagli

Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche

Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche tradizionali. Il principo dell uso è di deviare energie

Dettagli

Diamo importanza all affidabilità Paradigma è: Solare Bollitori / Accumuli inerziali gma Biomassa Termoregolazioni GARANZIA adi ANNI Solare

Diamo importanza all affidabilità Paradigma è: Solare Bollitori / Accumuli inerziali gma Biomassa Termoregolazioni GARANZIA adi ANNI Solare I prodotti Paradigma Paradigma Italia: l azienda ecologicamente conseguente Paradigma Italia nasce nel 1998 dall esperienza e affidabilità della casa madre tedesca, azienda leader nella distribuzione di

Dettagli

Manuale sull illuminazione UV www.dohse-terraristik.com

Manuale sull illuminazione UV www.dohse-terraristik.com Manuale sull illuminazione UV La corretta illuminazione dei terrari è importante per il benessere degli animali da terrario e per il successo dell allevamento. In ciò rivestono particolare importanza determinate

Dettagli

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version Sistemi di Rivelazione Incendio FAS-420-TM rivelatori di fumo ad FAS-420-TM rivelatori di fumo ad Per il collegamento alle centrali di rivelazione incendio FPA 5000 ed FPA 1200 con tecnologia LSN improved

Dettagli

SERBATOI A SINGOLA PARETE

SERBATOI A SINGOLA PARETE SERBATOIO DA INTERRO: serbatoi cilindrici ad asse orizzontale, a singola o doppia parete per il deposito nel sottosuolo di liquidi infiammabili e non. Costruiti con lamiere in acciaio al carbonio tipo

Dettagli

dai vita alla tua casa

dai vita alla tua casa dai vita alla tua casa SEMPLICE MENTE ENERGIA bioedilizia Una STRUTTURA INNOVATIVA PARETE MEGA PLUS N 10 01 struttura in legno 60/60 mm - 60/40 mm 02 tubazione impianto elettrico ø 21 mm 03 struttura portante

Dettagli

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700 74 319 0350 0 B3144x2 74 319 0350 0 Istruzioni operative Synco 700 Controllore universale RMU7... Sommario B3144x2...1 Elementi operativi...4 Display...4 Pulsante INFO...4 Manopola per selezione e conferma

Dettagli

Abstract tratto da www.darioflaccovio.it - Tutti i diritti riservati

Abstract tratto da www.darioflaccovio.it - Tutti i diritti riservati Rossana Prola Valter Rapizzi LA MANUTENZIONE DELLE PISCINE PUBBLICHE E PRIVATE Dario Flaccovio Editore A mio padre, che crede ancora che io abbia sprecato una laurea per fare l idraulico. Rossana Prola

Dettagli

10.- DISINFETTANTI PIÙ COMUNI E MODALITÀ D USO

10.- DISINFETTANTI PIÙ COMUNI E MODALITÀ D USO 10.- DISINFETTANTI PIÙ COMUNI E MODALITÀ D USO 10.0.- Disinfettanti e loro caratteristiche Questa sezione descrive alcune famiglie di disinfettanti facilmente reperibili sul mercato che attualmente vengono

Dettagli

SOLUZIONI, DILUIZIONI, TITOLAZIONI

SOLUZIONI, DILUIZIONI, TITOLAZIONI SOLUZIONI, DILUIZIONI, TITOLAZIONI 1. Quanti ml di NaOH 1,25 N debbono essere aggiunti ad 1 litro di NaOH 0,63 N per ottenere una soluzione 0,85 N? [550 ml] 2. Quali volumi 0,55 N e 0,098 N debbono essere

Dettagli

Gli impianti Schmack Biogas a rifiuti

Gli impianti Schmack Biogas a rifiuti Gli impianti Schmack Biogas a rifiuti Gli impianti biogas a rifiuti 2/3 Gli impianti biogas a rifiuti La tecnologia Schmack Biogas per la digestione anaerobica della FORSU La raccolta differenziata delle

Dettagli

Valvole di zona Serie 571T, 560T, 561T Attuatore elettrotermico Serie 580T

Valvole di zona Serie 571T, 560T, 561T Attuatore elettrotermico Serie 580T Valvole di zona Serie 571T, 560T, 561T Attuatore elettrotermico Serie 580T 02F051 571T 560T 561T 566T 565T 531T 580T Caratteristiche principali: Comando funzionamento manuale/automatico esterno Microinterruttore

Dettagli

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Schede tecniche Moduli Solari MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Il gruppo con circolatore solare da 1 (180 mm), completamente montato e collaudato, consiste di: RITORNO: Misuratore regolatore

Dettagli

TECNOLOGIA LCD e CRT:

TECNOLOGIA LCD e CRT: TECNOLOGIA LCD e CRT: Domande più Frequenti FAQ_Screen Technology_ita.doc Page 1 / 6 MARPOSS, il logo Marposs ed i nomi dei prodotti Marposs indicati o rappresentati in questa pubblicazione sono marchi

Dettagli

OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ

OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ ROBOT RASAERBA GARDENA R40Li OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ In completo relax! LASCIATE CHE LAVORI AL VOSTRO POSTO Il 98 % di chi ha comprato il Robot Rasaerba GARDENA lo raccomanderebbe.* Non dovrete più

Dettagli

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 Modulo termostato a pannello 4 COLLEGAMENTO 9-12V DC/ 500mA L1 L2 ~ Riscaldatore/Aria condizionata Max. 3A Max. 2m Sensore di temperatura Per prolungare il sensore, utilizzare

Dettagli

IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO

IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO VIDEO SMA : I SISTEMI OFF GRID LE SOLUZIONI PER LA GESTIONE DELL ENERGIA Sistema per impianti off grid: La soluzione per impianti non connessi alla rete Sistema

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

la nuova generazione

la nuova generazione O - D - Giugno - 20 Sistemi di adduzione idrica e riscaldamento in Polibutilene la nuova generazione Push-fit del sistema in polibutilene Sistema Battuta dentellata La nuova tecnologia in4sure è alla base

Dettagli

Esse sono utilizzate per i controlli di legge oppure per la migliore gestione e l automazione delle operazioni di trattamento delle acque.

Esse sono utilizzate per i controlli di legge oppure per la migliore gestione e l automazione delle operazioni di trattamento delle acque. Settori di intervento ed esigenze La disponibilità e la qualità delle acque sono riconosciute strategicamente come fattori primari e fondamentali per una politica di sviluppo sostenibile per il progresso

Dettagli

Gestione delle vasche di prima pioggia: sistemi di pulizia e automazione. Andrea Mariani

Gestione delle vasche di prima pioggia: sistemi di pulizia e automazione. Andrea Mariani Gestione delle vasche di prima pioggia: sistemi di pulizia e automazione Andrea Mariani Pulizia delle vasche volano e di prima pioggia LE ACQUE PIOVANE: Contengono SEDIMENTI - DEPOSITI in vasca; - Riduzione

Dettagli

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI s.d.i. automazione industriale ha fornito e messo in servizio nell anno 2003 il sistema di controllo

Dettagli