Regolamento Comunale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Regolamento Comunale"

Transcript

1 COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia di Olbia - Tempio Regolamento Comunale per il rimborso delle spese di viaggio agli studenti pendolari (L.R n. 31 L.R n. 1) 1

2 ART. 1 OGGETTO ED EFFETTI DEL REGOLAMENTO Il presente regolamento disciplina le modalità per il rimborso delle spese di viaggio ai sensi della L.R , n. 31 art. 7 lett. a) e delle deliberazioni della Giunta Regionale n. 12/27 del e n. 5/6 del , nonché ai sensi della L.R n. 1 art. 8 comma 1 lett. c) e della deliberazione di Giunta Regionale n. 16/10 del Esso abroga e sostituisce il precedente regolamento approvato con deliberazione C.C. n. 11 del e modificato con delibera C.C. n. 4 del ART. 2 RIMBORSO SPESE VIAGGIO E SOGGETTI DESTINATARI Il rimborso delle spese di viaggio, effettuato secondo le modalità stabilite negli articoli successivi, è commisurato al percorso necessario a raggiungere quella più vicina delle scuole del tipo di quella prescelta dall alunno. Non è ammesso rimborso per spese di viaggio finalizzate a raggiungere Istituti fuori dal territorio regionale. I soggetti destinatari sono gli studenti iscritti e frequentanti Istituti di Istruzione Secondaria Superiore ed Artistica ed i Conservatori di Musica, pubblici o privati, questi ultimi purché abilitati a rilasciare titoli di studio riconosciuti dallo Stato. Sono esclusi i corsi di formazione professionale. Sono compresi gli studenti che frequentano l anno integrativo degli Istituti Magistrali e dei Licei Artistici. Il trasporto deve avvenire tramite mezzi pubblici, ma è consentito anche il rimborso chilometrico effettuato con autovetture private a cura dei familiari, qualora il luogo di residenza sia in località non servite dal servizio di trasporto pubblico locale (in tal caso il rimborso è riferito alla famiglia anche per più studenti dello stesso nucleo familiare). 2

3 Si stabilisce di procedere a rimborsi chilometrici solo per coloro che siano residenti in località ad oltre 5 Km. Dalla stazione ferroviaria di Golfo Aranci, punto di partenza del mezzo pubblico. L importo del rimborso verrà determinato annualmente con delibera di giunta comunale. ART. 3 PROGRAMMAZIONE DEGLI INTERVENTI Gli interventi oggetto del presente regolamento verranno programmati per ciascun anno scolastico in sede di approvazione del Bilancio di previsione. ART. 4 SOMME A DISPOSIZIONE Le somme a disposizione per i rimborsi saranno quelle che il Comune destinerà ogni anno scolastico con le risorse dei fondi trasferiti ai sensi della L.R. 25/93 ed ai sensi della L.R n. 1 e s.m.i. Nel caso la somma stabilita non risultasse sufficiente e l Ente non fosse in grado di concorrere al rimborso con fondi propri, si procederà a ridurre la quota spettante a ciascun studente di una percentuale pari alla differenza tra la somma complessiva da rimborsare e la somma disponibile. ART. 5 CONDIZIONI PER OTTENERE IL RIMBORSO 1) CONDIZIONI ECONOMICHE Si stabilisce, come segue, una diversificata percentuale di rimborso a seconda della situazione economica equivalente del nucleo familiare: 3

4 ISEE da A Quota rimborsabile ,00 100% 4.881, ,00 80% 9.761, ,00 60% 2) MERITO SCOLASTICO Ai sensi dell art. 12 della L.R. 31/84 i Comuni attuano gratuitamente gli interventi di cui all articolo 7, lett. a), b) e d) al fine di consentire agli studenti capaci e meritevoli in disagiate condizioni economiche il proseguimento degli studi oltre la scuola dell obbligo. I benefici suddetti, e quindi anche quello riferito al presente regolamento, devono essere attribuiti ove sia conseguita la promozione alla classe superiore e permanga la condizione di disagio economico; solo in casi eccezionali, i benefici possono essere attribuiti anche in difetto della promozione alla classe superiore. Pertanto tutti gli studenti che rientrano nelle condizioni economiche suddette, dovranno anche dimostrare di aver ottenuto la promozione alla classe superiore. In difetto della promozione si procederà al rimborso totale solo per coloro che possiedono un ISEE non superiore ad 4.880,00 (studenti rientranti nella fascia di rimborso pari al 100%). Per gli studenti che rientrano nelle altre fasce di rimborso, in difetto della promozione, si procederà a ridurre la quota rimborsabile del 50%. ART. 6 SITUAZIONE ECONOMICA La situazione economica equivalente da prendere in considerazione per poter usufruire dei benefici sarà quella data dall'importo dell'isee, calcolato come da D.P.C.M. 221/1999 come modificato dal D.P.C.M. 242/

5 ART. 7 TERMINI E MODALITA PER LA PRESENTAZIONE DELLE RICHIESTE Le richieste di rimborso dovranno essere presentate al Comune, a pena di esclusione, entro 30 giorni dalla data di pubblicazione del relativo bando. Il richiedente attesta la situazione economica del nucleo familiare con la presentazione della dichiarazione ISE/ISEE, in corso di validità, rilasciata dai competenti centri autorizzati, contestualmente all istanza su modello conforme (vedi allegato A). ART. 8 TERMINI PER LA CONCLUSIONE DEL PROCEDIMENTO E RESPONSABILE Il procedimento amministrativo per la concessione dei rimborsi dovrà essere concluso entro il termine di giorni 60 decorrenti dalla data di scadenza stabilita per la presentazione delle domande. Il Responsabile del procedimento sarà quello nominato dal Responsabile del Servizio competente. ART. 9 CONCESSIONE DEI RIMBORSI La concessione dei rimborsi sarà effettuata dal Responsabile del Servizio competente con apposita determinazione sulla base di una graduatoria degli studenti aventi i requisiti richiesti. ART. 10 TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI Per il rimborso delle spese di viaggio è richiesto agli interessati di fornire dati ed informazioni che rientrano nell ambito di applicazione del D.lgs. n. 196/

6 Ai sensi e per gli effetti della citata normativa dovranno essere fornite le seguenti informazioni riguardanti il loro utilizzo. Finalità del trattamento In relazione alle finalità del trattamento si precisa che: i dati vengono acquisiti ai fini del rimborso oggetto del presente regolamento ed in particolare ai fini della verifica dei requisiti richiesti per l ottenimento del beneficio. Dati sensibili I dati forniti non rientrano tra i dati classificabili come sensibili, ai sensi dell art. 26 del D.lgs. n. 196/2003. Modalità del trattamento dei dati Il trattamento dei dati verrà effettuato in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza e potrà essere attuato mediante strumenti manuali, informatici e telematici idonei a memorizzarli, gestirli e trasmetterli. Categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati I dati potranno essere comunicati a: altri Organi istituzionali ai fini dell accertamento della veridicità al personale dipendente dell Amministrazione, responsabile del procedimento o, comunque, in esso coinvolto per ragioni di servizio a tutti i soggetti aventi titolo, ai sensi della Legge 241/90 e s.m.i. ai soggetti destinatari delle comunicazioni e della pubblicità previste dalla legge in materia Diritti del richiedente interessato Relativamente ai suddetti dati, al richiedente il beneficio, in qualità di interessato, vengono riconosciuti i diritti di cui all articolo 7 del citato D.lgs. 196/2003. Acquisite le suddette informazioni, ai sensi dell art. 10 del citato D.lgs. 196/2003, con la presentazione della richiesta, l interessato acconsente espressamente al trattamento dei dati personali secondo le modalità sopra indicate. 6

7 ART. 11 PUBBLICITA Ai contenuti del presente regolamento verrà data idonea pubblicità secondo le norme sulla trasparenza amministrativa. Il bando per la concessione dei rimborsi verrà pubblicato per 30 giorni consecutivi all Albo comunale ed in altri luoghi pubblici. La graduatoria verrà affissa all Albo comunale per la durata di giorni 15 e dovrà contenere almeno i seguenti elementi: nominativo dei beneficiari nominativo dell esercente la patria potestà importo del rimborso ART. 12 NORME DI RICHIAMO Per tutto quanto non previsto nel presente Regolamento si fa rinvio alle norme contenute nella L.R n. 31 ed alle Deliberazioni della Giunta Regionale n. 12/27 del e n. 5/6 del ; nonchè della L.R n. 1 e della deliberazione di G.R. 16/10 del

8 INDICE Art. 1 Oggetto ed effetti del Regolamento Pag. 2 Art. 2 Rimborso spese viaggio e soggetti destinatari Pag. 2 Art. 3 Programmazione degli interventi Pag. 3 Art. 4 Somme a disposizione Pag. 3 Art. 5 Condizioni per ottenere il rimborso Pag. 3 Art. 6 Situazione economica Pag. 4 Art. Art. 7 Termini e modalità per la presentazione delle richieste 8 Termini per la conclusione del procedimento e Responsabile Pag. 5 Pag. 5 Art. 9 Concessione dei rimborsi Pag. 5 Art. 10 Trattamento dei dati personali Pag. 5 Art. 11 Pubblicità Pag. 7 Art. 12 Norme di richiamo Pag. 7 Allegati Modello A (istanza e dichiarazione) 8

9 Modello A DOMANDA PER RIMBORSO SPESE DI VIAGGIO Art. 7 lett. a L.R. 31/84 (Dichiarazione sostitutiva ai sensi del D.P.R , n. 445) AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI GOLFO ARANCI Il/la sottoscritta/o (cognome e nome) residente a in via n n tel n cellulare Codice Fiscale (Mettere la crocetta) In quanto direttamente interessato (se maggiorenne) In qualità di esercente la patria potestà, a nome e nell esclusivo interesse del seguente componente minorenne del proprio nucleo familiare: cognome nome nato/a a Prov. il residente a in via n CHIEDE Di poter beneficiare, ai sensi dell art. 7 lett. a) della L.R. 31/84, del rimborso delle spese di viaggio sostenute per i viaggi (indicare se giornalieri o settimanali) effettuati da sul percorso e viceversa, per frequentare la classe presso (specificare la scuola ) durante l anno scolastico A tal fine il sottoscritto consapevole di quanto previsto dall art. 76 del D.P.R , n. 445 e cioè: che chiunque rilascia dichiarazioni mendaci, forma atti falsi o ne fa uso nei casi previsti dal suddetto D.P.R. è punito ai sensi del codice penale e dalle leggi speciali in materia; che l esibizione di un atto contenente dati non più rispondenti a verità equivale ad uso di atto falso; che le dichiarazioni sostitutive rese ai sensi degli articoli 46 e 47 e le dichiarazioni rese per conto delle persone indicate nell art. 4, comma 2, del citato D.P.R., sono considerate come fatte a pubblico ufficiale; 9

10 che se i reati su indicati sono commessi per ottenere la nomina ad un pubblico ufficiale o l autorizzazione all esercizio di una professione o arte, il giudice, nei casi più gravi, può applicare l interdizione temporanea dai pubblici uffici o dalla professione o arte. DICHIARA Ai sensi dell'articolo 46 del D.P.R , n ) Che il beneficiario del rimborso: ha frequentato regolarmente nell anno scolastico la classe presso di ; ha conseguito nell anno scolastico un giudizio finale (specificare se positivo o negativo). 2) Di consentire al trattamento dei dati personali, nel rispetto del D.lgs. 196/ ) Di essere consapevole che, fermo restando quanto previsto dall art. 76 del D.P.R. 445/2000, qualora dal controllo di cui all art. 71 del medesimo D.P.R. emerga la non veridicità del contenuto della dichiarazione, decade dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base della dichiarazione veritiera; 4) Di essere a conoscenza di tutte le norme contenute nel Regolamento Comunale per il rimborso delle spese di viaggio approvato con deliberazione C.C. n. del. 5) Di aver effettivamente sostenuto per i viaggi di cui si richiede il rimborso la spesa totale di (come da allegata documentazione). Data FIRMA Allegati: certificazione ISEE rilasciata da N. Biglietti di viaggio Oppure eventuale Dichiarazione (solo per residenti in località non servite da mezzi pubblici) 10

C O M U N E D I S A M A T Z A I Provincia di Cagliari

C O M U N E D I S A M A T Z A I Provincia di Cagliari C O M U N E D I S A M A T Z A I Provincia di Cagliari NUOVO REGOLAMENTO PER RIMBORSO SPESE VIAGGIO AGLI STUDENTI PENDOLARI DELLE SCUOLE SECONDARIE DI SECONDO GRADO APPROVATO CON DELIBERA C.C. N. 37 del

Dettagli

COMUNE DI GOLFO ARANCI PROVINCIA DI OLBIA - TEMPIO

COMUNE DI GOLFO ARANCI PROVINCIA DI OLBIA - TEMPIO ASSEGNAZIONE BORSE DI STUDIO A SOSTEGNO DELLA SPESA DELLE FAMIGLIE PER L ISTRUZIONE PER L ANNO SCOLASTICO 2012/2013 Legge 10.3.2000, n. 62 - D.P.C.M. 14.02.2001 n. 106 Deliberazione Giunta Regionale n.

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO SOCIO-CULTURALE

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO SOCIO-CULTURALE C O M U N E D I U S I N I P R O V I N C I A D I S A S S A R I Via Risorgimento n 70 Tel. 0793817000 - Fax 079380699 e-mail: comunediusini@cert.legalmail.it BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER RIMBORSO

Dettagli

COMUNE DI MASAINAS PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS

COMUNE DI MASAINAS PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS COMUNE DI MASAINAS PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS REGOLAMENTO PER LA DETERMINAZIONE DEI CRITERI PER LA GESTIONE DELLE RISORSE DI CUI ALLA L.R. 25/06/1984 N. 31. TITOLO I SERVIZIO DI TRASPORTO DEGLI ALUNNI

Dettagli

OGGETTO: Domanda di ammissione all esame di stato per l abilitazione alla libera Professione di Geometra sessione 2017.

OGGETTO: Domanda di ammissione all esame di stato per l abilitazione alla libera Professione di Geometra sessione 2017. Marca da bollo da EURO 16,00 AUTOCERTIFICAZIONE RACCOMANDATA A.R. O PEC collegio.arezzo@geopec.it Al Dirigente Scolastico dell Istituto Tecnico per Geometri Buonarroti - Fossombroni di AREZZO O CONSEGNATA

Dettagli

ACCESSO CIVICO Che cos è Come esercitare il diritto Il procedimento Ritardo o mancata risposta Tutela dell accesso civico

ACCESSO CIVICO Che cos è Come esercitare il diritto Il procedimento Ritardo o mancata risposta Tutela dell accesso civico ACCESSO CIVICO Che cos è L accesso civico è il diritto di chiunque di richiedere i documenti, le informazioni o i dati che le pubbliche amministrazioni abbiano omesso di pubblicare pur avendone l obbligo.

Dettagli

Città di Monopoli URP - Servizi di comunicazione ai cittadini

Città di Monopoli URP - Servizi di comunicazione ai cittadini Città di Monopoli URP - Servizi di comunicazione ai cittadini RIPARTIZIONE V^ Cultura - Pubblica Istruzione - Servizi Sociali Sport Turismo Spettacolo tel. 080/4140352- fax 080/742244 e_mail: Ripartizione-V@comune.monopoli.ba.it

Dettagli

Prot.2488 Forni di Sopra, 14 luglio 2016 AVVISO PUBBLICO RIMBORSO SPESA PER ACQUISTO LIBRI DI TESTO SCOLASTICI

Prot.2488 Forni di Sopra, 14 luglio 2016 AVVISO PUBBLICO RIMBORSO SPESA PER ACQUISTO LIBRI DI TESTO SCOLASTICI COMUNE DI FORNI DI SOPRA Provincia di Udine - Italia - Via Nazionale n 162 - CAP 33024 - Codice fiscale 84002010308 - P. IVA 01461900308 Tel. 0433 88056-88427 - Fax 0433 88580 - sito web: www.comune.fornidisopra.ud.it

Dettagli

COMUNE DI SAMATZAI Provincia di Cagliari

COMUNE DI SAMATZAI Provincia di Cagliari COMUNE DI SAMATZAI Provincia di Cagliari NUOVO REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DELLE BORSE DI STUDIO AI SENSI DELLA L.R. N.31 DEL 25/06/1984 E DELLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 26 MARZO 1996 N.12/27

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER L ACCESSO AI CONTRIBUTI REGIONALI FINALIZZATI ALL ABBATTIMENTO DEI CANONI DI LOCAZIONE

REGOLAMENTO COMUNALE PER L ACCESSO AI CONTRIBUTI REGIONALI FINALIZZATI ALL ABBATTIMENTO DEI CANONI DI LOCAZIONE C O M U N E di Z O P P O L A PROVINCIA di PORDENONE Via Romanò, n.14 - CAP. 33080 - tel. 0434/ 577503- fax 0434/ 574025 assistenza@com-zoppola.regione.fvg.it - Ufficio Assistenza REGOLAMENTO DA INSERIRE:

Dettagli

DOMANDA DI RILASCIO AUTORIZZAZIONE PER LA GESTIONE DI LAGHETTO DI PESCA SPORTIVA

DOMANDA DI RILASCIO AUTORIZZAZIONE PER LA GESTIONE DI LAGHETTO DI PESCA SPORTIVA DOMANDA DI RILASCIO AUTORIZZAZIONE PER LA GESTIONE DI LAGHETTO DI PESCA SPORTIVA l.r. n. 15 /2008 artt. 12 e 37 r.r. n.2/2011 Marca da Bollo 16,00 Servizio Foreste, economia e territorio montano Sezione

Dettagli

PROVINCIA DI SALERNO

PROVINCIA DI SALERNO AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELLE SPESE DI TRASPORTO DI STUDENTI, IN SITUAZIONE DI SVANTAGGIO ECONOMICO, CHE FREQUENTANO ISTITUTI SUPERIORI DI SECONDO GRADO DELLA PROVINCIA.

Dettagli

ALLA PROVINCIA DI RIETI Uff. Albo Autotrasportatori via Tavola d'argento 1 R I E T I

ALLA PROVINCIA DI RIETI Uff. Albo Autotrasportatori via Tavola d'argento 1 R I E T I marca da bollo Euro 14,62 (Timbro dello studio di consulenza) ALLA PROVINCIA DI RIETI Uff. Albo Autotrasportatori via Tavola d'argento 1 R I E T I ALBO AUTOTRASPORTATORI DI COSE PER CONTO DI TERZI Domanda

Dettagli

Il/la sottoscritto/a cognome*.nome* nato/a* (prov. ) il residente in* (prov. ) via n. cell. tel. fax... CHIEDE

Il/la sottoscritto/a cognome*.nome* nato/a* (prov. ) il residente in* (prov. ) via n.  cell. tel. fax... CHIEDE MODULISTICA FAC-SIMILE MOD.1 RICHIESTA DI ACCESSO CIVICO RICHIESTA DI ACCESSO CIVICO Il/la sottoscritto/a cognome*.nome* nato/a* (prov. ) il residente in* (prov. ) via n. e-mail cell. tel. fax Considerata

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RIMBORSO SPESE VIAGGIO AGLI STUDENTI PENDOLARI DELLE SCUOLE SECONDARIE DI SECONDO GRADO

REGOLAMENTO PER IL RIMBORSO SPESE VIAGGIO AGLI STUDENTI PENDOLARI DELLE SCUOLE SECONDARIE DI SECONDO GRADO COMUNE DI AIDOMAGGIORE PROVINCIA DI ORISTANO REGOLAMENTO PER IL RIMBORSO SPESE VIAGGIO AGLI STUDENTI PENDOLARI DELLE SCUOLE SECONDARIE DI SECONDO GRADO ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE C.C. N 15 DEL 22.06.2012

Dettagli

DOMANDA DI ATTRIBUZIONE DELLA BORSA DI STUDIO Libri di testo

DOMANDA DI ATTRIBUZIONE DELLA BORSA DI STUDIO Libri di testo DA PRESENTARE ALL ISTITUTO SCOLASTICO DOMANDA DI ATTRIBUZIONE DELLA BORSA DI STUDIO Libri di testo L.R. 8 GIUGNO 2006, N. 15 ART. 12. comma 1 LETTERA C) ANNO SCOLASTICO 2011/2012 Il/La sottoscritto/a Cognome

Dettagli

COMUNE DI BORGOLAVEZZARO REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO

COMUNE DI BORGOLAVEZZARO REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO COMUNE DI BORGOLAVEZZARO REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO Approvato con deliberazione C.C. n. 24 del 10.11.2003 divenuta esecutiva il 05.12.2003 Modificato con deliberazione C.C. n. 12

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DEL CONTRIBUTO PER L ACQUISTO DEI LIBRI DI TESTO PER LA CLASSE PRIMA DI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DEL CONTRIBUTO PER L ACQUISTO DEI LIBRI DI TESTO PER LA CLASSE PRIMA DI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO U NIONE DEI COMUNI L O M B ARDA DELLA VALLETTA P r o v i n c i a d i L e c c o REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DEL CONTRIBUTO PER L ACQUISTO DEI LIBRI DI TESTO PER LA CLASSE PRIMA DI SCUOLA SECONDARIA DI

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI ROMA

TRIBUNALE CIVILE DI ROMA TRIBUNALE CIVILE DI ROMA SEZIONE PER LA STAMPA E L INFORMAZIONE MODALITA PER L ISCRIZIONE DI PERIODICI TELEMATICI NEL REGISTRO DELLA STAMPA (Art. 5 della Legge 8 febbraio 1948, n. 47) Per ottenere l iscrizione

Dettagli

COMUNE DI VITA. (Libero Consorzio Comunale di Trapani)

COMUNE DI VITA. (Libero Consorzio Comunale di Trapani) COMUNE DI VITA (Libero Consorzio Comunale di Trapani) Piazza S. Francesco - 91010 Vita - Codice fiscale 81000050815 - tel.0924/955555 - fax 0924/955147 - e-mail: protocollo@comune.vita.tp.it Area Amministrativa

Dettagli

Alla Segreteria del Servizio di Conciliazione della Camera di Commercio di Torino

Alla Segreteria del Servizio di Conciliazione della Camera di Commercio di Torino Alla Segreteria del Servizio di Conciliazione della Camera di Commercio di Torino Organismo iscritto al n. 122 del Registro degli organismi di mediazione Il/ La sottoscritt nat a prov./naz. il codice fiscale

Dettagli

del Distretto Sociale 6 ASL MI 2

del Distretto Sociale 6 ASL MI 2 ALLEGATO A DOMANDA PER L IMPLEMENTAZIONE DI INTERVENTI PER LO SVILUPPO DELL AUTONOMIA FINALIZZATA ALL INCLUSIONE SOCIALE DELLE PERSONE DISABILI (DDG 107/01) AL COMUNE DI.. del Distretto Sociale 6 ASL MI

Dettagli

C O M U N E DI D O R G A L I

C O M U N E DI D O R G A L I C O M U N E DI D O R G A L I PROVINCIA DI NUORO Allegato A alla determinazione del R.A.A. n. 1443 del 03/12/2013 ASSESSORATO PUBBLICA ISTRUZIONE L. 448/98, art.27. Fornitura gratuita totale o parziale

Dettagli

PROVINCIA DI SALERNO

PROVINCIA DI SALERNO AVVISO PUBBLICO PREMESSA La Provincia di Salerno, in aderenza a quanto stabilito dalla Legge Regionale n 4 dell 1 febbraio 2005, prevede, tra le altre, azioni promozionali rivolte a rendere più agevole

Dettagli

CITTA DI PIOVE DI SACCO

CITTA DI PIOVE DI SACCO Allegato A BANDO BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTO AI PROPRIETARI DI AUTOVEICOLI CON ALIMENTAZIONE A BENZINA PER L INSTALLAZIONE IMPIANTO A GPL O METANO. Art. 1 - Oggetto del bando Viene indetto un

Dettagli

PROVINCIA DI SALERNO Da inviare o consegnare a: PROVINCIA DI SALERNO Settore Politiche Scolastiche Via Roma, 104 84121 - SALERNO AVVISO PUBBLICO PER LA RILEVAZIONE DEL FABBISOGNO RELATIVO AL TRASPORTO

Dettagli

DOMANDA DI CONTRIBUTO PER LA FORNITURA GRATUITA O SEMIGRATUITA DEI LIBRI DI TESTO A. S. 13/14 AI SENSI DELL ART.3 L.R. N. 26/01

DOMANDA DI CONTRIBUTO PER LA FORNITURA GRATUITA O SEMIGRATUITA DEI LIBRI DI TESTO A. S. 13/14 AI SENSI DELL ART.3 L.R. N. 26/01 DOMANDA DI CONTRIBUTO PER LA FORNITURA GRATUITA O SEMIGRATUITA DEI LIBRI DI TESTO A. S. 13/14 AI SENSI DELL ART.3 L.R. N. 26/01 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE A NORMA DEL DPR 445/00 Il sottoscritto

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA R E G I O N E S I C I L I A N A

REPUBBLICA ITALIANA R E G I O N E S I C I L I A N A REPUBBLICA ITALIANA R E G I O N E S I C I L I A N A ASSESSORATO BB. CC. AA. & P. I. DIPARTIMENTO PUBBLICA ISTRUZIONE SERVIZIO VIII - UNITA OPERATIVA XVII DIRITTO ALLO STUDIO ED EE. RR. SS. UU. 90146 Palermo

Dettagli

Ordine dei giornalisti Consiglio regionale della Lombardia Via A. da Recanate, Milano Tel

Ordine dei giornalisti Consiglio regionale della Lombardia Via A. da Recanate, Milano Tel Ordine dei giornalisti Consiglio regionale della Lombardia Via A. da Recanate,1 20124 Milano Tel. 02 6771371 www.odg.mi.it - odgmi@odg.mi.it Professionisti Data: Cognome: Nome: Indirizzo: C.A.P. Codice

Dettagli

AREA AMMINISTRATIVA BANDO UNICO PER L ACCESSO ALLE PROVVIDENZE A FAVORE DEGLI STUDENTI IL RESPONSABILE DELL AREA AMMINISTRATIVA RENDE NOTO

AREA AMMINISTRATIVA BANDO UNICO PER L ACCESSO ALLE PROVVIDENZE A FAVORE DEGLI STUDENTI IL RESPONSABILE DELL AREA AMMINISTRATIVA RENDE NOTO COMUNE DI BUDDUSO Provincia di OLBIA-TEMPIO AREA AMMINISTRATIVA Servizio Pubblica Istruzione tel. 079/7159015 - Fax 079/714371 Piazza Fumu - 07020 Buddusò C.F. 81000470906 - P.IVA 00131450900 E-mail: affarigenerali@comune.budduso.ot.it

Dettagli

MODELLO OFFERTA. ALLEGATO sub A. Al Sindaco del Comune di SARSINA Largo De Gasperi 9 47027 S A R S I N A - (FC)

MODELLO OFFERTA. ALLEGATO sub A. Al Sindaco del Comune di SARSINA Largo De Gasperi 9 47027 S A R S I N A - (FC) ALLEGATO sub A MODELLO OFFERTA (marca da bollo euro 16,00) RICHIESTA DI ACQUISTO DI IMMOBILE DI PROPRIETÀ COMUNALE E OFFERTA PREZZO Largo De Gasperi 9 47027 S A R S I N A - (FC) Il sottoscritto (nome)

Dettagli

DICHIARA. 1. che il minore* per il quale richiede l erogazione dell assegno è: Cognome Nome Nat a in data

DICHIARA. 1. che il minore* per il quale richiede l erogazione dell assegno è: Cognome Nome Nat a in data AL COMUNE DI AYMAVILLES (spazio riservato all Ufficio protocollo) DOMANDA PER L EROGAZIONE DELL ASSEGNO POST-NATALE, ai sensi della legge regionale 27.05.1998, n. 44 Iniziative a favore della famiglia

Dettagli

MANIFESTAZIONI MUSICALI

MANIFESTAZIONI MUSICALI DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE IN DEROGA ALL EMISSIONE SONORA TEMPORANEA PER MANIFESTAZIONI MUSICALI Al Responsabile del Comune di Pisa Il sottoscritto......, nato a... il..., residente in...., Via/Piazza....,

Dettagli

marca da bollo DICHIARAZIONE FINALIZZATA ALL ISCRIZIONE provvisoria NEL RUOLO DEGLI AGENTI DI AFFARI IN MEDIAZIONE Il sottoscritto

marca da bollo DICHIARAZIONE FINALIZZATA ALL ISCRIZIONE provvisoria NEL RUOLO DEGLI AGENTI DI AFFARI IN MEDIAZIONE Il sottoscritto marca da bollo Dati della persona che presenta la domanda per conto del richiedente Nominativo: documento: firma: RISERVATO ALL UFFICIO N. ISCRIZIONE RUOLO telefono: DICHIARAZIONE FINALIZZATA ALL ISCRIZIONE

Dettagli

COMUNE DI PONTECAGNANO FAIANO (Provincia di Salerno)

COMUNE DI PONTECAGNANO FAIANO (Provincia di Salerno) COMUNE DI PONTECAGNANO FAIANO (Provincia di Salerno) SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA Servizio Pubblica Istruzione - tel. 089/386390-309 Fax 089/386375 AVVISO PUBBLICO RIMBORSO SPESE PARZIALE/TOTALE PER ACQUISTO

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI ASSEGNI DI STUDIO E DIPLOMI DI RICONOSCIMENTO CON BORSE AL MERITO ALLA MEMORIA DI ERNESTO VALLONCINI

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI ASSEGNI DI STUDIO E DIPLOMI DI RICONOSCIMENTO CON BORSE AL MERITO ALLA MEMORIA DI ERNESTO VALLONCINI COMUNE DI PASSIRANO Provincia di Brescia REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI ASSEGNI DI STUDIO E DIPLOMI DI RICONOSCIMENTO CON BORSE AL MERITO ALLA MEMORIA DI ERNESTO VALLONCINI Approvato con Deliberazione

Dettagli

COMUNE DI SUELLI. Settore Amministrativo SETTORE : Pompei Daniela. Responsabile: 586 NUMERAZIONE SETTORIALE N. 355 NUMERAZIONE GENERALE N.

COMUNE DI SUELLI. Settore Amministrativo SETTORE : Pompei Daniela. Responsabile: 586 NUMERAZIONE SETTORIALE N. 355 NUMERAZIONE GENERALE N. COMUNE DI SUELLI SETTORE : Responsabile: Settore Amministrativo Pompei Daniela NUMERAZIONE GENERALE N. 586 NUMERAZIONE SETTORIALE N. 355 in data 11/09/2013 OGGETTO: L.R. 3/2008 art.4 c.1 lett.l. Attribuzione

Dettagli

COMUNE DI BUONABITACOLO Provincia di Salerno LEGGE 448/98 FORNITURA LIBRI DI TESTO AGLI ALUNNI DELLA SCUOLA MEDIA - A.S. 2016/2017

COMUNE DI BUONABITACOLO Provincia di Salerno LEGGE 448/98 FORNITURA LIBRI DI TESTO AGLI ALUNNI DELLA SCUOLA MEDIA - A.S. 2016/2017 COMUNE DI BUONABITACOLO Provincia di Salerno LEGGE 448/98 FORNITURA LIBRI DI TESTO AGLI ALUNNI DELLA SCUOLA MEDIA - A.S. 2016/2017 Si rende noto che in attesa della ripartizione della Giunta Regionale

Dettagli

COMUNE DI TALLA PROVINCIA DI AREZZO

COMUNE DI TALLA PROVINCIA DI AREZZO COMUNE DI TALLA PROVINCIA DI AREZZO AREA AMMINISTRATIVA Servizio Amministrativo Cultura - Assistenza DETERMINA N. 289 289 DEL REGISTRO GENERALE del 8 agosto 2011 OGGETTO: DECRETO DIRIGENZIALE DELLA REGIONE

Dettagli

Il/la sottoscritto/a nato/a il e residente a C.A.P. in Via in qualità di con sede a CAP in via Codice Fiscale NR REA telefono cellulare

Il/la sottoscritto/a nato/a il e residente a C.A.P. in Via in qualità di con sede a CAP in via Codice Fiscale NR REA telefono cellulare Marca da bollo da 14,62 Modello standard Al Comune di Padova Settore Commercio ed Attività Economiche Ufficio Commercio su Aree Pubbliche PADOVA DOMANDA di AUTORIZZAZIONE TEMPORANEA all esercizio della

Dettagli

C O M U N E D I O L I V A D I

C O M U N E D I O L I V A D I C O M U N E D I O L I V A D I (Provincia di Catanzaro) Via Roma, 2 0967955874/5 - Fax 0967955942 ORIGINALE COPIE UFFICIO COPIA RAGIONERIA ALBO PRETORIO n. del DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

Dettagli

Comune di Sermide. Il/La sottoscritto/a nato/a a il residente in SERMIDE Via /Piazza. nr codice fiscale telefono

Comune di Sermide. Il/La sottoscritto/a nato/a a il residente in SERMIDE Via /Piazza. nr codice fiscale telefono Comune di Sermide C.A.P. 46028 (MANTOVA) Sede: P.zza Plebiscito, 1 0386/967000 - Fax 0386/960261 P.I.: 00309830206 - e-mail: protocollo@comune.sermide.mn.it www.comune.sermide.mn.it Oggetto: domanda per

Dettagli

AVVISO PUBBLICO Legge 27 dicembre 2006 n. 296, art.1, commi Fondi per le politiche della Famiglia

AVVISO PUBBLICO Legge 27 dicembre 2006 n. 296, art.1, commi Fondi per le politiche della Famiglia AVVISO PUBBLICO Legge 27 dicembre 2006 n. 296, art.1, commi 1250-1251 Fondi per le politiche della Famiglia L ASSESSORE LUIGI SCARINZI E IL DIRIGENTE IL IV SETTORE Visto il Decreto Dirigenziale della Regione

Dettagli

DOMANDA PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO ( RIMBORSO SPESE SCOLASTICHE ) A SOSTEGNO DELLE SPESE SOSTENUTE DALLE FAMIGLIE PER

DOMANDA PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO ( RIMBORSO SPESE SCOLASTICHE ) A SOSTEGNO DELLE SPESE SOSTENUTE DALLE FAMIGLIE PER COMUNE DI IGLESIAS (c_e281) - Codice AOO: AOOIGLESIAS - Reg. nr.0042248/2016 del 28/11/2016 MODULO UNIFICATO DI RICHIESTA Domanda per l assegnazione di un contributo per borse di studio (RIMBORSO SPESE

Dettagli

Le borse di studio vengono concesse secondo gli importi di seguito indicati:

Le borse di studio vengono concesse secondo gli importi di seguito indicati: AUTOMOBILE CLUB D ITALIA BANDO DI CONCORSO PER TITOLI PER LA CONCESSIONE DI BORSE DI STUDIO SCUOLA MEDIA DI PRIMO E SECONDO GRADO ANNO SCOLASTICO 2012/2013 ============================== E indetto un concorso

Dettagli

CONTRIBUTI DIRITTO ALLO STUDIO 2015 MODULO ISTANZA

CONTRIBUTI DIRITTO ALLO STUDIO 2015 MODULO ISTANZA ASSESSORADU DE S ISTRUTZIONE PÙBLICA, BENES CULTURALES, INFORMATZIONE, ISPETÀCULU E ISPORT ASSESSORATO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE, BENI CULTURALI, INFORMAZIONE, SPETTACOLO E SPORT Allegato n. 6 alla Determinazione

Dettagli

COMUNE DI CAMPIONE D ITALIA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DELLE BORSE DI STUDIO

COMUNE DI CAMPIONE D ITALIA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DELLE BORSE DI STUDIO COMUNE DI CAMPIONE D ITALIA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DELLE BORSE DI STUDIO Adottato con, e allegato alla, deliberazione C.C. n 14 del 9 aprile 2014 INDICE Art. 1 => Scopo e finanziamento Art. 2 =>

Dettagli

Modulo assegnazione voucher da compilare a cura del soggetto richiedente

Modulo assegnazione voucher da compilare a cura del soggetto richiedente AVVISO PUBBLICO Procedura per il finanziamento di Voucher formativi a sostegno dei componenti di nuclei familiari poveri e quasi poveri Art. 8 Legge Regionale 12 giugno 2009, n. 19. ALLEGATO A Modulo assegnazione

Dettagli

COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari DI DETERMINAZIONE

COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari DI DETERMINAZIONE COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari Servizio Affari Generali COPIA DI DETERMINAZIONE Registro del Servizio N. 390 del 13.12.2013 OGGETTO: L. 10/03/2000, n. 62 - Assegnazione borse di studio a sostegno

Dettagli

Comune di San Donato Milanese

Comune di San Donato Milanese BANDO PER L ATTRIBUZIONE DI ASSEGNI DI STUDIO A FAVORE DEGLI STUDENTI DELLE SCUOLE SECONDARIE DI 2 GRADO Il Comune di, nell ambito degli interventi diretti ad assicurare il Diritto allo Studio, bandisce

Dettagli

Il contributo sarà erogato, nelle misure massime come di seguito specificato:

Il contributo sarà erogato, nelle misure massime come di seguito specificato: ALL. A ATTRIBUZIONE DEL CONTRIBUTO PER L ACQUISTO DI LIBRI SCOLASTICI ANNO 2013 Per l anno 2013 è prevista l attribuzione di un contributo per le spese sostenute per l acquisto di libri scolastici dei

Dettagli

COMUNITÀ TERRITORIALE DELLA VAL DI FIEMME

COMUNITÀ TERRITORIALE DELLA VAL DI FIEMME COMUNITÀ TERRITORIALE DELLA VAL DI FIEMME BANDO PER LA CONCESSIONE DELLA FACILITAZIONE DI VIAGGIO ANNO SCOLASTICO 2014/15 La facilitazione di viaggio di cui al presente bando è prevista dall'articolo 72

Dettagli

REGOLAMENTO PER EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A TITOLO DI COMPARTECIPAZIONE ALLA SPESA PER LA FREQUENZA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA MARIA BAMBINA DI CARVICO

REGOLAMENTO PER EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A TITOLO DI COMPARTECIPAZIONE ALLA SPESA PER LA FREQUENZA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA MARIA BAMBINA DI CARVICO COMUNE DI CARVICO (Provincia di Bergamo) REGOLAMENTO PER EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A TITOLO DI COMPARTECIPAZIONE ALLA SPESA PER LA FREQUENZA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA MARIA BAMBINA DI CARVICO Approvato

Dettagli

REGIONE MARCHE GIUNTA REGIONALE

REGIONE MARCHE GIUNTA REGIONALE 2 ALLEGATO A MODULO DI RICHIESTA WELFARE DELLO STUDENTE CONTRIBUTO PER L ANNO SCOLASTICO 2013/2014 Ai sensi dell art. 1, della Legge 8 novembre 2013 n. 128 e del Decreto Interministeriale Miur-Mef prot.

Dettagli

Scadenza :

Scadenza : Scadenza : 02.10.2017 AVVISO per il conferimento di incarico dirigenziale di durata triennale - area dirigenza medica e veterinaria di Responsabile della Struttura Semplice Rianimazione all interno della

Dettagli

del Distretto Sociale 6 ASL MI 2

del Distretto Sociale 6 ASL MI 2 ALLEGATO A DOMANDA PER L IMPLEMENTAZIONE DI INTERVENTI VOLTI A MIGLIORARE LA QUALITA DELLA VITA DELLE FAMIGLIE E DELLE PERSONE ANZIANE CON LIMITAZIONE DELL AUTONOMIA (DDG 106/01) AL COMUNE DI... del Distretto

Dettagli

Comune di Capriate San Gervasio. Regolamento per il conferimento di assegni di studio

Comune di Capriate San Gervasio. Regolamento per il conferimento di assegni di studio PROVINCIA DI BERGAMO Regolamento per il conferimento di assegni di studio Approvato con delibera di Consiglio Comunale n. del INDICE Art. 1 - Oggetto del Regolamento... pag. 3 Art. 2 - Ambiti di competenza....

Dettagli

AREA AMMINISTRATIVA, ECONOMICA E FINANZIARIA DETERMINAZIONE N. 03 DEL 28 FEBBRAIO 2017

AREA AMMINISTRATIVA, ECONOMICA E FINANZIARIA DETERMINAZIONE N. 03 DEL 28 FEBBRAIO 2017 Comune di Gorgoglione Provincia di Matera AREA AMMINISTRATIVA, ECONOMICA E FINANZIARIA DETERMINAZIONE N. 03 DEL 28 FEBBRAIO 2017 OGGETTO: Art. 24 Legge regionale Basilicata del 27 luglio 1998 n. 22. Attivazione

Dettagli

SUSSIDI AI SENSI DELL ART. 59 DPR. 509/79

SUSSIDI AI SENSI DELL ART. 59 DPR. 509/79 SUSSIDI AI SENSI DELL ART. 59 DPR. 509/79 Criteri Generali I sussidi sono concessi al personale di ruolo dell Ente in presenza di documentate situazioni di necessità determinate da gravi eventi che incidano

Dettagli

Scadenza: Bando n. 45/2015 Prot. n /15 del

Scadenza: Bando n. 45/2015 Prot. n /15 del Scadenza: 30.12.2015 AVVISO per il conferimento di incarico dirigenziale di durata triennale - area dirigenza medica e veterinaria di Responsabile della S.S. Dipartimentale Pronto Soccorso Asiago all interno

Dettagli

Comune di Anzola dell Emilia Provincia di Bologna

Comune di Anzola dell Emilia Provincia di Bologna Comune di Anzola dell Emilia Provincia di Bologna BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI N 4 BUONI del valore di 5.198,12 cadauno rientranti nel Fondo Nazionale per le Politiche sociali A FAVORE DELLE FAMIGLIE

Dettagli

Comune di Castagneto Carducci Provincia di Livorno Area 2 Attività Istituzionali e Scolastiche

Comune di Castagneto Carducci Provincia di Livorno Area 2 Attività Istituzionali e Scolastiche CONCORSO RISERVATO AGLI STUDENTI CHE FREQUENTANO LA SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI 1 GRADO ANNO SCOLASTICO 2005/2006. BORSE DI STUDIO A SOSTEGNO DELLE SPESE SCOLASTICHE Concorso riservato agli studenti

Dettagli

LEGGE N. 431 FONDO NAZIONALE PER IL SOSTEGNO ALL ACCESSO ALLE ABITAZIONI IN LOCAZIONE. DOMANDA CONCESIONE CONTRIBUTO RELATIVO ALL ANNO

LEGGE N. 431 FONDO NAZIONALE PER IL SOSTEGNO ALL ACCESSO ALLE ABITAZIONI IN LOCAZIONE. DOMANDA CONCESIONE CONTRIBUTO RELATIVO ALL ANNO (Modello di domanda anno 2016) Al Comune di Castello di Cisterna Ufficio Servizi Sociali 80030 Castello di Cisterna Oggetto: LEGGE 9.12.1998 N. 431 FONDO NAZIONALE PER IL SOSTEGNO ALL ACCESSO ALLE ABITAZIONI

Dettagli

DOMANDA DI INSERIMENTO

DOMANDA DI INSERIMENTO DOMANDA DI INSERIMENTO GRADUATORIA PERMANENTE TRASFORMATA IN GRADUATORIA AD ESAURIMENTO DEL PERSONALE DOCENTE DELLE SCUOLE MATERNE DEL COMUNE DI VERONA ANNI SCOLASTICI 2007/2008 2008/2009 NEL 2 SCAGLIONE

Dettagli

Comune di Villa San Pietro Provincia di Cagliari

Comune di Villa San Pietro Provincia di Cagliari Comune di Villa San Pietro Provincia di Cagliari Piazza San Pietro,6-09010 Villa San Pietro (CA) - Tel.070\90770104 - Fax.070\90.74.19 c.f. 00492250923 www.comune.villasanpietro.ca.it AREA SOCIO-ASSISTENZIALE

Dettagli

AVVISO PUBBLICO LINEA D INTERVENTO 1 SOSTEGNO ECONOMICO E PROGETTI PERSONALIZZATI DI AIUTO

AVVISO PUBBLICO LINEA D INTERVENTO 1 SOSTEGNO ECONOMICO E PROGETTI PERSONALIZZATI DI AIUTO COMUNE DI BAULADU PROVINCIA DI ORISTANO Via Arruga Antoni Gramsci, 7 - C.A.P. 09070 0783/51677/8 51592 UFFICIO SERVIZI SOCIALI AVVISO PUBBLICO LINEA D INTERVENTO 1 SOSTEGNO ECONOMICO E PROGETTI PERSONALIZZATI

Dettagli

CITTA DI MANFREDONIA Provincia di Foggia

CITTA DI MANFREDONIA Provincia di Foggia COPIA CITTA DI MANFREDONIA Provincia di Foggia Deliberazione della Giunta Comunale Seduta n.78 del 14.12.2012 n 333 OGGETTO:L.R. 31/2009 - DETERMINAZIONE DEI CRITERI PER IL PARZIALE RIMBORSO DELLE SPESE

Dettagli

COMUNE DI RIVARA PROVINCIA DI TORINO REGOLAMENTO COMUNALE PER L ESENZIONE DAL PAGAMENTO DEL TICKET SANITARIO

COMUNE DI RIVARA PROVINCIA DI TORINO REGOLAMENTO COMUNALE PER L ESENZIONE DAL PAGAMENTO DEL TICKET SANITARIO COMUNE DI RIVARA PROVINCIA DI TORINO REGOLAMENTO COMUNALE PER L ESENZIONE DAL PAGAMENTO DEL TICKET SANITARIO Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 16 del 27.04.2010 1 INDICE Art. 1 Oggetto

Dettagli

2. Requisiti dei soggetti beneficiari, documentazione richiesta e modalità di presentazione delle domande dei soggetti richiedenti.

2. Requisiti dei soggetti beneficiari, documentazione richiesta e modalità di presentazione delle domande dei soggetti richiedenti. ALLEGATO A Linee guida ai Comuni per l erogazione dei contributi per la fornitura gratuita, totale o parziale, dei libri di testo, per l anno scolastico 2015-2016, a favore degli alunni residenti nel Lazio,

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DELL ATTO DI NOTORIETA ( Art. 46 e 47 DPR 28 Dicembre 2000 n. 445) Il Sig./la Sig.

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DELL ATTO DI NOTORIETA ( Art. 46 e 47 DPR 28 Dicembre 2000 n. 445) Il Sig./la Sig. AL SIG. SINDACO PROTOCOLLO DI ACCETTAZIONE DEL COMUNE DI CASALNUOVO DI NAPOLI UFFICIO SOSTEGNO AL REDDITO LEGGE 448/98 DOMANDA PER LA RICHIESTA DELL ASSEGNO DI MATERNITA DELL ART. 66 DELLA LEGGE 448/98

Dettagli

Il/la sottoscritto/a nato/a a (Prov. ) Nazione il e residente a Via n. CAP codice fiscale telefono fax

Il/la sottoscritto/a nato/a a (Prov. ) Nazione il e residente a Via n. CAP codice fiscale telefono fax Domanda di concessione del beneficio della sospensione del pagamento delle tasse, tariffe, canoni comunque denominati che siano corrispettivo o correlati al godimento di servizi pubblici previsto dall

Dettagli

TURISMO Attività: ISCRIZIONE NELL ELENCO PROVINCIALE DEGLI ANIMATORI TURISTICI A SEGUITO DI TRASFERIMENTO

TURISMO Attività: ISCRIZIONE NELL ELENCO PROVINCIALE DEGLI ANIMATORI TURISTICI A SEGUITO DI TRASFERIMENTO TURISMO Attività: ISCRIZIONE NELL ELENCO PROVINCIALE DEGLI ANIMATORI TURISTICI A SEGUITO DI TRASFERIMENTO A chi è rivolto il servizio L.R. 4 novembre 2002, n. 33, art. 83: a coloro che essendo già abilitati

Dettagli

Città di Fara in Sabina Provincia di Rieti SETTORE VI SERVIZI SOCIALI IGIENE E SANITA

Città di Fara in Sabina Provincia di Rieti SETTORE VI SERVIZI SOCIALI IGIENE E SANITA Richiesta per: Servizio Trasporto Sociale Area Servizi Sociali Mod. /15 Servizio di Trasporto in favore di anziani e/o disabili e malati /la sottoscritto/a nato/a a il residente domicilio stato civile

Dettagli

Comune di Pecorara (Provincia di Piacenza)

Comune di Pecorara (Provincia di Piacenza) Comune di Pecorara (Provincia di Piacenza) BANDO PER LA CONCESSIONE DI BORSE DI STUDIO COMUNALI PER ALUNNI MERITEVOLI ANNO SCOLASTICO 2015-2016 Il Comune di Pecorara giusta la Determina dell'area Amministrativo-Sociale

Dettagli

PROVINCIA DI COMO SETTORE SERVIZI SOCIALI, SANITÀ, PARI OPPORTUNITÀ

PROVINCIA DI COMO SETTORE SERVIZI SOCIALI, SANITÀ, PARI OPPORTUNITÀ PROVINCIA DI COMO SETTORE SERVIZI SOCIALI, SANITÀ, PARI OPPORTUNITÀ Bando per la concessione di contributi a favore di studenti delle Scuole Superiori o dei Centri di Formazione Professionale, residenti

Dettagli

AL COMUNE DI NUXIS. OGGETTO: Richiesta contributo diritto allo studio. Il/La sottoscritto/a: LUOGO DI NASCITA DATA DI NASCITA CODICE FISCALE

AL COMUNE DI NUXIS. OGGETTO: Richiesta contributo diritto allo studio. Il/La sottoscritto/a: LUOGO DI NASCITA DATA DI NASCITA CODICE FISCALE AL COMUNE DI NUXIS OGGETTO: Richiesta contributo diritto allo studio. Il/La sottoscritto/a: COGNOME LUOGO DI NASCITA NOME DATA DI NASCITA CODICE FISCALE INDIRIZZO N. CIVICO COMUNE CAP PROV TELEFONO CELLULARE

Dettagli

Il/la sottoscritto/a nato/a a (Prov. ) il / / residente a Bonnanaro in via n. Codice fiscale tel In qualità di DESTINATARIO DEL BENEFICIO

Il/la sottoscritto/a nato/a a (Prov. ) il / / residente a Bonnanaro in via n. Codice fiscale tel In qualità di DESTINATARIO DEL BENEFICIO Al Comune di Bonnanaro Servizi Sociali Via Garibaldi N 6 07043 Bonnanaro Oggetto: DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL PROGRAMMA DI INTERVENTI DI CONTRASTO DELLE POVERTA ESTREME LINEA 2) Contributi relativi all

Dettagli

Il/La sottoscritt nat_ a. (Prov. ) il e residente a. in Via n. Io sottoscritt, nat_ a. (Prov. ) il e residente a. in Via n.

Il/La sottoscritt nat_ a. (Prov. ) il e residente a. in Via n. Io sottoscritt, nat_ a. (Prov. ) il e residente a. in Via n. Al Sig. Sindaco del Comune di SAN QUIRINO OGGETTO: Domanda di ammissione al contributo economico a sostegno delle locazioni a favore di soggetti pubblici o privati che mettono a disposizione alloggi a

Dettagli

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma Assessorato Sport e Politiche Giovanili INCENTIVAZIONE AVVIAMENTO ALL ATTIVITA SPORTIVA GIOVANILE BANDO PER EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER ISCRIZIONE O MANTENIMENTO

Dettagli

C O M U N E D I D O R G A L I PROVINCIA DI NUORO

C O M U N E D I D O R G A L I PROVINCIA DI NUORO C O M U N E D I D O R G A L I PROVINCIA DI NUORO DETERMINAZIONE DEL VICE SEGRETARIO COMUNALE N. 1167 del 20/10/2016 OGGETTO: L.R. 31/84, art. 7, approvazione Bando per l'assegnazione di n. 50 borse di

Dettagli

Comune di Serrenti. Provincia del Sud Sardegna. Servizi Sociali. Biblioteca, Scuola DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

Comune di Serrenti. Provincia del Sud Sardegna. Servizi Sociali. Biblioteca, Scuola DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Comune di Serrenti Servizi Sociali Biblioteca, Scuola DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Estremi della nomina: Decreti del Sindaco n. 3 del 24.02.2017 N. 40 del 27/04/2017 (Num. Gen. 156 del

Dettagli

Il sottoscritto. nato a il, cittadinanza c.f., quale titolare /legale rappresentante dell impresa (REA ) con sede in via n.,

Il sottoscritto. nato a il, cittadinanza c.f., quale titolare /legale rappresentante dell impresa (REA ) con sede in via n., Fasce di classificazioni /82 Al Registro delle Imprese Domanda di inserimento nelle fasce di classificazione All Albo delle Imprese Artigiane Il sottoscritto nato a il, cittadinanza c.f., quale titolare

Dettagli

MODULO DOMANDA PER RICHIESTA DI INTERVENTI DIRITTO ALLO STUDIO - ANNO SCOLASTICO 2009/2010. Il sottoscritto/a

MODULO DOMANDA PER RICHIESTA DI INTERVENTI DIRITTO ALLO STUDIO - ANNO SCOLASTICO 2009/2010. Il sottoscritto/a ALLEGATO A MODULO DOMANDA PER RICHIESTA DI INTERVENTI DIRITTO ALLO STUDIO - ANNO SCOLASTICO 2009/2010 All Amministrazione Comunale di Pieve Santo Stefano Il sottoscritto/a fa domanda per ottenere i seguenti

Dettagli

OGGETTO: Richiesta contributo sulla spesa inerente il 2011 per canone di locazione L. 431/98. Il sottoscritto. nato a il. residente a in n. C.F.: Tel.

OGGETTO: Richiesta contributo sulla spesa inerente il 2011 per canone di locazione L. 431/98. Il sottoscritto. nato a il. residente a in n. C.F.: Tel. Al Signor Sindaco del Comune di MACERATA OGGETTO: Richiesta contributo sulla spesa inerente il 2011 per canone di locazione L. 431/98. Il sottoscritto nato a il residente a in n. C.F.: Tel. In qualità

Dettagli

COMUNE DI VALENTANO. Provincia di Viterbo. Prot. n

COMUNE DI VALENTANO. Provincia di Viterbo. Prot. n COMUNE DI VALENTANO Provincia di Viterbo Prot. n. 6730 17.11.2014 AVVISO INTERVENTI A SOSTEGNO DELLA FAMIGLIA. Bando per l assegnazione di contributi per il pagamento delle utenze (Acqua, Energia Elettrica,

Dettagli

Comune di Viareggio U.O. CASA

Comune di Viareggio U.O. CASA Comune di Viareggio U.O. CASA Modulo di domanda per Bando L. 431/98 anno 2014 Protocollo Pratica n spazio riservato all Ufficio (NON compilare) Componenti il nucleo familiare n Figli a carico n Canone

Dettagli

COMUNE DI BOTTANUCO CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DELLE BORSE DI STUDIO

COMUNE DI BOTTANUCO CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DELLE BORSE DI STUDIO COMUNE DI BOTTANUCO PROVINCIA DI BERGAMO Assessorato per i Servizi alla Comunità - Pubblica Istruzione e Cultura CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DELLE BORSE DI STUDIO Anno Scolastico 2015/2016 Approvato con

Dettagli

OGGETTO: CONFERMA DI FREQUENZA AL SERVIZIO DI ASILO NIDO AZIENDALE PER L ANNO EDUCATIVO 2015/2016

OGGETTO: CONFERMA DI FREQUENZA AL SERVIZIO DI ASILO NIDO AZIENDALE PER L ANNO EDUCATIVO 2015/2016 Spazio per il Protocollo AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA PIAZZALE ALDO MORO N. 5 00185 R O M A OGGETTO: CONFERMA DI FREQUENZA AL SERVIZIO DI ASILO NIDO AZIENDALE PER

Dettagli

(da compilare in stampatello)

(da compilare in stampatello) (da compilare in stampatello) AL COMUNE DI CAMERATA PICENA UFFICIO PERSONALE Piazza V.VENETO N. 3 60020 CAMERATA PICENA (AN) OGGETTO: AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER

Dettagli

COMUNE DI CIRIE. Richiesta di contributo per il sostegno alla locazione di cui all art. 11, L. 431/98 e s.m.i.

COMUNE DI CIRIE. Richiesta di contributo per il sostegno alla locazione di cui all art. 11, L. 431/98 e s.m.i. CITTA DI CIRIE COMUNE DI CIRIE Richiesta di contributo per il sostegno alla locazione di cui all art. 11, L. 431/98 e s.m.i. Esercizio finanziario 2013 (canone anno 2012) DOMANDA Pag. 1 Il sottoscritto,

Dettagli

DirezioneDB15.07 Allegato 1

DirezioneDB15.07 Allegato 1 Bando Modalità e procedure per la presentazione delle domande di assegnazione dell ASSEGNO DI STUDIO PER ISCRIZIONE E FREQUENZA Anno scolastico 2011/2012. (L. r. n. 28 del 28.12.2007 art. 12 comma 1 a)

Dettagli

Spett. le COMUNE DI SANTA MARGHERITA LIGURE SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE PIAZZA MAZZINI, SANTA MARGHERITA LIGURE (GE)

Spett. le COMUNE DI SANTA MARGHERITA LIGURE SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE PIAZZA MAZZINI, SANTA MARGHERITA LIGURE (GE) Spett. le COMUNE DI SANTA MARGHERITA LIGURE SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE PIAZZA MAZZINI, 46 16038 SANTA MARGHERITA LIGURE (GE) Oggetto: intervento di manutenzione straordinaria relativo all implementazione

Dettagli

SCHEMA DI DOMANDA DI CONCESSIONE POSTEGGIO

SCHEMA DI DOMANDA DI CONCESSIONE POSTEGGIO COMUNE DI QUARTU SANT ELENA QUARTU SANT ALENI Provincia di Cagliari Settore Attività Produttive e Suap SCHEMA DI DOMANDA DI CONCESSIONE POSTEGGIO MARCA DA BOLLO 16,00 Al COMUNE DI QUARTU SANT ELENA SETTORE

Dettagli

Il/la sottoscritto/a. nato/a il. residente in Mesagne alla Via. domicilato/a presso Via nr. Tel. n. Cell.

Il/la sottoscritto/a. nato/a il. residente in Mesagne alla Via. domicilato/a presso Via nr. Tel. n. Cell. Al Responsabile del Servizio Politiche e Solidarietà Sociali Comune di Mesagne RICHIESTA DI INTERVENTO DI SOSTEGNO ECONOMICO (Ai sensi del Regolamento Unico per l Accesso alle prestazioni sociali, approvato

Dettagli

REGOLAMENTO PREMI DI STUDIO

REGOLAMENTO PREMI DI STUDIO REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI PREMI DI STUDIO Approvato con delibera del C.C. n. 14 del 11/04/2006 Modificato con delibera del C.C. n. XXXXXX del XXXXXX INDI CE Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 Art.

Dettagli

LUOGO DI NASCITA INDIRIZZO DI RESIDENZA DOMICILIO

LUOGO DI NASCITA INDIRIZZO DI RESIDENZA DOMICILIO Modello A Bando di selezione n. prot. del Al Direttore del Dipartimento di Medicina Clinica e Molecolare Università degli Studi La Sapienza Viale Regina Elena, 324 00161 Roma Il sottoscritto chiede di

Dettagli

Area Servizi al Cittadino U.O. Lavoro Politiche giovanili e sociali PROGETTO PER UN AUTONOMA SCELTA DI MOBILITA

Area Servizi al Cittadino U.O. Lavoro Politiche giovanili e sociali PROGETTO PER UN AUTONOMA SCELTA DI MOBILITA Parte riservata all Ufficio Numero progressivo della richiesta (nr. identificativo utente) Data consegna Ora consegna Area Servizi al Cittadino PROGETTO PER UN AUTONOMA SCELTA DI MOBILITA MODULO PER LA

Dettagli

residenti nel Lazio, ai sensi dell art. 1 comma 9 della Legge 10 marzo 2000, n.62.

residenti nel Lazio, ai sensi dell art. 1 comma 9 della Legge 10 marzo 2000, n.62. ALLEGATO A Linee guida ai Comuni per l erogazione dei contributi per le borse di studio a sostegno della spesa delle famiglie per l istruzione, per l anno scolastico 2010-2011, a favore degli alunni residenti

Dettagli

COMUNE DI VILLASIMIUS Provincia di Cagliari

COMUNE DI VILLASIMIUS Provincia di Cagliari COMUNE DI VILLASIMIUS Provincia di Cagliari SERVIZI ALLA PERSONA BANDO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DEI BENEFICIARI DI CONTRIBUTI DESTINATI ALL INTEGRAZIONE DEI CANONI DI LOCAZIONE - ANNO 2016 Il Responsabile

Dettagli