FESTA DEI PICCOLI AZZURRI STADIO A. BRAGLIA (MODENA)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FESTA DEI PICCOLI AZZURRI STADIO A. BRAGLIA (MODENA)"

Transcript

1 Lega Calcio UISP Modena Via IV Novembre 40/H Modena (MO) Tel: Fax: Lega Calcio UISP Carpi Via B. Peruzzi Carpi (MO) Tel: Fax: FESTA DEI PICCOLI AZZURRI STADIO A. BRAGLIA (MODENA)

2 Come tradizione la "Festa dei Piccoli Azzurri" è un importante momento di aggregazione e divertimento ed ha come finalità quella di festeggiare insieme la chiusura dei campionati e quella di consentire a tutti i piccoli calciatori di "calpestare" l'erba di un campo da calcio "da grandi", come quelli che vedono in televisione. La Lega Calcio UISP ha come ogni anno profuso un grande impegno nell'organizzazione di questa Festa e la partecipazione delle Società è stata come ogni anno importantissima. Purtroppo in questi anni le difficoltà (organizzative e soprattutto economiche) hanno colpito sia le Società che la Lega Calcio UISP che quest'anno non sarà in grado di garantire alcun tipo di "premio" ai ragazzi che partecipano all'evento; rimaniamo convinti nonostante tutto che già la possibilità per un numero così grande di bambini di entrare in uno stadio che ha ospitato anche partite della Nazionale di Calcio Italiana possa essere già un "premio". La manifestazione avrà la durata di circa 90 minuti per turno. In questo tempo i bambini saranno coinvolti in 8 giochi (10 minuti a gioco) diversi in modo da consentire a tutti i bambini di confrontarsi su diversi aspetti legati al gioco del calcio e potere dare libera espressione delle loro capacità. In funzione della numerosità degli iscritti e degli spazi saranno eventualmente allestiti più campi per ogni stazione. NOTE ORGANIZZATIVE: Non è necessario presentare alcuna lista gara, è però fondamentale che tutti i bambini siano assicurati e che ogni gruppo sia accompagnato da un dirigente. OGNI DIRIGENTE È PREGATO DI PORTARE CON SE ALCUNE CASACCHE NEL CASO LA PROPRIA SQUADRA INCONTRI UN'AVVERSARIA CON MAGLIA SIMILE. Di seguito riportiamo una breve descrizione dei giochi in cui saranno coinvolti i giovani atleti per cercare di dare vita ad una giornata divertente per tutti. PARTITA 5 CONTRO 5 Su un campo delle dimensioni di un campo da calcio a 5 (circa) le due squadre si affronteranno in una partita 5 contro 5. La rimessa laterale viene eseguita con i piedi. I cambi sono volanti per cercare di dare la possibilità di giocare al maggior numero di bambini. PARTITA 4 CONTRO 4 (1 porta) Su un campetto di dimensioni ridotte si gioca 4 contro 4 senza portiere.

3 STAFFETTA 1 Disponendosi metà da un lato e metà dall'altro del percorso, al via il primo giocatore corre fino al pallone, lo controlla ed effettua lo slalom, infine lo ferma al segnaposto dopo lo slalom e poi corre a dare il cambio al compagno dall'altro lato del percorso. PARTITA 3 CONTRO 3 (1 porta) Su un campetto di dimensioni ridotte si gioca 3 contro 3 senza portiere. cui linea è a circa5 metri dalla stessa. STAFFETTA 02 Il primo giocatore parte con il pallone tra i piedi, effettua lo slalom, compie un giro completo intorno al cono e corre a fermare la palla nell'area finale. A questo punto corre a dare il cambio al compagno che correrà a prendere la palla, ed effettuerà il percorso a ritroso (giro attorno al cono e slalom) per poi lasciare il pallone al compagno. Così via fino alla fine degli atleti.

4 PARTITA 4 CONTRO 4 (2 porte) Su un campetto di dimensioni ridotte si gioca 4 contro 4 senza portiere. Ogni squadra deve difendere due porte. SFIDA 1 CONTRO 1 Da un lato i giocatori di una squadra, dalla parte opposta i giocatori della squadra avversaria. Il pallone viene posizionato al centro del campo e al via un giocatore per squadra deve correre a impossessarsi del pallone, superare l'avversario e condurre il pallone oltre la linea di fondo campo degli avversari. Verranno realizzati 2/3 campi. L'azione di dribbling deve essere rapida (non superare i 10 secondi) in caso contrario la sfida sarà conclusa in parità. PARTITA 3 CONTRO 3 (2 porte) Su un campetto di dimensioni ridotte si gioca 3 contro 3 senza portiere. Ogni squadra deve difendere due porte. Tutti i dirigenti sono pregati di prendere visione dei giochi per collaborare con gli organizzatori nello spiegarli ai propri ragazzi.

5 Di seguito sono riportati le squadre che compongono i due turni della Festa. Tutte le squadre sono pregate di presentarsi puntuali. L'ingresso avverrà dalla porta posizionata sotto la tribuna centrale (piazzale lato piscine); all'ingresso i genitori verranno indirizzati verso la tribuna centrale mentre le squadre effettueranno la registrazione per l'accesso al terreno di gioco. I TURNO (ritrovo 15:00 - inizio ore 15:15) Primo Gioco (2008) II TURNO (ritrovo 16:30 - inizio ore 16:45) Primo Gioco (2008) 1 Maranese A 1 Hera - Young Boys 2 Maranese B 2 Limidi A 3 Virtus Castelfranco 3 Limidi B 4 Due Ponti 4 Real panaro Gialla 5 Solierese 5 Real Panaro Rossa 6 Madonnina 6 San Damaso 7 Cittadella Vis San Paolo 7 San Faustino Bianca 8 Mutina 8 San Faustino Rossa 1 Primi Calci (2007) Virtus Castelfranco 1 Primi Calci (2007) Hera - Young Boys A 2 Madonnina Gialla 2 Hera - Young Boys B 3 Madonnina Verde 3 San Faustino Bianca 4 Maranese 4 San Faustino Rossa 5 Due ponti 5 Limidi 6 Gaggio 6 Real panaro Gialla 7 Castelnuovo 7 Real Panaro Rossa 8 Piumazzo 8 Gino nasi A 9 Sanmarinese 9 Gino Nasi B 10 La Pieve nonantola 10 Villa d'oro Forese nord Nonatola PAD Mini (2006) PAD Mini (2006) 1 Cittadella Vis San Paolo 1 Hera - Young Boys 2 Mutina 2 Limidi 3 Monari 3 Real panaro 4 Fossolese 4 San Damaso 5 Gaggio 5 Gino Nasi A 6 Virtus Cibeno Blu 6 Gino Nasi B 7 Virtus Cibeno Giallo 7 Villa D'oro Nera 8 Sanmarinese 8 Villa d'oro Rossa 9 Junior Fiorano A 9 Modenese 10 Junior Fiorano B 10 Rolo

TORNEO VALLERINI - WINTER CUP Comunicato n 9

TORNEO VALLERINI - WINTER CUP Comunicato n 9 TORNEO VALLERINI - WINTER CUP Comunicato n 9 Palloni da Gioco e Maglie Si ricorda a tutte le società iscritte l'articolo 10 delle norme di partecipazione del torneo al quale è obbligatorio attenersi. Il

Dettagli

COMUNICATO N 02 del 24/11/2016

COMUNICATO N 02 del 24/11/2016 COMUNICATO N 02 del 24/11/2016 COMUNICATO N 02 del 24/11/2016 COMUNICAZIONI DATE INIZIO TORNEO - CALENDARIO Si riportano di seguito le date di inizio manifestazione per ogni categoria. Si ricorda a tutte

Dettagli

Comunicato n 26. La Lega Calcio UISP di Modena augura a tutte le Società, ai Dirigenti ed ai giocatori tutti una Buona Pasqua!!

Comunicato n 26. La Lega Calcio UISP di Modena augura a tutte le Società, ai Dirigenti ed ai giocatori tutti una Buona Pasqua!! Comunicato n 26 La Lega Calcio UISP di Modena augura a tutte le Società, ai Dirigenti ed ai giocatori tutti una Buona Pasqua!! ASSENZA ARBITRO In caso di assenza dell arbitro, la squadra prima menzionata

Dettagli

COMUNICATO N 25 del 09/03/2017

COMUNICATO N 25 del 09/03/2017 COMUNICATO N 25 del 09/03/2017 COMUNICATO N 25 del 09/03/2017 COMUNICAZIONI LIVELLI ORGANIZZATIVI E CONTATTI LEGA CALCIO Si comunica a tutte le Società iscritte che secondo quanto previsto dalla Normativa

Dettagli

Comunicato n 3. Modalità delle Finali

Comunicato n 3. Modalità delle Finali Comunicato n 3 Modalità delle Finali Le modalità delle finali e le modifiche regolamentari sono state concordate e approvate con le società partecipanti alla riunione svoltasi lunedì scorso. PA/C BABY

Dettagli

Comunicato n 5. Riunione Primo Gioco e Coppa

Comunicato n 5. Riunione Primo Gioco e Coppa Comunicato n 5 Riunione Primo Gioco e Coppa Lunedì 6 ottobre alle ore 18:15 presso la sede Uisp di Modena si svolgerà l incontro con le società che hanno aderito all attività Primo Gioco (3 contro 3) per

Dettagli

COMUNICATO N 05 del 06/10/2016

COMUNICATO N 05 del 06/10/2016 COMUNICATO N 05 del 06/10/2016 COMUNICATO N 05 del 06/10/2016 COMUNICAZIONI LIBRETTO CONTATTI SOCIETA In allegato alla mail con cui vi è stato spedito questo comunicato troverete il libretto con tutti

Dettagli

MANIFESTAZIONE AUTUNNALE 2016 PRIMI CALCI 09 PICCOLI AMICI 10

MANIFESTAZIONE AUTUNNALE 2016 PRIMI CALCI 09 PICCOLI AMICI 10 Federazione Italiana Giuoco Calcio Delegazione Provinciale di Milano Via Riccardo Pitteri, 95/2-20134 MILANO Tel. 02.21722700 - Fax 02.21722702/714 MANIFESTAZIONE AUTUNNALE 2016 PRIMI CALCI 09 PICCOLI

Dettagli

Comunicato n 22. Sospensione. Tutte le gare in programma fino a domenica 3 marzo compresa sono sospese.

Comunicato n 22. Sospensione. Tutte le gare in programma fino a domenica 3 marzo compresa sono sospese. Comunicato n 22 Sospensione Tutte le gare in programma fino a domenica 3 marzo compresa sono sospese. CHI HA IL CAMPO PRATICABILE E PREGATO, NONOSTANTE LA SOSPENSIONE, DI METTERSI D ACCORDO CON GLI AVVERSARI

Dettagli

Commissione Provinciale Calcio Giovanile 19 Torneo Boldrini - Setti Ferramenta Calendario Giornaliero dal 13/12/2013 al 15/12/2013

Commissione Provinciale Calcio Giovanile 19 Torneo Boldrini - Setti Ferramenta Calendario Giornaliero dal 13/12/2013 al 15/12/2013 Commissione Provinciale Calcio Giovanile 19 - Setti Ferramenta Calendario Giornaliero dal 13/12/2013 al 15/12/2013 Aggiornato 13/12/2013 ore 16.53.16 n Orario Girone Giornata Categoria Femminile 1997 3945

Dettagli

20 MEMORIAL DANILO VALLERINI

20 MEMORIAL DANILO VALLERINI Torneo VALLERINI n 2 Sono aperte le iscrizioni al 20 Torneo Danilo Vallerini riservato a tutte le categorie giovanili organizzate dalla Lega Calcio Uisp. IL TERMINE DELLE ISCRIZIONI SARA MARTEDI 13 NOVEMBRE.

Dettagli

CENTRI FEDERALI TERRITORIALI Allenamento Open Day 2017 dal 5 al 29 giugno

CENTRI FEDERALI TERRITORIALI Allenamento Open Day 2017 dal 5 al 29 giugno CENTRI FEDERALI TERRITORIALI Allenamento Open Day 017 dal 5 al 9 giugno STRUTTURA DELL ALLENAMENTO PRIMA PARTE STAZIONI TORNEO contro Attivazione tecnica Tecnica funzionale Gioco di posizione Small-sided

Dettagli

COMUNICATO N 06 del 13/10/2016

COMUNICATO N 06 del 13/10/2016 COMUNICATO N 06 del 13/10/2016 COMUNICATO N 06 del 13/10/2016 COMUNICAZIONI OBBLIGO SOCIETARIO - TESSERAMENTI VIDIMATI Si invitano tutte le società di tutte le categorie a presentare in campo i giocatori

Dettagli

II MEMORIAL RIGOTTI CARIOCA CUP

II MEMORIAL RIGOTTI CARIOCA CUP SAN REMO 72 SRL Società Polisportiva Dilettantistica Via Alberto Sordi, 13 10095 GRUGLIASCO (TO) TEL/FAX 011/701822 - E-mail: gssanremo72@libero.it C.F./P.IVA:08623170019 II MEMORIAL RIGOTTI CARIOCA CUP

Dettagli

Sei Bravo a Scuola di Calcio

Sei Bravo a Scuola di Calcio Sei Bravo a Scuola di Calcio 2015-2016 Alla suddetta manifestazione, riservata alla categoria Pulcini (nati nel 2005-2006 e 2007), partecipano obbligatoriamente le Scuole di Calcio Qualificate e le Scuole

Dettagli

Esercitazioni per allenare la finta il dribbling e cambi di direzione. Categoria: Ultimo anno Esordienti

Esercitazioni per allenare la finta il dribbling e cambi di direzione. Categoria: Ultimo anno Esordienti Esercitazioni per allenare la finta il dribbling e cambi di direzione Categoria: Ultimo anno Esordienti Situazione di gioco: 1 > 1 (Rosso Verde). Il capitano azzurro, guida la palla fino al centro, la

Dettagli

INDICE. Pagina 3 2 SCHEDA PUNTEGGIO. Pagina 4 3 SCHEMA DEL GIOCO CON SPIEGAZIONE, Pagina 8 4 NOTE

INDICE. Pagina 3 2 SCHEDA PUNTEGGIO. Pagina 4 3 SCHEMA DEL GIOCO CON SPIEGAZIONE, Pagina 8 4 NOTE INDICE Pagina 1 1 NOTE ORGANIZZATIVE 1.1 Campo di Gara 1.2 Tempo di Gara 1.3 Numero di Giocatori per Squadra 1.4 Rotazione delle Squadre 1.5 Assegnazione Punteggi Pagina 3 2 SCHEDA PUNTEGGIO Pagina 4 3

Dettagli

Manifestazione Sei bravo a Scuola di Calcio a 5 Categoria Pulcini 1994/1995/1996

Manifestazione Sei bravo a Scuola di Calcio a 5 Categoria Pulcini 1994/1995/1996 REGOLAMENTO E MODALITÀ ORGANIZZATIVE FASE PROVINCIALE Art.1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 Art. 6 Art. 7 Art. 8 Art. 9 La Manifestazione è riservata alle strutture di base della FIGC e prevede la partecipazione

Dettagli

Commissione Provinciale Calcio Giovanile 18 Torneo Boldrini 2013 Calendario Giornaliero dal 11/01/2013 al 13/01/2013

Commissione Provinciale Calcio Giovanile 18 Torneo Boldrini 2013 Calendario Giornaliero dal 11/01/2013 al 13/01/2013 Commissione Provinciale Calcio Giovanile 18 2013 Calendario Giornaliero dal 11/01/2013 al 13/01/2013 Aggiornato 11/01/2013 ore 12.25.04 n Orario Girone Giornata Categoria Boldrini Baby 2006 1551 14.30

Dettagli

FUN FOOTBALL FESTA REGIONALE 28 maggio 2017

FUN FOOTBALL FESTA REGIONALE 28 maggio 2017 FUN FOOTBALL FESTA REGIONALE 28 maggio 2017 Società ospitanti CASTELLO VIGHIZZOLO - CANTU SAN PAOLO Centri sportivi: 1 di Cantù 2 Via papa Giovanni XXIII - Cantù La festa regionale è un momento di confronto

Dettagli

PROGETTI LOMBARDIA ATTIVITA DI BASE STAGIONE

PROGETTI LOMBARDIA ATTIVITA DI BASE STAGIONE PROGETTI LOMBARDIA ATTIVITA DI BASE STAGIONE 2017-2018 PICCOLI AMICI (FUN FOOTBALL): Obbligatoria per scuole calcio e ad iscrizione per centri calcistici di base. I piccoli amici anni 2011-2012 (o bambini

Dettagli

TORNEO DI CALCIO 4 MEMORIAL ANTONIO COMISSO A.C.D. Julia Sagittaria categoria Pulcini

TORNEO DI CALCIO 4 MEMORIAL ANTONIO COMISSO A.C.D. Julia Sagittaria categoria Pulcini TORNEO DI CALCIO 4 MEMORIAL ANTONIO COMISSO A.C.D. Julia Sagittaria categoria Pulcini Domenica 30 Aprile 2017 Centro Sportivo Piero Ziliotto A.C.D. CONCORDIA SAGITTARIA Via Cesare Battisti 31/b 30023 CONCORDIA

Dettagli

(durata 75 ) Montagne e laghi (durata per cambio postazione)

(durata 75 ) Montagne e laghi (durata per cambio postazione) (durata 75 ) Montagne e laghi (durata 17 + 3 per cambio postazione) Tutti i bambini hanno un pallone. Procedono dribblando in un campo intorno a cerchi (laghi) e cinesini o coni (montagne). Inizio (da

Dettagli

LEGA CALCIO PROVINCIALE MODENA. Comunicato n 37. Comunicazioni

LEGA CALCIO PROVINCIALE MODENA. Comunicato n 37. Comunicazioni LEGA CALCIO PROVINCIALE MODENA Comunicato n 37 Comunicazioni Torneo Fratellanza Grande successo per il torneo organizzato dall associazione La Fratellanza domenica 4 maggio a Saliceta. Il torneo di calcetto,

Dettagli

3 EDIZIONE GIRONI CATEGORIA

3 EDIZIONE GIRONI CATEGORIA 3 EDIZIONE GIRONI CATEGORIA 2006 2007 SABATO 4 GIUGNO SERRMAZZONI CARPI F.C. A.C. CARPI SERRAMAZZONI CARPI F.C. SERRAMAZZONI DOMENICA 5 GIUGNO 17,40 PREMIAZIONE PER TUTTI REGOLAMENTO 2006-2007 ART. 1 ORGANIZZAZIONE

Dettagli

ATTIVITA' DI BASE DELEGAZIONE DI VERONA

ATTIVITA' DI BASE DELEGAZIONE DI VERONA ATTIVITA' DI BASE DELEGAZIONE DI VERONA Collaboratori tecnici F.i.g.c. attività di base: - Tramarin Francesco - Zucchetti Marco Collaboratore attività Femminile: - Brutti Veronica PICCOLI AMICI 2011, 2012

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO Friuli Venezia Giulia

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO Friuli Venezia Giulia REGOLAMENTO FESTA REGIONALE SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO SAN DORLIGO DELLA VALLE 19 MAGGIO 2013 Al fine di attuare la necessaria verifica dell attività svolta nelle Scuole di Calcio, il Settore Giovanile

Dettagli

Esordienti Fair Play Pro 2004

Esordienti Fair Play Pro 2004 Esordienti Fair Play Pro 2004 Alle società partecipanti Centro Sportivo Bacchilega Via Salvo D Acquisto 3 40026 Imola (BO) DOMENICA 22 maggio 2016 Si ricorda alle Società partecipanti che questo progetto

Dettagli

Sei Bravo a Scuola di Calcio 2008 4c4: un gioco polivalente

Sei Bravo a Scuola di Calcio 2008 4c4: un gioco polivalente Sei Bravo a Scuola di Calcio 2008 4c4: un gioco polivalente Come nella passata edizione le squadre si affronteranno in due momenti, che per questa stagione sportiva si sintetizzano in: 1) Sei bravo a giocare

Dettagli

FIGC SGS Provincia di Monza e Brianza Piccoli Amici FUN FOOTBALL Fase Primaverile Progetto Tecnico-organizzativo

FIGC SGS Provincia di Monza e Brianza Piccoli Amici FUN FOOTBALL Fase Primaverile Progetto Tecnico-organizzativo FIG SGS Provincia di Monza e rianza Piccoli mici FUN FOOTLL Fase Primaverile Progetto Tecnicoorganizzativo Premessa Il Settore Giovanile e Scolastico della Federazione, seguendo le indicazioni del U1,

Dettagli

SETTORE GIOVANILE UISP Reggio Calabria

SETTORE GIOVANILE UISP Reggio Calabria SETTORE GIOVANILE UISP Reggio Calabria STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ART. 1 SVOLGIMENTO CAMPIONATI I Campionati del Settore Giovanile UISP si articoleranno in gironi con gare di Andata e Ritorno. NORME DÌ

Dettagli

PICCOLI AMICI CONFRONTO A TRE S. CALCIO REGOLAMENTO STAGIONE

PICCOLI AMICI CONFRONTO A TRE S. CALCIO REGOLAMENTO STAGIONE PICCOLI AMICI CONFRONTO A TRE S. CALCIO REGOLAMENTO STAGIONE 01-013 REGOLA GENERALE: Stilare il calendario/confronto quindi stabilire che ogni due giornate eseguire un confronto su obiettivo specifico

Dettagli

3 EDIZIONE GIRONI CATEGORIA

3 EDIZIONE GIRONI CATEGORIA 3 EDIZIONE GIRONI CATEGORIA 2009 2010 GIOVEDI' 2 GIUGNO PAUSA PRANZO VENERDI' 3 GIUGNO 21,00 PREMIAZIONE PER TUTTI REGOLAMENTO 2009-2010 ART. 1 ORGANIZZAZIONE LA SOCIETÀ A.C.D. CASTELVETRO IN COLLABORAZIONE

Dettagli

MANIFESTAZIONE PICCOLI AMICI 2008/09/10 PRIMAVERA 2016

MANIFESTAZIONE PICCOLI AMICI 2008/09/10 PRIMAVERA 2016 Federazione Italiana Giuoco Calcio Delegazione Provinciale di Milano Via Riccardo Pitteri, 95/2-20134 MILANO Tel. 02.21722700 - Fax 02.21722702/714 MANIFESTAZIONE PICCOLI AMICI 2008/09/10 PRIMAVERA 2016

Dettagli

10 Lezioni di Minibasket

10 Lezioni di Minibasket 10 Lezioni di Minibasket LEZIONE N. 8 001. ATTIVAZIONE SENZA PALLA Una metà campo vuota e una dove sono posizionati dei birilli. Tutti i bambini si muovono liberamente nella metà campo vuota e al segnale

Dettagli

Prot Firenze, 5 marzo 2009 Ufficio Educazione Fisica e Sportiva /CALCIO-circolare II grado 2008/09

Prot Firenze, 5 marzo 2009 Ufficio Educazione Fisica e Sportiva /CALCIO-circolare II grado 2008/09 1 Ministero dell Istruzione,Università e Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Ufficio Scolastico Provinciale di Firenze e Provincia Ufficio Educazione Fisica e Sportiva Prot.10350 Firenze,

Dettagli

Le squadre devono essere formate ciascuna da 7 calciatori, tra i quali un portiere.

Le squadre devono essere formate ciascuna da 7 calciatori, tra i quali un portiere. REGOLAMENTO EURO CHAMPIONS LEAGUE 1. NUMERO DEI CALCIATORI Le squadre devono essere formate ciascuna da 7 calciatori, tra i quali un portiere. La gara non può iniziare o proseguire se una squadra si trova

Dettagli

XVI DIMOSTRAZIONE PICCOLI AMICI

XVI DIMOSTRAZIONE PICCOLI AMICI XVI DIMOSTRAZIONE PICCOLI AMICI ART. 1: ORGANIZZAZIONE LA SOCIETA ASD MIRAFIORI INDICE E ORGANIZZA UN TORNEO A CARATTERE PROVINCIALE DENOMINATO XVI DIMOSTRAZIONE PICCOLI AMICI IN COLLABORAZIONE CON LA

Dettagli

LA PRATICA di C. Stellini

LA PRATICA di C. Stellini LA PRATICA di C. Stellini 2 LEGENDA: 3 Esercitazione 1: 1 vs 1 in serie Fase 1 Fase 1: Serie di 1vs1 continui, in cui si affrontano 2 squadre di 6 giocatori che si dividono in 4 gruppi posizionati ai lati

Dettagli

35 TORNEO DI CALCIO DON GIULIO FACIBENI

35 TORNEO DI CALCIO DON GIULIO FACIBENI Rifredi 2000 Calcio A.S.D. Via Don Giulio Facibeni 13 50141 Firenze 055 43.42.12. FAX. 055. 42.65.918 e-mail: segreteria@rifredi2000calcio.it P.IVA 0556663048 - C.F. 94125910482 N. MATRICOLA F.I.G.C. 750266

Dettagli

GAZZETTA CUP Fase nazionale - Un apposito regolamento verrà redatto per la Finale Nazionale.

GAZZETTA CUP Fase nazionale - Un apposito regolamento verrà redatto per la Finale Nazionale. GAZZETTA CUP 2015 Art. 1 - Tipologia, disciplina e categorie d età La GAZZETTA CUP categoria Young è un torneo di calcio a 7. Il torneo è rivolto a squadre di atleti nati dal 01.01.2003 al 31.12.2004.

Dettagli

"Sei Bravo a... Scuola di Calcio"

Sei Bravo a... Scuola di Calcio "4c4: un gioco polivalente" PROGETTO TECNICO: REGOLAMENTO 1) Gioco 4c4 + portieri - Partita libera giocata in uno spazio delle seguenti misure minime/massime: lunghezza mt 25/35. larghezza mt 20/25 - Vengono

Dettagli

32 torneo regionale di calcio giovanile "TASSI 2014" ESTRATTI DEI REGOLAMENTI CATEGORIE:

32 torneo regionale di calcio giovanile TASSI 2014 ESTRATTI DEI REGOLAMENTI CATEGORIE: 32 torneo regionale di calcio giovanile "TASSI 2014" ESTRATTI DEI REGOLAMENTI CATEGORIE: Giovanissimi Femminile Esordienti 2001 Esordienti A9 2002 Pulcini A7 2003 Pulcini A6 2004 Pulcini A5 2005 Piccoli

Dettagli

BONDENO CALCIO. Squadre partecipanti

BONDENO CALCIO. Squadre partecipanti Programma del torneo MEMORIAL CERVELLATI A partire dalle ore 8,00 accoglienza al campo per presentazione distinte di gara, consegna Pass per accesso al campo ( 2 accompagnatori per squadra) ecc. Ore 8,50

Dettagli

Spostamenti per Arbitri e Assistenti del Calcio a 11, Calcio a 7, Calcio a 5 Tabelle con disegni informativi

Spostamenti per Arbitri e Assistenti del Calcio a 11, Calcio a 7, Calcio a 5 Tabelle con disegni informativi Lega Calcio Uisp Settore Tecnico Spostamenti per Arbitri e Assistenti del Calcio a 11, Calcio a 7, Calcio a 5 Tabelle con disegni informativi Torino, Dicembre 2014 Lega Calcio Uisp Settore Tecnico Spostamenti

Dettagli

SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO ATTRIBUZIONE PUNTI FAIR PLAY:

SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO ATTRIBUZIONE PUNTI FAIR PLAY: SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO 2014 2015 ATTRIBUZIONE PUNTI FAIR PLAY: Come noto, al fine di determinare le graduatorie di merito delle Scuole di Calcio, sia per il Sei Bravo a Scuola di Calcio della categoria

Dettagli

Training Guide JSS - Juventus Primi Calci 2-3 Anno

Training Guide JSS - Juventus Primi Calci 2-3 Anno JSS Coach Cipullo Date N Players 12 Where Italia Goals Tec Training Guide JSS - Juventus 2-3 Anno Tiro Age Range 2 Anno N TG 105 Goals Tactic Concetto di fase offensiva Goals Tec Sec Project JNA Passaggio

Dettagli

11 31 MAGGIO 2009 REGOLAMENTO

11 31 MAGGIO 2009 REGOLAMENTO ART. 1 TITOLO REGOLAMENTO A chiusura dell attività della stagione sportiva 2008/2009, l U.S.D. PRADAMANO organizza il XV Torneo di Calcio Trofeo Città di Pradamano riservato alla categoria Pulcini. ART.

Dettagli

MANIFESTAZIONE 2017 / 2018

MANIFESTAZIONE 2017 / 2018 MANIFESTAZIONE 2017 / 2018 PRIMI CALCI 09 10 PROGETTO TECNICO TUTTE LE DELEGAZIONI PROVINCIALI DEL TERRITORIO LOMBARDO La categoria dei primi calci vede impegnati bambini di 7/8 anni ai quali, per intrinseche

Dettagli

REGOLAMENTO CAMPIONATO SAN SIRO CUP 2013/2014

REGOLAMENTO CAMPIONATO SAN SIRO CUP 2013/2014 REGOLAMENTO CAMPIONATO SAN SIRO CUP 2013/2014 Tutte le partite saranno arbitrate, il tempo di ogni partita è di 40 minuti (2 tempi da 20 minuti) In distinta si possono indicare fino a 12 giocatori e una

Dettagli

balaustre FLOORBALL - UNIHOCKEY

balaustre FLOORBALL - UNIHOCKEY balaustre FLOORBALL - UNIHOCKEY 14 m 20 m IL CAMPO ZONA INGAGGIO X IFALLI 1.5m 3.5m AREA DI PORTA Ingaggio d inizio 5 m AREA protetta o DEL PORTIERE 4 m 40m grande 24m piccolo l campo da gioco: I campi

Dettagli

Giovanissime a 7. Stagione 2015/2016. Gironi. Organico. Data di inizio: Data di fine: Campionato Regionale Giovanissime a 7

Giovanissime a 7. Stagione 2015/2016. Gironi. Organico. Data di inizio: Data di fine: Campionato Regionale Giovanissime a 7 Stagione 2015/2016 Giovanissime a 7 Data di inizio: 17-10-2015 Data di fine: 17-01-2016 Campionato Regionale Giovanissime a 7 Gironi Girone Unico Organico ORGANICO CAMPIONATO GIOVANISSIME A 7 A.C.F. AREZZO

Dettagli

FESTA REGIONALE PULCINI (già SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO ) ATTRIBUZIONE PUNTI FAIR PLAY:

FESTA REGIONALE PULCINI (già SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO ) ATTRIBUZIONE PUNTI FAIR PLAY: FESTA REGIONALE PULCINI 2015 2016 (già SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO ) ATTRIBUZIONE PUNTI FAIR PLAY: Come noto, al fine di determinare le graduatorie di merito delle Scuole di Calcio, sia per la Festa Regionale

Dettagli

FESTA REGIONALE PULCINI (già SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO ) CRITERI PER LA DETERMINAZIONE DELLA GRADUATORIA DI MERITO (CU n.

FESTA REGIONALE PULCINI (già SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO ) CRITERI PER LA DETERMINAZIONE DELLA GRADUATORIA DI MERITO (CU n. FESTA REGIONALE PULCINI 2016 2017 (già SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO ) CRITERI PER LA DETERMINAZIONE DELLA GRADUATORIA DI MERITO (CU n.6 SGS) In ottemperanza al CU n.6 del SGS dd. 11 agosto 2016, al fine

Dettagli

CENTRI FEDERALI TERRITORIALI Allenamento del 20/02/2017

CENTRI FEDERALI TERRITORIALI Allenamento del 20/02/2017 CENTRI FEDERALI TERRITORIALI Allenamento del 20/02/2017 STRUTTURA DELL ALLENAMENTO Attivazione tecnica Tecnica funzionale Gioco di posizione Small-sided games Core stability e agility Partita a tema Partita

Dettagli

Sei Bravo a Scuola di Calcio 2015

Sei Bravo a Scuola di Calcio 2015 Sei Bravo a Scuola di Calcio 2015 Sei Bravo a Scuola di Calcio 2015 4c4: un gioco polivalente -REGOLAMENTO UFFICIALE EMILIA ROMAGNA- Come nella passata edizione le squadre si affronteranno in due momenti,

Dettagli

SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO 2016 REGOLAMENTO E PROGRAMMA DELLA FESTA FINALE 11 MAGGIO 2016

SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO 2016 REGOLAMENTO E PROGRAMMA DELLA FESTA FINALE 11 MAGGIO 2016 DELEGAZIONE PROVINCIALE DI VENEZIA Marghera, 3 maggio 2016 SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO 2016 REGOLAMENTO E PROGRAMMA DELLA FESTA FINALE 11 MAGGIO 2016 Arrivo Società partecipanti ore 15.15 Alle 15,30 riunione

Dettagli

Commissione Provinciale Calcio Giovanile XVII Torneo "L. Boldrini" Calendario Giornaliero dal 07/12/2011 al 12/12/2011

Commissione Provinciale Calcio Giovanile XVII Torneo L. Boldrini Calendario Giornaliero dal 07/12/2011 al 12/12/2011 Commissione Provinciale Calcio Giovanile XVII Torneo "L. Boldrini" Calendario Giornaliero dal 07/12/2011 al 12/12/2011 Aggiornato 05/12/2011 ore 12.14.13 n Orario Girone Giornata Categoria Boldrini Femminile

Dettagli

ESERCIZI PICCOLI AMICI

ESERCIZI PICCOLI AMICI ESERCIZI PICCOLI AMICI 1 L allievo rosso esegue un conduzione e piacimento attorno un cinesino per poi andare verso la porta, un suo avversario posto in diagonale rispetto al movimento dello stesso deve

Dettagli

Conquistare la palla da soli

Conquistare la palla da soli Durata: 75 (90) minuti 18-24 bimbi divisi in 3 gruppi (6-8 per gruppo) 3 postazioni parallele, i 3 gruppi svolgono la medesima attività Parte principale: 3 postazioni (Vivere la molteplicità / Imparare

Dettagli

ATTIVITA UFFICIALE STAGIONE SPORTIVA REGIONE LOMBARDIA

ATTIVITA UFFICIALE STAGIONE SPORTIVA REGIONE LOMBARDIA ATTIVITA UFFICIALE STAGIONE SPORTIVA 2016-2017 REGIONE LOMBARDIA CATEGORIA ANNO DI NASCITA PICCOLI AMICI* 2011(5 anni compiuti) -2010 PRIMI CALCI* 2008-2009(oppure 6 anni compiuti) PULCINI A 7 2007 pura

Dettagli

4. Comunicazioni per l attività del Settore Giovanile Scolastico del C.R.L.

4. Comunicazioni per l attività del Settore Giovanile Scolastico del C.R.L. Federazione Italiana Giuoco Calcio Delegazione Provinciale di COMO Via Sinigaglia n 5-22100 COMO Telefono 031-574714 - Fax 031-574781 Siti Internet: http://www.lnd.it e-mail: del.como@lnd.it http://www.figc.co.it

Dettagli

XIX Torneo Calcio a 5 Indoor 15/01/2017 ESTRATTO DEL REGOLAMENTO

XIX Torneo Calcio a 5 Indoor 15/01/2017 ESTRATTO DEL REGOLAMENTO XIX Torneo Calcio a 5 Indoor 15/01/2017 ESTRATTO DEL REGOLAMENTO 1) U.S.Reno Molinella ASD organizza un torneo di calcio a 5 riservato alle categorie PrimiCalci 2008 e PrimiCalci 2009. Il Torneo si disputa

Dettagli

MESE DI NOVEMBRE 2007 DELLA CATEGORIA ESORDIENTI 1995

MESE DI NOVEMBRE 2007 DELLA CATEGORIA ESORDIENTI 1995 MESE DI NOVEMBRE 2007 DELLA CATEGORIA ESORDIENTI 1995 Allenatore Maurizio Bruni Seduta allenamento del giorno 02 Novembre 2007 Riscaldamento 20 Esercitazione posta in essere su metà Campo, ovvero i ragazzi

Dettagli

Giocare come granchi e ragni (Coraggioso e forte) Risolvere dei compiti difficili (Coraggioso e forte)

Giocare come granchi e ragni (Coraggioso e forte) Risolvere dei compiti difficili (Coraggioso e forte) Durata: 75 (90) minuti 18-24 bimbi divisi in 3 gruppi (6-8 per gruppo) 3 postazioni parallele, i 3 gruppi svolgono la medesima attività Parte principale: 3 postazioni (Vivere la molteplicità / Imparare

Dettagli

Spett.le A.I.A. Roma. Spett.le CAN B Roma

Spett.le A.I.A. Roma. Spett.le CAN B Roma CIRCOLARE N. 13 Spett.li Società LNP Serie B Loro Sedi Spett.le A.I.A. Roma Spett.le CAN B Roma Milano, 29 agosto 2014 Cambio delle maglie in caso di colori confondibili Le Società ospitanti sono tenute

Dettagli

NORME PARTECIPAZIONE "VALLERINI WINTER CUP"

NORME PARTECIPAZIONE VALLERINI WINTER CUP NORME DI PARTECIPAZIONE La UISP Modena Calcio indice ed organizza per la stagione sportiva 2016/2017, il Torneo "Vallerini Winter CUP" per le seguenti categorie con i relativi tempi di gara: CATEGORIE

Dettagli

Allenamento dei principi tattici

Allenamento dei principi tattici Allenamento dei principi tattici LE PARTITE A TEMA PARTE SECONDA DARIO MODENA Tecnico Giovanissimi Regionali 1994 Parma Calcio Lombardia Responsabile Tecnico Scuola Calcio E. Riva In questo articolo voglio

Dettagli

Evitare reti. Durata: 75 (90) minuti bimbi divisi in 3 gruppi (6-8 per gruppo)

Evitare reti. Durata: 75 (90) minuti bimbi divisi in 3 gruppi (6-8 per gruppo) Durata: 75 (90) minuti 18-24 bimbi divisi in 3 gruppi (6-8 per gruppo) 3 postazioni parallele, i 3 gruppi svolgono la medesima attività Parte principale: 3 postazioni (Vivere la molteplicità / Imparare

Dettagli

La mancata partecipazione al singolo concentramento comporta l azzeramento dei punti e la penalizzazione nella classifica meritocratica.

La mancata partecipazione al singolo concentramento comporta l azzeramento dei punti e la penalizzazione nella classifica meritocratica. CU.DPAR. n. 20/2012- Pag. 408 SEI BRAVO A 2013 Date, orari e campi dei raggruppamenti. Tutte le squadre effettueranno 4 concentramenti, sono previsti (fare attenzione) turni di riposo. I punteggi saranno

Dettagli

CHI PUO GIOCARE: Il gioco è consentito a ragazzi e adulti purchè maggiori di 14 anni e rientranti nei seguenti parametri fisici:

CHI PUO GIOCARE: Il gioco è consentito a ragazzi e adulti purchè maggiori di 14 anni e rientranti nei seguenti parametri fisici: Caro Bubble Player, al fine di farti vivere un divertimento unico nel suo genere in totale sicurezza, ti chiediamo di osservare scrupolosamente le regole ed i comportamenti sotto riportati, per una corretta

Dettagli

DELEGAZIONE PROVINCIALE DI MODENA

DELEGAZIONE PROVINCIALE DI MODENA Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti DELEGAZIONE PROVINCIALE DI MODENA Via Capilupi 21 - C.P. 554-41122 Modena Tel. 059.375997 - Fax 059.374961 e-mail: info@figcmodena.it - giustizia@figcmodena.it

Dettagli

REGOLAMENTO E INFORMAZIONI

REGOLAMENTO E INFORMAZIONI REGOLAMENTO E INFORMAZIONI Il torneo si svolgerà in data 26/06/16 presso lo stadio comunale di CHIAMPO in via stadio. Il campo lo si vede dalla provinciale, ha un ampio parcheggio ed è completamente in

Dettagli

PROGETTO TROFEO CONI 2016

PROGETTO TROFEO CONI 2016 FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO PROGETTO TROFEO CONI 2016 Regolamento Calcio I. REGOLE GENERALI ARTICOLO 1 Il Trofeo CONI per il CALCIO è organizzato da FIGC - SETTORE

Dettagli

domenica 20 /01/13 sabato 26 /01/13

domenica 20 /01/13 sabato 26 /01/13 Commissione Provinciale Calcio Giovanile 18 2013 Calendario Giornaliero dal 15/01/2013 al 26/01/2013 Aggiornato 15/01/2013 ore 12.26.19 n Orario Girone Giornata Categoria Fasi Finali Baby 2006 2053 14.30

Dettagli

Conquistare la palla da soli

Conquistare la palla da soli urata: 75 (90) minuti 18-24 bimbi divisi in 3 gruppi (6-8 per gruppo) 3 postazioni parallele, i 3 gruppi svolgono la medesima attività Parte principale: 3 postazioni (Vivere la molteplicità / Imparare

Dettagli

Da un CENTRO DI PREFORMAZIONE FEDERALE FRANCESE. Alcune lezioni della stagione sportiva 2002/2003. Obiettivi:

Da un CENTRO DI PREFORMAZIONE FEDERALE FRANCESE. Alcune lezioni della stagione sportiva 2002/2003. Obiettivi: Da un CENTRO DI PREFORMAZIONE FEDERALE FRANCESE Alcune lezioni della stagione sportiva 2002/2003 Obiettivi: allenamento 1(89): tema tecnico: dribbling e tiro principi del gioco: sapersi collocare, dislocare

Dettagli

- Ball handling senza scambiarsi la palla (gara 1c1 a tempo)

- Ball handling senza scambiarsi la palla (gara 1c1 a tempo) 1) Palloni sparsi sul campo Corsa libera e: - saltare i palloni staccando su un piede - saltare i palloni staccando su due piedi (arresto a un tempo) - fermarsi davanti al pallone con un piede arretrato

Dettagli

Winter Cup 2014/15 - Regolamento

Winter Cup 2014/15 - Regolamento Winter Cup 2014/15 - Regolamento G.S. Mercury e U.S. Audace Academy In collaborazione con A.I.C.S. Presentano il Torneo Giovanile di Calcio a 7 WINTER CUP S.S. 2014 2015 Parma (PR) Strada Cavagnari Campo

Dettagli

Evitare reti. Durata: 75 (90) minuti bimbi divisi in 3 gruppi (6-8 per gruppo)

Evitare reti. Durata: 75 (90) minuti bimbi divisi in 3 gruppi (6-8 per gruppo) Durata: 75 (90) minuti 18-24 bimbi divisi in 3 gruppi (6-8 per gruppo) 3 postazioni parallele, i 3 gruppi svolgono la medesima attività Parte principale: 3 postazioni (Vivere la molteplicità / Imparare

Dettagli

riservata alla Categoria PULCINI ( ) per le società con Scuola Calcio

riservata alla Categoria PULCINI ( ) per le società con Scuola Calcio C.O.N.I. F.I.G.C. DELEGAZIONE DISTRETTUALE BASSO PIAVE SAN DONA - PORTOGRUARO Via E. Vanoni, 11/4 30027 San Donà di Piave (VE) Tel. 0421 53620 - Fax 0421 331205 E - mail : sandona@figc.it Progetto Tecnico

Dettagli

ESERCITAZIONI TATTICHE PER LA SCUOLA CALCIO DALL 1>1 AL 4>2+1

ESERCITAZIONI TATTICHE PER LA SCUOLA CALCIO DALL 1>1 AL 4>2+1 SCUOLA CALCIO Maurizio Bruni- Allenatore Giovani Calciatori - Allenatore di Base UEFA B - SAURORISPESCIA Istruttore CONI ESERCITAZIONI TATTICHE PER LA SCUOLA CALCIO DALL 1>1 AL 4>2+1 In considerazione

Dettagli

IV MEMORIAL ALESSIO CAPRARO CALCIO A CINQUE

IV MEMORIAL ALESSIO CAPRARO CALCIO A CINQUE ASSOCIAZIONE TURISTICA PRO LOCO CITTAREALE (RIETI) IV MEMORIAL ALESSIO CAPRARO CALCIO A CINQUE REGOLAMENTO Tipo torneo: Calcio a 5 Numero di Squadre: 10 (massimo 16 - minimo 8 squadre) (in caso di un numero

Dettagli

TE condotta finte e dribbling Messa in moto

TE condotta finte e dribbling Messa in moto Febbraio 003 FEERAZIONE TICINEE I CALCIO Paolo Bernasconi TE condotta finte e dribbling Messa in moto giocatori: 3 squadre (3 colori) urata: 5' Campo: 30 x 35 m. - 3 palloni contemporaneamente. are la

Dettagli

Sedute Allenamento mese di Novembre 2007

Sedute Allenamento mese di Novembre 2007 Sedute Allenamento mese di Novembre 2007 Categoria Pulcini 1998 Allenatore Bruni Maurizio Seduta allenamento del giorno 05 Novembre 2007 Riscaldamento 10^ 5 ^ : palleggio singolo in spazio ridotto. 40

Dettagli

Il calcio a 5 o futsal

Il calcio a 5 o futsal Il calcio a 5 o futsal Il calcio a 5 è uno sport indoor, ad eccezione di alcuni campionati ( di tipo regionale e provinciale ) che si svolgono all aperto. Presenta aspetti in comune col calcio e proprie

Dettagli

TORNEO DI RUGBY COMPOSIZIONE DELLA SQUADRA

TORNEO DI RUGBY COMPOSIZIONE DELLA SQUADRA TORNEO DI RUGBY COMPOSIZIONE DELLA SQUADRA 1. Il Torneo è riservato agli atleti iscritti alle classi 3, 4 e 5 elementari delle scuole delle scuole della Regione Liguria, e delle Province di Alessandria,

Dettagli

CENTRI FEDERALI TERRITORIALI Allenamento del 24/04/2017

CENTRI FEDERALI TERRITORIALI Allenamento del 24/04/2017 CENTRI FEDERALI TERRITORIALI Allenamento del 24/04/2017 STRUTTURA DELL ALLENAMENTO TORNEO Attivazione tecnica Primo turno Secondo turno Terzo turno Pausa Quarto turno Quinto turno Sesto turno Pausa Settimo

Dettagli

GRUPPO A raduno squadre ore 08.30

GRUPPO A raduno squadre ore 08.30 GRUPPO A raduno squadre ore 08.30 (gare da 40 ciascuna due tempi da 20 ) SCHIAVONEA (erba sint.) 11/06/2016 9.00 1-0 SCHIAVONEA (erba sint.) 11/06/2016 10.30 2-0 SCHIAVONEA (erba sint.) 11/06/2016 12.00

Dettagli

Alla FIGC Settore Giovanile Scolastico Viale del Basento, Potenza -

Alla FIGC Settore Giovanile Scolastico Viale del Basento, Potenza - Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Basilicata Ufficio II Ambito Territoriale per la Provincia di Potenza Prot. AOOUSPPZ/1502 Potenza, 08 Aprile

Dettagli

I FONDAMENTALI SENZA PALLA TRAGUARDI DI COMPETENZA

I FONDAMENTALI SENZA PALLA TRAGUARDI DI COMPETENZA Federazione Italiana Pallacanestro Settore Giovanile Minibasket e Scuola Lezioni Integrate Minibasket Proposta Pratica. Obiettivo didattico : I FONDAMENTALI SENZA PALLA TRAGUARDI DI COMPETENZA - sviluppo

Dettagli

A.I.A. Sezione di Brescia REGOLAMENTO DEL TORNEO DI CALCETTO SEZIONALE Anno: 2016

A.I.A. Sezione di Brescia REGOLAMENTO DEL TORNEO DI CALCETTO SEZIONALE Anno: 2016 A.I.A. Sezione di Brescia REGOLAMENTO DEL TORNEO DI CALCETTO SEZIONALE Anno: 2016 Importanti novità per quanto riguarda il regolamento organizzativo sono state introdotte agli articoli 14-15-16. REGOLAMENTO

Dettagli

ESORDIENTI FAIR PLAY PRO ANNATA 2003 PREMIO LIAM CASTILLO ASPETTANDO IL GIRO FORLI 17 MAGGIO 2015

ESORDIENTI FAIR PLAY PRO ANNATA 2003 PREMIO LIAM CASTILLO ASPETTANDO IL GIRO FORLI 17 MAGGIO 2015 ESORDIENTI FAIR PLAY PRO ANNATA 2003 PREMIO LIAM CASTILLO ASPETTANDO IL GIRO FORLI 17 MAGGIO 2015 Si ricorda che questo progetto ha finalità del tutto differenti dall agonismo esasperato, esaltando i valori

Dettagli

IL CALCIO A 5 NEI SETTORI GIOVANILI

IL CALCIO A 5 NEI SETTORI GIOVANILI IL CALCIO A 5 NEI SETTORI GIOVANILI COME ALLENARE, E QUALI PROPOSTE DI ALLENAMENTO METTERE IN ATTO, PER FAR CRESCERE SQUADRE GIOVANILI DI CALCIO A 5 O DI CALCIO A 11, RAGGIUNGENDO OBIETTIVI SPECIFCI DEL

Dettagli

xdams - Archivio Storico Istituto Luce Pagina 1

xdams - Archivio Storico Istituto Luce Pagina 1 Fondo Vedo: 1954 Partita di calcio Italia-[Argentina] allo stadio Olimpico a Roma 05.12.1954 immagini Calciatori durante un'azione. Uno di loro è a terra. Campo codice foto: NTH00020/FV00004385 Un calciatore

Dettagli

10 Lezioni di Minibasket

10 Lezioni di Minibasket 10 Lezioni di Minibasket LEZIONE N. 09 001. Lavoro su due metà campo senza palla, una con cerchi e birilli, l altra libera. Esecuzione di movimenti che richiamano i fondamentali individuali senza palla

Dettagli

GIOCHI DELLA GIOVENTU Programma Tecnico classi PRIME

GIOCHI DELLA GIOVENTU Programma Tecnico classi PRIME GIOCHI DELLA GIOVENTU 2011 Programma Tecnico classi PRIME Staffetta ad ostacoli Rilevazione del tempo totale (record) unica serie per 20 partecipanti Caratteristiche della prova: - due corsie di 30 mt

Dettagli

Tiro in porta. Il giocatore B effettua un cambio di direzione, andando a ricevere il pallone sulla corsa servitogli in verticale dal giocatore A.

Tiro in porta. Il giocatore B effettua un cambio di direzione, andando a ricevere il pallone sulla corsa servitogli in verticale dal giocatore A. Tiro in porta I giocatori posti a ¾ di campo portano palla per qualche metro poi, giunti al limite dell area, scambiano con l allenatore o un compagno e calciano in porta alternando destro e sinistro.

Dettagli

SCUOLA CALCIO CONCETTI DI PROGRAMMAZIONE PULCINI 2^ ANNO A 6 GIOCATORI MARCHI ERNESTO

SCUOLA CALCIO CONCETTI DI PROGRAMMAZIONE PULCINI 2^ ANNO A 6 GIOCATORI MARCHI ERNESTO CONSULENZA categoria: categorie correlate: SCUOLA CALCIO CONCETTI DI PROGRAMMAZIONE titolo / oggetto: DIARIO ALLENAMENTI STAGIONE 2010/2011 PULCINI 2^ ANNO A 6 GIOCATORI DALL ALLENAMENTO N 1 ALL ALLENAMENTO

Dettagli

Variazioni Rugby a 10. Variazioni per il Rugby a 10 REGOLAMENTO DI GIOCO

Variazioni Rugby a 10. Variazioni per il Rugby a 10 REGOLAMENTO DI GIOCO Variazioni Rugby a 10 Variazioni per il Rugby a 10 REGOLAMENTO DI GIOCO 2016 193 Rugby a 10 Variazioni Per il rugby a dieci le Regole di Gioco subiscono le seguenti variazioni: REGOLA 3: NUMERO DEI GIOCATORI

Dettagli